logo

Malattie dello stomaco: sintomi e segni di malattia

Lo stomaco è uno degli organi umani vitali. Sfortunatamente, nella pratica medica, spesso si incontrano malattie sia dell'intero tratto digerente che dello stomaco. Inoltre, tra i pazienti con profilo gastroenterologico c'è un numero crescente di giovani pazienti.

È importante! Va ricordato che le malattie dello stomaco sono molto pericolose e quindi dovrebbero essere rilevate ed eliminate già nelle primissime fasi del loro sviluppo al fine di evitare gravi problemi.

Le cause delle malattie dello stomaco sono molte. Questi includono una cattiva alimentazione e l'abuso di bevande forti e malattie autoimmuni non curate. Per quanto riguarda la cattiva alimentazione, la causa del disturbo può essere il cibo spazzatura, la violazione del corretto apporto di cibo.

Malattie dello stomaco: sintomi e segni di malattia

Se ci sono segni di patologia dello stomaco, che sono descritti di seguito, è necessario contattare uno specialista qualificato per la nomina di un trattamento tempestivo e adeguato.

I principali sintomi di patologia dello stomaco

Ad oggi, ha descritto un numero abbastanza grande di malattie gastriche. Alcuni di questi sono relativamente innocui, altri minacciano gravi conseguenze per l'intero organismo. Qualsiasi malattia manifestata da sindromi. E ogni sindrome, a sua volta, ha un numero di sintomi. Sono i sintomi delle malattie gastriche che riducono la qualità della vita di una persona e lo fanno consultare da un medico.

Suggerimento: I principali sintomi delle malattie dello stomaco sono il dolore all'addome, il disagio nella zona dello stomaco e alcuni disturbi digestivi.

Considera i sintomi sopra in modo più dettagliato.

Il dolore nelle patologie dello stomaco è solitamente sentito nell'addome superiore. Altrimenti, questa zona è chiamata regione epigastrica. Di grande importanza è la natura del dolore. Può essere versato, dolente, o viceversa, parossistico, dolore al pugnale. A seconda della natura del dolore, il medico può suggerire una diagnosi. Il dolore acuto si verifica durante la cosiddetta perforazione dello stomaco. Questa è una condizione acuta dolorosa che richiede il ricovero immediato.

Il dolore di una natura fastidiosa e l'intensità moderata possono parlare di gastrite sviluppata. Di norma, la maggior parte delle persone in questi casi aiuta a ricevere una piccola quantità di cibo. Certo, non puoi correre questa malattia. È necessario consultare un medico che deve prescrivere un trattamento individualizzato.

Il prossimo sintomo importante delle malattie gastriche è una sensazione di pesantezza nello stomaco. Di solito si verifica durante un pasto. Ad esempio, durante la colazione o il pranzo. A volte questo sintomo compare dopo un po 'di tempo dopo un pasto. Certo, non stiamo parlando di un ricco tavolo festivo. Dopo tutto, dopo l'ingestione di una grande quantità di cibo, specialmente di cibi grassi, qualsiasi persona in buona salute può provare disagio nell'area dello stomaco. Stiamo parlando di prendere la solita quantità di cibo in una giornata normale.

Un altro sintomo importante delle malattie gastriche è un disturbo digestivo. Nella scienza medica, questi disturbi sono chiamati disturbi dispeptici. Questi includono:

  • rutto inaspettato;
  • sentirsi nauseante;
  • vomito nausea;
  • disturbi dell'intestino crasso sotto forma di feci anormali.

Classificazione delle malattie dello stomaco

L'eruttazione è un sintomo molto prezioso per la diagnosi, dal momento che è possibile giudicare una particolare malattia dello stomaco al momento dell'apparizione (a stomaco vuoto o dopo aver mangiato). Il gusto del rutto conta, naturalmente, se il paziente può descriverlo. Ad esempio, eruttazione può essere aspro. In questo caso, si presume che l'attività formativa acida della parete gastrica sia aumentata e che la gastrite possa svilupparsi.

Per quanto riguarda le feci anormali, le violazioni di esso possono essere manifestate da movimenti intestinali ritardati o da una consistenza anormale delle feci. Questo non è sorprendente, dal momento che uno stomaco anormalmente funzionante abbatte il funzionamento dell'intero tratto gastrointestinale. Pertanto, compaiono i sintomi sopra.

Successivamente, considera ogni tipo di malattia in modo più dettagliato.

Video - Segnali SOS del tuo stomaco

gastrite

La gastrite è una malattia infiammatoria della mucosa della parete gastrica. Può essere attivato da ingestione accidentale o intenzionale di sostanze aggressive. Ad esempio, soluzioni di acidi o alcali. In questo caso si sviluppa la gastrite acuta. Ma più spesso c'è una situazione in cui, sullo sfondo di una violazione duratura del regime e della natura della nutrizione, si sviluppa un'infiammazione cronica della membrana mucosa della parete dello stomaco. Vale la pena notare che spesso lo sviluppo della gastrite cronica contribuisce al fumo incontrollato del tabacco.

Segni di gastrite

Il principale sintomo dell'infiammazione sviluppata della mucosa gastrica è il dolore doloroso e opaco nell'addome superiore. Spesso questi dolori si verificano in uno stato di fame o durante le lunghe pause tra i pasti. Pertanto, questo sintomo viene spesso chiamato dolore della fame. Dopo aver preso anche una piccola quantità di cibo, ad esempio, dopo una leggera colazione, tali dolori possono scomparire.

La lingua può essere rivestita con una caratteristica fioritura bianca. Spesso c'è un ronzio costante nello stomaco, che può essere sentito non solo dal paziente. Un altro sintomo importante della gastrite è il bruciore di stomaco. Soprattutto se l'infiammazione della membrana mucosa della parete dello stomaco procede con un aumento del rilascio di acido. Il bruciore di stomaco è una specifica sensazione dolorosa localizzata nella parte superiore del torace, più vicina alla sua superficie frontale. Questa sensazione sorge nella parte inferiore del collo. Bruciore di stomaco si verifica spesso dopo un pasto ed è causato dal reflusso di contenuto gastrico acido nell'esofago. L'acido irrita la membrana mucosa dell'esofago e ci sono sensazioni spiacevoli e dolorose. Tutti i sintomi di cui sopra sono un motivo per cercare cure mediche.

