logo

Perché lo stomaco fa male e cosa fare in questo caso?

Il dolore allo stomaco è un sintomo abbastanza frequente che indica la presenza di un processo patologico nello stomaco e negli organi adiacenti (esofago, pancreas, fegato e cistifellea).

Possono essere acuti e cronici, di diversa intensità, durata e carattere. La localizzazione nella regione epigastrica è spesso associata all'assunzione di cibo, così come al suo carattere (piccante, dolce, ecc.).

Se vuoi sapere perché lo stomaco fa male, la prima cosa da fare è caratterizzare il dolore: descriverne l'intensità, il carattere e la posizione. Ciò aiuterà a identificare le cause più accurate del dolore allo stomaco, nonché a prescrivere un trattamento adeguato.

Cause di dolore allo stomaco

Il dolore allo stomaco può causare malattie dello stomaco stesso, così come patologie di altri organi e sistemi del corpo umano. Il problema principale qui è la violazione di quale organo ha causato dolore nella zona addominale superiore.

Cause di dolori allo stomaco causati direttamente dalla sua patologia:

  • gastrite;
  • ulcera peptica;
  • infezioni virali e batteriche;
  • disturbi funzionali dello stomaco;
  • danno alla mucosa gastrica;
  • idiosincrasia di alcuni cibi e allergie;
  • intossicazione alimentare;
  • stress emotivo e fisico;
  • polipi dello stomaco;
  • cancro allo stomaco.

Cause di dolore allo stomaco, causato da danni ad altri organi:

  • pancreatite;
  • malattie del sistema cardiovascolare;
  • patologie dell'intestino tenue;
  • patologia dell'intestino crasso;
  • infiammazione dell'appendice;
  • spasmo del diaframma.

La diagnosi completa può essere eseguita solo da un medico professionista. Pertanto, se senti dolore allo stomaco, sarebbe poco saggio, e talvolta anche pericoloso, diagnosticare te stesso e iniziare l'automedicazione.

Natura del dolore

Il dolore acuto, lancinante, tagliente, spasmodico e dolorante allo stomaco appare spesso in caso di esacerbazione acuta della duodenite cronica o della malattia dell'ulcera duodenale. Il dolore del "pugnale" accompagna la perforazione dell'ulcera.

La sensazione di diffusione nell'epigastrio (nella regione addominale medio-alta) e la gravità si verifica quando la malattia è una gastrite cronica con una ridotta funzione segreta. Inoltre, una stenosi della panga accompagna una sensazione di diffusione nell'epigastrio e un aumento dell'intensità di tale dolore spesso indica la comparsa di colite, pancreatite o colecistite.

Bruciore, fastidioso dolore che si verifica quando una malattia di ulcera peptica o gastrite, indica l'aspetto del solarium. Il dolore doloroso e opaco accompagna la gastrite cronica con secrezione conservata o ulcera gastrica. Più raramente, la malattia da ulcera peptica è accompagnata da dolore acuto e spasmodico.

diagnostica

I metodi noti per diagnosticare un certo numero di malattie gastrointestinali sono l'endoscopia e le radiografie, così come l'ecografia dello stomaco. Prima che gli ultrasuoni degli organi digestivi vengano allenati, si raccomanda per 72 ore di seguire una dieta. Test importanti e funzionali, studio del succo gastrico, analisi del contenuto dello stomaco, analisi delle urine, feci, sangue e bile.

Gastrite: la causa più comune di dolore allo stomaco

La malattia più comune, che è accompagnata da dolore allo stomaco, è la gastrite, che a sua volta è divisa nei seguenti tipi principali.

  1. Batterica. si sviluppa in connessione con l'aspetto del batterio Helicobacter pylari nel corpo, che causa l'infiammazione della mucosa.
  2. Sharp. I suoi sintomi possono verificarsi a causa di danni chimici o meccanici alle mucose e ai nervi.
  3. Atrofica. manifestato in connessione con un grande diradamento delle mucose delle pareti dello stomaco.
  4. Viral. inizia a causa dell'immunità indebolita.
  5. Eosinofila. può iniziare a causa di una reazione allergica.

I sintomi più caratteristici della gastrite acuta sono:

Il sintomo più importante della gastrite, il dolore nel plesso solare, tende ad aumentare dopo aver assunto determinati tipi di cibo o medicine. Spesso, il dolore allo stomaco è aggravato tra i pasti. L'adozione poco prima dell'attacco doloroso di liquidi aggressivi, medicine, cibo è un segno di gastrite.

La forma cronica di gastrite si manifesta senza manifestazioni evidenti o manifestazioni del suo stato cancellato. Questi possono essere: eruttazione, alitosi, un dolore a malapena evidente nello stomaco, che i pazienti di solito non prestano attenzione, una sensazione di pesantezza nell'addome. Disturbi digestivi, frequenti rotture delle feci e stitichezza possono anche essere la prova di un processo infiammatorio nella mucosa gastrica.

Ulcera allo stomaco

Un'ulcera peptica può anche causare a una persona un mal di stomaco. Il dolore in questo caso di solito compare nella prima mezz'ora o un'ora dopo aver mangiato. All'inizio, il dolore non è molto pronunciato, ma non appena il cibo inizia a digerire, il dolore si intensifica e diventa insopportabile. Non appena il cibo viene digerito ed entra nel duodeno, il dolore scompare prima del prossimo pasto.

Perforazione dell'ulcera

La patologia si esprime nell'aspetto di un foro passante nelle pareti dello stomaco o del duodeno, attraverso il quale il contenuto di questi organi entra nella cavità addominale. Il dolore allo stesso tempo acuto, secondo la descrizione come "soffiare da un pugnale", a volte provoca una svenimento. I muscoli addominali sono tesi, soffre la condizione generale. La perforazione si verifica principalmente sullo sfondo delle ulcere dello stomaco e dell'intestino.

Polipi di stomaco

La stragrande maggioranza dei polipi dello stomaco, purtroppo, sono asintomatici. È estremamente raro che i pazienti si preoccupino del dolore al pancreas. Il dolore sordo è solitamente dovuto all'erosione e all'infiammazione del polipo. Il dolore intenso può essere un segno di pizzicamento di un polipo su una gamba lunga e mobile.

Inoltre, polipi grandi e / o multipli formati vicino al piloro possono interferire con la pervietà della sezione di uscita dello stomaco. Si manifesta con nausea e vomito con il cibo di ieri, la sazietà precoce e un odore sgradevole che emana dalla bocca.

Intossicazione alimentare

Ci sono un certo numero di segni tipici di avvelenamento:

  • temperatura, da un basso 37-37,5 a 39-40 gradi,
  • perdita di appetito, malessere,
  • sgabello sconvolto e crampi addominali
  • gonfiore,
  • nausea e vomito
  • sudore freddo, abbassamento della pressione.

Le caratteristiche delle manifestazioni cliniche dipendono da molte condizioni: il tipo di microbo o tossina, la quantità di cibo assunto, lo stato del corpo e altri fattori.

pancreatite

Durante lo stadio acuto della malattia, i sintomi della pancreatite ricordano i sintomi dell'avvelenamento grave.

