logo

EGD dello stomaco - indicazioni e preparazione per la procedura, identificazione di patologie e possibili complicanze

Attualmente, la procedura, nota a molti dalla frase incoerente "ingoiare una lampadina", è diventata molto più confortevole grazie all'utilizzo di innovativi dispositivi diagnostici per la fibrogastroduodenoscopia. La malattia, che in precedenza poteva lentamente svilupparsi nel tratto gastrointestinale fino a uccidere il paziente, ora è curata e viene curata. Per fare questo, devi superare un esame di routine con un gastroscopio. L'articolo fornisce dettagli importanti sulla procedura.

Qual è lo stomaco FGDS

La Fibrogastroduodenoscopia (FGD per lo stomaco) è una procedura diagnostica high-tech in gastroenterologia che combina informazioni visive e biopsia. Lo studio viene effettuato con l'ausilio di una speciale sonda ad alta tecnologia, che aiuta il medico a ottenere ulteriori informazioni, consentendo di formare un quadro completo della mucosa del tratto gastrointestinale.

L'oggetto dello studio FGDs sono organi come lo stomaco, l'esofago e il duodeno. Durante l'esame, il medico ha l'opportunità di prendere lo studio del succo gastrico, che stabilirà il tipo di gastrite. Nell'analisi dei dati visivi, l'attenzione è rivolta ai seguenti segni patologici:

  • neoplasie;
  • restringimento della natura patologica (stenosi);
  • ostruzione nell'intestino, nello stomaco e nell'esofago;
  • ulcere in varie forme, erosione e cicatrici;
  • rigonfiamenti (diverticoli);
  • disfunzione del piloro e degli sfinteri gastrici in ingresso.

La fibrogastroduodenoscopia non solo aiuta a diagnosticare, ma svolge anche le seguenti azioni terapeutiche:

  • rimozione di corpi estranei dallo stomaco;
  • rimozione di neoplasie di origine benigna, come polipi;
  • somministrazione di farmaci (ad esempio per ustioni dell'esofago o sanguinamento nello stomaco);
  • elettrocoagulazione della nave che sanguina;
  • l'imposizione di legature e clip per sanguinamento intestinale o gastrico.

Dispositivo e principio di funzionamento

L'EGD viene eseguito inserendo una sonda manipolatrice attraverso la bocca - uno speciale apparecchio chiamato gastroscopio. Il dispositivo è costituito da una punta mobile, che è in grado di ruotare attorno al proprio asse di 180 gradi, un sottile tubo a fibre ottiche lungo circa 1 m di lunghezza e 8-11 mm di diametro e un dispositivo di controllo. Il tubo è realizzato con materiali di alta qualità che, grazie alla loro morbidezza e flessibilità, riducono il disagio durante l'esame. Alla fine è una lampada e una fotocamera che trasmette un'immagine del corpo interno al monitor.

L'immagine ottenuta e visualizzata sul monitor utilizzando fibre ottiche viene registrata su un disco rigido. Il dispositivo è stato realizzato in modo che lo specialista potesse eseguire una biopsia con l'ausilio di pinzette speciali, oltre a eseguire manipolazioni chirurgiche grazie all'illuminazione e al monitoraggio in tempo reale. All'interno del tubo è posto un canale longitudinale separato attraverso il quale vengono portati gli strumenti necessari o possono essere forniti medicinali. L'aria viene soffiata attraverso il tubo, che leviga le pieghe dello stomaco.

testimonianza

La procedura di fibrogastroduodenoscopy è effettuata sia pianificata sia urgentemente. Un paziente viene sottoposto ad esami di routine se vengono rilevate condizioni specifiche o malattie specifiche. Questi sintomi indicheranno come:

  • dolore nella regione epigastrica (nell'addome superiore, sotto le costole);
  • eruttazione o bruciore di stomaco;
  • la voglia di nausea, vomito;
  • difficoltà a deglutire;
  • gonfiore;
  • disagio e pesantezza nello stomaco dopo aver mangiato;
  • scarso appetito;
  • perdita di peso

La procedura è prescritta se il paziente ha le seguenti malattie del tratto gastrointestinale:

  • gastroduodenite o gastrite;
  • ulcera allo stomaco;
  • riflusso duodenale;
  • esofagite;
  • stenosi (restringimento) del duodeno;
  • dilatazione delle vene varicose dell'esofago;
  • diverticoli dell'esofago;
  • ostacoli che impediscono il pieno funzionamento dello stomaco o dell'esofago;
  • malattia da reflusso gastroesofageo;
  • tumori maligni o benigni;
  • condizioni anemiche di origine sconosciuta.

La procedura di routine del FGD per lo stomaco è prescritta ai fini della diagnosi nelle malattie delle vie biliari, del fegato, del pancreas, prima di preparare il paziente a un complesso intervento addominale. Lo studio è nominato nelle condizioni della clinica durante il monitoraggio di un paziente con un'ulcera o una gastrite. Al fine di prevenire l'oncologia, si raccomanda di sottoporsi a uno studio a partire da 40 anni.

FGD pianificati per lo stomaco sono causati da interventi che vengono effettuati quando la terapia necessaria, come ad esempio:

  • la nomina di farmaci, il cui effetto ottimale è raggiunto con la loro introduzione attraverso la sonda;
  • rimozione di polipi dallo stomaco;
  • eliminazione delle formazioni di pietra nella regione della papilla duodenale maggiore;
  • terapia per ridurre la stenosi esofagea;
  • rimozione chirurgica dello sfintere della stenosi Oddi.

La fibrogastroduodenoscopia può essere urgentemente prescritta nei seguenti casi:

  • ingestione di un oggetto estraneo all'interno del tratto gastrointestinale;
  • neutralizzazione della fonte di sanguinamento nel tratto gastrointestinale mediante tamponamento o applicazione di legature;
  • con sintomi sufficienti che indicano una complicazione dell'ulcera gastrica o duodenale;
  • con esacerbazione di malattie che richiedono un intervento chirurgico.

Preparazione del paziente per FGDS

Al fine di massimizzare l'affidabilità dei risultati della ricerca, è necessario preparare adeguatamente la procedura. Elenco di prodotti che possono complicare notevolmente la procedura:

  • piatti salati e speziati;
  • bevande gassate fortemente aromatizzate, bevande acide, liquidi contenenti alcool;
  • bevande refrigerate (gelati, gelatine, gelatine);
  • noci, cioccolato;
  • prodotti molto liquidi (brodo, zuppa, borsch, semolino);
  • prodotti per la digestione pesante;
  • cibi troppo aspri.

I gastroenterologi raccomandano di seguire la seguente dieta prima della procedura:

  • mangiare farina di grano saraceno, farina d'avena, grano o orzo, con zucchero e latte;
  • Puoi mangiare un piccolo pezzo di pasta o torta facilmente digeribile;
  • mostra pollo bollito, uovo o omelette (2-3 ore prima della procedura);
  • senza restrizioni - succo, acqua o tè fatti in casa, decotti a base di erbe senza dolci.

