logo

Quando la gastrite dello stomaco che non può essere e cosa può

La gastrite è un processo infiammatorio che si svolge nel rivestimento dello stomaco. Si verifica a causa dell'uso di prodotti di bassa qualità, frequenti stress e indebolimento delle proprietà protettive del corpo.

Questa è una malattia che colpisce ogni secondo abitante del pianeta. Le persone di diverse età sono soggette ad esso. Può essere sia nell'infanzia che nella maturità.

La maggior parte non dieta durante la gastrite e non assumere alcun farmaco durante la remissione. Ma c'è il pericolo che questa malattia possa trasformarsi in ulcera gastrica o addirittura in oncologia.

È necessario decidere quali alimenti per la gastrite e possono essere mangiati in quantità illimitate. Ciò contribuirà a ridurre il rischio di peggioramento della malattia.

A causa del fatto che le persone raramente prestano attenzione alla gastrite dello stomaco e prendono le misure necessarie, questa malattia scorre molto rapidamente nella fase cronica.

Sintomi principali

I sintomi che indicano la gastrite possono essere facilmente identificati. Ma il medico può solo stabilire la diagnosi dopo la diagnosi.

È necessario passare una serie di studi per determinare e fare correttamente una diagnosi.

  1. Dolori "affamati" con gastrite ad elevata acidità. La mattina dopo che una persona si sveglia, vuole mangiare qualcosa, in parallelo, ci sono sensazioni dolorose. Tali dolori compaiono anche tra i pasti.
  2. Bruciore di stomaco. A volte può essere così intenso che una persona non può nemmeno raddrizzare la schiena.
  3. Mancanza di immunità
  4. Dolore sordo allo stomaco.
  5. Sentirsi pesante dopo aver mangiato.

Gastrite con bassa acidità

Cosa dovrebbe essere usato per la gastrite con bassa acidità? La differenza tra acidità alta e bassa è nel numero di approcci al cibo. È necessario mangiare quattro volte al giorno.

Cosa si può mangiare quando lista gastrite di prodotti:

  1. Succo di limone (è usato come additivo nelle insalate).
  2. Sale, cannella
  3. Pasta.
  4. Prodotti lattiero-caseari
  5. Uova. Sono usati sia crudi che bolliti. Fritto deve essere escluso dalla vostra dieta.
  6. Pesce.
  7. Carne bollita
  8. Olio vegetale Puoi usare olio di oliva o di girasole.
  9. Burro, ma non grasso.
  10. Verdure bollite o al vapore. Puoi anche usarli, pre-griglia.
  11. Jelly.
  12. Frutta, solo bollita o cotta nel forno.
  13. Carne bollita
  14. Al fine di migliorare la nutrizione, è consigliabile utilizzare acqua con un cucchiaino di miele al mattino a stomaco vuoto.
  15. Pesce di mare I frutti di mare non possono essere mangiati, generalmente in qualsiasi forma.
  16. Aiuta il corpo a prendere tè o caffè con il latte.
  17. Succhi di frutta e verdura. Ma c'è un avvertimento: queste bevande devono essere consumate prima dei pasti.

C'è anche una lista di prodotti che è severamente vietato usare per le persone con bassa acidità, ma è permesso in alto.

La dieta per la gastrite dello stomaco non può consistere in alimenti proibiti che possono danneggiare la salute.

  1. Grasso, fritto, affumicato.
  2. Legumi.
  3. Aceto.
  4. Una varietà di condimenti piccanti.
  5. Gli effetti negativi sullo stomaco hanno frutti con una pelle spessa.
  6. Cioccolato.
  7. Senape.
  8. Bevande alcoliche
  9. Bevande gassate
  10. Carne fritta
  11. Cavolo, ravanello, ravanello.
  12. Patate.
  13. Qualsiasi prodotto di farina.

La dieta, se si seguono tutte le regole, aiuterà a ripristinare lo stomaco in un paio di settimane. Ma in presenza della malattia è necessario che la dieta sia stata seguita da una persona per tutta la vita.

Stop ai sintomi spiacevoli di questa malattia. Il menu, progettato per ripristinare il corpo, con gastrite con acidità bassa o alta aiuterà a non sentirsi affamato.

Menu gastrite

Quando la gastrite è necessaria per rendere il menu particolarmente attento. È auspicabile che il medico curante aiuti la persona malata.

Ad esempio, c'è una tale dieta:

  • Colazione anticipata È auspicabile che non fosse più tardi di un'ora dopo che la persona si è svegliata. Questo potrebbe essere il grano saraceno. È possibile sostituire la farina d'avena, che viene preparata la sera. Per questo è necessario prendere 3 cucchiai di farina d'avena, 2 cucchiai di latte e 1 - miele.
  • Colazione tardiva La cosa più importante per la gastrite è che una persona non ha fame durante il giorno. Alla seconda colazione devi mangiare un paio di mele cotte. Puoi anche aggiungere un paio di cucchiaini di ricotta nel cuore della mela.
  • Pranzo. Può essere una zuppa di verdure o di carne, ma è consigliabile non riempirla. Anche la carne al vapore è adatta. Inoltre, puoi fare il succo di frutta e verdura fresca spremuta.
  • Dopo un po 'di tempo, per non sentire la fame, è necessario bere tè alle erbe con latte e pane grattugiato dal pane nero.
  • Cena. Stufato di verdure adatto. Succo di frutta
  • Prima di andare a letto per un'ora, devi mangiare un bicchiere di latte acido o caldo. Dai dolci puoi mangiare miele o marshmallows.

Esiste un elenco di prodotti consentiti o vietati che solo un medico può determinare individualmente per ciascuna persona.

Un altro importante metodo di terapia riabilitativa sta ricevendo grandi quantità di acqua.

Ad esempio, un adulto dovrebbe consumare circa due litri al giorno. Calcolo per 10 kg di peso di 300 grammi di acqua.

Prodotti per la gastrite ad alta acidità

Nel periodo di esacerbazioni di gastrite ad elevata acidità, è necessario eliminare dalla dieta alimenti che possono aumentare la quantità di succo espulsa dallo stomaco.

Nel determinare questa malattia, è necessario:

  1. Mangiare è necessario almeno una volta ogni tre ore.
  2. Hai solo bisogno di mangiare cibo caldo. Il cibo freddo o caldo può danneggiare una persona.
  3. C'è bisogno solo di un ambiente domestico tranquillo.
  4. Evitare il bruciore di stomaco aiuta se bevi 1 cucchiaino di soda per 1 tazza di acqua al mattino. Inoltre, durante il pasto, è necessario masticare attentamente ogni pezzo.
  5. È necessario mangiare cibo bollito o al vapore.
  6. Consentito di mangiare latticini
  7. I frutti possono essere consumati crudi, bolliti o cotti in una pentola a cottura lenta.
  8. Dieta salsicce o salsicce.
  9. Carne, ma l'uccello deve prima essere pulito dalla pelle.
  10. Pasta, ma solo varietà solide.
  11. Caffè con latte

Non puoi mai usare:

  1. Spezie e condimenti
  2. Prodotti di farina, specialmente freschi.
  3. Torte alla crema grassa
  4. Varietà dure di formaggio
  5. Salò.
  6. Varietà di pesce grasso

Cosa dovrebbero avere i bambini durante la gastrite

Sfortunatamente, una malattia come la gastrite può essere familiare non solo agli adulti, ma anche ai bambini. Ciò è dovuto al fatto che smettono di mangiare nella sala da pranzo e iniziano a comprare da soli alimenti proibiti.

Per mantenere il corpo e prevenire le malattie del tratto gastrointestinale, è preferibile utilizzare additivi biologicamente attivi. Hanno bisogno di essere mangiati durante il giorno.

È consigliabile che il medico decida quali farmaci devono essere assunti singolarmente sotto il corpo del bambino.

I bambini devono essere insegnati fin dalla tenera età alla "cultura" del tavolo e all'alimentazione corretta. Hanno anche bisogno di ricostituire i loro corpi con la quantità necessaria di acqua.

Il bambino dovrebbe seguire una dieta variata. Questi sono vari porridge, zuppa cremosa, stufato di verdure, zuppa cremosa. Invece di tè e caffè, che vengono venduti nei negozi di alimentari, meglio venire le composte di bacche fresche, decotti.

Ridurre la quantità di dolci e carboidrati con frutta o verdura cotte in un fornello lento.

