logo

Cosa mangiare con la diarrea (diarrea)?

Una tale seccatura, come la diarrea, colpisce sempre una persona inaspettatamente. Con le sue manifestazioni negative, può rovinare radicalmente la vita di una persona violando tutti i suoi piani. Molto spesso, i pazienti che hanno improvvisamente sviluppato questo disturbo chiedono cosa si può mangiare con la diarrea al fine di ridurre i sintomi gravi e accelerare la guarigione? Quale cibo è permesso per diversificare il menù misero? Questo problema dovrebbe essere trattato in modo più dettagliato, dal momento che dipende dalla dieta quanto andrà bene il trattamento farmacologico.

Quindi, cosa mangiare con la diarrea? È necessario mangiare molto attentamente con questa patologia: è meglio escludere dalla dieta il cibo e il digiuno il primo giorno dopo l'inizio della malattia, questo aiuterà gli intestini irritati a calmarsi. Puoi solo bere. Inoltre, si raccomanda l'uso di fluidi per aumentare in modo significativo. Dopo ogni attacco di diarrea dovrebbe bere almeno un bicchiere. Quali bevande diverse dall'acqua possono essere utilizzate in una situazione così difficile? Questo è un tè forte e dolce e succo di mela. Ma cosa succederebbe se il paziente, nonostante i sintomi gravi, volesse davvero mangiare? La sensazione di fame nella forma acuta di un mal di stomaco può essere smorzata con acqua di riso. Questo cereale non solo risolve le feci, ma promuove anche l'ingresso di nutrienti nel corpo. Inizia a mangiare lo stesso dovrebbe essere dopo un giorno. Cosa mangiano con la diarrea? Quando la fame forzata è finita, un adulto deve prestare attenzione al seguente cibo:

  • Il miglior piatto per la diarrea è il riso bollito. Cosa sta facendo? Poiché non vi è praticamente alcuna fibra in esso, questo prodotto aiuta a fissare le feci. Basta non dimenticare che lo mangiano con la diarrea sotto forma di porridge liquido e poco a poco: non più di 100 g ogni 1,5 -2 ore;
  • Un pasto molto utile per un mal di stomaco è la banana. Questo frutto, grazie al suo maggiore contenuto di potassio, è un alimento ideale per la diarrea. Molti esperti osservano che una forma lieve di diarrea può essere curata senza ricorrere ai farmaci se mangi regolarmente banane. Per mangiarli con la diarrea, un adulto ha bisogno di 2 pezzi ogni 4 ore;
  • Inoltre, gli esperti notano che quando la diarrea in forma acuta dovrebbe essere biscotti salati e pane secco fatto con farina di alta qualità. Questo cibo, consumato dal paziente, contribuisce sia al consolidamento delle feci liquide, sia al reintegro della riserva salina persa a causa delle frequenti feci acquose.

Sulla base delle raccomandazioni sopra riportate, la domanda di una persona sul fatto se sia possibile mangiare con la diarrea, la risposta suggerisce che è necessario mangiare, ma solo se si seguono le precauzioni. Ciò consentirà il cibo che è caduto nello stomaco malato del paziente, per non causare un ulteriore danno alla mucosa e accelererà il processo di guarigione.

Cosa puoi mangiare con la diarrea per espandere il menu?

Anche questa domanda viene posta spesso dai pazienti, il menu composto da riso, banane e cracker non aggiunge forza, ed è molto difficile per un adulto mangiare questi piatti per lungo tempo. Questo cibo scarso è necessario solo per 2-3 giorni dopo la comparsa della diarrea, e quindi la dieta non è proibita di espandersi. Dopo il periodo acuto di diarrea, è possibile consumare i seguenti pasti dietetici:

  • La base della dieta dovrebbe essere la semola ad eccezione dell'orzo, del porridge, dell'acqua bollita e delle zuppe viscide. Migliorano la peristalsi intestinale. Mangiare loro durante la diarrea è necessario solo in una forma calda. La pasta è anche ammissibile, solo per mangiarli tutti i giorni non è raccomandato. La migliore opzione durante le feci liquide è la bollitura dei vermicelli;
  • La diarrea mangia carne o pesce e quale di essi è consigliato per cucinare? Questi prodotti sono sicuri da usare. Ma dovresti ricordare che solo le varietà a basso contenuto di grassi dovrebbero essere mangiate con la diarrea. Inoltre, il cibo di loro con indigestione dovrebbe essere preparato in una forma tritata, così come bollito o cotto. Quando le feci liquide, è necessario utilizzare questi prodotti sotto forma di soufflé o cotolette a vapore;
  • Le uova con la diarrea dovrebbero essere mangiate solo con un cucchiaio morbido. Anche Omelet da loro non è proibito, solo che dovrebbe essere cotto;
  • Il cibo per la diarrea in un adulto può essere preparato usando il latte. Solo esso deve essere diluito con acqua in un rapporto di 1/3. I prodotti a base di latte fermentato per mal di stomaco sono tutti accettabili, poiché contribuiscono al ripristino della normale microflora negli organi digestivi. Qual è il migliore per la diarrea? Ricotta e kefir senza grassi, solo questi prodotti devono essere esclusivamente freschi. Dovrebbero essere mangiati ogni giorno, poiché contengono grandi quantità di proteine ​​e calcio, che sono necessari per un organismo indebolito;
  • Si consiglia di mangiare in questo disturbo e qualsiasi verdura eccetto cipolle e aglio, così come i verdi. Dovrebbero essere schiacciati, bolliti o cotti senza una crosta dorata;
  • Le bacche e i frutti da mangiare con la diarrea non sono solo possibili ma necessari. Cosa cucinano loro? L'opzione migliore sarebbe gelatina, gelatina o composta di frutta, o cuocere la frutta per dessert.

Dai prodotti a base di pane è possibile mangiare il pane ricco e secco, asciugare, biscotti e biscotti. La cottura è severamente vietata.

Cosa mangiare con la diarrea?

Una dieta standard con feci liquide suggerisce una restrizione completa nel menu dei grassi e riduce al minimo l'assunzione di carboidrati. Ma la dose di proteine ​​in questo caso dovrebbe essere aumentata o mantenuta allo stesso livello. Anche nella dieta con diarrea dovrebbe essere escluso il consumo di sostanze che portano ad irritazione delle mucose. Ciò significa che tutti i pasti dovrebbero essere consumati senza l'aggiunta di spezie piccanti e spezie. Le erbe piccanti possono benissimo sostituirle. I prodotti che provocano un aumento della secrezione digestiva, stimolando la secrezione della bile o causando i processi di decadimento e fermentazione nel tratto digerente dovrebbero anche scomparire completamente dalla dieta.

La quantità di cibo per la diarrea non è raccomandata per ridurre. Ma cosa fare in questo caso per facilitare il lavoro dell'intestino? Hai solo bisogno di mangiare le porzioni minime, e il numero di pasti è aumentato a 6 volte al giorno. Il carico sul tratto gastrointestinale ridurrà il cibo più frequente e meno abbondante, e questo aiuterà il corpo a far fronte alla malattia molto più velocemente. Allo stesso tempo, il regime di bere dovrebbe essere rafforzato. Molto bene con la diarrea, prima di iniziare a mangiare, bere un bicchiere d'acqua. In questo modo puoi prevenire il verificarsi di una possibile disidratazione.

