logo

Enzimi pancreatici - quali sono. Farmaci per carenza di enzimi pancreatici.

Il corretto assorbimento dei nutrienti e la normale digestione sono dovuti agli enzimi pancreatici che entrano nell'intestino tenue. Con l'aiuto del pancreas, i processi metabolici sono effettuati nel corpo, lo zucchero nel sangue è controllato, i composti ormonali che sono coinvolti nella regolazione dei meccanismi biochimici sono secreti.

Quali sono gli enzimi per la digestione

Con l'aiuto del pancreas prodotto enzimi naturali per la digestione. Sono coinvolti nella ripartizione dei principali nutrienti: carboidrati, proteine ​​e grassi. Gli enzimi pancreatici sono sostanze che separano i componenti complessi del cibo in parti semplici che vengono ulteriormente assorbite nelle cellule del corpo. Come risultato dell'elevata specificità dell'effetto degli enzimi, si verifica l'organizzazione e la regolazione dei processi importanti nel corpo. Esistono tre gruppi di sostanze:

  • Le lipasi sono enzimi che abbattono i grassi. Prodotto dal pancreas, fa parte del succo gastrico.
  • Proteasi: questi enzimi abbattono le proteine ​​e normalizzano la microflora gastrointestinale.
  • Amilasi - sostanze necessarie per la trasformazione dei carboidrati.

Funzione enzimatica pancreatica

Il pancreas umano è la più grande ghiandola in una persona. Se il suo lavoro è interrotto, porta al fallimento di molti sistemi. Lo scopo funzionale di questo organo è di eseguire la secrezione esterna e interna, che garantisce la digestione. Senza gli enzimi prodotti dalla ghiandola, lo stomaco umano non può normalmente digerire il cibo e le sostanze nutritive diventano inattive e scarsamente assorbite nel sangue.

Enzimi digestivi prodotti dal pancreas

A causa dell'elevata specificità degli effetti degli enzimi, viene eseguita una buona organizzazione di importanti processi vitali nel corpo. Gli enzimi digestivi sono altamente attivi, abbattono molte diverse sostanze organiche, il che contribuisce a una buona digestione del cibo. Un elenco di tutti i principali enzimi e la loro partecipazione al processo digestivo sono presentati nella tabella:

Idrolisi dei trigliceridi per formare acidi grassi

Scissione polisaccaridica (glicogeno, amido)

Rompe le proteine ​​proteiche

Rompe i legami interni della proteina

Digesta l'elastina, una proteina del tessuto connettivo

Carbossipeptidasi A e B

Cleaves i legami esterni delle proteine,

proteolitici

Gli enzimi proteolitici importanti per la digestione rompono i legami peptidici nelle molecole proteiche e abbattono i prodotti molecolari. Con l'età, vengono prodotti sempre meno dati sugli enzimi. Inoltre, fattori esterni e infezioni sono dannosi per la loro sintesi. Pertanto, a volte queste sostanze potrebbero non essere sufficienti. Se gli intestini contengono piccoli enzimi proteolitici, le proteine ​​non possono essere rapidamente digerite.

lipasi

L'enzima lipasi, sintetizzato dal corpo umano, catalizza l'idrolisi degli esteri insolubili e promuove la dissoluzione dei grassi neutri. Insieme alla bile, questo enzima stimola la digestione degli acidi grassi e delle vitamine vegetali E, D, A, K, modificandole in energia. Inoltre, la lipasi è coinvolta nell'assorbimento di acidi e vitamine polinsaturi. L'enzima più importante, a causa del quale la piena elaborazione dei lipidi, è considerato lipasi pancreatica, che scompone i grassi emulsionati dalla bile epatica.

amilasi

Il termine amilasi si riferisce a un intero gruppo di enzimi. In totale ci sono tre tipi di sostanze: gamma, alfa, beta. Per il corpo, l'alfa-amilasi ha un significato speciale (il nome è di origine greca). È una sostanza che scompone i carboidrati complessi. Un'alta concentrazione di questo enzima si osserva nel pancreas, una piccola - nella ghiandola salivare.

Analisi enzimatica

Ci sono prove speciali per determinare l'attività enzimatica del pancreas. Un agente enzimatico, la lipasi, l'amilasi, che può essere rilevato nel siero di urina o sangue, è studiato, meno frequentemente possono essere trovati nel liquido pleurico. Il test enzimatico più comune è la diagnosi di amilasi sierica. Se l'amilasi è più di 130, allora questo indica una possibile pancreatite, l'indice da 60 a 130 indica problemi con il pancreas. Le percentuali in eccesso di 3 volte indicano pancreatite acuta o perforazione intestinale.

Il siero può essere testato per la lipasi, è considerato sensibile se si tratta di una lesione pancreatica. Con la malattia, la lipasi è aumentata del 90%. Se questo enzima non è aumentato e l'amilasi è grande, allora vale la pena di pensare a un'altra malattia. Sulla base dei risultati dell'analisi biochimica del sangue, il medico è in grado di fare una diagnosi accurata, scegliere un programma di trattamento. L'analisi del sangue viene eseguita a stomaco vuoto. È meglio fare l'analisi al mattino quando gli indicatori enzimatici sono più obiettivi. Oltre alla donazione di sangue, è possibile eseguire i seguenti test:

  • Analisi delle feci.
  • Test speciali che stimolano il corpo con farmaci e aminoacidi. Dopo di loro, gli enzimi necessari sono determinati dal contenuto intestinale.
  • Analisi delle urine Viene raccolto solo in piatti monouso puliti.
  • Analisi del siero

Qual è il deficit di enzimi pancreatici?

Il pancreas, come qualsiasi altro organo, può fallire. La malattia più comune è il suo fallimento. Quando la carenza enzimatica di sostanze prodotte dal pancreas, il sintomo della malattia diventa incompleta e la digestione difficile, che porta a disturbi metabolici e lo sviluppo di condizioni patologiche. Le cause del fallimento possono essere:

  • Intossicazione alimentare
  • Inibitori enzimatici
  • Mancanza di vitamine
  • Affetto dei tessuti pancreatici.
  • Nutrizione impropria Mangiare cibi salati e grassi.
  • Livelli proteici ridotti.
  • Emoglobina bassa.
  • Cattiva eredità

Panoramica degli enzimi pancreatici e segni della loro mancanza

Il corpo umano è un sistema incredibilmente complesso. Il suo normale lavoro è possibile solo se tutti i processi passano senza disturbi, gli organi sono attivi e non hanno patologie. Tutti i processi vengono eseguiti utilizzando vari enzimi. Questo è particolarmente pronunciato nel caso del sistema digestivo.

Gli enzimi nel pancreas aiutano la digestione

Cosa fanno gli enzimi?

Tra le altre cose, questo organismo interno è responsabile dei processi di scambio. Controlla anche il livello di zucchero nel sangue, la quantità di secrezione di ormone.

Quali enzimi produce il pancreas?

Ad oggi, tutti gli enzimi del sistema digestivo sono suddivisi nei seguenti tipi:

  1. Il primo gruppo è nucleasi. Sono responsabili della decomposizione di acido nucleico, cioè RNA e DNA, che sono la base di qualsiasi nutriente che penetra nel corpo umano.
  2. Il secondo gruppo è amilasi. Questi enzimi sono allocati per la correzione dello scambio di carboidrati, così come per la digestione dell'amido e del glicogeno.
  3. Il terzo gruppo è proteasi. A sua volta è diviso in tre grandi categorie:
    • La carbossipeptidasi agisce allo stesso livello delle altre proteasi, ma utilizza un meccanismo di clivaggio diverso;
    • Elastase - usato per abbattere elastine e proteine;
    • La tripsina e la chimotripsina sono responsabili dei processi digestivi, funzionano come il succo digestivo.
  4. Il quarto gruppo è stackssin. Responsabile per spaccare i grassi.
  5. Il quinto gruppo è la lipasi. Diretto a una specifica categoria di grassi trattati dalla bile epatica, che viene prodotta nel lume intestinale.