Prodotti consentiti per ulcera gastrica e gastrite ad elevata acidità

E l'ulcera gastrica e la gastrite si riferiscono a malattie del tratto gastrointestinale. Hanno sintomi simili, quindi il metodo di recupero è lo stesso.

Prima di tutto, devi abbandonare le verdure ei frutti proibiti.

Cosa si può mangiare quando lista di gastrite:

  1. Zuppe grattugiate
  2. Carni magre
  3. Latte scremato
  4. È necessario dare la preferenza ai cereali. Può essere grano, riso, semola o farina d'avena.
  5. Puoi mangiare verdure.
  6. Cracker del loro pane nero.

Prodotti proibiti:

  1. Mangiare cibi piccanti, affumicati, fritti e salati.
  2. Non puoi usare la conservazione e varie marinate.
  3. Pasta sfoglia.
  4. Bere il caffè solo come ultima risorsa, è consigliabile diluirlo con il latte.
  5. Prodotti di farina, soprattutto se erano solo cotti e ancora caldi.
  6. Uva. Puoi anche dare e gonfiore.
  7. Cavolo e in ogni manifestazione. Il fritto o i crauti possono portare a gravi conseguenze di rottura del sistema digestivo.
  8. Legumi.
  9. Formaggio.

Il menu che deve essere seguito per eliminare i sintomi acuti della gastrite

C'è un menu che può alleviare la sofferenza di una persona malata. Può essere leggermente modificato sotto le caratteristiche individuali dell'organismo.

  • Prima colazione. Cagliata, al vapore in una pentola a cottura lenta. Puoi aggiungere banane, mele, uvetta. È solo necessario rimuovere la buccia dalla mela e altri frutti selezionati.
  • Pranzo. Zuppa di verdure con carne di pollo. Rimuovi la pelle dalla carne. Il cavolo non può essere usato nella zuppa di verdure. Tè con latte o composta di frutta fresca.
  • Cena. Purè di patate, polpette di carne o pesce. Un paio d'ore prima di andare a dormire, è necessario bere il brodo di farina d'avena.

Si raccomanda di bere acqua prima di ogni pasto. Prima di colazione è necessario bere mezzo litro d'acqua, prima di pranzo - la stessa quantità, prima di cena un bicchiere e prima di andare a letto - un bicchiere d'acqua.

Dieta per gastrite con erosioni sulle pareti dello stomaco

La comparsa di erosione sulle pareti dello stomaco è una fase trascurata dello sviluppo durante la gastrite. Le erosioni sono punti morti nello stomaco.

A poco a poco, può svilupparsi in gastrite atrofica.

Le pareti dello stomaco diventano più sottili, la quantità di enzimi secreti dagli organi interni diminuisce.

La dieta per queste due malattie è assolutamente identica. È necessario combinare il farmaco ed essere sicuri di mangiare correttamente durante la gastrite:

  1. Caffè forte e caldo. Verdure e frutta acida
  2. Bevande alcoliche
  3. Bevande gassate
  4. Cioccolato fondente e gelato.
  5. Condimenti e spezie
  6. Un gran numero di conservanti.
  7. Pasti dietetici
  8. Uova in qualsiasi forma, ma non fritte. Kissel da frutta fresca.

Cosa puoi e non puoi mangiare con la gastrite dello stomaco: una lista di prodotti

Linee guida dietetiche generali per la gastrite dello stomaco

Quando si sviluppa un menu dietetico, si dovrebbe tener conto dell'acidità del succo gastrico di un paziente con gastrite, poiché il cibo influenza la secrezione e la motilità dello stomaco in modi diversi. Ma ci sono regole generali della dieta valide per la gastrite di qualsiasi tipo:

  • colazione completa;
  • rispettare le pause tra i pasti (3 - 4 ore);
  • regolarità e frammentazione del cibo (5 - 6 pasti al giorno, in piccole porzioni);
  • l'intervallo tra la cena e il sonno (almeno 3 ore);
  • masticazione approfondita;
  • bere bevande non prima di mezz'ora dopo aver mangiato;
  • il rifiuto della carne secca e del cibo in movimento;
  • esclusione di cibi piccanti, grassi, fritti, affumicati;
  • restrizione dell'uso di zucchero e cibi dolci, pane fresco (soprattutto caldo);
  • rifiuto di caffè e bevande gassate;
  • utilizzare solo prodotti freschi e di qualità.

È meglio escludere del tutto il cioccolato dalla gastrite. Anche bere alcolici e fumare è assolutamente controindicato. Vale la pena di rifiutare anche bevande leggere come birra e vino secco, specialmente durante la gastrite iperacida. È desiderabile mangiare allo stesso tempo. Sulla nuova dieta dovrebbe muoversi gradualmente.

Cosa non può essere con la gastrite

Dieta per gastrite con alta secrezione di acido cloridrico comporta il rifiuto del cibo, che ha una forte influenza sulla secrezione e la motilità dello stomaco. Il suo compito è ridurre la produzione di succo gastrico. Per fare questo, escludi:

  • cibo con fibra grossolana (pane di crusca, rapa, ravanello, rovo, ravanello, acetosa, spinaci, carne dura e sassosa, orzo, grano, piselli, fagioli e altri legumi, frutta secca, noci e semi);
  • cibo che stimola la secrezione di acido cloridrico e aumenta l'acidità del succo gastrico (cavolo, agrumi, frutti non zuccherati e bacche, brodo concentrato di carne, pesce e funghi, sottaceti, cibo in scatola, pasticceria, spezie e condimenti, latticini, pesce grasso e salato, cipolle crude e aglio);
  • cibo troppo freddo o caldo

Con bassa acidità, il compito del menu dieta è quello di stimolare la produzione di succo gastrico e limitare l'effetto meccanico del cibo sulla mucosa gastrica. Prima di mangiare, è utile provocare la produzione di succo gastrico visualizzando un annuncio pubblicitario o un video su cibi gustosi o semplicemente parlando e il potere dell'immaginazione.

Prodotti vietati con gastrite ipoacida

  • Cibo ruvido Orzo, frumento, fagioli e piselli possono essere usati solo in quantità molto limitate. Cavoli, funghi, rape, ravanelli, cetrioli e peperoni dovrebbero essere completamente esclusi.
  • Carne grassa e filante, cibo in scatola.
  • Bacche granulose e dalla buccia spessa (lamponi, fragole, ribes rosso e bianco, uva spina).
  • Formaggi forti e piccanti.
  • Grassi grassi e animali (non digeriti a causa della bassa concentrazione di acido nel succo gastrico).
  • Cibo piccante, succo d'uva.

Cosa puoi mangiare con la gastrite

Quali prodotti possono essere utilizzati per la gastrite in pazienti con elevata acidità di succo gastrico:

  • Farina. Non è vietato mangiare il pane durante la gastrite, è importante decidere quale pane non sarà dannoso. Il pane di segale provoca fermentazione, quindi il menu è meglio includere pane di grano, ieri o pane secco, cracker, biscotti magri.
  • Kashi. Si consiglia di cucinare i cereali in acqua, è permesso - con una leggera aggiunta di latte. Consigliato per mangiare farina d'avena, grano saraceno e riso.
  • Verdure. Carote, patate lesse, barbabietole, cavolfiore sotto forma di purè di patate o zuppa di purea. In una piccola quantità di pomodori maturi non acidi senza buccia.
  • I frutti possono essere consumati, ma limitati. È consentito mangiare banane, pere, bacche non acide, mele cotte. È preferibile mangiare frutta sotto forma di purè di patate o frutta in umido.
  • Dalle spezie è ammesso aggiungere aneto, prezzemolo, cannella e vaniglia ai piatti in una piccola quantità.
  • Uova. Non si può mangiare più di un uovo al giorno nella forma di una frittata di proteine ​​del vapore, "in una busta" o al latte.
  • Prodotti lattiero-caseari Il latte è accettabile in una piccola quantità, preferibilmente a basso contenuto di grassi. È meglio usarlo come additivo al tè. La ricotta a basso contenuto di grassi aiuta a prevenire il bruciore di stomaco. Puoi includere nel menu un po 'di panna o panna acida a basso contenuto di grassi.
  • È consentito l'uso di burro e olio vegetale in quantità limitata.
  • Carne. Solo varietà dietetiche: agnello magro, pollame (pollo o tacchino), carne di coniglio in forma bollita. Si raccomanda che prima del consumo, pulire la carne dalla pelle e dai tendini e tritarli finemente.
  • Pesce. Preferire il pesce magro, come pollock e merluzzo. Si consiglia di cucinarlo in coppia, intero o sotto forma di polpette di carne.

