logo

Appendicite cronica

Ci sono varie forme di appendicite cronica, ma ognuna caratterizza che il decorso della patologia è lento. Il processo infiammatorio è solitamente una conseguenza dell'appendicite acuta, se vengono stabilite le condizioni appropriate per lo sviluppo della malattia. I sintomi di solito sfocano. Il trattamento conservativo è indicato per il paziente, ma a volte è necessario un intervento chirurgico.

Informazioni generali

L'appendicite cronica è un processo infiammatorio di natura cronica che si sviluppa nell'appendice, che si allontana dal cieco. La malattia viene diagnosticata raramente in confronto alla forma acuta della malattia. Il quadro clinico è caratterizzato da sintomi lievi. I pazienti lamentano disagio, lieve dolore, nausea, ecc. È impossibile determinare dai sintomi che la malattia sia appendicite. Stabilire una diagnosi accurata richiede l'uso di metodi strumentali di ricerca e analisi differenziale. Poiché la patologia non è caratterizzata da segni luminosi, la terapia è prevalentemente indotta da farmaci, ma in caso di dolore grave viene indicata un'operazione al paziente. L'abbandono della malattia può causare molte complicazioni.

Chi è interessato?

Qualsiasi appendicite è più comune nelle donne che nei bambini o negli uomini adulti. Allo stesso tempo, i criteri di razza, stato di salute ed età non contano affatto. I medici spiegano questa predisposizione alla struttura fisiologica del corpo femminile. L'appendicite è un'infiammazione dell'appendice, che spesso si verifica a causa dei processi infiammatori patologici di altri organi che si trovano nel peritoneo. Poiché una donna ha più organi nella cavità addominale rispetto agli uomini, il rischio di appendicite come malattia secondaria è molto più alto.

classificazione

La malattia è classificata, tenendo conto dei criteri per la localizzazione dell'organo, che aiuta a condurre immediatamente una diagnosi accurata. L'appendicite può svilupparsi in forma acuta e cronica. Quest'ultimo, a sua volta, è diviso nei seguenti tipi:

  • ricorrente (occasionalmente esacerbazioni si verificano);
  • appendice cronica residua (appendicite cronica residua, che rimane dopo la fase acuta del processo infiammatorio);
  • cronica primaria (la patologia si sviluppa immediatamente come primaria).

Cause di appendicite cronica

La forma cronica della patologia si sviluppa dopo una malattia acuta incompleta, quando non è stata eseguita un'asportazione sufficiente dell'appendice e la malattia è periodicamente esacerbata. Non è sempre possibile stabilire la causa del problema. Le cause della patologia cronica includono quanto segue:

  • predisposizione genetica;
  • interruzione del funzionamento dei meccanismi di difesa del sistema immunitario;
  • problemi nel sistema endocrino;
  • malattie dell'apparato digerente;
  • disturbi nel sistema di afflusso di sangue.

I provocatori immediati sono:

  • costipazione cronica;
  • peso corporeo eccessivo;
  • ipotermia;
  • fumo, alcol, ecc.;
  • fisicamente duro lavoro;
  • superlavoro, ecc.
Torna al sommario

sintomi

I sintomi di appendicite cronica sono lievi, spesso sfocati:

  • sensazioni dolorose intorno all'ombelico, che possono essere disturbate costantemente o da periodi, ad esempio quando si praticano sport, tosse, ecc.;
  • la condizione generale del paziente è quasi invariata, le prestazioni non si deteriorano;
  • diarrea; stitichezza;
  • gli indicatori di temperatura non cambiano;
  • il disagio appare nell'addome in basso a destra;
  • nausea;
  • impulso emetico;
  • minzione aumentata;
  • dolore nella zona rettale;
  • dolore durante i rapporti sessuali.

Quando si verifica l'aggravamento, si verificano i seguenti sintomi:

  • dolore pronunciato nell'addome;
  • nausea;
  • secchezza delle mucose della bocca;
  • fioritura bianca sulla lingua;
  • alta temperatura, ecc.
Torna al sommario

Nelle donne

La patologia è più spesso diagnosticata nelle donne che nei bambini o negli uomini adulti, a causa della fisiologia. La struttura e la localizzazione degli organi addominali spiega la differenza tra i segni della malattia nelle donne:

  • mal di schiena crampi;
  • disagio e sensazione di pesantezza nell'area delle ovaie e della vagina, specialmente durante i rapporti o durante le mestruazioni;
  • perdita di appetito;
  • disturbi dispeptici;
  • dolore nell'ipocondrio destro (raramente);
  • i dolori peggiorano dopo cibo spazzatura o attività fisica;
  • frequenti visite al bagno, ecc.
Torna al sommario

Negli uomini

In un maschio adulto, l'attacco è principalmente manifestato da opachi dolori di disegno nella parte destra dell'addome. Le sensazioni dolorose sono più sentite quando si muove, si tossisce, ecc. A volte ci sono dolori nell'ipocondrio destro. La sindrome dispeptica con esacerbazione negli uomini è più pronunciata rispetto alle donne. Se il paziente si trova alla sua destra, forse la condizione migliorerà, il che è un motivo per cercare immediatamente un aiuto medico.

La manutenzione è

Il medico può determinare la causa della malattia e formulare una diagnosi solo dopo una diagnosi approfondita. Lo specialista raccoglie informazioni sui segni della malattia, i reclami, la palpazione e prescrive i test necessari:

  • esame ecografico;
  • analisi generale del sangue e delle urine;
  • tomografia computerizzata;
  • clisma opaco;
  • colonscopia;
  • laparoscopia diagnostica, ecc.

Inoltre, è necessario condurre una diagnosi differenziale con:

  • cistite;
  • Malattia di Crohn;
  • vaginiti;
  • ulcera peptica, ecc.
Torna al sommario

trattamento

Dopo la diagnosi, il medico è determinato con i metodi di terapia necessari. Il trattamento dell'appendicite cronica può essere effettuato con il metodo conservativo classico o con l'operazione (con dolore severo). Inoltre, al paziente viene mostrato cibo dietetico. L'auto-guarigione è estremamente pericolosa, dal momento che il processo infiammatorio in appendice può portare a complicazioni pericolose.

