logo

Cosa fare con vomito e diarrea (diarrea), come trattare?

Cosa fare quando iniziano il vomito grave e la diarrea, come trattare un'indisposizione? La cosa principale è non farsi prendere dal panico, una reazione simile del corpo è l'autodifesa contro gli effetti delle tossine dannose che sono penetrate dall'esterno o che si sono formate all'interno del tratto gastrointestinale a causa dello sviluppo di infezioni. È importante capire che se la diarrea e il vomito in un bambino o in un adulto compaiono insieme ad altri sintomi caratteristici (dolore acuto crampi, febbre, disturbi autonomici), dovresti chiamare immediatamente un'ambulanza. Nel frattempo, va, è utile sapere cosa fare con il malessere descritto, quali componenti del trattamento consiste, quale medicina può essere data al bambino prima dell'arrivo del medico.

Quando il bambino vomita e in parallelo a questo, ha una grave diarrea, non tutti i genitori sanno cosa fare, cosa prendere e, in generale, come iniziare il trattamento. Informazioni dettagliate ti aiuteranno a navigare e a fornire un'assistenza efficace a tuo figlio oa un parente adulto malato. Per prima cosa devi capire che la diarrea e il vomito - un segno di auto-purificazione del corpo dalle tossine. Insieme al vomito e alle feci liquide vengono eliminate le tossine pericolose, quindi è molto pericoloso cercare di interrompere il processo con antibiotici. Come trattare queste reazioni? Il primo soccorso per vomito e diarrea è il seguente:

  • Durante il vomito abbondante e la diarrea, il bambino e l'adulto sviluppano disidratazione, cosa farne, cosa e come trattare questa complicanza? La cosa più importante nella fase iniziale è organizzare un regime di bere abbondante. Dopo ogni impulso, sia il bambino che l'adulto devono essere somministrati per bere una medicina speciale - una soluzione speciale. Capire quanto è necessario dare il farmaco, è possibile formula (10 ml per kg di peso corporeo).
  • L'unica cura per la diarrea e il vomito in questo momento - compresse e polveri, che comprendono i sali di potassio, calcio e magnesio. Pertanto, è utile somministrare una polvere di Regidron o Oralin. Come prenderli è descritto in dettaglio sulla confezione. Ma cosa fare se non è possibile comprare le polveri, è facile preparare una soluzione per l'irrigazione a casa. A tal fine, un cucchiaino di sale e un cucchiaino di zucchero si sciolgono in un litro di acqua bollita, tale soluzione dovrebbe alleviare notevolmente le condizioni del paziente.
  • In caso di vomito e diarrea, nel primo giorno non dovresti mangiare nulla.
  • Rispondendo alla domanda su cosa fare in caso di vomito e diarrea, i medici raccomandano di somministrare al paziente solo un medicinale - carbone attivo. Per i bambini, una dose singola è determinata al ritmo di una compressa per 10 kg di peso vivo, gli adulti sono dati a bere contemporaneamente 10 compresse del farmaco. Si dissolvono prima in un bicchiere di acqua calda bollita e bevono un quarto di bicchiere ogni mezz'ora.
  • Comprendi cosa fare e come trattare la diarrea, quando il vomito è sparito e la diarrea continua a tormentare, puoi rivolgerti a rimedi popolari. L'amido ordinario aiuta bene: un cucchiaio da dessert si scioglie in un bicchiere di acqua tiepida e si beve in un sorso, un rimedio sicuro per un bambino è l'acqua di riso. Comincia a comportarsi molto velocemente, dopo aver ricevuto la seconda porzione si ottiene un notevole miglioramento della condizione. Se un bambino ha la diarrea e il vomito causati dallo sviluppo di infezioni intestinali, i rimedi popolari sono impotenti. Gli antibiotici non possono essere somministrati a un bambino o ad un adulto da soli; le polveri di Smecta o Regidron sono inefficaci per le infezioni intestinali, le compresse di vomito e diarrea non possono essere somministrate prima che il medico arrivi (lubrificano la clinica e causano difficoltà nella diagnosi corretta) I sintomi in questa situazione? Puoi dare Enterofuril con vomito e diarrea. Questo farmaco antibatterico ha un ampio spettro di azione, agisce esclusivamente all'interno del tratto gastrointestinale, non causa dipendenza, pertanto Enterofuril in caso di sospetta eziologia virale durante il trattamento di vomito e diarrea a un bambino è sempre prescritto.

Ora puoi riassumere e rispondere alla domanda che eccita tutti e sempre, cosa fare quando si vomita? Quindi, se il bambino vomita, se ha una grave diarrea, febbre, debolezza e dolore all'addome, è necessario smettere di nutrirlo (la fame è la migliore medicina), è importante garantire la modalità pastello, così come l'abbondante modalità di bere, pulire lo stomaco, dare una bevanda assorbente. Se la condizione del paziente dopo tutte queste misure non migliora, ma è aggravata, è necessario chiamare il medico, e mentre è in viaggio, prepararsi per l'ospedale. Sarà necessario andare in ospedale, effettueranno tutti i test necessari. Ti aiuteranno a capire cosa fare e quale opzione di trattamento sarà più efficace.

L'autotrattamento porta spesso a gravi conseguenze, lo sviluppo di salmonellosi, dissenteria e altre infezioni intestinali può procedere rapidamente, quindi la lotta contro di loro dovrebbe essere effettuata negli ospedali presso i reparti di malattie infettive degli ospedali cittadini. Fare affidamento sull'uso di rimedi popolari, quando c'è vomito e diarrea, non è nemmeno necessario, sono salvifici solo nelle forme più lievi di indisposizione. Tuttavia, rinunciare a loro non vale nemmeno cosa fare, come trattare la diarrea e, cosa più importante, che cosa assumere nello stato descritto? Idealmente, quando l'uso di un particolare rimedio popolare si verifica dopo aver consultato il medico.

Diarrea e vomito - cause e trattamento

La diarrea e il vomito possono essere sintomi di molte malattie. È molto difficile determinare indipendentemente ciò che ha causato questa condizione. Per una diagnosi accurata, è necessario consultare un medico e superare una serie di test. Va ricordato che il ritardo nel trattamento minaccia di disidratare il corpo, che è particolarmente pericoloso per i bambini piccoli. La diarrea e il vomito dell'adulto producono meno complicazioni, ma questa condizione è molto drastica fisicamente e mentalmente. I parenti dovrebbero sapere che tipo di aiuto può essere dato a una persona per non danneggiare.

motivi

Molto spesso, quando compaiono diarrea e nausea, la gente parla di indigestione. Ma questo non è del tutto vero, le ragioni di questo deterioramento della salute possono essere:

  • microrganismi patogeni, malattie fungine e parassitarie;
  • avvelenamento cibo scadente;
  • l'uso di cibi grassi, bevande alcoliche o alcuni farmaci;
  • la gravidanza;
  • eccesso di cibo grave o assunzione eccessiva di alcol;
  • situazioni stressanti e grande ansia.

