logo

Dolore allo stomaco e diarrea

Dolori di stomaco e diarrea non sono rari, che si verifica per vari motivi. La diarrea, o l'indigestione o la diarrea è un disturbo digestivo comune, caratterizzato da feci molli e si ripresenta più di due volte al giorno. La diarrea può essere accompagnata da un'alta temperatura corporea, essere il risultato o il sintomo di un'altra malattia. Ai primi segni di malattia il paziente dovrebbe consultare un medico che effettuerà una diagnosi, determinerà la causa dello stomaco e prescriverà un trattamento.

Natura del dolore

Il dolore allo stomaco può indicare varie malattie o indicare possibili complicazioni nel corpo. La natura del dolore è diversa, questo è ciò che consente ai medici di diagnosticare la malattia e fare una diagnosi accurata. Così, durante la gastrite c'è una sensazione di bruciore, crampi, che può indicare l'aggiunta di solarium. La gravità nella zona sotto il processo urinario è presente con ridotta secrezione di gastrite cronica. La stenosi del piloro ha dolore sotto forma di distensione nella regione epigastrica.

Il dolore doloroso si osserva quando si preserva la secrezione cronica della gastrite. Nelle ulcere dello stomaco, il dolore, sebbene simile alla gastrite cronica, è ancora diverso, ci sono crampi e crampi. L'ulcera duodenale ha cuciture, tagli, dolori crampi, è anche osservata in esacerbazione di duodenite cronica. Con fori passanti nelle pareti dello stomaco, il paziente avverte dolore penetrante o, come si dice, "pugnale".

Cause di dolore, nausea e diarrea

Si verificano dolore allo stomaco per vari motivi, ma la prima cosa da fare è collegare il dolore e il mangiare. C'è un forte dolore allo stomaco subito dopo aver mangiato, quando il cibo aspro e grossolano veniva consumato in persone con gastrite cronica. L'ulcera è accompagnata da dolore dopo aver mangiato, ma non più tardi di 1-1,5 ore, quando il pasto era finito. E in caso di ulcera piloro, al contrario, si osservano sensazioni dolorose un'ora e mezza dopo i pasti. Dolore allo stomaco e crampi possono disturbare una persona dopo un forte sforzo fisico e sullo sfondo psico-emotivo. Ci sono dolori allo stomaco dovuti alle seguenti malattie:

  • polipi dello stomaco;
  • gastrite batterica, virale, fungina;
  • ulcera allo stomaco;
  • gastrite acuta che si verifica dopo una sovratensione da stress;
  • gastrite atrofica, eosinofila;
  • neoplasie maligne dello stomaco.

Oltre alle malattie di cui sopra, il dolore allo stomaco può verificarsi con indigestione, eccesso di cibo, superlavoro e costipazione. L'indigestione si verifica a causa di stress nervoso, depressione, sentimenti. Ma la causa principale dell'indigestione è un'alimentazione scorretta e l'uso di cibo di scarsa qualità. Inoltre, una bassa immunità può causare indigestione.

I sintomi che accompagnano l'indigestione sono pesantezza, crampi, gonfiore e disagio allo stomaco, debolezza, vomito. Lo stomaco si sente duro, ha mal di testa, sensazione di distensione addominale, forte formazione di gas, bruciore di stomaco, eruttazione, nausea e disturbi delle feci. L'indigestione è spesso accompagnata da diarrea. La diarrea è un segno esterno che indica un disturbo del tratto gastrointestinale o di qualsiasi organo interno. Pertanto, è necessario trattare non la diarrea, ma la causa principale. Le feci liquide con indigestione possono essere più di quattro volte al giorno.

Se la durata della diarrea è di una settimana o due, la diagnosi è chiamata diarrea acuta. Se le feci liquide raggiungono tre settimane - "diarrea cronica". Una persona dovrebbe avere circa 2000 g di feci a settimana. Mal di stomaco e diarrea possono accompagnare nausea, vomito, crampi addominali, forti dolori alla testa, debolezza, crampi, che sono causati da infezioni batteriche o virali. La diarrea con un addome doloroso si verifica con avvelenamento da cibo. L'intolleranza al latte nell'uomo può anche causare dolore addominale e indebolire le feci.

Nelle persone con diarrea si osserva un aumento della temperatura corporea, che indica una malattia infettiva. Il trattamento viene effettuato sotto la supervisione di un medico dell'ospedale. Febbre alta e diarrea possono essere sintomi di tali disturbi:

  • Influenza intestinale Il paziente è malato, gli taglia e gli fa male lo stomaco, c'è bruciore di stomaco, vomito e grave debolezza.
  • Dissenteria. Il paziente lamenta dolori addominali crampi, aumenti della temperatura corporea, la pelle diventa pallida e può verificarsi tachicardia. L'autotrattamento è rigorosamente controindicato, quindi ai primi segnali dovrebbe consultare un medico.

Per prevenire l'indigestione, accompagnata da dolore, dovresti seguire queste misure preventive:

  • non bere acqua pura;
  • quando si acquistano prodotti, si osservano le condizioni di conservazione e di conservazione;
  • escludere dalla dieta fast food e piatti pronti venduti per strada;
  • non mangiare cibo nei luoghi di ristorazione pubblica, dove non c'è la pulizia dei locali;
  • lavarsi le mani all'arrivo dalla strada e prima di mangiare;
  • lavando verdure, frutta, erbe.
Torna al sommario

Diagnosi e trattamento

La diagnosi di diarrea ti permetterà di scoprire la causa delle feci liquide. Inizia con un'indagine paziente, in base alla quale il medico deve aver raccolto informazioni sulle condizioni di vita del paziente, sull'uso di cibo sporco o di bassa qualità, sulla violazione dell'igiene personale, sui segni di diarrea e sulla sua durata. Il medico è interessato alla storia della malattia, alle malattie dell'apparato digerente di natura acuta e cronica, alle allergie.

Lo specialista esegue la palpazione dell'addome, prescrive la consegna di esami del sangue di laboratorio, feci e, se necessario, lo studio di detriti alimentari, vomito e acqua.

Dopo uno studio diagnostico, al paziente viene somministrato un trattamento appropriato, che mira a:

  • ripristino del corretto funzionamento del sistema digestivo;
  • eliminazione di feci molli;
  • la distruzione degli agenti causali della malattia;
  • ripristino del bilancio idrico nel corpo.

Al primo segno di diarrea, il paziente dovrebbe immediatamente rifiutarsi di mangiare o rimuovere latte, frutta, verdura, cibi fritti e grassi dal menu. Il paziente ha bisogno di bere la maggior quantità possibile di acqua, tè, decotti alle erbe e composte. Il liquido deve essere caldo e senza zucchero. Il paziente ha bisogno di lavare l'intestino e lo stomaco, prendere assorbenti. Se soffri di mal di testa, il bruciore di stomaco è presente, lo stomaco è tagliato, hai bisogno di bere farmaci in grado di rimuovere il dolore alla testa, neutralizzare il bruciore di stomaco e indebolire i crampi. Può essere sia medicine che ricette dalla medicina tradizionale.

Cosa fare da soli?

Se la temperatura è alta, c'è debolezza, nausea, pesantezza allo stomaco, vomito, bruciore di stomaco e diarrea, quindi l'unica cosa che puoi fare da solo è prendere misure che prevengano la disidratazione. Il paziente deve bere più liquido possibile, anche se finisce con il vomito. Bevi regolarmente e in piccole porzioni. Può essere decotti di rosa canina, la cui acidità contribuirà a rimuovere nausea, composte, camomilla o tè con limone e acqua calda normale.

Oltre al liquido, è possibile ripristinare il bilancio idrico nel corpo con soluzioni farmaceutiche speciali. Tali farmaci dovrebbero essere sempre nel kit di pronto soccorso ea portata di mano. I buoni strumenti sono considerati "Regidron", "Oralit", "Regidron Bio".

Se un paziente ha la diarrea, deve prima seguire rigorosamente la dieta. La dieta dovrebbe consistere di alimenti dietetici che vengono cotti a vapore, bolliti o sfilacciati. Non è consigliabile salare, pepare i piatti e aggiungere fibre grossolane. È necessario mangiare cibo in piccole porzioni, ma spesso il numero di pasti può arrivare a 6 volte al giorno.

Quando la diarrea proibiva i prodotti a base di farina, funghi, cibi grassi e fritti, bevande gassate, verdure crude e frutta sotto forma di legumi non puliti, e ricchi di carne, verdure, brodi di pesce. Quando le condizioni del paziente miglioreranno gradualmente, puoi includere nel menu prodotti caseari, prodotti da forno, frutta fresca e biscotti secchi.

Quali farmaci aiuteranno rapidamente?

Nausea, febbre, debolezza, pesantezza e dolore allo stomaco, mal di testa, vomito e diarrea, tutti questi sintomi possono essere presenti allo stesso tempo. Le condizioni del paziente peggiorano, si sente impotente e quindi si interessa solo a una domanda: "Cosa fare?". Non dimenticare che questi sintomi sono solo segni di una malattia separata che deve essere trattata sotto controllo medico. Ma questo non significa affatto che non sia necessario prendere alcuna misura per eliminarli.

