logo

Dieta per gastrite

La dieta per la gastrite dello stomaco permette di ottenere un effetto terapeutico senza possibilmente un trattamento medico, che influisce favorevolmente su altri organi e sistemi.

Il cibo per la gastrite o l'ulcera gastrica dipende dall'acidità, dal grado di danno alla mucosa, dalla presenza di altre malattie. Pertanto, prima di elaborare una dieta, è meglio avere una gastroscopia della parte digestiva superiore.

Dieta per la gastrite è un equilibrio tra il pasto più benigno e pieno. Allo stesso tempo, l'assunzione di cibo dovrebbe essere regolare - è necessario mangiare spesso e lentamente, perché stomaco malato più facile da affrontare con una piccola quantità di cibo.

Cosa puoi mangiare con la gastrite acuta?

  • Il primo giorno è meglio astenersi dal cibo. È possibile e necessario bere, ma solo tè freddo, acqua minerale senza gas.
  • A partire dal secondo giorno, è necessario includere nella dieta gelatina, porridge liquido (preferibilmente farina d'avena), purè di patate liquido in acqua, uova alla coque.

Una dieta così rigorosa è progettata per il periodo di esacerbazione della malattia e, in futuro, la dieta dovrebbe essere gradualmente estesa. Le persone con una bassa produzione di acido hanno bisogno di mangiare più cibi che aumentano il rilascio di acido cloridrico, e quelli con un'alta formazione di acido devono fare l'opposto.

Prodotti che stimolano leggermente la secrezione di succo gastrico

  • Acqua potabile, acqua minerale senza gas, tè debole;
  • ricotta, zucchero, pane bianco fresco;
  • carne ben cotta e pesce fresco;
  • verdure, cotte sotto forma di purè di patate (patate, cavolfiore, rutabaga, carote);
  • zuppe di verdure non molto forti, così come i cereali.

Prodotti che stimolano fortemente la produzione di succo gastrico

  • tutte le bevande alcoliche e gassate;
  • caffè, cacao magro;
  • piatti ben salati;
  • tuorlo d'uovo;
  • brodi di carne forti e ricchi;
  • pane nero;
  • cibo in scatola;
  • varie spezie;
  • tutto fritto, affumicato, marinato.

Velocità di passaggio del cibo

Inoltre, per facilitare il lavoro dello stomaco non è necessario allo stesso tempo prendere cibo liquido e denso. Ad esempio, dopo aver mangiato il porridge per colazione, è meglio bere il tè non prima di 1,5 ore. Non è consigliabile combinare cibi ricchi di proteine ​​(carne, fiocchi di latte, latte) con cibi ricchi di carboidrati (prodotti farinacei, patate). Lo stesso cibo mangiato influisce sull'attività motoria dello stomaco, cioè nel momento in cui il cibo viene trasportato dallo stomaco all'intestino.

Il cibo liquido e pastoso lascia lo stomaco più velocemente del solido. E soprattutto a lungo rimangono nello stomaco uvetta e prugne secche. Pertanto, durante i primi 2 mesi dall'inizio della gastrite acuta, è meglio non mangiarli.

I carboidrati vengono rimossi più velocemente dallo stomaco, le proteine ​​sono più lente ei grassi rimangono i più lunghi. I grassi hanno scarso effetto sulla secrezione di succo gastrico, ma aumentano il tempo durante il quale il cibo è nello stomaco, perché i grassi sono difficili da abbattere. Pertanto, nel periodo di esacerbazione dei grassi, è meglio rifiutare (è ammesso un po 'di olio vegetale, circa 2 cucchiaini al giorno).

Più a lungo il cibo è nello stomaco, più acido cloridrico viene rilasciato.

È anche necessario tener conto del fatto che per uno stomaco malato è difficile far fronte alle fibre grossolane, che sono abbondanti nel cavolo bianco, nella rapa, nel ravanello, nella buccia di mela, nelle bacche con bucce grosse (uva spina, uva passa, uva) e anche nel pane integrale.

Caratteristiche della dieta con bassa acidità

All'inizio della esacerbazione della malattia si osserva una dieta rigorosa. L'obiettivo della dieta è ridurre l'infiammazione. E solo allora puoi gradualmente iniziare a stimolare la secrezione di succo gastrico.

Cosa puoi mangiare e bere con bassa acidità?

  • Tè sfuso, può essere con il latte;
  • acqua con limone e zucchero;
  • cracker bianchi;
  • crema divorziata;
  • biscotti secchi;
  • un po 'di burro;
  • ricotta fresca;
  • uova alla coque;
  • omelette a vapore;
  • minestre di verdure, frutta e piselli;
  • porridge, carne morbida bollita;
  • pesce magro;
  • cotolette di vapore;
  • pollo bollito;
  • la pasta;
  • verdure e verdure sotto forma di purè di patate (esclusa acetosa e spinaci);
  • varietà dolci di frutti di bosco (lamponi e fragole);
  • dolce frutta e marmellata;
  • gelatine, composte;
  • succhi non acidi di bacche e frutta;
  • varietà non taglienti di formaggio.

Una tale dieta viene osservata per circa 3 settimane, a seconda dello stato di salute. Sotto la sua influenza, l'infiammazione diminuisce, il dolore scompare. E quando la gravità del processo si è attenuata, è possibile iniziare a stimolare gradualmente la formazione di acido cloridrico. Questo dovrebbe essere fatto gradualmente. Inizia a cucinare i brodi di carne più forti, non male a tagliare l'aringa, il cetriolo salato per cena. Se possibile, prepara un sandwich al caviale. Mezz'ora prima di un pasto, bevi mezzo bicchiere di succo di limone diluito.

Puoi mangiare cibi fritti, ma devi friggere senza impanare (non arrotolare uova e briciole di pane). Da erbe in questo momento, iniziare a prendere amarezza. Aumenteranno l'appetito e il gusto. Il cibo deve ancora essere ben cotto, pulito. Raccomandano anche di trattare la gastrite con koumiss. Pertanto, se possibile, bere koumiss dal latte di cavalla. Bene stimola la secrezione gastrica e il kvas. Ma non dovresti essere coinvolto in esso, perché può migliorare i processi di formazione del gas. Puoi bere un caffè, ma non più di 1 tazza al giorno.

Cosa è vietato mangiare e bere a bassa acidità?

  • Piatti speziati;
  • pane fresco;
  • torte dolci;
  • carne grassa e filante;
  • latte intero;
  • prodotti con fibre grossolane (cavoli, uvetta, prugne).

Con l'ulteriore espansione della dieta permise un tè più forte, cacao, kefir. Assicurati di ascoltare il tuo benessere. Dopo un costante miglioramento delle condizioni generali (di solito 2-2,5 mesi dopo l'inizio della malattia), la dieta si espande così tanto che si può mangiare quasi tutto, tranne carne affumicata, carni grasse e pesce e grassi. Inoltre, non abusare di spezie, sale, cavoli, uva. Per colazione e pranzo devono essere piatti caldi, e per cena si può mangiare il 20% di tutto ciò che si mangia durante il giorno.

