logo

Violazione della motilità intestinale

La peristalsi intestinale è una riduzione sistematica della muscolatura liscia dell'organo, che consente al cibo di muoversi attraverso il tratto gastrointestinale e infine rimuovere i residui non digeriti dal corpo.

La motilità è necessaria anche per una digestione efficiente: grazie alla contrazione dei muscoli interni, gli enzimi della cistifellea e del pancreas vengono consegnati agli organi cavi.

Il corretto funzionamento della totalità di tutti i sistemi del corpo umano è direttamente correlato alla salute dell'intestino. L'immunità di una persona, il suo stato di salute e l'efficienza dipendono dallo stato degli organi dell'apparato digerente. Spesso, i malfunzionamenti nel tratto digestivo diventano la base per lo sviluppo di altre malattie.

Funzione motoria intestinale compromessa - che cos'è

Nello stato normale, l'organo cavo è ridotto sistematicamente. Le fibre muscolari rivestono le pareti interne in due strati: nel primo sono disposti longitudinalmente, in circa il secondo - a forma di anello.

L'ampiezza del movimento ondulatorio dei muscoli varia a seconda della regione dell'intestino: l'intestino tenue si contrae a passo lento e veloce. Inoltre, diverse abbreviazioni possono verificarsi simultaneamente in un determinato dipartimento.

Nell'intestino crasso, il nodulo di cibo si muove molto più lentamente. L'intensità dell'impulso peristaltico aumenta più volte al giorno al momento del bisogno di svuotarsi.

La frequenza delle contrazioni è considerata normale: per il duodeno - 1-12 al minuto, per la linea retta - 9-12, per il colon - 3-4 e 6-12, per quello diretto - 3.

Cosa succede se l'attività motoria intestinale aumenta o, al contrario, diminuisce? Il processo di passaggio del bolo alimentare attraverso il tubo intestinale è complicato, a seguito del quale la digestione soffre: i nutrienti del cibo in entrata vengono assorbiti più lentamente e non nel giusto volume, il cibo non digerito ristagna nel corpo, rilasciando tossine tossiche.

L'ambiente patogeno provoca la rapida riproduzione di parassiti, le cui attività avvelenano la vita dell'intero organismo.

La compromissione della funzione motoria porta allo sviluppo di una serie di malattie che si manifestano come disturbi intestinali sotto forma di diarrea o stitichezza, aumento della formazione di gas, dolore addominale, infiammazione della membrana mucosa, danno ulcerativo alle pareti degli organi interni.

Fattori che contribuiscono allo sviluppo della patologia

Le ragioni principali per l'indebolimento della funzione motoria sono:

  • dieta malsana, consumo di grandi quantità di carboidrati semplici, pasti ipercalorici;
  • disturbi alimentari: lunghi intervalli tra un pasto e l'altro;
  • quantità insufficiente di fluido consumato; la disidratazione;
  • basso livello di attività fisica;
  • malattie croniche del fegato, cistifellea, pancreas;
  • infezione del corpo;
  • neoplasie maligne nell'intestino;
  • complicazioni dopo l'intervento chirurgico sugli organi addominali;
  • sindrome da stanchezza cronica, stress costante, depressione;
  • effetti collaterali di droghe;
  • eredità e caratteristiche degli anziani;
  • dipendenza: fumo, abuso di alcool, tossicodipendenza.

La peristalsi debole, il più delle volte il risultato di malnutrizione, porta alla stitichezza. Snacking on the go, cibo spazzatura (fast food, dolci, prodotti di farina, caffè, bevande gassate) causa disturbi digestivi.

La fermentazione costante e la decomposizione di cibo non digerito e non escreto portano a intossicazione: in un primo momento, l'effetto dannoso sugli organi vicini - i reni, il fegato - poi altri sistemi sono influenzati da sostanze nocive.

Un alto livello di scagliatura, la formazione di pietre fecali influenzano negativamente la condizione delle mucose. La stitichezza persistente contribuisce allo sviluppo di emorroidi, la formazione di polipi nell'intestino, che possono degenerare in tumori cancerosi.

Meno comune è un'altra variante della disfunzione della peristalsi - un aumento delle contrazioni muscolari. Per migliorare l'attività motoria degli organi digestivi possono fattori quali:

  • l'uso di prodotti che irritano le mucose: piatti aspri e speziati;
  • oncologia;
  • gozzo;
  • malattie infettive croniche;
  • disturbi neuropsichiatrici;
  • prendendo alcuni farmaci (ad esempio, antibiotici).

In questo caso, il paziente è tormentato da forti dolori, diarrea: le feci sono molto fluide, consistenza schiumosa. La diarrea frequente porta alla disidratazione. Pertanto, quando si aumenta la motilità, soprattutto nei bambini, è urgente la necessità di consultare un medico.

I sintomi dei disturbi della motilità intestinale

I segni che indicano la disfunzione del tubo digerente sono:

  • dolori con vari gradi di gravità - da disagio poco appariscente a spasmi acuti. Il dolore diminuisce dopo essere andato in bagno, scarico di gas. Possono anche ridursi di notte, e con l'assunzione di cibo (per una tazza di caffè al mattino o tè forte) di nuovo aumentare. Le emozioni negative possono causare un aumento del dolore;
  • difficoltà di defecazione (stitichezza). Nel tempo, la stitichezza diventa cronica. Svuotare gli intestini in modo naturale diventa quasi impossibile;
  • sensazione di pesantezza nell'addome inferiore;
  • gonfiore, aumento della flatulenza;
  • alitosi;
  • perdita di appetito con aumento di peso;
  • pallore della pelle;
  • segni di malessere generale: letargia, stanchezza, affaticamento, mal di testa, insonnia, irritabilità;
  • capogiri: quando l'anemia si è sviluppata a causa della mancanza di sostanze utili;
  • segni di avvelenamento: allergie, deterioramento della pelle e dei capelli.

Una disfunzione caratterizzata da un aumento dei movimenti contrattili della muscolatura liscia è accompagnata da:

  • dolore acuto nell'intestino;
  • frequente diarrea con muco o particelle di sangue;
  • flatulenza, gonfiore;
  • nessun sollievo dopo le feci, falsa voglia di svuotare;
  • ci sono segni di disidratazione: secchezza delle fauci, debolezza, sonnolenza, brividi, aumento della frequenza cardiaca, riduzione dell'immunità.

Questi sintomi sono segnali allarmanti che non dovrebbero essere ignorati. Per evitare gravi conseguenze, è necessario contattare la clinica, dove gli specialisti saranno in grado di determinare la diagnosi esatta in base ai risultati di test e studi e prescrivere una terapia efficace.

diagnostica

Durante l'esame e durante la palpazione, si manifesta gonfiore, dolore quando si preme sull'addome.

Un'efficace ricerca di laboratorio sarà un coprogramma - analisi delle feci per la presenza di sangue, microflora patogena.

