logo

Qual è il pericolo della gastrite atrofica antrale

La gastrite atrofica antrale è una delle forme più pericolose di gastrite cronica, in quanto è la probabile causa della comparsa di tumori maligni. Per la maggior parte, la malattia colpisce uomini di mezza età e anziani. Il pericolo di questa malattia è anche che nella fase iniziale è asintomatico, quindi non vengono prese misure per trattarlo.

Caratteristica della malattia

La gastrite atrofica è una malattia in cui sono colpite le ghiandole secretorie.

La gastrite atrofica è una malattia in cui le cellule delle ghiandole secretorie situate nelle pareti dello stomaco sono danneggiate, che a loro volta si atrofizzano: perdono la loro capacità di funzionare e producono componenti del succo gastrico.

Le ghiandole invece dei componenti del succo gastrico iniziano a produrre muco. Il focus della gastrite atrofica antrale è la parte più bassa dello stomaco, che passa nell'intestino. Questa sezione è chiamata antral.

Le cellule delle pareti dello stomaco, come tutte le altre cellule del corpo, sono costantemente funzionanti. La loro rigenerazione, differenziazione, carico funzionale, estinzione naturale e ulteriore rinnovo si verificano sotto l'influenza di fattori ormonali, enzimatici e immunitari. Il funzionamento delle cellule può essere compromesso sotto l'influenza di fattori avversi:

  • Microrganismi resistenti agli acidi
  • Processi autoimmuni del corpo

Quando le pareti dello stomaco sono esposte a un attacco batterico, la mucosa perde le sue funzioni protettive, l'equilibrio acido delle pareti cambia e si sviluppa la gastrite da Helicobacter. I batteri Helicobacter pylori creano le condizioni per lo sviluppo della gastrite atrofica. Si verifica atrofia dello stomaco o dell'intero stomaco. Sulla mucosa compaiono aree atrofiche, le ghiandole non svolgono la loro funzione e si trasformano in tessuto epiteliale. La mucosa smette di produrre acido cloridrico e pepsina, diventa più sottile e la secrezione del succo gastrico diminuisce.

Sotto l'influenza di processi autoimmuni, le cellule con funzionalità ridotta iniziano a produrre il loro tipo, non sono in grado di sviluppare e svolgere una funzione secretoria.

Cos'è una malattia pericolosa

L'atrofia della membrana mucosa provoca lo sviluppo di dysbacteriosis.

La gastrite atrofica antrale si presenta in tre fasi:

  • Gastrite subatrofica antrale - l'inizio dei cambiamenti atrofici che non si sono conclusi
  • Gastrite atrofica antrale
  • Gastrite cronica atrofica antrale

La morte dei tessuti inizia con le cellule parietali, che si trovano principalmente nell'antro dello stomaco. Quando il processo di atrofia cellulare viene accelerato, la produzione di enzimi digestivi (acido cloridrico, pepsinogeno, gastromucoproteina) viene significativamente ridotta, quindi il processo digestivo viene ridotto. La mancanza di gastromukoprotein, che è responsabile per l'assorbimento della vitamina B 12, provoca lo sviluppo di anemia.

L'antro occupa un terzo dello stomaco, in condizioni normali, l'acidità in quest'area è ridotta. Se le ghiandole di antrum non funzionano, lo stomaco non affronta la funzione digestiva, il cibo entra nell'intestino a metà della forma processata. Di conseguenza, l'intestino è interessato: le sue pareti sono irritate e infiammate, si sviluppa la duodenite.

A causa della mancanza di muco nell'antro dello stomaco, si verifica un'infiammazione delle pareti dell'intero stomaco. A causa del fatto che la funzione secretoria della mucosa gastrica è disturbata, molti microrganismi si depositano nell'antro, poiché l'ambiente a basso contenuto di acido è favorevole al loro sviluppo, penetra nell'intestino e lo abita. L'atrofia della mucosa gastrica nell'antro provoca lo sviluppo di:

Processi autoimmuni: la produzione di immunoglobulina A secretoria è ridotta, si formano anticorpi che distruggono le cellule della ghiandola, che porta ulteriormente alla sua atrofia. Helicobacter pyloriosis: i batteri si depositano, si moltiplicano e danneggiano la mucosa. La bactria può vivere nello stomaco per un lungo periodo, senza causare gravi danni alle pareti, ma quando l'immunità si riduce, inizia un processo infiammatorio nello stomaco.

Abuso di droghe: molte persone, soprattutto in età avanzata, assumono molti farmaci senza timore di effetti collaterali, che danneggiano il rivestimento dello stomaco. L'abuso di alcol può causare atrofia della mucosa gastrica. Intossicazione costante del corpo. Malattie del tratto gastrointestinale: pancreatite, enterocolite, colecistite.

Segni di malattia

La perdita di appetito è il sintomo principale della gastrite.

La manifestazione dei sintomi della malattia dipende dal grado del processo atrofico. L'intensità della gastrite atrofica è divisa in:

  1. fortemente segnato
  2. Moderatamente pronunciato
  3. Atrofica-iperplastica

I principali sintomi della malattia includono:

  • Pesantezza nello stomaco
  • Dolore addominale spento
  • Eruttazione con un odore marcio
  • Bocca secca
  • Sapore amaro in bocca
  • Perdita di peso
  • Perdita di appetito
  • Diarrea e costipazione alternativamente
  • Lingua liscia con fioritura bianca

A causa della mancanza di vitamine e sostanze nutritive, si osservano i seguenti sintomi:

  1. Visione ridotta
  2. Gengive sanguinanti
  3. Fragilità delle unghie
  4. Perdita di capelli
  5. Pelle secca e pallida
  6. Debolezza, vertigini, brividi dopo aver mangiato
  7. Lesioni purulente della pelle
  8. Raffreddori frequenti
  9. Fattori di rischio

In una persona sana, la mucosa è una protezione resistente ai danni delle pareti dello stomaco, questa protezione è molto più potente di quella delle cellule della pelle, ma sotto l'influenza di alcuni fattori diminuisce. Fattori che causano un indebolimento delle mucose:

  • Malattie del tratto gastrointestinale
  • Sistema immunitario indebolito
  • Grande sforzo fisico
  • Rischio professionale
  • lavorare troppo
  • sollecitazioni
  • Malattie ereditarie
  • Conseguenze della malattia

La gastrite atrofica provoca lo sviluppo di un cancro, minore è l'acidità del succo gastrico, maggiore è il rischio. L'inizio della rinascita è difficile da determinare: nelle fasi iniziali il cancro non si fa conoscere. Pertanto, è importante iniziare il trattamento della gastrite atrofica il più presto possibile, anche allo stadio della gastrite subatrofica. Grave atrofia delle pareti dello stomaco è riconosciuta come una malattia precancerosa.

diagnostica

Diagnosi di laboratorio

La diagnostica di laboratorio sono analisi.

Determinazione dei marker sierici della gastrite atrofica (pepsinogeno, gastrina). Se la lettura di queste sostanze nel sangue è inferiore al normale, il numero di cellule normali nelle pareti dello stomaco è diminuito. Un esame del sangue per la presenza di anticorpi alle cellule parietali.

Questi anticorpi sono proteine ​​che danneggiano selettivamente le cellule della mucosa. Un esame del sangue per la presenza dell'enzima Kastla, prodotto dallo stomaco per l'assorbimento della vitamina B 12.

Analisi delle feci per l'individuazione di segni indiretti di digestione insufficiente: fibre muscolari non digerite e fibre grossolane. Analisi batteriologica delle feci per la presenza di un normale rapporto di microrganismi. Test per la presenza di Helicobacter: test respiratorio, immunoanalisi enzimatica, analisi PCR. Analisi delle urine per rilevare anomalie nel funzionamento dei reni.

Metodi diagnostici strumentali

  1. FEGD - esame della mucosa gastrica con un dispositivo ottico. Il metodo consente di identificare l'estensione della lesione dello stomaco, la posizione del focus. La mucosa danneggiata cambia colore, diventa più sottile, la sua struttura cambia e le navi diventano visibili attraverso di essa. Durante lo studio, la degenerazione delle cellule dello stomaco nelle cellule intestinali può essere rilevata - questo è un segno di una condizione precancerosa.
  2. Una biopsia viene eseguita durante i fegds: un pezzo di tessuto viene prelevato per esaminare le sue cellule. Per un'immagine completa, sono necessari diversi campioni di tessuto provenienti da diverse parti dello stomaco. Il metodo è il più efficace.
  3. Raggi X con contrasto. Il paziente beve una soluzione che dipinge il tessuto per ottenere l'immagine desiderata.

