logo

Stomaco: struttura e funzione

Lo stomaco (gaster) è un'espansione sacca della parte inferiore dell'esofago, è localizzato nel peritoneo, la maggior parte si trova sul lato sinistro dell'ipocondrio (3/4), si trova nell'epigastrio.

La forma, le dimensioni, la posizione e il volume del corpo sono mutevoli, i parametri dipendono dal tono dei muscoli dello stomaco, riempiendolo di gas, cibo, corporatura, dimensioni e posizione degli organi vicini.

Topografia e struttura

Lo stomaco si trova nell'epigastrio tra l'esofago e il duodeno (duodeno), sotto il diaframma e il fegato. Il volume di un organo in un adulto è di 1-3 litri, la lunghezza di un organo vuoto è di 18-20 cm e la lunghezza è di 22-26 cm.

Lo stomaco è composto dalle seguenti parti:

  • La parte cardiaca, che è adiacente al sito della confluenza dell'esofago nello stomaco;
  • In basso (arco);
  • il corpo;
  • La parte pilorica è costituita da un vestibolo e un canale (gatekeeper);
  • Piccola e grande curvatura (pareti).

La parete dello stomaco è costituita dai seguenti strati: lo strato muscolare, lo strato sieroso e lo strato mucoso.

Guscio muscolare, che include:

  • Lo strato esterno - i muscoli del retto (piccola e grande curvatura);
  • Muscoli medi circolari (sfintere - una valvola che impedisce il rilascio del nodulo alimentare);
  • Interno - muscoli obliqui (danno forma allo stomaco).

Il mantello muscolare è responsabile dell'attività delle contrazioni (peristalsi) del corpo e della promozione del nodulo alimentare.

Lo strato sieroso, che è separato dalla muscolatura da un sottile strato sub-personale, è responsabile dell'alimentazione e dell'innervazione (apporto di terminazioni nervose) dell'organo. Questo strato copre completamente lo stomaco, fornisce la forma e corregge il corpo. Nello strato sono linfatici, vasi sanguigni e plesso nervoso di Meisner.

Strato mucoso - forma pieghe che aumentano la superficie dello stomaco per una digestione più efficiente. Oltre alle pieghe nello strato ci sono campi gastrici (elevazioni rotonde), sulla superficie dei condotti aperti delle ghiandole endocrine, che producono succo gastrico.

L'apporto di sangue all'organo è fornito dal tronco celiaco, dalle arterie omonali sinistra e destra dello stomaco e dalle piccole arterie intragastriche. Il drenaggio linfatico avviene attraverso il linfonodo epatico, l'innervazione dell'organo viene effettuata da plessi sottomucosi, sottosmosi e intermuscolari (plessi nervosi intramurali), anche i nervi vago e simpatico partecipano.

Ghiandole dello stomaco

Le ghiandole del corpo sembrano tubuli con una estremità espansa. La parte stretta è necessaria per la secrezione di varie sostanze chimiche, la parte larga della ghiandola è destinata all'escrezione della sostanza ottenuta. All'interno dell'organo si trovano fossa, sono i dotti escretori delle ghiandole.

Le ghiandole esocrine (esterne) hanno condotti ramificati attraverso i quali viene estratto il segreto risultante. A seconda della posizione, si distinguono i seguenti tipi di ghiandole:

  • Cardiaco - la quantità è di 1-2 milioni, localizzata all'ingresso dello stomaco, la loro funzione è quella di ammorbidire il nodulo del cibo, preparandolo per la digestione;
  • Proprio - il numero è di circa 35 milioni, ogni ghiandola è composta da 3 tipi di cellule: principale, mucosa e coprente. I principali contribuiscono alla rottura delle proteine ​​del latte, producono chimosina e pepsina, che digeriscono tutte le proteine ​​rimanenti. Muco produce muco, l'acido cloridrico è sintetizzato nella faccia;
  • Pilorico - il numero di 3,5 milioni, localizzato nella transizione dello stomaco nell'intestino tenue, è costituito da cellule mucose ed endocrine. Le cellule mucose producono muco, che diluisce il succo gastrico, neutralizzando parzialmente l'acido cloridrico. Endocrino prendere parte alla formazione di succo gastrico.

Le ghiandole endocrine sono localizzate nei tessuti dell'organo, queste includono le seguenti cellule della ghiandola:

  • La somatostatina - inibisce l'attività del corpo;
  • Gastrina - stimola il funzionamento dello stomaco;
  • Bombesin: attiva la sintesi dell'acido cloridrico e il funzionamento della cistifellea;
  • La melatonina - è responsabile della natura ciclica quotidiana del corpo;
  • L'encefalina ha un effetto analgesico;
  • Istamina - attiva la sintesi di acido cloridrico, colpisce i vasi;
  • Peptide vasointestinale - dilata le pareti vascolari, attiva l'attività del pancreas.

L'efficienza del corpo è la seguente:

  • La vista, l'odore del cibo, l'irritazione delle papille gustative attivano la secrezione gastrica;
  • Le ghiandole cardiache producono muco per ammorbidire la massa del cibo e proteggere il corpo dall'auto-digestione;
  • Le proprie ghiandole producono acido cloridrico e enzimi digestivi. L'acido cloridrico disinfetta il cibo, lo scompone, gli enzimi promuovono l'elaborazione chimica.

Funzioni del corpo

Lo stomaco svolge le seguenti funzioni:

  • Secretory - produzione di succo gastrico;
  • Serbatoio: il cibo è nel corpo per diverse ore;
  • Escrittori - insieme al succo gastrico, alcuni prodotti metabolici (metalli pesanti, urea) entrano nel canale digerente;
  • Motore - fornisce la miscelazione e l'evacuazione ("consegna") di masse alimentari nel tratto intestinale;
  • Protettivo - non ammette patogeni, sostanze alimentari nocive (si verifica vomito);
  • Ormonali (incretory) - si producono ormoni (istamina, gastrina);
  • Enzimatico: scissione di grassi in particelle più piccole;
  • Aspirazione: una piccola quantità di alcol, amminoacidi, acqua e glucosio viene assorbita nello stomaco.

Su malattie dello stomaco può essere trovato qui.

Anatomia dello stomaco umano

Lo stomaco ha un numero di funzioni primarie e secondarie, senza le quali il corpo umano non potrebbe esistere.

Topografia e descrizione

Questo corpo è destinato alla conservazione temporanea e alla lavorazione del cibo. Le sue pareti fungono da contenitore per il cibo che entra nel corpo e per la produzione di enzimi speciali. Gli enzimi analizzano i prodotti della fase iniziale in elementi di cui sono costituiti.

Lo stomaco è un corpo rotondo, la cui dimensione dipende dall'età di una persona e dalle sue abitudini alimentari. Quindi, nelle persone obese, sarà allungato fino a un volume di 5 litri o più. In un neonato, lo stomaco è solo 5 cm, e in un adulto, la sua lunghezza è di 20-25 cm con una capacità fino a 3 litri.

Questo organo occupa una parte della cavità addominale a sinistra diagonalmente dalla metà dell'asse del corpo umano, se prendiamo la colonna vertebrale per esso. La sua terza parte è, rispettivamente, sul lato destro dell'asse. Il diaframma è una barriera tra esso e il petto.