Le catene di farmacie offrono una vasta gamma di farmaci che possono aiutare a sbarazzarsi della diarrea e dei sintomi associati. Questi includono:

  • "Loperamide". Questo farmaco deve essere assunto con cautela;
  • "Regidron" o "Gastrolit" agiscono nella lotta contro la disidratazione;
  • "Smecta";
  • "Enterosgel";
  • "Imodium";
  • "Diarol";
  • "Enterol" o "Eubikor", "Hilak Forte", "Linex".
Torna al sommario

Quale auto-terapia può danneggiare?

È severamente vietato trattare la diarrea con droghe come "Loperamide", "Imodium" e altri farmaci per la diarrea. Questi farmaci possono arrestare le feci molli e il trattamento deve essere finalizzato all'eliminazione della causa principale della diarrea. Inoltre, i medici dicono che l'eliminazione delle feci molli con l'aiuto di farmaci può essere dannosa, poiché, eliminando un sintomo, la rimozione di tossine dal corpo, altre sostanze nocive viene interrotta. Non c'è bisogno di cercare di curare la diarrea da solo, questo aggraverà la situazione e impedirà al medico di fare una diagnosi accurata. Un decotto di riso, che può sostituire completamente la dieta e "fissare" la sedia, sarà un buon rimedio.

Quando non dovresti posticipare una visita dal medico?

I sintomi di diarrea e dolore allo stomaco di ogni persona sono diversi. Ciò è dovuto a una diversa soglia del dolore, che è diversa per ogni persona. Tuttavia, i medici insistono su un appello urgente a loro se il paziente ha i seguenti sintomi:

  • diarrea con vomito;
  • la temperatura corporea raggiunge 39 gradi e non cade;
  • il sangue è osservato nelle feci;
  • il peso è perso;
  • ci sono stati casi di svenimento;
  • i sintomi durano più di 3 giorni.

Nausea, mal di testa, feci molli, crampi e pesantezza allo stomaco - questi sintomi possono sembrare frivoli a prima vista. Tuttavia, possono indicare malattie gravi, quindi non trattarli alla leggera. Osservando i sintomi di cui sopra, il paziente deve necessariamente visitare il medico, che ti dirà cosa fare e quali farmaci assumere.

Rimedi popolari per la diarrea e il mal di stomaco

La diarrea è una malattia delle feci che si verifica più di quattro volte al giorno. Il trattamento delle feci molli è possibile con l'aiuto di medicine alternative. I rimedi popolari offrono le seguenti ricette per la diarrea:

  • Il bruciatore di erba. Prendete l'erba insieme con la radice e il fiore, spezzettatela in più pezzi e mettetela in un barattolo di vetro da un litro, versatevi acqua bollente sopra e chiudete bene il contenitore. Il rimedio deve essere infuso per 30 minuti, dopodiché il farmaco viene consumato per tutto il giorno. L'erba usata può essere nuovamente trattata a vapore, ma sono già 120 minuti per insistere.
  • Bush serpentine. Prepara il farmaco che ti serve dalla radice della pianta, esso viene lavato con acqua, pulito e masticato in questa forma. Il paziente non è malato, non ha più mal di testa e i dolori dello stomaco scompaiono.
  • Stomaci di pollo Il prodotto deve essere lavato con acqua bollente, rimuovere il film giallo da loro, lavarlo di nuovo e metterlo vicino alla finestra sotto il sole. Quando lo stomaco si prosciuga, dovrebbero essere schiacciati in uno stato di farina. Prendi un cucchiaino di tale farina e bevila con del liquido. Un tal farmaco è permesso perfino a bambini, ma in una dose più bassa.
  • Vodka e sale. La vodka e il sale possono prevenire le feci sciolte, questa ricetta è considerata molto efficace. Hai bisogno di 80 ml di vodka e un terzo di un cucchiaino di sale. Mescolare bene i componenti e bere. La nausea, il dolore e la diarrea cessano.
  • Foglie di tè Questo metodo è il più semplice, dal momento che basta masticare le foglie di tè e berlo con acqua. Rafforza la sedia nera prodotta tè forte. Puoi berlo per tutto il giorno, ma non esagerare.
  • Decotto di riso Questa ricetta è più spesso utilizzata per i bambini, è sicura e facile da bere. Per la sua preparazione, devi prendere un cucchiaino di riso e versare sette tazze d'acqua. Lasciate sobbollire a fuoco basso. Devi bere sulla terza parte della tazza con un intervallo di due ore. Prima di bere il decotto, dovrebbe essere scolato dal riso.
  • Pepe nero. Per liberarsi di uno sgabello debole possono essere i piselli neri. Devi prendere 5 piselli e berli con del liquido. Tuttavia, la condizione indispensabile di tale trattamento è di bere pepe a stomaco vuoto, solo allora darà un risultato positivo.
  • Porridge di miglio. 1,5 tazze di porridge cotto senza sale diviso in due fasi. Dopo aver mangiato i piatti, le feci molli e il dolore addominale passeranno immediatamente.
  • Noci. Devi prendere 300 grammi di noci e tritarli. Prendi le pareti divisorie e versane 250 ml di alcol. Lasciare in infusione per tre giorni, quindi bere la tintura di 5-10 gocce, da due a quattro volte. Le gocce dovrebbero essere diluite in un bicchiere di liquido caldo. È necessario usare la medicina fino a quando la sedia viene regolata. Non appena le feci si sono normalizzate, il trattamento deve essere interrotto, poiché ciò potrebbe causare il risultato opposto.
  • Ciliegia Usa la ciliegia di uccello in piccole quantità e se il paziente ha una diarrea non infettiva. È possibile rimuovere la nausea e la diarrea con il brodo di ciliegia. Per preparare è necessario prendere ramoscelli maturi di ciliegia di uccello e lavarli. Mettere le uve pulite su mezzo bicchiere e versare in un vaso dove saranno versate due tazze di acqua bollente. Liquido con ciliegia di uccello messo in un bagno d'acqua per 30 minuti. Dopo un po 'il fuoco viene spento e il brodo viene lasciato per altri 30 minuti sotto il coperchio. La medicina finita viene filtrata e la quantità mancante nel vasetto viene riempita con succo di mirtillo.
  • Corteccia di ciliegio. Dalla corteccia di ciliegio degli uccelli, puoi creare un decotto che rimuova la nausea e aggiusta la sedia. Per fare un decotto, devi prendere un cucchiaio di corteccia e versarlo in un barattolo di 200 ml di acqua bollente, e lasciarlo riposare per 20 minuti a bagnomaria. Il brodo viene filtrato e raffreddato consumato in mezzo bicchiere al mattino, pomeriggio e sera.
  • Fiori di ciliegio I fiori di ciliegio sono considerati un buon rimedio per la diarrea. È necessario versare due grandi cucchiai di fiori con 0,5 litri di acqua bollente e lasciare in infusione per 2 ore. Stiramento della droga attraverso una garza, piegato in 2-3 strati e bere al mattino, pomeriggio e sera, 2 cucchiai. l.
  • Buccia di melograno Dalla corteccia di melograno deve essere lavato e asciugato. È importante tagliare la polpa bianca dalle croste e asciugare il resto nel forno o sul davanzale della finestra al sole. Per preparare il brodo, è necessario macinare bucce secche e prendere un cucchiaino dalla massa risultante, versare 200 ml di acqua bollente e cuocere a bagnomaria per 20 minuti.

Mal di stomaco, nausea e diarrea: malattie e loro trattamento

Sempre più spesso, i pazienti si lamentano di dolore addominale acuto, che è accompagnato da diarrea e nausea. Questo problema è particolarmente rilevante in estate, è in questo periodo dell'anno che si verifica più spesso l'avvelenamento da cibo. Oltre all'avvelenamento, questi sintomi possono segnalare altre malattie. Nel nostro articolo considereremo cosa fare se un mal di stomaco, nausea e diarrea.

Le cause della malattia

  • Diarrea, nausea, dolore addominale, debolezza - questi sintomi sono abbastanza comuni negli adulti e nei bambini. Le cause del loro verificarsi possono essere completamente diverse. Dopo aver visitato il medico, lo specialista prima di tutto scopre che cosa il paziente ha mangiato il giorno prima per escludere possibili intossicazioni alimentari.
  • Questi sintomi possono indicare una singola malattia, così come alcuni. Ad esempio, possono verificarsi spiacevoli sensazioni allo stomaco a causa dell'adozione di cibi troppo grassi. Le feci molli si uniscono a causa di una possibile infezione intestinale e la nausea, a sua volta, può segnalare malattie del tratto respiratorio inferiore.
  • Vomito, diarrea e dolore addominale si trovano spesso nella perdita di peso, che si esauriscono regolarmente con varie diete. Questi sintomi si manifestano dopo aver digiunato e mangiato cibi a basso contenuto calorico.
  • Se il paziente regolarmente (più di una settimana) ha un cattivo stomaco, nausea e diarrea, molto probabilmente, è una patologia grave, in cui è necessario iniziare il trattamento il più presto possibile. Questi segni sono particolarmente pericolosi per i bambini piccoli. Se sei preoccupato per questi sintomi per più di tre giorni, assicurati di contattare un istituto medico.

