logo

Come e cosa trattare la pancreatite cronica

La pancreatite è una malattia associata al sistema digestivo, accompagnata da infiammazione del pancreas. La malattia è molto comune, quindi è importante sapere come trattare la pancreatite cronica. Si sviluppa per diversi anni e viene sostituito da periodi di esacerbazione o riduzione del dolore.

Progressione della malattia

Il trattamento della pancreatite negli adulti è un processo lungo e devi essere preparato per questo. Per trattare una malattia non significa solo usare droghe e vari farmaci prescritti dal medico, è anche importante seguire una dieta. Misure preventive regolari aiuteranno ad eliminare l'esacerbazione della malattia.

Il trattamento mira a ripristinare le funzioni pancreatiche e la sua capacità di produrre succo pancreatico. Questo aiuta ad evitare allergie alimentari che si sviluppano in un paziente a causa della penetrazione nei vasi di sostanze nutritive che non vengono scisse fino alla fine.

Spesso i sintomi di questa malattia sono simili ad altre malattie. Per questo motivo, sia i bambini che gli adulti normalizzano il pancreas a causa della comparsa di pancreatite, è consigliato solo sotto la supervisione del medico curante. Ma, se hai già diagnosticato - pancreatite, il trattamento sarà effettuato quasi tutta la mia vita.

Per eliminare i sintomi della malattia, è necessario visitare il medico regolarmente e seguire tutte le sue raccomandazioni in materia di dieta e farmaci. Non è consigliabile trattare da soli la pancreatite cronica.

Le medicine prescritte da un medico per la pancreatite aiutano:

  • eliminare il dolore acuto;
  • risolvere l'insufficienza pancreatica;
  • rimuovere il processo infiammatorio;
  • prevenire ogni sorta di complicazioni.

Con il deterioramento della condizione, il trattamento con farmaci aumenta e la dieta diventa più rigorosa. Se la condizione migliora, è consentito aggiungere alla dieta alcuni alimenti precedentemente proibiti, ridurre il trattamento farmacologico, aumentare lo sforzo fisico e sostituire i farmaci forti con quelli deboli.

Metodi di trattamento della pancreatite

Per ripristinare il pancreas possono essere diversi metodi: terapeutici e chirurgici. Ma a prescindere dal metodo utilizzato, una regola obbligatoria è rifiutarsi di assumere bevande alcoliche e farmaci che hanno un effetto negativo sul pancreas. Se non si dà ascolto al consiglio e si continua a prendere alcolici in caso di pancreatite cronica, questo porterà a conseguenze negative: aumento della mortalità, esacerbazione di altre malattie che hanno contribuito allo sviluppo di pancreatite cronica. Il trattamento precoce porta a risultati positivi e nel tempo la malattia può essere dimenticata.

Come trattare la pancreatite cronica? Attualmente, il metodo principale è un trattamento medico. I preparati destinati alla pancreatite hanno una piccola lista, ma sono completati da un gran numero di farmaci che agiscono come antinfiammatori, scambiabili e disintossicanti.

Droghe usate

Il trattamento con farmaci per la pancreatite cronica ha lo scopo di eliminare i sintomi che sono sorti. I seguenti farmaci sono prescritti:

  1. Farmaci antispastici Raccomandato per esacerbazioni, forte dolore addominale. Tra questi: analgin, No-shpa, Baralgin e altri analgesici. Se durante l'esacerbazione del dolore è molto forte, si consiglia di non prendere la pillola, ma iniettare il farmaco.
  2. I bloccanti del recettore H2-istamina sono usati per ridurre la produzione di enzimi della ghiandola. Si consigliano compresse come Famotidina o Ranitidina.
  3. Farmaci antiacidi. Sono nominati nel caso in cui vi sia una carenza esternamente, che porta alla rottura del duodeno. Questi sono farmaci come Almagel, Phosphalugel, ecc.

L'efficacia del trattamento della pancreatite cronica negli adulti dipende completamente dall'eliminazione dell'intossicazione all'inizio della riacutizzazione. In questo caso, è necessario applicare misure complesse per pulire il corpo dai prodotti di decadimento vomitando (lavanda gastrica). I farmaci anti-enzimatici destinati al trattamento della pancreatite cronica sono efficaci solo nella fase iniziale della malattia.

Per migliorare il deflusso di enzimi che si trovano nei dotti, è necessario rimuoverli dal flusso sanguigno mediante iniezione a goccia di farmaci. L'inattivazione degli enzimi che si sono diffusi attraverso il sangue può essere ridotta con l'aiuto di agenti anti-enzimatici: Trasipol, Gordox o Antagozan. Tutti questi farmaci hanno il principio attivo - aprotinina.

Il farmaco Gordok ripristina l'attività delle sostanze organiche pancreatiche presenti nelle cellule, nei tessuti del corpo, nonché nel cuore, nei reni e in altri organi. Sospende l'effetto dannoso degli enzimi sulla coagulazione del sangue, quindi è spesso usato nelle operazioni. Quando esacerbazione della pancreatite, il più delle volte con necrosi crescente della ghiandola, il farmaco viene somministrato per via endovenosa. Deve essere introdotto lentamente, in modo da non causare disagio e nausea. Il farmaco è controindicato nelle donne in gravidanza.

Antibiotici per il trattamento

Nella pancreatite cronica per gli adulti, gli antibiotici sono quasi sempre prescritti per ridurre l'infiammazione nel pancreas stesso, così come in altri organi che sono stati danneggiati dagli enzimi.

Gli antibiotici prevengono complicazioni, come peritonite, ascesso o flemmone retroperitoneale. Le dosi e il regime posologico variano a seconda della gravità della malattia. Tali antibiotici sono prescritti come: Amoxiclav, Vancotsin, Ceftriaxone, ecc.

Sostanze enzimatiche

Il trattamento della pancreatite cronica è anche prodotto da preparati enzimatici. Più spesso nominato da Pancreatin o Creonte. La tecnologia di produzione di questo farmaco consente la rimozione graduale di principi attivi e un effetto terapeutico più lungo.

Questi preparati contengono enzimi che aiutano a digerire e assorbire proteine, nonché grassi e carboidrati. La diarrea e il gonfiore del pancreas sono eliminati. Il corso del trattamento è prescritto individualmente. Tali farmaci sono controindicati in caso di ipersensibilità a loro o durante esacerbazione di pancreatite. Non superare la dose prescritta, in modo da non provocare eruzioni cutanee, naso che cola o congiuntivite.