La preparazione stessa per gli FGD dello stomaco deve essere eseguita correttamente in modo da non ridurre l'informatività dei risultati. Misure generali:

  1. Rilevazione di controindicazioni, sospetti, correzione di condizioni pericolose per la procedura. Il medico deve valutare i rischi. Condizioni potenzialmente pericolose sono malattie cardiache, ipertensione, insufficienza respiratoria. Quando vengono rilevati, viene prescritto un trattamento correttivo.
  2. Identificazione delle allergie agli anestetici locali. In caso di glaucoma, l'atropina è vietata. È importante ricordare tutta la storia allergica disponibile.
  3. Preparazione psicologica - c'è la probabilità di nevrosi sullo sfondo della preparazione per FGDS. I pazienti leggono le recensioni, si assicurano che la procedura sia sgradevole e "finisca" loro stessi. Questo può portare a mancanza di respiro, perdita di coscienza durante la deglutizione della provetta. Per evitare ciò, i medici somministrano ai pazienti farmaci sedativi.

Oltre al generale, c'è anche una preparazione locale per FGDS per lo stomaco. Si distinguono le seguenti misure:

  1. Correzione dell'ordine dei farmaci presi dai pazienti. Questo viene fatto solo da un medico.
  2. Trattamento di malattie infiammatorie dell'esofago o del tratto respiratorio superiore.
  3. Per due giorni, rifiuta di prendere cibo fritto, indigesto o alimentare che causa una maggiore formazione di gas. Per eliminare il meteorismo oi problemi associati all'evacuazione del cibo, puoi prendere Creonte, Espumizan, Festal, Sorbeks.
  4. Alla vigilia non puoi bere alcolici. La cena del giorno prima dell'intervento è prevista tra le 18:00 e le 19:00 (12 ore prima della procedura).
  5. Al mattino non puoi fare colazione, per 3-4 ore prima dell'FGD, puoi bere solo acqua non gassata o tè debole.
  6. La mattina della procedura, puoi lavarti i denti, prendere compresse sublinguali o iniettare le iniezioni approvate dal medico.
  7. Entro poche ore, dovresti smettere di fumare, perché la nicotina aumenta la produzione di succo gastrico.
  8. Prima di andare dal medico, dovresti indossare abiti larghi e comodi, non usare profumi, le donne sono meglio non indossare trucchi e ornamenti per il collo.
  9. Porta con te una scheda, moduli con analisi precedenti, acqua e medicine, cibo, un asciugamano.

Procedura FGD

Se la preparazione per FGDS dello stomaco ha successo, la procedura stessa viene nominata. nuances:

  1. La fibrogastroduodenoscopia studia la struttura anatomica degli organi, la condizione delle loro membrane mucose e pieghe, la presenza di reflussi, aree di ulcere ed erosioni, polipi, tumori.
  2. La procedura esamina l'esofago, lo stomaco e il duodeno.
  3. Durante lo studio, il medico, se necessario, prende un pezzo di tessuto dell'organo esaminato (per biopsia) per chiarire la diagnosi istologica.

Il metodo è informativo, indolore e dura circa 15 minuti. Lo studio è condotto in una stanza speciale, dotata di un monitor e un fibroscopio. L'ordine è il seguente:

  • Il paziente è collocato sul lato sinistro del lettino, iniettato nella sua bocca o sonda narice, simile ad un cavo elastico, boccaglio.
  • Respirare dovrebbe rimanere il più calmo possibile.
  • Il tubo scorre lungo la faringe, nell'esofago e nello stomaco.
  • Durante la procedura, il medico può scattare una foto sullo schermo o monitorare lo stato degli organi dall'interno usando una videocamera all'altra estremità del tubo.
  • Quindi la sonda viene rimossa senza problemi.

La pratica del metodo può causare disagio, quindi, a volte il paziente sta subendo anestesia, anestesia o iniettato in anestesia a breve termine. Quest'ultima opzione è preferita per le FGD nei bambini o in nevrastenia. Il momento più spiacevole del paziente può sembrare l'introduzione del tubo nella gola e nell'esofago - a volte c'è un impulso emetico, una sensazione di mancanza d'aria. Con l'anestesia non esiste una cosa del genere, ci sarà solo un fattore psicologico di disagio.

esofago

Fibrogastroduodenoscopia dell'esofago: si esegue un lungo tubo di circa 25 cm per studiare le condizioni dell'organo. Il suo scopo è portare il cibo in coma nello stomaco. Nell'esofago ci sono tre parti (cervicale, toracica, addominale) e tre restringimenti del rilievo (all'inizio, a livello della trachea e del diaframma). Nel muro, l'esofago secernono strati mucosi e submucosi, muscolari e avventiziali. In condizioni normali, la cavità dell'esofago è di colore rosa chiaro, i suoi muri sono anche senza erosioni, ulcere.

Nell'esofago ci sono due sfintere: superiore e inferiore. Si tratta di muscoli che si contraggono e controllano il trasferimento del cibo dalla faringe all'esofago o dall'esofago allo stomaco. Normalmente, gli sfinteri si chiudono completamente, impedendo il lancio posteriore del cibo (reflusso). Se il lavoro dello sfintere inferiore viene rotto, l'acido cloridrico si nutre nell'esofago e ne mangia le pareti. Di conseguenza si formano arrossamenti, erosione, ulcere, infiammazioni.

La sonda ottica utilizzata per gli FGD per lo stomaco aiuta a vedere anche microlingue sulla superficie della mucosa, processi infiammatori diffusi e locali, polipi, neoplasie, il luogo di sanguinamento. Quest'ultimo può anche essere fermato. Se i tumori sono trovati nell'esofago, il medico eseguirà una biopsia con uno speciale strumento da taglio e una pinza. Quando si taglia, può esserci un dolore.

stomaco

La procedura EGD dello stomaco è necessaria per studiare la struttura del corpo. Questa è la parte espansa del canale alimentare, collegata all'esofago e al duodeno. Il punto di entrata dell'esofago è la parte cardiaca, si apre con lo sfintere, il luogo di passaggio nel duodeno è lo sfintere pilorico, circondato da uno spesso strato di muscoli. Se uno sfintere pilorico funziona male, il contenuto dell'intestino viene gettato nello stomaco - si tratta di reflusso duodenogastrico. Questo porta a:

  • danno alla mucosa gastrica;
  • irritazione;
  • l'infiammazione;
  • nausea;
  • vomito con la bile;
  • eruttazione;
  • dolori.