Con la gastrite atrofica, c'è una diminuzione nello stomaco e una diminuzione della motilità (capacità di spostare il cibo).

Esame ecografico

  1. Metria del pH intragastrico. L'acidità del succo gastrico è misurata, la sua diminuzione indica una malattia.
  2. CKT (tomografia computerizzata a spirale): viene eseguita una serie di istantanee delle pareti dello stomaco.

trattamento

Uno dei metodi di trattamento sta prendendo antibiotici.

Alla gastrite atrofica dell'antro dello stomaco vengono applicati farmaci, fisioterapia e terapia dietetica. L'intervento chirurgico viene utilizzato solo in caso di tumori allo stomaco. La terapia farmacologica include:

  • Trattamento antibiotico (almeno tre farmaci)
  • Diminuzione della secrezione gastrica con inibitori della pompa protonica
  • Creare un guscio protettivo sulle pareti dello stomaco usando farmaci contenenti bismuto
  • Nutrizione e ripristino della mucosa gastrica con l'aiuto di gastroprotettori
  • Stimolazione della progressione del cibo attraverso il tubo digerente mediante la procinetica

La terapia sostitutiva viene effettuata allo scopo di introdurre nel corpo le sostanze mancanti:

  1. enzimi
  2. Preparazioni di acido cloridrico
  3. Vitamina B12
  4. Trattamento di fisioterapia:
  5. elettroforesi
  6. Calore sull'addome inferiore
  7. electropathy
  8. Terapia magnetica

dieta

  1. 5 -6 pasti al giorno in piccole porzioni
  2. L'esclusione di cibi piccanti, fritti e grassi
  3. Eliminazione di alcol e fumo
  4. La temperatura del cibo dovrebbe essere di 50 o
  5. Includere cereali, brodi a basso contenuto di grassi, gelatina

prevenzione

  • Trattamento tempestivo della gastrite da Helicobacter
  • Corretta alimentazione
  • Evitare l'eccesso di cibo
  • Smettere di fumare e alcol
  • Evitare stress e sovraccarico fisico

Quando si rileva la gastrite atrofica, è importante iniziare il trattamento prima delle manifestazioni di progressione dell'atrofia, al fine di evitare successivamente la crescita di tumori maligni nello stomaco.

A proposito di gastrite atrofica dirà il video:

Notato un errore? Selezionalo e premi Ctrl + Invio per dircelo.

Caratteristiche della gastrite atrofica antrale

La gastrite atrofica antrale è una delle forme più pericolose di processo infiammatorio cronico nella mucosa gastrica. In assenza di trattamento tempestivo avviato, rinasce in un tumore maligno. Questo articolo discuterà le principali cause del suo sviluppo, i sintomi, i metodi di diagnosi e di trattamento.

Cause e meccanismi di sviluppo

Nell'infiammazione cronica atrofica nell'antro dei cambiamenti dello stomaco si verificano a livello cellulare nella mucosa. L'antro dello stomaco è la parte più bassa di questo organo. È spesso esposto all'acido cloridrico e ai batteri Helicobacter pylori.

Con un processo infiammatorio cronico prolungato, la membrana mucosa diventa più sottile. Viene gradualmente sostituito dal tessuto connettivo, che non può sintetizzare enzimi e fattori protettivi.

Con l'infiammazione e l'irritazione prolungate, le cellule dell'antro possono iniziare a dividersi casualmente e degenerare in neoplasie maligne.

Le ragioni principali per lo sviluppo dell'infiammazione cronica atrofica dell'antro dello stomaco includono:

  • Batteri Helicobacter pylori. Secondo le ultime ricerche, questi microrganismi nel 90% dei casi sono la causa di un'infiammazione non atrofica o atrofica nella mucosa gastrica. La gastrite non atrofica è più comune. È meno pericoloso. Nella gastrite non atrofica, la probabilità di sviluppare una neoplasia maligna è molto minore.
  • Aumento dell'acidità dello stomaco. Allo stesso tempo, una quantità maggiore di acido cloridrico viene prodotta nello stomaco del necessario. L'acido cloridrico, con eccesso e, irrita la mucosa gastrica. Innanzitutto si sviluppa la gastrite non atrofica. Può durare per anni, accompagnato da sintomi dispeptici. Ma con l'irritazione prolungata e l'infiammazione causata dall'acido cloridrico, la forma non atrofica si sviluppa gradualmente in una forma atrofica.

Quadro clinico

I sintomi della gastrite antrale atrofica dipendono dallo stadio della malattia. Nel periodo di esacerbazione, sono più pronunciati.

I principali sintomi di questa malattia includono:

  • Dolore e sensazione di gonfiore. Spesso i pazienti dicono che sembra loro che lo stomaco assomigli a un pallone gonfiato.
  • Nausea e vomito può comparire durante l'esacerbazione della malattia. Possono essere innescati da errori nella dieta.
  • Bruciore di stomaco e eruttazione acida - osservato con aumento dell'acidità nello stomaco. Quando ciò accade, riflusso di contenuti gastrici.
  • Riduzione del peso Questo è un sintomo allarmante. Può segnare l'inizio dello sviluppo di una condizione iperplastica del muco. Il processo iperplastico nel muco è un precursore dell'oncologia.

Metodi diagnostici di base

La gastrite atrofica richiede una diagnosi tempestiva e l'inizio del trattamento. I principali metodi diagnostici moderni sono presentati nella tabella:

Sintomi di gastrite atrofica nelle donne: trattamento

Per la gastrite atrofica, è necessario rivolgersi a un gastroenterologo.Nel nostro mondo, una persona che ha un lavoro e un denaro raramente affronta il problema della mancanza di cibo. Gli scaffali dei supermercati sono stipati di vari alimenti, il cui numero è sorprendente. Sembrerebbe che tale diversità sia una vera benedizione per l'umanità. Tuttavia, in effetti, se ci pensi, la maggior parte di questi prodotti rappresenta una vera minaccia per il nostro corpo. Contengono una grande quantità di grassi malsani e composti chimici, che non solo irritano le pareti dello stomaco, ma influenzano negativamente anche l'ambiente. Tutti questi fattori rendono la malattia come la gastrite il disturbo più comune. È malato ogni seconda persona. E ci sono molti tipi di questa malattia. Oggi parleremo di gastrite atrofica.

Gastropatia atrofica - che cos'è

La gastrite atrofica è una malattia della mucosa gastrica. Questa malattia si verifica principalmente nelle mucose e nelle ghiandole di questo organo.

L'atrofia della mucosa gastrica si esprime nella modificazione e nella progressiva estinzione delle sue cellule. In questo caso, le ghiandole non secernono più succo gastrico e muco e la membrana protettiva si riduce di dimensioni.

In caso di gastropatia atrofica, è necessario seguire una dieta prescritta da un medico.

La gastrite atrofica è divisa in diversi tipi. Le recensioni dei pazienti dicono che, a seconda della natura dell'infiammazione, i sintomi possono variare.

Tipi di gastrite atrofica:

  1. La gastrite atrofica diffusa colpisce la mucosa dell'intero stomaco. Con questa malattia, una persona sperimenta un dolore costante e perde rapidamente peso. Il trattamento tardivo di questa malattia è irto di ulcera.
  2. La gastrite atrofica focale colpisce le parti mucose. In questo caso, il trattamento sarà più efficace, poiché non tutte le pareti dello stomaco sono interessate.
  3. La gastrite iperplastica si sviluppa molto rapidamente e, allo stesso tempo, l'intera mucosa viene distrutta. Presto, le cellule alterate si trasformano in polipi.

Inoltre, la gastrite è divisa in tipi, secondo il grado di abbandono. Di conseguenza, prima il grado, più facile è curare la malattia.

Il grado di gastrite atrofica:

  1. La gastrite subatrofica o superficiale è la fase iniziale della malattia. Spesso in questa fase di distruzione aiuta a fermare la dieta.
  2. La gastrite atrofica cronica appare con prolungato non trattamento della forma subatrofica. In questo caso, la malattia di solito non è completamente eliminata. È guidato in una lunga remissione.
  3. La gastrite antrale è estremamente pericolosa. Colpisce la parte inferiore dello stomaco (antrum) e può trasformarsi in un tumore maligno.
  4. La pangastrite è uno stadio avanzato di gastrite atrofica. In questo caso, l'atrofia si estende a quasi tutta la mucosa.

La gastropatia è una malattia sgradevole. Tuttavia, con un trattamento tempestivo, puoi persino far fronte alla sua forma atrofica.