  • Frutti di mare. In quantità limitate.
  • Dolce. Uso limitato accettabile di marshmallow, marshmallow, crema di latte. Il miele è utile in piccole quantità per i pazienti con gastrite, specialmente se assunto come soluzione acquosa da 1 a 2 ore prima dei pasti.
  • Bevande. Si consiglia di utilizzare bevande che non hanno un effetto significativo sulla funzione secretoria dello stomaco. Questo è un tè debole con latte, gelatina, acqua minerale alcalina senza gas, succo. Un paziente con gastrite beneficerà di succhi naturali di cavolo, patate e carote. Non sono solo un'ottima fonte di vitamine e microelementi, ma prevengono anche lo sviluppo di ulcere gastriche. Puoi bere altri succhi non acidi. Succhi troppo dolci sono consumati in forma diluita. La rosa canina ha un effetto curativo e migliora l'appetito.
  • In gastrite a bassa acidità, dovrebbero essere consumati prodotti che stimolano la produzione di succo gastrico e migliorano l'appetito, che con tale diagnosi di solito soffre. Elenco dei prodotti consigliati:

    • Farina. Pane di grano ieri.
    • Kashi. Farina d'avena, grano saraceno e semola consigliati, cucinati esclusivamente sull'acqua.
    • Verdure. Zucchine, patate lesse, cavolfiore e cavolo bianco, zucca - sotto forma di purè di patate, zuppa di purea o vapore.
    • Frutti. Consentito l'uso di anguria, uva sbucciata, mele cotte.
    • Dolce. "L'acqua del miele" è raccomandata per l'uso in 1 - 2 ore prima dei pasti. Un effetto benefico sullo stato della mucosa gastrica e dell'appetito.
    • Uova. Non più di due al giorno nella forma di una frittata di vapore, "in un sacchetto" o morbido bollito.
    • Prodotti lattiero-caseari Il latte è ammesso come additivo al tè. È necessario mangiare prodotti caseari (kefir, yogurt naturale, ecc.), Formaggio non piccante.
    • Pesce. Razze di pesci marini preferiti. Per migliorare l'appetito, alcune aringhe salate sono accettabili.
    • Oil. Verdura e burro sono ammessi con moderazione.
    • Carne. È possibile includere carne di vitello, manzo e pollame (pollo o tacchino), sgombrati dalla pelle e dai tendini, nel menu dietetico. Si raccomanda di usare la carne a vapore o sotto forma di brodo, con l'aggiunta di cereali o pasta.
    • Bevande. Povero tè con limone o una piccola quantità di latte, caffè debole, cacao. Per la mucosa gastrica e il buon appetito saranno utili anche il brodo, il cavolo, la carota, i succhi di patate. Le bevande devono essere consumate prima dei pasti o, in casi estremi, non prima di mezz'ora dopo i pasti.

    È possibile morire di fame durante la gastrite

    Alcuni medici praticano il trattamento della gastrite con il digiuno. Tali tecniche possono avere un effetto positivo con un'alternanza appropriata di digiuno e una dieta rigorosa. Ma senza consultare il medico, non si dovrebbe morire di fame, al fine di evitare il deterioramento della mucosa gastrica, specialmente nella fase acuta della malattia.
    La conformità alle diete terapeutiche è la chiave del successo nel trattamento della gastrite. Un rifiuto completo del cibo spazzatura e l'inclusione di prodotti raccomandati nel menu aiuteranno ad alleviare i sintomi spiacevoli della malattia e prevenire l'aggravamento della gastrite.

    Il valore di una corretta alimentazione per la gastrite

    Nel trattamento della gastrite, oltre alla terapia farmacologica, viene prestata particolare attenzione alla nutrizione. Una corretta alimentazione per la gastrite di qualsiasi forma - la condizione principale per il corretto smaltimento di questa malattia. Considera come mangiare con la gastrite completamente e con un effetto curativo.

    Cosa evitare

    Il cibo per la gastrite dipende dal fatto che sia acuto o cronico, e dal livello di acidità del succo gastrico del paziente, ma in tutti i casi ci sono regole generali:

    • Nessun calore secco e fretta. Cibo masticato male ferisce la mucosa gastrica.
    • C'è bisogno di una gastrite dello stomaco 5 volte al giorno in piccole porzioni. Non puoi mangiare troppo, soprattutto con l'uso simultaneo di alcol e di notte.
    • Usa solo cibo fresco. Se qualche cibo ti sembra dubbio, meglio lasciar perdere.
    • Cibo e bevande dovrebbero essere caldi.
    • La cottura dovrebbe essere non più di 1-2 giorni.

    Il peso totale dei prodotti al giorno non deve superare i 3 kg, contenuto calorico - 2800-3000 calorie.

    L'elenco dei prodotti per la gastrite, che dovrebbe essere completamente escluso dalla dieta:

    • piatti fritti, speziati;
    • carne affumicata; carne grassa;
    • pesce grasso;
    • gelato;
    • spezie;
    • bevande gassate

    La cosa più importante da escludere dal tuo stile di vita con la gastrite è l'alcol e il fumo.

    Controindicazioni per la gastrite sono birra, kvas, vino. Diffida di usare il caffè. Con una quantità minima di sale, i piatti sono preparati per la gastrite, in quanto può irritare le mucose. Anche il numero di dolci deve essere limitato.

    Nella dieta con gastrite deve includere zuppe. Particolarmente utile è una zuppa cremosa cucinata nel brodo vegetale e una fonte di vitamine. Le zuppe di gastrite devono essere consumate tutti i giorni a pranzo oa cena.

    Qual è il rischio di gastrite cronica?

    La forma cronica di gastrite può trasformarsi in ulcera peptica, cancro allo stomaco. Pertanto, è necessario prendere molto sul serio il problema della gastrite. Le regole di base dell'alimentazione: cosa si può mangiare con la gastrite e cosa non mangiare - comune a tutti i tipi di gastrite. Se hai una gastrite cronica, cosa puoi mangiare sul posto di lavoro in modo che non inizi ad ammalarti improvvisamente? Questa domanda è molto importante per te. Molti preferiscono assumere a lavorare porridge cotto a casa o zuppa in un thermos con un collo largo. Non dimenticare che è necessario mangiare e bere lentamente. Migliora l'aiuto alla digestione:

    • tavolo ben apparecchiato;
    • atmosfera calma;
    • bella musica.

    Ad un ospite, fai attenzione: sapendo che non puoi mangiare con la gastrite, chiedi da dove viene preparato questo o quel piatto. Il numero di prodotti autorizzati ti sembra molto limitato? Mostra la tua immaginazione, pensa a cosa cucinare, per rendere appetitoso il cibo, aggiungi verdure. Cerca di evitare situazioni stressanti. Qualsiasi condizione stressante in primo luogo ha un impatto negativo sul tratto gastrointestinale.

    Nutrizione con bassa acidità

    La nutrizione medica per la gastrite si basa su prodotti che risparmiano la mucosa gastrica e promuove la digestione. È molto utile mangiare quando si cuociono al vapore piatti a base di gastrite.

    In genere è indesiderabile mangiare durante l'esacerbazione della gastrite il primo giorno, puoi bere tè caldo, debole, acqua senza gas. I prossimi 3-7 giorni dovranno esistere seguendo una dieta rigorosa. Cosa si può mangiare con esacerbazione della gastrite:

    • porridge mucoso, gelatina, un'infusione di avena;
    • prodotti al vapore, comprese le verdure;
    • zuppe frullate.

    Il cibo durante l'esacerbazione della gastrite dovrebbe alleviare il dolore e il bruciore di stomaco Moderatamente, di norma, durante la gastrite viene utilizzata meno acqua normale. Bere solo acqua bollita mezz'ora prima dei pasti. Durante il pasto non puoi bere.