Lo stomaco consiste di tre strati: la membrana mucosa nelle pieghe e nelle fosse che nascondono le ghiandole per la produzione di succo gastrico; membrana sottomucosa contenente vasi sanguigni, vasi linfatici e nervi; strato muscolare. Normale membrana mucosa di colore rosa pallido, liscia, senza ulcere e infiammazioni. Durante il passaggio del tubo attraverso lo stomaco, il medico può vedere lo "stagno mucoso" - un trasparente, che copre leggermente le pieghe gastriche. Se il segreto è giallo o verde, questo potrebbe indicare un reflusso duodenogastrico. Una sfumatura rossastra indica sanguinamento.

duodeno

La sezione iniziale dell'intestino tenue sotto forma di ferro di cavallo è il duodeno. È collegato allo stomaco, ha una lunghezza di 25-30 cm. Il dotto pancreatico, il dotto escretore dal fegato per rimuovere la bile, si apre in questo intestino. La fibrogastroduodenoscopia rivela anomalie nello stato dell'organo. Normalmente ha un colore rosa pallido vellutato senza arrossamenti, ulcere, infiammazioni.

Rilevazione della patologia

Fibroesofagogastroduodenoscopia è uno dei modi efficaci per studiare il lavoro del tubo digerente. Aiuta a determinare la presenza di tali malattie come:

  • ulcera - la formazione di un'ulcera sulla superficie della membrana mucosa;
  • polipi - formazioni sulla parete interna dello stomaco;
  • vene varicose dell'esofago - un aumento delle dimensioni delle vene, protrusione delle loro pareti, il pericolo è il diradamento, lacrimazione e sanguinamento;
  • malattia da reflusso gastroesofageo - l'ingresso del succo gastrico acido nell'esofago porta all'erosione delle sue pareti, causando lo sviluppo di esofagite ed erosione;
  • gastrite - infiammazione della mucosa gastrica;
  • duodenite - infiammazione della mucosa duodenale;
  • pancreatite - violazione della pervietà dei dotti, sclerosi del parenchima, disfunzione del pancreas;
  • la colite è un'infiammazione della mucosa dell'intestino crasso;
  • colecistite - infiammazione della colecisti sullo sfondo di un'infezione batterica;
  • stenosi esofagea - una riduzione del diametro del lume, violando la permeabilità alimentare;
  • cancro allo stomaco - la formazione di un tumore nello strato mucoso.

Possibili complicazioni

Le complicazioni più comuni dopo la manipolazione sono il mal di gola, la voglia di vomitare, la nausea dovuta all'introduzione dell'endoscopio e lo scarico di aria. Questi sintomi scompaiono in 0,5-2 ore. Immediatamente dopo il paziente è permesso di andare a casa, ritardando per fornire e decifrare i risultati. Se l'anestesia viene eseguita durante la procedura, il paziente viene portato in reparto per il riposo e il recupero.

Possibili conseguenze del FGDS endoscopico per lo stomaco, che richiede una visita dal medico, considerare:

  • forte dolore tirante nell'esofago, lingua;
  • l'emergenza di vomito sanguinante, sangue nelle feci;
  • febbre;
  • sospetta difficoltà a deglutire;
  • perforazione dell'esofago, sanguinamento da vasi danneggiati.

Controindicazioni agli FGD

Come con qualsiasi intervento, la procedura ha un divieto di condotta. Controindicazioni EGD:

  • infiammazione acuta della faringe, cavità orale;
  • esofago con segni di disfagia;
  • infarto miocardico;
  • linfoadenite;
  • aterosclerosi;
  • asma;
  • recentemente ha subito un ictus;
  • curvatura della colonna vertebrale;
  • angina pectoris;
  • ipertensione;
  • patologie della circolazione cerebrale;
  • disturbi mentali;
  • con cautela durante la gravidanza.

EGD: indicazioni e preparazione

La fibrogastroscopia è uno dei metodi più preziosi per diagnosticare le malattie del sistema digestivo superiore. L'esame endoscopico dell'esofago, dello stomaco e del duodeno può essere effettuato sia in un ordine pianificato che in un ordine di emergenza. Durante un esame di routine, viene eseguita la preparazione per FGDS.

Indicazioni per FGD

La fibrogastroscopia viene eseguita nei seguenti casi:

  • malattie infiammatorie del tratto digerente superiore (esofagite, gastrite, duodenite);
  • ulcera gastrica e ulcera duodenale;
  • sanguinamento gastrointestinale;
  • sospetti processi tumorali nell'esofago, nello stomaco o nel duodeno (polipi, cancro).

La procedura FGD può essere eseguita non solo a scopo diagnostico, ma anche a fini terapeutici.
Oltre all'esame, il medico può eseguire una biopsia da un'area patologica o sospetta della mucosa (ulcera, atrofia o iperplastica, polipi).
Quando il sanguinamento può essere bendato o coagulato vaso sanguinante.
Anche durante la gastroscopia, vengono rimossi piccoli polipi. Cos'è questa malattia, perché si sta sviluppando e cosa è pericoloso? Le risposte a queste domande possono essere trovate nell'articolo: Perché i polipi si formano nello stomaco? Come rilevare questa malattia?

Importante: molti pazienti cercano di evitare le procedure FGDS perché questa ricerca sembra essere molto spiacevole per loro. Non avere paura della fibrogastroscopia, perché aiuta a diagnosticare molte gravi malattie del tratto gastrointestinale in una fase precoce. La procedura richiede solo pochi minuti e, con una preparazione adeguata, questo studio non causerà alcun disagio significativo.

Preparazione per la procedura

La principale condizione per l'FGS è l'assenza di masse alimentari nello stomaco e nel duodeno. Pertanto, la preparazione per gli FGD consiste nel rifiuto del cibo 8-12 ore prima dell'endoscopia.

3-4 ore prima di andare a dormire puoi mangiare una cena leggera.

Al mattino è vietato:

Su consiglio del medico al mattino dovrebbe bere un bicchiere di minerale non gassato o acqua bollita. Se l'endoscopia gastrica è programmata nel pomeriggio, quindi il giorno dell'esame, puoi fare una leggera colazione, ma non oltre le 9 del mattino.

Dovresti portare con te alla reception:

  • carta ambulatoriale
  • direzione verso i FGD,
  • risultato precedente di EGD,
  • asciugamano o pannolino,
  • copri-stivali.

Immediatamente prima dell'endoscopia, le protesi rimovibili (se presenti) devono essere rimosse dalla bocca, gli occhiali devono essere rimossi e si deve rimuovere uno scialle o una cravatta dal collo.

È importante adattarsi positivamente, cercare di non preoccuparsi e rilassarsi. La tensione nervosa può causare uno spasmo dell'esofago o dello stomaco, il che rende la procedura più difficile e meno informativa.