Oltre ai motivi principali, questo fenomeno può essere osservato a causa dei cambiamenti climatici o dopo uno stress prolungato.

Possibili malattie

Dolore allo stomaco, debolezza, nausea e diarrea sono i primi segni delle seguenti malattie:

  • Sintomi come nausea, debolezza, diarrea e vomito sono principalmente causati da intossicazione alimentare. Spesso i sintomi principali sono accompagnati da un aumento della temperatura corporea. In caso di intossicazione alimentare, è necessario lavare lo stomaco con una leggera soluzione di manganese, oltre a consumare una quantità sufficiente di liquido. Questa manipolazione è necessaria per evitare possibili disidratazioni.
  • Questi segni sono anche caratteristici di esacerbazione di malattie del tratto gastrointestinale. Oltre ai sintomi principali, il paziente lamenta bruciore di stomaco e pesantezza allo stomaco.
  • Nausea, disturbi intestinali, dolore nella zona dello stomaco sono sintomi di infiammazione del pancreas o colecistite. Questi sintomi scompaiono solo con il trattamento complesso della malattia di base.
  • Se la diarrea si verifica più spesso di 7 volte al giorno, la nausea non allevia ed è accompagnata da vomito, molto probabilmente è un'infezione intestinale. Se il paziente è preoccupato per questi sintomi, la visita dal medico dovrebbe essere immediata.
  • Se, oltre ai sintomi principali, ci sono delle strisce di sangue nelle masse fecali, il paziente ha una temperatura corporea maggiore ed è preoccupato per la debolezza generale, molto probabilmente è la dissenteria.

Se questi sintomi sono causati da intossicazione alimentare

Se la causa del disagio è l'avvelenamento, è necessario aiutare il paziente e iniziare un trattamento completo:

  1. Prima di tutto, devi lavare lo stomaco per rimuovere le tossine dal corpo. A questo scopo, acqua bollita adatta adatta a temperatura ambiente o una soluzione debole di manganese. Il paziente deve bere almeno un bicchiere di liquido, quindi indurre artificialmente il vomito (usando due dita). La procedura deve essere eseguita fino a quando le masse emetiche diventano trasparenti.
  2. Dopo aver lavato lo stomaco, è necessario iniziare a prendere i farmaci, che a loro volta combattono le tossine. Il ricevimento dei sorbenti è necessario per la rimozione delle tossine dal corpo, che ha avuto il tempo di penetrare nel sangue. Il più comune è il carbone attivo. Viene assunto secondo le istruzioni, una compressa ogni 10 kg di peso del paziente. Oltre al carbone attivo, ci sono farmaci più moderni, come smecta, enterosgel, polysorb, filtrom. Il dosaggio di ogni farmaco è individuale, si consiglia di assumere solo dopo aver consultato un medico.
  3. Un altro passo importante nel trattamento dell'intossicazione alimentare è bere molta acqua. I principali segni di malattia sono vomito e diarrea acquosa, questi fattori possono portare alla disidratazione. È per questo motivo che il paziente deve bere almeno un bicchiere di acqua pulita dopo ogni attacco di vomito o defecazione.
  4. Dopo che i sintomi scompaiono, il paziente deve ripristinare la microflora intestinale. A tal fine, gli esperti raccomandano di bere un ciclo di farmaci che ripristinano la microflora. Questi includono: Khilak Forte, Bifidumbacterin, Linex. Il dosaggio è prescritto dal medico curante, in base alla gravità dell'avvelenamento.
  5. Se stiamo parlando di un'infezione intestinale, è necessario un ciclo di trattamento con agenti antibatterici (tetraciclina, ciprofloxacina).

Se questi sintomi sono causati da una malattia del tratto gastrointestinale

Se la nausea, il dolore addominale e la diarrea sono causati da varie malattie del tratto gastrointestinale, è necessario iniziare il trattamento della malattia sottostante:

  • Per alleviare il dolore allo stomaco, vengono utilizzati agenti antispastici, come nas-pa o drotaverina.
  • Se il dolore è osservato nello stomaco, è necessario ridurre l'acidità del succo gastrico, per questi scopi, gli esperti raccomandano di prendere omeprazolo o omez.
  • Se stiamo parlando di gastrite cronica o di ulcera gastrica, è necessario l'uso di buste. Questi includono Maalox o Almagel.
  • Liberarsi della nausea aiuterà i farmaci, come il cerrucalo o la metoclopramide.
  • Un fattore importante nel trattamento delle malattie del tratto gastrointestinale è la dieta. Evitare cibi troppo grassi, affumicati e piccanti. Anche cibi eccessivamente freddi o caldi dovrebbero essere evitati.

Questa informazione non è un'istruzione per l'auto-trattamento. I nomi dei farmaci sono forniti a solo scopo informativo. Al primo dei suddetti sintomi, si assicuri di consultare un medico.

Se i sintomi sono causati dalla dissenteria

Questa malattia viene rilevata dopo aver superato i test delle feci. Se un medico trova dissenteria in un paziente, è molto importante iniziare il trattamento il più presto possibile, questo aiuterà ad evitare possibili complicazioni. La malattia ha vari gradi di gravità, quindi il trattamento della dissenteria è strettamente individuale. Il trattamento viene effettuato esclusivamente in condizioni stazionarie, poiché la malattia è contagiosa. Dopo la fine del trattamento, viene prescritta la ripetizione dell'esame delle feci. Come misura preventiva, si raccomanda ai pazienti di osservare l'igiene personale e lavare accuratamente frutta e verdura prima dell'uso.

Rimedi popolari

Per eliminare i sintomi spiacevoli a casa, puoi usare rimedi popolari. Queste ricette aiuteranno il paziente con disagio addominale e normalizzeranno le feci molli:

Gli esperti consigliano in caso di malattie gravi di applicare questo trattamento insieme a quello principale.

  1. Prendiamo una melagrana e puliamo le bucce dalle bacche. Successivamente, è necessario mettere la buccia di melograno in un luogo caldo e buio fino a completa asciugatura. Dopo che la crosta diventa fragile, macinala in polvere. Metti un cucchiaino di polvere di melograno in un bicchiere, versaci dell'acqua bollente e chiudilo con un coperchio. Non appena la bevanda raggiunge la temperatura ambiente, è necessario bere mezzo bicchiere di tintura di melograno ai primi sintomi.
  2. Sbuccia la radice di zenzero. Macinare usando una grattugia fine e mettere la trama risultante in un contenitore di vetro. Riempi lo zenzero con acqua bollente e chiudi il coperchio. Bere è necessario lasciare fermentare per almeno 3 ore, quindi utilizzare dopo ogni atto di defecazione o urgente vomito 1/3 di tazza.
  3. Per la preparazione della seguente ricetta, abbiamo bisogno di giovani foglie di mirtilli. 8-10 foglietti devono versare acqua bollente, è preferibile usare un thermos. La bevanda deve essere infusa per almeno un giorno, dopo di che è necessario prendere mezzo bicchiere prima di ogni pasto. Il trattamento con la tintura del mirtillo è desiderabile condurre un corso che è almeno 7 giorni.

Misure preventive

Al fine di non diventare il proprietario di malattie spiacevoli, come la dissenteria o le infezioni intestinali, nonché di evitare intossicazioni alimentari, è necessario osservare alcune misure preventive:

  • Evitare piscine pubbliche o saune.
  • Dopo la passeggiata, assicurati di lavarti le mani con acqua tiepida e sapone antibatterico.
  • Lavare verdure e frutta con acqua calda.
  • Mangiamo carne e pesce solo dopo il trattamento termico.
  • Controlla le date di scadenza prima di acquistare un prodotto.

Carne di maiale, manzo o agnello dovrebbero essere esposti al calore per almeno 2 ore.

Seguire le misure preventive per proteggere te stesso e i tuoi cari. Quando compaiono i primi sintomi di una grave malattia, consultare immediatamente un medico.

Perché può esserci dolore allo stomaco e diarrea?

Ci sono molte malattie del sistema digestivo, in cui vi è la diarrea con acqua e un mal di stomaco. Tali sintomi possono verificarsi dopo aver mangiato, stress o sforzo fisico. A volte il dolore, la diarrea e la nausea compaiono improvvisamente e passano rapidamente, senza richiedere alcun trattamento. In alcuni casi è necessario un intervento medico.

Possibili cause di dolore addominale

Il disagio allo stomaco può accompagnare molte patologie dell'apparato digerente. I dolori sono lancinanti, taglienti, doloranti, tiranti. Sono a breve termine o permanenti. Può essere forte o mite.

A volte la sindrome del dolore è accompagnata da nausea, vomito, flatulenza (gas), diarrea o costipazione. Le feci sono acquose, schiumose con la presenza di pus, sangue e pezzi di cibo non digerito. In alcuni casi, c'è un aumento della temperatura.