Cause di gastrite atrofica cronica

Sfortunatamente, al momento, gli scienziati non sono riusciti a determinare esattamente la causa dello sviluppo della gastrite atrofica. Tuttavia, sono stati identificati diversi fattori che hanno maggiori probabilità di causare questa malattia.

Oltre alla malattia descritta da noi, ci sono molte altre infiammazioni della mucosa gastrica. Ad esempio, la gastrapatia eritematosa, la gastrite catarrale e la DGR.

Nonostante non ci siano informazioni esatte sulle cause della gastrite atrofica, ci sono speculazioni di medici su questo. Inoltre, sono considerati cause ufficiali indirette di questa malattia.

Cause della gastrite atrofica:

  1. Cause autoimmuni Se il corpo inizia a produrre anticorpi che distruggono le proprie cellule, le atrofie della mucosa gastrica.
  2. I batteri di Helicobacter in quantità normali sono completamente innocui, tuttavia, moltiplicandosi, influenzano la mucosa gastrointestinale.
  3. Altre malattie dello stomaco Questi includono il fattore ereditario.
  4. Può anche essere attribuito alle cause della malnutrizione e dell'alcolismo. Non dimenticare l'irritazione da farmaci.

Cause di gastrite atrofica associata a uno stile di vita improprio ea disturbi del corpo. È anche noto che questa malattia colpisce la regione gastrica più spesso nelle donne che negli uomini.

Sintomi di gastrite atrofica

Per iniziare a curare una malattia nel tempo, è necessario conoscerne i sintomi. Nella fase iniziale, non sono molto pronunciati, ma con la progressione dell'atrofia diventano più pronunciati.

Tra i principali sintomi della gastrite atrofica, vale la pena notare dolore, diarrea, perdita di appetito.

Sintomi di gastrite atrofica:

  1. Dopo aver mangiato anche una piccola porzione di cibo sembra che lo stomaco sia pieno. Per questo motivo, il paziente può rifiutarsi di mangiare o provare nausea.
  2. A volte un forte dolore sordo appare nel tubo digerente. Di solito questo sintomo si fa sentire dopo aver mangiato.
  3. Eruttazione, che ha un odore marcio. Nel caso trascurato, questo segno appare molto spesso.
  4. L'appetito diminuisce e il peso del paziente diminuisce. Questo è di nuovo collegato alla perdita della capacità dello stomaco di digerire il cibo.
  5. Stitichezza persistente o diarrea. Allo stesso tempo, la stitichezza improvvisamente lascia il posto alla diarrea e viceversa.
  6. Il paziente è rapidamente saturo. Ricorda che abbiamo parlato di sentirsi sovraffollati? Quindi, può verificarsi anche all'inizio del pasto.
  7. L'uomo si stanca rapidamente, ha la pelle pallida, le unghie e i capelli sono fragili. Questi sintomi sono associati con anemia sideropenica.
  8. La lingua è coperta da uno spesso strato di placca bianca o giallastra. Ciò è dovuto all'atrofia allo stomaco e non richiama il cibo.
  9. C'è una carenza di vitamine A e C. Queste vitamine non sono sufficienti perché il corpo non può più assorbirle dal cibo risultante.

Se si verificano questi sintomi, è necessario contattare immediatamente un gastroenterologo. Altrimenti, si esegue la malattia a un tale stadio che i cambiamenti non saranno più reversibili.

Trattamento della gastrite atrofica

Il trattamento della gastrite atrofica è mirato a fermare i cambiamenti nelle cellule e ripristinare la mucosa gastrica. Tuttavia, l'efficacia degli interventi medici dipende da quale stadio è la malattia.

La gastrite atrofica è il tipo più terribile di gastropatia. Il fatto è che questo particolare disturbo progredisce più spesso al cancro allo stomaco. Secondo le statistiche, questa malattia è presente nel 50% delle persone dopo 50 anni, la maggior parte delle quali sono donne.

Prima di iniziare il trattamento, il medico fa una diagnosi. Ciò consente di confermare o smentire tutti i sospetti di uno specialista, nonché di determinare il grado di danno.

Metodi diagnostici:

  • Esame istologico;
  • Fluoroscopia gastrica;
  • fibrogastroduodenoscopy;
  • Esame del sangue immunologico

Dopo tutti i test, il medico prescrive il trattamento. Viene selezionato in base alle condizioni del paziente.

Si raccomanda di trattare la gastrite atrofica con la medicina tradizionale.

Trattamento della gastrite atrofica:

  1. La prima dieta prescritta. Si basa sull'eliminazione di tutti i fattori traumatici alla mucosa gastrica.
  2. È molto importante eliminare il dolore, specialmente se sono insopportabilmente forti. A tale scopo vengono utilizzati farmaci antispastici e analgesici.
  3. Inoltre prescritto farmaci che ripristinano l'attività motoria dei muscoli dello stomaco.
  4. Se il ripristino delle funzioni di secrezione gastrica non è ancora possibile, vengono prescritti farmaci. Alcuni di loro hanno proprietà simili al succo gastrico e agli enzimi.
  5. Il medico prescrive anche un complesso vitaminico. Ha lo scopo di eliminare l'anemia e altre carenze vitaminiche.
  6. Sarebbe bello se il paziente andasse in un sanatorio con tutte le condizioni per il recupero.

Molti stanno provando a trattare i rimedi popolari tipo gastrite atrofica. Tuttavia, in questo caso, non ti consigliamo di sperimentare, poiché il ritardo nel trattamento è gravido di gravi conseguenze.

Gastrite atrofica superficiale: sintomi e trattamento nelle donne (video)

La gastrite atrofica è una grave malattia della mucosa gastrica. Può portare a un tumore maligno. Pertanto, è imperativo iniziare a trattarlo in tempo.

Cos'è la gastrite antrale atrofica

Si ritiene che la gastrite antrale atrofica nelle malattie dello stomaco sia diagnosticata più spesso. Rappresenta circa un terzo di tutte le malattie degli organi. La difficoltà di diagnosticare un tipo così insidioso di gastrite è che è spesso asintomatica nelle fasi iniziali. Tuttavia, le conseguenze della malattia possono essere estremamente negative: è lui che spesso conduce alla formazione di un'ulcera difficile da trattare e può servire come causa di oncologia del tratto gastrointestinale.

Come fa la gastrite atrofica

Abbastanza spesso, una persona ha la gastrite antrale cronica atrofica, apprende solo dopo una visita dal medico e un esame strumentale. I segni evidenti della malattia possono non manifestarsi per anni, mentre nello stomaco si verificano tutti questi processi patologici. È impossibile determinare questo tipo di malattia da solo.

Gastrite atrofica antrale - che cos'è? La parola chiave nel determinare la diagnosi è l'atrofia.

L'essenza della malattia è che sotto l'influenza di fattori avversi vi è una lesione della mucosa e dell'antro dello stomaco. Antrum - la parte più bassa del corpo, trasformandosi gradualmente nell'intestino. Esternamente, questa parte sembra un tubo con pareti sigillate e occupa circa 1/3 dello stomaco.

È qui, di norma, il focus della malattia.

Le cellule della mucosa, responsabili della produzione di componenti del succo gastrico, gradualmente si estinguono e perdono la loro funzione. Al loro posto, cresce il tessuto connettivo, che non ha proprietà secretorie e produce solo muco, che non è praticamente coinvolto nel processo digestivo. Quando le cellule muoiono, la produzione di succo gastrico si riduce, quindi la gastrite è spesso accompagnata da una bassa acidità.

È dimostrato che la causa principale della malattia è il batterio Helicobacter pylori (Helicobacter pylori). Sotto l'influenza dell'infezione, i cicli naturali del funzionamento delle cellule che compongono la mucosa gastrica vengono interrotti. C'è un fallimento nella loro normale riproduzione, crescita e perdita naturale. L'ulteriore sviluppo della malattia contribuisce ai processi autoimmuni interni.

Se non si inizia il trattamento in tempo, la crescita del tessuto connettivo può diventare eccessiva. Pertanto, la crescita di cellule inutili per il corpo può finire in quella gastrite antrale con atrofia della mucosa che porta a una condizione precancerosa e successivamente a neoplasie maligne.

