logo

Cause minori ed estremamente pericolose del dolore pancreatico

Per comprendere a fondo le ragioni per cui il pancreas fa male, di solito solo da un medico esperto. Dopotutto, arrivare alla vera fonte di essi è difficile, ea volte richiede il ripetuto passaggio di vari esami e procedure diagnostiche.

Le principali cause del dolore

Molto spesso, il pancreas comincia a dolere quando, per una ragione o per l'altra, inizia a digerire se stesso. L'inizio di questo processo può:

  • Disturbi dei processi metabolici, aterosclerosi, così come il consumo eccessivo di proteine ​​e grassi, con conseguente aumento significativo del contenuto di grassi nel sangue. Questo, a sua volta, porta ad un aumento della produzione di enzimi responsabili della loro scissione, ma allo stesso tempo colpisce in modo distruttivo il pancreas stesso.
  • Cattive abitudini, perché bere e fumare attiva la sintesi del succo pancreatico, che distrugge la ghiandola dall'interno. Inoltre, le cattive abitudini possono essere causa di alterata circolazione del sangue nei tessuti della ghiandola, risultando, di regola, l'inizio di processi infiammatori.
  • L'uso a lungo termine di alcuni farmaci influenza negativamente anche lo stato del pancreas. Gli antibiotici tetraciclini, i farmaci contenenti estrogeni ei corticosteroidi sono considerati i più dannosi per lei.
  • Gravidanza. L'organismo della futura madre è costretto a lavorare sodo per soddisfare tutti i suoi bisogni.Le donne incinte hanno spesso un desiderio schiacciante di mangiare qualcosa di insolito o in precedenza inusuale per loro stessi, in particolare, cibi piuttosto grassi. Il pancreas ne soffre e, se si considera che nella tarda gravidanza, l'utero con il bambino occupa quasi tutta la cavità addominale, spremendo tutti gli organi, la situazione si aggrava doppiamente.
  • Cambiamenti legati all'età, in conseguenza dei quali il flusso di sangue all'organo è distorto.

Pertanto, singoli attacchi di dolore possono essere causati dall'uso alla vigilia di quantità anche minime di alcol in combinazione con cibi grassi. Tuttavia, ci sono più gravi cause di dolore nel pancreas, perché possono essere solo uno dei sintomi dello sviluppo di malattie di questo o di altri organi.

Attenzione! In nessun caso il dolore al pancreas può essere ignorato, poiché il deterioramento del suo lavoro può facilmente portare a disturbi nel funzionamento dell'intero organismo.

Quali malattie possono causare dolore al pancreas?

Il pancreas è strettamente correlato con la maggior parte degli organi, quindi la qualità del suo funzionamento può essere influenzata dagli enzimi prodotti dagli organi del tratto gastrointestinale, in particolare gastrina, pancreozigina, secretina e ormoni prodotti dalle ghiandole surrenali, dalla ghiandola tiroidea e dalla ghiandola pituitaria. Inoltre, anche gli organi circostanti hanno un effetto diretto sulle sue condizioni, quindi le cause del dolore nel pancreas possono essere molto diverse. Questi includono:

  • malattie della ghiandola stessa;
  • necrosi grassa;
  • presenza di cisti o ascesso nel pancreas;
  • processi sclerotici;
  • malattia da calcoli biliari;
  • discinesia biliare;
  • colecistite;
  • pielonefrite;
  • urolitiasi;
  • gastrite;
  • enterite cronica;
  • ulcera allo stomaco;
  • lombalgia;
  • dell'herpes zoster;
  • nevralgia intercostale.

Quindi, le ragioni per lo sviluppo del dolore possono essere di massa. Ciascuna delle suddette malattie si manifesta con il suo complesso di sintomi, sulla base del quale viene effettuata la diagnosi differenziale. Considera la patologia più comune, accompagnata dal dolore al pancreas.

pancreatite

È una pancreatite acuta nella maggior parte dei casi è la causa del dolore nel pancreas. I fattori che contribuiscono al suo sviluppo sono piuttosto banali, poiché questa patologia è solitamente il risultato della malnutrizione e della presenza di malattie concomitanti. Dettagli sulla pancreatite acuta, i suoi tipi e il trattamento, si può imparare dall'articolo: infiammazione acuta del pancreas.

In questo caso, il dolore è solitamente acuto e fuoco di Sant'Antonio, ed è permanente. Con un decorso lieve della malattia, inizialmente si verifica nell'ombelico e talvolta si restituisce. Di norma, l'intensità del dolore aumenta con l'adozione di una posizione prona, dopo aver mangiato cibo e soprattutto alcol.

Importante: la pancreatite deve essere sempre trattata con cura, perché altrimenti la sintesi di insulina può essere interrotta, con conseguente sviluppo del diabete.

Malattie del fegato e della cistifellea

La maggior parte delle patologie del fegato, dei dotti biliari e della vescica sono accompagnate da un ritardo della bile e, di conseguenza, una violazione dei processi di digestione. Rimanendo, la bile può cadere nei dotti pancreatici e non solo infastidirla, ma anche stimolare la produzione dei propri enzimi. Il risultato di questi processi è un forte dolore, che indica l'inizio della digestione della ghiandola stessa.

cisti

La cisti è chiamata una formazione cava, piena di liquido con enzimi. Più spesso, lo sviluppo di cisti è osservato nelle persone che abusano di cibi grassi, piccanti, alcolici e soffrono di pancreatite e malattia calcoli biliari.


Questa patologia si manifesta:

  • dolore di solito carattere di scandole;
  • la presenza di foche nell'addome sinistro;
  • bocca secca;
  • aumento della sete;
  • disturbo delle feci;
  • vomito;
  • aumento della temperatura;
  • malessere generale.

Attenzione! Cisti di grandi dimensioni possono penetrare nella cavità addominale, causando il rapido sviluppo della peritonite. Se il paziente non riesce a eseguire un intervento chirurgico in tempo, il paziente potrebbe morire.

Molto spesso l'oncopatologia si verifica sullo sfondo di pancreatite cronica, trasferimento di lesioni e formazione di cisti nella ghiandola. Di conseguenza, ciò contribuisce all'abuso di alcol, diabete e malattie delle vie biliari.

Di regola, nella testa dell'organo si forma una neoplasia, sebbene ci siano ancora casi in cui è localizzata in altre parti di esso o copre completamente il pancreas. Per il cancro di questo tipo è caratterizzato dal rapido flusso e diffusione di metastasi ad altri organi, con conseguente forte diminuzione delle possibilità di recupero.

Oltre a doloroso, spesso aggravato quando si prende una posizione orizzontale di dolore, questa malattia è caratterizzata da:

  • perdita di appetito;
  • disturbo del sonno;
  • sviluppo di avversione ai piatti di carne e grasso;
  • sensazione di pienezza nello stomaco;
  • violazione della sedia;
  • vomito;
  • febbre;
  • debolezza generale.

