logo

Quali sono i sintomi dell'infiammazione della mucosa gastrica: come trattarli

Attualmente, circa la metà delle persone sul nostro pianeta viene diagnosticata con l'infiammazione delle mucose dello stomaco, che è spesso chiamata gastrite. Nella maggior parte dei casi, è possibile eliminarlo semplicemente perché la mucosa gastrica affetta ha la capacità di recuperare rapidamente.

Questa malattia è anche acuta o cronica. Nei casi in cui la gastrite si verifica sullo sfondo di altre malattie causate da microrganismi pericolosi, spesso si trasforma in una forma acuta, che può provocare gravi lesioni epiteliali.

Segni di infiammazione allo stomaco

I sintomi di questa malattia sono i seguenti:

  • dolore nell'addome superiore;
  • perdita di appetito o mancanza di esso;
  • nausea, voglia di vomitare;
  • sulla lingua c'è una fioritura bianca;

Allo stesso tempo, va ricordato che solo un medico, in particolare un gastroenterologo, può fare una diagnosi accurata.

In quei casi in cui la gastrite è acuta, ha i seguenti sintomi:

  • forte dolore allo stomaco;
  • sentirsi nauseante;
  • vomito intermittente;
  • eruttazione costante;
  • mancanza di appetito;
  • problemi con la defecazione;
  • bocca secca;
  • brontolio dell'addome;
  • la presenza di alte temperature;
  • sudorazione;
  • l'emicrania;
  • palpitazioni cardiache.

Infiammazione cronica

Nella gastrite cronica, la distruzione della mucosa si verifica a un livello più profondo rispetto a quello acuto. L'immagine sintomatica in questo caso è la seguente:

  • normale mancanza di appetito;
  • alito putrido;
  • la presenza di eruttazione;
  • dopo aver mangiato una sensazione di pesantezza;
  • dopo aver mangiato un lieve dolore alla trazione nell'addome;
  • sgabello sconvolto;
  • flatulenza sistematica e brontolio nello stomaco;
  • i capelli sulla testa diventano opachi e le unghie si rompono facilmente;
  • le analisi del sangue mostrano livelli di emoglobina al di sotto della norma;
  • desiderio regolare di vomitare.

Di regola, nelle prime fasi, il disturbo non si manifesta affatto, tuttavia, dopo un certo tempo, i segni si fanno sentire in un modo o nell'altro.

Quali complicanze possono causare la gastrite?

In generale, i processi infiammatori nello stomaco non portano alcuna minaccia alla vita del paziente. L'unica eccezione è la forma flemmana. Tuttavia, se si ignorano le raccomandazioni degli specialisti e si inizia la malattia, si verificheranno numerose complicazioni gravi con probabilità quasi al cento per cento.

Questi includono:

  • sanguinamento dello stomaco;
  • ulcera duodenale e stomaco stesso;
  • malattie oncologiche.

Tra le altre cose, i processi infiammatori nello stomaco portano ad altri cambiamenti. Il paziente può perdere peso in modo drammatico, è tormentato dal costante bruciore di stomaco. L'incapacità di digerire correttamente il cibo porta alla mancanza di sostanze necessarie per il normale funzionamento, comprese le vitamine. Spesso le persone che soffrono di gastrite sembrano anemiche.

Allo stesso tempo, i pazienti visitano raramente un medico per l'infiammazione acuta. In queste situazioni, ricorrono più spesso all'autotrattamento. Inoltre, molti di quelli con infiammazione dovuta al normale consumo di alcolici ritengono che i problemi di stomaco siano normali e non richiedono alcun trattamento.

Come trattare una mucosa infiammata

Secondo i medici, anche il trattamento domiciliare può ottenere risultati eccellenti. L'unica cosa è che il paziente è semplicemente obbligato a prendere sul serio la sua salute e seguire attentamente la prescrizione del medico curante. In questo caso, la malattia aiuterà a far fronte alla medicina tradizionale.

Questi strumenti includono:

  • acqua infusa su foglie di lattuga (una volta al giorno);
  • decotto di bacche di olivello spinoso con miele (un bicchiere al giorno);
  • Propoli in volumi fino a 8 grammi al giorno;

Aiuterà anche il succo di patata, che ridurrà l'acidità e il brodo di farina d'avena. Il succo di cavolo aiuterà nella guarigione.

Dei farmaci aiuteranno i farmaci che creano un effetto avvolgente, ad esempio, Almagel o Metronidazolo. È anche importante assumere farmaci che riducano l'acidità nello stomaco. Questi includono, in particolare, ranitidina. Per alleviare il dolore, è necessario bere farmaci antispastici, ma No-spa sarà una scelta eccellente.

dieta

Le persone che soffrono di infiammazione nello stomaco, è imperativo seguire alcune regole nutrizionali.

Non usare:

  • cibi fritti;
  • cibo troppo salato;
  • piatti di carne grassi e carni affumicate;
  • frutta acida e succhi da loro;
  • un gran numero di condimenti.
  • pappe sull'acqua, ad eccezione del grano e dell'orzo;
  • carne e pesce bolliti;
  • gelatina.

Tuttavia, solo un medico può prescrivere una dieta, a seconda di quanto è alta l'acidità del succo gastrico. Con una riduzione, è meglio usare cibi che aumentano l'acidità e viceversa. Il fattore importante è anche la nutrizione frazionata. Ci dovrebbe essere un po ', ma spesso, almeno sei volte al giorno.

Perché la fodera dello stomaco si infiamma

Di regola, la malattia si verifica a causa di un'alimentazione irregolare e l'abuso di piatti piccanti, l'alcol. Il tabacco da fumo contribuisce anche all'acidità del succo gastrico. Provoca malattia e mancanza di vitamine nella dieta. Allo stesso modo, l'eccesso di cibo e il digiuno possono anche portare a processi infiammatori. Può anche provocare gastrite e traumi di organi interni e allergie a determinati tipi di cibo.

Inoltre, tra le principali cause di infiammazione dello stomaco può essere chiamato il microrganismo Helicobacter pylori.

La manifestazione acuta della malattia spesso procede rapidamente - per diverse ore. La ragione di ciò potrebbe essere una cattiva qualità dei prodotti infetti da un gran numero di batteri dannosi o l'ingresso di sostanze aggressive nello stomaco. Quest'ultimo può, tra le altre cose, provocare un'ulcera. Nei casi più gravi, vi è un rischio per la vita se si verifica la perforazione dello stomaco.

Poiché le mucose dello stomaco hanno la capacità di recuperare attivamente, l'effetto episodico su di loro di sostanze aggressive spesso non porta a conseguenze gravi. L'area interessata è in grado di rigenerarsi molto rapidamente e il lavoro dello stomaco è normalizzato. Tuttavia, in tale situazione, se i fattori negativi agiscono sistematicamente, come in pratica accade, una singola infiammazione può eventualmente trasformarsi in uno stadio cronico.