I seguenti sono i sintomi principali:

  1. Pain. Questo è il sintomo più pronunciato, il dolore con pancreatite è di solito molto intenso, persistente, la natura del dolore è descritta da pazienti taglienti, noiosi. In caso di prematura assistenza medica e sollievo dal dolore, un paziente può sperimentare uno shock doloroso. Dolore localizzato sotto il cucchiaio, ipocondrio, a destra oa sinistra, a seconda del sito della lesione della ghiandola, nel caso in cui l'intero organo si infiamma, il dolore è circostante.
  2. Nausea, singhiozzo, eruttazione, bocca secca.
  3. Vomito con la bile.
  4. Stitichezza o diarrea.
  5. Mancanza di respiro
  6. Alta temperatura
  7. Aumento o diminuzione della pressione.
  8. Cambiamento di carnagione. La pelle del viso diventa prima pallida, poi acquisisce una tonalità terrosa.
  9. Gonfiore.
  10. L'aspetto sulla parte bassa della schiena o intorno all'ombelico delle macchie cianotiche.

Quando compaiono questi sintomi, è necessario chiamare immediatamente un'ambulanza, poiché le condizioni del paziente si deteriorano costantemente, il che può persino portare alla morte.

Trattamento del dolore allo stomaco

Cosa fare in questo caso? Con gastrite e ulcere, accompagnate da bruciore di stomaco, eruttazione acida e dolore, puoi assumere i seguenti farmaci:

Per i dolori causati da errori nell'alimentazione:

Per i crampi allo stomaco, i seguenti farmaci possono aiutare:

Per i dolori causati da eccesso di cibo, soprattutto sullo sfondo di bassa acidità del succo gastrico, così come indigestione:

Con infiammazione del pancreas, dell'esofago, con ulcera peptica:

Ricorda: se i farmaci non hanno avuto un effetto positivo e il dolore non si attenua, contatta immediatamente uno specialista.

Quali malattie causano il mal di stomaco

Spesso i pazienti, venendo nello studio del medico, si lamentano del dolore allo stomaco. Vale la pena notare che questa non è una malattia indipendente, ma un sintomo clinico. Un tale problema disturba non solo gli esseri umani, ma anche gli animali (cani, gatti). L'aspetto del dolore può essere associato a patologia dello stomaco o danno agli organi vicini (pancreas, intestino tenue, cistifellea). Da dove viene il dolore allo stomaco?

1 cause del dolore

Se senti un forte disagio dovresti consultare uno specialista. Un aspetto importante della diagnosi è il chiarimento della natura della patologia. Il dolore allo stomaco è più spesso concentrato nell'area della proiezione di organi sulla parete addominale. Questo sito è chiamato epigastrico. Il dolore allo stomaco può essere localizzato, diffuso, irradiato, acuto, opaco, parossistico, bruciante e tagliente.

Per stabilire la causa del suo verificarsi, è necessario identificare l'intensità della sindrome. In questo caso, le principali caratteristiche del dolore sono determinate:

  • carattere;
  • tempo di apparizione;
  • la durata;
  • localizzazione;
  • comunicazione con l'assunzione di cibo;
  • indebolimento o rafforzamento durante lo spostamento, dopo lo sgabello o quando si cambia postura;
  • combinazione con altri sintomi (nausea, perdita di appetito, vomito, distensione addominale).

Nella maggior parte dei casi, la sensazione di dolore allo stomaco è associata a danni all'organo. Le cause più comuni sono:

  • gastrite acuta e cronica;
  • ulcera allo stomaco;
  • cancro;
  • la presenza di polipi;
  • lesione delle mucose del corpo in avvelenamento da cibo (intossicazione o tossicosi);
  • lesioni dovute a lesioni addominali;
  • grave stress;
  • intolleranza ai singoli prodotti;
  • ferita mucosa inghiottita accidentalmente oggetti.

Il dolore allo stomaco può essere dovuto ad altre cause. Questi includono pancreatite, ulcera peptica del 12 ° intestino, colite, enterocolite, colecistite, discinesia biliare, sindrome dell'intestino irritabile, appendicite, malattie cardiache.

2 gastrite

Le cause più comuni di dolore allo stomaco sono la gastrite acuta o cronica. Queste forme della malattia sono caratterizzate da un'infiammazione dello strato mucoso del corpo sullo sfondo di fattori irritanti. Abbastanza spesso la gastrite ha una natura infettiva. Allo stesso tempo, i batteri Helicobacter pylori fungono da punto di partenza. La malattia si verifica nei bambini, giovani e vecchi. Quando lo stomaco fa male, in questo caso si verifica una gastrite acuta, che è divisa in semplice, catarrale, erosiva, fibrinosa e flemmatica. Se la malattia diventa cronica, si sviluppa spesso atrofia dell'organo. I principali fattori precipitanti per la comparsa di gastrite sono:

  • abuso di cibi piccanti, fritti, caldi o freddi;
  • uso di alcol;
  • il fumo;
  • infezione da batteri Helicobacter;
  • uso accidentale o intenzionale di acidi o alcali;
  • assunzione incontrollata di farmaci (farmaci del gruppo FANS).

I sintomi della gastrite sono vari. Nei bambini e negli adulti, il disagio allo stomaco è il sintomo principale della malattia. Il più spesso preoccupato dolore sordo. Le manifestazioni brusche sono tipiche per l'infiammazione della mucosa acuta. Quando la sindrome da dolore gastrico può essere parossistica o permanente. C'è una chiara connessione con il mangiare (lo spasmo appare dopo aver mangiato e quando una persona ha fame). Ulteriori sintomi della malattia possono includere eruttazione, nausea, feci anormali, distensione addominale o sensazione acida in bocca. Dolore dolorante non acutamente pronunciato caratteristico della gastrite cronica con acidità normale.

3 malattia da ulcera peptica

Il dolore acuto allo stomaco associato al mangiare può indicare la presenza di ulcera peptica. Procede in una forma cronica. La sindrome del dolore è più pronunciata nel periodo di esacerbazione. Le ulcere si formano sullo sfondo di stress, gastrite, uso di determinati farmaci, malattie endocrine. La patogenesi della formazione di questo difetto è associata alla soppressione dei meccanismi protettivi (alterata sintesi di muco che copre lo stomaco), nonché ad un aumento dell'acidità del succo gastrico. I sintomi di un'ulcera allo stomaco ricordano quelli della gastrite. I principali segni della malattia includono:

  • grave dolore epigastrico;
  • nausea e vomito dopo aver mangiato;
  • perdita di peso;
  • disturbo dell'appetito.

Con lesioni ulcerative, lo stomaco fa male dopo aver mangiato. Questa è la principale differenza dalla patologia del 12 ° intestino. Il dolore si verifica quasi immediatamente dopo un pasto (entro un'ora e mezza). Esiste una netta connessione tra esacerbazione e periodo dell'anno. Molto spesso, la persona soffre di attacchi di dolore in autunno e in primavera. In caso di sviluppo di complicanze (perforazione, sanguinamento), i sintomi possono aumentare bruscamente. Questa condizione richiede cure di emergenza. I processi che si verificano nello stomaco, le cui cause possono essere diverse, sono spesso reversibili.

