logo

La struttura del tratto digestivo umano

L'anatomia del tratto gastrointestinale è un complesso di organi che forniscono l'attività vitale del corpo La struttura del tratto gastrointestinale sono gli organi di una persona che si trovano sequenzialmente e raffigurati come cavità. Gli spazi vuoti sono interconnessi e costituiscono un unico canale per l'adozione, il cambiamento della struttura qualitativa e la produzione di cibo. La lunghezza dell'intero canale è di circa 8,5-10 metri. Ogni organo vuoto (all'interno) è circondato da conchiglie (pareti) identiche nella struttura.

Muro gastrointestinale

I gusci dei canali vuoti hanno la seguente struttura:

  1. All'interno delle pareti del tratto gastrointestinale che rivestono l'epitelio - uno strato di cellule della mucosa a diretto contatto con il cibo. Mucosa svolge tre compiti:
  • protezione contro i danni (effetti fisici o tossici);
  • degradazione enzimatica di nutrienti, vitamine, minerali (digestione parietale, effettuata nell'intestino tenue);
  • trasferimento di liquidi nel sangue (assorbimento).
  1. Dopo che la mucosa è uno strato sottomucoso costituito da tessuto connettivo. Il tessuto stesso non ha un componente funzionale, contiene numerosi accumuli venosi, linfoidi e nervosi.
  2. La membrana muscolare che segue è irregolare in diverse aree del tratto gastrointestinale. Dotato della funzione di promuovere il cibo attraverso il tubo digerente.
  3. Lo strato esterno delle pareti è rappresentato dal peritoneo (o membrana sierosa), che protegge gli organi da danni esterni.

I principali organi del tratto gastrointestinale

L'anatomia del tratto gastrointestinale umano è l'integrazione del tubo digerente e delle ghiandole che sintetizzano il segreto digestivo.

I dipartimenti del tratto gastrointestinale comprendono i seguenti organi:

  • La sezione iniziale è la fessura orale (cavità orale).
  • Tubo muscolare a forma di cilindro (faringe).
  • Il canale muscolare che collega la sacca gastrica e la faringe (esofago).
  • Serbatoio vuoto per l'industria alimentare (stomaco).
  • Un tubo sottile lungo circa 5 metri, (intestino tenue). Consiste della divisione iniziale (duodeno), medio (digiuno) e inferiore (ileo).
  • Parte inferiore (finale) del tubo digerente (intestino crasso). Consiste di: sacculo iniziale o cieco con appendice appendice, sistema colon (ascendente, trasversale, discendente, sigmoideo) e compartimento finale - retto.

Tutti i dipartimenti del tratto gastrointestinale sono dotati di alcune funzioni che costituiscono l'intero processo di digestione, che è originale nel complesso meccanismo del metabolismo.

Cavità orale

La sezione principale del tubo digerente comprende:

  • organo musculo-cutaneo (labbra);
  • membrana mucosa che riveste la cavità (gomma);
  • due file di formazioni ossee (denti);
  • organo muscolare mobile con una piega che va alle gengive (lingua);
  • bocca, palato duro e morbido limitato;
  • ghiandole salivari

Scopo funzionale del dipartimento:

  • macinazione meccanica, trattamento chimico e differenziazione del gusto del cibo;
  • suono che modella;
  • respirazione;
  • protezione contro gli agenti patogeni.

La lingua e il palato molle sono coinvolti nel processo di deglutizione.

deglutire

Ha la forma di un imbuto, è localizzato di fronte alla 6a e alla 7a vertebra cervicale. La struttura consiste delle parti superiore, media e inferiore (rinofaringe, orofaringe, laringofaringe, rispettivamente).

Collega la bocca al canale muscolare dell'esofago. Partecipa ai processi:

  • respirazione;
  • produzione del parlato;
  • contrazione riflessa e rilassamento dei muscoli per promuovere il cibo (deglutizione);

La faringe è dotata di un meccanismo di protezione contro gli effetti dei fattori negativi esterni.

esofago

Canale muscolare piatto lungo fino a 30 cm, costituito da parti cervicali, toraciche e addominali, che termina con una valvola cardiaca (sfintere). La valvola chiude lo stomaco per evitare che cibo e acido vengano gettati all'indietro (nell'esofago). Il compito principale del corpo è quello di spostare il cibo verso lo stomaco per la sua ulteriore elaborazione (digestione).

stomaco

Lo schema dello stomaco comprende quattro aree principali, divise per convenzione:

  • Zona cardiaca (supra cardiaca e subcardiale). Situato alla congiunzione dello stomaco e dell'esofago, dotato di una polpa di chiusura (valvola).
  • Parte superiore o arco Si trova sul lato sinistro sotto il diaframma. Dotato di ghiandole che sintetizzano il succo gastrico.
  • Organo del corpo È localizzato sotto la volta, ha il volume più grande di tutti gli organi del tratto gastrointestinale, è destinato alla conservazione temporanea di cibo proveniente dal canale muscolare e alla sua scissione.
  • Gatekeeper o area pilorica. Posizionato nella parte inferiore del sistema, collegando lo stomaco e l'intestino attraverso la valvola pilorica (uscita).

Il contenuto del succo prodotto dallo stomaco è il seguente:

  • acido cloridrico (HCl);
  • enzimi (pepsina, gastriksin, chimosina);
  • proteina (mucina);
  • un enzima con proprietà battericide (lisozima);
  • sali minerali e acqua.

Funzionalmente, lo stomaco è progettato per lo stoccaggio e la lavorazione del cibo, l'assorbimento di liquidi e sali.

La digestione del cibo avviene sotto l'azione del succo gastrico e delle contrazioni muscolari del corpo. A stomaco vuoto, la produzione di succo si ferma. La sostanza semi-solida ottenuta (chima) con l'aiuto del vago (nervo vago) viene inviata al duodeno.

Intestino tenue

Svolge il lavoro principale di trasformazione del cibo (digestione addominale e parietale), neutralizzando gli acidi, nonché la funzione di assorbimento (assorbimento) di sostanze utili per il loro rilascio nel sangue.

Consiste di tre zone:

  • Duodeno. Responsabile del lavoro della polpa di uscita (sua riduzione puntuale e regolare). Viene fornito con succo gastrico, pancreatico, intestinale e bile. La secrezione alcalina è sintetizzata dalle ghiandole situate nelle pareti del corpo. Sotto l'influenza di questi fluidi, avviene il processo di digestione dei chimi.
  • Digiuno. L'organo della muscolatura liscia coinvolto nella procedura digestiva. Senza confini chiari, si sposta nella zona successiva - l'ileo.
  • L'ileo. Anatomicamente ricoperto di peritoneo da tutti i lati, prende parte attiva alla scissione di sostanze nutritive e altre sostanze. Termina con lo sfintere ileocecale, separando l'intestino tenue e quello piccolo.

Nell'intestino tenue termina la procedura di scissione del cibo.

Intestino crasso

La zona inferiore del tratto gastrointestinale, dotata di una funzione di assorbimento dei liquidi, e la formazione di escrementi. Il corpo non secerne il succo, produce una sostanza mucosa per il processo di excreto-formatura.

È diviso in diverse zone:

  • Cieco. Dotato di un processo che non gioca un ruolo importante nel corpo - un'appendice.
  • Il sistema dei due punti è costituito da quattro zone organiche (ascendenti, trasversali, discendenti, sigmoidi) che non sono coinvolte nel processo di trasformazione degli alimenti. Lo scopo funzionale è l'assorbimento dei nutrienti, l'attivazione del movimento degli alimenti trasformati, la formazione, la maturazione e l'escrezione degli escrementi.
  • Il retto Area totale del tubo digerente. Progettato per l'accumulo di formazioni fecali. La struttura ha una forte valvola muscolare (sfintere anale). La funzione principale è il rilascio dinamico degli intestini dagli escrementi accumulati attraverso l'ano.

