logo

Gastrite emorragica

Tra la varietà di tipi di infiammazione della mucosa gastrica, la gastrite emorragica è la forma più insidiosa e pericolosa della malattia. Si distingue dal quadro generale per la particolarità del meccanismo della lesione, il tasso di progressione e le gravi conseguenze in caso di ritardo nel trattamento medico.

L'astuzia di questo tipo di gastrite è l'assenza di segni caratteristici. La distruzione dei tessuti inizia con uno strato sottomucoso, nel quale, per una ragione o l'altra, viene disturbata la microcircolazione del sangue nei vasi e nei capillari. Questo porta alla sudorazione del sangue sulla superficie della mucosa, e alla formazione di emorragie, e con la formazione di coaguli di sangue, ci sono anche erosioni sanguinanti. Di conseguenza, si sviluppa un'infiammazione con infiltrazione dei leucociti, che minaccia di emorragia interna.

La lesione dello strato sottomucoso dà sintomi scarsi e indistinti, indipendentemente dalla causa della malattia. In una fase precoce della malattia, una persona sente periodicamente bruciore di stomaco, dolore debole e vago nell'epigastrio, più come disagio, e occasionalmente nausea.

Una simile immagine dei sintomi può indurre in errore non solo il paziente stesso, ma anche il medico diagnostico. Abbastanza spesso queste manifestazioni sono associate a cibo di scarsa qualità, esacerbazione del processo cronico dell'attuale malattia dell'apparato digerente o suggeriscono altre cause di indisposizione. Inoltre, la lesione principale è più spesso interessata dall'antral, la parte più lontana, poiché vi è un accumulo dei vasi principali.

Di conseguenza, è possibile determinare la forma di gastrite solo con l'inizio del sanguinamento gastrico, quando la condizione può minacciare la vita di una persona.

La somiglianza dei sintomi e la presenza di erosioni sul muco in alcuni casi rende possibile considerare la forma emorragica identica alla forma erosiva. In molte fonti, la classificazione è chiamata erosiva - gastrite emorragica. Questa non è la formulazione corretta, poiché la gastrite emorragica può verificarsi sia con la formazione dell'erosione che si manifesta solo con emorragie. A sua volta, la gastrite erosiva non è sempre complicata da sanguinamento.

La gastrite emorragica è più probabile che venga chiamata un tipo morfologico di cambiamento durante l'esame endoscopico, con manifestazioni istologiche minime. Il paradosso è che i vasi colpiti diventano provocatori della distruzione del tessuto epiteliale della membrana mucosa, causando infiammazione e manifestazioni erosive, ma allo stesso tempo l'infiltrazione cellulare è minima o completamente assente. Nella stragrande maggioranza dei casi, l'antro dello stomaco, nella sua posizione anatomica, contribuisce ulteriormente ai processi infiammatori, a causa del ristagno del succo gastrico.

Questa forma della malattia, essendo una delle lesioni più gravi della mucosa gastrica, rimane ancora poco conosciuta. Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità, nell'ultimo decennio, il numero di casi di diagnosi di gastrite emorragica è aumentato di dieci volte. Di tutti i pazienti ammessi con sanguinamento del sistema digestivo superiore, oltre il 5% è provocato da questa particolare forma della malattia. E circa il 2% della gastrite emorragica, complicata da sanguinamento, è fatale. Questa immagine rende gli scienziati con un doppio sforzo per studiare le cause della patologia, provocando meccanismi di distruzione.

Cause della malattia

La patologia è un disturbo polietiologico, i fattori negativi e le cause che sono completamente diversi nella loro natura possono provocare una violazione.

In primo luogo è la dipendenza da bevande alcoliche. Quasi la metà degli alcolisti durante l'esame ha rivelato una gastrite emorragica di varia gravità.

Ma, molto raramente, i sintomi della gastrite emorragica si verificano solo a causa di un fattore scatenante.

Di solito le ragioni combinano più indicatori contemporaneamente, questi includono:

  1. Abitudini alimentari patologiche. Questo può essere un eccessivo amore per il condimento, il consumo di carne affumicata in grandi quantità, l'assunzione di cibo irregolare, la fame, il rigoroso vegetarianismo.
  2. Il vero appuntamento e la terapia incontrollata, ad esempio:
    • analgesici della 3a generazione;
    • glucocorticoidi,
    • antibiotici;
    • FANS.
  3. Massima perdita di sangue durante l'intervento chirurgico o in caso di lesioni.
  4. Ustioni estese, occupando più del 40% dell'intera superficie della pelle.
  5. Funzionamento insufficiente di tali organi e sistemi interni come:
    • fegato;
    • rene;
    • luce;
    • il cuore
    • vasi.
  6. Grave stress può provocare una gastrite emorragica, sullo sfondo di una lunga degenza in terapia intensiva.
  7. Staging di un sondino nasogastrico per un periodo superiore a 5 giorni.

La gastrite emorragica, a differenza di altre specie, non si verifica mai a causa dello sviluppo di Helicobacter pylori. Pertanto, l'analisi batterica sarà sempre negativa.

Sintomi e segni

Lo sviluppo della gastrite emorragica può verificarsi in forma acuta o cronica, che differiscono nel grado di sintomi e nella dimensione del danno tissutale.

In forma acuta i sintomi comuni della gastrite appaiono rapidamente e chiaramente. Un attacco acuto aumenta nel giro di poche ore, ma i segni di sanguinamento possono essere ritardati, specialmente se la lesione colpisce l'antro dello stomaco.

Corso cronico la malattia è caratterizzata da sintomi sfocati. Per molto tempo il paziente non può capire i sintomi e non conosce la patologia. Durante questo periodo, sempre più tessuti profondi sono coinvolti nel processo patologico, formando estese erosioni, alcune delle quali possono erodere attraverso la parete dello stomaco, fino alla perforazione. Questo minaccia non solo il sanguinamento gastrico, ma anche la penetrazione del sangue nella cavità addominale.

In entrambe le forme della malattia sono necessarie misure di emergenza, pertanto, la cura della gastrite emorragica viene eseguita solo in un ospedale.

Rimedi popolari o a casa è impossibile non solo per curare questa forma di gastrite, ma anche alleviare temporaneamente la condizione. Ma aggravare la situazione è abbastanza reale.

I segnali per un aiuto immediato dovrebbero essere sintomi come:

  • forte dolore nella regione epigastrica, peggio dopo aver mangiato;
  • sintomi di indigestione, ad esempio: pesantezza allo stomaco, aumento della formazione di gas, malessere generale;
  • sintomi di dispepsia: nausea, flatulenza;
  • sintomi di emorragia interna: debolezza, battito cardiaco accelerato, vertigini, attacchi di vomito con striature di sangue scarlatto, se l'area interessata si trova nella parte superiore dello stomaco e con una miscela di sangue digerito (macchie nere), se l'antro è interessato.

All'esame, il dottore vede tali segni di gastrite hemorrhagic come:

  • pelle pallida severa;
  • fiorire nella lingua biancastra o grigiastro;
  • forte dolore del peritoneo nello stomaco alla palpazione;
  • bassa pressione sanguigna e grave tachicardia.

