logo

Dolore allo stomaco e diarrea: quali misure adottare?

La comparsa di dolore allo stomaco e diarrea indica un malfunzionamento del tratto gastrointestinale. Ecco come si manifesta la reazione difensiva del corpo alle malattie che colpiscono lo stomaco.

Dolore allo stomaco e diarrea: cause

Una condizione estremamente spiacevole del corpo, in cui vi è dolore allo stomaco e disturbi intestinali, è chiamata diarrea. Ripetute, feci molli o sgabelli con perdite di sangue possono essere accompagnate da nausea, vomito, febbre e mal di testa. Questi sintomi possono essere dovuti a varie malattie e condizioni.

Cause di mal di stomaco e diarrea:

  • Infezione intestinale
  • Allergie alimentari
  • Infiammazione cronica del tubo digerente o parte di esso
  • Colite ulcerosa
  • Patologie chirurgiche
  • Cancri del tratto digestivo
  • Abuso di alcol, cibi piccanti e grassi
  • Stress e instabilità emotiva

Ci sono diarrea acuta e cronica. La prima forma non supera la durata di 3 settimane e viene curata più rapidamente dopo una corretta diagnosi. La diarrea acuta accompagna l'avvelenamento, le malattie virali, un brusco cambiamento di dieta.

La diarrea cronica si manifesta con dolore nell'addome superiore, feci sanguinolente e accompagna malattie croniche dell'apparato digerente e tumori.

In entrambe le forme, la temperatura può aumentare, le condizioni generali del corpo si deteriorano.

Diagnosi di disturbi intestinali

Una causa comune di disturbi intestinali sono le malattie infettive. La mucosa intestinale è irritata sotto l'influenza di agenti patogeni, la motilità intestinale è indebolita, la funzione di aspirazione rallenta, il livello di muco aumenta. Tutti questi fattori contribuiscono alla diluizione dei contenuti e all'aumentata frequenza delle feci.

Le cause dei disturbi intestinali possono essere:

  • I batteri - diventano patogeni di malattie come il colera, la salmonellosi, la febbre tifoide
  • Virus: infezione da enterovirus e rotavirus
  • Intossicazione con batteri - Botulismo

L'esposizione a vari patogeni porta a diversi decorso della malattia:

  • Lo sviluppo di processi putrefattivi dovuti alla decomposizione delle proteine ​​intestinali
  • Lo sviluppo dei processi di fermentazione è causato dall'attività dei batteri il cui mezzo nutritivo è costituito dai carboidrati.

La diagnostica consente di identificare la natura dei disturbi intestinali e di escludere malattie che richiedono un intervento chirurgico urgente, ad esempio appendicite e ostruzione intestinale.

Misure diagnostiche per disturbi intestinali:

  • Interrogazione del paziente - raccolta di informazioni su un possibile ambiente epidemiologico sfavorevole, casi di sintomi simili, possibile consumo di prodotti contaminati o di scarsa qualità, guasti nelle misure di igiene personale, manifestazioni del disturbo e sua durata
  • Lo studio della storia della malattia - un'attenzione particolare è rivolta alle malattie acute e croniche dell'apparato digerente, alle allergie
  • Palpazione dell'addome
  • Analisi batteriologiche di laboratorio - oltre all'analisi delle feci possono essere studiati vomito, detriti alimentari, acqua
  • Emocromo completo
  • Esame delle feci
  • Analisi delle feci sulle uova dei vermi

Misure diagnostiche condotte da un terapista, malattie infettive. Ulteriori consultazioni e analisi di un chirurgo e un gastroenterologo escludono malattie che causano tali manifestazioni.

Trattamento dei disturbi intestinali

La terapia dei disturbi intestinali viene effettuata come soluzione completa ai problemi:

  • Smaltimento di agenti patogeni
  • Ripristino del normale apparato digerente
  • Prevenire la disidratazione
  • Sbarazzarsi di feci molli

Prima di fornire il primo soccorso e di fare una diagnosi accurata al paziente, viene mostrato quanto segue:

  • Completo rifiuto di mangiare o esclusione dalla dieta di latte, verdure, frutta, cibi grassi, fritti e piccanti
  • Ricezione di una grande quantità di liquido - tè, decotti alle erbe, acqua, composta di frutta secca. Sono meglio presi sotto forma di calore e senza l'aggiunta di zucchero, quindi il processo di assorbimento è più veloce. Nelle forme gravi di diarrea, vengono utilizzate soluzioni saline e rehydron.
  • Lavaggio gastrico e intestinale
  • Ricezione di assorbenti

Le misure di primo soccorso non precludono il trattamento al medico, ma aiutano ad alleviare le condizioni del paziente.

Appuntamenti per il trattamento dei disturbi intestinali:

  • Rifiuto da dieta o farmaci - possono causare diarrea e mal di stomaco.
  • Dopo aver applicato un ciclo di antibiotici, si raccomandano i preparativi per ripristinare la flora intestinale - Linex, Bifeform
  • Per la diarrea causata da infezioni - appropriati farmaci antibatterici e antimicrobici - Sorbenti - Sorbex, carbone attivo.
  • Bere grandi quantità di liquidi
  • Dieta di recupero

Il trattamento dei disturbi intestinali di natura infettiva è ben tollerabile al trattamento tempestivo e non causa complicanze.

Prevenzione dei disturbi intestinali

Le misure efficaci per prevenire i disturbi intestinali sono attività quotidiane:

  • Igiene personale: lavarsi le mani prima di mangiare, dopo aver usato il bagno, l'igiene bagnata dopo un movimento intestinale, utilizzando prodotti per la cura personale
  • Mantenimento della pulizia: pulizia tempestiva delle camere, uso di posate personali, lavapiatti e utensili da cucina di alta qualità
  • Rispetto delle regole di cucina e alimentazione: mangiare e acquistare solo prodotti di qualità in luoghi con buone condizioni igieniche, eseguire il trattamento termico necessario dei prodotti, assicurare un deposito alimentare di qualità, conservare separatamente i prodotti grezzi e pronti, bere acqua potabile pulita
  • Eccezione ai luoghi di visita di aumentato rischio epidemiologico o standard sanitari non conformi

Quando la situazione epidemiologica peggiora o durante il periodo estivo, è necessario rafforzare le misure di sicurezza:

  • Mangia frutta e verdura, lavati e invecchiati in una soluzione salina debole.
  • Abbandonare nel periodo estivo da prodotti deperibili, confetteria
  • Mangia solo cibo appena preparato.
  • Al momento dell'acquisto controllare attentamente l'integrità della confezione e la durata di conservazione dei prodotti
  • Non abusare di frutta e bacche di stagione.
  • Durante il viaggio evitare cibi e piatti non familiari.