4 Cancro

Se lo stomaco fa male, la ragione potrebbe risiedere in oncologia. Questa è una delle più comuni patologie maligne. Ogni anno, quasi un milione di persone muoiono di cancro allo stomaco in tutto il mondo. Per lungo tempo, la malattia potrebbe non manifestarsi. Molto spesso, il cancro viene rilevato già allo stadio 3 o 4, quando il trattamento è inefficace. Gli uomini soffrono di questa malattia più spesso delle donne. Il cancro è pericoloso perché il tumore nelle ultime fasi è in grado di metastatizzare ad altri organi, motivo per cui i pazienti muoiono. La causa esatta della malattia non è ancora nota. Possibili fattori eziologici sono: presenza di gastrite atrofica, infezione dell'organo con batteri di Helicobacter, esposizione a sostanze tossiche e cancerogene, scarsa nutrizione, terapia farmacologica, alcolismo, ereditarietà gravante, malattia di Menetria.

I sintomi del cancro nelle fasi iniziali sono una diminuzione dell'appetito, avversione per la carne, nausea, distensione addominale, perdita di peso, malessere, debolezza e una violazione della deglutizione. Negli stadi successivi del paziente, il dolore doloroso può essere fastidioso. Nella maggior parte dei casi, è causato dalla germinazione del tumore negli organi vicini. I dolori costanti delle assicelle compaiono quando un tumore è introdotto nel pancreas. Il trattamento chirurgico deve essere iniziato il prima possibile. I dolori acuti che assomigliano ad un attacco di angina sono caratteristici di un tumore che è cresciuto nel diaframma. Se la sindrome del dolore è combinata con la trasfusione nell'addome, le feci anormali come la stitichezza, questo può indicare un coinvolgimento nel processo del colon trasverso.

5 intossicazione alimentare

Un forte dolore allo stomaco può essere un segno di intossicazione alimentare. Questa è una malattia che si sviluppa attraverso l'uso di alimenti di scarsa qualità contenenti microrganismi patogeni, i loro prodotti di decadimento o vari composti tossici. Tutto l'intossicazione alimentare è suddivisa nelle seguenti forme:

  • microbica;
  • eziologia non microbica;
  • misto.

Il primo gruppo include tossinainfezioni alimentari e intossicazioni. In questa situazione, gli agenti causali sono batteri (clostridi, Escherichia coli, Proteus, Streptococcus), funghi, tossine. L'avvelenamento è possibile anche con piante velenose, funghi, bacche, caviale di pesce, frutti di mare, sali di metalli pesanti, pesticidi, sostanze chimiche tossiche. I sintomi di questa patologia sono causati dall'infiammazione dello stomaco sullo sfondo dell'esposizione alle tossine.

Nella maggior parte dei casi, compaiono segni di gastroenterite. Questi includono dolore costante nei muscoli, testa, nausea, vomito, febbre, debolezza, aumento delle feci. I sintomi di disidratazione sono spesso osservati. I segni diagnostici di intossicazione alimentare sono:

  • acuto, esordio improvviso;
  • la connessione del dolore con l'assunzione di cibo;
  • comparsa simultanea dei sintomi in un gruppo di individui;
  • la transitorietà della malattia.

6 Duodenite e pancreatite

Il dolore epigastrico può essere un sintomo di duodenite (infiammazione del rivestimento del 12 ° colon). Può essere acuto e cronico. Questa è la patologia più comune di questo corpo. Abbastanza spesso, questa malattia è unita a enterite e gastrite. Le principali cause di infiammazione del 12 ° colon sono:

  • errori nell'alimentazione;
  • bere alcolici;
  • infezione da batteri;
  • la presenza di un'ulcera o di una gastrite;
  • insufficienza di sangue;
  • patologia cronica del fegato e del pancreas.

I principali sintomi della malattia dipendono dalla sua forma. La duodenite, che si è verificata sullo sfondo di un'ulcera o di una gastrite infettiva, è caratterizzata da dolore a stomaco vuoto, di notte e poche ore dopo aver mangiato. Forti manifestazioni caratteristiche del tipo acuto di patologia. Se combinati con l'infiammazione di altre parti dell'intestino tenue, i sintomi possono includere la sindrome da malassorbimento, i disturbi dispeptici. In caso di stagnazione del segreto del 12 ° intestino, si verificano dolore parossistico, eruttazione, nausea, vomito, distensione addominale, ronzio. Con la duodenite, il flusso della bile può essere disturbato. In questa situazione c'è dolore nella regione epigastrica. Il quadro clinico ricorda la discinesia biliare.

Se qualcosa fa male allo stomaco, la causa potrebbe essere la pancreatite, i cui sintomi sono solitamente piuttosto pronunciati. La sindrome del dolore è più pronunciata nell'infiammazione acuta del pancreas. Quest'ultimo si trova vicino allo stomaco. Questa patologia è caratterizzata dalla comparsa di dolore nella parte superiore dell'addome. Può durare da alcuni minuti a diversi giorni. Il dolore è intenso, costante e preoccupato per il paziente. Può dare alla parte sinistra o destra del corpo, a seconda di quale parte dell'organo è colpita (testa, corpo o coda). La sindrome del dolore aumenta con l'assunzione di cibo e il trattamento è richiesto. Spesso prende l'herpes zoster. Ulteriori segni della malattia comprendono nausea, vomito, distensione addominale, dolore alla palpazione e aumento della temperatura corporea.

7 Diagnosi e trattamento

Se lo stomaco è malato, non è necessario posticipare la visita al medico sul fornello posteriore, poiché le conseguenze possono essere pericolose. Il trattamento viene effettuato solo dopo aver stabilito la causa del dolore. La diagnosi include:

  • indagine dettagliata del paziente;
  • esame fisico (palpazione dell'addome, ascolto dei polmoni e del cuore);
  • analisi del sangue generale e biochimica;
  • azienda EGD;
  • determinazione dell'acidità gastrica;
  • esame del sangue per Helicobacter pylori;
  • Ultrasuoni degli organi addominali;
  • laparoscopia;
  • esame delle feci;
  • radiografia a contrasto;
  • TC o MRI;
  • intubazione duodenale;
  • analisi delle urine.

Se si sospetta una colite, può essere eseguita una colonscopia. Una biopsia è fatta per escludere il cancro gastrico. Come sbarazzarsi del mal di stomaco? La terapia dovrebbe mirare ad eliminare la causa sottostante. Se lo stomaco è infiammato, cosa fare in questa situazione? Il trattamento della gastrite implica il rispetto di una dieta rigorosa, l'uso di farmaci (antiacidi, antagonisti di protoni, gastroprotettori). L'uso di Almagel, Phosphalugel e Omez è indicato nella forma della malattia con elevata acidità. Se viene rilevato il batterio Helicobacter, vengono utilizzati antibiotici e metronidazolo.

La terapia per la pancreatite acuta include il digiuno temporaneo, il raffreddore allo stomaco, l'uso di antispastici, omeprazolo, diuretici e terapia infusionale.

Per la pancreatite purulenta, il trattamento include necessariamente antibiotici. Se è presente vomito, vengono utilizzati farmaci antiemetici (metoclopramide). Con lo sviluppo di peritonite e necrosi del corpo, viene indicata un'operazione. La forma cronica di pancreatite comporta la dieta, prendendo preparazioni enzimatiche (Panzinorm, pancreatina, Mezim). Nel cancro gastrico, nel trattamento chirurgico (resezione dell'organo o sua rimozione). Pertanto, le cause del dolore addominale possono essere molto diverse. Se ce ne sono, dovresti consultare il tuo dottore.

