logo

Colonscopia con anestesia: pro e contro

La colonscopia è l'esame endoscopico strumentale più informativo e, nella maggior parte dei casi, obbligatorio dell'intestino crasso. Secondo i medici, questa procedura è indolore, ma scomoda e, secondo le statistiche, circa il 95% delle persone intervistate è in grado di affrontare questa procedura senza anestesia. Tuttavia, nella rete è possibile trovare un sacco di recensioni che descrivono sia la procedura stessa che la preparazione iniziale con lassativi speciali, come andare in giro per l'inferno. C'è un modo per queste persone? Posso eseguire una colonscopia in anestesia?

Le persone che non controllano il loro comportamento durante gli esami strumentali hanno l'opportunità di fare una colonscopia sotto l'influenza di anestetici speciali, che li immergeranno nel sonno della droga, in parte o per intero. Tuttavia, spetta al medico decidere come eseguire una colonscopia con o senza anestesia, che è meglio per ogni singolo paziente. Consideriamo più in dettaglio tutti gli argomenti "per" e le controindicazioni per l'esecuzione di questa procedura in anestesia generale.

Quando è necessaria l'anestesia per la colonscopia?

I medici stranieri hanno qualche domanda su come fare una colonscopia - con anestesia, senza anestesia? All'estero, qualsiasi procedura che causa paura in un paziente viene eseguita in anestesia generale. Se il paziente ha una tale condizione, dovremmo comunicarlo al medico e la procedura deve essere eseguita in anestesia generale. Tuttavia, non è possibile in tutti gli uffici proctologici, ad esempio, non c'è nessun anestesista nella tabella del personale. Pertanto, il proctologo principale dovrebbe valutare correttamente il livello di labilità mentale del paziente e, se è chiaro che l'assunzione di sedativi convenzionali non avrà l'effetto desiderato, è necessario trasferire la procedura all'ospedale.

Inoltre, nei nostri paesi, viene subito prescritta una colonscopia sotto anestesia generale:

  • bambini sotto i 12 anni;
  • in presenza di aderenze nell'intestino crasso, stenosi nel retto e nell'ano;
  • se il paziente ha una storia di malattia mentale.

Varietà di anestesia per colonscopia endoscopica

Quale tipo di anestesia è necessario e adatto per un singolo paziente viene deciso dall'anestesista-rianimatore. Per fare ciò, conduce un'intervista e fa conoscenza con la tessera del paziente. Sulla base di questo, viene selezionato uno dei seguenti tipi di anestesia utilizzati per la colonscopia.

sedazione

L'introduzione di farmaci avviene per via endovenosa. Il paziente è immerso in uno stato di sonno superficiale. Il conseguente rilassamento mentale consente di eseguire la procedura senza traumatizzare gli effetti psiche e senza dolore. La sedazione è il tipo di anestesia migliore e più comunemente prescritto per la colnoscopia, perché il paziente è in uno stato che consente loro di rispondere ai comandi del diagnostico. Se durante l'esame tale anestesia non è sufficiente, l'anestesista può aumentare la dose del farmaco e trasferire il paziente all'anestesia generale.

Anestesia endovenosa

Il soggetto è immediatamente immerso in uno stato di sonno profondo attraverso la somministrazione endovenosa, ad esempio propofol o diprivan. Tuttavia, l'anestesia generale per la colonscopia non è ben accetta: il rischio di complicanze è più alto dei benefici del suo uso.

Anestesia inalatoria

Mascherare l'anestesia con l'aiuto di inalazione di liquidi o gas volatili è la scelta migliore per immergere i bambini, i pazienti anziani e i pazienti con determinati tipi di patologie respiratorie e cardiovascolari nel sonno. Importante nella scelta di questo tipo di anestesia è che i moderni anestetici per inalazione non hanno quasi effetti nocivi e vengono rapidamente eliminati dal corpo dai polmoni e dal fegato.

Assolutamente tutti coloro che devono sottoporsi a colonscopia, dovrebbero avere un sonnifero o il solito sedativo la sera prima.

Per i pazienti che si aspettano qualsiasi tipo di anestesia, seduksen o Relanium sono prescritti. Le compresse devono iniziare a bere per 36-24 ore prima del sondaggio.

Se il paziente ha una bassa soglia del dolore, o c'è un'indicazione del proctologo per le singole indicazioni, 40 minuti prima della colonscopia, l'anestesista eseguirà un'iniezione anestetica di 0,5 ml di atropina (0,1%).

Perché i proctologi contro la colonscopia in anestesia generale?

Oggi non ci sono limiti di età per l'anestesia. Non ci sono inoltre controindicazioni per l'anestesia per la presenza di patologie somatiche. Un esperto rianimatore anestesista selezionerà sicuramente il metodo appropriato per il paziente. Allora perché i proctologi domestici preferiscono eseguire una colonscopia senza anestesia e anestesia? Hanno ragione o no?

In primo luogo, il dolore nella colonscopia è in realtà sperimentato da alcuni. La maggior parte dei soggetti descrive i loro sentimenti come sgradevoli o scomodi. Ciò è causato dalla necessità di fornire aria all'intestino, che elimina virtualmente il rischio di rottura di una parete intestinale e consente un'analisi visiva più chiara.

In secondo luogo, durante l'anestesia, possono verificarsi vomito, il contenuto dello stomaco nelle vie respiratorie, un calo della pressione sanguigna, un malfunzionamento del centro vascolare-motorio, un disturbo del ritmo o un arresto cardiaco. Concordo sul fatto che si tratta di una tassa sproporzionata per la procedura scomoda e moralmente spiacevole, ma di 10-20 minuti.

Ma l'argomento principale contro la colonscopia in anestesia generale rimane la complessità della manipolazione e il rischio di perforazione della parete intestinale. È veramente necessario per il medico mantenere il controllo verbale con il soggetto, ascoltare e vedere le sue reazioni. Soprattutto perché per far avanzare il colonscopio verso le parti distanti dell'intestino crasso - il colon e il cieco con la sua appendice, il proctologo chiederà al paziente di girare dal lato sinistro, sul quale l'esame è iniziato, alla sua schiena.

Per semplificare l'inizio della procedura e l'introduzione del colonoscopio nell'ano, su richiesta del paziente, viene eseguita l'anestesia locale con un unguento o spray.

Regole per la preparazione alla colonscopia sotto anestesia

Ci sono delle regole speciali per preparare il sondaggio, se verrà effettuato in anestesia generale? No, non sono richieste ulteriori procedure di pulizia. Sarà sufficiente seguire le solite istruzioni del proctologo:

  • 3-4 giorni prima del sondaggio, seguire una dieta priva di lastre basata su: brodo crudo non cotto, piatti a vapore di manzo e pesce magro, grano saraceno e farina d'avena, latticini;
  • ridurre la quantità di cibo, rispetto alla norma usuale, di 2 volte e prenderla frazionaria, per 5-6 dosi al giorno;
  • prendi il tuo lassativo giornaliero ogni giorno;
  • se non ci sono controindicazioni, allora alla sera mettere clisteri purificanti;
  • il giorno che precede la colonscopia, anche se non viene usato un lassativo speciale, il pranzo dovrebbe essere l'ultimo pasto e consistere solo in una piccola porzione di zuppa o brodo di muco, e si può bere acqua fino al 23-00.