Se la gastroenterite virale diventa la causa di nausea, vomito, diarrea e debolezza, allora una persona può facilmente infettare gli altri. Il paziente diventa portatore ai primi sintomi della malattia ed è considerato contagioso per circa 3 giorni dopo il recupero. A questo proposito, è necessario limitare il circolo di comunicazione di una persona malata per evitare la diffusione dell'infezione.

Modi di trasmissione

L'infezione con infezioni intestinali acute, in cui si verificano contemporaneamente diarrea e vomito, si manifesta nei seguenti modi:

  • In contatto con oggetti infetti, dopo di che la persona prende le mani sporche in bocca.
  • Consumando cibo o bevande infette da un agente patogeno.
  • Con il contatto diretto con una persona malata, oltre all'utilizzo di un piatto o di altri oggetti domestici.

Spesso, le persone si fanno prendere dal panico quando compaiono i primi sintomi di una malattia e non sanno cosa fare. Non devi andare nel panico, hai bisogno il prima possibile per dare al paziente il primo soccorso.

Sintomi correlati

Oltre alla diarrea e al vomito, una persona può presentare ulteriori sintomi che indicano l'intossicazione del corpo. Questi includono:

  • dolore lancinante nell'addome;
  • nausea persistente;
  • debolezza generale;
  • può essere gonfiore, che è completato da eruttazione di uova marce;
  • lieve aumento della temperatura corporea.

Occasionalmente, un dolore addominale in un adulto o bambino può causare sospetto di appendicite. Prima di iniziare a fornire il primo soccorso, è necessario eliminare questa patologia pericolosa. Per fare questo, chiedere al paziente di tirare la gamba destra piegata al ginocchio al petto. Se durante questo movimento aumenta il dolore all'addome, allora questo è un motivo per una chiamata di emergenza.

Grave vomito e diarrea senza febbre possono verificarsi con eccessiva tensione nervosa. In questo caso, una persona ha bisogno solo di bere una tazza di tè forte con l'aggiunta di menta.

Come aiutare con il vomito e la diarrea

Se c'è una feci fetide liquide, che è accompagnata da nausea, quindi eseguire una serie di attività, seguendo una sequenza rigorosa:

  • Con vomito ripetuto, non è raccomandato mangiare fino a 12 ore, idealmente, il digiuno medico può durare fino a un giorno. In questo momento, puoi solo bere. Per otpaivaniya prendere acqua pulita, composte, tè verde o decotti medicinali. Permesso di sciogliere pezzi di ghiaccio alla frutta. Bere dare piccole porzioni ogni 20 minuti.
  • In caso di vomito e diarrea dovuti a prodotti di scarsa qualità, lavare lo stomaco. Per adulti e bambini sopra i 3 anni questa procedura può essere eseguita a casa. Bambini sotto i tre anni, lo stomaco viene lavato solo in ospedale.
  • Dopo che il vomito si è fermato, il paziente ha una sensazione di fame. Puoi estinguerlo con una banana matura, una mela cotta, i cracker con il tè. Se il cibo leggero non provoca nuovi periodi di vomito, allora puoi gradualmente passare alla normale dieta, evitando cibi grassi e pesanti.

Quando il vomito si verifica immediatamente dopo l'assunzione di un medicinale prescritto da un medico, è necessario berlo di nuovo allo stesso dosaggio. Se una donna viene vomitata dopo aver assunto pillole ormonali, il resto del mese viene preferibilmente protetto con altri mezzi.

Quando una persona è solo preoccupata per la diarrea, senza nausea e vomito, puoi prendere smekta o carbone attivo. In genere, questi farmaci sono sufficienti per normalizzare lo stato di salute entro poche ore. Con la diarrea, l'acqua può aiutare la forte acqua di riso con l'uvetta. Due cucchiai di riso e un cucchiaio di uvetta vengono fatti bollire per mezz'ora a fuoco basso, quindi filtrati e bevuti ogni mezz'ora.

Il trattamento dei bambini piccoli deve essere gestito da un pediatra qualificato o da uno specialista in malattie infettive. Il peso dei bambini è piuttosto piccolo, quindi la disidratazione del corpo arriva rapidamente. Solo un medico sarà in grado di valutare tutti i rischi e, se necessario, collocare il bambino in ospedale.

Terapia dietetica

La dieta per la diarrea e il vomito aiuta a ripristinare rapidamente il corpo. La dieta comprende cibi naturali ad alto contenuto di vitamine. Il cibo è preso in piccole porzioni, ma molto spesso, fino a 6-7 volte al giorno. La dieta dovrebbe durare circa 2 settimane, di solito durante questo periodo il tratto gastrointestinale ha il tempo di recuperare quasi completamente.

Nel periodo di riabilitazione dopo vomito e diarrea, è possibile utilizzare i seguenti prodotti:

  • Carni magre e secondi brodi.
  • Pesce magra bollito
  • Uova sode
  • Verdure, al vapore o bollite.
  • Biscotto o cracker.
  • Mele e banane
  • Latte magro e ricotta
  • Bifidokefir.
  • Prodotti a base di cereali: cereali, budini, casseruole.

Non è consigliabile utilizzare salsicce, prodotti affumicati, sottaceti, marinate e piatti che sono riccamente conditi con spezie. L'uso di bevande alcoliche e persino birra è severamente vietato.

Quando i sintomi acuti della malattia regrediscono, puoi mangiare il miele. Questo prodotto naturale contiene molte sostanze benefiche che hanno un effetto benefico su un corpo indebolito.

Come liberarsi rapidamente di diarrea e vomito

Se si desidera recuperare rapidamente da diarrea e vomito, è possibile utilizzare preparati farmaceutici. Di antiemetici, il cerrucal è più spesso usato, anche se può essere sostituito da metoclopramide, ha lo stesso principio attivo, ma costa un ordine di grandezza più economico. Questo farmaco è disponibile in soluzione iniettabile e compresse. Se il vomito non è molto pronunciato, allora puoi prendere le pillole. Gli stimoli emetici di solito diminuiscono di mezz'ora dopo l'assunzione del farmaco e il suo effetto dura fino a 6 ore. Prima di iniziare il trattamento, dovresti consultare il tuo medico, che sarà in grado di calcolare il dosaggio corretto.

Se una persona è interessata solo alla diarrea e non ci sono altri sintomi, allora puoi prendere imodium, smect o carbone attivo. Tutti questi farmaci in breve tempo allevieranno flatulenza e frequenti visite al bagno, oltre ad alleviare l'infiammazione intestinale. Assuma questi medicinali secondo le istruzioni o nel dosaggio raccomandato dal medico. Non è necessario aumentare la dose prescritta nella speranza di accelerare il recupero. Questo può portare a overdose e cattiva salute.

Non c'è bisogno di fermare la diarrea e il vomito dopo il primo impulso. Grazie a tali spiacevoli processi, il corpo stesso viene purificato dalle sostanze nocive e dai microrganismi patologici. La somministrazione rapida di farmaci antiemetici è poco pratica perché il recupero sarà ritardato.