Tra i metodi strumentali il più informativo:

  • endoscopia - esame dell'intestino con l'ottica;
  • colonscopia - utilizzando un tubo speciale con una sonda inserita nell'ano, il medico valuterà il grado di pervietà dell'organo, la condizione della mucosa, preleverà un campione del materiale per l'analisi istologica;
  • irrigoscopia - raggi X con l'introduzione simultanea di una sospensione di contrasto;
  • L'ecografia degli organi pelvici e la risonanza magnetica vengono eseguite in situazioni difficili.

Trattamento dei disturbi della motilità intestinale

Per ripristinare il funzionamento degli organi digestivi, viene utilizzato un approccio integrato, che include i cambiamenti nella dieta e nell'esercizio fisico. Nel caso di costipazione cronica, è indicata la pietrificazione delle feci.

farmaci

Il primo passo è pulire il tratto digestivo dalle masse fecali stagnanti. A questo scopo vengono prescritti farmaci lassativi (Guttalaks, fenolftaleina, Duphalac), presentati sul mercato farmaceutico in varie forme - sotto forma di compresse, gocce, supposte rettali.

I lassativi naturali sono radici di rabarbaro, liquirizia, corteccia di olivello spinoso, foglie di senna. Per i farmaci vegetali sono inclusi i Regulaks.

I potenti agenti utilizzati in caso di impossibilità di svuotamento sono considerati inglese e sale di Glauber. Influenzano l'intero intestino, producendo l'effetto desiderato entro un paio d'ore dall'ingestione.

Ammorbidisce il nodulo di cibo, facilita il suo progresso verso l'ano, l'olio di ricino. L'effetto è di solito osservato dopo poche ore.

Non dovresti essere coinvolto nei lassativi: sono avvincenti, gli organi digestivi possono "disimparare" a lavorare in modo indipendente, senza stimoli esterni.

La prozerina, la vasopressina e l'aceclidina hanno un effetto rinforzante sui muscoli intestinali. Migliorano l'attività locomotoria stimolando il passaggio del cibo attraverso il tratto digestivo.

Mezim, Festal, Creon forniscono aiuti alla digestione, che non sono raccomandati per più di 10 giorni.

Lenitivo, gli antidepressivi sono prescritti per correggere i disturbi psicosomatici.

Tutti i farmaci, il loro dosaggio e il regime di trattamento sono prescritti da uno specialista. La sostituzione del farmaco o la cessazione anticipata della sua ammissione è possibile solo dopo il riesame. È vietato l'uso indipendente di prodotti farmaceutici!

Terapia fisica

Uno stile di vita attivo aiuta a ripristinare la motilità degli organi interni. Correre, nuotare, camminare, andare a cavallo, esercizi per pompare gli addominali riportano l'intestino alla normalità.

Per attività fisiche insolite per te, consulta prima uno specialista in terapia fisica!

Una serie di esercizi per migliorare la motilità:

  1. da una posizione prona (è possibile immediatamente dopo essersi svegliati a letto. È importante che la superficie non sia troppo morbida!) sollevare il corpo;
  2. sdraiati sulla schiena, sollevare le ginocchia piegate con un angolo di 90 gradi ed eseguire l'esercizio "in bicicletta";
  3. stare nella stessa posizione, stringere le ginocchia piegate con le mani e tirarle al petto;
  4. abbassare le gambe piegate ai piedi e sollevare il bacino;
  5. in una posizione in ginocchio con un'enfasi sul palmo, alternativamente indietro le gambe;
  6. da una posizione in ginocchio con enfasi sui gomiti, alternativamente sedersi sulle natiche destra e sinistra;
  7. da posizione eretta, squat lenti con abduzione pelvica;
  8. saltando con una corda o senza di essa (in assenza di patologie degli organi pelvici).

Per ridurre il movimento intestinale, gli esercizi addominali dovrebbero essere evitati. In questo caso, stretching adeguato.

Il massaggio addominale quotidiano stimola anche il lavoro del tratto digestivo.

Effetto benefico sul corpo e doccia o doccia con acqua fredda, seguita da un intenso sfregamento con un asciugamano.

Suggerimenti per la nutrizione

Un metodo necessario ed efficace per curare una malattia è seguire una dieta basata sull'inclusione nella dieta delle fibre vegetali e ridurre il consumo di cibi carboidrati ad alto contenuto calorico.

Le regole di base per la disfunzione alterata:

  • meglio mangiare più di 3 volte al giorno (4-5) in piccole porzioni. Il cibo dovrebbe essere masticato accuratamente;
  • bere abbastanza liquido (al tasso di 30 ml per 1 kg di peso in assenza di problemi renali). Prendi l'abitudine di bere un bicchiere d'acqua a temperatura ambiente al mattino: questo metodo aiuterà l'intestino a farsi coinvolgere;
  • escludere dal menu alimenti ricchi di carboidrati semplici (dolci, in particolare cioccolato, farina, fast food), amido (patate, riso, semola), nonché mucose irritanti (bevande gassate, cibi grassi e fritti, sottaceti, carni affumicate, cibi in scatola, aspro frutta);
  • usare cautela usare burro, uova bollite, legumi, che aumentano la formazione di gas;
  • limitare l'assunzione di tè e caffè forti, bevande calde;
  • per migliorare la motilità, verdure fresche (cavoli, carote, barbabietole) e frutta (mele verdi, albicocche, prugne), crusca, cereali, semi di lino, cereali farina d'avena e grano saraceno, verdi, bacche sono mostrati;
  • per cucinare utilizzare oli vegetali (preferibilmente spremuti a freddo): oliva, semi di lino;
  • succhi freschi utili (specialmente carote, cavoli e barbabietole, ma anche bacche), composte, latticini, frutta secca;
  • Se possibile, mangia più frutti di mare, alghe.

L'elenco dei prodotti consigliati per il miglioramento della peristalsi:

  • minestre passate;
  • cereali da orzo, riso, esche;
  • piatti a base di carne a basso contenuto di grassi, uova;
  • purea di verdure;
  • frutti e bacche lavorati a maglia (mela cotogna, pera, ciliegia di uccello, chokeberry nero).

Dalle sigarette e dall'alcool dovrà rifiutarsi in ogni caso.

Medicina tradizionale

I metodi non tradizionali possono integrare efficacemente il trattamento principale: pulire l'intestino scomposto, ripristinare la sua funzione motoria, stimolare la guarigione dei tessuti danneggiati e liberarsi dei batteri che causano malattie.

Prima di usare rimedi popolari, consultare uno specialista!