Metodo FGDS

La fibrogastroduodenoscopia è uno studio medico durante il quale il rivestimento interno dell'esofago, dello stomaco e del duodeno viene esaminato utilizzando uno strumento ottico del gastroscopio. La procedura viene eseguita da un medico endoscopista in un ufficio appositamente attrezzato.
Il paziente durante la FGDS dello stomaco giace su un fianco sul divano. La gola viene trattata con anestetico sotto forma di spray per ridurre il disagio. Quindi si chiede al soggetto di tenere un boccaglio tra i denti e fare diversi movimenti di deglutizione. Il medico in questo momento introduce un gastroscopio nell'esofago.
Un fibrogastroscopio è un dispositivo flessibile in fibra ottica a forma di tubo sottile. Alla fine c'è una lampadina per l'illuminazione. Le pinze per prelevare campioni di tessuto o altri strumenti possono essere inserite nel canale del gastroscopio.
Quando esamina il paziente, di solito si sente il vomito, eruttazione e sbavando può verificarsi.
Prima dell'endoscopia dello stomaco, la preparazione è importante anche per eliminare il vomito. Per ridurre il disagio, si raccomanda di fare un respiro profondo durante la procedura. Per raddrizzare le pareti del tubo digerente, l'aria viene fornita attraverso il dispositivo.
Il medico esamina le mucose, il contenuto dell'esofago e lo stomaco. Se necessario, richiede con l'aiuto di pinzette pezzi di tessuto per l'esame istologico.
L'intera procedura richiede in genere non più di 5 minuti.

Suggerimento: dopo lo studio, si raccomanda di astenersi dal mangiare cibo per 1,5-2 ore.

Complicazioni di FGD dello stomaco

Grave complicanze durante la fibroscopia sono molto rare.
Questi effetti includono perforazione della parete dell'organo e sanguinamento in caso di danno accidentale alla nave.
Se prima della preparazione della fibrogastroduodenoscopia non veniva eseguito, il contenuto dello stomaco può entrare nel tratto respiratorio. Questa è pericolosa asfissia e polmonite da aspirazione.
Di solito, dopo lo studio, il paziente avverte un piccolo fastidio alla gola, specialmente quando deglutisce. Raramente può dare fastidio al dolore allo stomaco. Questi fenomeni scompaiono da soli in 24-48 ore.

Interpretazione dei risultati della fibrogastroscopia

Quali dati possono essere ottenuti con FGS?

Il medico nella valutazione dei FGD può determinare:

  • pervietà dell'esofago, dello stomaco e del duodeno;
  • la presenza di restringimenti, stenosi, cicatrici;
  • la vitalità dello sfintere cardiaco esofageo;
  • cambiamenti della mucosa (atrofia, ipertrofia, infiammazione, erosione, ulcere, aree di metaplasia intestinale, epitelio atipico, ecc.);
  • la presenza di reflusso gastro-esofageo e duodenogastrico;
  • ernia iatale;
  • diverticoli (protrusione della parete muscolare);
  • formazioni volumetriche (polipi, papillomi, cancro);
  • stadio di gastrite, ulcera peptica e altre malattie.

Difficoltà nella diagnosi possono verificarsi in assenza di una preparazione adeguata per l'FGS dello stomaco, poiché la presenza di particelle di cibo interferisce con l'ispezione.
Pertanto, la FGD è il metodo diagnostico e terapeutico più importante in gastroenterologia.

Ma forse è più corretto trattare non l'effetto, ma la causa?

Raccomandiamo di leggere la storia di Olga Kirovtseva, come ha guarito il suo stomaco. Leggi l'articolo >>

Cos'è l'FGD

Per diagnosticare la condizione del paziente che ha problemi con gli organi dell'apparato digerente, utilizzare una varietà di tecniche. A volte è necessario ricorrere a una procedura come la fibrogastroduodenoscopia. La domanda, FGDs, che cosa è, è data a ogni paziente a chi è programmato questo esame. La procedura è la più informativa perché consente di studiare visivamente lo stato della mucosa dello stomaco e dell'intestino.

Cos'è l'esame FGDS?

Fibrogastroduodenoscopy (FGDS) è il metodo migliore e più accurato per l'esame delle malattie della parte superiore del duodeno, dell'esofago, dello stomaco. L'esame viene effettuato utilizzando uno speciale strumento ottico medico: un endoscopio. Esternamente, il dispositivo è presentato sotto forma di un tubo flessibile sottile di piccolo diametro (fino a 1 cm). All'interno del tubo dell'endoscopio ci sono fibre ottiche sottili che forniscono luce, trasmettono l'immagine e passano un tubulo sottile, attraverso il quale vengono effettuati gli strumenti per le analisi di raccolta.

Indicazioni per lo studio

I FGD vengono diagnosticati anche senza una ragione particolare, perché molti tipi di malattie, specialmente nella fase iniziale, si verificano senza sintomi visibili. Ai medici esperti viene sempre consigliato di eseguire la procedura di FGD a volontà o nel caso, perché ogni malattia è più facile da trattare nelle prime fasi di sviluppo. Una diretta necessità di condurre un esame FGDS si verifica quando si verificano i seguenti sintomi e malattie:

  • Dolori frequenti nell'addome di origine oscura, che sono di natura diversa e ripetuti con frequenza diversa.
  • Disagio e pesantezza nell'esofago.
  • Sospetto di oggetti estranei ingeriti (monete, bottoni, palline).
  • Bruciore di stomaco che appare a lungo.
  • Nausea per ragioni sconosciute.
  • Vomito con aggiunta di sangue regolarmente ripetuto per diversi giorni.
  • Spiacevole eruttazione di una piccola quantità di aria o cibo dopo un pasto.
  • Disturbo della deglutizione (disfagia).
  • Problemi con l'appetito - la sua assenza parziale o completa per un lungo periodo.
  • Anemia.
  • Perdita di peso rapida inspiegabile.
  • Malattie del fegato, pancreas, cistifellea.
  • In preparazione per le operazioni addominali o a lungo termine.
  • Sospetto di cancro allo stomaco, gastrite, ulcere.
  • Dopo aver rimosso un polipo dello stomaco ogni semestre per un anno.

Utilizzando il metodo FGD:

  • rimuovere corpi estranei dall'intestino;
  • rimuovere polipi e altre crescite benigne;
  • iniettare droghe;
  • l'elettrocoagulazione del vaso sanguinante viene eseguita;
  • fare una biopsia;
  • imporre fermagli e legature per sanguinamento nell'intestino o nello stomaco.

Come prepararsi per FGDS

Sulla base dei risultati degli FGD, viene fatta la diagnosi finale, le conclusioni precedenti fatte nel corso di altri esami sono confermate o confutate. Un ruolo enorme per una diagnosi di successo e per ottenere dati accurati è la formazione. Prima della procedura, il paziente deve seguire alcune regole. Non è necessario seguire una dieta speciale, ma è necessario considerare la velocità della digestione. Per digerire completamente il cibo mangiato, lo stomaco ha bisogno di fino a 8 ore. Alcuni alimenti vengono digeriti più a lungo del solito e devono essere esclusi dalla dieta. Questo è:

  • bevande alcoliche e a bassa gradazione alcolica;
  • cioccolatini e cioccolatini;
  • semi e noci;
  • cibo piccante;
  • cereali;
  • prodotti da forno;
  • insalate.