Rimedi popolari per la diarrea e il vomito

Alcune persone diffidano delle preparazioni farmaceutiche e preferiscono le erbe medicinali. In questo caso, è necessario sapere cosa può essere trattato. Per alleviare la nausea e il bavaglio, puoi dare al paziente il tè con menta o melissa, in cui viene aggiunta una fetta di limone. Un drink simile tonifica, allevia l'infiammazione da stomaco e intestino e riduce anche la tensione muscolare. È possibile dare un tal bere a pazienti di tutte le fasce d'età, gradualmente, ma molto spesso.

Dalla diarrea può aiutare l'erba achillea. Questa erba medicinale ha un'azione disinfettante e battericida. Un decotto di materie prime vegetali interrompe molto velocemente la diarrea e riporta la persona alla normalità. I bambini bevono questo brodo con grande riluttanza, poiché è molto amaro. Agli adulti vengono somministrati due cucchiai di questo rimedio popolare per la diarrea ogni mezz'ora, ai bambini dai tre anni può essere dato un cucchiaino.

Quando hai bisogno di chiamare urgentemente un medico

Chiamare urgentemente un medico o andare in una struttura medica in questi casi:

  • La diarrea e il vomito durano più di un giorno.
  • Oltre alla diarrea e alla nausea, la febbre è aumentata e si osserva un forte dolore addominale.
  • La diarrea dura più di 3 giorni, mentre non c'è tendenza a migliorare.
  • Tutti i sintomi della disidratazione sono evidenti: debolezza generale, secchezza delle mucose, cianosi della pelle e minzione rara.
  • Nelle feci ci sono macchie di sangue o masse fecali hanno un aspetto catramoso.
  • Il dolore nell'addome non diminuisce dopo il vomito o andare in bagno.
  • Una persona ha il diabete insulino-dipendente e sviluppa diarrea e vomito.
  • Una persona malata a causa del vomito non può assumere medicinali che sono vitali per lui.

Un urgente bisogno di consultare un medico se la diarrea e il vomito sono iniziati immediatamente dopo il ritorno da un viaggio in paesi esotici. Lì era abbastanza possibile essere infettati da qualcosa di specifico.

Diarrea e vomito non solo possono rovinare lo stato generale di salute, ma anche interrompere tutti i piani. Per sbarazzarsi rapidamente di questi sintomi spiacevoli, è necessario seguire una dieta, bere molto e, se necessario, assumere farmaci.

Diarrea da nausea e vomito in caso di avvelenamento - cosa fare?

Nausea, diarrea e vomito in caso di avvelenamento: cosa fare

L'intossicazione alimentare senza vomito e diarrea è estremamente rara. Solo il vomito e la diarrea sono i principali sintomi di intossicazione.

Nausea nell'avvelenamento: cosa fare

Sfortunatamente, l'avvelenamento può capitare a chiunque, non esiste alcuna assicurazione contro di lui. Anche se il cibo sembra abbastanza fresco e commestibile, ciò non significa che non ci sia alcun batterio alieno e malvagio.

I primi sintomi arrivano in un paio d'ore. Pertanto, nella maggior parte dei casi, il paziente calcola immediatamente ciò che ha causato l'intossicazione. I sintomi principali includono:

  • Nausea e vomito.
  • La diarrea.
  • Dolore addominale
  • Aumento della temperatura Non sempre succede. Cosa fare se c'è una temperatura nell'intossicazione alimentare negli adulti può essere trovata qui.
  • Debolezza.
  • Mal di testa.

Se trovi i primi sintomi devi provare a calcolare la tossina. È necessario interrompere immediatamente il suo ingresso nel corpo. Assicurati di chiamare un medico. Esaminerà il paziente, diagnosticherà correttamente il problema e prescriverà un corso di trattamento. Alcune malattie possono camuffarsi da intossicazione alimentare, questo manca tempo prezioso per il trattamento. Pertanto, l'aiuto di un medico è così importante.

Cosa fare se in caso di avvelenamento grave vomito e diarrea

Quindi, il corpo cerca indipendentemente di eliminare la tossina che lo sta avvelenando. Questa è una reazione naturale, peggio quando non viene osservata.

Il compito più importante è eliminare le tossine. Se il paziente non ha il vomito, nella maggior parte dei casi prova a provocarlo. Per fare questo, preparare acqua tiepida con soda o permanganato di potassio. Il paziente deve bere un "elisir" e quindi provocare il vomito. La procedura deve essere eseguita fino a quando lo stomaco diventa chiaro. La manipolazione ha senso da eseguire se l'avvelenamento si è verificato 3-5 ore fa. Dopo questo, il significato è perso, dal momento che il cibo avvelenato è già stato digerito.

La diarrea è anche una purificazione del corpo. In questo modo, l'intestino emette tossine residue. In nessun caso la diarrea deve essere bloccata. È necessario alleviare il carico sullo stomaco e sull'intestino. Pertanto, nei primi giorni di avvelenamento mettere la testa.

Se ti senti male dopo avvelenamento, allora è assolutamente normale. Il paziente è stato sottoposto a grave stress sotto forma di intossicazione, il tratto gastrointestinale, il fegato e il pancreas sono stati sovraccaricati. Dopo la malattia, è necessario seguire rigorosamente una dieta moderata fino al recupero degli organi interni. Come recuperare dall'intossicazione alimentare può essere trovato qui.

Cosa bere con intossicazione alimentare e vomito

Il principale problema dell'intossicazione è la disidratazione. Il corpo perde drammaticamente tutte le riserve idriche, quindi devono essere ripristinate. Inoltre, il fluido aiuta attivamente a scovare il corpo dalle tossine.

La dose giornaliera di assunzione di liquidi - 2 litri. Quando aumenta il tasso di intossicazione. Puoi usare solo acqua senza gas. Il liquido di soda peggiora solo perché influisce negativamente sullo stomaco e sull'intestino. In nessun caso non usare latte o decotti. Solo acqua normale o minerale senza gas.

Trattamento intossicazione alimentare a casa

Se non ci sono sintomi spaventosi, puoi disintossicarti a casa. Cosa prendere con intossicazione alimentare e vomito?

L'algoritmo di trattamento è il seguente:

  • Lavanda gastrica Sopra è stato detto che è possibile utilizzare acqua calda con soda o permanganato di potassio.
  • Lavanda intestinale Conduci un clistere, se non c'è la diarrea. Non eseguire la procedura per bambini e donne incinte. Inoltre, con cautela, metti un clistere agli anziani.
  • Bevi molta acqua. È necessario ripristinare l'equilibrio idrico-alcalino. Utilizzare acqua non gassata.
  • Prendi un assorbente. Puoi usare carbone attivo, Sorbex, Atoxyl, Smektu. L'assorbente aiuterà a rimuovere rapidamente la tossina dal corpo.
  • Nel caso di un'infezione batterica, viene utilizzato un agente antibatterico, prescritto da un medico.
  • Dopo avvelenamento, è preferibile bere un corso di probiotici. Spesso prescritto Bifiform, Laktiale, Linex.
  • Dieta stretta Il primo giorno puoi mangiare solo ciambelle o cracker. Dal giorno successivo puoi leggere il cibo. Preparare zuppe di purea di verdure. Puoi mangiare riso, farina d'avena liquida. Escludere tutta la farina, carne, affumicato, piccante. La dieta è indicata per almeno 7 giorni.