Ricette contro la stitichezza:

  • crusca, fibra, che può essere mangiata separatamente o aggiunta a vari piatti (insalate, zuppe, cereali, baci) 1-2 cucchiai al giorno;
  • insalata di barbabietole con prugne o aglio;
  • una miscela di prugne e albicocche secche. 400 grammi di frutta secca senza pietre si torcono in un tritacarne, aggiungendo 2 cucchiai. tinture di propoli, foglie di senna (1 confezione) e 200 ml di miele fresco non candito. Tutti gli ingredienti devono essere accuratamente miscelati. Prendi 2 cucchiaini. di notte, acqua potabile a temperatura ambiente;
  • Un decotto di corteccia di olivello invece di tè;
  • semi di psillio schiacciati: 1 cucchiaino. prima di mangiare

Prevenzione delle malattie

Qualsiasi malattia è più facile da prevenire che curare. Pertanto, l'attuazione delle seguenti raccomandazioni costituirà un contributo significativo alla salute del tuo intestino:

  • seguire le basi di una dieta equilibrata: la dieta dovrebbe essere variata, comprese fibre vegetali e proteine. Non permettere a te stesso di mangiare troppo, usare troppo dolci, prodotti a base di farina, piatti affumicati, salati e grassi;
  • mantieni il tuo corpo in buona forma: fai gli esercizi mattutini, fai una passeggiata all'aria aperta, vai in bicicletta e scia, nuoti in stagni aperti o in piscina;
  • osservare le modalità di lavoro e riposo: dormire 7-9 ore, evitare sovraccarichi psicologici ed emozioni negative;
  • visita regolarmente un gastroenterologo (1-2 volte l'anno) per controlli di routine e individuazione tempestiva di anomalie nel tratto gastrointestinale.

Un'attenta attitudine al tuo corpo ti aiuterà a evitare un sacco di problemi. Ti benedica!

Come ripristinare la motilità intestinale ed eliminare le sue violazioni

Il sistema digestivo è uno dei meccanismi più importanti nella vita umana. Con l'età, il tratto gastrointestinale perde le sue capacità, il che causa problemi. Pertanto, tutti dovrebbero sapere perché è necessaria la peristalsi intestinale e come risolverlo?

Il concetto di peristalsi intestinale

Qual è la peristalsi intestinale, pochi lo sanno. Con questo concetto si capiscono le contrazioni intestinali di natura ondulatoria, che permettono al cibo di passare ulteriormente lungo il canale intestinale e di formarsi in masse fecali. Con le contrazioni appropriate, si osservano normali processi digestivi. Quando il lavoro è coordinato, tutti gli oligoelementi devono rimanere nel corpo e tutto il resto va insieme alle feci durante lo svuotamento della cavità intestinale.

Capiremo cos'è la peristalsi intestinale e come prevenirli. Per il lavoro sano del tratto intestinale è necessario monitorare la nutrizione e l'attività fisica. Se due regole non vengono seguite e ci sono abitudini nocive, la capacità di lavorare di una persona è ridotta, diventa pigro e irritabile.

La peristalsi inizia a manifestarsi quando lo stomaco è pieno di cibo. Normalmente, il duodeno viene ridotto a dieci-dodici volte al minuto, l'intestino tenue nove volte al minuto, l'intestino crasso e il retto tre volte al minuto. Se ci sono problemi nella motilità intestinale, il paziente lamenta stitichezza o diarrea.

Cause dei disturbi della peristalsi

La violazione della motilità intestinale può verificarsi a qualsiasi età.

Le ragioni del processo sfavorevole sono:

  • situazioni stressanti costanti e sovraccarico del sistema nervoso;
  • cattiva alimentazione sotto forma di digiuno, eccesso di cibo, rifiuto di mangiare, consumo di alimenti pesanti e nocivi;
  • mancanza di attività fisica;
  • uso prolungato di anestetici;
  • il verificarsi di disbiosi regolare;
  • infezione del canale intestinale;
  • la comparsa di formazioni tumorali;
  • la presenza di abitudini nocive;
  • rilevamento dell'infezione da elminti;
  • disturbi mentali;
  • malattie del sistema endocrino.

In alcuni casi, i precursori dei disturbi della motilità intestinale sono il verificarsi di varie malattie che influenzano il lavoro diretto del canale alimentare.

Nell'infanzia, le cause possono essere:

  • predisposizione genetica;
  • esperienze regolari;
  • cattiva alimentazione o svezzamento;
  • assunzione di una piccola quantità di acqua.

Spesso i dottori consigliano ai bambini di massaggiare e forniscono loro un regime di consumo. Nei bambini, la funzione digestiva viene ripristinata molto più rapidamente rispetto agli adulti.

Nelle persone anziane, le cause si trovano nella bassa attività fisica. Preferiscono essere più in una posizione sdraiata o seduta, a causa della quale ci sono costipazione. Inoltre, la peristalsi intestinale può essere compromessa a causa di un precedente intervento chirurgico. A questa età, i pazienti sono molto più difficili da sopportare tutte le procedure e il corpo si riprende più volte.

La peristalsi del canale intestinale è osservata nella fase di gestazione. Nel primo trimestre, il problema sorge a causa di cambiamenti nei livelli ormonali. A causa della sufficiente produzione di progesterone, si verifica una costipazione prolungata. A partire dal secondo trimestre, il frutto sta crescendo attivamente. L'utero allargato ogni volta stringe sempre più gli organi interni, incluso il tratto intestinale.

I sintomi dei disturbi della motilità intestinale

Cattiva peristalsi non consente a una persona di vivere pienamente. È costantemente tormentato dal disagio.

I principali sintomi dello sviluppo del problema possono essere attribuiti:

  1. aumento del dolore addominale;
  2. spasmi occasionali;
  3. flatulenza e gonfiore;
  4. violazione della sedia sotto forma di diarrea o costipazione;
  5. aumento o perdita di peso;
  6. deterioramento della condizione generale;
  7. sviluppo di sintomi di intossicazione.

Nell'infanzia, i sintomi della disfunzione della motilità intestinale sono i seguenti:

  • irritabilità e nervosismo;
  • sonno agitato;
  • pianto irragionevole.

Se si verificano tali sintomi spiacevoli, è necessario contattare uno specialista il più presto possibile.

Peristalsi intestinale migliorata

La peristalsi può avere un carattere diverso: essere indebolito o rafforzato. Ma in entrambi i casi, porta allo sviluppo di effetti negativi.

La motilità intestinale aumentata è caratterizzata da sintomi come la diarrea regolare fino a otto volte al giorno. Allo stesso tempo una persona perde molta acqua, sali e microrganismi, il che porta alla diretta disidratazione.

Le cause comuni sono:

  • il verificarsi di cancro;
  • infezione intestinale;
  • malattie del canale intestinale di natura acuta e cronica;
  • disbiosi.

La motilità intestinale aumentata può agire come una funzione protettiva se esposta ad una natura distruttiva. A tutto ciò, il paziente lamenta gas e flatulenza.

Prima di iniziare le attività di trattamento, devi prima riconoscere le cause.