La gastrite emorragica è confermata da fibrogastroduodenoskopii, uno studio che consente al medico di determinare visivamente la presenza di emorragie, erosioni sanguinanti e l'assenza o l'intensità di sanguinamento. Un trattamento adeguato può essere prescritto solo dopo che è stata stabilita la localizzazione dell'emorragia, poiché l'antro ha un ambiente eccellente da un'altra parte dello stomaco e richiede un approccio speciale. Nel corso dello studio, viene preso un campione per il livello di acidità del succo gastrico e la presenza di flora batterica.

  • analisi del sangue clinica, per stabilire il livello di emoglobina;
  • analisi del sangue occulto fecale;
  • analisi delle urine per determinare il livello di funzionamento dei reni.

Metodi di trattamento

Il trattamento di una malattia complessa come la gastrite emorragica richiede azioni mediche rapide capaci di un effetto complesso su tutti i collegamenti della catena patologica.

Di primaria importanza è l'eliminazione del sanguinamento, con un impatto simultaneo sulle cause di fondo dei disturbi vascolari. Può essere necessaria la lavanda gastrica o la somministrazione di un tubo gastrico.

Una dieta rigorosa combinata con farmaci e riposo psicologico dà la possibilità di un completo recupero in forma acuta e di una remissione prolungata nella gastrite cronica.

Il primo giorno viene prescritta una dieta affamata. Al momento della coppettazione sanguinamento non è raccomandato bere anche acqua. Un impacco di ghiaccio viene applicato all'addome epigastrico. I preparati per coagulazione endovenosa sono prescritti in corrente o in contagocce. Ulteriore trattamento prevede l'introduzione di inibitori, regolatori della sintesi del succo gastrico e la correzione della composizione enzimatica. Reagisce in modo particolarmente acuto alla composizione del succo gastrico e alla sua acidità antro dello stomaco. Nel caso di gastrite emorragica antrale

L'accettazione di qualsiasi farmaco attraverso l'esofago è categoricamente controindicato, in quanto è necessario per consentire allo stomaco di riposare e per fermare le emorragie e le erosioni.

Il sanguinamento nell'antro dello stomaco è molto pericoloso, poiché il sangue può accumularsi in grandi quantità e rimanere lì per diversi giorni. Ciò che alla fine porta allo sviluppo di processi purulenti. Il trattamento in questo caso comporta la rimozione del sangue accumulato attraverso un tubo, la lavanda gastrica e la fame per diversi giorni.

Rimedi popolari

Molte piante medicinali hanno proprietà emostatiche e possono anche regolare delicatamente la produzione di acidi gastrici, ma il trattamento con i rimedi popolari da soli, quando non si conosce esattamente quale forma di gastrite emorragica e quanto profondamente il danno tissutale sia semplicemente pericoloso.

Se non vai da un dottore in tempo, ma inizia il trattamento con rimedi popolari, puoi perdere tempo prezioso. Quindi affrontare la patologia sarà difficile anche per i chirurghi.

Ci sono un sacco di casi di gravi complicazioni dopo l'esposizione allo stomaco con rimedi popolari senza previa consultazione con un medico.
L'azione corretta non è il trattamento di rimedi popolari e la dieta. Più precisamente, un completo rifiuto del cibo durante un attacco, una chiamata al medico e una stretta osservanza delle sue istruzioni.

prevenzione

La gastrite emorragica si riferisce a quei tipi di patologia, la cui prevenzione è completamente dipendente dalla persona. Prima di tutto, una dieta che prevede l'assunzione regolare di cibo e la selezione di cibi sani.

Effetto molto dannoso sullo stato della mucosa dello stomaco, vari tipi, che fornisce una dieta per la perdita di peso. Mono-dieta, dieta da fame, dieta secca, possono essere l'ultima goccia nello sviluppo della gastrite emorragica.

Gastrite emorragica antrale

La gastrite emorragica antrale si manifesta con il verificarsi di alterazioni vascolari nello strato sottomucoso dell'antro, causando emorragie e trombosi dei suoi piccoli vasi. Nel trattamento della malattia usando droghe e dieta. Diverse forme acute e croniche della malattia.

Nella fase cronica, la malattia si manifesta con sintomi caratteristici di qualsiasi tipo di gastrite:

  • dolore continuo opaco nell'epigastrio, aggravante dopo aver mangiato;
  • nausea e vomito frequenti;
  • vertigini e stanchezza;
  • l'aspetto della fioritura bianca sulla lingua;
  • indebolimento del gusto.

La forma acuta della gastrite emorragica antrale si sviluppa abbastanza rapidamente ed è caratterizzata dalla presenza di sangue nel contenuto del bavaglio e nelle feci. Diagnosi accurata della malattia, il tipo e l'estensione delle lesioni della mucosa viene eseguita utilizzando studi strumentali.

Cause di gastrite antrale emorragica

Molto spesso, una violazione dell'antro mucoso risulta in:

  • cibo di scarsa qualità;
  • alcol;
  • assunzione incontrollata di alcuni farmaci;
  • avvelenamento di sostanze tossiche.

A volte le infezioni portano allo sviluppo della malattia. La ragione principale della comparsa di focolai di infiammazione dell'antro è l'attività vitale degli eloicotteri che entrano nello stomaco con prodotti di scarsa qualità e acqua, che provoca un aumento dell'acidità e lo sviluppo dell'infiammazione.

Trattamento di gastrite di antral hemorrhagic

Il trattamento della malattia dovrebbe essere complesso e includere l'uso di droghe e dieta.

Per ridurre la produzione di acido cloridrico contribuiscono agli agenti antisecretori. I coagulanti sono usati per fermare il sanguinamento.

I recettori gastrici sono prescritti per proteggere la mucosa dagli effetti aggressivi del succo gastrico. Se necessario, migliorare la digestione del cibo prendere gli enzimi.

Nel caso della gastrite antrale emorragica, è necessario un rafforzamento generale di tutto il corpo, che è garantito dall'assunzione di vitamine e microelementi mancanti.

Oltre al trattamento principale è consentito utilizzare i mezzi della medicina tradizionale.

È noto che molte erbe e cariche hanno una buona cicatrizzazione delle ferite e proprietà anti-infiammatorie. Questi includono decotto di achillea, camomilla, radice di valeriana, menta piperita e finocchio.

Alimento dietetico per gastrite emorragica antrale

La cura riuscita della gastrite emorragica antrale è impossibile senza dieta.

È necessario eliminare completamente alcol, cibi fritti, speziati, affumicati e grassi. Dovremo limitare l'uso di cetrioli freschi, pomodori e agrumi, nonché la cottura. Il cibo dovrebbe essere applicato sotto forma di calore. Si consiglia di diversificare il menu con cereali mucosi, zuppe di verdure, gelatina, latticini.

Alle prime manifestazioni di segni di sanguinamento gastrico è necessario contattare immediatamente un gastroenterologo.

Gastrite emorragica erosiva gastrite antrale

Metodi di trattamento per la gastrite cronica erosiva

La gastrite erosiva è un tipo di lesione infiammatoria della mucosa gastrica. La malattia può verificarsi in un processo acuto o cronico, caratterizzato da erosioni singole o multiple formate sul guscio di un organo.