Tuttavia, bisogna ricordare che i nostri organismi sono completamente diversi. Quello nella dieta, che è eccellente per un paziente, può causare l'esacerbazione della malattia in un altro. Pertanto, prima di scegliere una dieta che aiuti a facilitare il lavoro del tratto gastrointestinale, non si dovrebbe consultare solo uno specialista, ma anche ascoltare il proprio corpo. Inoltre, è necessario rispettare i principi generali della dieta: un sacco di bevande e piccole porzioni.

Cosa mangiare per la diarrea in un adulto

Data di pubblicazione: 23 febbraio 2016.

La diarrea è chiamata feci molli che si verificano più di due o tre volte durante il giorno. In un adulto, è consuetudine distinguere diverse varietà di questo disturbo.

Cos'è la diarrea? Sintomi e tipi

Secondo il metodo di occorrenza e durata della malattia:

  1. Malattia acuta che dura da alcuni giorni a quattro settimane. Questo tipo di disturbo digestivo si presenta inaspettatamente, di solito a fronte di infezioni, avvelenamento, stress, malnutrizione e allergie. I sintomi di accompagnamento sono: nausea, vomito a volte grave, crampi addominali e aumento della temperatura corporea.
  2. La diarrea cronica può durare abbastanza a lungo - da quattro settimane o più. Questo tipo di malattia è più pericoloso. La causa della sua comparsa è molto spesso l'esacerbazione di qualsiasi malattia cronica. È accompagnato da forti dolori alla trazione, flatulenza, debolezza e generale deterioramento della salute, oltre a una grave disidratazione, sullo sfondo del quale si riscontra una notevole perdita di peso, un deterioramento della pelle e dei capelli dovuto alla carenza di vitamine.

Per ragioni di origine, la diarrea è divisa in:

  • malattie infettive causate da malattie come dissenteria, colera, salmonellosi, cioè causate da batteri;
  • virus causato da influenza, scarlattina, mal di gola, rosolia e altri virus;
  • patologico, formato a causa di malattie infiammatorie. Tali malattie comprendono ulcere, gastrite, colite e altro;
  • osmolare, associato ad una carenza di produzione enzimatica di fegato, pancreas, intestino, ad esempio, con deficit di lattasi;
  • farmaci, derivanti da farmaci;
  • tossici;
  • allergica;
  • alimentare, associato a una carenza di vitamine e minerali;
  • emotivo, che sorse sullo sfondo di tensione nervosa, stress.

Caratteristiche della nutrizione nella diarrea cronica e acuta

Durante la diarrea, il primo giorno non è raccomandato mangiare altro che liquido - acqua, infuso, tè. Cioè, è necessario attenersi a una dieta liquida. Ma queste raccomandazioni sono rilevanti solo nella forma acuta di diarrea, quando lo stomaco e l'intestino saranno utili per "rilassarsi". Le feci liquide prolungate croniche sono pericolose non solo per la perdita di umidità, ma anche per lo sviluppo di carenza vitaminica. Le sostanze utili necessarie per il normale funzionamento dell'intero organismo vengono lavate dall'intestino con le masse delle feci, senza essere assorbite nel sangue. Pertanto, è impossibile rifiutare di mangiare durante la diarrea cronica, il corpo deve ricevere costantemente la nutrizione necessaria. Ma per cambiare la solita modalità dovrebbe essere. In primo luogo, è necessario mangiare più spesso, tra i pasti non ci dovrebbero essere pause di più di tre ore. E in secondo luogo, è necessario seguire una dieta.

Il digiuno nella forma acuta di diarrea non dovrebbe continuare per più di un giorno, è pericoloso, come nella malattia cronica, lo sviluppo di carenza vitaminica. La dieta è anche mangiare più frequentemente. In entrambi i casi, non si può mangiare molto caldo o freddo, grasso o piccante, in modo da non irritare le pareti del tratto gastrointestinale. Questo è un must nel trattamento delle feci molli - aderenza ad una certa dieta. Si consiglia di mangiare cibo in una forma squallida. Ed è importante ricordare che dopo ogni movimento intestinale è necessario reintegrare il fluido perso. Come bevanda, puoi assumere infusi e decotti a base di erbe, come la corteccia di quercia o la camomilla, che contiene tannini e avere proprietà anti-infiammatorie, che ha un effetto positivo sul tratto digestivo.

Quali alimenti sono ammessi per la diarrea negli adulti?

La dieta per qualsiasi tipo di diarrea, sia acuta o cronica, non è diversa. Tutti i prodotti nel trattamento della diarrea negli adulti possono essere suddivisi in proibiti, permessi e accettabili. Cosa si consiglia di mangiare con le feci liquide? Prima di tutto, è una bevanda con proprietà astringenti. Questi includono succo di corniolo, succo di mela, decotti e infusi di cenere di montagna, pera, buccia di melograno, ciliegia di uccello, mirtillo, composte di frutta secca, tè verde o nero fermentato forte senza zucchero. È ugualmente importante mangiare il porridge di muco. Essi avvolgono le pareti dello stomaco e dell'intestino, contribuiscono alla loro più rapida guarigione. La categoria di tali cereali comprende: riso, grano saraceno, farina d'avena. Vengono preparati sull'acqua per almeno quaranta minuti, fino a quando i chicchi non si sciolgono. Un ottimo modo per integrare vitamine e minerali è quello di mangiare purè di verdure bollite, in particolare la carota è considerata preziosa. Oltre alle vitamine, il corpo ha bisogno di ricostituire le riserve di pectina, che è contenuta nelle mele cotte. I frutti freschi sono autorizzati a mangiare banane con feci liquide, che hanno proprietà astringenti e contengono un'enorme quantità di sostanze utili, tra cui potassio, calcio, ecc.

Prodotti consentiti per l'uso durante gli sgabelli sciolti:

  • brodi di carne magra e zuppe a base di loro;
  • brodi vegetali;
  • bollito a basso contenuto di grassi;
  • pesce magro, cotto a vapore;
  • patate bollite o al forno;
  • uovo sodo;
  • omelette al vapore;
  • cracker;
  • cracker.

Nel trattamento della diarrea, i latticini possono essere consumati per ripristinare la microflora intestinale. Ricotta a basso contenuto di grassi, formaggio e yogurt naturale.

Quali alimenti sono proibiti per la diarrea?

Quando la diarrea è molto importante escludere dalla dieta prodotti che innescano il processo di fermentazione nell'intestino, cioè latte e latticini, oltre ad avere un effetto coleretico. I prodotti con proprietà coleretiche includono quanto segue:

  • verdure fresche e frutta, succhi naturali;
  • forti brodi di carne;
  • grassi animali;
  • bevande alcoliche;
  • caffè;
  • acqua gassata;
  • contenuto di grassi;
  • carne affumicata;
  • salinità;
  • funghi;
  • cioccolato;
  • di cacao;
  • pasta dolce

Nella dieta non dovrebbero essere prodotti che aumentano la motilità dell'apparato digerente:

  • dolci, compresi dolci;
  • latte;
  • sciroppi e bevande dolci;
  • succhi naturali;
  • legumi;
  • circuiti integrati;
  • cibo in scatola;
  • spezie, spezie

Non si dovrebbe aggravare il decorso della malattia consumando:

  • noci;
  • maionese;
  • carne o pesce grasso;
  • frattaglie (rene, cuore, fegato);
  • cibi fritti;
  • cereali integrali;
  • maccheroni e prodotti a base di farina.

