logo

Quali malattie possono causare diarrea persistente negli adulti?

Se c'è una diarrea persistente in un adulto, i motivi possono essere molto diversi. La diarrea è uno sgabello liquido e accelerato. Questo è solo un sintomo clinico, non una singola malattia. Nonostante questo, la diarrea prolungata indica una grave patologia o avvelenamento.

Aspetto di feci molli

Lo sviluppo della diarrea negli adulti è un sintomo abbastanza frequente. La diarrea è acuta (con avvelenamento e infezioni intestinali acute) e cronica (con malattie del tratto gastrointestinale). Con la diarrea, una grande quantità di liquido può essere rilasciata, il che causa la disidratazione. La diarrea è più spesso causata da un'infezione. I batteri (shigella, salmonella), le particelle virali (enterovirus), i parassiti (elminti o protozoi) possono agire da patogeni.

La diarrea è dispeptica, alimentare, neurogena, tossica e tossica. Nel primo caso si osservano frequenti feci molli sullo sfondo di una carenza di enzimi. La causa della diarrea nutrizionale è scarsa nutrizione, alcolismo e allergie alimentari. La causa della diarrea può risiedere nella tensione nervosa (stress).

In questa situazione, la regolazione nervosa della funzione intestinale è disturbata. Molto spesso, la diarrea è una conseguenza della disbiosi intestinale, che si sviluppa sullo sfondo del farmaco. La diarrea tossica è più grave. Si sviluppa in caso di avvelenamento con cibo, prodotti chimici, veleni di funghi e piante. Ci sono le seguenti cause di feci liquide negli adulti:

  • infezioni intestinali acute (dissenteria, colera, salmonellosi);
  • tossina infezione e intossicazione alimentare;
  • pancreatite cronica;
  • disbiosi intestinale;
  • colite ulcerosa;
  • Malattia di Crohn;
  • carenza enzimatica del pancreas;
  • malattie parassitarie (giardiasi, teniasi, enterobiasi).

Quando una persona visita un medico, la natura delle feci deve essere stabilita. Vi è la diarrea, che è combinata con altri sintomi (nausea, febbre, dolore addominale, flatulenza). Gli sgabelli sciolti sono verdi, gialli, neri o biancastri. A volte c'è la diarrea con l'acqua. Il rilevamento nelle feci di sangue, muco o pus può indicare una patologia del colon, fino al cancro.

Disbiosi intestinale

Una causa comune di diarrea negli adulti è la disbatteriosi. Le feci nell'intestino si formano mentre il chimo progredisce. Quando ciò accade, la digestione dei nutrienti, così come l'assorbimento di vari elettroliti e acqua. Il processo di digestione avviene con la partecipazione della microflora. La normale composizione dei batteri nella cavità intestinale è rappresentata da bifidobatteri, batteri, lattobatteri, Escherichia coli, peptococco e altri microbi.

Le cause della disbiosi comprendono i farmaci antibatterici orali, le radiazioni, la mancanza di frutta e verdura fresca nella dieta, la presenza di malattie croniche intestinali e l'immunodeficienza. Le feci liquide sono il più spesso osservate a dysbacteriosis di 3 e 4 gradi. Lo sviluppo della diarrea si basa sui seguenti processi:

  • violazione dell'assorbimento d'acqua;
  • aumento della motilità intestinale;
  • la formazione di una grande quantità di acidi biliari.

Spesso questi pazienti sono preoccupati per la nausea, allergie come eruzioni cutanee, gonfiore, dolore, perdita di appetito, eruttazione. La disbatteriosi lunga causa lo sviluppo di enterocolite cronica e perdita di peso del paziente.

Sintomo di pancreatite

Quando le cause di diarrea includono malattie pancreatiche. Questo organo è attivamente coinvolto nel processo digestivo. La diarrea è un sintomo frequente di pancreatite cronica. Con questa malattia, la funzione dell'organo è ridotta e si osserva una produzione insufficiente di enzimi. Le cause di pancreatite includono alcolismo cronico, consumo domestico, colelitiasi, infiammazione dell'intestino tenue, malattia dell'ulcera peptica, infiammazione acuta, esposizione a sostanze tossiche, alimentazione scorretta (alimentazione eccessiva, consumo di grandi quantità di grassi).

Feci frequenti e lente sullo sfondo della pancreatite sono osservate come conseguenza dell'ingestione di cibo scarsamente digerito nell'intestino crasso. Un gran numero di nutrienti porta all'attivazione dei batteri. Questo migliora i processi di fermentazione e di putrefazione, che alla fine portano alla rottura delle feci per il tipo di diarrea, alla frequente spinta alla toilette e al gonfiore.

Le feci sono spesso molli. Contiene molti pezzi di cibo non digerito. Con l'infiammazione del pancreas, la diarrea non è l'unico sintomo. È combinato con dolore nella parte sinistra o nella parte bassa della schiena e nella sindrome dispeptica. L'analisi delle feci per sospetta pancreatite cronica svolge un ruolo importante nella diagnosi.

Colite ulcerosa

Le cause della diarrea sono spesso associate a malattie dell'intestino crasso.

Le feci molli sono una manifestazione di colite ulcerosa.

In questa malattia, l'infiammazione delle mucose e la formazione di ulcere. Per lo più i giovani di età compresa tra i 20 ei 40 anni sono ammalati. Ci sono diverse teorie sullo sviluppo di questa patologia (autoimmune, genetica, infettiva). La colite ulcerosa è caratterizzata dai seguenti sintomi:

  • violazione della sedia;
  • la presenza nelle feci di sangue e muco;
  • dolore nell'addome inferiore;
  • gonfiore.

Durante l'esacerbazione, la temperatura corporea aumenta. I pazienti perdono peso. Hanno debolezza, dolore nei muscoli. Funzione degli organi spesso compromessa. La diarrea è uno dei sintomi più persistenti. Il 95% dei pazienti si lamenta di questo.

La frequenza della defecazione è in media 3-4 volte al giorno. Quando esacerbato, la voglia di andare al bagno diventa più frequente. Sangue e grandi quantità di muco si trovano nelle feci. La diarrea nella colite ulcerosa è talvolta associata a stitichezza.

La malattia di Crohn

Una delle malattie infiammatorie più gravi dell'apparato digerente è la malattia di Crohn. Colpisce tutti gli strati (mucoso, muscolare e sottomucoso). Un sacco di tessuto infiammato si alternano a quelli sani. Il processo può interessare le sezioni superiore e inferiore del tubo digerente. Il più delle volte colpisce l'intestino tenue. Ci sono 3 gravità della malattia.

Con un decorso lieve della malattia, la frequenza delle feci è fino a 4 volte al giorno. Il sangue nelle feci è raramente presente. Con moderata gravità, la diarrea disturba i pazienti fino a 6 volte al giorno. La presenza di sangue nelle feci è visibile a occhio nudo. La diarrea con una frequenza fino a 10 volte indica un decorso grave della malattia. In quest'ultimo caso, si sviluppano complicanze (fistola, ascesso, sanguinamento).

La malattia di Crohn si sviluppa nelle persone per ragioni sconosciute. Più spesso, i giovani sotto i 35 anni sono ammalati. Ulteriori sintomi di questa patologia sono il dolore o il dolore addominale, mialgia, debolezza, indisposizione, danni agli occhi. La diagnosi della malattia di Crohn può essere fatta solo dopo un esame approfondito di una persona malata.

Altri motivi

Le feci molli che hanno infastidito una persona per mesi o anni possono essere un sintomo di malattie parassitarie. Il più frequente di questi è l'enterobiosi. Questa malattia si sviluppa nei bambini e negli adulti. Questi ultimi soffrono meno frequentemente. L'agente eziologico di enterobiosi è ossiuri. È un verme parassitario rotondo che vive nell'intestino tenue e crasso.

Enterobiasi è manifestata dai seguenti sintomi:

  • prurito anale;
  • dolore addominale crampi;
  • sgabelli sciolti;
  • nausea;
  • tenesmo;
  • gonfiore e brontolio nello stomaco.

In tali pazienti, le feci diventano molli. La diarrea può alternarsi a stitichezza. Le feci liquide negli adulti si verificano quando il più semplice (Giardia) penetra nell'intestino. La giardiasi può essere infettata mangiando frutta e verdura non lavata. La diarrea in questa malattia è il sintomo principale. La sedia ha un cattivo odore.

Le impurità patologiche (muco e sangue) sono assenti. Questo è un valido criterio diagnostico. La diarrea con sangue in un adulto è possibile con infezioni intestinali acute (dissenteria). Puoi ammalarti mangiando acqua bollita, infetta da shigella e cibo di bassa qualità. Nella dissenteria, la frequenza delle feci può raggiungere anche 10 volte al giorno. Sangue e muco sono presenti nelle feci.

La presenza di feci liquide verdi, simili a fanghi di palude, indica lo sviluppo della salmonellosi. Questa malattia è più grave. Negli adulti, è meno comune rispetto ai bambini. Le feci liquide grigie, con una superficie lucida e oleosa sono un segno di insufficienza pancreatica enzimatica. Pertanto, la comparsa di diarrea in un adulto può essere un segno di malattie intestinali o pancreatiche.

