logo

Diarrea e vomito - cause e trattamento

La diarrea e il vomito possono essere sintomi di molte malattie. È molto difficile determinare indipendentemente ciò che ha causato questa condizione. Per una diagnosi accurata, è necessario consultare un medico e superare una serie di test. Va ricordato che il ritardo nel trattamento minaccia di disidratare il corpo, che è particolarmente pericoloso per i bambini piccoli. La diarrea e il vomito dell'adulto producono meno complicazioni, ma questa condizione è molto drastica fisicamente e mentalmente. I parenti dovrebbero sapere che tipo di aiuto può essere dato a una persona per non danneggiare.

motivi

Molto spesso, quando compaiono diarrea e nausea, la gente parla di indigestione. Ma questo non è del tutto vero, le ragioni di questo deterioramento della salute possono essere:

  • microrganismi patogeni, malattie fungine e parassitarie;
  • avvelenamento cibo scadente;
  • l'uso di cibi grassi, bevande alcoliche o alcuni farmaci;
  • la gravidanza;
  • eccesso di cibo grave o assunzione eccessiva di alcol;
  • situazioni stressanti e grande ansia.

Se la gastroenterite virale diventa la causa di nausea, vomito, diarrea e debolezza, allora una persona può facilmente infettare gli altri. Il paziente diventa portatore ai primi sintomi della malattia ed è considerato contagioso per circa 3 giorni dopo il recupero. A questo proposito, è necessario limitare il circolo di comunicazione di una persona malata per evitare la diffusione dell'infezione.

Modi di trasmissione

L'infezione con infezioni intestinali acute, in cui si verificano contemporaneamente diarrea e vomito, si manifesta nei seguenti modi:

  • In contatto con oggetti infetti, dopo di che la persona prende le mani sporche in bocca.
  • Consumando cibo o bevande infette da un agente patogeno.
  • Con il contatto diretto con una persona malata, oltre all'utilizzo di un piatto o di altri oggetti domestici.

Spesso, le persone si fanno prendere dal panico quando compaiono i primi sintomi di una malattia e non sanno cosa fare. Non devi andare nel panico, hai bisogno il prima possibile per dare al paziente il primo soccorso.

Sintomi correlati

Oltre alla diarrea e al vomito, una persona può presentare ulteriori sintomi che indicano l'intossicazione del corpo. Questi includono:

  • dolore lancinante nell'addome;
  • nausea persistente;
  • debolezza generale;
  • può essere gonfiore, che è completato da eruttazione di uova marce;
  • lieve aumento della temperatura corporea.

Occasionalmente, un dolore addominale in un adulto o bambino può causare sospetto di appendicite. Prima di iniziare a fornire il primo soccorso, è necessario eliminare questa patologia pericolosa. Per fare questo, chiedere al paziente di tirare la gamba destra piegata al ginocchio al petto. Se durante questo movimento aumenta il dolore all'addome, allora questo è un motivo per una chiamata di emergenza.

Grave vomito e diarrea senza febbre possono verificarsi con eccessiva tensione nervosa. In questo caso, una persona ha bisogno solo di bere una tazza di tè forte con l'aggiunta di menta.

Come aiutare con il vomito e la diarrea

Se c'è una feci fetide liquide, che è accompagnata da nausea, quindi eseguire una serie di attività, seguendo una sequenza rigorosa:

  • Con vomito ripetuto, non è raccomandato mangiare fino a 12 ore, idealmente, il digiuno medico può durare fino a un giorno. In questo momento, puoi solo bere. Per otpaivaniya prendere acqua pulita, composte, tè verde o decotti medicinali. Permesso di sciogliere pezzi di ghiaccio alla frutta. Bere dare piccole porzioni ogni 20 minuti.
  • In caso di vomito e diarrea dovuti a prodotti di scarsa qualità, lavare lo stomaco. Per adulti e bambini sopra i 3 anni questa procedura può essere eseguita a casa. Bambini sotto i tre anni, lo stomaco viene lavato solo in ospedale.
  • Dopo che il vomito si è fermato, il paziente ha una sensazione di fame. Puoi estinguerlo con una banana matura, una mela cotta, i cracker con il tè. Se il cibo leggero non provoca nuovi periodi di vomito, allora puoi gradualmente passare alla normale dieta, evitando cibi grassi e pesanti.

Quando il vomito si verifica immediatamente dopo l'assunzione di un medicinale prescritto da un medico, è necessario berlo di nuovo allo stesso dosaggio. Se una donna viene vomitata dopo aver assunto pillole ormonali, il resto del mese viene preferibilmente protetto con altri mezzi.

Quando una persona è solo preoccupata per la diarrea, senza nausea e vomito, puoi prendere smekta o carbone attivo. In genere, questi farmaci sono sufficienti per normalizzare lo stato di salute entro poche ore. Con la diarrea, l'acqua può aiutare la forte acqua di riso con l'uvetta. Due cucchiai di riso e un cucchiaio di uvetta vengono fatti bollire per mezz'ora a fuoco basso, quindi filtrati e bevuti ogni mezz'ora.

Il trattamento dei bambini piccoli deve essere gestito da un pediatra qualificato o da uno specialista in malattie infettive. Il peso dei bambini è piuttosto piccolo, quindi la disidratazione del corpo arriva rapidamente. Solo un medico sarà in grado di valutare tutti i rischi e, se necessario, collocare il bambino in ospedale.

Terapia dietetica

La dieta per la diarrea e il vomito aiuta a ripristinare rapidamente il corpo. La dieta comprende cibi naturali ad alto contenuto di vitamine. Il cibo è preso in piccole porzioni, ma molto spesso, fino a 6-7 volte al giorno. La dieta dovrebbe durare circa 2 settimane, di solito durante questo periodo il tratto gastrointestinale ha il tempo di recuperare quasi completamente.

Nel periodo di riabilitazione dopo vomito e diarrea, è possibile utilizzare i seguenti prodotti:

  • Carni magre e secondi brodi.
  • Pesce magra bollito
  • Uova sode
  • Verdure, al vapore o bollite.
  • Biscotto o cracker.
  • Mele e banane
  • Latte magro e ricotta
  • Bifidokefir.
  • Prodotti a base di cereali: cereali, budini, casseruole.

Non è consigliabile utilizzare salsicce, prodotti affumicati, sottaceti, marinate e piatti che sono riccamente conditi con spezie. L'uso di bevande alcoliche e persino birra è severamente vietato.

Quando i sintomi acuti della malattia regrediscono, puoi mangiare il miele. Questo prodotto naturale contiene molte sostanze benefiche che hanno un effetto benefico su un corpo indebolito.