Questo schema è adatto per intossicazione alimentare leggera. Quando un paziente ha sintomi pronunciati, deve consultare immediatamente un medico. Questi sintomi includono:

  • Calore, che non scende Paracetamolo.
  • Perdita di coscienza
  • Coscienza confusa.
  • Strano comportamento
  • Convulsioni.
  • Un forte deterioramento del benessere dopo il miglioramento.

Questi sono tutti segnali che è necessario utilizzare un diverso corso di trattamento. In ogni caso è impossibile ritardare, altrimenti sono possibili gravi complicazioni.

Al fine di evitare intossicazioni alimentari, è possibile aderire a misure preventive. Su quale prevenzione dell'avvelenamento da cibo, puoi sapere qui.

Metodi popolari

Ci sono molte ricette per la medicina tradizionale nel trattamento dell'intossicazione alimentare. Prima di utilizzare uno di questi, è necessario consultare un medico.

I metodi popolari più comuni:

  • Per ridurre la nausea e il vomito, puoi usare cubetti di ghiaccio congelati al tè alla menta. Negli intervalli tra periodi di vomito succhia un cubo.
  • In un bicchiere di vodka versare sale e un po 'di pepe. Lavare con succo d'arancia.
  • Un cucchiaino di semi di aneto viene versato con un bicchiere di acqua bollente e infuso. Bere tre volte al giorno per mezza tazza.
  • Spremere il succo di patate. Devi bere mezzo cucchiaio prima di un pasto.
  • In due bicchieri di acqua fredda per otto ore insistono su due cucchiai di orologio per il trifoglio. Bevono nel primo giorno di avvelenamento.
  • In un bicchiere di acqua bollente insistono quattro cucchiai di melissa. Bevi mezza tazza 4 volte al giorno.
  • Prendi la radice di Althea sminuzzata. Un bicchiere ha bisogno di un cucchiaio di radici secche. Insistere mezz'ora. Il miele è aggiunto alla tintura. Bevi un cucchiaio 4 volte al giorno.
  • Preparato il tè allo zenzero. Un bicchiere ha bisogno di un cucchiaino di zenzero. Insistere 20 minuti. Bevi un cucchiaio ogni ora.

Ci sono molte ricette popolari, devi essere molto attento a sceglierlo. Tuttavia, la medicina farmaceutica ha da tempo dimostrato la sua efficacia. Prima di utilizzare le ricette della nonna è necessario consultare un medico.

conclusione

Nausea, diarrea e vomito sono i principali segni di intossicazione alimentare. Sfortunatamente, l'avvelenamento avviene abbastanza spesso, specialmente durante l'ondata di caldo. Hai bisogno di sapere come fornire il primo soccorso alla vittima. Il primo passo è calcolare ciò che ha portato all'intossicazione. Quindi, effettuare la disintossicazione.

Il vomito e la diarrea sono un buon segno, quindi il corpo sta cercando di purificarsi. In nessun caso non usare farmaci antiemetici e di fissaggio.

Al paziente viene mostrato un sacco di drink. Di regola, bere acqua senza gas. Inoltre prescritto una dieta rigorosa, che dovrebbe facilitare il lavoro dello stomaco e dell'intestino.

Assicurarsi che al paziente vengano prescritti assorbenti per eliminare le tossine. Molto spesso vengono prescritti Smektu, Enterosgel, Carbone Attivo, Sorbex.

In ogni caso, è necessario consultare un medico. Solo lui sarà in grado di diagnosticare correttamente la malattia e prescrivere il trattamento corretto.

Diarrea e vomito per adulti: cosa trattare

Sconvolgimento dello stomaco, problemi intestinali: questo può accadere a chiunque in qualsiasi momento. Nessuno è immune dalle manifestazioni di diarrea e vomito, che sono i primi a segnalare l'inizio del processo patologico. A volte questi sintomi sono accompagnati da febbre, ma il più delle volte la temperatura corporea rimane a un livello normale, ma il paziente si sente molto male. È impossibile esistere, lavorare, comunicare normalmente. Una persona diventa irritabile perché le sensazioni dolorose e spiacevoli provate sono piuttosto forti e negative.

Diarrea e vomito per adulti: cosa trattare

Perché la diarrea non passa da sola

Rivolgiti al medico se ha nausea e la diarrea non è accettata. La maggior parte dei pazienti crede che tutto "passerà da solo". E questo è vero, ma solo se c'è un leggero intossicazione alimentare. In questo caso, il corpo ha bisogno solo di un piccolo aiuto per purificarsi dalle tossine e può ripristinare il suo lavoro. Ma la causa della diarrea e degli impulsi emetici può essere non solo l'avvelenamento da cibo, sebbene sia in primo luogo nella vasta lista di cause.

La diarrea può passare senza trattamento se si è verificato un lieve avvelenamento da cibo.

È importante! Qualsiasi intossicazione o infezione che possa causare anche diarrea deve essere trattata. E, per non danneggiare il corpo con le conseguenze, è necessario recuperare dopo ogni caso fino alla fine, liberandosi completamente del virus e pulendo il corpo dai germi. Altrimenti, un'infezione latente eroderà gli organi interni fino a portare alla loro malattia cronica.

Anche se i sintomi della diarrea scompaiono da soli, dopo alcuni giorni di tormento, non passeranno senza lasciare traccia. Con voi, ci sarà irritazione delle mucose interne e dell'esofago, intossicazione, debolezza, disidratazione e possibilmente un'infezione nel corpo che si annida, causando un attacco di diarrea a manifestarsi in seguito.

Intossicazione e disidratazione sono spesso osservati dopo la diarrea.

Pertanto, anche se ti sembra che la diarrea e la nausea scompaiano e che tu riesca a liberarti di questi problemi senza farmaci, è meglio non fare affidamento sulla resistenza del tuo corpo (la cui forza non è illimitata), ma aiutala. Fortunatamente, i mezzi per liberarsi completamente della diarrea, qualunque sia stata causata, oggi sono sufficienti.

Come indicato dalla diarrea

Prima di tutto, vale la pena notare che la diarrea, così come lo stato di nausea, la voglia di vomitare e, di fatto, il vomito - questa non è una malattia, ma solo sintomi. Quindi, il corpo attira l'attenzione su se stesso, avvertendo che qualcosa è accaduto e che richiede un intervento.

Il vomito e la diarrea sono sintomi di varie patologie.