Se la localizzazione del processo infiammatorio si osserva nell'antro dello stomaco, viene diagnosticata la gastrite cronica erosiva antrale. Molte persone credono che questa malattia non sia grave, quindi non cercare un aiuto tempestivo da uno specialista.

In realtà, questa forma di gastrite non comporta un particolare pericolo per la vita umana, ma ignorando il trattamento aumenta la probabilità di sviluppo di un'ulcera gastrica, che può successivamente trasformarsi in un tumore maligno - il cancro.

Caratteristiche della gastrite erosiva

A differenza della gastrite convenzionale, la forma erosiva è accompagnata da numerose aree erosive sulla mucosa gastrica, formate sullo sfondo del processo infiammatorio. In alcuni casi, questa patologia si osserva su tutta la superficie dell'organo digestivo.

La gastrite acuta erosiva si verifica all'improvviso e, di regola, è provocata da composti tossici o cibo di scarsa qualità che entra nel corpo. L'infezione da Helicobacter pylori può anche innescare lo sviluppo di questa forma della malattia. A differenza della gastrite ordinaria, l'erosivo ha un decorso piuttosto lungo ed è difficile da trattare.

Nella gastrite cronica di tipo erosivo, non è escluso un sanguinamento interno improvviso, di gravità variabile. In alcuni casi, questa pericolosa complicazione si osserva su tutta la superficie dello stomaco, simultaneamente.

La gastrite acuta si verifica sullo sfondo del contatto diretto della mucosa con componenti aggressivi. La gastrite cronica erosiva si basa sulle violazioni dei processi secretori che possono essere associati a disturbi interni del corpo, oltre che a una cattiva alimentazione.

La gastrite antrale erosiva può verificarsi sullo sfondo di cambiamenti patologici nei vasi del corpo, in presenza di invasione elmintica, nonché dopo un uso prolungato di alcuni farmaci. Lo stress nervoso, le cattive abitudini, la presenza di infezioni nel corpo e le malattie autoimmuni contribuiscono allo sviluppo di questa malattia.

Per diagnosticare la gastrite erosiva può essere sui sintomi caratteristici che si manifestano in un paziente durante il processo acuto. Di norma, la forma cronica della malattia non viene praticamente rilevata dai sintomi o ci sono segni lievi che possono essere ignorati da una persona malata.

Sintomi di gastrite erosiva acuta e antrale

Nella gastrite acuta erosiva, il paziente è preoccupato per il dolore parossistico nell'addome, aggravato dopo aver mangiato. Dopo aver mangiato, può anche verificarsi nausea, a volte viene rilevato vomito, in cui sono visibili muco e succo gastrico. Questa malattia è anche caratterizzata da una violazione della sedia, spesso diarrea.

Se i coaguli di sangue sono visibili nelle masse fecali, c'è un'alta probabilità di sanguinamento interno. Con tali sintomi non puoi auto-medicare e ignorare l'aiuto di specialisti. La decisione corretta è un appello a un gastroenterologo, che, sulla base dei segni individuali di un paziente ammalato, sarà in grado di prescrivere un trattamento farmacologico efficace.

Con la gastrite antrale, ci sono dolori addominali crampi, che si verificano spesso durante il periodo di sensazione di fame. Nella regione epigastrica, il paziente avverte un disagio caratteristico: pesantezza, stiramento, sensazione di eccesso di cibo dopo aver mangiato, anche in piccole quantità.

Qualche volta c'è nausea, vomito, eruttazione, bruciore di stomaco doloroso. Inoltre, una persona è spesso preoccupata per la diarrea e il gonfiore, in alcuni casi ci sono costipazione. La gastrite antrale viola fondamentalmente il processo di digestione, un sapore sgradevole e un odore caratteristico predominano nella bocca del paziente.

Le violazioni sono viste in termini di acidità dello stomaco. La malattia può provocare emorragie interne, che è particolarmente probabile negli ultimi stadi della progressione.

Questi sintomi indicano la necessità di un trattamento adeguato, come prescritto da un gastroenterologo esperto. Ignorare i segni è irto di gravi conseguenze e la transizione della malattia in una forma cronica.

Gastrite emorragica erosiva

Il prolungato decorso della gastrite cronica di forma erosiva porta a gravi complicanze, una delle quali è il sanguinamento gastrico dalla mucosa dell'organo. Questa manifestazione di gastrite si chiama erosiva ed emorragica. Il suo sviluppo è associato alla localizzazione di formazioni erosive, nonché alla profondità e alle dimensioni di queste patologie.

Il pericolo maggiore è rappresentato dall'erosione multipla, radicata a una grande profondità, specialmente se il luogo della loro localizzazione si trova nella regione di piccola curvatura. Come è noto, in questa zona ci sono grandi vasi con un'alta intensità del flusso sanguigno. Se la malattia causa sanguinamento in una determinata area, le conseguenze possono essere piuttosto pericolose.

Il grado di rischio di transizione della gastrite erosiva in emorragico erosivo è ambiguo per ciascun paziente. Dipende dalle caratteristiche individuali della ramificazione dei piccoli vasi, dalla loro struttura e dalla pressione interna.

A rischio sono i pazienti con scarsa coagulazione del sangue, così come le persone con diagnosi di ipertensione arteriosa. L'uso di farmaci anticoagulanti, antidolorifici antinfiammatori e non steroidei, aumenta anche la probabilità di una trasformazione gastrica erosiva in erosivo ed emorragico.

Ci sono alcuni sintomi che indicano questa trasformazione:

  • ridotta intensità del dolore;
  • segno obbligatorio - vomito, nelle cui masse c'è contenuto marrone, che conferma la presenza di sangue nello stomaco;
  • abbassare la pressione sanguigna;
  • impulso accelerato;
  • capogiri, debolezza generale;
  • tegumenti notevolmente pallidi;
  • le masse fecali diventano scure.

Trattamento di gastrite erosiva

A seconda della forma della malattia, il trattamento viene effettuato in laboratorio o in ospedale, come prescritto da un medico. La complessa terapia include un corso di farmaci e una dieta. Per eliminare la secrezione eccessiva di succo gastrico, vengono prescritti farmaci antisecretori.

È possibile eliminare l'acidità dello stomaco e formare un film protettivo sulla membrana mucosa dell'organo e formazioni erosive con l'aiuto di farmaci antiacidi. Inoltre, il corso obbligatorio del trattamento terapeutico include enzimi che facilitano notevolmente il processo di digestione.

Quando viene rilevata una gastrite emorragica erosiva, al paziente vengono prescritti farmaci emostatici somministrati per via endovenosa o intramuscolare. Se la malattia è causata da un'infezione da Helicobacter pylori, le prescrizioni obbligatorie includono le pillole anti-elicobacter

L'efficacia del trattamento dipende in gran parte dall'adesione alla dieta, che svolge un ruolo importante nella lotta contro questa malattia. Una dieta dettagliata è prescritta dal medico curante, concentrandosi sulla forma di gastrite diagnosticata.