Diarrea persistente in un maschio adulto da molto tempo

La diarrea (sindrome da diarrea, diarrea) è una patologia acuta o cronica del tratto digestivo, caratterizzata da frequenti e abbondanti defecazione e diluizione delle feci ad una consistenza acquosa. Nei bambini, la diarrea può essere scatenata dall'introduzione di alimenti complementari, infezioni intestinali, l'uso di prodotti di bassa qualità e acqua grezza. Negli adulti, la diarrea di solito si verifica a seguito di tossicosi, tossinfezioni alimentari, l'introduzione nella dieta di alimenti che non sono tipici della regione di residenza (ad esempio durante le vacanze nei paesi del sud). La diarrea acuta può durare fino a 2 settimane ed è accompagnata da dolorosi crampi nell'addome inferiore, febbre, vomito.

Diarrea persistente in un maschio adulto da molto tempo

La diarrea persistente, che dura per più di 14 giorni o si verifica periodicamente per un periodo prolungato di tempo, è quasi sempre un sintomo di vari disturbi nel sistema digestivo. La diarrea cronica non è molto comune: secondo l'OMS, non più del 14% delle persone soffre di diarrea a lungo termine e più della metà di loro sono uomini. La diarrea persistente in un maschio adulto che dura a lungo è un segno pericoloso che può indicare patologie chirurgiche che richiedono il ricovero in urgenza, ad esempio il morbo di Crohn. Se la sedia non può essere normalizzata entro 5-7 giorni, è necessario consultare un medico, anche se il paziente non è disturbato da altro.

Norma sgabello in un adulto

La diarrea dura più di due settimane

La diarrea cronica viene diagnosticata se le feci del paziente hanno una consistenza acquosa per 14 giorni o più. Tutti i pazienti che vanno dal medico con tali reclami, senza fallo, sono inviati a studiare le feci sulle uova del verme, il coprogramma e l'analisi sull'enterobiosi. Il coprogramma è un metodo chimico universale di ricerca delle feci, che consente di identificare i segni di processi infiammatori e infettivi, nonché i sintomi di compromissione dell'assorbimento di varie sostanze. Le seguenti sono le principali ragioni che possono portare a diarrea a lungo termine negli uomini adulti, ma non si può basarsi su questi dati e non è possibile formulare una diagnosi per se stessi - uno specialista dovrebbe farlo dopo aver studiato i risultati della diagnosi iniziale.

Infezione da vermi

Una delle cause più comuni di diarrea prolungata negli uomini è l'elmintiasi. Gli esperti conoscono più di 400 tipi di elminti che possono parassitizzare nel lume intestinale, così come altri organi del sistema digestivo e epatobiliare: fegato, pancreas, stomaco. Nelle invasioni croniche, i vermi possono penetrare nella circolazione sistemica e raggiungere gli organi vitali insieme al sangue: strutture polmonari, albero bronchiale e persino il cuore. L'elmintiasi del muscolo cardiaco è spesso causata da ascaridi (ascariasis) e può causare lo sviluppo di insufficienza cardiaca acuta e la morte del paziente.

Segni di vermi in un adulto

I sintomi di invasione elmintica acuta del tratto gastrointestinale sono abbastanza pronunciati e possono manifestare diarrea prolungata, vomito, nausea. Se il numero di parassiti aumenta rapidamente, i vermi di varie dimensioni possono uscire attraverso l'ano e la bocca, insieme a feci e vomito. Un uomo dovrebbe anche essere allertato da cefalea persistente, eruzioni cutanee, frequenti infezioni da raffreddore.

È importante! Per il trattamento della diarrea infettiva causata da vermi, vengono utilizzati farmaci antiparassitari di azione sistemica, ad esempio, Pyrantel. Il farmaco viene assunto per via orale una volta in un dosaggio di 3 compresse (masticare accuratamente, quindi bere acqua). Per gli uomini che pesano più di 75 kg, il dosaggio è di 4 compresse.

Sindrome dell'intestino irritabile

L'IBS, secondo la maggior parte degli esperti, ha natura psicosomatica, sebbene le cause esatte della comparsa della patologia non siano state ancora stabilite. Di grande importanza sono le condizioni sociali e di vita della vita di un uomo, il grado della sua attività sociale, lo stato del sistema nervoso centrale e vegetativo. La sindrome dell'intestino irritabile può manifestarsi come costipazione cronica, così come diarrea prolungata, quindi è importante conoscere i sintomi della patologia e le basi del trattamento.

I sintomi della sindrome dell'intestino irritabile

Oltre a una violazione della sedia, i seguenti segni possono indicare IBS:

  • crampi dolorosi nell'addome inferiore;
  • flatulenza, aumento della formazione di gas, "brontolio" nello stomaco "
  • falsa voglia di svuotare l'intestino;
  • nessun sollievo dopo il movimento intestinale.

Cause, sintomi, diagnosi e trattamento della sindrome dell'intestino irritabile

Per il trattamento dell'IBS, un uomo dovrà seguire una dieta che limita l'uso di prodotti contenenti una grande quantità di purine o acido purinico. Queste sono varie noci, semi, verdure crude (specialmente cavoli e acetosella), legumi, alcuni cereali (farina d'avena, orzo). Bevande alcoliche, limonate e acqua minerale gassata dovrebbero essere completamente esclusi dalla dieta.

Trattamento della sindrome dell'intestino irritabile

Dei farmaci mostrati che ricevono colture prebiotiche e probiotici. Le capsule e la polvere di Enterol hanno un effetto complesso. Il farmaco ripristina la microflora intestinale, stimola la crescita della propria flora utile, distrugge i batteri patogeni, normalizza le feci. Il dosaggio per un maschio adulto è di 2 capsule al giorno. Durata della ricezione - da 10 a 30 giorni.

Modulo di rilascio di farmaci Enterol

Esacerbazione della pancreatite cronica

La pancreatite è un'infiammazione del tessuto parenchimale del pancreas con il coinvolgimento dello strato mucoso e sottomucoso. La pancreatite cronica si verifica in circa il 20% degli uomini. Il principale gruppo di rischio comprende uomini che ammettono errori nutrizionali, che abusano di cibi grassi e piccanti e bevande alcoliche. I forti fumatori, le persone con malattie croniche che sono costantemente costrette a prendere potenti farmaci, hanno anche un aumentato rischio di infiammazione del pancreas e di altri organi digestivi.

L'esacerbazione della patologia porta alla comparsa di sintomi, tra cui:

  • dolore acuto nel giusto ipocondrio;
  • diarrea prolungata con feci acquose o schiumose;
  • vomito abbondante (può contenere impurità di acidi biliari e zollette di cibo non digerito);
  • aumento della temperatura

Una delle conseguenze più gravi della pancreatite è la fibrosi pancreatica - la proliferazione delle fibre connettive di un organo con la formazione di elementi cicatriziali. La diarrea con fibrosi pancreatica negli uomini può durare più di 20 giorni consecutivi.

È importante! Al di fuori della esacerbazione della pancreatite, il paziente spesso soffre anche di diarrea prolungata, che in alcuni casi può essere l'unico segno clinico di patologia.

La diarrea può durare più di 10 giorni per le malattie infettive?

Le malattie infettive dell'intestino sono lesioni prevalentemente acute di vari segmenti dell'intestino tenue o piccolo, innescate dalla crescita attiva e dalla riproduzione della flora patogena nel lume intestinale. Le cause principali delle infezioni intestinali acute sono il consumo di prodotti scaduti e di bassa qualità, un trattamento termico insufficiente e malattie virali causate da virus del gruppo dei rotavirus e degli enterovirus.

Le infezioni intestinali hanno sintomi pronunciati e si manifestano con febbre, vomito abbondante, dolore addominale, crampi intestinali, diarrea acuta. È la diarrea considerata una delle principali manifestazioni di OCI: lo sgabello del paziente diventa acquoso, muco, schiuma appare in esso, appare un forte odore putrido. Il numero di feci nelle femmine può raggiungere fino a 10-12 volte, il processo stesso è doloroso, non porta sollievo dopo il completamento.

Nella maggior parte dei casi, la diarrea scompare completamente entro 5-7 giorni dal momento dei primi segni, ma in alcuni casi, il recupero può richiedere fino a 2 settimane o più (ad esempio, con infezione da enterovirus). Questa è una condizione clinicamente grave che richiede la fornitura di cure specialistiche in un ospedale.

La diarrea maschile non va oltre 1 mese

Ci sono molte ragioni che possono causare una diluizione stabile delle feci in un uomo adulto. Possono essere associati con la malnutrizione, così come con gravi malattie del tratto gastrointestinale, meno spesso - gli organi del sistema vascolare ed ematopoietico. Le patologie più comuni con sintomi simili sono elencate nella tabella seguente.

È importante! La diarrea, che non va oltre 1 mese, può essere una delle manifestazioni del cancro del colon-retto, quindi non dovrebbe auto-medicare se la terapia anti-diarrea e antimicrobica specializzata non dà risultati positivi entro una settimana.