Cause di diarrea e dolori allo stomaco:

  • infiammazioni (gastrite, enterite, colite, duodenite, ulcera gastrica e duodenale);
  • infezioni virali (adenovirus, enterovirus, rotavirus);
  • infezioni batteriche (salmonellosi, dissenteria, colera, escherichiosi, toxicoinfection alimentare);
  • dysbacteriosis (disturbi della microflora intestinale);
  • intossicazione (avvelenamento con nitrati, prodotti chimici domestici, metalli pesanti, sostanze chimiche tossiche);
  • malattie invasive;
  • Malattia di Crohn, Whipple;
  • intolleranza congenita a determinati alimenti, allergie;
  • tumori negli organi digestivi.

La diarrea e il dolore addominale sono talvolta associati a una carenza di enzimi digestivi. Questa patologia può essere congenita o acquisita a causa di alcune malattie (violazione del deflusso della bile, pancreatite, fermentopatia).

1. Il più comune deficit di lattasi. È la ragione per cui il corpo di alcune persone non assorbe il latte. Dopo il suo uso in una persona con questa patologia, c'è un disturbo a breve termine (diarrea, gonfiore e dolore addominale).

2. Spesso, dopo la festa, compaiono sintomi spiacevoli (nausea, mal di stomaco e diarrea). Ciò è dovuto all'uso di grandi quantità di cibi grassi, salati, fritti e piccanti.

3. I cosiddetti dolori della fame sono caratteristici di un'ulcera peptica. Appaiono negli intervalli tra i pasti, spesso di notte, e passano da 20 a 30 minuti dopo aver mangiato. La localizzazione del dolore dipende dalla posizione dell'ulcera (stomaco, esofago, duodeno).

4. La diarrea si verifica a causa di indigestione. Un'ulcera è una malattia grave che richiede un trattamento obbligatorio. Nel caso del forte dolore del pugnale, è necessario ricovero urgente. Questo può essere un segno di perforazione dell'ulcera e può causare la peritonite.

5. Diarrea e dolori allo stomaco si verificano nelle infezioni virali o batteriche. I loro sintomi sono simili all'avvelenamento. La temperatura può salire rapidamente a livelli elevati. La diarrea è intensa, fecale e acquosa, nei casi gravi con sangue, muco e pus.

L'intossicazione alimentare è accompagnata da nausea, vomito, diarrea e dolore spasmodico in diverse parti dell'addome (stomaco, intestino). L'ubriachezza generale di un organismo, la debolezza si sviluppa, la temperatura aumenta. Se i sintomi si verificano, il trattamento è richiesto il più presto possibile. Grave diarrea, vomito e febbre portano rapidamente alla disidratazione. La disidratazione è molto pericolosa per i bambini e gli anziani.

L'uso prolungato di alcuni farmaci, in particolare gli antibiotici, spesso causa indigestione. Questi farmaci causano malattie infiammatorie dell'apparato digerente e disbiosi intestinale.

Tali patologie sono accompagnate da una maggiore formazione di gas, bruciore, dolore addominale doloroso e diarrea. La presenza di residui alimentari non digeriti è osservata nelle feci.

Spasmi allo stomaco e diarrea a breve termine possono innescare uno shock nervoso o un sovraccarico fisico. In alcuni casi, l'appendicite si manifesta in questo modo. A volte i dolori nell'area dello stomaco indicano lo sviluppo di un attacco di cuore. Questa forma della malattia è accompagnata da vomito ed è molto simile all'avvelenamento. Per curare la diarrea e alleviare il dolore arriverà con l'aiuto di droghe e dieta, che il medico raccomanda dopo aver determinato la causa di questa condizione, come descritto più in dettaglio in questo articolo.

Terapia e prevenzione dei disturbi

1. Non è consigliabile trattare se stessi per la diarrea a lungo termine, soprattutto se si osserva un disturbo digestivo in un bambino. In caso di forte dolore all'addome, è urgente chiamare un medico. A volte ignorare i sintomi porta a conseguenze disastrose. Non è consigliabile assumere forti antidolorifici prima dell'arrivo del medico. Sfocheranno l'immagine della malattia, rendendo difficile la diagnosi. Per alleviare il dolore, è permesso prendere un paio di pillole No-shpy. Rilassa i muscoli lisci e allevia lo spasmo.

2. Se si conosce la causa dell'indigestione, il dolore può essere alleviato dai seguenti farmaci:

  • Quando si mangia troppo, la mancanza di enzimi, specialmente con una bassa acidità dello stomaco, aiuterà: Festal, Mezim forte, Creonte, Panzinorm, Plantex, Triferment.
  • Dolore allo stomaco causato da gastrite o ulcera, allevia i farmaci avvolgenti. Questi includono: Maalox, Almagel A, Gaviscon, Flacarbin.
  • Con l'acidità aumentata del succo gastrico prescritto Omez, Omeprazole, Gastal, Gastrofarm, Rutacid.
  • Gli spasmi vengono rimossi con l'aiuto di No-shpy, Buscopan, Besalola.

3. La diarrea è trattata in modo completo. Utilizzare farmaci che migliorano la digestione, normalizzando la microflora. Per eliminare le infezioni intestinali, gli antibiotici sono usati direzionali. Effettuare la reidratazione del corpo, sostituendo il fluido perso nel processo di diarrea e oligoelementi.

4. Puoi curare rapidamente la diarrea prendendo una compressa di Imodium o Loperamide. È necessario farlo solo in casi estremi. Essi inibiscono la peristalsi, causando una ritenzione prolungata delle feci, che è pericolosa in caso di avvelenamento e infezioni intestinali. Pribiologia e probiotici aiutano a ristabilire l'equilibrio dei batteri benefici (Duphalac, Lactusan, Normase, Acipol, Bifinorm). Contengono un insieme di microrganismi che vivono nell'intestino umano, i loro prodotti metabolici e le sostanze che contribuiscono alla loro crescita.

5. In caso di disturbi allo stomaco, è preferibile utilizzare i probiotici dell'azione combinata (Maksilak, Laktofiltrum, Laktofiltrum-Eco). Sono fatti sulla base delle sostanze assorbenti che assorbono ed espellono le tossine dal corpo. Gli antisettici intestinali (Enterofuril, Ersefuril, Stopdiar, Alpha Normiks, Intrix) aiutano a curare le infezioni batteriche. Sono attivi contro determinati agenti patogeni e non interrompono la normale microflora.

6. Se la causa della diarrea è un'infezione virale, viene trattata con antibiotici (Rifaximina, Cefixima, Azitromicina, Ciprofloxacina, Norfloxacina). La convenienza della domanda deve essere determinata dal medico. Non puoi farlo da solo. Gli antibiotici uccidono la microflora intestinale benefica, che porta alla disbiosi.

7. Il dolore allo stomaco può essere causato dall'attività del batterio Helicobacter pylori. Questo microrganismo è in grado di vivere in un ambiente acido. Il batterio distrugge la mucosa e provoca malattie infiammatorie dello stomaco e comparsa di ulcere. Se Helicobacter pylori è presente nel corpo, sono incluse le preparazioni di bismuto (De-Nol).

La diarrea prolungata causa disidratazione. Questa condizione è trattata con soluzioni speciali (Regidron, Gastrolit). Contengono glucosio e microelementi necessari per il corpo. Possono essere fatti indipendentemente, aggiungendo zucchero, sale e soda all'acqua.

8. Se gravemente malato, prendi Anestezin, Aeron, Zerukal. Allevia la nausea e previene il vomito, aumentando il rischio di disidratazione.

9. La terapia e la prevenzione dei disturbi includono necessariamente una stretta aderenza ad una dieta particolare. Viene selezionato tenendo conto dell'acidità del succo gastrico e dei sintomi della malattia.

Come trattare la diarrea e il dolore allo stomaco, il medico deve decidere. Fare una scelta indipendente di certe droghe è impossibile. Nella migliore delle ipotesi, non avranno l'effetto giusto, e nel peggiore dei casi porteranno a conseguenze indesiderabili.

Primo medico

Vomito, nausea, mal di stomaco, diarrea

Le cause di dolore addominale, vomito e diarrea sono varie. La combinazione di tutti e tre i sintomi può verificarsi a causa di avvelenamento acuto, diete frequenti, eccesso di cibo, malattie intestinali e altri organi. La nausea, l'indigestione e le sensazioni dolorose non sono malattie di per sé, ma segnalano solo l'ingestione di sostanze nocive, l'infiammazione nella cavità addominale o la malattia. In ogni caso, è necessario essere in grado di valutare il pericolo per la vita e la salute.

Non è necessaria una chiamata di emergenza nei seguenti casi:

Il dolore non è acuto (acuto, tagliente, lancinante, molto forte). Il dolore non aumenta in poche ore, ma, al contrario, si attenua. Con il dolore addominale non c'è stata perdita di coscienza, svenimenti, convulsioni convulsive. Quando gli attacchi dolorosi non aumentano la pressione sanguigna. Il dolore addominale non è accompagnato da forti emorragie vaginali. Una donna malata non ha una gravidanza. Nessuna sudorazione e alta temperatura. Il malato non mangiava funghi o cibo in scatola. Se all'interno del corpo non si ottengono prodotti chimici domestici.

Intossicazione alimentare

Lo stoccaggio o la preparazione inadeguati del cibo causano il deterioramento. La vendita di frutta e verdura, la cui coltivazione utilizzava una grande quantità di nitrati e fertilizzanti. La carne animale può anche contenere sostanze che causano avvelenamento se l'alimentazione chimica viene somministrata agli animali.