In caso di disturbi intestinali in un membro della famiglia, fornirgli un piatto separato, limitare il contatto con lui ed eseguire regolarmente la pulizia a umido con disinfettanti.

Le misure per prevenire i disturbi intestinali sono molto semplici e facili da eseguire nelle moderne condizioni di vita.

Per ulteriori informazioni sulla prevenzione dell'avvelenamento da cibo, scoprire dal video proposto.

L'insorgenza di mal di stomaco e diarrea sono sintomi di una vasta gamma di malattie. Diagnosi tempestive, trattamento completo e misure preventive eviteranno complicazioni e ripristineranno rapidamente la salute.

Lo stomaco fa male e si sviluppa la diarrea: come affrontarlo?

Disturbo digestivo almeno una volta è successo a ogni persona - dopo tutto, non è sempre possibile essere sicuri della qualità del cibo. I sintomi della patologia dell'apparato digerente sono molto diversi, ma il più delle volte una persona si lamenta di avere mal di stomaco e diarrea. Quando questi segni indicano un disturbo ordinario e quando c'è una patologia più seria nascosta dietro la sua maschera?

Quando si verificano mal di stomaco e diarrea?

Patologia del tratto gastrointestinale è di due tipi:

Le malattie funzionali non influenzano la struttura degli organi digestivi, solo la funzione è disturbata. Nelle lesioni organiche, oltre alle funzioni, soffre lo stato delle pareti del tratto gastrointestinale. Entrambi i gruppi di malattie possono essere accompagnati dallo sviluppo di diarrea e dolore addominale, limitato all'area dello stomaco.

sintomatologia

È importante notare che il termine "diarrea" implica un aumento delle feci fino a 3 volte o più al giorno in presenza di consistenza delle feci liquide, così come altri sintomi di lesioni dell'apparato digerente (dolore, impurità nelle feci). La diarrea acuta dura fino a 7 giorni, fino a un massimo di 14. La diagnosi cronica viene diagnosticata mantenendo le feci molli per più di 3 settimane.

La diarrea può essere accompagnata da tali segni:

  • dolore addominale di varia localizzazione;
  • brontolio lungo l'intestino;
  • gonfiore;
  • inclusioni anormali nelle feci (muco, schiuma, pus, sangue);
  • debolezza generale;
  • aumento della temperatura

Il dolore allo stomaco può essere di natura diversa:

Anche la frequenza dell'aspetto del dolore varia: dal tipo costante a quello ciclico di crisi. Non meno importante è la connessione tra l'inizio del dolore e fattori ambientali: per esempio, possono verificarsi e aumentare dopo aver mangiato, a stomaco vuoto, di notte, dopo lo stress. La durata dei sintomi consente di determinare la natura della patologia: acuta o cronica. Il dolore può essere accompagnato da nausea, eruttazione di aria o acido, vomito, una sensazione di pesantezza.

Attenzione! La descrizione dettagliata dei disturbi del dolore allo stomaco consente al medico di determinare con maggiore precisione la causa della malattia e di prescrivere il trattamento corretto.

Molti pazienti si lamentano di dolori allo stomaco, ma non tutti capiscono dov'è. Molto spesso, il dolore associato alla patologia di questo organo è limitato alla regione epigastrica, cioè "sotto il cucchiaio". Ma lo stomaco stesso è molto mobile, e nella sua proiezione ci sono altri organi, la cui patologia può simulare le sue malattie (pancreas, tratto biliare, duodeno).

Disturbi funzionali

Le ragioni per la comparsa di feci liquide e dolore addominale nella proiezione dello stomaco nella patologia funzionale del tratto gastrointestinale possono essere:

  • cambiamento nella natura del cibo (fast food, mangiare piatti esotici);
  • eccesso di cibo, abuso di cibi grassi, piccanti o fritti;
  • situazioni stressanti;
  • la disorganizzazione della dieta (digiuno prolungato con ulteriore assunzione abbondante di cibo, alimentazione "razione secca");
  • fumo, abuso di alcool;
  • acclimatazione.

Inoltre, la violazione delle regole del mangiare sano è irta della transizione dei disturbi digestivi del tipo di dispepsia funzionale nella lesione organica della mucosa gastrointestinale (infiammazione, erosione, ulcera).

Patologia organica

Dolore addominale allo stomaco e diarrea può verificarsi con tali malattie del tratto digestivo di natura organica:

  • gastrite acuta e cronica, gastroduodenite, ulcera peptica e ulcera duodenale;
  • tumori benigni e maligni;
  • tossinfezioni alimentari;
  • gastroenterite batterica e virale, gastroenterocolite;
  • intolleranza alimentare (compresa quella allergica) o carenza di enzimi;
  • infezioni da elminti.

Dolore nella gastrite acuta e nel periodo di esacerbazione del taglio cronico, crampi, intensamente intensificato subito dopo aver mangiato, accompagnato da nausea, vomito, eruttazione acida.

Aiuto! La principale causa di infiammazione o ulcera peptica dello stomaco è il batterio Helicobacter pylori.

Quando il dolore duodenite si verifica entro un'ora dopo aver consumato un pasto. In ritardo (più di 1 ora dopo aver mangiato), i dolori affamati (a digiuno) o notturni sono caratteristici dell'ulcera gastrica e dell'ulcera duodenale. Le anomalie delle feci si verificano a causa di una insufficiente digestione del cibo.

Lesioni maligne del tratto gastrointestinale si manifestano con diarrea, dolore addominale, perdita di peso, anemia, mancanza di appetito, debolezza irragionevole. I sintomi si sviluppano gradualmente e hanno sempre un andamento progressivo.

Malattie addominali chirurgiche, come appendicite acuta, possono essere accompagnate da dolore addominale, diarrea. Il dolore si alza prima nella proiezione dello stomaco, e poi si avvicina alla regione iliaca destra. Può anche aumentare la temperatura, c'è un singolo vomito.

La diarrea con appendicite il più spesso si sviluppa in bambini.

L'intolleranza alimentare, come il glutine, si manifesta nella celiachia. La patologia si manifesta più spesso nei bambini, quando dopo aver mangiato la diarrea si verifica con dolori addominali. Quando alcuni enzimi, come la lattasi, sono carenti, il paziente spesso presenta sintomi spiacevoli dopo aver consumato prodotti lattiero-caseari. L'allergia alle proteine ​​del latte vaccino nei bambini può manifestarsi:

  • ansia;
  • vomito;
  • diarrea;
  • a volte striato di sangue, che indica una lesione della mucosa intestinale.