Dolore allo stomaco cosa potrebbe essere

Per prima cosa è necessario determinare esattamente dove si trova lo stomaco nello stomaco. Dopo tutto, alcune persone ordinarie chiamano tutto lo stomaco "stomaco", quindi solo questo organo di digestione viene incolpato per il verificarsi di assolutamente qualsiasi dolore allo stomaco. In una persona sana, la maggior parte dello stomaco si trova nella zona centrale superiore dell'addome (epigastrico o epigastrico). Si trova dietro la parete addominale, sotto il punto in cui gli archi costali si estendono dallo sterno.

Cause di mal di stomaco

Dolori localizzati nella zona epigastrica hanno molte cause e origini diverse. Possono essere divisi in:

  • direttamente gastrico (dovuto a patologia gastrica funzionale o organica);
  • extragastrico (associato a malattie di altri organi).

Le cause gastriche di dolore possono essere:

  • dispepsia funzionale;
  • accelerazione secondaria della motilità dovuta a insufficiente macinatura del cibo;
  • intossicazione alimentare con danni allo stomaco (gastrite acuta);
  • gastrite;
  • ulcera peptica o ulcera sintomatica;
  • cancro allo stomaco.

Alla base della comparsa del dolore nella dispepsia funzionale ci sono disturbi della funzione motoria dello stomaco o un cambiamento nella sensibilità della parete allo stiramento. Molti esperti attribuiscono questa malattia ai disturbi psicosociali. Pertanto, il dolore può essere causato da situazioni stressanti, nutrizione irregolare e peculiarità dello stato psico-emotivo. Le manifestazioni della variante ulcerosa sono molto simili ai sintomi clinici dell'ulcera peptica o della gastrite iperacida. Il dolore associato al tipo di cibo e al suo ricevimento, può essere combinato con una varietà di disturbi dispeptici. I pazienti hanno bisogno di un trattamento a lungo termine e completo, che dovrebbe consistere non solo dei tradizionali mezzi "gastrici", ma anche di farmaci psicofarmacologici accuratamente selezionati.

Il dolore gastrico può essere dovuto alla macinatura inadeguata del cibo. Anche i pezzi scoperti aumentano la mobilità dello stomaco e causano dolore dopo aver mangiato. Di solito, problemi simili si osservano in persone anziane o persone con un apparato dentale distrutto. Assunzione di droga - i controllori motori apportano solo un miglioramento a breve termine, senza risolvere il problema esistente.

L'avvelenamento acuto con una lesione dello stomaco si verifica all'improvviso. Il dolore gastrico può essere piuttosto intenso. Insieme a loro il paziente ha una grave nausea con vomito, perdita di appetito, flatulenza, febbre. Sono preceduti dalla ricezione di cibo o bevande scadenti. Qualche volta i sintomi simili sono trovati subito in parecchie persone - i partecipanti al pasto fatale.

Il dolore in molti tipi di gastrite e ulcera peptica può essere estremamente difficile da distinguere. Spesso, solo l'esame endoscopico (fibrogastroscopia) può determinare la loro origine. In entrambi i casi, il dolore è associato al cibo (il suo uso e tipo diretto). A seconda della posizione del processo patologico, il dolore appare a stomaco vuoto e di notte o entro l'ora successiva dopo aver assunto uno o un altro piatto. La loro gravità varia considerevolmente. Anche con le ulcere enormi, il dolore può essere quasi invisibile. Sono caratterizzati da alcune stagionalità (di regola, primavera-autunno). Oltre al dolore, i pazienti hanno spesso problemi di dispepsia (eruttazione, nausea, flatulenza, ecc.), Disturbi delle feci, stress psico-emotivo. Quando la paura di mangiare, che provoca costantemente un dolore lancinante, i pazienti perdono peso. Tipicamente, questi pazienti sono ben aiutati dai moderni farmaci anti-ulcera volti a ridurre l'intensità della produzione eccessiva di succo gastrico.

Nel cancro il dolore non è sempre la principale lamentela. Per molti, essi sorgono gradualmente, gradualmente aumentando e indicano una fase seria di un processo formidabile. Oltre alla sindrome del dolore, i pazienti sviluppano "sintomi di ansia": alterazioni del gusto, avversione ai piatti di carne, perdita di appetito, diminuzione rapida del peso, aumento della debolezza e aumento della temperatura. Con una grande dimensione della neoplasia, si verifica l'ostruzione o l'impossibilità di deglutire. Gli agenti farmacologici non hanno alcun effetto.

Tuttavia, a causa dei sintomi clinici, è estremamente difficile per i medici scoprire la causa del dolore. Dopotutto, il dolore ha un modello simile di origine non gastrica. Le loro cause possono essere:

  • patologia pancreatica (pancreatite, cisti, ascessi, tumori);
  • appendicite acuta;
  • infarto miocardico acuto;
  • malattie spinali.

Il dolore nella regione epigastrica può essere presente con qualsiasi danno al corpo del pancreas. Le cause del loro verificarsi sono l'infiammazione cronica o acuta con edema del tessuto pancreatico, la compressione del tessuto circostante e dei dotti, la formazione di liquido o tumore, il cancro che si sviluppa nei tronchi nervosi. L'intensità di questi dolori varia da insignificante (ad esempio, nella pancreatite cronica) a insopportabile (in caso di una lesione maligna). A seconda della situazione specifica, sono accompagnati da sintomi dispeptici (nausea, vomito, ecc.), Diarrea, perdita di peso, febbre. La somministrazione di farmaci anti-ulcera può essere un sollievo per la pancreatite, ma di solito non è sufficiente per avere uno di questi trattamenti.

La localizzazione del dolore degli studi universitari in caso di appendicite acuta può essere spiegata sia dalle caratteristiche dell'innervazione (posizione e funzionamento delle fibre nervose) sia dalla posizione anomala del processo appendicolare. L'emergenza del dolore in questi chirurghi dell'area considera un sintomo precoce. Ma una tale disposizione del dolore spesso porta i medici con insufficienza di esperienza a sospettare la malattia di stomaco di un paziente, piuttosto che l'appendicite acuta. Ma le misure terapeutiche associate a tale errore diagnostico (farmaci antiulcera, lavanda gastrica, ecc.) Non hanno alcun effetto e in alcuni casi peggiorano persino il decorso della malattia. La localizzazione primaria del dolore nella zona epigastrica è particolarmente frequente con un'appendicite distruttiva (20%). In futuro, il dolore può spostarsi nella regione iliaca destra (la loro localizzazione classica) o rimanere nel sito della loro comparsa iniziale. Di solito sono moderati e persistenti. Può essere combinato con vomito o nausea, febbre, disturbi delle feci.

