logo

Cosa fare quando il pancreas fa male a casa

Il dolore nell'area del pancreas può verificarsi per vari motivi. E prima di prendere qualsiasi misura per eliminarli, è necessario assicurarsi che la sindrome del dolore sia associata alle patologie della ghiandola. Dopotutto, si trova molto vicino ad altri organi interni, che sono anche soggetti a vari disturbi, nel caso in cui ci siano anche sensazioni dolorose nella parte superiore dell'addome. Ma se una persona è sicura che i dolori nascenti sono associati a malattie del pancreas, allora può tranquillamente attuare varie misure per eliminarli, soprattutto se conosce la causa esatta della loro comparsa. E cosa fare se il pancreas fa male e in quali situazioni è necessario consultare immediatamente un medico, lo scoprirete ora.

Prima di parlare di come rimuovere il dolore nel pancreas di una casa, è necessario dire alcune parole sulla posizione di questo organo e sulla sua funzionalità. Il pancreas ha una forma lunga e allungata simile a un verme. Convenzionalmente, è diviso in 3 parti: la coda, il corpo e la testa.

La testa del pancreas si trova nella regione dell'ipocondrio destro intorno all'ulcera duodenale 12 ed è collegata con esso dai condotti attraverso i quali viene rilasciato il succo pancreatico. La coda della ghiandola si trova sul lato sinistro ed è adiacente alla milza, e il corpo (la parte più grande e più spessa dell'organo) si trova dietro la parete posteriore dello stomaco.

Tale stretta vicinanza del pancreas ad altri organi spesso causa confusione nella formulazione della diagnosi primaria, poiché il loro lavoro è strettamente correlato tra loro e i sintomi in violazione della loro funzionalità hanno caratteristiche simili. Pertanto, per percepire il dolore che si verifica nell'ipocondrio sinistro o destro, per l'infiammazione del pancreas in assenza di altri sintomi pronunciati, non vale la pena, soprattutto se precedentemente non sono stati identificati processi patologici.

Ricorda che il pancreas è l'organo principale del sistema digestivo, che è responsabile della produzione degli enzimi necessari per il normale esaurimento e l'assimilazione di proteine, grassi e carboidrati. Se il suo lavoro è interrotto, porterà a seri problemi di salute e alla necessità di ricevere costantemente vari farmaci. E il trattamento sbagliato di altre malattie può provocare pancreatite o altre malattie del pancreas. Pertanto, senza una diagnosi stabilita, non dovrebbe essere eseguita alcuna terapia.

Come si manifestano le malattie del pancreas?

Le malattie del pancreas possono manifestarsi in due forme: acuta e cronica. Naturalmente, i sintomi con cui si manifestano dipendono da questo. Con lo sviluppo di processi infiammatori acuti nel parenchima pancreatico, si verificano i seguenti sintomi:

  • forti dolori di fuoco di Sant'Antonio, che si verificano nella regione dello stomaco, ipocondrio destro o sinistro (a seconda di quanto del pancreas è stato sottoposto ad infiammazione);
  • diarrea o stitichezza;
  • nausea e vomito, dopo i quali non si osserva alcun sollievo;
  • avversione dal cibo;
  • sete intensa (con lesioni delle cellule della ghiandola endocrina);
  • aumento della temperatura;
  • debolezza.

Con lo sviluppo di malattie pancreatiche croniche caratterizzate dai seguenti sintomi:

  • nausea periodica, che raramente si trasforma in vomito;
  • avversione agli alimenti grassi e fritti, nonché all'alcol;
  • costipazione;
  • alto contenuto di grassi nelle feci;
  • minzione frequente;
  • disagio causato da dolore sordo nell'ipocondrio sinistro o destro;
  • sensazione di disagio allo stomaco.

Con tali sintomi, varie attività possono essere svolte a casa per alleviare il dolore nel pancreas. Ma ricorda, se la condizione non migliora dopo 2-3 giorni di trattamento, dovresti assolutamente visitare un medico.

Caratteristiche del trattamento a casa

Quando il pancreas fa male, è necessario stabilire la causa esatta del sintomo sgradevole ed eliminarlo. Una persona ha bisogno di condurre una piccola analisi di tutto ciò che ha fatto durante il giorno e che ha mangiato. Dopotutto, le sensazioni dolorose nella ghiandola possono provocare errori minori nell'alimentazione e nello stress, esercizio eccessivo, fumo, assunzione di determinati farmaci, ecc.

La causa più comune di dolore nel pancreas è un'alimentazione scorretta. L'uso di cibi grassi, fritti, dolci, farina, speziati e salati esercita un forte carico sulla ghiandola, che porta all'attivazione di processi infiammatori in esso e al verificarsi di sensazioni spiacevoli. Pertanto, se hai dolore al pancreas, la prima cosa che devi rivedere la tua dieta.

È obbligatorio escludere da esso:

  • tutti gli alimenti grassi e fritti;
  • latticini e latticini ad alto contenuto di grassi (oltre l'1,5%);
  • carni grasse e pesce (anche bollito);
  • zuppe ricche di carne, pesce e funghi;
  • burro;
  • grasso;
  • pasticceria dolce;
  • dolciaria;
  • salsicce, salsicce, wieners;
  • salse e condimenti piccanti;
  • sottaceti;
  • alimenti in scatola;
  • prodotti affumicati

Inoltre, è necessario mangiare correttamente. Dovrebbe essere consumato in piccole porzioni, ma spesso (almeno 5 volte al giorno), e il cibo dovrebbe essere sempre caldo (i pasti freddi e caldi e le bevande sono proibiti) e, se possibile, macinato.

Parlando di cosa fare a casa quando c'è dolore al pancreas, va anche notato che per alleviare il disagio il paziente avrà bisogno di riposo completo. Deve rispettare il riposo a letto e proteggersi da situazioni stressanti. Un prerequisito nel trattamento del pancreas è il rifiuto delle cattive abitudini.

Quali farmaci aiutano ad alleviare il dolore?

Se il dolore non è pronunciato e non è accompagnato da nausea, vomito, febbre e altri sintomi, allora possono essere fermati a casa con l'aiuto di preparazioni speciali. I più efficaci in questo caso sono antispasmodici. Sono un grande aiuto per anestetizzare la ghiandola e contribuire ad alleviare spasmi nei suoi dotti, che porta a un deflusso migliorato del succo pancreatico.

I farmaci antispasmodici sono disponibili in due forme: in compresse e soluzioni per la somministrazione intramuscolare. Se il dolore non è molto forte, possono essere assunti per via orale sotto forma di compresse (1-2 pezzi). Ma è meglio usare soluzioni per la somministrazione intramuscolare in tali situazioni, poiché, a differenza delle compresse, non hanno un effetto diretto sul tratto digestivo e non provocano la produzione di enzimi digestivi.