Diagnostica intestinale


Quando compaiono i primi sintomi, il paziente deve consultare uno specialista il prima possibile. Il medico ascolta le lamentele e palpa l'addome. Sulla base dei dati dopo la palpazione, è già in programma un esame. Questo include:

  • consegna di feci per analisi;
  • donazione di sangue per analisi generali;
  • Esame a raggi X con un agente di contrasto;
  • eseguire colonscopia ed endoscopia;
  • diagnosi ecografica;
  • biopsia per esame istologico.

Per tutti gli esami, ci vogliono dai sette ai quattordici giorni. Se viene rilevato un processo patologico nel corpo e viene riconosciuta la causa dello sviluppo, al paziente vengono prescritte misure mediche.

Trattamento dei disturbi della motilità intestinale

Come migliorare la motilità intestinale? Questa domanda interessa molti pazienti. Il trattamento del sistema digestivo compromesso consiste nel condurre un approccio integrato. Al paziente vengono prescritti farmaci, un'alimentazione corretta e viene consigliato di eseguire esercizi ginnici. Buoni risultati mostrano i rimedi popolari per il trattamento.

Terapia farmacologica

Come rafforzare la peristalsi intestinale? Nei tempi moderni, le aziende farmaceutiche offrono una vasta lista di farmaci. Ma dovrebbero essere presi solo dopo la raccomandazione di un medico.

Se il paziente ha una debole motilità intestinale, allora viene dimesso:

  • lassativi che colpiscono l'intero canale intestinale. Questi includono l'inglese e il sale di Glauber. Questi strumenti sono i più forti e veloci. Il risultato può essere visto in un'ora;
  • lassativi che colpiscono l'intestino tenue. Questi includono olio di ricino. Il suo uso assicura il movimento del contenuto nel canale intestinale e l'effetto si verifica in due o tre ore;
  • lassativi che colpiscono l'intestino crasso. Sono di origine vegetale e sintetica. Questi includono supposte di glicerina, gocce a base di estratti di erbe, guttalaks o fenolftaleina.

Per migliorare la motilità intestinale, i farmaci possono essere prescritti da neurolettici, tranquillanti e antidepressivi. Influenzano il sistema nervoso e migliora lo stato psicologico del paziente.

dieta

Come ripristinare la peristalsi intestinale? Nella maggior parte dei casi, i pazienti vengono aiutati seguendo una dieta non complicata.

È possibile evidenziare prodotti che migliorano la motilità intestinale, sotto forma di:

  • bevande fredde sotto forma di bacche e succhi di frutta, composte, kvas, vino;
  • latticini freschi;
  • gelato;
  • verdure con alto contenuto di fibre sotto forma di cavoli, ravanelli, barbabietole, carote;
  • frutta. Questi includono cocomeri, meloni, mele acerbe, albicocche e prugne, cachi;
  • frutta secca Questi includono uvetta, albicocche secche, fichi, prugne;
  • farina d'avena, grano saraceno e porridge d'orzo;
  • verdi e noci.

Se il canale digerente non funziona, gli oli vegetali di olive, sesamo e semi di lino vengono prescritti come prodotti che stimolano la peristalsi intestinale.

Il trattamento che migliora la funzione motoria dovrebbe essere finalizzato a consumare grandi quantità di verdure fresche. Non è necessario consentire grandi pause tra un pasto e l'altro. Un'opzione eccellente sarebbe di cinque pasti al giorno.

Per ridurre la funzione motoria del tratto intestinale, è necessario includere nei prodotti dietetici sotto forma di:

  • tè caldo, caffè e cacao;
  • vino rosso;
  • pane bianco;
  • cioccolato;
  • gelatina di bacche;
  • orzo, riso e semola;
  • minestre macinate e purè di patate;
  • piatti a base di carne;
  • uova e burro.

Quando il canale intestinale lavora più intensamente, è meglio bere latte anziché kefir.

Metodi tradizionali di trattamento

Come rafforzare la peristalsi intestinale? Per migliorare le prestazioni del canale alimentare, è possibile ricorrere all'utilizzo di metodi tradizionali.

Esistono diverse ricette efficaci.

  1. Il primo modo Miscela lassativa

Per prepararlo, è necessario prendere un cucchiaio di chicchi di grano, due mele, due cucchiai di fiocchi di avena, miele, noci e limone. Tutti gli ingredienti sono macinati e mescolati insieme. Quindi aggiungere un cucchiaio di acqua e succo di limone. Tutto è ben mescolato.

Il prodotto finito deve essere usato più volte al giorno per uno o due cucchiai.

  • Il secondo modo Mescolare sulla base di frutta secca.

    Per la produzione di medicinali è necessario assumere quattrocento grammi di prugne secche e albicocche secche senza pietre. Gli ingredienti sono passati attraverso un tritacarne, dopo di che aggiungono due cucchiai di propoli, un pacchetto di erba di senna e duecento millilitri di miele.

    Tutti i componenti sono ben miscelati. La medicina pronta dovrebbe essere presa due cucchiai prima di riposare la notte. Allo stesso tempo bevi molto liquido.

  • Ginnastica per l'addome

    Per normalizzare il lavoro del canale alimentare, sono adatti gli sport come il tennis, il nuoto, il jogging e l'equitazione. A casa puoi fare alcuni esercizi.

    Il paziente ha bisogno di sdraiarsi sulla schiena e sollevare le gambe. È necessario eseguire movimenti, come in una bicicletta, viene prodotto anche il tono delle strutture muscolari della stampa. Ciò aumenterà il flusso sanguigno negli organi pelvici.

  • Il secondo esercizio.

    Il paziente deve prendere una posizione sdraiata e stringere le gambe piegate alle ginocchia, quindi premerle fermamente allo stomaco. In questa posizione è necessario rimanere per alcuni secondi.

  • Il terzo esercizio.

    Hai bisogno di una stampa swing quotidiana. È meglio eseguire l'allenamento al mattino dopo il sonno, senza alzarsi dal letto. È sufficiente eseguire l'oscillazione da dieci a venti volte.

  • Tutte le misure terapeutiche per migliorare la peristalsi dovrebbero essere eseguite sotto la supervisione di un medico. La ginnastica e la dieta sono meglio da mantenere costantemente, ma periodicamente è necessario eseguire la pulizia del canale intestinale.

    Peristalsi intestinale migliorata

    Cosa significa peristalsi?

    La peristalsi non è altro che un processo di lavoro del sistema digestivo, espresso nella promozione di un cibo elaborato nello stomaco a causa delle contrazioni muscolari del carattere ondulatorio degli organi dell'apparato digerente. Nel processo di digestione, una massa di sostanza alimentare si muove dall'inizio delle regioni superiori dell'esofago all'ano.

    I movimenti peristaltici si basano sui momenti di contrazione dei muscoli lisci del doppio strato situati nelle fibre muscolari. In uno degli strati, è longitudinale, nell'altro, circolare, che forma l'onda peristaltica desiderata. L'intensità delle contrazioni ondulatorie differisce a seconda del dipartimento dell'organo. Ad esempio, nell'intestino tenue ci sono diversi tipi di movimenti peristaltici, a partire da contrazioni muscolari molto lente, e termina con il digiuno, e in alcuni casi, anche ad un ritmo rapido.

