logo

Scoprire perché fa male il lato destro dell'addome

Il dolore nella parte destra dell'addome può segnalare un intero spettro di malattie. In questo articolo ti diremo come determinare correttamente cosa provoca esattamente sensazioni dolorose nella parte inferiore del lato, cosa succede in questo momento nel corpo e quale dottore dovrebbe essere consultato in questi casi.

Cosa può causare dolore nella parte destra dell'addome?

I seguenti disturbi nel corpo possono provocare questo sintomo:

  • danno agli organi pelvici (dolore acuto e sordo, proviene dagli organi dell'apparato riproduttivo);
  • danno all'articolazione dell'anca destra, accompagnata dall'invasione delle radici nervose (grave dolore sordo, viene dalla parte bassa della schiena, della coscia, dove l'arto è attaccato al bacino attraverso l'articolazione);
  • malfunzionamenti del tratto gastrointestinale (dolore acuto o sordo, radiante da stomaco, duodeno, intestino tenue o crasso);
  • lesione infettiva dell'uretra o urolitiasi (funzionalità renale compromessa.) Quando l'infiammazione si fa sentire dolore sordo e minzione frequente, in presenza di pietre - taglio);
  • infiammazione o prolasso dei reni (grave dolore sordo nell'ipocondrio destro, si sviluppa al di sotto solo nei casi avanzati);
  • disfunzione ureterale (dolore da taglio durante la minzione. Viene dai reni, dalla vescica - questi sono gli organi associati al sistema urinario);
  • malattie delle ossa dei lombi con patogenesi dell'osso, tessuto cartilagineo o fibre nervose stesse (grave dolore sordo, può essere dato nella parte posteriore.) Principalmente proviene dal basso, dal perineo);
  • il problema è di natura nevralgica, quando il cervello riceve un segnale sull'impulso del dolore, sebbene fisiologicamente non ci siano disturbi nel funzionamento degli organi.

Devi capire che il dolore può irradiarsi da altre parti del corpo. Questo è il caso della violazione delle radici nervose delle costole e della schiena. Perché fa male dal fondo dell'addome? Perché queste parti del corpo sono collegate a livello nevralgico. Ma è l'eccitazione dei neuroni a causare la sensazione di dolore.

Le principali malattie che possono indicare dolore nella parte destra dell'addome

Va tenuto presente che nell'area del peritoneo ci sono sia organi appaiati che singoli. I primi sono i reni, le ghiandole surrenali, gli ureteri (uretra), le ovaie (nelle donne). Possono essere ammalati sia separatamente che allo stesso tempo (ad esempio, nella esacerbazione di alcune malattie infettive), rispettivamente, il dolore può essere sentito a destra, a sinistra o su entrambi i lati. Il secondo - lo stomaco, il pancreas, la cistifellea, il fegato, la ghiandola prostatica (negli uomini), l'utero (nelle donne), nonostante il fatto che questi organi siano spostati verso destra o sinistra, il dolore può anche essere sentito nel giusto e lato sinistro, poiché ha la capacità di irradiare.

Nell'articolo "Dolore nella parte sinistra dell'addome", abbiamo esaminato un ampio elenco di patologie, quindi non ci fermeremo alle loro variazioni che hanno gli stessi sintomi e sono trattate nello stesso modo, ma hanno localizzazione del dolore sul lato destro.

Malattie del colon e dell'intestino tenue

È logico che se lo stomaco a destra fa male, allora questo può indicare malattie del tratto gastrointestinale, in particolare dell'intestino tenue o piccolo.

Tra le malattie più comuni di questa eziologia sono:

  • appendicite;
  • duodenite;
  • ostruzione intestinale.

appendicite

È una conseguenza dell'infiammazione dell'appendice, che è scatenata dalla vasculite sistemica, che chiude l'entrata del cieco (ad esempio, le feci solide), alcuni tipi di infezioni (febbre tifoide, tubercolosi).

Il dolore acuto al taglio si verifica nell'addome inferiore a destra, ma può anche dare alle gambe. Rafforza con la pressione sull'area dell'appendice (a destra dell'ombelico per 10-15 centimetri), così come quando si cammina.

Altri sintomi di appendicite sono:

  • nausea prolungata, attacchi di vomito (causati dall'eccitazione riflessa);
  • movimenti intestinali ritardati;
  • la temperatura sale leggermente a 38 gradi;
  • diarrea. Il colore delle feci è normale, potrebbe esserci una leggera mescolanza di muco (a causa dell'intossicazione);
  • un raid sulla lingua di una tonalità giallastra (acutamente secco).

La condizione generale del paziente - eccitata. Il paziente sente l'impulso di defecare, ma non è sovraffollato. Quindi, anche una lunga visita in bagno non porta sollievo.

Secondo la natura del decorso, l'appendicite è classificata in acuta e cronica, oltre che clinico-morfologica, in:

  • superficiale (semplice);
  • distruttiva;
  • complicato (con l'inclusione di ascessi addominali);
  • ricorrente (cronico);
  • residuo (a volte chiamato fantasma, si alza dopo l'operazione).

Il trattamento classico è la rimozione dell'appendice, ma in alcuni casi non è possibile farlo per ragioni mediche, è allora che si verifica la forma cronica. Dopo la rimozione, durante il periodo di riabilitazione o nei momenti della successiva infiammazione, possono essere prescritti antibiotici.

duodenite

Se il dolore è localizzato nell'addome superiore (zona dello stomaco), allora potrebbe essere la duodenite. Da un punto di vista medico, è un'infiammazione del duodeno. Succede:

  • catarrale;
  • erosivo e ulcerativo (complicanze dell'ulcera gastrica);
  • ascesso.

Perché appare? Più spesso - è una conseguenza del danno infettivo o tossicologico al tratto gastrointestinale. Tale malattia si verifica quando grandi quantità di acido dello stomaco entrano nel duodeno. E questo già indica una disfunzione dello sfintere che separa l'intestino e lo stomaco. Allo stesso tempo, la malattia stessa era originariamente causata dall'infezione.

Sintomi - dolore acuto severo nella regione epigastrica a destra, torcente, pulsante (esacerbato dai periodi). Rafforza dopo un pasto, può irradiarsi all'ipocondrio sinistro o prendere l'herpes zoster. La temperatura è normale, ma il colore delle feci diventa troppo scuro. Questo indica l'aspetto di una piccola quantità di sangue in esso.

La diagnosi spesso coinvolge la palpazione, la gastroscopia, la radiografia e il coprogramma.