Menu di esempio per il periodo di esacerbazione

  • Colazione: porridge e tè leggero con latte.
  • La seconda colazione: una mela cotta.
  • Pranzo: brodo con polpette di carne; cereali di grano saraceno; composta.
  • Cena: purea di verdure; ricotta fresca, è possibile con marmellata.
  • Per la notte: un bicchiere di kefir con cracker bianchi.

Caratteristiche della dieta con acidità normale o elevata

Nelle prime 2 settimane dopo l'esacerbazione, la dieta è quasi la stessa di quella con una bassa acidità. Ma in questo caso è meglio usare più latte intero e prodotti caseari, poiché il latte può normalizzare l'acidità aumentata.

Latte. Alcune persone non possono bere latte. A volte provoca gonfiore, diarrea, ecc. In tali casi, all'inizio del trattamento è meglio prendere il latte diluito, cioè aggiungerlo al tè. Il latte deve essere caldo e bere dovrebbe essere un po '. Se queste misure non aiutano, il latte viene sostituito da zuppe mucose.

Il metodo di cottura delle zuppe mucose

25 g di farina o di cereali, preferibilmente di farina d'avena, in 600 ml di acqua vengono posti sul fuoco e fatti bollire fino a quando la zuppa non bolle a 250-300 ml. Quindi passarlo sul setaccio, mettere 1 tuorlo bollito, aggiungere la panna e, prima di servire, aggiungere 15 g di burro.

Tutto il cibo dovrebbe essere strofinato, tritato, caldo. Per espandere la dieta in 1,5-2 settimane, scegli quei prodotti che hanno poco effetto sulla secrezione di succo gastrico. I brodi dovrebbero essere deboli Per fare questo, mettere la carne in un pezzo di acqua bollente salata. Viene inoltre preservato il principio del potere frequente e frazionario. La carne è la migliore per cucinare polpette e quenelle.

Cosa puoi mangiare e bere nel periodo acuto?

  • Fette biscottate di pane bianco, zuppe su brodo di mucca con aggiunta di cereali schiacciati;
  • miscele di uova e latte;
  • cotolette, polpette di carne, quenelle, soufflé di carni magre, pollame e pesce, al vapore o bollite in acqua;
  • pappe grattugiate da latte di cereali diversi, tranne il miglio;
  • uovo alla coque, frittata al vapore, gelatine, gelatine, succhi di frutta e bacche dolci;
  • zucchero; miele;
  • latte, crema;
  • ricotta preparata al momento con latte e zucchero;
  • casseruole di cagliata;
  • tè con latte e panna;
  • decotto di rosa selvatica con zucchero.

La dieta dovrebbe essere ricca di proteine, perché servono come materiale per il recupero delle cellule dello stomaco.

L'uovo è una fonte eccellente ed economica di proteine ​​animali per il corpo, perché la composizione delle proteine ​​dell'uovo è vicina alle proteine ​​del nostro corpo ed è ben assorbita. È meglio mangiare uova sode e nella busta, perché le uova sode indugiano a lungo nello stomaco.

Al posto del pane nero fresco, è meglio essersi asciugati nelle fette biscottate del forno, perché quando sono essiccati nel forno, sono teneri e friabili. È molto importante aggiungere olio vegetale al cibo, poiché accelera la guarigione di varie lesioni della mucosa gastrica, che sono così frequenti con questo tipo di gastrite.

Cosa è vietato mangiare e bere con acidità normale o elevata?

Dalla dieta dovrebbe essere escluso:

  • sottaceti, marinate, condimenti piccanti;
  • ricche zuppe di carne e pesce;
  • cibi fritti;
  • prodotti a base di latte fermentato;
  • caffè;
  • pane nero;
  • sale;
  • bevande alcoliche

Menu di esempio per il periodo di esacerbazione:

  • Colazione: frittata al vapore; farina d'avena purè di latte; tè con latte.
  • La seconda colazione: latte con fette biscottate.
  • Pranzo: zuppa di carote e patate; polpette di carne al vapore con purè di patate; gelatina di frutta.
  • Ora del tè: latte.
  • Cena: pesce bollito con purea di carote e barbabietole; tè con latte.
  • Per la notte: latte.

Un ruolo importante nel trattamento di pazienti con gastrite cronica, è la nutrizione dietetica. Nel periodo di esacerbazione della malattia, manifestata dall'aumento del dolore e dei disturbi dispeptici, il principio di risparmio meccanico, chimico e termico è di grande importanza.

I pasti dovrebbero essere frazionari, 5-6 pasti al giorno, cibo - moderatamente caldo, elaborato con cura meccanicamente.

Dieta per la gastrite cronica

Nella gastrite cronica con insufficienza secretoria, viene prescritta la dieta 2. Allo stesso tempo, il cibo deve essere fisiologicamente completo, variato nella composizione e contenere alimenti che stimolano la secrezione acida gastrica e migliorano l'appetito, spesso ridotto in tali pazienti.

A tal fine, è raccomandato:

  • minestre su pesce scremato o brodo di carne;
  • carne e pesce magri;
  • aneto, prezzemolo;
  • aringa fradicia;
  • caviale nero

I pazienti sono inoltre autorizzati a:

  • pane di segale stantio (se ben tollerato);
  • bollito;
  • verdure in umido e al forno;
  • porridge friabile sull'acqua o con l'aggiunta di latte;
  • uova alla coque;
  • formaggi non taglienti;
  • prosciutto magro;
  • succhi di frutta e verdura;
  • mele non rigide.

I prodotti che richiedono una digestione prolungata nello stomaco, che irritano la sua mucosa e migliorano il processo di fermentazione nell'intestino non sono raccomandati:

Prodotti non raccomandati:

  • carni e pesce grassi;
  • piatti piccanti e salati;
  • bevande fredde;
  • pane bianco e nero fresco;
  • pasticceria fresca;
  • Una grande quantità di cavoli e uva.

Latte. I pazienti che soffrono di gastrite cronica con insufficienza secretoria, spesso mal tollerano il latte intero. In questi casi, puoi consigliare prodotti a base di latte acido (kefir, yogurt), fiocchi di latte (freschi o sotto forma di casseruole, budino).

Quando le diete tengono conto delle condizioni generali del tratto gastrointestinale

Quando si sceglie una dieta, è necessario prendere in considerazione le malattie di accompagnamento del pancreas, cistifellea, intestino. Pertanto, con la tendenza alla diarrea, viene prescritta la dieta 4 e in presenza di sintomi di colecistite o pancreatite cronica, la dieta 5 ad eccezione del latte intero e la restrizione delle verdure e dei frutti freschi.

La durata del trattamento dietetico è determinata individualmente.

Una dieta più rigorosa, raccomandata durante l'esacerbazione della malattia, viene solitamente prescritta per 1-2 mesi.

I principi di base di una particolare dieta i pazienti devono seguire per molti anni.