Quindi, il dolore può essere un segno di entrambe le violazioni minori e delle patologie più gravi, quindi non vale la pena trattarle con disprezzo. Inoltre, è vivamente consigliato a tutti di evitare qualsiasi causa di malattie del pancreas, cioè di controllare la propria dieta, cercare di non mangiare la sera, abbandonare cattive abitudini e così via, in altre parole, condurre uno stile di vita sano.

Ma forse è più corretto trattare non l'effetto, ma la causa?

Raccomandiamo di leggere la storia di Olga Kirovtseva, come ha guarito il suo stomaco. Leggi l'articolo >>

Dolore al pancreas. Sintomi, cause e trattamento delle malattie del pancreas

Perfino sano, a prima vista, la gente può notare il dolore nel pancreas. Questi sintomi dovrebbero avvisarti e diventare una ragione per una visita dal medico. Dopo tutto, il pancreas è il collegamento più importante nel sistema digestivo del corpo.

Qual è il pancreas e perché è necessario?

Una persona non dovrebbe dimenticare che ha un pancreas. In nessun caso il dolore deve essere trattato senza ritardo essere ignorato. La situazione è notevolmente complicata dal fatto che questo organismo ha un buon margine di sicurezza e non si fa sentire a lungo finché non si presentano problemi seri. Tuttavia, il pancreas svolge due funzioni principali nel corpo:

  • Produzione di succo pancreatico che entra nel duodeno. Contiene molti degli enzimi necessari che assicurano la digestione del cibo.
  • Produzione di insulina e glucagone. Questi ormoni sono coinvolti nel metabolismo dei carboidrati.

Le principali cause del dolore

Affinché il medico prescriva un trattamento adeguato, deve determinare le cause del dolore nel pancreas. Naturalmente, il problema principale sono le malattie dell'organo stesso, la cui lista è piuttosto ampia (ad esempio, pancreatite). Inoltre, ci sono un certo numero di cause indirette che possono portare a dolore nel pancreas, vale a dire:

  • Problemi digestivi La ghiandola pancreatica è influenzata da alti livelli di grasso nel siero. Di conseguenza, il corpo inizia a produrre più intensamente enzimi, che possono causare sensazioni spiacevoli.
  • Fumare e bere alcolici. Questo porta ad una produzione intensiva di succo pancreatico, che distrugge i tessuti dell'organo stesso. Inoltre, le cattive abitudini possono causare disturbi circolatori e lo sviluppo di fame di ossigeno del pancreas.
  • Malattie del fegato e della cistifellea, che portano alla rottura del processo digestivo, con conseguente bile in contatto con i tessuti pancreatici, portando a irritazione e infiammazione.
  • L'assunzione di alcuni farmaci può portare ad un aumento della produzione di enzimi, che influisce negativamente sullo stato del pancreas e dell'intero apparato digerente.
  • Immunità indebolita. Il processo infiammatorio che si sviluppa nel corpo può diffondersi ad organi sani, incluso il pancreas.
  • Invecchiamento del corpo Con l'età, tutti gli organi si logorano, il che è spesso accompagnato da irregolarità nel loro lavoro e dolore.

Malattie del pancreas

Se hai dolore al pancreas, i sintomi possono indicare un numero di problemi nell'organo stesso. Possiamo distinguere le seguenti principali malattie:

  • La pancreatite è un'infiammazione del pancreas. Di solito è accompagnato da dolori persistenti nella parte superiore dell'addome. Con il progredire della malattia, le sensazioni possono migrare alla schiena o diventare fuoco di Sant'Antonio. Dopo aver mangiato o bevuto alcol, così come nella posizione prona, l'intensità del dolore aumenta.
  • Le cisti e le pseudocisti possono essere congenite o acquisite. Accumulare il fluido, una tale neoplasia aumenta di dimensioni. Il risultato è una spremitura dei tessuti e del dolore nel pancreas. I sintomi non dovrebbero essere ignorati, poiché possono verificarsi suppuration o breakthrough.
  • I tumori maligni del pancreas non presentano sintomi gravi. Il dolore si verifica solo in una fase avanzata, localizzata nella parte centrale e sinistra dell'addome. Come con la pancreatite, nella posizione prona, il disagio è in aumento.

Sintomi di malattie pancreatiche

Molti non prestano attenzione al dolore nel pancreas. I sintomi, tuttavia, possono essere la prova di gravi problemi d'organo. Quindi, oltre al dolore, il processo infiammatorio nel pancreas è indicato dai seguenti segni:

  • febbre;
  • disturbo delle feci prolungato;
  • pezzi di cibo non digerito nelle feci;
  • forte perdita di peso;
  • gonfiore;
  • pallore e giallo della pelle;
  • impulso rapido;
  • sensazione di pesantezza nello stomaco;
  • crampi allo stomaco, nausea e vomito;
  • disturbo del sonno;
  • costante sensazione di fame che non si ferma dopo aver mangiato;
  • minzione frequente.

Natura del dolore

Non tutti sanno come fa male il pancreas. I sentimenti possono variare in modo significativo a seconda del grado di danno d'organo. Di norma, il dolore è permanente e non dipende dall'assunzione di cibo. Ma nelle prime fasi della malattia, può essere episodico. Anche con un lieve disagio, dovresti vedere un medico, perché nella fase avanzata, lo sviluppo di uno shock doloroso è possibile.

Localizzazione del dolore

È anche importante sapere dove fa male il pancreas. La localizzazione dipende da quale parte dell'organo è interessata. Può essere lasciato, destro e medio epigastrio. Inoltre noti casi di irradiazione del dolore nella parte posteriore, a causa di caratteristiche fisiologiche.

Aiuto a casa

Se sei preoccupato per il dolore al pancreas (questi sintomi sono piuttosto allarmanti), non dovresti ritardare la visita dal medico. Se per qualche motivo non hai l'opportunità di farlo, puoi alleviare le condizioni a casa. Dovrebbe seguire le seguenti regole:

  • Il paziente deve fornire una bevanda alcalina, che alleggerirà un po 'il carico sul pancreas.
  • Se c'è un processo infiammatorio o qualsiasi malattia è esacerbata, l'appetito della persona diminuisce drasticamente. Non è necessario nutrirlo con la forza. È meglio rifiutare il cibo per diversi giorni o limitarne il consumo.
  • La mancanza di appetito porta spesso alla riluttanza a bere. Tuttavia, il brodo di rosa canina sarà utile per il paziente, che impedirà la disidratazione e saturerà il corpo con vitamine.
  • Un impacco freddo può essere applicato al punto dolente, che allevierà in qualche modo lo spasmo.
  • È possibile alleviare significativamente la condizione se si sdraia su un fianco, con le gambe piegate al petto (la cosiddetta posizione fetale). Ma questa è una misura temporanea, poiché il dolore ritorna quando il corpo ritorna nella sua posizione normale.