Tra gli antispastici, il farmaco più sicuro è No-shpa. Anche non meno popolari hanno:

Se gli antispastici non sono a portata di mano, il sollievo dal dolore può essere rimosso con l'aiuto di antidolorifici. I più sicuri tra loro sono Analgin e Ibuprofen. Va notato che questi farmaci appartengono alla categoria dei farmaci antinfiammatori non steroidei, che, inoltre, prevedono la rimozione dei processi infiammatori e la loro ricezione ha un duplice effetto sul pancreas.

Se le sensazioni sgradevoli sono accompagnate da vomito o diarrea, in questo caso i farmaci antiemetici (ad esempio Metoclopramide, TSerukal) e antidiarroici (Baktisubtil, Tannakomp) aiuteranno.

Ricorda che trattare il pancreas da solo con i farmaci è molto pericoloso. Tutti i farmaci devono prescrivere un medico. Dopotutto, solo lui, tenendo conto delle caratteristiche individuali dell'organismo e del decorso della malattia, sarà in grado di scegliere medicine che non solo aiuteranno a liberarsi dal dolore, ma anche a prevenire il verificarsi di complicazioni sul loro background.

Medicina alternativa

Parlando di come alleviare il dolore nel pancreas, non possiamo dire sui mezzi della medicina alternativa, in quanto sono anche molto efficaci in questo senso. Ma ancora una volta, in nessun caso dovrebbero essere utilizzati senza la conoscenza del medico e senza una diagnosi consolidata, in quanto ciò potrebbe portare a un deterioramento del benessere generale.

Se hai dolore al pancreas, puoi usare i fianchi di brodo. Per la sua preparazione avrete bisogno di 2 cucchiai. fianchi, che devono versare 0,5 litri di acqua e far bollire a fuoco basso per 5-10 minuti. Quindi il brodo deve essere drenato. Si consiglia di prenderlo al posto del tè 3-4 volte al giorno in 100 ml.

Non meno efficace è la gelatina, fatta di semi di lino. Per cucinarlo, devi prendere 1 cucchiaio. semi, versarli con un bicchiere d'acqua e mettere sul fuoco. Non appena l'acqua bolle, il fuoco dovrebbe essere ridotto e la gelatina cuocere per altri 10-15 minuti. Quindi è necessario insistere per un'ora e sforzo. Prendere al posto del tè 100-150 ml 3-4 volte al giorno.

Il decotto di farina d'avena aiuta anche ad alleviare l'infiammazione del pancreas e a ridurre le sensazioni dolorose. Per la sua preparazione utilizzando chicchi di avena germinati. Per far iniziare i germogli, i grani devono essere versati con una piccola quantità d'acqua e messi in un luogo caldo per 1-2 giorni. Dopo questo, è necessario asciugare bene i grani e macinarli in farina.

Per cucinare il brodo prendere 1 cucchiaino. farina d'avena, versare un bicchiere d'acqua, far bollire a fuoco basso per circa 30 minuti, non portare ad ebollizione e quindi filtrare. Un tempo hai bisogno di bere l'intera bevanda. Si consiglia di tenere tali eventi 3-4 volte al giorno.

La propoli ha anche un effetto analgesico. Ma oltre a questo, ha anche un effetto anti-infiammatorio e anti-batterico. E per eliminare il dolore spiacevole nel pancreas con esso, sarà necessario macinare propoli (si può strofinare su una grattugia) e in una quantità di 10 g per riempirlo con acqua bollita raffreddata (100 ml). Lo strumento deve essere insistito in un thermos durante il giorno. Quindi può essere assunto per via orale per ¼ di tazza 3-4 volte al giorno. Si consiglia di farlo poco prima di mangiare.

Devi capire che il dolore nel pancreas può provocare vari fattori. E per sbarazzarsi di loro, è necessario non solo per stabilire la causa esatta del loro verificarsi, ma anche per trovare il trattamento giusto. E solo un medico può farlo, dopo aver studiato attentamente la storia del paziente e i risultati del suo esame.

Cosa si può fare a casa se il pancreas fa male?

Il pancreas svolge un ruolo importante nel corpo umano. Grazie ad esso, vengono rilasciati enzimi che aiutano ad abbattere proteine ​​e grassi. Anche nel corpo produce insulina, senza la quale si sviluppa il diabete. La ghiandola è strettamente connessa con gli organi del tratto, e quando fa male nella zona subcostale sinistra, questo indica malattie. Conoscendo le regole di base del primo soccorso, non solo puoi guarire il corpo, ma anche salvare la vita del paziente.

Perché il pancreas fa male

Le cause della sindrome del dolore, ce ne sono molte. Quando un organo fa male, i fattori principali sono:

  • Dieta scorretta, eccesso di cibo, uso eccessivo di cibi malsani. Nel succo digestivo, gli enzimi cominciano a essere prodotti, iniziando a distruggere le cellule della ghiandola. Mangiare di notte viola la regolazione umorale e nervosa. Questi meccanismi influenzano il corretto orientamento dell'organismo.
  • Abuso di alcool e fumo. Il ricevimento di sostanze è un provocatore di eccessiva secrezione di succo pancreatico. Quindi, gli enzimi secreti iniziano a distruggere il tessuto della ghiandola. L'alcol con il tabacco influisce sul rifornimento di sangue all'organo e quando inizia la fame di ossigeno, il processo infiammatorio progredisce più velocemente.
  • Metabolismo disturbato Spesso il quadro clinico è espresso dall'obesità.
  • Malattie concomitanti del tratto digestivo. Spesso questo si applica alle malattie delle vie biliari e della colecisti.
  • Disturbi circolatori.
  • Farmaco a lungo termine

Eliminazione del dolore doloroso

Se il lato non fa male così tanto che voglio strisciare sul muro, non c'è vomito frequente, la minzione è frequente (rari impulsi indicano disidratazione), e non c'è il desiderio di mentire in ospedale, fare quanto segue:

  • Il primo giorno è necessario rifiutarsi di mangiare, spesso bere acqua purificata senza gas. Questo allevierà il pancreas dal carico, fermerà la produzione di enzimi. Come bevanda, adatto tè debole o una bevanda dai fianchi, non è possibile bere succhi e bevande alla frutta. Hai bisogno di bere liquidi nella quantità di 1,5 - 2 litri al giorno. Quindi puoi attivare il cibo nel menu, spesso in piccole porzioni. Per la dieta quotidiana, purea di verdure adatta, polpette di carne e pesce magre, frittata di albume, purea di verdure. Quando ti senti meglio, puoi mangiare la ricotta con una bassa percentuale di grassi, latticini, pere e mele cotte, bere composta di frutta e gelatina. Puoi dimenticarti di cibi fritti, grassi, affumicati, speziati, salati, cioccolato e pasticcini, frutta e verdura sono permesse solo in forma bollita.
  • Se si verifica vomito o nausea, è consentito assumere il farmaco appropriato. Prima di assumere il farmaco deve consultare il proprio medico.