Come liberarsi rapidamente di diarrea e vomito

Se si desidera recuperare rapidamente da diarrea e vomito, è possibile utilizzare preparati farmaceutici. Di antiemetici, il cerrucal è più spesso usato, anche se può essere sostituito da metoclopramide, ha lo stesso principio attivo, ma costa un ordine di grandezza più economico. Questo farmaco è disponibile in soluzione iniettabile e compresse. Se il vomito non è molto pronunciato, allora puoi prendere le pillole. Gli stimoli emetici di solito diminuiscono di mezz'ora dopo l'assunzione del farmaco e il suo effetto dura fino a 6 ore. Prima di iniziare il trattamento, dovresti consultare il tuo medico, che sarà in grado di calcolare il dosaggio corretto.

Se una persona è interessata solo alla diarrea e non ci sono altri sintomi, allora puoi prendere imodium, smect o carbone attivo. Tutti questi farmaci in breve tempo allevieranno flatulenza e frequenti visite al bagno, oltre ad alleviare l'infiammazione intestinale. Assuma questi medicinali secondo le istruzioni o nel dosaggio raccomandato dal medico. Non è necessario aumentare la dose prescritta nella speranza di accelerare il recupero. Questo può portare a overdose e cattiva salute.

Non c'è bisogno di fermare la diarrea e il vomito dopo il primo impulso. Grazie a tali spiacevoli processi, il corpo stesso viene purificato dalle sostanze nocive e dai microrganismi patologici. La somministrazione rapida di farmaci antiemetici è poco pratica perché il recupero sarà ritardato.

Rimedi popolari per la diarrea e il vomito

Alcune persone diffidano delle preparazioni farmaceutiche e preferiscono le erbe medicinali. In questo caso, è necessario sapere cosa può essere trattato. Per alleviare la nausea e il bavaglio, puoi dare al paziente il tè con menta o melissa, in cui viene aggiunta una fetta di limone. Un drink simile tonifica, allevia l'infiammazione da stomaco e intestino e riduce anche la tensione muscolare. È possibile dare un tal bere a pazienti di tutte le fasce d'età, gradualmente, ma molto spesso.

Dalla diarrea può aiutare l'erba achillea. Questa erba medicinale ha un'azione disinfettante e battericida. Un decotto di materie prime vegetali interrompe molto velocemente la diarrea e riporta la persona alla normalità. I bambini bevono questo brodo con grande riluttanza, poiché è molto amaro. Agli adulti vengono somministrati due cucchiai di questo rimedio popolare per la diarrea ogni mezz'ora, ai bambini dai tre anni può essere dato un cucchiaino.

Quando hai bisogno di chiamare urgentemente un medico

Chiamare urgentemente un medico o andare in una struttura medica in questi casi:

  • La diarrea e il vomito durano più di un giorno.
  • Oltre alla diarrea e alla nausea, la febbre è aumentata e si osserva un forte dolore addominale.
  • La diarrea dura più di 3 giorni, mentre non c'è tendenza a migliorare.
  • Tutti i sintomi della disidratazione sono evidenti: debolezza generale, secchezza delle mucose, cianosi della pelle e minzione rara.
  • Nelle feci ci sono macchie di sangue o masse fecali hanno un aspetto catramoso.
  • Il dolore nell'addome non diminuisce dopo il vomito o andare in bagno.
  • Una persona ha il diabete insulino-dipendente e sviluppa diarrea e vomito.
  • Una persona malata a causa del vomito non può assumere medicinali che sono vitali per lui.

Un urgente bisogno di consultare un medico se la diarrea e il vomito sono iniziati immediatamente dopo il ritorno da un viaggio in paesi esotici. Lì era abbastanza possibile essere infettati da qualcosa di specifico.

Diarrea e vomito non solo possono rovinare lo stato generale di salute, ma anche interrompere tutti i piani. Per sbarazzarsi rapidamente di questi sintomi spiacevoli, è necessario seguire una dieta, bere molto e, se necessario, assumere farmaci.

Cause di diarrea e vomito senza temperatura in un adulto

Quasi tutte le persone, almeno una volta nella vita, hanno avuto diarrea e vomito senza febbre. Cosa possono segnalare questi sintomi spiacevoli e cosa fare in questo caso?

motivi

La maggior parte delle malattie sono accompagnate da febbre, ma cosa succede se una persona ha la diarrea, il vomito, ma la temperatura corporea rimane al livello normale? In quali situazioni è possibile questa combinazione di sintomi? Le ragioni più spesso sono le seguenti:

  1. Intossicazione alimentare Questo è il motivo più comune derivante dal fatto che una persona ha mangiato qualcosa di inadatto per il cibo - scarsa qualità, contenente tossine o un prodotto che è scaduto. Nella maggior parte dei casi, i primi segni compaiono durante il primo giorno e durano circa 3 giorni. In alcuni adulti, l'intossicazione alimentare si verifica solo con diarrea e vomito, mentre altri possono manifestare debolezza generale, alta temperatura corporea e stato febbrile. In questa condizione, prima di tutto, è necessario scoprire quale prodotto ha causato l'avvelenamento, escluderlo dalla dieta. In un primo momento si consiglia al paziente di bere molti liquidi per liberare lo stomaco dai contenuti tossici.
  2. Gastroenterite virale (influenza intestinale). Malattia infettiva che causa il rotavirus. Viene trasmesso da goccioline trasportate dall'aria, in modo da poter essere infettato anche durante la comunicazione. Tra i suoi sintomi principali ci sono il vomito e la diarrea, anche la febbre si manifesta, ma non in tutti i casi. L'influenza intestinale richiede un trattamento ospedaliero, in quanto può innescare lo sviluppo della dissenteria.

In alcuni casi, questa condizione può causare malattie del tratto gastrointestinale:

  1. Gastrite - oltre a diarrea e vomito, il paziente può essere infastidito da bruciore di stomaco, debolezza, dolore addominale, salti di pressione; la malattia viene rilevata solo dopo una diagnosi approfondita, il trattamento è prescritto da un gastroenterologo.
  2. Pancreatite - costante nausea e dolore che circonda l'herpes sono aggiunti ai sintomi principali; può causare una malattia colelitiasi, lesioni del peritoneo, consumo eccessivo di bevande alcoliche.
  3. Gastroduodenite - si verifica in un adulto senza febbre o con la sua comparsa in un segno subfebrillare (da 37 a 37,5 ° C), ad eccezione del riflesso del vomito e della diarrea, accompagnato da una sensazione di pesantezza nell'addome, dolore all'epigastrio, bruciore di stomaco, diminuzione dell'appetito.
  4. Enterocolite - spesso si sviluppa sullo sfondo di altre malattie del tratto gastrointestinale, i sintomi di questa malattia - feci molli, vomito, debolezza generale, spesso malati malati; impurità di muco o sangue possono essere presenti nelle masse liquide delle feci.
  5. Disbiosi intestinale - può svilupparsi sullo sfondo di un uso a lungo termine di antibiotici o di immunodeficienza virale; il paziente ha vomito regolare, diarrea, tutto è aggravato da forti dolori e gonfiore, e tutti questi sintomi si manifestano a causa del fatto che il corpo non può accettare e normalmente digerire il cibo.