I principali sintomi della gastrite

Trattamento della gastrite

Tuttavia, la gastrite è abbastanza possibile per curare te stesso, se si va su una dieta basata sul rilassamento simultaneo dello stomaco e la stimolazione delle sue ghiandole. Questo risultato è ottenuto con l'aiuto della corretta elaborazione di piatti preparati - devono essere:

  • al forno;
  • bollito;
  • al vapore.

Quando la gastrite sarà estremamente benefica per il corpo:

  • frittate;
  • ricotta e altri prodotti caseari;
  • uova sode;
  • zuppe non grassi.

Al contrario, non dovresti mangiare durante la gastrite:

  • verdure crude;
  • pesce e carne fritti;
  • cibo in scatola;
  • latte naturale;
  • sottaceti e spezie.

Prodotti che causano la gastrite dello stomaco

Ulcera peptica

L'ulcera peptica, infatti, è un difetto della membrana mucosa di questo organo vitale. Non c'è un'opinione corretta sul fatto che l'ulcera gastrica sia necessariamente preceduta dall'ulcera gastrica. Questo non è completamente vero. La gastrite è solo uno dei fattori che provocano le ulcere.

Lo sviluppo dell'ulcera gastrica

sintomi

I principali sintomi dell'ulcera gastrica sviluppata sono il dolore di moderata intensità nella parte superiore dell'addome. Sono spesso associati al mangiare. Inoltre, i pazienti che soffrono di ulcere allo stomaco spesso si lamentano di un rutto improvviso con acidità e bruciore di stomaco.

I sintomi di ulcera gastrica

L'ulcera peptica è una malattia abbastanza grave che richiede cure mediche qualificate. Pertanto, se trovi nella tua famiglia o nei tuoi parenti i sintomi di cui sopra, dovresti visitare il medico il prima possibile.

Suggerimenti per l'ulcera gastrica

Sintomi di cancro dello stomaco

I tumori dello stomaco, incluso il cancro allo stomaco, sono patologie formidabili. Tuttavia, la medicina moderna è in grado di affrontarli, anche nelle fasi successive. Ma, naturalmente, prima viene fatta una diagnosi, il trattamento sarà più breve e più efficace.

Il cancro è uno dei tumori più comuni.

È importante! Le cause dello sviluppo del cancro gastrico non sono ancora completamente determinate, ma è già noto che la predisposizione ereditaria potrebbe essere per loro. Le persone che hanno una resezione dello stomaco si ammalano molto più spesso.

I tumori dello stomaco per lungo tempo possono procedere senza alcun sintomo. Il paziente può occasionalmente essere infastidito dal disagio nella regione epigastrica, eruttazione o pesantezza nello stomaco. Nelle fasi successive, e talvolta nelle fasi iniziali (dipende tutto dal caso particolare), possono verificarsi gravi dolori, indipendentemente dall'assunzione di cibo, oltre a segni di emorragia interna. Tali situazioni richiedono il ricovero immediato.

Fasi tarde del cancro allo stomaco

Non specifico, che è caratteristico per molte malattie, i sintomi di oncologia gastrica sono:

  • la debolezza;
  • malessere generale;
  • strana perdita di peso con un'alimentazione adeguata.

Nella diagnosi dei tumori dello stomaco sono importanti metodi strumentali di ricerca. Ad esempio, radiografia e risonanza magnetica.

Trattamento chirurgico del cancro gastrico

Disturbo funzionale

Questa è una malattia indipendente in cui la mucosa non cambia nello stomaco. Di solito il primo sintomo è il bruciore di stomaco. A volte, specialmente dopo un pasto, può esserci dolore allo stomaco. Nota che in questo caso, oltre allo stomaco, possono esserci anche problemi cardiaci e respiratori.

Diagnosi di malattie gastriche Quale specialista contattare

È importante! Solo uno specialista qualificato, basato sull'analisi di tutti i sintomi di cui sopra, può suggerire una diagnosi particolare. In futuro, saranno nominati ulteriori studi di laboratorio o strumentali per confermarli o confutarli.

Metodi di diagnosi dello stomaco

Per una corretta diagnosi e la nomina di un trattamento adeguato, il medico avrà bisogno di dati sullo stato della mucosa gastrica, sulla composizione del succo gastrico, sul tono del piloro.

Se uno o più dei suddetti reclami compaiono, è necessario contattare un medico generico, un medico di famiglia o un medico generico. Egli prescriverà gli studi necessari e, se necessario, consiglia di contattare uno specialista. Una buona opzione sarebbe un appello indipendente a uno specialista che è impegnato nel trattamento delle malattie gastriche - un gastroenterologo.

Quali sono le malattie gastriche e come vengono trattate?

Tra le patologie dell'apparato digerente le malattie dello stomaco occupano un posto di rilievo. Nel loro sviluppo, l'alimentazione errata, l'esposizione a sostanze nocive, così come l'attività batterica di Helicobacter pylori sono di grande importanza. Considerare perché ci sono malattie dello stomaco, i loro segni più caratteristici, nonché i metodi di trattamento e prevenzione.

Cause di disturbi di stomaco

Tra le cause di qualsiasi malattia dello stomaco in primo luogo vi sono errori nell'alimentazione. Questo è:

  • mancato rispetto della dieta;
  • mangiare cibo difficile da digerire;
  • eccesso di cibo;
  • masticazione insufficiente del cibo.

Lo stomaco è danneggiato dall'uso di grandi quantità di spezie, alcool, cibi grassi. La nutrizione monotona contribuisce anche all'insorgere di malattie gastriche.

Poiché le interruzioni nel cibo aumentano la secrezione di succo gastrico, l'acido inizia a interagire con la mucosa. Questo è il modo in cui diventa irritato, che provoca malattie dello stomaco come gastrite e ulcere.