Gli enzimi del sistema digestivo sono divisi in 5 gruppi

Enzimi in preparati

Per normalizzare il lavoro degli organi interni, è necessario utilizzare farmaci sostitutivi. È anche necessario aderire a una certa dieta. Devi capire che non è possibile parlare di quale particolare farmaco è meglio. Tutto dipende dall'individuo.

Nel caso in cui fosse accettato l'uso di enzimi in compresse, si raccomanda di utilizzare le seguenti sostanze medicinali:

  • Pangrol;
  • Penzilin;
  • Ipental;
  • oraz;
  • Somilaza;
  • Creonte;
  • pancreatite;
  • abomin;
  • Pepfiz;
  • Digestal;
  • Nigedaza.

Nel caso della pancreatite, vale la pena usare inibitori dopo il digiuno medico:

È molto importante seguire una dieta.

Enzimi vegetali

Se non si desidera utilizzare enzimi di tipo chimico, si può provare ad applicare enzimi di origine vegetale:

  • Amido (trovato in patate e mais);
  • I glicosidi sono contenuti non solo nelle piante ma anche negli alimenti per animali;
  • Enzimi che si trovano nella struttura di quasi tutte le piante.

Prodotti contenenti enzimi pancreatici

È inoltre possibile ottenere gli enzimi del pancreas mangiando i seguenti prodotti:

Molti alimenti contengono enzimi pancreatici

  • uova;
  • Carne di coniglio;
  • Carne di pollo;
  • le banane;
  • mele;
  • rape;
  • broccoli;
  • pere;
  • Ricotta;
  • Carne e pesce al vapore;
  • Spinaci e cavolfiori;
  • Farina di grano saraceno e grano.

Ma non appoggiarsi a piselli, fagioli, caffè, funghi, alcool e zucchero in grandi quantità.

Analisi enzimatica

Per diagnosticare una malattia di un organo interno, è necessario effettuare tre analisi principali:

  • Esame del siero;
  • Analisi del sangue biochimica;
  • Test delle urine

Mancanza di enzimi, sintomi

La prima manifestazione clinica di tale patologia è un cambiamento nella costituzione della sedia. Il pancreas non produce abbastanza enzimi, a causa dei quali c'è un disturbo nel processo digestivo, con conseguente perdita di feci. In una fase iniziale dell'interruzione di questi processi, si verifica un fallimento nella produzione di lipasi.

Gli esperti dicono che ci sono una serie di altri sintomi che determinano il deficit di enzimi pancreatici:

  • flatulenza;
  • nausea;
  • Diminuita attività fisica;
  • Dolore addominale;
  • Perdita di peso;
  • Diminuzione dell'appetito;
  • Vomito ricorrente

Va notato che nel periodo del parto, l'insufficienza dell'enzima pancreatico può portare non solo al disagio, ma anche a gravi complicanze.

Trattamento di carenza di enzimi

Gli esperti dicono che la cosa più importante per mantenere la dieta è usare il cibo in piccole porzioni cinque volte al giorno. Questo sarà il valore ottimale per le persone con una carenza di enzimi pancreatici. Non utilizzare prodotti dalla lista di "indesiderabili": caffè, cioccolato, zucchero, ecc.

bloccanti

A volte per il trattamento devi usare i bloccanti degli enzimi della ghiandola digestiva. Le H2-istamine sono usate come tali. Questi sono come:

Queste sostanze sono contenute in Kvamatele, Zantak e Ranisana. Applicali due volte al giorno.

Il costo dei farmaci per gli enzimi pancreatici

È possibile acquistare farmaci destinati agli enzimi pancreatici a prezzi che vanno da 300 a 4.500 rubli. Il costo delle sostanze dipenderà dalla loro qualità e dal paese di origine. Inoltre, il prezzo sarà anche influenzato dalla peculiarità funzionale di questo o quell'enzima.

video

Guarda il video sul processo di digestione e la partecipazione di enzimi in esso:

Non si dovrebbe iniziare a prendere gli enzimi senza la prescrizione del medico. L'automedicazione non ha mai portato a nulla di buono. Il trattamento deve essere eseguito in conformità con le norme e i regolamenti del medico curante.

Enzimi pancreatici per digestione

La digestione è uno dei processi complessi che si verificano nel corpo umano. Il ruolo principale nella digestione viene eseguito dagli enzimi pancreatici. La condizione generale di una persona dipende dalla qualità della scissione del cibo in proteine, grassi, carboidrati. La mancanza di produzione di enzimi è chiamata fermentopatia. La sindrome della digestione compromessa è una conseguenza della predisposizione congenita o complicazione nelle malattie del pancreas. Quali enzimi sono necessari affinché il corpo funzioni correttamente?

Ogni enzima ha le sue funzioni.

Tipi di enzimi

Durante il processo di digestione, la ripartizione di proteine, acidi grassi, metabolismo dei carboidrati. Sotto l'influenza degli enzimi formano molecole semplici che entrano nel sangue attraverso le cellule del corpo. Gli enzimi prodotti dal pancreas forniscono un completo assorbimento dei nutrienti nel corpo. Ogni enzima esegue un incarico individuale. Il primo è la produzione di insulina, glucagone, chiamata endocrina. Il secondo è esocrino (digestione).

La parte esocrina del pancreas secerne:

  • bicarbonati (indeboliscono l'azione dell'acido cloridrico);
  • acqua;
  • elettroliti;
  • enzimi digestivi.

Gli enzimi, a loro volta, sono divisi in tre gruppi:

  1. Amilasi. La fonte di energia è glucosio. Per il suo isolamento, l'amilasi agisce sull'amido e lo divide in carboidrati con residui di monosaccaridi.
  2. Lipasi. Il grasso che penetra nell'intestino non è in grado di essere assorbito nel sangue. Per facilità di assorbimento, la lipasi lo schiaccia al glicerolo e all'acido grasso.
  3. Le proteasi innescano le proteine. L'enzima che li scinde fino al livello dei composti organici include:
    1. la chimotripsina, la pepsina analizza le proteine ​​in molecole costruite dal residuo del legamento amminico (peptidi);
    2. la carbossipeptidasi schiaccia peptidi a composti organici facilmente digeribili;
    3. l'elastasi contribuisce allo schiacciamento dell'elastina e ad alcuni tipi di proteine.
Nutrizione equilibrata: la garanzia della salute.

Il pancreas produce fino a 20 tipi di enzimi e i loro precursori inattivi. La quantità di enzima dipende dalla qualità e dalla quantità di cibo consumato. Nutrizione corretta ed equilibrata - prevenzione dell'insorgere di disturbi del tratto gastrointestinale.

Metodi diagnostici

Il pancreas, come un importante organo di digestione, caratterizza la fornitura del corpo con enzimi. Se il corpo non emette scarsamente le sostanze necessarie, si osserva insufficienza pancreatica esocrina (fermentopatia). Riferendosi ad uno specialista, vale la pena condurre una visita medica completa. Per ottenere un risultato accurato, il paziente viene sottoposto a vari metodi diagnostici.

Metodi clinici

Quando si visita per la prima volta il medico cerca di ottenere informazioni importanti, parlando con il paziente. Qualsiasi deviazione dalla norma è accompagnata da segni individuali. Il più caratteristico:

  • Dolore nell'ipocondrio destro, che si estende fino alla scapola, all'addome inferiore. La forza del dolore è varia: da appena visibile a insopportabile.
  • Disorder.
  • Nausea e vomito.
  • Perdita di peso
  • Pelle gialla
  • Gonfiore.
  • Sensazione di malessere

Esame del paziente - un punto importante. Durante l'esame, lo specialista richiama l'attenzione su posti speciali, ponendo il paziente in posizioni diverse. In questo modo, non è solo la violazione dell'organo che viene rilevato, è possibile rilevare un tumore nelle fasi iniziali, l'edema.