Pancreas: dolore, trattamento

Sfortunatamente, molte persone prendono sul serio la loro salute, credendo ingenuamente che i sintomi spiacevoli passeranno da soli. Tuttavia, se noti come fa male il pancreas, non devi posticipare la visita al medico. A seconda della diagnosi e della gravità della malattia, possono essere applicati i seguenti metodi di trattamento:

  • Intervento chirurgico In tale misura è ricorso allo sviluppo di gravi complicazioni. Ha lo scopo di lavare la cavità addominale o rimuovere parti danneggiate del corpo. Vale la pena notare che tali operazioni sono piuttosto complesse e sono accompagnate da un alto grado di rischio, e quindi i medici si stanno concentrando su metodi conservativi.
  • Trattamento farmacologico A seconda dei sintomi e dei risultati del test, il medico determina ciò che è possibile con il dolore nel pancreas. La terapia ha lo scopo di alleviare l'infiammazione, eliminando i sintomi spiacevoli e anche a ripristinare le funzioni dell'organo.
  • Fisioterapia. Le procedure terapeutiche possono ridurre il dolore e ridurre l'infiammazione. Tali misure sono possibili nella fase di regressione. La procedura più comune è l'elettroforesi con novocaina, così come le correnti modulate e diadinamiche.

Preparati per il dolore al pancreas

Un sintomo piuttosto sgradevole è il dolore al pancreas. Come rimuovere il dolore? La scelta del farmaco dipende dal grado di patologia. Quindi, a volte, ci sono abbastanza droghe tradizionali come No-Shpa, ea volte bisogna ricorrere a sostanze stupefacenti (per esempio, Morphine). Certamente, il trattamento sintomatico non è abbastanza. Eliminando il disagio, non si elimina la causa.

Dieta per il dolore al pancreas

Grave dolore a disagio nel pancreas. Cosa fare Il primo è quello di rivedere radicalmente i principi del suo potere. Quindi, i primi tre giorni dopo l'esacerbazione dei sintomi dovrebbero rifiutarsi di mangiare. Consentito solo bevande abbondanti nella quantità di non meno di un litro e mezzo al giorno. Questo può essere acqua minerale non gassata (preferibilmente alcalina), tè debole, così come i fianchi di brodo. Non appena lo stato inizia a migliorare, vale la pena passare a una dieta dietetica.

  • prodotti a base di latte fermentato;
  • cereali cotti nel latte vaccino;
  • omelette al vapore;
  • minestre leggere;
  • pesce magro;
  • carne bianca;
  • frutta e verdura in qualsiasi forma (fresca, al forno o bollita);
  • oli vegetali raffinati (ma non più di 20 grammi al giorno);
  • uova alla coque

Come puoi vedere, l'elenco dei prodotti consigliati non è così ampio. Ma la lista degli alimenti proibiti è molto di più. I cibi grassi che costringono il pancreas a lavorare intensivamente sono rigorosamente controindicati. Rifiuta da tale cibo:

  • pane fresco;
  • prodotti ricchi di farina;
  • cibi fritti;
  • carni e pesce grassi;
  • prodotti a base di carne;
  • salsicce;
  • ricchi brodi di carne e zuppe a base di loro;
  • burro e margarina;
  • prodotti affumicati;
  • caffè e tè forti;
  • soda dolce;
  • funghi;
  • alimenti in scatola;
  • uova di pesce;
  • le banane;
  • uve;
  • cioccolato e altri dolci.

I pazienti con malattie del pancreas dovrebbero smettere di fumare e bere alcolici (almeno per la durata della dieta). Il ritorno ad una dieta normale dovrebbe essere graduale. Tuttavia, i prodotti dannosi nel menu dovrebbero essere una rara eccezione, piuttosto che la regola.

conclusione

Sfortunatamente, le persone non prendono sempre sul serio un problema come il dolore al pancreas. Cosa fare Questo problema non può essere risolto in modo indipendente. Prendere la decisione giusta può essere solo uno specialista qualificato. Quando vai da un dottore in tempo, puoi risolvere il problema rapidamente e indolore senza portare la situazione in chirurgia.

Pancreas fa male: cause, diagnosi, trattamento

Le sensazioni dolorose nell'ipocondrio sinistro sono segni di malattie pancreatiche. Spesso, poche persone sanno come aiutarsi con il prossimo attacco doloroso. Non è sempre possibile chiamare un medico o visitare l'ufficio del gastroenterologo o dell'endocrinologo, quindi la conoscenza di ciò che è PZHZH, come funziona e perché non funziona può essere utile a tutti.

Cos'è PZHZH?

Il pancreas (pancreas) è un organo integrale del tratto gastrointestinale umano e si trova sulla parete posteriore dell'addome. Il pancreas, è chiamato perché si trova sotto lo stomaco. A causa delle peculiarità della sua struttura e delle sue caratteristiche dimensionali, possiamo dire che è localizzato dietro lo stomaco, catturando leggermente il fondo del sacco gastrico.

Funzionalità del pancreas

PZHZh è naturalmente dotato di funzioni fisiologiche endocrine ed esocrine:

  • Il primo è la produzione di ormoni - insulina e glucagone, partecipando al metabolismo, in particolare, stiamo parlando del metabolismo dei carboidrati.
  • Il secondo è nella produzione di succo pancreatico, che promuove la disgregazione e la digestione della sostanza organica del cibo. Il succo pancreatico, a causa del contenuto di enzimi - amilasi, tripsina, chimotripsina, lipasi, contribuisce alla disgregazione di grassi e proteine, all'assorbimento di sostanze nutritive essenziali da parte dell'organismo.

Gli ormoni prodotti nel pancreas entrano direttamente nel sangue, ma gli enzimi del succo pancreatico attraverso i suoi dotti entrano nel duodeno.

È interessante notare che senza PZHZh, è quasi impossibile avere una digestione completa, oltre a un normale processo metabolico. Pertanto, è importante non perdere di vista il dolore possibile sotto il cucchiaio sinistro, non aggravando così la salute di una ghiandola importante per il corpo umano.

Perché PZHH fa male?

Il pancreas disturba a causa di malattie che influenzano la sua funzionalità. Questi sono:

Pancreatite acuta

Questa diagnosi conferma l'autodistruzione del pancreas, la distruzione dei suoi tessuti avviene a causa dell'attivazione prematura degli enzimi prodotti da esso. Con la pancreatite, il processo patologico di produzione e deflusso del succo pancreatico nell'intestino viene disturbato, si osserva un aumento della sua quantità e un cambiamento nella sua composizione chimica.