Malattie croniche dello stomaco e dell'intestino derivano dal mangiare cibi troppo freddi e troppo caldi. È dimostrato che il rischio di insorgenza di queste malattie aumenta se una persona mangia pietanze più fredde +7 e più calda di +70 gradi. Il cibo eccessivamente freddo porta ad una maggiore formazione di acido cloridrico nello stomaco. Allo stesso tempo, il consumo di alimenti troppo caldi contribuisce all'atrofia cellulare, poiché la produzione di acido cloridrico è significativamente ridotta.

Va anche ricordato che il sovraccarico sistematico dello stomaco con il cibo non contribuisce alla sua normale digestione. Quindi l'opzione migliore per evitare le malattie dello stomaco - una dieta equilibrata e nutriente.

I sintomi più caratteristici delle malattie gastriche

I segni di malattie dello stomaco sono:

  • Dolore addominale Ha anche il nome di "dolore addominale". La causa più comune di dolore è lo spasmo.
  • Bruciore di stomaco. Questa è una sensazione di disagio e bruciore lungo l'esofago. Spesso, invece di bruciare, le persone descrivono i sintomi del bruciore di stomaco come gonfiore, "grumo", calore, pressione.
  • Il dolore allo sterno si riferisce anche ai sintomi delle malattie gastriche. Non dovrebbe essere confuso con il bruciore di stomaco. Se questo sintomo si verifica, è necessaria una diagnosi completa del sistema gastrointestinale e del cuore.
  • Eruttazione è l'ingestione di una piccola quantità di aria o cibo nella cavità orale. Spesso è accompagnato da un suono caratteristico.
  • La disfagia è un disturbo della deglutizione. Segni di disfagia consistono nell'incapacità di deglutire, dolore durante l'atto di deglutizione, movimenti spasmodici della laringe. Spesso il paziente avverte la paura di deglutire.
  • La nausea è una sensazione sotto il cucchiaio, nel petto, nella gola e nella bocca. Può spesso precedere il vomito.
  • Vomito - scarica involontaria di contenuti dallo stomaco attraverso l'esofago, la gola e la bocca. Questo è un processo riflesso piuttosto complesso.
  • La flatulenza è l'accumulo di gas nell'intestino. Una persona sente pesantezza e distensione nello stomaco, dolori spasmodici, brontolii.

gastrite

Sotto gastrite comprendere i cambiamenti infiammatori nella mucosa gastrica. La malattia può essere primaria e secondaria. Per la durata e l'intensità del corso, i medici distinguono la gastrite acuta e cronica. A seconda della capacità di formazione degli acidi dello stomaco, la gastrite viene escreta con acidità elevata, normale e bassa.

Uno dei principali fattori di gastrite è il batterio Helicobacter pylori. È in grado di infettare varie aree dello stomaco e portare all'infiammazione.

I segni di gastrite cronica, indipendentemente dall'acidità, sono i seguenti:

  • dolore nell'addome superiore;
  • eruttazione frequente;
  • alitosi;
  • disturbi dell'appetito.

Con bassa acidità, i seguenti segni attirano l'attenzione:

  • distensione addominale, una sensazione di trasfusione in esso;
  • eruttazione;
  • nausea;
  • diminuzione dell'appetito;
  • fermezza nello stomaco e una sensazione di pesantezza.

Con aumento dell'acidità del paziente fastidio, tranne che per il dolore e il bruciore di stomaco, eruttazione di acido e dolore a stomaco vuoto. Tra i sintomi comuni di questa malattia dello stomaco vi sono debolezza, sonnolenza, affaticamento, costante irritabilità e dolore nell'area del cuore. Spesso sviluppa aritmia e anche un aumento della pressione sanguigna.

La conoscenza dei principali sintomi di un'ulcera allo stomaco è una garanzia di visita tempestiva a un medico e un'elevata garanzia di guarigione da questa malattia. I sintomi più comuni di un'ulcera sono:

  • Dolore epigastrico Danno nella scapola, nella parte bassa della schiena, nella colonna vertebrale toracica. Il dolore può essere così grave da privare una persona del sonno.
  • I dolori "affamati" sono tipici delle lesioni della regione pilorica (adiacenti direttamente al duodeno).
  • Il dolore "tardivo" si sviluppa dopo un'ora e mezza o due ore dopo aver mangiato. Con il rilascio dello stomaco dal cibo, stanno diventando più forti.
  • I dolori "precoci" compaiono mezz'ora dopo aver mangiato e si abbassano mentre passano al duodeno. Questa caratteristica è tipica delle ulcere del corpo dello stomaco.
  • Bruciore di stomaco e vomito sono accompagnati da sintomi dolorosi.

atonia

Questa è una malattia caratterizzata dalla perdita di tono dello stomaco. Si manifesta in gravi patologie - peritonite, infarto, avvelenamento. Le cause dell'atonia possono essere lo stress, la chirurgia, i traumi e i disturbi alimentari che si verificano a causa del desiderio di perdere peso. Per determinare la malattia può solo ecografia.

I segni di atonia sono i seguenti:

  • sensazione di pressione e dolore allo stomaco;
  • nausea;
  • eruttare con molta aria e, a volte, il contenuto dello stomaco;
  • alitosi;
  • vomito con molto contenuto;
  • saturazione eccessivamente veloce.

La diagnosi della malattia viene effettuata mediante gastrografia, endoscopia, radiografia.

Ulcera perforata

Questo è il tipo più difficile di ulcera. La malattia si sviluppa così rapidamente che essere in ritardo con l'aiuto di emergenza può costare la vita a una persona malata.

I segni di un'ulcera perforata sono i seguenti:

  • forte pugnale del dolore del carattere corto;
  • febbre;
  • ci sono segni di attività del cuore che cade;
  • tensione dell'addome - diventa sensibile a qualsiasi contatto;
  • palpitazioni cardiache;
  • sudore freddo;
  • sbiancamento della pelle;
  • sete, bocca secca.

Alla conferma della diagnosi, è indicato un intervento chirurgico immediato.

Principi generali di trattamento

I sintomi di malattie dello stomaco richiedono un trattamento secondo le indicazioni. Con il fallimento della terapia conservativa è assegnato al trattamento chirurgico.

L'obiettivo principale di trattare gastrite, ulcere, atonia è di alleviare le condizioni del paziente, alleviare i sintomi di malattie, accelerare la guarigione delle ulcere. È necessario al più presto per normalizzare l'attività del corpo, per prevenire un ulteriore sviluppo della malattia.