Avvelenamento e malattie infettive

L'intossicazione alimentare o l'intossicazione alimentare si sviluppano a causa dell'azione di tossine di microrganismi patogeni che si moltiplicano in alimenti scaduti di bassa qualità. Questa è una delle cause più comuni di diarrea con dolore addominale. Gli agenti causali più frequenti di intossicazione alimentare sono considerati

  • E. coli;
  • Staphylococcus aureus.

Tutti gli alimenti deperibili possono essere pericolosi per l'uomo, specialmente in estate. Spesso la tossicodipendenza alimentare si sviluppa dopo aver mangiato latticini, torte o crostate con crema al burro, salsicce, insalate con maionese.

La malattia è caratterizzata dal fatto che quasi tutti coloro che hanno consumato prodotti di bassa qualità hanno sintomi simili:

  • in questa patologia, la comparsa di crampi nello stomaco e la diarrea si osserva già poche ore dopo aver mangiato (da 1 a 4-5, meno spesso fino a 12-24 ore);
  • anche la nausea è presente;
  • vomito;
  • aumento della salivazione;
  • vertigini;
  • la debolezza;
  • la temperatura sale a 38 ° C e oltre;
  • in primo luogo, vomito e dolore allo stomaco sono di solito spasmodici, e qualche tempo dopo la diarrea li unisce;
  • lo sgabello è acquoso, schiumoso, con un odore sgradevole, contiene resti di cibo non digerito.

Allo stesso modo, si verifica l'avvelenamento da parte di alcune sostanze. Inoltre, i sintomi aggiuntivi dipendono dal tipo di fattore patogeno. Ad esempio, in caso di avvelenamento da funghi, i segni possono essere specifici per ogni tipo di fungo velenoso (alterazione della coscienza, visione, eccessiva salivazione, allucinazioni in caso di velenosi velenosi). I sintomi comuni sono simili:

  • nausea;
  • vomito ripetuto;
  • dolore addominale crampi;
  • diarrea fino a 10-15 volte al giorno;
  • grave debolezza e vertigini.

Dopo aver mangiato il fungo prima che compaiano i primi sintomi di gastroenterite acuta, può richiedere da un paio d'ore a 1,5 giorni.

Le infezioni intestinali acute e l'avvelenamento da cibo sono le cause più comuni di diarrea acuta e dolore allo stomaco. Possono essere divisi in virali e batterici. La maggior parte di loro sono caratterizzati da stagionalità - aumentata in estate.

Infezioni intestinali virali

Loro (enterovirus, rotavirus) causano una gastroenterite infettiva. Quando si verifica l'infezione da rotavirus:

  • forte dolore allo stomaco con diarrea consistenza schiumosa acquosa, ripetuto fino a 10-15 volte al giorno;
  • vomito frequente, debolezza, brontolio nell'addome;
  • inoltre, ci possono essere prima lievi sintomi catarrale: naso che cola, mal di gola, tosse, febbre.

La malattia è particolarmente comune nei bambini.

È importante! Il principale pericolo di infezione da rotavirus, come con qualsiasi gastroenterite infettiva nei bambini, è il rapido sviluppo della disidratazione.

Infezioni batteriche

Salmonellosi, colibacillosi, shigellosi - infezioni intestinali batteriche, che sono accompagnate da sintomi di gastroenterocolite acuta. Si manifesta:

  • rezmy nello stomaco;
  • vomito;
  • diarrea con vari cambiamenti nella natura della sedia: verde palustre per la salmonellosi, arancione per l'escherichiosi.

Con la progressione della malattia, lo sgabello perde il suo carattere fecale, acquisendo una consistenza acquosa, che indica la sconfitta dell'intestino tenue.

  1. Salmonellosi si verifica con una temperatura molto elevata fino a 40 ºС, forte dolore spastico, nausea, vomito e intossicazione generale. Spesso si sviluppa dopo aver consumato uova crude infette con salmonella. La malattia è pericolosa a causa del fatto che ci può essere una generalizzazione del processo infettivo con la comparsa di focolai in altri organi.
  2. L'escherichiosi ha manifestazioni molto diverse a seconda del tipo di E. coli che lo causa. In generale, la malattia clinica è simile alla salmonellosi. Spesso questa infezione si chiama "diarrea del viaggiatore".
  3. La dissenteria (shigellosi) è inizialmente caratterizzata da dolore addominale diffuso, che si sposta poi nella regione iliaca sinistra. Inoltre, non vi è vomito raro, nausea, febbre, sintomi di intossicazione. Per la dissenteria è caratterizzata dalla sconfitta dell'intestino crasso (colite), motivo per cui abbondanti feci schiumose lasciano il posto a feci con muco, sangue e pus, che è preceduto da un desiderio doloroso di defecare.

Quando devo vedere un dottore?

Se per 3 giorni o più la diarrea con dolore allo stomaco non va via o è aggravata, una visita dal medico non dovrebbe essere rimandata. Idealmente, qualsiasi paziente con tali sintomi necessita di consulenza medica per escludere patologie chirurgiche che richiedono un intervento chirurgico d'urgenza. Quando non c'è la possibilità di visitare un medico subito dopo l'inizio della malattia, puoi provare a gestire sintomi spiacevoli da solo, ma solo se non ci sono segnali di pericolo:

  • aumento dei sintomi di disidratazione a causa di vomito o diarrea grave: secchezza delle fauci, sete abbondante, grave debolezza, alterata o incoscienza, brusco calo della pressione sanguigna, diminuzione della diuresi, edema, convulsioni;
  • l'aspetto della natura sanguinosa delle feci o del vomito (striato o "fondi di caffè");
  • disabilità visiva, respirazione;
  • ipertermia persistente prolungata superiore a 39 ˚С;
  • ittero.

Nei bambini piccoli, la disidratazione si verifica molto più rapidamente con frequenti vomito e diarrea rispetto agli adulti, quindi è importante che sia impossibile riempire adeguatamente la perdita di liquidi corporei bevendo in tempo per andare in ospedale per il primo soccorso. Approssimativamente, con una frequenza delle feci di oltre 10 volte al giorno e vomito più di 7 volte, è necessario recarsi in ospedale.

Segni di disidratazione nei bambini:

  • pelle secca e mucose;
  • lento spiegamento delle pieghe della pelle sul dorso della mano;
  • ritrazione di una grande molla;
  • una diminuzione della frequenza della minzione (la loro assenza è superiore a 4-6 ore);
  • riduzione del peso;
  • sonnolenza;
  • gonfiore;
  • convulsioni.

È importante! I bambini di età inferiore a 3 anni con sospetta infezione intestinale acuta devono essere esaminati da un pediatra o da uno specialista in malattie infettive.