I prerequisiti per la manifestazione di infiammazione acuta del pancreas sono:

  • uso frequente di bevande alcoliche;
  • prevalenza nella dieta quotidiana di cibi grassi, affumicati, fritti;
  • Lesioni PZhZh;
  • malattie associate del fegato, della cistifellea, del duodeno;

Indipendentemente dalla causa provocatoria della malattia è dello stesso tipo. L'inizio del processo infiammatorio nei tessuti del pancreas è caratterizzato dalla formazione di edema. Un'assistenza tempestiva aiuta a prevenire le complicazioni, il che non è il caso delle complesse forme di progressione della malattia che portano alla necrosi irreversibile dei tessuti pancreas. Con la diagnosi tardiva di pancreatite, si osserva la morte dell'intera PZhZh.

Pancreatite cronica

Questa malattia è un processo infiammatorio cronico nel pancreas. L'infiammazione può verificarsi contemporaneamente ai sintomi di altre malattie dell'apparato digerente umano.

Nella pratica medica, ci sono diverse forme di pancreatite cronica:

I provocatori del lancio dell'autodistruzione del PZHZH possono essere:

  • colecistite cronica;
  • malfunzionamenti del sistema immunitario;
  • malattia della cistifellea;
  • incapacità di seguire una dieta con una diagnosi di infiammazione acuta da PJV;
  • ha confermato l'alcolismo cronico.

La pancreatite cronica è un prerequisito per lo sviluppo di:

  • diabete mellito, dal momento che l'aumento della produzione di succo pancreatico interrompe il processo degli ormoni che entrano nel sangue, in particolare l'insulina;
  • così come l'ittero.

Oncologia PZHZH

Cancro PZhZH spesso rilevato negli uomini e nelle fasi successive dello sviluppo. Un tumore maligno si sviluppa direttamente nei tessuti della ghiandola. Nell'identificare gli oncologi gli esperti di PZHZH danno previsioni deludenti per il recupero.

I prerequisiti per lo sviluppo del cancro PJV sono:

  • malattie della ghiandola, accertando il fatto di violazione del processo funzionale di produzione di succo pancreatico, enzimi e ormoni;
  • cattive abitudini (alcol, fumo);
  • dieta sbagliata, caratterizzata da un eccesso di grassi, cibi fritti.

Con la crescita di un tumore maligno, il dotto biliare e il dotto pancreatico, il lume del duodeno viene bloccato, il che a sua volta porta all'interruzione del deflusso biliare, all'accumulo nel condotto e questo è il meccanismo dell'ittero.

Cisti pancreatiche

Le formazioni cistiche nei tessuti del pancreas sono più spesso diagnosticate nei giovani (30-45 anni). Le cisti sono cavità piene di liquido, sono spesso piene di succo pancreatico. Sorgono a causa di lesioni PZhZh o come risultato di processi infiammatori nei suoi tessuti. Le formazioni cistiche aumentano gradualmente di dimensioni, il che è un prerequisito per lo sviluppo della pancreatite.

Sintomatologia delle malattie PZHZH

I segni di malattie páncreas hanno differenze caratteristiche. Non sempre i problemi con la funzionalità di PZHZH si fanno sentire nella fase iniziale di sviluppo.

Come diagnosticare la pancreatite acuta?

La pancreatite acuta è riconosciuta dai seguenti sintomi:

  • dolore acuto nell'ipocondrio sinistro dopo aver mangiato o mentre sta mangiando, il paziente PZHZH reagisce bruscamente alle bevande alcoliche, grassi, salate, cibi fritti;
  • dolore circostante nella regione epigastrica dell'addome;
  • malattia febbrile accompagnata da nausea e vomito;
  • alta temperatura corporea sullo sfondo di dolore severo, un indicatore sopra +39 ° può indicare processi purulenti nel liquido del pancreas;
  • diarrea, aumento della flatulenza nell'intestino;
  • vertigini a causa della bassa pressione sanguigna;
  • palpitazioni cardiache.

Sintomi di pancreatite cronica

Sulla transizione della pancreatite acuta nella forma cronica può indicare sintomi come:

  • sensazioni dolorose di localizzazione incomprensibile, il dolore può essere dato alla parte bassa della schiena, all'ipocondrio sinistro o destro, alla regione epigastrica dell'addome;
  • dolore doloroso e prolungato durante il pasto e dopo aver mangiato;
  • intenso dolore tormentoso nell'ipocondrio sinistro durante la notte;
  • dolore costante che si estende alla clavicola sinistra;
  • accompagnamento di sensazioni dolorose con nausea, vomito, vertigini, perdita di forza;
  • aumento della flatulenza, instabilità della sedia - diarrea incessante o stitichezza;
  • mancanza di appetito;
  • perdita di peso;
  • colica intestinale dopo aver mangiato.

Riconoscimento del cancro PJW

I sintomi dell'oncologia pancreatica sono i seguenti:

  • parossistica, opaca, spremitura, taglio, dolore lancinante allo stomaco, ipocondrio sinistro, il dolore è così intenso che il paziente non può raddrizzare la schiena, la via d'uscita dalla posizione "gancio piegato" è molto dolorosa;
  • fluttuazioni della temperatura corporea, brividi;
  • mal di testa, mancanza di appetito sullo sfondo di intossicazione del corpo;
  • nausea, vomito;
  • perdita di peso.

Sintomi di PZHZH cistico

Il processo di formazione delle cisti nei tessuti del pancreas può essere asintomatico e manifestarsi anche come pancreatite acuta.

Quindi, la presenza di formazioni cistiche può indicare:

  • cintura nell'addome superiore;
  • mal di schiena;
  • aumento della temperatura corporea;
  • nausea e vomito;
  • gonfiore alle gambe;
  • ritenzione urinaria;
  • ostruzione intestinale.

Diagnosi del dolore in PZHZH

Quando il pancreas fa male, dovresti cercare aiuto da un endocrinologo o da un gastroenterologo. Sintomi lievi caratterizzano le fasi iniziali dello sviluppo della malattia e il trattamento e le misure preventive contribuiscono alla loro eliminazione. I sintomi sono caratterizzati da processi infiammatori acuti che richiedono una diagnosi approfondita.

Quindi, viene assegnato un paziente con denunce nell'area di PZHZh:

  • analisi del sangue biochimica;
  • ecografia del pancreas, della cistifellea, del duodeno;
  • tomografia computerizzata;
  • imaging a risonanza magnetica;
  • La scintigrafia;
  • endoscopia;
  • biopsia.

Come aiutare te stesso con il dolore nel pancreas?

La causa del dolore nel pancreas può essere non solo malattie, ma anche preparazioni ormonali, antibiotici, estrogeni. Per eliminare la sindrome del dolore, a volte è sufficiente rivedere l'elenco dei farmaci da prescrizione e valutare i possibili rischi di complicanze dopo averli assunti.