Tutto sull'infiammazione della mucosa gastrica. Come mantenere lo stomaco sano?

"Non posso farlo, stomaco malato!" - quanto spesso senti queste parole dai tuoi amici, parenti e conoscenti! Si può riconoscere una persona con un'esacerbazione di gastrite da uno sguardo lugubre, una smorfia di dolore sul viso, tentativi di trovare una postura confortevole e in qualche modo ridurre il dolore addominale.

La diagnosi di infiammazione della mucosa gastrica è una delle pratiche quotidiane del terapeuta più frequente. I pazienti con gastrite cronica conoscono il loro problema e hanno sempre a portata di mano una compressa di antisecretoria o antiacido. Come capire questo problema? Cosa si dovrebbe fare per preservare la salute di questo organo essenziale della digestione?

Cosa sono le gastriti

Per cominciare, la gastrite può essere acuta e cronica, quest'ultima è la causa più comune di dolore nella regione epigastrica.

Gastrite acuta

L'infiammazione della mucosa gastrica a seguito di un'esposizione acuta a breve termine a un fattore dannoso è chiamata gastrite acuta. Le cause della gastrite acuta sono:

  • l'uso di cibo di scarsa qualità, piantato con tali microrganismi patologici come stafilococco, salmonella o E. coli;
  • l'uso di alcol, particolarmente forte o surrogato;
  • ingestione di sostanze chimiche dannose come acidi, alcali o altri composti inorganici;
  • effetti collaterali dei farmaci, in particolare dei farmaci antinfiammatori non steroidei o dei glucocorticosteroidi.

Suggerimento: Se hai la febbre, un forte dolore nella regione epigastrica, nausea e vomito, chiama immediatamente un'ambulanza! Forse queste sono manifestazioni di malattie alimentari, che hanno portato alla gastrite acuta.

Allo stesso modo, lo stomaco segnala un problema e cerca di liberarsi delle tossine. Pronto soccorso in questo caso - lavanda gastrica. È necessario bere quanta più acqua possibile con una temperatura di circa 35 gradi e indurre il vomito. Tali azioni vengono eseguite fino a quando l'acqua dallo stomaco è pulita.

Attenzione! La lavanda gastrica è controindicata in caso di avvelenamento con cautela avvelenata o prodotti petroliferi. In questo caso, le misure terapeutiche vengono eseguite nel reparto tossicologico dell'ospedale.

Gastrite cronica

I sintomi di infiammazione della mucosa gastrica in questo caso dipendono da diversi fattori. Prima di tutto, è la prevalenza del processo infiammatorio, il grado di lesioni della mucosa, la presenza di infezione da Helicobacter pylori e l'acidità del succo gastrico.

  • Il processo infiammatorio può interessare solo una certa parte anatomica dello stomaco, nel qual caso parlano di gastrite focale. A sua volta, è classificato in antral (lesione di una parte dello stomaco vicino al duodeno), fondamentale (lesioni del fondo dello stomaco) e gastrite del corpo dello stomaco. Se viene colpito l'intero stomaco, parlano di pangastrite.
  • La mucosa può mantenere le sue funzioni, in questo caso la gastrite è chiamata superficiale. Su questo tipo di malattia, abbiamo descritto in dettaglio nell'articolo: gastrite superficiale ancora non curata? Un'ulcera non ti farà aspettare. Se il processo di lesione della mucosa è più avanzato, ci sono aree di atrofia, le cellule mucose non possono svolgere pienamente le loro funzioni, l'acidità del succo gastrico diminuisce, la gastrite diventa atrofica. Se il danno alla mucosa è più profondo, con una lesione dello strato sottomucoso e dei vasi sanguigni, parlano di gastrite erosiva. Se le cellule mucose, al contrario, iniziano a crescere, cambiano la loro struttura, che porta alla comparsa di polipi - tale gastrite sarà chiamata ipertrofica o iperplastica.
  • Un frequente compagno di gastrite e uno dei motivi per la cronologia del processo è il batterio Helicobacter pylori. Questo è un batterio a forma di spirale con diversi flagelli che vivono nella mucosa gastrica. Circa il 90% di tutte le malattie dello stomaco sono accompagnate dalla presenza di questa infezione. La sua virulenza e aggressività dipendono dalla presenza di flagelli e al quale appartiene il ceppo. I ceppi più aggressivi causano ulcere allo stomaco e duodeno. Una volta nello stomaco, con i relativi fattori avversi, come un'immunità ridotta, una mucosa danneggiata o disturbi ormonali, il batterio invade rapidamente la mucosa. Il microrganismo produce l'enzima ureasi, che distrugge l'urea, con conseguente ammoniaca. Reagisce con l'acido cloridrico del succo gastrico, il contenuto dello stomaco diventa alcalinizzato e crea condizioni confortevoli per l'ulteriore attività di Helicobacter. Pertanto, il processo infiammatorio è supportato. Nella classificazione della gastrite, la presenza o l'assenza di Helicobacter pylori è necessariamente presa in considerazione.
  • Il prossimo punto importante che determina la prognosi della malattia e la tattica del trattamento è l'acidità del succo gastrico. L'acidità aumentata è più spesso osservata con gastrite antrale, associata a Helicobacter pylori, ridotta - con gastrite fundica atrofica. Possibili forme miste della malattia, i dati sulle capacità funzionali dello stomaco sono determinati dai risultati degli esami di laboratorio, in particolare della pH-metria intragastrica.

Suggerimento: Se si sospetta una malattia allo stomaco, oltre agli studi clinici generali, il medico dovrebbe prescrivere la fibrogastroduodenoscopia, che è il gold standard per la diagnosi della patologia del tratto gastrointestinale superiore.

Questo esame viene eseguito a stomaco vuoto, comprende un esame della mucosa con un tubo flessibile, un endoscopio inserito attraverso la bocca al duodeno. Alla fine ha una telecamera che trasmette un'immagine allo schermo. Pertanto, oltre all'esame diretto della mucosa, è possibile eseguire anche una biopsia tissutale per l'esame istologico. Molti pazienti rifiutano questo esame a causa delle spiacevoli sensazioni che lo accompagnano. Questo è sbagliato! Appena in tempo, i FGD renderanno possibile stabilire con precisione la diagnosi e potranno rivelare una così terribile complicazione come il cancro allo stomaco nelle prime fasi! Un buon specialista esegue questa procedura in pochi minuti e la diagnosi precoce del cancro può salvarti la vita.

Quali sintomi accompagnano la gastrite?