Trattamento: digiuno, dieta rigorosa e riposo a letto per diversi giorni. In futuro, dovresti contattare un nutrizionista e un gastroenterologo per ottimizzare la dieta. Se ignori la duodenite, allora può portare alla formazione di ulcere. Quelli, a loro volta, vengono eliminati solo dalla chirurgia.

Ostruzione intestinale

L'ostruzione intestinale (costipazione) è un deterioramento del processo di spinta attraverso le masse fecali o il blocco completo dell'intestino con masse fecali solide.

  • mancanza di appetito;
  • nausea (a causa della pienezza del duodeno);
  • la voglia di vomitare, perché il corpo non può più mangiare;
  • frequenti contrazioni intestinali. Esternamente, questo si manifesta come un "rombo" frequente e lungo;
  • movimenti ritardati del gas e dell'intestino;
  • gonfiore forse asimmetrico;
  • la condizione generale si sta deteriorando rapidamente, la pelle acquisisce una tinta pallida, sorge un sudore cosiddetto "freddo".

Fa più male nell'ipocondrio, la persona sente l'impulso di defecare, ma andare in bagno non risolve il problema. Quindi, dopo 2-3 ore, il dolore si diffonde in tutto l'addome, principalmente nella sua parte inferiore. E così via fino alla defecazione. Se allo stesso tempo si sottopone a forti tensioni, allora c'è la probabilità di fratture nel retto.

La diagnosi comprende un esame a raggi X della cavità addominale (determinare il livello di gas e liquido nei cappi dell'intestino), ecografia.

Il trattamento è un apporto di clistere o lassativo. Vale la pena considerare che anche dopo un movimento intestinale di successo c'è un'alta probabilità di recidiva, quindi un lassativo dovrebbe essere "tenuto pronto". Perché sorge questo? Principalmente associato all'accumulo di tossine nel colon o al deterioramento della peristalsi (ad esempio a causa dell'assunzione di antidolorifici). Con l'ostruzione dell'intestino dovrebbe fare riferimento al medico locale.

Malattie del fegato e della cistifellea

Questa categoria include le seguenti malattie:

  • colecistite (infiammazione delle pareti della cistifellea);
  • malattia da calcoli biliari;
  • cirrosi;
  • oncologia (tumori benigni e maligni);
  • distrofia del fegato grasso;
  • epatite.

Con la malattia di questi organi, si verifica un disturbo nel sistema di circolazione biliare, che porta a un malfunzionamento dell'intero corpo, poiché l'assorbimento di grassi e un numero di vitamine, come A, D, E, K, peggiora e metalli pesanti vengono trattenuti nel corpo, la motilità intestinale peggiora.

Ci sono dolori localizzati nella regione dell'ipocondrio destro, che può dare nella parte posteriore, la spalla destra, con il più trascurato, che irradia alla regione del cavallo, il bacino. Il loro rafforzamento si verifica dopo cibi grassi, fritti, piccanti, speziati, così come un forte sforzo fisico e forti vibrazioni (equitazione, spostamenti in auto lungo strade rurali, ecc.).

In questo caso, il dolore può essere accompagnato da:

  • prurito;
  • ingiallimento della pelle e sclera;
  • nausea, vomito;
  • eruttazione amara;
  • disturbo intestinale.

Quando compaiono questi sintomi, dovresti contattare il terapeuta che condurrà l'esame iniziale, scrivere le istruzioni per l'analisi generale del sangue e delle urine, i cui risultati daranno ulteriori istruzioni. Questo di solito è un riferimento a un gastroenterologo o epatologo. Uno stretto specialista prescriverà ampie misure diagnostiche, tra cui l'analisi biochimica del sangue, l'ecografia della cavità addominale, l'esame endoscopico o radiografico utilizzando un agente di contrasto e dopo il trattamento, includendo sia la terapia farmacologica che la normalizzazione della vita e della nutrizione.

Malattie del sistema riproduttivo (genitale)

Negli uomini, il dolore nella parte inferiore del lato destro indica più spesso:

  • infiammazione della ghiandola prostatica (dolore di schiacciamento opaco, messa a fuoco, appena sotto l'ombelico, può irradiarsi verso destra o sinistra, perineo. Temperature fino a 38 gradi si verificano solo nella forma infettiva della malattia);
  • priapismo (il dolore sorge a causa di un'erezione prolungata, spremitura, opaca, che proviene dal pene e dal perineo, che si irradiano alla prostata).

Il dolore nella parte destra delle donne può causare le seguenti malattie:

  • infiammazione delle appendici (dolore sordo, spremitura, può essere completata da febbre e scarico mucoso dalla vagina);
  • mughetto (dolore solo nella fase iniziale della malattia, scarico di formaggio dalla vagina con un odore sgradevole, la temperatura può salire leggermente, la minzione causa dolore bruciante a causa dell'urina che entra nelle aree infiammate della mucosa vaginale);
  • la rottura dell'ovaio (acuta, spremitura nella zona dell'appendice, può irradiarsi all'ipocondrio destro, le condizioni generali del paziente peggiorano bruscamente, la temperatura - fino a 38 gradi, scarico sanguinoso dalla vagina, comparsa di nausea).

Queste sono le malattie più comuni del sistema riproduttivo. Le donne per un esame primario dovrebbero contattare un ginecologo, uomini - per l'urologo. Ulteriore diagnosi e trattamento che prescrivono.

Malattie dell'apparato muscolo-scheletrico

Il dolore a destra, nell'addome inferiore, può essere causato da malattie dell'articolazione dell'anca destra.

Questi includono:

  • artrosi dell'articolazione dell'anca;
  • borsite (infiammazione della borsa periarticolare);
  • infiammazione articolare nella malattia autoimmune;
  • dislocazione e frattura (il dolore può manifestarsi anche molti anni dopo il trauma subito).

Il dolore è noioso, aggravato, se si è a lungo al freddo, o se si esercita un carico fisico su tutta l'articolazione dell'anca. Può diffondersi in tutta la gamba.

La diagnosi comporta un esame a raggi X. In futuro, viene prescritta una terapia sintomatica, compresa la terapia farmacologica e la terapia fisica, in alcuni casi può essere necessario correggere l'articolazione in una posizione o la sua sostituzione completa.

