logo

Cosa si può mangiare con esacerbazione della gastrite

La gastrite è una frequente afflizione per molti di noi. Secondo i medici, l'infiammazione della mucosa gastrica è causata dal batterio Helicobacter pylori. Tuttavia, il nostro caotico e fast food, a causa del ritmo frenetico della città, porta anche a problemi. Cosa puoi mangiare con l'aggravamento della gastrite: impara in questo materiale.

Dieta per la gastrite nella fase acuta

Gastrite e pancreatite sono le malattie più comuni. Soffrono persone oltre i 30 anni. La gastrite ha una varietà di forme. Uno di questi è la malattia da reflusso gastroesofageo (GERD) - questa malattia (cronica) appare come risultato del reflusso - quando il contenuto del duodeno o dello stomaco viene rilasciato nell'esofago con una certa frequenza. Di conseguenza, la mucosa dell'esofago è danneggiata. La gastrite si svolge sullo sfondo di aumentare o ridurre la funzione secretoria dello stomaco.

La gastrite cronica porta a molti anni di disprezzo per se stessi, la scelta del cibo normale. All'inizio, l'attività funzionale dello stomaco viene disturbata e quindi si verificano cambiamenti distrofici della membrana mucosa, si verifica un'esacerbazione. Quando le persone non sono impegnate nel trattamento della malattia, le ghiandole dello stomaco saranno coinvolte nel processo distruttivo, che gradualmente si indebolisce.

Spesso apprendiamo l'aggravamento della gastrite, cercando di fare auto-medicazione. Tuttavia, le raccomandazioni terapeutiche possono solo dare un gastroenterologo, dopo aver condotto un sondaggio. Possiamo aiutarci scegliendo il cibo giusto per esacerbare la gastrite. Per fare ciò, considerare l'acidità del succo gastrico. I medici dicono che si può mangiare con una improvvisa esacerbazione della gastrite. Tabella di dieta prescritta numero 1. Lui ha le sue regole. La dieta con esacerbazione della gastrite implica che il cibo dovrebbe essere consumato gradualmente e spesso. Il trattamento rigoroso viene mantenuto per un massimo di due settimane.

Se l'acidità aumenta, allora è impossibile aggiungere alimenti che possono rinforzarlo (carne, pesce, brodo di funghi, caffè, alcol, uva, cavoli, salsicce) alla dieta casalinga, irritare le mucose (carne affumicata, marinate, fritte o in scatola, soda, funghi, spezie, pane (solo macinazione grossolana)). Cosa puoi mangiare con la gastrite dello stomaco? Dei prodotti per tutti i giorni: latticini, succhi, acque minerali bicarbonato, kissels, composte (frutta non utilizzata acida), cereali, pasta, piatti a base di carne, cracker.

Quando la gastrite erosiva utilizza semi di lino, che crea protezione delle mucose, risparmiando dall'acido. Di conseguenza, il dolore è ridotto, i sintomi spiacevoli di infiammazione scompaiono. Cosa si può mangiare con una improvvisa esacerbazione della gastrite? Durante questo periodo, lo stomaco difficilmente può digerire il cibo, quindi all'inizio è meglio risparmiarlo e non mangiare affatto, solo per bere: acqua minerale, decotti o tè. Non appena passa la fase acuta, il paziente può includere nel menù prodotti che vengono cotti a doppia caldaia o cotti. La cosa principale - il cibo non dovrebbe essere un irritante per le mucose, quindi assicurati che sia:

  • caldo;
  • strofinato (pezzi di grandi dimensioni difficili da digerire con esacerbazione della gastrite);
  • senza sostanze irritanti (come sale, pepe);
  • cotto a bagnomaria o cotto (è vietato friggere);
  • non unge;
  • facilmente digeribile (dimentica cioccolato, semi, nocciole durante esacerbazione).

Dieta durante l'esacerbazione della gastrite

Descrizione del 18 dicembre 2017

  • Efficacia: effetto terapeutico dopo 10 giorni
  • Durata: fino a 1 mese
  • Il costo dei prodotti: 1200-1300 rubli. a settimana

Regole generali

Il concetto di gastrite cronica include cambiamenti infiammatori e distrofici nella mucosa gastrica. Si sviluppa a causa di errori nella dieta, abuso di alcol, presenza di Helicobacter pylori, stress prolungato, fumo, presenza di rischi professionali. La diagnosi viene effettuata mediante esame endoscopico, che rivela una gastrite superficiale, atrofica, erosiva, ipertrofica.

Il processo infiammatorio può essere di natura focale o coprire l'intera mucosa gastrica (la cosiddetta pangastrite). L'infezione da N. pylori causa forme gravi di gastrite. Ad esempio, forma erosiva e ipertrofica.

I sintomi della malattia sono piuttosto diversi. Nel periodo di esacerbazione diventa più pronunciato. Sono disturbati dal dolore e da una sensazione di pesantezza allo stomaco, una sensazione di trabocco e una sensazione di bruciore, distensione addominale, bruciore di stomaco, eruttazione, perdita di appetito.

In questi casi, la nutrizione è di grande importanza, poiché mangiare e mangiare troppo irregolarmente, mangiare cibi secchi e piccanti, non osservando il regime di temperatura dei piatti (eccessivamente freddi o molto caldi) aggravano il decorso della malattia.

Al momento si stanno allontanando da severe restrizioni (questo vale anche per l'ulcera peptica), ma una dieta moderata è raccomandata non durante il periodo di esacerbazione. La composizione dei prodotti, ovviamente, dipende dalla funzione di formazione degli acidi dello stomaco (può essere aumentata o diminuita), ma durante l'esacerbazione della gastrite ha molti principi comuni.

Prima di tutto, il cibo non dovrebbe contenere sostanze irritanti e contribuire al rapido recupero delle mucose. È importante escludere le sostanze irritanti meccaniche (grandi porzioni di cibo, carne filante, pelle di pollame, fibra grossolana di verdure), prodotti chimici (cipolle, aglio, sottaceti, ravanelli, ravanelli, cibi acidi, sottaceti e sottaceti, salsa di pomodoro, tè forte e caffè, piatti fritti, cibi affumicati, bevande gassate).

A questo proposito, la dieta durante l'esacerbazione della gastrite esclude:

  • Prodotti che aumentano la secrezione (cibi piccanti, sottaceti, brodi ricchi, senape, cibi affumicati e fritti, caffè, tè, bevande gassate).
  • Rafforzamento della formazione di gas (kvas, cavoli, pasta lievitata, fagioli, birra).
  • Qualsiasi verdura, aglio, cipolle, zenzero, succhi di agrumi, alcool.
  • Sono esclusi i brodi e gli alimenti difficili da digerire, tra cui funghi, carne dura e tutti i legumi.
  • Grassi refrattari, carne di maiale e agnello, carne d'oca e anatra.
  • Non sono ammessi piatti freddi e caldi.
  • Il regime delicato include anche una nutrizione regolare e frazionata - questo non mette pressione allo stomaco e facilita la digestione di alta qualità. I piatti di Kashitseoby sono rapidamente digeriti. Pertanto, nel periodo di esacerbazione, il paziente deve utilizzare prodotti non grossi e purificati, al vapore. La quantità di cibo consumato una volta diminuisce a 200 g, mentre i pasti frequenti sono organizzati fino a 6-7 volte al giorno.
  • Zuppe mucose e passate, in cui è possibile aggiungere burro e miscela di latte e uova.
  • Latte, panna, ricotta, soufflé di ricotta. Le bevande caseari ad alta acidità sono temporaneamente limitate.
  • Souffle e paté di manzo, pollo e pesce.
  • Frittata al vapore, uova alla coque.
  • Porridge passato liquido cotto in acqua o latte. Sono esclusi quelli grezzi: orzo, mais e farina di miglio.
  • Kissels da bacche dolci (sono state spazzate), mele dolci sotto forma di cacao, succhi di frutta diluiti, gelatina di frutta, tè leggero con latte e infuso di rosa canina.