Se il vomito e la diarrea non si fermano entro 72 ore, è necessario consultare un medico, poiché questi sono chiari segni di altre malattie più gravi che richiedono un trattamento tempestivo.

sintomi

La presenza di un virus o di un'infezione intestinale nel corpo nella maggior parte dei casi si manifesta con diarrea. Il paziente può provare debolezza, nausea, almeno - febbre. Certamente, una tale condizione richiede un trattamento da parte di un medico, una diagnosi e un trattamento medico, ma non è critica.

I seguenti sintomi possono causare ansia:

  • pelle secca;
  • screpolature delle labbra;
  • forte sete costante;
  • dolore durante la minzione o la defecazione;
  • grave, frequente diarrea con dolore;
  • vomito persistente o ripetuti orari;
  • tachicardia (aumento delle contrazioni muscolari cardiache);
  • ipotensione (bassa pressione sanguigna);
  • convulsioni convulsive;
  • perdita di coscienza

Anche uno di questi segni è la ragione per chiamare un'ambulanza.

Prima del suo arrivo, è necessario, se possibile, lavare lo stomaco malato, dando da bere grandi quantità di acqua (fino a 1,5 litri), e se il vomito non si è verificato, provocare un attacco.

Per assicurare la pace mettendo la persona a letto, vicino al bacino. Le masse emetiche devono essere rimosse immediatamente, trattando il serbatoio con candeggina per la disinfezione.

Con un forte dolore, puoi prendere un anestetico: Drotaverina, No-silu, Nosh-bra, Spazmalgon, Spazmonet o altri.Non è consigliato assumere farmaci diversi da quelli elencati prima della visita medica.

Non appena è stata scoperta una malattia, fino a quando la causa non viene chiarita, vale la pena di fornire al paziente un piatto separato, e quello che ha usato è sterilizzato.

trattamento

Non importa se la diarrea e il vomito si verificano senza febbre o con il suo aumento, non dobbiamo permettere la disidratazione.

Per fare questo, il paziente ha bisogno di bere, costante, ma in piccole porzioni (pochi sorsi ogni 10-15 minuti).

L'intossicazione del corpo richiede l'uso di farmaci enterosorbenti che sono in grado di legare le tossine nello stomaco e nell'intestino. Questi includono i seguenti rimedi:

  1. Carbone attivo;
  2. Smecta;
  3. polisorb;
  4. Atoxil;
  5. Enterosgel.

Dopo averne preso uno, le sostanze tossiche vengono espulse naturalmente. Questo metodo di lotta contro le tossine è adatto non solo agli adulti ma anche ai bambini. Per eliminare il vomito, è possibile utilizzare anche il Terakal anti-emetico, il Motilium o l'Hofitol.

Se il sangue viene trovato nelle feci, allora questo è un sicuro segno di una grave malattia che richiede un intervento medico. Se un adulto ha vomito e diarrea senza febbre e altri sintomi, quindi molto probabilmente, non sarà richiesto alcun trattamento speciale.

Nella maggior parte dei casi, dopo una condizione simile, il paziente deve ripristinare la normale microflora intestinale, per questo è possibile bere un ciclo di probiotici:

Consigliato per qualche tempo per la dieta, eliminando cibi grassi, fritti, riccamente condito con spezie. È necessario dare la preferenza ai prodotti bolliti o al vapore. Evita la farina e il dolce, sostituendo il pane con cracker di farina grigia. Il cibo dovrebbe avere una consistenza liquida, faranno pappe rare sull'acqua e zuppe nel brodo di pollo. Tè, caffè, cacao dovrebbero essere esclusi dalla dieta, è meglio bere composte di frutta secca, gelatina.

Tuttavia, il trattamento corretto del vomito e della diarrea può essere effettuato solo da un medico dopo una diagnosi. L'automedicazione è controindicata in questo caso.

Diarrea e vomito per adulti: come e cosa trattare

Fisiologia e cause di diarrea

La base della patogenesi della diarrea, almeno sette diversi meccanismi, vale a dire:

  1. La presenza di sostanze osmoticamente attive nella massa digestiva, causando un'eccessiva umidità nelle feci.
  2. La presenza di tossine batteriche intestinali o di sostanze ormonali prodotte dal tumore, che causano la trasmissione di una secrezione costante di acqua nel lume intestinale dell'epitelio intestinale.
  3. Aumento della motilità del tratto gastrointestinale (fattori neurogenici e ormonali).
  4. Danno alla mucosa intestinale come conseguenza del processo infiammatorio, seguito da riassorbimento e acqua indebolita.
  5. Riduzione del riassorbimento dell'intestino tenue (atrofia dei villi intestinali).
  6. Ritenzione di peso digestivo nella stenosi intestinale, che impedisce il passaggio di un'eccessiva flora batterica intestinale (idrolisi dei sali biliari).
  7. Disturbi della digestione e assorbimento del grasso (steatorrea).

L'anamnesi nei pazienti con diarrea dovrebbe concentrarsi sulla determinazione del numero di movimenti intestinali e dell'ora del giorno per i sintomi più gravi.

Diagnosi della malattia

La diarrea, che si verifica durante la notte, coinvolge problemi funzionali organici, non un substrato della malattia.

È anche importante determinare il colore e la consistenza della sedia. La presenza di muco e sangue indica un'eziologia infiammatoria o tumorale della malattia intestinale.

Una scarica nera e resinosa di consistenza libera è un sintomo di sanguinamento dal tratto gastrointestinale superiore.

Accompagnando il vomito, la diarrea comporta l'infiammazione della mucosa gastrica. Tali segni possono procedere senza aumento di temperatura.

L'insorgenza di diarrea durante o dopo l'uso di antibiotici richiede studi speciali.

La combinazione di diarrea e consumo di latte è un sintomo del deficit di lattasi e il consumo di noci, frutta, cioccolato o frutti di mare è un sintomo di una reazione allergica della membrana mucosa del tratto gastrointestinale.