La struttura e la posizione dello stomaco sono tali da entrare in contatto con gli organi adiacenti:

  • il fegato;
  • diaframma;
  • parete addominale anteriore;
  • rene sinistro;
  • milza;
  • ha lasciato la ghiandola surrenale;
  • pancreas;
  • colon.

Un simile "vicinato" così stretto crea l'interdipendenza di ciascuno dei corpi sul lavoro dell'altro, quindi ogni insuccesso avrà conseguenze per tutti. Ad esempio, la cavità addominale non ha protezione ossea e solo i muscoli addominali la proteggono dall'influenza esterna. Se lo colpisci, lo stomaco può soffrire poiché occupa parte della cavità addominale.

Video che descrive la topografia e le funzioni dello stomaco, il suo lavoro con il cibo:

Parti dello stomaco

Essendo un frammento del tratto digestivo, è la sua estensione a sacchetto, divisa nelle seguenti sezioni:

  • La parte cardiaca è così chiamata per la sua vicinanza al cuore. Questo è un frammento della transizione dell'esofago nello stomaco. Le sue fibre muscolari sono progettate in modo tale da non consentire il ritorno del cibo;
  • La cupola dello stomaco, simile alla cupola, si trova a sinistra e leggermente sopra il cuore. L'aria a volte penetra nel cibo, ma la sua funzione principale è la formazione di acido cloridrico, per il quale un gran numero di ghiandole si trova nell'arco;
  • Il corpo (terza sezione) è 2/3 della dimensione dello stomaco. È qui che il cibo arriva allo stoccaggio e alla spaccatura. La dimensione di questa parte determina il volume dell'intero organo;
  • La regione pilorica è il punto più basso dello stomaco e passa nel duodeno. È diviso in un canale e una grotta e la sua funzione è di trasportare il cibo.

Quando una persona invecchia, lo stomaco cambia forma e dimensioni.

Muro di stomaco

Le pareti di questo organo interno sono divise in 3 gusci:

  • Mucosa, che è un singolo strato di cellule epiteliali. Risponde a vari stimoli ed effetti negativi. Il compito delle cellule è quello di produrre pepsina, acido cloridrico e regolare il processo di digestione degli alimenti. È nutrito da una sottomucosa, in cui ci sono molte terminazioni nervose e vasi sanguigni. La struttura del suo tessuto connettivo è sciolta.
  • La parte muscolare, il cui compito è quello di ammorbidire, mescolare e spingere ulteriormente il cibo. È diviso in 3 strati: longitudinale, circolare e obliquo.
  • La membrana sierosa è la sua parte esterna. È un film sottile ricoperto di epitelio. Concentra un gran numero di fibre nervose. Sono loro che reagiscono con dolore nella sua malattia.

Funzione del motore

Dall'attività motoria di questo corpo includono la miscelazione, la macinatura e l'ulteriore movimento del cibo verso il duodeno. Affinché tutto il lavoro vada liscio, lo stomaco crea contrazioni peristaltiche, sostenute dai muscoli delle sue pareti. Quando ciò accade, la sua successiva attività di evacuazione.

Il ruolo principale dell'attività motoria dello stomaco sono le sue contrazioni peristaltiche, "iniziando" 1-6 minuti dopo che il cibo entra in esso. I tagli vengono tenuti in un singolo ritmo ogni 21 secondi.

Se il lavoro dello stomaco è disturbato da processi infiammatori, questo ritmo cambia e si verifica uno spasmo muscolare, che porta alla formazione di dolore sotto forma di colica nella regione epigastrica.

La funzione di evacuazione del corpo rimuove il cibo dallo stomaco. Se è rotto, i cibi "bloccati" iniziano a marcire, il che a sua volta causa problemi alla mucosa e alle ghiandole. Tali deviazioni si manifestano sotto forma di bruciore di stomaco, nausea o eruttazione.

La motilità di aspirazione dello stomaco si applica solo all'acqua, all'alcol, al glucosio, al bromo e allo iodio. Le restanti sostanze non vengono assorbite.

Quali sono le funzioni dello stomaco umano

Lo stomaco nel corpo umano svolge una serie di funzioni importanti e minori. Tra loro ci sono:

  • elaborazione chimica e fisica degli alimenti;
  • la sua ulteriore evacuazione;
  • produce una gastromucoproteina, senza la quale l'intestino non può assorbire la vitamina B12;
  • prende parte alla formazione del metabolismo.

La caratteristica principale della fisiologia dello stomaco è la pepsina e le funzioni di formazione degli acidi. Ghiandole speciali "far fronte" a questo, ci sono 3 tipi:

  • cardiaco;
  • le ghiandole gastriche sono le più numerose, costituite da due tipi di cellule: le principali, che secernono il pepsinogeno e coprono, producendo acido cloridrico;
  • pilorico - costruito esclusivamente dalle cellule principali.

Anatomia dello stomaco: afflusso di sangue

Questo organo viene fornito con sangue nella parte addominale dell'aorta attraverso il tronco celiaco che si estende da esso. Fuori di esso sono le arterie gastriche (destra e sinistra) e un gran numero di rami.

Insieme formano attorno all'organo un anello arterioso che sembra due archi:

  • uno (include le arterie gastriche sinistra e destra) segue la curvatura minore;
  • il secondo è in un grande arco (arterie gastroepiploiche).

La maggior parte del sangue è diretta al muco, poiché occupa metà del peso dell'intero corpo. Il flusso sanguigno fornisce allo stesso tempo la mucosa con glucosio, ossigeno e lo protegge, portando via tossine e prodotti metabolici.

La saturazione della rete circolatoria dello stomaco consente di distribuire il flusso sanguigno, a seconda dei bisogni metabolici del corpo.

Fasi di riempimento

Per molte persone, il compito dello stomaco è digerire lentamente il cibo. Questo non è fondamentalmente vero. Infatti, il cibo, sotto l'influenza della legge dell'aggressività, entra in esso solo per essere schiacciato e mescolato con succo gastrico dalla peristalsi, quindi, essendo digerito, viene pressato nel reparto pilorico e poi evacuato nel duodeno.

Se è troppo abbondante per mangiare o ci sono prodotti mal assortiti, allora sono possibili processi di fermentazione. Ad esempio, se una persona mangiava uno spuntino, in cima al quale stendeva la zuppa, l'arrosto e il dessert, sarebbe estremamente difficile per lo stomaco immergere ciascuno degli strati nel succo gastrico. Ci vuole tempo per farlo accadere, ma allo stesso tempo, parte del cibo (strato inferiore) viene digerito, e parte di esso entra in uno stato di fermentazione e marcisce. Di conseguenza, la manifestazione di processi infiammatori.

Come consigliano i nutrizionisti, tra i prodotti incompatibili ci dovrebbe essere una lacuna nel loro uso, quindi l'organo sarà in grado di digerire ciascuno di loro qualitativamente. Questo non è richiesto se i prodotti sono compatibili.

Questo video descrive in dettaglio il sistema digestivo e cosa succede al cibo dopo che è entrato nello stomaco:

Anatomia dei raggi X.

Questo metodo di verifica consente di identificare la dimensione e la forma di questo organo interno del paziente, la sua posizione e persino lo stato della membrana mucosa e delle sue pieghe, in modo simile alle circonvoluzioni del cervello.