L'adempimento di queste condizioni preparerà idealmente il corpo per qualsiasi tipo di anestesia. Tuttavia, dovrebbe essere chiarito. Se una colonscopia viene eseguita in anestesia generale, allora il giorno della procedura si può bere una piccola quantità d'acqua, ma non più tardi di 2 ore prima dell'inizio della procedura. Se la colonscopia viene eseguita "per tradizione", quindi per mantenere il corpo, il medico può consentire di bere 100 ml di tè debole, addolcito con una piccola quantità di miele, immediatamente prima dell'esame.

Caratteristiche e recensioni di colonscopia in anestesia generale

Il metodo medico di studiare lo stato anatomico e la funzione motoria del colon, così come il segmento terminale dell'intestino tenue usando una sonda a fibra ottica, è chiamato colonscopia. Nonostante il fatto che questo dispositivo, che consiste in una guida di luce e una videocamera in miniatura, necessaria per produrre un'immagine sullo schermo, sia abbastanza flessibile e sottile, il processo è sgradevole e nelle persone con una soglia di dolore bassa può essere completamente doloroso. Per questo motivo, la procedura sotto anestesia sta diventando sempre più popolare oggi.

Cosa mostra e come va?

Radicalmente diverso da tutti i metodi diagnostici, la colonscopia consente di vedere e valutare oggettivamente molto:

  • schema vascolare e capillare dell'intestino;
  • il colore della sua superficie mucosa;
  • attività motoria del colon;
  • il suo diametro, permeabilità;
  • condizione delle pareti dell'organo muscolare tubulare.

Se un paziente ha una malattia emorroidaria, è molto importante durante l'esame determinare la dimensione del nodo infiammato, dopo di che il proctologo seleziona il modo migliore per rimuoverlo.

Per condurre una colonscopia dell'intestino con l'anestesia oggi possono essere diversi metodi:

  • usando l'anestesia locale;
  • attraverso la sedazione;
  • ricorrere all'anestesia generale.

Nel caso dell'anestesia locale, che viene effettuata applicando alla punta del colonscopio un mezzo in grado di sopprimere l'eccitabilità delle terminazioni nervose, il disagio non è completamente eliminato, ma la procedura è più facilmente tollerabile.

Se si utilizza la sedazione, si tratta di un tipo di anestesia in cui il paziente si immerge in uno stato di sonno superficiale, quindi tutti i sensi, inclusi dolore, paura, ansia, sono offuscati. Questo effetto si ottiene grazie all'azione di farmaci speciali: Midazolam o Propofol. Usando il primo farmaco, la probabilità di eventuali ricordi dell'ultima procedura è completamente esclusa. Tuttavia, un aspetto negativo di questa opzione di premedicazione è un lungo risveglio. Il propofol ha le caratteristiche opposte: secondo le recensioni, alcune persone provano ancora disagio nell'intestino, ma si allontanano da questa sedazione molto più velocemente.

L'anestesia generale viene utilizzata per la colonscopia al fine di disattivare completamente la coscienza del paziente, pertanto, durante uno studio o un'operazione diagnostica, non sente assolutamente nulla, non sente, non reagisce in alcun modo agli stimoli esterni. Il metodo ha ancora i suoi svantaggi: sono molte controindicazioni e un alto rischio di complicazioni.

Opinioni di persone reali

"Prima della chirurgia intestinale, il proctologo mi ordinò una colonscopia. Avendo immaginato cosa mi aspettava da questa procedura, ho chiesto al medico se fosse possibile utilizzare qualsiasi tipo di anestesia. Al che ha risposto che è consentito utilizzare anestetici locali, ma è meglio usare la sedazione - questo è quando una persona entra in uno stato semi-dormiente con l'aiuto di medicine speciali. Il servizio non era gratuito, ma per non provare dolore e disagio, la quantità sembrava anche modesta. Grazie al dottore per la raccomandazione! Il sondaggio è stato, possiamo dire sottovoce. "

Christina Balashova, Saratov.

"La mia opinione sulla colonscopia del colon è questa: questo è il modo migliore per diagnosticare le malattie del canale alimentare. Inoltre, rendendolo sotto anestesia, non ci sono emozioni e sensazioni negative. La cosa principale è non avere controindicazioni per questo e seguire tutte le regole di preparazione. Le recensioni di molte altre persone lo confermano. "

Victor Isaev, San Pietroburgo.

"Un anno fa, come parte di una visita medica preventiva, ha subito una colonscopia senza ricorrere all'anestesia. Cosa posso dire, la procedura, ovviamente, non è piacevole, ma tollerabile. Ma sua moglie ha recentemente condotto un esame del colon con anestesia. A quanto pare ha deciso di giocare sul sicuro a causa della complessità del caso. Secondo lei, il ritiro dall'anestesia è stato rapido, la sensazione di dolore non è emersa affatto ".

"Ho avuto una colonscopia intestinale con un anestetico locale. La seduta ha sofferto con un po 'di fastidio, c'è stato un leggero dolore. Ma in linea di principio, tutto è tollerato. La sorella ha fatto questa procedura con l'anestesia. Dice che non ha sentito nulla, anche l'eccitazione e l'imbarazzo sono stati messi da parte. Pertanto, consiglio a tutti di analizzarlo con l'anestesia. Secondo gli esperti, è meglio ricorrere all'anestesia da sedazione. "

Svetlana Agapkina, Tyumen.

"La colonscopia mi ha aiutato non solo a scoprire la fonte di tutti i miei problemi - polipi sul colon, ma anche a sbarazzarmene (dato che le loro dimensioni erano inferiori a 1 mm). Abbiamo eseguito un intervento chirurgico con l'anestesia, è andato tutto bene. La preparazione ha anche svolto un ruolo importante in questo: 3 giorni di una dieta senza solchi e pulizia intestinale alla vigilia della sessione Fortrans. Secondo alcune recensioni, sono possibili complicazioni, ma non ho avuto problemi con questo. "

formazione

L'essenza sta nel rilascio delle masse fecali, a causa delle quali l'ispezione è difficile o semplicemente impossibile. Allo stesso tempo, il metodo di pulizia di ciascun paziente viene selezionato individualmente: uno viene prescritto clisteri (di solito, 2 klystiras alla sera di 1,5 litri e altri 2 al mattino - un paio d'ore prima dell'esame), gli altri - preparati popolari o farmaceutici di effetto lassativo.

Panoramica dei mezzi efficaci per la pulizia degli intestini:

1. Olio di ricino - preso un giorno prima della colonscopia (circa 15 ore) nella quantità di 30-40 g. Per un'azione maggiore, si consiglia di sciogliere l'olio di ricino in ½ tazza di kefir.

2. Fortrans - disponibili in polvere in bustine. Secondo la descrizione del produttore, 1 pacchetto viene consumato per 20 kg di peso e diluito con un litro di acqua. Avendo preparato la quantità necessaria di soluzione, può essere bevuto in 2 modi: la prima metà di sera, la seconda di mattina o, a partire dalle 15, puoi bere un bicchiere della miscela ogni ora.

3. Lavacol - un farmaco, come Fortrans, viene acquistato in bustine (1 sacchetto per 5 kg di peso corporeo). Viene utilizzato a stomaco vuoto entro 18 ore prima dello studio: 200 ml di liquido detergente devono essere assunti ogni 15-30 minuti.