Il vomito è un sintomo di svuotamento involontario del contenuto dello stomaco attraverso la bocca. Può verificarsi nelle malattie del tratto gastrointestinale, così come a causa di cause al di fuori del tratto gastrointestinale.

La patogenesi del vomito è complessa e multicomponente sulla base dell'impulso, l'elemento più importante è il centro emetico, situato nel midollo (nella parte inferiore della camera). Attraverso le fibre vegetative, il centro riceve impulsi dai recettori di nutrienti e tossine sensibili viscerali, così come i recettori localizzati nel tronco cerebrale, che reagiscono ai cambiamenti nella composizione chimica del sangue.

L'atto del vomito è preceduto da un respiro profondo, che abbassa la membrana, seguita dalla chiusura della glottide e dalla riduzione dello stomaco pilorico, dal rilassamento dell'albero e dallo sfintere esofageo inferiore. Il vomito è il risultato di contrazioni cicliche dei muscoli addominali, che aumentano la pressione intra-addominale sulla parete dello stomaco.

Il primo è distinguere tra vomito e cibo divorante e salivazione. La coesistenza di nausea comporta lo stomaco o la malattia duodenale. Se il vomito si verifica su un substrato di malattie del sistema nervoso centrale, la nausea può essere assente.

Come trattare il vomito e la diarrea a casa

È importante determinare la dipendenza temporale del vomito con l'assunzione di cibo (a stomaco vuoto, durante o dopo un pasto) e la frequenza di questo sintomo (vomito ciclico).

Ci sono un certo numero di farmaci che aiuteranno a fermare i sintomi spiacevoli. Si tratta di compresse e sospensioni con effetto antidiarroico e assorbente:

Questi farmaci hanno pochi effetti collaterali. Sono in grado di fermare l'infezione intestinale, causata da batteri.

Si raccomanda di prestare attenzione al bere. Il liquido dovrebbe essere consumato in piccole porzioni, ma spesso. Questo aiuterà a prevenire la disidratazione.

In farmacia puoi comprare la polvere medicinale Regidron. È mescolato con acqua bollita. Il fluido risultante deve essere consumato con segni di disidratazione.

È importante prestare attenzione alla dieta. I piatti salati, affumicati e grassi possono solo aggravare la situazione. Pertanto, è necessario dare la preferenza a cibi leggeri, cereali di riso in piccole quantità.

Prima di trattare la diarrea e il vomito in un adulto senza temperatura, è necessario determinare il volume, l'aspetto e l'odore del contenuto. Ad esempio, il vomito simile a caffè o un odore di fungo può indicare sanguinamento dal tratto gastrointestinale superiore.

Il vomito può avere una relazione con il consumo di alcol o farmaci. Possono anche essere un sintomo di bassa concentrazione di potassio nel sangue. In molti casi, una diagnosi corretta comporta coesistenza con dolore addominale, distensione addominale, febbre o ittero.

Vomito, diarrea e febbre in un adulto: qual è la ragione e come trattare?

Se un adulto è tormentato da feci, nausea e febbre alta, questo può indicare un'infiammazione nel corpo del paziente.

L'infiammazione può causare tali malattie:

  • Infezione intestinale
  • Epatite virale.
  • Intossicazione alimentare

Esistono 4 tipi di bacilli che sono attivatori di nausea, temperatura e feci:

  • batteri (E. coli, salmonella);
  • tossine (stafilococco);
  • virus (rotavirus);
  • gli organismi più semplici (ameba intestinale).

Cause pericolose di diarrea, febbre e nausea

Per riconoscere le cause pericolose di tali disturbi, i medici raccomandano di ascoltare attentamente le manifestazioni del corpo e l'intensità dei sintomi di nausea, diarrea e temperatura. Se la diarrea in un adulto ottiene una tinta verde, scoprire i motivi qui.

Sintomi pericolosi:

  • Se il paziente iniziava a sentirsi male e accompagnato da una bassa temperatura, bollitura addominale e diarrea, allora si tratta di un'intossicazione alimentare standard.
  • Se hai feci molli, che sono accompagnate dal rilascio di sangue o muco, febbre alta, vomito costante e indebolimento del corpo sono sintomi di un'infezione intestinale.
  • L'infezione da rotavirus è caratterizzata da vomito, nausea, una condizione indebolita.
  • L'epatite virale è una malattia grave, la cui area interessata è il fegato. Puoi ammalarti a causa del virus. In alcuni casi, l'epatite può diventare cronica e derivare dal cancro del fegato.

Diarrea, vomito, temperatura in un adulto: pronto soccorso

Il primo soccorso non implica la completa guarigione del paziente: lo scopo di tale assistenza è di alleviare i sintomi.

Le principali raccomandazioni che devi fare con il primo soccorso:

  • Ricezione di assorbenti. Il farmaco più comune in questa categoria è carbone attivo. A 10 chilogrammi di peso preso 1 pillola. Si raccomanda di utilizzare in quelle situazioni in cui si presume l'infezione o l'avvelenamento. Nelle 5 ore successive all'assunzione del farmaco, è necessario svuotare l'intestino dal contenuto, altrimenti inizierà il processo di riassorbimento delle tossine nel colon.
  • Accettazione di antispastici La necessità di questa tecnica è necessaria per ridurre il dolore, che è espresso dallo spasmo dei muscoli lisci dell'intestino, del fegato e di altri organi. Questa categoria di farmaci include:
    • No-spa;
    • Duspatalin e farmaci simili.
  • Lavanda gastrica Se sei sicuro al 100% di essere avvelenato, sarà molto ragionevole fare un lavaggio gastrico. In condizioni domestiche, questa procedura può essere eseguita come segue: bere circa 8 bicchieri d'acqua (aggiungendo un po 'di permanganato di potassio ad esso), premere la radice della lingua per indurre il vomito. È necessario eseguire tale procedura fino a quando l'acqua pulita inizia a defluire, senza impurità alimentari. Se dopo tale procedura il paziente non si riprende, l'opzione migliore e più sicura sarebbe chiamare un'ambulanza.

Come sbarazzarsi di diarrea e nausea con la febbre?

L'opzione migliore sarebbe quella di contattare un medico che prescrive un corso di trattamento, ma è spesso necessario alleviare le condizioni del paziente prima che arrivi l'ambulanza.