Se il dolore non può essere fermato dall'abolizione delle droghe - problemi di auto-eliminazione inappropriati. È inaccettabile trattare PZHZH senza consultare un medico.

Per alleviare il dolore a casa prima che arrivi il medico, puoi e dovresti:

  • escludere l'assunzione di cibo;
  • se possibile, dai al paziente un clistere per pulire l'intestino;
  • giacere su una superficie piana;
  • applicare freddo al sito del dolore;
  • fornire al paziente una bevanda abbondante, eliminando bevande gassate, tè forte o caffè, l'acqua migliore senza gas a temperatura ambiente;
  • somministrare farmaci antispastici, se è meglio somministrare farmaci al paziente per via intramuscolare, il che accelera la rimozione degli spasmi dolorosi e allevia temporaneamente le gravi condizioni.

Caratteristiche del trattamento del pancreas

Nel trattamento delle malattie PZHZH applicabile terapia medica e chirurgica:

  • La terapia farmacologica prevede la nomina di antidolorifici, farmaci antinfiammatori, antibiotici, enzimi pancreatici.
  • La chirurgia comporta la rimozione di formazioni cistiche, tumori non maligni e maligni, focolai infiammatori cronici, tessuto necrotico.

La scelta del trattamento dipende dalla diagnosi del paziente. Le previsioni di intervento operabile non sono sempre incoraggianti, quindi gli esperti ricorrono alla chirurgia per le malattie PZHZH nelle situazioni più difficili.

Prevenzione delle malattie del pancreas

Poiché PZHZH è parte del sistema digestivo, la principale misura preventiva, escluso lo sviluppo delle sue malattie, è una dieta equilibrata.

L'esclusione di prodotti dannosi per la salute umana è una garanzia di buona salute ea lungo termine.

  • Per prevenire le malattie dell'apparato digerente, devi rifiutare cibi grassi, affumicati, in scatola, fritti, farina, cottura al forno, mangiare più frutta e verdura, arricchire la tua dieta con minerali e vitamine.

Un effetto benefico sulla funzionalità di PZHZH ha un rifiuto delle cattive abitudini: fumare e bere alcolici.

Fa molto male al pancreas: cosa fare e come trattarlo

Grazie al pancreas avviene una lavorazione veloce ed efficiente dei prodotti nella digestione. Questo organo produce secrezioni pancreatiche, che comprendono alcali e enzimi digestivi. I componenti bioattivi del succo forniscono la digestione di proteine, carboidrati e grassi. Oltre alla funzione metabolica, il pancreas produce ormoni che regolano il metabolismo dei carboidrati (glucagone e insulina) e la funzione degli organi (somatostatina).

Problema del sintomo del dolore

I cambiamenti negativi nel funzionamento dell'organo digestivo lasciano un segno sull'attività dell'intero organismo. La ghiandola pancreatica è molto sensibile, quindi reagisce bruscamente ai processi di infiammazione e distruzione. Il dolore nel pancreas, più spesso indica la presenza di pancreatite acuta. La patologia è caratterizzata da un'origine non infettiva, che si manifesta sotto forma di infiammazione del tessuto dell'organo, del suo edema e di ulteriori necrosi - la morte del tessuto ghiandolare. Come risultato della malattia, si verifica un malfunzionamento e anche la struttura anatomica del pancreas viene distrutta. Il processo può diventare più grave e portare alla formazione di suppurazione, cisti e sanguinamento.

Cause comuni di dolore

Per le persone che soffrono di dolore nella ghiandola pancreatica, è caratterizzato da "posa dell'amo". Senza entrare in uno studio dettagliato delle patologie che causano dolore, nel disagio i fenomeni possono giocare il ruolo delle dipendenze alimentari dell'individuo. L'amore per l'alcol, i cibi grassi o i piatti speziati sono i fattori che causano il dolore al pancreas.

Patologie di natura autoimmune possono anche provocare sensazioni dolorose. Le cause frequenti includono i cambiamenti legati all'età che influenzano il funzionamento del corpo, così come la gravidanza. Non appena le sensazioni dolorose sono comparse nella regione del pancreas, non c'è bisogno di sedersi in attesa di "quando passerà".

È necessario chiamare il personale dell'ambulanza, per un rapido contatto con un gastroenterologo. Dopotutto, tutti i cambiamenti nel funzionamento della ghiandola si manifestano negativamente nel lavoro di altri organi ad esso associati. Affinché la terapia possa essere compilata correttamente, il paziente deve descrivere con precisione la natura del dolore, la posizione approssimativa e la possibile causa del dolore.

Cause del dolore nel pancreas

Il dolore nell'area del pancreas può causare varie patologie, che per comodità sono suddivise in diversi grandi gruppi.

Malattie associate direttamente al corpo stesso:

  • pancreatite;
  • cisti vere e false (fluido nel pancreas);
  • tumore.

Difetti negli organi vicini con dolore radiante nel pancreas. Questi possono essere gravi problemi biliare in un paziente.

Patologie di altri organi, dolore in cui sono simili al dolore nella ghiandola:

  • il verificarsi di urolitiasi e malattie nello stomaco;
  • manifestazione di osteocondrosi in uno stadio avanzato;
  • insorgenza di enterite.

Oltre alle suddette ragioni, gli effetti distruttivi sulle strutture cellulari della ghiandola hanno abitudini dannose, che includono il fumo e l'abuso di alcool. Sono stimolanti per la produzione di grandi quantità di secrezione pancreatica. Lui, a sua volta, può causare la distruzione delle cellule del corpo. L'assunzione di farmaci, soprattutto dovrebbe prestare attenzione ai corticosteroidi, agli antibiotici e agli estrogeni, influisce negativamente anche sul funzionamento del pancreas. E l'ultima causa abbastanza comune nella comparsa del dolore nella regione del pancreas - l'eccesso di cibi grassi e proteici.

Alcuni dei suddetti fattori possono essere eliminati se si è più attenti e attenti alla propria salute. Per alcune malattie, è necessario contattare urgentemente un istituto medico. La natura formicolante del dolore pancreatico è un impulso per un'azione attiva e urgente.

Gravidanza - la causa del dolore nel pancreas

Durante la gravidanza, molte donne si lamentano di forti dolori nell'area del pancreas. Durante il periodo di trasporto di un bambino, questi sentimenti spiacevoli sono comuni, ma è difficile da diagnosticare le sue cause. Molto spesso questo accade perché l'utero si allarga e gli organi addominali sono spostati, quindi la localizzazione del dolore nella pancreatite può essere in diverse parti del corpo.

È importante La ragione dell'apparizione del dolore è il blocco dei dotti biliari dovuto all'utero allargato e talvolta al movimento del feto.