Le verdure sono il cavolo, il cetriolo, la rapa, la barbabietola e il ravanello più pericolosi. Contribuiscono alla secrezione del succo gastrico, aumentano l'acidità, migliorano il lavoro del tratto gastrointestinale grazie alla sua fibra costituente, che è inaccettabile in caso di diarrea. Non si può mangiare caldo e freddo, dopo che si usano le pareti del tubo digerente sono irritati, il che porta ad un aumento del numero di feci.

Ricette piatti di fissaggio medici per la diarrea

Porridge di riso con pollo

Lavare il filetto di pollo (non grasso), versare tre bicchieri d'acqua e far bollire per quaranta minuti, salare un po '. Dopo aver cucinato la carne, filtrare il brodo, aggiungere un bicchiere di riso e cuocere per circa venti minuti. Nel frattempo, tagliare la carne del pollo a pezzetti, e meglio passarla in una purea, aggiungere al riso e stufare per quindici minuti, mescolando di tanto in tanto. Prima dell'uso, il piatto dovrebbe riposare per almeno un'ora. Allo stesso modo, puoi far bollire il porridge di riso con il pesce bollito.

Mirtillo Kissel

Far bollire due litri e mezzo di acqua, aggiungere ad essa duecento grammi di bacche e la stessa quantità di zucchero. Quindi cuocere per circa quindici minuti, quindi aggiungere quattro cucchiai di amido, precedentemente diluiti in acqua fredda. Cuocere, mescolando per altri tre minuti. Cool, prendi questa gelatina dovrebbe essere un bicchiere pieno tre volte al giorno.

Secondo questa ricetta, puoi cuocere la gelatina di pere, cenere di montagna, ribes o ciliegia di uccello.

Tisana alla brace

A cinquanta grammi di erba fresca aggiungete un litro di acqua bollente. Coprire, lasciar riposare per trenta minuti. Usa questo tè in mezzo bicchiere ogni due ore.

Purea di carote

Pelare e tritare finemente due carote. Mettere in una casseruola, aggiungere un po 'd'acqua, un pezzetto di burro, lasciare in infusione fino a quando le carote si ammorbidiscono. E in questo momento per cucinare la salsa. Mescolare un cucchiaio di panna acida con la stessa quantità di concentrato di pomodoro, aggiungere alle carote cotte, asciugare.

Brodo di carne all'uovo

Sbattere l'uovo, versarvi dentro un cucchiaio di acqua fredda, mescolare e versarlo in un brodo bollente attraverso uno scolapasta. Portare a ebollizione, aggiungere un po 'di verdure.

Casseruola di cagliata

Mescola duecento millilitri di kefir senza grassi e duecento grammi di cagliata grattugiata.

Aggiungi un uovo, settanta grammi di semolino, un pizzico di lievito per l'impasto, puoi tagliare una banana. Mescolare componenti, mettere in uno stampo, oliato. Casseruola al forno per quaranta minuti a centottanta gradi.

Devo seguire una dieta dopo la diarrea?

Dopo la diarrea per un minimo di sette giorni, si dovrebbe seguire la dieta prescritta, introducendo gradualmente i cibi usuali nella dieta. La razione dovrebbe ancora includere riso e farina d'avena, in cui un po 'si può aggiungere latte. Ma latte acido può

sentiti libero di usare, ma con moderazione. L'opzione migliore è lo yogurt naturale. Un po 'più tardi, due settimane dopo la fine della diarrea, si consiglia di aggiungere pasta, verdure fresche e succhi naturali diluiti al cibo, cioè passare a una dieta normale.

Diarrea negli adulti: cosa mangiare e quali cibi evitare?

Il disagio nell'intestino, almeno una volta, ha rotto il normale corso della vita di qualsiasi persona.

In caso di violazione del funzionamento del colon, il liquido non viene assorbito nel sangue, ma lascia il corpo con le feci. La frequenza dei movimenti intestinali più di 3 volte al giorno suggerisce che vi è una violazione del tratto gastrointestinale, come la diarrea. Cause di sgabelli sciolti possono essere trovate nel nostro prossimo articolo.

La diarrea è un sintomo che indica problemi nel corpo. Pericolo di diarrea nei suoi effetti.

Qual è il pericolo di diarrea?

Il principale pericolo di feci molli (diarrea) è la disidratazione, che porta a gravi complicazioni.

Una condizione dolorosa per la diarrea è caratterizzata da sintomi come:

  • mucose secche in bocca;
  • macchie bianche sulla lingua e sul palato;
  • sete costante;
  • nessuna minzione;
  • disidratazione e perdita di peso; Come guadagnare peso può essere trovato qui.
  • diminuzione della temperatura e della pressione sanguigna, palpitazioni cardiache.

La prevenzione della disidratazione dovrebbe iniziare non appena è chiaro che i movimenti intestinali con le masse liquide non sono isolati. Prendi la soluzione Regidron, acqua salata, decotto di camomilla.

Le basi dei supplementi dietetici

Nel periodo acuto, il primo giorno, il cibo viene eliminato del tutto, viene mostrato un grande consumo di liquidi. Da 2 giorni o in condizioni stabili, è possibile iniziare a mangiare solo i prodotti consigliati.

I prodotti sono utilizzati in forma elaborata, saldati o al vapore. La frittura è esclusa.

Raccomandazioni dietetiche per la diarrea:

  1. È necessario mangiare spesso (ogni 3 ore) in piccole porzioni e principalmente con prodotti di fissaggio.
  2. Bevi molta acqua.
  3. Salate tutti gli alimenti per ridurre la disidratazione (il sale tende a trattenere l'acqua nel corpo).
  4. Assunzione raccomandata di cibo caldo, simile a una temperatura corporea di 36 C.

Se non segui le raccomandazioni sulla nutrizione, puoi lottare con la diarrea a lungo e senza risultato.

Cibo proibito con diarrea

Sotto il divieto, tutti i prodotti che causano fermentazione e irritazione della mucosa gastrica e intestinale.

È severamente vietato per la diarrea:

  • verdure fresche e crude (cavoli, pomodori, cetrioli, ravanelli, ravanelli);
  • frutta fresca (mele, banane verdi, tutti gli agrumi, ecc.);
  • cibo ipercalorico (varietà grasse di pesce, carne, strutto, burro e olio vegetale);
  • prodotti in scatola, in salamoia, compresi prodotti alimentari in scatola;
  • noci e legumi;
  • funghi;
  • dolci, pasticcini, pane grigio e nero;
  • latticini e prodotti caseari (latte intero, kefir, fiocchi di latte);
  • varie salse (ketchup, maionese), spezie e altri condimenti;
  • tutte le bevande alcoliche, bevande gassate, caffè.

Cosa puoi mangiare con la diarrea?

L'elenco dei prodotti utilizzati nella diarrea è piccolo. Puoi diversificare la tabella con diverse varianti della loro preparazione.

Cosa mangiare per la diarrea:

  • tutti i tipi di cereali (la preferenza è data a riso e farina d'avena), bolliti in acqua senza burro e latte;
  • decotto di riso;
  • uova sode e frittata al vapore;
  • brodo di pollo;
  • Piatti di carne e pesce al vapore (sotto forma di polpette e polpette di carne)
  • purea di verdure (verdure macinate bollite);
  • cracker di pane bianco, pane di ieri.