Avvelenamento cibo scadente

La sconfitta degli organi digestivi si verifica in quasi tutto l'intossicazione alimentare. Il paziente inizia ad avere dolori addominali, nausea, diarrea. Il vomito ha un odore e un colore specifici. Se la persona avvelenata ha un sanguinamento nell'esofago e nello stomaco, il vomito diventa rosa o nero.

La maggior parte dei prodotti di bassa qualità ha un odore e un sapore sgradevoli e ha un aspetto sgradevole. Il sospetto dovrebbe causare prodotti scaduti, specialmente quando si tratta di cibo in scatola.

Botulismo da avvelenamento da tossine

Nel cibo in scatola rovinato, i batteri del botulismo possono moltiplicarsi e i loro prodotti di scarto sono velenosi. Le tossine del botulismo si formano nel pesce, nei legumi, nella carne in scatola. Ci sono stati casi di botulismo nell'uso del miele. I prodotti in cui i batteri vivono non hanno alcun segno esterno di alcun danno.

Un segno di avvelenamento è il vomito, la vittima ha coliche, mal di stomaco e diarrea. Il paziente sente letargia, debolezza, debolezza. Durante il primo giorno, la temperatura può salire a 40 gradi, ma successivamente diventa più bassa. Quindi la vista del paziente, la deglutizione, la parola e le funzioni respiratorie vengono disturbate, le funzioni motorie sono disturbate e la morte può verificarsi a causa dell'avvelenamento.

L'avvelenamento da tossina botulinica è estremamente pericoloso! Se i sintomi sopra elencati si uniscono ai disturbi intestinali, è urgente contattare un'istituzione medica.

Avvelenamento da funghi

L'avvelenamento da funghi è molto difficile, poiché i veleni fungini vengono espulsi lentamente dal corpo. Quindi, in caso di avvelenamento con un fungo, dopo poche ore, inizia il dolore da coliche allo stomaco, la diarrea abbondante con l'odore di muffa e il vomito indomabile. Nelle masse fecali ci sono tracce di sangue. Dopo 2 o 3 giorni la vittima si sentirà meglio. Ma questo è un miglioramento evidente, poiché dopo una violazione del fegato, il cuore e altri organi possono apparire e il paziente può cadere in coma.

Quando si mangia un agarico, la vittima sviluppa mal di stomaco, vomito e diarrea abbondante. Questi sintomi compaiono insieme a sbavando e sudando. Gli alunni del paziente sono ristretti. Questi sono i primi segni di avvelenamento. In futuro potrebbero esserci crampi e brachicardia, uno shock esotossico.

Quando l'intossicazione alimentare è necessaria:

lavare lo stomaco con acqua tiepida; prendere qualsiasi sorbente (carbone attivo, Enterosgel, Smektu); bevi molta acqua; chiamare il medico a casa.

Intossicazione chimica

In caso di avvelenamento con alcali domestici (soda caustica, calce spenta, acqua di ammoniaca), la vittima ha vomito sanguinante, diarrea con muco sanguigno, dolore addominale inferiore, ustioni delle mucose della bocca, dell'esofago e dello stomaco. In caso di avvelenamento, può verificarsi la perforazione del tessuto.

Se è noto che la causa della lesione era alcalina, alla vittima viene somministrata una soluzione acida debole (citrica, tartarica, acetica). Le stesse soluzioni fanno il lavaggio gastrico. Se il vomito viene fermato, viene chiamato artificialmente. Prima dell'arrivo dell'ambulanza, dare alla vittima latte non sbollentato, olio vegetale o una miscela di uova crude con acqua (4 uova per litro d'acqua). Le seguenti manipolazioni, incluso il sollievo dal dolore, dovrebbero essere eseguite dai medici.

In caso di avvelenamento con acidi usati nella vita di tutti i giorni (acetico, cloridrico, concentrato citrico), il sintomo principale è il danneggiamento delle mucose della bocca, dell'esofago e dello stomaco. La diarrea non è un sintomo principale della lesione.

I composti organofosforici della famiglia sono preparati insetticidi (Spark, Inta-Vir, Karbofos, Micron, Metaphos, Dichlorvos e altri) usati per combattere gli insetti.

Gli insetticidi possono essere avvelenati durante la lavorazione del giardino. La vittima può avere non solo un forte dolore nell'addome inferiore, ma anche nausea e diarrea. La persona avvelenata sperimenta capogiri, ansia, mal di testa. Le sue pupille sono ristrette, la respirazione è difficile e può iniziare un edema polmonare.

Se l'insetticida penetra all'interno dello stomaco, lava con acqua tiepida. L'inalazione di vapori rimuove la loro fonte. La vittima viene rimossa all'aria aperta. L'antidoto è solfato di atropina, ma è usato solo in ospedale.

Infezioni intestinali

Molte malattie infettive intestinali sono accompagnate da nausea, indigestione e dolore. Le perdite di liquidi e sali possono portare a gravi conseguenze.

Infezione intestinale (Rotovirus)

La malattia è comune tra i bambini che frequentano gli asili e tra i più giovani. Il paziente ha febbre, diarrea, nausea, dolore all'addome inferiore o su tutta la superficie, lacrimazione degli occhi, arrossamento della gola e dolore in esso, gonfiore. Le feci di un'infezione da rotovirus sono grigie, simili ad argilla, sangue e muco possono apparire in esso, e i gas hanno un odore putrido. L'urina del paziente è scura e ha un odore sgradevole e le feci, al contrario, sono leggere. La diarrea dura più di un giorno. Le feci del paziente non contengono alimenti digeriti: grassi, fibre vegetali, proteine.

In un'infezione da rotovirus, non è infetto un membro di una famiglia o una squadra, ma diversi, uno dopo l'altro. La diagnosi viene effettuata dal medico curante sulla base di un esame del sangue biochimico. All'inizio della malattia, il numero di leucociti è aumentato, ma nel bel mezzo della malattia, il numero di globuli rossi scende al di sotto della norma. L'analisi mostra un elevato contenuto di azoto. Il metodo immunofluorescente può rilevare il virus che ha causato la malattia e il metodo RAC - anticorpi.

Al paziente viene prescritta una dieta. Il latte e tutti i prodotti caseari, compresi burro e cibi ricchi di carboidrati, sono esclusi dalla dieta. Il medico prescrive regindone, un sacco di bevande, tra cui bevande alla frutta e bevande alla frutta, sorbenti, Mezim, Creonte.

Con l'infezione da rotovirus, gli antibiotici non sono prescritti.

dissenteria

Le cause della malattia sono i batteri del genere Shigella, che si moltiplicano in acqua, latticini, verdure, bacche e frutti. La dissenteria è caratterizzata da dolore nell'addome inferiore, feci frequenti e molto sciolte con una mescolanza di massa mucosa e sangue. Il paziente avverte costantemente falsi stimoli, dolore addominale, con una forma grave della malattia che può avere vomito.

Dissenteria facilmente infettare altre persone. La diagnosi viene fatta nel reparto di malattie infettive dell'ospedale. Per fare questo, nel laboratorio batteriologico effettuare campioni di semina di feci. Questo metodo conferma la dissenteria nel 60% dei casi. Vengono anche utilizzati metodi di analisi accelerati, in grado di rilevare i batteri nelle urine, nella saliva, nel sangue e nelle feci.

Il trattamento della dissenteria avviene in ospedale. Il paziente viene mostrato una dieta da cui sono esclusi i prodotti che irritano lo stomaco e l'intestino. Nella dieta includono prodotti contenenti leganti. Il medico prescrive anche l'iniezione di antibiotici e altri farmaci antibatterici: fluorochinoloni, aminoglicosidi, cefalosporine, ofloxacina, ciprofloxacina e altri.

Se hai la diarrea con sangue e febbre alta, dovresti immediatamente sospettare dissenteria, andare in clinica o chiamare un'ambulanza. Devo bere molti liquidi per prevenire la disidratazione.

salmonellosi

Questa malattia è causata da batteri del genere Salmonella. La fonte dei batteri sono gli animali e gli uccelli, le loro feci, latte, carne, pollo e altre uova di uccelli. Una persona può essere infettata da una persona malata o da una persona sana che porta l'infezione.

Ci sono diverse forme della malattia. Il tratto gastrointestinale, la forma più comune, inizia improvvisamente. Il paziente aumenta di temperatura, inizia la diarrea. Il dolore nell'addome si concentra principalmente intorno all'ombelico. Poi inizia un vomito doloroso, in cui ci sono pezzi di cibo e bile.

Le feci sono verdastre, liquide, acquose e schiumose. Il fegato e la milza con la salmonellosi sono ingranditi, lo stomaco del paziente è leggermente gonfio e doloroso. La lingua è ricoperta di fiori bianchi.

La salmonellosi può verificarsi facilmente e terminare il terzo o il quarto giorno, ma può anche essere difficile. Il principale pericolo della malattia è la disidratazione. Se lo stato di malattia non passa entro tre giorni, è necessario contattare uno specialista di malattie infettive.