Per cena (fino a 18 ore), alla vigilia della procedura, preparare un piatto di prodotti facilmente digeribili. Ad esempio, mangiare pollo bollito, formaggio fresco. Il giorno dell'esame, devi rinunciare completamente al cibo, anche se è previsto per la seconda metà della giornata. È possibile bere acqua prima dei FGD? Sì, è consentito utilizzare una piccola quantità di acqua o tè senza zucchero 4-5 ore prima della procedura. Al mattino non è permesso fumare (il riflesso del vomito può aumentare e la quantità di muco nello stomaco aumenterà), assumere il farmaco sotto forma di compresse e capsule.

Il giorno della procedura FGDS al mattino è consentito:

  • lavati i denti;
  • eseguire gli ultrasuoni;
  • dare iniezioni (6 ore prima della procedura FGDS o all'alba);
  • usare farmaci che devono essere assorbiti;
  • bere acqua o tè senza zucchero (massimo 4 ore prima della procedura).

Ci sono alcune regole riguardanti i vestiti dei pazienti. All'EGD dello stomaco è necessario arrivare un po 'prima del tempo stabilito per rimuovere (se ne hanno) gli occhiali, una cravatta, una protesi. Dall'abbigliamento, scegli abiti ampi in cui il colletto e la cintura siano facilmente sbottonati. Non è necessario soffocare con acqua di colonia o servizi igienici prima della procedura. Se ci sono medicinali che vengono assunti regolarmente, devono essere portati con sé per bere dopo la diagnosi.

Andando alla procedura FGD, portati con te:

  • carta ambulatoria;
  • copri-stivali;
  • direzione verso i FGD;
  • passaporto;
  • un lenzuolo o un asciugamano.

Come studiano i FGD

La procedura di FGD viene eseguita dal medico attraverso il naso o la bocca dopo il consenso scritto del paziente. Su richiesta del cliente, la gastroduodenoscopia gastrica viene eseguita in anestesia. La manipolazione attraverso la bocca dura fino a 7-10 minuti, avviene nella seguente sequenza:

  1. Il paziente giace sul lato sinistro e uno specialista tratta la sua gola e la cavità orale con un antisettico (lidocaina).
  2. Quindi viene offerto al paziente di bloccare il boccaglio con i denti.
  3. Dopo - il dottore comincia a entrare nel tubo nell'esofago. In questo momento, il verificarsi di sensazioni spiacevoli, conati di vomito, eruttazione.
  4. Per vedere cosa mostra l'endoscopio, viene abbassato nello stomaco. Durante la procedura, il medico esamina le sue pareti, se necessario, prende per analisi pezzi di tessuto dell'esofago.

Anziani e persone con ipersensibilità al dolore sono raccomandati per effettuare l'esame FGDS attraverso il naso. Questa procedura è più comoda, non provoca un riflesso del vomito, riduce le sensazioni sgradevoli e ha meno effetto sul corpo. La sequenza di azioni nell'esame di FGD attraverso il naso è simile alla procedura attraverso la cavità orale. Solo l'endoscopio inizia ad entrare attraverso il seno.

Controindicazioni alla procedura

FGDS è considerato una procedura sicura, tuttavia, quando viene eseguita da un medico individualmente, vengono presi in considerazione molti fattori e possibili rischi. EGD dello stomaco è vietato fare:

  • se il paziente soffre di disturbi mentali;
  • angina pectoris;
  • se le condizioni del paziente sono gravi;
  • in caso di problemi alla tiroide (gozzo);
  • durante l'esacerbazione o nell'asma grave;
  • con ipertensione;
  • in parte durante la gravidanza;
  • con un ictus recente;
  • durante la stenosi;
  • nei primi 7-10 giorni dopo l'infarto miocardico;
  • con scarsa coagulazione del sangue.

Domande frequenti

Se segui tutte le prescrizioni e le raccomandazioni del medico, segui le regole di preparazione, la procedura EGD ti passerà rapidamente, senza causare inconvenienti significativi. Prima di diagnosticare un medico qualificato ti informeremo sulla tecnica della sua implementazione e sulle possibili conseguenze. Se hai terribilmente paura di sottoporsi a FGS, leggi alcune risposte alle principali domande dei pazienti.

EGD - è doloroso?

Prima dell'esame, i medici trattano la gola del paziente con anestetici speciali, quindi la procedura FGDS è indolore, ma con disagio. L'anestesia a breve termine viene applicata ai bambini o agli osservabili inquieti al fine di eliminare completamente il dolore e la sensazione spiacevole, per mezzo della quale il paziente si addormenta e non sente nulla.

Come respirare durante lo studio

Conformità con le raccomandazioni del medico e rimanere in uno stato di calma - la chiave per una ricerca di successo. Durante la procedura di FGDs, è necessario respirare correttamente: fare respiri profondi e poco frequenti anche con il naso in modo che i muscoli addominali siano costantemente in uno stato rilassato. L'aria viene anche fornita attraverso l'endoscopio, che raddrizza le pareti del tubo digerente.

Quali conseguenze possono essere dopo FGD

Le complicazioni dopo l'esame sono estremamente rare (1%), la maggior parte di esse non comportano serie minacce alla vita o alla salute del paziente, ma in rari casi la loro presenza non è esclusa. Dopo la procedura FGD, appare una sensazione di secchezza e gola. Pertanto, i pazienti hanno una domanda su quanto si può mangiare dopo FGDS e usare acqua. I medici raccomandano di farlo in un'ora o due, e quando si applica l'anestesia, sarà possibile in 3-4 ore.

Durante la procedura FGDS possibile:

  • leggero disagio dal gonfiarsi con l'aria (per alleviare questa sensazione, è necessario ruttare);
  • disagio temporaneo durante l'operazione di anestesia;
  • leggero dolore addominale;
  • lieve nausea;
  • di infezione;
  • sanguinamento dai vasi dell'esofago;
  • danno alla parete dell'esofago o dello stomaco.

Se i seguenti sintomi ti infastidiscono il giorno seguente dopo la FGD di stomaco, consulta immediatamente un medico:

  • temperatura corporea superiore a 38 gradi;
  • dolore forte e acuto nell'addome;
  • diarrea nera;
  • vomito con coaguli di sangue.

Video: una rassegna dello studio dello stomaco del FGD

Non importa quanto fosse professionale il dottore, e non importa quanto duramente abbia cercato di fornire il massimo comfort osservato nello stomaco FGDS, quanti non spiegherebbero che la procedura è indolore, molti pazienti provano ancora paura. Se sei uno di loro e dovrai completare FGDS nel prossimo futuro, fai conoscenza delle opinioni e dei sentimenti dei pazienti che hanno già subito questa procedura guardando il prossimo video.