Tutti i pazienti devono rispettare il regime di trattamento. Consiste in:

  • evitare uno stress fisico e nervoso eccessivo;
  • normalizzazione del sonno;
  • prendendo tutte le medicine prescritte dal medico;
  • eliminazione dei rischi professionali e in alcuni casi si raccomanda ai pazienti di cambiare lavoro;
  • Trattamento termale

Il paziente deve essere sempre in uno stato psico-emotivo favorevole.

Raccomandazioni per la nutrizione dei pazienti

Una delle condizioni per il rapido recupero dei pazienti è la dieta. La nutrizione in caso di malattia gastrica dovrebbe ridurre il carico sul corpo, creare condizioni favorevoli per la normalizzazione delle sue funzioni.

Ecco alcuni principi di un'alimentazione equilibrata nelle malattie gastriche:

  1. Includere nella dieta una quantità sufficiente di cibi proteici.
  2. Ridurre al minimo l'irritazione alle mucose. Tutto il cibo è desiderabile per macinare.
  3. Il modo migliore per riscaldare il cibo è cotto a vapore.
  4. Assicurati di escludere dalla dieta di spezie, sottaceti, sottaceti, brodo ricco.
  5. Qualsiasi bevanda alcolica è particolarmente dannosa.
  6. La temperatura di cibo e bevande dovrebbe essere approssimativamente uguale alla temperatura corporea.
  7. La dieta dovrebbe essere frazionale. È necessario evitare lunghe pause nel pasto.
  8. Smetti di fumare.
  9. Fare attenzione che la dieta sia varia.

La conformità con le regole di cui sopra aiuterà a stabilire il normale funzionamento dello stomaco.

Le informazioni presentate qui non dovrebbero essere una guida all'azione, ma sono fornite solo per familiarizzare.
Il piano di trattamento e tutti gli appuntamenti sono costituiti da un esempio del collegamento.

Segni di disturbi di stomaco

Le malattie dello stomaco sono un problema diffuso in gastroenterologia e un gran numero di persone che colpisce sono di età piuttosto giovane. Nella maggior parte dei casi, le malattie dello stomaco sono acquisite e sono associate, principalmente, a una dieta scorretta, a farmaci incontrollati, a stress, fumo e altri fattori esterni che hanno un effetto negativo sulla membrana mucosa dell'organo.

Quindi, se ritieni di avere sintomi di malattie dello stomaco, descritti in questo articolo, dovresti consultare un medico.

Informazioni generali sui sintomi di malattie dello stomaco

Ci sono molte malattie dello stomaco, i sintomi sono diversi, ma ci sono segni comuni alle malattie di questo organo, che aiutano a sospettare che lo stomaco non sia tutto a posto. Questi sintomi possono essere suddivisi in tre gruppi: dolore nella regione epigastrica ("sotto il cucchiaio"), disagio allo stomaco e disturbi digestivi. Dicci di più su ciascuno dei sintomi.

  1. Il dolore nelle malattie dello stomaco è solitamente localizzato nella regione epigastrica. La caratteristica della sindrome del dolore è molto importante per la diagnosi primaria della malattia, poiché in alcune malattie vi è un debole dolore e in altri il dolore insopportabile del pugnale. Inoltre, è importante stabilire il legame tra l'aspetto del dolore e il mangiare, e anche scoprire che cosa può portare sollievo (mangiare, bere un bicchiere di latte o panna, ecc.).
  2. Il fastidio allo stomaco è una sensazione di pesantezza che si manifesta durante o immediatamente dopo un pasto. In questo caso, ovviamente, non è una festa di festa, durante la quale una persona può mangiare troppo, e quindi sentirsi a stomaco pesante per un periodo di tempo sufficiente. Nelle malattie dello stomaco, la gravità può comparire all'inizio di un pasto, dopo averne consumato una piccola quantità, la sensazione di sazietà non è ancora arrivata, e questa sensazione persiste per lungo tempo.
  3. I disturbi digestivi (disturbi dispeptici) sono anche caratteristici delle malattie dello stomaco, espresse come eruttazione, nausea e persino vomito e disturbi delle feci. Eruttazione - un segno di possibili malattie dello stomaco, che possono aiutare nella diagnosi, poiché può verificarsi in periodi diversi (dopo aver mangiato cibo o digiuno), ha un sapore caratteristico (acido, amaro, marcio). La violazione delle feci è più spesso espressa sotto forma di stitichezza, poiché con le patologie dello stomaco non viene disturbata solo la digestione del cibo nello stomaco, ma anche il suo svuotamento viene rallentato e, di conseguenza, subisce l'ulteriore processo di digestione.

Segni di gastrite

La gastrite acuta è solitamente scatenata dall'ingestione di sostanze chimiche irritanti (acidi, alcool, ecc.), Cioè con avvelenamento, ed è caratterizzata da dolore molto severo nella regione epigastrica, bruciore di stomaco, nausea, vomito ripetuto di contenuto di stomaco acido, bile e muco, è anche possibile la comparsa di gastrico sanguinamento. Gli stessi sintomi possono manifestare una grave esacerbazione della forma cronica della malattia.

La gastrite cronica oggi è una malattia molto comune e viene rilevata anche nei bambini. Durante la remissione, la malattia può non manifestarsi, e l'esacerbazione può essere accompagnata da sintomi molto sgradevoli e richiedere un trattamento.

Il paziente è infastidito da dolori doloranti nella regione epigastrica, a volte può essere abbastanza forte, con gastrite con acidità aumentata del succo gastrico, il dolore è chiamato "affamato", poiché dopo aver mangiato la sindrome del dolore si placa. La lingua può essere coperta di fiori bianchi, i pazienti notano secchezza delle fauci e talvolta, al contrario, salivazione, nausea, pesantezza allo stomaco, brontolio nello stomaco. A volte, il disagio gastrico impedisce anche al paziente di addormentarsi e deve assumere farmaci per alleviare la condizione.