Pancreatite: le sue manifestazioni

L'evidenza principale della pancreatite esistente è il dolore, che può variare in intensità, natura e durata, poiché dipende dall'estensione del danno tissutale. Nei casi più gravi, i foglietti del peritoneo possono essere coinvolti nel processo infiammatorio. Quando si sonda l'organo pancreatico, il dolore sarà più pronunciato quando rilasciato rispetto alla pressione. Il paziente si lamenterà di gonfiore, dolore allo stomaco e al pancreas.

Con lo sviluppo di edema, le capsule pancreatiche sono allungate e le terminazioni nervose regionali iniziano a spremere. I condotti sono pieni di succo secretorio, che provoca dolore caratteristico.

Per un lungo periodo di tempo, non c'è paragone tra il dolore grave e l'assenza di tensione protettiva dei muscoli addominali (è lieve durante la palpazione).

La diffusione del dolore in diverse aree: nella parte sinistra, destra e parte centrale del pancreas si spiega con la posizione del fuoco della malattia nella parte corrispondente della ghiandola - la testa, la coda o il corpo. L'irradiazione del mal di schiena è associata alla posizione e alla stimolazione del pancreas.

È importante Non sempre, il disagio esistente è correlato all'eccessivo consumo di cibo. Dal momento che la pancreatalgia è permanente e di lunga durata. Il dolore aumenta con la progressione dei cambiamenti nella ghiandola.

Disturbi dispeptic

La pancreatite è accompagnata da sintomi di intossicazione - nausea, presenza di vomito e disturbi intestinali (diarrea). La dispepsia si manifesta nella fase iniziale della malattia, a causa di disturbi alimentari (consumo di cibi grassi, carni affumicate, alcol).

Il paziente spesso subisce attacchi di nausea. È associato all'irritazione del nervo vago, innervando il pancreas. Il vomito che ne deriva, in alcuni casi, non porta alcun sollievo al paziente. Inizialmente, questa massa conterrà cibo non digerito, e poi nel vomito ci saranno le impurità della bile. A causa del vomito frequente e abbondante, si sviluppa la disidratazione, perché una persona perde molti liquidi ed elettroliti. Esistono diversi gradi di disidratazione.

  • Il primo: la perdita di liquidi è pari al 3% del peso del paziente. In una tale situazione, il paziente diventa irrequieto, appare la sete, ma le mucose sono ancora normali. C'è mancanza di respiro e aumento della respirazione.
  • Il secondo stadio: il paziente perde il 9% della massa del suo peso. A questo punto, le membrane mucose si seccano e la sete diventa pronunciata. A causa della grande perdita di liquido, l'impulso aumenta, si nota tachicardia. La diuresi diminuisce.
  • Il terzo grado è caratterizzato da una grave disidratazione. Il paziente perde una significativa quantità di peso corporeo, diventa inibito e sonnolenza. Le mucose e la pelle diventano secche. C'è una diminuzione della pressione, aritmia e confusione.

Disturbi intestinali: costipazione alternata a diarrea e viceversa. Nella fase iniziale della malattia è marcato gonfiore del paziente e feci ritardate. Ciò è dovuto al fatto che gli acidi pancreatici e le sostanze bioattive non scorrono nell'intestino nella quantità necessaria. Dopo alcuni giorni il ritardo delle feci viene sostituito da un liquido ricco.

La manifestazione della patologia pancreatica influenza la condizione della pelle. I tegumenti diventano pallidi o itterici a causa della compressione delle vie biliari. Forse l'aspetto della cianosi del triangolo naso-labiale e delle falangi delle dita. Macchie cianotiche si verificano sulla pelle dell'addome, più spesso nell'ombelico.

Come alleviare il dolore nel pancreas?

Per sbarazzarsi del dolore a casa, è meglio attenersi alle seguenti regole:

  • Rifiuta di prendere cibo e acqua.
  • Applicare il freddo nell'area dolorosa (potrebbe essere una bottiglia di acqua ghiacciata).
  • Per alleviare il dolore, puoi assumere una posizione e gomiti in ginocchio. In questa posizione, il dolore si farà sentire meno.
  • Un'altra posizione che riduce il dolore allo stomaco è la posizione fetale, una persona preme le ginocchia al petto.

Non è necessario bere pillole o medicinali in un'altra forma farmaceutica, poiché saranno eliminati con il vomito. Non porteranno benefici, ma contribuiranno solo all'emergere di nuovi impulsi. In casi estremi, quando c'è un forte bisogno di terapia farmacologica, assumere la nitroglicerina in compresse. La pillola viene posta sotto la lingua, così la medicina entra immediatamente nel sangue, bypassando lo stomaco. Rettale, puoi inserire supposte con estratto di belladonna. Contattare immediatamente un medico, poiché spesso un attacco di pancreatite, a causa di uno shock doloroso, porta alla morte.

Trattamento terapeutico della ghiandola pancreatica

La forma acuta di pancreatite è trattata in un ospedale. Nella prima fase del trattamento, vengono mostrate le malattie: riposo, freddo, fame e un grande volume di liquido (2-3 litri di acqua fresca), al fine di disintossicare il corpo.

Nutrizione per la sindrome del dolore

Disagio e disagio violano la solita vita di una persona. Cosa si può fare per migliorare il funzionamento del pancreas ed eliminare il dolore risultante? La prima cosa è importante prestare attenzione alla dieta e, se necessario, cambiarla radicalmente. I primi tre giorni dopo l'esacerbazione dei sintomi della malattia, si raccomanda di rifiutarsi di mangiare. Consentito solo bevande abbondanti nella quantità di non meno di un litro e mezzo al giorno. Può trattarsi di acqua alcalina minerale non gassata, tè debole e tè alla rosa canina. Dopo un leggero miglioramento della condizione, è possibile iniziare una dieta dietetica.

Al paziente vengono assegnate piccole porzioni di cibo nella quantità di 5-6 volte al giorno. Il volume di una porzione non dovrebbe essere superiore a 200 ml. È importante che durante la dieta, la quota principale fosse rappresentata dagli alimenti proteici.

Assicurati di aggiungere al menu giornaliero tali prodotti:

  • Latte fermentato;
  • Pappe (è permesso sia sull'acqua, sia sul latte);
  • Omelette al vapore;
  • Zuppa di crema;
  • Varietà a basso contenuto di grassi di pesce e carne;
  • Frutta e verdura È consentito qualsiasi trattamento termico, cioè è consentito mangiare non solo fresco, ma anche cotto o cotto;
  • Le uova alla coque saranno utili per i pazienti.

Come puoi vedere, l'elenco dei prodotti consentiti non è così grande. Ma l'elenco dei prodotti vietati, il cui uso deve essere limitato, è piuttosto esteso. Il cibo grasso è strettamente controindicato, il che costringe la ghiandola a lavorare intensamente. Scarta questi prodotti:

  • Cibi fritti;
  • Carne e pesce grassi;
  • salsiccia;
  • Brodi e minestre cotte nella carne;
  • Burro e margarina;
  • Carne affumicata;
  • Bevande al caffè e tè nero;
  • soda;
  • Alimenti in scatola;
  • Pasticceria.