L'infarto miocardico addominale spesso assomiglia alla pancreatite acuta. I dolori pressori nella zona epigastrica possono verificarsi con distensione addominale, vomito, singhiozzo, calo della pressione sanguigna, sudorazione, agitazione eccessiva, diarrea. Questa forma è abbastanza rara (fino al 3% di tutti gli infarti del miocardio) con danno ischemico alla parete inferiore o inferiore, ma spesso porta a risultati diagnostici errati e ritardi pericolosi. I farmaci antisecretori tradizionali "gastrici" in questo caso sono assolutamente inutili.

Qualsiasi processo patologico (degenerativo-distrofico, tumore, trauma, ecc.) Nella colonna vertebrale toracica porta spesso a dolore nell'area di proiezione dello stomaco. Tali dolori sono spesso innescati da movimenti attivi o intensificati durante di essi, possono essere associati con l'inalazione o l'espirazione. Non sono affatto legati al cibo, alla stagione dell'anno e non sono accompagnati da manifestazioni dispeptiche (nausea, ecc.). Il dolore può essere accompagnato da intorpidimento delle mani, limitazione della mobilità della schiena. Dopo una notte di riposo, sono significativamente indeboliti.

Quale esame è necessario passare?

Per chiarire la vera origine del "mal di stomaco" può essere necessario un esame completo. L'elenco dei test diagnostici richiesti può includere:

  • fibroesofagogastroscopia con biopsia (rileva infiammazione, alcuni disturbi motori, processi tumorali, lesioni ulcerative);
  • Valutazione patologica di campioni bioptici (consente di stabilire malattie oncologiche, rilevare infiammazioni acute o croniche di varia origine);
  • radiografia dello stomaco con contrasto (non una sostituzione completa per l'esame endoscopico, verifica problemi motori, tumori, può rilevare gastrite, ulcere, cicatrici);
  • ecografia della cavità addominale o TC / MRI (compresa la pancreatografia RM è necessaria per valutare lo stato del pancreas (le dimensioni, la struttura del tessuto, ecc.) e un certo numero di altri organi nella cavità addominale;
  • valutazione del livello degli enzimi pancreatici (il loro aumento di solito indica pancreatite);
  • Esame a raggi X della colonna vertebrale o CT / RM per valutare il suo stato attuale;
  • elettrocardiografia (metodo di base per la conferma del danno miocardico);
  • ecografia cardiaca (zone di ipocinesia possono indicare infarto del miocardio);
  • valutazione delle transaminasi, lattato deidrogenasi, frazione MV di creatina fosfochinasi (aumento degli indici nell'infarto miocardico);
  • determinazione della troponina, mioglobina del sangue - marker di danno miocardico;
  • hemogram (può rivelare anemia e segni infiammatori).

Alcuni pazienti devono essere esaminati da un chirurgo.

Cosa si può fare prima delle cure mediche?

Certo, qualsiasi dolore è una sorta di "bandiera rossa", con il suo aiuto, il corpo umano segnala qualche problema. Pertanto, è necessario rivolgersi ai professionisti che prescrivono l'esame necessario e quindi un trattamento adeguato. La posizione dello "struzzo", nascondendo la sua testa nella sabbia soffice, può essere fatale. Ad esempio, la perforazione dell'ulcera porta a un'infiammazione dell'intero peritoneo - la peritonite e può essere trattata solo con metodi chirurgici.

Se il dolore si manifesta improvvisamente, sono piuttosto intensi, combinati con sudorazione, bassa pressione sanguigna, polso rapido, febbre, progressivo deterioramento delle condizioni generali, quindi è necessario abbandonare assolutamente tutte le questioni urgenti e cercare immediatamente l'aiuto qualificato dei medici. Qualsiasi ritardo o automedicazione può comportare una grave operazione traumatica, complicazioni terribili e persino la morte.

In una situazione clinica più tranquilla (se la visita medica non è possibile), puoi provare a prendere uno qualsiasi degli agenti antisecretori (ranitidina, omeprazolo, famotidina, esomeprazolo, ecc.) E osservare l'intensità del dolore. Questi farmaci sono efficaci nei disturbi legati all'acido (gastrite, ulcera, pancreatite, alcune varianti della dispensia funzionale), poiché, riducendo la produzione di acido, contribuiscono alla riduzione dell'infiammazione e alla guarigione dei difetti erosivi e ulcerativi della mucosa. Tuttavia, se dopo 12-48 ore non ci sono cambiamenti positivi, allora è necessario interrompere immediatamente l'auto-trattamento e cercare un'altra causa di dolore. In caso di miglioramento, vale ancora la pena di essere esaminato, poiché i dosaggi ottimali, la durata del corso (può essere piuttosto lungo) e la necessità di prendere altri mezzi possono essere determinati correttamente solo da un medico esperto.

Inoltre, puoi provare ad alleviare la tua condizione assumendo antispastici (mebeverin, drotaverin, ecc.). Questi farmaci indeboliscono il tono della muscolatura liscia gastrica (e non solo) e riducono l'attività motoria. Ma dovrebbe essere chiaro che gli antispastici sono in grado di fornire solo un'assistenza temporanea. La loro azione non elimina la vera causa del disturbo.

Ma l'uso insensato di tutti i tipi di antidolorifici (indometacina, ketanov, tempalgin, ecc.) Dovrebbe fare attenzione. A volte anche una piccola compressa può causare ulcere gastriche profonde e sanguinamento fatale. Questi farmaci danneggiano significativamente la mucosa gastrica e possono essere essi stessi provocatori dello sviluppo di disturbi gastrici, accompagnati dal dolore. Inoltre, gli anestetici farmacologici hanno un effetto negativo sul midollo osseo, sul fegato e su molti altri organi.

Mal di stomaco

Dolore allo stomaco - può essere attivato non solo da varie malattie dello stomaco o disturbi autonomici, ma anche da altri fattori non legati a problemi di salute, ad esempio, dopo aver mangiato, durante la gravidanza o prima dell'inizio delle mestruazioni. Spesso il dolore si fa sentire nella parte sinistra sotto le costole e dietro lo sterno. La sua intensità conta anche, può essere tagliente, opaca, acuta o dolorante, questo può indicare non solo una particolare malattia, ma anche una fase del suo corso.

Se una persona determina correttamente la natura e la posizione del dolore, aiuterà molto il medico nella diagnosi e nella prescrizione del trattamento più efficace. Spesso, il dolore allo stomaco può far svegliare una persona nel cuore della notte - il più delle volte questo indica la formazione di ulcere in questo organo. Inoltre, molto spesso questa spiacevole sensazione è accompagnata da sintomi come stitichezza, diarrea, un aumento delle dimensioni dell'addome e la comparsa di un odore sgradevole dalla bocca. Il trattamento di questa sensazione di disagio consiste in un complesso di metodi, tra cui terapia farmacologica e rimedi popolari.

eziologia

Le cause del dolore allo stomaco sono così varie che solo un esperto gastroenterologo sarà in grado di identificarle. Tali sensazioni possono causare non solo malattie di questo organo, o disturbi di altri organi o sistemi umani. Pertanto, ai primi sintomi non è necessario effettuare tentativi di autotrattamento con l'aiuto di vari farmaci e farmaci, perché a volte questo può solo complicare la situazione. Il dolore allo stomaco può essere causato da:

  • tumori ulcerosi nello stomaco o in altri organi del tratto gastrointestinale - a causa di questo vi è un forte dolore allo stomaco;
  • tumori oncologici;
  • gastrite con progressione cronica, che è apparsa per vari motivi, ad esempio, dall'influenza di microrganismi, stress o reazioni allergiche;
  • escrescenze sulla membrana mucosa, chiamate polipi;
  • una vasta gamma di infezioni virali o batteriche.