Poiché lo stomaco trasmette questo tipo di raggi, è praticamente invisibile nella foto, ad eccezione della bolla di gas (se presente), che viene evidenziata da una macchia luminosa. Per ottenere il contrasto, utilizzare una sospensione di solfato di bario, che innesca cardio, l'arco e il corpo, come un'ombra discendente, e la parte pilorica - ascendente.

Il loro rapporto nelle persone è diverso, ma tra loro ci sono 3 tipi principali:

  • La forma di un corno, in cui si trova il corpo dello stomaco, che si assottiglia verso la parte pilorica. Il gatekeeper allo stesso tempo è il suo punto più basso e si trova a destra del bordo destro della colonna vertebrale.
  • Sotto forma di uncino, la regione discendente del corpo scende verticalmente o obliquamente. Tra le parti superiore e inferiore del corpo appare un angolo leggermente più piccolo. Questa posizione è chiamata obliqua.
  • La forma della calza parla da sola. Lo stomaco è come allungato: la sua parte discendente è più lunga e cade verticalmente, mentre l'ascendente forma un angolo più acuto (30-40 °). In questo caso, il corpo è più avanzato sul lato sinistro e solo un piccolo pezzo va oltre la linea mediana.

La forma di questo organo interno dipende in gran parte dalla struttura del corpo umano. L'attività dei suoi muscoli è controllata quando è piena di cibo. Vuoto, sembra caduto, mentre quando si riempie le sue pareti si estendono e stringono strettamente il cibo.

Anatomia endoscopica

Con l'aiuto di un gastroscopio, un medico può monitorare la cavità dello stomaco. In questa procedura, il dispositivo viene introdotto nel corpo attraverso l'esofago, che fornisce un'immagine ottica del suo stato interno. Con l'endoscopia, è possibile determinare le pieghe della mucosa e il movimento dei muscoli.

La procedura viene eseguita come aggiunta ai raggi X e fornisce un quadro più completo della struttura della mucosa e del suo lavoro.

Anatomia chirurgica

Nell'anatomia chirurgica, lo stomaco è diviso:

  • Su 2 muri (fronte e retro), che vanno dall'uno all'altro.
  • L'ingresso è il luogo in cui l'esofago è collegato allo stomaco.
  • A destra dell'ingresso si trova il corpo e la regione pilorica (divisa in antro e gatekeeper).
  • L'apparato legamentoso circonda l'organo e lo fissa. Ci sono rami nervosi, linfonodi e vasi sanguigni. I legamenti si dividono in: ulcera gastro-pancreatica, diaframmatica, pilorica-pancreatica, splenica, epatica, epato-duodenale.
  • Sistema linfatico e circolatorio dello stomaco.

Anatomia delle radiazioni

I tipi di radiazioni di studi dello stomaco sono utilizzati nella rilevazione delle malattie tumorali. Apparecchiature speciali (tomografia computerizzata, ultrasuoni) possono determinare i cambiamenti patologici, la loro localizzazione, la comunicazione con gli organi vicini e il grado della loro distribuzione. Secondo i risultati dell'esame, il medico può giudicare lo stato dello stomaco in tutte le sue parti.

Quindi, sapendo come funziona lo stomaco, cosa è necessario per il suo lavoro di alta qualità, quali sono i modi per diagnosticare le malattie, le persone possono evitare molti problemi di salute. È sufficiente tenere traccia del cibo, sottoporsi a esami nel tempo e non auto-medicare.

Anatomia dello stomaco umano: struttura e afflusso di sangue

Lo stomaco è un organo muscolare arrotondato cavo del corpo umano, in cui il cibo entra dopo la macinazione nella cavità orale per un'ulteriore digestione. Esegue una serie di funzioni critiche. Se così non fosse, la persona consumerebbe il cibo senza fermarsi, e non più volte al giorno. Lo stomaco, come qualsiasi altro organo del corpo, ha le sue caratteristiche anatomiche (compresa la fornitura di sangue e l'innervazione) e la topografia.

IMPORTANTE DA SAPERE! Un cambiamento nel colore delle feci, diarrea o diarrea indica la presenza nel corpo. Leggi di più >>

Lo stomaco (gaster) è un'estensione del tratto digestivo umano, che si trova tra l'esofago e il duodeno. Nel corpo svolge una serie di importanti funzioni fisiologiche: accumula il cibo, lo mescola, favorisce la formazione di pappa alimentare, partecipa alla parziale digestione del cibo mangiato e all'assorbimento delle sue componenti. È l'anatomia dello stomaco che determina il compimento di funzioni specifiche.

Per lo stomaco è caratterizzato da una forma arrotondata. Ha isolato le pareti anteriori e posteriori. In cima, si uniscono formando una piccola curvatura dello stomaco (bordo concavo, rivolto verso l'alto e verso destra). Al fondo del muro sono similmente connessi con la formazione di una grande curvatura (bordo, convesso, rivolto verso il basso e verso sinistra).

Gaster è una continuazione dell'esofago. Il punto di ingresso dell'esofago è l'apertura cardio, e la parte dell'organo vicino all'apertura è la parte cardiaca. A sinistra c'è il fondo (arco) dello stomaco, nel quale si accumulano i gas. L'organo passa nel duodeno. L'orifizio di uscita è l'orifizio del piloro (orifizio del piloro) e la parte vicino all'orifizio è la parte pilorica dell'organo.

La parte più grande del corpo è il corpo, che si trova tra le parti cardiache e piloriche. Connettendosi con la parte pilorica, il corpo forma un angolo. La capacità media dell'organo di un adulto è di 3 litri.

All'interno, il corpo è rivestito da una membrana mucosa, rappresentata da un epitelio cilindrico a strato singolo. Questo guscio forma le pieghe dello stomaco, che, a seconda della parte dell'organo, sono caratterizzate da direzioni diverse. Quindi, lungo la curvatura minore ci sono pieghe longitudinali, nel corpo - trasversale e obliquo, e nella zona inferiore - meandri.

Sulle pieghe stesse e tra di loro ci sono piccole elevazioni - campi gastrici. Su questi campi sono le fossette gastriche, che aprono i dotti delle ghiandole gastriche. Producono succo gastrico, senza il quale la digestione del cibo è impossibile.

Attorno all'orifizio pilorico, la membrana mucosa forma una piccola piega anulare - il lembo pilorico, che, quando lo sfintere dell'orifizio si restringe, separa la cavità dello stomaco e del duodeno.

Dietro la mucosa c'è una sottomucosa, che rende possibile la formazione di pieghe.

La membrana muscolare dello stomaco si trova ancora più in profondità. È molto ben sviluppato e si presenta in tre strati:

  1. 1. Lo strato longitudinale - la continuazione dello strato muscolare longitudinale dell'esofago. Particolarmente pronunciato nell'area di piccola e grande curvatura dello stomaco.
  2. 2. Strato circolare (anello) - solo attorno alla presa. Forma sfintere pilorico.
  3. 3. Fibre oblique - principalmente vicino all'orifizio cardiaco e lungo la parete anteriore e posteriore.

Fuori dal corpo copre la membrana sierosa - il peritoneo. Gaster è coperto da tutti i lati.

