logo

Ulcera duodenale

Un'ulcera duodenale è una malattia cronica recidivante che si verifica con periodi di esacerbazione e remissione.

Il sintomo principale di un'ulcera è la formazione di un difetto (ulcera) nella sua parete. Spesso le ulcere colpiscono non solo il duodeno, ma anche lo stomaco (ulcera gastrica) e altri organi dell'apparato digerente con lo sviluppo di pericolose complicanze.

Il principale sintomo di esacerbazione delle ulcere duodenali è il dolore addominale, che può irradiarsi alla colonna lombare, all'ipocondrio destro e ai vari reparti dell'addome.

cause di

Ulcera peptica e ulcera duodenale a causa dell'aumentata acidità. Sotto l'influenza di acido nei processi di distruzione della membrana mucosa si verificano, che successivamente portano a un'ulcera.

Ci sono molte ragioni per provocare lo sviluppo di questa malattia, sono noti a tutti, tutti li affrontano. Questi sono stress, tensione nervosa, dieta malsana e malsana. Inoltre, la medicina moderna ha stabilito che il batterio Helicobacter Pylori è una causa comune di ulcere gastriche e duodenali.

Ecco i principali fattori che contribuiscono allo sviluppo dell'ulcera duodenale:

  • disturbi nutrizionali - dieta scorretta, irregolare;
  • stress frequente;
  • aumento della secrezione di succo gastrico e ridotta attività dei fattori gastroprotettivi (mucoproteine ​​gastriche e bicarbonati);
  • fumare, soprattutto a stomaco vuoto;
  • tumore che produce gastrina (gastrinoma).

Il trattamento prolungato di varie patologie infiammatorie con FANS anestetici (ketorolac, diclofenac, indometacina, ibuprofene, aspirina) influisce anche negativamente sulle pareti del duodeno e può dare un impulso allo sviluppo di un'ulcera.

Sintomi dell'ulcera duodenale

Per lungo tempo, la malattia potrebbe non dare alcun sintomo. Tuttavia, nelle fasi iniziali della malattia, il disagio si verifica nella parte superiore dell'addome e nei disturbi digestivi minori.

I sintomi più caratteristici dell'ulcera duodenale si verificano con la progressione della malattia:

  1. Spesso il dolore può essere l'unico sintomo con il quale è possibile riconoscere un'ulcera peptica. Il tipo di dolore può essere diverso: lancinante, tagliente, periodico, costante, compressivo, ecc. Di solito è localizzato nella parte superiore dell'addome nel centro o sulla destra, ma se una persona lo sente nell'ipocondrio sinistro, si può sospettare che abbia uno specchio YADK. Il dolore compare più spesso prima di mangiare (dolore a digiuno) o dopo di esso. A volte, un paio d'ore dopo aver mangiato, i pazienti sentono la fame. I dolori notturni sono anche caratteristici, si verificano nel mezzo della notte, e una persona si sveglia a causa di una spiacevole sensazione nello stomaco.
  2. Nausea, sensazione di pienezza allo stomaco, gonfiore, bruciore di stomaco, eruttazione.
  3. Debolezza generale, perdita di peso, prestazioni ridotte.

Se ti trovi in ​​sintomi simili, dovresti consultare uno specialista. Il trattamento dell'ulcera duodenale dovrebbe essere complesso e includere non solo la terapia farmacologica, ma anche altri metodi di trattamento, come la terapia dietetica, la fisioterapia, la fisioterapia e il trattamento termale.

diagnostica

È possibile diagnosticare un'ulcera duodenale mediante endoscopia: questo metodo fornisce al medico informazioni complete sulle condizioni del paziente. Quando viene rilevata un'ulcera, ne stima la posizione, le dimensioni, il tipo, la presenza di cicatrici. Durante la procedura, un campione di muco viene prelevato lungo il bordo del difetto da esaminare per la presenza di elicobatteri.

Usano anche l'esame a raggi X, eseguono analisi delle feci, sangue, fanno una biopsia.

complicazioni

Durante il trattamento tardivo delle ulcere duodenali, la malattia può causare: sanguinamento, perforazione e penetrazione dell'intestino, restringimento del suo lume.

  1. La penetrazione di un'ulcera è caratterizzata dalla penetrazione negli organi adiacenti attraverso un difetto che colpisce l'intestino.
  2. Il restringimento del lume duodenale è il risultato di formazione di cicatrici o gonfiore.
  3. Le ulcere sanguinanti sono il risultato del coinvolgimento nel processo patologico dei vasi della mucosa. Il sanguinamento nascosto può essere caratterizzato da anemia.
  4. Perforazione dell'ulcera - la formazione di uno spazio attraverso il quale l'intero contenuto dell'intestino penetra nella cavità addominale e causa lo sviluppo di un processo infiammatorio - peritonite.

Trattamento dell'ulcera duodenale

Se la diagnosi di ulcera duodenale è confermata, il trattamento deve iniziare immediatamente. Questa malattia richiede un approccio integrato, altrimenti non è possibile ottenere il risultato desiderato.

Una esacerbazione di un'ulcera, cioè un attacco con intenso dolore, viene curata in ospedale. Le ulcere acute portano alla necessità di fornire al paziente uno stretto riposo a letto e un riposo emotivo perché si verifichi una cicatrizzazione, perché un'ulcera nello stadio della cicatrice bianca non rappresenta un pericolo per la vita del paziente.

Trattamento farmacologico

Gruppi di farmaci usati per il trattamento delle ulcere duodenali:

  1. Quando rileva il chilacobacterium, il trattamento consiste in una terapia antibatterica. Per fare questo, utilizzare i seguenti farmaci: amoxicillina; claritromicina; metronidazolo. Se, dopo un ciclo di antibiotici, i batteri non morivano, allora questo farmaco non dovrebbe essere ripetuto. Viene selezionato un diverso regime di trattamento.
  2. Per eliminare il dolore riducendo la secrezione di acido cloridrico si usano: omez, gastrozolo, bioprazolo, controlli, sanpraz, gelicol, lanzap, zulbex, zolispan, ecc.
  3. Farmaci che eliminano il dolore formando un film protettivo sulla mucosa duodenale: Almagel, Algel A, Almagel Neo, Maalox.

Il corso del trattamento di un'ulcera può richiedere da due a sei settimane, a seconda delle dimensioni del difetto, delle condizioni generali del corpo. Va notato che il trattamento dell'ulcera duodenale deve essere prescritto e uno specialista competente, che sarà in grado di controllare il processo di trattamento e valutare i suoi risultati, dovrebbe selezionare i farmaci e i regimi.

Trattamento chirurgico

In un certo numero di casi di emergenza, come perforazione di un'ulcera, grave sanguinamento gastrointestinale, ostruzione del canale pilorico, si ricorre a trattamento chirurgico. In questo caso, conduci due tipi di operazioni:

  1. Vagotomia - l'intersezione dei nervi che stimola la secrezione gastrica e porta a recidiva di ulcera peptica.
  2. La gastrectomia è la rimozione di 2/3 dello stomaco e la connessione della parte rimanente di esso con l'intestino, spesso durante la resezione anche eseguire la vagotomia.

In caso di NDC, l'intervento chirurgico è indicato solo in casi particolari, poiché spesso si verificano complicanze (processi infiammatori, sanguinamento, gravi disturbi metabolici).