Le restrizioni sono necessarie solo nel periodo di esacerbazione e, man mano che il cibo migliora, gradualmente si espande al solito e dovrebbe essere completo. Tuttavia, sono escluse spezie, spezie, piatti piccanti, sottaceti, carni affumicate, prodotti in scatola, verdure sott'olio, aglio, senape, pepe, rafano.

Quando la gastrite con bassa acidità fornisce una moderata stimolazione della secrezione gastrica, quindi, è permesso usare:

  • Brodo di carne / pesce / funghi, sottaceto con verdure frullate.
  • Verdure cotte e stufate, insalata di pomodori, caviale, aringa.
  • Kefir, yogurt, formaggio.
  • Uno stufato e un pesce che stimola la produzione di succo gastrico.
  • Frutta matura nella sua forma naturale, arance, limoni, mandarini, verdura e succhi di frutta.
  • Salse in brodo di carne.

Prodotti consentiti

Il cibo durante l'esacerbazione della gastrite dello stomaco è organizzato nella Tabella 1A e 1B, sostituendosi l'un l'altro. Differiscono nel grado di trasformazione dei prodotti. La tabella n. 1A contiene zuppe mucose e purè di polenta, manca di verdura e pane. Minestre, verdure in scatola omogeneizzate e frutta vengono introdotte nella dieta n. 1B. Il resto dell'elenco di prodotti è lo stesso.

La Nutrizione n. 1A è prescritta per le riacutizzazioni acute e per un breve periodo. Spesso usato più avanzato e meno benigno Tabella numero 1B, contenente 100 g di proteine ​​e grassi, 300 g di carboidrati. Include:

  • Zuppe di purea di farina d'avena, semolino, riso o semole di grano saraceno, che vengono cotte in brodo vegetale. Le zuppe sono cotte con verdure e lucidate. L'opzione migliore è l'uso di zuppe, purè di patate, che aggiungono carne bollita arrotolata. Per migliorare il gusto nelle solite zuppe aggiungere panna, burro, miscela di uova.
  • Pane e cracker secchi
  • Carne magra e pollame. Manzo, agnello, pollo, tacchino e maiale sono utilizzati per preparare piatti di carne tritata al vapore. Può essere hamburger, polpette di carne, soufflé, zrazy, gnocchi.
  • Piatti di pesce (luccio, nasello, merluzzo, ghiaccio) sotto forma di cotolette, purè di patate, polpette di carne. Piatti di carne e pesce sono dati al paziente due volte al giorno.
  • Kashi: grano saraceno, farina d'avena, semolino o riso. Semole ben bollite, strofinate e aggiungete il burro.
  • Verdure in scatola e frutta per pappe
  • Latte, ricotta non acida (purè di latte), soufflé di ricotta.
  • Uova (2 pezzi al giorno), che sono cotte morbide o frittate.
  • Burro e olio vegetale, che vengono aggiunti ai piatti.
  • Bacche sotto forma di gelatina, mousse, gelatina, mele cotte e stufate. Possono essere serviti con miele o zucchero.
  • 1,5 litri di liquido: acqua filtrata, succo diluito, decotto di crusca, tè con latte, succo di carota e zucca, infuso di rosa canina.

Dieta durante l'esacerbazione della gastrite

L'esacerbazione della gastrite cronica è caratterizzata dall'irritazione della mucosa infiammata dello stomaco e dalla violazione della sua funzione digestiva. Pertanto, la dieta in questo stato dovrebbe essere completa e, soprattutto, risparmiare lo stomaco.

Caratteristiche generali

L'apporto calorico dovrebbe essere di 2800-3000 kcal al giorno. I pasti dovrebbero essere frazionari, cioè almeno 5 volte al giorno e, se possibile, più spesso (fino a 6-8 volte al giorno) in piccole porzioni.
Il volume di liquido consumato (comprese le zuppe) con una riacutizzazione pronunciata è ridotto a 1,5 litri.
Nella pratica medica nazionale, quando viene prescritta l'esacerbazione della gastrite cronica, prima dieta numero 1a, dopo 2-3 giorni - numero 1b, con un'esacerbazione decrescente (in una settimana) - dieta numero 1, prima pulita, poi normale.

Stomaco schazhenie meccanico

Con un pronunciato peggioramento del cibo dovrebbe essere strofinato. Si preparano zuppe mucose (ad esempio riso). Le zuppe di purea, principalmente latte, riso, pasta, sono aggiunte dopo 2 giorni.
Le verdure includono nella dieta in 3-5 giorni sotto forma di purè di patate. Il 2-3 ° giorno puoi mangiare un polenta (semola, riso) o grano saraceno grattugiato.
Esclusa fibra grezza sotto forma di verdure crude e frutta, nonché legumi.
I pasti non dovrebbero essere caldi o freddi.
Il pane di segale, ogni pane fresco e pasticcini dovrebbero essere esclusi dalla dieta.

Stomaco chimico schazhenie

Tutti gli alimenti che stimolano la produzione di succo gastrico, contenente sostanze irritanti, dovranno essere esclusi dalla dieta.
Limitare il sale a 10 g al giorno. Non è raccomandato l'uso di cibo in scatola, prodotti affumicati, salsicce, sottaceti e marinate.
Ai pazienti con esacerbazione di gastrite cronica è vietato mangiare carne e pesce grassi, brodi e zuppe ricche, cibi fritti (comprese uova strapazzate).
Gli alimenti acidi sono eliminati - bacche, maionese, kvas, ecc. Non è raccomandato mangiare latticini, come il kefir.
In nessun caso non si possono mangiare spezie e spezie - senape, pepe, rafano e così via. Non solo irritano la mucosa gastrica, ma contribuiscono anche allo sviluppo del succo gastrico, che aumenta l'infiammazione.

Cosa puoi mangiare:

Cosa è proibito:

  • Piatti grassi e fritti
  • Prodotti salati, affumicati, in scatola, aspri.
  • Verdure crude, funghi, legumi, mais.
  • Pane fresco
  • Tè forte, caffè, cioccolato, alcool, kvas, gelato.
  • Salse e spezie

Il menu nei primi 7 giorni di esacerbazione della gastrite

8.00: 2 uova alla coque, 1 bicchiere di latte.
11.00: gelatina di frutta, 1 bicchiere di latte.
Ore 14: zuppa di riso grattugiata, soufflé di vitello, gelatina di albicocche.
17.00: 1/2 tazza di brodo di rosa canina, 1 bicchiere di latte.
20.00: un uovo sodo, porridge di semolino con purè di burro.
22.00: 1 bicchiere di latte prima di coricarsi.