Metodi di laboratorio

Gli studi ci permettono di valutare il lavoro a pieno titolo del corpo, per identificare gli enzimi necessari per il pancreas. Secondo gli indicatori individuali del paziente, lo specialista designa la consegna di test speciali:

  • Un esame del sangue mostra se la VES, il livello dei leucociti è elevato, che è caratteristico della presenza di un processo infiammatorio e cronico nel corpo.
  • L'analisi biochimica del sangue può rivelare un livello elevato di bilirubina, gamma globulina.
  • Esami del sangue speciali per la presenza di: alfa-amilasi (parametro secondo la norma, 16-30 g / l all'ora); tripsina (alto contenuto fino a 60 μg / l); lipasi (più di 190 U / l); glucosio (in violazione della parte endocrina degli indicatori aumentato oltre 6 mmol / l).
  • Test delle urine per la presenza di aminoacidi e amilasi. Tassi elevati indicano una carenza di enzima nel pancreas.
  • Viene analizzato il contenuto di amilasi, lipasi e trepsin nella cavità del duodeno. Lo studio si svolge in più fasi: la prima volta a stomaco vuoto, seguita dopo l'introduzione nell'intestino di una soluzione diluita di acido cloridrico. L'insufficienza pancreatica si manifesta in una forte diminuzione delle prestazioni.
  • Coprogramma - analisi, che consente di condurre uno studio delle caratteristiche chimiche, fisiche, microscopiche delle feci. Il risultato dell'analisi è determinato dalla deviazione nella funzione di digestione, aspirazione. La carenza enzimatica del pancreas è confermata dalla scoperta di acidi grassi non digeriti, particelle di amido.
  • La medicina moderna si basa sull'elastasi per confermare la diagnosi. L'indice enzimatico ridotto consente di rilevare la malattia in una fase precoce e nel tempo.
Sono necessari esami del sangue speciali per la presenza di alfa-amilasi, tripsina, lipasi e glucosio. Torna al sommario

Metodi strumentali

Senza una completa ispezione del corpo è impossibile valutare la struttura, l'aspetto, il contenuto. Con l'aiuto di metodi speciali, è possibile rilevare pietre nell'organo, neoplasie, restringimento dei dotti. L'elenco delle procedure è il seguente:

L'esame completo con tre metodi diagnostici consente di identificare con precisione il problema e rimuovere le conseguenze negative dell'insufficienza esocrina.

Sintomi di enzimi in eccesso e in eccesso

Quando la deviazione nel lavoro, gli enzimi del pancreas in quantità insufficiente entrano nel duodeno. I segnali di rifiuto non tardano ad arrivare:

  • cambiamento nella consistenza delle feci - una reazione ai cambiamenti nella proporzione di lipasi;
  • gonfiore, gas;
  • nausea;
  • vomito, rigurgito;
  • sensazioni di dolore;
  • perdita di peso;
  • attività diminuita;
  • sentirsi male;
  • i bambini sono capricciosi;
  • stato assonnato.

Il paziente può essere accompagnato da qualsiasi sintomo, tutti insieme o raggruppati. Per eliminare le manifestazioni negative e mantenere il corpo in una forma sana, è importante scegliere il trattamento giusto, eliminare gli alimenti malsani ed eliminare l'insufficienza pancreatica.

Farmaci e terapia

Per i bambini

Spesso, ai bambini viene diagnosticata una carenza enzimatica, il che significa l'intolleranza a certi tipi di cibo. Questo tipo di complicanze è associato all'assenza di enzimi nel bambino. Non c'è enzima - il tratto digestivo non è completamente in grado di funzionare.

La carenza di lattosio può verificarsi nei bambini nei primi giorni di vita. Rifiutarsi di allattare al seno non vale la pena, la terapia è in conformità con la dieta della mamma. Allo stesso tempo, lo specialista prescrive l'assunzione di lattasi alla madre e al bambino.

Il secondo tipo di carenza di materia organica nei bambini si manifesta in una malattia chiamata celiachia. Il più delle volte, la domanda di deviazione sorge all'età di sei mesi (il periodo di ingresso di porridge). La base del trattamento - il rifiuto dei prodotti contenenti glutine.

Per gli adulti

Negli adulti, in presenza di diarrea, acidi grassi nelle feci e altri segnali, viene prescritta una terapia terapeutica. Il compito principale dei farmaci è quello di compensare la mancanza di sostanze organiche prodotte, per questo il farmaco viene attivato quando entra nello stomaco o nella parte iniziale dell'intestino tenue.

Per i farmaci moderni includono diverse categorie di farmaci, che comprendono vari componenti. Ogni categoria si distingue per le singole regole di applicazione, la cui mancata osservanza può portare a reazioni negative del corpo:

  1. Il primo contiene pepsina. Acidin-pepsin, Abomin, Pepsidil contribuirà a ripristinare il lavoro delle mucose.
  2. Il secondo - include enzimi proteolitici: lipasi, amilasi, tripsina. Sono facilmente combinati e assorbiti con il cibo. Sono persino accettati come profilassi (Pancreatina, Mezim, Creonte e altri). Le compresse non si dividono, quindi durante il trattamento dei bambini vengono utilizzate le capsule di Creonte. Sono facili da aprire e dividono il contenuto in polvere in porzioni desiderate.
  3. Il terzo è un farmaco sistemico, che contiene elementi di bile, polisaccaridi e pancreatina. Questa categoria è utilizzata come terapia aggiuntiva per le difficoltà della digestione addominale ("Festal", "Digestal", "Enzistal" e altri).
  4. Il quarto contiene farmaci sistemici contenenti enzimi vegetali (Panzinorm Forte, Pankreoflat).
  5. La quinta parte è il lattosio, che aiuta ad aumentare l'assorbimento dei prodotti caseari (Laktraza, Tilaktraza).

Gli enzimi pancreatici mancanti sotto forma di farmaci vengono assunti solo su appuntamento di uno specialista, dopo l'esame. Il rispetto della dieta (passaggio agli alimenti vegetali) e le prescrizioni del medico offrono i migliori risultati: ripristino del tessuto ghiandolare sano, digestione efficiente, assorbimento dei nutrienti, ripristino dell'appetito.

Che cos'è e come vengono prodotti gli enzimi pancreatici

Quali enzimi sono prodotti

Il principale produttore di enzimi nel corpo umano è il pancreas. In realtà, è un organo unico che produce uno speciale succo digestivo. Questo succo è pieno di enzimi, bicarbonati, acqua ed elettroliti. Senza queste sostanze, l'intero processo di digestione è impossibile. Entrano nell'intestino tenue come succo pancreatico e abbattono grassi, proteine ​​e carboidrati complessi. L'intero complesso processo si svolge nel duodeno.

Componenti digestivi prodotti nella ghiandola

Gli enzimi pancreatici necessari per l'uomo sono divisi in 3 gruppi. Lipasi è inclusa nel primo gruppo. Abbatte i grassi che non possono entrare nel sangue in glicerina e acidi grassi. Nel secondo gruppo è amilasi. L'amilasi rompe direttamente l'amido, che sotto l'azione dell'enzima diventa un oligosaccaride.

Altri enzimi digestivi convertono gli oligosaccaridi in glucosio che, una volta rilasciato nel sangue, diventa una fonte di energia per l'uomo. Il terzo gruppo contiene proteasi (tripsina, chimotripsina, carbossipeptidasi, elastasi). La tripsina, a sua volta, scompone le proteine ​​in peptidi. I peptidi portano la carbossipeptidasi agli amminoacidi. L'elastasi è responsabile della degradazione di diversi tipi di proteine ​​ed elastina.