Dieta con ulcera

Esistono diversi tipi di diete per l'ulcera duodenale. Ad esempio, una dieta di scarico, che si chiama Pevzner's Table No. 1, e corrisponde al gruppo ulcerativo di malattie gastrointestinali. C'è anche la Tabella 0, che è caratterizzata come una completa mancanza di assunzione di cibo nelle prime decine di ore dopo l'intervento chirurgico sul tratto gastrointestinale.

La Tabella 1 è considerata la ricetta principale per una dieta con NDC e la Tabella 1 è suddivisa in Tabella 1a e 1b, in base allo stadio della malattia (esacerbazione o remissione).

Di seguito esaminiamo i principi di base della corretta alimentazione, un menu più dettagliato può essere cercato per numero di dieta.

In caso di ulcera peptica non è raccomandato l'uso di:

  • piatti piccanti;
  • cibo fritto;
  • cibo salato;
  • carne affumicata;
  • vari alimenti in scatola;
  • carni grasse e pesce (maiale);
  • fermentazione (crauti, pomodori, cetrioli);
  • pane di segale e prodotti da forno da pasticceria;
  • frutti che aumentano l'acidità nello stomaco (agrumi, pomodori e altri);
  • Tutti i condimenti caldi, freddi e piccanti sono esclusi dalla dieta per ridurre l'attività della produzione di succo gastrico.

Prodotti e piatti che possono essere consumati:

  • minestre di verdure leggere;
  • latticini (latte, ricotta non grassa, non panna acida, kefir);
  • pesce o piatti a basso contenuto di grassi (pesce persico, pesce persico e altri);
  • carni non grasse (coniglio, pollo, vitello);
  • vari tipi di cereali (grano saraceno, farina d'avena, riso e altri);
  • cracker e pane secco;
  • ortaggi e frutta, freschi o bolliti (barbabietole rosse, patate, carote, zucchine);
  • piatti preparati con oli vegetali (oliva, olivello spinoso e altri);
  • tutto il cibo deve essere bollito, cotto al forno, in umido o al vapore

Si consiglia di assumere cibo frazionario, in piccole porzioni. A causa di ciò, le pareti dello stomaco sono meno tese, il cibo viene assorbito quasi completamente e l'intestino non subisce un carico eccessivo.

prevenzione

La principale misura di prevenzione è fare tutto il possibile per evitare la causa dell'ulcera. Rafforzando la sua salute, una persona minimizza la possibilità di ammalarsi. Anche se infettato da un'infezione, sarà molto più facile e recupererà più velocemente. Gli scienziati hanno stabilito che la salute dipende per metà dallo stile di vita.

Ulcera peptica e ulcera duodenale

L'ulcera peptica e l'ulcera duodenale sono una malattia del tipo ricorrente, che è cronica. Allo stesso tempo, un difetto dell'ulcera appare nello stomaco e / o nel duodeno. Di conseguenza, si verifica uno squilibrio significativo tra le proprietà protettive della zona gastroduodenale e i fattori di aggressione.

Questa malattia è considerata la lesione più comune del tubo digerente. Le statistiche mostrano che circa il 10% della popolazione totale soffre di ulcera peptica. Di norma, la malattia colpisce sia i giovani che le persone di mezza età. Più spesso, la malattia dell'ulcera peptica viene diagnosticata negli uomini. Ad oggi, i medici hanno notato un "ringiovanimento" caratteristico della malattia, nonché una manifestazione più frequente di una forma grave della malattia e una diminuzione dell'efficacia del trattamento.

Cause dell'ulcera peptica

Di regola, la malattia si sviluppa a causa dell'influenza sul corpo umano di diversi fattori predisponenti. Le ragioni per lo sviluppo di questo disturbo sono determinate da errori nell'attività dei meccanismi ormonali e neurali che regolano l'attività dello stomaco e del duodeno, così come la mancanza di un corretto equilibrio tra gli effetti dell'acido cloridrico, enzimi, pepsine, ecc. Su questi organi e fattori protettivi, che includono i bicarbonati, muco, rigenerazione cellulare. In particolare, l'ulcera peptica si sviluppa in persone che hanno un'inclinazione ereditaria alla sua manifestazione, così come in coloro che subiscono regolarmente lo stress emotivo e non aderiscono alle regole del mangiare sano.

Le cause dell'ulcera peptica si dividono in predisposizione e realizzazione. Le cause predisponenti includono un fattore genetico. Alcune persone hanno un numero aumentato geneticamente determinato di cellule dello stomaco che producono acido cloridrico. Di conseguenza, una persona soffre di iperacidità. Inoltre, ci sono altre caratteristiche genetiche che influenzano lo sviluppo della malattia ulcera peptica. Ci sono anche studi che suggeriscono che l'ulcera peptica è più comune nelle persone con il primo gruppo sanguigno.

Un fattore importante è alcune caratteristiche dello stato neuropsichiatrico. Le malattie sono più suscettibili a coloro che soffrono di compromissione del funzionamento del sistema nervoso autonomo.

Anche il fattore cibo è preso in considerazione. Lo sviluppo della malattia da ulcera peptica può contribuire all'uso costante di cibi piccanti, pasti irregolari, mancanza di pietanze calde a pieno titolo nella dieta. Ma fino ad oggi, non vi è alcuna prova accurata dell'effetto diretto di questo fattore sulla manifestazione di ulcera peptica.

Un'ulcera allo stomaco può anche provocare un trattamento a lungo termine con alcuni farmaci. Questi farmaci comprendono l'aspirina, i farmaci non steroidei con effetti anti-infiammatori, gli ormoni sintetici della corteccia surrenale. L'assunzione di questi farmaci può influire negativamente sullo stato della mucosa dello stomaco e del duodeno. Inoltre, attivano l'aggressività del succo gastrico e allo stesso tempo riducono la funzione protettiva. Se una persona soffre di ulcera cronica, questi fondi possono provocare una esacerbazione della malattia.

La presenza di cattive abitudini può anche portare a manifestazioni di ulcera peptica. Forti bevande alcoliche possono danneggiare le mucose, inoltre, l'alcol contribuisce ad aumentare la secrezione nello stomaco. Se l'alcol viene consumato regolarmente e per un lungo periodo, una persona può sviluppare una gastrite cronica.

Il fumo non è meno pericoloso, dal momento che la nicotina, come l'alcol, aumenta la secrezione gastrica. Allo stesso tempo, l'apporto di sangue allo stomaco si sta deteriorando. Ma, come il fattore cibo, questa ragione non è ancora considerata provata.

Come causa realizzativa della manifestazione di ulcere gastriche e duodenali, la presenza di un'infezione da Helicobacter è determinata negli esseri umani. L'infezione può verificarsi quando si mangiano cibi sporchi, nonché a causa dell'uso di strumenti medici scarsamente sterilizzati.
Helicobakter pylori produce citotossine, sostanze che danneggiano le cellule delle mucose, che possono eventualmente portare allo sviluppo dell'erosione e dell'ulcera peptica. Anche se queste sostanze non sono prodotte dagli helicobacteria, una persona sviluppa una gastrite cronica.