La preparazione include una dieta speciale, che include:

  • 2-3 giorni prima della colonscopia di prodotti contenenti cellulosa (ad esempio funghi, verdure, pane, legumi);
  • l'uso del giorno prima della procedura di mangiare solo consistenza liquida e semi-liquida (semola, yogurt, brodo di pollo debole, tè, acqua non gassata).

Indicazioni e controindicazioni

Un metodo colonoscopico di esplorare l'intestino viene mostrato per 2 ragioni principali:

1. se il paziente ha sintomi di tumori nel colon o malattie infiammatorie (dolore addominale di varia intensità, costipazione cronica, diarrea persistente, scarico dall'ano di sangue, pus, muco, grave perdita di peso, anemia senza causa, defecazione dolorosa);

2. allo scopo di esaminare profilatticamente persone con una predisposizione genetica all'oncologia e alle crescite benigne, così come le persone in età pre-pensionamento (per rilevare il cancro del retto nella fase iniziale).

La colonscopia dell'intestino crasso sotto anestesia deve essere eseguita nei seguenti pazienti:

  • bambini sotto i 12 anni;
  • soffre di vasti cambiamenti distruttivi nell'intestino;
  • adolescenti e adulti con una bassa soglia di sensibilità al dolore;
  • persone con aderenze addominali.
  • ipertensione di III grado;
  • un periodo di processo infettivo acuto;
  • grave insufficienza cardiaca e polmonare;
  • peritonite;
  • formazione di tumori nella fase di decadimento;
  • forme gravi di colite ulcerosa, a causa delle quali il rischio di perforazione dell'intestino è alto.

Nel caso di una colonscopia sotto anestesia, viene presa in considerazione anche la sua sensibilità ai componenti del farmaco anestetico.

La probabilità di complicanze durante l'esame colonscopico è estremamente bassa, ma è impossibile escludere l'insorgenza di effetti collaterali. Le conseguenze spiacevoli e gravi includono: perforazione dell'intestino, sindrome postpolipectomia, sanguinamento, infezione, una reazione allergica all'anestetico, problemi respiratori.

Costo della colonscopia a Mosca utilizzando l'anestesia:

Colonscopia in anestesia generale

Uno stile di vita sedentario e una dieta povera portano all'interruzione del tratto gastrointestinale (GIT) di entrambe le parti superiore e inferiore. La medicina moderna ha fatto molta strada nella sua capacità di scegliere un metodo diagnostico per stabilire la diagnosi più affidabile. Ora il medico può non solo esaminare e sentire l'addome del paziente, ma anche esaminare attentamente la superficie mucosa degli organi dall'interno.

Tuttavia, tali metodi diagnostici possono essere accompagnati da sensazioni piuttosto sgradevoli e persino dolorose che spaventano i pazienti e li costringono a posticipare le procedure, il cui significato e importanza possono essere decisivi. Se, nella maggior parte dei casi, è possibile controllare il tratto gastrointestinale superiore senza la presenza di sintomi spiacevoli, ad esempio, è molto difficile eseguire la gastroscopia (FGDS).

Inoltre, non è facile per il paziente e il diagnostico, che deve essere costantemente distratto dai reclami del paziente, convincerlo a soffrire e dedicare più tempo all'esame. Uno di questi metodi era la colonscopia: un metodo per esaminare l'intestino dall'interno inserendo un endoscopio. I pazienti con la nomina di questa procedura di panico e cercare di abbandonarlo.

Ma dal momento che questa diagnosi è il metodo più informativo che consente di rilevare molte patologie, che vanno dai polipi al cancro dell'intestino, ora una colonscopia viene eseguita in anestesia generale. Ciò consente di ottenere in modo indolore e rapido le informazioni necessarie sulla condizione della mucosa intestinale dei pazienti.

La colonscopia come metodo diagnostico indispensabile

La colonscopia è un esame progressivo dell'intestino crasso con un endoscopio. L'endoscopio è un lungo tubo con una mini-telecamera collegata all'estremità, che consente una visione dettagliata dell'intera superficie della mucosa e, se necessario, utilizza una pinza speciale per rimuovere le escrescenze polifere.

I polipi asportati tempestivamente e varie neoplasie benigne riducono il rischio della loro trasformazione in processi maligni, salvando così la vita di molti pazienti. Naturalmente, il colon può essere esaminato con l'aiuto di un'irrigoscopia (metodo a raggi X) o di una tomografia computerizzata, ma in entrambi gli esami darà molte meno informazioni e il primo paziente dovrà essere esposto alle radiazioni.

Tipi di dolore durante lo studio

Per alleviare i pazienti dal dolore durante l'esame è consuetudine eseguire la colonscopia intestinale in anestesia. Ci sono diverse opzioni possibili per l'anestesia durante la procedura e l'anestesista seleziona il metodo di anestesia per ciascun paziente in base alla sua storia e stato di salute.

I metodi principali e usati con successo dell'anestesia includono anestesia locale, sedazione e anestesia generale per colonscopia, che riducono la sensibilità a ciò che sta accadendo a vari gradi e rendono la procedura fattibile senza ostacoli e dolore. Inoltre, durante l'anestesia, il rischio di complicanze durante l'esame è significativamente ridotto - le pareti intestinali completamente rilassate sono meno inclini alla perforazione e ad altre lesioni.

Anestesia locale

La colonscopia sotto anestesia locale comporta l'applicazione alla punta dell'endoscopio di un anestetico che ridurrà la sensibilità delle terminazioni nervose della membrana mucosa durante il passaggio del tubo. Per fare questo, applicare anestetici basati su lidocaina e novocaina.

Questo non risolverà completamente il problema del dolore, dal momento che il dolore principale non appare dal movimento dell'endoscopio, ma dal forzare l'aria nell'intestino. L'aria viene utilizzata per levigare le pareti del colon, dando l'opportunità di considerare la sua superficie in modo più dettagliato. Ma è più facile per il paziente psicologicamente malato sottoporsi alla procedura - l'espressione stessa "sotto anestesia" lo solleva, che il dolore sarà meno e non così spaventoso prima dell'esame.

sedazione

La colonscopia in un sogno è uno dei nomi della procedura con l'uso di sedativi, che fornisce il sonno superficiale della droga. Come risultato dell'introduzione del farmaco in un paziente, le sensazioni sono offuscate durante l'esame e passano indolore.

Se consideriamo più in dettaglio che cos'è la sedazione, allora vale la pena notare lo stato limite del paziente. Sembra essere immerso nel sonno, ma allo stesso tempo ha una leggera sensibilità nello studio e dopo aver svegliato alcuni ricordi rimangono che il più delle volte non impartiscono una colorazione negativa alla procedura.

Midazolam o Propofol, con entrambi i vantaggi e alcuni svantaggi, sono più spesso utilizzati per l'esame. L'uso di Midazolam è buono perché manca quasi completamente i ricordi dello studio, ma allo stesso tempo il paziente è molto più a corto di sonno. Per Propofol è caratterizzato da un rapido risveglio, ma il prezzo per questo è più chiaro dei ricordi dell'ultima procedura. Il medico raccomanda un particolare farmaco, basato sui desideri del paziente e sul suo stato di salute.