Segni comuni di diarrea

Diagnosi di diarrea cronica

Con la diarrea prolungata, gli uomini dovrebbero essere testati per le feci per le infezioni parassitarie, così come un coprogramma. Questa è una delle varietà della ricerca coprologica, che consente di determinare la composizione chimica e batteriologica delle feci e identificare i segni di processi infettivi, infiammatori, parassitari e neoplastici. Se un uomo soffre di intolleranza al glutine o al lattosio, il coprogramma mostrerà una quantità ridotta di detriti nelle feci. Muco e aumento della crescita delle colonie batteriche nella maggior parte dei casi indicano un'infiammazione acuta delle pareti intestinali.

Come distinguere la diarrea dalla normalità

Il coloproctologo si occupa della cura delle malattie intestinali (uno stretto specialista è un proctologo - un medico che cura le patologie del retto). Se si sospetta l'infiammazione dello stomaco o la sconfitta dei segmenti iniziali dell'intestino crasso, viene indicata una consultazione di un gastroenterologo. Se un uomo ha malattie croniche del sistema endocrino, come il diabete, il trattamento è prescritto in collaborazione con un endocrinologo.

Rivolgendosi all'ospedale, un uomo dovrebbe capire che potrebbe dover essere esaminato da un proctologo o da un esame rettale usando metodi hardware, ad esempio irrigoscopia, colonscopia, rectoromanoscopia. Se eseguite correttamente, queste procedure non causano dolore, ma per facilitare l'introduzione dell'endoscopio, il paziente deve rilassare completamente i muscoli dell'ano. Se c'è una forte paura o rigidità psicologica, dovresti consultare il tuo medico circa il possibile uso di sedativi e sedativi alla vigilia dello studio.

Tipi di diarrea sul meccanismo di sviluppo

Fai attenzione! In alcuni casi, una diagnosi accurata può richiedere ulteriori esami, ad esempio test della funzionalità del pancreas o del sistema epatico.

Cosa fare se la diarrea non va via per molto tempo?

La terapia della diarrea cronica richiede un approccio integrato, quindi utilizzare un farmaco per eliminare il problema non sarà sufficiente. Le basi del trattamento in tutti i casi sono i farmaci della terapia sintomatica del gruppo degli agonisti dei recettori oppioidi. I farmaci in questo gruppo sono elencati nella tabella seguente.

Diarrea cronica - perché la diarrea diventa frequente e come liberarsene

La situazione in cui lo stomaco e la diarrea fanno male, non accade così raramente. Ci sono molte ragioni per cui questa condizione si sviluppa. La diarrea è accompagnata da feci, sovrasature con acqua, a volte con aggiunta di sangue. Nel primo caso, tutto non è così male, poiché il processo di trattamento è breve, ed è finalizzato a reintegrare gli elementi in traccia e i fluidi persi. Se la defecazione è accompagnata da inclusioni di sangue nelle feci, segnala lo sviluppo di una grave malattia nel corpo del paziente.

Questo articolo racconterà i motivi che provocano le feci liquide adulte (che si verificano costantemente), i tipi di diarrea in forma cronica, i sintomi della condizione patologica, le caratteristiche del trattamento e la prevenzione della diarrea persistente.

Diarrea cronica e suoi tipi

La diarrea cronica è una patologia pericolosa che causa la disidratazione. Il disordine delle funzioni intestinali si sviluppa per vari motivi, causando la sua divisione in diversi tipi. In termini di flusso distinguere:

  • diarrea acuta fino a 14 giorni;
  • frequente diarrea in forma cronica, della durata di 4 settimane o più.

Le feci molli sono accompagnate da disagio, dolore, disagio intorno al retto, incontinenza fecale.

La diarrea persistente in un adulto ha anche una sua classificazione, e succede:

  • secretoria;
  • grasso;
  • osmotica;
  • infiammatorio.

Le feci liquide frequenti negli adulti si sviluppano sotto l'influenza di fattori psico-emotivi (ad esempio, stress cronico, depressione, nevrosi), malattie gastrointestinali, intossicazioni. Diarrea frequente che si verifica negli adulti, ci sono anche a causa di un uso prolungato di potenti antibiotici.

Diarrea secretoria

Lo sviluppo della diarrea secretoria negli adulti è dovuto all'esposizione a potenti farmaci, acidi grassi e biliari e sostanze tossiche. Le feci molli croniche sono causate da farmaci stimolanti lassativi (ad esempio, Aloe o Bisacodyl). Diarrea quotidiana e dolore addominale si verificano a causa del regolare consumo di alcol. La ragione per cui un adulto ha la diarrea cronica può essere uno scarso assorbimento degli acidi biliari.

Lo stato quando una persona bolle nello stomaco e c'è una feci liquide, a causa dell'accumulo di batteri nell'intestino, infiammazione nell'ileo, la sua rimozione completa o parziale. Accade raramente che frequenti diarree si verifichino a causa dell'insorgenza di malattie tumorali:

  • gastrinoma;
  • tumori carcinoidi;
  • cancro della tiroide.

Se la diarrea compare sullo sfondo delle patologie tumorali, i sintomi aggiuntivi di solito lo accompagnano. Tuttavia, i pazienti con diarrea persistente non dovrebbero immediatamente sospettare la presenza di cancro. È meglio visitare uno specialista e superare i test necessari per confermare o smentire le preoccupazioni.

Diarrea osmotica

Frequente diarrea osmotica si verifica a causa di un numero maggiore di componenti osmolari che si trovano nel lume rettale. Una caratteristica di questo tipo di diarrea è che le feci liquide appaiono anche con fame completa.

Cause di frequente tipo di diarrea osmotica:

  • prodotti che contengono componenti di mannitolo o sorbitolo;
  • assunzione di farmaci con lattulosio, magnesio solfato, oristat o uso regolare di neomicina o kolestiramina;
  • sindrome da accorciamento dell'intestino tenue;
  • fistola nell'intestino;
  • mancanza di lattasi nel corpo (questa condizione può essere sia congenita che acquisita a causa dell'infiammazione nell'intestino).

Diarrea infiammatoria

La diarrea infiammatoria si sviluppa sullo sfondo dell'infiammazione intestinale risultante da:

  • Malattia di Crohn;
  • colite ulcerosa;
  • immunodeficienza;
  • ipersensibilità;
  • tumori maligni;
  • l'uso di farmaci citostatici;
  • parassitizzazione dei microrganismi più semplici nell'intestino.

Le feci permanentemente libere in un adulto possono essere una conseguenza dell'aumentata attività del pancreas, della sindrome dell'intestino irritabile e dell'uso di farmaci procinetici (Cytoprid, Metoclopramide). Tutti questi problemi accelerano la contrazione delle pareti intestinali e, di conseguenza, si verifica una rottura delle sue funzioni.

Diarrea grassa

La diarrea grassa è tra i disturbi più comuni, che si sviluppa a causa di un malfunzionamento del sistema digestivo e dei disturbi alimentari. Tali condizioni sono spesso provocate da malattie del pancreas. Un organo malato non è in grado di svolgere pienamente le sue funzioni escretorie o, al contrario, produce succo pancreatico in grandi quantità. Per questo motivo, i singoli componenti (come i grassi) non vengono assorbiti nell'intestino. Un problema simile si verifica a causa di alcune malattie del fegato, fame prolungata e infezioni batteriche.

I sintomi della malattia

Feci molli frequenti non sono l'unico sintomo che si verifica con la diarrea cronica. Questa patologia è uno dei principali segni di disturbi gastrointestinali. I sintomi espansi ti permetteranno di determinare esattamente il motivo della comparsa della diarrea e come trattare il disturbo.

  1. La diarrea e il vomito grave sono il risultato di avvelenamento o infezione acuta da intossicazione. In un adulto, vomito e diarrea si verificano una volta, e scompaiono dopo il lavaggio gastrico e l'uso di farmaci assorbenti. Se la causa della diarrea è un'infezione intestinale, i sintomi non scompaiono così rapidamente, ma, al contrario, aumentano. Ulteriori segni appaiono sotto forma di ritagli nell'addome, sensazione di spremitura e gas. Le feci diventano grigie, consistenza argillosa.
  2. La diarrea, accompagnata da un riflesso di vomito o un leggero vomito e una temperatura di 37 ° C durante le prime ore di sintomi, è un segno di appendicite acuta. Periodicamente ci sono dolori all'addome, che aumentano gradualmente. Durante il giorno, la temperatura sale a 38 ° C. In una situazione del genere, è necessario chiamare con urgenza un'ambulanza.
  3. Sullo sfondo di pancreatite la diarrea si verifica a causa di indigestione. Gli enzimi necessari sono prodotti in quantità insufficienti, quindi un pezzo di cibo è impantanato, fermentato, i gas vengono rilasciati e si verifica un piccolo avvelenamento del corpo. Cal - marrone chiaro, biancastro o giallastro.
  4. I parassiti intestinali provocano frequenti diarrea, in alternanza con costipazione. Cal - sciolto, molle. Si sviluppa una leggera intossicazione, si manifesta nausea (a volte con vomito), mal di testa, alta debolezza, sviluppo di anemia.
  5. La diarrea si verifica anche a causa della parassitosi della salmonella. Questa patologia è accompagnata da un aumento della temperatura fino a 38-39 ° C, le feci assumono un colore bruno-verdastro, un sacco di muco appare in esso, e talvolta con sangue.
  6. Le feci nere indicano che il sanguinamento si è verificato nell'intestino. Questo sintomo segnala un'ulcera o una malattia di Crohn.