Quali bevande puoi bere con la diarrea?

È necessario sostituire costantemente la perdita di acqua, bevendo 2-3 litri di liquidi al giorno.

Cosa bere per la diarrea:

  • acqua pulita in quantità sufficienti;
  • decotto di riso;
  • varie gelatine;
  • composta di frutta secca;
  • un'infusione di bucce di melograno dà un buon effetto fissante;
  • infuso di camomilla;
  • tè nero

Dieta numero 4

Le principali regole della dieta dietetica numero 4:

  • 6 pasti al giorno, composti da piatti mucosi, liquidi, a forma di purea;
  • Metodo "bollito" e cottura a vapore;
  • sono esclusi cibi solidi, spessi, freddi e caldi.

La composizione della tabella dietetica n. 4 comprende:

  1. Semole - grano saraceno, farina d'avena, riso, semolino, cotto in acqua;
  2. Verdure - barbabietole, patate, zucca, carote in forma di terra come additivo alle zuppe;
  3. Bacche e frutta - macinate in purea, così come composta, gelatina e gelatina;
  4. Carne - manzo, polpa spezzettata sotto forma di polpette di carne e polpette;
  5. Uovo di gallina come additivo alle zuppe;
  6. Pesci - varietà a basso contenuto di grassi di polpette e polpette di carne;
  7. Zuppe su pesce magro o brodo di pollo con aggiunta di riso viscido;
  8. Fette biscottate di pane bianco;
  9. Bevande a base di bacche essiccate. Succhi, diluiti con acqua. Tè e cacao bolliti nell'acqua.

I prodotti che non sono inclusi nel menu dietetico n. 4 sono vietati.

Inoltre escluso:

  • bevande gassate e fredde;
  • alcol;
  • succhi d'uva e di prugne;
  • latte e kvas.

Il cibo secondo la dieta numero 4 dura una settimana e mezza. Aderendo alla dieta n. 4, i segni di infiammazione delle pareti intestinali si riducono già nella prima settimana, la fermentazione a livello intestinale si riduce.

Esci dalla dieta numero 4 dovrebbe essere gradualmente.

Menù approssimativo per la diarrea per un giorno

Quindi, un menu approssimativo per la diarrea per un giorno:

  1. Colazione: porridge di riso o omelette al vapore, tè.
  2. Snack: banana matura o mela cotta, tè o infuso di camomilla, rosa canina.
  3. Pranzo: zuppa con polpette di carne o torte al vapore, frutta in umido o tè.
  4. Snack: gelatina o composta, pane bianco o cracker.
  5. Cena: porridge di grano saraceno con pesce al vapore, camomilla o tè.

Diarrea nelle donne che allattano

A volte le giovani madri durante l'allattamento hanno la diarrea. Perché il brontolio nello stomaco e la diarrea si verificano in dettaglio qui.

Ci sono diversi motivi:

  • sindrome dell'intestino spesso irritabile (associata a stress postpartum, mancanza di sonno);
  • consumo eccessivo di prodotti che tendono a rilassare le feci (prugne, barbabietole, kefir);
  • reazioni allergiche;
  • infezione.

Cosa dovrebbero mangiare le donne che allattano con la diarrea:

  • decotto di riso;
  • qualsiasi bene bollito sull'acqua senza olio;
  • crostini di pane bianco;
  • zuppe di verdure;
  • uova sode, omelette al vapore;
  • varietà a basso contenuto di grassi di pesce e carne al vapore.

Assicurati di bere 2-3 litri di liquidi al giorno. Questo può essere acqua, tè, composta di frutta secca, gelatina di frutta da bacche (tenendo conto della probabilità di una reazione allergica del bambino).

Infusi di camomilla, semi di finocchio e aneto aiutano a combattere la diarrea, ma stimolano ulteriormente l'allattamento, migliorano il gusto del latte materno.

Diarrea negli anziani

La violazione delle feci (diarrea o stitichezza) negli anziani è un fenomeno frequente.

Come risultato del naturale invecchiamento, si verificano molti cambiamenti nel corpo:

  • violazione del processo di masticazione e conseguenza dell'assimilazione del cibo;
  • lo stomaco diventa meno volume, la produzione di succo gastrico è ridotta;
  • ridotta funzionalità del fegato e del pancreas;
  • microflora intestinale rotta.

Per ridurre i problemi digestivi, le persone anziane sono raccomandate:

  • Ci sono spesso (circa 6 volte al giorno) e in piccole porzioni.
  • Non mangiare troppo.
  • Dare la preferenza ai prodotti consigliati.

Cosa bere per disturbi intestinali:

  • gelatina varia (avere una buona capacità di avvolgere le pareti dello stomaco e dell'intestino);
  • composte e infusi di frutta secca e bacche di rosa selvatica;
  • tè e infusi di piante medicinali (camomilla, corteccia di quercia, salvia).

È importante che le persone anziane si sottopongano a esami in tempo, esercitino quando è possibile, camminino molto e mantengano uno stile di vita attivo.

Sindrome dell'intestino irritabile

La sindrome dell'intestino irritabile (IBS) è caratterizzata da una violazione delle funzioni motorie dell'intestino.

Questa violazione è espressa da fenomeni come:

  • diarrea; Se le feci diventano verdi, i motivi possono essere trovati qui.
  • gonfiore;
  • colica intestinale senza una lesione infettiva o immune nell'intestino;
  • costipazione o una combinazione di diarrea e stitichezza.

Cause della sindrome dell'intestino irritabile:

  • lo stress, il più delle volte l'IBS si manifesta in giovani e donne di diverse età;
  • comportamento alimentare scorretto, abbondanza di cibi grassi ipercalorici, quantità insufficiente di fibra alimentare nel cibo;
  • sfondo ormonale nelle donne (la diarrea si osserva all'inizio o alla fine delle mestruazioni);
  • abuso di alcol, caffè e soda;
  • disbiosi intestinale.

Per sbarazzarsi di IBS, è necessario analizzare i fattori che lo causano e adottare misure per eliminarli.

Cosa mangiare per la diarrea negli adulti con sindrome dell'intestino irritabile:

  1. Tutti i tipi di porridge cotti in acqua.
  2. Verdure bollite o al vapore. Le eccezioni sono irritanti intestini, cavoli, cetrioli, pomodori.
  3. Frutta sotto forma di purè di patate o al forno (mele, pere).
  4. Carne e pesce bolliti, al forno o al vapore sotto forma di polpette o polpette di carne.
  5. Prodotti lattiero-caseari fermentati

Fino all'eliminazione degli effetti dell'IBS, sono esclusi dalla dieta:

  • frutta e verdura fresca;
  • noci, funghi;
  • qualsiasi cottura;
  • bevande gassate e alcoliche, caffè.

Dieta dopo la diarrea

Caratteristiche della nutrizione dopo la diarrea:

  1. È possibile tornare alla dieta normale non prima di 1,5-2 settimane dopo la diarrea.
  2. Aggiungi cibi dovrebbe fare attenzione a non provocare un nuovo disturbo digestivo.
  3. A poco a poco, è possibile aggiungere pasta, latte in piatti (latte mezzo con acqua), patate, ricotta, zucca, zucchine.