La forma e il decorso della malattia

Il cibo per la gastrite dipende dalla forma e dal decorso della malattia. Nella gastrite acuta e in esacerbazione cronica, viene mostrata una dieta rigorosa (vedi dieta per la gastrite iperacida) e nella fase di remissione della gastrite cronica, la dieta può essere ampliata. Per qualsiasi tipo di gastrite, l'alcol, il fumo, i cibi fritti, grassi e salati sono categoricamente esclusi.

Cosa si può mangiare con la gastrite iperacida

  • Varietà di carni magre bollite: pollo, piccione, coniglio. Si consiglia di tritare la carne più volte attraverso un tritacarne o masticare lentamente e con attenzione.
  • Varietà di pesce a basso contenuto di grassi: merluzzo, nasello, salmone rosa;
  • Purea di verdure, verdure grattugiate: patate, carote, barbabietole, piselli giovani;
  • Purea di frutta, gelatina, composte: fragole, lamponi, mele;
  • Kashi, ben bollito morbido nell'acqua (semolino, farina d'avena, riso)
  • Latte, ricotta fresca a basso contenuto di grassi;
  • Succo di cavolo appena preparato;
  • Si consiglia l'assunzione di acque minerali alcaline (Borjomi): un bicchiere un'ora prima dei pasti.
  • È necessario prestare particolare attenzione all'assunzione di alimenti proteici - le proteine ​​fungono da struttura per la formazione di nuove cellule.

Tutti gli alimenti dovrebbero essere conditi e salati minimamente. Il pasto viene eseguito in piccole porzioni a intervalli regolari (5-6 volte al giorno).

Nella gastrite ipoacida (gastrite con bassa acidità, gastrite atrofica), un punto importante della dieta è di stimolare la secrezione gastrica.

I pasti dovrebbero essere assunti in determinate ore (un rigoroso programma alimentare normalizza il processo di escrezione del succo gastrico). Il cibo dovrebbe causare una sensazione di appetito, la sua ricezione dovrebbe avvenire in un'atmosfera rilassata, senza fretta. Masticare il cibo è importante: da un lato, il cibo schiacciato non traumatizza la mucosa gastrica, dall'altro, mentre si mastica, si produce una grande quantità di succo gastrico e saliva, contribuendo al miglior assorbimento del cibo.

Quando deve essere esclusa la gastrite ipoacida:

  • Alcol.
  • Prodotti fritti in burro, piatti al forno.
  • Piatti salati e speziati.
  • Funghi, carne grossa e filante.
  • Cavolo, uva e succo d'uva.

Cosa si può mangiare con la gastrite ipoacida:

  • Carne: carne di coniglio, pollo sotto forma di carne bollita, polpette a basso contenuto di grassi, polpette di carne; brodo di carne, orecchio;
  • Filetto di pesce a partire da pesce magro;
  • Purea di verdure, insalate di verdure grattugiate di patate, barbabietole, carote, zucchine, spinaci;
  • Panna acida, kefir, ricotta, latte, formaggio;
  • Succhi di frutta (eccetto uva), composte, rosa canina, ribes nero;
  • Acqua minerale 20-30 minuti prima di mangiare.

I pasti vengono consumati almeno 5 volte al giorno. La nutrizione medica è osservata per altri 2-3 mesi dopo la riacutizzazione. Il paziente deve essere in un'atmosfera rilassata, con le condizioni per un buon riposo e sonno. Assunzione raccomandata di preparati vitaminici e minerali.

Dieta per la gastrite cronica

La base del trattamento terapeutico dei pazienti con gastrite cronica è il regime dietetico, che dipende dalla funzione secretoria dello stomaco, dalle condizioni generali del paziente e dalla fase della malattia. Va ricordato che la nutrizione medica nella gastrite cronica è principalmente la nutrizione di una persona malata, assicurando il suo fabbisogno fisiologico di ingredienti alimentari.

Allo stesso tempo, un complesso di prodotti appositamente selezionati e appositamente trattati è un metodo di trattamento che influenza i vari meccanismi patogenetici della malattia. Di conseguenza, qualsiasi dieta prescritta a un paziente dovrebbe coprire il suo fabbisogno fisiologico di una varietà di alimenti e, inoltre, soddisfare il maggiore bisogno di un certo numero di sostanze nutritive derivanti dalla malattia (ad esempio, in vitamine, minerali, proteine, ferro, ecc. ).

L'assunzione di diete fisiologicamente difettose è consentita per un breve periodo di tempo, la cui necessità può essere dovuta a una forte disfunzione del tubo digerente (ad esempio, esacerbazione di gastrite cronica).

La dieta viene selezionata in base alla composizione qualitativa (contiene un certo insieme di prodotti), secondo il metodo di cottura del cibo (tipo di trattamento termico - arrostire, bollire, cuocere al vapore, cuocere al forno, grado di macinatura).

Nella nutrizione alimentare nella gastrite cronica, nella temperatura del cibo e nel grado dei suoi effetti meccanici e chimici sulla mucosa e sull'apparato ghiandolare della materia dello stomaco.

Va ricordato che i piatti con una temperatura inferiore a 15 ° C e superiore a 57-62 ° C sono irritanti e le pietanze fredde consumate a digiuno aumentano la peristalsi intestinale a causa dell'effetto riflesso dei termocettori dello stomaco. I più indifferenti a questo riguardo sono i piatti la cui temperatura è vicina a 37-38 ° C.

L'azione meccanica del cibo è determinata dal suo volume, dal grado di macinazione, dalla consistenza, dal metodo di trattamento termico.

Nella preparazione di una dieta equilibrata è necessario tener conto che l'intera dieta giornaliera dovrebbe essere di circa 3 kg. Allo stesso tempo, il 25-30% del contenuto calorico totale rappresenta la prima colazione; 10-15% - per la 2a colazione; 35-40% per pranzo e 15-20% per cena.

Se le condizioni del paziente richiedono un risparmio meccanico del tratto digestivo, l'intera razione giornaliera è divisa in 5-6-8 porzioni.

In alcuni casi, il ricorso alla riduzione del peso della dieta quotidiana e l'appuntamento per un periodo di cibo liquido e pastoso, hanno un minore effetto meccanico sullo stomaco.

I pazienti con gastrite cronica devono sapere che i cibi fritti hanno il più grande effetto meccanico sulla mucosa gastrica. In misura minore, questo effetto ha un piatto cotto nel forno. Le pietanze bollite nell'acqua e i piatti a vapore hanno il minimo impatto meccanico.

La dieta che risparmia meccanicamente non dovrebbe contenere fibre del tessuto connettivo. Pertanto, la carne deve essere pulita dai tendini e dalla fascia e dalla pelle di pollame.

Inoltre, le diete che risparmiano meccanicamente non dovrebbero contenere alimenti ricchi di pareti cellulari (crusca, farina integrale, poltava e grattugiatura Artek, legumi, miglio, barbabietole, carote, piselli), o la loro quantità nella dieta diminuisce. Questi prodotti sono dati solo bolliti e squallidi.