    La parte più lenta del lavoro della peristalsi è l'intestino crasso. Qui, il tasso di contrazioni muscolari è basso, e solo poche volte al giorno nel lavoro di un organo, si verificano momenti di forti contrazioni ritmiche, costringendo la sostanza a essere spinta verso l'ano.

    Il meccanismo della motilità intestinale accelerata

    Malfunzionamenti sotto forma di velocità accelerata di contrazione dei muscoli dell'intestino possono manifestarsi per vari motivi: caratteristiche delle proprietà del cibo, malfunzionamenti del sistema nervoso centrale, malattie del tratto gastrointestinale. Inoltre, la causa dell'accelerazione della peristalsi potrebbe essere la formazione di un ambiente saponoso, come risultato della combinazione di potassio con sali di magnesio, presenza di acidi grassi e altri enzimi.

    Il tasso di avanzamento del cibo digerito dipende direttamente dallo stato dei recettori. Più sono irritati dai fattori coinvolti, dalla contrazione più veloce e più ritmica dei muscoli intestinali.

    In alcuni casi, un alto livello di peristalsi viene raggiunto artificialmente per il trattamento degli organi gastrointestinali. A tal fine, viene applicato in modo complesso: una speciale dieta alimentare e esercizi terapeutici e profilattici, che costringono il meccanismo della peristalsi a funzionare nella modalità richiesta.

    Cosa lo rafforza?

    La causa principale del miglioramento della peristalsi è la presenza di fermentazione negli organi gastrointestinali, è questo fattore che spiega la comparsa di gonfiore, gorgoglio, gorgoglio, brontolio, dolore allo stomaco, aumento della flatulenza, diarrea. L'aumento della frequenza delle contrazioni dei muscoli dell'apparato digerente si riflette nel lavoro della peristalsi, accelerando il suo lavoro. Cosa può provocare velocità e guadagno nel lavoro della peristalsi:

    • La presenza di malattie croniche nella fase di esacerbazione.
    • La presenza di infezione
    • Manifestazioni oncologiche nel tratto digestivo.
    • Dysbacteriosis.
    • Genetico innato.
    • Effetto collaterale di alcuni farmaci.

    In alcuni casi, lo stress o la tensione nervosa possono anche innescare l'intensità delle contrazioni muscolari del tratto digestivo, in particolare del colon e dell'intestino. La stessa reazione può essere causata dal cibo di carattere vegetale in combinazione con altri prodotti, come reazione peculiare del corpo di natura protettiva, che aiuta l'organismo a far fronte al ritiro di prodotti digeribili difficili e sostanze tossiche.

    Sintomi di aumento della peristalsi

    L'aumento della peristalsi del tubo digerente si esprime nei seguenti sintomi:

    • La presenza di dolore nella zona del tubo digerente. I malfunzionamenti dell'intestino possono essere espressi in diversi punti di forza del dolore, che possono manifestarsi come nell'area dell'organo e in modo più esteso. Questo sintomo è dovuto all'aumentata intensità delle contrazioni muscolari e questo tipo di sintomo può manifestarsi a causa di malattie degli organi, in particolare del cibo, o come conseguenza di situazioni stressanti.
    • Flatulenza, gonfiore. Aumentare la velocità della peristalsi può causare gonfiore e accumulo di gas nello stomaco.
    • Guadagno di peso veloce I malfunzionamenti dell'apparato digerente in seguito all'aumento di peso sono uno dei sintomi dell'aumento della peristalsi.
    • Frequente diarrea Questo tipo di sintomo può verificarsi sullo sfondo di varie malattie del tubo digerente.
    • Sensazione di malessere Il lavoro rinforzato della peristalsi può influire negativamente sulla condizione generale sotto forma di debolezza, febbre, sudorazione, malessere.

    Come rallentare la peristalsi intestinale

    Prima di iniziare il trattamento degli effetti della peristalsi accelerata, è necessario scoprire il motivo per cui questo tipo di errore è sorto. In alcuni casi, è più opportuno usare farmaci che aiutano a eliminare le sostanze irritanti. Ciò normalizza il lavoro e contribuisce al ritiro di materiale che può provocare processi infiammatori, ridurre la frequenza delle feci e organizzare una digestione di alta qualità del cibo.

    Nel caso in cui la ricezione di sostanze medicinali sia controindicata, gli esperti consigliano di utilizzare ricette tratte dalla medicina tradizionale. Esiste una massa di vari prodotti, sia di origine industriale che vegetale, che in un modo complesso o separato inibiscono e riducono il lavoro della peristalsi.

    preparativi

    Scegliendo i preparativi necessari per rallentare le contrazioni muscolari degli organi del tratto gastrointestinale, gli esperti consigliano di pagare prima al metodo di azione. È importante determinare con precisione la categoria di farmaci che inibiscono il lavoro della peristalsi:

    • Chelanti. Il più semplice, più economico e più efficace, rimane lo stesso carbone attivo. Quando viene utilizzato, questo farmaco neutralizza e assorbe i microrganismi nocivi e tossici, che vengono poi espulsi dal corpo in modo naturale. Puoi anche notare: Polysorb, Enterosgel, Polyphepan, Carbopekt, Atoksil, Polifan, Neosmektin e, naturalmente, Smektu.
    • Pribiotiki. Farmaci di questo tipo sono creati sulla base di una speciale microflora, contenente la composizione di batteri benefici nelle loro proprietà. Il principio di azione di Pribiotics consiste nell'organizzare la microflora necessaria per la normale digestione negli organi del tratto gastrointestinale, stabilendo i batteri necessari che assicurano la stabilità della peristalsi per un certo periodo di tempo. Probiotici: Bifidumbacterin, Linex, Bifiform, Lactobacterin, Baktistin, Norbactin, Acylact e altri.
    • Preparati di azione antibatterica e antimicrobica. Questo tipo di trattamento prevede l'uso di antibiotici che inibiscono il lavoro di batteri e microbi, questo è particolarmente importante nei casi in cui la presenza di Escherichia coli e altri microrganismi dannosi viene accuratamente diagnosticata nel corpo. Ad esempio: Levomicetina, Metronidazolo, Alpha Normix, Enterofuril, Intrix, Intestopan.
    • Stimolare i farmaci peristalsi. Questo tipo di farmaci è progettato per lenire le contrazioni muscolari, in particolare del colon, che a sua volta riduce la frequenza della diarrea. Gli stessi farmaci sono usati per la diarrea cronica o la sindrome dell'intestino irritabile - Imodium, Loperamide, Stoperan, Loflatil, Lopedium.