Menu per la seconda settimana di gastrite acuta

8-00: pappa di grano saraceno strofinata, polpette di carne al vapore, 1 bicchiere di latte.
11.00: gelatina di lamponi.
14.00: zuppa di vermicelli con latte, cotoletta di carne al vapore con purè di patate con burro, gelatina di frutta, crostini bianchi.
17.00: brodo di rosa canina con miele.
20.00: soufflé di carne, gelatina di frutta, crostini bianchi.
22.00: un bicchiere di latte.

Menù con esacerbazione decadente di gastrite

8.00: 1 uovo alla coque, porridge di semola su latte con burro.
11.00: ricotta grattugiata con aggiunta di panna acida.
14.00: zuppa di patate con cracker, filetto di pollo al forno in salsa bianca, purea di carote, tè con il latte.
17.00: brodo di rosa canina, gelatina di frutta.
20.00: crocchetta di pesce con pasta, composta di frutta secca, cracker.
22.00: un bicchiere di latte.

Dieta durante l'esacerbazione della gastrite

Un ruolo importante nel trattamento del processo infiammatorio sulla mucosa gastrica è svolto da una corretta alimentazione, pertanto la dieta con esacerbazione della gastrite è associata alla terapia farmacologica. Questa forma di gastrite è accompagnata da sintomi dolorosi, che compromettono in modo significativo la qualità della vita del paziente. Per correggere la situazione e liberarsi di sensazioni spiacevoli, è necessario correggere il menu ed escludere da esso tutti i prodotti che sono in grado di irritare un organo già infiammato. Per rendere più facile abituarsi alla nuova dieta, i nutrizionisti consigliano di dipingere per una settimana un menu esemplare.

Caratteristiche della dieta con gastrite nella fase acuta

I piatti caldi o, al contrario, freddi, spezie, sottaceti e condimenti sono fattori che provocano l'esacerbazione della gastrite. Per evitare l'infiammazione della mucosa, è necessario abbandonare tali alimenti, che sono in grado di irritare le pareti dello stomaco e di intensificare il processo infiammatorio su di essi. Quando la gastrite è in fase di esacerbazione, è necessario attenersi rigorosamente alla dieta terapeutica e nei primi giorni è importante abbandonare completamente il pasto.

I gastroenterologi raccomandano di bere solo liquidi, può essere acqua minerale, tè caldo e debolmente fermentato e tè alla rosa canina, che è necessario consumare almeno 2 litri al giorno.

Nel secondo e nei giorni successivi, il paziente ha bisogno di espandere gradualmente la sua dieta e includere cibi che sono cotti a vapore o bolliti e senza l'aggiunta di spezie e sale. Il cibo durante l'esacerbazione della gastrite ha le seguenti caratteristiche:

  • il cibo dovrebbe essere strofinato, poiché i pezzi ruvidi sono difficili da digerire, che non è sotto la forza di uno stomaco indebolito;
  • il numero di pasti al giorno dovrebbe essere di almeno 5, mentre le porzioni dovrebbero essere ridotte e evitare l'eccesso di cibo;
  • il cibo dovrebbe essere consumato alla temperatura ottimale, non dovrebbe essere troppo caldo e freddo;
  • la tecnologia di cottura elimina i prodotti di torrefazione, è consentita solo la cottura a vapore o l'ebollizione;
  • l'uso di alimenti grassi e difficili da digerire, come semi, noci e cioccolato, è controindicato;
  • la durata di una dieta rigorosa può arrivare a 14 giorni, ma in alcuni casi sono sufficienti 7 giorni;
  • in medicina, una dieta per gastrite acuta è indicata come "Tabella n. 5a".

Inoltre, per il trattamento della gastrite sia acuta che cronica, è importante osservare le seguenti raccomandazioni, che aiuteranno a recuperare rapidamente la mucosa gastrica infiammata:

  • Bere un bicchiere di acqua purificata al mattino a stomaco vuoto. Questo metodo aiuterà a liberare il corpo dal muco accumulato durante la notte.
  • Evita situazioni stressanti. In caso di sovraccarico nervoso, l'irritazione della mucosa gastrica si verifica attraverso i segnali provenienti dalla corteccia cerebrale.
  • Segui la dieta. Mangiare cibo dovrebbe essere frazionario e preferibilmente allo stesso tempo, questo eviterà la produzione non necessaria di succo gastrico.
  • Includere nella dieta una quantità sufficiente di fibre. Con il suo aiuto, il lavoro dello stomaco viene stimolato e purificato.
Torna al sommario

Cibo durante esacerbazione

Cosa puoi mangiare?

I gastroenterologi raccomandano l'inclusione di prodotti nella dieta che abbiano un effetto benefico sulla mucosa gastrica. Questi includono:

  • crema;
  • ricotta a basso contenuto di grassi;
  • carne magra e pesce;
  • uova sode bollite;
  • latte;
  • olio d'oliva;
  • casseruole di pasta;
  • budini macinati;
  • formaggio a pasta dura;
  • burro, ma non più di 50 g al giorno;
  • omelette proteica;
  • decotto di rosa canina;
  • grano saraceno, semola;
  • succhi di frutta diluiti;
  • tè verde;
  • purea di verdure;
  • gelatina di bacche

illecito

Nel periodo di esacerbazione della gastrite o nella sua forma cronica, i prodotti con acidità pronunciata, gusto e acutezza, oltre a migliorare l'attività gastrica, sono ugualmente controindicati. L'elenco dei prodotti vietati è il seguente:

  • bevande alcoliche;
  • salsicce e capezzoli;
  • tè e caffè forti;
  • carne affumicata;
  • kvass;
  • cioccolato;
  • verdure in salamoia;
  • grasso;
  • fiocchi secchi;
  • pomodori e passata di pomodoro;
  • funghi;
  • formaggio fuso;
  • gelato
Torna al sommario

Esacerbazione e riduzione dell'acidità dello stomaco

Nella gastrite acuta, il paziente è preoccupato per questi sintomi: bruciore di stomaco, sensazione di pesantezza allo stomaco, dolore sordo nell'addome dopo aver mangiato, gonfiore, flatulenza, eruttazione e anche un alito putrido dalla bocca. Per evitare questi sintomi, si consiglia al paziente di mangiare come segue:

  • Per mangiare torte al vapore, pasta, fiocchi di latte.
  • Bevi un tè leggermente preparato con il latte.
  • Invece di pane fresco, usa i cracker.
  • Includere verdi, frutta nel menu di trattamento.

Una dieta dovrebbe durare almeno 30 giorni e durante l'intero periodo il paziente deve valutare il suo stato di salute. Il compito principale è ridurre al minimo il processo infiammatorio e inoltre è importante riprendere la produzione di acido cloridrico. Per fare questo, si raccomanda di mangiare cetrioli sottaceto, di mangiare brodi di carne e, secondo i medici, sarà utile bere succo di limone appena spremuto di debole concentrazione. Quando la gastrite è accompagnata da un basso livello di acido cloridrico nel succo gastrico, è controindicato per il paziente da cuocere, latte intero, uvetta, prugne e pane fresco.