Tutti questi enzimi pancreatici nel succo pancreatico sono in uno stato passivo in modo che non inizino a scomporre il tessuto pancreatico stesso. La loro attivazione inizia solo sotto l'influenza di una quantità sufficiente di bile. Nell'intestino tenue, l'enzima enterokinase viene secreto dalla bile, esso "risveglia" il tripsinogeno inattivo in tripsina attiva.

Fisiologia gastrointestinale

È il principale, e "accende" il resto degli enzimi del succo pancreatico inattivo. La tripsina attiva attiva il processo di autocatalisi, dopo di che entra in azione come il principale. La tripsina è sintetizzata sotto forma di pro-enzima. È in questa forma che entra nell'intestino tenue. La produzione di enzimi nel pancreas inizia immediatamente dopo che il cibo penetra nell'intestino tenue e dura circa dodici ore.

L'attivazione prematura di questi porta al fatto che essi iniziano a scomporre non solo il cibo, ma anche l'organo stesso (pancreas), che consiste principalmente di proteine. Questo processo è un sintomo di una malattia così comune come la pancreatite. Quando il pancreas collassa a poco a poco nel corso di un paio d'anni, si parla di pancreatite cronica. Per diagnosticare questa malattia, è sufficiente prestare attenzione ai suoi sintomi.

I sintomi della pancreatite sono i seguenti:

  • vomito frequente che si verifica dopo un pasto pesante;
  • dolore nell'ipocondrio destro e sinistro, a volte compaiono in tutto l'addome superiore;
  • secchezza e amarezza in bocca;
  • singhiozzo;
  • eruttazione;
  • nausea.

Se ci sono diversi sintomi, dovresti immediatamente consultare un medico. Se si osservano scandole acute e vomito grave, questi sintomi indicano pancreatite acuta. In questo caso, è necessario chiamare il pronto soccorso. Con questi sintomi, il trattamento viene effettuato in un ospedale sotto la supervisione di medici.

Video «pancreatite cronica. Tutto su di lui

Analisi enzimatica

Al fine di stabilire la diagnosi corretta e prescrivere il trattamento appropriato, è necessario passare un test per gli enzimi, sottoporsi a una radiografia, un'ecografia, tomografia, risonanza magnetica e passare un test delle feci a un coprogram. Utilizzando l'analisi del coprogramma, è possibile determinare lo stato della microflora dell'intestino tenue. Per determinare la quantità esatta di enzimi e le loro condizioni, donare il sangue per l'analisi biochimica. Aiuta a determinare il livello di tripsina, amilasi e lipasi. La mancanza di questi enzimi indica la presenza della malattia.

Nutrienti che producono il ventricolo

La quantità di tripsina nel sangue è un indicatore molto importante dell'attività del pancreas nel suo insieme. Pertanto, durante l'analisi del test, è attribuita particolare importanza al livello generale di tripsina nel corpo umano. La sua mancanza di sangue indica anche la presenza della malattia.L'analisi dell'attività e del livello di amilasi, tripsina e lipasi viene effettuata solo in condizioni di laboratorio.

Se si sospetta la pancreatite e la presenza di alcuni sintomi, analizzare il livello di lipasi nel sangue. La sua attività aumenta durante l'esacerbazione della malattia. Al fine di determinare con precisione il livello di enzimi, prescrivere un'analisi generale di urina e feci. Durante i test è necessario rispettare regole speciali. Non dimenticare che è necessario portarli a stomaco vuoto.

Determina l'eccesso o la mancanza

Il fallimento nella produzione e nel funzionamento degli enzimi pancreatici è chiamato fallimento. Durante il fallimento, il pancreas non può produrre l'ormone necessario, l'insulina. Una manifestazione di questa patologia è il diabete mellito, tra i cui sintomi il principale è un eccesso di glucosio nel sangue.

Ci sono una serie di motivi che causano errori. Come una dieta malsana (un eccesso nella dieta di cibi grassi, salati e fritti), carenza di vitamine, bassi livelli di proteine ​​nel sangue, traumi ai tessuti del pancreas, bassi livelli di emoglobina nel sangue. Ad oggi, ci sono quattro tipi di deficienza: insufficienza esterna-secretoria, esocrina, enzimatica ed endocrina.

La carenza di enzimi si verifica a causa della produzione di una piccola quantità di uno degli enzimi. L'insufficienza pancreatica si manifesta in due forme: organica e funzionale. La causa della carenza funzionale può essere avvelenamento, malattie infettive, l'uso di farmaci forti. I sintomi di solito scompaiono dopo un po '.

Per carenza organica, viene utilizzato un trattamento complesso. Poiché i sintomi stessi non scompariranno. Il trattamento completo comporta una dieta rigorosa e la nomina di enzimi che vengono assunti con il cibo. Questi farmaci migliorano il processo di digestione, che è ostacolato dalla mancanza di enzimi naturali.

Corso di recupero

Per ripristinare il normale livello di enzimi utilizzati farmaci speciali. L'obiettivo principale dei farmaci è integrare la quantità mancante dei propri enzimi. Le dosi di farmaci dipendono dall'età e dalle condizioni del paziente. Hanno bisogno di fare un corso completo, attenendosi rigorosamente al dosaggio durante i pasti.

Il principio attivo dei preparati enzimatici è la pancreatina, che viene prodotta da organi animali. Questi farmaci includono Mezim, Creonte, Pancrione, Enzistal, Festal, Pangrol, Panzinorm.

Per il normale recupero del corpo, viene prescritta una dieta rigorosa. Dovrebbe essere seguito almeno un mese. La dieta elimina il consumo di cibi fritti, grassi, salati e acidi. Alcool, acqua frizzante, caffè, cacao, tè nero forte sono esclusi dalle bevande. Il cibo dovrebbe essere bollito con un contenuto minimo di grassi e condimenti.

Video "Come" prendersi cura "del pancreas?"

Per regolare correttamente il modello di sonno, la nutrizione e l'umore generale del corpo, dovresti avere abbastanza informazioni sui benefici di tali azioni. In questo video imparerai come proteggere il pancreas e te stesso.

Analisi degli enzimi epatici. Analisi delle feci. Analisi biochimiche

Questo articolo descrive i metodi di diagnosi della malattia del fegato. Vengono fornite le norme della concentrazione di enzimi in base ai risultati dell'analisi biochimica.

Dosaggio enzimatico epatico

Il fegato è un organo speciale. È uno dei più grandi organi interni di una persona. Il fegato ha la proprietà di rigenerazione, purifica il nostro corpo di veleni, aiuta a far fronte al metabolismo. Eseguendo un'enorme quantità di lavoro, il fegato può diventare inutilizzabile. Pertanto, è molto importante monitorare il livello di concentrazione degli enzimi epatici: questi sono gli indicatori della sua funzionalità.

Un enzima o un enzima è una molecola proteica che consente di aumentare la velocità di flusso delle reazioni chimiche che si verificano nel corpo umano. Gli scienziati che studiano gli enzimi sono chiamati enzimologi.

Analisi delle feci

L'analisi delle feci aiuta a determinare le deviazioni della funzione enzimatica di stomaco, fegato, pancreas.

La tonalità delle feci gli conferisce un pigmento speciale - stebrobilin. Lo scolorimento delle feci è uno dei principali sintomi della malattia. Modificando la composizione strutturale delle feci nell'analisi, è possibile identificare pus, shelter e persino parassiti. La rilevazione nell'analisi delle feci di una quantità significativa di composti proteici significa disfunzione del pancreas o problemi allo stomaco. L'esame microscopico delle feci determina i principali elementi delle feci: fibre muscolari, fibre vegetali, grassi neutri, acidi grassi e loro sali, leucociti, eritrociti, cellule epiteliali intestinali, cellule tumorali maligne, nonché muco, protozoi, uova di elminti.

Analisi biochimiche degli enzimi. Quali enzimi influiscono su cosa

Con l'aiuto dell'analisi biochimica, è possibile determinare lo stato del sistema endocrino (in base al livello delle concentrazioni ormonali), l'attività degli organi interni (in base al livello delle concentrazioni di enzimi) e anche rivelare la mancanza di vitamine nel corpo.