Il ricovero di emergenza è necessariamente indicato nei casi di sospetto avvelenamento con qualsiasi sostanza chimica, farmaco o funghi.

trattamento

Il trattamento della diarrea con mal di stomaco deve essere somministrato in base alla causa della malattia dopo una diagnosi corretta. La patologia chirurgica acuta richiede un intervento chirurgico nel più breve tempo possibile.

Attenzione! È vietato usare analgesici per eliminare il dolore addominale, pulire clisteri o procedure termiche sull'addome fino a quando il medico non esclude una malattia chirurgica acuta!

Come puoi aiutare te stesso

fame

Prima che i sintomi scompaiano, è meglio rifiutarsi di mangiare almeno 24 ore.

Lavanda gastrica

In caso di avvelenamento o infezione intestinale, è necessario pulire il tratto gastrointestinale dal patogeno e le sue tossine:

  • bevi alcuni bicchieri di acqua calda bollita e induci artificialmente il vomito premendo le dita sulla radice della lingua;
  • l'acqua può essere sostituita con una soluzione rosa debole di permanganato di potassio, filtrata attraverso 4 strati di garza.

La procedura viene ripetuta fino allo scarico con vomito liquido pulito.

Quale farmaco aiuterà per la diarrea

Dopo il lavaggio, è necessario assumere una dose standard di enterosorbente ogni 15-20 minuti 4 volte:

  • carbone attivo (Sorbex) è prescritto per gli adulti da 5 a 30 g per ricevimento (bambini 1 compressa per 10 kg di peso corporeo);
  • Gli adulti di Enterosgel prendono 1 cucchiaio da tavola fino a 3 volte al giorno, i bambini sotto i 5 anni - 1 cucchiaino da tè, 5-14 anni - 1 cucchiaio da dessert ciascuno;
  • Smecta è prescritto da 1 bustina per ricevimento nei neonati a 3 negli adulti.

Qualsiasi adsorbente può essere sciolto con una piccola quantità di acqua.

Rimedi popolari

A casa, puoi provare a migliorare la tua condizione con le seguenti ricette:

  • masticare alcune foglie di tè nero con acqua o bere la bevanda già prodotta di una fortezza diversi bicchieri al giorno;
  • l'acqua di riso riduce la diarrea; è preparato in questo modo: per 1 cucchiaino di riso tondo, prendi 7 bicchieri d'acqua, fai bollire fino a cottura, scolati dopo il raffreddamento e bevi 0,5 bicchieri ogni 120 minuti;
  • camomilla (2 bustine per 1 tazza di acqua bollente, insistono 20 minuti) allevia l'infiammazione e il dolore, riduce la diarrea, dovrebbe essere portato caldo a ½ tazza 3 volte al giorno;
  • 5 piselli bevanda al pepe nero dopo un pasto con una piccola quantità di liquido;
  • 1,5 tazze di porridge di miglio senza sale cucinato da mangiare durante il giorno in 2 dosi divise;
  • circa 300 g di noci normali da pulire, rimuovere il ponticello. Ponticelli inseriti in un bicchiere di alcol, miscela infusa per 3 giorni. Prendi 5-10 gocce da 2 a 4 volte al giorno;
  • 1 cucchiaio di buccia di melograno versare 1 tazza di acqua bollente, lasciare raffreddare, bere l'intera infusione una volta.

I rimedi popolari hanno un valore ausiliario, quindi dovrebbero essere usati in aggiunta alla reidratazione, preferibilmente con il permesso del medico.

Reidratazione orale

Con l'aiuto della diarrea e del vomito, il corpo si libera di sostanze nocive, quindi non vale la pena arrestare questi meccanismi protettivi in ​​caso di una malattia infettiva o avvelenamento utilizzando farmaci antiemetici e antidiarroici. Questo è particolarmente pericoloso da fare nelle prime ore della malattia. Ma ciò che dovrebbe essere fatto è compensare adeguatamente la perdita di liquido nel corpo. Questa è la base del primo aiuto medico per la diarrea e il vomito.

La reidratazione orale viene eseguita con soluzioni saline in piccole porzioni di 5-20 ml ogni 10-15 minuti:

Il volume del liquido dipende dal peso, dall'età del paziente, dal grado di disidratazione, ma deve corrispondere alla perdita di acqua. Tutte le soluzioni sono diluite secondo le istruzioni e fornite calde.

La reidratazione viene effettuata in due fasi:

  1. Inizialmente, la carenza di liquidi viene eliminata in base alla perdita di peso. Questo stadio dura fino a 4 ore. Il grado di disidratazione può essere determinato dal deficit di peso corporeo (luce fino al 3%, media - 3-8%, grave oltre l'8%). Un grado clinicamente lieve o moderato corrisponde ad un aumento delle feci più di 8 volte al giorno e vomito più di 4 volte. Con un grado lieve, il volume del liquido consumato deve essere compreso tra 30 e 50 ml / kg / die, con una media di 60-80 ml / kg / die.
  2. Al secondo stadio, il volume di fluido soddisfa i consueti fabbisogni idrici del corpo al giorno più tutti i volumi di perdite patologiche con vomito e diarrea. Disidratazione grave - indicazioni per la somministrazione endovenosa di soluzioni di reidratazione.

Se non si dispone di una borsa con una soluzione per la saldatura, è possibile cucinarla da soli:

  • in un litro di acqua calda bollita sciogliere 1 cucchiaino di soda e sale e 2 cucchiai di zucchero;
  • anche i brodi di uva passa sono utili.

Terapia farmacologica

I farmaci possono essere prescritti solo da un medico:

  • quando è impossibile correggere l'equilibrio salino con la reidratazione orale, viene indicata la terapia per infusione endovenosa (Trisol);
  • gli antibiotici sono indicati per le infezioni batteriche del tratto gastrointestinale e per l'eradicazione dell'infezione da Helicobacter pylori con gastrite o ulcera peptica;
  • procinetici (Domperidone) sono usati per nausea, vomito e pesantezza allo stomaco con dispepsia funzionale, gastrite, duodenite, altre malattie con compromissione della funzione di evacuazione motoria del tratto gastrointestinale;
  • inibitori della pompa protonica (Omeprazolo) e antiacidi (Gaviscon) con maggiore acidità dello stomaco;
  • carminativo (Espumizan) con i fenomeni di flatulenza;
  • I farmaci antidiarroici (Loperamide) sono prescritti solo da un medico;
  • gli antispastici (riabali) sono indicati per il dolore spastico.

In caso di disturbi funzionali del tratto gastrointestinale o dopo aver attenuato i sintomi acuti della gastroenterite infettiva per migliorare la digestione, è possibile assumere 2 compresse enzimatiche per ogni pasto:

Per ripristinare la microflora nelle infezioni intestinali, i probiotici sono prescritti:

  • Laktovit o Linex su 1 capsula 2 volte al giorno in un corso di 7-10 giorni.
  • Il preparato probiotico, Enterol, contiene batteri di zucchero, che hanno effetti antimicrobici e antidiarroici (assumere 1-2 bustine 2 volte al giorno).