Quello che non puoi e puoi mangiare con la diarrea per adulti e bambini

Quale altra malattia può letteralmente bloccarci in bagno e torcerlo in modo da farci dimenticare tutti i piani per la giornata? Sì, questa è una banale diarrea. Solitamente il problema si risolve senza trattamento, ma a condizione che venga seguita una dieta speciale per la diarrea. È progettato per normalizzare la funzione intestinale e ripristinare l'equilibrio degli elettroliti nel corpo.

Sarà necessaria assistenza medica immediata se un disturbo delle feci è accompagnato dai seguenti sintomi:

  • Aumento della temperatura corporea.
  • Gonfiore.
  • Dolore, nausea e vomito.

Questi segni indicano il pericolo della condizione, che può essere dovuta a gravi patologie, come ad esempio:

  • Epatite.
  • Nevrosi.
  • Malattie del canale alimentare.
  • Violazioni dei processi metabolici.

In una persona sana, la diarrea si verifica spesso a causa di un cambiamento nel cibo e nell'acqua, l'assunzione di alcuni farmaci, infezioni acute, intossicazione alimentare.

Disturbo delle feci prolungato porta a una carenza di vitamine, macro e microelementi, anemia.

L'assenza di ulteriori sintomi semplifica la soluzione della dieta di correzione del problema e della dieta.

Principio di potenza: tabella numero 4

La dieta per la diarrea riduce il carico sulla digestione, fornendo al contempo il corpo con tutti i nutrienti necessari. Nella dieta includono cibi che non rafforzano e non irritano l'intestino, come il cibo su di esso e così si muovono con maggiore velocità, pur non dovendo dividere e assorbire nel sangue.

I punti importanti della terapia dietetica sono:

  • Aiuto nel restauro dell'intestino.
  • Prevenzione di marciume, fermentazione e infiammazione.

Il tavolo con il nome ufficiale di №4 affronta questi compiti. È costruito sui seguenti principi:

  • Riduzione delle calorie giornaliere a 1800 kcal.
  • Bere molti liquidi (almeno 2 litri al giorno).
  • Piatti caldi, semi-liquidi o puliti.
  • Schema di potenza frazionale.
  • Ridurre la quantità di carboidrati e grassi mantenendo la norma proteica.
  • Esclusione di piatti che causano un aumento della secrezione di succhi digestivi, nonché putrefazione e fermentazione.

Cosa puoi mangiare con la diarrea a un adulto

Per i disturbi della sedia richiede un'attenta fornitura di energia al corpo. Questo è gestito da prodotti facilmente digeribili consigliati per la diarrea adulta:

  • Porridge di riso, in cui c'è poca fibra, ma un sacco di amido. Mangiare 0,5 tazze ogni 2 ore o bere un decotto di cereali, che ammorbidisce gli spasmi intestinali e si fissa.
  • Banane di 2 pezzi con un intervallo di 4 ore. Ripristina il livello di potassio, lavato via dal corpo. Contenere molte fibre solubili.
  • Cotolette al vapore
  • Pesce magro o carne sotto forma di soufflé.
  • Zuppe da cereali con struttura mucosa e brodo leggero.
  • Grano saraceno e farina d'avena cotti.
  • Frittata al vapore.
  • Un uovo alla coque.
  • Berry o gelatina di frutta da corniolo, pera, mirtillo (ricco di tannini).
  • Ricotta senza grassi.
  • Purea di mele cotte contenenti molta pectina.
  • Una piccola quantità di burro
  • Cracker e toast salati
  • Pane raffermo

Con la diarrea, puoi mangiare frutta e verdura fresca e brodi leggeri. La ragione nella fibra alimentare che può irritare l'intestino. I fagioli sono anche esclusi dalla dieta per provocare flatulenza.

Delle bevande, la preferenza dovrebbe essere data al tè nero e verde, al decotto di rosa canina, all'acqua minerale non gassata.

Quando i sintomi della diarrea diventano meno pronunciati, puoi bere il kefir, che riduce al minimo l'attività dei batteri nocivi.

Cosa non mangiare per la diarrea

Prodotti vietati che irritano il tratto digestivo:

  • Latte.
  • Marinate.
  • Cibo in scatola
  • Prodotti affumicati
  • Pesce e carne grassa.
  • Salsicce.
  • Caviale.

Speciale "No!" Alcool per la capacità di disidratare. Le soluzioni di reidratazione aiutano a ripristinare l'equilibrio degli elettroliti nel mezzo liquido del corpo. Puoi cucinarli a casa e bere durante il giorno. Per questo avrai bisogno di:

  • Acqua bollita di 1 l.
  • Zucchero - 1 cucchiaio. l.
  • Bicarbonato di sodio - 0,5 cucchiaini.
  • Sale da cucina - 1 cucchiaino.

Menu di esempio per il giorno

  • Come prima colazione, mangiare la farina d'avena in acqua e bere tè verde non zuccherato.
  • Il pranzo è puramente simbolico sotto forma di composta di mele cotogne.
  • Puoi cenare con brodo di riso, grano saraceno con cotolette di vapore e gelatina.
  • Leggero spuntino pomeridiano fortificato con fianchi di brodo.
  • Per cena, fare una frittata al vapore e tè.
  • Prima di coricarsi, bevi la marmellata di bacche.

Che cosa è un bambino con diarrea

La disidratazione del corpo del bambino produce i seguenti sintomi:

  • Guance incavate, occhi e pancia.
  • Asciugare le mucose e piangere senza lacrime.
  • Pelle rimpicciolita

Un pediatra tratta tale condizione, inoltre, individualmente e dopo un esame completo. La terapia e la dieta dipendono dall'età e dalla gravità della diarrea.

  • Quando l'allattamento al seno non può passare alle formule del latte. Nel latte materno c'è tutto ciò che sosterrà il corpo e ripristinerà la microflora intestinale.
  • I bambini con alimenti artificiali ricevono miscele con bifidobatteri e composti che hanno un effetto collante.
  • I bambini di età superiore a un anno e mezzo sono raccomandati per ridurre la solita quantità di cibo, ma per aumentare la molteplicità di ricevimenti.

Il consiglio degli amici e l'esperienza personale nel trattare la diarrea possono danneggiare il corpo di un bambino, che è ancora più imprevedibile rispetto a un adulto.

Ecco alcune raccomandazioni del famoso medico per bambini Komarovsky, che aiuta ad organizzare una corretta alimentazione per la diarrea:

  • Nelle prime 12 ore di disturbo delle feci, astenersi dal mangiare, fornire al bambino un apporto assorbente e bere abbondantemente di brodo dogrose, tè, composta per eliminare la disidratazione e le tossine.
  • Nelle ore successive è già possibile dare a un bambino 100 g di riso cotto.
  • Aggiungere gradualmente alla dieta il succo di mela, le banane e il purè di patate.
  • Nella fase successiva vengono consegnati i kissel, i cracker o il pane di ieri.
  • I tabù vengono imposti su carne e latte, oltre ai latticini a basso contenuto di grassi.
  • Porridge e zuppe di muco ammessi sull'acqua, così come verdure leggere o brodo di carne.
  • Le mele cotte aiuteranno il bambino a ripristinare la funzione intestinale.

conclusione

Dieta - un modo semplice per sbarazzarsi di diarrea. Saranno garantiti il ​​normale benessere e il comfort, anche se devi cucinare solo da un numero limitato di prodotti. Successivamente, alcuni piatti salutari della dieta n. 4 diventano addirittura parte di una dieta permanente.