Altre malattie

Malattia adesiva nella cavità addominale

Un altro dolore nella parte destra del fondo può indicare una sindrome adesiva. Questo è quando il peritoneo si attacca all'intestino, interferisce con la normale peristalsi e provoca il suo blocco. Il più delle volte è una conseguenza delle precedenti operazioni, perdita di fibrina, infiammazione degli organi pelvici, emorragia nella cavità addominale. Il dolore in questo caso è localizzato in tutto l'addome, ma fa male soprattutto nella parte destra, poiché è lì che le pieghe dell'intestino crasso (per la maggior parte) vengono premute contro lo stesso peritoneo. I pazienti stessi affermano che il dolore è pulsante, schiacciato, come se qualcosa fosse schiacciato all'interno.

  • Radiografia del peritoneo, incl. passaggio del bario attraverso il tratto gastrointestinale (tracciamento dei raggi X, come è avanzato un mezzo di contrasto),
  • Ecografia addominale;
  • colonscopia (studio della mucosa intestinale inserendo una sonda).

Il problema dell'intervento chirurgico o la rimozione di parte dell'intestino viene eliminato. La medicina tradizionale non offre alcun mezzo alternativo per eliminare le adesioni.

Ernia inguinale

Spesso si tratta di una malattia congenita, di solito viene diagnosticata nei ragazzi e appare sul lato destro 3 volte più spesso che a sinistra.

Le cause dell'ernia possono essere:

  • la nascita di un bambino prima delle scadenze;
  • ereditarietà;
  • lesioni all'area inguinale;
  • sovrappeso, o viceversa, magrezza sottile;
  • costante forte sforzo fisico;
  • costipazione cronica;
  • stile di vita sedentario;
  • la gravidanza.

Perché il dolore sorge sul lato destro di un'ernia inguinale? Perché mentre allunghi il peritoneo. Più precisamente - c'è uno spazio tra le piastre muscolari. Il peggio è il pizzicamento dell'ernia, quando le piastre muscolari si trovano nella posizione iniziale e comprimono i tessuti molli, gli intestini. Questo succederà sicuramente se il paziente rifiuta l'operazione. Con l'ernia stessa, non c'è dolore. Se il contenuto del peritoneo viene espulso attraverso l'ernia e successivamente viene compresso, il paziente ha un forte dolore pulsante quando i muscoli dell'addome sono tesi.

Diagnosticato con i seguenti metodi:

  • esame generale da parte di un chirurgo;
  • clisma opaco;
  • radiografia con l'introduzione di un mezzo di contrasto;
  • Ultrasonografia dei canali inguinali, scroto (negli uomini).

I medici insistono sul fatto che è possibile eliminare l'ernia inguinale solo con la chirurgia e il trapianto dello strato di maglia tra i muscoli "dispersi". Vale la pena notare che il rischio di recidiva rimane elevato.

Cosa può e non può essere fatto?

Per i dolori a destra, nell'addome inferiore, è meglio prendere le seguenti misure:

  • bere antinfiammatorio;
  • rifiutare acqua e cibo;
  • prova a muoverti di meno;
  • prepara una soluzione salina e bevi se hai vomito o diarrea;
  • se necessario, indurre il vomito artificialmente.

In nessun caso non dovrebbe:

  • prendere antidolorifici
  • bere enzimi;
  • applica calore

L'autotrattamento senza stabilire la causa esatta è un rischio elevato solo per aggravare il problema. Quindi, è meglio aspettare l'arrivo dell'ambulanza. La più importante è la diagnosi corretta. E questo compito dovrebbe essere affidato ai medici!

Dolore nella parte destra dell'addome

Con dolore nella parte destra dell'addome di seguito, i medici sono più comuni. È collegato al processo appendicolare che si trova qui e alla sua infiammazione. Le statistiche degli interventi chirurgici del dipartimento di chirurgia generale mostrano che l'appendicectomia causa la massima attività.

Tuttavia, il dolore addominale destro non è limitato a una singola causa. Ci sono abbastanza altri organi in questa zona, la cui patologia porta alla sindrome del dolore. Per essere sicuri di appendicite, è necessario escludere i segni di tutte le malattie con dolori simili.

Per la natura del corso e le conseguenze, non sono meno pericolosi per l'uomo. Scoprire con precisione perché il basso addome fa male aiuta a un'attenta analisi dei reclami del paziente, a ulteriori segni, a sostenere e confutare i dati degli esami.

Cosa può ferire in basso a destra?

Il dolore nell'addome in basso a destra può disturbare sia i bambini che gli adulti. Nell'infanzia, la patologia cronica raramente si sviluppa, quindi, sono alla ricerca di una malattia acuta o una manifestazione di inferiorità fisiologica, anomalie congenite come causa.

Negli adulti, una "massa" cronica viene aggiunta alla "lista" di possibili malattie. Alcuni per lungo tempo procedettero di nascosto. Lo squilibrio ormonale è difficile sul funzionamento dei genitali. In menopausa, i processi infiammatori sono attivati ​​nelle donne e negli uomini, il tessuto epiteliale subisce la trasformazione.

L'addome inferiore a destra e sinistra è chiamato ileo con il nome delle sporgenze sporgenti dell'osso pelvico. Nella parte destra ci sono le seguenti strutture anatomiche:

  • proprio sotto la pelle ci sono dense corde muscolari e aponeurosi (tendini) di grandi muscoli che formano la parete addominale anteriore;
  • parte dell'adduttore dell'uretere destro;
  • anello situato verticalmente dell'intestino tenue (ileo);
  • angolo ileocecale - connessione dell'inizio dell'intestino crasso (cieco) con la parte terminale del piccolo, ileale;
  • appendice - un processo di un intestino cieco;
  • nelle donne, l'ovaia destra con la fine della tuba di Falloppio.

È inutile che alcuni autori si riferiscano alla posizione in quest'area della vescica, alla prostata negli uomini e all'utero nelle donne. Non sono organi così grandi da lasciare la parte centrale del pube.

Anche una vescica affollata si alza, piuttosto che allargarsi ai lati. Un'altra cosa è la capacità di ipertrofia e infiammazione di dare dolore radiante nella parte destra e nell'addome inferiore, saldare ai legamenti e formare aderenze con l'intestino.

Il meccanismo di formazione del dolore

Gli organi parenchimatosi e cavi possono ferire in modi diversi. Le prime sono strutture dense riempite di cellule e coperte da una capsula. Per il secondo - formazioni tubolari. Sul lato destro dell'addome c'è un solo organo parenchimale - l'ovaia nelle donne.

Tutti gli altri sono coperti da una membrana mucosa dall'interno, dotati di fibre muscolari circolari e longitudinali e forniscono motilità (funzione di trasporto del contenuto).
La differenza sta nell'assenza di recettori del dolore sulla membrana mucosa e nella possibilità di una risposta dolorosa solo alla contrazione spastica o significativa overdistensione.