    Se il succo gastrico contiene una concentrazione insufficiente di acido cloridrico, il cibo viene processato più a lungo, entra nell'intestino scarsamente suddiviso. Lo stomaco ha bisogno di un'alimentazione facilmente digeribile. Il cibo può avere un effetto alcalinizzante o acidificante sul corpo. Le proprietà acidificanti del cibo sono associate a proteine ​​contenenti fluoro e zolfo. Cosa si può mangiare con la gastrite a bassa acidità per stimolare la secrezione dell'apparato digerente:

    • minestre su pesce scremato o brodo di carne;
    • tipi magri di carne e pesce;
    • albicocche secche, uva, anguria;
    • salsicce dietetiche magre;
    • aringa fradicia;
    • frittata al vapore.

    Quando la gastrite con bassa acidità può essere bollita verdure: zucca, asparagi, cavolfiori, spinaci. È molto utile mangiare 1 cucchiaio prima dei pasti. l. miele e burro di fiori mescolati in quantità uguali. Kissel - questo è ciò che puoi bere durante la gastrite, come bevanda principale. In aggiunta ad esso brodi utili di rosa selvatica, mirtilli rossi, mirtilli rossi.

    Prodotti proibiti per gastrite con bassa acidità:

    • uova sode;
    • frutta cruda non sbucciata;
    • formaggi grassi;
    • senape, pepe, aceto.

    Non puoi bere un tè forte.

    Dieta con aumento dell'acidità del succo gastrico

    La terapia dietetica per la gastrite è un compito difficile, perché la dieta dovrebbe essere allo stesso tempo gentile, piena e regolare, ma è impossibile curare la gastrite non seguendo la dieta. La gastrite può manifestarsi con acidità alta o bassa del succo gastrico. Il tipo di gastrite in ciascun caso è determinato dal medico dopo vari esami e raccomanda quali prodotti possono essere assunti a seconda dello stadio della malattia. Le proprietà alcalinizzanti del cibo sono date dalla presenza di potassio, sodio, magnesio e sali di calcio sotto forma di composti con anidride carbonica o altri acidi deboli.

    Cibo per gastrite acidità gastrica dovrebbe includere:

    • porridge con latte, in particolare grano saraceno, farina d'avena;
    • casseruole di cagliata;
    • latte magro, yogurt;
    • succhi di carote e patate.

    Un menu campione per la gastrite deve essere pensato in anticipo perché ogni giorno da mangiare non sia monotono. Il cibo dovrebbe essere cotto in tempo per non dover mangiare cibi nocivi. Non si dovrebbe mai saltare la colazione durante la gastrite. Prodotti utili per la colazione con maggiore acidità dello stomaco:

    • farina di grano saraceno, farina d'avena o riso in acqua o latte;
    • casseruola di pasta e fiocchi di latte;
    • purè di patate;
    • insalata di verdure con burro;
    • pesce bollito;
    • pancake di ricotta e barbabietole;
    • pane secco con burro

    Utile mela cotta, uovo alla coque o uova strapazzate.

    Gli alimenti proibiti con una maggiore secrezione possono causare forti dolori allo stomaco, hanno effetti diversi sulla funzionalità dello stomaco:

    • Stimola la secrezione di succo gastrico: pesci ricchi o brodi di carne, aspic, kiwi, agrumi, aglio.
    • Agisce in modo aggressivo sulla mucosa: cioccolato, gelato, mandorle, nocciole.
    • Rafforzare i processi di fermentazione nel corpo: miglio, mais, orzo perlato, fagioli, arachidi, uva.
    • Scarsamente digerito: carni grasse, pesce e carne in scatola, fegato, meloni.

    Valore delle vitamine

    Qualsiasi dieta priva il corpo di sostanze nutritive. In alcune forme di gastrite, sono necessarie vitamine A, B6, B12, PP, C e altri. Contengono carotene, acido ascorbico e folico, indispensabili per ripristinare la salute. Sono contenuti nel latte e prodotti lattiero-caseari, burro e oli vegetali, cereali, carne, pesce, halva, fegato di manzo, peperone dolce, ribes e altri prodotti. Tuttavia, durante la gastrite, il corpo non è in grado di assorbire completamente i nutrienti dal cibo. Pertanto, il medico prescrive il complesso necessario di vitamine, ad esempio:

    • vitamina U - pazienti con gastrite ad elevata acidità;
    • Vitamine A e PP - per gastrite con bassa acidità.

    I complessi multivitaminici venduti nelle farmacie sono difficili da digerire, quindi i loro effetti benefici sono controversi. Un minerale complesso contenente ferro - questo è qualcosa che non può essere assunto con la gastrite, perché questo elemento irrita la mucosa gastrica e esacerba la malattia.

    Per digerire le vitamine in gastrite, è necessario mangiare 70-100 g di proteine ​​al giorno. Contenuto proteico approssimativo in 100 g di prodotto:

    • vitello bollito - 30 g;
    • pollo, tacchino bollito - 25 g;
    • nasello - 18 g;
    • ricotta a basso contenuto di grassi - 18 g.

    Un giorno a Bunting

    Se soffri di gastrite, che puoi mangiare in un giorno di digiuno e in generale se valga la pena organizzare un giorno del genere, consulta un gastroenterologo. Di solito, il giorno di digiuno per la gastrite viene effettuata su porridge. La farina d'avena dei fiocchi viene fatta bollire per 15-20 minuti in acqua, in modo che assomigli a kissel in consistenza. Sale, zucchero, latte, burro non vengono aggiunti durante lo scarico. Kashu ha bisogno di mangiare durante il giorno. In questo giorno puoi bere:

    • acqua bollita;
    • decotto di rosa canina;
    • acqua minerale senza gas;
    • tè verde.

    In questo caso, seguire la regola: bere liquido mezz'ora prima dei pasti o mezz'ora dopo. Il giorno di digiuno con farina d'avena non può essere trascorso 2 giorni consecutivi. I nutrizionisti consigliano di alleviare la gastrite solo con l'aiuto di farina d'avena e farlo non più di 1 volta a settimana.

    Se hai bisogno di andare da qualche parte, passare la giornata sul treno e hai una gastrite cronica, pensa attentamente al menu durante il tuo viaggio per evitare il peggioramento. Non importa come ti precipiti, prima di uscire di casa dovresti assolutamente mangiare, non affrettarti a mangiare il solito piatto per te in questo momento della giornata. Ecco un elenco di prodotti che possono essere assunti durante la gastrite:

    • carne bollita, filetto di pollo;
    • verdure permesse, può essere nella forma di un'insalata con burro in un sudokka;
    • biscotti, biscotti;
    • pane secco con formaggio magro;
    • farina d'avena con bacche in sacchetti, che viene versata acqua bollente;
    • le banane;
    • bustine di tè verde;
    • bottiglia d'acqua.

    Per i pazienti con gastrite, il cibo dovrebbe essere organizzato in qualsiasi circostanza. Osservare la dieta - significa alleviare il carico sullo stomaco e l'intestino, e questo è il primo passo per il recupero.

    Dieta per gastrite

    La dieta per la gastrite dello stomaco permette di ottenere un effetto terapeutico senza possibilmente un trattamento medico, che influisce favorevolmente su altri organi e sistemi.

    Il cibo per la gastrite o l'ulcera gastrica dipende dall'acidità, dal grado di danno alla mucosa, dalla presenza di altre malattie. Pertanto, prima di elaborare una dieta, è meglio avere una gastroscopia della parte digestiva superiore.

    Dieta per la gastrite è un equilibrio tra il pasto più benigno e pieno. Allo stesso tempo, l'assunzione di cibo dovrebbe essere regolare - è necessario mangiare spesso e lentamente, perché stomaco malato più facile da affrontare con una piccola quantità di cibo.

    Cosa puoi mangiare con la gastrite acuta?

    • Il primo giorno è meglio astenersi dal cibo. È possibile e necessario bere, ma solo tè freddo, acqua minerale senza gas.
    • A partire dal secondo giorno, è necessario includere nella dieta gelatina, porridge liquido (preferibilmente farina d'avena), purè di patate liquido in acqua, uova alla coque.

    Una dieta così rigorosa è progettata per il periodo di esacerbazione della malattia e, in futuro, la dieta dovrebbe essere gradualmente estesa. Le persone con una bassa produzione di acido hanno bisogno di mangiare più cibi che aumentano il rilascio di acido cloridrico, e quelli con un'alta formazione di acido devono fare l'opposto.