L'effetto chimico che il cibo ha sul tratto gastrointestinale è determinato dal contenuto di acidi organici, oli essenziali, estratti, sale, anidride carbonica e zuccheri idrosolubili.

Dieta per la gastrite dello stomaco

La dieta per la gastrite dello stomaco dà risultati non peggiori dei moderni agenti terapeutici medici. Tuttavia, non influisce negativamente su altri organi e sistemi. Il menu medico per lo stomaco ti permette di mangiare una varietà di e correggere per un lungo periodo. La malattia durante il periodo di esacerbazione richiede una dieta speciale e un programma nutrizionale. A volte, su indicazione di un medico, un paziente con gastrite deve sdraiarsi.

Il cibo per la gastrite o l'ulcera gastrica dipende dall'acidità, dal grado di danneggiamento della mucosa, dalla presenza di malattie associate. Pertanto, prima di scegliere una dieta e decidere quali succhi utilizzare, eseguono la gastroscopia della parte digestiva superiore.

Cosa può e non può essere con la gastrite?

La gastrite acuta o le ulcere gastriche richiedono una dieta terapeutica speciale. Dopo che la diagnosi è stata stabilita, i pazienti pongono la domanda su cosa può essere mangiato durante la gastrite dello stomaco, che non può essere assunta durante la gastrite dello stomaco. Le tabelle ti aiuteranno a determinare i prodotti per la dieta medica dello stomaco.

Per gastrite con bassa acidità dello stomaco:

Quando gastrite con aumento dell'acidità dello stomaco:

Il tavolo aiuterà a navigare, a calmare il succo gastrico, abbassare o alzare il pH. Selezionare in modo indipendente il menu, senza una diagnosi accurata (vale a dire, l'acidità e lo stadio di infiammazione) - è pericoloso.

Dieta durante l'esacerbazione della gastrite

Per la gastrite superficiale nella fase di esacerbazione o remissione, il paziente viene alimentato solo sul tavolo di trattamento numero 1 o altre diete medicinali. Nel caso di gravi attacchi di dolori allo stomaco, la nausea produce giorni affamati: solo bere acqua non gassata con una composizione speciale o un tè debole.

Dopo la rimozione dello stato acuto della gastrite, vengono trasferiti i brodi mucosi, i baci e le zuppe. Il principio principale è un metodo parsimonioso di trattamento termico, l'assenza di spezie piccanti, grassi. Le verdure e la frutta non dovrebbero essere consumate acide, senza buccia, e le bevande e le composte fatte in casa sono le migliori per non carbonare durante la gastrite.

I principi del menu

Compilando il menu alimentare per la gastrite dello stomaco per ogni giorno, è necessario rispettare le principali raccomandazioni nutrizionali:

  1. Mangime frazionale 5-6 volte durante la gastrite dello stomaco;
  2. Segui una dieta. Quando esacerbazione dello stomaco non può mangiare e bere, congelato o molto freddo. Mangia solo cibo caldo. Quindi il corpo lo digerisce meglio, il pasto non irriterà la membrana mucosa;
  3. Per eliminare l'irritante meccanico dello stomaco durante la gastrite, è necessario stufare a fondo il cibo, macinare un tritacarne o un frullatore. Un prodotto grossolano (funghi, carne con la pelle, verdure fibrose) viene scarsamente digerito e inizia l'aggravamento, quindi non è auspicabile nella dieta;
  4. Non diluire la bevanda con succo gastrico. Per almeno un'ora prima del pasto, astenersi dall'acqua e da altre bevande durante una dieta terapeutica.

È possibile utilizzare il menu già pronto o fare una dieta da soli per la gastrite. Ma ricorda gli alimenti proibiti e consentiti per una dieta con diverse acidità di gastrite.

Menu di esempio per la settimana

Per avere un'idea della dieta, puoi consultare approssimativamente il menu dietetico per la gastrite dello stomaco per una settimana con le ricette. C'è un programma di dieta frazionaria chiara: mangiare più volte al giorno. Tale pasto per una settimana ha un aspetto attraente e soddisfa il fabbisogno energetico grazie a un contenuto calorico ben congegnato.

martedì:

  • Colazione - uovo sodo, pane secco, farina d'avena bollita, decotto di mela e rosa canina.
  • La seconda colazione - composta di frutta secca stufata (1 tazza) e un pan di spagna secco.
  • Pranzo - zuppa di grano saraceno, purea di zucca, pollo zrazy, tè con latte (zucchero può essere aggiunto).
  • Ora del tè: 1 bicchiere di latte, yogurt, kefir e pane tostato secco (il pane fritto è inaccettabile).
  • Cena - vermicelli con braciole di manzo al vapore, insalata di verdure con panna acida, cacao. Al momento di coricarsi: 250 grammi di ryazhenka non grassa.

giovedi:

  • Colazione - grano saraceno, soufflé di latte, tè.
  • La seconda colazione - 1 bicchiere di brodo d'avena dolce.
  • Pranzo: zuppa di riso viscido, spaghetti con manzo zrazami, carote bollite e piselli, cacao con latte.
  • Sicuro, - cagliata da latte.
  • Cena - casseruola di verdure, braciole di vapore, leggero decotto alle erbe con miele.
  • Prima di andare a letto - 1 bicchiere di gelatina di frutta.

giovedi:

  • Colazione - ricotta di latte con miele, pane tostato, composta di frutta secca.
  • La seconda colazione - kefir o 1 bicchiere di latte.
  • Pranzo: zuppa di patate, casseruola di verdure e coniglio, composta di frutta secca.
  • Spuntino - mousse o souffle da latte con frutta fresca.
  • Cena - porridge di riso con coniglio bollito, carote bollite e piselli, tè con latte.
  • Al momento di coricarsi - cacao con latte e 2 biscotti di farina d'avena.

martedì:

  • Colazione - farina d'avena, pesce bollito, tè con latte;
  • La seconda colazione - gelatina di latte.
  • Pranzo - zuppa di verdure con pollo, purè di patate e carote, cotoletta di vapore, cacao con latte.
  • Sicuro, - cagliata da latte.
  • Cena - polpette con piselli bolliti, pane tostato, composta di frutta secca.
  • Prima di andare a letto - kefir o latte.

venerdì:

  • Colazione - uova sode, pane secco, farina d'avena bollita, cacao con latte.
  • La seconda colazione - 1 bicchiere di brodo d'avena dolce.
  • Pranzo - zuppa di piselli, pesce al vapore, zucca al forno.
  • Ora del tè - gelatina di latte.
  • Cena - casseruola di verdure, pesce al vapore, decotto di rosa canina.
  • Prima di andare a letto - 1 tazza di biscotti al kefir e farina d'avena.

sabato:

  • Colazione - mele con ricotta e uvetta ripiena al forno, pane tostato, succo di frutta.
  • La seconda colazione - kefir o latte.
  • Pranzo - zuppa di verdure con pollo, purè di patate e carote, cotoletta di vapore, cacao con latte.
  • Sicuro, - ricotta al latte acido con miele.
  • Cena - vermicelli con pollo bollito, zucca al forno, cacao con latte.
  • Prima di dormire - 1 bicchiere di gelatina di frutta.

risurrezione:

  • Colazione - cereali al latte di grano saraceno, soufflé di latte, tè.
  • La seconda colazione: frutta cotta e un bicchiere di latte.
  • Pranzo - zuppa con cavolfiore, zrazy con riso, cacao con latte.
  • Snack - casseruola di verdure e tè.
  • Cena - pesce al vapore con carote e piselli, insalata con verdure e panna acida, brodo di rosa canina.