Le ovaie danno dolore quando il parenchima aumenta le dimensioni dell'organo in caso di gonfiore, infiammazione, crescita tumorale e allunga la capsula. E, al contrario, nel caso di una brusca diminuzione della rottura della cisti.

Inoltre, è necessario prendere in considerazione meccanismi aggiuntivi: stiramento dei legamenti, aderenze, germinazione del tumore nei gangli nervosi, irritazione dei fogli peritoneali da un essudato fluido, essudato flussato. Secondo la natura del dolore, si può presumere che tipo di processo si verifica nel corpo se il basso addome sul lato destro fa male.

Caratteristico del dolore

I pazienti descrivono i loro sentimenti come possono, ma sinceramente. Pertanto, il medico deve considerare attentamente la percezione soggettiva del dolore, cercare di chiarire e ottenere le informazioni necessarie. Inoltre, durante l'esame, una palpazione specialistica dell'addome fa delle conclusioni indirette sull'intensità e la sensibilità di una determinata persona.

Se il dolore in basso a destra è considerato "debole"

La pratica dimostra la necessità dello stesso approccio al dolore intenso e debole. Molte malattie tumorali iniziano così. Identificare la malattia mentre il corpo è in grado di ripristinare completamente la sua funzione - il sogno dei medici.

I dolori non intensivi iniziano:

  • l'infiammazione dell'appendice destra nelle donne allo stesso tempo può essere associata ai giorni "critici", all'interruzione del programma mensile, alla comparsa di moderate perdite vaginali brunastre;
  • prostatite e adenoma negli uomini nella fase iniziale causano dolore a bassa intensità sopra il pube, nell'inguine, che si irradia in entrambe le zone iliache, a volte risulta quando si fa riferimento ad un urologo-andrologo sulla riduzione della potenza o sul matrimonio infertile.

Dolori fastidiosi

Tirare il dolore nella parte destra e nell'addome inferiore è considerato abbastanza tollerabile. I pazienti non lo menzionano sempre. Tipicamente, questo carattere è inerente ai processi cronici con crescita lenta del corpo, formazione di aderenze e tensione dei legamenti.

Come causa fisiologica, un reclamo simile può essere dato per le donne primipare. Hanno una sindrome del dolore che causa un utero in crescita e distorsioni dei legamenti. Tuttavia, per capire perché il lato destro dell'addome più basso in una donna incinta fa male, è necessaria la massima cautela.

Più spesso, l'infiammazione cronica dell'appendice destra (annessite), infiltrazione appendicolare, si manifesta quando il sequestro viene fermato da solo e viene convertito in un decorso cronico.
Di particolare importanza è il passaggio dalla natura del dolore alla pulsazione. Questo indica suppurazione entro l'attenzione limitata, l'aggiunta di un'infezione più potente.

Dolore dolorante

Quando i pazienti sono preoccupati per il dolore doloroso nella parte destra dell'addome, lascia un'impronta sul loro aspetto: la persona è veramente esausta da pensieri incessanti sulla malattia, indisposizione, mancanza di sonno e incapacità di lavorare in silenzio.

Tale percezione riguarda persone emotivamente instabili e vulnerabili. Pertanto, le donne valutano la loro condizione nell'ultimo mese prima del parto. La mancanza di localizzazione e distribuzione costanti nell'addome è tipica della sindrome dell'intestino irritabile. Al fine di non portare una persona a un esaurimento nervoso, è necessario condurre un esame a tutti gli effetti e convincerlo a utilizzare mezzi minimi, per fare il regime, la nutrizione.

Dolore sordo

Una probabile causa di dolore sordo nella regione iliaca destra può essere nelle donne un aumento moderato dell'ovaio con aumento del riempimento di sangue, infiammazione cronica. Se il dolore è di natura ciclica e appare regolarmente, ciò può indicare una reazione tissutale alla maturazione del follicolo.

In mancanza di comunicazione con il mensile dovrebbe escludere annessite cronica, una cisti sulla destra. Le persone sono magre con il fisico astenico incline all'omissione del rene destro. A volte arriva al fondo del bacino, ha una maggiore mobilità, quindi allunga costantemente il legamento.

In questa situazione, vengono create condizioni favorevoli per l'infezione e lo sviluppo della pielonefrite destra. Il paziente ha una storia di dolore attraverso la trazione, opaca e intensa con aggravamento, con febbre, brividi, irradiazione sul lato destro e lombare.

Come considerare la natura pulsante del dolore?

Il dolore lancinante nell'addome inferiore a destra è descritto dai pazienti come "strappi", "agitazione", "contrazione ritmica" dei visceri. Il sintomo si verifica quando la formazione di suppurazione vicino alle terminazioni nervose. Di solito dovrebbe essere considerato come un segnale pericoloso della transizione di infiammazione normale in cancrena con appendicite, adnexite.

La sensazione di dolore pulsante nel lato destro nel periodo postoperatorio sullo sfondo di un aumento della temperatura, i cambiamenti nella formula del sangue è molto pericoloso. Questa è una complicazione che può rapidamente andare in uno stato settico in un paziente indebolito.

Manifestazioni simili si verificano in donne con aborto complicato, congestione e suppurazione del sangue nella cavità uterina dopo il parto difficile. L'irradiazione di tali dolori è diversa: nella coscia destra, nell'ipocondrio, nel lato e nel centro dell'addome.

Ulteriori sintomi sono:

  • brividi ripetuti;
  • nausea;
  • sudorazione eccessiva;
  • la sete;
  • vertigini;
  • palpitazioni;
  • caduta della pressione sanguigna;
  • gonfiore;
  • debolezza crescente.

Segni distintivi di dolore severo

Con un forte dolore, una persona aggiunge dolore emotivo che non può aiutare nella diagnosi. Il dolore persistente severo causa neoplasmi maligni dell'intestino, ovaia.
Inizialmente, sono locali, ansiosi solo nella zona ileale destra, supportata dall'ampliamento metastatico dei linfonodi regionali.

Quindi vengono fornite metastasi e diventa impossibile identificare l'obiettivo principale per i sintomi. La sindrome del dolore è accompagnata da segni di intossicazione da cancro: perdita di peso, perdita di appetito, nausea, debolezza.

Se il dolore è descritto come "acuto"

Di solito, i pazienti implicano un aspetto improvviso e acuto sullo sfondo del benessere. Per la maggior parte, quando si chiariscono i dettagli, è possibile rivelare i segni di precedenti dolori addominali inconsistenti, opachi, manifestazioni di dispepsia.