Le persone con malattie pancreatiche devono separarsi da tali dipendenze come fumare e bere alcol (almeno per la durata della dieta). Il passaggio al solito, la solita dieta, è necessario eseguire a tappe. Tuttavia, il cibo spazzatura nella dieta dovrebbe essere una rarità, non un alimento quotidiano.

Come fa male il pancreas: la natura del dolore e dei sintomi della malattia

I cambiamenti negativi nel funzionamento del pancreas influenzano il lavoro dell'intero organismo. Il pancreas reagisce acutamente ai processi infiammatori e distruttivi. I sintomi della pancreatite acuta sono patologie tipiche della malattia pancreatica. La pancreatite è la malattia più comune del pancreas. Questa malattia non è contagiosa. È caratterizzato da infiammazione del tessuto ghiandolare ed edema, decadimento e morte del tessuto ghiandolare. Il funzionamento della ghiandola è compromesso e la sua struttura anatomica viene distrutta. La situazione può essere aggravata fino alla formazione di suppurazione batterica, alla comparsa di cisti e alla presenza di sanguinamento.

Tuttavia, molte malattie hanno sintomi molto simili e solo un medico qualificato può fare una diagnosi accurata, basandosi su test di laboratorio.

Pancreatite acuta: sintomi

Il pancreas è uno dei componenti del sistema digestivo. Esegue una duplice funzione:

  1. Produce enzimi che abbattono grassi, proteine ​​e carboidrati, monitorando così i processi di digestione.
  2. Il ferro sintetizza l'insulina e il glucagone, garantendo la stabilità del sistema interno del corpo; regola il metabolismo di proteine, carboidrati e grassi.

Dolore al pancreas

Un'importante indicazione della presenza di pancreatite è il dolore. Potrebbe essere diverso a seconda del volume del danno al corpo. Nel peggiore dei casi, i fogli di peritoneo possono essere trascinati nel processo di infiammazione. Alla palpazione del pancreas, la manifestazione del dolore sarà più intensa quando rilasciata rispetto alla pressione.

Quando l'edema, le capsule del pancreas sono allungate, le terminazioni nervose sono compresse e i dotti sono riempiti con prodotti di secrezione, che causa il dolore caratteristico.

Per lungo tempo, c'è una discrepanza tra il dolore con grande intensità e il fatto che i muscoli della parete addominale anteriore non producono tensione protettiva. La palpazione dell'addome è morbida.

La localizzazione del dolore in diversi punti - a sinistra, nella parte destra o media dell'area addominale superiore è spiegata dalla posizione della lesione in una delle parti della ghiandola - la coda, la testa o il corpo.

La diffusione del dolore nella zona posteriore a causa della posizione della ghiandola stessa e le caratteristiche dell'eccitazione del corpo.

Di solito il dolore non è correlato con l'assunzione di cibo. Ha una natura permanente e duratura. Il dolore aumenta con l'aumento dei cambiamenti patologici nella ghiandola. Una manifestazione molto rara del dolore è la sua localizzazione nello spazio retrosternale o nella regione del cuore con espansione nella zona della clavicola. In questo caso, è molto importante separare il dolore del pancreas dal dolore cardiaco.

Durante la necrosi pancreatica, il dolore può portare a shock, che può innescare la morte di un paziente.

Sintomi dispeptic

La pancreatite è accompagnata da dispepsia - nausea, disturbi dell'appetito, vomito e feci instabili. La dispepsia di solito si verifica nella fase iniziale della malattia a causa di una violazione della dieta (consumo di grassi, prodotti finiti, pomodori, alcol e miele). Puoi citare un caso frequente che è diventato un classico: l'uso della vodka e un pomodoro e una cotoletta fredda come spuntino. A volte il processo patologico può essere innescato dai farmaci. Ad esempio, prendendo antibiotici, acido valpurgico, citostatici, nitrofurani, sulfonamidi, ecc.

  • Nausea e vomito. Il primo precede il secondo, che è direttamente correlato all'irritabilità del nervo vago, che innerva la ghiandola. Il vomito si verifica nella maggior parte dei casi e non porta alcun sollievo. L'aspetto del bavaglio dovuto al processo di intossicazione. In un primo momento, il cibo mangiato è presente nel vomito e successivamente il contenuto interno del duodeno può essere presente nel vomito. La frequenza del vomito e il volume di vomito portano alla disidratazione del corpo con la perdita di acqua ed elettroliti. Perdite significative di sale portano a disidratazione iposomatica.
  • La disidratazione. La disidratazione varia in gradi. Il primo grado è la perdita del 3% del peso del paziente. Il paziente è preoccupato per una sete debole, le mucose sono ancora bagnate. La sete è debolmente espressa, è sostituita da mancanza di respiro e respiro rapido. Il secondo stadio è la perdita del 9% della massa del paziente. Seno secco mucoso pronunciato. Caduta elasticità della pelle. Disturbi del sistema circolatorio portano a pulsazioni e battito cardiaco rapidi. Il volume di minzione diminuisce. L'urina si sta facendo buio. Il terzo grado è la perdita del 90% del peso corporeo. Il paziente è inibito e assonnato. Pressione sanguigna abbassata. Mucoso e pelle secca. Il ritmo cardiaco è sconvolto. Discorso e coscienza confusi.
  • Sedia instabile La stitichezza è sostituita dalla diarrea e viceversa. Lo stadio iniziale della malattia si manifesta con gonfiore dell'addome e ritardi delle feci del paziente. Ciò è dovuto al fatto che gli acidi biliari e gli enzimi pancreatici non ottengono abbastanza nell'intestino. Dopo alcuni giorni di stitichezza, le feci potrebbero essere gocciolanti.

La pelle cambia

Sulla pelle, la pancreatite si manifesta con il pallore o il giallo, che si verifica a causa dei dotti biliari strizzati dal gonfiore. Può verificarsi cianosi del triangolo naso-labiale e delle dita. Tali macchie bluastre possono verificarsi sulla pelle dell'addome, di solito dall'ombelico a quello destro.

Dolore al pancreas: sintomi

Di solito può essere determinato solo da un medico quando si premono le dita sull'addome del paziente.

Si distinguono i seguenti sintomi:

  • Mayo-Robson - dolore con pressione nell'angolo vertebrale costale sinistro.
  • Dudkevich - palpazione dolorosa con pressione verso l'interno e obliquamente verso l'alto. Punto d'impatto - 2 cm sotto l'ombelico.
  • Chukhriyenko - si manifesta quando si preme il bordo del palmo nella regione addominale superiore. Premendo si fa a scatto.
  • Shchetkina-Blumberg: quando si sonda l'addome, il dolore aumenta con il movimento dal corpo dopo la pressione. Questo è molto tipico per la peritonite.

