logo

Batteri benefici per l'intestino

I microrganismi vivono nell'intestino umano, che costituiscono un peso totale fino a due chilogrammi. Formano la flora locale. Il rapporto è rigorosamente mantenuto sul principio di opportunità.

Il contenuto batterico è eterogeneo nelle funzioni e nel significato per l'organismo ospite: alcuni batteri in tutte le condizioni forniscono supporto attraverso il corretto funzionamento dell'intestino, pertanto sono indicati come benefici. Altri stanno solo aspettando il minimo esaurimento nel controllo e indebolimento del corpo al fine di diventare una fonte di infezione. Sono chiamati opportunisti.

L'introduzione di batteri alieni nell'intestino che possono causare malattie è accompagnata da uno squilibrio dell'equilibrio ottimale anche se la persona non è malata, ma è portatrice dell'infezione.

Il trattamento della malattia con farmaci, in particolare di azione antibatterica, ha un effetto dannoso non solo sui patogeni della malattia, ma anche sui batteri benefici. C'è un problema su come eliminare gli effetti della terapia. Pertanto, gli scienziati hanno creato un ampio gruppo di nuovi farmaci che forniscono batteri vivi agli intestini.

Quali batteri formano la flora intestinale?

Circa mezzo migliaio di microrganismi abitano il tratto digestivo umano. Eseguono le seguenti funzioni:

  • aiutano i loro enzimi a rompere le sostanze intrappolate con i prodotti al normale assorbimento, l'assorbimento nel sangue attraverso la parete intestinale;
  • fare la distruzione di residui inutili di digestione di cibo, scorie, sostanze tossiche, gas, per prevenire i processi di decomposizione;
  • produrre per il corpo enzimi speciali, sostanze biologicamente attive (biotina), vitamina K e acido folico, che sono necessari per la vita;
  • partecipare alla sintesi di componenti del sistema immunitario.

I principali microrganismi benefici comprendono: bifidobatteri (costituiscono il 95% dell'intera flora), lattobacilli (quasi il 5% in peso), escherychia. Condizionatamente patogeni sono:

  • E. coli;
  • stafilococchi e enterococchi;
  • funghi del genere Candida;
  • clostridi.

Diventano pericolosi quando l'immunità di una persona cade, così come un cambiamento nell'equilibrio acido-base nel corpo. Esempi di microrganismi nocivi o patogeni sono la shigella, la salmonella - agenti causali della febbre tifoide, dissenteria.

Utili batteri vivi per l'intestino sono anche chiamati probiotici. Così, hanno iniziato a chiamare sostituti appositamente creati per la normale flora intestinale. Un altro nome è eubiotics.
Ora sono efficacemente usati per trattare la patologia della digestione e gli effetti degli effetti negativi dei farmaci.

Tipi di probiotici

I preparati con batteri vivi sono stati gradualmente migliorati e aggiornati in proprietà e composizione. In farmacologia, di solito sono divisi in generazioni. La prima generazione comprende farmaci contenenti un solo ceppo di microrganismi: Lactobacterin, Bifidumbacterin, Colibacterin.

La seconda generazione è formata da farmaci antagonisti contenenti una flora inusuale che può resistere ai batteri patogeni e sostenere la digestione: Baktistatin, Sporobacterin, Biosporin.

La terza generazione include farmaci multi-componente. Contengono diversi ceppi di batteri con integratori biologici. Il gruppo comprende: Linex, Acilact, Acipol, Bifiliz, Bifiform. La quarta generazione consiste solo di farmaci dai bifidobatteri: Florin Forte, Bifidumbacterin Forte, Probifor.

Secondo la composizione batterica, i probiotici possono essere suddivisi in quelli contenenti come componente principale:

  • Bifidobatteri - Bifidumbacterin (forte o polvere), Beefilis, Bifikol, Bifiform, Probifor, Biovestin, Lifepack Probiotics;
  • lattobacilli - Linex, Lactobacterin, Acylact, Atsipol, Biobacton, Lebenin, Gastrofarm;
  • colibatteri - Colibacterin, Bioflor, Bifikol;
  • Enterococchi - Linex, Bifiform, integratori alimentari di produzione domestica;
  • funghi tipo lievito - Biosporina, Backspin, Enterol, Baktisubtil, Sporobakterin.

Cosa prendere in considerazione quando si acquistano i probiotici?

Sotto nomi diversi le aziende farmaceutiche in Russia e all'estero possono produrre gli stessi farmaci analoghi. Importato, ovviamente, molto più costoso. Gli studi hanno dimostrato che le persone che vivono in Russia sono più adatte ai ceppi locali di batteri.

Un altro aspetto negativo - come si è scoperto, i probiotici importati contiene solo un quinto del volume dichiarato di microrganismi viventi e non viene popolato a lungo nell'intestino dei pazienti. Prima dell'acquisizione è necessario consultare uno specialista. Ciò è causato da gravi complicazioni dovute all'uso improprio di droghe. I pazienti registrati:

  • esacerbazione di calcoli biliari e urolitiasi;
  • l'obesità;
  • reazioni allergiche.

Non confondere i batteri vivi con i prebiotici. Anche questi sono medicinali, ma non contengono microrganismi. Come parte dei prebiotici, ci sono enzimi, vitamine per migliorare la digestione, stimolare la crescita della microflora benefica. Sono spesso prescritti per la stitichezza nei bambini e negli adulti.

Il gruppo comprende professionisti noti: lattulosio, acido pantotenico, Hilak Forte, lisozima e preparazioni di inulina. Gli esperti ritengono che sia necessario combinare i prebiotici con i preparati probiotici per ottenere i massimi risultati. Per questo sono stati creati preparati combinati (synbiotics).

Caratteristiche dei probiotici della prima generazione

I preparati del gruppo dei probiotici della prima generazione sono prescritti ai bambini piccoli in caso di rilevamento di disbatteriosi di primo grado e, se necessario, di prevenzione, se al paziente viene prescritto un ciclo di antibiotici.

Il pediatra sceglie Bifidumbacterin, Lactobacterin for babies (include bifidobacteria e lactobacteria). Sono allevati in acqua calda bollita e somministrati 30 minuti prima dell'allattamento al seno. I bambini più grandi e gli adulti sono farmaci adatti in capsule, compresse.

Colibacterin - contiene batteri essiccati di Escherichia coli, è usato per un prolungato decorso della colite negli adulti. Biobacton più moderno mono-farmaco contiene un bacillo acidophilus, mostrato dal periodo neonatale.