I sintomi che nella maggior parte dei casi accompagnano la gastrite sono bruciore di stomaco e eruttazione acida o aerea. Con la gastrite, i processi digestivi nello stomaco sono disturbati e, di conseguenza, nelle sezioni successive del tratto gastrointestinale, quindi la stitichezza è uno dei sintomi della gastrite.

Con un lungo corso di gastrite, specialmente atrofica, possono esserci segni di anemia, i pazienti perdono peso, avvertono debolezza generale, a causa dell'assorbimento insufficiente di nutrienti e vitamine durante la digestione del cibo nello stomaco.

Se, insieme ai sintomi descritti sopra, vi è vomito con striature di sangue o feci scure, allora questo può indicare una gastrite erosiva, con tali sintomi si dovrebbe consultare immediatamente un medico.

I sintomi di ulcera gastrica

Questa malattia dello stomaco è anche abbastanza comune oggi. Si ritiene che la gastrite cronica porti sempre alla formazione di ulcere nella mucosa gastrica, ma ciò non è completamente vero. In presenza di gastrite cronica aumenta la probabilità di ulcera peptica, tuttavia, in molti pazienti con questa malattia la gastrite non viene rilevata affatto.

Il sintomo principale dell'ulcera gastrica è un dolore debole o moderato nella regione epigastrica, quasi sempre associato al consumo, un sintomo caratteristico di questa patologia: il dolore "affamato" che si manifesta a stomaco vuoto o al mattino dopo il sonno. Proprio come con la gastrite, i pazienti possono lamentarsi di bruciore di stomaco, eruttazione con un sapore aspro, nausea, vomito, dopo di che il dolore diventa meno intenso.

L'ulcera peptica è pericolosa per le sue complicanze. Il verificarsi di un dolore improvviso, acuto, "a daga" nella regione epigastrica, un brusco deterioramento della salute, la comparsa di debolezza, sbiancamento e tachicardia possono indicare una perforazione dell'ulcera. In questi casi è necessario un trattamento chirurgico immediato, poiché questa complicanza minaccia la vita del paziente.

Cancro allo stomaco

In presenza di ulcera gastrica e gastrite è aumentato il rischio di sviluppare il cancro dell'organo. Una delle complicanze dell'ulcera peptica è la malignità dell'ulcera (cioè l'ulcera diventa maligna). Nei casi in cui il cancro dello stomaco non è associato con le sue altre malattie, la malattia può essere asintomatica per un lungo periodo. Quindi possono comparire segni non specifici di patologia: debolezza, perdita di peso, perdita di appetito. Un po 'più tardi, i sintomi associati a quasi tutte le malattie dello stomaco si uniscono: dolori epigastrici di varia intensità, nausea e vomito. La sensazione di pesantezza allo stomaco, rapida saturazione, eruttazione "marcia" può indicare difficoltà nello svuotamento dello stomaco con grandi dimensioni del tumore. Se il tumore ha raggiunto una grande dimensione, è possibile palpare un tumore nella proiezione dello stomaco, lo stomaco può essere ingrandito a causa dell'ascite (accumulo di liquido nella cavità addominale).

Questi segni suggeriscono che la malattia è sospettata, ma la diagnosi può essere fatta solo mediante esame.

Diagnosi di malattie dello stomaco

Per stabilire una diagnosi accurata delle malattie dello stomaco, in base ai sintomi, nella maggior parte dei casi, anche un medico esperto non può farlo. Per identificare una patologia specifica, è necessario sottoporsi ad un esame. Il metodo più comune e informativo per studiare lo stomaco è la fibrogastroduodenoscopia. Durante la procedura, il medico può non solo esaminare la condizione della mucosa gastrica, rilevare difetti ulcerativi in ​​essa, polipi, tumori e altri cambiamenti, ma anche prendere i materiali per l'analisi (succo gastrico, pezzi della membrana mucosa dell'organo per la biopsia, ecc.).

Quale dottore contattare

Se hai lamentele di dolore addominale, nausea, dovresti consultare un terapista o un gastroenterologo. Al paziente verrà assegnata la fibrogastroduodenoscopia, i cui risultati verranno diagnosticati. In futuro, se necessario, il paziente viene trattato da un gastroenterologo, un chirurgo o un oncologo. Il nutrizionista ti parlerà di una corretta alimentazione in caso di malattie dello stomaco.

Malattie dello stomaco: segni, elenco dei principali tipi, diagnosi e trattamento

Le malattie dello stomaco influenzano i diversi gruppi di età. Sono caratterizzati dalla comparsa di dolore e digestione compromessa. A differenza di altre malattie che si trovano più comunemente negli anziani, queste malattie di questo organo colpiscono sia i bambini che i giovani.

motivi

Lo stomaco è un organo che non solo fornisce energia, ma è anche responsabile del benessere generale. Altri sistemi soffrono di interruzioni nel lavoro di questo corpo.

In un organo sano, la scissione del cibo in entrata avviene sotto l'influenza dell'acido. Il cibo in entrata è diviso in utile e non necessario. Il primo entra nel sangue e il secondo viene escreto dal corpo.

Il danno al corpo può causare sia acidità aumentata che ridotta. Con un aumento della formazione di ulcere, la corrosione delle pareti dello stomaco. Una volta abbassato, si osserva una cattiva digestione degli alimenti.

Le cause delle malattie dello stomaco sono:

  • dieta,
  • condimenti piccanti
  • ricevimento di cibo masticato male,
  • mancanza di dieta
  • infezione
  • prendere medicine

La maggior parte di questi motivi è facilmente neutralizzabile. Quindi la malattia avrà una prognosi positiva.

Sintomi e segni

I sintomi nelle malattie dello stomaco variavano. Di solito il dolore è localizzato nella regione epigastrica. Nel processo di diagnosi è importante determinare correttamente la natura delle sensazioni. A volte la sindrome del dolore è debole, dolorante. In altri casi, ci sono sentimenti così forti che è quasi impossibile affrontarli.

Un altro segno è una sensazione di disagio o pesantezza. È associato al mangiare. Una persona può lamentarsi di disagio all'inizio di un pasto o dopo. A volte veniva consumata una piccola quantità di cibo, la sensazione di pienezza non veniva, e la sensazione di disagio persisteva a lungo.

