logo

Medicine di pancreatite da pancreatite

La condizione patologica del parenchima degli organi viscerali si manifesta a vari livelli da sintomi dolorosi. Ma, la malattia pancreatica, la pancreatite, si manifesta rapidamente. La sua caratteristica clinica distintiva è il dolore acuto e spasmodico nell'area subcostale (sinistra, destra, che circonda la parte superiore del torace). Quali farmaci antidolorifici alleviano la sindrome del dolore della malattia? Farmaci per pancreatite del pancreas durante l'esacerbazione? A queste domande verrà data risposta con informazioni che saranno informative per i lettori.

Quando il dolore nel pancreas, non è sempre necessario cadere immediatamente sull'operazione, a volte puoi semplicemente.

I medici hanno differenziato l'eziologia della pancreatite, definendo una linea chiara tra i cambiamenti esterni / interni e i sintomi del processo infiammatorio dell'organo pancreatico del tratto gastrointestinale. Da queste disposizioni, viene selezionato un piano di trattamento appropriato, in base al grado di gravità, fasi e forme della malattia:

  1. La fase iniziale e fiacca. È caratterizzato da segni primari, minori di disfunzione intestinale, gastrica - nausea dopo aver mangiato, conati di vomito (desiderio di rimuovere la porzione consumata), feci molli.

Trattamento: più svolge il ruolo di azioni preventive, procedure di pulizia da scorie del tratto gastrointestinale. È bene eseguire clisteri notturni (con infusi di erbe di camomilla, calendula), bere quanto più composta possibile dalla frutta secca, eliminare dalla dieta cibi grassi, salati e pepati. Il medico consiglierà dalla serie farmacologica - "Ftalazol", "Levomycetin", "Mezim". Kontrykal, Gordoks, Trasilol ascrivono alle fasi di allarme per insufficienza ormonale, reazione enzimatica.

  1. Pancreatite acuta. Sintomi molto dolorosi, estremamente! Essere consapevoli! La forma acuta di pancreatite (fase acuta) è trattata solo in condizioni ospedaliere, a casa - no.

All'ammissione alla chiamata di emergenza di un'ambulanza nel pronto soccorso, il medico di turno interrompe un attacco doloroso con anestesia locale (iniezione intramuscolare, blocco di 3-4 iniezioni di Novokain nell'ipocondrio). Un elenco più ampio di analgesici, forme di dosaggio antispasmodico saranno assegnati dopo aver condotto studi di laboratorio.

La pancreatite non è una frase. Dalla mia lunga esperienza, posso dire che aiuta molto.

Trattamento: prima di tutto, i medici cercano di neutralizzare, bloccare le contrazioni dei neurocettori del dolore negli strati muscolari lisci in quest'area della cavità addominale. Altrimenti, il paziente può perdere conoscenza da uno shock doloroso. I pazienti e i nuclei ipertesi sono minacciati da una crisi pre-infartuale o da un attacco ipertensivo. Per fare questo, inserire i farmaci per terapia intensiva - endovenosa, flebo vliviana sulla base di fisico. / Soluzione, senza glucosio (1-5%) "Baralgin", "Ketorol", ("Analgin" con "Dimedrol").

In parallelo, alternando o combinando con loro, usano attivamente farmaci anti-infiammatori per pancreatite - antibiotici metronidazolo, il famoso, efficace Ceftriaxone (o il suo sottogruppo Ceftazidime, Cefotaxime, Cefoperazone).

Compresse - "Ketanov" ("Ketanol"), "No-shpa", "Spazmalgon", "Baralgitas" non sono prescritti ai pazienti in questa fase della malattia. La somministrazione orale del farmaco compresse è controindicata in considerazione del fatto che la secrezione gastrica (a causa di una esacerbazione di un organo vicino) contiene acidità aggressiva.

  1. Tipo cronico di pancreatite. Purtroppo, coloro che hanno ignorato gli avvertimenti dei medici soffrono di questa dinamica - la malattia non è completamente guarita, è il 100% della sua ricaduta.

Trattamento: quando compaiono i dolori periodici, l'endocrinologo assegna analgesici che alleviano spasmi, attacchi crampi - "Ketanalgin", lo stesso "No-silo". Intramuscolare - "Platyphyllin" "Papaverine", sotto l'introduzione di controllo - "Promedol".

Negli intervalli tra riacutizzazioni, e in assenza di bruciore di stomaco, nausea evidente, senza sintomi di vomito, prendere le pillole - "Pentoksil", "Methyluracil", "ranitidina". Per sostenere la produzione di enzimi nel pancreas, si raccomanda di assumere - Omez, Famotidina, Rabeprazolo.

  1. Grado reattivo di pancreatite. Viene quando, a causa di un lungo periodo di tempo, non vi è alcun trattamento medico per pancreatite lenta e cronica. Una condizione grave è causata dalla malattia del calcoli biliari, dalla formazione di pietre (pietre) nella cistifellea e dai suoi dotti.

Trattamento: urgente, stanza urgente in un ospedale. Terapia anti shock - connessione del catetere nella vena succlavia. Infusione goccia a goccia (infrequente): anageltik + antistaminici, in questo schema - soluzione al 50% di analgin (2 ml) con soluzione all'1% di dimedrol, pipolfen (1 ml), 200 ml di soluzione / soluzione fisica. Un eccellente effetto sensibilizzante e sedativo è osservato in combinazione - "Promedol" con antiopericotico "Droperidolo". Il periodo di rianimazione non è superiore a 30-35 mg della somministrazione totale di farmaci al giorno. Successivamente, eseguire tecniche di trattamento antibiotico, antimicrobico, antibatterico.

Attenzione! Considerati parametri di età e peso del paziente. I farmaci per il trattamento della pancreatite sono prescritti con un dosaggio rigoroso, controllo orario, senza un uso eccessivo di potenti peprotrotettori, corticosteroidi, glicosidi pancreatici ("Panangin"). Non combinare il trattamento della pancreatite con alcaloidi, tinture farmaceutiche contenenti alcol.

Cosa devi imparare: cautela nell'uso di farmaci per la pancreatite

Certo, voglio recuperare il più rapidamente possibile, dimenticare il dolore, il bruciore di stomaco con nausea, mangiare tutto ciò che mi piace. Sfortunatamente, la pancreatite non è una malattia rapidamente curabile. Il paziente dovrà essere paziente, armarsi: con fede e puntualità, esatto adempimento delle istruzioni del medico. I farmaci che ha prescritto non dovrebbero essere presi "a sua discrezione". Questa è una posizione profondamente errata e pericolosa.

Una brutta malattia, ma il mio amico mi ha consigliato di curare la pancreatite, oltre a quello che il medico mi ha prescritto.

Costringere la dinamica dell'azione dei farmaci con pancreatite è impossibile. Non sarà meglio se aumenti la dose (quantità) in una volta. Questo può solo ottenere un risultato negativo, specialmente negativo. Il pancreas bloccherà la sua attività. Si ferma e si blocca (da sovradosaggio, eccesso di ingredienti medicinali) le principali reazioni - la riduzione di esocrini e endocrini. Ci sarà un collasso nella produzione di insulina, questo ormone più importante nel corpo umano. Stai attento con i farmaci per la pancreatite!

Farmaci per pancreatite del pancreas

La pancreatite è una malattia causata dall'infiammazione del pancreas. Il trattamento della pancreatite con farmaci è l'unica via d'uscita. È meglio trattare la malattia nelle fasi iniziali e in un complesso. Dopo tutto, l'infiammazione del pancreas è tra le dieci malattie più pericolose. I preparati della pancreatite hanno uno scopo e uno spettro d'azione diversi. Dopo l'assunzione del farmaco, il pancreas migliorerà.