Sintomi di ulcera peptica

Fondamentalmente, l'ulcera duodenale e l'ulcera gastrica si manifestano principalmente con dolore nella parte superiore dell'addome (cioè "sotto il cucchiaio"). Molto spesso, il dolore diventa intenso quando una persona sente la fame, si manifesta principalmente tra i pasti. A volte gli attacchi di dolore disturbano il paziente durante la notte. Con tali attacchi, una persona deve alzarsi per prendere medicine o cibo. In una tale situazione, quei farmaci che riducono la secrezione di acido cloridrico nello stomaco o lo neutralizzano completamente aiutano. Di norma, circa mezz'ora dopo aver assunto un pasto o le medicine indicate, il dolore diventa meno intenso e gradualmente si attenua. Inoltre, la nausea ricorrente, una sensazione di grave trabocco dello stomaco e una sensazione di pesantezza in esso immediatamente dopo un pasto possono apparire come sintomi di ulcera peptica. In casi più rari, il paziente soffre di attacchi di vomito, dopo di che si avverte una sensazione di sollievo. A volte una persona ha un peso corporeo notevolmente ridotto a causa di un deterioramento dell'appetito.

In generale, la manifestazione dei sintomi della malattia e il quadro clinico complessivo dipendono direttamente da dove si trova il processo patologico e da quale stadio della malattia si verifica.

Il primo stadio è la condizione in cui si forma un'ulcera duodenale fresca o un'ulcera allo stomaco. In questo caso, il sintomo principale è la manifestazione del dolore nella regione epigastrica, che diventa più forte se la persona ha fame e può anche apparire diverse ore dopo che la persona ha preso il cibo. È in questo stadio evidente dolore notturno, manifestazioni pronunciate di sindrome dispeptica (eruttazione, bruciore di stomaco, stitichezza, nausea). Il paziente nota il dolore alla palpazione dell'addome.

Il secondo stadio della malattia è il periodo di epitelizzazione iniziale dell'ulcera. Il dolore epigastrico in questa fase si verifica principalmente durante il giorno. Dopo aver mangiato una persona si sente un notevole sollievo. Durante questo periodo, le manifestazioni dispeptiche sono molto meno pronunciate.

Il terzo stadio è il periodo di guarigione dell'ulcera. In questo momento, il paziente può provare dolore solo durante la manifestazione della fame, mentre le manifestazioni dispeptiche non vengono osservate.

Nella quarta fase della malattia, che è la remissione, la persona si sente relativamente normale e non esprime lamentele. La palpazione del dolore all'addome non si fa sentire.

Complicanze dell'ulcera peptica

Vi sono informazioni dagli specialisti che le complicanze dell'ulcera gastrica e dell'ulcera duodenale sono più comuni nei maschi. La complicanza più comune della malattia è il sanguinamento. Molto più spesso il sanguinamento si sviluppa nelle persone con ulcera duodenale.

Se l'ulcera aumenta gradualmente, può essere esposta una parete della nave, che viene successivamente distrutta dall'acido. Successivamente, il sanguinamento interno si manifesta. A seconda del volume di perdita di sangue, il paziente ha alcuni sintomi. Ma i principali segni di sanguinamento sono una sensazione di improvvisa forte debolezza, svenimento, una manifestazione di vomito, in cui vi è sangue scarlatto o coagulato, una forte diminuzione della pressione sanguigna. Feci in un paziente con sanguinamento saranno tarry liquido.

È importante notare che il sanguinamento può essere trattato esclusivamente nel reparto chirurgico dell'ospedale. Per determinare esattamente dove si trova la fonte del sanguinamento, viene eseguito un esame gastroscopico sul paziente. Al momento della gastroscopia, il sangue viene fermato utilizzando soluzioni appositamente preparate. Anche la nave che sanguina può essere illuminata con clip appositamente utilizzati per questo. Per via endovenosa, al paziente vengono iniettati farmaci che riducono la produzione di acido cloridrico.

Anche dopo la cessazione dell'emorragia, viene mostrato al paziente per diversi giorni in ospedale sotto la stretta supervisione del medico. Nel caso in cui la sospensione del sanguinamento sia impossibile senza intervento chirurgico, al paziente viene eseguita una procedura chirurgica, il tipo di cui lo specialista determina individualmente.

Con lo sviluppo delle ulcere gastriche, c'è il rischio di perforazione dell'ulcera. Per questa condizione, che è anche chiamata perforazione dell'ulcera, è caratteristica l'apparizione di un foro passante nella parete di un organo colpito da un'ulcera. A causa della formazione di tale apertura, parte del contenuto del duodeno o dello stomaco si trova nella cavità addominale. Di conseguenza, lo sviluppo della peritonite.

Con una tale complicanza della malattia, il paziente avverte un dolore acuto nella regione epigastrica. Queste sensazioni di intensità possono essere confrontate con un pugno di coltello nello stomaco. Il dolore è così forte che minaccia lo sviluppo di uno shock. Poi c'è una graduale diffusione del dolore in una delle sezioni laterali dell'addome. Allo stesso tempo, a causa di un dolore così intenso, la persona diventa pallida, sudata e la sua mente può essere offuscata. Con un attacco così acuto, è costretto a rimanere in una posizione supina fissa - la cosiddetta posizione di "embrione". La sua temperatura corporea aumenta, la sua lingua diventa secca.

Questa condizione si manifesta in un paziente in tre fasi: lo shock viene prima, seguito da un periodo di benessere immaginario, dopo il quale si sviluppa la peritonite progressiva. Un altro sintomo distintivo di questa condizione è lo stato di stress dei muscoli della parete addominale anteriore.

La perforazione dell'ulcera si verifica a seguito della progressione della malattia dell'ulcera peptica. Più spesso la perforazione viene diagnosticata in uomini in età lavorativa. È molto importante ricoverare rapidamente un paziente con tale complicazione, poiché senza intervento chirurgico il paziente è a rischio di morte. Senza un intervento chirurgico, è impossibile curare la perforazione.

Ci sono anche casi di ulcere perforate coperte, in cui, dopo la perforazione dopo circa un'ora, un foro copre l'organo adiacente. Ma, di regola, il buco è coperto provvisoriamente, quindi si sviluppa ancora la peritonite.

La sua unica complicazione dell'ulcera peptica è la penetrazione dell'ulcera. In questa condizione, un buco appare anche nella parete del duodeno o dello stomaco. Ma allo stesso tempo tale apertura si aprirà non nella cavità addominale, ma in quegli organi che si trovano nelle vicinanze. I sintomi di tali complicanze si manifestano nel paziente, a seconda del tipo di organo in questione.

Tuttavia, ci sono sintomi comuni caratteristici. In particolare, è un forte dolore, che col tempo diventa più intenso e appare costantemente. Tale dolore non può essere alleviato con antiacidi. Caratterizzato da un aumento della temperatura corporea. Per trattare questa patologia può essere solo chirurgicamente.

Con la stenosi del piloro e del duodeno (questa condizione è anche chiamata ostruzione dello stomaco pilorico), il cibo dallo stomaco penetra nell'intestino con notevole difficoltà, che si verifica a seguito di ulcere cicatrizzanti, che si sono sviluppate nella sezione iniziale del duodeno o nella sezione terminale dello stomaco. Se un tale restringimento è insignificante, allora può essere espresso dalla manifestazione di una sensazione di pesantezza per qualche tempo dopo aver mangiato. Periodicamente, il paziente può superare il vomito, dopo di che nota sollievo. Se la stenosi si sviluppa ulteriormente, allora parte del cibo è già trattenuta nello stomaco, che a sua volta si allunga. Una persona nota la manifestazione di un odore putrido dalla bocca, costante desiderio di vomitare, forte dolore all'addome. Dopo un po 'di tempo, il disturbo nel processo di digestione progredisce e la persona è notevolmente impoverita, il suo corpo è disidratato.