Emorragie nello stomaco

La gastrite superficiale o emorragica è un sottotipo di malattia erosiva ed è caratterizzata da danni allo strato superficiale della mucosa nello stomaco da emorragie. Emorragie sono focolai con vasi sanguigni deboli inclini a sanguinamento a causa di assottigliamento e aumento della permeabilità delle pareti. Ciò aumenta il rischio di sanguinamento grave con complicanze associate.

descrizione

Il tipo di gastrite emorroidaria è un'infiammazione che colpisce il muco nello stomaco. Nella fase iniziale, la disfunzione vascolare microcircolatoria si verifica nello strato vicino-superiore, che porta a emorragie di mucose intrisi di sangue o trombosi di piccoli vasi. La mucosa è infiammata a causa di alterazioni emorragiche in corso e compromissione dell'afflusso di sangue ai tessuti. L'infiltrazione dei leucociti avviene con la formazione di piccole emorragie in superficie. Possono essere singoli o multipli.

La gastrite emorragica è spesso accompagnata da sanguinamento gastrico di varia intensità a causa della debolezza patologica dei vasi sanguigni. Con la localizzazione dei difetti sulla parete anteriore, posteriore, sul fondo dello stomaco, il rischio di sanguinamento è minimo. A sconfitta di una zona di piccola curvatura con grandi navi che sanguina si sviluppano più spesso. Il tessuto muscolare non è interessato, pertanto, le emorragie di superficie con un trattamento adeguato tendono a guarire senza lasciare cicatrici. La gastrite emorragica si presenta in forma acuta o cronica. La gastropatia emorragica non dipende dall'attività secretoria dell'organo digestivo. Fattori predisponenti:

  • Assunzione incontrollata di farmaci anti-infiammatori non steroidei.
  • Qualsiasi infezione virale.
  • Forte stress
  • Irritazione meccanica interna dello stomaco.
  • Morbo di Crohn - infiammazione granulomatosa del tratto gastrointestinale.
  • Qualsiasi danno al sangue
Torna al sommario

Cause di gastrite emorragica

La gastrite emorragica non appare in modo indipendente. La gastropatia con componente emorragica appare con prolungata esposizione dello stomaco a diversi fattori provocatori:

  • Modalità sbagliata e cibo di scarsa qualità: cibo secco, spuntini in movimento, cibi fast food regolari. Tale cibo e la modalità sbagliata feriscono lo stomaco, che riduce l'immunità locale.
  • L'emergere di Helicobacter pylori patogeni, che sono in grado di sopravvivere in un ambiente gastrico aggressivo. Parassitando sulla superficie della mucosa, causano danni necrotici ai tessuti nei punti focali dell'infiammazione.
  • Più spesso la gastrite emorragica appare nelle persone che abusano di alcol, cibo acido, salato, pepato. Questi cibi e spiriti irritano le mucose e, con l'esposizione prolungata, si verifica un'infiammazione.
  • Il diradamento dei vasi sanguigni nelle pareti gastriche può causare l'ingresso accidentale di sostanze chimiche: sali, alcali, acidi o altri composti tossici. Possono essere ingeriti per ingestione attraverso la bocca, inalati attraverso il naso. In questo caso, si verifica un'infiammazione acuta. Alcuni farmaci, in particolare gli antibiotici, possono causare la stessa forma. Le ragioni del suddetto elenco contribuiscono allo sviluppo cronico della patologia.

Il Qatar emorroidario acuto si verifica a causa di:

  • shock posticipato;
  • sepsi;
  • ferita o ustione;
  • disfunzione renale o epatica.
Torna al sommario

Segni e sintomi

Manifestazioni di gastropatia emorragica non sono specifiche, quindi è spesso confusa con altri tipi di patologia e ulcera gastrointestinale. I sintomi possono apparire tutti in una volta e la loro rilevazione graduale è possibile:

  1. Reclami. L'uomo indica:
    • dolore epigastrico, specialmente dopo aver mangiato;
    • la comparsa di disturbi gastrici caratterizzati da bruciore di stomaco, eruttazione, pesantezza, nausea, perdita di appetito;
    • sintomi di sanguinamento gastrico: catarro vomito, vertigini, feci nere.
  2. Se visualizzati sintomi visualizzati:
    • pelle pallida;
    • placca densa sulla radice della lingua;
    • dolore allo stomaco durante la palpazione;
    • arti freddi;
    • calo della pressione e aumento della frequenza cardiaca con forti emorragie.
  3. Durante la diagnosi rilevata:
    • emorragia singola o cluster multipli che sanguinano sulla mucosa intrisa di sangue;
    • acidità alta o normale;
    • test negativo per il rilevamento di Helicobacter pylori;
    • segni anemici nel test del sangue.
Torna al sommario

Danno emorragico acuto

Quando una malattia si verifica per la prima volta, i sintomi dell'infiammazione sono più pronunciati e la malattia si sviluppa rapidamente. In questo caso, viene diagnosticata la forma acuta di gastrite di tipo emorragico. La particolarità di questa patologia è il basso rischio di sviluppare sanguinamento gastrico. Fattori provocatori:

  • intossicazione alimentare con prodotti avariati o di scarsa qualità, alimenti ad alto contenuto di sostanze tossiche;
  • avvelenamento con prodotti chimici industriali, veleni, sali di metalli pesanti;
  • avvelenamento con alcol forte o di bassa qualità;
  • la presenza di patologie del tessuto connettivo;
  • grave intossicazione che causa la microcircolazione nei vasi sanguigni dell'organo;
  • ferita chiusa con contusione dello stomaco;
  • danno alla mucosa quando si usano metodi diagnostici strumentali.

Caratterizzato da un modulo di avvio rapido. La patologia non ha alcuna connessione con la disfunzione secretoria. Sintomi comuni della malattia:

  • disagio persistente nell'addome superiore, specialmente dopo aver mangiato pasti pesanti;
  • perdere peso a causa del rifiuto di mangiare a causa dell'associazione con il dolore;
  • nausea con vomito occasionale;
  • bruciore di stomaco con aumento dell'acidità;
  • gonfiore, pesantezza, eruttazione con rigurgito periodico sullo sfondo di disturbi gastrici dispeptici;
  • la presenza di sangue nelle feci e il vomito.
Torna al sommario

diagnostica

Al fine di effettuare una diagnosi corretta, oltre all'analisi del quadro clinico, è necessario un esame completo attraverso l'uso di metodi di laboratorio e strumentali.

Esame clinico

  1. Raccolta di informazioni sul paziente.
  2. Analisi dei reclami e delle condizioni del paziente.
  3. Esame e palpazione.

Sulla base dei dati ottenuti, viene elaborato un piano per ulteriori diagnosi. Quindi vengono condotti test di laboratorio:

  1. Esame del sangue: generale, biochimica.
  2. Test delle urine
  3. Valutazione delle caratteristiche delle masse fecali: il programma, il sangue nascosto.
Torna al sommario

Gastroscopia con biopsia

Una sonda viene introdotta attraverso la bocca nello stomaco con una macchina fotografica, un'apparecchiatura di illuminazione e una sonda per il campionamento della biopsia alla fine. Viene esaminato lo stato interno delle pareti, viene valutata la natura e l'entità del danno, viene valutata la localizzazione delle emorragie. Un campione viene prelevato dalla parte più danneggiata della mucosa e inviato per l'analisi istologica. Quando la mucosa viene esaminata, è possibile rilevare aree gonfie con arrossamento e danni singoli o multipli erosivi dai quali il sangue trasuda.