Se una persona si permetteva di mangiare un prodotto proibito, che causava dolore al pancreas, avrebbe avuto bisogno di:

  • Farmaci enzimatici Riducono la produzione di enzimi pancreatici.
  • Antidolorifici. Se le pillole non aiutano, non fatevi trasportare da loro, è meglio consultarsi con il medico.
  • Farmaci che riducono la secrezione acida nello stomaco, ad esempio omeprazolo.
  • Se un paziente ha degli spasmi dei dotti biliari, specialmente quando la pancreatite si verifica con colelitiasi o colecistite cronica, gli antispastici ad alleviare i sintomi. Per questo in forma No-spa o Duspatalin.

Medicina popolare

A casa, possibile trattamento di rimedi popolari. Il metodo non tradizionale è efficace nel caso in cui la malattia non sia trascurata. Se la forma grave della malattia progredisce, i farmaci non possono fare.

  • Brodo di chicchi d'avena. Versare in una casseruola un bicchiere di avena con un litro d'acqua bollente, infornare un piccolo fuoco. Portare la miscela a ebollizione, dopo 15 minuti, versare il liquido in un thermos, preferibilmente durante la notte. Al mattino puoi iniziare il corso mensile, solo devi filtrare il brodo, berlo 2 volte al giorno.
  • Radice di cicoria, bardana, dente di leone ed elecampane. Tutti gli ingredienti assumono proporzioni uguali e si mescolano. A 1 cucchiaio. Il cucchiaio ha bisogno di 200 ml di acqua. Il brodo viene cotto 5 minuti (dopo la bollitura) a fuoco basso. Attendere fino a quando le infusioni liquide, dovrebbe essere drenato, e quindi bere 1 cucchiaio. cucchiaio prima di mangiare.
  • L'uso diffuso ha vinto un vegetale chiamato patate. Aiuta contro molti disturbi, tra cui le malattie del pancreas. Macinare le patate grattugiate, quindi strizzarle. Il succo di verdura deve essere bevuto 2 ore prima di un pasto a 100 g Dopo aver bevuto il succo, dopo 5 minuti è necessario bere 200 ml di kefir. Il corso della terapia dura 14 giorni, dopo di che è necessaria una pausa di 10 giorni, quindi ripetere il trattamento.
  • Comprimere dallo yogurt è un metodo apparentemente insolito per il trattamento di un organo interno, ma è un metodo comprovato. È necessario inumidire il panno morbido con lo yogurt, attaccarlo leggermente a sinistra dello stomaco, coprire con polietilene e avvolgere con una sciarpa di lana. Il trattamento dura 6 settimane.

Medicina orientale

Quando il ferro fa male, alcune persone usano la medicina orientale. È necessario raccogliere l'acqua calda nel lavandino in modo che i piedi vi entrino, quindi gettare un cucchiaio di sale, mettere i piedi in un contenitore. La persona in questo momento dovrebbe prendere una posizione seduta, mettere una candela di cera di fronte a lui ad una distanza di 15-20 cm, la fiamma dovrebbe essere posizionata al livello del centro delle sopracciglia. La colonna vertebrale dovrebbe essere raddrizzata, quindi è necessario mettere i palmi delle mani sulla parte superiore delle gambe e guardare il fuoco, allo stesso tempo è necessario osservare come il disturbo lascia il corpo malato, andando nell'acqua. La procedura dura 15 minuti. Quindi è necessario versare acqua nella toilette, sciacquare i piedi con acqua pulita. Non è possibile utilizzare il bacino per il trattamento di malattie per altri scopi.

Eliminazione del dolore acuto

Se soffre di dolore acuto, senza l'aiuto di un medico non può fare. Il dolore può essere così grave che il paziente può essere ricoverato in ospedale e somministrato antibiotici forti. Prima dell'arrivo dell'ambulanza, il paziente deve in qualche modo resistere. Per fare ciò, effettuare le seguenti operazioni:

  • Si presume che prenda una posizione di ginocchio-gomito. Il dolore non scomparirà, ma allevierà le condizioni del paziente. Con questa postura, la pressione dell'organo sul plesso nervoso si riduce.
  • Il paziente dovrebbe essere a riposo, muovendosi il meno possibile.
  • Devi attaccare il ghiaccio allo stomaco. Questa procedura viene eseguita per abbreviare il processo del pancreas attivo.
  • È necessario usare farmaci antidolorifici. Se il pancreas fa male spesso, ci devono essere scorte di medicinali contenenti enzimi della ghiandola.

prevenzione

Quando il pancreas fa male, prima di tutto è necessario escludere tutti i fattori che influenzano la salute del paziente:

  • Smettere di fumare e bere alcolici.
  • Segui una dieta e consuma abbastanza vitamine. Gli alimenti che contengono carboidrati devono essere eliminati dalla dieta.
  • È necessario scoprire la causa del dolore, consultare gli esperti. Potrebbe essere necessario l'intervento chirurgico.
  • Non abusare di droghe.

Cosa dovrebbe essere fatto se il pancreas fa male

Quando il pancreas fa male, il dolore è localizzato nell'addome (a volte colpisce lo stomaco) ed è spesso causato da abuso di alcol, un processo infiammatorio in questo organo (noto anche come pancreatite), cancro o malattie del dotto biliare.

Se il pancreas fa male, è il primo indicatore di un problema serio in questo organo, così come una lamentela importante per chi ha bisogno di cure mediche.

Ecco perché, quando il pancreas fa male, non devi ignorare il disagio, il dolore e il disagio in questo organo. È importante contattare prontamente un tecnico qualificato.

Fattori e sintomi causali

Il pancreas viene spesso definito "l'organo nascosto" a causa del fatto che si trova molto in profondità nella cavità addominale dietro lo stomaco.

Negli adulti, il pancreas è lungo circa 15-20 cm e contiene tubi che si uniscono come le vene.

Questi tubi si intersecano per formare un foro nell'intestino, che si trova dietro lo stomaco.

Il pancreas crea enzimi e succhi che passano attraverso questi tubi nell'intestino, dove gli enzimi sono mescolati con il cibo.