Prendendo droghe

Gli attacchi di appendicite possono essere fermati con i farmaci. Il paziente è stato prescritto:

  • antibiotici;
  • farmaci anti-infiammatori;
  • antispastici;
  • complessi vitaminici e minerali;
  • immunocorrectors;
  • farmaci per migliorare il flusso sanguigno;
  • batteri buoni, ecc.
Torna al sommario

Rimedi popolari

Non è consigliabile bere medicine di medicina tradizionale da soli anche con una malattia che non è caratterizzata da sintomi pronunciati. Prima di prenderli, è necessario consultare un medico. I guaritori raccomandano l'uso di componenti che influiscono positivamente sul funzionamento del sistema immunitario e dell'intestino:

  • cumino con latte (5 g per 100 ml, bere brodo un'ora dopo la preparazione 7 giorni);
  • more (tè);
  • dragoncello (5 g per 200 ml, far bollire e bere 3 volte al giorno per tazza 4 giorni), ecc.
Torna al sommario

Correzione di potenza

La dieta non aiuta a sbarazzarsi di appendicite cronica, ma come strumento preventivo e ausiliario è piuttosto efficace. La dieta è di aderire a diverse regole:

  • regolare la modalità di mangiare cibo;
  • rifiuto di prodotti difficili da digerire e scarsamente digeriti;
  • aumentare la quantità di fibra nel menu (frutta, verdura, crusca, ecc.).
Torna al sommario

Intervento chirurgico

Se i farmaci non hanno aiutato o con dolore grave, è necessario un trattamento chirurgico. L'operazione consiste solitamente nel rimuovere l'appendice, specialmente se ci sono punte e cicatrici sull'organo. Il trattamento chirurgico può essere effettuato con un metodo endoscopico o con un intervento addominale aperto. Tipi di appendicectomia:

  • tipico;
  • retrograda;
  • laparoscopica;
  • transluminale.
Dopo l'intervento, il paziente deve bere un ciclo di antibiotici.

Dopo l'intervento, il paziente deve assumere un antibiotico, un rimedio per il dolore, ecc. Inoltre, immediatamente dopo di esso, al paziente viene mostrata la fame e il riposo a letto. Il paziente deve seguire una dieta. Il pieno recupero dipende dal tipo di intervento chirurgico. L'attività fisica è controindicata per circa 60 giorni, dopo di che è possibile iniziare a praticare sport delicati, come il nuoto.

Suggerimenti per il recupero

Dopo il trattamento chirurgico, i sintomi di appendicite cronica negli adulti scompaiono quasi sempre. Va tenuto presente che esiste la probabilità di effetti avversi della chirurgia, quando i sintomi, al contrario, peggiorano. Questi sono casi rari. La situazione è possibile se l'appendice rimane quasi la stessa.

Tipi di complicazioni

Il processo infiammatorio di natura cronica può svilupparsi in appendicite acuta. Una complicazione è anche la comparsa di un infiltrato appendicolare, che è un'indicazione per la rimozione di un organo dopo terapia conservativa. A volte ci sono effetti negativi come ascessi o lo sviluppo di aderenze, che sono indicazioni per la chirurgia.

Appendicite cronica

L'appendicite cronica è una forma lenta del processo infiammatorio nell'appendice del cieco, più spesso associata a un precedente attacco di appendicite acuta. Il quadro clinico dell'appendicite cronica è caratterizzato da disagio, dolore doloroso nella regione iliaca destra, aggravato dallo sforzo fisico; nausea, flatulenza, diarrea o stitichezza, sintomi urinari, vaginali o rettali. La diagnosi di appendicite cronica si basa sull'esclusione di altre possibili cause di questo sintomo e può includere lo studio dell'anamnesi, una radiografia di revisione, irrigoscopia, colonscopia, ecografia e altri esami diagnostici differenziali della cavità addominale. Il trattamento di appendicite cronica con manifestazioni non espresse è conservativo, con sindrome dolorosa persistente, è indicata l'appendicectomia.

Appendicite cronica

L'appendicite cronica, a differenza della sua forma acuta, è piuttosto rara in gastroenterologia. Nell'appendicite cronica su uno sfondo di pigra infiammazione, alterazioni atrofiche e sclerotiche nell'appendice, si può sviluppare la crescita del tessuto di granulazione, cicatrici e aderenze, portando alla obliterazione del lume e alla deformazione del processo, alla sua fusione con organi adiacenti e tessuti circostanti.

Cause di appendicite cronica

Esistono tre forme di appendicite cronica: cronica residua, ricorrente e primaria. La forma residua (residua) dell'appendicite cronica è caratterizzata dalla presenza nella storia del paziente di un attacco acuto, che si è conclusa con il recupero senza intervento chirurgico. Nella forma ricorrente cronica, si osservano ripetuti attacchi di appendicite acuta con manifestazioni cliniche minime nella fase di remissione. Un numero di autori identifica anche l'appendicite cronica primaria (impenetrabile), che si sviluppa gradualmente, senza aver preceduto un attacco acuto.

La forma residua (residua) dell'appendicite cronica è una conseguenza di un attacco precedentemente sofferto di appendicite acuta, che è stata interrotta senza rimozione chirurgica dell'appendice. Allo stesso tempo, dopo l'abbattimento delle manifestazioni acute nel cieco, si mantengono le condizioni per mantenere il processo infiammatorio: aderenze, cisti, piegature dell'appendice, iperplasia linfoide del tessuto linfoide, rendendo difficile lo svuotamento.

La compromissione della circolazione sanguigna nel processo cieco interessato contribuisce alla riduzione dell'immunità mucosa locale e all'attivazione della microflora patogena. Una ricaduta di appendicite è possibile, sia in assenza del trattamento chirurgico, sia dopo l'appendicectomia subtotale, mentre rimane il processo di una lunghezza di 2 cm.

Sintomi di appendicite cronica

Il quadro clinico dell'appendicite cronica è caratterizzato dalla predominanza di sintomi offuscati implicitamente espressi.

L'appendicite cronica si manifesta con una sensazione di disagio e pesantezza, dolori sordi e acuti nella regione iliaca destra, costante o occasionalmente insorgente, dopo l'esercizio fisico e gli errori nella dieta.

I pazienti con appendicite cronica possono lamentare disturbi digestivi: nausea, flatulenza, stitichezza o diarrea. La temperatura nello stesso momento spesso rimane normale, qualche volta nelle sere sale a subfebrile.

Nell'appendicite cronica si possono osservare altri sintomi: vescica urinaria (minzione dolorosa e frequente), vaginale (dolore ginecologico), dolore rettale (dolore rettale). Attacchi ripetuti di infiammazione acuta dell'appendice cieca si manifestano con sintomi di appendicite acuta.