Gli ultrasuoni splendono attraverso tutti gli organi della cavità addominale. Particolarmente esaminati il ​​fegato, il pancreas, la cistifellea, le cui violazioni possono provocare un'infiammazione emorragica della mucosa. Il metodo consente al tempo di identificare il tumore.

electrogastrogram

Uno studio sulla funzione di evacuazione del motore dell'organo digestivo. Analizzato il processo di spostamento del cibo attraverso il tratto digestivo con la sua miscelazione e trasformazione del succo gastrico. Viene valutata la qualità dello stomaco.

A raggi X

Il metodo è usato come diagnosi differenziale di gastrite con separazione da ulcere e cancro. Il grado di sviluppo della gastrite in questo modo è impossibile da identificare. Quando non si rilevano ulcere e tumori, vengono utilizzati altri metodi di diagnosi della gastrite.

Trattamento farmacologico

La prima cosa da fare è avere un duro digiuno per diversi giorni e assumere medicinali speciali per alleviare l'infiammazione, rigenerare le aree danneggiate della mucosa e proteggerle da ulteriori distruzioni. A volte è necessaria l'emostasi endoscopica o un intervento chirurgico d'urgenza.

Non usare l'automedicazione, comprese le prescrizioni per la medicina tradizionale senza consultare un medico. Il trattamento farmacologico della gastropatia viene effettuato in una clinica ambulatoriale sotto stretto controllo dei farmaci prescritti. La manifestazione emorragica acuta della gastrite richiede il ricovero in urgenza.

medicina

Tipi e forme di farmaci, il corso del trattamento è selezionato individualmente. Di solito nominato:

  • antiacidi: "Maalox", "Phosphalugel", "Gaviscon;
  • correttori di acidità sotto forma di bloccanti del recettore H2-istamina: cimetidina, ranitidina;
  • inibitori della secrezione acida: omeprazolo, pantoprazolo;
  • M-cholinolytics: "Gastrotsepin";
  • droghe avvolgenti e astringenti: "Denol", "Sucralfate;
  • antibiotici per lesioni infettive;
  • farmaci che formano muco: "Liquiriton", "Flocarbin";
  • Reparants: metiluracile, olio di olivello spinoso, Oksiferriskorbon.

La terapia emostatica viene eseguita con lo sviluppo di sanguinamento, che include la nomina di:

  • infusione endovenosa di una soluzione di acido aminocaproico e adrenalina, Tranexam;
  • iniezione intramuscolare o infusione endovenosa di "Vikasola," Etamzilat "o" Ditsinona ".

Nello shock emorragico, usano sostituti del sangue antishock o infondono plasma e prodotti sanguigni.

Nutrizione e dieta

  1. Pasti frazionati - fino a 6 volte al giorno.
  2. Piccole porzioni
  3. Mangiare cibi bolliti o al vapore.
  4. Rifiuto di mangiare troppo.
  5. L'uso di piatti liquidi e semi-liquidi.

Quando è permesso fare una dieta:

  1. Carne magra, pesce.
  2. Kashi (grano saraceno, riso, avena).
  3. Zuppe mucose
  4. Purea di verdure e frutta bollite.
  5. Kissels, tè verde debole, decotti di erbe.
  1. Sottaceti, carne affumicata, sottaceti, muffin, dessert, cioccolato.
  2. Carne grassa (maiale, agnello), pesce.
  3. Alcol in qualsiasi forma
  4. Caffè, soda.
  5. Cibo in scatola
  6. Latte, panna acida.
  7. Cavolo.
  8. Uva.
  9. Pane fresco
  10. Frutta e verdura fresca
  11. Legumi.
Torna al sommario

Rimedi popolari

  1. Lattuga: 25 g di foglie tritate vengono riempite con 250 ml di acqua bollente e infuse per 2 ore. Bere 100 ml 2 volte al giorno.
  2. Timo: 100 g di erba, 1 litro di vino bianco secco. Il rimedio viene infuso per 7 giorni, portato a ebollizione e messo da parte per 6 ore nel fuoco. Bere 50 ml prima dei pasti 3 volte al giorno.
  3. Raccogli uguali quantità di achillea, centaurico, trifoglio, menta. Servire 25 g della miscela versare 250 ml di acqua bollente. Mezzi cucinati a fuoco basso per 15 minuti. Bere dopo averlo filtrato 75 ml tre volte al giorno prima dei pasti.
  4. Aloe. Succo dalla pianta a bollire. Bere a freddo 5 g 30 minuti prima dei pasti due volte al giorno. Puoi aggiungere del miele.
  5. Propoli. Il prodotto viene preso a stomaco vuoto in piccoli pezzi per 30 giorni.
Torna al sommario

prospettiva

La gastropatia richiede un trattamento tempestivo. Altrimenti, la forma cronica può causare il cancro. Con cure mediche opportunamente selezionate, dieta, mantenendo uno stile di vita sano, la forma acutamente manifestata viene trattata in un breve periodo di tempo.

prevenzione

1. Evitare l'esposizione a sostanze aggressive.
2. È necessario condurre uno stile di vita sano.
3. È importante seguire il regime e le regole della nutrizione.
4. Evita lo stress.
5. Tempo per effettuare la prevenzione delle malattie gastrointestinali.
6. Se sospetti di dover contattare immediatamente un medico.

Gastrite emorragica

La gastrite emorragica acuta è considerata una delle varietà di malattie infiammatorie dello stomaco, ma la più insidiosa e pericolosa, perché progredisce rapidamente e dà gravi conseguenze. L'incidenza di questi ultimi negli ultimi anni è aumentata di 10 volte. Danneggiamento della mucosa quando non influisce sullo strato muscolare sottostante. La mucosa guarisce senza cicatrici. La gradazione sessuale nella gastrite emorragica non lo è. Alcolisti e persone che assumono FANS a lungo termine e GCS, antibiotici e analgesici sono più spesso esposti ad esso - in queste popolazioni si verifica nel 50% dei casi.

Meccanismo di sconfitta

La particolarità di questo tipo di gastrite è che i disturbi del microcircolo appaiono prima nei capillari e in altri vasi sottomucosi, il sangue viene sudato sulla membrana mucosa e qui si verificano emorragie. Satura il muco attraverso e attraverso. Poi appaiono le erosioni, e solo allora una reazione infiammatoria si sviluppa con infiltrazione di leucociti e coaguli di sangue, cioè la patologia procede dall'interno. Di conseguenza, minaccia di sanguinamento interno. La gastrite emorragica ed erosiva non è sinonimo. Con la gastrite emorragica, non sempre appaiono i difetti della mucosa e con sanguinamento erosivo e gastrointestinale.

Anche il meccanismo di sviluppo è diverso: compare immediatamente l'infiammazione erosiva e poi tutto il resto. Non ci sono segni caratteristici di danno in questa forma di gastrite. Con la sconfitta dello strato sottomucoso, i sintomi sono sempre cancellati e scarsi, bruciore di stomaco periodicamente marcato, dolori poco chiari nell'epigastrio e occasionalmente nausea. Molto spesso la parte antrale, la più lontana, dello stomaco è interessata, perché ci sono molti vasi lì, il succo gastrico ristagna di più. I vasi colpiti provocano la distruzione delle cellule epiteliali della mucosa, ma non vi è quasi nessuna impregnazione. Con lo sviluppo di patologie emorragiche nel 2% dei casi si ottiene un esito letale.