Pertanto, un trattamento tempestivo e un accesso tempestivo alle cure mediche aiuteranno a liberarsi senza difficoltà del dolore addominale con diarrea.

Cosa causa dolore allo stomaco e diarrea?

I problemi del tubo digerente sono di preoccupazione per molti. Accade spesso che una persona abbia mal di stomaco e diarrea. Quali misure dovrebbero essere prese in questo caso? Come trattare questa malattia?

La natura del dolore con problemi di digestione

Se le feci liquide vengono ripetute più di due volte al giorno e sono accompagnate da dolore allo stomaco, allora questa è una condizione anormale del corpo. Un tale disturbo può rapidamente andare via da solo, ma se è ritardato, allora è necessario agire.

Il dolore allo stomaco è possibile a causa di vari problemi con il tratto gastrointestinale o come conseguenza di complicazioni nel corpo.

La gastrite è accompagnata da dolore e bruciore allo stomaco. Con la sua forma cronica, una sensazione di pesantezza e dolore doloroso, debolezza. Se il paziente ha dolori arcuati sotto il processo xifoideo, questo indica stenosi pilorica.

Quando si osserva l'ulcera, crampi allo stomaco, dolori crampi. Nel caso della perforazione, stanno penetrando.

Cause di mal di stomaco

È necessario stabilire in che modo i dolori sono associati all'uso del cibo, sia che compaiano immediatamente dopo un pasto o prima di esso.

La causa potrebbe essere di tali malattie:

  • gastrite di diverse forme;
  • ulcera allo stomaco e ulcera duodenale;
  • polipi;
  • neoplasie maligne;
  • enterite, colite, duodenite;
  • infezioni virali e batteriche;
  • ebbrezza;
  • intolleranza alimentare;
  • reazioni allergiche;
  • malattie invasive.

Di solito, dopo un pasto con gastrite si avverte un forte dolore allo stomaco. Spesso vomito.

L'ulcera gastrica è causata dal batterio Helicobacter pylori. In questo caso, il dolore si verifica dopo aver mangiato, ma non più tardi di 1,5 ore dopo la fine della ricezione. Se i dolori si verificano più tardi di questo tempo, allora sembra una patologia dell'ulcera del piloro.

A volte lo stress, l'esercizio eccessivo, l'immunità bassa causano dolori allo stomaco. Se mangi il cibo sbagliato, è anche possibile disagio. Gravi danni al corpo possono causare cibo di scarsa qualità.

Spesso, dopo l'assunzione di farmaci antibatterici e l'uso a lungo termine di altri medicinali, possono verificarsi diarrea e dolori allo stomaco. Causano infiammazione degli organi digestivi e disbatteriosi. In alcuni casi, il mal di stomaco e la diarrea possono essere segni di appendicite.

Sintomi correlati di mal di stomaco

Oltre alle sensazioni dolorose, potrebbe esserci pesantezza nello stomaco, dolore. Una persona sperimenta debolezza. A volte c'è il vomito. Il dolore addominale è spesso complicato dalla diarrea. In questo caso, non è la diarrea da trattare, ma la causa che l'ha provocata. Se la diarrea continua per una o anche due settimane, allora è acuta la diarrea. Con un periodo di tempo più lungo, la malattia diventa cronica.

Oltre a diarrea e dolori allo stomaco, una persona può avere mal di testa, nausea e vomito. Se la febbre è aggiunta a questi sintomi, è una patologia infettiva.

Con l'influenza intestinale, la persona è malata. Sente crampi e dolore addominale. Dissenteria è caratterizzata da dolore cramping, pallore della pelle. Tali sintomi gravi richiedono un trattamento immediato. Pertanto, è necessario consultare un medico.

Il mal di stomaco e la diarrea si manifestano quasi sempre nel cancro. Altri sintomi includono:

In oncologia, l'integrità delle navi è disturbata e il sanguinamento gastrointestinale è possibile. Questi sono sintomi di uno stadio successivo. All'inizio dello sviluppo della patologia, una persona può sperimentare affaticamento, mancanza di appetito, malessere generale. Il paziente inizia a perdere peso senza una ragione apparente.

A poco a poco, il tumore si sviluppa e sembra debole, poi forte dolore. Spesso è l'herpes zoster, può dare nella parte posteriore.

Pericolo di malattia per i bambini

Cosa succede se la diarrea appare in un bambino piccolo? Nei bambini di età inferiore a 1 anno, lo sgabello è liquido. Può essere prima e dopo i pasti. Questo è normale se il bambino non mostra ansia, nessun problema allo stomaco.

Se la diarrea è improvvisamente comparsa e il bambino è cattivo, ha mal di pancia, quindi devono essere prese misure urgenti. La diarrea è particolarmente pericolosa per i bambini piccoli, perché si disidratano rapidamente.

I sintomi seguenti devono essere segnalati: febbre, brontolio prolungato nell'addome, muco nelle feci, dolore allo stomaco, pelle e occhi gialli, perdita di peso, debolezza.

Osservare misure preventive. Di solito si dice che una malattia è meglio prevenire che curare. Pertanto, è necessario osservare le misure preventive:

  • controllare la shelf life dei prodotti;
  • non bere acqua pura;
  • non comprare cibo in posti discutibili;
  • seguire le regole dell'igiene personale;
  • lavare le verdure e la frutta sotto l'acqua corrente.

Tali semplici regole aiuteranno a evitare patologie del tratto gastrointestinale in molti casi.

Se qualcuno di un membro della famiglia è malato, allora è meglio fornirgli un piatto separato. La pulizia a umido sistematica con disinfettanti aiuterà a non infettarsi con il resto della natura infettiva della malattia.

Come fare una diagnosi

Durante l'esame, il medico cercherà di determinare la natura del dolore. Comincerà chiedendo al paziente. Questo è importante per la diagnosi.

Lo specialista deve sapere in quali condizioni vive il paziente, se ha consumato cibo sporco e di bassa qualità. Il medico specificherà la durata della diarrea, assicurerà di controllare la cartella clinica del paziente, fare attenzione alla presenza di malattie del tratto gastrointestinale e allergie.

Sarà eseguita la palpazione addominale. Il medico prescriverà esami del sangue, feci. Sono possibili studi su residui di cibo, acqua e vomito.

In quali condizioni sono le diverse sezioni dell'intestino, aiuta a identificare una colonscopia. Per il dolore allo stomaco, accompagnato da feci molli, il medico può prescrivere la sigmoidoscopia. Utilizzando l'endoscopio, è possibile valutare il danno alle mucose e le condizioni dei vasi. Solo dopo un esame dettagliato, il medico può dire cosa fare dopo.