Questo è importante! Segni pericolosi di disturbi intestinali sono il sangue nelle feci, forte dolore a destra, un aumento della temperatura a 38-39 ° C.

Cause di patologia

La diarrea cronica negli adulti si sviluppa a causa della microflora compromessa delle mucose intestinali (in medicina si parla di dysbacteriosis). La patologia si manifesta come risultato dell'uso a lungo termine di farmaci antibiotici e farmaci con proprietà battericide.

La diarrea è nutrizionale e si sviluppa a causa di un'alimentazione inappropriata e indiscriminata. Una condizione patologica deriva da un improvviso cambiamento nella dieta (ad esempio, quando si passa a proteine ​​animali complesse o alimenti di origine vegetale). Questi effetti negativi derivano dall'uso di bevande gassate o alcool con assunzione di cibo.

Fai attenzione! La ragione della violazione delle funzioni dell'intestino diventa spesso scarsa qualità, cibo mancante, piante velenose, componenti chimici, funghi.

In caso di avvelenamento nell'addome, dolore acuto, vomito, allucinazioni (fino a perdita di coscienza), a volte - temperatura. Avvelenamento grave è accompagnato da diarrea con sintomi appesantiti. Ci sono diverse ragioni per la comparsa di disturbi intestinali.

  1. L'ingestione di agenti patogeni batterici o infettivi (salmonella, colera, bacilli dissenterici).
  2. Dysbacteriosis causato dall'assunzione di potenti farmaci.
  3. La malattia di Crohn.
  4. Avvelenare il corpo con sostanze chimiche o cibo di scarsa qualità con l'aggiunta di infezione.
  5. Pancreatite in forma cronica
  6. Colite ulcerosa non specifica
  7. Parassiti nel fegato o nell'intestino (enterobiosi, Giardia).
  8. Violazione della produzione di enzimi pancreatici (loro eccesso o carenza).

Se la diarrea continua a lungo, è necessario prestare attenzione al colore e alla consistenza delle feci. Con loro puoi scoprire la vera causa della malattia.

Misure diagnostiche

La diagnosi della patologia proposta viene effettuata dal medico dopo una preliminare conversazione con il paziente. Lo specialista scopre la natura del disturbo (acuto o cronico), quindi prende le feci per l'analisi e verifica se il problema persiste con la persona che rifiuta completamente il cibo. Il complesso di procedure diagnostiche consente di scoprire la causa esatta dell'occorrenza di diarrea persistente.

Se il disturbo è cronico, è necessario superare rapidamente le analisi del sangue richieste:

  • comune;
  • rilevazione della concentrazione di vitamina B12 (diarrea durante l'assunzione di vitamine);
  • Livello di concentrazione di Ca;
  • livelli di acido folico;
  • verifica della correttezza e utilità del funzionamento della tiroide e del fegato;
  • Concentrazione di Fe;
  • ricerca di biomateriali sulla celiachia.

Le cause della diarrea cronica causano la necessità di ulteriori test che aiuteranno a confermare la diagnosi e prescriveranno un trattamento adeguato ed efficace. Considerando le lamentele del paziente, il medico prescrive esami speciali:

  1. Ecografia addominale
  2. Colonscopia, durante la quale viene prelevata una biopsia della mucosa intestinale per un ulteriore esame istopatologico.
  3. Radiografia della cavità addominale.

Caratteristiche del trattamento

Il trattamento della diarrea cronica si basa su un cambiamento nella dieta e nell'irrigazione. Si raccomanda inoltre l'uso di probiotici e farmaci che contribuiscono alla ritenzione della peristalsi intestinale. Anche i farmaci antibatterici danno un buon effetto. Se i farmaci diventano la causa della diarrea negli adulti, allora è meglio rifiutare il loro uso.

Il trattamento della diarrea cronica non è una procedura facile. A volte è provocato da processi infiammatori non specifici a livello intestinale, causati da colite ulcerosa o morbo di Crohn. In questo caso, il medico prescrive una terapia sintomatica, che aiuta a ridurre la gravità dei sintomi negativi. Farmaci necessari che compensano la mancanza di elementi in traccia.

Se la diarrea continua a lungo, la sua terapia viene eseguita con farmaci o utilizzando ricette tradizionali. Ricorda che la diarrea permanente può essere curata solo dopo aver ricevuto un consiglio medico. Le diagnosi specialistiche, scopre le cause della diarrea cronica e quindi sviluppa un regime terapeutico adeguato.

Terapia farmacologica

Il decorso di recupero con diarrea costante e persistente si basa sull'uso di un complesso di farmaci.

  1. Formulazioni medicinali che riducono il livello di secrezione di muco nell'intestino. Si raccomanda di assumere i primi giorni dopo la comparsa del dolore nell'addome e nelle feci molli (per evitare che la patologia diventi cronica). I farmaci antinfiammatori (diclofenac, sulfasalosina) combattono efficacemente la malattia di Crohn.
  2. I sorbenti (Smecta, De-Nol) sono la base del corso terapeutico per quei pazienti che hanno spesso la diarrea. Riducono la formazione di gas nell'intestino, riducono il gonfiore, rimuovono batteri e virus dannosi.
  3. Farmaci per ridurre la motilità intestinale aiuteranno a fermare la diarrea (Imodium, Loperamide, Octreotide), ma non sono prescritti se un'infezione ha provocato diarrea.
  4. I preparati fermentati sono prescritti quando la diarrea cronica si sviluppa a causa di malattie gastrointestinali e il suo trattamento si basa sull'uso di Mezim, Festal o Creonte.

Inoltre, molti medici raccomandano di assumere carbone attivo quando bolle nello stomaco e diarrea (1 compressa per 10 kg di peso).

Ricette porcellino salvadanaio contro la diarrea

Il dolore all'addome e la diarrea cronica negli uomini e nelle donne aiuteranno a curare le medicine tradizionali. Nei primi giorni di deterioramento aiutano a normalizzare il lavoro dell'intestino. Offriamo ai nostri lettori alcune ricette popolari del porcellino salvadanaio.

  1. Decotti di erbe a base di camomilla, ciliegia di uccello, corteccia di quercia. Possono essere presi durante il giorno e le materie prime per loro sono vendute alla farmacia.
  2. Raccolta di erbe di immortelle (4 cucchiai), salvia (2 cucchiai), erba di San Giovanni (2 cucchiai), radice di rabarbaro (1 cucchiaio). tutti gli ingredienti sono mescolati, la composizione risultante è presa nella quantità di 2 cucchiai. l. e cotto a vapore con un bicchiere di acqua bollente. Quindi l'agente insiste su un bagnomaria per 10 minuti e poi un'altra mezz'ora in un luogo buio. Quando l'infusione viene preparata, viene filtrata, presa prima della normalizzazione della defecazione in 1/3 di tazza tre volte al giorno.
  3. Raccolta di erbe da calendula, camomilla, foglie di mirtillo e piantaggine, rizomi di calamo, tavolette di carbone attivo e semi di cumino. Ciascuno di questi componenti è preso in 1 cucchiaio. l., riempito con 1 tazza di acqua bollente e insistere su un bagno d'acqua per 15-20 minuti. Quindi l'infusione viene raffreddata, decantata, il volume mancante di liquido viene aggiunto con acqua bollente. Prendi un rimedio per la diarrea 1/3 di tazza tre volte al giorno.
  4. I semi di aneto sono un buon rimedio contro la diarrea permanente. Sono schiacciati in polvere, quindi prendono ½ cucchiaino. ottenuto fondi, e versare 1-m bicchiere di latte. La miscela di componenti viene fatta bollire per 3 minuti, quindi raffreddata e bevuta 4 volte al giorno.
  5. Per i disturbi dell'intestino aiuta la raccolta, preparata da agrimonia, Chernobyl, cicoria, piantaggine, campo di menta, origano, cimasa gialla, città gravitate, gerani, camomilla, krovokhlebki. Questa tassa è presa nella quantità di 2 cucchiai. l., versare 0,5 litri di acqua bollente, avvolgere il calore e insistere per 1 ora. È necessario bere l'infuso caldo, per 0,5 tazze, mezz'ora prima dei pasti. È usato 4 volte al giorno e l'ultima volta prima di andare a dormire. La composizione è adatta anche per il trattamento della diarrea nei bambini. I bambini di età inferiore a 1 anno devono essere dati in conformità al 1 ° art. l. 4 volte al giorno, i bambini di 1-2 anni dovrebbero usare 2 cucchiai. l., 3-6 anni - per ¼ di tazza e 7-12 anni per 1/3 di tazza.
  6. Il mix di corniolo, mora e succo d'uva ha una buona efficacia nella lotta contro l'indigestione. Gli ingredienti attivi delle bacche aiutano a liberarsi dei microbi della dissenteria nell'intestino. Mezzo bicchiere di succo al giorno contribuirà a migliorare la microflora intestinale ea normalizzare il processo dei movimenti intestinali. Se l'intossicazione si sviluppa durante l'uso del rimedio, è meglio interrompere il trattamento con esso.