La complessa struttura del tratto gastrointestinale umano richiede un'attenzione particolare. Malfunzionamenti di uno degli organi comportano inevitabilmente interruzioni nel lavoro dell'intero sistema digestivo.

La struttura del tratto gastrointestinale dell'uomo

Paradossalmente, le persone spesso capiscono il design delle macchine su cui guidano, i computer dietro cui lavorano, senza conoscere affatto la struttura dei loro corpi. Se qualcosa "si rompe" in esso, ma allo stesso tempo, è ancora possibile almeno camminare, lavorare, mangiare e bere, spesso queste discrepanze non sono enfatizzate, e nei casi più gravi è sempre possibile contattare il "servizio", contattare uno specialista. Ma spesso, una persona non sa nemmeno cosa, perché non riesce a identificare cosa si trova esattamente nel posto dove fa male. La maggior parte delle congetture sono causate dalla struttura del tratto gastrointestinale umano e quindi una breve visione della loro anatomia è utile a tutti.

Il tratto digestivo umano è piuttosto lungo, in media 10 m. Il processo di digestione inizia in bocca, dove il cibo viene schiacciato meccanicamente e sottoposto al primo trattamento con enzimi digestivi della saliva. In bocca, solo l'amido è scomposto dall'azione di alfa-amilasi. Poi la pappa di cibo si riversa nell'esofago, che fornisce la funzione principale - peristaltica, e solo grazie alle sue contrazioni ondulate il cibo arriva nello stomaco, indipendentemente dalla posizione che una persona mangia.

Lo stomaco è l'organo principale per la lavorazione del cibo. Con un volume di circa 500 ml nello stato vuoto, si trova nella parte superiore della cavità addominale con un leggero spostamento verso sinistra. L'ambiente acido dello stomaco disinfetta i microbi negli alimenti e, insieme agli enzimi, la pepsina e la gelatinasi si separano dal componente proteico e dai collageni animali. Il succo gastrico contiene anche una sostanza con cui avviene l'assorbimento della vitamina B12, che è responsabile della funzione ematopoietica, dell'immunità e del supporto del sistema nervoso.

Dopo 2-4 ore, il cibo trasformato nello stomaco viene inviato all'intestino, che è diviso in sottili e spessi. Il primo sulla strada per il cibo è sottile, con così tante pieghe che se viene raddrizzato, la sua superficie raggiungerà i 250 metri quadrati. m. In esso, il nodulo di cibo viene ritardato in media per altre 4 ore.

L'intestino tenue ha tre sezioni:

  • Il duodeno, avente una lunghezza di circa 22-30 cm, in cui scorrono il dotto biliare e i dotti pancreatici;
  • digiuno;
  • L'ileo, in sostanza, è una continuazione del digiuno e simile esternamente.

Di grande importanza è il duodeno, che controlla le funzioni secretorie, motorie e di evacuazione del tratto. Proprio accanto ad esso è un numero di organi vitali.

A destra nello spazio sottocostale c'è il fegato, senza il quale non vi sono processi metabolici nel corpo. Il fegato svolge diverse centinaia di funzioni, la più importante delle quali produce la bile, mantenendo livelli di glucosio nel sangue, tossici e alcol disintossicanti, sintetizzando il pigmento bilirubina biliare, immagazzinando grasso, proteine ​​e vitamine, trasformando la vitamina D nella sua forma attiva e distruggendo gli ormoni. La bile prodotta dal fegato viene pompata nella cistifellea attraverso il canale del dotto epatico, dove viene concentrata e conservata fino a quando il cibo raggiunge il duodeno. Non appena ciò accade, l'intestino produce una speciale secrezione di ormoni, che provoca una contrazione della cistifellea, che spinge la porzione necessaria di bile nell'intestino.

Il pancreas ha preso il nome dalla sua posizione sotto lo stomaco, cioè sulla parete addominale posteriore, andando nell'ipocondrio sinistro. Produce gli ormoni insulina e glucagone, fornendo il metabolismo del glucosio. Oltre a questo, il ferro produce succo pancreatico con enzimi digestivi, che proviene dal duodeno attraverso il dotto pancreatico.

Dopo aver attraversato l'intestino tenue, il cibo perde le sue sostanze nutritive e parte dell'umidità, e in questo stato trasformato e liquefatto entra nell'intestino crasso. L'intestino crasso è lungo 1-2 metri ed è diviso in sezioni:

  • il cieco fino a 13 cm di lunghezza, che ha la ben nota appendice - appendice;
  • il colon è la parte più lunga dell'intestino crasso, che ha diversi componenti: il colon ascendente, trasversale, discendente e sigmoideo;
  • retto, che termina con il canale anale e l'ano.

Nell'intestino crasso, il processo digestivo continua. In questa fase vengono assorbiti acqua, zuccheri e proteine ​​coagulate. Il colon è popolato da centinaia di batteri intestinali. Il loro ruolo non è limitato solo alla trasformazione del cibo - quando si verifica una disbatteriosi carente, a causa della quale l'attività vitale dell'intero organismo viene interrotta.

Il ruolo principale del colon è avvolgere il cibo digerito con il muco e spingerlo verso il retto - un apparato piuttosto complesso che utilizza l'abilità di chiusura dei muscoli del diaframma pelvico e dell'ano. Sopra lo sfintere, il retto si espande, formando una cosiddetta fiala, e non appena si riempie di feci, la persona sente l'impulso di defecare. Normalmente, questa parte dovrebbe sempre essere svuotata, la stagnazione non è accettabile. Tuttavia, a causa di un'alimentazione poco salutare e di una bassa attività motoria, le masse si accumulano, mettendo sotto pressione gli organi pelvici e avvelenando il corpo con tossine che filtrano nella vena cava e andando direttamente nell'atrio - ecco perché la prevenzione della costipazione è così importante per la salute.

Conoscendo la struttura del tratto gastrointestinale umano, è possibile, nelle primissime fasi, diagnosticare in modo indipendente le violazioni nel suo lavoro e agire immediatamente per prevenire malattie più gravi. Il meccanismo di nutrizione dell'organismo, attentamente studiato per natura, ha bisogno di cure costanti per stare costantemente a guardia della salute e dell'attività di una persona.

Come sono gli organi interni di una persona nella cavità addominale e non solo? Anatomia di uomini e donne in immagini con didascalie

Nei nostri corpi, gli organi sono specializzati nell'esecuzione di specifici compiti funzionali. Quindi, assicurano il lavoro coordinato di tutto l'organismo. Imparerai a conoscere la posizione degli organi dalle immagini e le descrizioni in questo articolo.

Sistema digestivo

Buona digestione: cos'è? Perché è così importante? Come ottenerlo?
Il nostro sistema digestivo è probabilmente uno dei più importanti. Lei ha un ruolo cruciale nella nostra salute e abbiamo davvero bisogno di prendercene cura.

I nostri corpi lavorano senza intoppi, assicurano il buon funzionamento di tutto il corpo

Cos'è una buona digestione?

Il sistema digestivo svolge un ruolo cruciale nella nostra salute.

La lavorazione del cibo inizia in bocca. La nostra saliva contiene enzimi che iniziano la scomposizione di alcuni carboidrati e agiscono come un idratante alimentare per facilitare la deglutizione.

Le fasi iniziali della digestione iniziano in bocca. La saliva contiene un enzima che scompone i carboidrati complessi.