Lo stadio acuto della malattia con una tale dieta si trasformerà rapidamente in una remissione della gastrite.

Ricette dietetiche

La dietologia offre diverse ricette per diversificare la dieta per la gastrite negli adulti e nei bambini. Hanno un delicato trattamento termico, non usano spezie e grassi. La principale regola di nutrizione per uno stomaco malato: il cibo dovrebbe essere di media temperatura. L'assunzione di cibi caldi o freddi aggraverà la situazione con la gastrite ulcerosa. Alcune ricette per il cibo per la malattia dello stomaco a casa, descriviamo di seguito.

Popolare brodo di muco con gastrite dello stomaco. Un tal prodotto lenisce la mucosa gastrica, allevia il disturbo cronico, aumenta la digeribilità.

Minestra di riso viscido con prezzemolo

  • 1 radice di prezzemolo;
  • 1 carota;
  • 200 ml di brodo a basso contenuto di grassi;
  • semole di riso o di riso di piccola frazione;
  • burro sulla punta di un coltello.
  1. Metti il ​​riso in brodo.
  2. Nella fase di prontezza parziale, le carote affettate e la radice di prezzemolo vengono versate nel brodo.
  3. Quando tutti gli ingredienti sono bolliti, tagliateli al setaccio, frullatore.
  4. Aggiungi il burro al piatto.

Zuppa di pesce con uovo

  • 250 grammi di pesce decotto a basso contenuto di grassi;
  • 1 carota;
  • 1 uovo.
  1. Nel brodo tagliare le carote a pezzetti.
  2. Bollire fino a cottura.
  3. Aggiungere il pesce bollito a basso contenuto di grassi al piatto e tagliare l'uovo.

Manzo Zrazy

  • 200 grammi di carne di vitello magro o di manzo;
  • 20 g di riso cotto;
  • 30 grammi di cracker;
  • mezzo cucchiaino di burro
  1. Macinare la carne in un frullatore o tritacarne.
  2. Aggiungi cracker.
  3. Forma una torta.
  4. Metti il ​​riso e il burro al centro di ognuno. Darà un gusto cremoso.
  5. Formare una vista e inviare per 15 minuti a una doppia caldaia o una pentola a cottura lenta.

Dieta numero 1 per gastrite e ulcera gastrica

Tale dieta ha un contenuto calorico ben scelto di 2900-3100 kcal, che consente ai pazienti di mantenere uno stile di vita attivo e di non avvertire una carenza di energia. Una ricca selezione di prodotti consentiti per la gastrite dello stomaco crea un menu che non si annoia. Questo è importante, perché una tale dieta e una persona aderisce a pochi mesi al fine di ripristinare l'acidità dei succhi digestivi. I primi risultati nella gastrite dello stomaco possono essere rilevati dopo 2 settimane di dieta n. 1.

La tabella medica completamente esclude:

  • Qualsiasi brodo (compresi funghi, brodo di fagioli), primi piatti aspri: sottaceti, okroshka, zuppe fredde con aggiunta di kvas;
  • Specialità di carne affumicata e salata: pesce grasso, carne salata, salsicce e salsicce non dovrebbero essere utilizzate nella dieta per la gastrite;
  • Sour frutta o succo di verdura;
  • Prodotti da forno freschi;
  • Varietà grasse e piccanti di formaggio a pasta dura, cagliata da latte;
  • Prodotti ad alto contenuto di fibre alimentari (fibre): miglio, orzo, cereali di grano, cavoli di tutti i tipi, ravanelli, topinambur, spinaci;
  • Eventuali salse e condimenti piccanti e saporiti;
  • Il grasso compreso l'olio e l'olio nella sua forma pura è impossibile per i disturbi dello stomaco;
  • Caffè, tè forte fermentato traumatizzare la mucosa gastrica;
  • Bevande contenenti alcol. Persino in piccole quantità nella dieta peggiorano la gastrite.

Tutti i prodotti che possono essere utilizzati per la gastrite vengono preparati cuocendo, stufando, cuocendo a vapore, cuocendo al forno (ma senza crostature), i prodotti grossolani vengono puliti.

La dieta per lo stomaco include:

  • Biscotto secco senza strato, biscotti senza panna, zucchero, soufflé di latte o frutta non acida. Serviranno come fonte di energia nella dieta durante la gastrite;
  • Pane bianco sotto forma di fette biscottate o cracker essiccati;
  • Zuppe (verdure, carne, pesce). Una dieta prerequisito: utilizzare materie prime a basso contenuto di grassi e dietetiche. Ideale per zuppa di patate calda allo stomaco, brodo vegetale di farina d'avena, zuppa con uovo;
  • Varietà a basso tenore di carne di pollame di coniglio: filetto di tacchino, petto di pollo senza pelle. Basta bollire un intero pezzo di polpette di vapore cotte al vapore, polpette di carne, budini di carne per la gastrite;
  • Piatto di pesce al vapore o al forno;
  • Verdure non acide sotto forma di purè di patate: carote, patate, zucche, zucchine. Frutta: una mela, una pesca allo stato fresco, senza buccia o gelatina, composta di frutta gelatina, infornare. Altrimenti, si può ferire la mucosa gastrica;
  • Latte a basso contenuto di grassi, latticini con basso contenuto di grassi (kefir). Ripristineranno la microflora e normalizzeranno l'attività dello stomaco durante la gastrite;
  • Vermicelli, pasta, grano saraceno o farina d'avena bolliti (è possibile utilizzare cereali frantumati). Quando si prepara un contorno, è possibile aggiungere brodo vegetale o latte;
  • Tè leggero con un sacco di latte, cacao a base di latte, bevanda dietetica alla rosa canina. A seconda dell'acidità dello stomaco, puoi bere acqua minerale non gassata.

Nutrizione medica per la gastrite atrofica

La gastrite superficiale atrofica è un processo infiammatorio con formazione di lesioni locali o estese della mucosa gastrica. L'atrofia (necrosi) dei tessuti si verifica nei fuochi dell'infiammazione. Con lo stadio avanzato o grave della malattia, le palle profonde dello stomaco muoiono. Una tale condizione nella gastrite segnala per lo più spiacevoli rutti puzzolenti nelle fasi iniziali. Nelle fasi successive della malattia dello stomaco, si verifica un profondo disturbo digestivo, intossicazione, anemia, affaticamento, deterioramento della condizione generale della pelle di tutto il corpo.