Cibo dietetico

Quando vengono chiarite le cause e il trattamento, è necessario compiere un altro importante passo sulla strada della guarigione, cioè riconsiderare la dieta. Si dovrebbe bere molta acqua per prevenire la disidratazione. I medici raccomandano di abbandonare l'attività fisica, seguire una dieta. Oltre all'acqua, puoi bere tè, composte, bevande alla frutta. Per facilitare il compito dello stomaco, dovresti lavare il cibo con una piccola quantità di liquido.

Le pectine naturali devono essere presenti nella composizione del cibo. Sono abbondanti in yogurt, polpa di banana e salsa di mele. Normalizzare il lavoro del tubo digerente aiuta i prodotti in cui un sacco di potassio (latte e prodotti lattiero-caseari, patate lesse, frutta fresca).

Non dimenticare di salare il cibo e consumare sale in quantità sufficiente. Questo componente aiuterà a trattenere l'acqua nel corpo. Nella dieta dovrebbe essere il cibo proteico. Mangiate uova sode, pollo bollito, carne di tacchino arrosto.

È meglio escludere le verdure crude dal menu, perché le fibre vegetali fresche possono causare il deterioramento. Prima dell'uso, vengono sbiancati o cosparsi di acqua bollente. Le verdure dure (zucchine, asparagi, sedano) vengono immerse in acqua bollente per alcuni minuti.

Dovresti sapere cosa rende peggiore la condizione per la diarrea cronica. I cibi proibiti includono la caffeina, contenuta in grandi quantità in bevande gassate, cacao e caffè. Dovrebbero essere completamente rimossi dalla dieta. Si raccomanda inoltre di rifiutare cibi pesanti e grassi (ad esempio, cotto con una grande quantità di grasso o olio). Latte fresco e latticini non fermentati non dovrebbero essere inclusi nel menu di un paziente affetto da diarrea cronica. Per non irritare l'intestino, dovrebbero essere esclusi anche i cibi solidi: noci, semi, pane e farina e carote crude.

Misure preventive

Per sentirsi a proprio agio e non cercare la risposta alla domanda su cosa fare con un mal di stomaco con l'intestino, dovresti usare misure preventive contro la diarrea nel tempo.

  1. Osservare l'igiene personale.
  2. Mangia solo cibo fresco.
  3. Lavare frutta e verdura in acqua calda.
  4. Bevi solo acqua purificata o bollita.
  5. Cerca di usare gli antibiotici in quantità minima, e ancora meglio - evita il loro uso.
  6. Mangia
  7. Non mangiare in luoghi pubblici durante epidemie di infezioni intestinali.

Ricorda che un'attenta attenzione alla tua salute aiuta ad evitare gravi effetti avversi sulla salute. Non dovrai spendere un sacco di soldi per il trattamento della diarrea se mantieni uno stile di vita sano, lavori costantemente per rafforzare il sistema immunitario, bere tisane e decotti alle erbe.

Le informazioni sul nostro sito sono fornite da medici qualificati e sono solo a scopo informativo. Non automedicare! Assicurati di consultare uno specialista!

Gastroenterologo, endoscopista. Dottore in Scienze, la categoria più alta. L'esperienza lavorativa è di 27 anni.

Diarrea persistente in un adulto: cause, sintomi e trattamento di base

Le persone non pensano a quale tipo di vita conducono, a come mangiano. Spuntini regolari in fuga, l'uso di cibo spazzatura, bevande gassate e alcoliche possono causare diarrea. Dovresti anche tener conto del fatto che molte persone a volte dimenticano la banale osservanza delle regole di igiene personale. Le mani non lavate possono causare l'ingresso nel corpo di microflora patogena, che causa non solo diarrea, ma anche varie malattie gastrointestinali.

Come viene classificata la diarrea?

La medicina moderna classifica l'indigestione come segue:

  1. Diarrea acuta Di norma, la violazione del processo di defecazione si verifica a causa di avvelenamento chimico o alimentare. Sia i vermi intestinali acuti che le infezioni intestinali possono scatenare la diarrea acuta. Il numero di sollecitazioni alla defecazione supera le 10 volte al giorno.
  2. Diarrea cronica Si sviluppa in quelle persone il cui corpo manca o ha un eccesso di enzimi che prendono parte attiva nei processi digestivi. Il paziente può visitare il bagno più di 3 volte al giorno.

Abbastanza spesso, la diarrea in un uomo o una donna adulti si sviluppa come conseguenza dello stress sperimentato. Costante stress psico-emotivo, depressione prolungata, disturbi nervosi possono portare alla rottura del processo di defecazione.

Ragioni principali

La diarrea persistente negli adulti può svilupparsi sotto l'influenza di vari fattori. Entrambe le infezioni e le malattie possono provocare un mal di stomaco.

dysbacteriosis

Il sintomo principale della disbiosi intestinale 3 e 4 gradi è la diarrea. Lo sviluppo di questa patologia si verifica più spesso a causa di farmaci a lungo termine, in particolare antibiotici e farmaci antibatterici.

I seguenti fattori possono provocare una malattia:

  • malattia cronica intestinale;
  • quantità insufficiente di vitamine;
  • immunodeficienza;
  • esposizione;
  • intossicazione alimentare e chimica, ecc.

Nei pazienti con dysbacteriosis, la motilità intestinale aumenta, il processo di assorbimento dell'acqua è disturbato. Di conseguenza, l'acido biliare si accumula in grandi quantità.

pancreatite

Nella malattia pancreatica cronica, la diarrea è considerata un sintomo.

La violazione del processo di defecazione si verifica:

  • a causa della produzione insufficiente dal corpo di enzimi;
  • ammissione all'intestino crasso di frammenti di cibo mal digeriti;
  • i processi putrefattivi e fermentativi causano l'attivazione della microflora patogena.

I pazienti hanno frequenti sollecitazioni in bagno. Nelle masse fecali, che diventano molli, viene rilevata una grande quantità di pezzi di cibo non digerito.

Colite ulcerosa (non specifica)

Questa patologia è accompagnata da una feci liquide in cui è possibile rilevare impurità di muco e coaguli di sangue. Di regola, affronta persone la cui età varia nel range di 20-40 anni. I pazienti che hanno sviluppato colite ulcerosa possono provare dolore, gonfiore e debolezza. Nel 95% dei casi, i pazienti sviluppano diarrea (la frequenza dei movimenti intestinali è 4 o più volte al giorno).

La malattia di Crohn

Questa patologia è tra le più gravi malattie dell'apparato digerente, con un'eziologia infiammatoria.

Con lo sviluppo di questa malattia nell'intestino tenue del paziente, gli strati muscolari, mucosi e sottomucidi sono interessati:

  1. Se la patologia si verifica in una forma lieve, quindi nei pazienti la frequenza della voglia di defecare è 3-4 volte al giorno. Nelle feci, in rari casi, potrebbe essere presente sangue.
  2. Se la malattia è di gravità moderata, il numero di tentativi di defecare è 5-6 volte al giorno. Nello studio delle feci può essere ad occhio nudo per rilevare i coaguli di sangue.
  3. Se un paziente ha una forma grave di patologia, la frequenza della necessità di defecare aumenta fino a 10 volte al giorno. Come complicazioni sono considerati sanguinamento, ascessi, fistole.

malassorbimento

Con lo sviluppo di questa sindrome nei pazienti nel corpo, i processi metabolici sono disturbati, poiché i villi dell'intestino tenue non assorbono i nutrienti. Nei pazienti adulti, ci sono frequenti attacchi di diarrea e inizia immediatamente dopo un pasto. Le masse fecali acquisiscono una consistenza liquida, diventano non formate, hanno un odore fetido e acuto. Quando la voglia di defecare, le persone provano dolore che è ristretto.

Sindrome dell'intestino irritabile

La medicina moderna chiama questo processo patologico "malattia dell'orso". Di norma, questo problema è affrontato da persone che hanno sofferto di gravi stress o sono costantemente in uno stato di tensione nervosa. Possono avere mal di stomaco per alcune settimane.

I seguenti sintomi sono considerati sintomi concomitanti:

  • gravi attacchi di diarrea;
  • perdita di appetito;
  • letargia dello stomaco;
  • flatulenza;
  • sindrome del dolore (scompare dopo che il paziente ha svuotato l'intestino).

Le masse fecali contengono una piccola quantità di muco. Acquistano una consistenza acquosa e pastosa.

Altri fattori che possono scatenare la diarrea

La diarrea persistente in un adulto può essere innescata da vari fattori esterni e interni:

  • enterobiosi (la causa dello sviluppo della patologia è l'ossiuri, parassitosi negli intestini grandi e piccoli);
  • penetrazione della lamblea intestinale (l'infezione si verifica a causa del consumo di frutta e verdura non lavata);
  • dissenteria (la frequenza dei movimenti intestinali può arrivare fino a 10 volte al giorno), in cui il muco e il sangue sono rilevati nella massa fecale;
  • salmonellosi (le feci acquisiscono una consistenza che può essere paragonata al fango palustre);
  • mancanza di enzimi nel pancreas (le feci diventano grigie e hanno una superficie oleosa e lucida).

I sintomi che possono accompagnare la diarrea

Se lo stomaco è costantemente dolorante e la grave diarrea inizia in un adulto, questo può indicare lo sviluppo di processi patologici negli organi del tratto digerente.