La sedazione con colonscopia consente al paziente di rispondere alle complicanze a volte presenti durante la diagnosi e alla sua reazione di informare il medico. A causa della presenza di sensibilità alla luce, la colonscopia con sedazione consente al diagnostico di capire nel tempo che l'endoscopio ha danneggiato l'intestino e adottare le misure appropriate.

Anestesia generale

Un esame dell'intestino sotto anestesia generale viene eseguito in una sala operatoria completamente equipaggiata con tutti i tipi di apparecchiature per eliminare possibili complicazioni: dispositivi per la ventilazione artificiale dei polmoni, stimolazione dell'attività cardiaca e altri dispositivi necessari per il primo soccorso.

Il paziente viene iniettato con un farmaco per via endovenosa, immergendolo in un sonno profondo e sotto la costante supervisione dell'anestesista, vengono esaminati gli intestini. Il paziente si addormenta, tutti i suoi muscoli sono completamente rilassati, sta subendo la procedura e, dopo essersi svegliato per altri 15-45 minuti, le sue condizioni sono sotto il controllo dei medici.

I seguenti farmaci possono essere utilizzati per l'anestesia generale a discrezione dell'anestesista: analgesici narcotici - Fentanyl, Promedol, Sufentanil, Alfentanil, o rilassanti muscolari - Ditilina, Arduan, Trakrium. In casi speciali, viene utilizzata l'anestesia per inalazione.

A causa delle potenti proprietà di qualsiasi farmaco per l'anestesia generale, la dose per ciascun paziente viene calcolata individualmente. Il paziente non sente nulla durante l'esame e non c'è memoria della procedura. Ciò riduce significativamente la riluttanza da esaminare la prossima volta. La colonscopia con anestesia fornisce una perdita di sensibilità del 100%, mentre sotto sedazione è possibile ridurre al 95-99%.

Per questo motivo, con l'anestesia generale, il rischio di lesioni al colon aumenta durante l'esame, ma la durata dell'esame è significativamente ridotta, poiché il diagnostico non deve essere distratto dai reclami del paziente e interrompere la procedura.

Indicazioni per colonscopia con anestesia

Naturalmente, è possibile eseguire la procedura senza ricorrere all'aiuto di vari analgesici, in questo articolo si possono trovare in dettaglio il passaggio della colonscopia senza anestesia, ma ci sono pazienti con determinate patologie o caratteristiche che non danno tale opportunità.

Questi includono:

  • bambini sotto i 12 anni - è meglio salvarli dalla paura e dal dolore durante il processo di esame, poiché forse questa non è l'unica procedura nella loro vita, ed è meglio salvare i bambini dalla paura dei "camici bianchi";
  • pazienti con malattia dell'intestino commissurale - poiché le aderenze impediscono il passaggio di un colonscopio, e durante l'anestesia, il tono della cavità addominale è ridotto, il che contribuisce ad un migliore avanzamento dell'endoscopio;
  • la presenza di stenosi (restringimento) del retto o dell'ano;
  • disturbi mentali nei quali il paziente può comportarsi in modo inadeguato e ferirsi durante la procedura;
  • la presenza di un processo distruttivo, ulcerativo, infiammatorio nell'intestino, che provocherà dolore acuto durante l'esame.

Per le persone con una bassa soglia di sensibilità, dovrebbe essere usata anche l'anestesia. Tali pazienti non tollerano anche effetti minori e li percepiscono molto più acutamente di altri che sono esposti allo stesso. È abbastanza tollerabile che la manipolazione della gente comune possa causare a persone suscettibili anche shock dolorosi, accompagnati da perdita di coscienza o interruzione degli organi. È meglio non esporre tali pazienti a esperimenti e immediatamente prescrivere antidolorifici. La consapevolezza che non ci sarà dolore durante la procedura sarà moralmente calmo e impostato per uno studio favorevole.

Preparazione per l'esame di anestesia

In ogni caso, è necessario prepararsi per la colonscopia anche senza anestesia utilizzando una dieta specifica raccomandata da un medico e preparazioni che puliscono l'intestino. Certo, puoi pulirlo con un clistere, ma un tale effetto purificante, come con l'uso di droghe Fortrans, Lavacol o FLIT PHOSFO-SODA non sarà unico.

Non è necessaria una preparazione speciale per l'anestesia futura, ma è assolutamente necessario consultare l'anestesista, che dovrebbe scoprire tutti i punti importanti per l'uso dei farmaci per l'anestesia. Per questo, impara:

  • peso e altezza del soggetto;
  • la presenza di diagnosi concomitanti per determinare quale farmaco e quale dose prescrivere;
  • c'è una tendenza alle manifestazioni allergiche;
  • la quantità di anestesia precoce eseguita.

Alla vigilia e prima dell'esame, il paziente viene misurato per il polso, la pressione sanguigna e la frequenza respiratoria. 6 ore prima della manipolazione non puoi mangiare, non più tardi di 2 ore puoi bere acqua non gassata. La preparazione include la premedicazione - il paziente viene iniettato con sedativi per 30-40 minuti (i bambini possono essere somministrati per via orale) Relanium, Midazolam, Seduxen.

Dov'è il migliore da testare?

Essendo stato prescritto dal medico curante, i pazienti devono decidere dove fare una colonscopia? Cominciano a sistemare le cliniche, confrontare i prezzi negli stabilimenti privati ​​e nella qualità del servizio negli ospedali pubblici, andare online e leggere le recensioni di coloro che hanno subito la procedura.

I centri diagnostici più popolari, a giudicare dalle storie dei pazienti, sono MEDSI e INVITRO, le cui filiali si trovano quasi in tutto il territorio della Federazione Russa. Possono essere eseguiti sia gastro e colonscopia con o senza anestesia.

In ogni caso, la gastroscopia e l'esame dell'intestino sono i più comodi per il paziente in considerazione dell'elevata professionalità dei medici diagnostici e dell'ultima attrezzatura specialistica delle cliniche. Puoi vedere in dettaglio come va la procedura sul video e leggere le recensioni dei pazienti riconoscenti.

Colonscopia in anestesia generale: come prepararsi e sottoporsi a ricerche. Tutti i pro e contro di tale diagnosi

La colonscopia sotto anestesia generale è il metodo più moderno e confortevole per esaminare l'intestino crasso e la parte inferiore dell'intestino tenue.

Questa procedura porta un notevole disagio e dolore al paziente.

Cosa offre la medicina?

Cos'è?

Una colonscopia è un metodo per studiare lo stato anatomico e la funzione motoria dell'intestino tenue usando una sonda a fibre ottiche. Aiuta a identificare le malattie pericolose. È inoltre possibile trovare il nome di fibrocolonoscopy (FCC).

Questo studio può essere eseguito utilizzando la tomografia computerizzata e la risonanza magnetica nucleare. Questo metodo è chiamato "colonscopia virtuale" - assolutamente indolore. È applicato a quelle persone che sono metodi invasivi controindicati.

Ma la fibrocolonoscopia virtuale non fornisce tante informazioni quanto un esame endoscopico completo. Un altro vantaggio è la possibilità di eseguire ulteriori manipolazioni.

Durante la procedura, possono essere utilizzati alcuni metodi terapeutici. L'esame stesso dura 20 minuti.