    Prodotti che stimolano leggermente la secrezione di succo gastrico

    • Acqua potabile, acqua minerale senza gas, tè debole;
    • ricotta, zucchero, pane bianco fresco;
    • carne ben cotta e pesce fresco;
    • verdure, cotte sotto forma di purè di patate (patate, cavolfiore, rutabaga, carote);
    • zuppe di verdure non molto forti, così come i cereali.

    Prodotti che stimolano fortemente la produzione di succo gastrico

    • tutte le bevande alcoliche e gassate;
    • caffè, cacao magro;
    • piatti ben salati;
    • tuorlo d'uovo;
    • brodi di carne forti e ricchi;
    • pane nero;
    • cibo in scatola;
    • varie spezie;
    • tutto fritto, affumicato, marinato.

    Velocità di passaggio del cibo

    Inoltre, per facilitare il lavoro dello stomaco non è necessario allo stesso tempo prendere cibo liquido e denso. Ad esempio, dopo aver mangiato il porridge per colazione, è meglio bere il tè non prima di 1,5 ore. Non è consigliabile combinare cibi ricchi di proteine ​​(carne, fiocchi di latte, latte) con cibi ricchi di carboidrati (prodotti farinacei, patate). Lo stesso cibo mangiato influisce sull'attività motoria dello stomaco, cioè nel momento in cui il cibo viene trasportato dallo stomaco all'intestino.

    Il cibo liquido e pastoso lascia lo stomaco più velocemente del solido. E soprattutto a lungo rimangono nello stomaco uvetta e prugne secche. Pertanto, durante i primi 2 mesi dall'inizio della gastrite acuta, è meglio non mangiarli.

    I carboidrati vengono rimossi più velocemente dallo stomaco, le proteine ​​sono più lente ei grassi rimangono i più lunghi. I grassi hanno scarso effetto sulla secrezione di succo gastrico, ma aumentano il tempo durante il quale il cibo è nello stomaco, perché i grassi sono difficili da abbattere. Pertanto, nel periodo di esacerbazione dei grassi, è meglio rifiutare (è ammesso un po 'di olio vegetale, circa 2 cucchiaini al giorno).

    Più a lungo il cibo è nello stomaco, più acido cloridrico viene rilasciato.

    È anche necessario tener conto del fatto che per uno stomaco malato è difficile far fronte alle fibre grossolane, che sono abbondanti nel cavolo bianco, nella rapa, nel ravanello, nella buccia di mela, nelle bacche con bucce grosse (uva spina, uva passa, uva) e anche nel pane integrale.

    Caratteristiche della dieta con bassa acidità

    All'inizio della esacerbazione della malattia si osserva una dieta rigorosa. L'obiettivo della dieta è ridurre l'infiammazione. E solo allora puoi gradualmente iniziare a stimolare la secrezione di succo gastrico.

    Cosa puoi mangiare e bere con bassa acidità?

    • Tè sfuso, può essere con il latte;
    • acqua con limone e zucchero;
    • cracker bianchi;
    • crema divorziata;
    • biscotti secchi;
    • un po 'di burro;
    • ricotta fresca;
    • uova alla coque;
    • omelette a vapore;
    • minestre di verdure, frutta e piselli;
    • porridge, carne morbida bollita;
    • pesce magro;
    • cotolette di vapore;
    • pollo bollito;
    • la pasta;
    • verdure e verdure sotto forma di purè di patate (esclusa acetosa e spinaci);
    • varietà dolci di frutti di bosco (lamponi e fragole);
    • dolce frutta e marmellata;
    • gelatine, composte;
    • succhi non acidi di bacche e frutta;
    • varietà non taglienti di formaggio.

    Una tale dieta viene osservata per circa 3 settimane, a seconda dello stato di salute. Sotto la sua influenza, l'infiammazione diminuisce, il dolore scompare. E quando la gravità del processo si è attenuata, è possibile iniziare a stimolare gradualmente la formazione di acido cloridrico. Questo dovrebbe essere fatto gradualmente. Inizia a cucinare i brodi di carne più forti, non male a tagliare l'aringa, il cetriolo salato per cena. Se possibile, prepara un sandwich al caviale. Mezz'ora prima di un pasto, bevi mezzo bicchiere di succo di limone diluito.

    Puoi mangiare cibi fritti, ma devi friggere senza impanare (non arrotolare uova e briciole di pane). Da erbe in questo momento, iniziare a prendere amarezza. Aumenteranno l'appetito e il gusto. Il cibo deve ancora essere ben cotto, pulito. Raccomandano anche di trattare la gastrite con koumiss. Pertanto, se possibile, bere koumiss dal latte di cavalla. Bene stimola la secrezione gastrica e il kvas. Ma non dovresti essere coinvolto in esso, perché può migliorare i processi di formazione del gas. Puoi bere un caffè, ma non più di 1 tazza al giorno.

    Cosa è vietato mangiare e bere a bassa acidità?

    • Piatti speziati;
    • pane fresco;
    • torte dolci;
    • carne grassa e filante;
    • latte intero;
    • prodotti con fibre grossolane (cavoli, uvetta, prugne).

    Con l'ulteriore espansione della dieta permise un tè più forte, cacao, kefir. Assicurati di ascoltare il tuo benessere. Dopo un costante miglioramento delle condizioni generali (di solito 2-2,5 mesi dopo l'inizio della malattia), la dieta si espande così tanto che si può mangiare quasi tutto, tranne carne affumicata, carni grasse e pesce e grassi. Inoltre, non abusare di spezie, sale, cavoli, uva. Per colazione e pranzo devono essere piatti caldi, e per cena si può mangiare il 20% di tutto ciò che si mangia durante il giorno.

    Menu di esempio per il periodo di esacerbazione

    • Colazione: porridge e tè leggero con latte.
    • La seconda colazione: una mela cotta.
    • Pranzo: brodo con polpette di carne; cereali di grano saraceno; composta.
    • Cena: purea di verdure; ricotta fresca, è possibile con marmellata.
    • Per la notte: un bicchiere di kefir con cracker bianchi.

    Caratteristiche della dieta con acidità normale o elevata

    Nelle prime 2 settimane dopo l'esacerbazione, la dieta è quasi la stessa di quella con una bassa acidità. Ma in questo caso è meglio usare più latte intero e prodotti caseari, poiché il latte può normalizzare l'acidità aumentata.

    Latte. Alcune persone non possono bere latte. A volte provoca gonfiore, diarrea, ecc. In tali casi, all'inizio del trattamento è meglio prendere il latte diluito, cioè aggiungerlo al tè. Il latte deve essere caldo e bere dovrebbe essere un po '. Se queste misure non aiutano, il latte viene sostituito da zuppe mucose.

    Il metodo di cottura delle zuppe mucose

    25 g di farina o di cereali, preferibilmente di farina d'avena, in 600 ml di acqua vengono posti sul fuoco e fatti bollire fino a quando la zuppa non bolle a 250-300 ml. Quindi passarlo sul setaccio, mettere 1 tuorlo bollito, aggiungere la panna e, prima di servire, aggiungere 15 g di burro.

    Tutto il cibo dovrebbe essere strofinato, tritato, caldo. Per espandere la dieta in 1,5-2 settimane, scegli quei prodotti che hanno poco effetto sulla secrezione di succo gastrico. I brodi dovrebbero essere deboli Per fare questo, mettere la carne in un pezzo di acqua bollente salata. Viene inoltre preservato il principio del potere frequente e frazionario. La carne è la migliore per cucinare polpette e quenelle.

    Cosa puoi mangiare e bere nel periodo acuto?

    • Fette biscottate di pane bianco, zuppe su brodo di mucca con aggiunta di cereali schiacciati;
    • miscele di uova e latte;
    • cotolette, polpette di carne, quenelle, soufflé di carni magre, pollame e pesce, al vapore o bollite in acqua;
    • pappe grattugiate da latte di cereali diversi, tranne il miglio;
    • uovo alla coque, frittata al vapore, gelatine, gelatine, succhi di frutta e bacche dolci;
    • zucchero; miele;
    • latte, crema;
    • ricotta preparata al momento con latte e zucchero;
    • casseruole di cagliata;
    • tè con latte e panna;
    • decotto di rosa selvatica con zucchero.

    La dieta dovrebbe essere ricca di proteine, perché servono come materiale per il recupero delle cellule dello stomaco.