Diagnosi di appendicite cronica

La diagnosi di appendicite cronica causa difficoltà a causa della mancanza di sintomi clinici oggettivi della malattia. È più facile diagnosticare un'appendicite ricorrente cronica, con una storia molto importante (la presenza di numerosi attacchi acuti). Durante il prossimo attacco acuto, viene diagnosticata un'appendicite acuta, e non una riacutizzazione della cronica.

segni indiretti di appendicite cronica con la palpazione addominale può essere dolorabilità locale nella regione iliaca destra, spesso un segno psoas positiva, a volte - i sintomi positivi Rovzinga Sitkovskiy.

Per la diagnosi di appendicite cronica necessariamente operare radiopaco colon irrigoscopy, consentendo di individuare l'assenza o il processo di bario cieco riempimento parziale e rallentando il suo svuotamento, che indica la variazione della forma di un'appendice, deformazione, costrizione del suo lume. La colonscopia aiuta a rifiutare la presenza di tumori nel cieco e del colon, e rilievo radiografia ed ecografia - nell'addome. clinica del sangue e nelle urine del paziente con appendicite cronica di solito senza variazioni significative.

Quando primaria diagnosi appendicite cronica è fatta escludendo altre possibili malattie della cavità addominale, che danno sintomi simili. E 'necessario effettuare una diagnosi differenziale di appendicite cronica con ulcera gastrica, la malattia di Crohn, sindrome del colon irritabile, colecistite cronica, colite spastica, rospo addominale, yersiniosi, tiflitom e ileotiflitom un'altra eziologia (ad esempio, la tubercolosi, il cancro), malattie renali e delle vie urinarie, ginecologica, invasione elmintica nei bambini, ecc.

Trattamento dell'appendicite cronica

Nello stabilire la diagnosi di appendicite e sindrome di dolore cronica persistente, il trattamento chirurgico: il processo di rimozione cieco - a cielo aperto di appendicectomia o per via laparoscopica. L'operazione viene eseguita anche una verifica del ventre per individuare altre possibili cause di dolore nella regione iliaca destra.

Nel periodo postoperatorio è necessaria la terapia antibiotica. I risultati a lungo termine dopo il trattamento chirurgico dell'appendicite cronica sono leggermente peggiori rispetto all'appendicite acuta, poiché lo sviluppo delle aderenze è più frequente.

Se un paziente con appendicite cronica presenta sintomi non espressi, utilizzare un trattamento conservativo - assunzione di farmaci antispastici, fisioterapia, eliminazione dei disturbi intestinali.

alterazioni macroscopiche in appendice di appendicite cronica può essere così inespresso, che può essere identificato solo a morfologico processo remoto studio. Se un processo cieco apparsa invariata, è probabile che la chirurgia può aggravare il dolore esistente, che è servita come base per un'appendicectomia.

I sintomi di appendicite cronica e il meccanismo di sviluppo della malattia

L'appendicite è una malattia causata dall'infiammazione dell'appendice (appendice del cieco). Ci sono due forme di malattia: acuta e cronica, e i loro sintomi sono molto simili tra loro. La principale differenza tra le forme di appendicite è il tasso di sviluppo dell'infiammazione e la manifestazione dei segni della malattia: l'appendicite acuta è caratterizzata da sintomi che si sviluppano rapidamente, mentre la forma cronica è di natura lenta. E infatti, e in un altro caso, una persona richiede una diagnosi precoce e un intervento medico.

Appendicite cronica è un'infiammazione pigro appendice.

Cause di patologia

I medici identificano i seguenti fattori che sono la causa dello sviluppo della patologia cronica:

  • accumulo di secrezione purulenta, muco o liquido nell'appendice;
  • violazione della circolazione del sangue nella parete appendicolare;
  • insufficiente apporto di nutrienti per il pieno funzionamento della parete appendicolare;
  • un processo doloroso nella microflora intestinale a causa della diminuzione dell'immunità;
  • cicatrici nella mucosa intestinale.

È estremamente importante scoprire se l'appendicite può essere cronica. I medici dicono che l'appendicite ricorrente spesso ha una forma protratta - quando una persona ha già avuto un'infiammazione acuta del processo cieco.

Immunità ridotta - uno dei prerequisiti per lo sviluppo della malattia

Forme della malattia

I medici determinano diversi tipi di malattia, che differiscono tra loro in una serie di segni caratteristici (compreso il modo in cui l'appendicite cronica fa male). Informazioni più dettagliate sono presentate nella tabella.

Segni di appendicite cronica in donne, uomini e bambini differiscono a seconda di quale forma di infiammazione si sviluppa nel corpo. A seconda della forma diagnosticata, i sintomi e il trattamento dell'appendicite cronica sono determinati dal medico durante una visita medica.

Le forme croniche acute hanno sia somiglianze che differenze.

Sintomi di rifiuto

La sintomatologia di questa deviazione è simile all'appendicite acuta, ma differisce in uno sviluppo meno rapido del processo infiammatorio. I sintomi di appendicite pigra negli adulti e nei bambini si manifestano come segue:

  • con una certa frequenza che causa dolore doloroso di gravità bassa o moderata nell'addome;
  • si verifica distensione addominale;
  • dopo i pasti nausea e vomito;
  • ci sono frequenti minzioni e dolori durante il processo stesso;
  • la frequenza dei movimenti intestinali non è normale, ci sono costipazione o diarrea;
  • la sera è possibile un aumento della temperatura corporea di 1,5-2 gradi dalla norma.

Il dolore addominale è localizzato nella parte destra, diventa più forte durante lo sforzo fisico sul corpo, così come dopo aver mangiato cibo intestinale irritante (affumicato, fritto, contenente una grande quantità di sale).

Distensione addominale - uno dei segni indiretti dell'appendicite cronica.

I sintomi di appendicite cronica in donne adulte, uomini e bambini possono variare tra loro a seconda del peso corporeo, dello stile di vita di una persona, delle caratteristiche della dieta, ecc.

Diagnosi della malattia

I metodi di diagnosi della malattia mirano a correlare i sintomi con la forma cronica di appendicite. Il fatto è che i sintomi di cui sopra compaiono anche quando si verificano altre malattie del tratto gastrointestinale, di cui ce ne sono molte.

Prima di diagnosticare l'appendicite cronica, i medici eseguono le seguenti procedure per un paziente con sospetto di avere questa malattia:

  • esami delle urine, delle feci e del sangue;
  • palpazione dell'addome;
  • Raggi X;
  • sensing;
  • studio ecografico;
  • test delle radiazioni;
  • colonscopia.

La diagnosi e il trattamento dell'appendicite cronica nelle donne, negli uomini e nei bambini dovrebbero essere in un istituto medico, sotto la supervisione di uno specialista.