Ricette piatti popolari

Il trattamento della gastrite cronica o la sua esacerbazione viene effettuato con l'aiuto della tabella di dieta numero 5, che comprende vari piatti, i seguenti sono considerati i più popolari:

  • Zuppa di riso e mais Per la sua preparazione è necessario far bollire la carne, tagliata a cubetti e riso per 20 minuti. Aggiungere le patate a cubetti al brodo e quando è pronto, versare il riso e il mais preparati. La zuppa può essere leggermente salata e aggiungere verdure.
  • Porridge di riso con zucca È necessario fare bollire 0,5 kg di polpa di zucca con una piccola quantità di zucchero e in cuoco parallelo fino a preparare 10 grandi cucchiai di riso. Prepara una purea di zucca e aggiungila al riso, mescola il porridge e versa il burro fuso.
  • Casseruola di ricotta e carote. Per prepararlo, strofinare 3 pezzi. carote e stufate fino a quando sono teneri con 150 ml di latte, un cucchiaio di burro e 3 cucchiai grandi di miele. Quando la carota è cotta, la semola viene aggiunta e tenuta a fuoco per diversi minuti. Mezzo chilo di ricotta mescolata con 3 uova, sale, un cucchiaio di amido e zucchero a piacere. Carote cotte vengono aggiunte alla cagliata, mescolate e cotte in forno per 30-45 minuti a 180 ° C.
Torna al sommario

Menu di esempio per la settimana

I nutrizionisti raccomandano che i pazienti con aggravamento della gastrite dipingano un menù approssimativo per 7 giorni in anticipo e si attengano ad esso per tutto il corso terapeutico, solo alternativamente periodicamente tra i piatti. Un tale sistema faciliterà il tormento quotidiano su: "Cosa cucinare oggi?", E fornire alla dieta del paziente tutti gli alimenti necessari.

Giorno 1. Per colazione - torte di riso al vapore, latte con cracker. Il pranzo può consistere in zuppa di purè di patate, vitello bollito con pasta e tè. Per cena, servito farcito con zucchine di pollo bollite, gelatina. Il secondo giorno inizia con una ricotta a basso contenuto di grassi con panna acida e tè verde. Per il pranzo - zuppa di pollo, polpette di carne magra, grano saraceno e composta di mele. L'ultimo pasto include filetti di pesce e patate al vapore, tè leggero. La colazione del terzo giorno consiste in budino di semolino e tè rosa selvatico. Per il pranzo è una zuppa di vermicelli cucinata a bagnomaria, coscia di pollo, riso e tè. A cena, carote cotte e ricotta, casseruola e gelatina.

Giorno 4. Il paziente viene servito a colazione farina d'avena con burro, rotto in un frullatore, tè con camomilla. A pranzo cucinano zuppa di riso, filetto di tacchino al vapore, porridge d'orzo e tè con il latte. La cena del paziente con aggravamento della gastrite può consistere di gnocchi con ricotta, gelatina. Il quinto giorno, il menu include casseruola di ricotta, tè verde. Pranzo - zuppa di crema di broccoli, patate zrazy, coscia di pollo e composta. Per cena, servito con stufati di verdure e tè.

Il sesto giorno inizia con una frittata proteica, cracker con succo di frutta. A pranzo vengono serviti zuppa di pesce, pilaf di pollo e tè. La cena consiste in porridge di grano saraceno, tortino di vapore e gelatina. Il giorno 7 comprende la colazione da una cagliata versata con miele e tè verde. Per il pranzo, servite zuppa di farina d'avena, patate, ripiena di carne, tè nero leggermente fermentato. L'ultimo pasto della giornata può terminare con gnocchi con patate, verdure e decotti a base di erbe.

Dieta durante l'esacerbazione della gastrite

La dieta durante l'esacerbazione della gastrite non è molto diversa dai principi di nutrizione nella gastrite acuta, perché in effetti, e in un altro caso, si tratta di infiammazione acuta delle mucose della cavità gastrica.

Qual è l'essenza di una tale dieta? Cosa devi mangiare e cosa dovrebbe limitarti? Come creare un menu in modo che sia allo stesso tempo vario, gustoso e utile quando esacerbare la gastrite?

Qual è la dieta durante l'esacerbazione della gastrite?

Lo stomaco è difficile da lavorare con pareti infiammate, quindi quando esacerbare la gastrite il primo giorno, è necessario astenersi dal mangiare cibo. Si raccomanda di ricevere solo un liquido caldo sotto forma di tè, acqua minerale naturale, decotto di rosa canina, circa 2 litri al giorno. Nei giorni successivi, al paziente è consentito consumare gradualmente vapore e prodotti purè bolliti, senza sale e spezie. Il principio di base di tale nutrizione è che il cibo non dovrebbe in alcun modo irritare le mucose dello stomaco, e quindi essere:

  • strofinato (senza pezzi grossolani difficili da digerire);
  • non freddo e non caldo (solo caldo, circa 35-40 ° C);
  • senza aggressivo per sostanze mucose (sale, pepe, acidi, spezie, ecc.);
  • non fritto (ma solo bollito o cotto a bagnomaria);
  • non unge;
  • senza inclusioni difficili da digerire (cioccolato, noci, semi, ecc.).

In medicina, una dieta con esacerbazione della gastrite è indicata come dieta n. 5a, che è prescritta per gastrite, enterite, colite nella fase acuta e nel periodo di recidiva.

Il cibo viene assunto circa 5 volte al giorno, evitando l'eccesso di cibo e le sensazioni di fame. Una dieta rigorosa di solito segue 1-2 settimane.

Menù dietetico per l'esacerbazione della gastrite

Vi offriamo un esempio di un menù dietetico di sette giorni durante l'esacerbazione della gastrite.

  • Facciamo colazione: cotolette di riso al vapore, una tazza di tè con latte, cracker.
  • Pranzo: zuppa di patate, carne bollita con pasta, una tazza di tè.
  • Ceniamo: zucchine ripiene di carne bollita, gelatina di frutta.
  • Facciamo colazione: ricotta con panna acida a basso contenuto di grassi, tè verde.
  • Pranzo: zuppa di pollo, polpette di grano saraceno, composta di mele.
  • Ceniamo: filetto di pesce con patate a bagnomaria, una tazza di tè.
  • Facciamo colazione: budino di semolino, fianchi di brodo.
  • Pranzo: zuppa di vermicelli, coscia di pollo senza pelle a bagnomaria, riso, una tazza di tè.
  • Abbiamo la cena: carote in casseruola con ricotta e panna acida, una tazza di tè.
  • Facciamo colazione: farina d'avena frullata con burro, tè con camomilla.
  • Pranziamo: zuppa di riso, carne al vapore con contorno d'orzo, una tazza di tè con latte.
  • Ceniamo: una porzione di gnocchi con ricotta e panna acida a basso contenuto di grassi, gelatina.
  • Facciamo colazione: casseruola di ricotta con marmellata di fragole, tè verde.
  • Pranzo: zuppa di crema di broccoli, patate al vapore zrazy con carne, frutta in umido.
  • Ceniamo: stufato di verdure, una tazza di tè.
  • Facciamo colazione: frittata al vapore d'uovo, crostini di pane, composta.
  • Pranziamo: zuppa di polpette di pesce, pilaf di pollo, una tazza di tè.
  • Ceniamo: porridge di grano saraceno con tortino al vapore, composta di bacche.
  • Facciamo colazione: casseruola di ricotta con miele, tè verde.
  • Pranzo: zuppa di farina d'avena, patate ripiene con carne, una tazza di tè.
  • Ceniamo: gnocchi con patate, verdure, tisane.