Dieta per la gastrite atrofica, lo stomaco fissa gli obiettivi:

  1. Ripristino della normale attività della parte superiore dell'apparato digerente (stomaco);
  2. Rigenerazione delle aree interessate della mucosa della gastrite atrofica dello stomaco;
  3. Prevenire la diffusione dell'infiammazione dello stomaco;
  4. Normalizzazione dell'acidità e dell'attività degli enzimi digestivi.

Quando una dieta per lo stomaco è esclusa dalla dieta gli stessi alimenti che influenzano negativamente la digestione. Si raccomanda di introdurre nella dieta sale marino con gastrite atrofica.

Il cibo per gastrite dello stomaco include:

  • Uova strapazzate e uova alla coque, crude se lo si desidera (da una famiglia privata);
  • Zuppe di verdure;
  • Brodi di avena e grano saraceno e porridge;
  • Gelatina, gelatina;
  • Polpette di vapore e piatti di carne macinata.

Menù dietetico per gastrite erosiva dello stomaco

Un gastroenterologo seleziona una dieta per la gastrite erosiva. Il trattamento dipende dallo stadio della malattia, dal grado di danno alla mucosa gastrica, dallo stato di remissione o esacerbazione, dall'attività degli enzimi digestivi e dal pH. Ascoltando le raccomandazioni di uno specialista, è possibile ottenere rapidamente risultati positivi nella gastrite dello stomaco.

In diete per gastrite erosiva dello stomaco è necessario escludere:

  1. Prodotti con forti caratteristiche estrattive: cavolo in qualsiasi forma, una varietà di paté in scatola e grassi, carni affumicate, sottaceti, cioccolato, caffè e bevande contenenti caffeina non sono desiderabili per lo stomaco;
  2. Piatti con temperatura critica o alta: gelato, sorbetto, prelibatezze flambé;
  3. Piatti fritti o in salamoia portano disagio allo stomaco;
  4. Condimento piccante e amaro;
  5. Latte acido, yogurt e frutta.

Mangiare con questo disturbo dello stomaco è necessario in piccole porzioni, a intervalli regolari. A volte con lesioni di certe aree della mucosa, si consiglia di sdraiarsi. Fondamentalmente, il cibo per lo stomaco malato comprende i prodotti consigliati per qualsiasi dieta terapeutica per la gastrite.

Durante le fasi di esacerbazione della gastrite di tipo erosivo, lo stomaco ha bisogno di riposo. Pertanto, trascorrere periodicamente giorni senza mangiare cibo. Durante questo periodo vengono prese solo acqua non gassata o speciali preparazioni medicinali a base di erbe. Con questa dieta, la mucosa gastrica ha il tempo di recuperare e il processo di digestione del cibo andrà meglio.

Che cosa è necessario una dieta per la gastrite dello stomaco: il menù giusto per il trattamento

La gastrite dello stomaco è un'infiammazione delle sue mucose, che porta a indigestione parziale o completa. Di conseguenza, una dieta per la gastrite dello stomaco è uno strumento vitale per evitare il ripetersi della malattia.

Se la dieta non viene seguita, oltre a dolori e dolori acuti, si manifestano sintomi sgradevoli come bruciore di stomaco, gonfiore, flatulenza, placca della lingua e odore sgradevole. I disturbi digestivi sono accompagnati da diarrea, stitichezza e altre manifestazioni sgradevoli. Pertanto, osservare la dieta prescritta per questa malattia è estremamente importante.

Dieta per la gastrite dello stomaco - il menu giusto

Restrizioni alla patologia infiammatoria nello stomaco riguardano principalmente il metodo di trattamento termico dei prodotti. Quegli alimenti che puoi mangiare con la gastrite, dovrebbero essere cucinati in forma bollita, in umido, al forno. Il metodo di cottura ideale è a vapore. Da piatti fritti e grassi dovrebbe essere completamente abbandonato.

Cosa non può mangiare con la gastrite? Tutto ciò che è speziato, speziato, salato, in salamoia, ben condito con spezie è severamente vietato. Non mangiare verdura con fibre grossolane, cibi a base di fibre e crusca cotta. Cioè, un'insalata di cavolo fresco con spezie, condimento di zucchero e aceto o uova strapazzate con pancetta è impossibile, ma sono disponibili una frittata francese e una fetta di trota a vapore con riso o purè di patate.

Naturalmente, tutto non è così semplice, dal momento che la dieta nel trattamento della gastrite è parte del processo di trattamento e dipende in gran parte dal quadro clinico della malattia.

Cos'è la gastrite?

La gastrite, che è stata recentemente considerata una delle patologie più comuni dell'apparato digerente, è:

  1. affilato;
  2. cronica;
  3. atrofica;
  4. con maggiore acidità;
  5. antiacido.

La gastrite acuta è provocata da abitudini come:

  • eccesso di cibo;
  • amore per il cibo grossolano;
  • passione per i piatti speziati con un'abbondanza di spezie;
  • abuso di alcol;
  • fumo eccessivo;
  • una grande quantità di caffè bevuto.

La gastrite cronica si sviluppa ignorando i sintomi e il trattamento ritardato o errato. Ha le stesse cause e sintomi, ma a differenza delle forme acute, è permanente, in cui i periodi di remissione sono sostituiti da ricadute in violazione della dieta, stress, alcol e altri fattori provocatori.

La gastrite atrofica è, infatti, un precursore di un cancro. Con questa forma del processo infiammatorio, il numero di cellule sane nella mucosa diminuisce, essendo sostituito dal tessuto connettivo, che non può produrre succo gastrico e, quindi, partecipare al processo di digestione del cibo. Questo tipo di gastrite si presenta spesso sui nervi, dopo lo stress severo, le esperienze negative o l'ansia.

La gastrite ad alta acidità è la forma più pericolosa della malattia. Quando questa patologia nello stomaco accumula acido cloridrico, che minaccia il danno alla mucosa, la formazione di ulcere, l'erosione e aumenta il rischio di sanguinamento gastrico. Questo tipo di malattia è trattato duramente e soprattutto ha bisogno di una dieta. La gastrite ad alta acidità è un compagno frequente di giornalisti, musicisti, artisti, viaggiatori. In breve, la categoria di persone che trascorrono la maggior parte della loro vita sulla strada mangia a secco, si trova di fronte a stress, un ritmo di vita a causa del frequente cambio di fuso orario.

La gastrite antiacida si manifesta con una debole e ridotta produzione di succo gastrico. Questa forma è estremamente rara, è trattata abbastanza a lungo e difficile e le cause della sua comparsa non sono chiare. Alcuni esperti ritengono che questo tipo di gastrite si presenti a causa delle caratteristiche ereditarie di una persona. Nel trattamento della patologia, una corretta alimentazione è di particolare importanza.

Cosa puoi mangiare ai primi sintomi?

La dieta per i sintomi della gastrite implica:

  • pasti completi ma frazionari, cioè assunzione di cibo in piccole porzioni 5-6 volte al giorno;
  • esclusione dalla dieta di alimenti solidi e snack "razioni secche";
  • la nutrizione dovrebbe essere delicata, cioè non dovresti mangiare cibi che irritano la mucosa e quelli che contengono grandi quantità di fibre;
  • nella dieta dovrebbero prevalere grassi e proteine ​​vegetali, e i carboidrati dovranno essere ridotti.