Un esame del sangue può essere prescritto per chiarire la diagnosi.

Indipendentemente condurre la ricerca e curare la malattia non è raccomandato!

Possibili complicazioni

Le complicazioni della malattia possono manifestarsi dopo un lungo periodo di malattia, poiché i sintomi sono di natura lenta. Poiché i segni di infiammazione non possono praticamente disturbare una persona, egli potrebbe non notare o non attribuire importanza a come si manifesta l'appendicite cronica. Ecco perché c'è il rischio di complicazioni della malattia con le seguenti conseguenze:

  • ostruzione intestinale;
  • sviluppare la cancrena;
  • perforazione dell'appendice o parte del cieco.

In caso di sintomi acuti di disturbi nel tratto gastrointestinale, deve essere immediatamente chiamata un'ambulanza - solo specialisti con formazione medica sanno come diagnosticare un'appendicite cronica senza confonderlo con altre malattie intestinali, e solo i medici possono fornire al paziente le cure adeguate.

L'ostruzione intestinale è una delle complicazioni pericolose dell'appendicite

In alcuni casi, si verificano complicanze nel periodo postoperatorio (dopo la rimozione dell'appendice). A causa di cure mediche non qualificate o in assenza di un'adeguata cura del corpo, è possibile la formazione di accumuli purulenti o di sanguinamento nella cavità addominale, che devono essere eliminati il ​​prima possibile.

Trattamento di appendicite

Il trattamento dell'appendicite cronica deve necessariamente avvenire in un istituto medico, sotto la supervisione di uno specialista - solo lui può prestare attenzione a tutti i fattori correlati e scegliere metodi di trattamento adatti alle caratteristiche individuali dell'organismo.

Il processo di eliminazione del processo infiammatorio lento include i seguenti metodi:

  • prendendo farmaci che eliminano i crampi;
  • stimolazione del sistema immunitario del corpo;
  • fisioterapia finalizzata al miglioramento della circolazione sanguigna;
  • intervento chirurgico in caso di formazione di cicatrici sulla mucosa intestinale;
  • antibiotici nel periodo postoperatorio.

Durante il trattamento è severamente proibito assumere analgesici e farmaci lassativi, nonché l'uso di termofori per alleviare sensazioni dolorose.

In forma cronica, può anche essere necessario un intervento chirurgico.

I rimedi popolari non sono vietati per l'uso, ma sono impotenti per il trattamento dell'appendicite cronica - la loro azione può solo aiutare a normalizzare il processo digestivo ed eliminare i sintomi individuali della malattia.

Dieta appendicite

Una dieta per appendicite cronica deve essere osservata per ripristinare il corpo il più presto possibile e ridurre il rischio di reinfiammazione. Poiché la malattia è lunga e fiacca in natura, una dieta speciale non dovrebbe essere osservata per un breve periodo di riabilitazione del corpo, ma diventare parte di uno stile di vita.

Naturalmente, il rilassamento è permesso - se i sintomi non disturbano una persona per un certo periodo di tempo, egli può permettersi il cibo che è proibito da una dieta speciale. Tuttavia, è necessario tener conto del fatto che l'abuso di questo cibo porta alla ricomparsa dell'infiammazione.

Dieta - uno dei prerequisiti per prevenire la re-infiammazione

La dieta per l'appendicite cronica si basa sulle seguenti regole:

  • cibi fritti, salati e grassi sono vietati;
  • la dieta deve essere equilibrata (è inaccettabile mangiare solo zuppe di purè o solo verdure fresche e frutta, è necessario mantenere il corretto rapporto di nutrienti);
  • bevande forti con una grande quantità di caffeina sono proibite;
  • spezie e spezie nei piatti non dovrebbero essere;
  • Si raccomandano pasti divisi frequenti - 5-6 pasti al giorno in piccole porzioni.

Va notato che in caso di inosservanza della dieta, i sintomi di appendicite cronica possono riapparire in uomini, donne e bambini - indipendentemente dal sesso e dall'età, quindi un approccio negligente alla nutrizione è inaccettabile.

Il video descrive come riconoscere l'appendicite in modo indipendente:

Prognosi di patologia

Lo sviluppo di appendicite cronica può svilupparsi a causa della forma acuta o, al contrario, portare ad esso. Nonostante il fatto che l'infiammazione sia lenta e non provochi forti dolori, in caso di manifestazione, è necessario iniziare l'osservazione con un medico.

Le persone che soffrono di disturbi nel tratto gastrointestinale, è necessario capire chiaramente che cos'è l'appendicite cronica. Questa patologia non solo provoca disagio, ma diventa anche estremamente pericolosa per il funzionamento del corpo in caso di esacerbazione. Ecco perché al momento dei sintomi e sospetta appendicite è necessario contattare immediatamente uno specialista e prendere tutte le misure prescritte per il trattamento.

Perché si formano i chiodi? Malattia adesiva dopo appendicite può.serp-item__passage. Nel caso della forma cronica della deviazione, la massa corporea è ridotta.

I sintomi dell'appendicite negli adolescenti di 14-16 anni, come negli adulti, non sono specifici. Possono essere confusi con avvelenamento, eccesso di cibo, esacerbazione della cronica.

Appendicite gangrenosa purulenta - 3 dei 4 possibili stadi dell'infiammazione distruttiva acuta del processo vermiforme intestinale.

Nell'appendicite cronica, i periodi di dolore e tutti i sintomi acuti inerenti si ripetono periodicamente, ma in una forma meno pronunciata.

L'appendicite è riconosciuta come la causa più comune di intervento chirurgico. Clinica delle emorroidi nella fase cronica e prevenzione delle ricadute.

Sintomi di infiammazione cronica dell'appendice


Appendicite cronica si sviluppa più spesso in una persona dopo l'infiammazione acuta del processo vermiforme, una volta sofferto. Una forma simile della malattia si verifica nei giovani dai 20 ai 40 anni circa, e secondo le statistiche, le donne di questo gruppo sono di un ordine di grandezza in più.

Cause che portano allo sviluppo di appendicite cronica

In contrasto con lo sviluppo acuto dell'infiammazione, l'appendicite cronica è molto rara ed è consuetudine distinguere tre forme di questa patologia:

  • La forma residua o residua è esposta quando una persona ha avuto una storia di infiammazione acuta dell'appendice dell'appendice, che si è conclusa con una ripresa senza appendicectomia.
  • La forma ricorrente si manifesta con periodi di esacerbazione, in cui si sviluppa la clinica di appendicite acuta. Durante i periodi di remissione, i sintomi di infiammazione dell'appendice sono praticamente assenti.
  • L'appendicite cronica o altrimenti invalicabile primaria è riconosciuta da pochi medici. Tale infiammazione si sviluppa gradualmente, nella storia del paziente non è possibile rilevare un attacco di appendicite acuta.