Quanto segue elencherà le istruzioni che devono essere seguite:

  • Senza il consiglio di uno specialista, non è necessario assumere pillole per la diarrea, poiché il corpo cerca di distruggere i batteri dannosi da solo. Quando prende la medicina, il corpo perde questa opportunità e i batteri si diffondono in tutto il corpo, causando complicazioni. Autorizzato a prendere carbone attivo, Smektu e farmaci simili.
  • Il paziente può fare un clistere, faciliterà sicuramente la sua condizione.
  • Al fine di fermare la diffusione della disidratazione, è necessario bere più liquidi.
  • In nessun caso non intraprendere un auto-trattamento approfondito, non farà altro che aggravare la situazione.
  • Il paziente ha bisogno di organizzare condizioni che gli siano convenienti, poiché in tale stato ha bisogno di cure.
  • Richiede riposo a riposo, riposo e riposo. Se una persona non smette di strappare, allora hai bisogno di mettere una certa capacità vicino a lui.

Diarrea, vomito, temperatura in un adulto: devo chiamare un dottore?

diagnostica

Solo con l'aiuto dello specialista della diagnostica si determina la causa della malattia.

Tale evento include:

  • Collezionare la storia. Il medico chiede al paziente le sue condizioni e così via, al fine di determinare quando e come l'infezione è stata ricevuta.
  • Studi di laboratorio Il paziente viene testato per le feci e il sangue. Ciò consente di determinare la presenza di un processo infiammatorio.
  • Diagnosi ecografica È necessario determinare lo stato degli organi addominali.
  • Misurazione della temperatura rettale. È particolarmente efficace per la rilevazione di appendicite.
  • Coltivazioni di materiale biologico. Grazie a loro, il medico determina la natura infettiva della malattia.

Se passate attraverso tutte queste procedure, allora la diagnosi sarà nota con quasi il 100% di probabilità.

Diarrea, vomito e debolezza in un paziente: quanto viene trattato?

trattamento

La terapia è necessaria per eliminare una situazione così spiacevole.

Molto probabilmente, il medico prescriverà:

  • Antispastici.
  • Farmaci anti-infiammatori
  • Farmaci antibatterici
  • Preparativi per rafforzare l'azione.

Anche permesso metodi di terapia della gente:

  • Melissa per la nausea: 4 cucchiaini di melissa devono essere versati in un thermos o thermocup e versare due litri di acqua bollente su di esso, l'infusione dovrebbe essere di circa 4 ore. Prendi mezzo litro 4 volte al giorno prima dei pasti.
  • Tintura di radiolina rosa. È ottimo per qualsiasi avvelenamento. Prendi sette gocce tre volte al giorno fino alle 7 di sera.
  • Erbe: prendete in egual misura piantaggine, erba di San Giovanni, menta, agrimonia, camomilla e fate un'infusione regolare di queste erbe. Versare mezzo litro di acqua bollente e lasciare per mezz'ora. Prendi 3 cucchiai ogni ora.
  • Cicoria: 1 cucchiaio di polvere di erba secca e cicoria. Versare un bicchiere di acqua calda e mettere la notte a insistere in un thermos.

Rimedi che aiutano con la nausea:

  • Un pizzico di sale deve essere versato nella vodka, mescolare e bere. Allora hai bisogno di bere un bicchiere di succo d'arancia.
  • Versare un cucchiaino di soda in una tazza d'acqua, quindi mescolare e consumare.
  • Il tè verde normale è uno dei migliori rimedi per la nausea e il vomito.
  • Ci sono un certo numero di punti sul corpo di una persona, premendo su cui si può facilmente sbarazzarsi di nausea o vomito senza problemi. Informazioni dettagliate possono essere trovate su Internet.

Correzione di potenza

Al fine di recuperare rapidamente e non permettere alla malattia di tornare di nuovo, sarà necessario per qualche tempo a sedersi a dieta.

Dieta consigliata:

  • Circa 5 giorni di fila si consiglia di mangiare solo il porridge, sempre cotto in acqua, questo migliorerà il lavoro del tuo intestino.
  • Bene, è necessario che il cibo dolce e grasso venga escluso dalla dieta per lungo tempo.
  • Si consiglia di bere il tè senza zucchero e mangiare brodi vegetali.
  • L'uso di tintura di rosa canina o camomilla sarà molto utile.
  • Il pane deve essere sostituito non con dolci cracker.
  • Successivamente, è gradualmente consentito aggiungere carne e pesce alla dieta.
  • Gli alimenti per lo stomaco irritabili dovrebbero essere esclusi.
  • È necessario mangiare cibo spesso, ma in piccole quantità.

Ecco un elenco dettagliato degli alimenti che devono essere esclusi dalla dieta:

  • Alcuni porridge e noodles.
  • Cibo in scatola, prodotti affumicati affumicati e non cotti.
  • Pesce in scatola e pesce in varie forme (ad esempio, fritto e affumicato).
  • Torte, pane nero
  • Verdure e verdure in scatola.
  • Senape e wasabi.
  • Vari funghi
  • Frutta e bacche
  • Bevande refrigerate
  • Soda.

Poiché la dieta è rigida, la dieta è ridotta al minimo.

Dopo aver letto questo articolo, si può tranquillamente affermare che con tale malattia è necessario riposare e riposare, è necessario consultare prima il medico e seguire una dieta per ripristinare il corpo.

Come curare la diarrea e il vomito in un adulto

I principali sintomi di intossicazione generale del corpo includono attacchi di vomito atroce e diarrea. Molto spesso, i sintomi negativi sono avvelenati nella stagione calda, quando vengono attivati ​​agenti patogeni patogeni delle infezioni intestinali. In autunno e in inverno, la diarrea e il vomito possono verificarsi negli esseri umani dopo la penetrazione dei rotavirus nel tratto gastrointestinale. Il trattamento dei disturbi digestivi spesso avviene senza intervento medico, il che porta a gravi complicazioni ea volte diventa la causa della morte.

Cosa determina l'efficacia del trattamento

Diarrea e vomito - le principali reazioni protettive del corpo contro la diffusione di agenti patogeni delle infezioni intestinali. Con il loro aiuto, virus e batteri nocivi derivano dal tratto gastrointestinale. Pertanto, è impossibile trattare in modo indipendente la diarrea e gli attacchi di vomito, poiché ciò porterà a conseguenze imprevedibili. La pubblicità televisiva 24 ore su 24 offre l'acquisto di farmaci in farmacia per liberarsi rapidamente della diarrea. Se una persona nel cui corpo le razze di Salmonella iniziano a essere trattate in questo modo, allora nella migliore delle ipotesi sarà in terapia intensiva in un giorno.

I gastroenterologi non si stancano di avvertire dei pericoli dell'automedicazione. La nausea, il vomito e la diarrea sono spesso segni di gastroenterite infettiva. Questa malattia non è solo pericolosa, ma anche estremamente contagiosa, specialmente nella squadra dei bambini.