Funzionalità di ricezione

Prima di usare la droga visita un gastroenterologo. Il medico prescriverà uno strumento adatto a tutti gli indicatori del paziente. Va tenuto presente che il farmaco utilizzato ha sia indicazioni che controindicazioni. I farmaci per il pancreas contribuiscono al miglioramento della condizione, ma non alleviano la malattia.

Quali medicine assumere: tipi

Ci sono gruppi principali di farmaci:

Antibiotici e antispastici

Nella pancreatite acuta

Gli antispastici sono indicati per il dolore intenso. Come parte di analgin e paracetamolo. Causa allergia e dipendenza. Il medico può prescrivere antibiotici se il paziente ha un'infezione di origine batterica, colangite, cisti. Accettato per il sollievo dei segni di pancreatite acuta. "Cefotaxime", "Tienam", "Ampioks", "Cefuroxime" aiuteranno. Dopo un ciclo di antibiotici, i medici prescrivono un multivitaminico (Vitrum). Contengono vitamine B, vitamina A, E, C, K1, acido folico e altri componenti. Le vitamine hanno un effetto positivo sul sistema digestivo e normalizzano il metabolismo.

gepatoprotektor

Essentiale Forte tratta e rigenera le cellule del fegato. Prendilo in parallelo con l'uso di antibiotici. Lasciare fuori una preparazione medica sotto forma di capsule. Assumere 1 capsula tre volte al giorno durante i pasti. Analoghi: "Cut the Pro" e "Essliver Forte". La composizione e l'effetto dei farmaci hanno una specificità comune.

Per ripristinare la funzione pancreatica

Farmaci enzimatici (contenenti bile e senza bile)

Con pancreatite cronica

Alleviare il vomito, il dolore, migliorare la digestione. Mostrando sia adulti che bambini. Integrato con vitamine. Necessario nella fase della pancreatite cronica. Producono enzimi. Questo è:

  1. "Micrasim 25000". È prescritto per una mancanza di funzione pancreatica esocrina. Promuove la digestione. Con pancreatite cronica, è possibile, con acuto - no. Effetti collaterali: stitichezza, frustrazione, nausea.
  2. "Cholenim" comprende componenti di origine animale: bile secca, pancreas essiccato, mucosa intestinale piccola essiccata e sostanze aggiuntive. Le compresse per il trattamento della pancreatite aiutano a sviluppare la bile e gli acidi biliari per accelerare la digestione e ridurre i livelli di colesterolo nel sangue.
  3. "Panzinorm" - un farmaco per migliorare la digestione. Nella composizione ci sono enzimi. Questi ingredienti compensano la mancanza di enzimi naturali. I farmaci enzimatici rimuovono il dolore. Effetti collaterali: nausea, vomito, allergie, prurito, disturbi delle feci, shock anafilattico.
Torna al sommario

Enterosorbente e probiotico

  1. "Smecta". Interrompe l'indigestione, allevia il dolore. Utilizzato nel trattamento degli intestini. Analoghi: "Laktofiltrum", "Duphalac", "Polysorb" (sciroppo).
  2. "Polyphepan". Ha un ampio spettro di azione: assorbe e rimuove le sostanze nocive dal corpo, combatte la microflora intestinale patogena. Ha una base naturale - legno di lingina. Inoffensivo per gli umani. Analogico: Enterosgel.
  3. Polysorb assorbe le tossine dal corpo umano. L'intestino difficilmente lo assorbe. È possibile i bambini da 1 anno e un corso per adulti non più di 10 giorni. Disponibile in polvere.
  4. "Hilak Forte" contiene componenti che si trovano nell'intestino di tutti. Normalizza la microflora, regola l'acidità, ripristina la mucosa intestinale (se danneggiata). "Atsipol" è prescritto per l'infiammazione intestinale, la disbatteriosi e le allergie alimentari per normalizzare l'intestino.
  5. "Iberogast" con pancreatite migliora la digestione, i toni e ha un effetto coleretico. Phytopreparation, che non ha analoghi.
Torna al sommario

bile

Spesso va su base vegetale. Flamin ha un effetto coleretico. È un farmaco antispasmodico, antinfiammatorio e colecetico. Aiuta a produrre la giusta quantità di bile. Analoghi: "Hepazin", "Hepel N". "Eleuterococco" è un rimedio a base di erbe che aiuta a migliorare il metabolismo, previene la comparsa di processi infiammatori. Mostrati 20-40 gocce prima di un pasto non è più di un mese. Si raccomanda inoltre ai bambini di bere (1 goccia = 1 anno di vita del bambino). Analoghi: "Monomah", "Ginseng". Un buon rimedio a base di erbe "Liv 52".

Per normalizzare l'acidità

antiacidi

Consiglia di ridurre il livello di acidità del succo gastrico e degli enzimi. Aiuta con nausea, bruciore di stomaco, diarrea. Allo stesso tempo, abbatte carboidrati, proteine ​​e grassi, aiuta ad assorbire gli elementi benefici del cibo. "Enterofuril" è necessario quando la microflora patogena si trova nell'intestino. Uccide le cellule dei batteri nocivi. Ha un effetto anti-tossico, ma non si applica ai batteri benefici. Analoghi: "Nifuroksazid" e "Stopdiar". Il loperamide sopprime la motilità intestinale. È una medicina antidiarroica. "Fortrans" ha proprietà lassative. Una volta nell'intestino, le sostanze attive aumentano di volume ciò che contiene. Non usare nelle malattie intestinali.

antidolorifici

Allevia il dolore, che può tradurre la pancreatite cronica nello stadio della pancreatite acuta. "Baralgin" non è in grado di curare la pancreatite, ma allevia bene. "Riboxin" - fiale con una soluzione per iniezione, compresse e capsule. Questa è una droga complessa. Anche il trattamento farmacologico della pancreatite negli adulti richiede un approccio integrato. I componenti del farmaco aiutano a regolare i processi metabolici. Milgamma è un farmaco combinato. La composizione include vitamine B1, B6 e B12. I componenti del farmaco aumentano l'acidità nello stomaco, influenzano positivamente il processo digestivo e il metabolismo.

Steroidi, Nonsteroidi, Antiossidanti

Quando la funzione protettiva del corpo diminuisce, è necessario colmare la mancanza di produzione di ormoni. "Prednisolone" antitosically. Nimesil è un farmaco anti-infiammatorio non steroideo. Aiuta a trattare il dolore di natura acuta. Ma prendere il farmaco ha un alto rischio per la salute: la voglia di vomitare, disturbi delle feci, vomito, tachicardia, prurito, eruzioni cutanee, gastrite. Analoghi: Nemulex, Nise. "Mexidol" può essere in pancreatite necrotica acuta. Neutralizza i radicali liberi che invecchiano il corpo umano. Rimuove l'intossicazione e normalizza la funzione vegetativa.

Inibitori della pompa protonica

La pancreatite acuta causa un'eccessiva attività proteasica. Gli inibitori delle proteasi nella pancreatite inibiscono la loro attività. Farmaci utilizzati: "Nolpaz", "Omeprazolo", "Lansoprazolo", "Pantoprazolo". La terapia antisecretoria allevia i disturbi che dipendono dalla concentrazione di acido cloridrico. L'inibizione è una procedura efficace per le malattie gastrointestinali.

Altri farmaci per il trattamento della pancreatite

L'elenco dei farmaci è prescritto solo dal medico, in base ai risultati dell'esame, alle condizioni del paziente e allo stadio di sviluppo del disturbo.