Essi digeriscono proteine, carboidrati e grassi in modo che possano essere facilmente assorbiti dall'intestino.

Per questo motivo, il pancreas svolge un ruolo importante nel normale funzionamento del corpo. Il pancreas crea anche insulina, che viene utilizzata dal sangue che scorre attraverso questo organo.

L'insulina svolge un ruolo importante nella regolazione dei livelli di glucosio nel sangue.

La più nota malattia del pancreas, responsabile della comparsa di dolore in essa, è la pancreatite. La pancreatite non è altro che un processo infiammatorio nel pancreas.

Può essere acuto o cronico, a seconda della natura del dolore.

Ci sono molti fattori che possono contribuire al verificarsi della malattia, ad esempio, malattia della colecisti, abuso di alcool, lesioni che portano all'oppressione del corpo, uso eccessivo di steroidi, alti livelli di grasso corporeo, alcune infezioni, interventi chirurgici e alcune procedure mediche.

In alcune situazioni, la malattia è ereditaria, mentre in altre situazioni i fattori causali possono essere completamente incomprensibili.

La maggior parte dei dolori provenienti dalla regione del pancreas si trovano nella parte centrale dell'addome sopra l'ombelico, così come nell'addome inferiore e dietro.

Tuttavia, a causa della forma e della posizione specifiche, il dolore dal pancreas può essere anche nel lato sinistro o parzialmente destro dell'addome.

I sintomi dei problemi pancreatici possono variare da dolore addominale lieve e tollerabile a dolore persistente, acuto e debilitante, che è anche associato a eruttazione e vomito.

La forma acuta della malattia inizia spesso con un dolore improvviso o graduale nell'addome superiore, che spesso passa attraverso la schiena.

Questo dolore può essere insignificante a prima vista, ma poi il paziente si sente peggio dopo aver mangiato il cibo.

Tuttavia, il dolore rimane grave e può diventare permanente, cioè persistere per diversi giorni.

Un paziente con questa forma di pancreatite di solito si sente troppo doloroso e stanco e ha anche bisogno di cure mediche urgenti.

I sintomi e i segni di questa forma della malattia includono:

  1. Pancia gonfia.
  2. Vomito e nausea.
  3. Condizione febbrile
  4. Impulsi nell'area della ghiandola (mentre il corpo periodicamente ferisce).

Una forma acuta di pancreatite può portare a una grave malattia e ad un calo della pressione sanguigna, oltre che alla disidratazione.

Può influenzare la regione dei polmoni, dei reni, del cuore, questi organi possono cessare di funzionare.

Quando c'è sanguinamento nel pancreas, uno shock, in certe situazioni può seguire anche la morte.

La forma cronica della malattia compare quando l'organo si infiamma, la sua condizione non migliora e fa male a lungo.

Nel corso del tempo, la malattia sta peggiorando il trattamento, che alla fine porta a danneggiare le pareti del corpo.

La forma cronica di pancreatite, così come acuta, si verifica se gli enzimi necessari per la digestione distruggono il pancreas e i tessuti circostanti, causando sensazioni dolorose periodiche.

Questo tipo di disturbo si sviluppa più spesso in persone di età compresa tra i trenta e quarant'anni.

Le persone con pancreatite cronica soffrono anche di dolori all'addome superiore, mentre alcune persone non sviluppano alcun dolore.

Questo dolore può migrare alla schiena, aggravato mentre si beve o si mangia.

In alcune situazioni, il dolore non scompare, il problema peggiora, probabilmente a causa del fatto che il pancreas interrompe la produzione di enzimi digestivi.

Ulteriori sintomi consistono in:

  • stato di nausea e vomito;
  • perdita graduale di peso;
  • sgabelli oleosi;
  • diarrea.

Bere alcolici è una causa molto comune di pancreatite grave. Il tipo cronico di pancreatite può causare un attacco acuto che danneggia i dotti pancreatici.

I canali danneggiati portano a un processo infiammatorio nel pancreas. Per questo motivo, si svilupperà tessuto cicatriziale e la ghiandola si romperà lentamente.

Alcuni altri fattori causali della forma cronica della malattia includono:

  1. Malattie genetiche del pancreas.
  2. La fibrosi cistica è una malattia ereditaria che è più comune e conduce alla forma cronica della malattia.
  3. Ipercalcemia - una maggiore quantità di calcio nel sangue.
  4. Iperlipidemia - un alto livello di grasso nel sangue.
  5. Prendendo alcuni farmaci.
  6. Alcune condizioni autoimmuni.

Un altro fattore abbastanza noto di dolore nel corpo è il cancro del pancreas.

Questa è una neoplasia maligna del pancreas, la cui probabilità aumenta con l'età.

La causa esatta di questa condizione è sconosciuta, sebbene l'età, il fumo, l'obesità e la tendenza al diabete possano contribuire al suo aspetto.

Poiché il pancreas si trova dietro lo stomaco, nel profondo del corpo, l'oncologia in questo organo è difficile da rilevare in una fase precoce.

Il tumore potrebbe non mostrare alcun segno, la ghiandola quasi non fa male. I sintomi possono variare da persona a persona.

La perdita di peso nei pazienti spesso si verifica perché il corpo non rilascia la quantità necessaria di enzimi per digerire il cibo, e quindi le sostanze non vengono assorbite come al solito.

La digestione incompleta porta all'esaurimento dovuto all'eliminazione del grasso nelle feci.

Metodi di terapia

La terapia della malattia dipenderà dalla causa alla base della sua insorgenza.

Innanzitutto, la diagnosi di una malattia associata a sensazioni dolorose nell'area del pancreas deve essere accurata, in quanto vi è un gran numero di altri organi nella regione addominale, quindi il dolore addominale può essere associato a uno qualsiasi di essi.

Tuttavia, il più delle volte un aumento del livello di amilasi e lipasi indica una malattia pancreatica.

Se una persona ha la pancreatite e il pancreas fa male, il trattamento sarà quello di eliminare i calcoli biliari o eliminare altri fattori che causano la pancreatite.

Inoltre, il sollievo dal dolore nel pancreas comporterà la somministrazione di alcuni analgesici. Il medico raccomanderà anche l'adesione ad una dieta speciale.

D'altra parte, se una persona ha scoperto il cancro del pancreas, le opzioni di trattamento includeranno la chirurgia o la chemioterapia.

La prognosi per il cancro del pancreas è relativamente bassa.

Il dolore al pancreas è un sintomo grave che di solito indica la comparsa di una malattia. La pancreatite severa può danneggiare il cuore, i polmoni e i reni.

La diagnosi di questa malattia dovrebbe essere fatta il prima possibile.