I sintomi associati all'infiammazione della mucosa gastrica e alla violazione della sua funzione possono essere suddivisi in due gruppi:

  • A processi atrofici delle mucose si produce una piccola quantità di succo gastrico e la sua acidità diminuisce. Questo porta alla comparsa di un sintomo come pesantezza nell'epigastrio dopo aver mangiato, eruttando con un odore marcio, scoppiando dolore in mezz'ora dopo aver mangiato. Nausea e vomito, che portano sollievo al paziente. La diminuzione della motilità gastrica rallenta il flusso di cibo nel duodeno, iniziano i processi di decadimento e fermentazione, compaiono flatulenza e diarrea. L'atrofia della membrana mucosa innesca i processi autoimmuni, diminuisce la produzione del fattore di Castle, compare l'anemia da carenza di B12. Disturbato da debolezza, mancanza di respiro, stanchezza.
  • L'infezione da Helicobacter pylori provoca allo stomaco la produzione di più muco e succo gastrico in risposta all'infiammazione. Aumenta l'acidità, che porta a lamentele di dolore epigastrico grave e tagliente 2-3 ore dopo un pasto oa stomaco vuoto, eruttazione acida, bruciore di stomaco. Stitichezza, nausea o vomito a stomaco vuoto possono verificarsi. Il vomito porta sollievo quando viene rimosso l'eccesso di acido. Tali sintomi sono caratteristici della gastrite o della pangastrite antrale. L'attacco è innescato da una violazione della dieta, fast food o stress.

Suggerimento: Lo stomaco reagisce sottilmente allo stato neuro-emotivo di una persona. L'esacerbazione della gastrite è spesso associata a emozioni represse, specialmente con sentimenti di risentimento ingiusto o rabbia repressa. Non lasciare che le tue emozioni rimangano indigerite!

Se il tuo stomaco fa spesso male, presta attenzione alle possibili cause psicosomatiche di questa condizione e risolvile da solo o con uno psicologo.

Come trattare l'infiammazione della mucosa gastrica?

Il trattamento dell'infiammazione della mucosa gastrica è un terapista o un gastroenterologo. In base ai risultati dell'esame, il medico effettuerà una diagnosi accurata, indicando il grado di danno alla mucosa, la prevalenza del processo, la presenza di infezione da Helicobacter pylori, l'acidità del succo gastrico, la prognosi della malattia e la probabilità di complicanze.

  • Per la gastrite superficiale, il trattamento può essere effettuato su base ambulatoriale e comprende antiacidi, misure per l'eradicazione di Helicobacter (due antibiotici, un farmaco antisecretore e un farmaco che ripristina la mucosa), procinetica ed eubiotica.
  • Per forme complicate, come la gastrite erosiva o iperplastica, l'endoscopia può essere eseguita a scopo terapeutico, cauterizzazione delle erosioni o rimozione di polipi.
  • Quando i processi atrofici prescrivono farmaci dai componenti del succo gastrico, i farmaci che stimolano la peristalsi, così come con l'aiuto di preparazioni vitaminiche, eseguono la correzione dell'anemia.

Suggerimento: Quando la gastrite è un punto molto importante è l'osservanza di una dieta speciale! Nel periodo acuto, la dieta di Pevzner N. 1 è raccomandata, quindi può essere gradualmente estesa.

Le raccomandazioni principali sono di mangiare ogni 3 ore, evitare le fibre ruvide, i cibi piccanti, affumicati, fritti, molto freddi o caldi. Con una maggiore acidità - gli alimenti acidi sono controindicati, con una ridotta acidità - al contrario, raccomandato. Alcol escluso, farmaci controindicati dal gruppo di farmaci antinfiammatori non steroidei.

Prenditi cura del tuo stomaco, mangia regolarmente e correttamente, evita fast food e prodotti con additivi chimici, segui uno stile di vita sano e riduci lo stress! In questo caso, manterrai uno degli organi più importanti del sistema digestivo sano, assicurando un buon metabolismo e longevità.

Ma forse è più corretto trattare non l'effetto, ma la causa?

Raccomandiamo di leggere la storia di Olga Kirovtseva, come ha guarito il suo stomaco. Leggi l'articolo >>

ProTrakt.ru

Cause e trattamento dell'infiammazione gastrica

L'infiammazione innocua di stomaco, intestino o duodeno, che può essere riscontrata nella maggior parte delle persone, può eventualmente trasformarsi in malattie potenzialmente letali: un'ulcera, un tumore maligno. Pertanto, la gastrite e la duodenite non possono essere ignorate.

Se dopo aver mangiato un dolore o anche solo un disagio, significa che è ora di trattare il tratto gastrointestinale.

Fattori che attivano l'infiammazione nel tratto digestivo

L'infiammazione della mucosa dell'intestino tenue, del duodeno e dello stomaco può iniziare in qualsiasi persona.

Ci sono molti fattori che possono causare gastrite e duodenite nelle persone di qualsiasi età. La malattia può essere acuta o cronica.

Nelle pareti interne dello stomaco ci sono ghiandole che secernono enzimi digestivi e acido cloridrico, che sono necessari per la digestione del cibo.

Anche nel corpo ci sono ghiandole che producono muco che protegge le pareti dal succo gastrico caustico.

Quando l'infiammazione dello stomaco o del duodeno, gli enzimi e il muco vengono rilasciati in piccole quantità, la digestione viene disturbata e l'intero corpo soffre.

I sintomi della gastrite acuta sono improvvisi forti dolori nel plesso solare, debolezza e "sudore freddo". Se la gastrite acuta non inizia in tempo e viene trattata correttamente, allora diventa cronica.

L'infiammazione cronica dell'intestino o dello stomaco può "bruciare" per anni, a volte per tutta la vita. Una persona allo stesso tempo avverte solo un piccolo disagio prima o dopo aver mangiato.

Tali sintomi non interferiscono con il condurre una vita piena. Ma in qualsiasi momento la situazione potrebbe cambiare.

Se il corpo si indebolisce o altri fattori traumatici influenzano la mucosa, l'infiammazione gastrica diventa più attiva e inizia l'aggravamento della gastrite, irto di diffusione dell'infiammazione ad altri organi dell'apparato digerente.

Ad esempio, può iniziare l'infiammazione del duodeno superiore e dell'intestino tenue.

I seguenti fattori che sono sfavorevoli per il corpo possono causare l'infiammazione dell'intestino, dello stomaco o del duodeno:

  • contaminazione del duodeno, dell'intestino tenue e dello stomaco con i batteri del gruppo Helicobacter - i batteri secernono sostanze che corrodono e irritano l'epitelio dello stomaco e dell'intestino;
  • lesioni da radiazioni;
  • ustioni, lesioni dello stomaco e intestino;
  • lo stress;
  • nutrizione irregolare, consumo eccessivo di piccante, tostato, salato;
  • dieta estrema;
  • cause interne: caratteristiche anatomiche, disturbi ormonali.