    Peristalsi che inibiscono i prodotti

    L'elenco degli alimenti che possono ridurre l'attività di peristalsi comprende i seguenti nomi:

    • Bevande calde o calde: cacao, tè, caffè.
    • Vini da uve naturali.
    • Pasticcini freschi e altri prodotti da forno
    • Qualsiasi tipo di gelatina, cucinata sulla base dell'amido.
    • Brodi di riso, porridge.
    • Cioccolato.
    • Purea di verdure, purè di zuppe insature.
    • Frutta e bacche: chokeberry nero, pere, uccello ciliegia, mela cotogna.

    Aumento della motilità intestinale di cosa si tratta

    Cos'è la peristalsi intestinale potenziata

    Come si sviluppa lo stato di miglioramento del peristalsi?

    In condizioni normali, con costante accumulo dell'intestino, le sue contrazioni ondulate sono sempre sostituite da periodi di riposo. Entrando nell'intestino, il cibo irrita gli interocettori, a seguito dell'aumento della peristalsi. Le contrazioni delle pareti muovono il contenuto (chimo) nell'intestino crasso e liberano l'intestino tenue da eccessiva irritazione e stiramento. Quando non c'è contenuto nell'intestino (ad esempio, con fame completa), la peristalsi rallenta o si ferma del tutto.

    Tuttavia, in alcuni casi vi è un'irritazione significativa della mucosa intestinale. La peristalsi avanzata è causata dai riflessi in cui sono coinvolti il ​​tronco cerebrale e il sistema nervoso autonomo, nonché dall'attivazione riflessa del plesso intermuscolare nel tubo digerente. I movimenti intestinali diventano più fluidi, poiché durante il movimento rapido alcuni dei contenuti non hanno il tempo di essere assorbiti nel sangue. Una condizione dolorosa in cui compaiono feci frequenti e liquide è chiamata diarrea (diarrea).

    Cause di maggiore motilità intestinale

    Peristalsi rafforzata è osservata in alcune malattie intestinali, a causa di infezioni intestinali acute, con esacerbazioni di malattie gastrointestinali croniche, con oncopatologia dell'apparato digerente, con dysbacteriosis intestinale. I processi di fermentazione rinforzati portano ad una maggiore formazione di gas e alla comparsa di flatulenza. Lo stiramento dell'intestino causa dolore da coliche. Nel lume dell'intestino crasso, quando si uniscono gli acidi grassi con sali di magnesio, si formano calcio, sodio, saponi di potassio, che sono presenti nelle feci sotto forma di grumi bianchi.

    La diarrea può anche svilupparsi con pareti intestinali perfettamente sane, che si manifestano sul sistema nervoso. In alcuni casi, a causa di eccessiva eccitazione o paura, gli effetti mentali (corticali) sull'intestino aumentano la sua peristalsi e causano la diarrea (la cosiddetta "malattia dell'orso"). La diarrea si manifesta anche come conseguenza dell'eccitazione della peristalsi intestinale da parte di alimenti vegetali grossolani, che forniscono molti residui non digeriti (frutta, verdura, pane con crusca), un alimento grasso e difficile da digerire. A volte è una risposta protettiva e adattiva, con la quale derivano prodotti dannosi per il corpo.

    La peristalsi intestinale può aumentare a causa dell'esposizione a cibo digerito male nello stomaco. Tale diarrea si chiama gastrogena. Aumento della peristalsi e aumento delle feci (fino a 6-8 volte al giorno) porta a una perdita di sali, liquidi e prodotti di scissione di cibo. Un semplice disturbo dispeptico deve essere distinto dalle malattie infettive del tratto gastrointestinale. A tale scopo, condurre studi batteriologici e scatologici.

    Cause di maggiore motilità intestinale?

    Peristalsi dell'intestino - questa parola si riferisce alle contrazioni ondulatorie delle pareti intestinali, promuovendo il movimento delle masse fecali verso l'uscita.

    Peristalsi intestinale migliorata si riferisce all'accelerazione delle contrazioni delle pareti intestinali, che sono segni della manifestazione di alcune malattie.

    L'aumento della peristalsi, che comporta un aumento delle feci fino a sei-otto volte al giorno, porta alla disidratazione, alla perdita di sali e ai prodotti di degradazione delle fibre alimentari.

    Com'è il processo di peristalsi intestinale?

    Le contrazioni ondulanti delle pareti intestinali in condizioni normali lasciano sempre il posto a uno stato di riposo. Il cibo, penetrando nell'intestino, irrita gli interecettori, a causa dei quali la peristalsi diventa più forte. Le contrazioni ondulanti spostano il contenuto intestinale fino al colon, liberando l'intestino tenue dallo stiramento e dall'irritazione. La peristalsi rallenta o si ferma del tutto se non c'è contenuto nell'intestino - per esempio, con il digiuno completo.

    Ma a volte c'è troppa irritazione delle pareti intestinali, che aumenta la peristalsi. Ciò è dovuto al coinvolgimento dei riflessi del tronco encefalico e del sistema nervoso autonomo, nonché all'attivazione del plesso intermuscolare nel tubo digerente. Di conseguenza, le masse fecali diventano fluide - con un movimento eccessivamente rapido, parte del contenuto non ha il tempo di essere assorbito nel sangue. La diarrea appare - una condizione dolorosa caratterizzata da frequenti feci molli.

    Perché aumenta la peristalsi intestinale?

    Il rafforzamento dei processi di fermentazione porta ad un aumento della formazione di gas, la comparsa di flatulenza. Allo stesso tempo, i saponi si formano nel lume dell'intestino crasso durante il processo di combinazione di sali di magnesio, sodio, calcio e potassio con acidi grassi - sono visibili nelle feci e sembrano grumi bianchi.

    Tuttavia, la diarrea a volte si sviluppa con una membrana mucosa completamente sana delle pareti intestinali, derivante da qualche tipo di stress. L'ansia e la paura eccessive producono un effetto corticale sull'intestino e aumentano la peristalsi, causando la diarrea (la cosiddetta "malattia dell'orso").

    Inoltre, la diarrea può verificarsi a causa dell'eccesso di cibo a base di piante grosse. che spesso non è completamente digerito: si tratta di frutta e verdura in grandi quantità, pane con crusca, troppo grasso e difficile da digerire.

    Inoltre, la diarrea può apparire come una risposta protettiva-adattiva. con il suo aiuto, i prodotti nocivi sono espulsi dal corpo.

    LE NOTIZIE PIÙ INTERESSANTI

    Peristalsi intestinale

    Il lavoro completo dell'intestino consiste nell'eseguire una varietà di funzioni, la principale delle quali è la digestione del cibo, l'assorbimento dei nutrienti e l'eliminazione dell'indigestibile. Il normale funzionamento degli intestini è il fondamento di una buona salute.

    Un tipo di disturbo intestinale è una violazione della peristalsi, cioè la sua funzione motoria. Allo stesso tempo, la promozione dei contenuti intestinali viene accelerata o rallentata, il che può contribuire allo sviluppo di vari disturbi e richiede misure per migliorare la motilità intestinale.