A volte è possibile diuretici (diuretici): "Diakarb", "Urea". Dopo tutto, le sostanze nocive sono escrete nelle urine. "Glicina", "Phenibut" - antidepressivi sedativi. Le vitamine di gruppo B sono una parte. A pancreatite affilata «Baralgin» e «Papaverin» sono mostrati. Può essere di origine vegetale ("Oraza" o "Nigedaz"). La pancreatina è un farmaco enzimatico. "Metiluracile" con pancreatite (forma acuta) guarisce e rigenera i tessuti. Se necessario, il medico consiglierà i sedativi.

Pillole proibite

La medicina per il pancreas è presa solo come prescritto da un medico. Nel trattamento non dovrebbero usare farmaci che non sono approvati dai medici curanti. Dopo tutto, i farmaci incontrollati (Festal, Enzistala, Digestal e altri) complicano la situazione. I farmaci per la pancreatite devono essere al 100% adatti ai pazienti.

Come trattare la pancreatite farmaci pancreatici

La pancreatite del pancreas non è così rara come vorremmo per gli esperti. In questo caso, il problema sorge non solo a causa del passatempo del paziente con bevande alcoliche e dieta malsana. Patologie come il diabete e le malattie dell'apparato digerente possono causare un rapido deterioramento. In questi casi, il trattamento medico obbligatorio viene effettuato con una vasta gamma di farmaci, quindi la malattia può rapidamente complicarsi e mettere a rischio la vita del paziente.

Come trattare la pancreatite farmaci pancreatici

Sintomi di pancreatite

Tra i principali segni del processo infiammatorio nel pancreas sono i seguenti:

  • il paziente ha forti dolori alla schiena e all'addome, si tratta di fuoco di Sant'Antonio e può rapidamente abbassarsi e altrettanto rapidamente fornire un disagio tollerabile difficile;
  • con attacchi dolorosi, la condizione è complicata da forti vomito e nausea, indipendentemente dal pasto;
  • è impossibile mangiare anche cibi sani e leggeri;
  • inoltre il paziente è tormentato da debolezza, mancanza di appetito e affaticamento veloce;
  • Malattie croniche dell'apparato digerente, reni e fegato possono essere esacerbate.

Le condizioni del paziente possono rapidamente deteriorarsi e da un piccolo dolore doloroso si sviluppano in un attacco. A causa sua, il paziente dovrà essere urgentemente portato in un istituto medico per stabilizzare la sua condizione. È vietato rimanere a casa in una crisi.

Sintomi di pancreatite acuta

Attenzione! La dimensione normale del pancreas è 15-22 cm. Quando si infiamma, l'organo può aumentare più volte. Inoltre, più il pancreas è ingrandito, più i sintomi della malattia compaiono più luminosi. La patologia può essere rilevata mediante ecografia e esame a raggi X.

Baralgin contro la pancreatite

Questo farmaco è usato per alleviare il dolore. Particolarmente efficace nella fase iniziale dello sviluppo della patologia e nella sua fase intermedia. È usato come prescritto dal medico curante, poiché può, con dosi improprie, peggiorare le condizioni generali del paziente con pancreatite.

Il principale ingrediente attivo di Baralgin è una combinazione di metamizolo e pitofenone. L'effetto combinato consente di ottenere un effetto terapeutico nei primi 15 minuti dopo l'assunzione della pillola. Con dolori gravi, Baralgin deve essere iniettato per via endovenosa o intramuscolare.

Il farmaco Baralgin è usato per alleviare il dolore

Quando si utilizza la forma compressa del farmaco viene prescritto 1-2 compresse fino a tre volte al giorno. Per la somministrazione intramuscolare, il dosaggio è di 2-5 ml della soluzione farmaceutica anche fino a tre volte al giorno. Per le infusioni intramuscolari, la procedura viene eseguita molto lentamente, al paziente non viene somministrato più di 1 ml al minuto. Il dosaggio con fluidi per via endovenosa è di 2 ml. Se necessario, la stessa quantità di Baralgin può essere inserita dopo otto ore.

Attenzione! La durata del trattamento con Baralgin dipende dal grado di complessità delle condizioni del paziente. Può durare da un giorno a una settimana. In tutte le fasi della ricezione dovrebbe monitorare le condizioni dei reni e del fegato.

Ranitidina contro pancreatite pancreas

Il farmaco viene utilizzato per ridurre il numero di enzimi dell'organo malato. La quantità di sostanza attiva deve essere selezionata specificamente per ciascun paziente, dal momento che è necessario tener conto della presenza di patologie dell'apparato digerente.

Ranitidina sotto forma di compresse

La ranitidina viene utilizzata sotto forma di compresse e soluzione per infusione endovenosa e intramuscolare. Per uso orale, assumere 150 mg di principio attivo al mattino e alla sera, non si deve masticare le compresse, devono essere lavate con abbondante acqua. Con l'introduzione dell'iniezione è necessario assegnare 2-4 ml di soluzione ogni 6-8 ore. La durata del trattamento è di un mese, ma il corso può essere più breve o più lungo a causa della natura della malattia.

Attenzione! Una caratteristica della ranitidina è la sua capacità di trattare non solo i sintomi della pancreatina, ma anche di eliminare tali disturbi cronici come ulcere, gastrite e sanguinamento gastrico. In questo caso, il dosaggio del farmaco non richiede aggiustamenti significativi.

Pancreatina nella lotta contro l'infiammazione del pancreas

Droga enzimatica digestiva che consente di migliorare il processo di digestione e ridurre il carico sul pancreas. La composizione del farmaco include tale necessario per gli enzimi del corpo come la lipasi, l'amilasi e la proteasi. L'effetto principale del principio attivo si ottiene nell'intestino tenue.

La pancreatina può migliorare il processo di digestione e ridurre il carico sul pancreas.

La quantità del farmaco dipende dall'età e dal peso del paziente. La dose classica di Pancreatina è di 150.000 UI al giorno. In caso di violazioni gravi, la quantità della sostanza principale può raggiungere 400.000 UI al giorno. Il trattamento può continuare per diversi mesi.

Attenzione! Preparazioni di questo tipo sono sempre prescritte per la pancreatite, poiché è importante stabilire una buona e rapida trasformazione di carboidrati, grassi e proteine. Questa caratteristica dei farmaci più volte riduce il carico sul pancreas e facilita le condizioni del paziente nei primi giorni di trattamento.

Duspatalin per eliminare i sintomi della pancreatite

Il farmaco appartiene al coleretico, in particolare alla classe cholespasmolitica. La duspatalina ha un notevole effetto combinato, eliminando il disagio doloroso, regolando il processo di digestione, aumentando la bile. Tutto ciò elimina il carico sul pancreas, consentendo di ridurre l'intensità del processo infiammatorio.

La duspatalina elimina il disagio doloroso con pancreatite

Il principale ingrediente attivo del farmaco è la mebeverina. La duspatalina viene prodotta sotto forma di compresse e capsule di esposizione prolungata. Per un risultato più potente, si consiglia di prendere la seconda forma del farmaco. Il dosaggio del farmaco è di 200 mg del principio attivo 20 minuti prima dei pasti al mattino e alla sera. La durata della terapia è selezionata individualmente per ciascun paziente.

Attenzione! La duspatalina è molto ben tollerata dai pazienti con vari gradi di gravità dell'infiammazione del pancreas. Solo in alcuni casi si sono verificati casi di reazioni allergiche della pelle, inclusi prurito e orticaria.

Diclofenac per il trattamento dell'infiammazione del pancreas

Il farmaco appartiene a farmaci anti-infiammatori non steroidei. Disponibile sotto forma di compresse e soluzione per iniezione intramuscolare. Contemporaneamente alla rimozione di una condizione infiammatoria acuta, il Diclofenac elimina il dolore e facilita il benessere generale del paziente.