Le informazioni presentate nell'articolo sono solo a scopo informativo. I materiali dell'articolo non richiedono auto-trattamento. Solo un medico qualificato può diagnosticare e consigliare il trattamento in base alle caratteristiche individuali di un particolare paziente.

Preparazione e conduzione di FGD dello stomaco

L'EGD dello stomaco è uno dei tipi di endoscopia dello stomaco, cioè la manipolazione medica, effettuata con l'obiettivo di un esame dettagliato dell'esofago, dello stomaco e del duodeno.

EGD consente al medico di valutare il lavoro di questi organi e la loro condizione, per identificare la patologia nelle prime fasi dello sviluppo.

Molto spesso, un esame è prescritto per la diagnosi di ulcera peptica o per sospetta oncologia. Cosa mostra FGDS dello stomaco? Come prepararsi?

Quanto dura lo studio? Cosa dice l'analisi di decodifica? C'è un'alternativa alla procedura? Le risposte a queste e molte altre domande sono presentate in questo articolo.

EGD - che cos'è?

L'abbreviazione FGDS sta per fibroesofagogastroduodenoscopia. Questa procedura è di gran lunga la più informativa in termini di studio dello stato dell'esofago, dello stomaco, del duodeno.

Gli analoghi di questa procedura - fibrogastroduodenoscopia, fibrogastroscopia sono anche molto comuni, ma meno informativi rispetto a FGDS.

Quando e chi dovrebbe sottoporsi a questo esame? Quali sono le indicazioni per la procedura? Cosa mostra la fibroesofagogastroduodenoscopia?

Come già notato, la manipolazione è nominata abbastanza spesso, e le indicazioni per la sua attuazione sono ampie.

Pertanto, la procedura viene eseguita se il paziente ha disturbi di stomaco dopo aver mangiato, flatulenza, bruciore di stomaco e nausea.

La procedura mostra perché il paziente ha dolore allo stomaco, perché la sua sedia è rotta e il vomito è sistematicamente osservato.

In che modo la procedura dà risposte a tutte queste domande? È molto semplice! EGD fornisce al medico un'immagine dettagliata dello stomaco, dell'esofago, del duodeno.

Grazie a ciò, lo specialista ha l'opportunità di identificare anche malattie mortali come il cancro o l'ulcera peptica nelle fasi iniziali del loro sviluppo, per capire quanto a lungo si sviluppa la malattia.

È anche molto importante che durante la manipolazione l'endoscopista abbia la possibilità di prelevare un campione di tessuto per l'esame istologico.

Durante il FGDS, il sanguinamento dalle vene dell'esofago colpite può essere interrotto (questo è bougienage endoscopico). Sorprendentemente, quando si esegue la fibroesofagodistrododenoscopia, il medico può anche rimuovere piccole neoplasie benigne, polipi nello stomaco.

Se un paziente ha un lieve sanguinamento in caso di ulcera gastrica, gli agenti emostatici possono essere applicati durante il FGDS e possono essere applicati anche fermagli.

Come prepararsi per la procedura?

Quanto dura l'intera procedura e serve la preparazione per lo stomaco EGD? Sicuramente necessario

La corretta preparazione della procedura è estremamente importante, poiché molto spesso è la preparazione alla fibroesofagogastroduodenoscopia che determina la correttezza dei suoi risultati.

Se una persona si prepara in modo errato, la decodifica dell'analisi potrebbe non essere accurata.

Prima di inviare un paziente per l'analisi, il medico deve dirgli come prepararsi correttamente. Per prima cosa devi sapere: prima che la procedura non possa mangiare.

Anche se una persona sta vivendo una fame grave, allora dovrà soffrire. È necessario capire che questo esame viene effettuato solo a stomaco vuoto, cioè 8 ore prima dell'inizio del FGD, è assolutamente impossibile mangiare, si può bere in quantità limitate (non più di mezzo bicchiere alla volta) acqua senza gas.

Puoi mangiare e bere 12 ore prima dell'inizio del FGD, e l'ultimo pasto dovrebbe essere una cena leggera: ricotta o uova strapazzate, un pezzo di pesce magro con riso. È necessario dimenticare il cibo difficile da digerire, come la carne grassa con patate.

Se una persona fuma, prima della procedura dovrà anche rinunciare alle sigarette. Naturalmente, non è possibile seguire tutte queste regole e prepararsi in modo errato, ma la decodifica delle analisi sarà errata e l'intera indagine sarà una perdita di tempo.

Ed è possibile prepararsi correttamente prima della fibroesofagogastroduodenoscopia: alla vigilia bere solo piccole quantità di acqua (non si possono bere altre bevande, specialmente le bevande contenenti alcol), avere un atteggiamento positivo e rimanere calmi prima della procedura, durante e dopo di essa.

Un atteggiamento positivo dovrebbe essere menzionato separatamente. Spesso durante il FGDS si verificano paura e comportamento nervoso che provocano complicazioni (ad esempio lesioni all'esofago).

Quando il paziente si comporta con calma, la procedura è semplice e indolore.

Inoltre, prima di fare fibrogastroduodenoscopia, il medico deve chiarire con il paziente se è allergico a qualsiasi farmaco, poiché lo studio viene fatto utilizzando farmaci speciali, principalmente lidocaina.

Non spesso, tuttavia, ci sono casi di reazioni allergiche a questo farmaco.

Alla risposta alla domanda su come prepararsi per FGDS, puoi anche aggiungere qualche parola sul comportamento umano pochi giorni prima dello studio.

Prima di fare la fibroesofagogastroduodenoscopia, non è consigliabile dare al tuo corpo uno stress fisico ed emotivo troppo intenso, in quanto ciò può anche influenzare il "comportamento" dello stomaco e influenzare i risultati dello studio.

Per la procedura è necessario prendere un pannolino o un asciugamano, salviettine umidificate.

Questi elementi sono necessari per pulire il viso e gli indumenti dal vomito - molti pazienti si sentono nausea quando ingeriti dall'endoscopio.

Progresso della ricerca

Quanto dura l'intera procedura, quanto dura l'esame degli organi interni? Se stiamo parlando di uno studio standard, non è lungo: non supera i 6-8 minuti.

Tuttavia, se durante la procedura è necessario prelevare campioni di tessuto, rimuovere polipi o eseguire altre manipolazioni, il tempo può essere aumentato di 2-3 volte. Anche in questi casi, lo studio può aver luogo in anestesia generale.

Il corso della fibroesofagogastroduodenoscopia può essere descritto come segue.

In primo luogo, l'infermiera tratta la cavità orale del paziente con un antisettico: la lidocaina che spruzza sotto la lingua per ingoiare l'endoscopio non è stata così dolorosa.