Vale la pena notare che i frequenti movimenti intestinali non sono l'unico segno di diarrea:

  1. Avvelenamento. C'è vomito, che si ferma dopo aver lavato lo stomaco.
  2. Infezione intestinale (acuta), in cui si verifica l'intossicazione. L'indigestione continua per diversi giorni. Nello stomaco, crepe, spremute, crampi, gas. Le masse fecali acquisiscono colore grigio e consistenza argillosa.
  3. Appendicite acuta. Oltre alla diarrea, il paziente ha la febbre, sviluppa una forte sindrome del dolore e si verifica vomito.
  4. Invasioni verme. I pazienti interrompono il processo di defecazione, nausea, riflesso del vomito, mal di testa, anemia, debolezza generale si sviluppa, la temperatura aumenta. Le masse fecali liquide diventano scure o di colore bruno verdastro, possono rilevare impurità di sangue e muco.
  5. Sanguinamento nelle patologie ulcerative. Le feci diventano nere, c'è dolore intenso, aumento di gas, secchezza delle fauci, sete, ecc.

Misure diagnostiche

Se una persona ha un processo intestinale compromesso e manifesta disagio per diversi giorni, ha bisogno di contattare un istituto medico per la consultazione. Lo specialista alla reception porrà le domande del paziente relative al suo stile di vita, alimentazione, lavoro, stress trasferito. Successivamente, il medico procederà all'esame, che include la palpazione della cavità addominale, che permetterà di identificare la posizione della sindrome del dolore.

Al paziente verrà assegnato un set di studi di laboratorio e strumentali:

  1. Analisi di feci, urine e sangue.
  2. Esame di un proctologo.
  3. Stati Uniti.
  4. Gastroscopia.
  5. Sigmoidoscopia.
  6. Colonoscopia, ecc.

Terapia farmacologica

Se la diarrea è stata provocata da infezioni o microflora patogena, ai pazienti viene prescritto un ciclo di antibiotici e farmaci antibatterici.

Inoltre, gli specialisti possono prescrivere i seguenti strumenti in grado di normalizzare il processo di defecazione:

  1. Rehydron.
  2. Smecta.
  3. Enterosgel.
  4. Enterbi probiotico.
  5. Khilak Forte (prebiotico).
  6. Baktisubtil.
  7. Enterofuril antisettico.

È consentito l'uso parallelo dei metodi del "nonno" contro la diarrea:

  1. Brodo di buccia di melograno. Croste schiacciate (2 cucchiai) sono poste in una casseruola di smalto, versata con acqua bollente (1 °). Il contenitore viene posto sul fornello, dove il suo contenuto viene cotto a fuoco basso per 25-30 minuti. L'agente curativo ha un effetto astringente, ha un effetto antimicrobico (debolmente espresso).
  2. Un decotto di riso. Una manciata di riso viene posta in una casseruola con un fondo spesso, pieno d'acqua (2-3 bicchieri). Krupa viene bollito fino a cottura, filtrato e il decotto che ne deriva viene usato per scopi medicinali. Prendi questo farmaco dovrebbe essere 3-4 volte al giorno.
  3. Polvere fatta da ventriglio di pollo essiccato.
  4. Amido (patata) diluito in acqua.
  5. Brodo di corteccia di quercia.

Quando le violazioni del processo di defecazione dei pazienti dovrebbero mangiare correttamente:

  1. Con una forte diarrea, gli esperti raccomandano almeno un giorno di rifiutare i pasti.
  2. Ogni giorno, il paziente deve bere una grande quantità di liquido per compensare la sua perdita.
  3. I prodotti devono contenere fibre solubili. Puoi usare yogurt naturale, banane, purea di mele.
  4. Nella dieta del paziente dovrebbero essere presenti piatti che contengono grandi quantità di potassio, ad esempio patate (bollite), frutta, latticini.
  5. Il cibo deve essere salato in modo tale che il liquido venga trattenuto nel corpo.
  6. Tutte le frutta e le verdure crude dovrebbero essere trattate termicamente.
  7. Il paziente deve osservare l'igiene personale e lavarsi le mani prima di ogni pasto.
  8. Dal menu dovrebbero essere esclusi i piatti che possono irritare lo stomaco e l'intestino.
  9. Dovrebbe temporaneamente abbandonare i prodotti solidi che sono mal digeriti.

Diarrea persistente in un maschio adulto: cause, sintomi e trattamento

Le persone non pensano a quale tipo di vita conducono, a come mangiano. Spuntini regolari in fuga, l'uso di cibo spazzatura, bevande gassate e alcoliche possono causare diarrea. Dovresti anche tener conto del fatto che molte persone a volte dimenticano la banale osservanza delle regole di igiene personale. Le mani non lavate possono causare l'ingresso nel corpo di microflora patogena, che causa non solo diarrea, ma anche varie malattie gastrointestinali.

Come viene classificata la diarrea?

La medicina moderna classifica l'indigestione come segue:

  1. Diarrea acuta Di norma, la violazione del processo di defecazione si verifica a causa di avvelenamento chimico o alimentare. Sia i vermi intestinali acuti che le infezioni intestinali possono scatenare la diarrea acuta. Il numero di sollecitazioni alla defecazione supera le 10 volte al giorno.
  2. Diarrea cronica Si sviluppa in quelle persone il cui corpo manca o ha un eccesso di enzimi che prendono parte attiva nei processi digestivi. Il paziente può visitare il bagno più di 3 volte al giorno.

Abbastanza spesso, la diarrea in un uomo o una donna adulti si sviluppa come conseguenza dello stress sperimentato. Costante stress psico-emotivo, depressione prolungata, disturbi nervosi possono portare alla rottura del processo di defecazione.

Ragioni principali

La diarrea persistente negli adulti può svilupparsi sotto l'influenza di vari fattori. Entrambe le infezioni e le malattie possono provocare un mal di stomaco.

Il sintomo principale della disbiosi intestinale 3 e 4 gradi è la diarrea. Lo sviluppo di questa patologia si verifica più spesso a causa di farmaci a lungo termine, in particolare antibiotici e farmaci antibatterici.

I seguenti fattori possono provocare una malattia:

  • malattia cronica intestinale;
  • quantità insufficiente di vitamine;
  • immunodeficienza;
  • esposizione;
  • intossicazione alimentare e chimica, ecc.

Nei pazienti con dysbacteriosis, la motilità intestinale aumenta, il processo di assorbimento dell'acqua è disturbato. Di conseguenza, l'acido biliare si accumula in grandi quantità.

Nella malattia pancreatica cronica, la diarrea è considerata un sintomo.

La violazione del processo di defecazione si verifica:

  • a causa della produzione insufficiente dal corpo di enzimi;
  • ammissione all'intestino crasso di frammenti di cibo mal digeriti;
  • i processi putrefattivi e fermentativi causano l'attivazione della microflora patogena.

I pazienti hanno frequenti sollecitazioni in bagno. Nelle masse fecali, che diventano molli, viene rilevata una grande quantità di pezzi di cibo non digerito.

Colite ulcerosa (non specifica)

Questa patologia è accompagnata da una feci liquide in cui è possibile rilevare impurità di muco e coaguli di sangue. Di regola, affronta persone la cui età varia nel range di 20-40 anni. I pazienti che hanno sviluppato colite ulcerosa possono provare dolore, gonfiore e debolezza. Nel 95% dei casi, i pazienti sviluppano diarrea (la frequenza dei movimenti intestinali è 4 o più volte al giorno).

Questa patologia è tra le più gravi malattie dell'apparato digerente, con un'eziologia infiammatoria.

Con lo sviluppo di questa malattia nell'intestino tenue del paziente, gli strati muscolari, mucosi e sottomucidi sono interessati:

  1. Se la patologia si verifica in una forma lieve, quindi nei pazienti la frequenza della voglia di defecare è 3-4 volte al giorno. Nelle feci, in rari casi, potrebbe essere presente sangue.
  2. Se la malattia è di gravità moderata, il numero di tentativi di defecare è 5-6 volte al giorno. Nello studio delle feci può essere ad occhio nudo per rilevare i coaguli di sangue.
  3. Se un paziente ha una forma grave di patologia, la frequenza della necessità di defecare aumenta fino a 10 volte al giorno. Come complicazioni sono considerati sanguinamento, ascessi, fistole.

Con lo sviluppo di questa sindrome nei pazienti nel corpo, i processi metabolici sono disturbati, poiché i villi dell'intestino tenue non assorbono i nutrienti. Nei pazienti adulti, ci sono frequenti attacchi di diarrea e inizia immediatamente dopo un pasto. Le masse fecali acquisiscono una consistenza liquida, diventano non formate, hanno un odore fetido e acuto. Quando la voglia di defecare, le persone provano dolore che è ristretto.

Sindrome dell'intestino irritabile

La medicina moderna chiama questo processo patologico "malattia dell'orso". Di norma, questo problema è affrontato da persone che hanno sofferto di gravi stress o sono costantemente in uno stato di tensione nervosa. Possono avere mal di stomaco per alcune settimane.