Scopo e descrizione dei probiotici di seconda generazione

A differenza del primo gruppo, i probiotici della seconda generazione non contengono batteri vivi utili, ma includono altri microrganismi in grado di sopprimere e distruggere la microflora patogena - funghi simili a lieviti e spore di bacilli.

Utilizzato principalmente per il trattamento di bambini con disbiosi lieve e infezioni intestinali. La durata del corso deve essere osservata non più di sette giorni, quindi passare ai batteri vivi del primo gruppo. Baktisubtil (farmaco francese) e Flivivin BS contengono spore di bacillo con un ampio spettro di azione antibatterica.

Backspin e Sporobacterin sono fatti da bacillo di fieno, proprietà antagoniste ai patogeni patogeni sono conservate, resistenza all'antibiotico Rifampicin.

Enterol contiene funghi simili a lieviti (saccaromiceti). Viene dalla Francia. Utilizzato nel trattamento della diarrea associata agli antibiotici. Attivo contro i clostridi. La biosporina comprende due tipi di batteri saprofiti.

Caratteristiche dei probiotici di terza generazione

Sono raccolti in una combinazione di batteri vivi o molti dei loro ceppi sono più attivi. Utilizzato per il trattamento di disturbi intestinali acuti di gravità moderata.

Linex - contiene bifidobatteri, lattobacilli e enterococchi, è disponibile in Slovacchia in polvere speciale per bambini (Linex Baby), capsule, bustine. Bifiform - Droga danese, sono note diverse varietà (Baby drops, compresse masticabili, complesso). Bifiliz - contiene bifidobatteri e lisozima. Disponibile in sospensione (liofilizzato), supposte rettali.

Qual è la differenza tra i probiotici di quarta generazione?

Nella produzione di farmaci con bifidobatteri in questo gruppo, è stata presa in considerazione la necessità di creare un'ulteriore protezione del tratto digestivo e ridurre l'intossicazione. Gli agenti sono chiamati "sorbed" perché i batteri attivi si trovano sulle particelle di carbone attivo.

Indicato in infezioni respiratorie, malattie dello stomaco e dell'intestino, disbiosi. Le droghe più popolari di questo gruppo. Bifidumbacterin Forte - contiene bifidobatteri vivi adsorbiti su carbone attivo, è disponibile in capsule e polveri.

Protegge efficacemente e ripristina la flora intestinale dopo infezioni respiratorie, patologie gastroenterologiche acute, disbatteriosi. Il farmaco è controindicato in persone con insufficienza congenita dell'enzima lattasi, con infezione da rotavirus.

Probifor - differisce da Bifidumbacterin Forte nel numero di bifidobatteri, è 10 volte più alto del farmaco precedente. Pertanto, il trattamento è molto più efficace. È prescritto nelle forme gravi di infezione intestinale, nelle malattie dell'intestino crasso, nelle disbatteriosi.

È stato dimostrato che l'efficienza è equivalente nelle malattie causate da Shigella agli antibiotici fluorochinolonici. In grado di sostituire la combinazione di enterol e bifiliz. Florin Forte - include la composizione lacto e bifido- scopica, assorbita dal carbone. Disponibile sotto forma di capsule e polvere.

Uso di synbiotics

Synbiotics - una proposta completamente nuova nel trattamento dei disturbi della flora intestinale. Forniscono una doppia azione: da un lato, contengono necessariamente un probiotico, dall'altro includono un prebiotico, che crea condizioni favorevoli per la crescita di batteri benefici.

Il fatto è che l'azione dei probiotici non è lunga. Dopo il ripristino della microflora intestinale, possono morire, causando nuovamente un peggioramento della situazione. I prebiotici concomitanti nutrono i batteri benefici, forniscono una crescita e una protezione attive.

Molti sinbiotici sono bioadditivi, non droghe. Fai la scelta giusta può solo specialista. Decidere in modo indipendente sul trattamento non è raccomandato. Per i farmaci in questa serie sono inclusi i seguenti.

Molti autori si riferiscono alle migliori droghe fino ad oggi. Combina gli effetti benefici di 17 specie di batteri vivi con estratti di alghe, funghi, verdure, erbe medicinali, frutta e cereali (più di 70 componenti). Consigliato per l'applicazione del corso, è necessario assumere da 6 a 10 capsule al giorno.

La produzione non è associata alla sublimazione e all'essiccazione, pertanto viene mantenuta la vitalità di tutti i batteri. Il farmaco viene prodotto per fermentazione naturale per tre anni. I ceppi batterici funzionano in diverse aree della digestione. Adatto a persone con intolleranza al lattosio, non contiene glutine e gelatina. Entra nella rete di farmacie dal Canada.

Multidofilus plus

Comprende tre ceppi di lattobacilli, uno - bifidobatteri, maltodestrina. Prodotto negli Stati Uniti. Disponibile in capsule per adulti. La droga polacca Maksilak contiene: come prebiotico, oligofruttosio, come probiotico, colture viventi di batteri benefici (tre ceppi di bifidobatteri, cinque di lattobacilli, streptococchi). È indicato per malattie del tratto gastrointestinale, sistema respiratorio, immunità alterata.

Quali probiotici hanno indicazioni obiettivo?

Con un'abbondanza di informazioni sui preparati batterici con microrganismi vivi, alcune persone si precipitano agli estremi: o non credono nella convenienza dell'uso, o, al contrario, spendono soldi in fondi di basso valore. È necessario consultare uno specialista sull'uso dei probiotici in una situazione particolare.

Per i bambini con diarrea durante l'allattamento al seno (in particolare i bambini nati prematuri), vengono prescritti i probiotici liquidi. Aiutano anche con uno sgabello irregolare, costipazione, ritardo nello sviluppo fisico.

I bambini in tali situazioni sono mostrati:

  • Bifidumbacterin Forte;
  • Linex;
  • Atsipol;
  • Lattobatterino;
  • Bifiliz;
  • Probifor.

Se la diarrea in un bambino è associata a una malattia respiratoria posticipata, polmonite, mononucleosi infettiva, coca falsa, allora questi fondi sono prescritti in un breve corso di 5 giorni. Con il trattamento dell'epatite virale dura da una settimana a un mese. La dermatite allergica viene trattata con cicli da 7 giorni (Probifor) a tre settimane. Si raccomanda a un paziente con diabete di condurre corsi di probiotici di diversi gruppi per 6 settimane.

Cosa è meglio prendere con dysbacteriosis?

È necessario per la fiducia nella violazione della flora intestinale di passare analisi delle feci per dysbacteriosis. Il medico deve determinare quali batteri specifici mancano nel corpo, quanto gravi sono le violazioni.