Tale caratteristica anatomica come il prolasso degli organi addominali (il più delle volte è il prolasso dello stomaco e l'omissione dell'intestino) non può causare processi infiammatori nel tratto gastrointestinale.

La gastroptosi - l'omissione dello stomaco e dell'intestino - si manifesta per gli stessi motivi dell'infiammazione: cattiva alimentazione, dieta squilibrata.

L'infezione da batteri Helicobacter avviene attraverso acqua, cibo e contatto con persone infette.

Con una forte immunità, i batteri non irritano molto e non si manifestano con alcun sintomo.

Ma non appena il sistema immunitario si indebolisce, i batteri si moltiplicano rapidamente, causando l'infiammazione della parete intestinale o del duodeno.

Un cardiologo può raccomandare l'assunzione di compresse di aspirina per prevenire l'ictus.

Questo medicinale è benefico per il sistema cardiovascolare, poiché inibisce la trombosi e aiuta a mantenere pulito il flusso sanguigno.

È necessario leggere attentamente le istruzioni e prendere le pillole prescritte dal medico correttamente. Quindi, puoi prendere l'aspirina ogni giorno, senza danneggiare la mucosa, se bevi molta acqua con le pillole o le bevi dopo un pasto.

È inoltre possibile sostituire le compresse di aspirina convenzionali con un analogo moderno in un guscio che impedisce al tablet di riassorbirsi nello stomaco.

Sintomi di infiammazione

I medici distinguono diversi tipi di infiammazione, a seconda del luogo della loro localizzazione e delle peculiarità del corso.

Simplisticamente, tutte le gastriti possono essere combinate in due gruppi: infiammazione con bassa acidità e infiammazione con elevata acidità. I sintomi di tutte le gastriti incluse nel gruppo generale saranno simili.

È possibile prendere letture di acidità usando una sonda o in un modo più moderno - per introdurre nello stomaco uno speciale sensore che seguirà i cambiamenti di pH per un certo periodo di tempo.

Questo studio si chiama pH-metry. In alcuni casi, ha senso determinare l'acidità indirettamente esaminando il pH dell'urina.

La gastrite ad alta acidità si presenta con grave bruciore di stomaco. Il dolore inizia un po 'di tempo dopo aver mangiato e si concentra nell'area del plesso solare.

Dopo l'ingestione di cibo o farmaci dannosi per lo stomaco, il dolore diventa particolarmente grave.

È possibile riconoscere la gastrite con una bassa acidità con frequenti eruttazioni con l'odore di idrogeno solforato. Il dolore allo stomaco di per sé è assente.

Una persona è tormentata dal gas, dal gonfiore dell'intestino crasso, dalla stitichezza o dalla diarrea - queste sono conseguenze di una cattiva digestione del cibo.

La gastrite cronica ha sintomi diversi, ma sono tutti minori.

La sospetta gastrite cronica è possibile se una persona ha i seguenti sintomi:

  • movimento intestinale irregolare;
  • giallo o grigio sulla lingua;
  • prestazioni ridotte;
  • flatulenza;
  • anemia, sonnolenza,
  • getta in un sudore freddo;
  • spesso senza ragioni oggettive, si verifica diarrea o stitichezza.

L'infiammazione cronica della mucosa gastrica è un'atrofia pericolosa dell'epitelio. Dopo di ciò, le ghiandole interrompono il loro lavoro e le cellule atipiche appaiono al posto delle cellule normali - questi sono i sintomi del cancro.

Questo tipo di infiammazione, come la gastrite erosiva, che si verifica con aumento dell'acidità, non causa alcun particolare disagio fino a quando una persona non ha un forte dolore all'addome.

In gastroscopia, in questo caso, viene rilevata un'ulcera gastrica, che si è manifestata dopo che l'infiammazione erosiva ha completamente distrutto le ghiandole che producono il muco che protegge le pareti.

Trattamento dell'infiammazione

I sintomi di infiammazione del duodeno e dello stomaco non sono specifici. Ad esempio, gli stessi sintomi indicano prolasso degli organi addominali: prolasso gastrico e prolasso intestinale.

Solo un medico può fare una diagnosi corretta, basandosi sui risultati di test e ricerche. La prescrizione di un trattamento per la gastrite può anche solo un gastroenterologo.
video:

Per diagnosticare l'infiammazione gastrica, saranno richiesti i seguenti studi:

  • Ultrasuoni dello stomaco;
  • esame dell'esofago, del duodeno e dello stomaco con l'aiuto di un gastroscopio (i pazienti chiamano questo studio "deglutizione dell'intestino");
  • biopsia della mucosa gastrica;
  • misurazione dell'acidità gastrica;
  • analisi del sangue per l'anemia;
  • esame delle feci per la presenza di sangue in esso;
  • test per l'infezione da Helicobacter.

Il trattamento dipende dalla forma di gastrite e dalla sua gravità.

Consiste di quattro componenti:

  1. dieta;
  2. trattamento con farmaci che normalizzano l'acidità;
  3. trattamento con farmaci epiteliali;
  4. un ciclo di terapia antibiotica se l'infezione da Helicobacter pylori è confermata.

Nonostante il trattamento sia prescritto dal medico, il ruolo del paziente è incredibilmente importante, dal momento che il trattamento dell'infiammazione del tratto gastrointestinale implica l'aderenza a una dieta rigorosa.

Il trattamento di gastrite di qualsiasi forma è impossibile se la dieta non è osservata. Hai bisogno di mangiare frazionario - 5 - 7 volte al giorno. La dieta stessa comporta una serie di gravi restrizioni dietetiche.

La base può prendere la dieta numero 5 di Pevzner. Prodotti proibiti che possono ferire l'epitelio malsano. Sono piatti speziati, acidi, salati, piccanti, fritti e grassi.

Con l'acidità aumentata, non puoi bere caffè e tè forti, c'è un ricco brodo - carne, pesce e funghi, poiché aumentano la secrezione.

Con bassa acidità, i brodi, al contrario, dovrebbero essere presenti nella dieta ogni giorno.

Se l'infiammazione si verifica a bassa acidità, è necessaria una dieta, che esclude tutti gli alimenti che vengono digeriti a lungo. Si tratta di prodotti fritti di farina: pancakes, torte, belyashes e altri.

La dieta non è solo un insieme di piatti. La digestione inizia in bocca, quindi il cibo deve essere masticato accuratamente in modo che gli enzimi della saliva possano agire su di esso.

Una tale dieta migliora la digestione e rende più facile per lo stomaco digerire il cibo.

Esiste una massa di metodi "popolari" per trattare la gastrite. Tra loro a volte si imbattono in esotici come il trattamento con l'alcol.