Diagnosi di ulcera peptica

Per stabilire la diagnosi corretta, il medico dovrebbe rivedere la storia per studiare l'evoluzione della malattia. Quando si raccoglie la storia, è importante considerare se il paziente ha un disturbo digestivo. A volte l'ulcera procede senza manifestarsi di sintomi visibili, in questo caso i segni della malattia vengono rilevati solo quando compare la complicazione della malattia.

Nel processo di definizione della diagnosi, viene anche esaminato il paziente. Questo prende in considerazione se il peso della persona non è ridotto, se c'è dolore nella regione epigastrica.

Successivamente vengono applicati vari metodi di ricerca paraclinici. L'esame più semplice è un esame a raggi X, che può anche rilevare alcune complicazioni della malattia.

Ma se un paziente ha segni di complicanza di ulcera peptica, gli viene dato uno studio radiografico senza contrasto, fibrogastroduodenoscopia. Per escludere il cancro, viene eseguita l'analisi istologica dei campioni prelevati per la biopsia.

A volte è consigliabile condurre una laparoscopia diagnostica, che a volte va in laparotomia. Di conseguenza, può essere eseguita un'operazione in cui vengono eliminate le cause della complicazione dell'ulcera.

Nel processo di diagnosi è anche importante determinare la presenza nel corpo di infezione da Helicobacter pylori. A tal fine, uno studio speciale del sangue del paziente. Al momento della diagnosi, l'ulcera dovrebbe essere differenziata da altri disturbi.

Trattamento dell'ulcera peptica

È importante che il trattamento dell'ulcera gastrica e dell'ulcera duodenale sia stato eseguito in modo completo e in determinate fasi. Nella fase di esacerbazione della malattia, la sua terapia è obbligatoria eseguita in ospedale. Il trattamento inizia immediatamente dopo la diagnosi. Inizialmente, alcuni giorni il paziente deve aderire al riposo a letto, seguire rigorosamente i principi della dieta. La terapia complessa include il trattamento con antiacidi non assorbibili, farmaci antisecretori. Inoltre, con l'aiuto di alcuni farmaci (Drotaverina, metoclopramide, papaverina cloridrato, domperidone), viene eliminata la discinesia dell'ipermotore nella zona gastroduodenale. Se Helicobacter pylori viene trovato in un paziente, viene applicato uno speciale metodo di terapia a tre componenti, che dura diverse settimane.

Al secondo stadio, viene eseguita una terapia periodica anti-recidiva, viene osservata una dieta, viene eseguito il trattamento con complessi vitaminici.

Al terzo stadio, è auspicabile condurre un ciclo di trattamento di sanatorio, che viene prescritto al paziente circa quattro mesi dopo la terapia ospedaliera.

Nel trattamento dell'ulcera peptica, è importante aderire ad alcuni principi generali che sono essenziali per il recupero. Prima di tutto, è importante che il paziente smetta completamente di fumare. Un tale passo contribuirà a cicatrizzare più attivamente le ulcere, ridurre il numero di esacerbazioni. Si dovrebbe anche ridurre al minimo l'uso di bevande alcoliche. Se possibile, si raccomanda di astenersi dall'utilizzare farmaci antinfiammatori non steroidei e steroidi. Se ciò non è possibile, la dose del farmaco deve essere ridotta al minimo.

È necessario aderire ai principi dell'alimentazione dietetica. La dieta per l'ulcera peptica può ridurre significativamente l'incidenza di attacchi di malattia. La cosa più importante è non usare quei prodotti, dopo i quali i sintomi dell'ulcera peptica diventano più intensi.

Nel trattamento della malattia da ulcera peptica, la fitoterapia ha un effetto piuttosto efficace. Alcune tisane e infusi forniscono una protezione affidabile alla mucosa, fornendo un effetto legante e avvolgente. Inoltre, eliminano il dolore, promuovono la guarigione più rapida dei tessuti, hanno effetto anti-infiammatorio.

Quando si compilano le erbe per il trattamento dell'ulcera peptica, è necessario tenere conto del livello di acidità di un particolare paziente. Nel trattamento delle ulcere si usano cariche di camomilla, radici di calamo, liquirizia, Bergenia, Althea, frutti di finocchio, foglie di piantaggine. È anche efficace per trattare il decotto dell'erba di San Giovanni, la radice di valeriana, la cicoria, ecc. L'efficace effetto avvolgente ha sulla membrana mucosa dello stomaco e la decozione del duodeno dei semi di lino. I decotti di erbe devono essere assunti ogni giorno più volte. Il corso generale di trattamento dura almeno due mesi.

Nutrizione medica in ulcera peptica

Fino ad oggi, i medici sostengono che una corretta alimentazione nella malattia da ulcera peptica contribuisce a una cura più attiva. È importante che i pazienti, in particolare quelli che hanno un'ulcera di lunga durata, tengano conto di questo momento e rispettino le regole di un'alimentazione sana in caso di ulcera peptica. A causa del fatto che le lesioni principali, sia nello stomaco che nel duodeno, appaiono sotto l'influenza dell'acido cloridrico, è necessario ridurre nella dieta il numero di prodotti che stimolano la secrezione di succo gastrico. Se possibile, è meglio non usarli. L'alimentazione dietetica deve necessariamente contenere una quantità sufficiente di proteine, grassi, vitamine. Si consiglia di utilizzare quei piatti che stimolano debolmente la secrezione dello stomaco. Si tratta di zuppe lattiero-casearie, pesce bollito, carne, precedentemente ben bollita. Si consiglia inoltre di includere nel menu prodotti caseari, uova, pane bianco di ieri, cereali con latte, tè debole. Allo stesso tempo, bevande alcoliche e gassate, cibo in scatola, tutti i cibi piccanti, tè e caffè forti, brodi ricchi di carne, pesce e funghi eccitano molto la secrezione nello stomaco. Pertanto, il cibo per l'ulcera peptica non dovrebbe includere questi piatti e bevande. Inoltre, anche quei prodotti che irritano meccanicamente le mucose sono indesiderabili. Stiamo parlando di ravanello, rapa, asparagi, legumi, così come di frutti acerbi con frutti troppo difficili da sbucciare. Non dovresti mangiare cibi con prodotti che hanno un tessuto connettivo grossolano: carne troppo ruvida, pelle, cartilagine.

Prevenzione delle ulcere

Molto spesso, la manifestazione di ulcera peptica nell'uomo è osservata in autunno o in primavera. Al fine di evitare esacerbazioni, oltre a prevenire completamente la manifestazione di ulcera peptica, è necessario garantire un sonno completo - almeno 6-8 ore al giorno, non mangiare cibi fritti, affumicati e grassi troppo spesso. Ai primi sintomi di una malattia del tratto gastrointestinale, si dovrebbe sottoporsi a un esame completo visitando uno specialista. È altrettanto importante monitorare attentamente la salute dei denti, per evitare la tensione nervosa. La malattia può provocare consumo di alcol e fumo, quindi è importante sbarazzarsi di tali dipendenze nel tempo. In generale, per la prevenzione dell'ulcera peptica, sono importanti uno stile di vita sano e attivo e un adeguato atteggiamento verso la propria salute.