Con una deficienza accertata di lattobacilli non è necessario usare solo farmaci. contenendoli. Perché sono i bifidobatteri che sono cruciali nello squilibrio e formano il resto della microflora.

Nei casi più gravi sono necessari mezzi combinati di terza e quarta generazione. Probifor è il più indicato (enterocolite infettiva, colite). Per i bambini, dovresti sempre scegliere una combinazione di farmaci con lacto e bifidobatteri.

Mezzi con i colibatteri prescritti con molta attenzione. Quando si identificano le ulcere nell'intestino e nello stomaco, la gastroenterite acuta, i probiotici con i batteri dell'acido lattico sono più indicati.

Di solito, il medico determina la durata del trattamento con la generazione di probiotici:

  • I - richiede un corso mensile.
  • II - da 5 a 10 giorni.
  • III - IV - fino a sette giorni.

In assenza di efficacia, lo specialista cambia il regime di trattamento, aggiunge agenti antifungini, antisettici. L'uso dei probiotici è un approccio moderno al trattamento di molte malattie. È particolarmente importante ricordare i genitori dei bambini piccoli. È necessario distinguere le medicine dagli additivi alimentari biologici. Gli integratori alimentari esistenti con batteri intestinali possono essere utilizzati solo a una persona sana ai fini della prevenzione.

Bifidobatteri per intestini

Una microflora intestinale sana determina la salute di una persona nel suo insieme, avendo un effetto positivo sullo stato del sistema immunitario e dell'umore emotivo. Quasi il 90% della flora intestinale anaerobica è bifidobatteri.

Aiuto! I bifidobatteri appartengono alla classe degli anaerobi gram-positivi. Il microrganismo "ha" preso il nome dal latino "batterio" - "batterio" e "bifido" - "diviso in due". Il batterio ha la forma di un bastoncino leggermente piegato (lunghezza 2-5 micron), che può ispessirsi e / o assottigliarsi alle estremità, dividere.

Sono i bifidobatteri a costituire la base della microflora intestinale dei bambini al di sotto di 1 anno. Si trovano principalmente nell'intestino crasso, formando una flora parietale e addominale. Oggi sono noti 24 ceppi batterici. Tuttavia, gli scienziati più interessati sono B. bifido, B. infantis, B. longum, perché sono proprio queste sottospecie a dominare la microflora dei bambini allattati al seno. C'è un'ipotesi che questo sia uno dei fattori della protezione immunitaria dei bambini e la garanzia di una normale digestione, aumento di peso.

Le principali funzioni dei bifidobatteri

Durante la loro vita, i batteri producono acidi organici (gli acidi lattici e acetici sono di particolare importanza), che assicurano il normale pH del mezzo intestinale e della microflora. Essi manifestano un pronunciato antagonismo, grazie al quale impediscono un'eccessiva riproduzione della flora intestinale patogena, condizionatamente patogena e putrefattiva. I bifidobatteri sono un potente "scudo protettivo" che protegge dalle malattie infettive e batteriche del tratto gastrointestinale.

Promuovere la normale digestione e un assorbimento più completo di nutrienti, vitamine e minerali.
Attiva l'idrolisi proteica, la digestione dei carboidrati, la saponificazione dei lipidi e dei grassi, la dissoluzione delle fibre e in parte delle fibre vegetali, che fornisce la digestione enzimatica attiva dei cibi in entrata.

Rafforzare la peristalsi intestinale, contribuendo così al rapido avanzamento dei contenuti.
Partecipano alla produzione e garantiscono il normale assorbimento delle vitamine del gruppo B (assicurano la stabilità del sistema nervoso agli effetti di fattori negativi sotto forma di frequenti stress e tensione nervosa costante), vitamina K (partecipa ai processi di coagulazione del sangue) e vari amminoacidi necessari per l'assorbimento di calcio e vitamine D. In considerazione di ciò, si può affermare che i bifidobatteri forniscono un effetto antianemico, antiallergico e antirachitico.

I microrganismi attivano il sistema linfatico e la produzione di immunoglobuline, che ha un effetto positivo sull'immunità umana. È da qui che l'espressione "l'immunità umana è posta nell'intestino".

Sintomi di mancanza di bifidobacteria

Prove di una carenza di bifidobatteri sono segni persistenti di disbiosi. Di regola, la malattia è già nella seconda fase, quando c'è una forte diminuzione del contenuto di microrganismi "nativi". Tuttavia, la mancanza di questi microrganismi porta rapidamente al rapido sviluppo di infezioni intestinali acute, poiché non c'è più alcun deterrente.

Un frequente segno di questa condizione è frequente sgabelli sciolti o diarrea. A causa della mancanza di bifidobatteri, la peristalsi intestinale è disturbata, il contenuto ristagna, iniziano i processi di fermentazione e decadimento e gli acidi biliari si accumulano. Questi fattori causano la diarrea. Tuttavia, ci sono casi in cui i pazienti annotano, al contrario, le difficoltà della defecazione (stitichezza).

Un possibile sintomo di riduzione del numero dei bifidobatteri è la flatulenza. La flora "nativa" non trattiene più lo sviluppo di microrganismi patogeni e condizionatamente patogeni, che nel corso della loro attività vitale rilasciano anidride carbonica. A questo proposito, possono verificarsi anche sintomi come respiro affannoso (spesso putrido), bruciore di stomaco e grave gonfiore. A poco a poco, iniziano i sintomi di polyhypovitaminosis e anemia.

Conseguenze del deficit di bifidobatteri

Se la crescita e la riproduzione dei bifidobatteri nell'intestino sono per qualche motivo violate, il che porta a una significativa riduzione del loro numero, i processi inversi vengono attivati. Cioè, la flora patogena e parassitaria inizia a moltiplicarsi attivamente, il che certamente influisce sulla velocità e sulla completezza dell'assorbimento dei nutrienti, della peristalsi intestinale.
Una delle conseguenze più "innocue" di tale disbiosi è la diarrea o la stitichezza. Inoltre aumenta significativamente il rischio di infezioni intestinali. Se, nonostante la manifestazione di sintomi, questa condizione non viene trattata, possono comparire allergie (anche a quei prodotti che non si sono presentati prima), gastrite, ulcera duodenale e / o ulcera gastrica. Anche l'immunità diminuisce, aumenta il rischio di malattie virali, il paziente nota forte affaticamento e perdita di forza, esaurimento emotivo, attenzione ridotta.

Preparazioni batteriche con bifidobatteri

I bifidobatteri, di norma, fanno parte dei probiotici, cioè sono contenuti in una forma vivente.