Inoltre, qualsiasi sintomo che si manifesta non può mai essere ignorato, poiché la prognosi di qualsiasi malattia pancreatica peggiora quando la terapia viene posticipata.

Molte persone che hanno subito un attacco di pancreatite acuta e sono ricoverate in ospedale riceveranno le seguenti procedure:

  1. Iniettare ossigeno nel corpo se si verificano problemi respiratori.
  2. Metti un contagocce con farmaci speciali per sostituire il liquido perso dal vomito.
  3. Prescrivere farmaci per nausea e dolore.
  4. Introdurre farmaci antibiotici nel corso della terapia se si sospetta un'infezione.

Se un attacco dura più di qualche giorno, gli integratori alimentari saranno somministrati attraverso una flebo.

Durante la forma cronica della malattia, il compito della terapia è di alleviare il dolore ed evitare possibili esacerbazioni nell'area del pancreas.

Un'altra importante direzione della terapia è massimizzare la capacità del paziente di mangiare e digerire normalmente qualsiasi cibo.

L'opzione di trattamento farmacologico viene solitamente utilizzata in presenza di dolore grave.

I medici raccomandano di mangiare cibi con un basso contenuto di grassi, con una composizione ricca di carboidrati.

È anche consigliabile mangiare piccole porzioni di cibo, ma allo stesso tempo consumare pasti frequenti, può aiutare a fermare l'esacerbazione dell'infiammazione nel pancreas.

Se una persona ha problemi con la dieta, gli enzimi pancreatici sotto forma di compresse possono essere presi per aiutare a normalizzare il processo digestivo.

Alle persone con diagnosi di pancreatite, che è cronica, si consiglia di smettere completamente di bere, fare esercizio fisico moderato e condurre uno stile di vita sano.

Quando si osservano alcune gravi complicazioni, ad esempio trauma grave alla ghiandola o ascessi e sanguinamento, può essere necessario un intervento chirurgico urgente per riparare o rimuovere il tessuto interessato.

Il medico curante farà tutto il possibile per salvare il paziente e prevenire la morte.

Come fa male un pancreas in una persona - sintomi e primi segni

Il pancreas è una parte importante del corpo, l'unico organo che produce insulina. Inoltre, è responsabile della produzione di succo gastrico. Un numero di fattori diversi può causare problemi con questa parte del corpo. Come fa il pancreas a ferire una persona e quali sintomi possono indicare problemi con questo organo? È possibile alleviare i sintomi dolorosi a casa prima dell'arrivo del medico? Considera queste domande ulteriormente.

Dov'è il pancreas umano?

Sembrerebbe che se la ghiandola si chiama pancreas, è logico che si trovi sotto lo stomaco. Tuttavia, questa affermazione è vera solo per quei casi in cui una persona mente. Nelle restanti posizioni, l'organo è "dietro" allo stomaco, strettamente adiacente ad esso e il duodeno.

  • Se guardi la struttura di una persona dal lato della colonna vertebrale, questa ghiandola si trova al livello dell'inizio della regione lombare.
  • Per quanto riguarda la vista dal lato del peritoneo, il pancreas sarà situato a circa 4-5 cm sopra l'ombelico.

Questo organo interno è composto da 3 parti: la testa, il corpo e la coda. La testa della ghiandola si trova nella 12 ulcera duodenale (quest'ultima copre il pancreas, come se fosse un ferro di cavallo). Il corpo del corpo "si nasconde" dietro lo stomaco e la coda è adiacente alla milza.

Questo è interessante! La formazione del pancreas inizia alla settimana 5 dello sviluppo fetale.

In un neonato, questo organo raggiunge una lunghezza di 5 cm, e in un bambino di un anno è già di 7 cm. Il ferro acquisisce dimensioni finali (15 cm) all'età di 16 anni. La dimensione normale del corpo è compresa tra 15 e 22 cm, tutti gli altri indicatori sono patologici.

Quali malattie indicano dolore?

Il problema principale è che i sintomi caratteristici delle malattie del pancreas, sono anche caratteristici di malattie alternative. Questo può portare a una diagnosi errata e l'appuntamento non è adatto per il caso di trattamento. Di conseguenza, si perde tempo prezioso per la terapia della ghiandola.

I disturbi più comuni del pancreas sono:

  • pancreatite;
  • diabete mellito;
  • cancro;
  • cisti;
  • necrosi pancreatica;
  • fibrosi cistica.

Le ultime 3 varianti della malattia sono piuttosto rare.

Come fa male il pancreas?

Una persona che non ha mai sperimentato le difficoltà di funzionamento del pancreas, è difficile riconoscere che il problema risiede proprio in esso. Dove fa male il pancreas? La forma allungata dell'organo può provocare dolore in diversi punti. Quindi, la testa infiammata provoca il centro del dolore a destra e molti lo attribuiscono al fegato. Il dolore nel resto dei reparti crea disagio nell'ipocondrio. I casi di pancreatite acuta alterano la natura del dolore circostante.

I principali sintomi dei problemi pancreatici sono:

  • Alta temperatura (da 38 gradi).
  • Attacchi di nausea, trasformandosi in vomito con un sapore aspro.
  • Diminuzione dell'appetito o mancanza di esso (spesso causa una drastica perdita di peso).
  • Herpes zoster (o nell'ipocondrio sinistro). Il disagio è così forte che un cambio di posizione (su sdraiato, seduto o in piedi) non può alleviare in modo significativo la sofferenza.
  • Nell'ipocondrio sinistro c'è una sensazione di distensione. Questo sintomo aumenta dopo aver mangiato o bevuto, così come al mattino.
  • Grande sete
  • Pelle e occhi giallastri.
  • Aumento della sudorazione.
  • Una sensazione di amarezza in bocca.
  • A volte c'è uno shock.

Spesso, i dolori si attivano dopo aver mangiato, e se non si mangia, non si fanno sentire.

Inoltre, il paziente può presentare sintomi di tossicosi, cioè un'avversione persistente a un numero di alimenti.

Sintomi e segni principali di patologie d'organo

Molto spesso, i problemi pancreatici sviluppano il diabete o la pancreatite.

Il diabete mellito è una patologia pancreatica innescata dal deficit di insulina.

I suoi sintomi principali sono:

  • perdita di peso forte e drammatica senza una ragione apparente;
  • sensazione di formicolio agli arti;
  • visione e udito compromessi;
  • sentimento costante di sete inestinguibile;
  • lungo periodo di guarigione;
  • sensazione di costante affaticamento intenso.

La pancreatite è un processo di infiammazione della ghiandola, innescato dalla sovrapposizione del suo dotto. La malattia può essere acuta o cronica.