Nelle donne, spesso l'appendicite cronica può essere provocata dall'infiammazione dell'utero e da disturbi ormonali.

Nelle forme croniche di appendicite nel corpo c'è sempre una reazione infiammatoria lenta, che porta a vari cambiamenti nella struttura dell'organo. La crescita delle aree di tessuto di granulazione, tutti i tipi di aderenze, i cambiamenti atrofici e sclerotici, la deformità patologica dell'appendice e la sua unione con organi adiacenti sono il risultato di una costante risposta infiammatoria nei tessuti.

L'appendicite ricorrente prima o dopo porta ad un'infiammazione estesa che, a causa delle sue manifestazioni cliniche e del rischio di sviluppare un gruppo di complicanze, porta alla necessità di un intervento chirurgico.

I sintomi principali di appendicite cronica

I sintomi principali nell'appendicite cronica hanno sintomi levigati, secondo i quali è quasi impossibile impostare immediatamente la diagnosi corretta. I sintomi di appendicite cronica sono più spesso indicati dai seguenti cambiamenti in salute:

  • Pain. L'appendicite cronica si manifesta con dolori periodici o costanti, non molto pronunciati, principalmente nell'addome destro. La posizione atipica dell'organo porta al dolore in tutto l'addome, nell'ombelico, nel fegato, a volte nella parte inferiore sinistra.
  • La gravità e il disagio nella regione iliaca destra.
  • Disturbi digestivi Diarrea, stitichezza intermittente, nausea, gonfiore di tutto ciò che accade nei pazienti con infiammazione cronica dell'appendice.

I sentimenti soggettivi possono aumentare dopo lo sforzo fisico, un improvviso cambiamento nella posizione del corpo. I disturbi dispeptici sono aggravati se la dieta non viene osservata, cioè il consumo di cibi grossolani può portare a gonfiore, nausea, diarrea. Nei suoi sintomi, l'appendicite cronica spesso assomiglia all'infiammazione intestinale, cioè alla colite, e quindi deve essere fatta un'accurata diagnosi differenziale di queste malattie. Nelle donne, la forma cronica di appendicite è mascherata dall'infiammazione degli organi genitali del bacino. La temperatura per la forma cronica dell'infiammazione dell'appendice non è tipica, ma alcuni pazienti osservano un aumento periodico del termometro a 37 gradi leggermente più alti la sera.

L'appendicite cronica può manifestarsi anche in una serie di altri sintomi non caratteristici dell'infiammazione acuta:

  • Minzione urinaria, cioè dolorosa e frequente.
  • Rettale - la tenerezza aumenta se viene effettuato l'esame rettale.
  • Nelle donne, il dolore vaginale si verifica durante un esame ginecologico di routine.

Alla palpazione dell'addome, il dolore aumenta in basso a destra. Spesso, un sintomo positivo di Obraztsov è determinato, quando l'allungamento verso l'alto di una gamba dritta destra porta ad un aumento del dolore. L'appendicite cronica può disturbare una persona per anni e un attacco acuto di infiammazione che si verifica durante la recidiva della malattia richiede un intervento chirurgico. L'esacerbazione della malattia nelle donne si verifica spesso durante la gravidanza.

diagnostica

La diagnosi è difficile, come nell'appendicite cronica, i sintomi sono attenuati. È necessario non solo impostare correttamente la diagnosi, ma anche escludere patologie di altri organi della cavità addominale e della pelvi. La diagnosi viene fatta dopo una serie di esami, tra i quali i più comunemente prescritti sono:

  • Analisi generale del sangue e delle urine. Nel sangue dei pazienti con appendicite cronica, viene rilevata una leucocitosi moderata e la formula dei leucociti viene spostata a sinistra. L'analisi delle urine è necessaria per escludere la patologia degli organi urinari.
  • Radiografia con un agente di contrasto. Questo studio aiuta a identificare l'ostruzione del foro che collega l'appendice al cieco. Inoltre, la radiografia può mostrare adesioni fibrose, accumuli di feci.
  • La diagnostica ad ultrasuoni rivela un ascesso dell'appendice e consente di determinare la patologia delle ovaie e dell'utero nelle donne.
  • La TC è il metodo di indagine più informativo e moderno. Durante la tomografia, l'organo viene esaminato a strati, il che consente di determinare lo spessore dei processi del processo, la sua posizione, i cambiamenti nella cavità e in un numero di tessuti circostanti. La TC consente di identificare i tumori dell'appendice e dell'intero intestino.
  • La laparoscopia viene eseguita anche ai fini della diagnosi. Con l'aiuto di un endoscopio attraverso una piccola incisione nella parete addominale, viene esaminato il luogo della localizzazione del dolore e vengono determinati tutti i cambiamenti patologici.

Durante l'esame del paziente, è necessario escludere la colecistite cronica, l'ulcera peptica, le malattie renali, le infestazioni da vermi e le malattie ginecologiche nelle donne. Ci sono un numero di più malattie rare simili nei sintomi alla forma cronica di appendicite.

Principi di trattamento dell'appendicite cronica

Il trattamento di appendicite cronica ha coinvolto chirurghi. Quale metodo di trattamento il medico suggerisce dipenderà da come si manifesta l'infiammazione pigra. Se non ci sono attacchi acuti della malattia e i sintomi non provocano gravi disagi, al paziente può essere offerta una terapia conservativa. Include l'uso di antispastici per i dolori marcati, l'uso di farmaci anti-batterici e anti-infiammatori. Un certo valore in assenza di dolore severo e disturbi dispeptici è la dieta. Si sconsiglia di farsi coinvolgere in alimenti grossolani e fortemente digeriti. È necessario mangiare più alimenti vegetali e cibo con fibre, che impedisce il verificarsi di stitichezza.

In caso di manifestazione acuta di appendicite cronica, viene prescritta un'operazione chirurgica - appendicectomia, che viene eseguita con urgenza. In modo pianificato, un'appendice infiammata senza esacerbazione può essere rimossa dopo la normalizzazione del conteggio ematico, una diminuzione della temperatura e sullo sfondo del normale benessere del paziente. Si ritiene che l'operazione sia particolarmente necessaria se si trovano aderenze nell'organo. Nelle donne con appendicite cronica e in attesa di un bambino, l'appendicectomia dovrebbe essere eseguita nel primo trimestre di gravidanza. L'operazione esclude lo sviluppo di possibili esacerbazioni dell'appendicite negli ultimi mesi di gravidanza, quando la chirurgia può portare a conseguenze negative per la madre e il feto.