  • Nello stomaco, il cibo viene digerito dagli enzimi e dall'acidità dello stomaco. L'acido attiva la pepsina, che scompone le proteine ​​e uccide la maggior parte dei batteri.
  • L'intestino tenue è un luogo in cui si assorbono i nutrienti e gli enzimi, ma qui il cibo non è troppo cotto.
  • L'intestino crasso contiene un alto livello di vari batteri digestivi, che aiutano a digerire i detriti alimentari. Gli acidi grassi sono alcuni sottoprodotti del sistema digestivo che forniscono energia alle nostre cellule intestinali.
  • Trilioni di batteri vivono nelle nostre viscere. Sono cruciali per una corretta digestione.
  • Allora, perché una buona digestione è così importante?
  • Ora sappiamo che Ippocrate significava tanti anni fa che "la malattia inizia nell'intestino". Il nostro studio sui microbiomi mostra che avere troppo pochi batteri (per numero e diversità) non solo può influenzare la digestione, ma può anche causare cancro, diabete, malattie cardiache, autismo, depressione e obesità.

Molti anni fa queste malattie erano rare, ma ora stanno diventando più comuni.

Il cibo tipico ora consiste in prodotti altamente trasformati: farina raffinata, zucchero bianco e proteine ​​animali del latte e carne caricata con antibiotici. Questi alimenti non sono solo a basso contenuto di nutrienti, ma anche a basso contenuto di fibre.

Questi alimenti fanno sì che l'intestino non abbia i germi necessari per una corretta digestione e prevenzione delle malattie. Anche in situazioni in cui senti di mangiare molte sostanze nutritive, una flora intestinale squilibrata può significare che non assorbi tutti i nutrienti di cui il tuo corpo ha bisogno.

Nel mondo moderno, il cibo consiste di componenti con un alto grado di trasformazione: farina raffinata, zucchero bianco e proteine ​​animali, farcite con antibiotici. Questi alimenti sono a basso contenuto di fibre, impediscono la digestione. Pertanto, è necessario aggiungere alla dieta di fibra vegetale - fibra.

Altri fattori dello stile di vita che possono interferire con una corretta digestione includono antibiotici orali, stress cronico, mancanza di sonno, carenze nutrizionali (ben nutriti, ma malnutriti), alcuni farmaci, allergie alimentari e infezioni.

3 cose che puoi realizzare oggi per iniziare il percorso verso una salute digestiva ottimale

La struttura anatomica dello stomaco umano

intestini

L'antico medico Galeno descrisse l'intestino come un tubo, la cui lunghezza varia dall'età del paziente. Nel Medioevo l'intestino era considerato la "residenza" della digestione. Ma non c'erano informazioni sul processo di digestione. Secondo Leonardo da Vinci, l'intestino era associato al processo di respirazione. Lo scienziato inglese William Harvey ha descritto l'intestino come un tubo, che consiste di fibre, vasi sanguigni, mesenteri, muco e grassi, che ha avuto un effetto sul processo digestivo.

La mucosa dell'intestino tenue consiste di un numero enorme di piccoli villi. Le sue cellule producono succo gastrico.

Sorprendi il prisma

Gli strati delle pareti dell'intestino tenue e crasso sono gli stessi: la mucosa è formata dall'interno dell'intestino, lo strato intermedio forma la muscolatura e la superficie dell'intestino è ricoperta da tessuto connettivo.

La principale differenza è osservata nella struttura della mucosa. La mucosa dell'intestino tenue consiste di un numero enorme di piccoli villi e le sue cellule producono succo gastrico. Dopo l'elaborazione da parte dell'intestino tenue della pappa di cibo creata dai succhi gastrici, tutte le sostanze e gli elementi utili vengono assorbiti dai vasi sanguigni linfatici e capillari.

Disposizione schematica degli intestini umani

Anatomia comparata

La lunghezza degli intestini dipende dalla composizione del cibo. Pertanto, i ruminanti, che devono elaborare prodotti vegetali complessi, hanno intestini molto più grandi dei carnivori. Ad esempio, l'intestino di un toro è circa 20 volte più lungo del suo corpo e l'intestino di un cane è solo 5.

anatomia

L'intestino riempie l'intera cavità addominale. L'intestino tenue inizia dallo stomaco e si connette all'intestino crasso. Nel sito della transizione all'intestino crasso, l'intestino tenue ha uno smorzatore bauginico.

Intestino tenue di Microvillus

La parte superiore dell'intestino inizia dallo stomaco, quindi un cappio gira intorno ai due organi principali, il fegato e il dotto biliare. Sul lato destro del peritoneo, l'intestino è diretto verso il basso, circondando il fegato e il rene. Al posto della vertebra lombare inizia il digiuno, che si trova nella parte superiore sinistra della cavità addominale. In basso a destra, il digiuno è adiacente all'ileo, i cui cappi scendono nella piccola pelvi, adiacente alla vescica, all'utero e al retto.

funzioni

L'intestino produce una certa quantità di ormoni e cellule endocrine, che influenzano le attività motorie-motorie e digestive.

Quando gli intestini non funzionano...

La malattia più comune è l'infiammazione della mucosa intestinale. L'infiammazione o la necrosi intestinale possono causare grave infiammazione e richiedono cure mediche immediate. Allo stesso tempo, possono verificarsi piccole ulcere sulla membrana, oltre a diarrea, alterazione delle feci, feci ritardate e formazione di gas. Con il disagio prolungato, l'elaborazione impropria e l'assimilazione del cibo ci sono conseguenze sotto forma di perdita di capelli, perdita di peso, pelle secca, gonfiore degli arti.

Se il flusso sanguigno è disturbato nell'intestino, può verificarsi un blocco vascolare che porta a un infarto intestinale. I tumori intestinali sono spesso di natura benigna, ma potrebbero non manifestarsi immediatamente. In presenza di un tumore, il sanguinamento si manifesta con le feci, alternando la diarrea. Il trattamento delle formazioni tumorali avviene solo chirurgicamente, e ignorare questi sintomi può portare a infiammazione potenzialmente letale.

Organi interni umani (falso)

pancreas

  • Il pancreas si trova sotto lo stomaco, tra la milza e il duodeno.
  • È una ghiandola di secrezione mista. Gli enzimi hanno la capacità di produrre una reazione alcalina, viene rilasciato solo quando il chimo entra in esso.

Produce enzimi che abbattono tutti i nutrienti: la tripsina influenza la degradazione delle proteine ​​in amminoacidi.

Il pancreas produce enzimi che abbattono tutti i nutrienti

cistifellea

La cistifellea è di piccole dimensioni, circa un uovo di gallina ed esternamente a forma di sacchetto. Si trova nella cavità tra i lobi del fegato.

Sulla base del nome non è difficile indovinare cosa c'è dentro la bolla. È pieno di bile, che è prodotto dal fegato ed è necessario per una migliore digestione del cibo.

Dal momento che non è sempre richiesto durante la digestione, c'è un serbatoio speciale nel corpo che, se necessario, getta una quantità sufficiente di liquido. Per colpire lo stomaco, dalla bolla vanno i condotti con una specie di valvole.
La bile è secreta dalle cellule del fegato. Le principali funzioni di secrezione sono:

  • migliorare il processo di assimilazione del cibo;
  • aumento dell'attività enzimatica;
  • migliorare la degradazione e l'assorbimento dei grassi;
  • termine dell'azione del succo digestivo.

La bile ha anche proprietà battericide. Per 24 ore il corpo produce da un litro di bile a due.

Per questo motivo, il metabolismo dei grassi viene disturbato e il peso corporeo aumenta. Ma, in alcuni casi, l'effetto potrebbe essere diverso. Mangiare cibi che non contribuiscono alla secrezione della bile, una mancanza di acidi, vitamine e grassi, è anche possibile patologia del tratto intestinale inferiore. Al fine di evitare tali problemi di salute, è necessario seguire periodicamente una dieta che un medico può prescrivere.