Ulcera duodenale: segni e metodi di trattamento

L'ulcera duodenale colpisce le mucose, i sintomi della patologia di solito peggiorano nelle stagioni autunnale e primaverile, quando il periodo di remissione entra in una fase di esacerbazione che richiede un trattamento obbligatorio.

Con la malattia sulle mucose si formano ulcerazioni - profonde difetti singoli o estesi, con conseguenti complicazioni potenzialmente letali. La malattia viene trattata con metodi terapeutici e chirurgici, metodi di medicina tradizionale.

Cause di patologia

Gli scienziati hanno dimostrato che l'ulcera duodenale si forma sotto l'influenza di batteri nocivi - Helicobacter pylori. I microrganismi creano microflora patogena nell'intestino, che porta all'ulcera peptica.

Tra le persone ci sono molti portatori di Helicobacter pylori, ma lo sviluppo della malattia si verifica in una piccola percentuale di essi. La maggior parte di quelli infetti non ha sintomi. I batteri Helicobacter nei loro corpi sono in uno "stato dormiente".

La manifestazione della malattia contribuisce a:

  • dieta disturbata;
  • cibo aspro e piccante;
  • nicotina, alcol;
  • predisposizione genetica;
  • lo stress;
  • uso sistematico di un numero di farmaci;
  • elevata acidità del succo gastrico.


La terapia dipende dall'eziologia della malattia. Pertanto, il trattamento delle ulcere duodenali viene prescritto dopo l'instaurazione dei sintomi e delle cause che portano al suo sviluppo.

sintomatologia

Nella malattia grave, si verificano i seguenti sintomi:

  1. Dolori di varia intensità, localizzati nell'epigastrio e sotto lo sterno. Se c'è un'ulcera del bulbo duodenale, il dolore è simile a quello che si verifica nelle patologie cardiache, o dà alla schiena.
  2. Il dolore si verifica a stomaco vuoto e di notte.
  3. Il dolore si attenua dopo l'uso di antiacidi - farmaci che neutralizzano l'acido cloridrico o il latte.
  4. Il dolore aumenta con l'uscita del nodulo di cibo, saturo di acido cloridrico, dallo stomaco nella cavità del duodeno.
  5. Gli attacchi di dolore si verificano fino a diverse volte al giorno. Più la malattia progredisce, più spesso appaiono e aumenta la loro intensità.

Nei bambini e nei pazienti anziani, i segni della malattia sono lievi. Quando i sintomi vengono cancellati, l'ulcera duodenale viene determinata in ritardo e il trattamento inizia in condizioni avanzate. A volte questo porta a una complicanza pericolosa - perforazione (un'ulcera penetrante attraverso la quale il contenuto dell'intestino penetra nella cavità addominale) e, di conseguenza, alla peritonite.

complicazioni

Se non si curano le ulcere duodenali, si sviluppano gravi complicazioni che minacciano la vita del paziente. La malattia, mentre progredisce, causa:

  1. Sanguinamento interno I vasi sanguigni che sono ulcerati sanguinano. Il vomito e l'anemia del sangue indicano una perdita interna di sangue. La chirurgia aiuta a salvare il paziente.
  2. Perforazione. Le ulcere aperte si formano su pile intestinali. Attraverso il danno alla cavità addominale, il contenuto dell'intestino filtra, causando la peritonite. In una tale situazione, il trattamento del duodeno viene eseguito solo chirurgicamente. Altrimenti, il paziente morirà.
  3. Penetrazione. Le pile intestinali ulcerate penetrano nel fegato o nel pancreas. La terapia conservativa apporta un sollievo temporaneo. Dalla condizione patologica del paziente alleviare con l'aiuto della chirurgia.
  4. Stenosi. Le parti intaccate dell'intestino si gonfiano e si cicatrizzano, il che si conclude con un restringimento del lume e il loro blocco. L'ostruzione intestinale è accompagnata da vomito, stitichezza e flatulenza, pesantezza e dolore allo stomaco. Il gonfiore viene eliminato usando i farmaci. La questione di come curare un'ulcera duodenale complicata da stenosi adesiva, c'è solo una risposta - la chirurgia.
  5. L'insorgenza di cancro nei focolai di ulcerazione. In questo caso, il trattamento dell'ulcera duodenale viene eseguito ricorrendo alla chemioterapia, alle radiazioni, alla chirurgia.

Terapia farmacologica

Trattamento dell'ulcera duodenale con l'uso di tali farmaci:

  1. La sindrome del dolore viene rimossa usando farmaci che inibiscono la produzione di succo gastrico: Omez, Gastrozol, Bioprazolo.
  2. Vengono utilizzati i mezzi che formano un film protettivo sulle pareti intestinali: Almagel, Maalox.
  3. Per eliminare l'infezione batterica prescrivono antibiotici: amoxicillina, claritromicina, metronidazolo. Nel caso in cui la terapia non abbia raggiunto i suoi obiettivi, viene elaborato un nuovo regime terapeutico per l'ulcera, che include altri farmaci antibatterici: Omeprazolo, De-Nol, ranitidina, tetraciclina.
  4. Per stimolare la motilità intestinale, prescrivere: Trimedat, Zerakul, Motilium.
  5. In terapia includono analgesici, antispastici, multivitaminici, sedativi, antidepressivi.

Un'ulcera conservativa e cronica può essere trattata con metodi conservativi da 2 settimane a 1,5 mesi. La durata del trattamento è influenzata dalle condizioni del paziente e dall'ampiezza delle lesioni. Gli schemi per il trattamento seleziona solo un medico.

Durante l'esacerbazione, si osserva una dieta terapeutica rigorosa - tabella n. 1. Quando arriva la remissione, viene introdotta la diversità alimentare. Ma in entrambi i casi aderiscono alla nutrizione frazionata, prendono solo il cibo risparmiato, escludono fritti, grassi, salati, affumicati, speziati. I prodotti sono bolliti o al vapore.

Ricette popolari

Il trattamento di un'ulcera duodenale a casa è un processo lungo. Oltre ai farmaci, si raccomanda ai pazienti di usare rimedi popolari. Preparati a base di erbe, miele, aloe, olio di olivello spinoso, acqua minerale aiutano a combattere la malattia.

Prodotti petroliferi olivello spinoso

La malattia viene trattata con mezzi in grado di avvolgere le membrane mucose, stringendo ulcere su di esse e rigenerando cellule e tessuti danneggiati. Queste sono le proprietà dell'olio di olivello spinoso. Il medicinale guarisce le lesioni formate sulle mucose. Per la soppressione della malattia è usato puro poco o la sua combinazione con altri mezzi naturali.

Ricette su come trattare l'ulcera duodenale con olio di olivello spinoso:

  1. Prima di fare colazione a stomaco vuoto, bere 1 cucchiaino di olio. Avendo preso la medicina, passano 1 ora a letto, cambiando periodicamente la posizione del corpo. La terapia viene effettuata ogni giorno fino a quando non bevono 200 ml di olio. All'inizio del trattamento, talvolta compare il bruciore di stomaco. Una sensazione fastidiosa aiuta a rimuovere il bicarbonato di sodio sciolto in acqua (0,5 cucchiaini per bicchiere di liquido con una temperatura non superiore a 60 ° C).
  2. La ricomparsa della malattia è avvertita usando una miscela di olio (1 cucchiaino) e miele (1 cucchiaio) una volta al giorno. Trattato con tutto l'anno. Con l'uso quotidiano di farmaci, i sintomi della malattia non compaiono.
  3. Per eliminare l'ulcera duodenale, preparare una miscela di bicarbonato e olio al 2%. Per una presa, viene preparata una miscela di 50 ml di soluzione di soda e 1 cucchiaino di olio di olivello spinoso. Bere rimedio per 30 giorni.