Dopo di che, al paziente viene dato un boccaglio da mangiare e, in modo che l'aria passi facilmente nei polmoni, il paziente viene posto sul lato sinistro.

Dopo questa manipolazione, una sonda elastica con un endoscopio viene inserita nella cavità orale e ulteriormente (nell'esofago, nello stomaco, nell'intestino).

Questo dispositivo è collegato ad un'estremità al computer e invia immediatamente il "visto" allo schermo al medico, dopo di che conclude.

Se le manipolazioni sono state eseguite in anestesia generale, dopo la procedura, il paziente rimane in ospedale per un po 'di tempo fino al termine del trattamento.

Se l'anestesia era locale, dopo il FGD, il paziente può andare a casa o andare nel suo rione.

Cos'altro dovrebbe essere noto a un paziente che si sta preparando per la gastroesofagogastroduodenoscopia dello stomaco?

Che la procedura ha controindicazioni: gravidanza, asma, coagulazione del sangue, disturbi mentali.


Devi anche capire che durante lo studio devi muoverti il ​​meno possibile, non parlare, cerca di non essere nervoso.

Dovresti sapere che subito dopo la procedura, il paziente può avvertire un leggero fastidio allo stomaco, leggera nausea, è normale.

Tuttavia, se la temperatura aumenta bruscamente, c'è un forte dolore spastico nell'addome, il vomito di una fontana con una miscela di sangue, questo indica complicanze gravi (principalmente emorragia interna).

In questo caso, non fare nulla da soli: devi informare immediatamente i medici del problema.

EGD - qual è la procedura, la preparazione, le indicazioni e le controindicazioni, le complicazioni dopo

EGD - qual è questa procedura diagnostica, preparazione allo studio con importanti raccomandazioni mediche, indicazioni e controindicazioni, possibili complicazioni, conseguenze - descriveremo tutto questo sul sito internet alter-zdrav.ru. Spesso, tali informazioni dettagliate sono necessarie per quei pazienti che per primi hanno prescritto la fibrogastroscopia dello stomaco e degli organi adiacenti.

Nella medicina moderna vengono utilizzati vari metodi diagnostici per diagnosticare rapidamente e accuratamente. Questi includono metodi di diagnosi delle radiazioni (fluorografia, raggi X, angiografia, calcolo, risonanza magnetica e tomografia magnetica nucleare), metodi di diagnostica visiva diretta (fibrogastroduodenoscopia, esofagogastroduodenoscopia, sondaggio duodenale, scroto, ecc.).

Molto spesso, qualsiasi esame visivo dello stomaco, basato sull'introduzione della sonda attraverso la bocca, viene chiamato gastroscopia - FGS (fibrogastroscopia).

In gastroscopia, la mucosa gastrica viene esaminata utilizzando un tubo flessibile (endoscopio) inserito nella cavità dello stomaco attraverso la cavità orale e una fotocamera alla sua estremità.

Un altro tipo di esame visivo - EFGDS (esofagogastroduodenoscopia) consiste nell'esaminare lo stomaco, l'esofago e il duodeno con un endoscopio.

I metodi di ispezione visiva consentono di vedere lo stato della faringe, dell'esofago, dello stomaco, del duodeno, dell'intestino tenue e crasso, della cistifellea, del succo gastrico, della bile, dei frammenti di tessuto per analisi, di somministrare il farmaco.
Uno dei metodi di ispezione visiva è il metodo FGD.

Cos'è l'FGD

L'EGD (fibrogastroduodenoscopia) è un metodo di esame con l'aiuto di un endoscopio delle superfici dell'esofago, dello stomaco e dell'inizio dell'ulcera duodenale 12. In gastroenterologia è considerato il metodo più informativo per fare e chiarire la diagnosi.

L'esame viene eseguito con una sonda flessibile sottile di 8-11 mm di spessore, che viene inserita attraverso la bocca e l'esofago nello stomaco. L'immagine è proiettata sullo schermo. Esiste un tipo di esame in cui viene inserita una sonda attraverso il naso.

Vantaggi del metodo FGD:

  • contenuto informativo;
  • sicurezza;
  • nessun dolore;
  • facilmente tollerato.

Il design del dispositivo consente la diagnostica, il prelievo di campioni di tessuto per l'analisi e l'esecuzione di procedure chirurgiche al momento della procedura.

Preparazione per FGD dello stomaco - alcune raccomandazioni importanti

La procedura FGD richiede una certa preparazione ed è auspicabile che il paziente familiarizzi con i requisiti che devono essere soddisfatti affinché la procedura abbia successo e sia più informativa.

Quindi, come preparare adeguatamente gli FGD, è possibile bere acqua, cosa mangiare?

Requisiti per la preparazione:

  • il cibo che viene digerito a lungo (noci, semi, carne grassa e fritta), così come i prodotti contenenti sostanze coloranti (caffè, cioccolato), bevande gassate, alcool, cibi affumicati dovrebbero essere esclusi dalla dieta 2 giorni prima dell'esame;
  • l'assunzione di cibo dovrebbe essere di 12 ore prima della procedura, ad es. la cena dovrebbe essere alla vigilia alle 18.00, escluse le verdure crude e il cibo pesante;
  • Non fumare per 3 ore prima dello studio (il fumo aumenta la quantità di muco nello stomaco);
  • non assumere farmaci in capsule e compresse il giorno dell'esame, se questo non è possibile - avvertire il medico che conduce lo studio;
  • se c'è un'allergia, qualche malattia o qualcosa che infastidisce al momento - informare il medico a riguardo;
  • Non bere prima della procedura (o dovrebbe impiegare almeno tre ore e solo acqua pulita in una piccola quantità);
  • non masticare gomma;
  • se l'esame non viene condotto al mattino, è necessario consultare un medico in merito alla possibilità di fare colazione;
  • i vestiti devono essere liberi, in modo da non interferire con sensazioni extra;
  • non usare profumi - interferisce con il medico;
  • portare un lenzuolo (sul divano), un asciugamano;
  • immediatamente prima della procedura, rimuovere, se presente, protesi dentarie;
  • Prima della procedura, è necessario calmarsi, adattarsi in modo positivo (eccitazione eccessiva può interferire con l'esame) ed essere pronti a fare tutto ciò che il medico consiglia.

Una corretta preparazione del paziente, l'attitudine giusta aiuterà a superare lo studio senza difficoltà.

Cosa prendere con lo studio dello stomaco

  • passaporto;
  • politica medica;
  • spesso è richiesto un certificato di assicurazione;
  • referenze da un gastroenterologo / terapeuta;
  • risultati di precedenti indagini, biopsie;
  • in alcuni casi, altri risultati del test, carta ambulatoriale;
  • foglio di asciugamano;
  • scarpe rimovibili o copriscarpe;
  • farmaci regolarmente assunti

Indicazioni per gastroscopia (FGDS)

Non sempre i test, l'esame a raggi X rende possibile effettuare una diagnosi e l'esecuzione di FGDS consente di vedere l'immagine della malattia dall'interno, di chiarire o fare la diagnosi finale. Fondamentalmente, l'esame è condotto per diagnosticare malattie del tratto gastrointestinale, in particolare la sua parte superiore.