    L'uovo è una fonte eccellente ed economica di proteine ​​animali per il corpo, perché la composizione delle proteine ​​dell'uovo è vicina alle proteine ​​del nostro corpo ed è ben assorbita. È meglio mangiare uova sode e nella busta, perché le uova sode indugiano a lungo nello stomaco.

    Al posto del pane nero fresco, è meglio essersi asciugati nelle fette biscottate del forno, perché quando sono essiccati nel forno, sono teneri e friabili. È molto importante aggiungere olio vegetale al cibo, poiché accelera la guarigione di varie lesioni della mucosa gastrica, che sono così frequenti con questo tipo di gastrite.

    Cosa è vietato mangiare e bere con acidità normale o elevata?

    Dalla dieta dovrebbe essere escluso:

    • sottaceti, marinate, condimenti piccanti;
    • ricche zuppe di carne e pesce;
    • cibi fritti;
    • prodotti a base di latte fermentato;
    • caffè;
    • pane nero;
    • sale;
    • bevande alcoliche

    Menu di esempio per il periodo di esacerbazione:

    • Colazione: frittata al vapore; farina d'avena purè di latte; tè con latte.
    • La seconda colazione: latte con fette biscottate.
    • Pranzo: zuppa di carote e patate; polpette di carne al vapore con purè di patate; gelatina di frutta.
    • Ora del tè: latte.
    • Cena: pesce bollito con purea di carote e barbabietole; tè con latte.
    • Per la notte: latte.

    Un ruolo importante nel trattamento di pazienti con gastrite cronica, è la nutrizione dietetica. Nel periodo di esacerbazione della malattia, manifestata dall'aumento del dolore e dei disturbi dispeptici, il principio di risparmio meccanico, chimico e termico è di grande importanza.

    I pasti dovrebbero essere frazionari, 5-6 pasti al giorno, cibo - moderatamente caldo, elaborato con cura meccanicamente.

    Dieta per la gastrite cronica

    Nella gastrite cronica con insufficienza secretoria, viene prescritta la dieta 2. Allo stesso tempo, il cibo deve essere fisiologicamente completo, variato nella composizione e contenere alimenti che stimolano la secrezione acida gastrica e migliorano l'appetito, spesso ridotto in tali pazienti.

    A tal fine, è raccomandato:

    • minestre su pesce scremato o brodo di carne;
    • carne e pesce magri;
    • aneto, prezzemolo;
    • aringa fradicia;
    • caviale nero

    I pazienti sono inoltre autorizzati a:

    • pane di segale stantio (se ben tollerato);
    • bollito;
    • verdure in umido e al forno;
    • porridge friabile sull'acqua o con l'aggiunta di latte;
    • uova alla coque;
    • formaggi non taglienti;
    • prosciutto magro;
    • succhi di frutta e verdura;
    • mele non rigide.

    I prodotti che richiedono una digestione prolungata nello stomaco, che irritano la sua mucosa e migliorano il processo di fermentazione nell'intestino non sono raccomandati:

    Prodotti non raccomandati:

    • carni e pesce grassi;
    • piatti piccanti e salati;
    • bevande fredde;
    • pane bianco e nero fresco;
    • pasticceria fresca;
    • Una grande quantità di cavoli e uva.

    Latte. I pazienti che soffrono di gastrite cronica con insufficienza secretoria, spesso mal tollerano il latte intero. In questi casi, puoi consigliare prodotti a base di latte acido (kefir, yogurt), fiocchi di latte (freschi o sotto forma di casseruole, budino).

    Quando le diete tengono conto delle condizioni generali del tratto gastrointestinale

    Quando si sceglie una dieta, è necessario prendere in considerazione le malattie di accompagnamento del pancreas, cistifellea, intestino. Pertanto, con la tendenza alla diarrea, viene prescritta la dieta 4 e in presenza di sintomi di colecistite o pancreatite cronica, la dieta 5 ad eccezione del latte intero e la restrizione delle verdure e dei frutti freschi.

    La durata del trattamento dietetico è determinata individualmente.

    Una dieta più rigorosa, raccomandata durante l'esacerbazione della malattia, viene solitamente prescritta per 1-2 mesi.

    I principi di base di una particolare dieta i pazienti devono seguire per molti anni.

    La forma e il decorso della malattia

    Il cibo per la gastrite dipende dalla forma e dal decorso della malattia. Nella gastrite acuta e in esacerbazione cronica, viene mostrata una dieta rigorosa (vedi dieta per la gastrite iperacida) e nella fase di remissione della gastrite cronica, la dieta può essere ampliata. Per qualsiasi tipo di gastrite, l'alcol, il fumo, i cibi fritti, grassi e salati sono categoricamente esclusi.

    Cosa si può mangiare con la gastrite iperacida

    • Varietà di carni magre bollite: pollo, piccione, coniglio. Si consiglia di tritare la carne più volte attraverso un tritacarne o masticare lentamente e con attenzione.
    • Varietà di pesce a basso contenuto di grassi: merluzzo, nasello, salmone rosa;
    • Purea di verdure, verdure grattugiate: patate, carote, barbabietole, piselli giovani;
    • Purea di frutta, gelatina, composte: fragole, lamponi, mele;
    • Kashi, ben bollito morbido nell'acqua (semolino, farina d'avena, riso)
    • Latte, ricotta fresca a basso contenuto di grassi;
    • Succo di cavolo appena preparato;
    • Si consiglia l'assunzione di acque minerali alcaline (Borjomi): un bicchiere un'ora prima dei pasti.
    • È necessario prestare particolare attenzione all'assunzione di alimenti proteici - le proteine ​​fungono da struttura per la formazione di nuove cellule.

    Tutti gli alimenti dovrebbero essere conditi e salati minimamente. Il pasto viene eseguito in piccole porzioni a intervalli regolari (5-6 volte al giorno).

    Nella gastrite ipoacida (gastrite con bassa acidità, gastrite atrofica), un punto importante della dieta è di stimolare la secrezione gastrica.

    I pasti dovrebbero essere assunti in determinate ore (un rigoroso programma alimentare normalizza il processo di escrezione del succo gastrico). Il cibo dovrebbe causare una sensazione di appetito, la sua ricezione dovrebbe avvenire in un'atmosfera rilassata, senza fretta. Masticare il cibo è importante: da un lato, il cibo schiacciato non traumatizza la mucosa gastrica, dall'altro, mentre si mastica, si produce una grande quantità di succo gastrico e saliva, contribuendo al miglior assorbimento del cibo.

    Quando deve essere esclusa la gastrite ipoacida:

    • Alcol.
    • Prodotti fritti in burro, piatti al forno.
    • Piatti salati e speziati.
    • Funghi, carne grossa e filante.
    • Cavolo, uva e succo d'uva.

    Cosa si può mangiare con la gastrite ipoacida:

    • Carne: carne di coniglio, pollo sotto forma di carne bollita, polpette a basso contenuto di grassi, polpette di carne; brodo di carne, orecchio;
    • Filetto di pesce a partire da pesce magro;
    • Purea di verdure, insalate di verdure grattugiate di patate, barbabietole, carote, zucchine, spinaci;
    • Panna acida, kefir, ricotta, latte, formaggio;
    • Succhi di frutta (eccetto uva), composte, rosa canina, ribes nero;
    • Acqua minerale 20-30 minuti prima di mangiare.

    I pasti vengono consumati almeno 5 volte al giorno. La nutrizione medica è osservata per altri 2-3 mesi dopo la riacutizzazione. Il paziente deve essere in un'atmosfera rilassata, con le condizioni per un buon riposo e sonno. Assunzione raccomandata di preparati vitaminici e minerali.

    Dieta per la gastrite cronica

    La base del trattamento terapeutico dei pazienti con gastrite cronica è il regime dietetico, che dipende dalla funzione secretoria dello stomaco, dalle condizioni generali del paziente e dalla fase della malattia. Va ricordato che la nutrizione medica nella gastrite cronica è principalmente la nutrizione di una persona malata, assicurando il suo fabbisogno fisiologico di ingredienti alimentari.

    Allo stesso tempo, un complesso di prodotti appositamente selezionati e appositamente trattati è un metodo di trattamento che influenza i vari meccanismi patogenetici della malattia. Di conseguenza, qualsiasi dieta prescritta a un paziente dovrebbe coprire il suo fabbisogno fisiologico di una varietà di alimenti e, inoltre, soddisfare il maggiore bisogno di un certo numero di sostanze nutritive derivanti dalla malattia (ad esempio, in vitamine, minerali, proteine, ferro, ecc. ).