Al paziente vengono prescritte lavanda gastrica, soluzioni enterosorbitanti, epatiche, isolate, poliioniche, miscele di glucosio-elettrolita. Il cibo dovrebbe essere leggero, grasso, speziato, i cibi fritti sono esclusi dalla dieta.

I farmaci antibatterici per la salmonellosi sono prescritti solo per complicazioni.

Malattie dello stomaco e del duodeno

gastrite

La gastrite è una malattia infiammatoria distrofica dello stomaco causata dall'infezione con il batterio Helicobacter pylori. I sintomi principali sono mal di stomaco, eruttazione, bruciore di stomaco, vomito, diarrea o stitichezza, flatulenza.

I dolori nella gastrite sono doloranti, si verificano circa 20 minuti dopo aver mangiato e durano circa 2 ore. Per diverse ore, c'è una sensazione di pienezza nello stomaco. Il dolore si verifica anche durante situazioni stressanti e quando si fuma a stomaco vuoto. Dolore localizzato nell'addome superiore.

La nausea può anche essere avvertita prima di mangiare. Il vomito mattutino può avere un sapore aspro. Lo sgabello con diarrea ha un odore acido.

La gastrite viene trattata con la nomina di una dieta speciale, prendendo enterosorbenti, antispastici, Omez, nel caso di infiammazione batterica delle pareti intestinali, il medico può prescrivere antibiotici.

Ulcera allo stomaco

Questa è una malattia cronica in cui si formano difetti ulcerativi sulle mucose dello stomaco. Il sintomo principale di un'ulcera peptica è un dolore doloroso all'addome che si verifica prima di mangiare o dopo aver mangiato. Dolore localizzato nel mezzo dell'addome, o leggermente a sinistra del centro. Nel periodo di esacerbazione, i pazienti vomitano costantemente con un sapore aspro.

Con ulcere con elevata acidità nei pazienti con stitichezza. La diarrea con ulcere si verifica periodicamente, ma non appartengono ai segni "classici" di questa malattia, poiché si verificano a causa di errori nutrizionali e aumentata irritabilità delle pareti dello stomaco.

Il trattamento delle ulcere gastriche comprende l'aderenza alle diete terapeutiche, l'assunzione di antispastici, antidolorifici, farmaci che distruggono i batteri Helicobacter pylori.

Ulcera duodenale

Quando un dolore all'ulcera duodenale è associato al mangiare, il dolore è localizzato ad una distanza di 1-2 cm a destra della linea mediana dell'addome, appare in uno stato di fame e scompare dopo che il paziente mangia. Il dolore, moderato e grave, si verifica anche dopo il lavoro fisico e l'educazione fisica, dopo aver mangiato cibi grassi, fritti, piccanti e salati. Burping, nausea, bruciore di stomaco frequente e vomito sono caratteristici della malattia.

La malattia è accompagnata da diarrea o stitichezza. Nella forma acuta della malattia, sangue, muco, pus e odore sgradevole appaiono nelle feci. La pressione sanguigna del paziente è bassa.

In questa malattia, viene mostrata la compliance con una dieta terapeutica, vengono mostrate procedure fisioterapiche, in caso di pericolo di perforazione dell'ulcera, è necessario un intervento chirurgico.

Per il trattamento della gastrite, delle ulcere gastriche e duodenali, è necessario contattare il proprio gastroenterologo, che prescriverà farmaci, fisioterapia, terapia dietetica o chirurgia. La perforazione di ulcere può condurre a peritonite e morte del paziente.

Malattie di altri organi

Infarto miocardico addominale

Nel caso di infarto addominale, una persona avverte un dolore molto forte nell'ipocondrio destro e sul lato destro dell'addome. Il dolore bruciante non viene alleviato prendendo antidolorifici o nitroglicerina. Un attacco di cuore è accompagnato da una violazione dell'attività motoria intestinale (peristalsi), aumento della pressione sanguigna, flatulenza e gonfiore, tachicardia, nausea e vomito, diarrea.

La combinazione di dolore severo e disturbi gastrointestinali richiede un ricovero urgente. Il trattamento deve nominare un dottore.

colite

La colite è una malattia infiammatoria della mucosa intestinale. Nella colite acuta, il dolore nel basso ventre e nella parte centrale è caratterizzato da un carattere acuto e angosciante, accompagnato da frequenti nausea, vomito, diarrea.

Nella colite cronica, i sintomi della malattia si manifestano più fortemente, poiché non solo le mucose sono coinvolte nel processo infiammatorio, ma anche il sistema muscolo-scheletrico.

Per curare la colite dovrebbe un medico, metodi di trattamento popolare non darà un risultato stabile. Il medico prescrive una dieta terapeutica, nel caso in cui la colite sia causata da droghe, vengono cancellate. In presenza di un processo infettivo, è indicato un trattamento antibiotico.

pancreatite

In caso di pancreatite, il dolore può aggravarsi, può essere localizzato a destra o sinistra sotto le costole, sotto il cucchiaio, per afferrare l'addome inferiore. Se lo tolleri, può accadere uno shock doloroso. Singhiozzo, nausea frequente e vomito di bile, eruttazione, secchezza della bocca sono sintomi costanti di pancreatite. Nel vomito ci sono pezzi di cibo.

Il paziente può provare stitichezza con gonfiore o diarrea. Le feci con la diarrea sono schiumose, contengono pezzi di cibo crudo. Le feci hanno un odore sgradevole e fetido.

Altri sintomi di pancreatite sono la mancanza di respiro, la cianosi della pelle nella parte bassa della schiena e intorno all'ombelico, il giallo della pelle e la sclera. Un volto pallido all'inizio della malattia assumerà successivamente un colore grigio-brunastro.

La pancreatite è una malattia grave e pericolosa. Il primo soccorso per un attacco consiste nell'applicare un raffreddore allo stomaco, prendendo No-Shpa o un altro antispasmodico.

Malattie infiammatorie-distruttive degli organi addominali

appendicite

La causa dell'appendicite è un processo infiammatorio nell'appendice dell'intestino crasso. La conseguenza più pericolosa di questa infiammazione è la peritonite. L'appendicite acuta inizia con il dolore sull'ombelico o nell'area del plesso solare. Poi c'è il suo rapido movimento verso la regione iliaca destra, i dolori nella parte inferiore dell'addome e altre aree compaiono. I dolori possono diminuire quando il corpo è fermo, ma aumentare con qualsiasi movimento.

Le masse emetiche nell'appendicite acuta contengono la bile amara. La temperatura corporea del paziente può salire a 38 gradi. Durante un attacco può verificarsi stitichezza o, al contrario, diarrea, il paziente spesso urina, l'urina di solito ha un colore scuro.

Questa condizione richiede un intervento chirurgico urgente. Se l'attacco viene ignorato, l'appendice può scoppiare, causando la peritonite nella cavità addominale.

Gravidanza ectopica

Come è chiaro dal nome della malattia - la sua causa è lo sviluppo del feto al di fuori dell'utero. Con lo sviluppo dell'embrione, il principale sintomo della gravidanza ectopica è il dolore nella regione pelvica, spesso in un lato della cavità addominale. All'inizio l'addome inferiore fa male, poi il dolore diventa forte e crampi. Il dolore può essere dato all'ano, al collo, alla colonna vertebrale, alla spalla. Il dolore è presente durante la defecazione e la minzione.

Quando la gravidanza ectopica è spesso vomito e diarrea, di carattere simile a quelli che si verificano in caso di avvelenamento con cibo di scarsa qualità. Un altro segno della malattia è il sanguinamento vaginale che non è associato al ciclo mestruale. Il sangue è rosso o scuro.

La gravidanza ectopica è una condizione estremamente pericolosa per la vita di una donna. Non esiste alcun trattamento domiciliare o trattamento dei rimedi popolari nella gravidanza extrauterina. Quando compaiono i sintomi di cui sopra, una donna deve visitare urgentemente un ginecologo.

Regole di condotta per il dolore, il vomito e la diarrea

bere molti liquidi; mangiare cibo leggero. mangiare cibi grassi e piccanti; prendere pillole e pozioni senza prescrizione medica; sopportare forti dolori

Una tempestiva assistenza medica aiuterà a diagnosticare correttamente disturbi e dolori allo stomaco. L'uso di rimedi popolari senza il parere di esperti è inaccettabile.

Ti sembra ancora difficile curare lo stomaco e l'intestino?

A giudicare dal fatto che stai leggendo queste righe ora - la vittoria nella lotta contro le malattie del tratto gastrointestinale non è dalla tua parte...

E hai già pensato alla chirurgia? È comprensibile, perché lo stomaco è un organo molto importante, e il suo corretto funzionamento è una garanzia di salute e benessere. Dolori addominali frequenti, bruciore di stomaco, gonfiore, eruttazione, nausea, feci anormali... Tutti questi sintomi sono familiari in prima persona.

Ma forse è più corretto trattare non l'effetto, ma la causa? Ecco la storia di Galina Savina, su come si è liberata di tutti questi spiacevoli sintomi... Leggi l'articolo >>>

Ci sono molte malattie del sistema digestivo, in cui vi è la diarrea con acqua e un mal di stomaco. Tali sintomi possono verificarsi dopo aver mangiato, stress o sforzo fisico. A volte il dolore, la diarrea e la nausea compaiono improvvisamente e passano rapidamente, senza richiedere alcun trattamento. In alcuni casi è necessario un intervento medico.