ALT (alanina aminotransferasi), AST (aspartato aminotransferasi), PT, fosfatasi alcalina, colinesterasi - questi sono gli indicatori di analisi biochimica, che rivelano disfunzione epatica. Il salto nel contenuto di amilasi dirà allo specialista la disfunzione del sistema gastrointestinale, una maggiore concentrazione di creatina indicherà le malattie del sistema urinario, un aumento del contenuto di DCH, CK-MB sintomi di malattie cardiovascolari.

ALANINAMINOTRANSFERAZA (ALAT)

Il cuore e i muscoli scheletrici, così come il fegato, secernono l'enzima alanina aminotransferasi.

Le ragioni per l'aumento del contenuto di alat possono essere:

  • distruzione del tessuto epatico a causa di varie malattie (cirrosi, necrosi) e abuso di alcool;
  • infarto del muscolo cardiaco;
  • distrofia muscolare come conseguenza di malattie passate, lesioni gravi;
  • provocare ustioni;
  • overdose di farmaci (il fegato non ha il tempo di far fronte ai carichi).

La concentrazione di AlAT si riduce con un'assunzione insufficiente di vitamina B6 nel corpo.

Indicatori normali di concentrazione di ALT:

  • genere maschile - non più di 31 unità
  • genere femminile - non più di 41 unità.

Aspartato aminotransferasi (AsAT)

Il cuore e i muscoli scheletrici, così come il fegato e le cellule del sangue, secernono l'enzima aspartato aminotransferasi.

Le ragioni per l'aumento del contenuto di AsAT possono essere:

  • distruzione del fegato a causa dell'epatite, formazione di lesioni nel fegato, abuso di alcool, overdose di farmaci;
  • alto livello di intensità e durata dello sforzo fisico;
  • attacco cardiaco, problemi comuni del sistema cardiovascolare;
  • surriscaldamento del corpo, ustioni.

Valori normali di concentrazione di AST:

genere maschile - non più di 31 unità

genere femminile - non più di 41 unità.

Le GT secernono le cellule del fegato, della tiroide, della prostata e del pancreas.

Le ragioni per l'aumento del contenuto di GT possono essere:

  • distruzione del fegato a causa dell'epatite, formazione di lesioni nel fegato, abuso di alcool, overdose di farmaci;
  • malattie pancreatiche (pancreatite, diabete);
  • disfunzione tiroidea;
  • problemi di cancro della prostata.
  • diminuita concentrazione di gt è caratteristica dell'ipotiroidismo (disturbo della tiroide)

Valori normali per la concentrazione di gt:

  • genere maschile - non più di 32 unità
  • genere femminile - non più di 49 unità.

Per i bambini di età inferiore a un anno, i valori rt sono considerati più volte superiori a quelli di un adulto.

amilasi

L'amilasi è prodotta nel processo del pancreas e delle ghiandole salivari parotidee.

Le ragioni per l'aumento del contenuto di amilasi possono essere:

  • pancreatite (infiammazione del pancreas);
  • parotite (infiammazione della ghiandola salivaria parotide).
  • una concentrazione ridotta di amilasi indica:
  • malattia muscoviscidosi;
  • disfunzione pancreatica.

Indicatori normali di concentrazione di un alfa amylase da 30 a 100 unità. per l'amilasi pancreatica, un massimo di 50 unità è considerata la norma.

lattato

Il lattato o acido lattico sono enzimi che vengono prodotti durante la vita delle cellule, principalmente nel tessuto muscolare. l'acido lattico viene ritardato in caso di mancanza di ossigeno per i muscoli (ipossia), provocando una sensazione di esaurimento fisico. se l'ossigeno è sufficiente, il lattato viene decomposto in sostanze semplici e viene naturalmente rimosso dal corpo.

Cause di aumento della concentrazione di acido lattico nei muscoli:

  • alimentazione squilibrata e irregolare;
  • overdose di droga;
  • esercizio frequente;
  • iniezioni di insulina;
  • malattia da ipossia;
  • malattia da pielonefrite (infezione della canzone);
  • la fase finale della gravidanza;
  • abuso prolungato di alcol.

Prestazione normale:

  • bambini sotto i sei mesi - non più di 2000 unità;
  • bambini da 0,5 a 2 anni - non più di 430 unità;
  • bambini da 2 a 12 anni - non più di 295 unità;
  • bambini e adulti - fino a 250 unità.

Creatina chinasi

Questo enzima secernerà i muscoli dell'apparato muscolo-scheletrico e cardiovascolare, in alcuni casi - i muscoli lisci degli organi genitali e degli organi del tratto gastrointestinale.

L'enzima contenuto nel muscolo scheletrico, cardiaco, almeno - nella muscolatura liscia - nell'utero, negli organi del tratto gastrointestinale.

Cause di un aumento della concentrazione di creatina chinasi:

  • infarto del muscolo cardiaco;
  • distruzione del tessuto muscolare (a causa di gravi lesioni, operazioni, malattie muscolari);
  • gravidanza tardiva;
  • gravi ferite alla testa;
  • abuso di alcool.
  • si osserva una diminuzione della concentrazione di creatina chinasi nei seguenti casi:
  • muscoli del corpo sottosviluppati;
  • lavoro sedentario, passivo, stile di vita antisportivo.

Normalmente si consideri il livello di concentrazione di non più di 24 unità.

Lattato deidrogenasi (LDH)

Questo enzima è prodotto dalle cellule della maggior parte dei tessuti del corpo.

Enzima intracellulare prodotto in tutti i tessuti del corpo.

Cause di aumento della concentrazione di ldg:

  • distruzione di corpi sanguigni (con anemia);
  • malattie infettive del fegato (cirrosi, epatite, ittero);
  • infarto del muscolo cardiaco;
  • la formazione di tumori maligni, cancro del sangue.
  • sconfiggere l'infezione degli organi interni.

Valori LDH normali:

  • nei bambini: non più di 2000 unità;
  • nei bambini sotto i 2 anni - 430 unità:
  • bambini da 2 a 12 anni - 295 unità:
  • bambini e adulti oltre 12 anni - 250 unità.

Enzimi pancreatici

Il processo di digestione e l'assorbimento dei nutrienti dal cibo è dovuto al fatto che gli enzimi pancreatici entrano nell'intestino tenue. Inoltre, questo organismo è responsabile dei processi metabolici e di conversione, controlla i livelli di zucchero nel sangue, secerne i composti ormonali coinvolti nella regolazione dei meccanismi biochimici.

Quali enzimi produce il pancreas?

Esistono i seguenti tipi di sostanze:

1. Nucleasi: scindono gli acidi nucleici (DNA e RNA), che sono la base di ogni cibo in arrivo.

  • elastasi - progettato per abbattere le proteine ​​dense e l'elastina;
  • tripsina e chimotripsina - simili alla pepsina gastrica, sono responsabili della digestione delle proteine ​​alimentari;
  • carbossipeptidasi - agisce insieme ai suddetti tipi di proteasi, ma ha altri meccanismi di clivaggio.

3. Amilasi - è assegnato per la correzione del metabolismo dei carboidrati, la digestione del glicogeno e l'amido.

4. Steapsin: divide i composti grassi.

5. Lipasi - colpisce un particolare tipo di grasso (trigliceridi), che sono pretrattati con la bile prodotta dal fegato nel lume intestinale.

Saggio enzimatico pancreatico

Per la diagnosi delle malattie dell'organo in questione, vengono utilizzati 3 test di laboratorio:

  • analisi del sangue biochimica;
  • analisi delle urine;
  • analisi del siero.

Un ruolo importante è svolto dalla determinazione quantitativa (attività) di amilasi, elastasi e lipasi.

Sintomi di carenza e eccesso di enzimi pancreatici

Una delle prime manifestazioni cliniche della prima patologia è un cambiamento nella consistenza delle feci (diventa liquido), dal momento che la mancata produzione di lipasi avviene prima.