Anatomia del tratto gastrointestinale umano

L'attività umana dipende dall'energia che entra nel corpo dal tratto gastrointestinale. Questo è il sistema più importante costituito da molti dipartimenti e organi cavi, e l'interruzione del suo lavoro porta a seri problemi di salute. Come funziona il tratto gastrointestinale umano e quali sono le caratteristiche delle sue attività?

Funzioni del sistema gastrointestinale

Il tratto gastrointestinale ha molte funzioni che sono associate con l'assorbimento e la digestione del cibo, così come il ritiro dei suoi residui all'esterno.

Questi includono:

  • macinando il cibo, promuovendolo attraverso le sezioni iniziali del sistema, spostandolo lungo il tubo esofageo verso altri reparti;
  • produzione di sostanze necessarie per la normale digestione (saliva, acidi, bile);
  • trasporto di sostanze benefiche, che si formano come risultato della scissione di prodotti alimentari, nel sistema circolatorio;
  • rimozione dal corpo di tossine, composti chimici e scorie che entrano nel corpo con cibo, farmaci, ecc.

Inoltre, alcune sezioni del tratto gastrointestinale (in particolare, lo stomaco e l'intestino) sono coinvolte nella protezione del corpo dai patogeni - emettono sostanze speciali che distruggono batteri e microbi e fungono anche da fonte di batteri benefici.

Dal momento in cui il cibo viene consumato e fino a quando il residuo non digerito viene tolto, ci vogliono circa 24-48 ore, e durante questo tempo riesce a superare 6-10 metri del percorso, a seconda dell'età della persona e delle caratteristiche del suo corpo. In questo caso, ciascuno dei reparti svolge la sua funzione e allo stesso tempo interagisce strettamente tra loro, garantendo in tal modo il normale funzionamento del sistema.

I dipartimenti principali del tubo digerente

I reparti più importanti per la digestione degli alimenti includono la cavità orale, l'esofago, la cavità gastrica e l'intestino. Inoltre, un certo ruolo in questi processi è svolto dal fegato, dal pancreas e da altri organi che producono sostanze ed enzimi speciali che contribuiscono alla disgregazione del cibo.

Cavità orale

Tutti i processi che si verificano nel tratto digestivo, hanno origine nella cavità orale. Dopo essere entrato in bocca, viene masticato e i processi nervosi presenti sulla membrana mucosa trasmettono segnali al cervello, grazie ai quali una persona distingue il gusto e la temperatura del cibo e le ghiandole salivari iniziano a funzionare vigorosamente. La maggior parte delle papille gustative (papille) sono localizzate nella lingua: i capezzoli sulla punta riconoscono il sapore dolce, i recettori della radice percepiscono il gusto amaro e le parti centrale e laterale percepiscono il gusto acido. Il cibo si mescola con la saliva e si divide parzialmente, dopo di che si forma un nodulo di cibo.

Anatomia della cavità orale umana

Alla fine del processo di formazione del nodulo, i muscoli della faringe entrano in movimento, a seguito del quale entra nell'esofago. La faringe è un organo mobile cavo costituito da tessuto connettivo e muscoli. La sua struttura non solo contribuisce al progresso del cibo, ma impedisce anche il suo ingresso nel tratto respiratorio.

esofago

Una cavità elastica morbida di forma allungata, la cui lunghezza è di circa 25 cm. Collega la gola allo stomaco e passa attraverso la parte cervicale, toracica e parzialmente attraverso la sezione addominale. Le pareti dell'esofago sono in grado di allungarsi e contrarsi, il che garantisce una spinta senza ostacoli del grumo di cibo attraverso il tubo. Per facilitare questo processo, è importante masticare bene i cibi: per questo, acquisisce una consistenza semi-liquida e rapidamente entra nello stomaco. La massa liquida passa l'esofago in circa 0,5-1,5 secondi e per i cibi solidi ci vogliono circa 6-7 secondi.

stomaco

Lo stomaco è uno degli organi principali del tratto gastrointestinale, che è destinato a digerire i grumi di cibo che sono caduti in esso. Ha l'aspetto di una cavità leggermente allungata, la lunghezza è di 20-25 cm e la capacità è di circa 3 litri. Lo stomaco si trova sotto il diaframma nell'addome epigastrico e la sezione di uscita è fusa con il duodeno. Direttamente nel punto in cui lo stomaco passa nell'intestino, vi è un anello muscolare chiamato sfintere, che si restringe trasportando il cibo da un organo all'altro, impedendogli di tornare nella cavità dello stomaco.

La peculiarità della struttura dello stomaco è l'assenza di fissazione stabile (è attaccata solo all'esofago e al duodeno), per cui il suo volume e la sua forma possono variare a seconda della quantità di cibo mangiato, dello stato dei muscoli, degli organi vicini e di altri fattori.

Nei tessuti dello stomaco sono ghiandole speciali che producono un fluido speciale - succo gastrico. È costituito da acido cloridrico e una sostanza chiamata pepsina. Sono responsabili per l'elaborazione e la divisione del cibo che proviene dall'esofago al corpo. Nella cavità gastrica, i processi di digestione dei prodotti alimentari non sono attivi come in altre parti del tratto gastrointestinale - il cibo viene miscelato in una massa omogenea e, a causa dell'azione degli enzimi, si trasforma in un nodulo semi-liquido, che viene chiamato chimo.

Dopo che tutti i processi di fermentazione e macinazione del cibo sono stati completati, il chimo è spinto nel piloro e da lì entra nella regione intestinale. Nella parte dello stomaco dove si trova il guardiano, ci sono diverse ghiandole che producono sostanze bioattive - alcune di esse stimolano l'attività locomotoria dello stomaco, altre influenzano la fermentazione, cioè la attivano o la riducono.

Anatomia dello stomaco: afflusso di sangue

intestini

L'intestino è la parte più grande del sistema digestivo e allo stesso tempo uno dei più grandi organi del corpo umano. La sua lunghezza può arrivare da 4 a 8 metri a seconda dell'età e delle caratteristiche individuali del corpo umano. Si trova nella regione addominale e svolge diverse funzioni contemporaneamente: la digestione finale del cibo, l'assorbimento dei nutrienti e la rimozione dei residui non digeriti.

Il corpo consiste di diversi tipi di intestini, ognuno dei quali svolge una funzione speciale. Per la normale digestione, è necessario che tutti i reparti e le parti dell'intestino interagiscano tra loro, quindi non ci sono partizioni tra di loro.

Per l'assorbimento delle sostanze essenziali per il corpo, che si verifica nell'intestino, i villi sono responsabili, coprendo la loro superficie interna - abbattono vitamine, grassi di processo e carboidrati. Inoltre, l'intestino svolge un ruolo importante nella normale funzione del sistema immunitario. Esistono batteri utili che distruggono i microrganismi estranei e le spore fungine. Nell'intestino di una persona sana, il numero di batteri benefici è maggiore di quello delle spore di funghi, ma quando si verificano malfunzionamenti, iniziano a moltiplicarsi, il che porta a varie malattie.

L'intestino è diviso in due parti: una sezione sottile e spessa. Non esiste una chiara divisione del corpo in parti, ma esistono ancora alcune differenze anatomiche tra di esse. Il diametro degli intestini della sezione spessa è in media 4-9 cm, e quello sottile - da 2 a 4 cm, il primo ha una tonalità rosa, e il secondo è grigio chiaro. La muscolatura della sezione sottile è liscia e longitudinale, e nel denso presenta rigonfiamenti e scanalature. Inoltre, vi sono alcune differenze funzionali tra di loro: i nutrienti essenziali vengono assorbiti nell'intestino tenue, mentre nell'intestino crasso si verificano la formazione e l'accumulo di feci, nonché la scissione delle vitamine liposolubili.