L'appendicectomia è attualmente eseguita in modo tradizionale e con laparoscopia endoscopica. Quest'ultimo tipo di intervento è minimamente invasivo, dopo di che il paziente si riprende più rapidamente e il numero di possibili complicanze è ridotto al minimo.

Accade l'appendicite cronica e cosa farne?

L'appendicite cronica è chiamata infiammazione cronica dell'appendice o appendice. Una malattia simile è osservata non così spesso e l'appendicite acuta è considerata la causa del suo sviluppo. In questi casi, parlano della forma residua della malattia. Ma a volte i sintomi di appendicite cronica si verificano solo periodicamente, quindi al paziente verrà diagnosticata una forma ricorrente della malattia. Questo è solitamente il caso se, dopo la rimozione dell'appendice, rimane un moncone più lungo di 2 cm.

Sintomi e diagnosi

In generale, i segni di appendicite cronica non sono molto diversi dai sintomi della forma acuta della malattia. Le differenze consistono solo nella loro gravità e durata. Quindi, spesso la malattia si manifesta:

  • Pain. Tipicamente, i pazienti lamentano un disagio periodico o persino permanente, pesantezza a destra nella regione iliaca e nel centro dell'addome intorno all'ombelico, che aumenta dopo aver mangiato, con un lavoro fisico attivo, tossendo, ridendo, specialmente quando si alza la gamba destra diritta mentre si è sdraiati, ecc. Inoltre, il dolore può andare all'inguine, alla coscia o alla parte bassa della schiena.
  • Nausea e vomito.
  • Stitichezza o, al contrario, diarrea.

Importante: errori nella dieta possono anche causare il deterioramento del paziente.

Allo stesso tempo, a differenza dell'appendicite acuta, la forma cronica della malattia non è tipica:

  • aumento della temperatura;
  • deterioramento della condizione generale;
  • comparsa di debolezza, ecc.

Attenzione! Con l'esacerbazione della malattia si osservano tutti i segni di appendicite acuta.

Ma i sintomi di appendicite cronica negli adulti sono spesso integrati da disturbi degli organi pelvici, ad esempio:

  • minzione frequente e dolorosa;
  • dolori che accompagnano un movimento intestinale o esami rettali;
  • disagio durante i rapporti sessuali o esame ginecologico.

Pertanto, i segni di appendicite cronica nelle donne, in particolare, sviluppano questa malattia il più delle volte, sono spesso confusi con manifestazioni di patologie ginecologiche. Di conseguenza, i pazienti ricevono spesso diagnosi errate e ricevono una terapia non necessaria, mentre l'appendicite continua a fungere da bomba ad orologeria. Per evitare questo, è necessario sottoporsi ad un esame approfondito, che comprenderà:

Diagnostica differenziale

Poiché i sintomi dell'appendicite cronica non sono specifici, è molto importante poter distinguere questo disturbo dalle patologie di altri organi della cavità addominale, in particolare:

  • ulcere gastriche o ulcere duodenali;
  • Malattia di Crohn;
  • colite spastica;
  • colecistite;
  • cistite;
  • vaginiti;
  • pancreatite;
  • cisti ovariche;
  • annessite;
  • proctite;
  • pielonefrite;
  • yersiniosi;
  • ileofilite, ecc.

Pertanto, in casi particolarmente difficili, i pazienti vengono sottoposti a laparoscopia diagnostica. L'essenza di questo metodo è di ispezionare gli organi addominali con l'aiuto di attrezzature speciali, che lo specialista entra attraverso le punture puntate della parete addominale anteriore.

È molto importante diagnosticare e iniziare a trattare l'appendicite cronica il più presto possibile, poiché la presenza costante nel corpo della fonte di infezione non è certamente nel modo più favorevole che influenza il suo lavoro. Inoltre, è irto di perforazione dell'appendice con lo sviluppo successivo di peritonite, che può causare la morte del paziente.

trattamento

Quindi, la questione se l'appendicite cronica non valga più la pena. Ma dal momento che questo organo, contrariamente alla credenza popolare, svolge ancora alcune funzioni, il compito dei medici nel rilevare tale patologia è quello di preservare il processo del cieco, se possibile. Pertanto, il trattamento inizia spesso con la terapia conservativa e solo se è inefficace o le condizioni del paziente peggiorano, viene prescritta un'operazione.

Il trattamento dell'appendicite cronica, di norma, inizia con la fisioterapia e il trattamento:

  • farmaci anti-infiammatori;
  • antibiotici;
  • antispastici;
  • immunomodulatori;
  • vitamine;
  • farmaci che migliorano la circolazione sanguigna;
  • pre e probiotici.

Attenzione! Auto-prescrivere farmaci per se stessi può peggiorare le condizioni del paziente.

Inoltre, i pazienti devono essere moderatamente nutriti ed escludere:

  • cibi fritti, piccanti, salati;
  • carne affumicata;
  • cibo in scatola;
  • alcol;
  • caffè e cioccolato;
  • varietà grasse di carne e pesce, piatti a base di esse, ecc.

Trattamento chirurgico

Come accennato in precedenza, la chirurgia per appendicite cronica viene utilizzata in caso di inefficacia della terapia conservativa o in presenza di dolore forte e persistente. Se le condizioni del paziente e le capacità tecniche della clinica lo consentono, la rimozione dell'appendice viene eseguita per via laparoscopica. Altrimenti, il paziente subisce l'appendicectomia tradizionale aperta.

L'intervento chirurgico è particolarmente raccomandato in presenza di:

  • adesioni;
  • gravidanza, soprattutto nel primo trimestre;
  • cambiamenti cicatriziali, ecc.

Dopo di ciò, i pazienti possono di solito tornare a una vita a tutti gli efetti dopo 2 mesi, anche se questo dipende in gran parte dal tipo di intervento chirurgico e dal periodo postoperatorio.

Importante: i sintomi di appendicite cronica possono più o meno allarmare i pazienti per diversi anni, ma c'è sempre la possibilità che la malattia si trasformi in una forma acuta, quindi richiede un trattamento tempestivo.