Il dolore acuto richiede sempre un'attenzione particolare, poiché provoca sospetto di patologia improvvisa e offre un tempo limitato per la diagnosi. Il paziente necessita di cure mediche urgenti. Quando i dolori sono localizzati nell'addome a destra e in basso, viene fatta una diagnosi differenziale tra diverse malattie.

L'attacco di appendicite acuta - nella versione classica inizia con il dolore allo stomaco, nausea, vomito, poi il dolore scende nella zona iliaca destra. Nelle donne incinte, passa nell'ipocondrio destro, poiché il processo infiammato è spostato verso l'alto dall'utero allargato. La malattia può essere causata da:

  • qualsiasi infiammazione cronica degli organi addominali, adesione delle cicatrici con il processo;
  • costipazione prolungata;
  • infezioni (febbre tifoide, tubercolosi);
  • trauma addominale;
  • bloccando l'uscita con alimenti grossolani (bucce di semi, noci).

L'esame e la palpazione indicano una tensione muscolare locale nella zona del dolore nell'addome inferiore destro, un sintomo aumentato quando il paziente gira a sinistra. I chirurghi usano la definizione di un gruppo di sintomi intitolato agli autori.

La torsione delle gambe della cisti dell'ovaio destro può essere accompagnata da uno shock doloroso con perdita di coscienza. Le sensazioni del dolore sono notevolmente migliorate con i movimenti del corpo. La donna ha la febbre, il sudore freddo viene rilasciato, la pressione è ridotta, il polso è costantemente in parte, la ritenzione urinaria e la stitichezza sono possibili.

Rottura di una cisti ovarica destra - accompagnata da dolore acuto nella parte destra e regione iliaca. La condizione è poco diversa dalla precedente patologia femminile. un segreto rilasciato nella cavità addominale causa irritazione dei lembi addominali.

Gravidanza ectopica tubarica a destra - caratterizzata da dolore unilaterale affilato alla rottura. Fino a questo punto, la donna sentiva lievi dolori addominali arcuati e non attribuiva loro importanza. I ginecologi determinano l'accumulo di sangue nel fornice vaginale posteriore e laterale.

La complicazione della malattia di Crohn è uno dei siti iniziali della lesione - l'ileo (ileite), quindi il gap in questo luogo è accompagnato da un improvviso dolore intenso. Sebbene prima di questo, i pazienti possono soffrire di dolori spastici e diarrea per molto tempo.

Crampi al dolore

Il dolore è insito nelle strutture vuote. I pazienti sentono contrazioni spastiche nel basso addome a destra, di diversa intensità, instabili, a volte scomparendo da soli. Sono provocati dall'esercizio, dall'agitazione, dall'ipotermia.

È impossibile giudicare accuratamente l'organo interessato. Caratteristicamente: per i primi segni di gravidanza ectopica, colica renale. Possibile con calcoli biliari e appendicite. Tipico della sindrome dell'intestino irritabile.

Dolore da pugilato

Una sensazione di formicolio allo stomaco è notato da persone con diverticoli intestinali. Si presentano come un'anomalia congenita della struttura o una conseguenza dell'infiammazione e dell'assottigliamento della parete intestinale. Possono essere singoli o multipli, localizzati sia nel colon sia nell'intestino tenue.

Sono protuberanze sacculari da un muro assottigliato che ha perso la sua elasticità. Il fatto che il dolore nella parte destra dell'addome sia fuori questione è ancora la sterilità. Con la stagnazione e l'ingestione di contenuti infetti, diverticolite (infiammazione) si sviluppa con la formazione di ascessi, la minaccia di rottura e peritonite. I dolori cambiano a pulsare, scoppiando.

Taglio del dolore

Il tipo di dolore da taglio è più tipico per passare attraverso uno stretto canale di calcolo roccioso. A volte è descritto come "bruciante". La membrana mucosa viene ferita, lo strato muscolare viene ridotto in risposta. Caratterizzato da irradiazione pronunciata.

Il dolore è localizzato nella zona ileale destra, perché dà movimento della pietra lungo l'uretere destro, il dotto biliare. L'attacco arriva quasi all'improvviso. I pazienti possono avere nausea e vomito, ritenzione urinaria nei calcoli renali. Gli uomini soffrono di colica renale e richiedono un intervento medico.

Cos'è il dolore "cronico"?

La frase familiare significa non dolore nelle malattie croniche, ma sentimenti costanti per almeno sei mesi senza conferma diagnostica di eventuali cambiamenti negli organi interni, anche durante l'esame laparoscopico.

Comprovato dolore cronico da collegamento nell'addome inferiore nelle donne con esperienza di violenza sessuale. Si ritiene che il meccanismo di educazione più probabile sia una psiche disturbata. Il trattamento con tali sintomi è effettuato da psicologi e psichiatri.

Quali metodi diagnostici vengono utilizzati per identificare le cause del dolore addominale inferiore?

La ricezione medica fornisce chiarimenti sulle caratteristiche della sindrome del dolore scoprendo:

  • per quanto tempo è sorto il dolore, se ha una frequenza, quanto dura?
  • il paziente li considera improvvisi o il guadagno è stato graduale;
  • di che tipo sono (noiosi, inarcati, crampi e altri);
  • che rafforza e riduce il dolore;
  • dove è il posto più doloroso e dove il dolore dà;
  • quali segni sono accompagnati.

L'esame e la palpazione dell'addome aiutano a valutare obiettivamente alcune risposte. Per escludere la patologia della materia degli organi digestivi:

  • studi di sangue, feci, urina;
  • radiografia del sondaggio;
  • ultrasuoni;
  • colonscopia;
  • esame endoscopico con campionamento per biopsia.

La diagnosi delle malattie del sistema genito-urinario richiede:

  • nelle analisi del sangue, compresa la composizione ormonale;
  • test delle urine speciali secondo Nechyporenko, Amburzhe;
  • semina batteriologica delle secrezioni;
  • tecniche di contrasto a raggi X;
  • ultrasuoni;
  • risonanza magnetica e tomografia computerizzata.

Cosa fare in caso di dolore nell'addome inferiore a destra?

In primo luogo, ti avverto su cosa non dovresti fare:

  • applicare una piastra di riscaldamento allo stomaco, è meglio riempirlo con acqua fredda o ghiaccio, questa tecnica non permetterà all'infiammazione di diffondersi attraverso il peritoneo, limita il sanguinamento interno;
  • assumere analgesico tipo Analgin, sedativi forti, i farmaci hanno un effetto generale indipendentemente dalla localizzazione e modificano notevolmente i sintomi;
  • dare qualsiasi farmaco alle donne in gravidanza;
  • cercare modi folk e passare del tempo su di esso;
  • ritardare la chiamata dell'ambulanza e sperare che "passerà da sola".