I disordini dispeptici sono anche caratteristici delle malattie dello stomaco. Questi includono:

  • eruttazione,
  • nausea o vomito,
  • sgabello che si rompe.

L'ultimo sintomo è più spesso stitico. Con le patologie dello stomaco, non solo viene disturbato il processo di digestione del cibo, ma anche lo svuotamento viene rallentato.

I sintomi includono:

  • sapore sgradevole in bocca,
  • mancanza di appetito.

Ma non tutti i segni indicano lo stadio iniziale di sviluppo della malattia. Per molto tempo, una persona potrebbe non essere disturbata da nulla e i segni della malattia saranno sfocati o nascosti. Pertanto, si raccomanda di visitare regolarmente un medico.

Elenco delle principali malattie

Le principali malattie includono:

Malattie dello stomaco operato

Questo termine si riferisce alle malattie che si verificano dopo l'intervento chirurgico. Questa è una conseguenza dei cambiamenti patofisiologici e patologici che si verificano nello stomaco e in tutto il corpo.

Secondo le statistiche, il 30% dei pazienti operati presenta vari sintomi patologici. Secondo ICD-10, il codice della malattia è K91.1.

A volte i sintomi compaiono dopo pochi giorni. Tali malattie dello stomaco nella maggior parte dei casi sono associate a una violazione della tecnica dell'operazione. Ad esempio, con cuciture scadenti. Tra i segni di tali complicazioni c'è lo sviluppo del dolore addominale acuto, la comparsa di febbre o intossicazione. Meno comunemente, si verifica il sanguinamento postoperatorio.

Duodenite cronica

In questo caso, il processo patologico colpisce lo stomaco e il duodeno. Molto spesso, la malattia si sviluppa durante l'infanzia a causa della debolezza del sistema ormonale o della posizione impropria dell'organo. Ma il rischio di acquisire una forma cronica rimane con tutte le persone.

La forma primaria si verifica quando una violazione regolare di una dieta sana. Sullo sfondo dei processi infiammatori esistenti, si forma un aspetto secondario. La duodenostasi svolge un ruolo importante in questo. Questa mancanza di mobilità dell'intestino a causa della scarsa peristalsi o a causa di ostruzione.

Durante i periodi di esacerbazione, c'è costante dolore allo stomaco, che aumenta con il digiuno o poche ore dopo aver mangiato. La persona dal disagio può svegliarsi anche di notte. Accompagnare la malattia è una sensazione di debolezza, mal di testa, irritabilità, battito cardiaco accelerato. La malattia secondo ICD-10 è il codice K29.8.

Tumori benigni

Questo è un gruppo polimorfico di formazioni che possono infettare qualsiasi strato dello stomaco. Le caratteristiche principali includono: debolezza, perdita di peso, disagio digestivo e perdita di appetito. A ciò si aggiungono anemia, depressione e perdita di interesse nella vita. Dolori stanno tirando o doloranti, si verificano più spesso subito dopo aver mangiato.

I tumori differiscono nel grado di differenziazione, origine. Tra tutti i casi, forme benigne si verificano nel 4% dei casi. La maggior parte di queste malattie sono polipi.

I fattori predisponenti includono:

  • gastrite cronica,
  • infezione con un microrganismo, che porta ad un aumento del rilascio di acido cloridrico,
  • predisposizione genetica
  • cattive abitudini
  • immunità ridotta.

Il più grande pericolo di tumori benigni è la degenerazione nel cancro o perforazione del tumore. Quest'ultimo è caratterizzato dalla comparsa di un buco nel muro dello stomaco e dallo sviluppo della peritonite. A volte c'è stenosi, sanguinamento.

Questo è un tumore maligno che origina dall'epitelio della mucosa. Si trova in qualsiasi parte dello stomaco e si diffonde ad altri organi.

La malattia ha alti tassi di mortalità. Più spesso trovato negli uomini. Le metastasi compaiono nell'80-90% dei pazienti.

Il cancro allo stomaco ha diverse caratteristiche:

  • cresce velocemente
  • germina attraverso i tessuti sani, distruggendoli,
  • rilascia veleni che avvelenano l'intero corpo.

Tra le cause della malattia vi è l'avvelenamento da sostanze chimiche, l'esposizione a studi ionizzanti, la nicotina e gli stati di immunodeficienza. Alcune malattie precancerose, come l'erosione, ulcere, polipi e GERD, sono anche escreti. Neoplasia maligna dello stomaco secondo ICD 10 ha il codice C16.

I pazienti lamentano bruciore di stomaco e nausea a lungo termine, perdita progressiva di peso con una dieta normale, debolezza generale e una sensazione di insoddisfazione dopo aver mangiato.

Patologia ulcerosa

Questa è una malattia ricorrente, la cui caratteristica principale è la distruzione di quelle parti della membrana mucosa che sono in contatto con succo gastrico attivo. Esistono diverse forme di ulcere che si verificano quando sono esposte a vari fattori negativi. Questi includono l'erosione sintomatica e gastroduodenale.

Nell'Europa occidentale, in Giappone, il 2-3% della popolazione adulta soffre di questa malattia. Più spesso gli uomini sono malati. I residenti delle città sono più suscettibili alla progressione della malattia rispetto ai rappresentanti delle aree rurali.

Un'ulcera acuta appare quando il processo patologico si diffonde in profondità nella mucosa. Le formazioni stesse sono spesso singole, hanno una forma arrotondata. In apparenza, i margini dell'ulcera potrebbero non differire dai tessuti circostanti.

Gastrite acuta

Questo è il primo processo infiammatorio sorto che interessa la mucosa. Manifestazione eruttazione, nausea, vomito, diarrea, forte dolore. Questa malattia è la forma più comune della malattia in gastroenterologia. Secondo le statistiche, ogni seconda persona ha la gastrite.

Con la forma acuta nel processo di gastroscopia ha rivelato ispessimento, pletora e gonfiore delle mucose. Qualche volta ha trovato emorragie superficiali a piccole cellule. Con numerose erosioni, è una questione di gastrite acuta erosiva.