Preparazioni popolari con aloe

L'aloe guarisce le ulcere e le erosioni che si verificano sulle mucose intestinali. Il succo della pianta migliora l'azione dei componenti utilizzati in una miscela con esso, accelera la guarigione.

Sulla base di aloe preparano tali preparazioni:

  1. Unisci aloe, miele e burro in parti uguali. La miscela viene consumata 3 volte al giorno. Innanzitutto, bevono 1 cucchiaio da tavola di medicine fatte in casa, poi prendono il cibo. Il miele inibisce lo sviluppo di batteri, olio, protegge la membrana mucosa con un film, elimina il dolore, l'aloe stringe l'ulcerazione.
  2. Con foglie di potatura scarlatta di tre anni, tagliarle a pezzi. A 150 g di aloe aggiungere 50 g di miele e burro, versare 10 ml di Cahors. Mettere a bagnomaria e annegare per sciogliere i componenti. Utilizzare tre volte al giorno e 1 cucchiaio a stomaco vuoto, bere latte o soluzione di soda. Dopo 30 minuti mangiano. Trattare per 30 giorni. Un secondo corso viene eseguito dopo 10 giorni.
  3. I guaritori hanno creato un modo efficace per spiegare come trattare l'ulcera duodenale e la cipolla. Prima di colazione, bevi 1 uovo crudo. Mantenuto un intervallo di cinque minuti, mangiare 1 cucchiaino di miele. Quindi, dopo una pausa di 5 minuti, prendi un pezzetto di aloe, mangia la carne. Termina la procedura con l'assunzione di 1 cucchiaino di olio di olivello spinoso. Colazione dopo 30 minuti.

Ricette al miele

È utile usare il miele in caso di ulcera duodenale, migliora il funzionamento degli organi digestivi, ha effetti anti-infiammatori, allevia il bruciore di stomaco e l'irritazione, nutre le mucose, favorisce la guarigione delle ulcere.

Il trattamento delle ulcere duodenali viene effettuato utilizzando le seguenti ricette:

  1. In 250 ml di acqua tiepida versare 35 g di miele. Mescolare per sciogliere, bere. Il cibo viene assunto dopo 1,5 ore, a condizione che l'acidità del succo gastrico sia aumentata. Quando l'acidità si abbassa, la miscela viene bevuta 10 minuti prima di un pasto. Sarà tagliato per 2 mesi. Per il periodo di trattamento, il dolce viene completamente rimosso dal menu. Se si verifica bruciore di stomaco, viene neutralizzato bevendo 125 ml di latte.
  2. Preparare una miscela di 500 g di miele, 500 ml di olio d'oliva e succo appena spremuto di 2 limoni. La miscela è fatta in una bottiglia di vetro, tappata, conservata in frigorifero. Prima di bere la medicina, è scossa. Bere prima di un pasto e 1 cucchiaio 3 volte al giorno. L'intervallo tra prendere medicine e cibo è mezz'ora. La sindrome del dolore diminuisce il 5 ° giorno. Ri-bere il farmaco in un mese. Il trattamento dell'ulcera duodenale secondo questa ricetta viene effettuato due volte l'anno: alla fine dell'autunno e all'inizio della primavera.
  3. Unire 500 g di miele e burro. Si aggiungono 200 g di polvere ottenuta dalle pareti di noce. La miscela è mescolata, consumata a stomaco vuoto prima di colazione, 4 cucchiaini.

Tasse di erbe

È possibile trattare un'ulcera duodenale con rimedi erboristici. I sintomi della malattia scompariranno se si prendono i decotti delle seguenti piante medicinali:

  1. Preparare una collezione di fiori di elecampane, liquirizia, camomilla, calendula, achillea, Althea e mirtillo. Ogni erba dovrebbe essere misurata con 2 cucchiaini. Versare la raccolta in 1 litro di acqua bollente. Insistere lasciare per 1 ora. Bevi ½ tazza tre volte al giorno. L'intervallo tra prendere il brodo e il cibo - 30 minuti. La droga fatta in casa è indicata per il trattamento di ulcere con elevata acidità di succo gastrico.
  2. Con una bassa acidità, preparano una collezione di aralia, camomilla, erba di San Giovanni, radice di tarassaco, calendula, assenzio, menta, piantaggine, calamo, salvia. Mescola 2 cucchiaini di materia prima. Alla raccolta cotta aggiungere 1 litro di acqua bollente. Lasciare riposare l'impasto per 1 ora. Consumare 125 ml. Il cibo è preso dopo 30 minuti.
  3. A 20 g di menta aggiungere 10 g di finocchio e cumino. Raccolta versare ½ litro di acqua bollente. Lasciare in infusione per 30 minuti. Il brodo è usato per le ulcere, che è accompagnato da indigestione, spasmi intestinali, gonfiore.

Acqua minerale

Dopo la transizione dalla malattia allo stadio di remissione, i pazienti sono incoraggiati a usare acqua minerale alcalina non gassata. Per il trattamento di acqua minerale adatta come:

  • Borjomi;
  • Essentuki numero 4;
  • Slavyanovskaya;
  • Berezovskaya;
  • Smirnovskaya numero 1;
  • Jermuk.

Beva acqua curativa tre volte al giorno, 200 ml. Se l'acidità è aumentata, usare acqua tiepida, bevendo piccoli sorsi. Bere un bicchiere per 7 minuti, mangiare dopo 30 minuti. L'acqua potabile è consentita dopo 1,5-2 ore dopo aver mangiato.

Se l'obiettivo è quello di rimuovere il bruciore di stomaco, bere acqua lentamente, a piccole dosi (non più di 50 ml) con un intervallo di 20 minuti.

Prima del trattamento, l'acqua minerale viene riscaldata a 40 ° C per rilasciare i gas, provocando un aumento della funzione secretoria.

Con acqua a bassa secrezione bere acqua fresca prima dei pasti. Tra la procedura di trattamento e l'assunzione di cibo si trova un intervallo di 30 minuti.

Se l'acqua viene utilizzata per aggravare, ridurre la dose, la frequenza del trattamento o interrompere il trattamento per 1-2 giorni. Se si verificano effetti collaterali individuali, consultare un medico o interrompere il trattamento.

La patologia si ritira rapidamente, non dà effetti collaterali, se il trattamento con rimedi popolari è combinato con terapia farmacologica, fisioterapia, dieta, assunzione di acqua minerale. Il recupero accelera il rifiuto dell'alcol, il fumo. Il rischio di recidiva è ridotto al minimo se il paziente rimuove i fattori provocatori, rafforza il sistema immunitario, aumenta la resistenza allo stress.