    Cos'è la peristalsi intestinale

    Peristalsi intestinale - contrazioni delle sue pareti, a causa delle quali si muovono i contenuti intestinali.

    Le corrette contrazioni intestinali assicurano la normale durata dei processi di digestione, in cui tutte le sostanze utili hanno il tempo di essere assorbite e quelle non assimilate vengono eliminate. Il mantenimento delle condizioni in cui viene preservata la funzione intestinale fornisce fattori come una dieta equilibrata, una dieta regolare, l'attività fisica e l'assenza di malattie sistemiche che influenzano il funzionamento di questo organo. In assenza di queste condizioni, possono svilupparsi disturbi di peristalsi di grado variabile, da quelli minori a quelli gravi.

    Violazioni della motilità intestinale

    Le violazioni della funzione motoria dell'intestino sono pericolose con le sue conseguenze. Quando la diarrea (aumento della peristalsi) si verifica l'eliminazione di acqua dal corpo, elettroliti (sali, essenziali per il normale funzionamento del corpo) e sostanze nutritive che non hanno il tempo di assorbire e assorbire completamente.

    IMODIUM ® inizia ad avere un effetto dopo 1 ora dopo l'ingestione, prevenendo la perdita di elettroliti e sostanze nutritive. Normalizzando il lavoro dell'intestino, IMODIUM® ti permette di sbarazzarti rapidamente della diarrea.

    La diarrea può essere causata da uno o più dei seguenti fattori:

    • la presenza nell'intestino di sostanze che hanno un effetto irritante sulle pareti. L'irritazione può essere chimica (assunzione di alcuni farmaci, eccessiva infatuazione con cibi acidi o salati), meccanica (mangiare troppo cibo, esercitare pressione sui muri) o termica (aumento locale o generale della temperatura corporea, a cui i recettori intestinali sono disturbati). Tale diarrea, di regola, ha un inizio improvviso e altrettanto rapidamente cessa dopo l'eliminazione delle sue cause;
    • irritabilità della membrana mucosa del tratto gastrointestinale - violazione della motilità causata da processi infiammatori (colite, enterocolite) o eccessivo stress psico-emotivo (la cosiddetta "malattia dell'orso" che si verifica dopo un forte startle o situazione stressante). Una maggiore sensibilità della mucosa intestinale porta ad un aumento della peristalsi.
    • e altri fattori.

    Questi fattori sono le cause dell'aumento della motilità intestinale, in cui il contenuto dell'intestino si muove troppo rapidamente e le sostanze nutrienti vengono rimosse dal corpo, non avendo il tempo di essere assorbite. In questo caso, è necessario un trattamento tempestivo e appropriato della motilità intestinale al fine di prevenire la perdita di elettroliti vitali e prevenire complicazioni.

    Come migliorare la peristalsi intestinale?

    I seguenti metodi consentiranno sia di migliorare la motilità intestinale, sia di mantenere la salute e un eccellente benessere per molti anni.

    Fornire attività motoria. Camminare all'aria aperta dopo i pasti principali contribuisce al rafforzamento e alla normalizzazione della motilità intestinale, nonché al rilascio di ormoni che migliorano il lavoro del tratto gastrointestinale.

    Conformità con la dieta. Di grande importanza per migliorare la peristalsi è il consumo di cibi ricchi di fibre. La cellulosa, non assorbita dal corpo, passa attraverso l'intestino come zavorra, allenta e ammorbidisce le feci, migliora la motilità intestinale ed elimina i suoi disturbi.

    L'esclusione dei prodotti di formazione del gas dalla dieta (dolci, pasticcini, legumi, cavoli crudi, ecc.) Aiuterà a normalizzare l'attività del tratto gastrointestinale.

    Aumento della motilità intestinale

    Nel processo di digestione, la peristalsi intestinale gioca un ruolo particolarmente importante. Dopotutto, l'intestino è il centro ridistributivo della digestione, che ordina il cibo e assimila le sostanze utili. La peristalsi lenta porta alla stagnazione del cibo nell'intestino, che a sua volta influisce negativamente sull'intero corpo.

    Cos'è la peristalsi intestinale?

    La peristalsi intestinale è un processo di contrazione ondulatoria delle pareti intestinali, che aiuta a trasportare il suo contenuto dalle sezioni superiori alle aperture di uscita. In questo processo, il ruolo principale è giocato da muscoli lisci, due dei quali si trovano nelle pareti dell'intestino. Nel primo strato, le fibre dei muscoli sono disposte longitudinalmente e nel secondo circolarmente. I movimenti interconnessi di questi due gruppi muscolari formano un'onda peristaltica, la cui frequenza di manifestazione è diversa in alcune parti dell'intestino.

    Ad esempio, nell'intestino tenue, la velocità delle onde peristaltiche, a seconda del reparto, può essere lenta, molto lenta, rapida e veloce. Allo stesso tempo, diverse onde peristaltiche possono viaggiare lungo l'intestino tenue.

    Vale la pena notare che nell'intestino tenue, la velocità della peristalsi è molto più lenta che in altre parti dell'orano, quindi la velocità di passaggio del cibo attraverso di essa richiede molto più tempo. Solo poche volte al giorno si formano forti contrazioni nell'intestino tenue, indirizzando il contenuto della cavità all'ano.

    Dopo che il cibo riempie lo stomaco, la peristalsi si verifica nel colon sotto l'azione di un riflesso. Il tasso di peristalsi intestinale è: il duodeno - 10-12 tagli al minuto, sottile - 9-12, colon - 6-12, fino a 3 volte in linea retta.

    Il risultato di una violazione della peristalsi intestinale è il deterioramento dell'assorbimento del cibo, la difficoltà di escrezione dei prodotti di scarto dal corpo e la scarsa capacità di assorbimento dei nutrienti. Pertanto, quando i prodotti di scarto non vengono rimossi dal corpo, si formano prodotti di decomposizione e tossine, che a loro volta portano alla formazione di pietre fecali, alla distruzione del ceppo di batteri benefici e alla comparsa di parassiti. Tali condizioni portano al verificarsi di molte malattie del tratto gastrointestinale, manifestate sotto forma di una violazione della sedia (diarrea o stitichezza), processi infiammatori, la formazione di polipi e ulcere.

    Per proteggere il tuo corpo da conseguenze spiacevoli, è necessario familiarizzare con i fattori di rischio che hanno un effetto negativo sulla motilità intestinale.

    Cause dei disturbi della motilità intestinale

    I principali fattori che provocano una violazione della motilità intestinale sono:

    • Malattie della natura cronica degli organi digestivi (fegato, cistifellea, pancreas);
    • Malnutrizione, principalmente su piccola scala, cibi ipercalorici;
    • Tumori intestinali maligni e benigni;
    • Operazioni chirurgiche precedentemente eseguite sugli organi addominali;
    • Stile di vita sedentario;
    • Fattore di età (più spesso persone con più di 60 anni);
    • Fattore ereditario;
    • Ricezione di farmaci che influenzano la motilità intestinale;
    • Stress prolungato e disturbo nel lavoro del sistema nervoso centrale.