La prevenzione della diarrea è fornita dalle seguenti attività:

  • Minimo sovraccarico di nervi.
  • Stile di vita sano
  • Trattamento di malattie croniche.
  • Farmaco accurato
  • Igiene personale

Cosa può e non può essere mangiato con la diarrea?

La dieta per la diarrea dipende dalla durata della malattia. Naturalmente, non stiamo parlando di infezioni particolarmente pericolose come il colera o la febbre tifoide, in cui c'è una vera minaccia per la vita del paziente. Esaminiamo i casi di diarrea acuta e cronica, che è relativamente benigna. Può essere causato da infezioni batteriche e fungine, intossicazione alimentare e da farmaci, sindrome dell'intestino irritabile, disbiosi, rafforzamento psicosomatico della motilità intestinale.

Il primo giorno di malattia, bere molti liquidi è una necessità vitale. Ciò neutralizzerà gli effetti della disidratazione, che è inevitabile con la diarrea. Esistono speciali preparazioni saline bilanciate che ripristinano l'equilibrio elettrolitico, in particolare il contenuto nei fluidi corporei del corpo di sodio, magnesio, calcio, lavato dall'intestino in primo luogo. L'opzione migliore per reintegrare gli oligoelementi essenziali è l'acqua dei coralli, dal momento che tutti i suoi componenti sono presenti in forma organica - il meglio per il nostro corpo da assorbire. Ma non tutti hanno l'opportunità di acquistare tali sacchi di polvere di corallo per strutturare l'acqua.

Principi della dieta per la diarrea

I medici stabiliscono che si può mangiare con la diarrea sulla base delle seguenti semplici regole, eliminando tutto ciò che è dannoso per il tratto gastrointestinale doloroso:

  • frammentazione del cibo - al fine di minimizzare il carico momentaneo sull'intestino malsano, il cibo deve essere somministrato in piccole porzioni in 2-3 ore;
  • escludere tutti i prodotti di lievito;
  • esclusione di stimoli chimici e meccanici. Il cibo non deve essere molto caldo o freddo, contenere particelle solide difficili da digerire, acidi, spezie;
  • l'inammissibilità all'uso di prodotti coleretici, compreso il caffè;
  • divieto di bevande gassate e alimenti ad alto contenuto di zuccheri che portano ad una fermentazione migliorata.

Il valore nutrizionale del cibo per la diarrea dovrebbe essere al livello massimo e quantitativo al minimo dei bisogni biologici naturali del corpo. L'eccesso di cibo non è permesso. Con frequenti feci, il corpo perde anche molte sostanze nutritive, ad esempio, importanti oligoelementi, la produzione di enzimi necessari per la digestione dei prodotti si ferma. Non appena è diventato più facile e la diarrea si è fermata, molti saltano sul cibo gustoso, e se è un bambino, le madri e le nonne "premurose" si sforzano di riempire tutto ciò che il povero bambino non poteva mangiare durante la sua malattia. E il corpo non ha avuto il tempo di recuperare, in particolare, per produrre la quantità necessaria di enzimi digestivi. Di conseguenza, l'intestino si intasa nuovamente con cibo non digerito, il processo di intossicazione riprende e tutto procede in circolo.

Alcuni medici prescrivono enzimi per questo caso sotto forma di droghe, ma in questo caso ce n'è un altro - il lato negativo della moneta, di cui dovresti essere a conoscenza. Più gli enzimi provengono dall'esterno, meno il corpo li produrrà. Ma il nostro compito è ripristinare tutte le funzioni del corpo. Pertanto, è necessario attenersi a una dieta, anche se si sente meglio e non ci sono segni evidenti di malattia.

Prodotti proibiti

Vediamo ora cosa non puoi mangiare con la diarrea o nella fase acuta o nella fase di recupero. La lista è ampia, ma per una persona che è stata tormentata dalla diarrea, la vita appare in colori molto meno brillanti e non sarà così difficile per lui affrontare la tentazione.

È necessario rifiutare tali prodotti:

  1. Qualsiasi carne, specialmente grassa, fritta in una crosta rubiconda, affumicata.
  2. Frattaglie - cervello, fegato, reni.
  3. Salsiccia, salsicce, carni affumicate.
  4. Qualsiasi pesce - grasso, fritto, affumicato, salato, in scatola.
  5. Latte intero e latticini - panna acida, panna, yogurt, formaggi, ricotta, siero di latte gassato.
  6. Uova ripiene e fritte
  7. Fresco e crauti, ravanello, cetrioli.
  8. Vegetali in scatola e fabbrica fatti in casa.
  9. Rafano, senape, zenzero e altre spezie.
  10. Funghi in qualsiasi forma
  11. Qualsiasi frutta e bacche molto aspre.
  12. Muffin, pane lievitato, torte, pasticcini, torte, dolci.
  13. Bevande fredde e gassate.
  14. Alcol.

Cosa mangiare per la diarrea

L'elenco dei medicinali autorizzati per la diarrea include:

  • cracker bianchi senza lievito;
  • soluzione d'amido (enterosorbente naturale);
  • zuppa di riso denso bollita nell'acqua;
  • cereale di lino o di canapa sull'acqua;
  • pappardelle di uva spina con banana e miele;
  • composta di ciliegie o infuso (o di frutta nera);
  • composta di pere;
  • succo di sorbo o infuso;
  • gelatina di mirtillo o ribes nero;
  • infusione di cicoria, biancospino;
  • tè di lampone, foglie di mora, fiori di salvia o di tiglio, camomilla, erba di San Giovanni;
  • un'infusione di coni di ontano;
  • infuso di melograno;
  • tè nero a foglia forte senza zucchero.

Puoi mangiare 4-6 grani di pepe nero il primo giorno. Se la diarrea non passa, puoi ripetere la ricezione.

Il primo giorno puoi mangiare 12 grosse mele grattugiate, pelate. Ogni 2 ore prendi 1 mela. Non mangiare o bere nient'altro. Di solito questo metodo può bloccare completamente la diarrea.

La diarrea, accompagnata dal vomito, aiuta a fermare il succo di limone, aggiunto all'acqua calda.

Ora vediamo cosa può essere mangiato durante il periodo di recupero, quando la fase acuta è passata.

In primo luogo, è necessario ridurre al minimo la quantità di cibo consumato. In secondo luogo, vai al menu vegetariano. L'elenco dei prodotti approvati include:

  1. Porridge, bollito in acqua da qualsiasi cereale tranne l'orzo.
  2. Le verdure possono fare minestre leggere, ad eccezione di cavoli, preparare puré di patate. Preferibilmente verdure al vapore o cotte al forno.
  3. I frutti freschi sono autorizzati a mangiare banane nei primi giorni. Pere ammissibili in piccole quantità. Le mele possono essere cotte al forno, consumate, aromatizzate con una piccola quantità di miele (1-2 cucchiaini). Dalle bacche fresche o congelate è più preferibile - mirtillo, fragola selvatica, lampone (non più della metà di un bicchiere).
  4. Oltre ai cracker, è consentito mangiare l'essiccazione, i bagel.

Cosa puoi bere con la diarrea?