I dolori acuti richiedono la consegna più rapida del paziente all'intervento. Se avete bisogno di cure ginecologiche sullo sfondo della gravidanza, all'inizio della dimissione dall'utero, la domanda di ospedalizzazione diretta viene decisa dal medico di emergenza.

Se il dolore è debole, dolorante, inarcato, dovresti contattare il tuo terapeuta da solo. Dopo un esame primario, il medico deciderà se consultare un urologo o un gastroenterologo, un oncologo.

I sintomi del dolore nella regione iliaca destra sono inutili da curare. Sono difficili anche per i medici esperti. Quando non puoi rifiutare le cure mediche. L'esame aiuta a identificare la causa e selezionare il trattamento.

Perché fa male nella parte destra dell'addome inferiore nelle donne - le ragioni principali

Il dolore nella parte destra dell'addome nelle donne può segnalare lo sviluppo di varie malattie e appare come risultato di processi patologici che colpiscono gli organi interni situati in questa parte del corpo.

Nella parte destra ci sono la cistifellea e il fegato, l'appendice e parte dell'intestino tenue (ileo), il rene destro con la ghiandola surrenale e gli organi del sistema riproduttivo (ovaia destra, tuba di Falloppio). Le sensazioni dolorose possono essere causate da una malattia di uno qualsiasi dei suddetti organi del sistema sessuale, intestinale, escretore, ma il più delle volte la causa del disagio nelle donne sono i problemi ginecologici.

Dolore nella parte destra dell'addome nelle donne - la natura delle sensazioni

Il dolore è una reazione protettiva del corpo a vari tipi di irritazione delle terminazioni nervose e può apparire in qualsiasi parte del corpo. In caso di diagnostica preliminare, è importante descrivere correttamente la natura del dolore e indicare il luogo della sua localizzazione. Ciò consentirà al medico di concludere che esiste un processo patologico e determinare i tipi di esame necessari (ecografia, risonanza magnetica o TC).

Dolore dolorante nella parte destra dell'addome inferiore

Può essere un segno di molte patologie - epatite o cirrosi epatica, stadio iniziale dell'appendicite, diverticolosi intestinale o processi tumorali. Il dolore sordo nella parte destra dell'addome inferiore nelle donne è doloroso, debilitante e indica il coinvolgimento di molti recettori nervosi sensibili nel processo infiammatorio.

Ma il pericolo particolare è una netta cessazione del dolore, che indica lo sviluppo di processi necrotici che impediscono il trasferimento dell'impulso del dolore. Dolori sordi e doloranti che si presentano sotto, nella regione del lato destro, sono solitamente associati a malessere generale, debolezza, nausea e ingiallimento della pelle.

Dolore angosciante

È caratterizzato dalla sensazione di sollevare gli organi interni alla parete addominale. Un sintomo sgradevole è aggravato dallo sforzo fisico e costringe a prendere posizioni forzate, che indeboliscono l'intensità del dolore. Questa natura di dolore indica anomalie degli organi addominali (appendicite, aderenze, infiammazione del rene e delle ghiandole surrenali, duodeno, epatite) o danni agli organi della piccola pelvi (utero, ovaio).

Molto spesso, i dolori fastidiosi costanti nella parte destra si verificano nelle donne durante le mestruazioni o durante la gravidanza. A volte le sensazioni di trazione accompagnano il movimento delle pietre nell'uretere e l'esacerbazione dell'osteocondrosi della colonna lombare.

Dolore acuto

Di solito si verifica improvvisamente. Gli attacchi acuti possono essere causati da problemi ginecologici, intrappolamento dei nervi, intestino e malattie del sistema urinario. I dolori da taglio nella parte destra accompagnano patologie come infiammazione o torsione delle ovaie, movimento della pietra nell'uretere destro, pizzicatura del nervo nella regione lombare, appendicite.

Il dolore lancinante nella parte destra può essere aggravato girando e piegando il busto ed è accompagnato da un peggioramento dello stato generale - mal di testa, vertigini, occhi sfocati, svenimento.

Pugnalare il dolore nella parte destra dell'addome inferiore nelle donne

Nella parte destra è caratterizzato come perforando la parete addominale dall'interno con un oggetto appuntito. Tale dolore periodico emana da una piccola attenzione patologica in appendicite, infiammazione della colecisti e urolitiasi. Possono aumentare con lo sforzo fisico, i bruschi giri, durante la tosse e persino con l'ispirazione.

Il dolore non è l'unico segno che accompagna le malattie degli organi interni. Altri sintomi associati possono essere febbre, sensazione di bruciore, nausea, vomito e altri disturbi dispeptici.

Cause del dolore nella parte destra dell'addome inferiore nelle donne

Considerare le principali condizioni patologiche che possono causare dolore nelle donne nella parte destra.

Malattia intestinale

appendicite

La causa più comune di dolore addominale inferiore sul lato destro. Le sensazioni dolorose aumentano gradualmente e dal tirare e smussare diventano permanenti e taglienti. Allo stesso tempo, le condizioni generali peggiorano, si verificano nausea e attacchi di vomito, la temperatura aumenta, si nota tensione nei muscoli addominali.

I dolori sono acuti e insopportabili, danno all'inguine, al retto e alla gamba. Quando si verifica un attacco di appendicite, è necessario chiamare immediatamente un'ambulanza e inviare la donna all'ospedale dove verrà eseguita la chirurgia per rimuovere l'appendice.

Diverticolosi intestinale

Foto: dolore addominale

Il diverticolo è una sporgenza della parete intestinale, mentre il contenuto dell'intestino si accumula nella risultante "tasca" e il processo infiammatorio si sviluppa, accompagnato da sensazioni dolorose.

L'immagine della malattia ricorda in molti modi l'appendicite ed è accompagnata da intossicazione del corpo, vomito, diarrea, febbre. Pertanto, quando viene rimossa l'appendicite, è necessaria una revisione intestinale per escludere la diverticolosi.

duodenite

Il processo infiammatorio che coinvolge il duodeno e l'intestino tenue è accompagnato da indigestione e dolore, che può essere dato sul lato destro e localizzato nel basso ventre.

enterite

Il dolore nella parte destra si verifica quando l'infiammazione dell'intestino tenue, vale a dire l'ileo, che si trova nell'addome inferiore a destra. Allo stesso tempo, le sensazioni dolorose possono essere parossistiche o permanenti e sono accompagnate da brontolii nell'addome, indigestione, aumento della formazione di gas, diarrea.