I seguenti sintomi sono considerati sintomi concomitanti:

  • gravi attacchi di diarrea;
  • perdita di appetito;
  • letargia dello stomaco;
  • flatulenza;
  • sindrome del dolore (scompare dopo che il paziente ha svuotato l'intestino).

Le masse fecali contengono una piccola quantità di muco. Acquistano una consistenza acquosa e pastosa.

Altri fattori che possono scatenare la diarrea

La diarrea persistente in un adulto può essere innescata da vari fattori esterni e interni:

  • enterobiosi (la causa dello sviluppo della patologia è l'ossiuri, parassitosi negli intestini grandi e piccoli);
  • penetrazione della lamblea intestinale (l'infezione si verifica a causa del consumo di frutta e verdura non lavata);
  • dissenteria (la frequenza dei movimenti intestinali può arrivare fino a 10 volte al giorno), in cui il muco e il sangue sono rilevati nella massa fecale;
  • salmonellosi (le feci acquisiscono una consistenza che può essere paragonata al fango palustre);
  • mancanza di enzimi nel pancreas (le feci diventano grigie e hanno una superficie oleosa e lucida).

I sintomi che possono accompagnare la diarrea

Se lo stomaco è costantemente dolorante e la grave diarrea inizia in un adulto, questo può indicare lo sviluppo di processi patologici negli organi del tratto digerente.

Vale la pena notare che i frequenti movimenti intestinali non sono l'unico segno di diarrea:

  1. Avvelenamento. C'è vomito, che si ferma dopo aver lavato lo stomaco.
  2. Infezione intestinale (acuta), in cui si verifica l'intossicazione. L'indigestione continua per diversi giorni. Nello stomaco, crepe, spremute, crampi, gas. Le masse fecali acquisiscono colore grigio e consistenza argillosa.
  3. Appendicite acuta. Oltre alla diarrea, il paziente ha la febbre, sviluppa una forte sindrome del dolore e si verifica vomito.
  4. Invasioni verme. I pazienti interrompono il processo di defecazione, nausea, riflesso del vomito, mal di testa, anemia, debolezza generale si sviluppa, la temperatura aumenta. Le masse fecali liquide diventano scure o di colore bruno verdastro, possono rilevare impurità di sangue e muco.
  5. Sanguinamento nelle patologie ulcerative. Le feci diventano nere, c'è dolore intenso, aumento di gas, secchezza delle fauci, sete, ecc.

Misure diagnostiche

Se una persona ha un processo intestinale compromesso e manifesta disagio per diversi giorni, ha bisogno di contattare un istituto medico per la consultazione. Lo specialista alla reception porrà le domande del paziente relative al suo stile di vita, alimentazione, lavoro, stress trasferito. Successivamente, il medico procederà all'esame, che include la palpazione della cavità addominale, che permetterà di identificare la posizione della sindrome del dolore.

Al paziente verrà assegnato un set di studi di laboratorio e strumentali:

  1. Analisi di feci, urine e sangue.
  2. Esame di un proctologo.
  3. Stati Uniti.
  4. Gastroscopia.
  5. Sigmoidoscopia.
  6. Colonoscopia, ecc.

Terapia farmacologica

Se la diarrea è stata provocata da infezioni o microflora patogena, ai pazienti viene prescritto un ciclo di antibiotici e farmaci antibatterici.

Inoltre, gli specialisti possono prescrivere i seguenti strumenti in grado di normalizzare il processo di defecazione:

  1. Rehydron.
  2. Smecta.
  3. Enterosgel.
  4. Enterbi probiotico.
  5. Khilak Forte (prebiotico).
  6. Baktisubtil.
  7. Enterofuril antisettico.

È consentito l'uso parallelo dei metodi del "nonno" contro la diarrea:

  1. Brodo di buccia di melograno. Croste schiacciate (2 cucchiai) sono poste in una casseruola di smalto, versata con acqua bollente (1 °). Il contenitore viene posto sul fornello, dove il suo contenuto viene cotto a fuoco basso per 25-30 minuti. L'agente curativo ha un effetto astringente, ha un effetto antimicrobico (debolmente espresso).
  2. Un decotto di riso. Una manciata di riso viene posta in una casseruola con un fondo spesso, pieno d'acqua (2-3 bicchieri). Krupa viene bollito fino a cottura, filtrato e il decotto che ne deriva viene usato per scopi medicinali. Prendi questo farmaco dovrebbe essere 3-4 volte al giorno.
  3. Polvere fatta da ventriglio di pollo essiccato.
  4. Amido (patata) diluito in acqua.
  5. Brodo di corteccia di quercia.

Quando le violazioni del processo di defecazione dei pazienti dovrebbero mangiare correttamente:

  1. Con una forte diarrea, gli esperti raccomandano almeno un giorno di rifiutare i pasti.
  2. Ogni giorno, il paziente deve bere una grande quantità di liquido per compensare la sua perdita.
  3. I prodotti devono contenere fibre solubili. Puoi usare yogurt naturale, banane, purea di mele.
  4. Nella dieta del paziente dovrebbero essere presenti piatti che contengono grandi quantità di potassio, ad esempio patate (bollite), frutta, latticini.
  5. Il cibo deve essere salato in modo tale che il liquido venga trattenuto nel corpo.
  6. Tutte le frutta e le verdure crude dovrebbero essere trattate termicamente.
  7. Il paziente deve osservare l'igiene personale e lavarsi le mani prima di ogni pasto.
  8. Dal menu dovrebbero essere esclusi i piatti che possono irritare lo stomaco e l'intestino.
  9. Dovrebbe temporaneamente abbandonare i prodotti solidi che sono mal digeriti.

In medicina, queste infezioni sono suddivise in:

Tra le infezioni parassitarie, la dissenteria amebica gioca il ruolo principale. È caratterizzato dal fatto che circa una settimana dopo l'infezione cominciano a comparire i primi sintomi non specifici di infiammazione dell'intestino crasso: debolezza, dolore nel basso addome, un certo aumento di temperatura. Questi sintomi sono accompagnati da diarrea. In futuro, c'è un aumento del fegato e nel tempo si sviluppano anemia ed esaurimento.

La dissenteria batterica è più spesso un segno di infezione del tratto intestinale da parte dei batteri del genere Shigella. Il periodo di incubazione in questo caso dura da un giorno a una settimana. La forma tipica della dissenteria inizia in modo acuto e si manifesta con febbre, perdita di appetito, mal di testa, bassa pressione sanguigna e segni di lesioni gastrointestinali. Dolore addominale, prima noioso, diffuso in tutto l'addome, costante. Poi diventano più acuti, angusti e localizzati già nell'addome inferiore, spesso sopra il pube o sulla sinistra.

Un pericolo separato è l'infezione batterica dell'intestino causata dalla salmonella. Le manifestazioni cliniche della salmonellosi sono varie: dalle forme gravi, che si trasformano in avvelenamento del sangue, al trasporto asintomatico di agenti infettivi.

1. Forma gastrointestinale

Salmonellosi nella forma gastrointestinale inizia più spesso acutamente, accompagnato da diarrea (feci acquose fetide di una tonalità verdognola) e vomito abbondante.

I seguenti sintomi sono anche caratteristici:

Questa forma di salmonellosi ha la stessa origine del tratto gastrointestinale, ma è caratterizzata da febbre per 10-14 giorni, un ingrossamento della milza e del fegato. Inoltre, i sintomi di avvelenamento generale del corpo sono più intensi: letargia, mal di testa, ecc. Inoltre a volte compare un'eruzione sulla pelle.

La forma settica della salmonellosi è considerata una delle più pericolose, poiché dopo di essa, dopo un periodo iniziale breve e acuto, si sviluppa rapidamente il quadro dell'infezione generale del sangue.

Le infezioni virali dell'intestino sono la principale causa di feci liquide nei bambini sotto i due anni di età. Tra la popolazione adulta, questa causa di diarrea è meno comune, a causa della maggiore attività del sistema immunitario del corpo.

Il decorso generale della malattia con rotavirus è ciclico:

1. Il periodo di incubazione va da 1 a 5 giorni.

2. Il periodo acuto è da 3 a 7 giorni (con un corso grave - più di una settimana).

3. Il periodo di recupero dura circa 4-5 giorni.

Il periodo di incubazione di questa malattia va da 1 giorno a 2 settimane. La patologia inizia quasi sempre acutamente - con un forte aumento della temperatura.

Inoltre, si osservano sintomi di avvelenamento generale del corpo: mal di testa, perdita di appetito, affaticamento, sonnolenza. Un sintomo costante e principale di questa patologia è la tosse parossistica secca, che si bagna dopo 3-5 giorni e può durare per 2-3 settimane. Con la sconfitta di adenovirus il dolore gastrointestinale si verifica nell'addome e disfunzione intestinale sotto forma di diarrea, che è particolarmente caratteristica dei bambini piccoli.

All'inizio, la tubercolosi intestinale può essere quasi asintomatica o può manifestarsi esclusivamente con sintomi comuni:

  • disturbo dell'appetito;
  • nausea e pesantezza allo stomaco dopo aver mangiato;
  • la debolezza;
  • malessere generale;
  • bassa temperatura;
  • sudorazione eccessiva;
  • flatulenza;
  • sgabello instabile con diarrea occasionale;
  • dolore addominale insolito.