Preparati bifidi in polvere

Questi includono bifidumbacterin e primadophilus. Si raccomanda che i pazienti adulti assumano 2 bustine 3 volte al giorno. La durata dell'assunzione di questi farmaci di solito non supera le 5 settimane.
Vantaggi: basso prezzo delle droghe.
Svantaggi dei farmaci:

  • contiene un tipo di batteri vivi;
  • non adatto per la co-somministrazione con farmaci antibatterici (la loro efficacia è ridotta a quasi zero);
  • dovrebbe essere assunto prima dei pasti, almeno 30 minuti;
  • la maggior parte della flora batterica viene distrutta nell'ambiente acido dello stomaco.

Liquido lf

Includere ingredienti aggiuntivi necessari per una fissazione più affidabile dei batteri sulla parete intestinale. Il più popolare floreale e biovestinale.

vantaggi:

1. Diluizione come sciroppi non richiedono.
2. Adatto per l'uso durante la terapia antibiotica, non influenza l'efficacia dei farmaci.

svantaggi:

  • programma esatto di assunzione dei farmaci, 30 minuti prima di mangiare;
  • Il 30% dei batteri viene distrutto nello stomaco.

"Batteri in capsule"

L'incapsulamento di batteri vivi in ​​una capsula rimane il modo più sicuro per consegnarli al colon. Tra questi farmaci, è necessario prestare particolare attenzione a Linex, forme bifi, primadofilus.

vantaggi:

  • efficace durante il trattamento antibiotico;
  • Puoi prendere in qualsiasi momento;
  • la capsula di gelatina protegge il contenuto dagli effetti aggressivi del succo gastrico;
  • di solito includono diversi tipi di batteri.

Svantaggi: costo elevato dei farmaci.

Supposte con bifidobatteri

Questa forma di dosaggio consente di ripristinare rapidamente la microflora intestinale e la vagina. Questi includono bifidumbacterin e lactobacterin. Per le violazioni del tratto gastrointestinale, di solito si raccomanda l'uso rettale di 1 supposta almeno 3 volte al giorno. In ginecologia, è sufficiente applicare le supposte due volte al giorno per via intravaginale.
Questi farmaci non hanno praticamente controindicazioni e effetti collaterali negativi.

Dieta e batteri

L'aderenza alla dieta è parte integrante sia del trattamento della disbatteriosi bifidobatterica sia della sua prevenzione. Dovresti mangiare regolarmente prodotti a base di latte fermentato, specialmente il kefir.

Fatto: kefir e yogurt sono quasi completamente assorbiti dal corpo e latte - solo del 31%. Dopo solo 3-4 settimane di utilizzo regolare, la microflora intestinale inizia a recuperare, i processi di fermentazione e decadimento si fermano, i reni e il fegato e il tratto digestivo vengono gradualmente ripristinati.

Se si sospetta la presenza di disbatteriosi, è necessario escludere dalla dieta cibi dolci e farina, grassi e speziati e bere almeno 2 litri di acqua durante il giorno.

Al fine di digerire meglio i cibi ricchi di bifidobatteri, dovrebbero essere consumati al mattino a stomaco vuoto o la sera prima di coricarsi, 3 ore dopo la cena principale. Dovrebbe anche mangiare più frutta e verdura fresca, perché i bifidobatteri "nativi" per la crescita vitale e la riproduzione della fibra alimentare vitale indigeribile.

prevenzione

Oltre alla dieta sana e all'alimentazione corretta, la prevenzione della carenza di bifidobatteri comprende l'inammissibilità degli antibiotici auto-prescriventi. Tali farmaci dovrebbero essere prescritti esclusivamente da un medico, tenendo conto dei sintomi della malattia e dei possibili effetti collaterali. È anche importante, dopo 7-10 giorni dopo tale terapia, reintegrare "filamenti diluiti" di microflora con nuovi rappresentanti.

Aggiungi un commento Annulla risposta

Devi essere registrato per pubblicare un commento.

Bifidobatteri e dysbacteriosis. Come ripristinare l'equilibrio e prevenire lo sviluppo di microflora patogena

I bifidobatteri sono una varietà di microrganismi benefici che occupano un posto importante nella flora intestinale. Sotto molti aspetti controllano lo stato dell'ambiente interno e sono responsabili di importanti processi biologici. Partecipano alla scissione del cibo proveniente dall'esterno alle molecole necessarie per la biosintesi, che crea una base salutare per l'attività vitale. La riduzione della microflora sana non può essere trascurata, un'altra flora, non sempre utile per l'uomo, occupa spazio.

Funzioni degli organismi bifidi nell'intestino

Bifidobatteri per l'intestino - una condizione necessaria per il normale funzionamento dell'apparato digerente. quali funzioni sono controllate da questi anaerobi:

  • produzione di acidi organici. Il normale funzionamento dell'intestino è fornito dal mezzo di latte fermentato (acido acetico e acido lattico). Se si cambia lo sfondo acido, sono possibili disturbi digestivi, accompagnati da spiacevoli sintomi di fermentazione e con disturbi più gravi e marciume del cibo consumato;
  • La funzione protettiva si basa sul controllo della riproduzione di vari batteri e virus nel tratto gastrointestinale. I bifidobatteri impediscono la riproduzione della flora pericolosa, creando una barriera affidabile;
  • funzione digestiva. Microrganismi utili scindono la fibra alimentare in molecole adatte all'uso del corpo: proteine, grassi, carboidrati, amminoacidi e vitamine. Senza digestione enzimatica, il cibo non può essere assorbito;
  • effetto sulla peristalsi. La microflora utile produce vitamine B e D, che influenzano il lavoro del sistema nervoso centrale, impediscono la violazione dell'integrità dell'ambiente interno, combattono con gli allergeni dell'ambiente esterno;
  • funzione immunitaria. La buona immunità è la condizione principale per la piena esistenza del corpo. La formazione e l'attivazione di immunoglobuline e elementi linfatici si verifica nell'intestino sotto l'influenza della microflora benefica. In caso di violazione di questa fase, una diminuzione dell'immunità è inevitabile.

Carenza di flora benefica

Sintomi di disbiosi

Prima di tutto, quando i bifidobatteri sono ridotti, la peristalsi soffre, il che porta a costipazione, il ristagno prolungato a sua volta contribuisce all'infezione con la flora patogena, che si esprime nelle infezioni intestinali.

La disbacteriosi può essere riconosciuta dalle seguenti caratteristiche:

  • diarrea;
  • ruttare acido e marcio;
  • disagio addominale (pesantezza e dolore);
  • aumento della flatulenza;
  • affaticamento rapido e prestazioni ridotte.