Sintomi di pancreatite acuta:

  • forte aumento della temperatura;
  • vomito;
  • diarrea;
  • tachicardia;
  • dolore all'ombelico.

La forma cronica è caratterizzata dalle seguenti caratteristiche:

  • perdita di peso;
  • dolore nell'ipocondrio (aggravato dallo sforzo fisico);
  • disturbi del sonno;
  • rifiuto di cibi grassi.

Misure diagnostiche

La diagnosi dei problemi pancreatici comprende una serie di attività:

  1. Esame visivo del paziente da parte del medico. Lo specialista interroga il paziente, osserva il colore delle mucose e della pelle.
  2. Palpazione di aree dolenti. Per tale esame, il paziente prima prende una posizione sdraiata sulla schiena e poi sul lato sinistro. Quando il pancreas è interessato, il dolore nel lato è solitamente meno acuto.

Inoltre, il medico di solito prescrive un elenco di test necessari, tra cui:

  • Analisi del sangue generale I disturbi della ghiandola causano solitamente un aumento dei leucociti.
  • Rilevazione dei livelli di trypase, amilasi e lipasi nel siero del sangue.
  • Inoltre, lo studio degli enzimi epatici è raccomandato: fosfatasi alcalina, bilirubina e ATL. Tassi elevati possono indicare un attacco di pancreatite causato dal movimento dei calcoli biliari.
  • Analisi delle urine per determinare il livello di amilasi.
  • Analisi delle feci per eccesso di grasso, tripsina e chimotripsina.

Inoltre, vengono utilizzati metodi diagnostici strumentali:

  • Radiografia. Con il suo aiuto, si scopre, aumentato il ferro o meno.
  • Stati Uniti. Aiuta a studiare le caratteristiche dei contorni del corpo, determina la presenza di calcoli biliari, lo stato del dotto escretore.
  • MR. Utilizzato per chiarire la diagnosi, determina la presenza di necrosi pancreatica o fluido nel peritoneo.

Cosa succede se il pancreas fa male?

Naturalmente, la prima cosa che deve essere fatta, determinare che è il pancreas che fa male, è consultare uno specialista.

È importante! L'autodiagnosi e l'autotrattamento possono essere pericolosi per la salute.

Ma puoi eliminare il dolore e alleviare il disturbo a casa.

Il dolore sordo e doloroso viene eliminato gradualmente. Spesso, il disagio è causato dal sovraccarico della ghiandola.

Al fine di ridurre il carico sul corpo, è necessario aderire a una serie di raccomandazioni:

  • Rimuovere (o minimizzare) gli alimenti grassi dalla dieta.
  • Attenersi alla nutrizione frazionaria.
  • Escludere l'assunzione di alcol.
  • Smetti di fumare.
  • Se sei sovrappeso, dimagrisci.
  • Durante il pasto, prendere anche pancreatina.

Consiglio. Drotaverina, No-spa, Paracetamolo, ecc. Sono usati come terapia farmacologica contro le manifestazioni di dolore addominale generale (addominale).

Il ricevimento di preparazioni simili deve esser discusso in precedenza con il medico generico essente presente.

Durante gli attacchi di dolore acuto nell'ipocondrio, dovresti chiamare immediatamente un medico. Il dolore è così intenso che il paziente può essere inviato in un ospedale dove sarà trattato con analgesici narcotici.

Ma prima dell'arrivo dei medici è necessario resistere, perché il dolore a un certo punto potrebbe semplicemente diventare insopportabile. Senza perdere tempo, vale la pena iniziare la lotta contro il dolore.

La soluzione migliore sono i modi non farmacologici per alleviare il dolore addominale.

  • Prendi una posizione di ginocchio-gomito. Questo riduce la pressione del pancreas nell'area del plesso solare.
  • Applicare ghiaccio allo stomaco. Aiuta a ridurre l'attività degli organi.
  • Cerca di limitare l'attività fisica, è meglio restare immobili.

I dolori al pancreas segnalano spesso vari problemi nel lavoro dell'organo e in alcuni casi malattie gravi. Dolore nell'ipocondrio, portamento, fuoco di Sant'Antonio, dolente o acuto - una ragione per il trattamento immediato al medico. Sulla base della diagnosi, lo specialista determinerà la patologia e identificherà le tattiche di trattamento ottimali. Se la malattia ghiandolare è cronica, il paziente deve conoscere chiaramente l'elenco di farmaci adatti ad alleviare i sintomi della patologia. Tutti i farmaci devono essere prescritti rigorosamente dal medico curante.

Pancreas fa male - cosa fare a casa

Il pancreas è un organo importante del corpo umano responsabile delle funzioni vitali. Grazie a specifici enzimi prodotti nel pancreas, il processo di digestione viene accelerato. Inoltre, il pancreas è coinvolto nel processo di insulina - un ormone proteico che normalizza il metabolismo dei carboidrati nel corpo. Pertanto, le malattie dell'organo devono essere prese sul serio. Ulteriori informazioni su cosa fare quando c'è dolore nel pancreas e saranno discussi in questo articolo.

Pancreas fa male - cosa fare a casa

Cause del dolore

Il dolore al pancreas può verificarsi per molte ragioni, ma i più comuni sono:

  • processo infiammatorio;
  • predisposizione genetica;
  • violazione dei processi metabolici nel corpo;
  • gli effetti dei farmaci ormonali o antibatterici;
  • patologia del tratto gastrointestinale;
  • uso frequente di bevande alcoliche;
  • cibo malsano (consumando grandi quantità di carboidrati o grassi).

Anatomia della posizione del pancreas

L'infiammazione (pancreatite) è la principale causa di dolore nel pancreas. Di regola, può essere determinato dai seguenti sintomi:

  • alitosi;
  • periodi di nausea;
  • aumento della frequenza cardiaca;
  • diarrea;
  • la comparsa di dolore nell'addome durante la palpazione;
  • forte perdita di peso;
  • aumento della temperatura corporea.

Come si sviluppa la pancreatite?

Suggerimento: Malattia della cistifellea (colelitiasi, colecistite cronica, colangite acuta) può anche innescare il dolore nel pancreas.

Cause della malattia della colecisti

Sintomi caratteristici

Lo sviluppo di patologie pancreatiche può portare alla distruzione del sistema endocrino e digestivo. Tali malattie includono pancreatite cronica, cisti, sviluppo di polipi, diabete, cancro o infiammazione del pancreas. Il più difficile da individuare polipi formati nel dotto pancreatico, perché il loro aspetto non è accompagnato da alcun sintomo.