Alimenti che stimolano fortemente la secrezione biliare

  • Latticini, carne, grassi di origine vegetale e animale, carne e tuorli d'uovo.
  • Se ci sono problemi con il fegato, l'uso di questa serie di prodotti dovrebbe essere ridotto al minimo.
  • Se la salute va bene, non sarà mai superfluo organizzare per te giorni di digiuno. E anche durante lo scarico del corpo è quello di abbandonare le bacche, i frutti, le verdure in salamoia e le bevande fredde.
  • Prodotti che stimolano debolmente il fiele.
  • Un effetto positivo sul lavoro della bolla: cibo vegetariano. Se non c'è desiderio o capacità di conformarsi ad esso, allora puoi mangiare carne. È permesso mangiare solo pollo bollito o carne di manzo. È consentito l'uso di pesce magra e bollito. Allo stesso tempo bevi molta acqua, almeno tre litri al giorno, puoi anche bere un tè debole.

Rappresentazione schematica della cistifellea (verde)

Sistema di selezione

Tutti i rifiuti e le sostanze di rifiuto lasciano il corpo attraverso vari organi, come gli organi respiratori e digestivi. Inoltre, le cosiddette sostanze di rifiuto possono lasciare il corpo attraverso i pori sulla superficie della pelle. Questi organi sono il sistema di isolamento di cui sopra.

Come sapete, il nostro corpo dovrebbe sbarazzarsi di tutto ciò che è superfluo, ei reni lo aiutano in questo.

Nell'uomo c'è un paio di reni. Si trovano nell'area della cosiddetta cavità addominale ai lati della colonna vertebrale e approssimativamente alla stessa altezza della vita.

Il peso di ciascuno dei reni è pari a centocinquanta grammi. All'esterno, questo organo è avvolto in modo sicuro con il tessuto connettivo.

La forma del rene è un po 'come un fagiolo. Con il suo lato concavo interno, si affaccia sulla colonna vertebrale. Sul lato sbagliato di ciascun rene c'è una tacca, la cosiddetta porta del rene, che collega i mezzi di trasporto con i reni, come le arterie ei nervi.

Rappresentazione schematica del processo di selezione.

Tutti i rifiuti e le sostanze di rifiuto lasciano il corpo attraverso vari organi, come gli organi respiratori e digestivi. Inoltre, le cosiddette sostanze di rifiuto possono lasciare il corpo attraverso i pori sulla superficie della pelle.

Sulla sezione longitudinale del rene si trova la copertura superficiale e un midollo interno più luminoso. Lo strato più profondo è un ammasso di piramidi renali. Le basi delle piramidi sono collegate al rivestimento superficiale e le parti superiori crescono nella direzione della cosiddetta pelvi renale.

Rappresentazione schematica del rene. Sulla sezione longitudinale del rene si trova la copertura superficiale e un midollo interno più luminoso.

La pelvi renale non è altro che un punto di transito per l'urina prima che sia finalmente consegnata all'uretere.

Il cuore

Il cuore pompa il sangue, i reni lo puliscono di sostanze indesiderate, il fegato partecipa alla digestione e ai processi metabolici. Per ogni corpo ci sarà il suo lavoro.

Se durante l'esercizio della dispnea fisica ordinaria iniziava a sorgere o intensificare, una rottura è anche un segnale serio e un'occasione per consultare immediatamente un medico.

Ricorda i fattori di rischio! Risolutamente vietati di fumare anche occasionalmente alle feste per compagnia di vecchi amici, ed è anche molto importante controllare il livello di colesterolo. Sii molto attento a te stesso e ascolta il tuo cuore! Andare a un appuntamento con un cardiologo senza esitazione se qualcosa è inquietante. Questo non è sospettoso, ma ragionevole cura e attenzione alla loro salute.

Il torace protegge in modo affidabile il cuore

Il cuore si contrae come un tutt'uno con una sequenza chiara: prima gli atri e poi i ventricoli.

Come altri mammiferi, il cuore umano è a quattro camere; consiste di due atri (parte superiore del cuore) e due ventricoli (parte inferiore del cuore).

Negli atri, il sangue viene raccolto dalle vene. Il cuore ha quattro valvole: due ali e due mezzelune. Pieghevole posizionato tra gli atri e i ventricoli.

Il movimento del sangue attraverso i vasi è un prerequisito per il mantenimento dell'attività vitale dell'organismo. Il cuore e i vasi sanguigni formano il sistema circolatorio. Il cuore è un organo cavo cavo, la cui funzione principale è il pompaggio del sangue attraverso i vasi. Il muscolo cardiaco può essere eccitato, agitato e contratto. Il cuore si contrae sotto l'influenza degli impulsi che sorgono nel cuore stesso. Questa sua proprietà è chiamata automaticità del cuore.

Cura del cuore

A volte è meglio essere considerati sospettosi che essere frivoli. Soprattutto quando si tratta di cuore. Non solo l'amore può inavvertitamente scendere - una malattia non sempre annuncia ad alta voce il suo aspetto.

L'ansia arrivò all'improvviso. Tatiana, una bella infermiera balzakovskogo, era ancora al lavoro dopo un frenetico servizio giornaliero. Mi sono seduto nella stanza del personale su una sedia per prendere fiato e prendere una tazza di tè caldo, e all'improvviso mi sono fermato da un dolore acuto e penetrante nel mio cuore. C'era la sensazione che fosse difficile respirare. Un amico ha consigliato di bere 25 gocce di valocordin. Tatiana bevve le gocce e dopo alcuni minuti il ​​dolore fu alleviato, ma rimase una deludente sensazione di disagio e pesantezza al petto. "Probabilmente, questo è quello che i pazienti chiamano: il cuore fa male", suggerì Tatiana e decise di consultare un cardiologo.

Il cardiologo ha detto che assolutamente tutti i dolori che prima apparivano nell'area del cuore, specialmente quelli che erano accompagnati da una sensazione di mancanza di aria durante la respirazione, erano un serio segnale di allarme e raccomandavano alla donna di fare un esame completo del corpo.

Non ignorare il dolore nel cuore

Il medico ha spiegato che il dolore nella parte sinistra del torace non è sempre associato a cambiamenti patologici nel cuore e nei vasi sanguigni. Ad esempio, un piercing breve e acuto (può apparire quando si cambia la posizione del corpo), molto probabilmente, è un sintomo di nevralgia intercostale. La sensazione di mancanza di aria, soprattutto con eccitazione o paura, nelle giovani donne, nella maggior parte dei casi, è dovuta alla comparsa di distonia vascolare e agli effetti dello stress sul corpo umano. Il problema è che le persone stesse non possono valutare correttamente la loro salute. Solo un medico altamente qualificato può determinare la vera causa di un tale "dolore" nel cuore. E solo lui ha il diritto di determinare le raccomandazioni sui farmaci in ogni singolo caso. Adorabili gocce e pillole delle nostre nonne, come validol, Corvalol, Valocordin dal punto di vista dell'attuale medicina non sono affatto un farmaco per il trattamento della patologia cardiaca.

Stai attento

Una maggiore attenzione richiede dolore, che appare o peggiora durante lo sforzo fisico. Raccomandazioni e azioni incompleti in tale situazione possono portare alla perdita di tempo prezioso, che è molto necessario per prevenire lo sviluppo di gravi complicanze (incluso l'infarto del miocardio).

Dopo aver preso la decisione di studiare seriamente la propria salute e iniziare la formazione sportiva, è necessario superare un test di stress sotto stretto controllo medico preventivamente. I risultati di esso consentiranno al medico di valutare correttamente il potenziale di salute del sistema cardiovascolare e di stabilire individualmente la quantità corretta di attività fisica per voi. Questo è molto importante nella fase iniziale, e quindi questa tecnica sarà utile per monitorare come il corpo affronta le sessioni di allenamento.

Se durante l'esercizio della dispnea fisica ordinaria iniziava a sorgere o intensificare, una rottura è anche un segnale serio e un'occasione per consultare immediatamente un medico.