Eziologia del fenomeno

La malattia è polietiologica, i primi 2 motivi principali sono già stati nominati. Da fattori predisponenti possono essere identificati:

  • dipendenza da piatti speziati, salati, condimenti, carni affumicate;
  • il digiuno;
  • vegetarianismo;
  • grandi pause nel mangiare;
  • estese bruciature del corpo con il 40% delle lesioni superficiali;
  • interruzione del fegato, dei reni, del sistema cardiovascolare, degli organi respiratori (ad esempio, nelle malattie del fegato e insufficienza renale acuta, erosioni e ulcere compaiono sulle pareti dello stomaco, a causa di grave intossicazione, congelamento, SDR, il sangue trabocca con prodotti di decomposizione tossici di tessuto morto);
  • lo stress;
  • ustioni chimiche dell'esofago e dello stomaco con uno scopo deliberato (per i suicidi);
  • ereditarietà;
  • installazione di un sondino nasogastrico per più di 5 giorni;
  • disturbi del sangue con disturbi della coagulazione (leucemia, emofilia, trombocitopenia);
  • effetti della chemioterapia e della radioterapia, in cui spesso vomitano vomito e nausea, irritando la mucosa gastrica e danneggiandola;
  • una diminuzione del numero di piastrine, che aumenta il sanguinamento;
  • indebolimento dell'immunità, che non può rispondere a fattori negativi.

E ancora una cosa: la patologia in esame non è mai associata al batterio Helicobacter.

Tipi di gastrite emorragica e sintomi

La malattia è classificata secondo 3 indicatori: il processo, la localizzazione e la causa principale. La patologia è primaria e secondaria. Nel primo caso, la gastrite si verifica in una persona sana, nel secondo - sullo sfondo delle patologie esistenti del tratto gastrointestinale. Con il flusso condivido la forma acuta e cronica. Nel primo caso, l'erosione si trova nei singoli focolai e può essere eliminata entro 10 giorni dal trattamento. In forma cronica, è interessata una vasta area, ed è molto difficile da trattare. I sintomi sono comuni: dolore epigastrico opaco dopo aver mangiato, mal di testa, nausea frequente, bruciore di stomaco, sapore metallico in bocca o sensazione di diminuzione durante il consumo, eruttazione acida, lingua bianca, aumento della frequenza cardiaca e affaticamento generale.

La gastrite acuta con una componente emorragica inizia rapidamente, simile all'indigestione. L'esordio è improvviso, con sintomi luminosi e dolorosi, il sanguinamento appare sempre. Allo stesso tempo il sangue è presente nelle feci (diventa di colore scuro), masse emetiche. Più sanguinamento, meno dolore. Il vomito di un fondo di caffè si unisce, l'anemia si sviluppa. Si manifesta con pallore innaturale, vertigini, caduta della pressione sanguigna e tachicardia. Le cause di questa gastrite spesso diventano sepsi, shock, insufficienza renale acuta, ustioni e insufficienza epatica.

Secondo i punti focali dell'infiammazione, la gastrite può essere:

  1. Antral - quando è interessata la parte di input dello stomaco - antrum.
  2. Prossimale - può essere identificato con l'infiammazione della parte iniziale del duodeno 12 - bulbit, poiché questi segmenti si trovano nelle vicinanze. Spesso si sviluppa maggiormente con processi stagnanti nello stomaco. Se la parte prossimale dello stomaco è interessata, tale gastrite è più probabile che entri nell'ulcera duodenale.
  3. Emorragico - di solito ha una forma acuta del flusso, accompagnata da cefalea, dolore allo stomaco, perdita di peso, sintomi dispeptici (pesantezza allo stomaco, flatulenza, nausea). La gastrite da reflusso emorragico si verifica a causa del fatto che parte del contenuto del duodeno viene gettato nello stomaco.

Sintomi di gastrite hemorrhagic

L'esordio della gastrite emorragica non è diverso da altre specie. Ci sono dolori all'epigastrio durante la palpazione o dopo aver mangiato, pesantezza, eruttazione e nausea. Quindi aggiungere i sintomi di sanguinamento gastrico con scolorimento di vomito e feci. La malattia in questione differisce dagli altri tipi proprio nei sintomi dell'anemia, perché spesso può esserci un sanguinamento nascosto. Segni di emorragia si riflettono nella diagnosi - erosioni sanguinanti con una mucosa satura. L'anemia è determinata dall'analisi del sangue generale, un test negativo per l'Helicobacter.

Possibili complicazioni

Delle complicazioni possono essere identificate:

  • una transizione verso una forma cronica che è molto difficile da trattare;
  • sviluppandosi in ulcera allo stomaco o ulcera duodenale;
  • malignità;
  • sanguinamento dello stomaco.

Diagnosi di gastrite emorragica

L'aspetto dei pazienti si distingue per il pallore della pelle, la secchezza, la placca bianca è presente sulla lingua. La pressione sanguigna è spesso ridotta, l'impulso è accelerato. La palpazione dell'epigastrio è dolorosa.

Il gold standard per la diagnosi è considerato EFGDS: una valutazione visiva della mucosa, la localizzazione delle lesioni, la loro prevalenza e la presenza di sanguinamento. Nel processo di EGDS, la biopsia mirata può essere eseguita anche in caso di sospetto tumore. Obbligatorio: esami del sangue generali e biochimici. Inoltre, vengono esaminate le feci per il sanguinamento occulto.

Principi di trattamento

La terapia della gastrite emorragica, come ogni altra, inizia sempre con una dieta. Quindi viene prescritta la terapia farmacologica, il cui scopo è controllare la produzione di succo gastrico. Per fare questo, prescrivere farmaci antisecretori - Ranitidina, Nolpaza, Dalargin, Famotidina, Sucralfato, Gastrotsepin, Omeprazolo, Quam. Antiacidi - Almagel, Renny, Gastal, Phosphalugel, Maalox.

Per proteggere la mucosa da fattori aggressivi si applicano mezzi avvolgenti con azione astringente: Flocarbin, De-Nol, Vikair. Per alleviare i dolori spasmodici, vengono prescritti antispastici: Drotaverina, Mebeverin, No-spa, Papaverina. Per migliorare la funzione motoria dello stomaco, vengono utilizzati i prinetici: Motilium, Domperidone, Itoprid. La terapia emostatica - l'introduzione di acido aminocaproico con adrenalina, ad esempio, Etamzilat, Vikasol, Ditsinona.

È sempre necessario essere trattati in modo completo al fine di ottenere l'effetto desiderato. Con sanguinamento severo in un ospedale, è necessario introdurre composizioni di sostituzione del sangue con effetto anti-shock. Dopo il sanguinamento, integratori di ferro, vitamine e complessi minerali, agenti fortificanti come Aloe, Plazmol, Solcoseryl, sono necessari per sostituire l'emoglobina. Per il rafforzamento delle navi - Venotonics: Venaro, Detralex, Actovegin, ecc. Trattamento enzimatico per migliorare la digestione: Creonte, Festal, Panzinorm, Mezim, ecc. Per la guarigione delle mucose - olivello spinoso e rosa canina sotto forma di oli.