Colon Anatomy

Intestino tenue

L'intestino tenue è la sezione più lunga dell'organo che va dallo stomaco all'intestino crasso. Svolge diverse funzioni - in particolare, è responsabile dei processi di scissione della fibra alimentare, della produzione di numerosi enzimi e ormoni, dell'assorbimento di sostanze benefiche e consiste di tre parti: il duodeno, il digiuno e l'ileo.

La struttura di ciascuno di essi, a sua volta, include i muscoli lisci, connettivi ed epiteliali, che si trovano in diversi strati. La superficie interna è rivestita di villi che favoriscono l'assorbimento degli oligoelementi.

Anatomia dello stomaco umano - informazioni:

Stomaco -

Il ventricolo (gaster), lo stomaco, rappresenta l'espansione a forma di borsa del tubo digerente. Il cibo si accumula nello stomaco dopo essere passato attraverso l'esofago e le prime fasi della digestione avvengono quando i costituenti solidi del cibo passano in una miscela liquida o pastosa.

Nello stomaco, c'è una parete frontale, parie anteriori e posteriori, parenti posteriori. Il bordo dello stomaco è concavo, rivolto verso l'alto e verso destra, è chiamato la curvatura minore, la curvatura ventricolare minore, il bordo è convesso, rivolto verso il basso e verso sinistra, la maggiore curvatura, la curvatura ventricolare maggiore. Sulla curvatura minore, più vicina all'estremità di uscita dello stomaco che all'ingresso, vi è una tacca, incisura angolare, in cui due sezioni della curvatura minore convergono ad un angolo acuto, l'angulus ventriculi.

Nello stomaco si distinguono le seguenti parti: il punto di entrata dell'esofago nello stomaco è chiamato ostium cardiacum (dal greco Cardia - il cuore, l'entrata dello stomaco si trova più vicino al cuore rispetto allo sbocco); la parte adiacente dello stomaco è pars cardiaca; punto di uscita - piloro, gatekeeper, la sua apertura - ostium pyloricum, la parte adiacente dello stomaco - pars pylorica; la parte a cupola dello stomaco a sinistra dell'ostio, il cardio è chiamato fondo, fondo o volta, fornice. Il corpo, corpus ventriculi, si estende dall'arco dello stomaco alla pars pylorica. Pars pylorica è diviso a sua volta in un antrum pyloricum - la regione più vicina al corpo dello stomaco e canalis pilorico - la parte più stretta e tubolare adiacente direttamente al piloro. Il ventricolo anatomico radiografico è designato come saccus digestorius (sac digestivo) e pars pylorica - come canalis egestorius (canale escretore). Il confine tra loro è lo sfintere fisiologico, antri sfintere.

Topografia dello stomaco. Lo stomaco si trova nell'epigastrio; la maggior parte dello stomaco (circa 5/6) si trova a sinistra del piano mediano; la maggiore curvatura dello stomaco durante il suo riempimento viene proiettata nel regio ombelicale. Con il suo asse lungo, lo stomaco è diretto dall'alto verso il basso, da sinistra a destra e da dietro in avanti; allo stesso tempo, l'ostium cardiacum si trova alla sinistra della colonna vertebrale dietro la cartilagine VII della costola sinistra, ad una distanza di 2,5-3 cm dal bordo dello sterno; la sua proiezione posteriore corrisponde alla XI vertebra toracica; è significativamente rimosso dalla parete addominale anteriore. La volta dello stomaco raggiunge il bordo inferiore della costola V lungo la lin. mamillaris sin.

A stomaco vuoto, il piloro si trova nella linea mediana o piuttosto a destra di esso contro l'VIII cartilagine costale destra, che corrisponde al livello della XII vertebra toracica o I lombare.

Quando lo stato gonfiato contatto superiore dello stomaco con la superficie inferiore del lobo epatico sinistro e il diaframma cupola sinistra, dietro - con il polo superiore del rene sinistro e nella ghiandola surrenale, la milza, la superficie anteriore del pancreas più avanti - con mesocolon e transversum colon, front - con la parete addominale tra il fegato a destra e le costole a sinistra.

Quando lo stomaco è vuoto, a causa della contrazione delle sue pareti, esso entra nella profondità e lo spazio di svuotamento è occupato dal colon trasverso, in modo che possa giacere davanti allo stomaco direttamente sotto il diaframma. La dimensione dello stomaco varia notevolmente, sia individualmente che in base al suo contenuto. Con un allungamento medio, la sua lunghezza è di circa 21-25 cm La capacità dello stomaco dipende in gran parte dalle abitudini alimentari del soggetto e può variare da uno a diversi litri. La dimensione dello stomaco di un neonato è molto piccola (la lunghezza è di 5 cm).

Struttura. Il muro dello stomaco è composto da tre gusci:

  1. tunica mucosa - membrana mucosa con una sottomucosa altamente sviluppata, tela sottomucosa;
  2. tunica muscolare - strato muscolare;
  3. tunica sierosa - membrana sierosa.

La mucosa della tunica è costruita in base alla funzione di base dello stomaco - elaborazione chimica del cibo in un ambiente acido. A questo proposito, nella mucosa ci sono ghiandole gastriche speciali che producono succo gastrico, succus gastricus, contenente acido cloridrico.

Ci sono tre tipi di ghiandole:

  1. ghiandole cardiache, glandulae cardiacae;
  2. ghiandole gastriche, glandulae gastricae (propriae); sono numerosi (circa 100 a 1 mm2 superficie) disposto nel tetto e corpo dello stomaco e contengono due tipi di cellule: principale (secernono pepsinogeno) e parietale (secernono acido cloridrico);
  3. Le ghiandole piloriche, le ghiandole piloricee, sono composte solo dalle cellule principali.

I posti nella mucosa sono i singoli follicoli linfatici sparsi, i folliculi lymphatici gastrici.

Lo stretto contatto del cibo con la mucosa e la migliore impregnazione suo succo gastrico è raggiunto dalla capacità della mucosa per raccogliere in pieghe, pliche gastriche, che riduce i propri muscoli mucose (lamina muscolare mucose), e la presenza di sottomucosa sciolto, tela sottomucosa, contenente vasi sanguigni e nervi e permette mucosa il guscio è levigato e raccolto nelle pieghe di direzioni diverse. Lungo la curvatura minore delle pieghe avere una direzione longitudinale e formare una "pista gastrica", che riducendo i muscoli dello stomaco può essere attualmente canale attraverso il quale la parte liquida di alimento (acqua, soluzione salina) può passare da esofago al piloro, bypassando la porzione cardiaca dello stomaco.

pieghe anche mucosa ha un'elevazione tondeggiante (1-6 mm di diametro) chiamati campi gastrici, areae gastriche, visibili sulla superficie di numerose piccole (0,2 mm di diametro) aperture fossette gastriche, foveolae gastriche. In queste fosse e apri le ghiandole dello stomaco. Nel fresco della mucosa tunica stato è di colore rossastro-grigio, e sul sito della ingresso dell'esofago macroscopicamente visibile confine netto tra l'epitelio squamoso dell'esofago (l'epitelio del tipo di pelle), e l'epitelio colonnare gastrica (l'epitelio di tipo intestinale). Nell'orifizio pilorica, ostio pyloricum, situato mucosa pliche circolari delimita l'ambiente acido dello stomaco dall'ambiente intestinale alcalino; si chiama valvula pylorica.