Il farmaco Diclofenac sotto forma di una soluzione per iniezione intramuscolare

Il dosaggio del principio attivo è di 50 mg del farmaco fino a tre volte al giorno. Una volta raggiunto l'effetto terapeutico desiderato, la dose deve essere ridotta a 50 mg in un giorno. La dose massima giornaliera di Diclofenac è ​​di 150 mg del farmaco. La durata del trattamento raramente supera il corso della settimana.

Attenzione! Con grande cura, il farmaco viene assunto quando è combinato con ciclosporina. Il diclofenac aumenta gli effetti negativi sui reni, che possono causare insufficienza.

Quali farmaci sono usati per trattare la pancreatite del pancreas

Un gastroenterologo aiuta a trovare i mezzi per eliminare la pancreatite; trattamento; pillole, che sono più adatte a un particolare paziente. L'infiammazione del pancreas richiede un trattamento medico complesso. Farmaci di base:

  • analgesici;
  • antispastici;
  • antiacidi;
  • H2-bloccanti dei recettori dell'istamina;
  • agenti enzimatici e anti-enzimatici;
  • farmaci sedativi.

I farmaci per la pancreatite sono prescritti da un gastroenterologo, se necessario, un endocrinologo è coinvolto nel trattamento.

È impossibile acquisire e usare droghe in modo indipendente senza esame, poiché la pancreatite cronica può causare un aggravamento molto doloroso. Le medicine non saranno efficaci senza dieta e dieta, quindi il paziente deve sempre ascoltare le raccomandazioni del medico curante. L'infiammazione del pancreas causa forti dolori addominali, nausea e vomito. Se le condizioni del paziente lo consentono, puoi assumere antidolorifici:

  1. Paracetamolo, ibuprofene o analoghi.
  2. Baralgin, Analgin o simili.

I farmaci antidolorifici non dovrebbero essere assunti regolarmente. Con vomito indomabile, le compresse non indugheranno nel corpo per il tempo necessario per l'assorbimento. La pancreatite acuta durante un attacco è trattata principalmente con preparazioni per via endovenosa e intramuscolare, poiché gli agenti orali non hanno il tempo di essere assorbiti.

In caso di dolore intollerabile, il paziente entra nell'ospedale, dove viene iniettato per via intramuscolare Promedol, Tramadol o Buprenorfina. Questi sono antidolorifici narcotici che vengono dispensati in farmacia solo su prescrizione medica. Nella pancreatite, gli enzimi pancreatici reagiscono con i suoi tessuti, piuttosto che essere rilasciati nel duodeno. Se gli enzimi entrano nel sangue, sono diffusi in tutto il sistema circolatorio, causando danni significativi al cuore, ai reni, al fegato, ai polmoni e al cervello. Pertanto, se il pancreas fa molto male, non è necessario assumere antidolorifici, ma chiamare un'ambulanza, andare in ospedale e sottoporsi a cure in ospedale.

1 antispastici

I farmaci che rilassano la muscolatura liscia sono usati nell'infiammazione del pancreas per facilitare l'eliminazione degli enzimi nei dotti. Durante l'esacerbazione vengono prescritte iniezioni endovenose o intramuscolari (meno comunemente sottocutanee), mentre nella pancreatite cronica, su indicazione di un medico, vengono utilizzate le compresse. Antispastici più usati:

I farmaci rilassano gli sfinteri del pancreas, il segreto ha l'opportunità di entrare nel duodeno. A causa di questo:

  • il dolore addominale diminuisce;
  • la nausea è ridotta;
  • il vomito si ferma

Con la sindrome del dolore intensivo, è necessaria la somministrazione simultanea di analgesici e antispastici, ad esempio No-shpy e Baralgin o Atropine e Analgin. Il platifillin è un potente agente che viene utilizzato durante il ricovero in ambulanza con un attacco di pancreatite acuta. Il farmaco è un farmaco da prescrizione e ha molti effetti collaterali, in particolare, la psicosi. La cosa più sicura che puoi fare a casa per alleviare il dolore per la pancreatite è un'iniezione intramuscolare di No-shpy.

L'iniezione agisce molto rapidamente: entro 5-10 minuti viene ripristinata la pervietà dei dotti pancreatici, la pressione all'interno della ghiandola diminuisce e il paziente diventa migliore.

In caso di pancreatite, è necessario consultare un medico, in quanto questa malattia ha conseguenze molto gravi per tutti gli organi interni. Accettare gli antispastici non è un trattamento, ma solo l'eliminazione dei sintomi. Dopo che l'effetto del farmaco è finito, ritornerà tutto il disagio. L'attuale trattamento della pancreatite è la normalizzazione del pancreas.

2 antiacidi e preparati enzimatici

Gli antiacidi sono farmaci che vengono utilizzati per normalizzare l'acidità del succo gastrico. I mezzi neutralizzano acido cloridrico e acidi biliari, pepsina, che riduce il danno da pancreatite. Gli antiacidi più popolari:

Di per sé, gli antiacidi modificano solo temporaneamente l'equilibrio acido-base nel tratto digestivo. Per ottenere un effetto più duraturo, è necessario l'uso di agenti enzimatici e antienzimatici. Il trattamento deve essere selezionato solo da un gastroenterologo, poiché sarà richiesto un dosaggio individuale di farmaci per ogni singolo paziente. Con l'uso simultaneo di antiacidi e altri medicinali, è necessario che ci sia un intervallo di 2-2,5 ore tra le dosi. Gli antiacidi interagiscono con quasi tutti i gruppi di farmaci e indeboliscono i loro effetti benefici. Preparati enzimatici:

  • ridurre il carico sul pancreas infiammato;
  • efficacemente abbattere grassi, proteine ​​e carboidrati;
  • eliminare nausea, eruttazione, bruciore di stomaco e feci sconvolte;
  • alleviare il dolore e il disagio addominale;
  • consentono di estrarre nutrienti dal cibo grazie al buon assorbimento e assorbimento.

I farmaci enzimatici vengono generalmente prescritti per lungo tempo. Il dosaggio deve essere selezionato dal medico curante. Per beneficiare dei farmaci, è necessario seguire una dieta e assumere pillole durante i pasti o dopo i pasti. Ricevere enzimi prima dei pasti è dannoso per lo stomaco. Enzimi significa contenere un estratto del pancreas del bestiame - Pancreatina. I suoi componenti consentono di abbattere vari tipi di cibo in elementi facilmente digeribili e assorbiti attraverso le pareti della mucosa dello stomaco e dell'intestino. La pancreatina contiene:

  • lipasi, che aiuta a digerire i grassi;
  • amilasi, facilitando la digestione dei carboidrati;
  • proteasi, che consente di digerire le proteine.

Questi enzimi compensano la disfunzione pancreatica. Il paziente può nuovamente digerire completamente il cibo e le sostanze nutrienti entrano nel corpo in un volume normale. Dal gruppo di preparati enzimatici più spesso prescritti:

La scelta del farmaco più appropriato viene effettuata sulla base di violazioni concomitanti nel tratto gastrointestinale. Ad esempio, se si desidera stimolare il tratto biliare, viene nominato Pankurmen. La composizione di questo strumento include pancreatina e estratto di curcuma, sostanza coleretica. Se l'infiammazione del pancreas è accompagnata da una violazione della secrezione dell'intestino, del fegato o della cistifellea, viene usato Panzinorm Forte, che contiene acido cloridrico e acidi biliari, amminoacidi cloridrati e pancreatina. I preparati enzimatici differiscono nella composizione e negli effetti, quindi non è sicuro scegliere i farmaci da soli. Affinché il trattamento sia il più efficace possibile, è necessario consultare un gastroenterologo. I farmaci anti-enzimatici sono usati nelle prime ore durante un attacco di pancreatite acuta:

Questi farmaci sono inutili da bere nella pancreatite cronica, quindi vengono utilizzati in ospedale o su raccomandazione speciale di un gastroenterologo. Principalmente disponibile sotto forma di soluzione iniettabile.