Un endoscopio è un dispositivo costituito da un bastoncino di comando, una sonda flessibile flessibile (tubo flessibile) con una videocamera all'estremità. Utilizzando una videocamera, l'immagine viene prodotta sullo schermo.

Attraverso la sonda, l'aria viene introdotta nella cavità intestinale, che consente di ampliare la vista e consente alcune manipolazioni.

L'aria nella cavità consente:

  • migliora il passaggio dell'endoscopio;
  • rimuovere piccoli tumori (non più grandi di 1 mm);
  • fare una biopsia

Condotto inserendo la sonda nella cavità intestinale attraverso l'ano.

testimonianza

La colonscopia è prescritta da un proctologo a persone che hanno raggiunto l'età di 45 anni in caso di sospetto cancro dell'intestino.

Questa procedura è un metodo diagnostico utilizzato per identificare le cause di:

  • diarrea cronica o stitichezza;
  • sanguinamento gastrointestinale;
  • rapida perdita di peso;
  • anemia - una condizione patologica che è caratterizzata da una diminuzione della concentrazione di emoglobina per unità di volume di sangue;
  • dolore addominale grave inspiegabile, gonfiore.

Lo studio viene utilizzato secondo le indicazioni prima dell'intervento chirurgico nella pratica ginecologica.

Controindicazioni

Come ogni altra procedura, la colonscopia ha alcune controindicazioni:

  • insufficienza cardiaca o polmonare grave;
  • ipertensione del terzo stadio - lo stadio più grave di ipertensione, in cui vi è una pressione costantemente aumentata (sopra 180/110);
  • la colite ulcerosa in forma grave è una patologia che interessa la mucosa del colon;
  • peritonite - processo infiammatorio batterico o asettico della cavità addominale;
  • malattia adesiva dell'intestino nella fase acuta - una condizione patologica che è causata dalla crescita di aderenze nella cavità addominale;
  • ictus - una violazione acuta della circolazione cerebrale, in cui l'afflusso di sangue a una certa parte del cervello viene interrotto o completamente interrotto;
  • la gravidanza.

Ci sono condizioni in cui il medico valuta il rapporto "beneficio-danno", come: varie malattie della zona anale, il primo periodo dopo le operazioni sul colon, le ernie interne.

La necessità di usare l'anestesia

La procedura, nonostante la sonda sottile e la videocamera miniaturizzata, è sgradevole.

Per eliminare il disagio, il dolore e calmare il paziente, la colonscopia viene eseguita con l'anestesia.

Indicazioni dirette per colonscopia in anestesia generale:

  • bambini sotto i 12 anni - anche il più debole dolore e paura dei medici possono colpire la psiche;
  • aderenze intestinali;
  • soglia del dolore bassa - il dolore minore può provocare dolore e svenimento;
  • persone con processi distruttivi (distruttivi) nell'intestino;
  • La malattia di Crohn è una malattia infiammatoria cronica che colpisce l'intero tratto gastrointestinale (dalla bocca all'ano).

La fibrocolonoscopia in anestesia generale viene effettuata tenendo conto della sensibilità del paziente ai farmaci antidolorifici. Alcuni di questi potrebbero essere controindicati.

Gli esperti raccomandano l'uso dell'anestesia. Ciò è dovuto al fatto che spiacevoli e dolorosi possono accompagnare non solo durante la procedura, ma anche dopo di essa. Inoltre, non è noto quali deviazioni sono nel corpo e se ci sarà una colonscopia indolore.

Una persona può esprimere il desiderio di eseguire la procedura in modo indolore e confortevole. Deve solo dire al dottore che vuole fare una colonscopia in anestesia generale.

In questo caso, i medici informano il paziente delle possibili complicanze e il paziente firma un consenso volontario per condurre l'anestesia.

Tipi di sollievo dal dolore

L'uso di un metodo specifico di anestesia per colonscopia dell'intestino a causa della storia dell'uomo, la presunta patologia.

Quale anestesia decide di scegliere direttamente dal medico.

Esistono tre tipi principali di anestesia per la colonscopia:

  • anestesia locale;
  • sedazione;
  • anestesia generale.

Anestesia locale

Al fine di ridurre la sensibilità delle terminazioni nervose, al dispositivo viene applicato un anestetico locale. Ma questo tipo di anestesia non può fermare completamente il dolore, inoltre, c'è una sensazione di paura e ansia.

Per aumentare il comfort della procedura, vengono prescritti agenti antispastici e sedativi nella fase di preparazione.

sedazione

La sedazione per colonscopia viene eseguita utilizzando farmaci che inducono una persona ad avere un sonno di droga (Propofol, Metazolam).

Il sonno è superficiale, la persona non sente nulla, ma sente tutto e risponde alle richieste del medico (ad esempio, cambiare posizione). Sotto sedazione, una persona respira in modo indipendente.

Come colon colonizzazione sotto anestesia?

Per fare una diagnosi delle malattie del colon, è necessaria una colonscopia in anestesia generale (con sedazione) - questo è un tipo di procedura che viene eseguita con un colonscopio. Questo è un dispositivo sottile che ha una sorgente luminosa e una videocamera. Il dispositivo è necessario per visualizzare le immagini sullo schermo.

Tipi di colonscopia

In medicina, ci sono due tipi di colonscopia:

  • virtuale;
  • con l'uso di un endoscopio.

La colonscopia virtuale è uno studio basato sui dati che un medico riceve da un tomogramma computerizzato o da una risonanza magnetica nucleare. Altro è scritto con questo articolo.

Con questo metodo, le immagini intestinali vengono proiettate in 2D o in 3D.

Gli esperti dicono che l'uso di una colonscopia non può ottenere tante informazioni quanto fornisce un esame endoscopico completo. Ma il lato positivo della colonscopia virtuale è la sua indolenza.

La durata della procedura è di 10 - 15 minuti.

Una colonscopia che utilizza un endoscopio esegue un paio di funzioni. Alla punta del dispositivo c'è una videocamera in miniatura, l'immagine con cui è proiettata sul monitor. Questo dà al medico l'opportunità di comprendere lo stato delle superfici interne dell'intestino.

Tipi di anestesia

Anestesia generale (anestesia): il paziente è svenuto durante la procedura, la sensibilità e la memoria della procedura vengono perse.

Il sonno di farmaci (questo è sedazione) - sedativi e anestetici sono prescritti a pazienti con colonscopia. Il paziente è nel pavimento della coscienza e può ricordare alcuni momenti della procedura.

Colonscopia in anestesia generale?

Di solito la colonscopia viene eseguita senza anestesia. Nei pazienti che hanno dolore pronunciato fare l'anestesia locale (xylokain-gel, unguento dikainovoy). Molti pazienti hanno paura di fare una colonscopia. Sono interessati a sapere se sia possibile eseguire una colonscopia in anestesia generale.

I medici dicono che la maggior parte di questa procedura non causa dolore. A causa di una serie di ragioni, l'anestesia per la colonscopia dell'intestino è vietata, anche per insufficienza cardiaca, con grave stenosi delle valvole aortiche o mitrali.

Ma ci sono casi in cui l'anestesia è necessaria per la colonscopia e ha le sue indicazioni.

La scelta è data alla sedazione - il metodo di anestesia con medicine speciali, con l'aiuto del quale il paziente viene introdotto in uno stato di sonno.