Possibili cause di dolore addominale

Il disagio allo stomaco può accompagnare molte patologie dell'apparato digerente. I dolori sono lancinanti, taglienti, doloranti, tiranti. Sono a breve termine o permanenti. Può essere forte o mite.

A volte la sindrome del dolore è accompagnata da nausea, vomito, flatulenza (gas), diarrea o costipazione. Le feci sono acquose, schiumose con la presenza di pus, sangue e pezzi di cibo non digerito. In alcuni casi, c'è un aumento della temperatura.

Cause di diarrea e dolori allo stomaco:

infiammazioni (gastrite, enterite, colite, duodenite, ulcera gastrica e duodenale); infezioni virali (adenovirus, enterovirus, rotavirus); infezioni batteriche (salmonellosi, dissenteria, colera, escherichiosi, toxicoinfection alimentare); dysbacteriosis (disturbi della microflora intestinale); intossicazione (avvelenamento con nitrati, prodotti chimici domestici, metalli pesanti, sostanze chimiche tossiche); malattie invasive; Malattia di Crohn, Whipple; intolleranza congenita a determinati alimenti, allergie; tumori negli organi digestivi.

La diarrea e il dolore addominale sono talvolta associati a una carenza di enzimi digestivi. Questa patologia può essere congenita o acquisita a causa di alcune malattie (violazione del deflusso della bile, pancreatite, fermentopatia).

1. Il più comune deficit di lattasi. È la ragione per cui il corpo di alcune persone non assorbe il latte. Dopo il suo uso in una persona con questa patologia, c'è un disturbo a breve termine (diarrea, gonfiore e dolore addominale).

2. Spesso, dopo la festa, compaiono sintomi spiacevoli (nausea, mal di stomaco e diarrea). Ciò è dovuto all'uso di grandi quantità di cibi grassi, salati, fritti e piccanti.

3. I cosiddetti dolori della fame sono caratteristici di un'ulcera peptica. Appaiono negli intervalli tra i pasti, spesso di notte, e passano da 20 a 30 minuti dopo aver mangiato. La localizzazione del dolore dipende dalla posizione dell'ulcera (stomaco, esofago, duodeno).

4. La diarrea si verifica a causa di indigestione. Un'ulcera è una malattia grave che richiede un trattamento obbligatorio. Nel caso del forte dolore del pugnale, è necessario ricovero urgente. Questo può essere un segno di perforazione dell'ulcera e può causare la peritonite.

5. Diarrea e dolori allo stomaco si verificano nelle infezioni virali o batteriche. I loro sintomi sono simili all'avvelenamento. La temperatura può salire rapidamente a livelli elevati. La diarrea è intensa, fecale e acquosa, nei casi gravi con sangue, muco e pus.

L'intossicazione alimentare è accompagnata da nausea, vomito, diarrea e dolore spasmodico in diverse parti dell'addome (stomaco, intestino). L'ubriachezza generale di un organismo, la debolezza si sviluppa, la temperatura aumenta. Se i sintomi si verificano, il trattamento è richiesto il più presto possibile. Grave diarrea, vomito e febbre portano rapidamente alla disidratazione. La disidratazione è molto pericolosa per i bambini e gli anziani.

L'uso prolungato di alcuni farmaci, in particolare gli antibiotici, spesso causa indigestione. Questi farmaci causano malattie infiammatorie dell'apparato digerente e disbiosi intestinale.

Tali patologie sono accompagnate da una maggiore formazione di gas, bruciore, dolore addominale doloroso e diarrea. La presenza di residui alimentari non digeriti è osservata nelle feci.

Spasmi allo stomaco e diarrea a breve termine possono innescare uno shock nervoso o un sovraccarico fisico. In alcuni casi, l'appendicite si manifesta in questo modo. A volte i dolori nell'area dello stomaco indicano lo sviluppo di un attacco di cuore. Questa forma della malattia è accompagnata da vomito ed è molto simile all'avvelenamento. Per curare la diarrea e alleviare il dolore arriverà con l'aiuto di droghe e dieta, che il medico raccomanda dopo aver determinato la causa di questa condizione, come descritto più in dettaglio in questo articolo.

1. Non è consigliabile trattare se stessi per la diarrea a lungo termine, soprattutto se si osserva un disturbo digestivo in un bambino. In caso di forte dolore all'addome, è urgente chiamare un medico. A volte ignorare i sintomi porta a conseguenze disastrose. Non è consigliabile assumere forti antidolorifici prima dell'arrivo del medico. Sfocheranno l'immagine della malattia, rendendo difficile la diagnosi. Per alleviare il dolore, è permesso prendere un paio di pillole No-shpy. Rilassa i muscoli lisci e allevia lo spasmo.

2. Se si conosce la causa dell'indigestione, il dolore può essere alleviato dai seguenti farmaci:

Quando si mangia troppo, la mancanza di enzimi, specialmente con una bassa acidità dello stomaco, aiuterà: Festal, Mezim forte, Creonte, Panzinorm, Plantex, Triferment. Dolore allo stomaco causato da gastrite o ulcera, allevia i farmaci avvolgenti. Questi includono: Maalox, Almagel A, Gaviscon, Flacarbin. Con l'acidità aumentata del succo gastrico prescritto Omez, Omeprazole, Gastal, Gastrofarm, Rutacid. Gli spasmi vengono rimossi con l'aiuto di No-shpy, Buscopan, Besalola.

La presenza di sintomi come:

1. amarezza in bocca, odore putrido;

2. disturbi frequenti del tratto gastrointestinale, alternando costipazione con diarrea;

3. affaticamento, letargia generale;

evidenza di intossicazione del corpo da parte dei parassiti.

Il trattamento dovrebbe iniziare ora

, come i vermi che vivono nel tratto digestivo o nel sistema respiratorio...

Secondo i medici... "

3. La diarrea è trattata in modo completo. Utilizzare farmaci che migliorano la digestione, normalizzando la microflora. Per eliminare le infezioni intestinali, gli antibiotici sono usati direzionali. Effettuare la reidratazione del corpo, sostituendo il fluido perso nel processo di diarrea e oligoelementi.

4. Puoi curare rapidamente la diarrea prendendo una compressa di Imodium o Loperamide. È necessario farlo solo in casi estremi. Essi inibiscono la peristalsi, causando una ritenzione prolungata delle feci, che è pericolosa in caso di avvelenamento e infezioni intestinali. Pribiologia e probiotici aiutano a ristabilire l'equilibrio dei batteri benefici (Duphalac, Lactusan, Normase, Acipol, Bifinorm). Contengono un insieme di microrganismi che vivono nell'intestino umano, i loro prodotti metabolici e le sostanze che contribuiscono alla loro crescita.

5. In caso di disturbi allo stomaco, è preferibile utilizzare i probiotici dell'azione combinata (Maksilak, Laktofiltrum, Laktofiltrum-Eco). Sono fatti sulla base delle sostanze assorbenti che assorbono ed espellono le tossine dal corpo. Gli antisettici intestinali (Enterofuril, Ersefuril, Stopdiar, Alpha Normiks, Intrix) aiutano a curare le infezioni batteriche. Sono attivi contro determinati agenti patogeni e non interrompono la normale microflora.

6. Se la causa della diarrea è un'infezione virale, viene trattata con antibiotici (Rifaximina, Cefixima, Azitromicina, Ciprofloxacina, Norfloxacina). La convenienza della domanda deve essere determinata dal medico. Non puoi farlo da solo. Gli antibiotici uccidono la microflora intestinale benefica, che porta alla disbiosi.

7. Il dolore allo stomaco può essere causato dall'attività del batterio Helicobacter pylori. Questo microrganismo è in grado di vivere in un ambiente acido. Il batterio distrugge la mucosa e provoca malattie infiammatorie dello stomaco e comparsa di ulcere. Se Helicobacter pylori è presente nel corpo, sono incluse le preparazioni di bismuto (De-Nol).

La diarrea prolungata causa disidratazione. Questa condizione è trattata con soluzioni speciali (Regidron, Gastrolit). Contengono glucosio e microelementi necessari per il corpo. Possono essere fatti indipendentemente, aggiungendo zucchero, sale e soda all'acqua.

8. Se gravemente malato, prendi Anestezin, Aeron, Zerukal. Allevia la nausea e previene il vomito, aumentando il rischio di disidratazione.

9. La terapia e la prevenzione dei disturbi includono necessariamente una stretta aderenza ad una dieta particolare. Viene selezionato tenendo conto dell'acidità del succo gastrico e dei sintomi della malattia.

Come trattare la diarrea e il dolore allo stomaco, il medico deve decidere. Fare una scelta indipendente di certe droghe è impossibile. Nella migliore delle ipotesi, non avranno l'effetto giusto, e nel peggiore dei casi porteranno a conseguenze indesiderabili.

Sempre più spesso, i pazienti si lamentano di dolore addominale acuto, che è accompagnato da diarrea e nausea. Questo problema è particolarmente rilevante in estate, è in questo periodo dell'anno che si verifica più spesso l'avvelenamento da cibo. Oltre all'avvelenamento, questi sintomi possono segnalare altre malattie. Nel nostro articolo considereremo cosa fare se un mal di stomaco, nausea e diarrea.