Intossicazione alimentare

I medici chiamano la prima e più comune causa di intossicazione alimentare. Il paziente ha consumato un prodotto o una bevanda, la cui data di scadenza è esaurita, e ha avvelenato il corpo con batteri nocivi che si sono moltiplicati in questo prodotto. Può accadere che la questione non riguardi la data di scadenza - il prodotto stesso era cattivo (alto contenuto di tossine, fungo condizionatamente commestibile, bacca velenosa e così via). Un'altra opportunità di avvelenare il cibo: elaborazione culinaria di scarsa qualità. Il prodotto può anche essere semplicemente sporco, se non hai lavato il frutto correttamente, sarà mangiato insieme a tutti i microbi presenti sulla sua superficie.

A proposito. E un'altra, non la meno importante ragione - abuso, come l'alcol. Questo è anche avvelenamento da cibo, anche se di per sé una bevanda contenente alcol non è pericolosa (a meno che non sia acida, vino fermentato), ma in dosi che superano la capacità del corpo, si avvelenerà sicuramente.

Sintomi di avvelenamento da alcol

rotavirus

Anche questa diagnosi è espressa come l'influenza intestinale. È causato dal rotavirus e, di conseguenza, viene trasmesso facilmente attraverso l'aria. La temperatura può essere presente, anche piuttosto elevata, ma anche l'influenza intestinale può passare assolutamente senza temperatura, ma con vomito violento e completa indigestione.

Infezione da Rotavirus: sintomi

A proposito. L'influenza intestinale è una malattia così pericolosa e lascia conseguenze così gravi per il corpo che viene spesso trattata in modo permanente.

Intossicazione da farmaci

È difficile crederci, ma accade molto più spesso di quanto molti considerano, quasi altrettanto spesso quanto l'intossicazione alimentare. Tutto accade a causa del fatto che i cittadini in ogni momento hanno amato e amano auto-medicare. Perché andare da un medico se è possibile acquistare un farmaco senza prescrizione medica, prenderlo e recuperare senza problemi. Come risultato dell'uso incontrollato di droghe, violazione dei dosaggi e assunzione di farmaci errati, si verifica un'intossicazione da farmaci, che causa gli stessi sintomi del cibo.

Consiglio. Nausea e diarrea, che indicano una violazione delle funzioni gastrointestinali, sono solo le prime manifestazioni di avvelenamento da farmaci. Pertanto, se si sente questo tipo di indisposizione dopo che un medico non autorizzato ha assunto farmaci, assicurarsi di rivolgersi a un medico o chiamare il medico a casa.

Qui, secondo la complessità e la classe di pericolo, possono essere attribuiti, e la chimica, compresa la famiglia.

Statistiche di avvelenamento domestico

Gruppi di sostanze pericolose

Malattie del tubo digerente

Un intero elenco di malattie che si verificano nel tratto gastrointestinale, ha esattamente gli stessi sintomi del cibo o di altri avvelenamenti. In ogni caso, il paziente avverte vomito e diarrea insieme ad altre malattie associate.

Tabella. Malattie del tubo digerente, causando diarrea e vomito.

A proposito. In alcune persone, una reazione come la diarrea e il vomito può causare l'infiammazione dell'intestino o dello stomaco, che è la risposta del corpo allo stress che ha vissuto. Cioè, la diarrea, accompagnata da nausea, può essere il risultato di ansia o shock nervoso.

Cosa fare con la diarrea e la nausea

È importante, non appena una persona scopre questo stato, orientarsi immediatamente e, senza attendere la più luminosa manifestazione dei sintomi (o nella speranza che "andrà via"), cercare di ripulire il corpo dalle sostanze tossiche con le quali inizia così a combattere.

Certamente, con la diarrea e la nausea, dovresti consultare un medico. Ma mentre guida l'assistenza medica (se c'è un avvelenamento acuto o se il paziente sa che la ragione è droga, bacche, funghi, piante, sostanze chimiche e altri veleni), o andrai in clinica, lava lo stomaco.

Primo soccorso allo stomaco

La lavanda gastrica è una procedura che un adulto può compiere completamente a casa. Soprattutto se la nausea è presente in presenza di diarrea e possibile cibo o altro avvelenamento, ma il paziente non vomita.

Ciò richiederà una grande quantità di acqua uno dei seguenti componenti:

  • sale;
  • permanganato di potassio;
  • soda.
  1. L'acqua viene prelevata in quantità di almeno cinque litri, rigorosamente a temperatura ambiente. Da esso è fatta una soluzione, utilizzando uno degli strumenti sopra. Il sale viene preparato in proporzione a due cucchiai per l'intero volume d'acqua. Soda - allo stesso modo. Per quanto riguarda il permanganato di potassio, è difficile dosare in grammi o cucchiai, ma una certa quantità di cristalli è sufficiente per dare alla soluzione un colore rosa chiaro che non sia saturo. Tutti i cristalli, in particolare il manganese, devono essere accuratamente agitati prima di dissolversi in modo da non provocare ustioni alla mucosa.

    Il colore approssimativo della soluzione di permanganato di potassio per il lavaggio

    Clear airway

    Aiutare la persona a prendere una posizione comoda. Veleno nel corpo può causare convulsioni, quindi è importante prevenire lesioni

    Metti avvelenato dalla sua parte

    Come indurre il vomito

    Controindicazioni per la lavanda gastrica

    Misure contro la disidratazione

    Sei ancora, nonostante tutti gli avvertimenti sulla necessità di cure mediche, ha deciso di ignorarli e far fronte alla diarrea da soli. Hai lavato lo stomaco, se possibile, ripulendolo dalle tossine, e ora sei interessato a quali medicine possono essere assunte per la diarrea.

    È importante! Prima di inviare parenti in farmacia o ottenere un kit di pronto soccorso, si prega di notare che se la diarrea con nausea o vomito continua per più di tre giorni, anche in assenza di febbre, è necessario recarsi dal medico.

    Prima di trattare manifestazioni di diarrea, bisogna fare attenzione a ripristinare l'equilibrio idrico nel corpo. È seriamente disturbato sia dalla diarrea che dal processo del risultato del vomito. Entrambi tolgono l'acqua di cui ha bisogno dal corpo. Pertanto, con l'insorgere della diarrea, è necessario prendere immediatamente misure contro la disidratazione, che sicuramente arriverà, e molto più di quanto si pensi.

    Sintomi di disidratazione negli adulti

    Consiglio. Bere molti liquidi dovrebbe essere assunto ogni venti minuti in piccole dosi, circa 150 ml. Può essere acqua o tè, decotto a base di erbe o succo di bacche, composta di frutta secca.

    Ricezione di enterosorbenti

    Il prossimo passo per sbarazzarsi di vomito e diarrea e le loro conseguenze - enterosorbenti. Questo è un ampio gruppo di sostanze medicinali che contengono principi attivi che hanno la capacità di assorbire e disattivare le sostanze tossiche quando vengono ingerite all'interno del tratto gastrointestinale, venendo rilasciate insieme a loro nel processo di defecazione. Esistono enterosorbenti naturali e creati nei laboratori medici.

    Tabella. Enterosorbenti e loro caratteristiche.