3 antistaminici H2 e altro

Nelle compresse di pancreatite acuta viene utilizzata una quantità limitata di tempo per ridurre la secrezione di succo gastrico. Il dosaggio si riduce gradualmente, poiché con l'abolizione del farmaco si può esacerbare la malattia. Medicine di base:

  1. Cimetidina.
  2. Nizatidine.
  3. Famotidina.
  4. Ranitidina.

Il trattamento combinato deve essere selezionato in base allo stato dello stomaco, dell'intestino e del fegato. Per fermare il processo infiammatorio del pancreas, i farmaci antinfiammatori non steroidei sono quasi sempre prescritti:

  1. Diclofenac.
  2. Ibuprofene.
  3. Piroxicam.
  4. Celebrex.
  5. Meloxicam Movalis.
  6. Nise, Nikulid, Mesulid.

I FANS e gli antibiotici dovrebbero essere usati sotto la supervisione del medico curante, poiché mascherano i sintomi della malattia. Il paziente diventa migliore per un breve periodo, tuttavia, i processi patologici nel pancreas continuano a svilupparsi, il che generalmente rende la condizione più grave. Pertanto, è possibile perdere le reali dinamiche della malattia e non riuscire a prendere adeguate misure terapeutiche nel tempo.

4 Antibiotici

In quali casi è ragionevole prescrivere compresse con azione antibatterica per la pancreatite?

  • alla scoperta di un'infezione batterica;
  • con colangite, necrosi pancreatica, cisti;
  • alla rottura del dotto pancreatico;
  • con la stasi della bile.

Nel trattamento della pancreatite acuta, quando è necessario agire molto rapidamente, gli antibiotici vengono utilizzati nelle iniezioni. In forma cronica, la somministrazione orale può essere prescritta se un gastroenterologo lo ritiene necessario. Come trattare la pancreatite nelle infezioni batteriche?

  1. Cefotaxime.
  2. Ceftriaxone.
  3. Amoxiclav.
  4. Abaktal.
  5. TIENAM.
  6. Vancomicina.
  7. Ampioks.
  8. Kefzol, Klaforan.
  9. Ampicillina.

Il farmaco specifico viene selezionato in base ai risultati del test. Il più spesso, la pancreatite è trovata:

Quando i cambiamenti necrotici del pancreas all'infezione batterica si uniscono spesso a fungini, candidosi. La tempestiva prescrizione di antibiotici può prevenire:

  • sepsi;
  • flemmone;
  • peritonite;
  • sacchi imbottiti per ascesso;
  • necrosi pancreatica.

È necessario assumere antibiotici, seguendo rigorosamente le raccomandazioni del gastroenterologo, per non terminare il corso da soli. La condizione principale per il trattamento efficace della pancreatite è l'attitudine responsabile del paziente alla dieta e l'assunzione tempestiva di farmaci.

5 Uso specifico di droghe

Gli antidolorifici (antispastici) possono essere utilizzati in qualsiasi momento. Se ci sono malattie croniche degli organi interni, oltre alla pancreatite, è necessario informare il medico curante di questo in modo che tenga conto di questi dati nelle sue prescrizioni. Gli antibiotici dovrebbero essere assunti dopo un pasto e mezzo enzimatico durante. Tutte le pillole bevono solo acqua potabile pulita. Quando la pancreatite non è strettamente autorizzato a bere alcolici. La dieta è necessaria se il recupero è pianificato. Tutti i medicinali hanno controindicazioni ed effetti collaterali, quindi è necessario leggere attentamente le istruzioni prima dell'uso.

La durata del corso è determinata da un gastroenterologo. Per ottenere un effetto positivo duraturo, il corso dovrebbe essere completamente bevuto. Quali pillole per la pancreatite possono essere utilizzate per le donne incinte, solo il medico curante dirà. In ogni caso, i benefici per la madre e il danno potenziale per il feto sono pesati. Tutti gli enzimi entrano nel latte materno, quindi il trattamento della pancreatite durante l'allattamento è solo sotto la supervisione di un medico. In quale situazione è ora di chiamare un'ambulanza:

  • il dolore epigastrico diventa insopportabile;
  • la temperatura sale a 38-40 ° C;
  • la pressione sanguigna è notevolmente aumentata o diminuita rispetto alla norma;
  • la carnagione del paziente cambia, l'ittero si sviluppa, la pelle assume un caratteristico colore grigio-giallo;
  • una persona soffre di singhiozzi, secchezza delle fauci, nausea, vomito e vomito indomabili;
  • sgabello sconvolto, diarrea o costipazione;
  • gonfiore;
  • nella zona vicino all'ombelico e nella parte inferiore della schiena la pelle diventa pallida, di colore bluastro;
  • la condizione umana sta rapidamente peggiorando.

Dovrebbe essere chiamata un'ambulanza, poiché senza ospedalizzazione un attacco di pancreatite acuta può essere fatale.

Come trattare le pillole pancreatiche al pancreas?

La pancreatite è una delle più comuni malattie dell'apparato digerente umano. La base per l'emergere di un complesso di sintomi caratteristici (dolore da herpes, diarrea, aumento della temperatura corporea) è una violazione della funzione escretoria con un eccesso dei propri enzimi. Spesso questa immagine si verifica dopo un forte banchetto con l'uso di una grande quantità di alcol. Poiché a volte è difficile negare il divertimento mondano, vale la pena sapere come trattare adeguatamente l'infiammazione del pancreas.

Principi di base

Innanzitutto, dobbiamo capire che la malattia può manifestarsi in forma acuta e cronica e, pertanto, il trattamento può essere diverso. Il primo è caratterizzato da un processo ad alta attività e richiede il ricovero immediato. Spesso un attacco di pancreatite può causare un intervento chirurgico. Il danno prolungato al pancreas si verifica molto più facilmente con periodi di esacerbazione e remissione, che vengono trattati con farmaci convenzionali.

In secondo luogo, ci sono concetti di base nella cura della malattia, che sono gli stessi in entrambi i casi e includono aspetti quali:

  • sollievo dal dolore;
  • l'eliminazione dei disturbi dispeptici;
  • combattere il processo infiammatorio;
  • prevenzione delle complicanze;
  • riabilitazione;
  • migliorare la qualità della vita.

A seconda di come procede la malattia, il complesso delle misure di guarigione potrebbe differire.

Trattamento di pancreatite acuta

Come accennato in precedenza, il quadro dell'infiammazione improvvisa del pancreas si verifica più spesso dopo aver consumato grandi quantità di cibi grassi e alcol. In questo caso, dovresti chiamare un'ambulanza e ricoverare in ospedale il paziente. Per un trattamento efficace nella prima fase, utilizzare:

  1. Freddo sullo stomaco nella proiezione dell'organo danneggiato. Ciò contribuisce al restringimento dei vasi sanguigni e riduce il processo infiammatorio;
  2. Resto funzionale del pancreas. In un modo semplice - è necessario digiunare per almeno 24-48 ore. A causa dell'ipersecrezione degli enzimi digestivi, la malattia progredisce, pertanto è necessario limitare il più possibile i fattori aggravanti nelle fasi iniziali, in questo caso il consumo di cibo;
  3. Assunzione di farmaci antispastici Efficaci durante un attacco acuto di infiammazione del pancreas sono compresse di No-shpa 2 (0,08 g), 2-3 mg di compresse di papaverina (0,08-0,12 g) o 3 compresse (15 mg) di Platyphyllin una volta. In assenza di un'azione analgesica, la somministrazione ripetuta di farmaci non è raccomandata a causa della possibilità di reazioni avverse;

Il trattamento successivo deve essere effettuato sotto la supervisione di un medico in un ospedale e condotto in modo simile a quello per l'infiammazione prolungata del pancreas.