Per quanto riguarda il trattamento della diarrea nei neonati e nei bambini più grandi, abbiamo descritto in dettaglio in questo articolo: "Come curare rapidamente la diarrea in un bambino".
Un adeguato trattamento di diarrea e vomito inizia sempre con l'esame del paziente. Spesso le cause dei sintomi negativi sono:

  • esacerbazioni di pancreatite cronica o colecistite. La presenza di patologia è indicata da dolori nella zona di epigastrio, che irradia ai lati e l'assenza di temperatura. I fattori che provocano il ripetersi di queste malattie includono l'abuso di bevande alcoliche, cibi grassi, fritti, piccanti;
  • penetrazione di tossine batteriche nel tratto gastrointestinale. Il vomito e la diarrea in questo caso si aprono quasi immediatamente. Dopo la rimozione delle tossine, insieme alle masse fecali ed emetiche, il paziente recupera rapidamente perché i batteri vivi non entrano nel corpo umano. La causa dei disturbi digestivi spesso diventa latticini, seminato con salmonella, stafilococchi dorati e bastoncini intestinali;
  • diarrea e vomito senza febbre accompagnano sempre sanguinamento gastrico e intestinale. I processi patologici sono caratterizzati dalla comparsa di sudore appiccicoso e pulsazioni filiformi, nitidezza delle caratteristiche facciali e ipotermia.

In quest'ultimo caso, è impossibile ritardare - è necessario chiamare urgentemente la squadra dell'ambulanza per ospedalizzare il paziente e condurre la terapia in ospedale. Il sanguinamento intestinale si verifica non solo a causa di emorroidi e ragadi anali, ma anche nel cancro del retto.

Schema terapeutico

Se le malattie degli organi digestivi (fegato, pancreas, cistifellea) diventano la causa di diarrea e vomito, viene effettuato un trattamento etiotropico. Un approccio integrato alla terapia consente di arrestare rapidamente la sindrome del dolore, ridurre il tono dei muscoli della muscolatura liscia dell'intestino e regolare il lavoro del tratto gastrointestinale.

Farmaci antibatterici

La convenienza di assumere antibiotici può essere determinata solo dai gastroenterologi. Sono richiesti test di laboratorio di feci e masse emetiche per la presenza di agenti patogeni delle infezioni intestinali, determinazione della loro sensibilità ai farmaci antibatterici. Dissenteria, salmonellosi, botulismo si sviluppano rapidamente, quindi i medici delle malattie infettive spesso non attendono i risultati dei test e iniziano a trattare i pazienti con antibiotici con una vasta gamma di azioni:

  • ciprofloxacina;
  • amoxicillina;
  • Ceftriaxone.

La levomicetina o la tetraciclina non sono destinate a trattare le infezioni intestinali. L'assunzione di questi antibiotici di prima generazione può danneggiare il corpo di una persona e peggiorare seriamente la sua condizione. Se la causa del vomito e della diarrea è una malattia che non è associata con l'infezione da agenti patogeni patogeni, l'auto-trattamento con farmaci antibatterici porterà alla morte della microflora intestinale benefica e ad una forte diminuzione dell'immunità.

Staphylococcus aureus - una delle principali cause di diarrea e vomito negli adulti

Farmaci antimicrobici

Sbarazzarsi di vomito e diarrea in caso di avvelenamento con cibo avariato aiuterà i farmaci antimicrobici. Enterofuril e i suoi analoghi: Nifuroxazide, Ersefuril, Stopdiar sono i più efficaci. I farmaci sono fabbricati dai produttori sotto forma di sospensioni o capsule per somministrazione orale. Quali sono i vantaggi di questi farmaci:

  • non disturbare l'equilibrio della microflora intestinale benefica;
  • non assorbito nel tratto gastrointestinale;
  • mostra l'effetto selettivo;
  • ridurre la probabilità di infezione batterica.

Enterofuril è sicuro e può essere utilizzato nel trattamento dei disturbi alimentari nei neonati e nelle donne durante il trasporto di un bambino.

chelanti

Diarrea e attacchi di vomito negli adulti sono farmaci ben eliminati con un effetto adsorbente:
carbone attivo;

Le compresse e i principi attivi delle emulsioni si legano alla loro superficie composti nocivi: tossine, veleni di origine vegetale e animale, agenti allergici. I grandi conglomerati risultanti sono escreti dal corpo invariato.

Enterofuril aiuta a liberarsi rapidamente di vomito e diarrea negli adulti.

probiotici

Farmaci contenenti ceppi di bifidobatteri vivi e lattobacilli, o probiotici, sono usati per trattare la diarrea e il vomito, che hanno provocato la disbatteriosi. In questa malattia, la digestione è sconvolta, la peristalsi intestinale è disturbata.

I prodotti ristagnano a lungo nello stomaco, il che porta allo sviluppo di processi di decadimento e fermentazione. Una persona soffre di sintomi di aumento della formazione di gas: eruttazione acida, ribollenti e brontolii allo stomaco, bruciore di stomaco, nausea, diarrea. Ripristinare la microflora intestinale aiuterà:

  • Bifidumbacterin;
  • Lattobatterino;
  • Linex;
  • bifiform;
  • Forte di Hilak.

I probiotici non vengono assunti contemporaneamente a farmaci antibatterici a causa della loro incompatibilità. Il trattamento del corso è indicato per i pazienti solo dopo la fine della terapia antibiotica.

Durante il trattamento del vomito e della diarrea negli adulti, è necessario bere molti liquidi.

Prevenzione della disidratazione

Insieme al vomito e alla diarrea, una quantità significativa di liquido viene escreta dal corpo. Lascia rapidamente il tratto gastrointestinale insieme alle sostanze biologicamente attive e agli oligoelementi necessari per la vita umana. Questa condizione è molto pericolosa e può causare la morte di una persona. In caso di avvelenamento da cibo e infezioni intestinali in pazienti senza appetito, e tutti i tentativi di dare a una persona un drink finiscono con periodi di vomito. Ma la mancanza di fluido nelle cellule e nei tessuti influisce negativamente sul funzionamento degli organi interni e del cervello.

Insieme all'acqua pura non gassata, puoi offrire al paziente:

  • soluzioni contenenti sali minerali e glucosio - Regidron, Galaktin;
  • infusione di cinorrodi;
  • acqua minerale da tavola;
  • camomilla;
  • succo di bacche;
  • tè forte con zucchero.