Preparazione per la procedura con sedazione

L'efficacia dello studio dipende dalla corretta preparazione. La preparazione per la procedura dovrebbe iniziare un paio di giorni prima dell'appuntamento.

Abbiamo anche scritto che include la preparazione per la colonscopia dell'intestino.

dieta

L'essenza della preparazione dietetica del colon alla procedura. Il paziente ha bisogno di mangiare cibo leggero e raffinato. Prima della procedura è necessario bere acqua.

Lavanda intestinale

Per ridurre il disagio durante la colonscopia, i medici prescrivono un antispasmodico intestinale. In cliniche private a Mosca, San Pietroburgo, Ekaterinburg, Novosibirsk, Yaroslavl, la colonscopia viene suggerita per una colonscopia.

Questa procedura mostra tutte le patologie e i cambiamenti nell'intestino.

Rispetto alla colonscopia, la tomografia computerizzata differisce in questo:

  1. può rilevare tumori maligni nelle prime fasi di sviluppo;
  2. non ci sono complicazioni;
  3. La procedura è indolore.

Ma ci sono casi in cui è necessario eseguire una colonscopia, perché la tomografia computerizzata presenta anche degli svantaggi:

  • è impossibile fare una valutazione del colore della mucosa;
  • piccole formazioni non sono visibili;
  • Non puoi fare una biopsia.

Come fare una colonscopia in anestesia generale

Indipendentemente dal fatto che il medico abbia detto che è necessaria l'anestesia o meno, la procedura è la stessa.

Durante la procedura, il paziente giace su un fianco, le gambe tirate fino al mento. Un colonoscopio viene inserito nell'intestino nell'ano. Se la procedura viene eseguita senza anestesia, è necessario trattare il colonscopio con uno strumento speciale, che riduce il dolore.

Quindi, il medico esamina tutte le parti dell'intestino.

Prima di iniziare una colonscopia, l'intestino deve essere leggermente gonfiato, pompando aria all'interno. È necessario levigare le pareti del corpo e facilitare il processo.

Al fine di esaminare ciascuna parete intestinale, il medico sposta gradualmente il colonoscopio nell'intestino. Se vengono trovati polipi, il medico può immediatamente rimuoverli utilizzando un ciclo che viene inserito utilizzando un colonscopio.

Se durante la procedura vengono fritti eventuali tumori, il medico esegue una biopsia, ovvero prende parte del materiale per l'analisi per determinare quanto sono pericolosi per il paziente.

Questo deve essere fatto anche con l'aiuto di uno strumento speciale, che è visibile attraverso il colonscopio.

video

Rimozione di polipi

I medici esaminano attentamente l'intera regione intestinale, quindi estrae delicatamente il colonoscopio dall'ano.

La durata della colonscopia dipende dal numero di polipi trovati e da altri tumori. In media, la procedura richiederà non più di 30 minuti.

Se la procedura è stata eseguita in anestesia, alla fine il paziente si sentirà un po 'debole e probabilmente un mal di testa.

In alcune situazioni, il paziente avverte una sensazione di addome dilatato. Questa è una situazione in cui l'aria non è stata completamente rimossa dall'organo. Se è stata eseguita la rimozione dei polipi, il paziente avverte dolore all'addome, ma è facile neutralizzarlo con l'aiuto degli analgesici.

In rari casi, la gastroscopia può essere eseguita lo stesso giorno della colonscopia. Questo tipo di ricerca viene eseguita molto rapidamente, anche se ci sono sentimenti spiacevoli. La gastroscopia totale dura da 5 a 7 minuti. Come prepararsi per la gastroscopia leggi qui.

È pericoloso

Molti pazienti sono interessati a sapere se l'anestesia generale è pericolosa e se l'anestesia ha delle conseguenze. L'anestesia generale comporta un certo rischio per il paziente, ma la medicina moderna e un medico esperto li ridurranno in modo significativo. Soprattutto se la preparazione della procedura sarà sotto la guida di un medico.

Gli effetti molto pericolosi dell'anestesia non esistono. La voce che "l'anestesia influenza la memoria e la psiche" è collegata alla storia dell'anestesiologia quando è stato usato un anestetico pericoloso. La medicina moderna non ha effetti collaterali sui dati.

Caratteristiche di una colonscopia sotto anestesia generale

Le malattie dell'intestino, e in particolare del colon, non sono rare. Se ci sono sintomi, è necessario contattare uno specialista che prescriverà la diagnosi necessaria.

Usa studi finger e strumentali.

Ma spesso il paziente viene sottoposto a colonscopia. Cos'è?

Caratteristiche dello studio

Una colonscopia viene eseguita utilizzando un apparato chiamato endoscopio. Tale diagnosi è prescritta da un proctologo per determinare le malattie dell'intestino crasso e la parte inferiore dell'intestino tenue. Inoltre, questo metodo è monitorato per l'efficacia del trattamento della malattia.

Un endoscopio o colonoscopio consiste in un tubo flessibile con una fotocamera all'estremità e un dispositivo per la biopsia.

In questo caso, la fotocamera fotografa tutti i frammenti dell'intestino per la diagnosi e tutte le immagini vengono visualizzate sullo schermo.

Indicazioni per l'utilizzo della tecnica

Una colonscopia è prescritta se il paziente ha più di 45 anni e vi è il rischio di avere una malattia oncologica dell'intestino crasso.

Inoltre, l'uso di questa tecnica viene applicato in presenza di tali sintomi:

La predisposizione ereditaria al cancro del colon e ai polipi è anche un motivo per prescrivere la diagnostica profilattica.

La procedura viene eseguita senza anestesia, il paziente avverte un leggero dolore all'addome e sopporta tranquillamente tale esame. Ma ci sono alcune indicazioni per le quali viene eseguita una colonscopia in anestesia generale.

Quando è necessaria l'anestesia

L'uso dell'anestesia è usato per i seguenti gruppi di pazienti:

  1. I bambini di età inferiore ai 12 anni - anche un po 'di dolore può ferire la tenera psiche del bambino.
  2. Pazienti con malattie intestinali adesive che si verificano durante l'intervento chirurgico sugli organi addominali e nella pelvi piccola e durante la peritonite, ottenuti dopo una malattia ginecologica o complicanze dell'intervento chirurgico. Le aderenze intestinali interferiscono con l'avanzamento dell'apparato, mentre il paziente avverte forti dolori.
  3. Pazienti con un processo distruttivo nell'intestino.
  4. Pazienti con una bassa soglia di sensibilità. In queste persone, anche un dolore minore può causare uno shock doloroso con perdita di coscienza e funzionamento alterato del corpo.

Stranamente, ma la maggior parte degli esperti preferisce condurre un tale esame in anestesia, dal momento che il paziente può spesso soffrire di dolore in presenza di tumori e altre patologie che porteranno a una sindrome da dolore grave durante l'esame.

Per una colonscopia in un sogno, vengono utilizzati due tipi di anestesia: sedazione e anestesia generale.

L'uso di droghe speciali

La sedazione è un'anestesia con l'uso di preparati speciali di Propofol e Metazolam.

Agiscono come un'anestesia leggera: il paziente sprofonda in un sonno superficiale e non sente nulla.