Ai primi segni di malattia, dovresti scegliere cibi sani e rimuovere quelli che potrebbero aggravare la situazione. Se, dopo l'esame, la diagnosi di gastrite è confermata, è necessaria la consulenza di un nutrizionista, che dirà in dettaglio come creare una dieta corretta. Quando la gastrite dal menu giornaliero esclude:

  • varietà grasse di carne e pesce;
  • pesce fritto, affumicato, essiccato;
  • pane con crusca e muffin (focacce, torte e altri dolci);
  • confetteria (specialmente con crema);
  • piselli, fagioli, fagioli;
  • cioccolato;
  • forte caffè nero;
  • bevande gassate;
  • agrumi e succo da loro;
  • sottaceti e sottaceti;
  • succhi di confezione;
  • cipolle, aglio;
  • spezie e condimenti.
Il menu include:
  1. zuppe di verdure e latte;
  2. carne bollita;
  3. vapore o pesce e pollame bolliti;
  4. frittate;
  5. formaggi;
  6. ricotta a basso contenuto di grassi;
  7. latte;
  8. purea di verdure e succhi di verdura appena spremuti;
  9. tè verde e alle erbe;
  10. tutti i tipi di insalate di verdure con olio vegetale.

Importante: quando si cucinano le insalate non sono presenti verdure con fibre grossolane e componenti irritanti. Questo gruppo comprende cavolo bianco, ravanelli, rafano, rafano. Al contrario, verdure come broccoli, cavolfiori, cetrioli, pomodori, zucchine, patate saranno appropriati e forniranno al corpo vitamine e microelementi essenziali.

Tuttavia, il menu e la dieta per la gastrite dello stomaco possono essere la base per la scoperta di nuovi prodotti e piatti, e anche i buongustai non si sentiranno privati. Dal punto di vista culinario, la gastrite è un modo per aprire nuovi orizzonti nella gastronomia, non una frase. Inoltre, negli Stati Uniti, ristoranti e caffè operano da un periodo piuttosto lungo e si posizionano in modo specifico sulle aree di alimentazione "gastritiche".

Pertanto, assicurandosi della propria diagnosi, una persona non dovrebbe limitarsi alla nutrizione il più possibile. Hai solo bisogno di diversificare il tuo tavolo il più possibile utilizzando l'elenco dei prodotti consentiti.

Dieta per la gastrite per una settimana

In epoca sovietica, le diete medicinali utilizzate attivamente, ognuna di esse aveva il proprio numero di serie in base al tipo di gastrite. Pertanto, la dieta n. 1 è stata prescritta per la gastrite acuta e le diete n. 2 e 5, per le forme croniche del disturbo. Oggi una dieta approssimativa per un paziente con gastrite durante la settimana può assomigliare a questo:

composta da mele.

barbabietole bollite con panna acida a basso contenuto di grassi;

trota bollita con pasta;

bollito a basso contenuto di grassi con broccoli;

ancora acqua minerale

polpette di ottone in salsa di panna acida con purè di patate;

succo di zucca con miele

torte di pesce al vapore con salsa di grano saraceno e panna acida;

composta di mele

insalata di verdure bollite;

ricotta con mirtilli;

frappè con mirtilli e fragole.

gulasch di coniglio con carote, senza pomodori;

filetto di tacchino con zucchine;

tè con latte ed erbe aromatiche

costolette di verdure con un pezzo di carne bollita;

succo di zucca con miele

Dieta per gastrite ad alta acidità

Con questa forma di gastrite, il rispetto dei principi di una corretta alimentazione dovrebbe essere affrontato con la massima serietà. Dieta per gastrite ad alta acidità al giorno assomiglia a questo:

  1. prima colazione:
  • uova strapazzate con formaggio;
  • biscotti;
  • tè.
  1. Seconda colazione:
  • zucca al forno con mele;
  • acqua minerale senza gas.
  1. pranzo:
  • zuppa di latte con pasta, verdure e burro;
  • pesce al cartoccio al forno con cavolfiore e zucchine;
  • guarnire riso-grano saraceno;
  • gelatina di ciliegie;
  • il pane di ieri.
  1. Ora del tè:
  • frittelle di patate con salsa al miele;
  • tè alle erbe.
  1. cena:
  • salsicce dietetiche con porridge di riso;
  • acqua senza gas.
  1. Seconda cena:
  • yogurt;
  • crostini di pane bianco con marmellata di mirtilli rossi.

Con un aumentato ambiente acido nello stomaco, è severamente vietato usare:

  • pasticcini freschi e pane;
  • fagioli;
  • formaggi molli e ammuffiti;
  • qualsiasi cibo fritto;
  • alcool, inclusi farmaci contenenti alcol.
Dieta per gastrite con bassa acidità

Con questo tipo di gastrite, i cibi che aumentano l'acidità del succo gastrico sono ben accetti nella dieta. La dieta per la gastrite con bassa acidità implica la presenza nella dieta quotidiana:

  • proteine ​​animali non inferiori a cento grammi;
  • grasso animale a 60 grammi;
  • grasso vegetale nell'intervallo di 150 grammi;
  • carboidrati fino a 400 grammi.

Il valore energetico totale del menu giornaliero dovrebbe essere di 3000-3300 calorie. Quando la gastrite con bassa acidità può e dovrebbe mangiare:

  • il pane di ieri, i biscotti;
  • tutti i tipi di minestre di verdure e cereali, pesce, carne e brodi di pollo;
  • carne al vapore o bollita (pollo, coniglio), pesce magro;
  • verdure al vapore, bollite o al vapore, compresi i pomodori;
  • Quando cucini, puoi usare alloro, cannella e vaniglia;
  • mangiare formaggio, fiocchi di latte, kefir, yogurt e altri prodotti caseari;
  • cereali per la colazione - grano, farina d'avena, grano saraceno, riso, orzo;
  • per dessert, è consigliabile confinare gelatina di bacche, gelatina e mousse, si può banchettare con marshmallow, marmellata e marmellata;
  • per bere con bassa acidità nello stomaco, decotti di rosa canina, tè alla menta, infusi di camomilla, mirtilli rossi e mirtilli e bevande alla frutta, il tè verde è l'ideale.

Seguendo semplici consigli puoi bilanciare facilmente la tua dieta e renderla gustosa e bella, che è molto importante per l'appetito.

Dieta per la gastrite erosiva

Foto: Lean Soup

La dieta per la gastrite erosiva è mirata a massimizzare il carico sullo stomaco, cioè dovrete mangiare tutto ciò che viene strofinato, vaporizzato e bollito. La dieta per le lesioni erosive è la seguente:

  • omelette al vapore, uova alla coque;
  • minestre di crema grattugiata e zuppe di verdure in purea;
  • verdure morbide al vapore, bollite e stufate;
  • latticini a basso contenuto di grassi;
  • vapore e pesce bollito;
  • carne macinata, carne macinata.