Cause di disbiosi

La causa più comune dei cambiamenti nella microflora intestinale sarà il trattamento incontrollato con antibiotici, FANS o ormoni. Altre ragioni sono meno comuni:

  • violazione della dieta;
  • malattie dell'apparato digerente;
  • cambiamenti ormonali durante la gravidanza;
  • riduzione delle funzioni protettive del corpo;
  • infezioni del tratto digestivo;
  • forte stress o tensione nervosa prolungata;
  • bassa attività fisica per lungo tempo;
  • alimentazione artificiale dei neonati;
  • varie forme di alcolismo.

Lo squilibrio della forma batterica porta alla comparsa di vari fenomeni negativi per l'organismo.

Le conseguenze della disbiosi

Ridurre il livello dei bifidobatteri porta alla crescita della flora patogena, che con una rapida crescita porta a infezioni del tratto gastrointestinale. Inoltre, anche una leggera diminuzione dei bifidobatteri viventi porta a compromissione della digestione e intossicazione del corpo. Oltre a ridurre l'assorbimento del cibo, il paziente si aspetta i seguenti effetti:

  • diminuzione delle forze immunitarie del corpo;
  • OKI (infezioni intestinali);
  • lo sviluppo della gastrite;
  • sensibilità a vari aumenti di allergeni;
  • le infezioni virali sono più frequenti;
  • alto affaticamento;
  • la debolezza generale appare e aumenta;
  • l'attenzione diventa diffusa;
  • c'è un disagio psicologico.

Come ripristinare la microflora intestinale

Ripristinare la normale microflora intestinale in violazione del normale rapporto di batteri benefici e nocivi - il compito principale per migliorare il benessere. Condizioni per la normalizzazione della flora:

  • un'alimentazione bilanciata crea le condizioni per la crescita del Bifidobacterium;
  • aumento dell'attività motoria;
  • farmaco contenente la flora necessaria;
  • metodi della medicina tradizionale.

La combinazione di queste misure consente di eliminare la batteriosi.

Trattamento farmacologico

La scelta dei farmaci per il trattamento della disbiosi deve essere effettuata dal medico, concentrandosi sulla causa della malattia, i dati diagnostici e le condizioni generali del paziente.

Bifidopreparaty selezionato 2 tipi: contenenti una cultura vivente e creando condizioni favorevoli per la formazione della microflora benefica.

probiotici

I preparati contenenti una cultura dal vivo - probiotici, possono essere prodotti con una composizione diversa (avendo solo 1 coltura o combinando diversi tipi).

  1. Contenente solo 1 componente - monocomponente (Bifidumbacterin);
  2. Comprese diverse culture - symbiotics (Linex);
  3. Preparati contenenti probiotici e prebiotici (Algibif).

Culture vive in polvere

Il Bifidumbacterin viene fornito in polvere, confezionato in bustine, utilizzato nel trattamento di adulti e bambini. La selezione del dosaggio e la durata del trattamento devono essere eseguite da un medico. In media vengono prescritte 6 dosi al giorno, divise per 3 volte.

Il farmaco è economico, ma presenta diversi svantaggi:

  • contiene solo 1 coltura;
  • L'ambiente acido dello stomaco e l'uso di antibiotici influenzano negativamente la digeribilità.

Utilizzare il farmaco deve essere 30 minuti prima dei pasti e separatamente dagli altri farmaci.

Forma liquida

In forma liquida, bifidobatteri vivi e mezzo nutritivo. Questo farmaco non richiede diluizione ed è meglio assorbito dall'organismo. Il ricevimento di preparazioni antibatteriche influenza in modo insignificante. Tuttavia, il 30% della coltura muore prima di entrare nell'intestino.

Forma della capsula

Le colture viventi proteggono in modo affidabile la capsula prima di entrare nello stomaco. Un buon assorbimento del farmaco, l'assunzione del farmaco non dipende dalla nutrizione, può essere usato in combinazione con antibiotici. La composizione della capsula comprende diversi tipi di culture viventi. Tuttavia, il livello dei prezzi non è disponibile per tutti.

supposte

Preparazioni di lattobacilli e bifidobatteri possono essere prodotte sotto forma di supposte rettali. Uno dei preparativi di questa forma: Lactobacterin. Lo strumento è utilizzato localmente per ripristinare la microflora intestinale. Applicare due volte al giorno.

  1. I lattobacilli aiutano nella disgregazione dei latticini, combattono contro i ceppi patogeni di microrganismi, sono determinati nella saliva, nel contenuto gastrico e nell'intestino;
  2. I bifidobatteri "lavorano" con cibo non digerito, aiutando il corpo a utilizzarlo. L'habitat è limitato agli intestini. Gli anaerobi influenzano la peristalsi, la scissione e la disintossicazione.

Con la combinazione di lacto e bifidobatteri in una preparazione, viene preso in considerazione il loro rapporto nel corpo. Per i preparati contenenti entrambi i tipi di colture sono inclusi:

Linex è utilizzato a qualsiasi età e non dipende dal trattamento antibiotico, è possibile trattare le donne in gravidanza con disbiosi.

È importante La scelta del farmaco dovrebbe essere un medico. Quando l'autotrattamento deve studiare attentamente le istruzioni e tenere conto dell'intolleranza personale dei singoli componenti. Gli effetti negativi sono possibili con un uso inadeguato. Dato che gli eubiotici contengono il lattosio nella composizione, è impossibile prendere persone con intolleranza al latte.

prebiotici

I prebiotici creano le condizioni necessarie per lo sviluppo della microflora benefica dell'intestino. Prebiotici di azione:

  • rafforzare l'immunità;
  • attivazione dello sviluppo di prebiotici;
  • riduzione della flora intestinale patogena;
  • miglioramento della motilità intestinale;

i farmaci vengono in una varietà di forme: capsule, supposte, compresse, sciroppi. I prebiotici più comuni nel trattamento (Duphalac, Maxilac, Filtrum).

È importante In dysbacteriosis, è più efficiente usare preparazioni contenenti probiotici e prebiotici allo stesso tempo.

Oltre ai farmaci, i prebiotici possono essere ottenuti da prodotti naturali: banane, crusca, farina di frumento, cipolle, aglio, topinambur.

Rimedi popolari per la disbatteriosi

Il rimedio più efficace ed economico per la disbatteriosi è l'aglio. È necessario utilizzare uno spicchio d'aglio due volte al giorno. Al mattino a stomaco vuoto e alla sera, un paio d'ore dopo cena.