Tuttavia, l'uso di ciascuno dei farmaci ha i suoi lati positivi e negativi:

  • Metazolam non aiuterà il paziente a ricordare la procedura, ma il risveglio dopo di lui richiede molto tempo;
  • Il Propofol permette al paziente di ricordare cosa gli è successo, ma il risveglio dopo di lui avviene rapidamente.

Nel processo di diagnosi del paziente è in uno stato di mezzo sonno, il suo corpo è rilassato fisicamente ed emotivamente, non sente dolore. Ma sente tutto e può reagire, che è molto importante durante la diagnosi - il medico potrebbe aver bisogno di cambiare la posizione.

Il paziente respira in modo indipendente, il che è un grande vantaggio.

Lo svantaggio dell'uso della sedazione sono possibili reazioni allergiche al farmaco utilizzato, un aumento del rischio di effetti collaterali.

Inoltre, il medico è difficile concentrarsi sui sentimenti del paziente, perché il dolore è assente. La manifestazione più lieve di allergia può essere orticaria e grave - shock anafilattico, che è pericoloso per la vita del paziente.

Gli effetti collaterali includono la manifestazione di nausea, vomito, calo della pressione sanguigna e ridotta attività cardiaca. Per una rapida assistenza in caso di reazione negativa, un anestesista si trova vicino al paziente in questo momento.

Anestesia generale

L'anestesia immerge il paziente in un sonno profondo, non sente gli appelli a lui e non sente nulla. Tale anestesia offre una buona protezione contro il dolore e ha revisioni positive tra i pazienti.

Ma non tutti adatti questo tipo di anestesia. È controindicato nei pazienti con insufficienza cardiaca grave, con malattie neurologiche e psichiatriche in fase acuta, con presenza di malattie dei bronchi e dei polmoni in forma acuta.

I bambini hanno più controindicazioni:

  • lesioni pustolose della pelle;
  • malattie respiratorie acute;
  • grave rachitismo;
  • perdita di peso;
  • febbre senza una ragione apparente.

Condurre lo studio sotto anestesia

La colonscopia con anestesia si svolge nella seguente sequenza:

  1. Prima della diagnosi è necessario pulire gli intestini. 3 giorni prima dell'esame, è necessario rifiutare il cibo che causa la fermentazione nell'intestino. L'ultimo pasto della vigilia vale non oltre le 17 ore. In serata, fare pulizia clisteri con acqua a temperatura ambiente, al mattino dopo un movimento intestinale, anche fare due clisteri. Puoi bere un bicchiere di tè per calmarti e migliorare il benessere.
  2. Prima dell'esame, l'anestesia scelta dal medico viene somministrata a seconda della presenza di controindicazioni.
  3. Per la diagnosi, il paziente viene posizionato sul lato sinistro, le ginocchia vengono tirate verso il petto e il medico inserisce un colonoscopio nel retto.
  4. Inizia a muoversi attraverso l'intestino con la registrazione video di frammenti intestinali, che riduce il tempo di diagnosi - il medico fa una conclusione tempestiva sui materiali video.

Durante l'esame, è possibile rimuovere piccoli polipi nell'intestino, interrompere l'emorragia se è piccola e prelevare campioni di tessuto per l'esame.

La durata dello studio è di soli 20-30 minuti.

Anestesia per gastroscopia e colonscopia:

Complicazioni dopo la diagnosi

Il metodo di diagnosi presentato può portare ad alcune complicazioni, tra le quali le più comuni sono:

  • reazione allergica al farmaco usato e altri effetti collaterali;
  • perforazione intestinale - si verifica molto raramente e dipende dalle qualifiche del medico;
  • ha portato l'infezione nella cavità intestinale;
  • possibile sanguinamento dopo la rimozione di polipi e tessuto bioptico;
  • dolore per diversi giorni e febbre;
  • insorgenza di problemi respiratori.

Anche l'anestesia generale ben tollerata dal paziente può causare una reazione inaspettata ed è associata ad un certo rischio. Pertanto, viene utilizzato in rari casi e la sedazione è preferibile.

Esperienza pratica con l'uso dell'anestesia

Recensioni di pazienti sottoposti a colonscopia in anestesia generale.

Avevo molta paura della procedura, avevo la febbre, ma è andato tutto benissimo. L'ho fatto sotto sedazione perché il mio colon sigmoideo ha dato ulteriori cicli e il dottore ha detto che non sarei sopravvissuto senza anestesia.

Hanno fatto 40 minuti, se senza anestesia, non lo sopporterei, ma questa è ripetuta preparazione e paura. È meglio non fare un eroe e farlo la prima volta, soprattutto perché l'anestesista tiene il manico.

Liliya Surganova, Mosca, 34 anni

Oggi ha subito una colonscopia in anestesia generale. Metti la biancheria con un buco e un divano. Mi sono svegliato, mi hanno detto tutto e mi hanno mostrato. Dopo 20 minuti, sono andato a lavorare, però, per due ore sono stato tormentato dalla flatulenza, poi tutto è diventato normale. Ho persino dormito bene.

Vitaly Gromov, Chelyabinsk, 27 anni

Ha fatto una colonscopia 2 volte ed entrambe le volte sotto anestesia, quando senti tutto. Il dolore era infernale, non lo consiglierei a nessuno. Prova altri metodi di esame, e questo viene fatto quando viene rilevata l'oncologia. Lungo ancora aveva dolore addominale e flatulenza.

Anna Kharitonov, Syktyvkar, 54 anni

Il costo del sondaggio in Russia

I prezzi per tale sondaggio dipendono dall'anestesia e dal luogo del selezionato. Il costo medio di una colonscopia in anestesia generale varia da 4.000 a 7.000 rubli nelle grandi città.

Nelle aree meno popolate, è possibile superare un esame per un prezzo nelle taglie da 1.000 a 2.000 rubli. Senza l'anestesia, lo studio costerà quasi due volte di meno.

È meglio eseguire la procedura in anestesia, quindi è più facile per il medico percorrere l'intero intestino, il che consente di ottenere un risultato più dettagliato dell'esame.

Colonscopia con o senza anestesia, che è meglio?

La colonscopia sotto anestesia generale è una comoda opzione per l'esame dell'intestino crasso per coloro che trovano difficile sottoporsi a una procedura standard.

Cos'è e perché?

L'esame sotto anestesia (con sedazione) viene effettuato utilizzando un tubo flessibile per colonscopi dotato di videocamere e sorgenti luminose. Le immagini delle aree modificate del colon vengono visualizzate sullo schermo in modo che il medico possa diagnosticare accuratamente la malattia.

Durante l'esame, il paziente giace sul lato sinistro con le gambe sollevate fino al mento. Un colonoscopio viene inserito nel colon attraverso l'ano.

Una colonscopia sotto anestesia generale può essere eseguita per:

  • rimuovere le pieghe sulla superficie mucosa;
  • il medico è stato in grado di studiare in dettaglio tutte le sezioni intestinali;
  • migliorare il passaggio dell'endoscopio;
  • rimuovere piccoli tumori (non più grandi di 1 mm);
  • fare una biopsia, se necessario.

Inoltre, la colonscopia viene eseguita al fine di mantenere sotto controllo le condizioni del paziente dopo determinate misure terapeutiche.