Trattamento della malattia

Dopo gli esami, lo specialista prescriverà un trattamento completo. Prima di tutto, sarà necessario ripristinare il corretto funzionamento del sistema digestivo, distruggere l'agente causale della diarrea e ripristinare l'equilibrio idrico nel corpo.

Per il trattamento di successo, il paziente deve astenersi dal mangiare al primo segno di diarrea. Non puoi mangiare latte, verdure e frutta, cibi fritti e grassi. È necessario bere la maggior quantità possibile di acqua, tè, decotti di erbe. All'inizio della manifestazione della malattia è necessario lavare lo stomaco e l'intestino, prendere assorbente.

Il mal di stomaco e la diarrea possono essere accompagnati da mal di testa, bruciore di stomaco, fastidio addominale. In questo caso, dovresti assumere farmaci che eliminino questi sentimenti.

Se c'è febbre alta, nausea e vomito, prima di andare in una struttura medica, dovresti cercare di prevenire la disidratazione. Per fare questo, è necessario bere di più, anche se finisce nel vomito. Decotti non male aiuti di rosa selvatica, camomilla e liquido con limone. Sono usati in piccole porzioni.

Esistono soluzioni farmaceutiche speciali. È bene avere sempre a casa mezzi come Regidron, Oralit, Smekta, Linex. Ci sono altre preparazioni farmaceutiche che aiuteranno a proteggere la sedia. Ma non tutte le droghe per la diarrea possono essere prese senza consultare un medico, perché è facile danneggiare la vostra salute. Ad esempio, Loperamide, Imodium può eliminare la diarrea, ma la causa principale rimane.

Gli antidolorifici forti non dovrebbero essere presi prima dell'arrivo del medico, poiché possono spalmare il quadro della malattia, sarà più difficile per il medico fare una diagnosi. Quando si trattano farmaci antibatterici dovrebbe prendere probiotici. Creano condizioni favorevoli per la crescita della microflora benefica intestinale e per liberarsi di microrganismi patogeni.

La diarrea durante la gravidanza richiede anche un approccio serio alla diagnosi e al trattamento. La disidratazione è pericolosa nelle prime fasi. Le feci molli nelle ultime settimane di gravidanza non causano molta preoccupazione tra i medici. Il trattamento dipenderà dalla causa del dolore allo stomaco e dalla diarrea.

Sintomi allarmanti della malattia

Alcuni sintomi concomitanti di mal di stomaco e diarrea dovrebbero allertare la persona. Questi includono:

  • sangue nelle feci;
  • febbre alta;
  • vomito;
  • svenimento.

Cosa fare in questi casi? È necessario consultare un medico. È particolarmente pericoloso se tali manifestazioni durano più di tre giorni.

Rimedi popolari

Sono noti trattamenti non convenzionali per le feci molli. Con il loro aiuto, è possibile ripristinare il lavoro del sistema digestivo. Ci sono molte ricette, devi considerarne alcune:

  1. Brodo di ciliegia Mezzo bicchiere di frutta matura viene versato su 400 ml di acqua bollente, fatta bollire per 30 minuti a bagnomaria, la stessa quantità viene richiesta. Prendi ogni ora Utilizzare anche la corteccia e le infiorescenze di questa pianta.
  2. Infusione travohlebki. L'erba con la radice e il colore viene prodotta in un contenitore di vetro. Infuso 30 minuti non aperti. Consuma per tutto il giorno.
  3. Bush serpentine. Le radici della pianta sono accuratamente lavate, pulite e masticate. Aiuta con la diarrea e la nausea.
  4. Decotto di riso Assumi ogni 2 ore per 1 bicchiere. La ricetta è spesso usata per i bambini, perché non reca danno. 1 cucchiaio. l. cereali versare 4 tazze di acqua, far bollire, filtrare. Bere 1/3 di tazza ogni 2 ore.
  5. Stomaci di pollo essiccati. Il prodotto è ben lavato con acqua bollente e asciugato. Dopo aver rimosso il film, lo stomaco viene macinato per farina. Bere 1 cucchiaino., Acqua potabile.
  6. Corteccia di quercia Preparare un infuso, decotto o tintura di alcol.
  7. Foglie di tè Foglie di tè secche masticano e bevono acqua. Bene per il tè fermentato forte di diarrea. Bevi durante il giorno.

Le ricette con l'uso di grani di pepe nero, porridge di miglio, noci, ecc. Sono conosciute.La cosa principale è ricordare di non danneggiare la vostra salute. È richiesto il parere del medico.

Per applicare il rimedio popolare per trattare i problemi nei bambini, è necessario consultare uno specialista. Allo stesso tempo, viene prestata particolare attenzione all'età del bambino e alla causa della patologia. Con la colica nei bambini ha permesso di ricevere l'acqua di aneto. 2 cucchiaini. i semi versano 250 ml di acqua bollente e li infondono per un'ora. La soluzione risultante viene filtrata, suddivisa in 5 porzioni e irrigato il bambino tra le poppate.

Quando vomita, la nausea può essere mescolata in parti uguali camomilla e menta, preparare 1 cucchiaio. l. 250 ml di acqua bollente cruda. Dare 1 cucchiaio. l. 3 volte al giorno. Brodi di valeriana, mellis e menta aiutano a vomitare.

Cibo dietetico

Dopo aver prescritto dal medico di trattamento farmacologico, è necessario seguire una dieta. Aiuterà a riportare il corpo alla normalità, a saturarlo con vitamine, a ripristinare la microflora intestinale. Il consumo di cibo dovrebbe essere frazionario e in piccole porzioni. Puoi mangiare cibo bollito, cotto, banane, cracker, brodi a basso contenuto di grassi, cotolette di vapore.

Tutto il liquido deve essere caldo o a temperatura ambiente. Non mangiare bevande gassate e latticini. Buon effetto sulla gelatina del tratto gastrointestinale: è un adsorbente naturale.

Per i problemi con il tratto gastrointestinale, il paziente deve prendere le necessarie misure pre-mediche. Se il miglioramento non è arrivato, è necessario cercare un aiuto medico. L'automedicazione nei casi gravi è irta di conseguenze negative.

Cosa fare se lo stomaco e la diarrea fanno male?

I disturbi digestivi possono iniziare nel momento sbagliato. E una persona può soffrire non solo dalla diarrea. Spesso, sviluppa una puntura nell'addome e iniziano gli attacchi di vomito. Cosa succede se lo stomaco fa male e la diarrea non si è fermata per diversi giorni?