Oltre ai pasti principali, durante il giorno si consiglia di fare altri 2 spuntini. Questi snack sono fatti per prevenire lo sviluppo della fame tra i pasti. Lo spuntino dovrebbe essere leggero e consistere, ad esempio, dei seguenti piatti:

  • mele cotte;
  • ricotta;
  • gelatina di frutta;
  • soufflé e budini;
  • tè con cracker o biscotti galetny;
  • yogurt bianco;
  • banana o polpa di pera.

In tutti i giorni si consiglia di bere 100-200 ml di kefir fresco o yogurt naturale per la notte. Durante il giorno, dovresti usare tè alle erbe, con l'aggiunta di cenere di montagna, fragola, ortica, rosa selvatica, ribes, camomilla, menta, achillea.

Ricette dietetiche per esacerbazione della gastrite

Nel redigere il menu, puoi utilizzare le seguenti ricette semplici e utili.

Zuppa di mais e riso

Ingredienti: acqua 2 l, patate 350 g, riso 80 g, un barattolo di mais, 250 g di pollo (filetto), verdure, un po 'di sale.

Aggiungere la carne bollita all'acqua bollita, far bollire per 15 minuti a fuoco basso. Far bollire il riso per circa 20 minuti.

Tagliare le patate a cubetti e mandarli al brodo. Quando le patate sono cotte, aggiungi riso cotto, mais (senza liquido), un po 'di sale e verdure nella padella. Spegni il fuoco Lasciare riposare la zuppa per circa 5 minuti e versarla nei piatti.

Casseruola di carote e cagliata

Ingredienti: 0,5 kg di ricotta, 3 pezzi di carote, 3 uova di pollo, zucchero 100 g, fecola di patate 1 cucchiaio. l., burro 1 cucchiaio. l., latte 150 ml, miele 3 cucchiai. l., semolino 3 cucchiai. l., un po 'di sale, vaniglia.

Grattugiare le carote grattugiate e metterle in una casseruola. Lì mettiamo anche burro, miele, latte e lo soffochiamo fino a tenerli a fuoco basso. Aggiungiamo la semola, continuiamo a bruciare per altri 3-4 minuti. Spegnere il fuoco, versare un po 'di vaniglia, mettere da parte.

Mescolare la ricotta con sale, uova, zucchero e amido. Aggiungere le carote stufate con semolino, mescolare. Ci siamo sparsi nella forma, oliati e inviati al forno a 180 ° C per 35-45 minuti.

Una tal casseruola sarà perfino più saporita se, servendo, versi con panna acida, miele o sciroppo.

Crema di zuppa di zucchine e cavolfiore

Avremo bisogno di: una piccola testa di cavolfiore, 1 zucchina (piccola), 2 piccoli pomodori, cipolle, verdure, 50 ml di olio vegetale.

Lavare le verdure, dividere il cavolo in ornamenti, schiacciare la buccia. Tagliare a cubetti le zucchine e il cavolo, inviarlo a una pentola di acqua bollente (circa 250 ml). Bollire fino a cottura.

Sbucciare le cipolle, sbriciolarle e cospargere con olio vegetale. Aggiungiamo i pomodori a pezzetti senza pelle, spezzatino.

Verdure e pomodori pronti in umido con cipolle vengono combinati e schiacciati con un frullatore. Versare nei piatti, cospargere con le erbe. Se lo si desidera, è possibile aggiungere un po 'di panna acida o burro.

Porridge di riso con zucca

Abbiamo bisogno di: polpa di zucca ½ kg, riso 10 cucchiai. l., zucchero a piacere (fino a 100 g), burro, 50 g

Zucca tagliata a dadini e insieme allo zucchero, cuocere con l'aggiunta di acqua. Cuocere il riso separatamente fino a cottura.

La zucca prepara la purea, aggiunge il riso bollito, il burro. Il porridge finito può essere mangiato immediatamente, ma si può scomporre in vasi di terracotta e cuocere in forno per circa 10 minuti. Buon appetito

Cosa si può mangiare con esacerbazione della gastrite?

Oltre al primo giorno, quando si consiglia un sollievo digestivo, nei giorni seguenti è consentito consumare diete:

  • pane bianco secco (di ieri), paste magre (può essere farcito con ricotta, uova, riso, carne macinata bollita);
  • primi piatti a base di brodi vegetali (o carne debole o pesce, senza grassi), con l'aggiunta di cereali, pasta, verdure bollite;
  • carne magra (preferibilmente bianca), pesce, latticini e salsicce per bambini a base di carne naturale;
  • verdure bollite senza buccia;
  • porridge di cereali in acqua o con l'aggiunta di 1/3 di latte scremato;
  • pasta bollita, budini;
  • purè di mele o pere, gelatina, composta non acida, gelatina, marmellata non acida;
  • frittata al vapore, uovo sodo;
  • prodotti lattiero-caseari (freschi);
  • tè, infusi alle erbe.

Cosa non puoi mangiare durante l'esacerbazione della gastrite?

  • pasticcini freschi, muffin e pasta sfoglia;
  • latte intero, okroshka, kefir acido;
  • grasso animale sotto forma di carne grassa e grassa;
  • alimenti affumicati e in scatola;
  • uova sode fritte o sode;
  • spezie, rafano, senape, ecc.;
  • verdure crude, aglio, cipolla, ravanello;
  • funghi e brodo di funghi;
  • fagioli (fagioli, piselli, ecc.), miglio e orzo perlato;
  • cioccolato, torte, dolci, gelati;
  • succhi aspri, bevande gassate, succhi confezionati;
  • grasso, grasso di cottura.

Recensioni di dieta con esacerbazione di gastrite

Di norma, l'aggravamento della gastrite si verifica improvvisamente, e in un primo momento il paziente perde il suo appetito. Questo può essere usato: la stragrande maggioranza degli specialisti raccomanda che i primi giorni di esacerbazione si protraggano per la prima volta senza cibo, consumando solo liquidi. Facendo così, permettiamo allo stomaco infiammato di riposare e recuperare un po '.

Ma il digiuno a digiuno e senza ulteriori cambiamenti nella nutrizione non funzionano. La dieta terapeutica deve essere osservata per 1-2 settimane, fino alla completa normalizzazione della funzione dello stomaco. Durante questa dieta, la fame è assolutamente sconsigliata, tuttavia, come pure mangiare troppo. È necessario creare un programma pasto conveniente per te stesso a mangiare un po ', ma ogni 2-3 ore. Può essere snack leggeri, tè con cracker, fiocchi di latte, ecc.

Inutile dire che l'alcol, la nicotina e altre cattive abitudini non sono compatibili con il trattamento della gastrite. Inoltre, tutto il cibo dovrebbe essere il più fresco possibile, verdure e frutta dovrebbero essere lavati e puliti accuratamente.

La dieta con esacerbazione della gastrite dovrebbe continuare il più a lungo possibile: non avere fretta di tornare alla vecchia dieta, altrimenti i sintomi possono tornare rapidamente. La dieta a lungo termine spesso aiuta a dimenticare le ricadute per molto tempo ea sentirsi bene in ogni circostanza.

Redattore esperto medico

Portnov Alexey Alexandrovich

Istruzione: Università medica nazionale di Kiev. AA Bogomolets, specialità - "Medicina"

Cosa si può mangiare con esacerbazione della gastrite?