Trattamento di rimedi popolari

Se la malattia è lenta e non dà motivo di particolare preoccupazione, allora nell'ambito della terapia conservativa, i pazienti possono iniziare il trattamento dell'appendicite cronica con rimedi popolari. Di norma, i farmaci vengono utilizzati per migliorare l'intestino e rafforzare il sistema immunitario. Questo è:

  1. In 100 ml di latte un paio di minuti bollire 1 cucchiaino. semi di cumino e bere un'ora dopo. È necessario accettare mezzi ogni giorno su 1 volta tra una settimana.
  2. Tè alle foglie di mora.
  3. Un cucchiaio di erba dragoncello viene preparato in una tazza di acqua bollente e preso alcune ore dopo con 50 ml tre volte al giorno per 4 giorni.
  4. In mezzo litro di acqua bollente, hai preparato 20 g di foglie di fragola e la stessa quantità di manto d'erba. I mezzi sono tenuti a bagnomaria per 2 minuti e bevono durante il giorno.

Attenzione! L'uso di qualsiasi rimedio popolare è possibile solo con il permesso del gastroenterologo come misura aggiuntiva.

Ma forse è più corretto trattare non l'effetto, ma la causa?

Raccomandiamo di leggere la storia di Olga Kirovtseva, come ha guarito il suo stomaco. Leggi l'articolo >>

Caratteristiche di appendicite cronica

L'appendicite cronica è una malattia piuttosto rara. Solo negli ultimi anni questa malattia è stata riconosciuta come unità patologica indipendente. I sintomi di appendicite cronica possono essere confusi con segni di altre malattie addominali.

Forme della malattia

Cronica appendicite - è un'infiammazione a lungo termine dell'appendice del cieco. La malattia può iniziare come un processo cronico primario, e derivare dalla appendicite acuta trasferito, risoltasi senza intervento chirurgico.

Attualmente, è consuetudine definire tre forme della malattia:

  1. Appendicite cronica ricorrente. Tale diagnosi viene fatta a quei pazienti che hanno avuto ripetutamente attacchi di dolore nell'addome inferiore destro in passato.
  2. Forma residua La diagnosi viene fatta nel caso in cui il paziente avesse in passato un singolo attacco di dolore nell'addome inferiore destro.
  3. Forma perfetta Si presenta come un processo cronico primario. In questa forma, i pazienti non notano convulsioni nell'addome inferiore destro in passato.

Pertanto, la forma imperfetta della malattia appartiene al primario e la forma residua e ricorrente al secondario.

Le cause del problema

Nell'appendicite acuta, il deflusso dal lume del processo è completamente interrotto, la trombosi vascolare e la necrosi dei tessuti si sviluppano rapidamente. In contrasto con la patologia acuta, con la forma cronica di questa malattia, si verifica un ispessimento graduale delle pareti del processo.

La proliferazione del tessuto connettivo e la formazione di aderenze nella forma cronica della malattia causano una parziale sovrapposizione del lume del processo. Quando il restringimento del lume dell'appendice raggiunge un livello tale da provocare una violazione del deflusso e un eccessivo stiramento dei tessuti dell'appendice, si pone la sindrome del dolore.

Nell'appendicite cronica, l'appendice dell'appendice si ispessisce.

I cambiamenti infiammatori nelle pareti del processo possono verificarsi nelle persone:

  • avere qualsiasi patologia infettiva degli organi addominali (enterite, colite, colecistite);
  • infettato da vari parassiti (invasioni elmintiche, Giardia, amebe);
  • soffre di stitichezza cronica, che porta alla stagnazione delle masse fecali nell'intestino con la formazione di calcoli;
  • con anomalie congenite dell'appendice (curve, ispessimento della parete a causa della proliferazione del tessuto connettivo).
  • con lo sviluppo di aderenze nella cavità addominale e nella piccola pelvi, che limitano la mobilità dell'appendice. Quando l'intestino viene spostato a causa di movimenti peristaltici o durante l'esercizio, l'appendice si trova in una posizione tesa. Lo stiramento forzato prolungato delle aree del processo porta a un malfunzionamento della nutrizione delle sue pareti e allo sviluppo di cambiamenti infiammatori;
  • gli anziani Negli anziani, negli adulti viene osservata l'immunità correlata all'età. In questo contesto, anche un'infezione delle vie respiratorie comune (ARI, polmonite) possono provocare lesioni di disturbi vascolari nel corpo. Sullo sfondo di stipsi cronica, che spesso colpisce gli anziani, questi spasmi vascolari e microthrombuses possono scatenare un'infiammazione cronica della appendice;
  • bambini sotto i due anni. L'infiammazione cronica della appendice nei bambini si verificano più spesso sullo sfondo di congenita processo di pieghe. La combinazione di anomalie strutturali dell'appendice con costipazione o gruppi di vermi può portare a cambiamenti infiammatorie croniche in appendice.

I sintomi della malattia

I sintomi dipendono da quale forma del processo infiammatorio cronico si sviluppa in un caso particolare.

Forma ricorrente cronica

Nel periodo interictale, la malattia non si manifesta. Nel periodo di esacerbazione, i sintomi della malattia assomigliano a un quadro di un processo acuto, ma c'è una differenza tra loro.

Tabella: confronto dei segni di forme acute e croniche

Segno di

Forma acuta

Forma cronica

Inizialmente nella regione dello stomaco o dell'ombelico, quindi spostato nella metà inferiore destra dell'addome

Si verifica nell'addome inferiore a destra

Aumentando gradualmente, non passando da solo.

L'attacco può svanire da solo, senza trattamento

Manifestazioni del tratto gastrointestinale

Quasi ogni paziente ha nausea, vomito e diarrea.

Nausea, vomito e feci molli

Sintomi comuni di intossicazione

Con l'aumentare dell'infiammazione, si accumulano temperatura e impulso.

La temperatura corporea e l'impulso rimangono entro i limiti normali. A volte la temperatura può salire a 37,5-37,9 gradi.

Il più spesso nel sangue di un'infiammazione non è rilevato. Oppure viene rilevato un leggero aumento del numero dei globuli bianchi, che non aumenta nel tempo.

Molto spesso, in assenza di trattamento, termina con la perforazione del processo (la formazione di un difetto passante (foro) nella parete dell'organo) e lo sviluppo di complicanze. In rari casi, il processo infiammatorio diventa cronico.

L'attacco scompare da solo nella maggior parte dei casi. A volte la malattia diventa acuta.

Video: esacerbazione dell'appendicite cronica

Nel periodo tra gli attacchi, i pazienti non mostrano lamentele. All'esame, quasi tutti i pazienti rivelano dolore muscolare nell'addome inferiore destro. Con un lungo decorso della malattia, i muscoli in questa zona possono atrofizzarsi.