Manifestazioni di gastrite atrofica

Se all'inizio della malattia i sintomi possono essere del tutto assenti o apparire leggermente (lieve indigestione, nausea rara, stitichezza o diarrea poco frequenti), nel tempo possono esserci più segni caratteristici:

  1. La sensazione di pesantezza e disagio nella regione gastrica dopo aver mangiato. La sensazione di distensione, un nodulo allo stomaco accompagna il paziente anche dopo una piccola quantità di cibo. Ciò è dovuto al fatto che la secrezione di succo gastrico diminuisce, il processo di digestione diventa difficile e rallenta, il grumo di cibo è nello stomaco per lungo tempo. Questo sintomo è uno dei più indicativi di questo tipo di gastrite.
  2. La digestione compromessa comporta difficoltà nell'intestino. Il paziente ha un disturbo nelle feci - costipazione intermittente intermittente e diarrea. Cibo digerito in modo incompleto irrita l'intestino, portando a dispepsia persistente. Il processo di digestione è accompagnato da gonfiore, flatulenza, brontolio nello stomaco. Spesso, chi soffre di gastrite atrofica può avere una disbatteriosi cronica.
  3. Bruciore di stomaco costante, che non può essere alleviato da alcun rimedio medicinale o popolare.
  4. Eruttazione dopo aver mangiato aria aspra o marcia.
  5. Frequente nausea e voglia di vomitare dopo aver mangiato e a stomaco vuoto.
  6. Forte alito cattivo
  7. Sapore amaro in bocca, sete costante.
  8. Nel processo di progressione della malattia compaiono debolezza generale, rapida affaticabilità, perdita di appetito, peggioramento della condizione della pelle, dei capelli e delle unghie, diminuzione della vista, diminuzione della libido. Questo è il risultato di una cattiva digestione e, di conseguenza, della mancanza di nutrienti, vitamine, micro e macro elementi nel corpo.

Caratteristicamente, questa malattia non è caratterizzata da dolore severo, come con altri tipi di gastrite. I pazienti possono manifestare spiacevoli tristi dolori nella regione epigastrica. Ma il più delle volte la sindrome del dolore è completamente assente.

Pericolo di malattia

Nel suo sviluppo, la gastrite atrofica dell'antro dello stomaco passa attraverso diversi stadi - dall'iniziale (subatrofico) alla gastrite atrofica stessa e, infine, allo stadio cronico.

Ad ogni stadio, la morte delle cellule dello stomaco diventa sempre più attiva. Se al primo stadio il processo attivo cattura solo l'antro dello stomaco, allora dallo stadio 3 l'intera cavità d'organo subisce cambiamenti diffusi. Questo stadio è già considerato precanceroso.

In luoghi di sostituzione di cellule morte dello stomaco con crescenti cicatrici dell'epitelio crescono.

Nella forma cronica, a causa della distrofia generale dello stomaco, inizia il processo di infiammazione e morte del tessuto duodenale e dell'esofago. Più tardi, gli organi associati al sistema digestivo si uniscono a loro: il fegato, il sistema endocrino e il pancreas. In definitiva, a causa della completa intossicazione del corpo, sono colpiti il ​​sistema nervoso e gli organi circolatori.

Come risultato di cambiamenti patogeni nella malattia può svilupparsi:

  • gastroduodenite;
  • dysbacteriosis cronico;
  • esofagite da reflusso;
  • pancreatite acuta o cronica;
  • ulcera duodenale;
  • cancro del tratto gastrointestinale.

È possibile determinare il grado di infestazione gastrica con l'aiuto della fibrogastro-endoscopia, che indicherà la localizzazione e la natura dell'atrofia. Per chiarire la diagnosi, lo specialista può assegnare altri studi funzionali: ultrasuoni, tomografia computerizzata, biopsia, test citologici.

Prevenzione e trattamento della gastrite atrofica

Nonostante Helicobacter pylori sia considerato la causa principale della malattia, ci sono altri prerequisiti per l'insorgenza della malattia:

  • la presenza di malattie autoimmuni;
  • ereditarietà;
  • abuso di droghe chimiche, incluse quelle contenenti acido acetilsalicilico;
  • bere eccessivo;
  • cibo con una predominanza di condimento aggressivo (pepe, aceto, conservanti);
  • malattie infiammatorie del tratto digestivo - pancreatite, colecistite, colite e enterocolite.

Per prevenire l'insorgenza di gastrite atrofica, è necessario limitare l'influenza dei fattori di rischio nella vita di tutti i giorni.

È importante escludere la presenza di malattie autoimmuni ed ereditarietà. Se a qualcuno in famiglia viene diagnosticato questo tipo di malattia gastrointestinale, tutti i parenti sono a rischio.

Assicurati di limitare i farmaci al minimo necessario. Spesso è l'uso incontrollato di farmaci non necessari, soprattutto nell'età anziana e senile, che porta all'ulcerazione delle pareti dello stomaco.

Un ruolo importante nella prevenzione e nel trattamento delle malattie gastrointestinali è svolto da una corretta alimentazione. È importante ai primi segni della malattia, ed è meglio, senza aspettarli, limitare l'uso di prodotti che possono ferire o irritare le pareti dello stomaco e dell'intestino. Questo è principalmente cibi piccanti e fritti, fast food e cibi pronti, spezie, condimenti e salse. Preferire i piatti semplici bolliti, stufati o al forno, minestre strofinate, cereali vari. Hai bisogno di mangiare 5-6 volte al giorno in piccole porzioni. Deve essere impostato su una dieta rigorosa.

Nell'uso domestico, per sostenere il normale funzionamento dello stomaco, è possibile utilizzare le ricette della medicina tradizionale (succo di patate, gelatina di avena, infusi di erbe).

Se le misure preventive non hanno portato a un miglioramento della condizione, è necessario non ritardare una visita dal medico. L'esame e il trattamento tempestivi vi consentiranno di evitare la completa degenerazione dei tessuti dello stomaco e gravi malattie irreversibili. È importante ricordare che è una gastrite atrofica che porta a tumori del cancro.

Il trattamento di una malattia già diagnosticata è principalmente volto a prevenire la diffusione della distrofia su ampie superfici dello stomaco. È stato stabilito che le cicatrici risultanti non sono suscettibili al trattamento, le cellule dell'epitelio in quelle ghiandolari non possono essere ricondotte. Dopo un esame dettagliato, gli specialisti, tenendo conto di tutti i fattori, prescriveranno un trattamento appropriato per un singolo paziente.

Gastropatia dello stomaco: che cos'è e come trattare

La gastropatia è un nome comune per varie malattie dello stomaco, che in greco significa dolore allo stomaco, sofferenza. Gastrite e gastropatia spesso confuse, ma in medicina è un concetto diverso. Sotto gastrite comprendi i cambiamenti nella mucosa gastrica, confermati da studi morfologici che sono caratteristici dell'infiammazione. Per fare una diagnosi del genere mediante endoscopia, viene prelevato un materiale (biopsia) e viene eseguita l'istologia. La gastropatia implica danni al rivestimento epiteliale, alterazioni dei vasi sanguigni e dei capillari, a volte infiammazione lieve della membrana mucosa.

Codice ICD-10

epidemiologia

L'epidemiologia della malattia suggerisce che ogni secondo abitante del pianeta soffre di disturbi dell'apparato digerente e, al di sopra dei 50 anni, è superiore al 60%. Se consideriamo che in un primo momento la malattia spesso non si rivela, e quindi non è fissa, l'immagine è ancora più grande.

Cause di gastropatia

La gastropatia è considerata una conseguenza dell'influenza di sostanze irritanti esterne (esogene) o interne (endogene). Da esogeni comprendono:

  • dieta malsana;
  • forte consumo di alcool e droghe;
  • fumare.

Sotto la comprensione endogena:

  • lanciando la bile dal duodeno;
  • assumere farmaci, compresi farmaci anti-infiammatori non steroidei;
  • processi a lungo stagnanti;
  • ustioni e ferite;
  • insufficiente apporto di sangue alle pareti dello stomaco.

Fattori di rischio

I fattori di rischio includono una delle cause che possono causare la gastropatia. Questo è l'assunzione incontrollata di droghe e cibo irregolare, contenente alimenti grassi e piccanti, nicotina e alcol di bassa qualità. L'età avanzata, il sesso femminile, l'artrite reumatoide e l'ignoranza dei problemi di salute rappresentano una seria area di rischio per lo sviluppo della gastropatia.

patogenesi

La patogenesi della gastropatia è il cambiamento completo o parziale della struttura della mucosa gastrica, il malfunzionamento delle cellule delle sue ghiandole, che porta a violazioni della sua attività digestiva e contrattile. In realtà, è la gastrite cronica, che dura a lungo, non è stata trattata o è stata trattata in modo errato e ha portato a cambiamenti patologici. Non c'è alcun processo infiammatorio o è insignificante.

Sintomi di gastropatia

La gastropatia nelle fasi iniziali è asintomatica. Spesso i primi segni sono oscurati da sintomi che indicano altre patologie contro le quali si sviluppa la malattia. Ma dopo un po 'la malattia si farà sentire dalla pesantezza allo stomaco, il suo sovraffollamento, bruciore di stomaco, eruttazione, nausea, a volte vomito, meteorismo.