Sintomi di patologie pancreatiche

A seconda del tipo di patologia, i sintomi possono variare. Ma il sintomo principale che unisce tutte le malattie del pancreas è il dolore sotto il lato sinistro. Nel tempo, il dolore può andare nell'area lombare.

Considerare i principali sintomi derivanti dalla malattia del pancreas:

  • periodi di nausea e vomito;
  • palpitazioni cardiache;
  • aumento della sudorazione;
  • ingiallimento del bianco degli occhi.

Cancro al pancreas

Questa è solo una parte dei sintomi che una persona potrebbe provare. Pertanto, per prima cosa è necessario diagnosticare la causa del dolore e solo successivamente trattare una particolare malattia. La diagnostica comprendeva terapista e gastroenterologo. È a loro che bisogna prima voltarsi quando c'è dolore nell'area del pancreas.

Ultrasuono del pancreas

Metodi di trattamento

Se venite da un medico per un aiuto con il dolore e ha identificato un malfunzionamento nel pancreas, allora ordinerà test di laboratorio speciali. Sulla base dei risultati ottenuti, sarà in grado di fare una diagnosi accurata e di prescrivere il trattamento appropriato. Esistono diversi metodi per il trattamento delle malattie del pancreas. Ciò include la terapia farmacologica, il trattamento dei rimedi popolari, l'aderenza alle diete terapeutiche e il trattamento chirurgico. I medici ricorrono raramente a quest'ultimo, poiché è quasi sempre possibile superare un disturbo con metodi non chirurgici. Considera ciascuno di questi metodi separatamente.

Presso l'ufficio del medico

Farmaci farmacologici

Non è consentito l'uso di droghe per conto proprio, solo il medico curante dovrebbe essere coinvolto nella loro somministrazione. Altrimenti, se ci si auto-medicare, il rischio di complicanze aumenterà in modo significativo. Lo sviluppo del processo infiammatorio nel pancreas, come notato in precedenza, può essere influenzato da varie malattie, quindi la terapia dovrebbe iniziare con la rimozione della causa alla radice. Non è consigliabile ignorare il dolore e ritardare la visita dal medico.

Farmaci nel trattamento del pancreas

Più spesso, nel trattamento del pancreas, i medici prescrivono questi farmaci:

  • farmaci anti-infiammatori non steroidei con proprietà antinfiammatorie, analgesiche e antipiretiche. Il più comune di questi include "Ibuprofen" e "Paracetamol";
  • farmaci antispasmodici, volti a eliminare gli spasmi della muscolatura liscia. Drotaverin, No-Shpa e altri sono usati;

È importante! Quando si sceglie un farmaco, il medico deve prendere in considerazione diversi fattori, ad esempio l'età del paziente, il suo stato di salute, la tolleranza dei singoli componenti.

Rimedi popolari

Come supplemento al trattamento tradizionale, molti usano rimedi popolari collaudati nel tempo. Sono efficaci solo nel trattamento di forme non trascurate della malattia. Se la malattia è passata in forma grave, vengono utilizzati farmaci più seri. In altri casi, i rimedi popolari affrontano il loro compito.

Tabella. Medicina tradizionale per il dolore nel pancreas.

Suggerimento: Indipendentemente dal metodo di trattamento scelto per il dolore nel pancreas, si consiglia ogni 15-20 minuti di bere 30 ml di acqua minerale (sempre non gassata). Ciò migliorerà l'effetto dei farmaci usati o dei rimedi popolari.

cibo

Parallelamente all'assunzione di farmaci, i medici prescrivono una dieta terapeutica, il cui rispetto accelera il processo di recupero. I prodotti consentiti includono:

  • pere cotte, mele e altri frutti;
  • gelatina di bacche;
  • composte fresche;
  • prodotti lattiero-caseari fermentati, preferibilmente non grassi;
  • verdure in forma fresca o cotta;
  • frittata di uova;
  • porridge di grano saraceno, orzo, riso e orzo;
  • varietà a basso contenuto di grassi di pesce e carne.

Caratteristiche di una corretta alimentazione

Con quei prodotti che puoi mangiare con dolore nel pancreas, risolto. Ora considera i cibi proibiti che possono aumentare le sensazioni dolorose:

  • prodotti alcolici;
  • cibo in scatola;
  • funghi;
  • pesce o carne grassa;
  • cioccolato e altri dolci;
  • bevande gassate;
  • cracker, patatine e altri snack;
  • cibi affumicati, piccanti e fritti.

Regole di dieta per pancreatite

È anche auspicabile rifiutare cibi salati e succhi di frutta (contengono molti zuccheri). Il rispetto di una dieta speciale in combinazione con l'assunzione di farmaci curerà varie malattie del pancreas.

Regole nutrizionali per il recupero del pancreas

Intervento chirurgico

I medici utilizzano procedure chirurgiche in casi estremi, ad esempio, nello sviluppo di un ascesso, una peritonite, una forma acuta di pancreatite o nel caso di un tumore maligno. In questi casi, il chirurgo resetta l'area interessata e rimuove l'ascesso. La rimozione completa dell'organo interno viene eseguita solo nei casi più gravi quando nessuna misura aiuta.

Inoltre, il medico può prescrivere pancreathectomy - una procedura chirurgica complessa, che è caratterizzata da un lungo periodo di recupero. Dopo la procedura, il paziente deve ancora seguire una dieta rigorosa, che è stata già menzionata in precedenza.

Gli accessi più comuni al pancreas

Prevenire possibili problemi

È molto più facile prevenire vari problemi con il pancreas piuttosto che trattarli in un secondo momento. Per questo ci sono misure preventive speciali.

Passaggio 1. Mangia cibi sani ed esercizio fisico. Se hai già avuto problemi con il pancreas, puoi prendere alcune precauzioni in modo che non ci siano recidive in futuro. Una delle cose migliori che puoi fare è mangiare bene e fare sport per mantenere il tuo corpo in buona forma. Molte malattie gastrointestinali possono svilupparsi a causa di alti trigliceridi o diabete.

Mangia cibi sani

Mangia meno carboidrati (come pasta e patatine) e rimuovi gli alimenti con molto zucchero dalla dieta. Mangia più verdure, pollo e pesce (sono molto buoni per il corpo).

Passaggio 2. Ridurre la quantità di alcol consumato. Bere alcol regolarmente può causare pancreatite e altre malattie gastrointestinali. Se hai una malattia pancreatica, smetti di bere alcolici immediatamente.

Riduci al minimo il consumo

Se vuoi continuare a camminare e chattare con gli amici, ordina tranquillamente succo di mela o kvas. Entrambe queste bevande sembrano alcolici, ma in realtà non è alcol. Anche se è meglio raccontare tutto ai tuoi amici subito.