Si può sicuramente affermare che l'alcol è controindicato in caso di infiammazione dello stomaco. L'alcol etilico irrita le pareti dello stomaco, quindi compaiono sintomi che indicano un'esacerbazione della malattia.

L'infiammazione della mucosa gastrica può iniziare da un fattore minore, ad esempio dall'abitudine di mangiare cibo piccante ogni giorno. È necessario trattare questa malattia a lungo e con attenzione.

Hai bisogno di una dieta, devi passare attraverso una serie di esami, bere compresse e seguire attentamente le raccomandazioni di un gastroenterologo per diversi mesi.

Pertanto, è meglio condurre uno stile di vita sano e non dimenticare di mangiare regolarmente, quindi il sistema digestivo non necessita di alcun trattamento.

Infiammazione della mucosa gastrica (gastrite): cause e sintomi. Come trattare l'infiammazione della mucosa gastrica?

La diagnosi di infiammazione della mucosa gastrica oggi è molto diffusa.

I pazienti conoscono sempre la loro malattia e quindi hanno a portata di mano un farmaco anti-secernente.

Posso fare qualcosa per curare l'infiammazione dello stomaco per sempre?

Infiammazione delle cause della mucosa gastrica

Una condizione in cui si sviluppa un processo infiammatorio nella mucosa gastrica è chiamata gastrite.

Tutte le pareti interne dello stomaco contengono determinate cellule che producono enzimi e acidi. A causa di ciò, il cibo viene diviso per un'ulteriore digestione. Dopo lo sviluppo del processo infiammatorio, il muco non può produrre la stessa quantità di acido ed enzimi.

La gastrite può essere cronica e acuta. Se il processo infiammatorio si è presentato improvvisamente ed è acuto, allora possiamo parlare di gastrite acuta. Tuttavia, se un tale processo dura a lungo, allora non è niente come la gastrite cronica. Se il tempo non ha a che fare con il suo trattamento, allora la malattia può essere disturbata per molti anni consecutivi, e talvolta anche per tutta la vita.

La gastrite erosiva è uno dei tipi di infiammazione nello stomaco. Ha un numero minimo di sintomi, ma come risultato è in grado di distruggere completamente il muco. Le cause più comuni di gastrite seguenti:

1. Gli Helicobacter pylori sono batteri che infettano la mucosa gastrica. Possono essere infettati dal contatto con una persona malata. È pericoloso rimanere in aree con scarsa ecologia, bere acqua contaminata o mangiare cibo.

2. Il motivo più comune per cui si sviluppa il processo infiammatorio è l'assunzione di farmaci non steroidei per un lungo periodo, ad esempio l'aspirina o l'ibuprofene.

3. Altri agenti che possono causare gastrite erosiva - cocaina, fumo o abuso di alcool.

4. Danni alla natura traumatica, chirurgia, ustioni.

Queste sono le cause più basilari che influenzano lo sviluppo della malattia, ma altre meno comuni possono essere identificate:

1. Malattie autoimmuni, di conseguenza, il sistema immunitario inizia a danneggiare le cellule sane nella mucosa.

2. Alcune malattie. Ad esempio, morbo di Crohn, anemia maligna.

3. Parassiti, varie infezioni fungine.

Molti pazienti usano erroneamente il termine gastrite e cercano di designare qualsiasi dolore nell'area dello stomaco.

Infiammazione dei sintomi della mucosa gastrica

Gli esperti oggi distinguono diversi tipi di processo infiammatorio, tutto dipende da dove si trova e da come procede la malattia.

In termini semplici, i gruppi possono essere descritti come segue: un processo infiammatorio con un basso livello di acidità e viceversa, con uno aumentato. I sintomi di assolutamente tutte le gastriti, che sono unite da un gruppo comune, sono simili.

È possibile rimuovere letture accurate dell'acidità in modo moderno: un sensore speciale viene inserito nello stomaco, tiene traccia di tutti i cambiamenti con un certo periodo di tempo.

Una variante della gastrite, che si presenta con elevata acidità, è caratterizzata dalla comparsa di bruciore di stomaco forte. Poche ore dopo aver mangiato un forte dolore, il luogo principale della sua localizzazione è il plesso solare.

Dopo che il paziente mangia cibo spazzatura per lo stomaco o prende medicine, il dolore diventa forte in natura.

È possibile distinguere la gastrite con un basso livello di acidità per eruttazione, che si verifica molto spesso e ha un odore specifico di idrogeno solforato. Non c'è dolore particolare nello stomaco e il paziente non si preoccupa davvero di nulla.

In altri casi, il paziente soffre di stitichezza, o viceversa, diarrea, gonfiore, aumento della formazione di gas - tutto questo è una conseguenza del fatto che il cibo viene digerito male.

In gastrite cronica un gran numero di sintomi, sono diversi e sono insignificanti. Puoi sospettarlo per i seguenti sintomi:

1. La defecazione si verifica in modo irregolare.

2. La lingua forma una fioritura di bianco o giallo.

3. Le prestazioni diminuiscono.

5. Sentirsi stanco, assonnato.

6. Periodicamente getta un sudore freddo.

7. Per nessuna ragione apparente, possono verificarsi stitichezza o diarrea.

Il processo infiammatorio cronico è pericoloso perché l'epitelio può atrofizzarsi. Dopodiché, le ghiandole non funzioneranno più, e nel posto in cui ci sono cellule sane, appariranno quelle atipiche - questi sono i primi sintomi dello sviluppo del cancro.

Tale gastrite erosiva, i proventi senza sintomi visibili, non c'è disagio, ma solo fino a quando non c'è dolore grave nell'addome.

Infiammazione della diagnosi della mucosa gastrica

Quanto velocemente la diagnosi del paziente dipenderà dal trattamento e dalla sua efficacia. Ma, sfortunatamente, identificare la malattia non è sempre facile, perché i suoi sintomi sono simili ad altre malattie che riguardano non solo il tratto digestivo.

Visita medica

Una parte importante della diagnosi è un esame da parte di un medico. Il gastroenterologo cerca di determinare la causa del dolore dopo aver parlato con il paziente. Per identificare la gastrite, uno specialista può utilizzare il metodo di palpazione. Quando si preme sullo stomaco, il dolore diventa più grave, ma questo metodo non può che presumere che il processo infiammatorio si stia davvero sviluppando.

Quando si esegue la diagnostica, il medico deve prestare attenzione ai segni esterni, ad esempio, un aumento della temperatura corporea, vomito, quanto i muscoli gastrici sono tesi.

Metodi di laboratorio

Un altro modo per diagnosticare è utilizzare metodi di laboratorio, ovvero test. Per confermare la diagnosi, è necessario superare i seguenti test:

1. Analisi del sangue - se si sviluppa la gastrite, il livello di emoglobina sarà abbassato, così come il livello dei globuli bianchi e dei globuli rossi.