Gastropatia nei bambini

In termini di incidenza della gastropatia nei bambini, occupa il secondo posto dopo le infezioni respiratorie. Il leader è la gastropatia acuta, che è caratterizzata da un'apparizione improvvisa e un decorso rapido. Può persino svilupparsi durante l'infanzia quando si passa all'alimentazione artificiale o da allergeni alimentari. Sono possibili anche irritanti come invasioni massicce infettive, droghe, cibi avariati e formule del latte. La malattia si manifesta con malessere generale, ansia, dolore allo stomaco e all'ombelico, mancanza di appetito, nausea, vomito, diarrea. Lo stadio acuto può trasformarsi in uno cronico, caratterizzato da dolori "affamati", una sensazione di pienezza e pienezza dello stomaco. Lo stadio cronico può diventare un "compagno" di un bambino per un lungo periodo di vita.

palcoscenico

Le fasi della malattia sono determinate dalla natura del decorso, dalla durata della malattia, dall'efficacia del trattamento, dalla condizione della superficie interna dello stomaco. Esistono diverse classificazioni di gastropatia. Secondo uno di essi, il decorso acuto (a breve termine) della malattia e quello cronico (a lungo termine) sono distinti e si distinguono per il tipo di infiltrazione infiammatoria (compattazione). Un altro sistema prevede le seguenti fasi:

  1. iniziale - è caratterizzato da una leggera infiammazione della superficie della mucosa senza disturbarne la struttura;
  2. cronica - si verifica quando la diagnosi tardiva e nessun trattamento, colpisce la secrezione di succo gastrico; porta all'erosione, ulcerazione e danni alle ghiandole secretorie (diffuse);
  3. atrofico: indica l'abbandono della malattia; è caratterizzato da degenerazione delle pareti gastriche, sostituzione di alcune aree con tessuto connettivo, deterioramento del benessere generale;
  4. ipertrofico - il più severo, in cui le pareti dello stomaco si ispessiscono e si ingrossano e si formano cisti e adenomi sulla mucosa; il paziente perde peso.

Gastropatia acuta

La gastropatia acuta si manifesta con un effetto a breve termine sullo stomaco di un agente dannoso (infezione, acidi concentrati, alcali, alcol), manifestato dal dolore nella regione epigastrica, nausea, eruttazione, vomito, diarrea. All'esame, il medico rileva una lingua secca e bianca, un addome disteso, sensazioni dolorose durante la palpazione e talvolta un aumento di temperatura. Un esame del sangue rivela una leucocitosi necrofila.

Gastropatia cronica

La gastropatia cronica è una malattia lenta, accompagnata da cambiamenti graduali nella mucosa gastrica sotto forma di infiltrazione linfoplasmacitica. Nel corso del tempo, si verifica atrofia delle cellule epiteliali, le funzioni dello stomaco sono disturbate, il che influenza la secrezione di pepsina e acido cloridrico. Spesso la gastropatia cronica si manifesta senza manifestazioni cliniche, ma durante le esacerbazioni si fa sentire nausea, eruttazione, feci rilassate, bruciore di stomaco, dolore. La clinica di gastropatia cronica con aumento e diminuzione della secrezione di acido cloridrico è diversa. Il primo è più suscettibile ai giovani, il secondo - di mezza età e anziani.

Gastropatia moderata

La base della gastropatia è la mutazione delle cellule degli strati epiteliali interni nel tessuto connettivo. Questa degenerazione è chiamata displasia epiteliale delle ghiandole. Esistono diversi stadi di gastropatia, a seconda del grado di danno a questo strato: lieve, moderato, grave o grave. I primi due stadi sono simili nella gravità e sono combinati in un gruppo, i tessuti dei foci colpiti sono grandi cellule monomorfiche di forma cubica con grandi nuclei luminosi. Hanno un effetto disorganizzante sul lavoro delle cellule sane dello strato mucoso dell'epitelio.

Gastropatia 1 e 2 gradi

La gastropatia di 1 grado corrisponde a lievi alterazioni dell'epitelio, riducendo la secrezione di succo gastrico. La gastropatia di grado 2 è un processo patologico più profondo e più evidente, la degenerazione cellulare si verifica più rapidamente rispetto al grado 1. Ma queste fasi sono reversibili con una terapia iniziata tempestivamente.

forma

Sotto un unico nome "gastropatia" si trovano molte malattie croniche dello stomaco, che non sono tutte sufficientemente studiate, quindi ci sono varie classificazioni e sono condizionali. Classificazione endoscopica della gastropatia basato su tre fasi successive: descrizione, interpretazione e conclusione finale.

Nella descrizione fare una valutazione visiva della superficie dello stomaco, il movimento e la dimensione delle sue pareti, il colore della membrana mucosa, la presenza di danni. L'interpretazione dà risposte alle domande indicate nella direzione della gastroendoscopia, tenendo conto della diagnosi clinica. Per la conclusione finale, viene prelevato un campione di biopsia.

Gastropatia eritematosa

La gastropatia di Erimatozny è un arrossamento della mucosa gastrica e viene rilevata mediante esame endoscopico. Ci sono focali, che coprono una o più sezioni individuali dello stomaco e comuni su tutta la superficie del corpo o sulla maggior parte di esso. La gastropatia focale è asintomatica, con la sua più ampia distribuzione, le sensazioni caratteristiche della gastrite appaiono: pesantezza e dolore nella regione epigastrica, sensazione di pienezza dello stomaco, eruttazione, debolezza generale, bruciore di stomaco.

Gastropatia erosiva

La gastropatia erosiva è caratterizzata dall'insorgenza di lesioni mucose - erosione. Sono divisi in taglienti, 1-2 mm di dimensione e cronici, da 3 a 7 mm, esternamente simili a quelli dell'acne con una cavità nel mezzo. La causa principale della gastropatia erosiva è l'effetto aggressivo dei fattori endogeni ed esogeni: ustioni, lesioni, droghe, reflusso biliare, invasioni batteriche. Può essere asintomatico e può essere avvertito dal dolore nell'ipocondrio destro, nel meteorismo e talvolta nel sanguinamento gastrico.

Gastropatia congestizia

La gastropatia congestizia implica una violazione della motilità del tratto gastrointestinale. È espresso da ulcere ed erosioni nell'antro inferiore dello stomaco e nella parte superiore dell'intestino tenue. Il deterioramento dell'afflusso di sangue dell'organo deriva principalmente dagli effetti negativi dell'alcol, della nicotina e della contaminazione da Helicobacter pylori. Questo tipo di gastropatia spesso accompagna la patologia di fegato, reni, ulcere gastriche, ustioni, tumori pancreatici.

Gastropatia atrofica

Nella gastrite atrofica, le cellule delle ghiandole secretorie rinascono, si atrofizzano e perdono la capacità di svolgere le loro funzioni. Le cellule danneggiate sotto l'influenza di reazioni autoimmuni danno origine al loro stesso tipo, si verifica la rigenerazione patologica e invece del muco del succo gastrico viene prodotto. Questa diagnosi è caratterizzata da una ridotta acidità dello stomaco, che di per sé non è il peggiore, perché può essere artificialmente migliorato. La conseguenza più pericolosa è l'emergere di tumori, compresi quelli maligni. Il termine gastropatia subatrofica è considerato obsoleto, nella pratica clinica moderna non viene quasi mai usato. Implica lo stadio iniziale della gastropatia atrofica.

Gastropatia antrale

La gastropatia antrale colpisce l'antro dello stomaco, le cui funzioni includono la macinatura del cibo a una dimensione di 1,5-2 mm e la spinge nel duodeno attraverso lo sfintere pilorico. Nella posizione del piloro viene secreto il muco, un mezzo alcalino che neutralizza l'azione dell'acido cloridrico. Inoltre, le cellule endocrine delle ghiandole di questo dipartimento producono gli ormoni gastrina, endorfine, serotonina. La violazione del lavoro di questa parte dello stomaco porta ad una diminuzione del tasso di movimento del cibo attraverso il tratto digestivo, a causa del quale vi sono ristagno nello stomaco e fermentazione. Una persona sente pesantezza, dolore. Le persone anziane sono più spesso colpite da questa patologia, ma si trova anche nei giovani. La mancanza di trattamento può portare alla formazione di un'ulcera, che in questo luogo di localizzazione è abbastanza facilmente curabile.