La tunica muscolare è rappresentata da miociti, tessuto muscolare libero, che favorisce la miscelazione e la promozione del cibo; secondo la forma dello stomaco nella forma di una borsa, non sono disposti in due strati, come nel tubo esofageo, ma in tre: l'esterno - longitudinale, strato longitudinale; medio - circolare, strato circolare, e interno - obliquo, obliquae di fibra. Le fibre longitudinali sono una continuazione delle stesse fibre dell'esofago.

Lo stratum circulare è più forte del longitudinale; è una continuazione delle fibre circolari dell'esofago. Verso l'uscita dello stomaco, lo strato circolare si ispessisce e al confine tra il piloro e il duodeno, forma un anello di tessuto muscolare, m. sfintere pylori - gatekeeper szhimatel.

Corrispondente sfintere valvola pilorica, valvula pylorica, riducendo il gatekeeper detrusore separa completamente la cavità dello stomaco dalla cavità del duodeno. Sfintere pylori e valvula pylorica costituiscono uno speciale dispositivo che regola il passaggio del cibo dallo stomaco nell'intestino e previene invertire il suo assorbimento che comporterebbe la neutralizzazione dell'ambiente acido dello stomaco.

Fibrae obliquae, fibre muscolari oblique sono formati in fasci che copre il ciclo ostio cardiacum sinistra, formano un "loop supporto" servire punctum fixum per obliqui. Questi ultimi scendono obliquamente lungo le superfici anteriore e posteriore dello stomaco e, con la loro contrazione, stringono la maggiore curvatura verso l'ostium cardiacum.

Lo strato più esterno della parete dello stomaco è formato dalla tunica sierosa, che è una parte del peritoneo; la copertura sierosa è strettamente intrecciata con lo stomaco per tutta la sua lunghezza, ad eccezione di entrambe le curvature, dove i vasi sanguigni di grandi dimensioni passano tra i due fogli di peritoneo. Sulla superficie posteriore dello stomaco dall'ostio sinistra cardiacum una piccola porzione, non coperta dal peritoneo (di circa 5 cm), dove lo stomaco è in contatto diretto con la membrana, e talvolta con il polo superiore del rene sinistro e la ghiandola surrenale.

Nonostante la sua forma relativamente semplice, lo stomaco umano, controllato da un complesso apparato di innervazione, è un organo molto perfetto che consente ad una persona di adattarsi abbastanza facilmente a regimi alimentari diversi. In considerazione della leggera insorgenza di cambiamenti post-mortem nella forma dello stomaco e quindi i risultati delle osservazioni sul cadavere nel suo insieme non possono essere trasferiti ai viventi, la ricerca con l'aiuto della gastroscopia e soprattutto dei raggi X è di grande importanza.

Anatomia dei raggi X dello stomaco. L'esame radiografico dello stomaco in una persona malata consente di determinare la dimensione, la forma, la posizione dello stomaco, disegnando le pieghe della sua mucosa in vari stati funzionali e in base al tono della membrana muscolare. Lo stomaco non ritardare i raggi X e quindi non dà ombra alla radiografia. Si può vedere solo l'illuminazione corrispondente alla bolla di gas: l'aria, che viene inghiottita dal cibo, ei gas formatisi nello stomaco si sollevano fino all'arco dello stomaco.

Al fine di rendere lo stomaco disponibile per lo studio, applicare il contrasto con una sospensione di solfato di bario. L'immagine di contrasto mostra che il cardias, il fornice e il corpo dello stomaco formano la parte discendente dell'ombra, e la parte pilorica dello stomaco è la parte ascendente dell'ombra. I rapporti tra le parti discendenti e ascendenti dell'ombra dello stomaco sono diversi per persone diverse; si possono osservare tre forme base e posizioni dello stomaco.

  1. Lo stomaco ha la forma di un corno. Il corpo dello stomaco si trova quasi trasversalmente, restringendosi gradualmente fino alla parte pilorica. Il guardiano si trova a destra del margine destro della colonna vertebrale ed è il punto più basso dello stomaco. Di conseguenza, l'angolo tra la parte discendente e quella ascendente dello stomaco è assente. L'intero stomaco si trova quasi trasversalmente.
  2. Stomaco a forma di gancio La parte discendente dello stomaco discende obliquamente o quasi verticalmente verso il basso. La parte ascendente è posizionata obliquamente, dal basso verso l'alto e verso destra. Il guardiano si trova sul bordo destro della colonna vertebrale. Un angolo (incisura angolare) si forma tra le parti ascendenti e discendenti, un po 'più piccole dell'angolo retto. La posizione generale dello stomaco è obliqua.
  3. Stomaco sotto forma di calza o stomaco allungato. È simile al precedente ("gancio"), ma presenta alcune differenze: come dice il nome stesso, la sua parte discendente è più allungata e scende verticalmente; la parte ascendente sale più ripida di quella dello stomaco sotto forma di uncino. L'angolo formato dalla piccola curvatura, più acuto (30-40 °).

L'intero stomaco si trova a sinistra della linea mediana e solo leggermente va oltre. La posizione generale dello stomaco è verticale. Così, si nota una correlazione tra la forma e la posizione dello stomaco: lo stomaco a forma di corno ha spesso una posizione trasversale, lo stomaco a forma di uncino è uno stomaco obliquo allungato è una posizione eretta.

La forma dello stomaco è in gran parte correlata al tipo di corpo. Nelle persone di tipo brachimorfo con un corpo corto e largo, si trova spesso lo stomaco a forma di corno. Lo stomaco si trova trasversalmente, in alto, in modo che la sua parte più bassa sia 4-5 cm sopra la linea che collega le creste iliache - linea biiliaca.

Nelle persone di tipo dolometrico con un tronco lungo e stretto, è più comune uno stomaco allungato con posizione eretta. In questo caso, la quasi totalità dello stomaco si trova a fianco della colonna vertebrale ed è basso, in modo che il gatekeeper è proiettata sulla colonna e il bordo inferiore dello stomaco scende leggermente sotto il biiliaca linea.

Nelle persone con un tipo di corpo transitorio (tra i due estremi), la forma dello stomaco è osservata sotto forma di uncino. La posizione dello stomaco è obliqua e di media altezza; il bordo inferiore dello stomaco - al livello della linea biiliaca. Queste forme e posizioni sono più comuni.