Preparati enzimatici combinati

Spesso, in assenza di una violazione del tratto gastrointestinale, vengono utilizzati farmaci combinati. Ad esempio, se i problemi del dotto biliare sono attribuiti a Pancurmen, che contiene Pancreatina e Estratto di curcuma in combinazione con Digestal, che contiene Pancreatina, nonché componenti della bile.

Il trattamento con pancreatite con compresse di Panzinorm Forte contenenti cloridrati e acido cloridrico viene efficacemente effettuato. Sono controindicati nella malattia di Botkin e nell'epatite.

Dieta della malattia

Insieme al trattamento della pancreatite nel periodo della forma cronica dovrebbe seguire una dieta individuale, che dipende dalla complessità della malattia. Il ruolo di tale nutrizione in combinazione con il trattamento medico della pancreatite cronica non può essere sottovalutato. In questo caso, la dieta è un fattore positivo di esposizione regolare al pancreas malato e un'eccellente misura preventiva contro l'esacerbazione dell'infiammazione cronica.

La pancreatite cronica è una malattia che dura tutta la vita, quindi devi sempre seguire una dieta. I pasti dovrebbero essere completi, soddisfacendo i bisogni del corpo. Lo scopo della dieta è quello di ottenere una protezione completa del corpo del paziente dalla ripresa dell'infiammazione, riducendo l'attività degli enzimi, riducendo la stagnazione nei dotti.

È importante non solo attenersi a una dieta, ma anche cucinare correttamente i cibi. Pertanto, è necessario mangiare spesso, gradualmente, allo stesso tempo. Il cibo non dovrebbe essere freddo o caldo, ma solo caldo. I prodotti per pancreatite cronica scelgono solo freschi. Cuocere meglio al vapore o al forno.

Escludere cibi grassi dalla dieta. Al giorno è permesso prendere non più di 80 g di grasso: girasole o burro.

È necessario includere nella dieta alimenti ricchi di proteine ​​animali. Hanno la capacità di ripristinare il pancreas. È importante fare una varietà del loro cibo. Ma è meglio rifiutare i pasticcini dolci, poiché ciò potrebbe portare al verificarsi del diabete. Questo vale per tutti i prodotti contenenti grandi quantità di zucchero.

Trattamento della pancreatite nella fase acuta

L'esacerbazione della pancreatite cronica dura circa una settimana. Ma non rappresenta una minaccia significativa per la salute. Qual è l'obiettivo principale per l'infiammazione della pancreatite? Innanzitutto, è necessario rimuovere il dolore. In secondo luogo, ripristinare una certa quantità di liquido. In terzo luogo, per fare lo scarico del pancreas, per sospendere ulteriori processi patologici.

Di solito, quando si visita un medico per la prima volta, vengono prescritti farmaci anti-infiammatori non steroidei. Il paracetamolo è preferito perché non influisce negativamente sulla mucosa gastrica. Non è raccomandato prenderlo se l'infiammazione è stata provocata dalla patologia epatica. Se questo medicinale non aiuta, vengono prescritti analgesici narcotici, tra cui il Tramadol viene più spesso usato. Altri farmaci sono usati anche per fermare il dolore:

  • Pangrol (enzima);
  • Papaverina o Drotaverina (antispastici);
  • Lansoprazolo (inibitore della pompa protonica).

Per ripristinare l'equilibrio idrico nel corpo, dovresti versare soluzione salina per via endovenosa (0,9% di cloruro di sodio) o glucosio al 5%. Se vi è una marcata diminuzione del volume ematico circolante (ipovolemia), vengono utilizzate soluzioni colloidali (gelatinolo o reopolyglucina). Quando si verifica il sanguinamento, viene iniettato il globulo rosso.

Per lo scarico del pancreas durante l'esacerbazione è assegnato:

  • fame completa pochi giorni;
  • i giorni seguenti, stretta aderenza alla dieta (riduzione del grasso);
  • esclusione di fumo e bevande alcoliche;
  • per il mantenimento del pancreas viene prescritto il farmaco "Octreotide".

La prevenzione della pancreatite cronica deve essere eseguita regolarmente, poiché le esacerbazioni sono frequenti. Il compito del paziente è prevenire l'infiammazione frequente. Per fare questo, dovresti monitorare costantemente la tua dieta.

Come aiutare te stesso

Quando il pancreas è peggiorato, è meglio cercare un aiuto medico, naturalmente. Ma se il dolore non è così forte, allora puoi aiutare te stesso in questo modo:

  1. Il trattamento nel primo giorno sarà pieno di fame. Si raccomanda di usare solo acqua, ma non gassata. Bere, deve essere sorso, ogni 15-20 minuti. Oltre all'acqua, puoi usare anche il brodo o il tè, preparato non saldamente. Quindi aggiungere gradualmente alla dieta verdure bollite, fiocchi di latte. Escludere i prodotti fritti, grassi e affumicati. Segui questa dieta per almeno un mese.
  2. Quando esacerbazione di pancreatite cronica, specialmente quando c'è nausea grave, è necessario usare Reglan o Motilium (una capsula 3 volte al giorno prima dei pasti);
  3. Per ridurre il dolore, è necessario utilizzare pillole che riducono la produzione di acido cloridrico nello stomaco - questo è Omeprazolo, Famotidina. Assumere 40 mg una volta al momento di coricarsi per due settimane. È possibile utilizzare Diclofenac o Baralgin 2 compresse al giorno. Ma è auspicabile non abusare di tali mezzi.
  4. La pancreatina aiuterà a ridurre la secrezione degli enzimi della ghiandola e creare riposo funzionale. Prendere dovrebbe essere 5 volte al giorno prima dei pasti. Possono essere sostituiti con compresse di Kreon, che dovrebbero essere bevute 3 volte al giorno per mezz'ora prima dei pasti. La durata della pillola dovrebbe essere fino a un mese.

La pancreatite cronica, se si verifica sullo sfondo di colecistite cronica o colelitiasi, può essere accompagnata da spasmi dei dotti biliari. In questo caso, sarà ragionevole applicare gli antispastici: No-silo o Duspatalin.

Pancreatite cronica in remissione

Durante questo periodo, i processi infiammatori si attenuano, quindi la maggior parte dei sintomi non si manifestano in modo evidente. La remissione nella pancreatite cronica non si verifica da sola - è il risultato del trattamento farmacologico e della dieta.

La terapia patogenetica in fase di remissione senza esacerbazione è volta a normalizzare la secrezione gastrica, a stimolare i processi rigeneranti nella ghiandola e ad eliminare la discinesia biliare.