Ostruzione intestinale

Quando l'intestino viene bloccato, l'innervazione delle sue pareti viene disturbata e la peristalsi si arresta, accompagnata da un forte dolore, che dà all'inguine.

Allo stesso tempo, si verificano sintomi come vomito incontrollabile, distensione addominale, feci ritardate, disturbi del ritmo cardiaco, perdita di carico. Questa è una condizione pericolosa che richiede cure mediche di emergenza.

Ernia inguinale

È un ampio rigonfiamento all'inguine. Ernia strangolata particolarmente pericolosa, accompagnata da forte dolore, gonfiore e infiammazione delle anse intestinali, omento e fibre nervose. Quando l'ernia viene strangolata, compaiono dolori acuti nella parte destra e inguine, che sono aggravati dal minimo sforzo fisico e vengono dati alla gamba. L'ernia viene rimossa solo da un intervento chirurgico.

aderenze

Le membrane sierose degli organi interni e degli intestini si manifestano spesso come dolori nell'addome inferiore sul lato destro. La ragione per la formazione di aderenze è rappresentata da precedenti interventi chirurgici e complicanze postoperatorie correlate.

L'aspetto del dolore nella parte destra può portare a malattie degli organi interni. Ad esempio, danno epatico in epatite, cirrosi, malattie della colecisti e delle vie biliari, patologia pancreatica.

Malattia della vescica e dei reni

Altro dovrebbe soffermarsi sulle malattie del rene destro e della vescica, accompagnate da dolore nell'addome inferiore sul lato destro.

Infiammazione dell'uretra (uretrite)

Nella fase iniziale, è accompagnato da sensazione di bruciore e minzione dolorosa, con coinvolgimento nel processo infiammatorio del linfonodo inguinale, il dolore appare nella parte destra dell'inguine.

urolitiasi

accompagnato da dolori sordi e dolenti che danno alla regione lombare e all'addome, minzione frequente, comparsa di sangue nelle urine. Con il passaggio della pietra attraverso l'uretere, sorge un dolore acuto e intollerabile nella parte destra dell'addome, che si estende fino alla parte bassa della schiena.

vescico-ureterale

Il reflusso è caratterizzato da dolore nell'addome inferiore sul lato destro, che si manifesta durante la minzione. Questa condizione è spiegata dal ritorno dell'urina dall'uretere al rene.

pielonefrite

Infiammazione dei reni, in cui può essere colpito solo un rene. Se l'infiammazione copre il rene destro, allora c'è un forte dolore doloroso nella parte destra dell'addome inferiore, che dà alla parte bassa della schiena. Ulteriori sintomi: decolorazione delle urine, sete costante, minzione frequente dolorosa, gonfiore, febbre.

glomerulonefrite

Una malattia in cui il processo infiammatorio si sviluppa nei glomeruli (glomeruli) dei reni. In questo caso, il dolore può essere sentito nell'addome inferiore, sia a destra che a sinistra, ed è accompagnato da un aumento della temperatura, dalla comparsa di urina rossa, gonfiore e aumento della pressione sanguigna.

Il dolore nella parte destra dell'addome nelle donne può essere causato da malattie ginecologiche

I dolori addominali che si spostano sul lato destro delle donne sono più spesso associati a patologie ginecologiche o infezioni trasmesse sessualmente.

Algomenorrea (dismenorrea)

il disturbo più comune associato con le mestruazioni dolorose. Durante le mestruazioni compaiono dolori lancinanti o crampi nell'addome inferiore, che si irradiano verso la regione lombare, l'inguine, la gamba, accompagnati da un generale malessere psicofisico (nausea, debolezza, mal di testa).

La sindrome del dolore provoca un aumento del flusso sanguigno verso gli organi pelvici, seguito dal suo accumulo e ristagno nell'utero. Con le patologie infiammatorie concomitanti, la natura del dolore aumenta, appare la secrezione vaginale.

Annessite (salpingoophorite)

infiammazione delle tube di Falloppio e delle ovaie, che è unilaterale. Cioè, con l'infiammazione dell'ovaio destro, i dolori sordi e fastidiosi sono localizzati nell'addome inferiore sul lato destro, dato al lato e alla parte bassa della schiena. C'è una violazione del ciclo mestruale e le stesse mestruazioni diventano abbondanti e dolorose.

La causa della malattia è di solito infezioni genitali, trasmesse attraverso rapporti non protetti (gonorrea, clamidia, micoplasmosi). Nel decorso acuto della malattia, oltre al dolore lancinante nell'addome inferiore, ci sono scariche purulente, crampi e bruciore durante la minzione, febbre, muscoli, articolazioni e mal di testa, disagio durante i rapporti sessuali.

salpingitis

Infiammazione delle tube di Falloppio (Falloppio), che provocano infezioni genitali o manipolazioni ginecologiche (aborto, parto). L'agente eziologico della malattia è stafilococco, funghi, E. coli e altri rappresentanti della microflora patogena mista.

La salpingite si manifesta con dolori lancinanti nell'addome inferiore sul lato dove si trova la tuba di Falloppio infiammata, secrezioni sierose, minzione frequente, disturbi intestinali, deterioramento generale del benessere. Nel trattamento della malattia ha usato droghe e metodi di fisioterapia.

endometritis

Infiammazione dello strato mucoso interno dell'utero causato da batteri patogeni, virus o funghi. I fattori scatenanti che innescano il meccanismo della malattia possono essere problemi nel sistema immunitario, endocrino o nervoso. La principale manifestazione della malattia è acuta o dolente, dolore doloroso nel basso addome nella parte destra, che è aggravata dalla palpazione.

Nell'endometrite cronica si verificano dolori persistenti ed estenuanti. Altri sintomi della malattia comprendono la secrezione di odore sgradevole, bruciore e dolore durante la minzione, brividi, aumento della frequenza cardiaca.

Nel decorso acuto della malattia, si nota un innalzamento della temperatura a valori elevati, la comparsa di secrezione purulenta, malessere generale, forte dolore all'addome inferiore, che danno al sacro. La mancanza di un trattamento tempestivo può portare a gravi conseguenze, una delle quali è la rimozione dell'utero.