Trattamento dell'ulcera duodenale

L'ulcera duodenale è una malattia molto comune. Si verifica anche più spesso di stati simili di altre parti dell'intestino e persino dello stomaco. Le peculiarità della malattia sono dolori caratteristici nella regione epigastrica, che si distinguono per una rigorosa ciclicità a seconda dell'ora del giorno e persino delle stagioni. In assenza di un trattamento adeguato nel corso degli anni, le ulcere possono progredire e interessare gli strati più profondi delle pareti intestinali. Questo è irto dello sviluppo di gravi emorragie e perforazioni del muro. Casi di morte nella malattia da ulcera peptica, purtroppo, un fenomeno molto comune. Le ulcere persistenti a lungo termine possono infine trasformarsi in cancro, quindi la loro terapia tempestiva è estremamente importante a qualsiasi età.

Perché si verifica l'ulcera duodenale?

Il tratto digestivo è sempre in uno stato di delicato equilibrio tra la produzione di acido cloridrico aggressivo e fattori protettivi che impediscono ai succhi digestivi di digerire le pareti dei loro organi. Sotto l'influenza di alcuni fattori, questo equilibrio è disturbato a favore degli acidi. Quindi, l'organismo stesso è "colpevole" nella formazione delle ulcere.

Il fattore più significativo nello sviluppo dell'ulcera gastrica e dell'ulcera duodenale è considerato il batterio Helicobacter pylori. Questo microrganismo si trova in otto persone su dieci, tuttavia, non tutte provocano lo sviluppo di un'ulcera. È molto facile infettarli con stretti contatti domestici, baci o inosservanza delle regole di igiene di base.

Helicobacter Pylori produce enzimi specifici che possono danneggiare lo strato protettivo sulla mucosa - ureasi e proteasi. Di conseguenza, la produzione di muco è disturbata, il che porta a ulcerazioni.

Oltre a Helicobacter, la formazione di ulcere è influenzata dai seguenti fattori:

  • Stress, nevrosi e altri disturbi emotivi. Questo è associato con la disfunzione del sistema nervoso autonomo, in cui il tono del nervo vago chiaramente comincia a predominare. Di conseguenza, i vasi dello spasmo avvolgono lo stomaco, causando la cessazione della normale alimentazione dei suoi tessuti. Sotto l'azione di acido cloridrico e cibo piccante aggressivo, si formano ulcere e focolai di infiammazione locale.
  • Cibo irrazionale con una predominanza di cibo affumicato, speziato e piccante, così come l'abuso di fibre grossolane già nella fase di gastrite e duodenite. Impatto estremamente negativo sulle bevande gassose e cibi acidi.
  • L'abuso di alcol, che non è solo un fattore estremamente aggressivo in sé, ma influenza anche la volontà umana agendo specificamente sul sistema nervoso. In uno stato di intossicazione, le persone tendono a mangiare troppo e indulgere in prodotti malsani.
  • Il fumo interrompe il processo di digestione degli alimenti e migliora la produzione di acido cloridrico.
  • Il lavoro notturno aumenta del 50% il rischio di ulcera peptica.
  • Fattore ereditario Molto spesso, l'ulcera peptica è una malattia di famiglia. Almeno la predisposizione ad esso può essere ereditata dai genitori.
  • Alcuni farmaci hanno un effetto negativo sulla mucosa intestinale. Questi includono, per esempio, l'antinfiammatorio non steroideo, che alcuni pazienti sono stati costretti a prendere per anni.

La combinazione di diversi fattori provocherà quasi certamente lo sviluppo dell'ulcera duodenale.

Quali sono i tipi di ulcera?

Le ulcere duodenali possono essere con o senza sanguinamento. Di particolare pericolo sono le ulcere con perforazione - perforazione della parete intestinale. Se le ulcere del duodeno e dello stomaco si verificano contemporaneamente, allora parlano di un'ulcera peptica combinata.

Sintomi dell'ulcera duodenale

A volte l'ulcera peptica è quasi asintomatica, tuttavia, questi casi sono estremamente rari. Molto spesso il paziente si lamenta di:

  • Dolori acuti sotto lo sterno o sul lato destro appena sopra l'ombelico, che sono esacerbati a stomaco vuoto e si calmano temporaneamente dopo aver mangiato. Spesso la sindrome del dolore aumenta di notte quando l'acido cloridrico si accumula nel tratto digestivo. Oltre ai cicli giornalieri di dolore nell'ulcera duodenale anche soggetti a fluttuazioni stagionali. Spesso c'è un aggravamento nel periodo autunno-primavera, nella cosiddetta fuori stagione.
  • Tagli nell'addome, che possono irradiarsi verso la parte posteriore e sotto la scapola.
  • Bruciore di stomaco, che si verifica un paio d'ore dopo i pasti.
  • Flatulenza e gonfiore, eruttazione con aria o succo intestinale, miscelati con il contenuto dello stomaco.
  • Nausea e vomito.
  • Stitichezza o sensazione di non svuotare completamente l'intestino.

L'ulcera peptica si sviluppa raramente da sola. Spesso, al paziente viene diagnosticata contemporaneamente gastrite, colecistite e altre malattie dell'apparato digerente. A seconda dei dati storici, l'elenco dei sintomi può essere esteso a causa della reciproca influenza negativa di vari processi patologici.

Complicazioni dell'ulcera duodenale

Un'ulcera peptica è anche pericolosa perché, in assenza di un trattamento adeguato, può essere complicata da condizioni pericolose per la vita del paziente:

  • La perforazione dell'ulcera (perforazione) è la formazione di un foro passante nel sito di un'ulcera attraverso cui il cibo penetra nella cavità addominale. Il paziente necessita di assistenza medica immediata, in assenza della quale si sviluppa la peritonite, che porta alla morte del paziente. La perforazione è caratterizzata da dolore, l'addome diventa duro e piatto.
  • La penetrazione di un'ulcera è la formazione di un buco simile, ma non nel peritoneo, ma in un organo vicino.
  • Stenosi del piloro del duodeno. Il luogo di passaggio del cibo dallo stomaco all'intestino si restringe così tanto che l'evacuazione del bolo alimentare è difficile. Il paziente ha dolore allo stomaco, accompagnato da nausea, gonfiore e eruttazione fetida.
  • Sanguinamento che può durare abbastanza a lungo prima che il paziente lo scopra. Il sanguinamento porta ad anemia, debolezza, svenimenti, vomito caratteristico sotto forma di "fondi di caffè" e rilascio di sangue con le feci. Una massiccia perdita di sangue può essere fatale, quindi è necessario un attento monitoraggio delle condizioni del paziente.

Diagnosi di ulcera duodenale

La diagnosi di ulcera duodenale non è difficile e consiste nei seguenti passaggi:

  • Raccolta dell'anamnesi e dei reclami dei pazienti.
  • Stesura di una storia familiare di malattie gastrointestinali. È dimostrato che la maggior parte delle malattie del tratto gastrointestinale vengono trasmesse di generazione in generazione.
  • Esame esterno del paziente e palpazione della parete addominale anteriore e della cavità epigastrica.
  • Emocromo completo, che mostrerà se c'è un'infiammazione nel corpo e indicherà anche il sanguinamento con l'indice di emoglobina.
  • Analisi delle urine.
  • L'analisi delle feci per il sangue occulto, che consente di escludere o diagnosticare il sanguinamento.
  • Determinazione dell'acidità gastrica.
  • EGD: il metodo più informativo che consente di visualizzare la situazione nel duodeno e persino prelevare il tessuto per l'analisi istologica.
  • Intestino a raggi X. Oggi è usato raramente a causa della scarsa informatività del metodo.
  • Biopsia dei tessuti dell'intestino tenue con successiva analisi istologica.
  • Test respiratorio con Urease o analisi del sangue per Helicobacter Pylori, che può confermare o negare in modo affidabile la presenza del principale fattore scatenante dell'ulcera peptica.