Il primo giorno - solo acqua filtrata pulita e tisana. Il secondo giorno, puoi bere composte, gelatina senza zucchero, succhi di frutta e succhi di frutta freschi non acidi, che non hanno un effetto irritante e coleretico.

Quando la microflora e l'epitelio intestinale vengono ripristinati, le limitazioni possono essere rimosse gradualmente.

Vi auguriamo una pronta guarigione e la normalizzazione del tratto gastrointestinale!

Caratteristiche della dieta per la diarrea

La diarrea è un sintomo essenziale di avvelenamento acuto e infezioni intestinali. Il cibo durante il trattamento di queste malattie dovrebbe essere dietetico, senza affaticare il sistema digestivo. In questo articolo abbiamo esaminato cosa si può mangiare con la diarrea, quali cibi dovrebbero essere inclusi nella dieta quotidiana e quali dovrebbero essere completamente abbandonati durante il periodo di trattamento e di recupero del corpo, per quanto tempo dovrebbe essere seguita una dieta?

Regole di appuntamento di una dieta

Cibo per la diarrea e intossicazione alimentare dovrebbe essere dietetico, ma allo stesso tempo, pieno. Un bambino o un adulto ha bisogno di assumere abbastanza nutrienti. È necessario dare la preferenza a prodotti che non causano gonfiore dell'intestino e contribuiscono a fermare la diarrea.

L'elenco dei prodotti consentiti e vietati è descritto dal medico curante che si occupa della terapia del paziente. Durante il trattamento, il paziente può rimanere in ospedale oa casa. I pazienti che si trovano in gravi condizioni e necessitano di una supervisione medica 24 ore su 24 dovrebbero essere nel reparto ospedaliero.

Ricorda che la diarrea e l'avvelenamento auto-curanti, hai messo la tua vita in pericolo. Solo un medico dopo un esame dettagliato del paziente e la diagnosi, può fare un piano di trattamento e scrivere una dieta.

Nel redigere una dieta, devono essere prese in considerazione le patologie croniche di cui soffre una persona malata, come il diabete, l'aterosclerosi, la celiachia o l'intolleranza al lattosio.

Di seguito vediamo come mangiare una persona con diarrea, provocata da intossicazione alimentare. Ma i dettagli della dieta devono essere negoziati con il medico curante, poiché lo schema di potere presenta differenze individuali per ciascun paziente.

Regole di base della nutrizione

La nutrizione alimentare nell'intossicazione alimentare e la diarrea dovrebbero aiutare l'organismo a far fronte alle tossine. Affinché il sistema digestivo si riprenda più velocemente, è necessario seguire un determinato regime di assunzione di cibo.

I seguenti sono i principali consigli per mangiare con la diarrea:

  • Mangiare dovrebbe essere un po ', in piccole porzioni. Una singola quantità di cibo mangiato non deve superare il volume del pugno del paziente. In questo caso, gli intervalli tra i pasti dovrebbero essere piccoli, non più di 3 ore. Una tale dieta aiuterà a non sovraccaricare il sistema digestivo, che garantirà il suo funzionamento normale e continuo.
  • Guarda la temperatura del cibo consumato. Dovrebbe essere neutrale, stanza. Il caldo e il freddo influenzano irritabilmente lo stomaco, possono stimolare la motilità intestinale.
  • Smetti di fumare. Un corpo indebolito è difficile da far fronte alla nicotina e il fumo si nutrirà delle pareti infiammatorie dello stomaco. Inoltre, la nicotina ha un effetto lassante su molti, può causare una maggiore diarrea.
  • Non bere bevande gassate, alcool. Influenzano negativamente l'intero sistema digestivo. L'alcol può livellare gli effetti dei farmaci prescritti dal medico curante.
  • Evitare frattaglie e sottoprodotti Sono molto difficili da digerire, scarsamente tollerati dai pazienti con diarrea e avvelenamento.
  • Preparare i pasti in modo dietetico: al vapore, al forno, bollire o in umido. Dal fritto e affumicato dovrebbe essere abbandonato per un periodo di terapia dietetica. È più conveniente cucinare il cibo in una doppia caldaia o in una pentola a cottura lenta.
  • Nei piatti è possibile aggiungere olio vegetale, zucchero e sale in una piccola quantità. Altri condimenti, spezie, salse sono proibiti. In nessun caso non si può mangiare lardo, burro, maionese, ketchup.

Ricorda che la dieta è una parte completa del trattamento della diarrea. Il mancato rispetto della sua terapia farmacologica diventa inefficace, il processo di recupero è in ritardo.

Come scegliere gli alimenti per la dieta

Con la diarrea e l'avvelenamento, il corpo umano è indebolito e molto suscettibile a qualsiasi batterio e tossina. Durante il trattamento e il recupero, è necessario acquistare solo alimenti freschi e di alta qualità che siano il più sicuri possibili per il paziente.

Di seguito abbiamo raccolto suggerimenti che ti aiuteranno nella scelta e nell'acquisto di cibo sicuro:

  • Acquista cibo solo in outlet certificati: nei supermercati, nei negozi, nei mercati. È pericoloso acquisire qualcosa dai bazar spontanei o dalle mani. Tale cibo può causare ri-avvelenamento e diarrea.
  • Quando acquisti prodotti, devi controllare attentamente la loro freschezza, la data di produzione. Pesce e carne hanno bisogno di odorare. Un odore pungente indica scarsa qualità e prodotti scaduti.
  • Verifica l'integrità della confezione dei prodotti acquistati. Se è danneggiato, aumenta il rischio di acquistare un prodotto viziato. Questa regola si applica in particolare ai formaggi a pasta dura, ai fiocchi di latte e ai prodotti a base di latte fermentato.
  • Non comprare piatti pronti in cucina o in un bar. È meglio durante l'osservanza del cibo dietetico preparare i propri pasti a casa. In questo modo sarete sicuri che il vostro cibo è fatto sulla base di prodotti freschi e di alta qualità con mani pulite.

Prodotti consentiti

Cosa mangiare con la diarrea, cosa mangiare dopo la cessazione della diarrea per ripristinare il corpo? Come abbiamo detto, l'elenco dei prodotti approvati, di norma, viene compilato dal medico individualmente, tenendo conto delle caratteristiche individuali del paziente.

Di seguito è riportato un elenco di alimenti che puoi mangiare con la diarrea. Può espandersi o contrarre con il medico curante:

  • Frutta: banane e mele cotte. Sono ricchi di pectine - sostanze in grado di rafforzare leggermente e sospendere la diarrea.
  • Farina d'avena aiuta a ripristinare la mucosa infiammata del tratto esofageo. Farina d'avena con diarrea dovrebbe essere bollita in acqua. L'aggiunta di olio vegetale è accettabile. L'avena fornisce il corpo del paziente con le sostanze necessarie e aiuta a liberarsi dal fallimento dell'elettrolita.
  • Nella dieta sono inclusi anche riso e grano saraceno con diarrea. Questi cereali aiutano a riempire i costi energetici del corpo. Sono ricchi di potassio e di altre sostanze essenziali. Puoi anche cuocere la zuppa di grano saraceno o di riso nell'acqua o nel brodo di pollo magro.
  • Varietà di carne e pesce a basso contenuto di grassi, cotte a bagnomaria o cotte.
  • Brodo di pollo a base di filetto magro. Puoi aggiungere zucca, patate o carote.
  • Verdure bollite (barbabietole, patate, carote, zucchine).
  • Uova sode o frittata al vapore
  • Biscotti, cracker di pane bianco.
  • Ricotta a basso contenuto di grassi, yogurt.