Le cause della malattia

Diarrea, nausea, dolore addominale, debolezza - questi sintomi sono abbastanza comuni negli adulti e nei bambini. Le cause del loro verificarsi possono essere completamente diverse. Dopo aver visitato il medico, lo specialista prima di tutto scopre che cosa il paziente ha mangiato il giorno prima per escludere possibili intossicazioni alimentari. Questi sintomi possono indicare una singola malattia, così come alcuni. Ad esempio, possono verificarsi spiacevoli sensazioni allo stomaco a causa dell'adozione di cibi troppo grassi. Le feci molli si uniscono a causa di una possibile infezione intestinale e la nausea, a sua volta, può segnalare malattie del tratto respiratorio inferiore. Vomito, diarrea e dolore addominale si trovano spesso nella perdita di peso, che si esauriscono regolarmente con varie diete. Questi sintomi si manifestano dopo aver digiunato e mangiato cibi a basso contenuto calorico. Se il paziente regolarmente (più di una settimana) ha un cattivo stomaco, nausea e diarrea, molto probabilmente, è una patologia grave, in cui è necessario iniziare il trattamento il più presto possibile. Questi segni sono particolarmente pericolosi per i bambini piccoli. Se sei preoccupato per questi sintomi per più di tre giorni, assicurati di contattare un istituto medico.

Oltre ai motivi principali, questo fenomeno può essere osservato a causa dei cambiamenti climatici o dopo uno stress prolungato.

Possibili malattie

Dolore allo stomaco, debolezza, nausea e diarrea sono i primi segni delle seguenti malattie:

Sintomi come nausea, debolezza, diarrea e vomito sono principalmente causati da intossicazione alimentare. Spesso i sintomi principali sono accompagnati da un aumento della temperatura corporea. In caso di intossicazione alimentare, è necessario lavare lo stomaco con una leggera soluzione di manganese, oltre a consumare una quantità sufficiente di liquido. Questa manipolazione è necessaria per evitare possibili disidratazioni. Questi segni sono anche caratteristici di esacerbazione di malattie del tratto gastrointestinale. Oltre ai sintomi principali, il paziente lamenta bruciore di stomaco e pesantezza allo stomaco. Nausea, disturbi intestinali, dolore nella zona dello stomaco sono sintomi di infiammazione del pancreas o colecistite. Questi sintomi scompaiono solo con il trattamento complesso della malattia di base. Se la diarrea si verifica più spesso di 7 volte al giorno, la nausea non allevia ed è accompagnata da vomito, molto probabilmente è un'infezione intestinale. Se il paziente è preoccupato per questi sintomi, la visita dal medico dovrebbe essere immediata. Se, oltre ai sintomi principali, ci sono delle strisce di sangue nelle masse fecali, il paziente ha una temperatura corporea maggiore ed è preoccupato per la debolezza generale, molto probabilmente è la dissenteria.

Se questi sintomi sono causati da intossicazione alimentare

Se la causa del disagio è l'avvelenamento, è necessario aiutare il paziente e iniziare un trattamento completo:

Prima di tutto, devi lavare lo stomaco per rimuovere le tossine dal corpo. A questo scopo, acqua bollita adatta adatta a temperatura ambiente o una soluzione debole di manganese. Il paziente deve bere almeno un bicchiere di liquido, quindi indurre artificialmente il vomito (usando due dita). La procedura deve essere eseguita fino a quando le masse emetiche diventano trasparenti. Dopo aver lavato lo stomaco, è necessario iniziare a prendere i farmaci, che a loro volta combattono le tossine. Il ricevimento dei sorbenti è necessario per la rimozione delle tossine dal corpo, che ha avuto il tempo di penetrare nel sangue. Il più comune è il carbone attivo. Viene assunto secondo le istruzioni, una compressa ogni 10 kg di peso del paziente. Oltre al carbone attivo, ci sono farmaci più moderni, come smecta, enterosgel, polysorb, filtrom. Il dosaggio di ogni farmaco è individuale, si consiglia di assumere solo dopo aver consultato un medico. Un altro passo importante nel trattamento dell'intossicazione alimentare è bere molta acqua. I principali segni di malattia sono vomito e diarrea acquosa, questi fattori possono portare alla disidratazione. È per questo motivo che il paziente deve bere almeno un bicchiere di acqua pulita dopo ogni attacco di vomito o defecazione. Dopo che i sintomi scompaiono, il paziente deve ripristinare la microflora intestinale. A tal fine, gli esperti raccomandano di bere un ciclo di farmaci che ripristinano la microflora. Questi includono: Khilak Forte, Bifidumbacterin, Linex. Il dosaggio è prescritto dal medico curante, in base alla gravità dell'avvelenamento. Se stiamo parlando di un'infezione intestinale, è necessario un ciclo di trattamento con agenti antibatterici (tetraciclina, ciprofloxacina).

Se questi sintomi sono causati da una malattia del tratto gastrointestinale

Se la nausea, il dolore addominale e la diarrea sono causati da varie malattie del tratto gastrointestinale, è necessario iniziare il trattamento della malattia sottostante:

Per alleviare il dolore allo stomaco, vengono utilizzati agenti antispastici, come nas-pa o drotaverina. Se il dolore è osservato nello stomaco, è necessario ridurre l'acidità del succo gastrico, per questi scopi, gli esperti raccomandano di prendere omeprazolo o omez. Se stiamo parlando di gastrite cronica o di ulcera gastrica, è necessario l'uso di buste. Questi includono Maalox o Almagel. Liberarsi della nausea aiuterà i farmaci, come il cerrucalo o la metoclopramide. Un fattore importante nel trattamento delle malattie del tratto gastrointestinale è la dieta. Evitare cibi troppo grassi, affumicati e piccanti. Anche cibi eccessivamente freddi o caldi dovrebbero essere evitati.

Questa informazione non è un'istruzione per l'auto-trattamento. I nomi dei farmaci sono forniti a solo scopo informativo. Al primo dei suddetti sintomi, si assicuri di consultare un medico.

Se i sintomi sono causati dalla dissenteria

Questa malattia viene rilevata dopo aver superato i test delle feci. Se un medico trova dissenteria in un paziente, è molto importante iniziare il trattamento il più presto possibile, questo aiuterà ad evitare possibili complicazioni. La malattia ha vari gradi di gravità, quindi il trattamento della dissenteria è strettamente individuale. Il trattamento viene effettuato esclusivamente in condizioni stazionarie, poiché la malattia è contagiosa. Dopo la fine del trattamento, viene prescritta la ripetizione dell'esame delle feci. Come misura preventiva, si raccomanda ai pazienti di osservare l'igiene personale e lavare accuratamente frutta e verdura prima dell'uso.

Rimedi popolari

Per eliminare i sintomi spiacevoli a casa, puoi usare rimedi popolari. Queste ricette aiuteranno il paziente con disagio addominale e normalizzeranno le feci molli:

Gli esperti consigliano in caso di malattie gravi di applicare questo trattamento insieme a quello principale.

Prendiamo una melagrana e puliamo le bucce dalle bacche. Successivamente, è necessario mettere la buccia di melograno in un luogo caldo e buio fino a completa asciugatura. Dopo che la crosta diventa fragile, macinala in polvere. Metti un cucchiaino di polvere di melograno in un bicchiere, versaci dell'acqua bollente e chiudilo con un coperchio. Non appena la bevanda raggiunge la temperatura ambiente, è necessario bere mezzo bicchiere di tintura di melograno ai primi sintomi. Sbuccia la radice di zenzero. Macinare usando una grattugia fine e mettere la trama risultante in un contenitore di vetro. Riempi lo zenzero con acqua bollente e chiudi il coperchio. Bere è necessario lasciare fermentare per almeno 3 ore, quindi utilizzare dopo ogni atto di defecazione o urgente vomito 1/3 di tazza. Per la preparazione della seguente ricetta, abbiamo bisogno di giovani foglie di mirtilli. 8-10 foglietti devono versare acqua bollente, è preferibile usare un thermos. La bevanda deve essere infusa per almeno un giorno, dopo di che è necessario prendere mezzo bicchiere prima di ogni pasto. Il trattamento con la tintura del mirtillo è desiderabile condurre un corso che è almeno 7 giorni.

Misure preventive

Al fine di non diventare il proprietario di malattie spiacevoli, come la dissenteria o le infezioni intestinali, nonché di evitare intossicazioni alimentari, è necessario osservare alcune misure preventive:

Evitare piscine pubbliche o saune. Dopo la passeggiata, assicurati di lavarti le mani con acqua tiepida e sapone antibatterico. Lavare verdure e frutta con acqua calda. Mangiamo carne e pesce solo dopo il trattamento termico. Controlla le date di scadenza prima di acquistare un prodotto.

Carne di maiale, manzo o agnello dovrebbero essere esposti al calore per almeno 2 ore.

Seguire le misure preventive per proteggere te stesso e i tuoi cari. Quando compaiono i primi sintomi di una grave malattia, consultare immediatamente un medico.