Se vengono rilevate altre patologie del tratto gastrointestinale nella diagnosi dell'ulcera duodenale, che avviene molto spesso, l'elenco degli studi può essere ampliato.

Trattamento dell'ulcera duodenale

Il trattamento dell'ulcera peptica dell'intestino tenue di solito procede con successo, fatto salvo il rispetto di tutte le regole prescritte dal medico. La terapia combinata include le seguenti attività:

  • Esclusione dell'influenza di fattori negativi che interferiscono con il ripristino dell'equilibrio naturale tra i processi protettivi e l'influenza aggressiva di Helicobacter e acido cloridrico.
  • Trattamento farmacologico etiotropo, che ha lo scopo di eliminare l'Helicobacter pylori, ridurre l'acidità e così via.
  • Conformità con una dieta speciale progettata per l'ulcera peptica. Fornisce un pasto frazionario in piccole porzioni. È necessario escludere dal menu cibi salati, fritti e acidi, oltre a bevande grezze, ruvide e gassate. È meglio dare la preferenza a cibi bolliti e stufati, così come piatti al vapore. Il menu dovrebbe essere vario e includere proteine, carboidrati lenti e piccole quantità di olio.
  • Osserva il regime del lavoro e del riposo, elimina il lavoro eccessivo e lo stress. Se necessario, il medico prescriverà una sedazione e tranquillanti, che ridurranno significativamente il tono del nervo vago. Dobbiamo cercare di distrarre da pensieri ossessivi e ansiosi e affrontare le manifestazioni di panico e di altri stati nevrotici.
  • Smetti di bere e fumare completamente. Particolarmente pericoloso per le mucose sono i vini aspri e le bevande gassate - birra, champagne, cocktail a bassa gradazione alcolica.
  • A volte è indicato l'intervento chirurgico per eliminare l'ulcera.

Quali farmaci vengono usati per curare le ulcere?

Quando parlano di terapia complessa, implicano l'uso simultaneo di diversi farmaci, ognuno dei quali potenzia l'azione degli altri.

  1. Antibiotici a cui Helicobacter Pylori è sensibile. Più spesso usato una combinazione di due antibiotici di gruppi diversi e un agente antiprotozoico. Questa combinazione è ben dimostrata, tuttavia, il medico può sostituire o rimuovere uno dei farmaci a causa di reazioni allergiche o intolleranza al suo paziente.
  2. Bloccanti del recettore dell'istamina e inibitori della pompa protonica. Nonostante appartengano a gruppi diversi, la loro azione è volta a ridurre la sintesi dell'acido cloridrico e a ridurne l'acidità.
  3. Antiacidi: neutralizzano l'effetto dell'acido cloridrico già rilasciato sulla membrana mucosa dello stomaco e dell'intestino. Gli antiacidi sono usati sintomaticamente, solo se necessario, mentre i farmaci rimanenti devono essere assunti per intero.
  4. Prokinetics: contribuisce al rapido avanzamento del cibo attraverso l'intestino ed elimina gonfiore, nausea e vomito.
  5. Antispastici - alleviare i crampi e anestetizzare se necessario.

Come terapia adiuvante usato alcuni mezzi di origine vegetale. Un leggero effetto analgesico e antispasmodico ha un estratto di camomilla. Il finocchio, l'aneto e l'anice hanno un effetto carminativo e sono utilizzati per la flatulenza, che spesso accompagna l'ulcera duodenale. Inoltre, la flatulenza è uno dei sintomi della disbatteriosi, che può verificarsi dopo l'assunzione di antibiotici.

Come agente di copertura morbido, i medici raccomandano un'infusione di semi di lino, che dovrebbero essere assunti prima dei pasti.

Prevenzione delle ulcere

In caso di guarigione incompleta, l'ulcera peptica dell'intestino entra nella fase di remissione. Per estendere questo stato il più a lungo possibile, si consiglia di seguire queste linee guida:

  • Smetti di fumare. È estremamente importante rinunciare alle sigarette non solo durante l'esacerbazione della malattia, ma anche per il resto della tua vita. In combinazione con l'ambiente aggressivo dello stomaco, il fumo di sigaretta intrappolato all'interno diventa il provocatore più pericoloso dell'ulcera e, inoltre, un potente cancerogeno.
  • Ridurre il consumo di bevande alcoliche ed è meglio abbandonarle completamente. Irritante per la membrana mucosa del duodeno, l'alcool lo rende completamente privo di difese contro l'azione dell'acido cloridrico e di altri enzimi digestivi.
  • Rifiuta di mangiare cibo secco. Assegnare il tempo per i pasti completi che conterranno almeno un piatto caldo. Una volta al giorno nella dieta dovrebbe essere una zuppa non forte.
  • Per evitare la stitichezza dopo aver usato gli antiacidi, non trascurare le verdure e le fibre grossolane. Per ferire il più possibile le pareti intestinali, si consiglia di estinguere le verdure e aggiungere la crusca al pane e ad altri piatti.

Cosa fare durante un attacco di ulcera peptica?

Se un attacco di ulcera peptica si è verificato improvvisamente con te e non hai l'opportunità di chiamare un medico, allora devi seguire alcune regole:

  • Mantieni la pace della mente, prenditi una pausa dal lavoro e sdraiati. Nel caso di un brivido nervoso, puoi prendere le compresse di valeriana.
  • Bevi qualsiasi antispasmodico presente nel kit di pronto soccorso domestico: silo, papaverina, buscopan o duspatalina. Va ricordato che i primi farmaci non sono selettivi, quindi insieme ai muscoli lisci si espandono e ai vasi sanguigni. Questo è irto di una diminuzione della pressione, quindi potrebbe verificarsi un leggero capogiro.
  • Buona ricezione di antiacidi liquidi, che avvolgono le pareti dello stomaco e del duodeno. Nel caso più estremo, è possibile utilizzare il bere soda, che vale la pena prendere letteralmente sulla punta di un coltello. Tuttavia, la soda non dovrebbe essere abusata, perché dopo un certo tempo causerà un nuovo ciclo di sintesi di acido cloridrico e la condizione potrebbe peggiorare.
  • Puoi prendere un cibo morbido e avvolgente, come riso o semolino. Il primo giorno dopo l'attacco, non dovresti mangiare frutta e verdura, anche bollite, così come pane fresco e prodotti a base di carne (eccetto il pollame bollito). Non sono raccomandate anche le zuppe ricche e densi, che possono provocare un attacco di pancreatite reattiva.
  • Non appena si presenta l'occasione, è necessario fissare un appuntamento con un medico e sottoporsi a un ciclo completo di trattamento per un'ulcera duodenale.

Nonostante il fatto che gli attacchi di ulcera peptica possano essere ripetuti abbastanza spesso, nessuno di questi può essere ignorato. Spesso sono simili nei sintomi agli attacchi di pancreatite o malattia calcoli biliari, che possono portare rapidamente alla morte senza un'adeguata assistenza medica.