2. Feci: potrebbe esserci del sangue.

Tale diagnosi è volta a identificare i microrganismi che hanno provocato l'avvelenamento, cioè lo stafilococco, la shigella e così via.

Diagnostica strumentale

Per l'esame del paziente utilizza una varietà di attrezzature. Questo metodo viene solitamente utilizzato per la gastrite cronica.

EGD

Questo metodo non piace a tutti i pazienti, perché è piuttosto spiacevole. Una sonda viene inserita nell'esofago del paziente, una camera si trova ad una estremità. Attraverso questo metodo, è possibile identificare la posizione esatta del processo infiammatorio, nonché il suo grado.

A raggi X

Una radiografia viene eseguita immediatamente dopo che il paziente assume una sostanza speciale - un agente colorante. Il medico può determinare con precisione la presenza del processo infiammatorio. Tuttavia, non sempre si otterrà un risultato affidabile dopo la prima procedura, quindi è meglio usare FGD.

Questi sono i principali metodi diagnostici utilizzati per rilevare il processo infiammatorio.

Infiammazione del trattamento della mucosa gastrica

Ci sono un gran numero di farmaci con cui si può curare la gastrite. Quasi tutti sono disponibili in due forme: compresse e sospensioni. Per compresse includere quanto segue:

1. Vikalin è un preparato a base di erbe, ha diverse azioni contemporaneamente - astringente e antiacido.

2. Festal - un farmaco prodotto sulla base della pancreatina. Sotto la sua influenza, la funzione del pancreas e dello stomaco è quasi completamente ripristinata.

3. Gastrotsepin - sotto l'influenza del farmaco, il livello del succo gastrico diminuisce, la membrana mucosa dell'organo sarà protetta da un ambiente aggressivo.

Una parte integrante del trattamento generale è una corretta alimentazione. Il seguente dovrebbe essere escluso dal menu: frutta aspra, carni grasse, affumicato e fritto. Il cibo deve essere preparato con una quantità minima di sale e spezie.

Quando la dieta gastrite dovrebbe sviluppare un medico. A seconda del livello di acidità, la nutrizione può variare leggermente. I seguenti prodotti sono utili: succhi naturali, zuppe di latte, verdure, al vapore.

Pazienti i cui livelli di acidità si abbassano, si raccomanda quanto segue: carne magra, rischio, progetti caseari.

Non tentare di prescrivere farmaci per sé o per i propri cari da soli, in quanto ciò potrebbe portare a conseguenze indesiderabili. Come curare una malattia come la gastrite, solo un gastroenterologo lo sa. Tutto ciò che serve è una visita tempestiva al medico!

Rimedi efficaci per il trattamento della gastrite a casa

Questa malattia è una delle più comuni tra le patologie del tratto gastrointestinale e si osserva in quasi ogni secondo. La gastrite è accompagnata da spasmi ed è un'infiammazione della mucosa gastrica, che contribuisce alla sua successiva disfunzione. È cronica e acuta, che distingue tra sintomi e conseguenze. Il trattamento della gastrite viene effettuato con farmaci o con l'aiuto di rimedi popolari - si tratta di varie infusioni di erbe, ricette di prodotti naturali che possono essere preparati a casa.

Cos'è la gastrite

Questa malattia è caratterizzata dallo sviluppo di infiammazione della mucosa gastrica. Disturbato processo digestivo, l'assorbimento dei nutrienti nel corpo. Questa malattia si sviluppa a causa del batterio Helicobacter pylori, che può sopravvivere nell'ambiente aggressivo dello stomaco. Helicobacter si deposita nel duodeno e forma piccole ferite in cui cade il succo gastrico. Oltre alla presenza di batteri, esiste una gastrite autoimmune, dovuta alla predisposizione ereditaria.

Esistono 2 tipi di patologia: acuta (gastrite superficiale) e cronica. Il primo tipo è una reazione a breve termine del corpo all'influenza di fattori irritanti. Ad esempio, il processo infiammatorio si verifica dopo cibi piccanti, grassi, alcuni farmaci. La forma cronica della malattia è una forma non vivida che è il risultato di una forma acuta non trattata. Inoltre, la malattia può essere accompagnata da una normale acidità del succo gastrico, aumentata o ridotta.

diagnostica

Per prescrivere il corretto trattamento della gastrite, è necessario determinare la natura della malattia. La diagnosi viene eseguita nei seguenti modi:

  • esame del paziente, palpazione dell'addome nello stomaco;
  • gastroscopio: un metodo affidabile che consente di eseguire un'ispezione visiva dello stomaco, di prelevare il contenuto del campione (tessuto, succo gastrico) per la biopsia e la metilazione del pH;
  • Radiografia dello stomaco - determina la presenza di ulcere, erosioni e altri processi patologici.

La gastrite è trattata

I gastroenterologi indicano che è impossibile curare la gastrite cronica, solo la forma acuta della terapia può essere curata, ma le riacutizzazioni stagionali che si verificano sullo sfondo possono essere curate. La scelta del trattamento dipende dalla forma della malattia e dai sintomi. In caso di forma batterica, si consiglia un ciclo di antibiotici, distruggendo il batterio Helicobacter pylori, in caso di acidità gastrica cronica supportiva, a un altro paziente viene prescritta una dieta.

Come trattare la gastrite

La tattica della terapia dipende dal tipo di questa malattia. Nella forma acuta, il gastroenterologo prescriverà una dieta corretta, la cui dieta consiste in zuppe mucose, carne magra bollita o in umido, verdure e purè di polenta. Con forti e luminose manifestazioni di dolore e altri segni di gastrite, vengono prescritti farmaci per nausea, vomito, antidolorifici e antibiotici.

Pronto soccorso per la gastrite a casa

L'esacerbazione della forma cronica o acuta di questa malattia si fa sentire immediatamente - dolore acuto, aumento della salivazione, eruttazione, nausea, vomito, bruciore di stomaco compaiono. Nel caso di queste manifestazioni della malattia, è importante osservare le regole del primo soccorso per i pazienti con gastrite cronica o acuta:

  • fornire riposo al paziente;
  • dare un sacco di bevanda (acqua minerale, tè caldo, decotto di camomilla);
  • per alleviare il dolore, somministrare antidolorifici Almagel o De-Nol;
  • In caso di vomito, sciacquare abbondantemente con acqua e bicarbonato di sodio.