Quando si tengono i FGD:

  • in presenza di nausea, bruciore di stomaco, eruttazione;
  • tosse senza motivo apparente;
  • dolore durante la deglutizione;
  • disfunzione della deglutizione;
  • distensione addominale, formazione di gas;
  • perdita di peso notevole;
  • dolore addominale, specialmente nell'area dell'epigastria;
  • sangue nelle feci;
  • vomito, sangue nel vomito;
  • Anemia carente di B12;
  • con sanguinamento gastrico;
  • consegnare il farmaco;
  • rimuovere polipi;
  • prendere tessuti, succo gastrico per analisi, test sui gastrobatteri, per esempio, spesso insieme eseguono un test dell'ureasi per la presenza di Helicobacter pylori (Helicobacter pylori);
  • monitorare l'efficacia del trattamento.

EGD rivela le seguenti malattie: gastrite, ulcera gastrica e duodenale, cancro gastrico ed esofageo, processi infiammatori nell'esofago, malattia da reflusso, polipi, duodenite e altre malattie.

Il FGDS tempestivo dello stomaco aiuterà a diagnosticare la malattia in una fase precoce, il che rende possibile iniziare il trattamento in tempo.

Nelle malattie croniche, l'EGD viene eseguito una volta all'anno, in altri casi, secondo le indicazioni e la direzione del medico curante.

Controindicazioni EGD

Sebbene la procedura FGD sia informativa e talvolta è difficile fare una diagnosi senza di essa, non è sempre possibile eseguirla. Ci sono stati quando condurre la ricerca è controindicato:

  • restringimento dell'esofago a causa di neoplasie e per ragioni fisiologiche;
  • restringimento dello stomaco;
  • segni di ostruzione intestinale;
  • grave sanguinamento gastrico;
  • malattia mentale nella fase acuta;
  • rigonfiamento delle pareti dell'esofago;
  • aneurisma aortico;
  • infarto miocardico;
  • ictus;
  • disturbi del cuore;
  • subito dopo una crisi ipertensiva;
  • asma bronchiale;
  • forte riflesso del vomito;
  • ingrossamento della tiroide;
  • gravi malattie del tratto respiratorio superiore;
  • anemia grave, obesità;
  • disturbi emorragici;
  • raffreddore quando la procedura è impossibile (congestione nasale, tosse, edema laringeo, febbre alta).

Descrizione della procedura che mostra gli FGD

Gli FGD vengono eseguiti in apposite stanze diagnostiche pianificate o urgentemente, rigorosamente a stomaco vuoto.

Prima della procedura, il paziente viene introdotto alla tecnica di esame e viene rilasciata un'autorizzazione scritta per eseguirla.

Procedura FGD

Un'infermiera o un dottore irriga la gola con spray lidocaina se non è allergica (questa domanda deve essere chiarita in anticipo).

Il paziente è posto su un divano sul lato sinistro. La posizione dovrebbe essere comoda e confortevole per il paziente, altrimenti sarà tesa e questo impedisce l'introduzione della sonda.

Un boccaglio viene inserito nella bocca per facilitare l'inserimento dell'endoscopio (a volte il dispositivo per FGS è chiamato gastroscopio) e per non danneggiare la mucosa delle labbra e della bocca.

Il medico inizia ad entrare nell'endoscopio, il paziente esegue un movimento di deglutizione al comando del medico. Al momento della somministrazione, può comparire un riflesso emetico, ma se respiri profondamente e con calma, questa condizione scompare. Dopo l'inserimento dell'endoscopio è impossibile deglutire, la saliva viene raccolta per aspirazione.

Quando la sonda viene inserita, l'aria viene pompata nello stomaco (per eliminare le pieghe) in modo che la mucosa possa essere vista meglio.

La durata della procedura è di 5-10 minuti e, se vengono soddisfatti i requisiti del medico, non provoca molto disagio al paziente.

Se vengono eseguite misure terapeutiche, il tempo della sua sospensione arriva a 30 minuti.

In alcuni casi, lo studio è condotto in anestesia generale (bambini, stato di agitazione del paziente e completa intolleranza al dolore).

Quando si possono vedere i FGD:

  • in che condizioni sono la mucosa e le pareti dello stomaco e dell'esofago;
  • formazione di cicatrici;
  • restringimento del lume dell'esofago;
  • grado di reflusso (reflusso - il contenuto dello stomaco entra nell'esofago);
  • varie neoplasie.

Dopo la procedura, il medico endoscopista rilascia la conclusione di FGDs - il risultato dell'esame, la descrizione dell'immagine coerente delle mucose dell'esofago, dello stomaco, del piloro, del bulbo duodenale. Indica la presenza di flusso libero, peristalsi, il numero di secrezioni gastriche / reflusso di bile, vene varicose, placca, sfogo / insufficienza cardiaca, infiammazione (iperemia, gonfiore), pieghe, danni.

Molto spesso viene eseguita una biopsia - un microscopico pezzo di membrana mucosa per la presenza di cellule maligne.

Complicazioni dopo FGD

La procedura FGD eseguita correttamente e l'implementazione delle raccomandazioni del medico da parte del paziente praticamente non danno alcuna complicazione. La complicazione più grave è una violazione della mucosa dell'esofago o dello stomaco, lo slittamento dell'infezione.

Per evitare reazioni indesiderate del corpo, eventuali complicazioni, il medico chiede sempre la presenza di malattie e il paziente deve essere informato sulle sue caratteristiche individuali, sulle sue condizioni prima dell'esame (se non gli piace qualcosa nei suoi sentimenti).

Complicazioni dopo FGD:

  • la temperatura corporea sale a 38 gradi;
  • colore nero delle feci;
  • riflesso di vomito e sangue nel vomito;
  • dolore nell'addome.

Se c'è qualche sintomo indesiderato, dovresti assolutamente consultare un medico.

Video della procedura FGDs - dall'interno

Dopo gli FGD - quando puoi mangiare, sentirti

Dopo il trattamento con FGD, a volte si osserva lieve nausea, possono esserci secchezza e mal di gola, ma questi sintomi di solito passano rapidamente.

Dopo 30 minuti, se tutto va bene, puoi bere acqua in piccole quantità, tè leggero (bevande con gas, bevande alcoliche non possono essere bevute) e dopo un'ora - mangiare. Il cibo deve essere leggero, non piccante, in modo da non danneggiare la mucosa dello stomaco.

Se è stata effettuata una biopsia, si consiglia di seguire una dieta leggera per un paio di giorni, non c'è cibo caldo e irritante.