Come determinare la causa della malattia per la natura del dolore addominale

Sensazioni dolorose sotto il processo urinario indicano una ridotta secrezione nella gastrite. Alcuni pazienti lamentano dolore penetrante nello stomaco e diarrea.

Questo indica danni alle pareti dello stomaco. Attraverso i fori si formano nelle membrane mucose. Bruciore e dolore sono segni di scottature. Con la stenosi del piloro, il dolore appare sotto forma di distensione.

motivi

I fattori che provocano la diarrea e il dolore addominale includono:

  1. Lo sviluppo di tumori maligni nello stomaco.
  2. La formazione di polipi porta alla disfunzione dell'apparato digerente.
  3. La presenza di varie forme di gastrite. La malattia si manifesta sotto forma di disagio subito dopo aver mangiato. Gli ingredienti acidi provocano attacchi di gastrite. Il paziente inizia a soffrire di dolore allo stomaco e diarrea.
  4. I sintomi di ulcera gastrica compaiono entro un'ora dopo un pasto. Il paziente avverte un dolore acuto nell'addome.
  5. Il mal di stomaco può essere associato a eccesso di cibo o indigestione. Disturbi della digestione si verificano spesso nei pazienti con depressione.
  6. Lo stress e il nervosismo influenzano il lavoro del sistema digestivo. Le condizioni del paziente sono aggravate da una diminuzione dell'immunità.

diagnostica

Per determinare la causa della diarrea è possibile solo dopo aver ottenuto i risultati degli esami di laboratorio su sangue e feci. Il medico è interessato allo stato psicologico del paziente, poiché lo stress può essere la causa della diarrea.

La colonscopia consente di valutare le condizioni di varie parti dell'intestino. Durante la procedura, gli esperti determinano la presenza di polipi e tumori.

Per chiarire la diagnosi in caso di diarrea e dolori allo stomaco, al paziente viene prescritta una procedura sigmoidoscopica. Con l'aiuto di un endoscopio, i medici ottengono dati sul danno alle mucose e sulle condizioni dei vasi.

Come eliminare la diarrea e il dolore addominale

Sulla base dei risultati ottenuti durante la diagnosi, il medico prescrive il trattamento.

Per la diarrea liquida non associata a un'infezione, il medico consiglia l'assunzione di Loperamide.

L'avvelenamento da tossine può essere eliminato con l'aiuto di adsorbenti (Smecta, Enterosgel).

L'assunzione di antibiotici porta a una violazione della microflora intestinale. Dopo che l'infezione è stata sradicata, la persona può avere diarrea associata allo sviluppo della disbiosi.

Normalizza la composizione della microflora nell'intestino con l'aiuto dei probiotici. A tal fine, ai pazienti viene prescritto Hilak forte e Linex.

Cosa puoi mangiare con la diarrea?

Nella dieta del paziente dovrebbe frequentare piatti cucinati in coppia. Prima dell'uso, è preferibile macinarli per facilitare il processo di assimilazione del cibo.

Quando l'indigestione è necessaria per selezionare con maggiore attenzione i prodotti.

Il primo giorno di diarrea, è preferibile mangiare cracker. Il secondo giorno è possibile includere i seguenti pasti nella dieta:

  • carne bollita di carne bovina o di pollame;
  • cotolette bollite;
  • pesce al vapore a bassa percentuale di grassi;
  • porridge mucoso;
  • Kissel, cucinato con l'aggiunta di mirtilli.

Per normalizzare la microflora intestinale possono includere prodotti lattiero-caseari.

Quali alimenti sono proibiti in caso di diarrea

Non mangiare cibo che contenga una grande quantità di spezie. Tali piatti stimolano le viscere. Inoltre, possono provocare attacchi di ulcera peptica e gastrite.

Al momento della malattia dovrà abbandonare i prodotti di farina. È vietato mangiare piatti a base di funghi. Sono difficili da digerire nello stomaco di una persona sana. Mangiare funghi durante la diarrea aggraverà solo le condizioni del paziente.

Le bevande gassate contengono diossido di carbonio, che irrita la parete intestinale.

Escludere frutta e verdura crude, poiché contengono molte fibre. Dopo l'uso di tali prodotti aumenterà gli atti di defecazione.

Come affrontare la disidratazione

Feci frequenti portano a una mancanza di liquido nel corpo del paziente. Il sangue diventa molto più denso. Per eliminare i sintomi della disidratazione, è possibile utilizzare soluzioni speciali (Oralit, Regidron).

Hanno bisogno di bere a piccoli sorsi, in modo da non provocare il verificarsi di attacchi di vomito. Per compensare la mancanza di liquidi, è possibile utilizzare decotti alle erbe di camomilla o rosa canina.

In quali casi non puoi auto-medicare

È necessario rivolgersi ai medici quando si verificano i seguenti sintomi:

  1. Il paziente non passa periodi di vomito.
  2. Un forte aumento della temperatura indica un'infezione.
  3. Coaguli di sangue sono stati rilevati nelle feci del paziente.
  4. Una persona perde peso perché non ha appetito.
  5. La diarrea dura più di 3 giorni. Dopo aver preso il paziente, non ci sono miglioramenti.

Metodi popolari

  1. I decotti alle erbe per la diarrea sono considerati più sicuri dei farmaci. Burnet elimina ogni forma di diarrea. Per preparare il brodo, puoi usare non solo i fiori, ma anche le radici. È necessario macinare le materie prime vegetali. Mettere il bruciatore in un barattolo di vetro e riempire la massa con 2 litri di acqua bollente. Metti il ​​coperchio sul barattolo e aspetta 30 minuti. Decotto raffreddato deve essere assunto 3 volte al giorno, 100 ml prima dei pasti.

Il decotto di riso è usato nel trattamento di varie forme di diarrea. Cucinarlo abbastanza facilmente Lavare il riso più volte in acqua fredda. Versare i cereali in acqua bollente e cuocere per 40 minuti. Durante questo periodo, i chicchi di riso dovrebbero essere completamente bolliti morbidi. Il brodo deve essere bevuto 100 ml 3 volte al giorno fino a completa guarigione.

  • Per eliminare la diarrea, puoi usare la radice della bobina. Prima dell'uso, deve essere lavato e pulito con una pelle ruvida. Ai primi segni di diarrea, è sufficiente masticare 1 radice vegetale. Il metodo aiuta i pazienti che soffrono di nausea e vomito. Riduce gradualmente il dolore allo stomaco.
  • prevenzione

    Il rischio di diarrea aumenta con il caldo. In questo momento, i microrganismi si sviluppano molto rapidamente. Batteri maligni possono essere presenti sulla superficie di frutti e bacche. La loro gente di solito mangia crudo. Pertanto, prima di mangiare è necessario lavare tutti i prodotti a base di frutta e bacche. Soprattutto con attenzione è necessario lavare i frutti acquistati in catene di vendita al dettaglio.