Gastropatia catarrale

Catarral significa la forma più semplice di gastropatia, in cui l'infiammazione si estende solo agli strati superiori della mucosa gastrica. Può essere accompagnato da una maggiore secrezione di succo gastrico, dalla sua insufficienza e dai sintomi caratteristici di queste condizioni. Le cause della patologia sono diverse, tra cui disturbi alimentari, intossicazione alimentare, fattori chimici, traumatici.

Gastropatia iperplastica

Per gastropatia iperplastica è caratterizzata da un eccessivo aumento del numero di cellule di ghiandole secretorie, a causa della quale vi è una proliferazione di tessuto e la formazione di pieghe e crescite all'interno dello stomaco. Questa forma di gastrite è più suscettibile alle persone di età giovane e anziana, per lo più uomini. La gastrite iperplastica comprende tali malattie:

  • Sindrome di Menetries, caratterizzata dall'apparizione di pieghe profonde e immobili e dalla possibilità di diffondersi alle pareti intestinali;
  • Malattia di Zollinger-Ellison, in cui c'è un'eccessiva secrezione di gastrina, che porta alla formazione di erosioni, ulcere e gastrina;
  • gastrite ipersecretoria.

Gastropatia diffusa

Il termine "diffuso" si riferisce alla prevalenza di processi patologici su tutto il corpo dello stomaco o la maggior parte di esso. La gastropatia diffusa si manifesta in entrambe le forme acute e croniche. La ragione del suo aspetto può essere una delle precedenti. La sua forma superficiale - il più facile, non avendo la sintomatologia, è trovata, di regola, per caso durante gastropatia. Un decorso cronico a lungo termine causa cambiamenti strutturali nella mucosa e si manifesta con sintomi caratteristici della gastrite.

Gastropatia da reflusso

La gastropatia da reflusso è una varietà di danni allo stomaco a causa del lancio del contenuto del duodeno in esso. Molto spesso, la sua regione antrale soffre. Gli acidi biliari e i loro sali, gli enzimi pancreatici e altri componenti, passando attraverso il gatekeeper mal chiuso nello stomaco, influenzano negativamente la sua membrana mucosa, causando infiammazione, erosione, ulcere. Tale gastropatia si manifesta con dolori senza localizzazione chiara, fioritura bianca sulla lingua, eruttazione.

Gastropatia iperemica

La gastropatia iper-ceramica è causata da un aumento del flusso sanguigno alla mucosa gastrica, durante l'esame, gastroendoscopia indica arrossamento e lividi, gonfiore. Succede focale, in alcune piccole aree, e comune, può coprire vari reparti del corpo.

Gastropatia ipertrofica

La gastropatia ipertrofica è una deformazione profonda delle pareti dello stomaco, che colpisce non solo lo strato mucoso, ma anche i muscoli. In altre parole, è il processo di formazione di tumori benigni. A seconda del tipo di deformità, gastropatia poliposa, verrucosa, granulare o cistica e malattia di Menetria si distinguono. Le nuove crescite sono singole e multiple, focali e diffuse. Sono più comuni nei maschi a causa della loro intrinseca incontinenza nell'uso di alcol, fumo, cibi grassi e piccanti.

Gastropatia portale

La gastropatia portale è una varietà di danni agli strati mucosi e sottomucosi dello stomaco causati dalla vasodilatazione dovuta all'ipertensione portale. Nel sistema delle vene portale, si verifica un aumento della pressione e questo porta all'espansione dei capillari, delle arteriole e delle vene delle pareti dello stomaco e del loro aumentato apporto di sangue. Esistono diversi gradi di gravità della malattia:

  • luce (sulla superficie del muco c'è un motivo a mosaico formato dai vasi);
  • medio (la comparsa di frammenti rossi solidi);
  • grave (fusione di emorragie pinpoint in un modello nero-marrone).

Il processo incendiario in gastropatia portale non è osservato. Ci possono essere piccole emorragie gastriche, che di per sé non hanno conseguenze irreparabili.

Gastropatia associata

La gastropatia associata include patologia causata dall'uso di farmaci anti-infiammatori non steroidei (FANS). Attualmente, l'uso dei FANS sta diventando molto diffuso, perché È uno strumento efficace nel trattamento del sistema muscolo-scheletrico, emicranie, febbri, per la prevenzione delle malattie vascolari, in odontoiatria e oncologia per l'anestesia. Ma oltre al focus specifico dell'azione, l'uso sistemico di farmaci può danneggiare la mucosa degli organi digestivi, causare ulcere ed erosione, sanguinamento dello stomaco e ostruzione. Spesso, sullo sfondo delle sensazioni dolorose della malattia sottostante, la gastropatia associata ai FANS non produce sintomi tangibili, pertanto è già rilevata nella fase delle complicanze.

Gastropatia essudativa

La gastropatia essudativa ha un altro nome: la malattia di Menetries, con il nome di un medico francese che la descrisse nel 1888. Questa è una malattia piuttosto rara, che consiste nella formazione di pieghe profonde sulla parete dello stomaco, la cui altezza può talvolta raggiungere 3-3,5 cm. Allo stesso tempo c'è una diminuzione nelle cellule principali e obkladochny, e il numero di cellule che producono aumenti di muco. Le cause della patologia non sono ben comprese. Si ritiene che l'esposizione a lungo termine alla mucosa dell'alcool, i metalli pesanti, l'ereditarietà, il disturbo metabolico possano provocare la malattia. A volte la gastropatia essudativa è considerata un tumore benigno. Supponendo che questa diagnosi possa essere dolorosa allo stomaco, che si manifesta dopo aver mangiato, perdita di appetito, spesso perdita di peso, a volte sanguinamento non abbondante.

Gastropatia granulare

La gastropatia granulare ha preso il nome dalla valutazione visiva fornita dai gastroenterologi durante l'endoscopia. Le pareti dello stomaco in questa patologia sono coperte da piccole formazioni granulari (da pochi millimetri a un centimetro). La malattia si sviluppa prevalentemente negli uomini dopo 40 anni. All'inizio, non si manifesta, porta ulteriormente al gonfiore della mucosa e al metabolismo proteico alterato.

Gastropatia linfoide

La gastropatia linfoide o linfocitaria è considerata una malattia rara, che si manifesta sullo sfondo di una gastrite cronica a lungo termine. È caratterizzato dall'accumulo nel sito di danno all'epitelio della mucosa dello stomaco o del duodeno dei linfociti sotto forma di follicoli. Se il decorso cronico della malattia è causato dal batterio Helicobacter pylori, si verifica un forte aumento delle cellule dello strato follicolare - iperplasia linfo-follicolare, in cui le pieghe del tessuto linfoide diventano grandi. I medici ritengono che questa sia la risposta del corpo alla riproduzione dei batteri. Oltre alla biopsia, questa diagnosi viene eseguita mediante fluoroscopia per determinare l'estensione della crescita del tessuto e il rischio di trasformazione in neoplasie maligne.

Gastropatia reattiva

La gastropatia reattiva è anche chiamata chimica. La causa più comune di questa malattia è il reflusso biliare e l'uso a lungo termine dei FANS. L'effetto di questi fattori sullo stato della mucosa gastrica è già stato descritto sopra. È stato anche notato che si sviluppa in pazienti sottoposti a intervento chirurgico allo stomaco.

Gastropatia ulcerosa

La gastropatia ulcerosa si riferisce alla forma acuta della malattia. Poche ore dopo l'ingresso dell'agente dannoso, il processo infiammatorio della mucosa si sviluppa rapidamente. Dopo un po 'di tempo, una persona avverte sintomi tipici di avvelenamento: nausea, vomito, sensazione di distensione nello stomaco. Spesso, il sangue è presente nel vomito e, dopo aver svuotato lo stomaco, inizia il vomito della bile. Con tali eventi, è necessario contattare urgentemente un'istituzione medica al fine di fermare il processo patologico in tempo ed evitare gravi complicazioni.

Gastropatia papulare

La gastropatia papulare è caratterizzata dalla formazione di singole papule in diverse parti dello stomaco o multiple, concentrate in una. Nella terminologia medica, questo nome è erosione. Non influisce sugli strati più profondi della mucosa e quando la guarigione non lascia una cicatrice muscolare.

Gastropatia uremica

La gastropatia uremica si verifica in pazienti con insufficienza renale cronica che colpiscono molti organi umani, ma più spesso il tratto gastrointestinale. Agisce come meccanismo compensatorio negli scambi di azoto ed elettrolita in violazione di queste funzioni dei reni. A causa della scissione dell'urea, l'ammoniaca si forma nello stomaco, provocando un aumento della secrezione di acido cloridrico. Le conseguenze di questo processo sono l'infiammazione della membrana mucosa, la formazione di erosioni e ulcere, il sanguinamento. Un'altra opzione è ridurre l'acidità dovuta alla perdita di sensibilità delle cellule occipitali alla gastrina, lo sviluppo dell'atrofia della mucosa, che è ancora più pericoloso per la salute.