Pro e contro

Il principale vantaggio della colonscopia in un sogno è che la procedura consente di ispezionare tutte le parti dell'intestino crasso, senza fornire sensazioni dolorose al paziente.

Nello studio, il medico può nel passare:

  • rilevare e rimuovere polipi;
  • smettere di sanguinare nell'intestino e così via.

Oltre ai vantaggi di tale sondaggio sono i seguenti fatti:

  1. Ridotto significativamente il tempo delle manipolazioni diagnostiche. Lo specialista ha molto tempo per la procedura stessa e non per le conversazioni con il paziente.
  2. Colonscopia sotto anestesia fatta ai bambini. Successivamente, possono subire di nuovo la procedura se necessario, senza provare sentimenti di paura.
  3. Il rischio di complicazioni durante l'ispezione è ridotto al minimo. L'intestino si trova in uno stato rilassato, in cui la probabilità di perforazione o danno al colon è quasi impossibile.

Contro di colonscopia in un sogno:

  1. Qualsiasi farmaco sedativo usato come anestetico è dannoso, poiché ha un potente effetto tossico sul corpo, in particolare sul fegato.
  2. In anestesia generale, la comparsa di amnesia nel 100% dei pazienti.

Indicazioni per colonscopia utilizzando l'anestesia

Assicurandosi che i risultati dei test dimostrino che non è pericoloso effettuare una colonscopia in anestesia generale, il medico fornisce indicazioni per i seguenti sintomi in un paziente:

  • la presenza di tumori;
  • sensazione di dolore costante nell'addome e durante le feci;
  • colore scuro delle feci;
  • frequente diarrea;
  • la presenza di sangue nelle feci.

Per la procedura, l'anestesia viene applicata senza problemi secondo le seguenti indicazioni:

  1. L'età del bambino ha meno di dodici anni, poiché i bambini percepiscono il dolore molto più a fondo degli adulti. Al fine di non danneggiare la salute mentale dei bambini, la procedura viene eseguita esclusivamente con l'anestesia.
  2. I pazienti con malattia adesiva durante l'ispezione a volte hanno difficoltà a spostare il colonoscopio attraverso il colon. L'anestesia in questo caso è richiesta.
  3. Ipersensibilità al dolore in un paziente. Alcune persone, anche su un esame superficiale, provano disagio e disagio e una colonscopia viene eseguita in anestesia generale per evitare shock dolorosi.

L'anestesia per colonscopia non è applicata solo su richiesta del paziente.

Anestesia generale

Il paziente sotto anestesia è in uno stato di sonno profondo, quando non c'è sensibilità, nessuna reazione. Tale anestesia è utilizzata negli interventi chirurgici.

Tuttavia, l'anestesia generale comporta il rischio di una serie di complicazioni:

  • soppressione dei riflessi protettivi della laringe;
  • recupero più lungo dopo la procedura rispetto alla sedazione.

La colonscopia in anestesia generale viene eseguita esclusivamente in sala operatoria, in cui sono disponibili le attrezzature necessarie per garantire la completa sicurezza della procedura.

Anestesia locale

Questo tipo di anestesia allevia il disagio del paziente e aiuta a rilassarsi. Un anestetico locale viene applicato sulla punta del colonscopio. A contatto con la membrana mucosa del retto, crea un leggero effetto anestetico, ma non garantisce il comfort del paziente in misura sufficiente.

sedazione

Un tipo comune di anestesia per la colonscopia in Europa è la sedazione, in cui il paziente è immerso in uno stato di lieve sonno di droga. I pazienti lasciano i sentimenti di paura.

  • durante il sonno, la persona non sente quasi nulla che possa impedire al medico di diagnosticare accuratamente la malattia;
  • le reazioni allergiche sono possibili;
  • la probabilità di complicazioni sotto forma di violazioni del sistema respiratorio e cardiovascolare;
  • nausea;
  • aumentare la pressione sanguigna.

Controindicazioni all'uso dell'anestesia

Controindicazioni all'anestesia per colonscopia sono:

  • gravi malattie somatiche;
  • l'uso alla vigilia di bevande alcoliche, narcotici;
  • reazione allergica a farmaci usati;
  • raffreddori, la cui conseguenza era la congestione nasale;
  • manifestazione di epilessia;
  • disturbi della coagulazione del sangue;
  • la gravidanza.

Preparati per la sedazione con colonscopia

Spesso, per l'applicazione di questo metodo, utilizzare due farmaci sedativi sotto forma di soluzione iniettabile o compresse: Propofol e Midazolam.

Entrambi i farmaci hanno i loro vantaggi e svantaggi di utilizzo:

  1. Midazolam: uno strumento che contribuisce alla comparsa di amnesia in un paziente al momento della procedura. Ma la via d'uscita dallo stato di sedazione sotto di essa è molto più difficile.
  2. Il Propofol, al contrario, si rilassa solo, preservando i ricordi, ma è molto più facile svegliarsi dopo di esso.

Come prepararsi per la procedura?

Se non segui le raccomandazioni del medico e non ti prepari per una colonscopia in anticipo, la diagnosi potrebbe essere imprecisa e probabilmente dovrai essere riesaminata.

La preparazione comprende tre fasi:

  • formazione preliminare;
  • osservanza di una dieta priva di scorie;
  • pulizia dell'intestino.

Preparazione preliminare

5 giorni prima di una colonscopia, i pazienti non sono raccomandati di usare:

  • agenti anti-diarrea;
  • integratori alimentari contenenti fibre;
  • droghe con il ferro.

dieta

È necessario escludere alimenti ricchi di fibre dalla dieta:

È necessario astenersi dal mangiare cibo scarsamente digerito e digerito:

  • cereali;
  • noci;
  • pasta.

Pulizia dell'intestino

Il giorno prima della colonscopia, il colon viene purificato dalle feci usando clisteri e lassativi. L'ispezione si svolge a stomaco vuoto. Dopo l'ultimo pasto, devono passare almeno 17 ore.

Il video, girato dall'autore Mariana Abritsova, descrive in dettaglio la procedura per la colonscopia e la sua preparazione.

Quali sono le possibili complicanze dopo colonscopia?

Le complicanze sono caratterizzate dai seguenti sintomi:

  • nausea;
  • febbre;
  • chiazze di sangue nelle feci;
  • crampi dolorosi nell'addome;
  • le allergie;
  • difficoltà o smettere di respirare durante l'anestesia generale;
  • perforazione intestinale che si manifesta sullo sfondo di un effetto aggressivo sulla membrana mucosa;
  • processi infettivi;
  • rottura della milza;
  • sepsi.

In caso di complicanze, è obbligatorio contattare il medico con reclami.

Sotto anestesia o meno - che è meglio?

Secondo la ricerca medica, circa il 95% dei pazienti è in grado di sopportare la procedura senza anestesia. Nonostante questo, ci sono spesso recensioni su Internet che fare una colonscopia senza anestesia è terribilmente doloroso.

I medici concordano sul fatto che la colonscopia è indolore, ma provoca disagio significativo. Pertanto, per i pazienti che non riescono a controllarsi durante gli esami strumentali, l'opzione migliore è comunque sottoporsi alla procedura in anestesia generale, se non ci sono controindicazioni a questo.

video

Il video presentato dal canale "Gastro Video" descrive in dettaglio la colonscopia senza anestesia.