Altri sintomi del deficit di enzimi pancreatici:

  • attività fisica ridotta;
  • flatulenza;
  • perdita di appetito e peso corporeo;
  • dolore addominale;
  • debolezza, sonnolenza;
  • nausea;
  • vomito costantemente ricorrente.

La seconda malattia è chiamata pancreatite ed è spesso innescata da un'eccessiva produzione di amilasi e lipasi. È interessante notare che i sintomi della malattia sono simili alla carenza di enzimi, un ulteriore sintomo può essere considerato un leggero aumento della temperatura corporea.

Come ripristinare gli enzimi pancreatici?

Per la normalizzazione del funzionamento del corpo con produzione insufficiente delle sostanze descritte, la terapia sostitutiva del farmaco viene utilizzata in combinazione con una dieta terapeutica (sparing).

Compresse di enzimi pancreatici:

  • Pangrol;
  • pancreatina;
  • Creonte;
  • panzinorm;
  • di festa;
  • Pankreon;
  • Mezim Forte;
  • Penzital;
  • Pankreoflat;
  • enzistal;
  • Pankurmen;
  • Digestal;
  • Somilaza;
  • Kotazim Forte;
  • Merkenzim;
  • Ipental;
  • Pankral;
  • Wobenzym;
  • Kadistal;
  • Flogenzim;
  • betaina;
  • oraz;
  • abomin;
  • Pepfiz;
  • Yunienzim;
  • Nigedaza.

Ci sono anche molti analoghi e generici dei farmaci elencati che contengono 1-2 tipi di composti chimici o il loro complesso combinato.

Con la pancreatite, in primo luogo, viene prescritta una dieta rigorosa, compreso il digiuno per 1-3 giorni. Successivamente, si utilizzano inibitori dell'enzima pancreatico:

  • somatostatina;
  • vasopressina;
  • glucagone;
  • calcitonina;
  • isoprenalina;
  • pantripina;
  • contrycal;
  • Traskolan;
  • Gordoks;
  • acido aminocaproico;
  • ingitril;
  • Trasylol.

Contemporaneamente con l'assunzione di pillole, è importante continuare a seguire le regole per la costruzione della dieta - solo cibo a basso contenuto di grassi, preferibilmente senza carne, porridge e zuppe mucose. Inoltre, si consiglia di utilizzare una grande quantità di acqua minerale alcalina, circa 2 litri al giorno.

Esame del sangue per enzimi

Esame del sangue per enzimi

L'analisi del sangue per gli enzimi è la parte principale dei metodi per stabilire patologie e malattie, che si basa sulla determinazione del grado di attività degli enzimi. Questi studi sono condotti sotto la chiara guida di una scienza chiamata diagnostica enzimatica. Un gruppo separato tra i metodi di questa scienza sono la diagnostica di vari enzimi immuni.

L'essenza di questo metodo sta nell'introduzione di anticorpi nel corpo umano, che mediante legami chimici si legano all'enzima, formano un antigene con l'anticorpo e possono essere facilmente rilevati successivamente nei fluidi biologici. Questo metodo contribuisce alla determinazione qualitativa e quantitativa della presenza di alcuni enzimi nel corpo. Il compito principale dell'enzimologia è identificare i focolai in cui è concentrata la quantità patologica degli enzimi. Questo posto è una malattia nel corpo.

Isolati anche un numero di enzimi che sono troppo attivi in ​​presenza di cellule morte. Tali enzimi sono sostanze necrotiche che sono acutamente sensibili alla presenza di lesioni di tessuti e organi. Un'altra analisi degli enzimi include un test che rivela un cambiamento nella normale attività di queste sostanze, che indica disturbi nel funzionamento degli organi o dei loro sistemi.

Durante la diagnosi e la rilevazione di disfunzioni o anomalie degli enzimi, è necessario contattare immediatamente gli specialisti e iniziare il trattamento.

Tra i principali enzimi vitali sono i seguenti: amilasi, lipasi, lattato deidrogenasi, alanina aminotransferasi, aspartato aminotransferasi, fosfatasi alcalina. I test su tutti gli enzimi di cui sopra sono fatti al mattino a stomaco vuoto. Per la diagnosi, un campione di sangue viene prelevato da una vena o dalla prima urina del mattino. Questi enzimi producono varie ghiandole endocrine del nostro corpo.

Le deviazioni dalla norma vengono riconosciute utilizzando trascrizioni di laboratorio speciali per 1-2 settimane. In caso di recidive e dolore acuto, i test vengono effettuati in qualsiasi momento della giornata, i risultati vengono annunciati per diverse ore in caso di emergenza. Nel caso in cui si ottengano risultati di test, è necessario contattare immediatamente uno specialista.

Diagnostica dell'attività dell'amilasi

Dobbiamo iniziare con l'amilasi del sangue, che è prodotto dal pancreas e contribuisce al rapido flusso dei processi di digestione. La funzione principale dell'amilasi è la rottura dell'amido o del glicogeno con la formazione del prodotto finale di reazione - glucosio. Il più comune a causa della sua attività è diventato alfa-amilasi.

I livelli normali di amilasi nel corpo umano sono: • nel sangue 16-30 micron katal / l;

• nelle urine 28-100 micron katal / l

Le figure per l'attività di amilasi mostrano una serie di patologie del pancreas e varie forme di pancreatite. Con livelli più bassi di amilasi nelle urine e nel sangue, il paziente può essere diagnosticato con fibrosi cistica o un attacco posticipato di pancreatite. Gli indici di amilasi aumentati indicano intossicazione da alcol grave, parotite, gravidanza extrauterina, esacerbazione di pancreatite, calcoli, tumori nel pancreas.

E l'aumento di amilasi nelle urine indica colecistite, appendicite, pancreatite o un'ulcera del tratto gastrointestinale.

Diagnosi dell'attività della lipasi

La lipasi è un enzima coinvolto nella trasformazione dei grassi. Questo enzima è attivo solo in presenza di colipasi e acidi biliari del coenzima. Nello sviluppo della lipasi, il corpo usa il pancreas, le cellule del sangue a forma di leucociti e polmoni. Gli indicatori normali dell'attività della lipasi nel sangue sono 13-60 U / ml. Il test della lipasi è più specifico dell'amilasi. L'iper contenuto di lipasi nel sangue indica colestasi, ulcere, diabete, colecistite, obesità e gotta. Il contenuto di ipase della lipasi suggerisce una varietà di tumori, che colpisce principalmente il pancreas, la malnutrizione o la trigliceridemia.

La sede principale della lattato deidrogenasi è il cuore, le cellule del tessuto muscolare, il fegato, la milza, i reni e il pancreas. La lattato deidrogenasi manifesta la sua attività con ioni di zinco e nicotina-ammide adenina dinucleotide. La lattato deidrogenasi converte l'acido lattico in acido piruvico.

Nell'uomo, ci sono 5 frazioni di questo enzima. È dalla presenza di una o di una giovane specie che vengono diagnosticate malattie.

Ad esempio, con un aumento della latticodeidrogenasi 1, può essere diagnosticato un infarto miocardico e identificando l'attività forte delle frazioni 4 e 5, l'epatite può essere identificata. La norma di lattato deidrogenasi nel corpo di un adulto è 140-350 U / l, e nei neonati è 400-700 U / l. Le cause dell'aumento di lattato deidrogenasi nel corpo possono essere considerate infarto del miocardio, cirrosi epatica, tumori, leucemia, pancreatite, malattie renali, anemia ed epatite.

Diagnostica dell'attività di alanina aminotransferasi e aspartato aminotransferasi

L'alanina aminotransferasi è un enzima che promuove il movimento degli amminoacidi da una molecola all'altra. Questo enzima agisce in presenza di vitamina B6 ed è sintetizzato principalmente nelle cellule dei reni, fegato, muscoli, cuore e pancreas. Ne consegue che il contenuto di questo enzima nel sangue è uguale a zero. Il contenuto normale di questo enzima negli uomini è fino a 40 U / l, e nelle donne fino a 32 U / l.