Ricorda i fattori di rischio! Risolutamente vietati di fumare anche occasionalmente alle feste per compagnia di vecchi amici, ed è anche molto importante controllare il livello di colesterolo. Sii molto attento a te stesso e ascolta il tuo cuore! Andare a un appuntamento con un cardiologo senza esitazione se qualcosa è inquietante. Questo non è sospettoso, ma ragionevole cura e attenzione alla loro salute.

luce

Fuori i polmoni sono coperti da una sottile fodera di tessuto connettivo denso - la pleura polmonare. Consiste di due fogli. Il primo copre i polmoni, il secondo allinea la cavità toracica. Tra di loro c'è una cavità pleurica piena di liquido pleurico, che bagna le superfici dei volantini e riduce l'attrito tra di loro durante i movimenti respiratori.

L'anidride carbonica penetra negli alveoli e durante l'espirazione viene espulsa dal corpo. A causa dell'intenso scambio di gas nei polmoni, cioè la fornitura continua di ossigeno e la rimozione dell'anidride carbonica, la composizione dell'aria alveolare rimane invariata, il che è di grande importanza per il mantenimento dell'omeostasi.

Come risultato dell'ossidazione delle sostanze organiche nelle cellule, aumenta il contenuto di anidride carbonica. È anche dovuto alla diffusione dalle cellule attraverso il fluido tissutale che entra nei capillari, in cui una parte (circa il 25%) di anidride carbonica è legata all'emoglobina, formando una molecola instabile composta di glucoglobina. Quindi il sangue arterioso si trasforma in sangue venoso, che attraverso le vene delle grandi feci di circolazione del sangue (cavità superiore e inferiore) entra nell'atrio destro, quindi nel ventricolo destro del cuore e da lì nei polmoni. Nei polmoni, la carboamoglobina si disintegra, il biossido di carbonio viene rilasciato ed espulso dal corpo.

Movimento respiratorio diaframma

Affinché lo scambio di gas proceda normalmente, la quantità di aria nei polmoni deve essere costantemente rinnovata. Ciò è dovuto a movimenti respiratori - inalazione ed espirazione costantemente e ritmicamente si sostituiscono a vicenda. Durante l'inspirazione e l'espirazione, il volume dei polmoni aumenta e diminuisce.

L'aria entra negli alveoli a causa di inalazione, il che significa con essa una composizione modificata.

Durante un respiro profondo, i muscoli intercostali sono simultaneamente ridotti. Il diaframma, così come alcuni muscoli del torace e della cintura della spalla, sollevano le costole più in alto che con un respiro tranquillo.

Regolazione umorale dei movimenti respiratori combinati con il nervoso. È causato dall'esposizione a determinati prodotti chimici del sangue. Poiché le cellule nervose del centro respiratorio sono sensibili all'anidride carbonica, che è nel sangue, regolano la frequenza e la profondità dei movimenti respiratori, contribuendo a livellare la sua concentrazione. Il sangue con un eccesso di anidride carbonica entra nel centro respiratorio e provoca la sua eccitazione, che viene trasmessa ai muscoli respiratori. La persona inizia a respirare più a fondo e questo porta alla rimozione di anidride carbonica in eccesso.

milza

La milza si trova nell'ipocondrio sinistro sotto il diaframma.

funzioni

  • Questo corpo non è vitale. In molti casi, la milza viene rimossa. Tuttavia, il suo valore è ottimo per il corpo:
  • Pulizia del sangue di infezioni, tossine; isolamento di anticorpi protettivi.
  • Filtrazione: smaltimento dei globuli rossi danneggiati.
  • L'accumulo di elementi del sangue, che, quando la perdita di sangue può rapidamente emergere nel sangue.
  • Produzione di componenti del sangue.
  • Partecipazione al metabolismo

Segni di malattia

Una milza sana ha una massa di circa 200 grammi. Con una malattia, può aumentare fino a 4 kg.

Non ci sono recettori del dolore nella milza, quindi se c'è dolore, allora le cause sono gravi:

  • Malattie infettive degli organi vicini: epatite, mononucleosi.
  • Trombosi. Si manifesta con una convessità del lato sinistro dell'addome, una diminuzione della pressione, un tremore nel corpo, un pallore del viso.
  • Milza di attacco cardiaco. Si verifica quando l'arteria è ostruita da un trombo durante le malattie infettive, la leucemia. Manifestato dolore intollerabile.
  • Lesioni. Quando si verificano cadute e colpi diretti, si verificano spesso rotture di milza, che portano a sanguinamento interno.
  • Ascesso. Si sviluppa dopo la rottura della milza. Nell'area del corpo pus si accumula, la temperatura aumenta.
  • Tubercolosi. Il lungo corso della malattia contribuisce alla penetrazione dei bastoncini di Koch nella milza. C'è un aumento delle sue dimensioni.
  • Worms. Le funzioni di filtraggio sono compromesse dall'influenza dei parassiti. C'è intossicazione del corpo, lesioni cutanee. Una ciste può formarsi nella milza.

trattamento

Per migliorare il lavoro della milza, è necessario limitare i cibi salati e in salamoia, le verdure acide e i frutti. Prodotti utili per aiutare le cellule del sangue a maturare: noci, miele, melograni, cavoli, mele. Quando il tessuto splenico è danneggiato, viene utilizzato un trattamento chirurgico - rimozione dell'organo. Dopo una tale operazione, la persona continua a vivere in sicurezza, la funzione ematopoietica della milza compensa il midollo osseo. Tuttavia, il pericolo di trombosi rimane per sempre. Per prevenire tali pazienti, si raccomanda l'uso di anticoagulanti.

prevenzione

Per preservare una milza vitale, è necessario seguire le misure:

  • Limitare l'alcol;
  • Cura tempestiva focolai di infezione;
  • Evitare danni all'addome;
  • Monitorare il conteggio ematico.

Organi interni umani

Fatti interessanti sugli organi umani Non lo sapevi!

In questo articolo, abbiamo descritto la posizione degli organi nel corpo umano nel modo più dettagliato possibile, e anche descritto il lavoro e lo scopo di ciascuno di essi. Se non sei d'accordo con la valutazione di questo materiale, allora metti le tue valutazioni. Apprezzeremo i vostri commenti.

La struttura dell'intestino umano. Foto e schemi

L'intestino umano è uno degli organi più importanti che svolge molte funzioni necessarie per il normale funzionamento del corpo. La conoscenza della struttura, la posizione dell'organo e la comprensione di come funziona l'intestino aiuteranno ad orientarsi in caso di primo soccorso, prima di diagnosticare il problema e più chiaramente di percepire le informazioni sulle malattie del tratto gastrointestinale.

Lo schema dell'intestino umano nelle immagini con iscrizioni nella parte anteriore, darà l'opportunità di visualmente e facilmente:

  • imparare tutto sugli intestini;
  • capire dove si trova questo corpo;
  • studiare tutti i reparti e le caratteristiche strutturali degli intestini.

Qual è l'intestino, l'anatomia

L'intestino è l'organo digestivo ed escretore umano. L'immagine tridimensionale dimostra chiaramente la struttura della struttura: in cosa consiste l'intestino umano e come appare.

Si trova nello spazio addominale e si compone di due segmenti: sottili e spessi.

Ci sono due fonti del suo apporto di sangue:

  1. Sottile - forniamo sangue dall'arteria mesenterica superiore e dal tronco celiaco
  2. Spesso - dall'arteria mesenterica superiore e inferiore.

Il punto di partenza della struttura intestinale è il piloro dello stomaco e termina con l'ano.

Essendo in costante attività, la lunghezza dell'intestino in una persona vivente è di circa quattro metri, dopo la morte i muscoli si rilassano e provocano il suo aumento di dimensioni a otto metri.

L'intestino cresce con il corpo umano, cambiando le dimensioni, il diametro, lo spessore.