È importante evitare l'assunzione di antidolorifici durante questo periodo. Dovresti anche rinunciare ai trucioli o al cioccolato. Mangia piccoli pasti regolarmente (almeno 5 volte al giorno). Ci dovrebbe essere un sacco di proteine ​​nel cibo, ed è meglio rifiutare i carboidrati e i dolci.

In caso di conservazione di segni di insufficienza esogena nel periodo di remissione di pancreatite cronica, è necessario condurre il trattamento con preparazioni enzimatiche.

Preparati per il trattamento della pancreatite cronica

Una malattia abbastanza comune del tratto gastrointestinale è cronica pancreatite - infiammazione derivante da disturbi digestivi a causa della mancanza di alcuni enzimi che scorre nel pancreas.

Molto spesso, la malattia si verifica in uomini e donne di età compresa tra 40 e 45 anni che abusano di alcol e fumo. Questo perché lo sviluppo della pancreatite in forma cronica è un processo lungo che richiede costanti effetti negativi e la mancanza di trattamento tempestivo.

Nell'infiammazione cronica, la malattia dura più di 6 mesi ed è caratterizzata da periodiche esacerbazioni. Esistono due tipi di pancreatite cronica:

  • Primaria (auto). Causato da diversi fattori che non dipendono da malattie concomitanti.
  • Secondario (concomitante). Lo sviluppo come conseguenza della malattia di base: colecistite, gastrite, ecc possono essere formati sul fondo corsa pancreatite acuta...

Cause e sintomi

La ragione principale per lo sviluppo della malattia è l'abuso di alcol. Secondo le statistiche, "l'incompetenza alcolica" causa pancreatite nel 40-95% dei casi.

Inoltre, i seguenti fattori sono chiamati i motivi che causano lo sviluppo di pancreatite:

  • Disturbi alimentari, consumo eccessivo di cibi forti e grassi, mancanza della quantità necessaria di proteine ​​e vitamine.
  • Avvelenamento chimico o uso a lungo termine di farmaci che causano una carenza di enzimi.
  • Le conseguenze della chirurgia, lesioni alla cavità addominale.
  • Varie malattie infiammatorie e infettive. L'evento più comune di pancreatite è associato a processi dolorosi nel tratto gastrointestinale e nel duodeno.
  • Violazioni del sistema vascolare, disturbi circolatori nel pancreas.
  • La presenza di parassiti intestinali: elminti, nematodi, ecc.

In ogni caso, la causa della malattia è determinata dal gastroenterologo, in base ai risultati della ricerca. Il trattamento viene selezionato in base alle cause della malattia e alle caratteristiche individuali dell'organismo.

I principali sintomi di una malattia cronica nella fase acuta includono:

  1. Sensazioni di dolore. A seconda del livello e della forma della malattia, il dolore può comparire in aree diverse.
  2. Nella fase di aggravamento, una persona perde il suo appetito, c'è un'avversione al cibo, specialmente ai cibi grassi. Ci possono essere diarrea, vomito.
  3. La salivazione aumenta, c'è eruttazione, nausea. Spesso l'esacerbazione è accompagnata da flatulenza, pesantezza allo stomaco.

Se sospetti che la pancreatite cronica sia molto importante consultare un medico in modo tempestivo. La malattia avviata è peggiore trattabile e può causare gravi complicazioni.

Trattamento.

Il più popolare è il metodo conservativo, in cui la lotta contro la malattia viene effettuata da farmaci di vario tipo.

La terapia consiste di diverse fasi:

  • Eliminazione del dolore L'esacerbazione della pancreatite è accompagnata da dolore acuto. Potenti antidolorifici sono utilizzati per alleviare il dolore e alleviare le condizioni generali. Inoltre, l'eliminazione del dolore viene effettuata alleviando gli spasmi, per i quali sono prescritti farmaci antispastici.
  • Ridotta secrezione prodotta dal pancreas. Ridurre il numero di enzimi pancreatici influisce direttamente sul trattamento di successo. Per la soppressione dell'attività pancreatica vengono utilizzati antisecretori e agenti riducenti l'acido (Kortical, Omeprazolo). Allo stesso tempo, la terapia di supporto (sostitutiva), che normalizza la concentrazione della secrezione gastrica, è necessariamente prescritta.
  • Lotta contro l'infezione. Il trattamento è volto a rimuovere la fonte di infezione, come organi colpiti sono la fonte di infezione dell'intero organismo. Gli antibiotici sono usati per prevenire lo sviluppo di un processo infettivo. Se il paziente osserva una dieta (non morire di fame) che siano gestiti in forma di compresse. Quando si riceve un ciclo di antibiotici il medico controlla il livello di equilibrio idro-elettrolitico, nominando per la loro normalizzazione sale e soluzioni saline per via endovenosa.

Per normalizzare il lavoro del pancreas e alleviare i sintomi della malattia, i farmaci vengono selezionati per ripristinare il bilancio enzimatico ed eliminare i sintomi.

La terapia farmacologica prevede il trattamento combinato di vari tipi di farmaci che possono essere prescritti solo da un medico. A seconda dei risultati del test, il gastroenterologo regola il trattamento aggiungendo o rimuovendo altri farmaci.

Nella fase acuta e con un forte deterioramento della condizione, può essere necessario il ricovero in ospedale.

Non è necessario impegnarsi in modo indipendente nella selezione dei farmaci - questo può solo aggravare lo sviluppo della malattia, causare ulteriori complicazioni.

Di norma vengono prescritti i seguenti tipi di farmaci:

  • Agenti contenenti enzimi. Volte a ridurre il carico sul pancreas e accelerare la rigenerazione dei tessuti. enzimi digestivi facilitano il processo di digestione e assimilazione del cibo, facilitano il lavoro del tratto gastrointestinale. Con la loro costante ammissione scompare la nausea, l'appetito. Da farmaci fermentosoderzhaschim includono:.. Creonte, pancreatina, ecc Gli enzimi sono classificati in preparazioni a contenuto di componenti della bile (Panzinorm, festali) e senza di essa. enzimi Zhelchesoderzhaschie sono controindicati in forma cronica, come componenti di bile stimolano succo pancreatico, rafforzando sindrome di dolore.
  • Antiacidi che riducono l'acidità. acido cloridrico nel succo gastrico, provoca attribuzione eccessiva secrezione pancreatica responsabile per la digestione. Per ridurre la concentrazione di acido cloridrico si prescrivono antiacidi. Dal principio di azione, si suddividono in: aspirazione (Rennie) e nevsasyvayuschieya (Almagel, Maalox). L'aspirazione fornisce un sollievo rapido, ma a breve termine. L'effetto di non assorbibile più a lungo, l'effetto si verifica qualche tempo dopo l'ammissione. preparazioni non assorbibili contengono nella struttura di magnesio e alluminio, avente la capacità di ridurre l'influenza aggressiva di acido cloridrico. La forma più conveniente, realizzato sotto forma di polveri o gel, per esempio, Fosfalyugel.
  • Farmaci antispastici e analgesici. Gli analgesici sono volti a sbarazzarsi dei dolori che si verificano durante la pancreatite durante l'esacerbazione. Gli antispastici (No-shpa, papaverina) sono prescritti per alleviare gli spasmi del dotto pancreatico principale.
  • Antibiotici. processi patologici che si verificano in malattie croniche, influenzano non solo il pancreas, ma anche gli organi adiacenti. antibiotici (tetracicline, Biseptolum) assegnato a ridurre il processo infiammatorio. Assunzione di antibiotici possono influenzare negativamente il lavoro di altri organi, in modo che i farmaci sono prese con estrema cautela, con la comparsa di sintomi di disturbo deve contattare immediatamente un medico per aggiustare la dose o il ritiro.
  • Farmaci anti-ulcera La loro azione è volta a ridurre la produzione di succo gastrico e migliorare la condizione dello stomaco.
  • Complessi vitaminici (vitamine B, A, E) contenenti acido ascorbico e nicotinico. Quando la pancreatite si verifica disturbi metabolici. I complessi vitaminici sono usati per ripristinarlo, ricostituire le carenze vitaminiche, mantenere l'immunità e migliorare le condizioni generali del corpo. Con scarsa digeribilità, può essere somministrato per via intramuscolare.
  • Farmaci che abbassano lo zucchero. Nominato in caso di aderenza alla principale malattia del diabete. Il compito principale è ridurre il livello di zucchero.
    Il trattamento viene effettuato assumendo farmaci sotto forma di compresse, iniezioni endovenose o intramuscolari. Un numero di farmaci può essere somministrato sotto forma di contagocce o supposte per un assorbimento più rapido.

Non esiste un programma universale per l'assunzione di farmaci per la pancreatite. In ogni caso, il complesso di farmaci viene selezionato individualmente e adeguato nel corso del trattamento, sulla base dei risultati dei test.

In media, la durata della terapia farmacologica è di 1-2 mesi, a seconda delle condizioni del paziente. Annullare o regolare i farmaci è possibile solo dopo aver consultato un medico.

Oltre a ricevere la terapia farmacologica, il trattamento include:

  • Rispetto del riposo a letto. Esercizio fisico, ipotermia o lesione possono aggravare la progressione della malattia.
  • Moderazione nel cibo Il trattamento efficace dipende in gran parte da questo fattore. Durante una riacutizzazione, i medici raccomandano di astenersi dal mangiare per tre giorni. Dieta per la pancreatite si sviluppa un medico, di regola, include i prodotti con un elevato contenuto di proteine ​​ed elimina i cibi acute e grassi. I pasti vengono consumati frequentemente, ma in piccole porzioni. La durata della dieta è di almeno 3 settimane.
  • Rinuncia all'alcol, fumo.

Con gravi cambiamenti nel pancreas e gravi danni agli organi vicini, il trattamento viene effettuato mediante intervento chirurgico.

Farmaci per pancreatite

Il trattamento farmacologico è il principale metodo di trattamento della pancreatite acuta e cronica.

Trattamento della pancreatite polmonare acuta

La luce può essere definita un corso in cui non si osservano complicazioni sistemiche. In caso di malattia lieve, è prescritta una terapia di supporto. Gli analgesici sono usati per alleviare il dolore. Per compensare la perdita di liquidi dovuta al vomito, è prescritta la terapia infusionale.

Nel caso di infezioni delle vie biliari o del sistema respiratorio, è consigliabile utilizzare la terapia antibiotica. È possibile riprendere l'uso del cibo non prima di tre giorni. Quando il paziente inizia ad apparire affamato, il dolore si attenua e la peristalsi tornerà alla normalità.

Trattamento della pancreatite acuta grave

Nei casi più gravi, il paziente può non essere in grado di mangiare cibi regolari per circa un mese, per questo periodo gli viene prescritta una nutrizione parenterale.

Nei casi più gravi, aumenta il rischio di pancreatite necrotizzante.

Il metodo più accurato di diagnosi è quello di eseguire la tomografia computerizzata utilizzando un agente di contrasto. In caso di rilevamento di complicazioni nella forma di insufficienza d'organo, il paziente necessita di una stretta supervisione medica. Nella pancreatite acuta grave non è raccomandato l'uso di farmaci vasocostrittori. I primi giorni devono controllare il volume del fluido circolante. Di solito, circa sei litri di liquido vengono versati, in alcuni casi di più, prima che il volume sia normalizzato. Se l'albumina nel sangue è ridotta per la trasfusione, utilizzare soluzioni di pozzo. Nel caso di ematocrito basso, è necessario introdurre una massa di eritrociti.

Una forte diminuzione del volume del fluido circolante può portare a disfunzione renale. La terapia infusionale intensiva aiuterà a eliminare la complicazione.

Con lo sviluppo di complicanze che colpiscono l'apparato respiratorio inizia a diminuire il livello di ossigeno nel sangue, appare la mancanza di respiro. Questi sintomi indicano lo sviluppo di una grave complicanza - sindrome da distress respiratorio negli adulti. Al fine di fermare il dolore per via endovenosa iniettato con analgesici ogni due ore. L'intubazione tracheale viene eseguita per la ventilazione polmonare artificiale (ALV).

Farmaci che vengono utilizzati per il trattamento

Al fine di aiutare l'organismo a far fronte a questa malattia, vengono utilizzati vari farmaci:

  • Per il trattamento della pancreatite acuta usato antidolorifici. Dopotutto, la prima cosa da fare è ridurre il dolore. I farmaci più comuni con effetto analgesico sono la papaverina o il no-shpa.
  • Preparati enzimatici. Utilizzato per compensare l'insufficienza pancreatica. Aiutano a ridurre significativamente il carico sull'organo malato, garantendo la sua tranquillità. I farmaci più comuni sono mezim e creon. Creonte è preso in capsule che non sono influenzate dal succo gastrico. Mezim sotto forma di compresse, di solito consumato prima dei pasti.
  • Per ridurre l'acidità totale del succo gastrico e migliorare l'assorbimento degli enzimi, vengono utilizzati ulteriori preparati che possono ridurre le funzioni secretorie della ghiandola. Mezim è ampiamente usato per trattare la pancreatite acuta e la colestite. I suoi vantaggi sono una buona tollerabilità e minimi effetti collaterali. Aiuterà anche a facilitare la digestione e ridurre il dolore. Il vantaggio di Creonte è una shell resistente all'acido gastrico. Per questo motivo è capace di un'esposizione più lunga. La scelta dell'enzima dipende dalla gravità e dal decorso della malattia. Anche per il trattamento della pancreatite acuta si usano antiacidi. Sono utilizzati in caso di bruciore di stomaco o altri disturbi dispeptici. Un buon strumento è Almagel.
  • Nel caso in cui la pancreatite acuta causa complicazioni, vengono prescritti antibiotici. I farmaci possono essere sotto forma di compresse o iniezioni. Gli antibiotici hanno un gran numero di controindicazioni e sono selezionati individualmente.