Una grande influenza sulla forma e la posizione dello stomaco ha un tono dei suoi muscoli. L'idea del tono dello stomaco nell'immagine a raggi X dà il carattere di "dispiegarsi" sulle pareti dello stomaco quando è pieno di cibo. A stomaco vuoto, lo stomaco è in uno stato collassato, e quando il cibo entra in esso, inizia a distendersi, coprendo strettamente il suo contenuto. In uno stomaco con un tono normale, le prime porzioni di cibo sono disposte a forma di triangolo, con la base rivolta verso l'alto, alla bolla del gas. La bolla d'aria, limitata alla volta dello stomaco, ha la forma di un emisfero. Con un tono dello stomaco ridotto (entro il range normale), il triangolo formato dal cibo ha una forma allungata con una punta acuminata e la bolla d'aria assomiglia a un ovoide verticale che si assottiglia verso il basso. Cibo senza fermarsi, cade su un grande curvatura come un sacchetto flaccido, tira verso il basso, per cui lo stomaco è allungata e prende la forma di una calza e la posizione verticale.

La forma dello stomaco è studiata con il suo pieno riempimento a contrasto. Con il riempimento parziale, è possibile vedere il rilievo della mucosa. Le pieghe della mucosa gastrica sono formati riducendo mucosae lamina muscolare, cambiamenti di turgore e gonfiore dei tessuti, con una struttura molto sciolto sottomucosa permettendo mobilità mucosa rispetto agli altri strati. Il modello prevalente di rilievo mucosale in varie parti dello stomaco è il seguente: nella pars cardiaca - maglia modello; lungo la curvatura minore - pieghe longitudinali; lungo curvatura maggiore - dentata contorno, come le pieghe della ventriculi corpus - longitudinale e obliqua; in antro pyloricum - prevalentemente longitudinale e radiale e trasversale. L'intero quadro del rilievo causato mucosa ripiega parete come la parete anteriore del loro piccolo. La direzione delle pieghe corrisponde alla promozione di cibo, così la mucosa del rilievo è estremamente volatile.

Endoscopia dello stomaco. L'osservazione diretta della cavità dello stomaco del paziente è possibile anche con l'aiuto di uno speciale strumento ottico del gastroscopio, inserito attraverso l'esofago nello stomaco e permettendo l'esame dello stomaco dall'interno (gastroscopia). Pieghe gastroscopicamente determinate della membrana mucosa, che si attorcigliano in direzioni diverse, assomigliando al sollievo delle circonvoluzioni cerebrali. I vasi sanguigni normali non sono visibili. Puoi guardare i movimenti dello stomaco.

Questi completano una gastroscopia e raggi X ci permettono di studiare i dettagli più fini della struttura della mucosa gastrica. Le arterie dello stomaco sono originarie del truncus celiaco e a. lienalis. Sulla curvatura minore è l'anastomosi tra a. gastrica sinistra (da truncus coeliacus) e a. gastrica Dextra (da un communis hepatica.), da un grande - aa. gastroepiploica Sinistra (da a. lienalis) et gastroepiploica dextra (da a. gastroduodenalis). Di fornix stomaco in forma aa. bevande da gastrica da a. lienalis. arco arteriosa circonda lo stomaco, è un dispositivo funzionale, necessaria per lo stomaco come un organo che cambia la sua forma e dimensione quando lo stomaco è ridotto, arterie meandro se tirato, raddrizzato arteria.

Le vene corrispondenti lungo le arterie scorrono nel v. portae.

I vasi linfatici devianti si estendono da diverse parti dello stomaco in diverse direzioni.

  1. Dal territorio più ampio, che copre i due terzi mediani del corpo e il corpo dello stomaco, alla catena di nodi lymphatici gastrici sinistri situati sulla curvatura minore lungo a. gastrica sinistra. Lungo la strada, i vasi linfatici di quest'area sono interrotti da noduli di inserimento cardiaco posteriore permanente e non permanente.
  2. Dal resto del corpo e il corpo dello stomaco al centro della grande curvatura dei vasi linfatici sono nel corso di a. gastroepiploica sinistra e aa. la gastrica si prepara ai nodi che si trovano nella porta della milza, sulla coda e sulla parte più vicina del corpo del pancreas. I vasi deviatori dalla zona cardiaca vicina possono passare attraverso l'esofago fino ai nodi del mediastino posteriore, che si trova sopra il diaframma.
  3. Dal territorio adiacente alla metà destra della maggiore curvatura, i vasi cadono nella catena dei linfonodi gastrici situati lungo la a. gastroepiploica dextra, nodi lymphatici gastroepyploici dextri et sinistri e nodi pilorici. Le navi resistenti di quest'ultimo vanno nel corso di a. gastroduodenalis, a un grande nodo della catena epatica che giace nell'arteria epatica comune. Alcuni dei vasi di scarico di quest'area dello stomaco raggiungono i nodi mesenterici superiori.
  4. Da una piccola area di piccola curvatura alle navi del piloro seguono lungo a. gastrica dextra ai nodi epatico e pilorico indicati. I confini tra tutti i territori marcati sono condizionali.

I nervi dello stomaco sono rami n. vagus et truncus sympathicus. N. vago aumenta la motilità dello stomaco e la secrezione delle sue ghiandole, si rilassa m. sfintere pylori. I nervi simpatici riducono la peristalsi, causano la contrazione dello sfintere pilorico, costringono i vasi sanguigni, trasmettono una sensazione di dolore.

Anatomia dello stomaco

Il sistema digestivo umano è l'organo del tratto gastrointestinale e le ghiandole che prendono parte alla digestione del cibo. L'anatomia dello stomaco consente di comprendere le caratteristiche fisiologiche della struttura, posizione e funzionamento del corpo, il cui compito principale è la digestione. Lo schema di studio comprende caratteristiche esterne, aspetti macro e microscopici di base, caratteristiche funzionali.

Localizzazione e forma dello stomaco

Lo stomaco umano è un'espansione simile a un sacchetto del tubo digerente, destinato alla conservazione temporanea e alla digestione parziale del cibo. La sua lunghezza - 21-25 cm, volume - 1,5-3 litri. La dimensione e la forma del corpo dipendono dalla sua pienezza, dall'età della persona e dallo stato dello strato muscolare. Nel corpo, si trova nella parte superiore dell'epigastrio, la proporzione massima a sinistra del piano mediano, 1/3 a destra di esso. Una volta riempita, la parete anteriore colpisce il fegato e il diaframma, la parte posteriore - il rene sinistro, la ghiandola surrenale, il pancreas e la milza, la maggiore curvatura - il colon. Due aperture dello stomaco lo collegano all'esofago e al duodeno. Il mantenimento del corpo nella sua posizione fisiologica contribuisce all'apparato legamentoso. Ogni legamento gastrico ha il suo ruolo:

  • il legamento diaframmatico collega il fondo dell'organo con il diaframma;
  • splenico: va da una grande curva alla porta della milza;
  • il legamento gastrocolico unisce il colon trasverso, la milza, lo stomaco;
  • epatico - la cui funzione principale è la connessione del fegato con la parte inferiore e la piccola curva dello stomaco.
Torna al sommario

Topografia d'organo

La posizione dello stomaco è determinata dalla sua forma. Il corpo dell'organo a forma di corno sarà posizionato trasversalmente. Lo stomaco a forma di uncino occupa una posizione semi-obliqua. L'organo oblungo sotto forma di calza discende verticalmente formando un angolo acuto nella regione della curvatura minore. La topografia dello stomaco consiste nel proiettare parti del corpo sull'arco costale:

  • la posizione del cardias è determinata sulla parete frontale dell'addome a livello delle costole VI - VII;
  • il fondo (arco dello stomaco) raggiunge la costola V;
  • il custode - VIII;
  • la curvatura minore passa sotto a sinistra del processo xifoideo e la grande proiezione scorre arcuata da V a VIII spazio intercostale.