Mioma uterino

Il mioma è un tumore ormonale benigno, man mano che cresce (all'interno dell'utero o sulla sua superficie), la donna inizia a essere disturbata da un dolore doloroso periodico nell'addome inferiore, sulla destra. La malattia è causata dalla disfunzione ormonale delle ovaie, che iniziano a produrre una quantità eccessiva di ormoni sessuali femminili - estrogeni.

Il processo infiammatorio, la cessazione della gravidanza o le complicanze postpartum possono essere un fattore stimolante. Oltre al dolore lancinante nell'addome inferiore, si verificano stitichezza cronica, minzione frequente e altri sintomi spiacevoli. Il trattamento dei fibromi può essere conservativo (medico), chirurgico o combinato.

Cisti ovarica

Questa è la formazione di una bolla con contenuto liquido nella struttura dell'ovaio, che aumenta di volume più volte man mano che cresce. La causa della malattia sono disturbi ormonali. La patologia si manifesta con dolori unilaterali acuti o tiranti nell'addome inferiore. In alcuni casi, le cisti si dissolvono indipendentemente, in situazioni difficili, è necessario un intervento chirurgico.

Apoplessia dell'ovaia

Questa è una rottura della cisti ovarica, accompagnata da un'emorragia interna. Si sviluppa dopo uno sforzo fisico con una cisti di grandi dimensioni. Quando una cisti si rompe, compaiono dolori acuti, insopportabili che assomigliano all'appendicite. Il dolore nella parte destra dell'addome inferiore in una donna può dare all'inguine, alla coscia, all'area rettale. In questo caso è richiesto un intervento chirurgico d'urgenza.

endometriosi

La malattia è di natura non infiammatoria, accompagnata dalla crescita della membrana mucosa dell'utero, dai cambiamenti nei livelli ormonali e dall'abbondante sanguinamento mestruale. Allo stesso tempo ci sono dolori pelvici nell'addome inferiore a destra, che sono aggravati dal contatto sessuale.

Dolore nelle malattie dei vasi sanguigni e dei linfonodi

Foto: malattie vascolari e cardiache

Tipiche sensazioni dolorose nelle donne nella parte destra possono verificarsi con linfoadenite, in questo caso con infiammazione del linfonodo inguinale destro. Allo stesso tempo, si notano la sua dolorabilità, l'aumento delle dimensioni, le sensazioni dolorose nell'addome inferiore, accompagnate da febbre e brividi.

I dolori di disegno si verificano anche quando l'arteria femorale è danneggiata (vasculite, trombosi arteriosa). Poiché l'arteria femorale fornisce sangue all'area inguinale, agli organi genitali e alla parete addominale anteriore, il suo restringimento o trombosi provoca l'insorgenza di dolore nell'addome inferiore. Quando l'aneurisma compromette l'irrorazione sanguigna degli organi, si sviluppa il ristagno e con essi si avvertono forti dolori, anche nell'area dell'inguine, sulla destra.

Dolore nella parte destra per malattie dell'articolazione dell'anca

Le lesioni infiammatorie dell'articolazione dell'anca sul lato destro (coxartrosi, necrosi asettica, malattia di Peterson), così come altre patologie reumatiche, gottose o infettive sono accompagnate da una graduale distruzione di tessuti articolari, edema infiammatorio, febbre e dolori di diversa intensità che si irradiano all'inguine sul lato destro.

Cosa fare con il dolore nella parte destra?

Quando si consiglia un sintomo allarmante:

  • mettere il paziente in una posizione comoda in cui il dolore non aumenta;
  • valutare la natura e la posizione del dolore;
  • con l'aumento del dolore e la comparsa di altri segni premonitori (nausea, vomito, diarrea, un forte calo della pressione, svenimento) chiamare immediatamente un'ambulanza;
  • Non somministrare antidolorifici al paziente prima che i medici arrivino, in modo da non complicare la diagnosi corretta.

Se la natura della sindrome del dolore è lieve e tali attacchi si sono già verificati, puoi chiamare il medico locale a casa. Nel caso di un attacco a breve termine di dolore che è accaduto per la prima volta, è necessario contattare la clinica con il medico locale e ottenere un rinvio per un esame completo. Ricorda che anche il dolore lieve e a breve termine può essere un sintomo di una condizione pericolosa, quindi è imperativo che tu veda il medico e riceverai consigli per il trattamento.

Diagnosi e trattamento

Il dolore nella parte destra dell'addome nelle donne dovrebbe essere la ragione per la visita dal medico. Questo segnale di pericolo può essere un presagio di gravi patologie chirurgiche o ginecologiche che richiedono cure di emergenza. Dolori acuti e gravi che non scompaiono entro un'ora, ma solo aumentano e sono accompagnati da un generale peggioramento della salute - un sintomo pericoloso che richiede il ricovero del paziente.

Ma in altri casi non si dovrebbe ritardare con una visita dal medico. Al primo stadio, è necessario chiedere consiglio al medico distrettuale che, dopo aver esaminato e raccolto l'anamnesi, farà riferimento al paziente per l'esame. Le misure diagnostiche consistono in una serie di studi di laboratorio e strumentali:

  • analisi del sangue (generale, biochimica) e urina;
  • prendendo una macchia per sospetta patologia ginecologica;
  • Ultrasuoni della cavità addominale e organi pelvici;
  • fibrogastroscopia (FGDS);
  • Metodi RM e TC.

Dopo la diagnosi, il trattamento può essere chirurgico o conservativo, a seconda del tipo di patologia. In condizioni che non tollerano ritardi e mettono in pericolo la salute e la vita del paziente, ricorrono all'intervento chirurgico. In altri casi, uso di trattamenti farmacologici e metodi di fisioterapia.

In caso di malattie degli organi interni (intestino, fegato, cistifellea, pancreas), insieme all'uso di farmaci, stili di vita e diete sono necessariamente corretti, e una dieta appropriata viene selezionata individualmente.

Nei processi infiammatori, malattie infettive, problemi ginecologici, prescrivere un ciclo di antibiotici, farmaci antivirali e altre medicine, al fine di eliminare la causa alla base della malattia. Per alleviare la condizione, vengono utilizzati antispastici e analgesici, che consentono di ridurre il dolore.

In generale, la scelta del regime terapeutico ottimale in ciascun caso viene effettuata da uno specialista, tenendo conto del tipo di patologia, della gravità dei sintomi, delle condizioni generali del paziente, della presenza di malattie concomitanti e delle possibili controindicazioni. Il compito del paziente è quello di seguire accuratamente tutte le istruzioni del medico e prendere farmaci in conformità con le istruzioni. Ciò contribuirà a far fronte alla malattia e ad eliminare il dolore.