Trattamento farmacologico

I preparativi per la gastrite dello stomaco sono prescritti da un gastroenterologo. Spesso prescritto terapia complessa con antibiotici, solo loro possono eliminare il batterio. Ci sono due regimi di trattamento che vengono utilizzati durante la terapia:

  • tre componenti: antibiotici, inibitori della pompa protonica, antidolorifici;
  • quadroterapia - usata per eliminare i batteri resistenti agli antibiotici o dopo tentativi infruttuosi di trattare una forma acuta della malattia. Consiste in uno schema a tre componenti con l'aggiunta di derivati ​​del nitrofurano.

compresse

Tra i principali farmaci che abbassano l'acidità, possiamo distinguere quanto segue:

  • Rennie - ha un'azione gastroprotettiva e antiacida, neutralizza l'acido, formando acqua con succo gastrico. Per gli adulti, utilizzare il farmaco su 1 compressa ogni 2-3 ore. Il vantaggio è che può essere somministrato a bambini e donne incinte, meno - l'effetto terapeutico non sempre arriva rapidamente.

Dal gruppo di antibiotici, il trattamento per la gastrite è accompagnato dal seguente farmaco:

  • Klacid è indicato per il trattamento di ulcere gastriche o duodenali ed è attivo contro molte malattie infettive. L'ammissione viene effettuata 2 volte al giorno per 0,30-1 g, più il farmaco - ha un ampio spettro di azione, meno - è controindicato in gravidanza.

Gli antiacidi sono farmaci che possono ridurre l'acidità dello stomaco. Tra questi ci sono i seguenti:

  • Rutacid - neutralizza la secrezione di succo gastrico, viene utilizzato con una maggiore secrezione di acido cloridrico. Il principio attivo è l'idrotalcite. Prendi 1 compressa dopo i pasti. Vantaggio - è possibile ricevere donne in gravidanza, lo svantaggio è controindicato in caso di insufficienza renale.
  • Gelusil - forma uno strato protettivo della mucosa delle pareti dello stomaco. Prendi 4-6 compresse dopo i pasti. Plus - effetto rapido, meno - possibile diarrea o costipazione.

Il prossimo gruppo di farmaci per il trattamento di questa malattia - gastroprotectors. Hanno un effetto ammorbidente sulla membrana mucosa dello stomaco, creano un film avvolgente barriera. Un esempio è il seguente farmaco:

  • De-Nol - ha un effetto antimicrobico e astringente sulle patologie dello stomaco e del duodeno con danni alla membrana mucosa, riduzione della secrezione di acido cloridrico. Applicare 4 compresse 2 volte al giorno. Inoltre, il farmaco è attivo contro Helicobacter pylori, meno è controindicato nei bambini sotto i 14 anni e in stato di gravidanza.

I preparati di bismuto hanno un effetto simile con i gastroprotettori. Un primo esempio è il seguente farmaco:

  • Ventrisol - si raccomanda di utilizzare per la prevenzione delle malattie dello stomaco, nel caso di un'ulcera lo riempie, lo protegge dagli effetti dell'acido cloridrico e aiuta con il sanguinamento dello stomaco. Viene applicato per via orale 3 volte al giorno mezz'ora prima dei pasti, il corso della terapia è di 30 giorni. Plus è l'effetto rapido e la rimozione dei sintomi, meno - possibili effetti collaterali sotto forma di nausea, prurito, vomito, diarrea.

Metodi per il trattamento dell'infiammazione della mucosa gastrica

Il ritmo della vita moderna apporta le proprie regolazioni. Trova una persona che sarà completamente sana, quasi irreale. Infiammazione dello stomaco - malattie comuni che si verificano in una delle tre persone. Nonostante questo, è impossibile ignorare i segnali del tuo corpo. Perché l'infiammazione innocua può trasformarsi in una malattia grave: il cancro o un'ulcera.

Un numero impressionante di persone va negli ospedali con infiammazione dello stomaco, chiamata gastrite. Questa è una malattia di lunga durata con cambiamenti nella struttura della mucosa, atrofia delle cellule epiteliali e violazione delle funzioni di base dello stomaco.

Nella fase iniziale non c'è nulla di terribile, perché in assenza di un irritante, le cellule della mucosa vengono ripristinate e la persona si riprende. Tuttavia, senza analizzare e cambiare stile di vita, è impossibile eliminare il problema che ha portato a problemi di stomaco. Pertanto, una semplice infiammazione diventa patologica, se non trattata. La gastrite può essere acuta e cronica.

cause di

In una persona sana, il lavoro delle ghiandole è bilanciato, i necessari enzimi digestivi e gli acidi che abbattono e assimilano il cibo vengono rilasciati. Una delle funzioni delle pareti è la separazione del muco, che protegge il corpo da un eccesso di succo gastrico.

Con l'infiammazione dello stomaco, enzimi vitali, acido e muco non sono demarcati e sono insufficientemente espulsi, da cui il sistema digestivo ne soffre ancora di più.

Un problema simile può essere riscontrato a qualsiasi età. Nei bambini, si manifesta allo stesso modo degli adulti. Ma ha sintomi più pronunciati.

Malfunzionamenti dello stomaco sono spesso dovuti allo stile di vita sbagliato e al consumo in fretta. Ma ci sono delle eccezioni.

Fattori che contribuiscono alla comparsa di gastrite:

  1. Violazione della microflora dovuta a infezione da microrganismi nocivi e virus. Il batterio Helicobacter pylori si trova in quasi l'85% dei casi. L'infezione è possibile attraverso il contatto con una persona malata, cibo o acqua contaminati.
  2. Uso frequente di cibi scaduti con condizioni di conservazione improprie.
  3. Malattie di altri organi nelle vicinanze.
  4. Uso prolungato di farmaci che causano irritazione del corpo.
  5. Anomalie patologiche in relazione alla chirurgia a stomaco o organi vicini.
  6. Danno da radiazioni
  7. Stabilite cattive abitudini. Uso regolare di alcool, tabacco e droghe, senza rispettare le norme.
  8. Acquisizione di ustioni mucose, di conseguenza, lesioni alle pareti dello stomaco.
  9. Una carenza significativa di proteine ​​e vitamine, a causa della quale la secrezione di succo gastrico è significativamente ridotta.
    La fame o la dieta estrema svolgono un ruolo speciale in questo.
  10. Caratteristiche individuali: struttura anatomica anormale, insufficienza ormonale.

Tipi di gastrite e loro sintomi

Una caratteristica sgradevole è che le persone che hanno un'infiammazione della mucosa gastrica non notano immediatamente i sintomi associati. Pertanto, molto spesso lo sviluppo della malattia si verifica in modo relativamente impercettibile, sempre più distruggendo le cellule della mucosa. Coloro che notano un certo disagio e uno stato alterato del corpo hanno maggiori probabilità di prevenire lo sviluppo della malattia.

Nella pratica medica, ci sono diverse varietà di gastrite in relazione alla localizzazione del problema, al suo verificarsi. Tradizionalmente questa è una forma acuta e cronica. I sintomi possono variare.