Nella forma fibrosa, si notano cambiamenti della mucosa necrotica. A seconda del grado di danno e profondità, la gastrite superficiale e profonda è divisa. Le prime manifestazioni si trovano di solito dopo 6-12 ore dopo l'esposizione al fattore eziologico. Codice ICD 10 - K 29.1

Gastrite cronica

La malattia, come nella forma acuta, è caratterizzata da infiammazione della mucosa. In forma cronica, la malattia è ricorrente in natura. A causa di ciò, appare la degenerazione della membrana mucosa, le strutture cambiano patologicamente, si verifica atrofia degli elementi cellulari. Le ghiandole nella sottomucosa cessano di funzionare e vengono sostituite da un altro tessuto.

La gastrite cronica può essere di diversi tipi:

  • Il tipo A è una forma autoimmune primaria che interessa il fondo dello stomaco.
  • Il tipo B è una forma di origine batterica.
  • Tipo C - gastrite da reflusso.

La forma cronica ha un codice su SKB-10 K29.3 - K29.5

Ipersecrezione gastrica

La funzione secretoria è compromessa dall'attivazione anormale di alcune cellule. Ciò porta ad un aumento della produzione di acido cloridrico o dell'intero succo gastrico. La patologia sorge a causa di una violazione dei meccanismi regolatori.

Il processo è associato a lesioni funzionali o organiche dello stomaco. A volte l'ipersecrezione si verifica sullo sfondo di disturbi funzionali, gastrite o lesioni organiche dello stomaco. Un significativo aumento della secrezione si verifica con l'espansione acuta del corpo, così come sotto l'influenza del suo raffreddamento.

L'ipersecrezione porta a un drastico esaurimento delle ghiandole gastriche. La digestione di alimenti proteici è rotta. L'ipersecrezione ha tre forme:

  • Gastrosukoreya. Disturbo funzionale dovuto alla violazione dei meccanismi di regolazione nervosa superiore.
  • Parossistica. Questa è una forma ricorrente che si verifica in modo riflessivo. Viene rilevato più spesso nei pazienti con ulcera peptica e altre lesioni del SNC.
  • Alimentare. La quantità di succo gastrico aumenta indipendentemente dal tipo di stimolo. Tali sintomi possono verificarsi in individui con una corteccia cerebrale indebolita.

ventroptosis

Per la caratteristica della malattia è l'omissione dello stomaco. Questo è accompagnato dalla sua ipotensione e allungamento. Questo problema è congenito o acquisito. Nelle prime fasi della malattia, di solito non ci sono manifestazioni. Nelle fasi successive, il dolore si verifica dopo aver consumato un pasto, durante l'esercizio o durante una corsa.

La gastroptosi è spesso accompagnata dall'omissione di altri organi. La malattia è rara, è più comune nelle giovani donne. Un alto grado di morbilità in questo gruppo è associato all'osservanza delle diete, al parto, alla magrezza eccessiva. Negli uomini, la gastroptosi è associata a una distribuzione scorretta dei carichi.

pneumatosi

Questa è una condizione patologica in cui le cisti si formano nello spessore della parete dell'organo. Il loro contenuto è aria o gas. Con il progredire della malattia, può passare nei linfonodi e nel peritoneo.

diagnostica

Inizia con la raccolta dell'anamnesi e l'esame dello stomaco. Quest'ultimo viene effettuato in buona luce. Esamina l'intera parete addominale. Ciò consente di rilevare un aumento di parte dell'addome.

I metodi strumentali includono:

  1. Gastroscopia. Un endoscopio viene inserito attraverso la bocca. Grazie a uno speciale dispositivo ottico, il medico esamina la mucosa gastrica in tempo reale. Forse l'identificazione dei più piccoli cambiamenti.
  2. Fluoroscopia. Condotto usando attrezzature radiologiche. La procedura dura circa 40 minuti. Lo specialista valuta le condizioni della mucosa, la forma dello stomaco, la sua posizione e le caratteristiche delle funzioni motorie.
  3. Tomografia computerizzata È usato più spesso per la diagnosi di cancro gastrico. Il medico vede il taglio delle pareti, così da poter stimare il loro spessore, volume, natura del tumore.
  4. Stati Uniti. Durante la procedura, viene determinata la forma, la posizione e la struttura dello stomaco.

Inoltre, vengono assegnati metodi di laboratorio per valutare le proprietà del succo gastrico.

Trattamento di malattie dello stomaco

Il trattamento chirurgico è applicato solo in casi estremi. Più spesso nominato:

dieta

Il menu non include prodotti che irritano meccanicamente la mucosa. Può essere una rapa, fagioli, piselli.

Non abusare del pane con farina integrale, carne filante, pelle di pollame o pesce. Anche i frutti e le bacche con una pelle ruvida sono controindicati.

Un effetto positivo sul lavoro dello stomaco:

  • zuppe,
  • cereali,
  • latticini
  • carne e pesce magri bolliti,
  • uova,
  • Ieri cuoce il pane
  • tè debole
  • miele.

Per i pazienti di cui alla dieta numero 1 o 16. Sono energeticamente completi, ma con una significativa limitazione degli stimoli chimici e meccanici delle mucose.

medicina

A seconda della causa della malattia sono nominati:

  1. Antiacidi. Neutralizzano l'acido del succo gastrico.
  2. Alginati. Ripristina i livelli neutri di acidità.
  3. Farmaci antisecretori. Ridurre la produzione di acido cloridrico.
  4. H2 bloccanti. Ridurre il flusso di acido cloridrico nel lume dello stomaco.
  5. Inibitori della pompa protonica. Inibire la secrezione di acido cloridrico.
  6. Procinetici. Stimolazione della motilità gastrointestinale

odori

L'aloe ha un potente effetto anti-infiammatorio. Il suo succo riduce il dolore, ha un effetto antimicrobico, inibisce il processo di infiammazione, nutre le cellule epiteliali. La presenza di vitamine e vari nutrienti ti consente di stimolare il sistema immunitario.

Nel trattamento dello stomaco, camomilla, calendula e alcuni altri tipi di erbe vengono utilizzati. Tutti hanno effetti antispasmodici.

prevenzione

È facile evitare l'insorgenza di malattie dello stomaco. Ciò richiede una dieta equilibrata. Si consiglia di semplificare la dieta, mangiare in piccole porzioni, evitare di mangiare un pasto secco, non mangiare cibi caldi o freddi.