Sintomi di appendicite cronica primaria

La malattia procede senza attacchi evidenti. I pazienti lamentano dolore moderato o disagio periodico nell'addome inferiore destro. A volte i pazienti riportano nausea o vomito senza una ragione apparente. A volte, i pazienti sono preoccupati per l'aumento della temperatura corporea la sera.

L'appendicite cronica prima o poi si dichiara dolore

Per l'appendicite cronica primaria, le seguenti caratteristiche del sintomo del dolore sono caratteristiche:

  • rafforzamento in posizione supina sul lato sinistro;
  • evento quando si tenta di alzare la gamba destra;
  • aspetto dopo l'esercizio e il mangiare;
  • aumentare durante le mestruazioni nelle donne.

Oltre al dolore, i pazienti con appendicite cronica notano che durante le lunghe camminate, la gamba destra si stanca molto più velocemente.

All'esame in tali pazienti ha rivelato:

  • riduzione del tono muscolare della parete addominale anteriore nell'addome inferiore destro;
  • dolore alla palpazione in quest'area.

Tabella: la differenza tra le manifestazioni delle forme croniche primarie e secondarie della malattia

Segni di

Forma cronica primaria

Forma cronica secondaria

Caratteristiche per bambini

Nei bambini, i segni di appendicite cronica sono simili alle coliche intestinali. A causa delle peculiarità dell'alimentazione nei bambini, i bambini hanno spesso una tendenza alla stitichezza o alla diarrea. Una caratteristica distintiva dell'infiammazione cronica dell'appendice è l'aumento periodico della temperatura senza una ragione apparente.

Eppure l'appendicite cronica nei bambini è piuttosto rara. Nei bambini, c'è una caratteristica della struttura dell'appendice - la valvola è sottosviluppata, che blocca l'ingresso al processo. Ciò minimizza il rischio di ristagno di contenuto nel suo lume. Il processo infiammatorio cronico nel processo avviene con anomalie del suo sviluppo.

Metodi per la diagnosi di infiammazione

Come identificare l'appendicite cronica? La diagnosi viene fatta principalmente sulla base dei reclami del paziente. Mentre in passato c'era almeno l'unico attacco di appendicite (dolori addominali lato destro, febbre, vomito o diarrea) - questo dà motivi per sospettare una forma cronica della malattia, e più ricerca:

  • ecografia della cavità addominale e piccola pelvi;
  • esami del sangue e delle urine;
  • esame vaginale e rettale;
  • esame a raggi X mediante un agente di contrasto;
  • Metodo Bestedo: l'introduzione di aria nel retto. Quando raggiunge il cieco, inizia a gonfiarsi. Nell'appendicite cronica in questo momento c'è dolore all'addome inferiore destro;
  • La laparoscopia è il metodo più informativo per la determinazione visiva dei cambiamenti infiammatori esterni nell'appendice.

È più difficile diagnosticare la forma cronica primaria. Quando in passato il paziente non ha avuto un'appendicite, viene effettuata una diagnosi differenziale con le seguenti malattie:

  • colecistite cronica;
  • pancreatite cronica;
  • epatite cronica;
  • processo adesivo nella cavità addominale e nella piccola pelvi;
  • enterite cronica e colite;
  • urolitiasi;
  • pielonefrite cronica;
  • ulcera allo stomaco e ulcera duodenale;
  • tumori della cavità addominale;
  • malattie ginecologiche.

Trattamento della malattia

Se la diagnosi di appendicite cronica è confermata e altre malattie con sintomi simili sono escluse dopo una diagnosi approfondita, allora ci sono due opzioni di trattamento:

  • un'operazione per rimuovere l'appendice (appendicectomia);
  • trattamento conservativo - antibiotici, antispastici, fisioterapia.

È importante! La scelta del trattamento in ciascun caso è individuale.

Se, dopo un trattamento conservativo, il paziente ha smesso di dare fastidio al dolore nell'addome inferiore destro, non è necessario il processo di rimozione del processo. In caso di recidiva della malattia, i medici tendono ad avere un intervento chirurgico per rimuovere l'organo.

Attualmente, la rimozione dell'appendice dovuta all'infiammazione cronica viene eseguita con metodo laparoscopico. In rari casi può essere necessaria una laparotomia, cioè un'apertura addominale. Questo metodo è più spesso usato dai chirurghi per estese adesioni nella cavità addominale.

Nel periodo postoperatorio, viene effettuato un trattamento antinfiammatorio. Prescrivere antibiotici, farmaci antinfiammatori non steroidei e strumenti che riducano la probabilità di aderenze.

Nutrizione dopo l'intervento chirurgico

Dopo l'intervento, al paziente viene mostrata una dieta moderata per ridurre il carico sull'intestino.

Nelle prime 12 ore dopo la rimozione dell'appendice, è consentito solo bere acqua, quindi fino alla fine dei primi giorni del periodo postoperatorio, è possibile bere gelatina, brodo di riso o brodo di pollo.

Dal secondo giorno l'alimentazione frazionata è consentita in piccole porzioni:

  • purè di zucca, zucchine o patate;
  • yogurt magro;
  • brodo di pollo magro;
  • carne di pollo bollita

Galleria fotografica: prodotti che costituiscono la dieta di base per il disturbo

Inoltre entro una settimana dopo l'intervento chirurgico, si consiglia una dieta di prodotti freschi:

  • zuppe di verdure, cotte in un brodo di pollo magro con una quantità minima di sale (di zucca, zucchine, barbabietole, carote, patate);
  • porridge liquido senza aggiunta di burro (farina d'avena, riso, grano saraceno);
  • latticini a basso contenuto di grassi e non zuccherati (yogurt, fiocchi di latte, biokefir);
  • carne grattugiata bollita a basso contenuto di grassi (pollo e manzo).

Ogni prodotto dovrebbe essere introdotto gradualmente nella dieta, osservando le condizioni del paziente. Il cibo non dovrebbe causare gonfiore e costipazione.

La dieta è prescritta dal medico curante. Se segui tutte le raccomandazioni, il processo di recupero del corpo procede senza complicazioni.

L'appendicite cronica è mascherata da molte malattie chirurgiche. La forma impenetrabile della patologia è pericolosa perché nel corpo per molto tempo c'è un focolaio di infiammazione, che chiaramente non si manifesta. Poiché vi è il pericolo di transizione della forma cronica a quella acuta, si dovrebbe essere attenti a qualsiasi manifestazione, anche insignificante, di questa malattia.