Se diarrea grave e grave la condizione del paziente, grave intossicazione il primo giorno si può mangiare solo farina d'avena, biscotti e galetnoe liquido Fig. È anche permesso mangiare pane bianco secco. Nei giorni successivi, la dieta viene ampliata con altri prodotti dell'elenco sopra.

Elenco di prodotti vietati

Cosa non può mangiare con la diarrea, da cui i piatti e le bevande dovrebbero essere abbandonati al momento del trattamento? Alcuni cibi sono severamente vietati per l'uso con l'indebolimento della sedia e l'avvelenamento. Di seguito è riportato un elenco di loro:

  • Caffè. Nonostante il fatto che senza questa bevanda, molte persone non hanno nemmeno un giorno, è severamente vietato utilizzarlo nel trattamento della diarrea. Bere caffè con diarrea è pericoloso, aumenta la gravità della diarrea, può provocare tachicardia, aumentare la disidratazione.
  • Latte, kefir, ryazhenka, yogurt. Queste bevande aumentano la peristalsi intestinale, la flatulenza.
  • Bevande gassate, succhi di frutta (spremute di fresco, negozio), alcool.
  • Frutta fresca (tranne le banane) e bacche. I nostri frutti preferiti possono peggiorare la condizione in caso di diarrea.
  • Tutto fritto, grasso, speziato e affumicato. Se si mangiano tali alimenti durante il trattamento della diarrea, è possibile arrivare in ospedale con pancreatite acuta o colecistite.
  • Cioccolato, pasticceria e farina, gelato, dolci vari.
  • Alcol.
  • Patatine, popcorn.
  • Carni.
  • Fast food
  • Frutta a guscio, frutta secca
  • Pasta, ravioli

Al paziente è vietato mangiare cibi allergici o intolleranti. Ad esempio, se si mangia la ricotta con carenza di lattosio, è possibile ottenere un aumento delle feci e del deterioramento.

Modalità di consumo

Con la diarrea, una persona perde una grande quantità di liquidi ed elettroliti. Questa condizione è irta dello sviluppo di una grave disidratazione. Bere eccessivo può aiutare a prevenire la disidratazione.

La disidratazione si manifesta con pallore della pelle, polso rapido, grave debolezza e diminuzione del tono della pelle. Con lo sviluppo di questi sintomi dovrebbe essere urgentemente chiamato un'ambulanza.

Cosa bere per la diarrea? È meglio usare acqua alcalina normale o minerale, ad esempio, Borjomi o Polyana Kvasova. Tutte le bevande devono essere prive di gas e temperatura ambiente. Puoi anche bere tè nero, decotto di camomilla o rosa canina.

Con diarrea abbondante e frequente, puoi bere soluzioni farmaceutiche destinate alla reidratazione orale. Il farmaco più popolare è rehydron. In termini di composizione, assomiglia a soluzioni che vengono somministrate per via endovenosa negli ospedali per il trattamento di grave disidratazione o grave intossicazione.

Regidron è disponibile in lotti. Una borsa deve essere diluita con 1 litro di acqua calda ordinaria. Un adulto con diarrea ha bisogno di bere 2-3 litri di questa soluzione al giorno.

Dopo ogni atto di defecazione, dovresti bere un bicchiere di soluzione o semplice acqua. Pertanto, la disidratazione non aumenterà.

Dopo la sospensione della diarrea, puoi iniziare a bere un decotto di semi di lino. Ha un effetto benefico sulla mucosa gastrica e duodenale.

Cos'altro è incluso nel trattamento della diarrea

Il trattamento della diarrea consiste non solo nella dieta e nel regime alimentare. Di solito viene prescritto un trattamento medico al medico. La sua composizione dipende dalla malattia che ha scatenato la diarrea. I seguenti sono i principali farmaci che possono consistere in un trattamento per l'avvelenamento, accompagnato da diarrea:

  • Assorbenti. Con questi farmaci, la prima assistenza pre-medica inizia con lo sviluppo della grave diarrea. È possibile utilizzare qualsiasi farmaco da questo gruppo di farmaci, ad esempio carbone attivo, smectu, atoxyl, polysorb, enterosgel. Questi farmaci si legano e neutralizzano le tossine, riducono la gravità della diarrea.
  • Gli antispastici sono indicati per le coliche intestinali. Questi farmaci possono alleviare il dolore causato dal movimento dei gas attraverso le anse intestinali. Puoi usare no-silos, duspatalin.
  • Gli antiacidi sono farmaci che aiutano ad alleviare il bruciore di stomaco e il dolore allo stomaco. Alcuni di essi, come il phosphalugel, hanno un effetto simile ai sorbenti.
  • Enzimi (creon, festal, mezim, pancreatina) sono prescritti per migliorare la digestione.
  • Gli antibiotici possono essere prescritti dal medico curante solo dopo aver confermato la presenza di un'infezione intestinale.
  • Le soluzioni per via endovenosa (Trisol, saline, disol) somministrati per via endovenosa in grave disidratazione e anacatharsis.

Come determinare la causa della diarrea

Diarrea può essere un sintomo di molte malattie, come infezioni intestinali, intossicazioni, colite, intolleranze alimentari, appendicite acuta, pancreatite o colecistite. Dieta e trattamento possono essere prescritti solo quando si effettua una diagnosi accurata e si identifica la causa della malattia. Dopo aver raccolto la storia e l'esame del paziente il medico assegna una serie di laboratorio e strumentali esami. L'elenco dei metodi diagnostici può consistere in:

  • Analisi del sangue generale, che aiuta a rilevare la presenza di infiammazione, infezione virale o batterica. Può anche essere usato per determinare il grado di disidratazione;
  • analisi delle urine, per rilevare anomalie nei reni. In caso di grave disidratazione, l'urina può essere molto ridotta;
  • analisi del sangue biochimiche per marcatori renali, epatici e pancreatici;
  • esame batteriologico delle feci. In base ai risultati di questa analisi, possono essere prescritti farmaci antibatterici;
  • radiografia della cavità addominale, necessaria in caso di sospetta appendicite o ostruzione intestinale;
  • ecografia degli organi interni (ultrasuoni);
  • elettrocardiogramma (ECG), che viene utilizzato per diagnosticare eventuali anomalie nel ritmo cardiaco che possono verificarsi con un forte spostamento dell'elettrolita.

Se il paziente è in gravi condizioni, i medici prima gli danno il necessario primo soccorso e solo dopo procedono alla diagnosi.

La dieta per la diarrea e l'avvelenamento è una componente terapeutica completa. Senza la sua osservanza, è abbastanza difficile ottenere un rapido recupero e recupero del corpo. Con lo sviluppo della diarrea, dovresti consultare un medico che ti dirà cosa mangiare per la diarrea. Il cibo dietetico viene selezionato per ciascuno di essi, le caratteristiche dell'organismo sono prese in considerazione. Durante la dieta devi rinunciare a cibi grassi e fritti e pesanti. Oltre alla terapia dietetica, il trattamento include un regime di assunzione di bevande e farmaci. Ricorda che tutti i farmaci devono essere prescritti da un medico. Non automedicare.