Trattamento farmacologico della pancreatite cronica

Immediatamente si dovrebbe notare che il corso della terapia per un tale problema dovrebbe sempre essere individuale e complesso. Non ci sono malattie che si verificano allo stesso modo, così come non ci sono persone identiche. L'approccio alla guarigione di ciascun paziente deve tenere conto di tutti gli aspetti e le caratteristiche di un particolare organismo. Tuttavia, ci sono un certo numero di farmaci di base che vengono utilizzati quasi sempre.

Il primo passo è sollievo dal dolore.

Per la sindrome da dolore è usato:

  1. Antispastici. Il precedente No-shpa, la papaverina e altri membri di questo gruppo di farmaci sono ottimi per alleviare il dolore debole e moderato. Dosaggio: 1 compressa 3-4 volte al giorno prima dei pasti;
  2. Farmaci antiinfiammatori non steroidei. La migliore scelta nel trattamento della malattia è il paracetamolo, l'analgin o il baralgin. È facile ricordare il metodo di utilizzo, perché per tutti i farmaci è lo stesso - 2 compresse 3 volte al giorno dopo i pasti. Possiedono anche proprietà anti-infiammatorie, che è molto appropriato nel caso della pancreatite;
  3. Per le riacutizzazioni del processo cronico con dolore addominale grave, Promedol 25-50 mg (1-2 compresse) può essere utilizzato con una dose giornaliera massima di 200 mg o una compressa di Tramadol 1 da 50 mg una volta al giorno per alleviare un attacco. Tali farmaci devono essere assunti con estrema cautela ed essere sicuri di informare il medico curante circa il loro uso.

Il secondo passo è la normalizzazione.

Il prossimo passo nel trattamento dell'infiammazione pancreatica è la normalizzazione della funzione escretoria. Per questo uso:

  1. Droghe enzimatiche Questo gruppo di farmaci è progettato per aiutare l'organo danneggiato a digerire adeguatamente i cibi che provengono dall'esterno. I più popolari tra i gastroenterologi sono:
    • Creonte 25 000. Disponibile in capsule da 300 mg. Devi prendere 1 pezzo durante ogni pasto 3 volte al giorno;
    • Pancreatina 25 000. Sotto forma di confetto, è necessario bere 2 pillole con il cibo tre volte al giorno;
    • Pancitrato 10 000 o 25 000. La dose giornaliera è di 75 000 unità di azione (DE). È necessario consumare 1 (25 mila U) o 2-3 (10 mila U) capsule con ogni pasto.

I pazienti che vengono trattati per la pancreatite cronica devono essere preparati per l'uso a lungo termine di questo gruppo di farmaci, poiché sviluppano un'insufficienza della funzione escretoria del pancreas.

  1. Farmaci anti-enzimatici Sono utilizzati solo con esacerbazioni acute con il rilascio di un gran numero di enzimi attivi e il trattamento viene eseguito in ospedale sotto una flebo IV. Al fine di prevenire l'effetto dannoso delle sostanze proteolitiche, Contrycal viene somministrato per via endovenosa in dosi di 200.000 UI e Gordox 500.000 UI lentamente. La dose giornaliera è di 400 000 e 1 000 000 UI, rispettivamente.

Il terzo passo: protezione e prevenzione

Poiché il pancreas soffre di una secrezione inappropriata delle proprie secrezioni, è necessario proteggere il sistema digestivo e prevenire il verificarsi di complicanze. A tale scopo, utilizzare:

  1. Antiacidi. Questo gruppo di farmaci riduce l'acidità nello stomaco e previene gli effetti negativi degli enzimi troppo attivi che arrivano a causa di 12 reflusso gastrico. Inoltre, contribuiscono alla protezione della mucosa e prevengono lo sviluppo di ulcera peptica. Omeprazolo 2 capsule (0,02 g) una volta prima della colazione sono popolari, Nolpaz 1 compressa (0,02 g) al mattino e alla sera prima dei pasti e Fosfalugel sul contenuto di 1 busta 3 volte e il giorno prima dei pasti;
  2. H2 bloccanti. Questi sono agenti che combinano effetti anestetici e anti-acidi. Sono usati relativamente raramente, poiché hanno un numero di reazioni avverse. Non è raccomandato attribuirli a giovani uomini a causa dell'alto rischio di impotenza. I rappresentanti più popolari sono Ranitidina e Famotidina. Nominati rispettivamente 1 compressa 2 volte al giorno prima dei pasti (preferibilmente al mattino e alla sera). Bloccando i recettori dell'istamina, i farmaci riducono l'acidità e riducono il dolore.

Caratteristiche selezionate del trattamento con pancreatite

La medicina ha un enorme arsenale di vari mezzi, ma è ancora difficile trattare la pancreatite cronica. Ogni paziente con una tale malattia è obbligato a capire che se non fa ogni sforzo per mantenere la propria salute, allora nessuna pillola lo aiuterà. Oltre all'assunzione di farmaci, è necessario rispettare diverse condizioni:

  • dieta: è consigliabile limitare il più possibile il cibo fritto e affumicato;
  • evitando alcol e fumo. Questo è particolarmente importante nel periodo di esacerbazione della malattia;
  • cercare di evitare situazioni stressanti. Certo, nel mondo moderno è quasi impossibile, ma vale la pena provare;
  • esercizio dosato. L'educazione fisica leggera rafforza il corpo e normalizza i processi fisiologici di escrezione di tutti i fluidi.

È necessario trattare la pancreatite in un complesso usando tutti i mezzi disponibili.

Elenco di pillole da pancreatite

La pancreatite è un processo infiammatorio-degenerativo nel pancreas. Il numero di persone che soffrono di pancreatite aumenta di anno in anno. I sintomi e il trattamento di questa malattia dipendono direttamente dalla gravità del processo infiammatorio, dalla gravità della lesione del pancreas.

Le principali vittime di pancreatite sono la maggior parte delle persone che sono inclini a mangiare troppo, gli amanti dei cibi grassi e dell'alcool. Sotto l'azione di alcuni fattori provocatori nel pancreas, viene attivata la produzione di enzimi proteolitici, che provoca processi infiammatori.

Pillole tsirukal

La pillola antiemetica "Tsirukal" normalizza il tono degli organi del tubo digerente. Reglan contiene la sostanza attiva metoclopramide. Reglan blocca selettivamente la dopamina e.

Compresse di Pangrol

Il Pangrol è basato sulla pancreatina, che è un enzima digestivo. Il farmaco ha un effetto lipolitico, proteolitico e amilolitico, colma il fallimento.

Compresse Penzital

La composizione del farmaco Penzital è il componente attivo della pancreatina. La pancreatina viene rilasciata dalla compressa sotto l'azione dell'ambiente alcalino dell'intestino tenue e funge da sostituto della secrezione.

Compresse ermetiche

Capsule Hermital è una preparazione enzimatica. Ripristina la carenza di enzimi pancreatici. I suoi enzimi (lipasi, alfa-amilasi, tripsina, chimotripsina) promuovono la degradazione delle proteine ​​prima.

Compresse Unienzyme

Il farmaco Unienzyme con MPS (Unienzyme con MPS) è un complesso di enzimi (diastasi fungina e papaina) e sostanze che facilitano il processo di digestione (carbone attivo, simeticone, nicotinamide.