Per evitare il vomito mentre consumano queste bevande, i gastroenterologi consigliano di somministrarle 15-20 ml in piccole porzioni ogni 10 minuti. Come trattare il vomito e la diarrea senza febbre o con il suo aumento periodico, dipende dalla ragione del loro aspetto. Ma in ogni caso, una parte importante della terapia è la sostituzione del fluido nel corpo del paziente.

Come alleviare le condizioni del paziente

Se il medico decide di non ospedalizzare il paziente e ha permesso il trattamento a casa, allora tutte le condizioni dovrebbero essere create per una rapida guarigione. In caso di indigestione, al paziente viene mostrato il riposo a letto, un corso di assunzione di preparazioni farmacologiche e una dieta speciale.

Leggi il trattamento della diarrea in questo articolo: Trattamento efficace della diarrea a casa

Il primo giorno di trattamento, i gastroenterologi consigliano al paziente di completare la fame, che la persona soffre bene a causa della mancanza di appetito. Nei giorni successivi, il menu del giorno dovrebbe includere:

  • carne magra e pesce;
  • latticini - cagliata saporita, yogurt naturale, varenets, biokifir;
  • minestre trasparenti, zuppe cremose;
  • verdure grattugiate;
  • cereali di cereali con olio vegetale;
  • pane bianco essiccato;
  • frutta secca

Dovrebbe essere mangiato in piccole porzioni, ma spesso - 6-7 volte al giorno.

Tra i pasti è utile bere il tè con limone, foglie di menta e melissa. Questo aiuterà a curare nausea e vomito, ridurre il tono dei muscoli della muscolatura liscia intestinale. L'antispasmodico sostituisce bene l'infuso di fiori di camomilla con il miele.

È impossibile trascurare la diarrea e il vomito, assumere droghe su consiglio di amici o vicini. Spesso questi sintomi di indigestione indicano la presenza di una patologia grave. Se si sospetta dissenteria o emorragia interna, il medico ospedalizza il paziente. La diagnostica, effettuata in una fase precoce della malattia, ti consentirà di iniziare rapidamente il trattamento farmacologico, accelerando il recupero.

Vomito adulto e diarrea

Un'infezione o un batterio che penetra nel corpo provoca vomito e disturbi intestinali. Il periodo di sviluppo latente dei sintomi della malattia richiede da alcune ore a diversi giorni. Il ritardo nell'eliminazione dei sintomi provoca grave disidratazione e esacerbazione di malattie croniche in un adulto.

L'inizio dello sviluppo di sintomi spiacevoli

Il vomito e la diarrea sono le cause di molte malattie. I banali disturbi intestinali e gastrici raramente diventano la fonte primaria di tali sintomi. L'eziologia dell'origine dello stato patologico è più profonda. Solo un medico diagnostica la causa esatta della diarrea con vomito in una persona malata.

Cause di frequenti feci e vomito:

  • Intossicazione alimentare Una persona mangiava cibo scaduto, comprava una patty piantata per strada con batteri o non si lavava le mani prima di mangiare. Febbre alta e debolezza completano la diarrea e il vomito.
  • Infezione da rotavirus. È trasmesso da goccioline trasportate dall'aria in luoghi pubblici, trasporti, per la strada. Il corpo non risponde spesso al virus dalla febbre. La gente ha chiamato "influenza intestinale".
  • Droghe avvelenanti Il sintomo è identico all'avvelenamento da cibo. L'assunzione indipendente di pillole, sospensioni, erbe medicinali si trasforma in conseguenze deplorevoli. Un appello urgente all'ambulanza o all'ospedale avrà il tempo di correggere la situazione.
  • Eccesso di assunzione di cibo, cibi grassi e fritti.
  • Stress, ansia e ansia. La temperatura in questo caso è mantenuta nell'intervallo di 37 gradi. Spesso lo stress scorre senza vomito.
  • In caso di avvelenamento da parte di bevande alcoliche.
  • Le carni arrostite in modo insufficiente, non il pollame bollito (quando rimane una traccia di sangue sull'osso), le uova sono una fonte di infezione da salmonella. La sedia diventa schiumosa, verde, con muco. La malattia è accompagnata da un forte dolore, la temperatura sale a 39 gradi, le gambe sono fredde. Una malattia pericolosa provoca movimenti intestinali ripetuti, bassa pressione sanguigna dopo la diarrea e una condizione prossima alla dissenteria.
  • E. coli I microrganismi patogeni che producono tossine entrano nell'organismo con acqua pura. Le tossine avvelenano il corpo di una persona che ha bevuto acqua contaminata. La sua nausea, a volte lacrimante. Il paziente sta sperimentando frequenti sollecitazioni in bagno. Questo è il modo in cui si verifica la protezione contro l'infezione batterica.

Malattie del tratto gastrointestinale

Pancreatite, gastrite, disbatteriosi, enterocolite provocano diarrea e vomito dopo cibi grassi e fritti. La pancreatite senza febbre è accompagnata da nausea, dolori di distretto nello stomaco. La gastrite causa bruciore di stomaco, dolori lancinanti all'addome, abbassamento della pressione sanguigna.

Enterocolite è caratterizzata da impurità sanguinanti o mucose nelle feci. Lo stato è preceduto da una forte debolezza. La gastroduodenite provoca una sensazione di pesantezza nella regione addominale, malessere e bruciore di stomaco. A causa di cambiamenti funzionali nello stomaco, il paziente avverte debolezza, mal di testa e la pelle è pallida. La disbiosi intestinale provoca il ronzio nello stomaco, gonfiore, crampi dolorosi nella diarrea. Il cibo è digerito male, mal digerito.

Infezioni intestinali acute

La gastroenterite virale può causare nausea, vomito e diarrea. Una persona diventa portatrice di infezione, pericolosa per gli altri. La contagiosità persiste dopo il recupero, quindi una persona malata ha bisogno di isolamento. Trattamento prescritto da un medico

Segni di gastroenterite

L'infiammazione della mucosa che riveste la superficie dello stomaco e dell'intestino si sviluppa quando l'infezione colpisce. Le sostanze chimiche tossiche e alcuni farmaci a volte causano un effetto simile. La gastroenterite può comparire da virus, parassiti o batteri.

  • Dolore addominale acuto;
  • Mal di testa;
  • Crampi rombanti e intestinali;
  • nausea;
  • vomito;
  • Distensione addominale e tensione;
  • diarrea;
  • la debolezza;
  • Anoressia.

Un adulto può fare a meno del trattamento, soffrendo una malattia lieve. La diagnosi si verifica attraverso l'esame della sedia.