✓ Articolo verificato da un medico

La gastrite acuta è una patologia grave e piuttosto dolorosa che richiede un'alimentazione medica speciale. Durante l'esacerbazione della malattia, al paziente viene somministrata una razione alimentare, che non consiste solo di alimenti non calorici con un basso contenuto di grassi e carboidrati semplici, ma consente anche di accelerare la guarigione delle mucose dello stomaco attraverso un delicato trattamento termico e meccanico del cibo.

La gastrite è una malattia completamente impossibile da curare completamente, ma se segui le raccomandazioni mediche e un atteggiamento responsabile nei confronti della tua salute, puoi ottenere una remissione a lungo termine. Nel decorso acuto della malattia, il paziente avverte un forte dolore nella regione epigastrica, che si verifica a seguito della sconfitta dello strato epiteliale dello stomaco. La localizzazione del dolore dipende esattamente da quale parte dello stomaco è un processo infiammatorio. La nutrizione medica durante questo periodo aiuterà a evitare complicazioni e ridurre il dolore, oltre a favorire una più rapida guarigione della mucosa.

Cosa si può mangiare con esacerbazione della gastrite?

Caratteristiche dieta

Lo scopo principale del cibo dietetico durante l'esacerbazione della gastrite è quello di eliminare l'aumento del carico sugli organi dell'apparato digerente e qualsiasi effetto irritante sulla membrana mucosa lesionata delle pareti gastriche. I pasti durante l'intero periodo di recidiva dovrebbero essere frequenti - da 5 a 8 volte al giorno. È preferibile osservare determinati periodi di tempo per non stimolare la secrezione di succo gastrico e non aumentare l'ambiente acido dello stomaco. Le dimensioni della porzione devono essere insignificanti: la quantità massima di cibo che può essere consumata alla volta è 250 g (o 280 ml, quando si tratta di primi piatti).

Il trattamento termico del cibo deve essere effettuato mediante ebollizione, cottura a vapore o stufatura. La consistenza del cibo è liquida, schiacciata in uno stato di purè di patate. La temperatura dei piatti serviti dovrebbe essere 28-32 °. È proibito mangiare cibi freddi (gelati, gelati alla frutta) o caldi. Anche è desiderabile riscaldare le bevande nel forno a microonde per 20-30 secondi. Dopo che i sintomi della riacutizzazione si sono attenuati, è possibile accedere lentamente al menu bevande e cibo a temperatura ambiente.

Cos'è la gastrite

Quando si sceglie un metodo di cottura (lavorazione meccanica degli alimenti), è necessario osservare le seguenti raccomandazioni:

  • i primi 2-3 giorni - piatti con un alto contenuto di muco (soprattutto un buon kissel);
  • a partire dal 4 ° giorno - purè di cibo, minestre in crema, porridge.

È importante! Dopo che la patologia va in remissione, occorreranno altri 5-7 giorni per aderire alla dieta terapeutica. È severamente vietato modificare drasticamente la dieta terapeutica per i prodotti ordinari: la mucosa, che non si è completamente ripresa dopo una riacutizzazione, è molto suscettibile agli effetti di sostanze aggressive e il paziente può ricominciare a manifestarsi.

Regole di nutrizione terapeutica in recidiva

Dalla dieta del paziente dovrebbero essere completamente esclusi tutti i frutti acidi e le bacche. Kissel e purè di patate per dessert dovrebbero essere preparati non da bacche, ma da mele o pere. La quantità di liquidi che bevete dovrebbe essere limitata a 1,5 litri al giorno. Gli alimenti contenenti fibre vegetali grossolane possono causare un aumento del dolore e ferire le mucose irritate, quindi sono anche esclusi dal menu. Questi prodotti includono cereali e cereali, verdure fresche e frutta. Non devono essere completamente rimossi dalla dieta, ma devono essere bolliti o cotti prima dell'uso. Particolarmente utile per la gastrite sono le mele e le pere cotte.

Sintomi e complicanze della gastrite

La quantità di sale dovrà anche essere ridotta a 10 g al giorno, poiché può intrappolare il fluido nel tessuto adiposo sottocutaneo e portare alla comparsa di edema. Da spezie, condimenti e spezie dovrà completamente abbandonare.

Separatamente, vale la pena menzionare prodotti che causano la fermentazione dei gas nell'intestino e la flatulenza. Questi includono:

  • pane fresco;
  • prodotti da forno da pelati, farina di segale con aggiunta di crusca;
  • qualsiasi pasticcino e pasticceria;
  • fagioli, piselli e altri legumi;
  • cioccolato e prodotti con la sua aggiunta;
  • cavolo, cipolle (cipolle e verde).

Fai attenzione! Questi prodotti non possono essere inseriti nella dieta finché i sintomi della gastrite acuta non regrediscono. Anche il cavolo trattato termicamente contiene una grande quantità di purina, quindi è meglio rifiutare l'uso nel periodo di peggioramento.

Cosa può e non può la gastrite

5 principi della dieta con esacerbazione della gastrite

Regole nutrizionali per la gastrite nel periodo di esacerbazione

Una corretta alimentazione nella gastrite è un pegno di recupero completo di un paziente affetto da una mucosa infiammata dell'organo tratto gastrointestinale. La dieta è necessaria già all'inizio dei segni sintomatici iniziali. La nutrizione in caso di peggioramento della gastrite causato dalla mancata osservanza del regime, abuso di cattive abitudini, stress dovrebbe essere bilanciato.

Caratteristiche di una corretta alimentazione

La dieta durante l'esacerbazione della gastrite dovrebbe essere basata su regole severe. Solo il rispetto della dieta contribuisce a liberarsi da sintomi spiacevoli e dal trattamento della forma acuta della malattia dello stomaco. Le caratteristiche principali della dieta per la gastrite nella fase acuta sono:

  • pasti frazionari - piccole porzioni (200-300 grammi);
  • l'assunzione di cibo estremo viene effettuata non più tardi di poche ore prima di andare a letto;
  • bevi a stomaco vuoto un bicchiere d'acqua;
  • consumo di cibi cotti e piatti al vapore;
  • cibo non troppo caldo o freddo;
  • il cibo deve essere accuratamente schiacciato o macinato;
  • l'esclusione di cibi piccanti, grassi, affumicati e salati;
  • il divieto di bevande alcoliche, dolci e gassate;
  • inclusione nella dieta contenente fibre.

Durante il primo giorno di esacerbazione della gastrite, si raccomanda di abbandonare l'uso del cibo, è necessario bere molti liquidi. La preferenza dovrebbe essere data a tè, composta, decotti alle erbe e infusi. Hai bisogno di dieta per diverse settimane, introducendo gradualmente cibi ordinari. Quando esacerbazione di gastrite iperacida esercizi fisici sono controindicati.

Regole di base

Una corretta alimentazione dipende dalle caratteristiche del flusso, dalla natura della patologia. Qualsiasi tipo di gastrite nei bambini e negli adulti è accompagnata da alcuni segni sintomatici. Il rispetto della dieta si libererà dei sintomi della malattia e preverrà le recidive di esacerbazione.

Aumento dell'acidità

Durante l'esacerbazione della gastrite, viene data preferenza a prodotti che non irritano la mucosa infiammata delle pareti dello stomaco. Con alta acidità nei primi 14 giorni, devi mangiare cibo da latte. Può essere ingredienti naturali o piatti preparati sulla base di prodotti a base di latte fermentato. I pazienti che sono allergici al lattosio devono bere latte diluito con acqua, tè o trovare analoghi.