    Vomito e diarrea

    Sintomi come vomito e diarrea non compaiono allo stesso tempo troppo spesso. Tuttavia, indicano sempre la presenza di un grave malfunzionamento del tratto gastrointestinale, che può essere provocato da un'ampia varietà di malattie degli organi interni umani. E in alcuni casi, la diarrea e il vomito possono apparire come conseguenza degli effetti collaterali di un certo gruppo di farmaci. Cause di vomito e diarrea, sensazione di nausea, più spesso consistono in intossicazioni alimentari. In alcuni casi, gravi malattie, infezioni intestinali e varie patologie del sistema gastrointestinale degli organi possono causare diarrea e vomito. Il corpo stesso, con l'aiuto del riflesso del vomito o della diarrea (violazione della defecazione), cerca di liberarsi del contenuto nocivo il più presto possibile.

    Perché si verificano vomito e diarrea?

    Sintomi come vomito e diarrea sono sempre una reazione protettiva del corpo alle infezioni che entrano in esso, scorie e tossine, vari tipi di veleni e altre sostanze tossiche che possono avere un effetto nocivo sulla salute umana. I sintomi di diarrea con vomito sono accompagnati da molte malattie degli organi interni, che vanno da una infezione intestinale o il processo di avvelenamento e che termina con tumori, patologie dell'apparato vestibolare. Ma negli ultimi casi, queste diagnosi si accompagnano e non mostrano l'intero quadro della malattia e il trattamento di tali malattie ha le sue sfumature. Quando si studiano questi sintomi, è prima necessario esaminare le patologie del sistema gastrointestinale. Se il vomito e la diarrea appaiono insieme, si sviluppa la disidratazione e la destabilizzazione del metabolismo del sale marino, che può influire negativamente sul funzionamento del cervello, del cuore e dei reni.

    Le prime cause di sintomi negativi sono microrganismi, avvelenamento, intossicazione, alcol e cibo spazzatura, indigestione e allergie a droghe o alimenti. Alcune infezioni possono anche causare un peggioramento: salmonellosi e dissenteria. L'intossicazione del corpo lo porta sempre a liberarsi della sostanza velenosa il più presto possibile dal vomito e dalla diarrea, dalla nausea, che gradualmente porta alla formazione del vomito.

    Il consumo eccessivo di cibo dannoso, più precisamente, cibo difficile da digerire, cibo scarsamente digerito, non solo complica il lavoro del tratto gastrointestinale, ma inoltre appesantisce significativamente il corpo a causa del funzionamento a lungo termine del tratto gastrointestinale. Il consumo frequente di cibi fritti, stracotti, affumicati, molto grassi, cibi salati, porta ad un carico maggiore sul tratto gastrointestinale e in quantità eccessive che lecca il corpo con sostanze nocive. L'avvelenamento da alcol è anche una delle cause più comuni di vomito e diarrea.

    Un'altra causa di vomito e diarrea può essere cibo di scarsa qualità, cibo avariato, acqua contaminata, con cui una grande quantità di tossine e tossine entra nel corpo, il che provoca certamente nausea, vomito e spesso diarrea e altri disturbi della defecazione. Quando il corpo è infetto da batteri, i sintomi sono simili all'avvelenamento da cibo. Cibo scaduto o acqua sporca provoca il progredire dell'infezione intestinale. L'avvelenamento si verifica a causa dell'assorbimento di sostanze inadatte al corpo e dell'avvelenamento.

    Malattie per le quali: nausea, vomito e diarrea

    Esistono diversi gruppi principali di malattie per le quali è possibile la comparsa simultanea di nausea, vomito e diarrea. Prendi in considerazione questi gruppi di malattie e scopri cosa deve essere fatto:

    1. Nausea, vomito e diarrea in combinazione con febbre bassa, debolezza e lievi "borbottii" nello stomaco indicano intossicazione alimentare. In tale situazione, è necessario lavare lo stomaco, assorbire assorbenti (ad esempio Polysorb, Filtrum-STI, Polifan, Enterosorb, ecc.) E bere soluzioni saline (ad esempio Rehydron, Trisol, ecc.) Per ripristinare il volume di liquidi ed elettroliti persi da vomito e diarrea.
    2. Grave diarrea, nausea e vomito in combinazione con grave debolezza indicano un'infezione intestinale. Se si sospetta un'infezione intestinale, è necessario chiamare un medico e iniziare un ciclo di terapia antibiotica.
    3. Grave diarrea e vomito grave in combinazione con febbre alta e dolore addominale sono segni di influenza gastrica causata da rotavirus o norovirus. In questo caso, è necessario osservare una dieta moderata, prendere assorbenti e bere molti liquidi. Sfortunatamente, non esiste un trattamento specifico per l'influenza gastrica.
    4. Vomito e diarrea scolorisce le feci in combinazione con l'urina scura e la pelle gialla indicano l'epatite virale. Se c'è un sospetto di epatite acuta, dovrebbe essere immediatamente ricoverato in ospedale in un ospedale infettivo.
    5. Nausea, vomito e diarrea di vario grado di gravità possono anche svilupparsi con gastrite, colecistite, pancreatite, epatite cronica, ulcera gastrica e ulcera duodenale. Se una persona soffre di una delle malattie elencate, e in questo contesto, ha sviluppato nausea, vomito e diarrea, quindi la patologia principale dovrebbe essere avviata. Allo stesso tempo, è necessario prendere un antiemetico (ad esempio, Tsirukal, Motilium, ecc.) E una preparazione per fissare le feci (ad esempio, Loperamide) o un assorbente (ad esempio, Polysorb, Polyphepan).
    6. L'aumento delle concentrazioni di acetone e corpi chetonici nel sangue provoca vomito forte, indomabile con nausea e diarrea. Se si riscontra un odore particolare di acetone nell'aria espirata, è urgente somministrare a una persona alimenti a base di carboidrati, ad esempio una fetta di pane bianco, tè con zucchero, ecc. Quindi, il prima possibile, dovresti consultare un medico.
    7. Perturbazione del sistema nervoso umano. La maggior parte dei medici ritiene che una percentuale significativa di tutti i casi di nausea e vomito, diarrea e altri sintomi di interruzione degli organi del tratto gastrointestinale compaiano a causa di interruzioni nel sistema nervoso umano. Lo stress a lungo termine, l'affaticamento psicologico cronico contribuiscono molto spesso all'emergere di un'ampia varietà di malattie del tratto digestivo, del fegato, dei reni e del lavoro del sistema cardiovascolare umano.

    Squilibrio del sistema digestivo

    La conseguenza di diarrea e vomito di solito diventa un forte eccesso di cibo. Quando si mangia una grande quantità di cibi grassi, piccanti o fritti, sorgono problemi con il pancreas e il funzionamento del fegato. In questo caso, devi rinunciare al cibo per un po '. Aiuterà a localizzare le sensazioni dolorose di una stufa riscaldata posta sulla cavità addominale. La diarrea e il vomito grave sono un sintomo grave che richiede un trattamento immediato. Se il benessere di una persona è solo aggravato, se è molto brutto, quando appaiono nausea, vomito e diarrea, allora deve essere chiamata un'ambulanza.