Quindi, in un neonato, la sua lunghezza è di circa tre metri, e il periodo di crescita intensiva è l'età da cinque mesi a cinque anni, quando il bambino passa dall'allattamento al seno a un totale "tavolo" e aumentato le porzioni.

L'intestino svolge le seguenti funzioni nel corpo umano:

  • Fornisce l'assunzione di acido cloridrico nello stomaco per l'elaborazione primaria del cibo;
  • Partecipa attivamente al processo digestivo, dividendo il cibo mangiato in singoli componenti e prendendo da loro gli oligoelementi necessari per il corpo, l'acqua;
  • Forma ed elimina masse fecali dal corpo;
  • Ha un effetto importante sul sistema ormonale e immunitario di una persona;

L'intestino è magro e le sue funzioni

L'intestino tenue è responsabile del processo digestivo, e così chiamato a causa del diametro relativamente piccolo e delle pareti più sottili, in contrasto con l'intestino crasso. Ma la sua dimensione non è inferiore a nessun organo del tratto gastrointestinale, catturando quasi l'intero spazio inferiore del peritoneo e parzialmente il piccolo bacino.

Il lavoro complessivo degli enzimi dell'intestino tenue, della cistifellea e del pancreas, promuove la scomposizione del cibo in singoli componenti. Ecco l'assorbimento delle vitamine e dei nutrienti necessari per il corpo umano, così come i componenti attivi della maggior parte dei farmaci.

Oltre alle funzioni digestive e di assorbimento, è responsabile di:

  • il movimento del cibo si ammassa ulteriormente lungo l'intestino;
  • rafforzare l'immunità;
  • secrezione ormonale.

Questo segmento è suddiviso secondo lo schema dell'edificio in tre sezioni: 12 duodenale, digiuno, ileo.

Ulcera duodenale

Apre l'inizio della struttura dell'intestino tenue - il duodeno, che si estende dietro il piloro dello stomaco, circonda la testa e parzialmente il corpo del pancreas, formando così la forma di un "ferro di cavallo" o mezzo anello e si unisce al digiuno.

Consiste di quattro parti:

Nel mezzo della parte discendente, all'estremità della piega longitudinale dello strato mucoso, c'è il capezzolo Vateri, che include lo sfintere di Oddi. Il flusso di bile e succo digestivo nel duodeno regola questo sfintere, ed è anche responsabile per l'eccezione che il suo contenuto penetra nei dotti biliari e pancreatici.

magro

Avanti in ordine dello schema della struttura dell'intestino umano è il digiuno. E 'separato dallo sfintere duodenale duodenale duodenale, si trova nel peritoneo a sinistra sopra e scorre dolcemente nell'ileo.

La struttura anatomica che delimita il digiuno e l'ileo è debole, ma c'è una differenza. L'iliaca, relativamente magro, ha un diametro maggiore e pareti più spesse. È stata chiamata scarna a causa della mancanza di contenuto in essa all'autopsia. La lunghezza del digiuno può raggiungere i 180 cm, negli uomini è più lunga che nelle donne.

iliaco

La descrizione dello schema della struttura della porzione inferiore dell'intestino tenue (diagramma sopra) è la seguente: seguendo il digiuno, l'ileo è collegato alla parte superiore dell'intestino crasso per mezzo di una valvola bauhinia; posto in basso a destra nella cavità addominale. Quanto sopra sono le proprietà distintive dell'ileo dal digiuno. Ma la caratteristica comune di queste parti dell'intestino umano è una chiara gravità del mesentere.

Intestino crasso

Il segmento inferiore ed ultimo del tratto gastrointestinale e degli intestini è l'intestino crasso, che è responsabile dell'assorbimento di acqua e della formazione di materiale fecale dal chimo. La figura mostra il layout di questa parte dell'intestino: nello spazio addominale e nella cavità pelvica.

Le caratteristiche strutturali della parete del colon sono contenute nello strato mucoso, che protegge dall'interno dagli effetti negativi degli enzimi digestivi, dalle lesioni meccaniche alle particelle dure di feci e semplifica il suo movimento verso l'uscita. I desideri umani non sono soggetti al lavoro dei muscoli intestinali, è completamente indipendente e non è controllato dall'uomo.

La struttura dell'intestino inizia dalla valvola ileocecale e termina con l'ano. Poiché l'intestino tenue ha tre segmenti anatomici con i seguenti nomi: cieco, due punti e dritto.

cieco

Dalla parete posteriore del cieco, risalta la sua appendice, nient'altro che un'appendice, un processo tubolare di circa dieci cm di diametro e un cm di diametro, che svolge le funzioni secondarie necessarie per il corpo umano: produce amilasi, lipasi e ormoni coinvolti negli sfinteri intestinali e peristalsi.

colon

All'incrocio con il cieco si trova la spina cieca dello sfintere ascendente. Il colon è diviso nei seguenti segmenti:

  • ascendente;
  • trasversale;
  • caduta;
  • Sigma.

Ecco l'assorbimento di acqua ed elettroliti in grandi quantità, così come la trasformazione del chimo liquido in feci indurite e decorate.

Linea retta

Posizionato all'interno del bacino e non ruotando, il retto completa il colon, a partire dal colon sigmoideo (il livello della terza vertebra sacrale) e termina con l'ano (regione del cavallo). Qui si accumulano le feci, controllate da due sfinteri dell'ano (interni ed esterni). La sezione dell'intestino mostra la sua divisione in due sezioni: uno stretto (canale anale) e un'ampia porzione (ampollare).

Anatomia umana: gastrointestinale

Una persona vive consumando energia dal cibo, che assorbe a causa della presenza di un sistema così importante come il tratto gastrointestinale. In realtà, questo sistema è costituito da organi cavi - tubi che hanno nomi diversi, ma fondamentalmente di struttura leggermente diversa, che svolgono una funzione molto importante per il corpo umano - la digestione e l'assorbimento di sostanze nutritive, nonché l'evacuazione di detriti alimentari non digeriti.

Funzioni principali

Il corpo umano è un sistema complesso costituito da molti dipartimenti. Ogni dipartimento svolge la sua funzione e la sua minima violazione porta al fallimento dell'intero organismo. Il tratto gastrointestinale ha funzioni di soia:

  1. Motore - miscelazione meccanica del cibo, deglutizione, promozione attraverso tutti i reparti, evacuazione e rimozione di residui alimentari non digeriti.
  2. Segreteria - diversi organi del tratto gastrointestinale producono secrezioni digestive (saliva, succo gastrico, bile, succo pancreatico), che sono coinvolti nel processo digestivo.
  3. La funzione di assorbimento è il trasporto di vitamine, minerali, amminoacidi, monosaccaridi, che si formano come risultato della scomposizione del cibo dal lume intestinale nel sangue e nella linfa.
  4. Excretory - rimuove dal corpo umano sostanze tossiche, composti chimici e farmaci che entrano nel tubo digerente dal sangue.

Tutte le funzioni sono interconnesse l'una con l'altra, senza farne una, il normale funzionamento dell'intero tratto gastrointestinale è impossibile.

È necessario distinguere direttamente il tratto gastrointestinale dall'intero sistema digestivo, quest'ultimo include inoltre organi che sono coinvolti nel processo digestivo in un modo o nell'altro (ghiandole salivari, fegato, cistifellea, pancreas).

Come sono sistemate le cose

La struttura del tratto gastrointestinale di una persona in una foto appare sempre come un diagramma verticale: le diverse parti del tubo digestivo comune si susseguono - questi sono gli organi del tratto gastrointestinale. Ognuno di loro svolge la propria funzione unica, in assenza del normale funzionamento di uno, in linea di principio, il processo di digestione non può aver luogo in pieno. Il fallimento in una fase separata porterà a violazioni di tutte le altre parti del processo.