    Le cause principali dei disturbi della motilità intestinale, che colpiscono la maggior parte della popolazione mondiale, sono diete malsane e stili di vita sedentari. Intercettando sulla "corsa" e più spesso panini e fast food, lavando il tutto con un caffè forte o bevande gassate dolci, una persona non sa quanti grassi e zuccheri sono nel suo corpo. Vale a dire, la combinazione "esplosiva" di zucchero e grasso porta ai processi di fermentazione e putrefazione nell'intestino. Le conseguenze della malnutrizione sono la formazione di emorroidi, polipi e tumori. Inoltre, entrando nella cavità del colon, le tossine non solo veleno l'organo di digestione, ma colpisce anche i reni e il fegato. Nell'intestino intossicato iniziano a formarsi pietre fecali irritanti per la mucosa dell'organo.

    La mancanza o la lentezza del peristalsi porta alla formazione di stitichezza e ristagno di sangue in tutti gli organi del bacino piccolo. Se si vuole evitare la minaccia di malattie associate a motilità intestinale compromessa, prestare attenzione alle cause che contribuiscono allo sviluppo di questa malattia.

    Molto spesso, la motilità intestinale è compromessa nelle persone che conducono uno stile di vita sedentario. Per accelerare la peristalsi sono necessari esercizi fisici adeguati e misurati, focalizzati sulla cavità addominale.

    sintomi

    I sintomi principali manifestati in violazione della peristalsi intestinale:

    1. Dolore all'addome, di diversa intensità. Quindi, possono manifestarsi come spasmi acuti o facilmente disagio, molto spesso fluttuano durante il giorno. Molto spesso, diminuiscono dopo lo svuotamento dell'intestino o la scarica di gas. Molto spesso, durante il sonno, il dolore non dà fastidio. Quando si consuma la caffeina, al contrario, possono aumentare. E inoltre, il loro grado aumenta dallo stress e dallo stress emotivo.
    2. Flatulenza - il più delle volte si verifica durante la digestione.
    3. Sintomi di intossicazione, allergie ed eruzioni cutanee, acne e ulcere.
    4. Violazione della sedia - spesso diventa cronica e può essere sostituita dalla stitichezza. La defecazione diventa impossibile senza lassativi.
    5. L'aumento di peso è dovuto a disturbi digestivi e scarso assorbimento di sostanze benefiche.
    6. Cattivo stato di tutto il corpo: insonnia, debolezza generale, irritabilità.

    I sintomi delle malattie degli organi digestivi sono simili tra loro. Quando si verificano, è necessario consultare un medico per stabilire la diagnosi corretta e redigere un regime di trattamento in modo che non si sviluppi in una patologia degli organi interni in futuro.

    Diagnosi e trattamento

    I sintomi della discinesia non hanno manifestazioni specifiche solo per questo, quindi, è molto difficile diagnosticare la malattia sulla base delle lamentele del paziente. Prima di tutto, i medici escludono i tumori e i polipi degli organi digestivi, dei diverticoli e della colite. Un esame standard consiste in coprologia, irrigoscopia e colonscopia, se necessario con una biopsia. Il sondaggio aiuterà non solo a stabilire accuratamente la malattia, ma anche a chiarire la causa della sua insorgenza.

    Di norma, il trattamento della peristalsi comprende una serie di misure: la nomina di farmaci, la terapia fisica (cultura fisica medica) e l'aggiustamento nutrizionale. Inoltre, spesso tra i gastroenterologi, ci sono quelli che nel trattamento della malattia ricorrono ai mezzi della medicina tradizionale.

    Per migliorare e accelerare la motilità intestinale e aumentare il tono, viene indicata l'evacuazione di tutti i contenuti nella cavità. Solitamente vengono utilizzati alcuni lassativi che interessano singole parti del corpo. Quindi i seguenti lassativi possono essere prescritti:

    • I lassativi che colpiscono l'intero intestino sono più spesso prescritti per costipazione acuta;
    • Lassativi che colpiscono l'intestino tenue - il più delle volte si basa sull'olio di ricino. Aumentando la motilità dell'intestino, un lassativo può causare crampi acuti durante lo svuotamento.
    • I lassativi per il colon - sono di origine vegetale o sintetica.

    Il trattamento del disturbo richiede molto tempo. I più innocui sono i lassativi a base vegetale.

    Il trattamento della motilità intestinale è talvolta accompagnato dall'uso di antidepressivi, antipsicotici e tranquillanti. Questo trattamento è prescritto per malattie legate allo stress.

    Corretta alimentazione - la chiave per ripristinare il lavoro di tutti gli organi digestivi. Mangiare cibi sani aiuterà a normalizzare il sistema digestivo e pulire il corpo dalle tossine e dalle tossine. Alcuni cibi dovrebbero essere esclusi dalla dieta, mentre altri, al contrario, dovrebbero essere aumentati.

    Prodotti indesiderati che inibiscono la peristalsi:

    1. Bevande a base di caffeina (caffè, cacao, tè);
    2. cioccolato;
    3. burro;
    4. Pasticcini e pane bianco;
    5. Kashi (riso, orzo, semola);
    6. Purea di purea e verdura;
    7. Frutta - pera, mela cotogna;
    8. Bacche (ciliegia di uccello, chokeberry nero);
    9. Berry kissel, cotto sull'amido.

    Peristalsi intestinale avanzata è possibile con l'uso dei seguenti prodotti:

    • verdi;
    • Frutti di mare e alghe;
    • noci;
    • Latticini (yogurt, kefir, yogurt, panna acida);
    • Verdure contenenti una grande quantità di fibre (ravanelli, carote, cavoli, ravanelli, barbabietole). L'evacuazione dagli organi digestivi è più efficace quando si usano i seguenti ortaggi: pomodori, anguria, melone, cipolle e cetrioli;
    • Oli vegetali (tranne la crema);
    • Pane di crusca;
    • Kashi (grano saraceno, farina d'avena);
    • Frutta secca (fichi, albicocche secche, prugne secche, uvetta);
    • Frutta e bacche (albicocca, cachi, mele acide, uva, prugna, uva spina, ecc.).

    Il trattamento della peristalsi include attività fisiche somministrate, tra cui: corsa, nuoto, equitazione, ginnastica addominale e tennis. Questo trattamento sarà particolarmente efficace con acqua fredda e massaggio addominale.

    Il trattamento prescrittivo deve essere effettuato direttamente dal medico. La peristalsi dell'intestino (aumentata) contribuirà a una più rapida rimozione dei prodotti di scarto dal corpo. Tale trattamento richiede che il paziente segua scrupolosamente le raccomandazioni mediche, per garantire un'attività fisica equilibrata e un'adeguata assunzione di cibo. Tali misure consentiranno di normalizzare tutte le funzioni del tratto gastrointestinale e fornire il pieno recupero.