    È possibile ripristinare la funzionalità ottimale del sistema digestivo con l'aiuto di farmaci contenenti enzimi. I medici prescrivono i seguenti farmaci: Mezim, Panzinorm, Festal. Con problemi al pancreas, Kreon ha il miglior uso, ha una vasta gamma di enzimi che vengono rilasciati durante il normale funzionamento del corpo. Se hai un dolore acuto all'addome, al pancreas o al fegato, puoi assumere i seguenti farmaci: Duspatalin, Drotaverine, No-shpa. Quando i problemi dell'apparato digerente dovrebbero cambiare la composizione e la dieta, tenendo conto delle proprietà irritanti del cibo consumato.

    Intossicazione alimentare

    Quando si verifica un'intossicazione alimentare, dolore acuto allo stomaco dopo aver mangiato, vomito, diarrea, nausea, vertigini. L'avvelenamento è associato al consumo di prodotti non idonei che contengono sostanze nocive o contaminati da microrganismi pericolosi.

    Condivisione di intossicazione alimentare:

    1. Avvelenamento batterico - una malattia causata dall'ingestione di batteri o microrganismi dannosi, può anche causare diarrea e vomito, una forte sensazione di nausea.
    2. L'avvelenamento non batterico è una malattia causata da avvelenamento, sostanze chimiche o nitrati. A seconda del livello della lesione, i sintomi della malattia possono variare. Oltre al vomito e alla diarrea, si osservano sindromi del fegato, febbre, reni e disturbi del sistema nervoso. L'intossicazione alimentare può causare convulsioni che portano a danni irreparabili alla salute o alla morte. Pertanto, in alcuni casi, il paziente deve solo fornire assistenza medica prima dell'arrivo del medico curante, ambulanza.

    Per determinare le condizioni del cibo, puoi prestare attenzione al suo sapore, al suo colore e al suo odore. Al minimo cambiamento negativo è meglio non mangiare cibo. Puoi essere avvelenato con cibo fresco, quando il cibo è stato preparato da una persona infetta che è malata o malata.

    L'insorgenza di avvelenamento da cibo è generalmente acuta, acuta, i sintomi compaiono qualche tempo dopo aver mangiato un prodotto di bassa qualità. Entro pochi giorni, i sintomi aumentano e le condizioni del paziente peggiorano. In questo caso, chiedere aiuto al proprio medico. Il pericolo mortale è la listeriosi e il botulismo. Il botulismo causa la progressione delle deformità del sistema nervoso centrale. Se il trattamento necessario non viene applicato, il paziente sarà fatale. La listeriosi è espressa dall'assenza di sintomi, può portare a aborti, anomalie fetali e parto prematuro.

    Quando cercare un aiuto medico?

    Le seguenti sono situazioni in cui è molto importante cercare assistenza medica:

    • Il vomito e la diarrea non passano per più di 24 ore.
    • Oltre a diarrea, vomito e nausea, la temperatura corporea è aumentata fino a 38.3 ° C o più e c'è dolore all'addome.
    • La diarrea continua per più di 3 giorni o non vi è alcun miglioramento graduale per 5 giorni.
    • Si verificano sintomi di disidratazione, come vertigini, piccole quantità di urina (la minzione si verifica ogni 8 ore o più) o grave perdita di forza.
    • Hai la diarrea sanguinolenta o le masse fecali di nero catramoso.
    • Si avverte dolore addominale che non scompare dopo attacchi di vomito e / o diarrea.
    • Soffri di diabete insulino-dipendente e soffri di vomito, diarrea o nausea.
    • Non sei in grado di assumere le medicine di cui hai costantemente bisogno.
    • Di recente hai viaggiato in un paese in cui potresti essere stato infettato da qualcosa di specifico.

    diagnostica

    Poiché la diarrea e il vomito non sono sempre indicativi di intossicazione alimentare, la diagnosi proposta o sconosciuta deve essere chiarita e confermata. Questo di solito è fatto usando i seguenti metodi diagnostici:

    • analisi obbligatoria delle feci: sulla base di essa, condurranno uno studio su elminti, disbatteriosi e scrivere un coprogramma;
    • Ultrasuoni o radiografia della cavità addominale;
    • un esame del sangue può essere non solo generale, ma anche biochimico se si sospetta gravi malattie interne;
    • sigmoidoscopia;
    • feci di bakposev e vomito.

    Alcune di queste tecniche sono obbligatorie (analisi delle feci e emocromo completo) e il resto viene eseguito solo se si sospetta una patologia specifica. La diagnosi è molto importante, poiché dipenderà dalla diagnosi, da come trattare la malattia rilevata e come rimuovere i sintomi pericolosi.

    Diarrea e vomito: pronto soccorso e trattamento

    In caso di vomito, diarrea e avvelenamento, dovresti astenervi dal prendere da mangiare per un po '. È necessario fornire la modalità di consumo necessaria per il paziente. Come liquido, dovresti usare acqua minerale senza gas, acqua normale, tè nero debole senza zucchero e composizioni rigeneranti speciali. Applicali rigorosamente secondo la ricetta. In caso di avvelenamento si può utilizzare un agente adsorbente (Smecta o carbone attivo).

    Se il vomito è costantemente intenso, è permesso assumere farmaci antiemetici. Quando l'avvelenamento è causato da batteri infetti, devono essere usati farmaci antimicrobici. Ma va ricordato che in caso di deterioramento della situazione, si dovrebbe sempre chiamare un'ambulanza, perché in caso di vomito ripetuto con diarrea, se la nausea e il vomito sono gravi, si verifica una violazione della defecazione, se la temperatura aumenta o fa male male sotto, sopra l'addome, dovresti chiamare un'ambulanza.

    Se il vomito è accompagnato da diarrea, il livello di avvelenamento è grave e richiede una visita medica obbligatoria e, se necessario, cure mediche di emergenza. È necessario chiamare immediatamente un'ambulanza se la condizione del paziente è solo aggravata.

    Recupero e riabilitazione dopo avvelenamento

    Dopo la cessazione dei riflessi del vomito e il fissaggio della sedia, è possibile procedere a una dieta normale. Assicurati di seguire una certa dieta. Il primo giorno di recupero, puoi mangiare brodo di riso, porridge, acqua bollita, cracker, cotti da una pagnotta magra. Come bevanda, puoi bere un tè nero debole senza zucchero, composta di frutta secca e brodo di rosa canina. Non è consentito consumare cibi dolci, salati o affumicati, carne, frutta, latte e latticini.

    Il giorno seguente permise l'uso di porridge e verdure bollite, bollite nel latte, che fu sciolto a metà con acqua. Iniziare a mangiare cibo ordinario dovrebbe essere non prima del terzo giorno, mentre è possibile aggiungere l'assunzione di farmaci contenenti enzimi. Se vengono prescritti antibiotici, possono essere assunti per almeno due giorni, anche in assenza dei sintomi della malattia. Con il pieno recupero e la normalizzazione del paziente e di tutti gli organi, è possibile rifiutare di assumere farmaci.