Compresse Mikrasim

Il farmaco Micrazim contiene il principio attivo - Pancreatina, che è una miscela di enzimi digestivi necessari per la digestione del cibo e dell'essere.

Cause di pancreatite

Molto spesso, una persona che soffre di pancreatite, ci sono diversi fattori che hanno contribuito al suo sviluppo, che dovrebbe essere installato e, se possibile, eliminato. Il 98% di tutti i casi di pancreatite acuta è associato ad abuso di alcol o colelitiasi. Dettagli dei processi patologici che si verificano nel pancreas durante l'infiammazione, così come ulteriori fattori di rischio per lo sviluppo di pancreatite, vedere l'articolo Cause di pancreatite.

Sintomi di pancreatite acuta

Il pancreas non è un organo molto grande, tuttavia svolge le funzioni più importanti nel corpo umano, la più importante delle quali è la secrezione degli enzimi alimentari per la normale digestione e la produzione di insulina, la cui carenza porta a una malattia così grave come il diabete mellito. Cosa succede con l'infiammazione della ghiandola? Durante il periodo di pancreatite acuta, i sintomi si manifestano con grave avvelenamento. Gli enzimi prodotti dal pancreas indugiano in esso o nei suoi dotti e iniziano a distruggere la stessa ghiandola e quando entrano nel sangue provocano sintomi di intossicazione generale:

  • Pain. Questo è il sintomo più pronunciato, il dolore con pancreatite è di solito molto intenso, persistente, la natura del dolore è descritta da pazienti taglienti, noiosi. In caso di prematura assistenza medica e sollievo dal dolore, un paziente può sperimentare uno shock doloroso. Dolore localizzato sotto il cucchiaio, ipocondrio, a destra oa sinistra, a seconda del sito della lesione della ghiandola, nel caso in cui l'intero organo si infiamma, il dolore è circostante.
  • Alta temperatura, bassa o alta pressione. Con il rapido sviluppo del processo infiammatorio, il benessere del paziente si deteriora rapidamente, la temperatura può salire a valori elevati e la pressione sanguigna può diminuire o aumentare.
  • Carnagione. Quando un paziente ha la pancreatite, le caratteristiche del viso diventano più nitide, la pelle diventa pallida prima, e la carnagione acquisisce gradualmente una sfumatura grigiastro-terrosa.
  • Singhiozzo, nausea. Anche i sintomi di secchezza delle fauci, singhiozzo, eruttazione e nausea sono caratteristici della pancreatite.
  • Vomito. Gli attacchi di vomito con la bile non portano sollievo al paziente. Pertanto, all'inizio del periodo acuto, non si parla di assunzione di cibo, il digiuno in caso di pancreatite acuta è la condizione principale per un ulteriore trattamento di successo.
  • Diarrea o stitichezza La sedia nella pancreatite acuta è spesso schiumosa, frequente con un odore fetido, con particelle di cibo non digerito. Il vomito può essere mangiato cibo (quando vomita il contenuto dello stomaco all'inizio di un attacco), quindi appare la bile da 12 ulcera duodenale. Tuttavia, ci sono e viceversa costipazione, gonfiore, indurimento dei muscoli addominali, che può essere il primo segnale di un attacco incipiente acuto di pancreatite.
  • Mancanza di respiro La dispnea è anche causata dalla perdita di elettroliti durante il vomito. Il paziente è preoccupato per la mancanza di respiro costante, il sudore appiccicoso, c'è una ricca patina gialla sulla lingua.
  • Gonfiore. Lo stomaco e l'intestino non si riducono durante un attacco, quindi, una volta esaminato, il medico determina una forte distensione addominale e la palpazione non determina la tensione dei muscoli addominali.
  • Cianosi della pelle Macchie cianotiche possono apparire intorno all'ombelico o sulla schiena, dando alla pelle una sfumatura di marmo, nella zona inguinale il colore della pelle può diventare blu-verde. Questo perché il sangue della ghiandola infiammata può penetrare sotto la pelle dell'addome.
  • Giallo della sclera, pelle. Nella forma sclerosante di pancreatite, può verificarsi ittero meccanico, che appare a causa della compressione di una parte del dotto biliare comune con un tessuto ghiandolare compattato.
  • Con tali sintomi di pancreatite in una persona con ogni minuto la condizione peggiora, è impossibile ritardare in tali casi e deve esser chiamato un'ambulanza il prima possibile.

Trattamento di pancreatite acuta

In caso di pancreatite acuta il trattamento è possibile solo in un ospedale, sotto la supervisione di professionisti qualificati, è considerato una condizione molto pericolosa. Se sospetti una pancreatite acuta, dovresti chiamare urgentemente un'ambulanza e la persona dovrebbe essere urgentemente ricoverata in ospedale.

A volte la consegna intempestiva delle cure mediche può costare una vita a una persona. Il primo soccorso che può essere dato a una persona con un attacco di pancreatite, i cui sintomi sono evidenti, è quello di mettere freddo allo stomaco, assumere un antispasmodico - Na-shpa, papaverina, oltre al rifiuto di assumere cibo e riposo prima dell'arrivo dell'ambulanza.

Assistenza di emergenza fornita in ambulanza:

  • puntura venosa, goccia a goccia con soluzione fisiologica
  • antiemetico - metoclopramide (cerucal) 10 mg
  • antidolorifico - ketorolac
  • antisecretory - octreotide (sandostatin) 250 mg o smalto (omeprazolo) 40 mg

Nelle condizioni di un ospedale di solito spendono:

  • In ospedale, sodio cloruro per via endovenosa (salina), reopolyglucin + contrycal
  • Usano farmaci diuretici, prevengono l'edema pancreatico e contribuiscono anche alla rimozione di enzimi dal sangue, tossine dal corpo. Da diuretico o furosemide (lasix) durante la terapia di infusione (nella gengiva dopo la flebo) o compresse di diacarb sotto la copertura di preparati di potassio.
  • Omeprazolo 80 mg al giorno, ci sono forme per la somministrazione endovenosa durante il contagocce - Kvamatel.
  • Antispasmodici - Drotaverina cloridrato, no-spa
  • Con vomito persistente - metoclopramide per via intramuscolare
  • Sollievo dal dolore - antidolorifici
  • Per pancreatite severa o purulenta, antibiotici (cefalosporine di 3-4 generazioni o fluorochinoloni)
  • Nel periodo acuto, vengono mostrati inibitori enzimatici (contrycal e gordox)
  • La terapia vitaminica è anche inclusa nel complesso mantenimento di un organismo indebolito, in particolare la vitamina C e le vitamine del gruppo B sono indicate.
  • Per 4-5 giorni, al paziente viene assegnata la fame e si beve acqua calda senza gas. Nella pancreatite grave, quando si digiuna per diverse settimane, viene indicata la nutrizione parenterale (le proteine ​​idrate- nate e le emulsioni lipidiche vengono iniettate per via endovenosa, se il colesterolo nel sangue è normale)
  • Solo dopo questo tempo, il paziente è autorizzato a mangiare, in un primo momento si può solo bere yogurt, aggiungendo gradualmente la ricotta al menu e dopo 3-4 giorni il paziente può gradualmente mangiare un pasto dietetico con una dieta speciale a 5P.

Il trattamento chirurgico è indicato per sospetta pancreatite distruttiva e per segni di infiammazione peritoneale, così come per il fallimento della terapia conservativa.

In questo caso, laparascopia è indicata in caso di sospetto fluido nella cavità addominale o segni di peritonite. Viene anche eseguito per la diagnosi differenziale di pancreatite acuta con altre malattie.