Solo un medico esperto può scegliere il trattamento giusto. Valutare pienamente il quadro clinico della malattia e scegliere i mezzi più efficaci e sicuri.

Terapia per malattie croniche

Il trattamento farmacologico per la pancreatite cronica viene selezionato individualmente, in accordo con la gravità delle esacerbazioni e dei sintomi. L'insorgenza di complicanze può alterare o rafforzare le manifestazioni cliniche della malattia.

Durante l'esacerbazione della pancreatite cronica, i primi giorni dovrebbero astenersi dal mangiare, si può bere solo acqua. Allora hai bisogno di una dieta speciale. Nei casi gravi viene utilizzata la nutrizione parenterale. Con il miglioramento dello stato generale del menu si sta gradualmente espandendo. Prima di tutto, puoi espandere la quantità di proteine ​​consumate. L'uso controindicato è troppo acuto, salato, grasso, acido. La terapia principale è il trattamento della medicazione della pancreatite. I farmaci per il trattamento della pancreatite cronica negli adulti sono selezionati individualmente, a seconda delle condizioni.

Preparati enzimatici

Le principali sostanze medicinali utilizzate nel trattamento della pancreatite cronica e della colecistite negli adulti oggi sono preparati enzimatici.

Aiutano a ridurre la secrezione del pancreas e, di conseguenza, riducono l'intensità del dolore. Il dosaggio della sostanza per gli adulti è calcolato in base al grado di insufficienza pancreatica. La durata della terapia con sostanze enzimatiche, a seconda dello stato, è determinata dal medico. I farmaci usati frequentemente ed efficaci sono Pancreatina e Creonte.

La pancreatina è disponibile in forma di pillola. Come parte di un dosaggio non molto grande di enzimi, è quindi prescritto di assumere due compresse da tre a sei volte al giorno. La durata dell'ammissione è determinata dal medico. Quando esagerando il dosaggio può causare eruzioni cutanee, diarrea.

Creonte è disponibile in capsule di gelatina. Si consiglia di utilizzare una capsula tre o quattro volte al giorno, preferibilmente durante i pasti. La durata del corso è selezionata individualmente. Creonte contribuisce alla normalizzazione del processo di digestione. Non è raccomandato l'uso del farmaco per le persone con ipersensibilità e in fase acuta.

antiacidi

Nella pancreatite cronica negli adulti con insufficienza esocrina, gli antiacidi sono ampiamente utilizzati. Gli antiacidi sono in grado di sopprimere l'acido cloridrico secreto dallo stomaco. I più comuni sono maalox, phosphalugel, almagel. Gli antiacidi riducono l'acidità e riducono il numero di enzimi distrutti. Queste sospensioni forniscono riposo al pancreas e questo contribuisce al processo di ripristino delle funzioni principali.

Per il trattamento del decorso cronico della malattia, i farmaci adiuvanti sono usati nella terapia complessa, che contribuisce all'eliminazione dei sintomi nel tratto gastrointestinale. Hilak Forte aiuta ad eliminare la disbatteriosi e la diarrea. Trimedat elimina la disfunzione intestinale. Il carbone attivo rimuove l'intossicazione.

Analgesici e antispastici

Inoltre, il trattamento farmacologico per pancreatite cronica comprende necessariamente analgesici e antispastici. Vengono applicati i preparati puri e misti. Le medicine pure possono solo alleviare gli spasmi muscolari nell'intestino. Papaverine e No-shpa sono ampiamente usati. Misti hanno anche nella composizione di antidolorifici. Un buon farmaco è la gastrocepina. A seconda dell'intensità del dolore nella pancreatite cronica, i farmaci vengono selezionati individualmente.

Farmaci antisecretori

Uno dei farmaci antisecretori importanti per il trattamento della pancreatite cronica è il farmaco Omeprazolo. Il farmaco riduce significativamente il dolore, anche nei casi più gravi. Un farmaco popolare del gruppo IPP è il lansoprazolo. I farmaci di questo gruppo sono efficaci nel trattamento. Essi inibiscono la secrezione di acido cloridrico e, a causa di ciò, i processi infiammatori sono ridotti. Inoltre, sono meno innocui rispetto al resto. Gli IPP sono prescritti per il trattamento della pancreatite molto spesso e rappresentano l'opzione migliore.

Fitopreparati

I rimedi erboristici più popolari sono i fondi del gruppo di anticolinergici. Nonostante il numero di effetti collaterali, il trattamento dei processi infiammatori con questi farmaci è molto efficace. Il farmaco Duspatalin aiuta ad eliminare nausea e vomito. Dovresti anche evidenziare la droga che tratta la carenza endocrina della ghiandola pancreatica - Festal. Si raccomanda inoltre di utilizzare rimedi erboristici per la prevenzione.

Il rigoroso rispetto della dieta e la rigorosa applicazione delle raccomandazioni per il trattamento farmacologico riducono significativamente il rischio di esacerbazioni. Se segui queste regole, è abbastanza possibile ottenere una remissione lunga senza ricaduta.

Scelta correttamente dallo specialista, una terapia medica complessa aiuterà a curare sia la pancreatite acuta che cronica, oltre a ripristinare le principali funzioni del pancreas.

Trattamento efficace dei farmaci per pancreatite cronica

L'infiammazione del pancreas si sviluppa a causa di infezioni, traumi, abuso di alcool, cibi fritti e grassi. Il trattamento della pancreatite con farmaci è il trattamento più comune. Tuttavia, dobbiamo tenere presente che la malattia è complessa, quindi l'automedicazione è molto pericolosa. Nel trattamento della pancreatite non esiste un regime terapeutico universale, il medico deve tenere conto di tutti gli aspetti delle condizioni del paziente, quindi l'insieme, il dosaggio e la durata del farmaco saranno individualizzati.