    Dopo aver usato gli antibiotici, è necessario condurre un ciclo di restauro della microflora intestinale e la normalizzazione dello sviluppo di dysbacteriosis (ad esempio, nistatina). È possibile iniziare a prendere i farmaci immediatamente dopo la normalizzazione delle feci. Questi medicinali aiuteranno il sistema digerente a normalizzare la capacità lavorativa.

    Vomito e diarrea - domande e risposte

    Cosa fare se c'era febbre, vomito e diarrea

    In caso di nausea che porta al vomito, che è accompagnata da diarrea e un aumento della temperatura corporea, è necessario chiamare con urgenza le cure mediche di emergenza, come Questi sintomi possono indicare lo sviluppo di una malattia infettiva (quando un'infezione è entrata nel corpo) o lo sviluppo di un processo infiammatorio nel corpo.

    In caso di vomito, nausea, diarrea, si verificano grave debolezza e vertigini?

    Se ha questi sintomi di vomito e diarrea, che sono anche accompagnati dalla comparsa di grave debolezza, febbre, vertigini, si dovrebbe assolutamente vedere il medico e, se necessario, deterioramento della salute umana, esacerbazione della nausea, comparsa di vomito grave e ripetuto, debolezza del corpo, dovresti chiamare un'ambulanza.

    perché in caso di vertigini con nausea e vomito, è probabile che ci sia stato un fallimento nel lavoro del sistema nervoso autonomo. Se le vertigini senza febbre, allora molto probabilmente indica lo sviluppo di distonia vegetativa-vascolare. Se i parametri di pressione e pulsazioni di una persona sono normali, allora la causa di nausea e vomito può essere dovuta ad un attacco di panico, nel quale, per stabilizzare lo stato, si dovrebbe calmare con tutti i mezzi psicologici disponibili. Farmaci in caso di attacchi di panico dovrebbero sempre essere discussi con un medico prima dell'uso.

    Grave diarrea, nausea e vomito - cause, cosa fare?

    La comparsa di diarrea grave, nausea e vomito può indicare lo sviluppo di un'infezione intestinale. Se il medico curante conferma questi sintomi e diagnostica un'infezione intestinale, di solito viene prescritto un ciclo di antibiotici, che contribuirà alla normalizzazione del tratto gastrointestinale.

    Se nausea, vomito e diarrea, ma bassa temperatura corporea?

    Se l'aumento della temperatura corporea è insignificante, ma c'è ancora una certa debolezza insieme a nausea, vomito e diarrea, allora molto probabilmente questi sintomi indicano lo sviluppo di intossicazione alimentare. Quando l'intossicazione alimentare deve lavare lo stomaco e assumere i farmaci necessari, gli assorbenti. Con frequenti vomito e diarrea dovrebbe bere molto, perché Questi sintomi contribuiscono a una grave disidratazione.

    Se grave diarrea e vomito grave ad alta temperatura corporea

    Se ci sono dolore addominale, alta temperatura corporea, diarrea grave e nausea, che porta al vomito, la combinazione di questi sintomi può indicare lo sviluppo di influenza gastrica. Tipicamente, l'influenza gastrica si sviluppa a causa degli effetti perniciosi del rotavirus o del norovirus. Con l'influenza gastrica, il medico prescrive di solito una dieta rigorosa, una dieta moderata per il tratto digestivo. Con l'influenza gastrica, il medico prescrive l'adozione di assorbenti, beva molta acqua per ripristinare il corpo dalla disidratazione. Nel caso dell'influenza gastrica, non esiste un trattamento specifico, dal momento che è sempre assegnato in base alla situazione, alle caratteristiche della diagnosi.

    Vomito, nausea e diarrea con feci scolorite, urine scure

    Se una persona ha delle feci scolorite, un'urina scura color birra e, allo stesso tempo, è molto malata e ha vomito, la diarrea è iniziata, molto probabilmente questi sintomi indicano lo sviluppo di epatite virale, epatite acuta. Questi sintomi indicano lo sviluppo di una malattia grave che richiede cure mediche immediate. Più spesso, il medico decide di mettere il paziente in un ospedale infettivo.

    domande

    Domanda: cosa fare se nausea, vomito e diarrea?

    Cosa succede se nausea, vomito e diarrea?

    Nausea, vomito e diarrea non appaiono molto spesso allo stesso tempo. Esistono diversi gruppi principali di malattie per le quali è possibile la comparsa simultanea di nausea, vomito e diarrea. Prendi in considerazione questi gruppi di malattie e scopri cosa deve essere fatto:

    1. Nausea, vomito e diarrea in combinazione con febbre bassa, debolezza e lievi "borbottii" nello stomaco indicano intossicazione alimentare. In tale situazione, è necessario lavare lo stomaco, assorbire assorbenti (ad esempio Polysorb, Filtrum-STI, Polifan, Enterosorb, ecc.) E bere soluzioni saline (ad esempio Rehydron, Trisol, ecc.) Per ripristinare il volume di liquidi ed elettroliti persi da vomito e diarrea.
    2. Grave diarrea, nausea e vomito in combinazione con grave debolezza indicano un'infezione intestinale. Se si sospetta un'infezione intestinale, è necessario chiamare un medico e iniziare un ciclo di terapia antibiotica.
    3. Grave diarrea, vomito grave e nausea associati a febbre e dolore addominale sono segni di influenza gastrica causata da un rotavirus o norovirus. In questo caso, è necessario osservare una dieta moderata, prendere assorbenti e bere molti liquidi. Sfortunatamente, non esiste un trattamento specifico per l'influenza gastrica.
    4. Nausea, vomito e diarrea feci scolorite in combinazione con urine scure e pelle gialla indicano epatite virale. Se c'è un sospetto di epatite acuta, dovrebbe essere immediatamente ricoverato in ospedale in un ospedale infettivo.
    5. Nausea, vomito e diarrea di vario grado di gravità possono anche svilupparsi con gastrite, colecistite, pancreatite, epatite cronica, ulcera gastrica e ulcera duodenale. Se una persona soffre di una delle malattie elencate, e in questo contesto, ha sviluppato nausea, vomito e diarrea, quindi la patologia principale dovrebbe essere avviata. Allo stesso tempo, è necessario prendere un antiemetico (ad esempio, Tsirukal, Motilium, ecc.) E una preparazione per fissare le feci (ad esempio, Loperamide) o un assorbente (ad esempio, Polysorb, Polyphepan).
    6. L'aumento delle concentrazioni di acetone e corpi chetonici nel sangue provoca vomito forte, indomabile con nausea e diarrea. Se si riscontra un odore particolare di acetone nell'aria espirata, è urgente somministrare a una persona alimenti a base di carboidrati, ad esempio una fetta di pane bianco, tè con zucchero, ecc. Quindi, il prima possibile, dovresti consultare un medico.