I prodotti lattiero-caseari normalizzano il livello di acido cloridrico dello stomaco. Se utilizzato, è necessario attenersi alle regole generali: bere solo bevande calde. Dopo la scadenza di 14 giorni con gastrite acuta, è possibile inserire brodi di carne, zuppe nel menu.

Bassa acidità

I sintomi sintomatici di gastrite a basso contenuto di acido nello stomaco sono:

  • bruciori di stomaco;
  • sensazione di pesantezza dopo ogni pasto;
  • carattere doloroso e contundente nella cavità addominale;
  • gonfiore, aumento della formazione di gas;
  • ruttare con un gusto marcio.

La regola principale del regime per la gastrite con bassa acidità - pasti frequenti in piccole porzioni. Aumentare la produzione di succo gastrico aiuterà l'uso di una certa categoria di alimenti:

  • succhi acidi a base di verdure, frutta;
  • latticini;
  • frutti aspri freschi, bacche;
  • sottaceti;
  • brodi a base di carne, pesce;
  • cracker.

Con un livello ridotto di dieta acida dura almeno un mese. Categoricamente non puoi mangiare pane appena sfornato, frutta secca (uvetta, prugne), dolciumi.

Cosa si può mangiare con un tipo aggravato di gastrite

Durante l'esacerbazione del processo infiammatorio nella mucosa gastrica deve essere correttamente alimentato. Sul tavolo dovrebbero essere prodotti che non sono irritanti aggiuntivi alle pareti dell'organo di digestione. Il cibo per la gastrite deve essere sano e vario.

Prodotti consentiti

C'è un elenco di prodotti necessari per il consumo giornaliero:

  • pane essiccato di grano duro;
  • brodi vegetali con aggiunta di cereali;
  • polpette a basso contenuto di grassi, pesce al vapore;
  • cereali del latte;
  • uova di pollo bollite;
  • verdure bollite o al forno (patate, zucchine, zucca, cavoli, carote);
  • tipi di carne magri, pesce;
  • prodotti a base di latte fermentato;
  • formaggi a pasta dura;
  • marmellata di frutta o bacche;
  • gelatina;
  • composta;
  • decotto di rosa selvatica;
  • tè nero e verde debole;
  • miele.

Il menu per la gastrite acuta deve includere bevande che aiutano a eliminare infezioni, tossine e mantenere il funzionamento dei sistemi del corpo durante il processo infiammatorio interno. Come prodotti a base di latte fermentato, è preferibile utilizzare ricotta a basso contenuto di grassi, panna, panna acida, kefir fresco. La pasta dura è la groppa principale per la gastrite acuta.

Non consiglio di usare il miglio. Le verdure possono essere consumate solo in forma bollita, al forno o al vapore. La dieta non dovrebbe contenere cibi dolci e zuccherati. Puoi mangiare una piccola quantità di marshmallow, marshmallow, soufflé.

Prodotti non risolti

In caso di un tipo esacerbato della malattia, tutti i prodotti devono essere dietetici. Non utilizzare prodotti con acidità pronunciata, nitidezza. Tale alimento migliora la produzione di acido cloridrico, che provoca danni alla mucosa infiammata.

Nella forma acuta della malattia non è raccomandato includere:

  • pane appena sfornato e altri dolci;
  • carni grasse, pesce;
  • affumicato, carne secca, pesce;
  • cibo in scatola;
  • fast food, fast food;
  • uova strapazzate;
  • funghi;
  • burro, margarina;
  • frutta e verdura fresca;
  • prodotti a base di fagioli (piselli, fagioli);
  • condimenti piccanti;
  • dolci;
  • succhi confezionati, bevande gassate;
  • prodotti contenenti alcool;
  • cacao, caffè.

Mangiare frutta e verdura in una forma fresca e termicamente non lavorata è possibile solo dopo 2 settimane. L'opzione di nutrizione multicomponente è proibita durante l'esacerbazione della gastrite. Sulla dieta non ci dovrebbero essere salse, paste a base di pomodori, sale, spezie. Tali prodotti possono essere inclusi solo in un mese per evitare gravi complicazioni.

Dieta per un giorno

Le ricette dovrebbero essere equilibrate, variate e salutari. Per rispettare il regime, il menu è compilato per una settimana durante il corso completo della terapia. Fornisce un pasto frazionario, quindi durante il giorno dovrebbe essere la colazione, lo spuntino, il pranzo, il tè del pomeriggio, la cena.

prima colazione

Al mattino, si consiglia di mangiare il porridge sulla base di riso macinato, grano saraceno e farina d'avena, ad eccezione del miglio. Per il piatto non sembra banale, si consiglia di aggiungere purea di frutta, miele. Per colazione, puoi mangiare uova alla coque o uova strapazzate. L'alternativa è la ricotta a basso contenuto di grassi, condita con panna acida. Da semola e fiocchi di latte, puoi preparare una casseruola con purè di carote.

Le verdure dolci sono un ottimo sostituto dello zucchero. Come bevanda, si consiglia di utilizzare erbe a basso contenuto di erbe, nero, tè verde, milk kissel, decotti, infusi, insieme a pane secco, cracker magro.

fare uno spuntino

Tra colazione e pranzo, ci deve essere un altro pasto. Per uno spuntino in forma:

  • frutta cotta;
  • casseruola di ricotta, cheesecakes;
  • yogurt non zuccherato;
  • tè leggero con cracker.

Per il pranzo si dovrebbe mangiare verdura, brodi di carne con l'aggiunta di semole rigide - pasta, pasta. Puoi cucinare zuppa di patate con panna e altre verdure, così come farina d'avena latte. Come piatto caldo, si consiglia di utilizzare carni magre in una versione diversa. Può essere polpette, polpette di pesce, bistecca.

La cosa principale - carne o pesce deve subire un trattamento termico. Opzione guarnire - verdure bollite, cereali. La bevanda viene scelta in base ai propri gusti: composta, tè, bacche, gelatina di latte.

Tè pomeridiano

Il prossimo pasto è lo stesso di uno spuntino. Si consiglia di mangiare cibi leggeri: latticini, frutta al forno, insalate o bevande calde.

Di notte si consiglia di limitare la scelta dei prodotti. Si consiglia di dare la preferenza a stufati di verdure, carne al vapore e piatti di pesce. Al momento di coricarsi, puoi mangiare una cena leggera: yogurt, kefir, formaggio a pasta dura a bassa percentuale di grassi. Mangiare cibo dovrebbe essere rigorosamente per 2-3 ore prima di andare a dormire la notte. I dessert possono essere sul tavolo tutto il giorno.

Per i dolci dietetici sono inclusi:

  • frutta, casseruola di frutti di bosco;
  • crema di cagliata;
  • kissel a base di bacche;
  • composte.

Una corretta alimentazione dovrebbe essere seguita almeno diverse settimane. Dopo la data di scadenza, è possibile inserire frutta fresca macinata, insalate di verdure. Durante l'intero corso del trattamento, non è possibile mangiare cibi dolci, gelati, piatti piccanti, salati e affumicati.

Ricette della medicina tradizionale

Per trattare la forma acuta di gastrite, è possibile utilizzare ricette popolari comprovate in combinazione con una dieta adeguatamente organizzata. Quando il livello di acido cloridrico supera la norma, i tè alle erbe dovrebbero essere utilizzati come bevande principali:

I decotti e le infusi domestici sono fatti dalle piante. Basta riempire le foglie tritate, i gambi d'erba con acqua bollente e lasciar riposare per diverse ore. La bevanda dovrebbe essere durante il giorno.