Segni di laboratorio

L'infiammazione e la distruzione del pancreas alterano le analisi cliniche e biochimiche di urina e sangue.

emocromo completo

Quando l'infiammazione aumenta, la velocità di eritrosedimentazione aumenta e si manifesta una leucocitosi significativa. La distruzione e la presenza di infezione purulenta si manifesta in un aumento del numero di cellule di stabilizzazione segmentate e leucemiche. A causa della disidratazione, il valore dell'ematocrito aumenta (uomini:> 54%, donne:> 47%). Il livello di glucosio aumenta - oltre 5,5 mmol / l.

Analisi del sangue biochimica

Nello studio della biochimica del sangue spesso osserviamo il livello di amilasi, che nelle prime 12 ore della malattia sale oltre 125 U / L. La comparsa di necrosi provoca la rottura dell'amilasi. L'aumento di lipasi, tripsina e il livello di inibitori enzimatici è molto indicativo della malattia. Nei primi due giorni, un aumento molto specifico di elastasi nel sangue.

Ma non tutti i laboratori possono rilevare questo enzima. L'aumento delle norme di ALaT, LDH e ASaT parla di degradazione cellulare. Da ittero, aumenta il numero di bilirubina totale e indiretta. Ridurre la presenza di cloruri, magnesio e calcio indica uno spostamento dell'equilibrio acido-base nel corpo - acidosi.

Cambiamenti nelle urine

La densità relativa aumenta, si manifestano proteine, leucociti e globuli rossi. La causa del cambiamento è la disidratazione o il danno renale con le tossine. La diastasi urinaria supera 100 U, mentre la norma è 64 U. La prova delle violazioni del metabolismo delle proteine ​​e dei carboidrati è la comparsa nelle urine di zuccheri e corpi chetonici.

I sintomi di altre malattie del pancreas

Oltre alla pancreatite acuta, ci sono altre malattie che colpiscono il pancreas. In questi casi, i sintomi dipendono dallo stadio di sviluppo della patologia.

La maggior parte delle malattie del pancreas ha sintomi caratteristici - dolore, dispepsia. Le caratteristiche si manifestano in specifici sintomi e diagnosi.

  • Cancro al pancreas La natura del dolore può essere sia episodica sia permanente. Dipende dalla posizione del tumore e dallo stadio della malattia.
  • Fibrosi cistica Ci sono contrazioni dolorose in tutto l'intestino.
  • Cisti pancreatica Quando la cisti è piccola, il dolore è noioso e incostante, debolmente espresso o non sentito affatto. Il dolore pronunciato nasce da una cisti di dimensioni considerevoli, che schiaccia i condotti, i tronchi nervosi e allunga le capsule dell'organo. Con la sconfitta della testa - dolore nella parte destra dell'epigrafe, con il verificarsi di processi nella parte di coda - dolore nella parte sinistra.
  • La pancreatite è cronica. Se il processo non è aggravato, allora la sindrome del dolore non si manifesta. Durante una riacutizzazione, si avverte dolore acuto o sordo nella regione epigastrica con un'estensione della regione lombare. Oppure ci sono dolori di ciottoli di vari gradi di intensità.
  • Nel diabete, il primo tipo di dolore è assente.
  • necrosi pancreatica. Dolori intensi acuti nella parte superiore dell'addome o dietro lo sterno che si irradiano alla clavicola o alla schiena. Il picco del dolore può causare uno shock, che a sua volta può portare alla perdita di coscienza.

Sintomi dispeptic

  • Cancro al pancreas Nella fase iniziale della malattia in violazione della dieta occasionalmente nausea, feci grasse instabili e riduzione dell'appetito. Ci sono perdite nella massa corporea. Lo stomaco è caratteristico gonfio. La fase tardiva della malattia è accompagnata da vomito frequente e diarrea abbondante.
  • Fibrosi cistica La presenza di feci grasse frequenti con volumi parecchie volte superiori al normale. Appetito ridotto, flatulenza.
  • Cisti pancreatica L'addome è gonfio, magro e la sedia rapida si verificano quando la testa dell'organo è colpita. Patologia del corpo e della coda è espressa da feci scolorite, stitichezza, nausea episodica.
  • La pancreatite è cronica. La sedia è instabile - costipazione sono sostituiti da diarrea. In violazione della dieta - frequenti sgabelli grassi. Nausea persistente, vomito, dal cibo o dalla bile.
  • Diabete mellito di tipo uno. Peso notevolmente ridotto. Debolezza e sensazione di fame nello stato ipoglicemico. Se il paziente ha chetoacidosi, la condizione è caratterizzata da nausea e vomito.
  • necrosi pancreatica. Lo stomaco è gonfiato, feci ritardate.

Caratteristiche specifiche

  • Cancro al pancreas Ittero, pallore. La fase avanzata è espressa dall'estremo esaurimento del corpo.
  • Fibrosi cistica Cristalli di sale, debolezza, secchezza nella cavità orale si depositano sulla pelle.
  • Cisti pancreatica Grandi formazioni possono essere percepite attraverso la parete addominale. La suppurazione cistica è caratterizzata da dolore addominale e febbre alta.
  • La pancreatite è cronica. L'uso di marinate, cibi grassi, affumicati e fritti provoca un aggravamento.
  • Diabete mellito di tipo uno. Aumento della produzione di urina, sete, prurito delle mucose e della pelle. Ipoglicemia e chetoacidosi.
  • necrosi pancreatica. Dolore addominale acuto, alta probabilità di dolore o shock tossico.

Dati di laboratorio e diagnostica

  • Cancro al pancreas La velocità di eritrosedimentazione accelerata - più di 30 mm / ora. Anemia e leucocitosi. L'ecografia rivela la formazione di una forma arrotondata. La diagnosi è confermata sulla base dei risultati della biopsia.
  • Fibrosi cistica La lettura dell'elastasi delle feci è diminuita. Alto test del sudore di cloruro. Diagnostica del DNA
  • Cisti pancreatica Il livello di enzimi nelle urine e nel sangue è leggermente aumentato. Con l'aiuto di ultrasuoni rilevati formazione di liquidi.
  • La pancreatite è cronica. Nella fase di esacerbazione, aumenta l'elastasi di sangue. Elastasi fecale ridotta
  • Diabete mellito di tipo uno. Il contenuto di zucchero nel sangue supera i 6,1 mmol / l. Il livello di emoglobina glicemica è> 6,5%.
  • necrosi pancreatica. L'ecografia rivela la distruzione del pancreas.

conclusione

Solo un medico può curare la ghiandola. Solo uno specialista qualificato sarà in grado di condurre ricerche pertinenti, formulare correttamente una diagnosi e prescrivere un ciclo di trattamento.