1 immagine clinica

Normalmente, il pancreas secerne enzimi digestivi progettati per abbattere proteine, grassi e carboidrati. Attraverso i dotti della ghiandola, si riversano nel duodeno e prendono parte ad ulteriori processi di digestione. Se l'organo per qualche motivo si gonfia o si infiamma, inizia la pancreatite e il suo trattamento in una fase precoce viene eseguito molto più rapidamente rispetto a quando è in esecuzione. Tuttavia, le persone più spesso vanno dai medici, già quando sviluppano diarrea indomabile o vomito.

I pazienti con pancreatite possono essere tormentati da dolore, diarrea, nausea, vomito, distensione addominale, ecc. Alcuni dei sintomi della malattia possono dominare e causare gravi disagi rispetto agli altri. Senza dubbio, è necessario iniziare con un sondaggio completo. Innanzitutto, è necessario per non perdere altre patologie: problemi di stomaco, ulcere duodenali, ecc. In secondo luogo, è necessario determinare la gravità della pancreatite. Tutte queste informazioni sono importanti per il gastroenterologo, poiché sulla base di queste formulerà una strategia per il trattamento della pancreatite.

In generale, la pancreatite viene trattata con diversi gruppi di farmaci. Non in tutti i casi, al paziente viene prescritto un kit standard. L'appuntamento avviene individualmente, a seconda dello stato, il medico può raccomandare gli enzimi in capsule o microgranulare. Questi ultimi hanno un'azione prolungata e vengono assorbiti molto più velocemente.

Inoltre, è importante mantenere una connessione operativa con il medico, poiché i farmaci hanno effetti collaterali e possono causare ulteriori problemi di salute. Se danneggiano il paziente, il medico consiglierà un farmaco alternativo o aggiusterà la terapia in un altro modo.

Il trattamento farmacologico della pancreatite include un numero di farmaci.

2 preparati anti-enzimatici e antibiotici

Questi preparati per il trattamento della pancreatite inibiscono specifici enzimi. In particolare, gli inibitori degli enzimi proteolitici nelle prime fasi della pancreatite prevengono e arrestano la necrosi del pancreas, così come lo sviluppo di processi infiammatori associati alla necrosi pancreatica. I più comunemente prescritti sono Contrycal, Gordox, Ingitril, Panthripin. Le persone con reazioni allergiche devono assumere antistaminici (Zodak, Cetirizina, Suprastin, ecc.) Quando assumono questi farmaci.

Ricorda che l'Ingitril è controindicato nelle malattie che causano un aumento della coagulazione del sangue. Gli inibitori della fibrinolisi (Tranexam, acido aminocaproico) hanno uno specifico effetto emostatico in caso di emorragia interna e durante operazioni chirurgiche. Solo uno specialista può capire queste complicazioni delle reazioni chimiche e biologiche.

Se il paziente ha una temperatura corporea elevata, si osservano vomito e dolore severo, vengono solitamente prescritte combinazioni di diversi antibiotici ad ampio spettro provenienti da gruppi diversi. Ad esempio, un medico può prescrivere un antibiotico dal gruppo delle cefalosporine (Ceftriaxone, Cefotaxime) con un aminoglicoside (Amikacina, Netilmicina); aminoglicoside con lincosamina (Clindamicina, Vancomicina), cefalosporina con fluorochinolone (Abactal, Zofloks), cefalosporina con penicilline (Amoxiclav, ecc.). La combinazione e il dosaggio dipendono dalla gravità della malattia.

La terapia antibatterica è progettata per ridurre l'infiammazione nel pancreas stesso e nei suoi tessuti circostanti, che vengono erosi dal succo pancreatico. Questo è fatto al fine di evitare la formazione di siti di pelle morta all'interno del pancreas, peritonite, ascesso di imbottitura e altre complicazioni potenzialmente letali.

3 Preparati enzimatici e antispastici

I preparati enzimatici per la pancreatite sono necessari per la normalizzazione della digestione, l'eliminazione di nausea, vomito e diarrea. Inoltre, forniscono la pace funzionale dell'organo e le proteasi, la lipasi e l'amilasi nella loro composizione migliorano la digestione e l'assorbimento di proteine, grassi e carboidrati nel sangue.

Con esacerbazione di pancreatite cronica, il medico può prescrivere Creonte. Una capsula di gelatina convenzionale di Creonte contiene una varietà di farmaci a base di microcapsule, tra cui pancreatina, amilasi, lipasi e proteinasi. Questa forma del farmaco fornisce un rilascio lungo e graduale della sostanza principale rispetto alla forma della compressa. Creonte allevia rapidamente la diarrea e il gonfiore del pancreas.

La pancreatina viene rilasciata sotto forma di compresse gastroresistenti. Contiene meno enzimi, quindi è più adatto per i casi non complicati di pancreatite. Insieme a questo, si trova Mezim Forte, così come i farmaci combinati che possono combattere i problemi delle vie biliari: Pankurmen, Enzistal, Digestal, Festal.

Se un paziente ha una diminuzione della funzione secretoria degli organi del tratto gastrointestinale, Panzinorm Forte può essere prescritto per lui. La preparazione comprende acidi biliari, pancreatina, acido cloridrico e cloridrati di amminoacidi. Dopo l'esame, il medico stabilirà quale dei farmaci elencati è adatto per il trattamento della pancreatite nel tuo caso.

Il trattamento del pancreas con farmaci non può fare a meno dell'uso di antispastici. Riducono il tono muscolare della ghiandola, riducono il dolore e facilitano l'eliminazione degli enzimi dall'organo nel duodeno. La drotaverina o il noto No-shpu è più comunemente usato. Durante l'esacerbazione, il farmaco viene iniettato. Durante il vomito, le iniezioni di drotaverina sono combinate con un antipsicotico sedativo. Inoltre, l'uso di mebeverin, papaverin, spazmol, spasmium, riabali e altri.

4 farmaci colinolitici e antiacidi

Questi strumenti sono utilizzati principalmente per prevenire o ridurre gli effetti dell'acetilcolina e dei composti colinomimetici, cioè per alleviare lo spasmo della muscolatura liscia degli organi interni. Il trattamento della pancreatite cronica è spesso effettuato con n-anticolinergico selettivo (Pirenzepina, Gastal, Gastrozipina). Gli anticolinergici M - Spasmolitina, Metatsina, Platyfillin e Chloroquine - sono usati come mezzo per alleviare i crampi.