Per i bambini, kefir o bifidok ha un buon effetto.

Dysbacteriosis dei neonati

I neonati sono soggetti a malfunzionamenti della microflora intestinale a causa dell'immunità non completamente formata. Se il bambino è allattato al seno - il mezzo migliore per la prevenzione e il trattamento del latte materno sarà la madre (con una normale flora).

I bambini con una dieta artificiale dovrebbero usare una miscela contenente bifidobacultura e briciole completamente adeguate all'età.

Quando è impossibile ripristinare il livello dei bifidobatteri normalizzando l'alimentazione, ricorrono all'assunzione di probiotici e prebiotici. Il trattamento è prescritto da un pediatra dopo aver esaminato le feci per la microflora.

Circa i benefici dei bifidobatteri:

Ma forse è più corretto trattare non l'effetto, ma la causa?

Raccomandiamo di leggere la storia di Olga Kirovtseva, come ha guarito il suo stomaco. Leggi l'articolo >>

Il valore dei bifidobatteri per gli intestini nel nostro corpo

Nel processo di digestione i bifidobatteri per l'intestino svolgono un ruolo molto significativo. Questi microrganismi costituiscono fino al 90% della massa totale dei batteri della microflora anaerobica dell'intestino umano. La diminuzione della loro concentrazione nel tempo contribuisce allo sviluppo nel tratto gastrointestinale di varie patologie, malattie e disturbi.

Allo stato attuale, una persona vive sotto costante stress, e la qualità del cibo e il suo contenuto di sostanze e oligoelementi che sono benefici per il corpo lascia molto a desiderare. Anche la scarsa ecologia influisce negativamente sulla salute, pertanto è necessario ricostituire periodicamente lo stock di bifidobatteri.

Cosa sono i bifidobatteri e perché il corpo ha bisogno di loro?

Il processo di digestione include le funzioni di digerire il cibo nello stomaco e l'ulteriore assorbimento di proteine, carboidrati, minerali, nonché la ripartizione del grasso dall'intestino crasso. I bifidobatteri Gram-positivi leggermente curvi, con una lunghezza di 2-5 micron, sono attivamente coinvolti in questo. Impediscono lo sviluppo di microrganismi putrefattivi e pericolosi.

Questi batteri vitali svolgono le seguenti funzioni nell'intestino:

  • aumentare l'assorbimento di vitamina D, calcio e ioni di ferro dalle pareti dell'intestino crasso;
  • fornire a livello fisiologico la protezione della barriera intestinale contro agenti patogeni e tossine;
  • produrre acidi grassi organici che aiutano a mantenere la produttività e la stabilità della simbiosi in caso di influenza di microbi patogeni e condizionatamente patogeni;
  • attivare il processo di digestione e prendere parte alla lavorazione dei substrati alimentari;
  • partecipare al processo di sintesi delle proteine ​​e degli amminoacidi, così come nella formazione delle vitamine K e B;
  • Intensificare la produzione di immunoglobuline nel corpo che aumentano l'immunità a varie malattie.

Una carenza di bifidobatteri porta ad un indebolimento del sistema immunitario, che influisce negativamente sulle funzioni protettive del corpo. Pertanto, è utile sapere in che modo questa carenza si manifesta e quali potrebbero essere le conseguenze.

Segni ed effetti di basse concentrazioni di bifidobatteri

Lo squilibrio di batteri dannosi e benefici a favore del primo porta alla comparsa di dysbacteriosis. Il segno più eclatante del suo sviluppo è il processo di comparsa di infezione intestinale acuta. Il corpo non può impedire la penetrazione nei microbi patogeni e contrastarli attivamente.

I processi putrefattivi sono attivati, durante i quali avviene la fermentazione dei contenuti intestinali, che è accompagnata da accumulo di acido biliare, che porta alla diarrea o costipazione, distensione addominale, bruciore di stomaco e la comparsa di odore sgradevole dalla bocca. La ragione per i cambiamenti negativi nella microflora del corpo può essere quella di assumere antibiotici o farmaci ormonali e l'uso di cibo sporco o acqua.

Un altro motivo per il verificarsi della disbiosi è che a causa dell'intolleranza di alcune sostanze da parte dell'organismo, a causa della mancanza di alcuni enzimi, le condizioni create nell'intestino uccidono la microflora benefica.

La mancanza di prevenzione e di misure terapeutiche in caso di disbiosi può portare alle seguenti conseguenze negative:

  • l'improvviso verificarsi di allergie, anche per quei cibi e bevande, che in precedenza non ce l'avevano;
  • la comparsa di diarrea o stitichezza, che rappresentano ulteriormente il rischio di sviluppare malattie intestinali più complesse;
  • aumento del rischio di varie forme di gastrite, trasformandosi in ulcera peptica;
  • affaticamento, ridotta concentrazione, affaticamento psicologico e rischio di forme lievi di depressione;
  • a causa del basso livello di protezione del corpo umano da parte del sistema immunitario, la probabilità della sua infezione da malattie virali aumenta significativamente.

Per ripristinare la microflora intestinale e aumentare la concentrazione di bifidobatteri in essa, è necessario adeguare la dieta e utilizzare prodotti e preparati ricchi di microrganismi utili per la digestione.

Trattamento della disbiosi intestinale e sue conseguenze

I prodotti naturali popolari per la prevenzione e il trattamento degli effetti della disbiosi sono probiotici e prebiotici. Contengono batteri che possono ristabilire l'ordine nell'intestino.

I probiotici sono prodotti naturali e integratori alimentari che contengono microrganismi benefici viventi (bifidobatteri). Sono divisi in 2 gruppi: monoforme e farmaci, che comprendono un complesso di culture ricco di bifidobatteri.

  1. Il Bifidumbacterin è una massa biologica ricca di microbi benefici e microrganismi vivi. Disponibile in forma secca e liquida, così come sotto forma di candele.
  2. Probifor è una monopreparazione di origine biologica. Previene gli effetti negativi della disbiosi e ripristina l'equilibrio della microflora intestinale. L'azione del farmaco contro le tossine è causata dalla "colonizzazione" accelerata della mucosa intestinale da parte dei bifidobatteri.
  3. Bifidofilus Flora Force è un probiotico sviluppato negli Stati Uniti. Ripristina la microflora intestinale e migliora la sintesi delle vitamine del gruppo K.
  1. Linex è un batterio contenente batteri lattici probiotici che sono stati sottoposti ad essiccazione, congelamento e ulteriore sublimazione sotto vuoto durante il processo di fabbricazione. Migliora il metabolismo dei pigmenti e degli acidi biliari.
  2. Il bifikolo appartiene agli zbiotici e ha proprietà antidiarroiche.
  3. Florin Forte è un probiotico di origine biologica. Contiene nella sua composizione lacto e bifidobatteri.