Il secondo gruppo di cause sono malattie che non sono direttamente correlate allo stomaco:

  • infiammazione del pancreas. In questo caso, il dolore allo stomaco aumenta durante il pasto;
  • varie patologie dell'intestino tenue e crasso, ad esempio, duodenite o colite;
  • appendicite, in cui vi è una forte sindrome del dolore nella parte destra dell'addome, e talvolta un forte dolore allo stomaco. Di regola, passa solo dopo la rimozione dell'organo infiammato (appendice);
  • malattie del sistema cardiovascolare che sono sorte sullo sfondo di insufficiente afflusso di sangue, così come la rottura aortica;
  • varie intossicazioni del corpo causate da elementi chimici.

Cause che influenzano l'aspetto del dolore allo stomaco in una persona sana:

  • mangiare troppi cibi grassi o cibi di bassa qualità. Il dolore allo stomaco dopo aver mangiato scompare dopo un po 'da solo o se una persona assume droghe;
  • l'impatto di situazioni stressanti - per questo motivo, molto spesso ci sono sentimenti sgradevoli nei bambini. Nella maggior parte dei casi, i genitori non dovrebbero essere preoccupati, perché il dolore si trova in mezzo allo stress, ad esempio, prima di andare a scuola;
  • abitudini dannose di una persona - il fumo e l'alcol, spesso diventano fattori nella manifestazione del dolore allo stomaco;
  • reazioni allergiche;
  • rottura endocrina;
  • prendendo alcuni farmaci i cui effetti collaterali disturbano il funzionamento del tratto gastrointestinale, quindi prima di prenderli, devi essere sicuro di familiarizzare con le istruzioni;
  • vari effetti esterni sullo stomaco - lesioni o lividi;
  • superlavoro o mancanza di sonno.

Nella maggior parte dei casi, al fine di eliminare tali situazioni, è necessario fare diverse cose - razionalizzare i regimi dietetici e di riposo, oltre a sfruttare le tradizionali tecniche terapeutiche, ma solo dopo aver consultato uno specialista.

Cause del dolore allo stomaco dopo aver mangiato:

  • troppi piatti che lo stomaco non è in grado di sopportare;
  • sindrome dello stomaco irritabile - quando la spezia o il cibo troppo salato influiscono sull'organo;
  • ernia del diaframma - in cui parte dello stomaco è ferita;
  • spasmo dello stomaco che lo collega al duodeno;
  • malignità, specialmente se è grande;
  • malattia da calcoli biliari;
  • avvelenamento da prodotti stantii: i dolori di stomaco appariranno in poche ore.

Molto spesso, al fine di alleviare il dolore allo stomaco dopo aver mangiato, è necessario assumere medicinali e rimedi popolari, nonché aderire ad una dieta speciale.

Dovremmo anche notare perché lo stomaco fa male durante la gravidanza. Alcuni credono che se lo stomaco fa sempre male e si ammala, questi sono necessariamente i primi segni di una tale situazione e non c'è nulla di patologico al riguardo. Ma questo disturbo si verifica sullo sfondo dello squilibrio ormonale, e durante la gravidanza, il corpo della donna è più vulnerabile a vari tipi di infezioni o allergie. Inoltre, ci sono diversi fattori aggiuntivi:

  • gastrite;
  • crescita dell'utero;
  • mancanza di vitamine;
  • l'influenza dei batteri.

In ogni caso, il trattamento del dolore allo stomaco durante la gravidanza non deve essere eseguito con farmaci, poiché contengono tutti sostanze chimiche. Vale anche la pena di rifiutare i metodi popolari. La terapia primaria è una dieta moderata.

specie

La classificazione del dolore nello stomaco, a seconda delle cause di:

  • organico - si manifesta sullo sfondo di malattie già esistenti dello stomaco e degli organi gastrointestinali;
  • funzionale - fattori per cui un mal di pancia è abbastanza difficile da determinare. La manifestazione del dolore può contribuire a: cattiva alimentazione, allergie, uso di droghe o intossicazione. Le manifestazioni di questo tipo di spasmo sono individuali.

Secondo la prevalenza del disagio, il dolore allo stomaco è diviso in:

  • comune - distribuito in tutto il corpo, ma si trova in rari casi, principalmente con ulcera peptica o disturbi del sistema nervoso;
  • parziale - il dolore si osserva in qualsiasi parte del corpo, ma può manifestarsi in modo acuto sotto l'influenza del tabacco o di alcuni farmaci.

sintomi

Il sintomo principale è, ovviamente, il dolore, ma, a seconda della causa principale, può essere accompagnato da ulteriori segni. Il grado di espressione dei sintomi e, in generale, la loro presenza, dipende da quale malattia ha causato la manifestazione di questo sintomo, se vi è stato un effetto di qualsiasi causa aggiuntiva, nonché sulla salute generale del paziente. Pertanto, il dolore allo stomaco può essere accompagnato dai seguenti sintomi:

  • nausea, che spesso porta al vomito. Se lo stomaco fa male ed è malato, questo è spesso il primo segno che l'appendicite è esplosa;
  • distensione addominale;
  • stitichezza, alternanza di diarrea o viceversa;
  • espressione del dolore tra i pasti o di notte;
  • diminuzione o completa mancanza di appetito;
  • grave perdita di peso;
  • difficoltà a deglutire - questo sintomo è più caratteristico dell'oncologia;
  • affaticamento - il sintomo principale durante la gravidanza;
  • sanguinamento nel vomito o nelle feci;
  • sensazione dolorosa al minimo contatto con lo stomaco.

Inoltre, è di grande importanza come fa male lo stomaco, perché con diverse malattie questa sensazione sarà espressa in modi diversi. Pertanto, in caso di ulcere dell'apparato digerente, il dolore allo stomaco è così acuto e acuto che in alcuni casi è impossibile sopportarlo. Nella gastrite, specialmente cronica, il sintomo può non essere sentito affatto, ma in alcune persone si manifesta sotto forma di spasmi dolorosi. Se un dolore acuto che si è manifestato improvvisamente, si sente più vicino alla metà dell'addome, può significare che la persona è malata di colite, colecistite o pancreatite. Un fastidioso dolore allo stomaco si verifica a causa del digiuno prolungato - in questi casi, se una persona mangia, questa sensazione scomparirà. Durante il dolore grave e grave, è necessario fornire assistenza medica in modo tempestivo, se ciò non viene fatto, la vittima potrebbe morire di shock da dolore.

Se si verificano i seguenti sintomi, consultare immediatamente un medico o chiamare un'ambulanza:

  • la comparsa di bruciore di stomaco e eruttazione;
  • nausea persistente;
  • una forte diminuzione della pressione sanguigna;
  • odore sgradevole dalla bocca;
  • la diffusione del dolore ad altre aree del corpo o all'ombelico;
  • febbre;
  • sonnolenza costante;
  • aumento della sudorazione;
  • debolezza muscolare;
  • sensazione di freddo, anche se è caldo al chiuso o all'aperto.