Un alto contenuto di alanina aminotransferasi indica cirrosi, ittero, cancro del fegato, ustioni, infarto ed epatite. L'attività ridotta parla di cirrosi e necrosi del fegato.

La vitamina B6 funziona anche in coppia con questa aspartato aminotransferasi. L'aspartato aminotransferasi si trova principalmente nei mitocondri e nel citoplasma delle cellule. Il contenuto normale di questo enzima è: negli uomini 15-31 U / l, e nelle donne 20-40 U / l.

L'aspartato aminotransferasi è aumentata nei casi di epatite, alcolismo, mononucleosi, cancro del fegato, cirrosi, colestasi e infarto del miocardio. Inoltre, un aumento dell'attività di questo enzima provoca ustioni, colpi di calore, lesioni, avvelenamenti e una diminuzione del danno epatico e della mancanza di vitamina B6.

Diagnosi dell'attività della fosfatasi alcalina

La fosfatasi alcalina è un enzima presente nelle membrane cellulari che si trova principalmente nei dotti biliari. Questo enzima prende la parte principale nello scambio di acido fosforico. Ha varie forme: placenta, non specifica e intestinale. L'acido alcalico aiuta a diagnosticare un sovradosaggio di vitamina C, carenza di calcio e fosforo, malattie delle vie biliari e del fegato, disturbi del pancreas e malattie delle ossa.

Il contenuto normale di questo enzima nel corpo umano è: negli adulti 30-90 U / l, negli adolescenti 400 e meno U / l, e nelle donne in gravidanza fino a 250 U / l. L'aumento della fosfatasi alcalina indica ipertiroidismo, malattie del sangue, rachitismo, ittero, tumori ossei e malattie del fegato, reni e polmoni. L'attività bassa fosfatasi alcalina indica anemia, mancanza di sostanze benefiche, ipertiroidismo e alterazioni ossee scheletriche.

Ricordare che questi test vengono assunti a stomaco vuoto con una dieta specifica per 24 ore prima di recarsi in ospedale e consiste nell'assenza di cibi grassi, piccanti e fritti nella dieta.

In caso di deviazioni dopo aver ricevuto i risultati decodificati, consultare immediatamente un medico.

(Nessun voto) Caricamento.

Analisi biochimiche del sangue, degli enzimi del sangue. Amilasi, lipasi, ALT, AST, lattato deidrogenasi, fosfatasi alcalina - aumentano, diminuiscono. Cause di violazioni, analisi di decodifica.

Considera cosa costituisce questa struttura complessa: l'enzima. L'enzima è costituito da due parti: la parte proteica effettiva e il centro attivo dell'enzima. La parte proteica è chiamata apoenzima e il centro attivo è il coenzima. L'intera molecola enzimatica, cioè l'apoenzima più il coenzima, è chiamata oloenzima. L'apoferment è sempre rappresentato esclusivamente dalla proteina della struttura terziaria. Struttura terziaria significa che una catena lineare di aminoacidi viene trasformata in una struttura di configurazione spaziale complessa. Il coenzima può essere rappresentato da sostanze organiche (vitamina B6, B1, B12, flavina, eme, ecc.) O inorganico (ioni metallici - Cu, Co, Zn, ecc.). In realtà l'accelerazione della reazione biochimica è prodotta dal coenzima.

Cos'è un enzima? Come funzionano gli enzimi?

La sostanza su cui agisce l'enzima è chiamata substrato e la sostanza che viene ottenuta come risultato della reazione è chiamata il prodotto. Spesso i nomi degli enzimi si formano aggiungendo l'estremità al nome del substrato. Ad esempio, succinato deidrogenasi divide succinato (acido succinico), lattato deidrogenasi divide lattato (acido lattico), ecc. Gli enzimi sono divisi in diversi tipi a seconda del tipo di reazione che accelerano. Ad esempio, le deidrogenasi effettuano l'ossidazione o la riduzione, le idrolasi svolgono la scissione di un legame chimico (tripsina, pepsina - enzimi digestivi), ecc.

Ogni enzima accelera solo una reazione specifica e funziona in determinate condizioni (temperatura, acidità del mezzo). L'enzima ha un'affinità per il suo substrato, cioè può funzionare solo con questa sostanza. Il riconoscimento del "loro" substrato è fornito dall'apenenzima. Cioè, il processo dell'enzima può essere rappresentato come segue: l'apoenzima riconosce il substrato e il coenzima accelera la reazione della sostanza riconosciuta. Questo principio di interazione è stato chiamato ligando - recettore o interazione secondo il principio di una serratura a chiave, cioè una chiave individuale si adatta a una serratura e un singolo substrato si adatta all'enzima.

L'amilasi è prodotta dal pancreas ed è coinvolta nella scomposizione dell'amido e del glicogeno in glucosio. L'amilasi è uno degli enzimi coinvolti nella digestione. Il più alto contenuto di amilasi è determinato nel pancreas e nelle ghiandole salivari.

Esistono diversi tipi di amilasi - α-amilasi, β-amilasi, γ-amilasi, di cui la definizione di attività α-amilasi è la più comune. La concentrazione di questo tipo di amilasi è determinata nel sangue in laboratorio.

Il sangue umano contiene due tipi di α-amilasi - il tipo P e il tipo S. Il 65% dell'α-amilasi di tipo P è presente nelle urine e nel sangue fino al 60% è di tipo S. L'α-amilasi delle urine di tipo P negli studi biochimici è chiamata diastasi, per evitare confusione.

L'attività dell'α-amilasi nelle urine è 10 volte superiore all'attività dell'α-amilasi nel sangue. La determinazione dell'attività di α-amilasi e diastasi viene utilizzata per diagnosticare la pancreatite e alcune altre patologie del pancreas. Nella pancreatite cronica e subacuta, viene utilizzata la determinazione dell'attività α-amilasi nel succo duodenale.

  • attività delle urine diastasi (amilasi)

Un aumento di amilasi ematica viene rilevato nelle seguenti condizioni:

  • all'inizio della pancreatite acuta, il massimo si raggiunge dopo 4 ore dall'esordio dell'attacco e diminuisce alla normalità entro 2-6 giorni dall'esordio dell'attacco (un aumento dell'attività di α-amilasi è possibile di 8 volte)
  • con esacerbazione della pancreatite cronica (con l'attività dell'α-amilasi aumenta di 3-5 volte)
  • in presenza di tumori o calcoli nel pancreas
  • infezione virale acuta - parotite
  • intossicazione da alcol
  • gravidanza ectopica
Quando è elevata l'urina amilasi? Un aumento della concentrazione di amilasi nelle urine si sviluppa nei seguenti casi:
  • nella pancreatite acuta, l'attività diastasica aumenta 10-30 volte
  • con esacerbazione della pancreatite cronica l'attività diastasica aumenta di 3-5 volte
  • nelle malattie infiammatorie del fegato c'è un moderato aumento dell'attività della diastasi di 1,5-2 volte
  • appendicite acuta
  • colecistite
  • ostruzione intestinale
  • intossicazione da alcol
  • ulcere sanguinanti gastrointestinali
  • nel trattamento di farmaci sulfa, morfina, diuretici e contraccettivi orali
Con lo sviluppo della necrosi pancreatica totale, del pancreas e della pancreatite cronica, l'attività dell'α-amilasi potrebbe non aumentare. Esistono condizioni del corpo in cui l'attività dell'α-amilasi può diminuire. Bassa attività diastasica nelle urine è stata riscontrata in una grave malattia ereditaria - fibrosi cistica.

Nel sangue, una diminuzione dell'attività α-amilasi è possibile dopo un attacco di pancreatite acuta, con necrosi pancreatica, nonché con fibrosi cistica.