Gastropatia indotta

La parola "induce" è interpretata come "influenzare". Il termine medico "gastropatia indotta" indica l'insorgenza di una malattia sotto l'influenza di qualcosa. Molto spesso questo si riferisce al coinvolgimento dei farmaci all'inizio del processo patogenetico. Nella letteratura speciale ci sono descrizioni della gastropatia indotta da FANS, aspirina-indotta, che abbiamo già considerato.

Gastropatia mista

La gastropatia mista si verifica a seguito dello sviluppo delle sue varie forme. La gastropatia erosiva, superficiale, emorragica e ipertrofica si trova più spesso in un paziente. Di norma, la superficie, non interessando gli strati profondi della membrana mucosa, con il suo decorso cronico può essere aggravata dalla formazione di erosione e alterata microcircolazione del sangue nei vasi e nei capillari dello stomaco e andare in uno stadio ipertrofico grave.

Complicazioni e conseguenze

In caso di diagnosi e trattamento tardivo della gastropatia, il processo patologico può passare allo stadio di complicanze, consistente in una compromissione della digestione dovuta alla produzione insufficiente di succo gastrico e pepsina, congestione nell'antro dello stomaco, causata da disturbi della motilità. Conseguenze possono essere lo sviluppo di anemia carente di B12 a causa di una violazione dell'assorbimento di nutrienti da parte dello stomaco, la formazione di tumori, anche maligni e sanguinamento gastrico.

Diagnosi di gastropatia

La diagnosi di gastropatia viene eseguita da un gastroenterologo. Chiarire la storia della malattia e il quadro clinico potrebbero non essere sufficienti per la diagnosi. Esiste tutta una serie di misure per fornire un quadro accurato delle patologie. Questa e la valutazione di laboratorio del materiale in studio e l'uso della diagnostica strumentale e la differenziazione con altre malattie.

Se si sospetta la gastropatia, l'analisi istologica viene eseguita esaminando un campione di tessuto (biopsia) preso. Per fare questo, dalle aree di danni visibili e salutari, adiacenti a loro, il materiale viene preso separatamente. Questa analisi consente di identificare alcuni tipi di gastrite cronica o di stabilire la natura dei tumori. Per determinare la condizione della mucosa vengono utilizzati due tipi di impasto: per acidità (pH-metria intragastrica) e per il rapporto tra pepsinogeno I e pepsinogen II nel plasma - i proenzimi prodotti dalle ghiandole fundali dello stomaco. Anche analizzato per la presenza del batterio Helicobacter pylori, forse uno studio genetico biochimico. La procedura standard è un esame del sangue generale e biochimico, l'analisi delle urine (per determinare il livello di uropepsina) e le feci (co-programma).

Quando si esegue la diagnostica strumentale, ricorrere all'endoscopia convenzionale e agli ultrasuoni. Il vantaggio di quest'ultimo risiede nell'opportunità unica non solo visivamente di vedere l'esofago, lo stomaco, il duodeno dall'interno, ma anche grazie a uno speciale sensore per ottenere un'immagine sullo schermo. Per una diagnosi più accurata e nominare la fluoroscopia.

Cosa hai bisogno di esaminare?

Diagnostica differenziale

Sulla base delle numerose varietà di gastropatia e delle cause della loro origine, è importante condurre una diagnosi differenziata, perché ognuno di loro ha le sue peculiarità di trattamento. Inoltre, la gastropatia cronica con acidità aumentata in sintomatologia è simile alla malattia ulcera peptica, ma con dolore meno grave, che non è stagionale e in calo, mentre aderisce alla dieta. È inoltre necessaria una differenziazione della malattia con colecistite cronica, pancreatite e tumore maligno.

Trattamento di gastropatia

Il trattamento della gastropatia dipende da molti fattori: la natura della patologia, le cause della sua insorgenza, il tipo (acuto o cronico). La tattica del trattamento della gastrite acuta è quella di eliminare il fattore dannoso: lavare lo stomaco, usare una sonda o bere abbondantemente con la successiva induzione di vomito, assumere farmaci assorbenti, gastrocitoprotettivi, enzimi, antispastici e con dolore severo. Il trattamento della gastrite cronica non ha un protocollo così specifico, poiché è diverso con diversa acidità dello stomaco. Quindi, in caso di gastropatia iperacida, viene eseguita la terapia antisecretoria, vengono utilizzati inibitori della pompa protonica; non sono necessari per il trattamento delle gastropatie atrofiche, ma richiedono preparazioni che normalizzano la motilità dello stomaco, preparazioni di ferro e preparati vitaminici. I farmaci antibatterici vengono utilizzati in caso di rilevamento del batterio Helicobacter. Comune a tutti i tipi di gastropatia è l'uso di preparati enzimatici, gastrocitoprotettori, antidolorifici, nonché terapia dietetica e idroterapia.

medicina

Soffermiamoci sui farmaci usati per trattare la gastropatia. La composizione della terapia antisecretoria comprende tali farmaci: ranitidina, famotidina, quam, inibitori della pompa protonica - esomeprazolo, lansoprazolo, omeprazolo.

La ranitidina blocca selettivamente i recettori H2 dell'istamina, impedendo la produzione di acido cloridrico. Disponibile in compresse e soluzioni iniettabili. È prescritto in una dose di 0,15 g al mattino e alla sera o 0,3 g al momento di coricarsi per 1 o 2 mesi. Gli effetti collaterali sono rari, ma possono essere espressi in mal di testa, vertigini, stanchezza, eruzioni cutanee. Controindicato in donne in gravidanza, in allattamento e bambini sotto i 14 anni.

Esomeprazolo - capsule, le dosi sono prescritte singolarmente, in media, è 0,02 g una volta prima di colazione, se necessario, può essere aumentato a 0,04 g. Il corso del trattamento è di 2-4 settimane. Gli effetti collaterali si manifestano in sonnolenza, intorpidimento degli arti, diarrea, dolore addominale, stomatite. Non nominare madri incinte e che allattano.

La terapia antihelicobacter comprende i seguenti farmaci: ornidazolo, amoxicillina, metronidazolo; preparazioni di bismuto: vikalin, de-nol. I gastrocitoprotettori che proteggono la mucosa gastrica dagli effetti aggressivi includono maalox, almagel, phosphalugel, gastromax.

Gastromax - disponibile sotto forma di compresse masticabili. Sono applicati a partire dai 12 anni. Tariffa giornaliera - 2 pezzi con bruciore di stomaco o un'ora dopo aver mangiato. La risposta al farmaco è nausea, costipazione e allergie. Controindicato nelle donne in gravidanza, con ipersensibilità, insufficienza renale.

Nel decorso acuto della gastropatia si usano gli assorbenti: atoxil, enterosgel, carbone attivo.

Atoxyl è un enterosorbente di 4 generazioni, è prodotto in polvere, venduto in fiale. Prima dell'uso, la confezione viene aperta e rabboccata con acqua fino a un segno di 250 ml, agitata fino a completa dissoluzione. Prendendo il farmaco a volte è accompagnato da stitichezza. Durante il periodo dell'allattamento al seno di un bambino, fino a un anno e durante la gravidanza, è meglio astenersi dal trattamento con un rimedio, dal momento che effetti negativi su questo contingente non sono stati studiati.

Preparati enzimatici che aiutano la digestione del cibo, come ad esempio: Creonte, mezim, festale. Per migliorare la motilità dello stomaco sono inclusi: motilium, cerrucal.

Reglan - pillole, normalizzando il tono degli organi digestivi. Mezz'ora prima di un pasto, è necessario bere 10 mg, 3-4 volte al giorno. La dose dei bambini viene calcolata in base a una dose di 0,1 mg per chilogrammo di peso. Il corso del trattamento può durare da uno a 6 mesi. Potrebbero verificarsi reazioni avverse dal sistema nervoso centrale (tinnito, ansia, depressione), cardiovascolari (aumento della pressione, tachicardia), endocrine (insuccessi del ciclo mestruale), nonché allergie e diarrea. Controindicato in caso di ostruzione intestinale, sanguinamento gastrico, epilessia e sensibilità speciale ai componenti del farmaco.