Laparatomia (ampio accesso chirurgico con dissezione dallo sterno all'inguine) viene eseguita con interventi chirurgici eseguiti in precedenza sull'addome, ernie ventrale, circolazione del sangue instabile (shock).

Sintomi e segni di pancreatite cronica

La pancreatite cronica è considerata prevalentemente una malattia infiammatoria del pancreas, in cui si verificano cambiamenti strutturali nel tessuto dell'organo. La maggior parte dei ricercatori ritiene che il segno distintivo della pancreatite cronica sia che, dopo l'eliminazione dell'azione dei fattori provocatori, i cambiamenti patologici nella ghiandola non solo persistono, ma continuano anche a progredire nei disordini funzionali e morfologici della ghiandola. Allo stesso tempo, si forma un'insufficienza esogena ed endogena di questo organo.

Nell'esordio della pancreatite cronica, sono definiti due periodi, quello iniziale - che può durare per anni e poi manifestarsi come sintomi caratteristici, poi placarsi, e un periodo in cui i disturbi e le lesioni del pancreas sono pronunciate e preoccupano costantemente le persone.

  • Nel periodo di insorgenza della malattia, che di solito dura per decenni, una persona sperimenta solo un dolore periodico che si verifica 15 minuti dopo un pasto e dura da alcune ore a diversi giorni. Il dolore è localizzato più spesso nell'addome superiore, a volte nella regione del cuore, nella parte sinistra del torace, a sinistra nella regione lombare, e può anche essere fuoco di Sant'Antonio. La sua intensità diminuisce quando una persona si piega in avanti quando si siede.
  • Fondamentalmente, la comparsa di dolori caratteristici è provocata dal consumo eccessivo di cibi grassi, fritti, alcolici o un'abbondanza di bevande gassate, così come cioccolato e caffè. La cosa peggiore è una persona se c'è una ricezione di un gran numero di piatti diversi allo stesso tempo. Il pancreas è difficile da far fronte a diversi tipi di proteine, grassi e carboidrati. Pertanto, le persone che aderiscono ai principi della nutrizione separata sono meno suscettibili alle malattie del pancreas.
  • Quando il dolore può essere anche dispepsia, come vomito, nausea, diarrea cronica, gonfiore, perdita di peso. Tuttavia, questo non è sempre il caso, e il dolore e la dispepsia con un trattamento sintomatico adeguato scompaiono, la funzione della ghiandola per la produzione di enzimi non è gravemente compromessa, e il paziente continua a godere di una vita tranquilla fino al prossimo eccesso di cibo o malfunzionamento.
  • Nel caso di pancreatite cronica a lungo termine, la struttura del tessuto ghiandolare inizia a degradarsi, la produzione di enzimi e ormoni è ridotta e l'insufficienza secretoria si forma gradualmente. In questo caso, la sindrome del dolore può essere del tutto assente o essere lieve, e la dispepsia è piuttosto l'opposto, diventando il sintomo predominante della pancreatite cronica con insufficienza secretoria.
  • Anche per la pancreatite cronica è caratterizzata da un leggero giallo della pelle, sclera, non è affatto e può anche periodicamente scomparire.
  • Negli ultimi stadi della pancreatite, quando la ghiandola inizia ad atrofizzarsi, il diabete può svilupparsi.

Sulla base di vari complessi sintomatici sperimentati da pazienti con pancreatite cronica, ci sono diversi tipi di malattia:

  • Aspetto dispeptico - in questa forma di pancreatite, il paziente soffre di diarrea cronica, distensione addominale e perdita di peso.
  • Forma asintomatica: questa forma è la più strana, poiché la pancreatite non si manifesta negli anni con alcun segno o sintomo e la persona non sa dei disturbi che si verificano.
  • Tipo pseudo-tumorale - questa forma di pancreatite nel corso e i sintomi ricorda il cancro del pancreas. Il sintomo principale di questa malattia è la comparsa di pelle gialla, sclera, ecc.
  • Vista del dolore - dal nome è chiaro che è caratterizzata da una sindrome dolorosa, che si verifica molto spesso dopo un pasto, e specialmente l'alcol.

Cosa fare se si sospetta una pancreatite cronica?

Certamente, se sospetti una pancreatite cronica, dovresti contattare un gastroenterologo per una diagnosi completa. Il medico, sulla base delle lamentele del paziente, dell'anamnesi della malattia e delle seguenti misure diagnostiche, stabilirà una diagnosi accurata:

  • Diagnosi di laboratorio di pancreatite cronica - cambiamento nel livello di elastase nelle feci.
  • L'analisi delle feci può determinare se c'è steatorrea, cioè il contenuto di grasso non digerito nelle feci, che indicherà malfunzionamenti nella ghiandola.
  • Il test di preparati speciali per la stimolazione del pancreas.
  • L'ecografia può anche aiutare a stabilire la diagnosi corretta.
  • In caso di dubbio o per una maggiore certezza della diagnosi, la tomografia computerizzata aiuta anche.
  • Dovresti fare un esame del sangue per il glucosio, per identificare il diabete, e puoi anche fare un test per la tolleranza al glucosio.

La diagnosi basata solo sui dati ecografici non è affidabile, poiché non ci sono segni specifici, ma possono esserci solo lievi variazioni diffuse nella struttura o gonfiore durante il periodo di esacerbazione. Molto spesso non ci sono manifestazioni ecografiche.

Trattamento di pancreatite cronica

I sintomi della pancreatite cronica possono essere lievi e pronunciati. Di norma, durante l'esacerbazione della pancreatite cronica, è indicato anche il ricovero in ospedale e una terapia simile, come nel processo acuto.

Il paziente deve seguire una dieta a vita, assumere farmaci per insufficienza secretoria del pancreas, antispastici. È molto utile visitare i sanatori, in particolare la regione di Stavropol, due volte l'anno, come Pyatigorsk, Zheleznovodsk, Kislovodsk, con un trattamento complesso e l'assunzione di acqua minerale naturale da fonti (l'acqua di Slavyanovskaya e Smirnovskaya è particolarmente efficace). I principi di base del trattamento:

Dieta cronica

Questo è il principio di trattamento più difficile da implementare, poiché la dieta per la pancreatite esclude tutti i cibi deliziosi che tutti amano: kebab, cioccolato, dolci, funghi, cibi piccanti, fritti, fast food. Tutti i prodotti fino a frutta e verdura devono essere tritati, basta cuocere, cuocere.

I pasti dovrebbero essere frequenti e in piccole porzioni, cioè dovrebbero essere consumati ogni 3 ore, ed è consigliabile non mescolare diversi tipi di proteine, grassi o carboidrati in un unico pasto. Leggi di più sulla dieta nel nostro articolo Cosa puoi mangiare con la pancreatite.

Come eliminare il dolore nella pancreatite cronica

Con una dieta, il dolore ha meno probabilità di essere sentito, ma se ti allontani un po 'da esso, concediti di essere grasso o fritto, e tutto - hai bisogno di antidolorifici.

  • In caso di dolore intenso, gli antispastici possono essere prescritti da un medico: No-Spa, Drotaverina, che riduce l'infiammazione nel pancreas e, di conseguenza, riduce il dolore.
  • Ad oggi, il medico può prescrivere anche mebeverin (Duspatalin, Spareks) - azione antispasmodica, miotropica, che elimina gli spasmi gastrointestinali.
  • È possibile prescrivere un antisecretorio di breve durata (omeprazolo o diacarb su una compressa per tre giorni sotto la copertura di asparkam con una forma edematosa).
  • Viene anche usato l'octreotide, un farmaco che sopprime la produzione di ormoni da parte della ghiandola, perché lo stimolano e quindi provocano dolore. Questo medicinale è prescritto solo negli ospedali.