Nella gastrite emorragica, il trattamento non preclude l'intervento dei chirurghi. Le operazioni non hanno sempre successo durante il sanguinamento nella gastrite emorragica, poiché ogni terza e quarta paziente recidiva, il che può portare alla morte del paziente. Interventi chirurgici di questo tipo vengono eseguiti nei casi più estremi, quando tutti gli altri metodi sono esauriti.

Spesso in questi casi, invece di un esteso intervento chirurgico aperto, viene eseguito il trattamento endoscopico:

  • allo stesso tempo l'area interessata viene interrotta con una miscela di alcol e adrenalina, soluzioni emostatiche;
  • l'elettrocoagulazione della fonte di sanguinamento è effettuata;
  • emostasi a lungo termine: composizione di bario-trombina, somministrata per via orale - efficienza 86% (o preparazione di trombina-fibrina - 94,9%).

Nel periodo di remissione nella gastrite cronica, viene eseguita la fisioterapia. Questo e la ricezione di acqua minerale dalle fonti, fangoterapia, terapia ad ultrasuoni, galvanizzazione.

Dieta speciale

La dieta per la gastrite emorragica deve essere seguita costantemente per evitare esacerbazioni. Il cibo dovrebbe essere consumato liquido o purea, sempre caldo. Il cibo per la gastrite emorragica deve essere frazionario, senza eccessi e allo stesso tempo. Il cibo è necessario con parsimonia, non irritante per le mucose. Metodo di cottura: basta bollire o infornare.

L'uso della terapia dietetica prevede la nomina di un tavolo №1 in caso di esacerbazioni del processo, e in caso di remissione - №5. Cavoli, legumi, carne e pesce grassi, spezie, carni affumicate, cibi in scatola sono completamente esclusi. Sotto il divieto cadono caffè e soda, cioccolato, pasticcini e creme, uva a causa della possibilità di fermentazione nello stomaco. Non puoi mangiare panna acida, latte fresco, formaggio - aumentano l'acidità dello stomaco. È necessario consumare brodi, minestre in crema, gelatine, composte, bevande alla frutta. Dai porridge non solo l'orzo non è il benvenuto.

Rimedi popolari

Il trattamento di rimedi popolari è usato come ausiliario con l'uso di varie erbe. Per ripristinare la membrana mucosa danneggiata e accelerare i processi riparativi, una miscela di succo di piantaggine e miele, presa in quantità uguali, viene utilizzata per decorare i semi di lino. Per fermare il sanguinamento - un decotto di corteccia di quercia, con lo stesso scopo e per alleviare il gonfiore della achillea usata mucosa. Un infuso di una miscela di erbe - camomilla, menta, finocchio e valeriana - è usato come antidolorifico. Succo di aloe, piantaggine, infuso di lattuga, decotti e tè di camomilla, erba di San Giovanni, salvia e timo fanno bene allo stomaco.

Hanno un effetto lenitivo e curativo. Succo di patate, germe di grano, crudo e cotto, favorisce la guarigione delle mucose e normalizza l'acidità per 10 giorni. Bruciore di stomaco viene rimosso tintura Sophora e corteccia di betulla. Oltre al miele, la propoli è anche ampiamente utilizzata dai prodotti delle api: sotto forma di tintura o masticando un pezzo. Inoltre, quando i populisti della gastrite consigliano di mangiare più mele verdi sbucciate sotto forma di purè di patate o al forno.

Come misura preventiva, è necessario eliminare tutti i fattori provocatori quando possibile. È necessario condurre uno stile di vita sano ed essere sicuri di seguire una dieta equilibrata, abbandonare le cattive abitudini. La prognosi della gastrite emorragica rimane controverso, è chiaro che concordare un'operazione finché tutte le altre opzioni di trattamento non sono esaurite non ne vale la pena.

Gastrite emorragica

La gastrite emorragica è un'infiammazione della mucosa dello stomaco, accompagnata dalla formazione di erosioni e sanguinamento. Questa è una malattia poliomiologica che può avere un decorso acuto o cronico. I pazienti lamentano dolore sordo nella regione epigastrica associata a disturbi alimentari, dispeptici; in caso di sanguinamento gastrico acuto, si sviluppano sintomi di perdita di sangue, vomito sotto forma di "fondi di caffè" e feci catramose. Il trattamento comprende la dieta, l'uso di farmaci per ridurre l'acidità e ripristinare la terapia emostatica mucosa. A volte è necessario un trattamento chirurgico.

Gastrite emorragica

Gastrite emorragica (sin. Gastrite erosiva) - un processo infiammatorio nella mucosa gastrica, accompagnato dalla formazione di erosioni superficiali a sanguinamento singolo o multiplo e ulcerazioni piatte. Un difetto del tessuto si forma solo nella membrana mucosa, non influenza la membrana muscolare e guarisce senza formazione di cicatrici; il diametro dell'erosione non supera i 3 mm. La malattia è spesso accompagnata da sanguinamento gastrico. La gastrite emorragica è una delle più gravi lesioni infiammatorie della mucosa gastrica. I gastroenterologi considerano questa patologia abbastanza comune, ma la meno studiata; Secondo le statistiche dell'OMS, negli ultimi 10 anni il numero di casi segnalati di gastrite emorragica è aumentato di 10 volte. Nei pazienti che assumono farmaci anti-infiammatori non steroidei, ormoni corticosteroidi e pazienti affetti da alcolismo, il processo erosivo è rilevato nel 50% dei casi.

Cause di gastrite emorragica

In gastroenterologia, questa patologia è considerata come polietiologica. La causa più comune di gastrite emorragica è l'uso incontrollato di alcuni farmaci (farmaci antinfiammatori non steroidei, glucocorticoidi, analgesici) e l'uso di prodotti scadenti. L'Helicobacter, la salmonella, la difterite e il bacillo possono anche causare una gastrite erosiva. Errori nella nutrizione (assunzione di cibo irregolare, cibi piccanti e speziati, carni affumicate) innescano la formazione di difetti della mucosa gastrica; un ruolo importante è giocato dagli effetti delle alte temperature (cibo troppo caldo). Molto spesso, i difetti della mucosa si riscontrano nei pazienti dopo aver sofferto lo stress, specialmente sullo sfondo dello psicotrauma cronico.

Un ruolo importante nello sviluppo della gastrite emorragica con azione cronica di fattori dannosi è giocato da alterata permeabilità vascolare e microcircolazione, processi metabolici intracellulari e sviluppo della degenerazione cellulare. L'insorgenza di sanguinamento è causata direttamente dalla presenza di erosioni multiple, così come dall'essudazione del plasma sanguigno e degli elementi cellulari nel lume dello stomaco.

Sintomi di gastrite hemorrhagic

A seconda della durata del decorso della malattia, viene emessa una forma acuta e cronica di gastrite emorragica: l'erosione acuta guarisce in 4-10 giorni e l'erosione cronica può durare a lungo. Anche distinguere tra gastrite emorragica primaria e secondaria. La Primaria si sviluppa in persone praticamente sane sullo sfondo di una mucosa intatta (non alterata), secondaria - in individui che hanno già disturbi allo stomaco. A seconda della localizzazione del processo patologico, le erosioni del fondo, del corpo e dell'antro dello stomaco sono differenziate (l'antro è più comune).