Per alleviare il dolore derivante dalla gastropatia e alleviare gli spasmi, sono prescritti silo e riabil.

vitamine

Nelle malattie degli organi digestivi a causa di uno scarso assorbimento delle pareti dello stomaco, il corpo ha bisogno di sostanze nutritive, c'è carenza di vitamine e minerali. Per non provocare ipovitaminosi, che può portare ad altri insuccessi, è necessario saturare la dieta con cibi che contengono i componenti necessari o assumere vitamine farmaceutiche. La loro composizione dipende dal tipo di gastropatia, dall'acidità dello stomaco, quindi solo un medico può fissare un appuntamento. Quando la gastrite ipocida prescrive vitamina E, è presente nei grassi, latte, olio vegetale. Le vitamine C (trovate in dogrose, citrus, cabbage) e PP (in carne, pesce) sono adatte per una bassa acidità. Ci può essere una carenza di vitamina B6, che porta a disturbi metabolici, disturbi nervosi. Entra nel corpo con pane di grano, fagioli e piselli. La mancanza di B12 provoca anemia, funziona bene con acido folico, è in prodotti di origine animale. La vitamina A impedisce l'ingresso di infezioni attraverso le pareti danneggiate della mucosa, la sua fonte è di verdure e burro, cereali.

fisioterapia

Il trattamento fisioterapico della gastropatia è indicato dopo la rimozione della esacerbazione. I metodi volti ad eliminare la malattia includono:

  • correzione della secrezione (magnetoterapia, acqua minerale);
  • correzione del vegeto (elettro-, aeroterapia);
  • antinfiammatorio (crio, terapia UHF);
  • rigenerativa (infrasuoni, terapia laser a infrarossi);
  • antispasmodico (galvanizzazione, paraffina);
  • sedativo (conifere e bagni minerali);
  • immunomodulazione (magnetoterapia della regione ombelicale e della ghiandola del timo).

Trattamento popolare

Molte ricette per il trattamento popolare contengono l'uso di apiproduktov sia separatamente che in combinazione con altri ingredienti medicinali. Quindi, puoi sciogliere un cucchiaino di miele in un bicchiere d'acqua a temperatura ambiente, bere prima dei pasti per 20-30 minuti. Basta fare succo di aloe e miele: le foglie tagliate della pianta vengono lasciate in frigo per 10-12 giorni, poi schiacciate e spremute il succo. Mescolando in proporzioni uguali con il miele, bevi un cucchiaio prima di mangiare. La propoli ha una buona reputazione nel trattamento della gastropatia, 30-40 gocce di una tintura farmaceutica a stomaco vuoto hanno un effetto curativo e antisettico. Puoi assumere una perga (dose singola - un cucchiaino da tè per 50 g di acqua, insistere per alcune ore).

L'olivello spinoso ha proprietà veramente miracolose. L'olio da esso ha un effetto analgesico, antinfiammatorio, rigenerante, grazie al quale è ampiamente usato in gastroenterologia.

Medicina di erbe

In natura, ci sono molte erbe e piante che possono aiutare con vari disturbi e malfunzionamenti del tratto digestivo. Questi sono camomilla, erba di San Giovanni, calendula, salvia, immortelle, timo, marea, piantaggine, semi di lino, corteccia di quercia e molti altri. Puoi prepararli come tè e bevande prima dei pasti, oppure puoi acquistare speciali supplementi gastrici in farmacia, tenendo conto della tua diagnosi e acidità, e preparare secondo le raccomandazioni riportate sulla confezione. Applicare dopo il periodo acuto e fare il bagno con le infusioni delle erbe sopra, così come comprime sulla regione epigastrica.

omeopatia

Il trattamento omeopatico viene effettuato in combinazione con il principale e solo come prescritto dal medico omeopatico, che tiene conto non solo della diagnosi, ma anche del carattere, della costituzione di una persona e di altre caratteristiche individuali. Ecco alcuni di loro:

  • Amarin - gocce orali, che includono sostanze di origine vegetale; utilizzato in disturbi gastrointestinali causati da ridotta secrezione e motilità dello stomaco, spasmi, sindrome del dolore. Consigliato per la ricezione da 11 anni, 10-20 gocce diluite in una piccola quantità di liquido, bevono tre volte al giorno. Controindicato nelle ulcere dello stomaco e del duodeno, ipertensione arteriosa. Un possibile effetto collaterale è la manifestazione di allergia;
  • Gastrikumel - pillole, contengono sostanze di origine vegetale e minerale, attivano le difese del corpo e normalizzano le violazioni delle funzioni dello stomaco. Si raccomanda ai bambini di età inferiore a 12 anni di sterilizzare 1 compressa e scioglierla in due cucchiai di acqua. La soluzione risultante dovrebbe essere data all'età di 2-6 anni, due cucchiaini da 6 a 12 - 3 cucchiai. Dopo 12 anni e adulti - una pillola sotto la lingua fino al completo riassorbimento. Il farmaco viene preso per 20 minuti. prima dei pasti o un'ora dopo. Gli effetti collaterali e le controindicazioni non sono stati studiati, quindi non sono noti;
  • Hepar compositum è una soluzione per iniezione, un complesso farmaco prescritto per i disturbi degli organi digestivi. Viene somministrato una volta ogni 1-3 giorni per via sottocutanea, intramuscolare o endovenosa. Non ci sono dati sugli effetti avversi, controindicazioni;
  • Kalium floratum - compresse, applicabili per tutte le fasce d'età, si differenziano per dose e frequenza, a seconda dell'età e della natura del decorso della gastropatia - acuta o cronica. I bambini fino ad un anno raccomandano 1 compressa, sciolta in acqua 1-2 volte al giorno, come molti adulti, ma la frequenza di ammissione può salire fino a 6 volte. Se sei ipersensibile ai componenti del prodotto, sono possibili reazioni allergiche.

Tutti questi farmaci possono essere prescritti per le donne incinte solo con il permesso del medico, da allora non sono stati testati clinicamente in questa categoria di pazienti.

Trattamento chirurgico

Si ricorre al trattamento chirurgico se non è possibile fermare il dolore o interrompere il sanguinamento gastrico. Il più delle volte è un metodo laparoscopico, condotto con l'ausilio di strumenti speciali e non richiede un profondo trauma ai tessuti dell'organo.

Dieta per gastropatia

La dieta per la gastropatia occupa un posto importante nel trattamento della malattia insieme a metodi terapeutici. Sono state identificate diete speciali che hanno il loro numero (n. 1, 1a, 1b, 2, 3 e 4) e sono raccomandate per l'alimentazione durante le esacerbazioni e il decorso cronico del processo patologico. Si basano sulle seguenti "balene":

  1. nutrizione frazionata, sua regolarità, moderazione delle porzioni;
  2. prodotti di alta qualità e l'esclusione di cibi piccanti, grassi, prodotti da forno freschi;
  3. tecnologia di trasformazione alimentare, compresa la bollitura o la cottura a vapore;
  4. l'esclusione di piatti freddi sotto i 15 ° C e caldi sopra i 60 ° C;
  5. evitare verdure e frutti acidi con aumento dell'acidità dello stomaco;
  6. utilizzo di prodotti che aumentano la motilità dello stomaco con ridotta secrezione.

Nel menu del paziente ci dovrebbero essere vari cereali, zuppe di purea, carni magre, gli stessi latticini, formaggi non taglienti, cavolfiori, zucchine, zucca, patate, miele, frutta, tenendo conto dell'acidità, del pane essiccato, ecc.

prevenzione

Conoscendo le cause della gastropatia, è importante costruire misure preventive in modo tale da proteggere il corpo dagli effetti dannosi di fattori esterni ed interni al meglio delle sue capacità. Prima di tutto, è necessario monitorare la freschezza dei prodotti, evitare cibi piccanti, caldi e grassi. Non dovrebbe sovraccaricare lo stomaco con una grande quantità di cibo, osservare la moderazione nel prendere alcolici, nel fumare. Se possibile, non abusare di droghe, non ricorrere all'autotrattamento. Quando si lavora con composti chimici, è necessario applicare l'equipaggiamento protettivo. Gli agenti antisecretori sono un metodo efficace nella prevenzione della gastropatia iper-acida. Uno stile di vita sano, praticare sport aiuterà a evitare lo stress ea normalizzare lo stato psico-emotivo, il cui squilibrio porta spesso a esacerbazioni.

prospettiva

Con il trattamento tempestivo della gastropatia con elevata acidità, la malattia non rappresenta una minaccia per la vita. La prognosi è sfavorevole nello sviluppo dell'anemia perniciosa, la trasformazione di cellule benigne in cellule maligne in caso di ridotta secrezione di succo gastrico.

Redattore esperto medico

Portnov Alexey Alexandrovich

Istruzione: Università medica nazionale di Kiev. AA Bogomolets, specialità - "Medicina"