La struttura muraria del tubo digerente in tutte le parti del tratto gastrointestinale umano è la stessa. Il primo strato interno è la mucosa, nell'intestino presenta molti escrescenze villose e parti di tessuto linfoide in cui sono prodotte cellule coinvolte nella difesa immunitaria. Segue un sottomesso strato di tessuto connettivo allentato, in cui si trovano vasi sanguigni, fibre nervose, linfonodi, grappoli di ghiandole che producono muco, quindi lo strato muscolare e la guaina esterna (peritoneo), che protegge dai danni. Tutti gli organi del tratto gastrointestinale sono cavi, cioè si aprono l'uno nell'altro, formando un singolo tubo digerente.

I dipartimenti principali del tubo digerente

Il tratto gastrointestinale umano può essere paragonato a una pianta per trasformare i prodotti in sostanze utili per fornire all'organismo energia e materiale per costruire le cellule. Il tratto gastrointestinale è costituito dai seguenti reparti:

  1. L'intestino tenue - ha una struttura difficile, consiste nelle seguenti sezioni:
  2. Lo stomaco - nella foto sembra una bottiglia, il cui collo si chiude (sfintere esofageo inferiore) quando il cibo cade dall'esofago qui. Qui il nodulo alimentare è da 2 a 3 ore, riscaldato, inumidito, trasformato con succo gastrico contenente acido cloridrico (uccide gli organismi patogeni) e la pepsina, che inizia il processo di disgregazione proteica.
  3. L'esofago - qui il cibo proviene dalla faringe, a causa della muscolatura liscia, viene spinto con successo attraverso di esso, idratandolo lungo la strada, direttamente nello stomaco.
  4. La faringe si trova alla giunzione del tratto gastrointestinale e respiratorio, quando il cibo passa attraverso di essa, l'epiglottide blocca l'ingresso alla laringe e alla trachea in modo che una persona non soffochi.
  5. Cavità orale - l'intera struttura inizia con esso. Il cibo viene inizialmente qui, è sottoposto a trattamento meccanico, si mescola con la saliva, il processo di digestione inizia con la scomposizione dei carboidrati da parte dell'enzima amilasi, quindi il grumo di cibo entra nella faringe.
    1. il duodeno è lungo circa 30 cm (qui, sotto l'azione del succo pancreatico e della bile, entrando attraverso i corrispondenti dotti dal pancreas e dalla cistifellea, la digestione delle proteine ​​continua, avviene la scomposizione dei grassi e dei carboidrati);
    2. digiuno - lungo circa due metri, in questa sezione c'è un gran numero di villi, attraverso i quali avviene il principale assorbimento nel sangue di tutte le sostanze utili;
    3. l'ileo si trova nella parte destra dell'addome, dove termina la scissione dell'idrolisi e l'assorbimento degli ingredienti alimentari.
  6. L'intestino crasso è la parte terminale del tratto gastrointestinale umano, la sua lunghezza è di circa un metro e mezzo. Comprende anche tre parti: il cieco (con appendice appendice), il colon (ascendente, trasversale, discendente, sigmoideo) e il retto, che termina con l'ano. Circa due litri di contenuto liquido vengono qui.

Gli esperti parlano di come funziona il tratto gastrointestinale:

La funzione principale di questa sezione del tratto gastrointestinale è l'assorbimento di acqua ed elettroliti, la formazione delle feci finali da residui non digeriti ed escrezione. Le masse fecali vengono prima raccolte e accumulate nel retto, trattenute dallo sfintere. Quando la sezione della fiala viene allungata, viene inviato un segnale al cervello, lo sfintere si rilassa e il contenuto del retto viene espulso attraverso l'ano (ano).

Il tratto gastrointestinale è strettamente interconnesso nel corpo umano con altri organi e sistemi, quindi le malattie di alcuni inevitabilmente influenzano lo stato degli altri, causando risposte e malfunzionamenti.

Non c'è da meravigliarsi se dicono che i medici trattano non una malattia, ma la persona nel suo insieme. Un tratto digestivo sano non causerà mai lo sviluppo di emorroidi, il che faciliterà notevolmente la diagnosi e il trattamento della malattia.

Anatomia del tratto gastrointestinale (GIT)

Il sistema digestivo è un sistema di organi umani costituito dal tratto digestivo o gastrointestinale (GIT), fegato e pancreas, progettato per elaborare il cibo, estrarre nutrienti da esso, assorbirli nel sangue ed espellere i residui non digeriti dal corpo.

Anatomia del tratto gastrointestinale (GI)

Passa in media tra le 24 e le 48 ore tra l'assorbimento del cibo e l'eruzione di residui non digeriti dal corpo. La distanza che il nodulo del cibo supera durante questo periodo, muovendosi lungo il tratto digestivo, varia da 6 a 8 metri, a seconda delle caratteristiche individuali di una persona.

Bocca e gola

La cavità orale è l'inizio del tratto digestivo.

Di fronte, è delimitato dalle labbra, dall'alto - con un palato duro e morbido, dal basso - con la lingua e lo spazio ioideo, e sui lati - con le guance. Attraverso la gola (istmo della gola), la cavità orale comunica con la faringe. La superficie interna della cavità orale, così come altre parti del tubo digerente, è coperta da una membrana mucosa, sulla cui superficie si estendono un gran numero di dotti delle ghiandole salivari.

La parte inferiore del palato molle e le braccia sono formate principalmente dai muscoli coinvolti nell'atto di deglutizione.

La lingua è un organo muscolare mobile, che si trova nella cavità orale e contribuisce ai processi di masticazione del cibo, alla deglutizione, alla suzione. Nella lingua, il corpo, l'apice, la radice e il dorso sono distinti. Dall'alto, dai lati e parzialmente dal basso, la lingua è ricoperta da una membrana mucosa, che si unisce alle sue fibre muscolari e contiene ghiandole e terminazioni nervose che servono a percepire il gusto e il tatto. Sulla schiena e sul corpo della lingua, la mucosa è ruvida a causa del gran numero di papille della lingua, che riconoscono il gusto del cibo. Quelli che si trovano sulla punta della lingua, sono sintonizzati sulla percezione di un gusto dolce, alla radice - amaro, e i capezzoli si distinguono sulla superficie mediana e laterale della lingua.

Dalla superficie inferiore della lingua alle gengive dei denti anteriori inferiori, vi è una piega della membrana mucosa, chiamata briglia. Su entrambi i lati, nella parte inferiore della cavità orale, si aprono i dotti delle ghiandole salivari sottomandibolari e sublinguali. Il dotto escretore della terza ghiandola salivare parotidea si apre in attesa della bocca sulla membrana mucosa della guancia, a livello del secondo molare superiore grande.

La faringe è un tubo muscolare lungo 12-15 centimetri, che collega la cavità orale all'esofago, situato dietro la laringe ed è costituito da 3 parti: il rinofaringe, l'orofaringe e la parte laringea, che si trova dal bordo superiore della cartilagine laringea (epiglottide), che chiude l'ingresso delle vie aeree durante deglutizione, prima di entrare nell'esofago.

esofago

L'esofago che collega la faringe allo stomaco si trova dietro la trachea - la regione cervicale, dietro il cuore - il torace e dietro il lobo sinistro del fegato - l'addominale.

L'esofago è un tubo elastico morbido lungo circa 25 centimetri, con 3 restringimenti: superiore, medio (aortico) e inferiore - e garantisce il movimento del cibo dalla bocca allo stomaco.

L'esofago inizia a livello della sesta vertebra cervicale nella parte posteriore (cartilagine cricoide di fronte), a livello della 10a vertebra toracica passa attraverso l'apertura esofagea del diaframma, e quindi passa nello stomaco. Il muro dell'esofago è in grado di allungarsi durante il passaggio del nodulo di cibo, per poi contrarsi spingendolo nello stomaco. Una buona masticazione impregna il cibo con una grande quantità di saliva, diventa più liquido, il che facilita e accelera il passaggio del nodulo di cibo nello stomaco, quindi il cibo deve essere masticato il più a lungo possibile. Il cibo liquido passa attraverso l'esofago in 0,5-1,5 secondi e solido - in 6-7 secondi.