Nella maggior parte dei casi, i principali segni di patologia sono i disturbi dispeptici non intensivi. In alcuni casi, la gastrite emorragica può manifestarsi immediatamente con sanguinamento gastrico.

Il più delle volte, i pazienti si lamentano della perdita di appetito, dolore epigastrico sordo, sensazione di pienezza e la pressione nello stomaco, nausea, bruciore di stomaco, rigurgito acido, sgradevole a volte il gusto, "metallico" in bocca. Il dolore si verifica immediatamente dopo un pasto. Ci possono essere vomito non digerito, diarrea, in alternanza con stitichezza. La palpazione dell'addome è determinato dolore epigastrico, sintomi addominali senza irritazione, ma ad un gastrite acuta emorragica può verificarsi Défense (intensità) dei muscoli addominali.

Specifici per la gastrite emorragica sono segni di sanguinamento gastrico acuto o cronico. Nel caso di un processo acuto, i pazienti si lamentano di debolezza generale, vertigini, nausea. Tipico vomito "fondi di caffè" (il vomito diventa di colore nero a causa della penetrazione di sangue nello stomaco e la sua combinazione con acido cloridrico per formare l'acido cloridrico emato). Con un'abbondante perdita di sangue può compromettere la coscienza. La pelle e le mucose visibili diventano pallide, si determinano tachicardia e una diminuzione della pressione sanguigna. Le feci liquide nere sono escrete ("sgabelli tarry"). Il sanguinamento cronico è caratterizzato da lamentele di debolezza generale, mal di testa, stanchezza, vertigini, la pelle diventa pallida, secca, le unghie spente, fragili. Si sviluppa anemia da carenza di ferro post-emorragico.

Per gastrite emorragica associati a prendere farmaci, malattie tipicamente quasi asintomatica, e se i cambiamenti provocati da altri organi interni, i segni di gastrite sovrapposti principali sintomi della malattia (diabete, infarto del miocardio, tireotossicosi). In caso di malattia da radiazioni, si uniscono segni di enterocolite da radiazioni e complicazioni infettive.

Diagnosi di gastrite emorragica

All'esame del paziente, un gastroenterologo rivela pallore della pelle, lo stomaco alla palpazione può essere doloroso. Nell'analisi clinica del sangue, vengono determinati i cambiamenti caratteristici della perdita di sangue acuta o cronica (anemia).

Il metodo più informativo di diagnosi di gastrite emorragica è esofagogastroduodenoscopia, che consente di valutare visivamente lo stato della mucosa gastrica, la localizzazione delle lesioni, loro prevalenza e la fonte di sanguinamento. Sullo sfondo della mucosa infiammata, vengono determinati numerosi siti di erosione, emorragia e sanguinamento. Nel processo di EGDS, viene eseguita una biopsia mirata, che consente di escludere la natura oncologica dei cambiamenti e determinare i segni caratteristici dell'infiammazione.

Al fine di determinare la funzione di formazione degli acidi dello stomaco, viene eseguita la pH-metria, per la rilevazione di Helicobacter pylori - un test dell'ureasi respiratorio, diagnostica della PCR.

Trattamento di gastrite hemorrhagic

Il trattamento può avvenire in regime ambulatoriale o in ospedale. I pazienti con segni di sanguinamento gastrointestinale sono soggetti ad ospedalizzazione obbligatoria.

La terapia della gastrite emorragica inizia con la terapia dietetica: il cibo dovrebbe essere frequente, frazionario, in piccole porzioni, il cibo dovrebbe essere consumato in una forma pulita e semi-liquida, calda. Tuttavia, in presenza di sanguinamento, la dieta di Eilengracht è prescritta - strofinato cibo refrigerato. Non sono raccomandati caffè, brodi ricchi, cibi piccanti e fritti, carni affumicate, bevande alcoliche e succhi di frutta freschi.

La farmacoterapia viene effettuata individualmente, tenendo conto delle peculiarità del decorso della malattia. In conformità con le norme trattamento di gastrite emorragica acidità correttori (H2-istamina recettori - cimetidina, ranitidina, M-cholinolytics - Pirenzepine; inibitori della pompa protonica - omeprazolo, pantoprazolo, antiacidi - + idrossido di alluminio, idrossido di magnesio, fosfato di alluminio) prescritti. Inoltre utile avvolgente, farmaci astringenti (bismuto subcitrato, idrossido di alluminio oktasulfit + saccarosio), antibiotici (nel caso di eziologia malattia batterica) slizeobrazovateli (estratto di liquirizia, quercetina likurazid +) e reparants (methyluracil, olio di olivello spinoso).

In caso di sanguinamento nella gastrite emorragica, viene prescritta una terapia emostatica: all'interno di una soluzione di acido aminocaproico con adrenalina, acido tranexamico; Vikasol ed etamzilat per via intramuscolare, per via endovenosa. Nello shock emorragico, la perdita di sangue viene reintegrata con sostituti del sangue anti-shock, a volte con farmaci e componenti del sangue.

È consigliabile la nomina di oli vegetali: olivello spinoso, carotene e olio di rosa canina. Questi farmaci hanno effetti anti-infiammatori e riparatori. La medicina di erbe viene mostrata in remissione: un decotto di semi di lino, achillea, piantaggine, erba di San Giovanni e fiori di camomilla.

In alcuni casi, il trattamento chirurgico della gastrite emorragica. Sfortunatamente, nonostante la presenza di moderne attrezzature e il possesso da parte dei chirurghi delle più recenti tecniche operative, la mortalità postoperatoria nella gastrite emorragica è piuttosto elevata, inoltre il 20-30% dei pazienti ha una recidiva sanguinante. Fino ad oggi, non c'è consenso su quanto chirurgia sia ottimale, quindi l'operazione viene eseguita solo quando tutte le possibilità di terapia conservativa e di trattamento endoscopico della gastrite emorragica si esauriscono. L'iniezione endoscopica di miscela alcol-adrenalina, l'irrigazione con soluzioni emostatiche e l'elettrocoagulazione dell'area sanguinante, il metodo dell'emostasi prolungata con l'uso della miscela di bario-trombina sono abbastanza efficaci.

Prognosi e prevenzione della gastrite emorragica

La prevenzione della gastrite emorragica si riduce a uno stile di vita sano, a un regime giornaliero adeguato, a una nutrizione regolare e alla prevenzione dello stress, al trattamento tempestivo delle malattie dello stomaco, esclusi il fumo e l'assunzione di alcolici. Quando compaiono sintomi di lesioni gastriche, è imperativo contattare un gastroenterologo: un trattamento tempestivo consente di evitare la progressione della malattia e lo sviluppo di complicazioni potenzialmente letali.

La prognosi per la vita con gastrite emorragica nella maggior parte dei casi è favorevole, per il recupero - dubbia, dal momento che questa malattia viene trattata per un lungo periodo e spesso si ripresenta anche dopo il trattamento chirurgico.