In questa forma di malattia, è necessario rimuovere il solito sale dalla dieta il più possibile, e il cibo dovrebbe essere di consistenza morbida. In tutti gli altri aspetti, è necessario seguire le linee guida generali per la gastrite.

Dieta per la gastrite artrofica

Questa è una patologia piuttosto complicata, tuttavia, i requisiti di base per la nutrizione sono gli stessi di altre forme di malattia. Una caratteristica distintiva della dieta è l'uso di acqua minerale medicinale, come "Essentuki" o "Narzan", si raccomanda inoltre di bere le infusioni di erbe da tali piante, come ad esempio:

Le restanti raccomandazioni su prodotti e metodi di preparazione sono simili ai requisiti generali delle diete per i pazienti con gastrite.

Dieta per la gastrite nella fase acuta

formaggio di banana

Un'attenzione particolare merita una dieta con gastrite nella fase acuta. I requisiti per i prodotti sono gli stessi di tutti i tipi di questa patologia, ma più rigorosi.

Nella forma acuta della malattia è raccomandato:

  • il pane bianco di ieri e niente cottura o muffin;
  • solo carne magra, bollita e passata o tritata finemente;
  • minestre esclusivamente su brodi vegetali;
  • composte e gelatina non acide;
  • uova alla coque o sotto forma di omelette di vapore;
  • ricotta a basso contenuto di grassi;
  • purea di verdure dalla gamma di alimenti per l'infanzia, solo per prendere in prestito dai bambini pesce e purea di carne da un barattolo;
  • tè o infusi senza zucchero.

Nel periodo le esacerbazioni direttamente sono completamente escluse dal menu

  • latte e tutti i piatti caseari;
  • tutti i tipi di dolci, tranne il pane di ieri;
  • prodotti con conservanti, esaltatori di sapidità, coloranti artificiali;
  • frutta e verdura crude;
  • margarina, olio da cucina e burro;
  • orzo;
  • tutti i tipi di fagioli e fagioli

Restano in vigore tutte le restrizioni generali sui prodotti stessi e sui metodi di preparazione. Di solito, la crisi passa in 3-4 giorni, quindi la dieta diventa più diversificata, in accordo con le raccomandazioni generali per i pazienti con gastrite.

Alcune ricette per una corretta alimentazione in caso di malattia

Così, diventa chiaro che le ricette e la dieta per la gastrite implicano un alimento completo, vario e gustoso in grado di soddisfare le esigenze anche dei gourmet più esigenti.

Per coloro che dubitano, è sufficiente citare come esempio le ricette semplici ma raffinate di piatti che includono la gastrite nel menu.

Carne Zrazy con riso
  • 250 grammi di carne magra;
  • 30 grammi di riso bollito;
  • 30 grammi di pane bianco raffermo;
  • 10 grammi di burro;
  • 50 grammi di formaggio

Prepara carne macinata, burro e pane, aggiungi un po 'di sale. Quindi, distribuire le palline di macinazione, al centro di ogni riso e formaggio grattugiato, modellate immediatamente. Posizionare il semilavorato a bagnomaria per un'ora o nel forno.

Zuppa cremosa di cavolfiore
  • cavolfiore - 500 grammi;
  • burro - 3 cucchiai;
  • latte - 1 tazza;
  • brodo vegetale - 1 tazza;
  • sale e noce moscata - su un pizzico.

Tutti gli ingredienti sono mescolati e montati in un frullatore. Naturalmente, il cavolo deve essere precotto. Per la densità, è possibile aggiungere un po 'di purè di patate.

In effetti, la ricetta per un elenco di prodotti consentiti è molto varia e puoi sempre trovare le ricette non solo per il menu del giorno, ma anche per il tavolo delle vacanze.

Oggi le diete popolari per i pazienti con gastrite includono tutti i tipi di "tavoli" e "stanze" raccomandati dai nutrizionisti. La cosa più interessante è che le radici di queste raccomandazioni sulla nutrizione provengono dai tempi sovietici, quando l'approccio alla nutrizione terapeutica era molto più severo di quanto non lo sia ora. Dieta particolarmente degna di nota 5, che è diventata popolare grazie alla sua versatilità.

Dieta Gastrite - Tabella 5

La dieta implica la restrizione degli effetti irritanti sulla mucosa gastrica, sia meccanica (purgata con una texture ruvida) che chimica (marinate, spezie). I principi di base di questa dieta:

  • escludere dalla dieta tutti i brodi - pesce, pollo, carne, funghi - eccetto verdura;
  • l'assunzione giornaliera di grassi dovrebbe essere di 80 grammi, un terzo dei quali è costituito da grassi vegetali;
  • i carboidrati dovrebbero essere presenti quotidianamente in una quantità di 300-350 grammi;
  • i latticini dovrebbero essere consumati con un contenuto di grassi inferiore al 6%;
  • la quantità di proteine ​​animali dovrebbe essere di 45 grammi al giorno;
  • il volume di acqua pura che bevi dovrebbe essere di almeno due litri;
  • assicurati di rispettare il rigoroso regime del programma giornaliero e dei pasti;
  • la temperatura del cibo dovrebbe essere non più di 60 gradi;
  • il contenuto calorico giornaliero varia da 2000 a 2500 calorie.

I seguenti alimenti sono ammessi in questa dieta:

  • burro e olio vegetale;
  • succhi di verdura, composte, tè, caffè con latte, gelatina;
  • bacche, meringhe e biscotti, marshmallow, marmellata e dolci cremosi;
  • verdure, panna acida e salse al latte;
  • insalate di verdure con olio vegetale, verdure;
  • aringa leggermente salata non salata piccante, prosciutto magro, salsicce bollite;
  • piatti di carne di aspic;
  • uova, eccetto fritto;
  • latticini con contenuto di grassi inferiore al 6%;
  • tutti i cereali (riso, grano saraceno, miglio, farina d'avena, ecc.);
  • tutte le verdure in umido, bollite, al vapore e al forno;
  • frutti di mare, pesce, carne e pollame, al vapore o bolliti;
  • Tutti i frutti non acidi con trattamento termico.

Questa dieta ha un buon effetto sul fegato, ottimizza il metabolismo dei grassi nel corpo, facilita il lavoro del sistema biliare, favorisce la normale digestione e la guarigione della gastrite.

Sulla base di quanto sopra, diventa chiaro che una malattia così comune, come la gastrite, non è un motivo per privarsi del piacere di mangiare bene e gustoso. In linea di principio, la malattia è anche utile in qualche modo, perché costringe una persona a normalizzare la sua routine quotidiana, introdurre la dieta corretta, rifiutare spuntini, fast food, alcol e altre cattive abitudini. Mangiare gustoso e vario durante la gastrite non è così difficile come potrebbe sembrare a prima vista. L'unica cosa che vale la pena seguire è un elenco di prodotti consentiti e metodi di cottura accettabili.