Nonostante l'α-amilasi sia presente nei reni, nel fegato e nel pancreas, la determinazione della sua attività è principalmente utilizzata nella diagnosi delle malattie del pancreas. Per determinare l'attività dell'amilasi, il sangue viene prelevato da una vena, al mattino, a stomaco vuoto o nella porzione centrale dell'urina del mattino. Alla vigilia dell'analisi, devi evitare cibi grassi e piccanti. In un attacco acuto di pancreatite, il sangue da una vena e l'urina viene somministrato indipendentemente dall'ora del giorno. Attualmente, la maggior parte dei laboratori utilizza metodi enzimatici per determinare l'attività dell'amilasi. Questo metodo è abbastanza preciso, altamente specifico e richiede poco tempo. La struttura, i tipi e le funzioni della lipasi lipasi è uno degli enzimi digestivi coinvolti nella scomposizione dei grassi.Per questo enzima lavorare, è necessaria la presenza di acidi biliari e un coenzima chiamato colipasi. La lipasi è prodotta da vari organi umani: il pancreas, i polmoni e i leucociti. Il più grande valore diagnostico è la lipasi, sintetizzata nel pancreas. Pertanto, la determinazione dell'attività della lipasi viene utilizzata principalmente nella diagnosi di malattie del pancreas.

Nelle urine di una persona sana non c'è la lipasi!

Lipasi nella diagnosi delle malattie del pancreas Per diagnosticare le malattie del pancreas, la lipasi è un test più specifico dell'amilasi, poiché la sua attività rimane normale durante la gravidanza ectopica, l'appendicite acuta, la parotite e le malattie del fegato. Pertanto, in caso di sospetto presenza di pancreatite, è consigliabile determinare simultaneamente l'attività della lipasi e dell'amilasi.Un aumento dell'attività della lipasi sierica nella pancreatite acuta è possibile da 2 a 50 volte rispetto alla norma. Per identificare precisamente la pancreatite alcolica acuta, viene utilizzato il rapporto dell'attività della lipasi e dell'amilasi, e se questo rapporto è maggiore di 2, allora questo caso di pancreatite è indubbiamente di origine alcolica. -24 ore e rimane elevato per 8-12 giorni. Con lo sviluppo della pancreatite acuta, l'attività della lipasi nel siero può aumentare prima e più significativamente rispetto all'attività dell'amilasi. A quali condizioni aumenta l'attività della lipasi sierica: l'attività della lipasi è anche possibile con lesioni, ferite, interventi chirurgici, fratture e insufficienza renale acuta. Tuttavia, l'aumentata attività della lipasi in queste condizioni non è specifica per loro, pertanto, non viene utilizzata nella diagnosi di queste malattie. Una diminuzione dell'attività della lipasi nel siero è osservata in tumori di diversa localizzazione (eccetto il pancreas), un pancreas rimosso, malnutrizione o trigliceridemia ereditaria. Per determinare l'attività della lipasi, il sangue viene prelevato da una vena al mattino a stomaco vuoto. La sera prima, prima dell'analisi, non dovresti assumere cibi grassi, speziati e piccanti. In caso di necessità urgente, viene somministrato sangue da una vena indipendentemente dall'ora del giorno e dalla preparazione precedente. Attualmente, per determinare l'attività della lipasi, viene utilizzato il metodo immunochimico o enzimatico. Il metodo enzimatico è più veloce e richiede meno capacità personali. Lattato deidrogenasi (LDH) è un enzima che si trova nel citoplasma delle cellule dei reni, cuore, fegato, muscoli, milza, pancreas. Il coenzima LDH è costituito da ioni di zinco e nicotinammide adenina dinucleotide (NAD). La LDH è coinvolta nel metabolismo del glucosio, catalizzando la conversione del lattato (acido lattico) in piruvato (acido piruvico). Ci sono cinque isoforme di questo enzima nel siero del sangue: LDG1 e LDG2 sono isoforme di origine cardiaca, cioè si trovano principalmente nel cuore. LDG3, LDG4 e LDG5 sono di origine epatica.

Per la diagnosi di varie malattie, la determinazione dell'attività delle isoforme di LDH è più informativa. Ad esempio, nell'infarto miocardico si osserva un significativo aumento di LDH1. Per la conferma di laboratorio dell'infarto miocardico, viene determinato il rapporto LDH1 / LDH2 e, se questo rapporto è maggiore di 1, la persona ha un infarto miocardico. Tuttavia, tali test non sono ampiamente utilizzati a causa del loro alto costo e complessità. Di solito esegui la determinazione dell'attività totale di LDH, che è la somma dell'attività totale di tutte le isoforme di LDH.

LDH nella diagnosi di infarto miocardico

Considerare il valore diagnostico di determinare l'attività totale di LDH. La determinazione dell'attività di LDH viene utilizzata per la diagnosi tardiva di infarto del miocardio, poiché un aumento della sua attività si sviluppa dopo 12-24 ore dall'attacco e può essere mantenuto ad un livello elevato fino a 10-12 giorni. Questa è una circostanza molto importante quando si esaminano pazienti ricoverati in ospedale dopo un attacco. Se l'aumento dell'attività della LDH è insignificante, allora si tratta di un infarto focalizzato, se, al contrario, l'aumento dell'attività è di lunga durata, quindi si tratta di un attacco cardiaco esteso. Nei pazienti con angina, l'attività della LDH è aumentata nei primi 2-3 giorni dopo l'attacco.

LDH nella diagnosi di epatite

L'attività di LDH totale può aumentare nell'epatite acuta (a causa di un aumento dell'attività di LDH4 e LDH5). L'attività di LDH nel siero aumenta nelle prime settimane del periodo itterico, cioè nei primi 10 giorni. Norm LDH in persone sane:

Possibile aumento dell'attività LDH in persone sane (fisiologiche) dopo uno sforzo fisico, durante la gravidanza e dopo aver bevuto alcolici. Caffeina, insulina, aspirina, acebutololo, cefalosporine, eparina, interferone, penicillina, sulfonamidi causano anche un aumento dell'attività della LDH. Pertanto, quando si assumono questi farmaci deve tenere conto della possibilità di una maggiore attività di LDH, che non indica la presenza di processi patologici nel corpo.

In generale, un aumento della LDH sierica può essere rilevato nelle seguenti condizioni patologiche:

  • infarto miocardico
  • epatite acuta (virale, tossica)
  • cirrosi
  • tumori di varia localizzazione (teratomi, disgerminomi ovarici)
  • lesioni muscolari (rotture, fratture, ecc.)
  • pancreatite acuta
  • patologia dei reni (pielonefrite, glomerulonefrite)
  • anemia emolitica, anemia carente di B12 e carente di folato
  • leucosi
LDH può avere un'attività ridotta sullo sfondo dell'uremia (aumento della concentrazione di urea). Per determinare l'attività di LDH, il sangue viene prelevato da una vena al mattino a stomaco vuoto. Non ci sono particolari dieta o restrizioni prima di fare il test. LDH è presente negli eritrociti, pertanto il siero per lo studio deve essere fresco, senza tracce di emolisi. Attualmente, l'attività di LDH è più spesso determinata dal metodo enzimatico, che è affidabile, specifico e abbastanza veloce. L'alanina aminotransferasi (ALT, ALT) è un enzima correlato alle aminotransferasi (transaminasi), ovvero trasportando il trasferimento di aminoacidi da una molecola biologica a un'altra. Poiché il nome dell'enzima contiene l'amminoacido alanina, ciò significa che questo enzima porta l'amminoacido alanina. Il coenzima AST è la vitamina B6. L'ALT viene sintetizzata nelle cellule, quindi la sua attività nel sangue normalmente non è elevata. È principalmente sintetizzato nelle cellule del fegato, ma anche nelle cellule dei reni, cuore, muscoli e pancreas.