Natura virale della malattia

I virus (rotavirus, astrovirus, adenovirus intestinale, calicivirus) influenzano lo strato epiteliale dell'intestino tenue nel corpo. Provocano la diarrea della natura acquosa. L'aumento della temperatura provoca un raffreddamento degli arti, articolazioni dolenti.

Un caso frequente di eruzione del contenuto dello stomaco e di diarrea nei bambini e negli adulti è l'infezione da rotavirus. Si deposita facilmente sulle mucose del naso, della bocca e penetra nel corpo. Il periodo di sviluppo latente è da uno a tre giorni. Il rotavirus è spesso associato a malattie respiratorie.

Al mattino, c'è letargia, debolezza, arrossamento della gola e dolore durante la deglutizione. L'alta temperatura congela il corpo, può causare crampi alle gambe. La mancanza di appetito è un segno comune di infezione. Pezzi di cibo non digerito distinguono nettamente il vomito in questa malattia dal vomito in altri tipi di infezione.

Il secondo tipo di infezione - Astrovirus - colpisce più spesso i bambini in inverno. Si sviluppa per via orale-fecale, l'incubazione dura da tre a quattro giorni. L'adenovirus è infetto tutto l'anno, il periodo di latenza è di tre a dieci giorni. Il bambino è più suscettibile alla malattia rispetto al genitore.

I calicivirus intrappolano un corpo indebolito di un adolescente o di una persona anziana tutto l'anno. La forma contagiosa della malattia viene trasmessa con acqua e cibo, o dal vettore del virus al contatto. Il periodo di latenza della malattia è di un giorno o due.

Altri tipi di gastroenterite

Dopo aver mangiato una qualità dubbia, c'è un problema con la digestione. La natura della gastroenterite batterica si basa sui microrganismi del gruppo di Escherichia coli, Staphylococcus aureus e altri. I batteri possono essere sulla mucosa intestinale. Le tossine escrete alterano l'assorbimento dei nutrienti, causando la separazione di acqua e minerali. Il processo accompagna gli sgabelli sciolti. È importante controllare di che colore e tipo è.

Tipo batterico

Quando si mangia cibo contaminato, i batteri entrano nel corpo che si deposita nello stomaco. Il fenomeno è accompagnato da nausea, vomito e diarrea per dodici ore dopo l'ingestione di cibo contaminato. Una persona sperimenta brividi e letargia.

Salmonella, shigella, alcuni ceppi di Escherichia coli possono causare emorragie e il rilascio di fluidi con proteine. Ulcerano la mucosa dell'intestino tenue e sintetizzano l'enterotossina. Le feci per la diarrea in questo caso contengono globuli bianchi e globuli rossi. La fonte di infezione è spesso insufficientemente bollita o arrosto di pollame, uova, latte non bollito. Una sedia permanente allo stesso tempo acquisisce un colore giallo.

parassiti

La giardia infetta la mucosa intestinale attaccandosi al guscio. La malattia è caratterizzata da diarrea, vomito e nausea. C'è una debolezza, malessere, vertigini. Le persone sono infettate dall'acqua cruda, toccando una persona malata. La diarrea diventa acquosa, il dolore addominale è spastico.

In un adulto può verificarsi un passaggio indipendente della malattia senza causa. Tuttavia, se il sistema immunitario si indebolisce, la malattia peggiora, il corpo perde molta acqua e minerali. La diarrea diventa subacuta o cronica.

Come aiutare il paziente

Feci liquide e vomito con nausea sono sintomi di malattie di grave eziologia. Ai segni elencati temperatura elevata, stato febbrile, rottura sono aggiunti. Il corpo fa male e le ossa fanno male. Cosa fare quando vengono rilevati i sintomi: chiamare un'ambulanza, chiamare il medico di turno.

Prima dell'arrivo di un medico per condurre una procedura di lavaggio gastrico. A una persona viene data una bevanda e mezzo litro di acqua calda bollita. Se non c'è riflesso del vomito naturale, premere la radice della lingua fino a quando lo stomaco non è completamente pulito del suo contenuto. La prima necessità è di fornire al paziente il riposo a letto. Selezionare un piatto personale, tazza, posate (i piatti comuni possono infettare gli altri).

trattamento

Se il vomito e le feci molli durano per più di tre giorni, questo è un segnale allarmante. Per prevenire la rapida disidratazione del corpo si consiglia di assumere una soluzione di rehydron. È necessario bere piccoli sorsi frequenti, avvertendo i desideri emetici. Dopo aver vomitato, porta la bevanda ai malati ogni 20 minuti. La perdita di liquidi corporei porta a conseguenze, per le quali:

  • il paziente ha le vertigini;
  • si verifica una leggera perdita di peso;
  • c'è svenimento al mattino;
  • compaiono i dolori del corpo;
  • la temperatura aumenta, quindi scende al di sotto del normale.

Dopo che il medico ha diagnosticato e identificato le cause della malattia, il trattamento dovrebbe iniziare immediatamente. Per i fattori batterici, il medico prescrive un farmaco antibiotico per la diarrea. Se la pancreatite diventa la causa del vomito e della diarrea, compensa la mancanza di enzimi digestivi e prende preparativi come quelli festivi.

Il medico prescrive di assumere assorbenti che raccolgono le tossine nell'intestino. I sorbenti si riferiscono ai preparati: carbone attivo, enterosgel, polifepite, polisorbito. Lo strumento assorbe sostanze tossiche e le rimuove dal corpo.

Il lavoro dell'intestino riprende dopo la diarrea e il vomito, se si seguono rigorosamente le raccomandazioni del medico. Per ripristinare la microflora naturale aiuterà la medicina contenente bifidobatteri e lattobacilli. I sintomi di auto-cura della malattia non funzionano e non ne vale la pena. Un trattamento adeguato per nausea, vomito e diarrea verrà selezionato da un medico.

dieta

In caso di avvelenamento da eccesso di cibo e dopo abuso di alcool fare il lavaggio. L'assunzione di farmaci antiemetici aiuta a far fronte al vomito. Successivamente, si osserva una dieta moderata. Il menu comprende cracker bianchi, zuppe viscide, gelatina, acqua di riso. Verdure e frutta fresche sono vietate. Puoi mangiare solo banane. Dopo un giorno o due, aggiungono carni magre bollite, pollame e pesce. Il primo giorno, se possibile, per trattare il paziente con la fame.

Per fare a meno del dolore allo stomaco, dalla solita dieta rimuovere cibi grassi, piccanti, fritti. La cellulosa è il cibo migliore per provocare la peristalsi intestinale. Il latte, bevande gassate zuccherate non possono essere bevute: causano il gonfiore e la fermentazione nell'intestino allo stesso tempo.