L'infiammazione acuta della mucosa gastrica si verifica all'improvviso. È caratterizzato da sintomi pronunciati e dolore insopportabile.

  • Alta temperatura;
  • stitichezza o diarrea, diarrea;
  • placca biancastra sulla lingua;
  • vomito con cibo avanzato, possibilmente con sangue;
  • eruttazione, gas dolorosi;
  • sensazione di pesantezza;
  • mal di testa, vertigini;
  • aumento della saliva o secchezza;
  • malessere generale;
  • mancanza di appetito.

La forma acuta della malattia ha una sua specie. Ogni specie ha le sue caratteristiche.

  1. Catarrale. Si manifesta con intossicazione alimentare, reazioni allergiche, frequente uso di irritanti pareti dello stomaco di medicinali. La distruzione si presta esclusivamente allo strato superficiale del muco. Con la scomparsa dello stimolo viene rapidamente ripristinato.
  2. Erosiva. Si verifica con un'ustione chimica di un organo con una soluzione alcalina o acida eccessivamente concentrata. Quindi non solo gli strati sottostanti della mucosa sono feriti. È pieno di ulcere, cicatrici.
  3. Ascesso. Il processo con abbondante rilascio di pus sulle pareti dello stomaco, una delle specie più pericolose. Si verifica quando un oggetto, estraneo a un organismo, viene ingerito, ad esempio, da un pesce. La regione è infettata da un'infezione piogenica. Caratterizzato da febbre alta e dolore severo. L'intervento chirurgico immediato dovrebbe essere fattibile, perché esiste un rischio di peritonite con esito fatale per il paziente.
  4. Pseudomembrane. È abbastanza raro. Ha la forma di un film sulla membrana mucosa costituito da filamenti di fibrina. Apparizione sullo sfondo di sepsi, malattie infettive, avvelenamento con sublimi e acidi.

Con un trattamento corretto e tempestivo, la gastrite acuta si svolge in una settimana.

In assenza di trattamento o la sua irregolarità, le frequenti ricadute e la presenza costante di un fattore irritante, la forma acuta può diventare cronica. E questa patologia può anche portare all'anemia. Anche sullo sfondo della malattia, la persona perde peso in modo brusco, la pelle diventa disidratata, c'è una maggiore fragilità di unghie e capelli.

  • Frequenti eruttazioni e bruciori di stomaco;
  • normale sapore sgradevole in bocca;
  • mancanza di defecazione;
  • perdita di appetito;
  • dolore dolorante.

La manifestazione di determinati sintomi dipenderà dal tipo di gastrite cronica.

  1. Con bassa acidità Caratterizzato da nausea, aumento di gas.
  2. Con elevata acidità Caratterizzato da forte eruttazione, bruciore di stomaco.

trattamento

L'infiammazione dello stomaco richiede un'escursione immediata al gastroenterologo, che prescriverà l'appropriato trattamento, in questo caso. Che cosa è un adulto che un bambino dovrebbe seguire un approccio integrato per eliminare il problema: una dieta è prescritta, le medicine sono correttamente selezionate, il trattamento e il regime popolare.

La durata del trattamento dipende interamente dall'efficacia del trattamento. In media, è un mese quando si assumono farmaci che alleviano il processo infiammatorio. In molti modi, la natura del trattamento è predeterminata dal decorso generale della malattia, un numero di problemi corporei associati.

Il trattamento farmacologico è prescritto da un medico, tenendo conto delle caratteristiche dell'organismo e della causa principale della gastrite. L'automedicazione non è raccomandata per non aggravare la condizione.
I principali farmaci sono compresse e sospensioni:

  1. Avvolgente il muco. "Fosfalyugel", "Almagel", "Gastal".
  2. Antibiotici. "Furazolidone", "Amoxicillina", "Metronidazolo".
  3. Diminuzione dell'acidità. "Ranitidina", "Omeprazolo", "Omez".
  4. Farmaci che ti permettono di alleviare temporaneamente il dolore. "Platyfillin", "No-shpa", "Pentalgin";
  5. Proteggere dall'esposizione acida. "De-nol", "Venter".
  6. Per migliorare la peristalsi Festal, Pancreatin, Mezim.
  7. Per eliminare la nausea e il vomito. "Tserukal" o "Metoclopramide".

Modalità di alimentazione

La medicina non è l'unica cosa necessaria per il recupero. La dieta è un attributo essenziale del trattamento. Preparato da un medico.

La dieta a seconda del tipo di gastrite può variare. Ma ci sono raccomandazioni generali:

  • Evitare cibi affettati, salati e ricchi di grassi;
  • mangiare cereali, patate lesse, minestre leggere, carne bollita;
  • verdure e frutta, bollite o al forno, macinare prima di mangiare.

La dieta sarà leggermente aggiustata ad alta acidità. Allora dovresti mangiare zuppe di latte, verdure al vapore, succhi di frutta non acida. Questa dieta aiuterà a ridurre l'acidità. Bassa acidità Al contrario, la dieta richiederà carne magra, riso bollito e latticini.

Medicina popolare

È possibile rendere il trattamento con le droghe più completo tenendo conto della conoscenza dei nostri antenati e degli sviluppi della medicina tradizionale.
Sin dai tempi antichi, la gastrite è usata:

  1. Succo di carota fresco Accettato 100 ml a stomaco vuoto. Aiuterà ad alleviare l'infiammazione delle pareti dello stomaco.
  2. Decotto di camomilla Versare 1 cucchiaino. acqua bollente e bere come al solito tè. Elimina severità e irritazione.
  3. Tintura di calendula. Assumere 50 gocce al giorno aiuterà ad alleviare il dolore grave, abbattere il calore.
  4. Decotto di ribes nero. Le foglie di questa pianta hanno un effetto anti-spasmo. Versare 2 cucchiai. l materiale frantumato 0,5 litri di acqua bollente. Bevi quando necessario in qualsiasi momento.
  5. Decotto di menta Versare 1 cucchiaino. 100 ml di acqua bollente. Prendi prima dei pasti. Allevia la nausea, la febbre nei bambini.
  6. Decotto di olivello spinoso 150 g di bacche versare 1 litro di acqua bollente e far bollire per 5 minuti. Puoi bere tutto il giorno con l'aggiunta di miele. Si avverte dolore e nausea.
  7. Propoli. Bere 9 g al giorno aiuterà a ripristinare le mucose danneggiate.

L'infiammazione gastrica è ciò che si vuole evitare. Per fare questo, puoi prendere misure elementari: evitare situazioni stressanti, mangiare bene e abbandonare cattive abitudini, portare l'esercizio fisico all'aria aperta nella tua vita. Per il miglior trattamento è la prevenzione.