Tali sintomi suggeriscono un possibile attacco cardiaco, una rottura di appendicite, un'infezione intestinale o un'infiammazione della cistifellea.

diagnostica

Affinché il medico possa fare una diagnosi accurata, il paziente deve informarlo sulla posizione del dolore nello stomaco, sulla sua intensità e sui tempi dei primi sintomi. Se una persona fornisce informazioni complete, accelererà notevolmente la diagnosi della malattia principale e la nomina di un trattamento efficace.

Inoltre, il paziente deve fare:

  • Scansione TC della cavità addominale;
  • esofagogastroduodenoscopia - esame, durante il quale lo stomaco viene esaminato utilizzando una sonda speciale con una fotocamera;
  • Ultrasuoni del tubo digerente - lo fanno per rilevare tumori maligni e cambiamenti strutturali nei tessuti.

Inoltre, il paziente può monitorare in modo indipendente lo stato della sua salute, è solo necessario notare come fa male lo stomaco, dove si sente esattamente il dolore, dopo di che si verifica. Dopo che il medico ha determinato perché lo stomaco fa male, vengono prescritte terapie individuali, sia medicinali che folcloristiche.

trattamento

Il trattamento del dolore allo stomaco ha lo scopo di eliminare la malattia principale. Per fare questo, ai pazienti vengono assegnati mezzi individuali, a seconda di quale malattia ha causato l'insorgenza di questo sintomo. Inoltre, a tutti i pazienti viene assegnata una dieta speciale per il mal di stomaco. Se vi attenete ad esso, c'è un'alta probabilità che la persona non sentirà più disagio in quest'area.

Se il mal di stomaco è causato da un'interruzione del tratto digerente, i medici spesso raccomandano rimedi che normalizzano il tono dell'apparato digerente, come Trimedat. Questo farmaco ha un triplice effetto: allevia contemporaneamente spasmi e dolore, stimola il tratto gastrointestinale, migliora la sua risposta agli stimoli alimentari.

La dieta è vietata usare:

  • verdure che possono causare amarezza;
  • dolci prodotti da forno;
  • salsicce affumicate;
  • salse piccanti;
  • sottaceti;
  • uova in qualsiasi forma;
  • gelato e cioccolato;
  • bevande gassate, tè forte e caffè;
  • frutti acidi e frutti di bosco.

La dieta per il dolore allo stomaco comporta l'uso di qualsiasi quantità:

  • pane secco;
  • minestre di verdura e porridge;
  • tipi di carne magri, ma solo in forma bollita;
  • latticini e prodotti a base di latte fermentato;
  • succhi di frutta freschi e bevande alla frutta;
  • patate, cavoli, barbabietole, carote, pomodori;
  • paté;
  • miele, marmellata, marmellata.

Ma queste sono solo raccomandazioni generali sulla nutrizione, possono essere regolate dal medico curante, a seconda della malattia di base.

Inoltre, è possibile trattare il dolore allo stomaco con l'aiuto di rimedi popolari, comprese le ricette di:

  • succo di cetriolo;
  • infusione a base di iperico e alcol;
  • decotto di caprifoglio;
  • foglie di piantaggine che devono essere masticate;
  • olio d'oliva e miele;
  • miscele di radice deviacil e Cahors
  • tintura di patate o succo di cavolo e miele;
  • camomilla;
  • decotto di semi di lino.

I rimedi popolari vengono utilizzati solo dopo aver consultato un medico, se questo viene fatto senza un appuntamento, si può solo peggiorare il corso della malattia di base. Vale la pena ricordare che tali fondi sono proibiti per le donne che si aspettano un bambino.

"Dolore allo stomaco" è osservato nelle malattie:

L'adenocarcinoma dello stomaco è un processo canceroso che si sviluppa nell'epitelio ghiandolare dello stomaco. Nel gruppo di rischio principale, uomini e donne della fascia di età 50-65 anni. Secondo le statistiche, negli uomini il cancro gastrico ghiandolare viene diagnosticato tre volte più spesso. Poiché nella fase iniziale la malattia è asintomatica, nel 40% dei casi il trattamento inizia in una fase avanzata.

L'anisacidosi è considerata una malattia relativamente nuova di tipo elmintico, poiché è stata diagnosticata per la prima volta nel 1955. La malattia può colpire qualsiasi persona: il sesso e il gruppo di età non saranno restrizioni per la penetrazione del parassita.

Tale patologia come gastrite antrale è detta nei casi in cui l'infiammazione della mucosa gastrica è causata dalla presenza di un agente batterico come Helicobacter pylori nel corpo umano. Una tale malattia dello stomaco può essere asintomatica per un lungo periodo, tuttavia, quando il processo raggiunge un certo stadio, si verificano sintomi di danno infiammatorio all'organo, il che causa un sacco di problemi per la persona, costringendolo a cercare un aiuto medico.

L'acalasia del cardias dell'esofago (cardiospasmo) è la patologia neuromuscolare dell'esofago, che porta al fatto che il cibo si accumula nell'esofago e le parti superiori dell'organo si espandono. Questo processo patologico è dovuto al fatto che il rilassamento riflesso dello sfintere esofageo inferiore è disturbato al momento della deglutizione del cibo. Non ci sono limiti per quanto riguarda l'età e il sesso, ma la malattia è più spesso diagnosticata in età avanzata. L'acalasia dell'esofago nei bambini può essere patologia congenita.

Bezoar è un processo patologico in cui si forma una pietra nello stomaco. In alcuni casi, le sue dimensioni possono raggiungere fino a 20 cm di diametro. L'educazione può essere singola o multipla. Il più pericoloso è il riempimento completo dello spazio dello stomaco, a causa del quale il suo funzionamento si arresta.

La blastocisti è una natura parassitaria della malattia, che è causata dalla penetrazione della blastocisti nell'intestino. Dopo un po 'di tempo, questi microrganismi diventano parte della microflora, quindi qualche volta i sintomi potrebbero essere completamente assenti.

Il rigonfiamento duodenale è un processo infiammatorio della membrana mucosa di un organo, cioè la sua sezione bulbare. Ciò è dovuto al fatto che il contenuto dello stomaco entra nel bulbo di questo organo e si verifica un'infezione da Helicobacter pylori. I principali sintomi della malattia sono il dolore nella proiezione dell'intestino, la cui intensità è diversa. In caso di trattamento tardivo di tale infiammazione, possono apparire complicazioni che sono dannose per la salute umana e possono essere eliminate solo con l'aiuto di un intervento chirurgico.

La gastrite con acidità aumentata è una malattia dello stomaco, che è caratterizzata da infiammazione della mucosa di questo organo. La patologia a volte ha un decorso acuto, ma è ancora spesso una malattia cronica. Più spesso diagnosticato nelle persone di mezza età e categorie più anziane.

La gastroparesi è un disturbo della peristalsi dello stomaco, che influisce negativamente sul lavoro del tratto gastrointestinale, in particolare i problemi con il passaggio del cibo attraverso lo stomaco si sviluppano a causa di una diminuzione dell'attività contrattile del tessuto muscolare. Il tasso di incidenza è solo del 4%. Le donne soffrono più volte più spesso degli uomini.