Gli antiacidi sono volti a neutralizzare l'acido cloridrico contenuto nel succo gastrico. La diminuzione della produzione di acido cloridrico porta ad una diminuzione della funzione secretoria del pancreas. Per il trattamento della pancreatite sono comunemente usati antiacidi alluminio-magnesio non assorbibili - Alumag, Almagel, Maalox, Altacid, Palmagel, Maalucol, Gastracid, ecc. L'alluminio contenuto e l'idrossido di magnesio neutralizza l'acido cloridrico, riduce la produzione di pepsina. Inoltre, il farmaco ha un effetto anestetico locale e un lieve effetto lassativo. Il dolore nella parte superiore dell'addome dopo aver mangiato in pazienti con pancreatite è più spesso associato ad un aumento della pressione all'interno dei dotti del pancreas infiammato e gonfio. Gli antiacidi riducono la quantità di acido cloridrico e riducono la produzione di succo pancreatico, eliminando in tal modo l'eccesso di pressione. Va notato che gli antiacidi non assorbibili riducono il pH dell'ambiente nello stomaco ad un valore fisiologico di 3-4, che non interferisce con il succo gastrico per avere un effetto antimicrobico e normalmente digerisce il cibo.

A seconda della gravità dei sintomi, il medico può raccomandare un rimedio che elimina meglio il gonfiore, ad esempio Almagel Neo (contiene Simeticone) o Maalox. Almagel A (con componente anestetica benzocaina) è molto efficace per bruciore di stomaco e dolore intenso.

Se i farmaci elencati non sopportano le manifestazioni pronunciate di flatulenza, un gastroenterologo può prescrivere Simeticone (Espumizan), Dimeticone - i cosiddetti antischiuma. Gli antiacidi sono sempre combinati con l'uso di inibitori della secrezione.

5 H2-bloccanti dei recettori dell'istamina

I mezzi che sopprimono la produzione di succo gastrico includono H2-bloccanti dei recettori dell'istamina. Questo processo a sua volta riduce la secrezione di enzimi dal pancreas e ne riduce il gonfiore. La famotidina (Kvamatel) è la medicina più popolare in questo gruppo ed è usata per trattare sia la pancreatite acuta che cronica. Insieme a questo uso Ranitidina e Nizatidina.

È impossibile trattare la pancreatite solo con farmaci, perché il successo dipende in gran parte dal rispetto di tutte le condizioni necessarie:

  1. Riposo a letto
  2. 2-3 giorni di digiuno per garantire il riposo funzionale del corpo. Durante questo periodo, l'acqua minerale alcalina calda "Slavyanskaya", "Borjomi" senza gas è consentita, così come una debole infusione di rosa canina e un tè leggermente dolce.
  3. Osservare una dieta speciale per 3-4 settimane.

Nell'ottimo lavoro di trattare la pancreatite le droghe svolgono un ruolo dominante, ma non bisogna scartare l'effetto della dieta. Senza questa componente, il trattamento sarà poco promettente. Nella pancreatite acuta o esacerbazione della forma cronica della malattia, l'alcol e gli alimenti grassi sono proibiti. Fino a quando lo stato di salute non migliora, è necessario evitare di fumare, sottaceti, cibi fritti, spezie e condimenti. Il paziente deve mangiare piccoli pasti 5-6 volte al giorno. Per non appesantire il sistema digestivo, il cibo dovrebbe essere consumato in un terreno o in una forma squallida. La minima deviazione dalla dieta può provocare un secondo attacco di pancreatite.

Una dieta moderata per la pancreatite comprende zuppe mucose, porridge liquidi, passati attraverso un frullatore, un soufflé di carne magra bollita, purea di verdure (ad eccezione di barbabietole e zucche), frittata di proteine ​​al vapore, gelatina di succo di frutta, pane di ieri. Tutto il cibo deve essere caldo (non caldo e non freddo), liquido o semi-liquido. Il cibo deve essere cotto o cotto a vapore. Alcune restrizioni si applicano al latte, ai latticini e alle uova.

Se dopo 2 settimane di una dieta simile in un paziente, dolore addominale, diarrea, gonfiore e altre manifestazioni della malattia scompaiono, il medico può consentire di passare a una dieta non confezionata. Ricorda che il trattamento della pancreatite con diversi tipi di farmaci non sempre aiuta, in questo caso devi fare un'operazione chirurgica, che ha le sue caratteristiche e conseguenze.

Trattamento di pancreatite cronica con farmaci

I problemi sistemici con gli organi dell'apparato digerente provocano lo sviluppo di pancreatite cronica. Il trattamento della patologia è prescritto a seconda del quadro sintomatico della sua manifestazione. La base della lotta contro la malattia - la terapia farmacologica, che comprende l'assunzione di diversi gruppi di farmaci. Con misure terapeutiche tempestive, il paziente riesce a evitare gravi complicazioni della pancreatite cronica.

Regime di trattamento

Questa patologia richiede un trattamento complesso, dal momento che sono interessati altri sistemi e organi. Lo schema di trattamento per la pancreatite cronica è il seguente:

  1. Rispetto di una dieta rigorosa durante l'esacerbazione della patologia.
  2. Eliminazione dei sintomi del dolore nell'infiammazione della ghiandola.
  3. Ripristino del funzionamento del tratto digestivo.
  4. Ripristino del livello di enzimi.
  5. La lotta contro l'infiammazione.
  6. Restauro di tessuti dell'organo interessato.
  7. Seguire le regole di prevenzione.

Il trattamento della forma cronica della patologia include l'assunzione di farmaci antibatterici quando viene rilevata un'infezione nel corpo. Il corso medio di antibiotici è di 1 settimana.

Revisione degli efficaci antispastici

Il dolore nella pancreatite cronica si sviluppa per diversi motivi:

  • a causa dell'edema della ghiandola digestiva e del suo stiramento;
  • a causa di spasmi dello sfintere di Oddi;
  • in caso di contrazione involontaria dei tessuti della cistifellea e dei suoi dotti;
  • a causa della reazione del sistema vegetativo al rilascio di adrenalina nel sangue.

Nella pancreatite cronica, il dolore si diffonde all'intera cavità addominale. Alleviare il quadro sintomatico della malattia consente antispastici:

Il più spesso, per alleviare spasmi di pancreatite, i dottori prescrivono No-shpu o Papaverine.

Gli antispastici sono disponibili solo sotto forma di compresse o sotto forma di capsule, quindi non vengono utilizzati per le cure di emergenza. Nel trattamento della gastrite cronica i fondi possono essere assunti per lungo tempo - fino a 24 settimane.

Preparati enzimatici

La scelta dei preparati enzimatici deve tenere conto delle caratteristiche del decorso della malattia. I componenti principali di questo gruppo di farmaci sono la proteasi, la lipasi. Gli ingredienti attivi vengono raccolti dal pancreas dei maiali, dal momento che questo animale è più vicino agli esseri umani con caratteristiche biologiche.