Nel tempo, il dolore addominale diventa permanente, localizzandosi più spesso intorno all'ombelico e nella regione iliaca destra. Con le lesioni del retto, ci sono falsi impulsi a defecare.

La gastrite è chiamata infiammazione della mucosa gastrica. Se le feci liquide sono accompagnate da nausea, vomito e dolore "sotto il cucchiaio" - questo è un segno della sconfitta dello stomaco, come una delle parti iniziali del tratto digestivo del corpo.

  • pesantezza e pressione nell'addome, che appaiono o aumentano durante o poco dopo aver mangiato;
  • eruttazione, rigurgito;
  • sapore sgradevole in bocca;
  • bruciando nella regione sopra ombelicale;
  • bruciore di stomaco.

Se le feci liquide sono sufficientemente abbondanti, ma non si verificano molto spesso, quindi, molto probabilmente, l'intestino tenue è anche coinvolto nel processo patologico, la cui infiammazione è chiamata enterite.

Il principale sintomo delle ulcere gastriche è il dolore nella parte superiore dell'addome al centro. Di norma, questo dolore si verifica durante un pasto o immediatamente dopo un pasto. Questo sintomo consente di distinguere questa patologia dalle ulcere duodenali, che è caratterizzata dai cosiddetti "dolori della fame", che si manifestano a stomaco vuoto e passano dopo aver mangiato.

  • bruciore di stomaco e / o eruttazione acida;
  • perdita di peso;
  • nausea e vomito dopo aver mangiato;
  • diarrea causata da disturbi digestivi.

L'ulcera duodenale è caratterizzata da dolore nell'addome superiore e nella regione epigastrica. L'intensità del dolore può essere diversa: da lieve gravità a sensazioni acute e dolorose. Di solito, il dolore appare o aumenta con lo sforzo fisico, pause prolungate nel mangiare, mangiare cibi piccanti e anche alcol. Inoltre, ci sono disturbi digestivi, manifestati da diarrea. Le esacerbazioni di questa malattia sono spesso associate alla stagione, soprattutto nel periodo autunnale-primaverile.

Il processo infiammatorio che colpisce il pancreas è chiamato pancreatite.

Inoltre caratterizzato da sintomi come:

Inoltre, i pazienti sono preoccupati per le feci liquide o molli, in cui vengono determinate le particelle di cibo non digerito. Spesso le feci hanno un odore sgradevole e una consistenza spumosa.

L'epatite è un'infiammazione del tessuto epatico. La forma acuta di questa malattia è più caratteristica dell'epatite virale, così come le patologie causate da avvelenamento con forti veleni.

  • aumento persistente della dimensione del fegato;
  • dolore sordo nel giusto ipocondrio;
  • scarsa tolleranza agli alimenti grassi, che possono causare diarrea.

Ma il più delle volte la diarrea si verifica con l'epatite virale A. Questa malattia si sviluppa in modo violento e acuto.

I suoi sintomi principali sono:

L'epatite A è relativamente facilmente tollerata durante l'infanzia e tali pazienti di solito guariscono in 1-3 settimane. Ma gli adulti soffrono sempre di epatite A in una forma grave e spesso complicata.

La cirrosi epatica è una malattia caratterizzata dalla sostituzione delle normali cellule epatiche con tessuto connettivo, che porta alla perdita della funzionalità epatica.

  • gonfiore;
  • intolleranza all'alcool e cibi grassi;
  • nausea;
  • vomito;
  • dolore e sensazione di pesantezza nel giusto ipocondrio.

Inoltre, la cirrosi è caratterizzata da sintomi così comuni come:

  • la debolezza;
  • capacità di riduzione;
  • disturbi digestivi, compresa la diarrea;
  • febbre;
  • dolore articolare;
  • flatulenza;
  • perdere peso

La malattia di Crohn è un'infiammazione cronica del tratto gastrointestinale, che può interessare quasi tutti i suoi reparti, che vanno dalla bocca e termina con il sigma e il retto.

La colite è una lesione infiammatoria limitata del colon.

  • frequente impulso alle feci;
  • distensione addominale e brontolio;
  • feci molli, a volte contenenti muco e sangue;
  • dolore addominale.

La malattia può essere acuta e durare solo pochi giorni. Ma in forma cronica di colite, i sintomi elencati possono disturbare il paziente per diverse settimane e talvolta mesi.

La colite ulcerosa non specifica è chiamata infiammazione cronica con comparsa di ulcerazioni sul rivestimento interno del colon e del retto.

  • forte dolore addominale cramping, che aumenta dopo aver mangiato;
  • falsa voglia di defecare;
  • sensazione di movimento intestinale incompleto;
  • febbre con una temperatura da 37 ° C a 39 ° C, a seconda della gravità della malattia;
  • perdita di appetito o sua assenza;
  • perdita di peso con il corso severo e prolungato;
  • sintomi di disidratazione parziale;
  • debolezza generale;
  • dolore alle articolazioni.

Sindrome dell'intestino irritabile

I segni di questa patologia sono dolore o fastidio nell'addome, così come bruschi cambiamenti nelle feci. La defecazione può verificarsi molto raramente (meno di tre volte alla settimana) o, al contrario, spesso (più di tre volte al giorno). La consistenza delle feci diventa anche instabile: "pecora", feci acquose solide o non formate con muco. Inoltre, ci sono desideri imperativi e tensioni durante i movimenti intestinali, una sensazione di svuotamento incompleto dell'intestino e gonfiore.

  • sonnolenza;
  • apatia;
  • la sete;
  • stanchezza;
  • riduzione del peso;
  • debolezza muscolare;
  • pelle secca;
  • i fenomeni di stomatite nel campo degli organi orali;
  • sviluppo di glossite (infiammazione della lingua) con il colore rosso vivo della lingua e la levigatezza delle sue papille.

I frequenti falsi stimoli a defecare (tenesmo) sono i più sgradevoli e difficilmente tollerati dai pazienti. Spesso sono anche accompagnati dal rilascio di piccole quantità di sangue, pus e muco. Dopo l'atto di defecazione, tali pazienti non sentono un senso di sollievo, hanno ancora la sensazione della presenza di un corpo estraneo nel retto. Tali falsi impulsi possono verificarsi da 3 a 15 volte al giorno.

  • aumentare il tasso metabolico nel corpo;
  • perdita di peso, nonostante un'adeguata assunzione di cibo e buon appetito;
  • intolleranza al calore e sudorazione;
  • ingrossamento della ghiandola tiroidea;
  • aumento della frequenza cardiaca
  • sensazione di battito cardiaco alla testa, all'addome, al collo;
  • sintomi di insufficienza cardiaca cronica;
  • aumento dell'appetito;
  • diarrea o stitichezza;
  • attacchi di dolore addominale;
  • a volte vomito;
  • instabilità emotiva, ansia;
  • dita tremanti;
  • nelle donne, disturbi mestruali fino alla sua conclusione;
  • negli uomini, una diminuzione della potenza;
  • affaticamento e debolezza muscolare.
  • mal di testa;
  • debolezza generale;
  • dolore durante la deglutizione;
  • mancanza di appetito;
  • sapore metallico in bocca;
  • aumento della salivazione;
  • nausea e vomito;
  • gengive gonfiore e sanguinanti.

Inoltre, nella maggior parte dei casi, vi è un forte dolore all'addome e diarrea mucosa, spesso con sangue. Si osservano anche infiammazione polmonare, gonfiore delle prime vie respiratorie, dolore toracico, tosse, mancanza di respiro, brividi gravi e febbre fino a 38-40 ° C.

  • vomito con un colore verdastro di vomito;
  • dolore addominale;
  • profusa diarrea;
  • grave disidratazione;
  • depressione del sistema nervoso centrale;
  • gola secca, nonostante l'aumento della sbavatura;
  • crampi e paralisi nei muscoli del polpaccio;
  • decolorazione della pelle e delle mucose;
  • l'anemia;
  • esaurimento del corpo;
  • odore di aglio dalla bocca.

Nei bambini piccoli, la carenza di lattasi può anche manifestare ansia, pianto dopo aver mangiato e costipazione cronica.

  • la durata della diarrea è superiore a quattro giorni;
  • l'aspetto nelle feci di impurità o muco di sangue;
  • sgabelli scuri e catramosi;
  • forte aumento della temperatura corporea;
  • forte dolore all'addome;
  • nausea e vomito.

È necessario chiamare un'ambulanza o andare urgentemente all'ospedale nei seguenti casi:

1. Diarrea persistente prolungata in una persona con malattie croniche, in un bambino, in una persona anziana o in una donna incinta.

2. Quando la diarrea è associata a disabilità visiva, difficoltà a deglutire e parlare. Questi possono essere sintomi di botulismo - una forma rara di intossicazione alimentare, che di solito è associata all'uso di cibi non adeguatamente conservati.

  • mangiare un po 'ma spesso;
  • rifiutare latte, caffè, cibi grassi, alcol e fumo;
  • si raccomanda di mangiare riso bollito, banane, cracker, salsa di mele;
  • ai primi segni di intossicazione, puoi prendere carbone attivo.
Leggi di più:
Recensioni
Lascia un feedback

Puoi aggiungere commenti e feedback su questo articolo, soggetto alle Regole di discussione.