L'iperkaliemia è una malattia in cui la concentrazione di potassio nel plasma sanguigno aumenta ed è superiore a 5 mmol / l. La malattia si verifica a causa della ridotta produzione di potassio dal corpo o l'uso di cibo umano o droghe con un alto contenuto.

Un'ernia dell'orifizio esofageo del diaframma è una patologia manifestata a causa di uno spostamento anormale degli organi interni che si trovano fisiologicamente sotto il diaframma (anse intestinali, sezione cardiale dello stomaco, segmento addominale dell'esofago e altri elementi). Tale malattia in medicina è abbastanza comune. Il rischio di progressione di questa patologia aumenta significativamente con l'età del paziente. Ma vale la pena notare che in questo momento le statistiche mediche sono tali che un'ernia di questa specie è più spesso diagnosticata nel gentil sesso della mezza età.

La morte di una porzione del muscolo cardiaco che porta alla formazione della trombosi dell'arteria coronaria è chiamata infarto miocardico. Questo processo porta al fatto che la circolazione sanguigna di quest'area è disturbata. L'infarto miocardico è prevalentemente letale, poiché l'arteria cardiaca principale è bloccata. Se ai primi segni non prendono misure appropriate per ricovero in ospedale del paziente, allora il risultato letale è garantito nel 99,9%.

La sindrome radicolare è un complesso di sintomi che si presentano nel processo di spremere le radici spinali (cioè i nervi) in quei punti in cui si staccano dal midollo spinale. La sindrome radicolare, i cui sintomi sono in qualche modo controversi nella sua definizione, è di per sé un segno di molte malattie diverse, in vista della quale diventa importante la tempestività della sua diagnosi e la nomina di un trattamento appropriato.

Xantoma - è una deposizione focale di colesterolo nei tessuti di alcuni organi interni e sulla pelle. In realtà, sono una conseguenza di una violazione del metabolismo dei grassi, che è diviso in congenita e acquisita. La ragione principale per la formazione di tale disturbo è l'aumento del contenuto di lipidi nel corpo umano. Inoltre, un certo numero di condizioni patologiche, in particolare il diabete mellito, può provocare una malattia.

La nevrosi gastrica è un processo patologico, il cui sviluppo è facilitato da un'ampia varietà di fattori fisiologici e psicologici. Le ragioni psicologiche includono conflitti interni dell'individuo, situazioni stressanti costanti, traumi psicologici. Tale condizione può essere curata solo se viene utilizzato un approccio integrato.

La gastrite atrofica focale è una delle forme più pericolose del processo patologico nello stomaco, in cui i processi infiammatori si verificano nella mucosa e nel pancreas. Durante la malattia, si riduce il normale funzionamento delle cellule responsabili della produzione di succo gastrico, a seguito del quale muoiono le ghiandole che producono gli enzimi e l'acido cloridrico. Questa malattia può diffondersi in entrambe le parti del corpo e in tutto lo stomaco. La gastrite focale tende a colpire una o più aree della membrana mucosa dell'organo. Inoltre, questa malattia può causare una condizione precancerosa dello stomaco.

Polipi dello stomaco - è una patologia in cui lo strato mucoso di questo organo subisce la formazione di tumori che sono benigni nel loro percorso. Tuttavia, in alcuni casi possono trasformarsi in oncologia.

La gastrite da reflusso è un processo infiammatorio cronico che porta allo scarico del contenuto del duodeno nello stomaco. Il processo patologico è causato da un malfunzionamento del gatekeeper. Di conseguenza, l'infiammazione delle pareti dello stomaco si verifica, dal momento che non può far fronte all'ambiente patologicamente aggressivo. La malattia non ha restrizioni per quanto riguarda l'età e il sesso, ma raramente viene diagnosticata nei bambini.

La sindrome di Mallory-Weiss è una malattia gastroenterologica causata da rotture longitudinali della mucosa addominale dell'esofago, che porta a sanguinamento gastrointestinale. A causa del fatto che il quadro clinico, in questo caso, è pronunciato, la diagnosi viene effettuata in modo tempestivo e possibile trattamento con metodi conservativi di terapia e dieta. Se c'è un sanguinamento grave o una terapia conservativa non è appropriata, viene utilizzato un intervento chirurgico.

L'Helicobacter pylori è un batterio che vive nel tratto gastrointestinale umano e provoca lo sviluppo di malattie pericolose - gastrite, ulcera, elicobatteriosi. Secondo le statistiche, i 2/3 della popolazione del pianeta sono portatori di questo microrganismo. Va notato che l'Helicobacter pylori è attualmente l'unico batterio che sopravvive facilmente nell'ambiente aggressivo dello stomaco.

L'Helicobacter pylori è una malattia causata dal batterio Helicobacter pylori (prende questo nome perché si adatta alla flora dello stomaco pilorico). Il microorganismo, a differenza di altri batteri che muoiono di succo gastrico, non solo non viene eliminato, ma causa anche vari disturbi dello stomaco, del duodeno e di altri organi gastrointestinali.

La gastrite atrofica cronica è un disturbo pigro, durante il quale la mucosa gastrica si assottiglia, riducendo la quantità di succo gastrico prodotto a causa di una diminuzione del numero di ghiandole. In circa la metà dei casi, una tale malattia è necessariamente accompagnata da un cambiamento nella struttura della membrana, cioè nella sua metaplasia. Ciò è dovuto alla diminuzione del numero di cellule e ghiandole normali e alla formazione di ibridi con una tale combinazione di segni, che normalmente non dovrebbero essere. Spesso, la sostituzione delle cellule gastriche intestinali. Inoltre, la malattia differisce in quanto progredisce, gli organi interni del tratto gastrointestinale situati anatomicamente nelle vicinanze sono coinvolti nel processo infiammatorio, così come il funzionamento del sistema circolatorio e nervoso è compromesso.

La gastrite antrale erosiva è un processo infiammatorio che porta a cambiamenti patologici nella regione antrale dello stomaco, che è il più vicino al duodeno. Con il trattamento tempestivo iniziato non provoca complicazioni. Altrimenti, può portare a gravi complicazioni, tra cui l'ulcera gastrica e il sanguinamento interno. Quest'ultimo è spesso fatale. Non ci sono restrizioni per quanto riguarda l'età e il sesso, ma i bambini vengono raramente diagnosticati.

La gastrite erosiva è una delle più comuni malattie del tratto gastrointestinale, che è caratterizzata dalla comparsa di erosioni sulla mucosa gastrica. La principale differenza tra questo tipo di malattia e la gastrite ordinaria è la presenza di un gran numero di aree mucose soggette ad erosione, un cambiamento nel colore, un grave rossore e un'infiammazione.

Un'ulcera gastrica è una malattia in cui vi è una violazione dell'integrità dei tessuti delle pareti gastriche dall'interno, a seguito della quale vengono mangiati dal succo gastrico, che a sua volta forma una lesione caratteristica, cioè un'ulcera. Un'ulcera gastrica, i cui sintomi possono manifestarsi alternando il periodo della loro esacerbazione, è una malattia abbastanza comune per la popolazione adulta.

Con l'esercizio e la temperanza, la maggior parte delle persone può fare a meno della medicina.