Nella pancreatite cronica, gli enzimi necessari vengono distrutti dall'acido cloridrico, che fa parte del succo gastrico, quindi tutti i preparati enzimatici sono posti in una capsula speciale con un guscio resistente agli acidi. Tutti i farmaci fabbricati sono divisi in due categorie: con un guscio e due.

I preparativi del secondo gruppo sono più efficaci grazie al rilascio speciale dei componenti attivi. Gli ingredienti attivi sono messi in microsfere speciali, che a loro volta sono situate in una capsula. Il farmaco viene gradualmente dissolto nell'intestino e grazie alle microsfere è distribuito uniformemente lungo le pareti del corpo. Questo gruppo include Pancytrat, Creon.

Con una shell prodotta Pancreatin, Mezim. Sono spesso prescritti per pancreatite acuta. I farmaci possono ridurre l'attività dell'organo digestivo e ridurre l'infiammazione dei suoi tessuti.

Alcuni tipi di preparati enzimatici sono controindicati nella presente malattia, ad esempio Festal, Digestal. Le medicine contengono elementi di bile che accelerano la secrezione del pancreas e quindi aumentano gli attacchi di dolore.

antibiotici

I farmaci antibatterici sono prescritti in casi estremi. Un'indicazione per il trattamento antibiotico può essere l'infezione della colecisti o peripancreatite sullo sfondo della patologia di base. A tal fine, i pazienti sono accreditati con:

  • amoxicillina;
  • Augmentin;
  • cloramfenicolo;
  • ceftazidime;
  • Cefixime.

Se alla malattia viene diagnosticata un'infiammazione dei dotti biliari, si raccomanda ai pazienti di prendere Amoxicillina. Prima di utilizzare questo farmaco, è necessario passare una serie di attività diagnostiche:

  • esame batterico dei succhi biliari, gastrici e intestinali;
  • semina batterica di materiale biologico sulla flora;
  • determinazione della sensibilità del patogeno della patologia a diversi gruppi di agenti antibatterici.

Grazie ai test, il medico riesce a scegliere il farmaco più efficace che non provoca uno squilibrio nei processi di microbiocenosi e avrà una lista minima di effetti collaterali. In caso di corso non infettivo di pancreatite cronica, la terapia antibiotica non è prescritta. In questa situazione, ci saranno più danni che benefici dall'assunzione di droghe.

Mezzi per regolare la funzione secretoria

Nella pancreatite cronica vengono prescritti agenti che bloccano la produzione di istamina nelle cellule della ghiandola. A causa di questa proprietà terapeutica, la sintesi di acido cloridrico nello stomaco è ridotta, che attenua la manifestazione dei segni clinici della malattia.

Gli H2-bloccanti e gli inibitori appartengono alla categoria dei farmaci che regolano la funzione secretoria. Le seguenti medicine appartengono al primo gruppo di farmaci:

Nonostante l'efficacia, i farmaci di questo gruppo vengono gradualmente sostituiti da più moderni agenti medicamentosi - inibitori della pompa protonica (PPI). L'azione di IPP è mirata a ridurre la produzione di acido cloridrico nell'organo di digestione. Alla categoria di farmaci in esame appartiene:

Gli IPP hanno effetti collaterali che si manifestano come flatulenza, nausea e mal di testa. Un lungo ciclo di trattamento con farmaci influenza negativamente lo stato delle strutture ossee, aumentando il rischio di frattura.

Farmaci per esacerbazione della patologia

La pancreatite in forma acuta può causare alterazioni anormali nei tessuti del pancreas. La patologia nella fase acuta richiede cure mediche di emergenza, poiché spesso lo stato diventa la causa della morte.

I pazienti sono spesso interessati al modo migliore per alleviare i sintomi del dolore. È importante ricordare che in caso di pancreatite aggravata è vietato assumere antidolorifici. I farmaci non avranno un notevole effetto terapeutico, ma distorcono il quadro clinico della patologia. Prima dell'arrivo della squadra di ambulanza è permesso prendere una pillola No-shpy.

A seconda della gravità della malattia, il trattamento può avvenire in un ospedale oa casa. In quest'ultimo caso, il paziente deve seguire rigorosamente tutte le raccomandazioni di uno specialista. Il principale metodo per trattare la pancreatite cronica in fase acuta è l'aderenza al regime di bere e alla dieta, assumendo farmaci prescritti.

I farmaci per l'esacerbazione della patologia sono attribuiti allo scopo di sopprimere la produzione di enzimi dal pancreas. Queste sostanze distruggono i tessuti dell'organo di digestione. Per il trattamento della patologia negli adulti, vengono utilizzati i seguenti gruppi di farmaci:

  • preparativi per misure di disintossicazione;
  • antispastici;
  • antiacidi;
  • agenti antimicrobici;
  • farmaci sedativi;
  • anticolinergici.

Quale dei farmaci di ciascun gruppo verrà assegnato in un caso particolare, determina il gastroenterologo, tenendo conto delle caratteristiche della malattia.

Nella fase di remissione della pancreatite, il trattamento medico è completato da procedure fisiche - elettro-e fonoforesi con farmaci anestetici, magnetoterapia, fangoterapia.

Dieta per pancreatite cronica

Nella pancreatite cronica, aderire ad alcune regole nutrizionali al fine di prolungare il periodo di remissione. Delle bevande consentite nella patologia dovrebbero essere annotate acqua minerale (Essentuki numero 17, Narzan, Arkhyz), tè leggermente preparato senza zuccheri aggiunti. Con una lunga assenza di manifestazioni cliniche di pancreatite, il menu è integrato con brodo e gelatina di rosa canina.

Il cibo è preso in una forma calda e macinata. La preferenza è data a purea di verdure, porridge e gelatina. Cibo preso in pancreatite cronica non dovrebbe essere troppo caldo, forte o aspro. Dal menu escludere completamente:

Il metodo di cottura preferito è bollire o stufare. I prodotti sono presi in piccole porzioni, ma spesso (5-6 volte al giorno).

La pancreatite cronica è un'infiammazione del pancreas che non è suscettibile di completa eliminazione. Ai problemi di patologia manifestati il ​​più raramente possibile, è necessario assumere farmaci e seguire le regole della nutrizione. Altrimenti, non sarà possibile evitare l'esacerbazione della patologia. Questa condizione porta a cambiamenti patologici irreversibili nei tessuti della ghiandola e influisce sulla qualità della vita del paziente.