    L'assunzione di diete fisiologicamente difettose è consentita per un breve periodo di tempo, la cui necessità può essere dovuta a una forte disfunzione del tubo digerente (ad esempio, esacerbazione di gastrite cronica).

    La dieta viene selezionata in base alla composizione qualitativa (contiene un certo insieme di prodotti), secondo il metodo di cottura del cibo (tipo di trattamento termico - arrostire, bollire, cuocere al vapore, cuocere al forno, grado di macinatura).

    Nella nutrizione alimentare nella gastrite cronica, nella temperatura del cibo e nel grado dei suoi effetti meccanici e chimici sulla mucosa e sull'apparato ghiandolare della materia dello stomaco.

    Va ricordato che i piatti con una temperatura inferiore a 15 ° C e superiore a 57-62 ° C sono irritanti e le pietanze fredde consumate a digiuno aumentano la peristalsi intestinale a causa dell'effetto riflesso dei termocettori dello stomaco. I più indifferenti a questo riguardo sono i piatti la cui temperatura è vicina a 37-38 ° C.

    L'azione meccanica del cibo è determinata dal suo volume, dal grado di macinazione, dalla consistenza, dal metodo di trattamento termico.

    Nella preparazione di una dieta equilibrata è necessario tener conto che l'intera dieta giornaliera dovrebbe essere di circa 3 kg. Allo stesso tempo, il 25-30% del contenuto calorico totale rappresenta la prima colazione; 10-15% - per la 2a colazione; 35-40% per pranzo e 15-20% per cena.

    Se le condizioni del paziente richiedono un risparmio meccanico del tratto digestivo, l'intera razione giornaliera è divisa in 5-6-8 porzioni.

    In alcuni casi, il ricorso alla riduzione del peso della dieta quotidiana e l'appuntamento per un periodo di cibo liquido e pastoso, hanno un minore effetto meccanico sullo stomaco.

    I pazienti con gastrite cronica devono sapere che i cibi fritti hanno il più grande effetto meccanico sulla mucosa gastrica. In misura minore, questo effetto ha un piatto cotto nel forno. Le pietanze bollite nell'acqua e i piatti a vapore hanno il minimo impatto meccanico.

    La dieta che risparmia meccanicamente non dovrebbe contenere fibre del tessuto connettivo. Pertanto, la carne deve essere pulita dai tendini e dalla fascia e dalla pelle di pollame.

    Inoltre, le diete che risparmiano meccanicamente non dovrebbero contenere alimenti ricchi di pareti cellulari (crusca, farina integrale, poltava e grattugiatura Artek, legumi, miglio, barbabietole, carote, piselli), o la loro quantità nella dieta diminuisce. Questi prodotti sono dati solo bolliti e squallidi.

    L'effetto chimico che il cibo ha sul tratto gastrointestinale è determinato dal contenuto di acidi organici, oli essenziali, estratti, sale, anidride carbonica e zuccheri idrosolubili.

    Cosa mangiare con la gastrite dello stomaco?

    ✓ Articolo verificato da un medico

    Ogni anno aumenta il numero di persone che soffrono di gastrite e altre malattie infiammatorie del tratto gastrointestinale. Queste patologie riducono significativamente la qualità della vita del paziente e sono caratterizzate da una sindrome da dolore costante. Un trattamento adeguato e ulteriori cambiamenti nello stile di vita possono prevenire il ripetersi della malattia per molti anni o addirittura per sempre. Il rispetto di una dieta consistente in prodotti adatti al corpo del paziente è una componente essenziale del trattamento e della prevenzione della gastrite.

    Cosa mangiare con la gastrite dello stomaco?

    Cos'è la gastrite?

    Questo termine è chiamato processo infiammatorio acuto o cronico nella membrana mucosa che riveste la parete dello stomaco. In una certa misura, oltre il 70% delle persone soffre di questa patologia.

    Di solito, la gastrite viene trattata come una forma lieve di ARVI e raramente si rivolge a un medico. Si ritiene che la malattia non causi danni e possa passare da sola. Sfortunatamente, questa posizione è un grave malinteso, poiché la gastrite e l'ulcera gastrica non trattate portano prima o poi allo sviluppo del cancro gastrico.

    Cos'è la gastrite

    Cause di gastrite

    Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità, il microrganismo Helicobacter Pylori è la principale causa di gastrite e ulcera gastrica. Secondo le statistiche, più della metà della popolazione del pianeta Terra è infettata da questo batterio. Per lungo tempo, l'infezione passa inosservata, senza causare sintomi. È Helicobacter Pylori che ha effetti cancerogeni sulle cellule dello stomaco.

    Tuttavia, a parte le cause infettive, ci sono altri fattori che predispongono allo sviluppo della malattia. Questi includono:

    1. Nutrizione impropria Le persone con gastrite spesso abusano di cibi piccanti, salati, affumicati e grassi. Tale cibo irrita la mucosa gastrica e crea il terreno fertile ideale per Helicobacter.
    2. Fumo. Pochi sanno che il fumo di tabacco tossico entra non solo nei polmoni, ma anche nello stomaco. Centinaia di carcinogeni si depositano sui tessuti dello stomaco, irritandoli costantemente.
    3. Abuso di alcol L'etanolo è anche un veleno per il corpo umano e causa l'infiammazione delle mucose.
    4. Stress e maggiore stress sul corpo. È dimostrato che un'eccessiva produzione dell'ormone dello stress cortisolo può portare a gastrite e ulcere gastriche.

    Cause comuni di gastrite

    sintomi

    Sospetto che il paziente possa essere dovuto a una serie di sintomi spiacevoli, che con la progressione della gastrite diventano più pronunciati. Questi includono:

    1. Dolore acuto o bruciore nell'epigastria.
    2. Attacchi di nausea o vomito, sia prima che dopo i pasti.
    3. Disturbi della sedia.

    Sintomi e complicanze della gastrite gastrica

    C'è un questionario che identifica la necessità di consultare un gastroenterologo. Se il paziente risponde "sì" più di 4 volte, assicurati di visitare uno specialista.

    Sintomo del questionario di autovalutazione

    Un esempio della dieta durante l'esacerbazione della gastrite

    È importante! Non dovresti farti una diagnosi da solo, dal momento che sintomi simili possono svilupparsi a causa di altre malattie, alcune delle quali richiedono un pronto intervento medico, fino a quello operativo.

    Modalità di alimentazione

    Una dieta con una diagnosi accertata di gastrite dovrebbe essere fatta solo da un gastroenterologo qualificato che abbia familiarità con la storia del paziente e conosca che tipo di malattie concomitanti del tratto gastrointestinale e di altri organi e sistemi che soffre.

    La dieta dipende da che tipo di gastrite il paziente è malato. Gli esperti identificano due tipi principali di gastrite:

    1. Con elevata acidità
    2. Con bassa acidità

    Cosa può e non può la gastrite

    Tuttavia, esistono raccomandazioni generali per qualsiasi tipo di gastrite, che riguardano principalmente la frequenza degli alimenti e i metodi di lavorazione dei prodotti:

    1. I pasti dovrebbero essere frazionari e gli intervalli tra i pasti non dovrebbero superare le 3-4 ore. Si consiglia al paziente di mangiare 5-6 volte al giorno in piccole porzioni. Una porzione di cibo dovrebbe stare in due mani. Sia l'eccesso di cibo che una lunga sensazione di fame sono inaccettabili.
    2. È necessario masticare tutto il cibo mangiato a fondo. Ogni pezzo di cibo dovrebbe essere masticato almeno 15-20 volte.
    3. Dopo il pasto è obbligatorio un riposo breve (fino a mezz'ora).
    4. Non è raccomandato mangiare cibi troppo caldi o troppo freddi, poiché ciò potrebbe aggravare il processo infiammatorio.
    5. La quantità di acqua potabile al giorno dovrebbe essere di almeno un litro e mezzo. Acqua, è consigliabile bere un po 'a intervalli regolari.
    6. La quantità di proteine ​​che entra nel corpo deve essere aumentata, poiché è la proteina (soprattutto animale) che è il "materiale da costruzione" con cui vengono ripristinate le aree della mucosa interessata.
    7. Il cibo deve essere omogeneo e non contenere elementi taglienti (semi, buccia).
    8. La cottura a vapore è preferita, ma sono consentiti cibi bolliti e cotti.
    9. Alcool, caffè, energia dovrebbero essere completamente esclusi.
    10. Utili complessi vitaminici, che riempiono il corpo mancante di materia e rafforzano il sistema nervoso.