I prebiotici sono farmaci profilattici e terapeutici che non vengono assorbiti nella parte gastrica dell'apparato digerente, ma sono completamente trattati dall'intestino crasso.

  1. L'inulina è un polisaccaride costituito principalmente da fruttosio, che si accumula nel sistema radicale di alcune piante.
  2. Duphalac è un farmaco biologicamente attivo a base di lattosio, che ha un effetto lassativo. Promuove la rimozione di ioni ammonio e migliora l'assorbimento di fosfati e sali di calcio.
  3. Laktofiltrum è una preparazione a base di erbe con un'elevata capacità di assorbimento.
  4. Maksilak include un complesso di prebiotici e probiotici. Corregge i disturbi dell'apparato digerente e del tratto intestinale.
  5. Eubicor è un integratore alimentare a base di crusca di grano e lievito di vino, che è coinvolto nel metabolismo delle proteine. Questo prebiotico aumenta il livello di resistenza dell'epitelio intestinale alle tossine e ai patogeni patogeni.

Con un peggioramento della salute e la comparsa di segni simili ai sintomi della disbiosi, è meglio consultare uno specialista. Non automedicare. Il medico condurrà un esame e farà una diagnosi accurata, mentre prescriverà il trattamento appropriato, ti consiglierà nella scelta dei mezzi per prevenire la malattia.

Una corretta alimentazione per ricostituire la concentrazione di bifidobatteri nel corpo

Una dieta equilibrata e sistematizzata contribuisce ad aumentare la concentrazione di bifidobatteri benefici nell'intestino crasso. In molti prodotti, i bifidobatteri si trovano in forma naturale, il che rende il processo di ripristino della microflora intestinale molto più piacevole rispetto all'assunzione di farmaci.

Se segui una certa dieta, utilizzando alimenti contenenti complessi di bifidobatteri di ceppi diversi, puoi dimenticare per molti anni che cos'è la dysbacteriosis.

Quando si segue una dieta, devono essere seguite alcune regole generali:

  • eliminare i carboidrati veloci dalla dieta;
  • mangiare cibo più volte al giorno (5-7 volte) in piccole porzioni;
  • mangiare cibi che non contribuiscono alla stitichezza;
  • rifiutare cibi fritti e grassi;
  • consumare più frutta e verdura ricca di fibre;
  • consumare fino a 2 litri di acqua ogni giorno, l'acqua è la fonte della vita e nessun processo biologico nel corpo può farne a meno.

Dovrebbe diversificare la vostra dieta con prodotti a base di latte fermentato, mangiare crauti e mele in salamoia, frutta secca e crusca. Da bevande, kvas e tisane sono una ricca fonte di bifidobatteri.

È necessario limitare l'aspetto sul tavolo di zucchero o prodotti con il suo alto contenuto, latte intero, patate arrostite, bevande gassate, pane dolce a base di farina di frumento, salsicce, carni affumicate e prodotti in scatola.

Per migliorare il processo di assimilazione dei prodotti ricchi di bifidobatteri, è meglio mangiarli al mattino a stomaco vuoto o prima di coricarsi.

Prevenire la prevenzione della carenza di bifidobacterium

Bifidobatteri nel corpo non succede molto, quindi le misure preventive dovrebbero essere eseguite periodicamente. Dopo aver subito un trattamento antibiotico, la carenza di microrganismi benefici deve essere reintegrata.

Una dieta equilibrata e una dieta possono prevenire il verificarsi di disbiosi e le sue conseguenze. Assicurati di lavare accuratamente frutta e verdura, l'esclusione di cibo sospetto e scaduto, il rifiuto del fast food. Queste misure sono necessarie per mantenere la microflora del corpo in condizioni di lavoro.

Solleciti un effetto molto dannoso non solo sulla concentrazione di bifidobatteri nell'intestino, ma anche sul corpo nel suo complesso. Rafforzare il sistema nervoso aiuta a migliorare il tono di tutto il corpo e migliorare l'umore.

La salute umana dipende direttamente da lui. Il rispetto di semplici regole di igiene, una corretta alimentazione, l'uso di vitamine e complessi minerali sono la chiave per la salute del corpo nel suo complesso. Il fallimento di un sistema porta a un guasto dell'intero corpo. I bifidobatteri sono difensori e sostenitori indispensabili di una persona, quindi è molto importante monitorare le loro condizioni e ricordare che un medico cura le malattie, ma la natura le cura.

ProTrakt.ru

Il ruolo dei bifidobatteri per l'intestino nel corpo

I bifidobatteri per l'intestino favoriscono una corretta digestione.

Il fatto seguente parla del ruolo importante di questi microrganismi: la microflora di un intestino sano è rappresentata al 90% da bifidobatteri.

Quando il numero dei bifidobatteri diminuisce, iniziano i problemi nell'intestino: disbatteriosi, aumento della formazione di gas, diarrea, gonfiore.

A cosa servono i bifidobatteri?

I bifidobatteri possono essere di diverse varietà. Tutti i bifidobatteri sono rari per un microrganismo di questa classe di forma ramificata.

Tutti sono benefici per la salute, poiché partecipano al processo digestivo, producono sostanze biologicamente attive necessarie per il corpo e rafforzano il sistema immunitario.

I bifidobatteri regolano il livello di acidità producendo acido. L'acidità normale serve da barriera contro i patogeni.

Perché il colon funzioni bene, la microflora deve essere composta per l'80% da bifidobatteri (più del 90% nei bambini). Con la mancanza di bifidobatteri, iniziano i problemi:

  • l'intestino è irritato;
  • l'immunità diminuisce;
  • l'allergia inizia;
  • compaiono malattie fungine.

Il buon lavoro dei bifidobatteri porta al rafforzamento dell'immunità e al pieno assorbimento di elementi utili.

I batteri "sanno come" sintetizzare aminoacidi e vitamine, assicurano l'assorbimento del calciferolo dalle pareti intestinali, prevenendo così il rachitismo.

Inoltre, i bifidobatteri prevedono il passaggio nell'intestino di numerosi processi importanti per la digestione e l'assimilazione del cibo.

I bifidobatteri possono passare all'intestino superiore, dove sono coinvolti nell'elaborazione della bile e nel restauro dell'epitelio.