    Mangiare prodotti a base di carne a metà è un grosso rischio. Può contenere uova di parassiti che, se rilasciati nell'intestino, iniziano a proliferare attivamente. L'infezione da batteri nocivi porta alla diarrea. Con il suo aiuto, il corpo cerca di sbarazzarsi dell'infezione.

    Osservare la durata di conservazione dei prodotti nel frigorifero. Tutti i piatti, in cui ci sono piatti, devono essere puliti. Il cibo scaduto non è meno pericoloso. Le tossine entrano istantaneamente nel flusso sanguigno, causando l'avvelenamento in una persona. Di conseguenza, la persona inizia ad avere la diarrea. Non è necessario acquistare prodotti venduti nelle stazioni ferroviarie. I venditori ambulanti spesso infrangono le regole igieniche.

    L'acqua grezza contiene una grande quantità di microrganismi patogeni. Deve essere bollito per distruggere i batteri nocivi.

    Mal di stomaco e diarrea - cosa potrebbe essere?

    Fa male allo stomaco e alla diarrea - questi sono segni evidenti della patologia dell'apparato digerente. Il disagio e la diarrea non devono essere ignorati, è necessario trovare la causa e sbarazzarsi della condizione patologica.

    Quale potrebbe essere la ragione?

    Il mal di stomaco si verifica abbastanza spesso, ma la presenza di diarrea è un sintomo più raro. Il tipo di dolore può dire molto sul medico durante la diagnosi e la presenza di diarrea restringerà ulteriormente la ricerca.

    È molto difficile capire che un mal di stomaco, quindi le persone sono spesso confuse su ciò che effettivamente causa loro dolore. Inoltre, il dolore può provenire da organi vicini, che assomigliano al dolore allo stomaco.

    Le condizioni patologiche dell'apparato digerente che causano diarrea e dolore addominale includono:

    • Irritazione cronica della parete intestinale.
    • Processi infiammatori negli organi digestivi (colite, enterite, gastrite, duodenite).
    • Lesioni ulcerative dell'intestino o dello stomaco.
    • Infezioni virali che colpiscono il tratto intestinale.
    • Le infezioni batteriche possono causare sintomi simili (shigellosi, salmonellosi, dissenteria, escherichiosi, colera e molti altri).
    • La malattia di Crohn.
    • La malattia di Whipple.
    • Dysbacteriosis intestinale (farmaco, infettivo, cibo, tossico).
    • Neoplasie tumorali nell'intestino o nello stomaco.
    • Cancro del sistema digestivo.
    • Diverticolite.
    • Inversione di intestini.
    • Polipi nell'intestino
    • Situazioni stressanti causano crampi, dolore e diarrea.

    Queste patologie sono spesso diagnosticate con diarrea e disturbi del dolore addominale in una persona. Lungo la strada, la persona ha altri sintomi della malattia, ma compaiono già nelle fasi successive, e il trattamento dovrebbe iniziare il più presto possibile, dal momento che la diarrea grave può portare alla disidratazione, che è molto pericolosa.

    Le malattie associate con l'intestino, non colpiscono raramente lo stomaco, causando dolore in esso, e se questo accade, si dovrebbe iniziare il trattamento immediatamente.

    Inoltre, il mal di stomaco e la diarrea possono essere scatenati dall'interruzione dei processi enzimatici:

    • Carenza di lattasi provoca dolore allo stomaco quando si mangia latticini per il cibo. La diarrea è anche un sintomo di questa patologia. Di solito è congenito.
    • Reazione allergica a determinati prodotti - il principio è lo stesso del deficit di lattasi, solo il corpo umano non percepisce un altro prodotto alimentare (carne, glutine, ecc.). È abbastanza raro, ma è difficile, una persona è costretta ad abbandonare completamente tale cibo se non vuole soffrire di diarrea e dolore.
    • Dolori della fame - con un'ulcera allo stomaco, una prolungata assenza di cibo porta all'erosione delle pareti dello stomaco da parte del succo gastrico. Normalmente, negli esseri umani, questo succo viene prodotto solo durante i pasti e, in caso di patologia, è costante.

    Cosa può accompagnare la patologia?

    La diarrea accompagna molte malattie dello stomaco e di altri organi del tratto digerente, ma i seguenti sintomi spesso completano il quadro clinico:

    • Debolezza, letargia, pigrizia, sonnolenza.
    • Forte mal di testa
    • C'è dolore in diverse parti dell'addome, dolore acuto e acuto può verificarsi attacchi e non necessariamente solo nello stomaco.
    • Bruciore allo stomaco, specialmente dopo aver mangiato, coliche di forza moderata.
    • Bruciore di stomaco dopo aver mangiato.
    • La temperatura aumenta (può essere subfebrile, o salire e scendere bruscamente).
    • Nausea e pesantezza allo stomaco.
    • Spesso non evitare il vomito. Se il vomito arriva con sangue o feci, è necessario ricoverare urgentemente il paziente.

    Consiglio E. Malysheva

    Mia cara, normalizza la digestione e le feci, rimuovi la diarrea, le pillole non costose ti aiuteranno, ma la ricetta più popolare, da lungo tempo dimenticata. Registra piuttosto preparare 1 cucchiaio. un cucchiaio

    Come scoprire la ragione?

    Per capire perché sono sorti diarrea e mal di stomaco, dovresti assolutamente visitare un medico. Ciò è particolarmente necessario se la diarrea non si ferma per una settimana o più, poiché la disidratazione da diarrea può essere fatale.

    Per diagnosticare il medico si prescriverà:

    • Per consegnare l'analisi delle feci.
    • Dona sangue e urina.
    • Per condurre l'endoscopia dello stomaco.
    • Fai una biopsia se necessario.
    • Effettuare test per la misurazione del succo gastrico (il suo bilancio acido-base).
    • Effettuare un'ecografia degli organi addominali, se lo stomaco è a posto, e il dolore e la diarrea continuano a disturbare.

    Cosa fare se lo stomaco e la diarrea fanno male?

    Una volta stabilita la diagnosi e compresa la causa del dolore e della diarrea, si deve iniziare la terapia per eliminare i sintomi spiacevoli. Con qualsiasi patologia il trattamento sarà complesso. Il medico ti dirà sempre come trattare una malattia identificata in una persona.

    Le direzioni di cura di malattie sono:

    1. Trattamento farmacologico per eliminare i sintomi e la causa stessa del dolore e della diarrea.
    2. Osservare una dieta rigorosa per ridurre il carico sullo stomaco e non provocare un aumento della malattia, specialmente durante il periodo di riabilitazione.