    Dieta per gastrite

    Gastrite con elevata acidità e nutrizione

    Questo tipo di gastrite nello stomaco produce una quantità in eccesso di acido cloridrico e aumenta il pH. È coinvolta nel processo digestivo, dividendo il cibo nello stomaco. Quando c'è un eccesso, le pareti dello stomaco sono irritate, che alla fine porta a infiammazione, erosione e persino un'ulcera. Molto spesso, tale gastrite si verifica in persone di età inferiore ai 25 anni. Casi frequenti della malattia nei bambini piccoli.

    Un paziente con una maggiore secrezione di succo gastrico è pronto a prendere in considerazione la patogenesi della malattia, cioè quella che può ridurre il tasso di produzione di acido cloridrico e neutralizzarlo.

    Dieta per gastrite ad alta acidità

    È importante! Non è consentito il trattamento indipendente e non controllato con antiacidi.

    Ci sono tre principi base di nutrizione per la gastrite con pH elevato:

    1. Si raccomanda di escludere completamente dalla dieta qualsiasi prodotto che possa causare danni meccanici alle pareti dell'esofago o dello stomaco. Questi includono alimenti che contengono fibre e altri elementi traumatici (prodotti da forno con cereali non lavorati, crusca, verdure dure e frutta, pesce di fiume, carne con un gran numero di ossa vive e piccole).
    2. È necessario rifiutare cibi e bevande che contribuiscano direttamente all'aumento del pH e al rilascio di acido cloridrico. Questi prodotti includono alcol, bevande gassate, arance e limoni, cibi in scatola in salamoia, caffè.
    3. Si consiglia di monitorare costantemente la temperatura dei cibi e delle bevande consumati. Non solo la temperatura alta, ma troppo bassa può aggravare l'infiammazione della mucosa. La temperatura ottimale non è inferiore a 20 e non scende di 70 gradi.

    Dieta per gastrite con menù ad alta acidità per tutti i giorni

    Dieta per gastrite con menù ad alta acidità per tutti i giorni. Parte 2

    È importante! Se il paziente è affetto da una forma acuta di gastrite, è necessario aderire alla dieta più rigida, per almeno 14 giorni. Ciò consentirà ai tessuti di recuperare e ridurre l'infiammazione. Di solito, per 3-4 giorni della dieta in combinazione con la terapia farmacologica, il dolore e gli effetti dispeptici scompaiono, il paziente inizia a sperimentare sollievo significativo.

    Sono ammessi i seguenti alimenti e piatti:

    1. Brodo di pollo trasparente con cracker nero o con orzo macinato, farina d'avena.
    2. Minestre a base di latte con l'aggiunta di una piccola quantità di pasta di grano duro.
    3. Patate cotte a bagnomaria senza aggiunta di sale (solo un ortaggio a radice giovane è adatto).
    4. Latte magro in piccole quantità per prevenire disturbi intestinali dovuti a sovraccarico di lattosio.

    Elenco dei piatti con elevata acidità

    Quando la crisi è finita, il menu può essere ampliato.

    È importante! I prodotti vengono aggiunti gradualmente, osservando la reazione individuale del corpo. Non è necessario aggiungere diversi prodotti nello stesso giorno, in quanto ciò non consente di capire quale di essi il corpo ha risposto male.

    Con moderazione, i medici sono autorizzati a mangiare:

    1. Uova bollite o al forno (le proteine ​​sono considerate più utili, ei tuorli sono meglio rimossi perché contengono elevate quantità di grassi).
    2. Dietetico bollito o cotto senza sale e spezie pollo, coniglio, vitello, lingua (la pelle deve essere rimossa in anticipo).
    3. Pesce o pesce a basso contenuto di grassi, che comprende una grande quantità di Omega-3 (carpa, sgombro, pollock, gamberetti, calamari, cozze).
    4. Latte bollito di qualsiasi contenuto di grassi.
    5. Cereali bolliti - orzo, miglio, farina d'avena, grano saraceno, riso, bulgur (eccetto la semola).
    6. Verdure stagionali (barbabietole, carote, patate, fagiolini e fagioli, zucca, zucche).
    7. Frutta in una forma schiacciata dopo il pasto principale (banane, mele dolci, pesche).
    8. Salsicce al latte e salsicce a base di ingredienti naturali di altissima qualità.
    9. Oli naturali raffinati e non raffinati (preferibilmente oliva e girasole).
    10. Gnocchi e manti (preferibilmente fatti in casa).
    11. Fegato e altre frattaglie (cuore, stomaco, polmoni).
    12. Formaggio a pasta molle (ricotta, mascarpone).
    13. Miele naturale di alta qualità.
    14. Tè sfusi dalle erbe fresche, ricchi di vitamine (menta, camomilla, timo).

    Prodotti per la gastrite

    Il consumo di carboidrati veloci è ridotto al minimo, quindi non si mangiano dolci, dolci freschi fatti con farina di grano bianco, dolci e cioccolato. I latticini possono anche influire negativamente sul decorso della malattia. È molto importante abbandonare il chewing gum, poiché la masticazione costante dà al cervello un falso segnale che il cibo è entrato nello stomaco. Il corpo inizia a produrre attivamente succo gastrico, che irrita le pareti dello stomaco colpite.

    Gastrite con bassa acidità e nutrizione

    In questo caso, la produzione di acido cloridrico diminuisce al contrario. Il cibo cessa di essere trattato correttamente e penetra nell'intestino non digerito. Ciò porta ad un fallimento nel lavoro non solo dello stomaco, ma anche dell'intero tratto digestivo. La gastrite a bassa acidità colpisce solitamente le persone mature oltre i 40 anni. Spesso la ridotta secrezione è accompagnata dall'atrofia della mucosa che riveste lo stomaco. Ciò significa che i tessuti diventano più sottili e perdono la capacità di svolgere le loro funzioni naturali. La gastrite atrofica a bassa acidità è la malattia infiammatoria più pericolosa dello stomaco ed è considerata precancerosa.

    Prodotti consentiti per la gastrite

    La dieta in questa patologia dovrebbe essere mirata a stimolare la produzione di succo gastrico, e quindi, il paziente deve mangiare cibi che contribuiscono ad aumentare la secrezione.

    È importante! Nonostante il fatto che l'alcol, i fast food, i cibi grassi e piccanti svolgano un ottimo lavoro con questo compito, sono ancora vietati a causa del forte effetto irritante.

    Gli esperti raccomandano che i pazienti seguano tre regole base:

    1. Prima di mangiare, bere 250 ml di acqua minerale leggermente gassata.
    2. Il pasto dovrebbe durare almeno mezz'ora.
    3. Dopo ogni pasto, si consiglia di mangiare 150-200 grammi di frutta cotta (mele o pere).

    Lista completa dei prodotti per la gastrite con bassa acidità

    Il menu di un paziente con gastrite ipoacida deve consistere in:

    1. Carne e pesce magri (pollo, manzo, coniglio, tacchino).
    2. Verdure cotte e fresche (cetrioli, pomodori, insalate, zucchine, melanzane, mais, piselli, fagioli).
    3. Brodi grassi
    4. Bianco e cavolfiore
    5. Arance e limoni (non più di 1 frutto al giorno).
    6. Una piccola quantità di carboidrati (pasta, pane, dolci).
    7. Succhi di frutta e verdura freschi.
    8. Prodotti lattiero-caseari fermentati (kefir, ryazhenka, yogurt, ricotta, panna acida, koumiss, abbronzatura).
    9. Alimenti in scatola (cetrioli sottaceto, pomodori, lecho).
    10. Forte tè nero e verde.

    Prodotti utili e dannosi per la gastrite

    Attenzione! Il latte in qualsiasi forma è vietato alle persone che soffrono di gastrite con bassa acidità.

    La gastrite è una patologia frequente ma pericolosa che è estremamente comune tra le persone di qualsiasi età. Il suo trattamento dovrebbe essere completo, e la nutrizione e lo stile di vita giocano un ruolo importante in questo. La dieta deve essere scelta dal medico curante individualmente, tenendo conto del decorso della malattia.