Segni di mancanza di bifidobatteri nell'intestino:

  1. dysbacteriosis (la diagnosi è fatta dopo analisi batteriologica);
  2. diarrea;
  3. flatulenza.

La disbacteriosi non è spesso una malattia separata, ma una conseguenza di altre malattie gastrointestinali: pancreatite, gastrite, colite.

Se tutti gli organi del tratto gastrointestinale sono sani, la disbatteriosi può comparire dopo il trattamento con grandi dosi di antibiotici.

Con la mancanza di bifidobatteri, la disbatteriosi si manifesta con diarrea o, più raramente, costipazione. La flatulenza è un altro sintomo sgradevole della disbiosi.

La flatulenza è accompagnata da gonfiore e alitosi.

Le conseguenze di una mancanza di bifidobatteri nell'intestino possono essere piuttosto gravi.

L'immunità ridotta porta al fatto che il corpo diventa vulnerabile alle infezioni intestinali, tra cui l'Helicobacter pylori.

La disbacteriosi lasciata a lungo senza trattamento può causare gastrite, colite, enterite, che a sua volta può trasformarsi in ulcera peptica e oncologia.

Farmaci per il trattamento della disbiosi

La corretta microflora intestinale è salute, buona digestione e stato di salute vigoroso.

Purtroppo, cattiva alimentazione, assunzione incontrollata di farmaci, stress e effetti ambientali influenzano la microflora e le sue variazioni di composizione.

Alcuni preparati contenenti bifidobatteri aiutano a ripristinare l'equilibrio dei microrganismi nell'intestino.

I preparati con i bifidobatteri ripristinano la microflora intestinale nei bambini e negli adulti.

Tali mezzi possono essere diversi nella composizione e nella forma di rilascio, ma tutti hanno lo stesso scopo: ritornare all'intestino dei suoi "abitanti" microscopici, ma molto utili.

Le farmacie offrono i seguenti farmaci con i bifidobatteri:

Nella rete di farmacie, si possono trovare farmaci molto economici contro la disbiosi, ma questo non significa che non faranno fronte al loro compito.

Il farmaco più famoso e poco costoso con i bifidobatteri è il Bifidumbacterin. È usato da adulti e bambini.

È possibile utilizzare Bifidumbacterin per scopi terapeutici e profilattici per la diarrea e costipazione. Il Bifidumbacterin è disponibile sotto forma di polvere, che deve essere diluito con acqua e bevuto.

Il gusto della bevanda è piacevole, si beve senza problemi anche dai bambini piccoli.

È per i bambini nei primi anni di vita, in particolare quelli che sono nati a seguito del taglio cesareo e sono stati alimentati artificialmente, il Bifidumbakterin è particolarmente utile.

Bifidumbacterin è anche disponibile sotto forma di candele:

  • per il trattamento del tordo nelle donne;
  • per il trattamento dell'intestino periferico e costipazione.

I farmaci più costosi per la disbiosi sono ampiamente pubblicizzati nei media. Tale, ad esempio, farmaci Linex e Hilak forte.

Linex è un rimedio molto efficace che consente di rimuovere i sintomi della disbiosi grave in un solo giorno.

Le compresse Linex sono necessariamente prescritte, se conducono un ciclo intensivo di trattamento con forti antibiotici. Senza questo farmaco, il paziente perseguirà una grave diarrea.

Linex appartiene al gruppo di eubiotici - farmaci che normalizzano la microflora intestinale. Consiste di lacto e bifidobatteri.

Il Khilak forte non contiene microrganismi, agisce secondo un altro meccanismo. I preparativi di questo gruppo sono chiamati prebiotici.

Tali farmaci contribuiscono alla rapida riproduzione della microflora benefica, compresi i bifidobatteri.

Il forte di Hilak ripristina la normale acidità dell'intestino, dopo di che i bifidobatteri ei lactobatteri in esso contenuti possono moltiplicarsi da soli e sopprimere la microflora patogena.

Dieta per ripristinare la microflora

Le compresse e altri farmaci aiuteranno a ripristinare i livelli normali di bifidobatteri nell'intestino, se i sintomi della disbiosi sono forti e interferiscono con la vita normale.

Nei casi non così avanzati, è possibile arricchire la microflora intestinale con batteri benefici più delicatamente, con l'aiuto di una dieta contenente una grande quantità di prodotti di acido lattico.

Questa è una delle poche diete terapeutiche, che non è solo utile ma anche piacevole da osservare. I fan di ryazhenka, yogurt, panna acida e altri prodotti lattiero-caseari apprezzeranno molto.

La dieta contro la disbiosi è molto utile per la stitichezza, ma non può essere raccomandata per le persone con eccesso di peso. Il fatto è che nella sua composizione un sacco di prodotti che contribuiscono ad aumentare il peso corporeo.

Inoltre, i bifidobatteri attivano il metabolismo, il cibo inizia a digerire bene e il peso aumenta gradualmente.

Pertanto, è impossibile formulare autonomamente una dieta di disbiosi - questo dovrebbe essere fatto da un nutrizionista.

Lo specialista dovrà necessariamente tenere conto dell'apporto calorico giornaliero, aiutare a curare l'intestino e non ingrassare.

Una corretta alimentazione svolge un ruolo importante nel trattamento e nella prevenzione della disbiosi.

Se si sospetta una disbatteriosi, è necessario rimuovere dal menù cibi grassi e fritti e includere prodotti a base di latte fermentato arricchiti con bifidobatteri nella dieta quotidiana - un vasto assortimento di tali bevande può essere trovato sugli scaffali di un normale supermercato.

Questi sono biokefir, bio-yogurt, latte acido mechnikovsky, bevanda da latte "Narine" e altre bevande gustose e salutari.

I latticini fortificati con i bifidobatteri vengono consumati al mattino o prima di coricarsi. Oltre a loro, il menu dovrebbe includere frutta fresca, verdura e verdura.

I prodotti vegetali crudi contengono oligo e polisaccaridi, senza i quali il ripristino della normale microflora è impossibile, poiché queste sostanze sono il cibo dei bifidobatteri.

Molti frutti e verdure contengono sostanze che inibiscono la flora patogena. Queste sono cipolle, aglio, melograno, mele verdi, mirtilli rossi.

Osservando una dieta, non dovresti dimenticare di bere abbastanza liquidi. Si bevono almeno otto bicchieri di acqua pura al giorno, e nella stagione calda è possibile di più.

L'acqua pulisce il corpo dalle tossine e aiuta ad organizzare il lavoro del tratto digestivo. Particolarmente utile è l'acqua pulita per la stitichezza.