All'estremità inferiore dell'esofago c'è un muscolo costrittore (sfintere), che non consente il reflusso (reflusso) del contenuto acido dello stomaco nell'esofago.

La parete dell'esofago consiste di 4 membrane: tessuto connettivo, muscolo, sottomucosa e mucosa. La membrana mucosa dell'esofago è una piega longitudinale dell'epitelio piatto non cheratinizzato a più strati, che fornisce protezione dai danni causati dai cibi solidi. La membrana sottomucosa contiene ghiandole che secernono muco, che migliora il passaggio del grumo di cibo. La membrana muscolare è composta da 2 strati: l'interno (circolare) e l'esterno (longitudinale), che consente la promozione del cibo attraverso l'esofago.

La peculiarità dei movimenti dei muscoli dell'esofago durante la deglutizione è la soppressione del successivo sorso dell'onda peristaltica del precedente sorso, se il precedente sorso non fosse passato nello stomaco. Le faringe ripetute frequentemente inibiscono completamente la peristalsi esofagea e rilassano lo sfintere esofageo inferiore. Solo la lente faringe e il rilascio dell'esofago dal precedente pezzo di cibo creano le condizioni per la normale peristalsi.

stomaco

Lo stomaco è destinato al pretrattamento di grumi di cibo che entrano in esso, consistente nell'esposizione a sostanze chimiche (acido cloridrico) ed enzimi (pepsina, lipasi), nonché alla sua miscelazione. Ha l'aspetto di una formazione a forma di sacchetto lunga circa 21-25 centimetri e con una capacità fino a 3 litri, situata sotto il diaframma nell'addome epigastrico (epigastrico) (ingresso allo stomaco e al corpo dello stomaco). In questo caso, il fondo dello stomaco (parte superiore) si trova sotto la cupola sinistra del diaframma, e la sezione di uscita (gatekeeper) si apre nel duodeno nella parte destra della cavità addominale, passando parzialmente sotto il fegato. Direttamente nel piloro, nel punto di transizione dello stomaco nel duodeno, c'è un compressore muscolare (sfintere), che regola l'entrata del cibo trasformato nello stomaco nel duodeno, pur non consentendo il ritorno del cibo nello stomaco.

Inoltre, il bordo superiore concavo dello stomaco è chiamato la minore curvatura dello stomaco (diretta verso la superficie inferiore del fegato), e il convesso inferiore - la maggiore curvatura dello stomaco (diretta alla milza). L'assenza di una fissazione rigida dello stomaco lungo tutta la sua lunghezza (attaccata solo al punto di entrata dell'esofago e di uscita nel duodeno) rende la parte centrale molto mobile. Ciò porta al fatto che la forma e le dimensioni dello stomaco possono variare in modo significativo a seconda della quantità di cibo in esso contenuto, dal tono dei muscoli dello stomaco e dei muscoli addominali e da altri fattori.

Le pareti dello stomaco da tutti i lati a contatto con gli organi della cavità addominale. Dietro e alla sinistra dello stomaco c'è la milza, dietro c'è il pancreas e il rene sinistro con la ghiandola surrenale. La parete anteriore è adiacente al fegato, al diaframma e alla parete addominale anteriore. Pertanto, il dolore di alcune malattie dello stomaco, in particolare la malattia dell'ulcera peptica, può essere in luoghi diversi a seconda della posizione dell'ulcera.

È un equivoco che il cibo mangiato sia digerito nell'ordine in cui è entrato nello stomaco. Infatti, nello stomaco, come in una betoniera, il cibo è mescolato in una massa omogenea.

La parete dello stomaco ha 4 membrane principali: l'interno (mucoso), submucoso, muscolare (medio) ed esterno (sieroso). Lo spessore della mucosa gastrica è 1,5-2 millimetri. Il guscio stesso è ricoperto da un epitelio prismatico a strato singolo contenente ghiandole gastriche, costituito da varie cellule, e forma un gran numero di dirette in direzioni diverse delle pieghe gastriche, localizzate principalmente sulla parete posteriore dello stomaco. La membrana mucosa della cantina sui campi gastrici con un diametro da 1 a 6 millimetri, su cui sono le fossette gastriche con un diametro di 0,2 millimetri, circondato da pieghe villose. Queste fossette aprono gli sbocchi dei dotti delle ghiandole gastriche, che producono acido cloridrico e enzimi digestivi, oltre al muco, che protegge lo stomaco dalla loro influenza aggressiva.

La membrana sottomucosa situata tra le mucose e le membrane muscolari è ricca di tessuto connettivo fibroso sfuso, in cui si trovano i plessi vascolari e nervosi.

La membrana muscolare dello stomaco è composta da 3 strati. Lo strato longitudinale esterno è una continuazione dell'esofago con lo stesso nome. Alla minore curvatura, raggiunge il massimo spessore, e alla maggiore curvatura e al fondo dello stomaco diventa più sottile, ma occupa una grande superficie. Lo strato circolare medio è anche una continuazione dell'esofago con lo stesso nome e copre completamente lo stomaco. Il terzo strato (profondo) è costituito da fibre oblique, i cui fasci formano gruppi separati. La riduzione di 3 strati muscolari multidirezionali fornisce una miscelazione di alta qualità del cibo nello stomaco e il movimento del cibo dallo stomaco al duodeno.

Il guscio esterno assicura la fissazione dello stomaco nella cavità addominale e protegge le altre membrane dalla penetrazione dei microbi e da un eccessivo sforzo.

Negli ultimi anni, è stato stabilito che il latte, che in precedenza era raccomandato per ridurre l'acidità, non riduce, ma aumenta in qualche modo l'acidità del succo gastrico.

duodeno

Il duodeno è l'inizio dell'intestino tenue, ma è così strettamente connesso allo stomaco che ha anche una malattia articolare: l'ulcera peptica.

Questa parte dell'intestino ha il suo nome curioso dopo che qualcuno ha notato che la sua lunghezza è mediamente uguale alla larghezza di dodici dita, cioè circa 27-30 centimetri. Il duodeno inizia immediatamente dopo lo stomaco, coprendo la testa a ferro di cavallo del pancreas. In questo intestino si distinguono le parti superiore (cipolla), discendente, orizzontale e ascendente. Nella parte discendente in cima alla grande papilla (del Vater) del duodeno c'è una bocca del dotto biliare comune e del dotto pancreatico. I processi infiammatori nel duodeno, in particolare le ulcere, possono causare disturbi nella cistifellea e nel pancreas, fino alla loro infiammazione.

Il muro del duodeno consiste di 3 membrane: il sieroso (esterno), muscolare (medio) e mucoso (interno) con uno strato submucosale. Con l'aiuto della membrana sierosa, è attaccato quasi immobile sulla parete posteriore della cavità addominale. Lo strato muscolare del duodeno è costituito da 2 strati di muscoli lisci: l'esterno - longitudinale e interno - circolare.

La membrana mucosa ha una struttura speciale che rende le sue cellule resistenti sia all'ambiente aggressivo dello stomaco, sia agli enzimi concentrati della bile e del pancreas. La mucosa forma pieghe circolari, densamente coperte da escrescenze simili a dita - villi intestinali. Nella parte superiore dell'intestino nello strato sottomucoso sono complesse ghiandole duodenali. Nella parte inferiore, in profondità nella mucosa, si trovano le ghiandole intestinali tubulari.

Il duodeno è l'inizio dell'intestino tenue, qui inizia il processo di digestione intestinale. Uno dei processi più importanti che si verificano nel duodeno è la neutralizzazione del contenuto gastrico acido con l'aiuto del suo stesso succo e della bile proveniente dalla cistifellea.