Normalmente, l'organo si trova nella parte sinistra del corpo, ma con eccesso di cibo sistematico, può spostarsi verso la parte addominale dell'addome.

Funzioni dello stomaco

La principale funzione del tratto gastrointestinale è la digestione e l'assorbimento dei nutrienti. Lo stomaco umano svolge la funzione principale: protezione, aspirazione, evacuazione, motore, secretoria, escrezione, deposito e altri. La funzione motoria è fornita dalla peristalsi muscolare, che schiaccia, mescola e promuove il chimo nella sezione pilorica. Da lì, si sposta ad altri reparti che compongono il sistema digestivo. Il ruolo secretorio è quello di formare secrezioni con acido cloridrico, lisozima, muco ed enzimi. Chiave tra loro: amilasi, fosfotasi, pepsinogeno, ribonucleasi e lipasi. La funzione di evacuazione fornisce la rimozione di cibo di bassa qualità attraverso l'esofago. Allo stesso tempo si sviluppano nausea e vomito. Il corpo è protetto da microrganismi patogeni e varie lesioni da muco e la composizione enzimatica della secrezione interna.

Struttura macroscopica

La struttura prevede due curve (grandi e piccole) e 4 reparti. Le tre parti superiori sono disposte verticalmente con una pendenza verso destra, e il quarto si sposta verso destra in un angolo. La maggiore curvatura dello stomaco è accompagnata da un filetto cardiaco, che separa la stessa parte dell'organo dal suo fondo. La piccola curvatura (interna) forma una tacca angolare sul bordo del corpo e sulla zona pilorica. I reparti dello stomaco umano:

  • Incoming. Inizia un buco dall'esofago. Responsabile per l'entrata del cibo nello stomaco e il suo non ritorno nella direzione opposta. La porzione cardiaca è formata da tessuto muscolare e tubulare in apparenza.
  • Bottom (arco o reparto di fondo). Parte a forma di cupola, dove il principale tipo di ghiandole produce HCl. Se la membrana mucosa è levigata, significa che l'aria ha avuto sulla mucosa.
  • Corpo. Ecco il deposito e la lisi del cibo.
  • Stomaco pilorico. La cavità pilorica del vestibolo e il canale piloro si trovano nella giunzione con il duodeno e formano la sezione prepilorica.
Torna al sommario

Anatomia della parete microscopica

La parete dello stomaco è costituita da tre strati: esterno - sieroso, medio-muscolare e interno - mucoso. Il guscio esterno è un dispositivo a film esterno di cellule epiteliali, con fibre nervose. Copre tutto il corpo, tranne che per entrambe le curve e una piccola area sulla superficie posteriore. Sotto di esso c'è una base subcerotica, che fornisce la sua comunanza con la parete muscolare. La struttura dello strato muscolare ha un'organizzazione a tre livelli. Lo strato interno è assemblato in numerose pieghe.

Qual è la mucosa?

Questo è lo strato epiteliale interno della parete gastrica. Sotto di esso è sottomesso tessuto adiposo e epiteliale contenente capillari e terminazioni nervose. Contiene ghiandole che producono secrezione gastrica, muco e peptidi dello stomaco. Il guscio è in grado di raccogliere nelle pieghe assiali lungo la curvatura minore e circolare nella zona pilorica. Quando l'organo viene riempito, le pareti saranno levigate. Gli strati dello stomaco sono correlati.

Le pieghe levigate della mucosa possono indicare la presenza di gastropatologia.

Organo muscolare

La struttura della parete dello stomaco include lo strato muscolare. È composto da miociti e fibre muscolari lisce. I muscoli lisci longitudinali, circolatori e obliqui forniscono la miscelazione e il movimento dei contenuti interni. Lo strato esterno continua dallo stesso all'esofago. È addensato alla minore curvatura. Vicino al gatekeeper, le fibre sono intrecciate con uno strato circolare. Lo strato circolatorio è nella parte centrale e più pronunciato. È formato da muscolatura ad anello e striata. Questo strato copre tutto lo stomaco. La parte pilorica dello stomaco è separata dal duodeno dallo sfintere, che è un ispessimento anatomico di questo strato. Lo sfintere partecipa alla regolazione del rilascio di chimo nell'intestino e ne impedisce il ritorno. Lo strato muscolare obliquo copre l'organo con il "loop di supporto", la cui contrazione rende visibile una tacca cardiaca (angolo del suo).

Membrana sierosa

Sembra un rivestimento liscio e scivoloso formato da tessuti epiteliali e connettivi. Normalmente, è trasparente ed elastico. La secrezione sierosa secreta dalle sue ghiandole protegge il corpo dall'attrito eccessivo degli organi vicini durante la sua espansione e contrazione e fornisce il conforto dei movimenti.

Secrezione nello stomaco

L'attività esocrina del corpo è regolata dal sistema nervoso umorale. Contiene più di un tipo di ghiandole, la posizione determina il loro nome: mucoso, cardiaco, pilorico e anche le ghiandole del fondo dello stomaco. Gli spazi vuoti tra di loro riempiono il tessuto connettivo. Aprono i dotti nella cavità d'organo. Le ghiandole sono formate da cellule principali, di copertura e aggiuntive, ognuna delle quali produce il proprio segreto.

Le principali cellule che sintetizzano gli enzimi digestivi sono considerate come pepsinogen, gelatinase, chimosina e lipasi; Obladochnye - acido cloridrico e supplementare - muco. L'HCl attiva il pepsinogeno inattivo in pepsina, che scompone le proteine ​​in aminoacidi, la chimosina partecipa alla disgregazione delle proteine ​​del latte e dei grassi lipasi. Determinare il livello di lipasi è la base per la diagnosi di pancreatite. Le cellule parietali dello stomaco producono il fattore Kastla, che è responsabile per l'assorbimento di cianocobalamina, che è importante per il processo di formazione del sangue. Inoltre più di 10 ormoni sono nascosti qui.

Come avviene la digestione?

La struttura dello stomaco umano determina le caratteristiche della digestione, in cui sono coinvolti tutti gli strati dell'organo e della ghiandola. Il cibo che viene schiacciato e inumidito con la saliva passa attraverso l'esofago e attraverso lo sfintere cardiaco nella cavità dell'organo. Irritando i recettori della mucosa, provoca la secrezione di succo gastrico. La digestione qui avviene per diverse ore in tre fasi. Fisiologia dell'elaborazione meccanica: la sfera muscolare della parete del corpo la divide in frazioni più piccole e si mescola con il succo gastrico e il muco fino a formare una massa densa. Il trattamento chimico del chimo avviene con enzimi e secrezione di HCl. Il piloro regola l'ingestione di batch del chimo nel bulbar e, inoltre, nella sezione post-bulbar del duodeno. La temperatura fisiologica all'interno del corpo nel processo di digerire il cibo aumenta leggermente.

Tipi di ormoni dello stomaco

La funzione endocrina dello stomaco viene eseguita dalle ghiandole, il massimo delle quali si trova nella regione pilorica. Producono ormoni che, insieme al sistema nervoso periferico, influenzano la digestione nel tratto gastrointestinale, così come il pancreas e la cistifellea. La tabella presenta i principali.