Con bassa acidità, l'appetito scompare. Vitamine, minerali e sostanze nutritive necessarie per la vita si trovano nelle piante medicinali: assenzio, salvia, menta. Oltre alle infusioni a base di erbe, puoi produrre succo di cavolo, decotti di bacche di ribes, cenere di montagna, mirtilli, mirtilli, cinorrodi.

Esacerbazioni si verificano con erosivo, cronico e altri tipi di malattie dello stomaco. La terapia combinata, incluso il trattamento farmacologico, l'aderenza alla dieta, garantisce una salute migliore e una pronta guarigione. La dieta durante l'esacerbazione di altre forme di gastrite iperacide comporta l'inclusione nella dieta di cibi nutrienti, naturali e di alta qualità.

Gli alimenti ricchi di vitamine, normalizzano il lavoro del sistema digestivo, sostengono l'immunità durante il processo infiammatorio. Il rispetto della dieta come misura preventiva può prevenire lo sviluppo di tumori e periodi ripetuti di esacerbazione.

Dieta durante l'esacerbazione della gastrite

La dieta con esacerbazione della gastrite è una fase importante dell'intera terapia della malattia. Una corretta alimentazione aiuta a ridurre parzialmente il dolore allo stomaco, oltre a prevenire le complicazioni dopo una malattia. Il principio principale del menu nella esacerbazione della gastrite - il cibo dovrebbe essere il più delicato possibile per gli organi del tratto gastrointestinale, in modo da non danneggiare la mucosa irritata.

Cibo durante esacerbazione

C'è un certo elenco di alimenti che sono autorizzati a mangiare con qualsiasi forma di gastrite. Di questi, è necessario formare un menu vario in modo che il corpo riceva tutti i nutrienti e gli oligoelementi necessari. È vietato morire di fame o di mangiare troppo, poiché aumenta il carico sullo stomaco.

Cosa si può mangiare con esacerbazioni di gastrite:

  • quasi tutti i latticini, con un contenuto di grassi non superiore al 20%;
  • pasticcini magri, pane di ieri;
  • frutta e verdura trattate termicamente;
  • tutti i cereali tranne la semola;
  • varietà a basso contenuto di grassi di carne e pesce;
  • tè verde, decotti alle erbe.

Cosa non può mangiare durante l'esacerbazione:

  • latte grasso, panna, formaggio;
  • cottura;
  • carne grassa, pesce;
  • cibo in scatola;
  • aceto, spezie;
  • sottaceti;
  • salse;
  • frutta cruda, verdura;
  • semola;
  • dolci, cioccolato;
  • alcol;
  • tè forte, caffè.

Menù dietetico per la gastrite nel periodo di esacerbazione

Molti pazienti del dipartimento di gastroenterologia sono interessati alla domanda su che tipo di dieta dovrebbe essere durante l'esacerbazione della gastrite. Se non è possibile dipingere il menu necessario da soli, è possibile contattare lo specialista appropriato per assistenza. La chiave per una dieta di successo è una dieta varia e divisa che non consente il digiuno e non infastidisce rapidamente una persona.

Menu di esempio:

  • prima colazione
  • Tè pomeridiano
  • pranzo
  • La cena

Il menu per una dieta con gastrite nella fase acuta per 1 giorno

La nutrizione durante l'esacerbazione della gastrite richiede una dieta preselezionata. Ciò eliminerà gli spuntini inutili in fuga e permetterà alla persona di seguire esattamente la dieta prescritta.

Menu di esempio per il giorno:

  • colazione - farina d'avena su latte scremato, un paio di fette di formaggio con il pane di ieri, un uovo sodo e tè non forte senza zucchero;
  • snack - yogurt magro;
  • pranzo - zuppa con verdure e vermicelli, soufflé di carne fresca con purea di verdure, composta;
  • spuntino - banana o mandorla;
  • cena - budino di riso o tortino di vapore con verdure al forno, tè leggero con latte.

Si raccomanda di fare uno spuntino tra i pasti principali, se la persona si sente molto affamata. Solo un giorno il paziente deve mangiare 5-7 volte.

Il menu per una dieta con gastrite nella fase acuta per una settimana per giorni

  • №1
  • №2
  • №3
  • №4
  • №5
  • №6
  • №7

Colazione - porridge di riso, tè al latte, biscotti salati.

Pranzo - zuppa di verdure, polpette di carne con riso, composta leggera di frutta secca.

Cena - casseruola di ricotta, tè.

Spuntini - insalata di barbabietole bollite, mela cotta.

Pranzo - zuppa con riso e verdure, cotoletta di pollo al vapore con purè di patate, gelatina.

Cena - insalata di verdure al forno con erbe aromatiche, pesce al vapore.

Spuntini - cheesecake, il pan di spagna di ieri con il tè.

Pranzo - broccoli, carote e zuppa di patate, pesce al forno con carote e cipolle, gelatina.

Cena - soufflé di carne, insalata di verdure con verdure.

Spuntini - banana, yogurt magro con noci.

Pranzo - zuppa con petto di pollo e tagliatelle, pesce al forno, purea di verdure.

Cena - petto di pollo al cartoccio con pezzi di carote bollite.

Spuntini - ricotta a basso contenuto di grassi, cracker.

Pranzo - crema zuppa con patate e altre verdure, petto al forno con grano saraceno, gelatina di bacche.

Cena - patate lesse con polpette di carne, latte oolong.

Spuntini - composta di mele.

Pranzo - zuppa di vermicelli con latte, carne, al vapore con patate, composta.

Cena - verdure al vapore.

Spuntini - gelatina di bacche, cracker.

Pranzo - zuppa con polpette di pesce, riso con pollo, frutta in umido.

Cena - gnocchi con patate, tè verde.

Spuntini - fiocchi di latte, banana.

Menu per esacerbazione della gastrite per 10 giorni

La base del menu per una settimana e mezza durante l'esacerbazione della gastrite, puoi prendere alcune ricette di base. Gli ingredienti possono essere scambiati e aggiungerne altri a piacere. Tutti i cibi devono essere bolliti o cotti, durante la cottura non usare il burro.

Primi piatti:

  • zuppa con polpette di pollo, riso e carote;
  • crema zuppa di zucchine, cavoli e formaggio magro;
  • zuppa di vermicelli con petto di pollo;
  • brodo vegetale con cracker;
  • zuppa di broccoli con polpette di pesce.

Secondo corso:

  • cotto al cartoccio senza burro di pesce o petto di pollo;
  • verdure stufate con o senza riso;
  • purè di patate, carote arrostite e zucchine;
  • porridge senza latte con frutta al vapore;
  • braciole di carne al vapore

Dessert, snack:

  • casseruola di ricotta;
  • il pan di spagna di ieri;
  • cheesecake al forno;
  • noci di banana, pino o mandorle;
  • marshmallow, marshmallows;
  • yogurt magro fatto in casa.

bevande:

  • tè verde;
  • tè nero non forte con latte;
  • gelatina di bacche;
  • composta leggera di frutta secca;
  • acqua.

Caratteristiche della dieta per la gastrite acuta

La dieta per la gastrite nella fase acuta si basa su diversi principi. Devono essere osservati durante l'intera nutrizione clinica.