Passaggio 3. Non fumare. Il fumo provoca anche malattie pancreatiche e può innescare altri problemi di salute. Il fumo ha anche molti altri effetti negativi sulla salute, quindi è meglio provare a smettere di fumare. Ci sono molti ottimi metodi in questi giorni che ti aiuteranno in questo, quindi non aver paura di iniziare, provaci.

Passaggio 4. Considerare tutti i farmaci usati. Parlate con il vostro medico di farmaci, in quanto alcuni di essi possono provocare pancreatite.

Discutere i farmaci con il medico.

Cosa succede se il pancreas fa male

Il dolore addominale è uno dei principali sintomi che disturbano i pazienti con pancreatite. Nell'infiammazione acuta del pancreas, non solo è difficile ma anche in pericolo di vita per combattere la sindrome del dolore. Questa malattia deve essere trattata in un ospedale, non a casa, altrimenti potrebbe essere fatale. Ma nella pancreatite cronica, una persona è costretta a lottare con il dolore addominale, se non quotidianamente, quindi almeno abbastanza spesso.

Determinare la fonte del dolore

Cosa fare quando ci si ferisce nell'area della proiezione del pancreas? Per prima cosa devi assicurarti che faccia male solo a questo corpo. Molto spesso, le persone che soffrono di pancreatite cronica, tutti i casi di dolore addominale lo incolpano di questa malattia. Ma invano, perché ci sono molte altre ragioni per cui tali sensazioni possono sorgere.

  1. Malattia di calcoli biliari, discinesia biliare, infiammazione della cistifellea e altre patologie del sistema epatobiliare.
    In un terzo dei casi, la pancreatite cronica si verifica sullo sfondo di malattie delle vie biliari o della cistifellea. Potresti essere sorpreso, ma anche questi organi possono ferire. Inoltre, come il pancreas, sono in grado di dare tali sensazioni dopo aver mangiato. In particolare, dopo aver mangiato cibi grassi.
  2. Ulcera peptica o ulcera duodenale.
    Spesso la patologia del tratto gastrointestinale è accompagnata da pancreatite cronica. Il duodeno si trova nelle immediate vicinanze del pancreas, quindi è difficile anche per un medico capire cosa fa veramente male.
  3. Infezione intestinale
    Spesso, l'infiammazione del pancreas, accompagnata da una violazione della sua funzione escretoria, provoca disturbi intestinali. Ma la diarrea, la flatulenza e il dolore addominale possono essere causati da altri fattori. Ad esempio, infezione intestinale. Il suo segno distintivo è l'aumento della temperatura corporea.

Eliminazione del dolore doloroso

Supponiamo che tu abbia fatto in modo che sia il pancreas a ferire, e non ci sono dubbi. Cosa fare dopo? Il dolore in questa patologia può essere acuto e può essere permanente, dolorante. Non è così dolorosa, ma può durare per ore. L'approccio alla rimozione del dolore addominale in questi casi è diverso.

Un dolore noioso, noioso, costante dovrebbe essere eliminato gradualmente e regolarmente. Per prima cosa, devi capire la sua causa ed eliminarla. Nella maggior parte dei casi, la sindrome del dolore è causata dal sovraccarico funzionale del pancreas. In secondo luogo, la terapia patogenetica è necessaria per ridurre l'intensità del dolore.

Per ridurre il carico sul pancreas, è necessario:

  • consumare il meno grasso possibile;
  • seguire il principio dell'alimentazione frazionata;
  • eliminare l'alcol dalla dieta;
  • in caso di problemi di peso - perdere peso;
  • smettere di fumare;
  • prendi pancreatina con il cibo

Metodi universali di trattamento del dolore addominale (dolore addominale):

  • assunzione di farmaci anti-infiammatori non steroidei (paracetamolo) - ridurre il gonfiore del pancreas, avere un effetto analgesico diretto, ridurre la gravità del processo infiammatorio;
  • assumere antispastici (drotaverina, no-shpa) - consente di rilassare i muscoli dei dotti pancreatici e normalizzare il deflusso del succo pancreatico;
  • prendere la procinetica (metoclopramide) è efficace in caso di soppressione della motilità intestinale;
  • prendere antischiuma (simeticone, espumizan, meteospasmil) è uno dei modi per eliminare la flatulenza, che è una conseguenza dell'insufficienza pancreatica.

Sollievo dal dolore acuto

Se si verifica un dolore acuto, è necessario contattare immediatamente un medico. La sindrome del dolore può essere così intensa che in un ospedale una persona dovrà prescrivere analgesici narcotici. Ma a questo punto è necessario resistere. Fino all'arrivo dell'ambulanza, finché il paziente non viene portato in ospedale, mentre viene trattato, trascorrerà del tempo. Perché perderlo? La lotta contro il dolore può iniziare a casa.

La prima cosa da fare è applicare metodi non farmacologici per eliminare il dolore addominale:

  1. Prendi la posizione del ginocchio-gomito. Forse questo allevierà il dolore, poiché diminuirà la pressione del pancreas sul plesso solare.
  2. Attaccare il ghiaccio allo stomaco - questo dovrebbe essere fatto per ridurre l'attività funzionale del pancreas.
  3. Prova a muoverti di meno.

Successivamente, puoi usare i farmaci. Se soffri di pancreatite, probabilmente hai una scorta di compresse contenenti enzimi pancreatici nella tua casa. Prendi subito 4-5 pezzi. Ciò consentirà il principio del feedback per ridurre l'attività funzionale del corpo. Di conseguenza, il dolore diventerà meno pronunciato.

La prossima cosa nel tuo scrigno di medicinali è sicuramente analgesici. Prendi eventuali pillole antidolorifici che trovi nel kit di primo soccorso. Può essere paracetamolo, acido acetilsalicilico, diclofenac. Se non ci sono analgesici, prendi farmaci anti-tosse. Contengono tutti lo stesso paracetamolo o acido acetilsalicilico.

Sicuramente hai un no-shpa nel kit di pronto soccorso. Puoi prenderlo anche tu. Particolarmente efficace questo farmaco allevia il dolore, se la pancreatite è accompagnata da patologia delle vie biliari. Tuttavia, il no-shpa rilasserà lo sfintere di Oddi ed espanderà i dotti pancreatici, ripristinandone la pervietà.

Attenzione! Gli articoli sul nostro sito sono solo a scopo informativo. Non ricorrere all'autotrattamento, è pericoloso, specialmente per le malattie del pancreas. Assicurati di consultare il tuo medico! Puoi fissare un appuntamento per vedere un dottore online attraverso il nostro sito web o prendere un dottore nella directory.