Abbandona le cattive abitudini. Il fumo, ad esempio, causa danni alle tossine non solo allo stomaco, ma anche a cambiamenti distrofici nel fegato e nel pancreas. Le cattive abitudini includono l'assunzione frequente di alcol, cibi piccanti o molto caldi.

È necessario prendere le medicine con cautela. Possono causare sanguinamento, infiammazione, formazione di calcoli, colite. Non dimenticare che molte malattie dello stomaco sono associate alla sfera psico-emotiva. Pertanto, evitare lo stress, lo sforzo prolungato.

Il video racconta le malattie del tratto gastrointestinale:

Segni di malattie dello stomaco: classificazione dei sintomi

È importante! Un rimedio per bruciore di stomaco, gastrite e ulcera, che ha aiutato un numero enorme di nostri lettori. Maggiori informazioni >>>

La patologia dello stomaco è un problema abbastanza diffuso in gastroenterologia. Negli ultimi decenni, colpisce un'età sempre più giovane. Sapendo quali sono i segni di uno stomaco malato, una persona, indipendentemente dall'età e dal genere, è in grado di proteggersi dagli effetti negativi di questo disturbo.

In molti modi, le malattie dello stomaco hanno una natura di origine acquisita. Ciò è dovuto ai seguenti fattori:

  • dieta malsana;
  • Helicobacter pylori;
  • l'uso di alimenti difficili da digerire;
  • eccesso di cibo;
  • masticazione insufficiente del cibo;
  • lo stress;
  • abuso di spezie;
  • cattive abitudini;
  • farmaci non controllati;
  • immunocompromessi e altri provocatori esterni.

Tutti provocano irritazione della mucosa dell'organo, causando un processo infiammatorio che può manifestarsi sotto forma di:

Gastroenterologo Mikhail Vasilyevich:

"È noto che per il trattamento del tratto gastrointestinale (ulcere, gastrite, ecc.) Ci sono farmaci speciali prescritti dai medici, ma non si tratta di loro, ma di quei farmaci che possono essere utilizzati a casa". >>

sintomi

I segni caratteristici della patologia dello stomaco in un paziente sono:

  • sensazioni di dolore;
  • bruciore di stomaco, che è fastidio e bruciore nell'esofago o dietro lo sterno;
  • eruttazione, caratterizzato dall'ingresso di cibo o aria nella cavità orale con una specie di suono.
  • disturbo della deglutizione;
  • nausea;
  • il vomito è un reflusso involontario del contenuto dello stomaco attraverso l'esofago, la bocca e la gola;
  • distensione;
  • rombo;
  • flatulenza.

gastrite

La gastrite è un'infiammazione della mucosa dello stomaco. La patologia può essere primaria e secondaria. A seconda del grado di gastrite, la fase acuta può avere una fase acuta o un'esacerbazione cronica.

A seconda del livello di pH del contenuto dello stomaco, la malattia può essere accompagnata da acidità normale, alta o bassa. I segni di un corso di malattia cronica, indipendentemente da questo livello, sono i seguenti:

  • dolore nella parte superiore della cavità addominale;
  • scarso appetito;
  • alito cattivo
  • La gastrite a bassa acidità è accompagnata dalle seguenti manifestazioni:

    • eruttazione;
    • gonfiore e una sensazione di trasfusione in esso;
    • nausea;
    • mancanza di appetito;
    • sensazione di pesantezza;
    • durezza nello stomaco.

    Oltre ai sintomi di cui sopra, anche i crampi dolorosi a stomaco vuoto sono caratteristici dell'infiammazione con aumento dell'acidità. Inoltre, la patologia è accompagnata da:

    • stanchezza;
    • sonnolenza;
    • palpitazioni cardiache;
    • irritabilità costante;
    • aumento della pressione sanguigna.
    1. Dolore nella zona epigastrica. Possono essere localizzati nella parte bassa della schiena, nella scapola e nella colonna vertebrale toracica. Gli attacchi possono essere abbastanza forti, il che priva il paziente di un sonno sano.
    2. Dolore "affamato", che è caratteristico della regione pilorica infiammata, adiacente nella vicinanza accessibile al duodeno.
    3. Dolore "tardivo", notato 2 ore dopo un pasto. Con il rilascio del corpo dal contenuto di tale disagio aumenta.
    4. Dolore "precoce" che appare 30 minuti dopo il pasto, svanendo mentre si muove verso il duodeno. Tali manifestazioni sono caratteristiche delle lesioni ulcerative del corpo dello stomaco.
    5. Vomito e bruciore di stomaco sono associati a sintomi dolorosi.

    Tumori maligni

    Speciali segni di oncologia nei pazienti possono essere osservati solo nelle fasi successive dello sviluppo. I pazienti possono essere disturbati:

    • eruttazione e bruciore di stomaco;
    • drammatica perdita di peso;
    • letargia;
    • l'apatia si verifica;
    • forte dolore all'addome, nella schiena, sotto le costole e persino nelle ossa;
    • nausea e vomito persistenti;
    • sanguinamento dello stomaco è possibile.

    Caratteristiche principali

    Per capire le cause della malattia, è necessario elaborare i sintomi delle lesioni gastriche. Il dolore nella zona epigastrica può essere associato al mangiare o no, compaiono periodicamente o permanentemente. Il dolore può essere:

    • stupido;
    • scoppio;
    • improvvisamente emerse pugnale.

    La perdita di appetito può essere completa, che è caratteristica del cancro o del catarro acuto dello stomaco. Inoltre, la perdita di appetito si trova nella gastrite cronica, peggioramento della peristalsi gastrica, sulla base della stenosi pilorica. A volte il paziente ha appetito, ma con alcune limitazioni. Questo è presente in un'ulcera allo stomaco. A volte c'è una perversione di appetito, selettività per i singoli prodotti.

    La segnalazione di problemi di stomaco può:

    1. Muco bianco sulla lingua, che appare sullo sfondo di eccessiva desquamazione dell'epitelio della lingua. Questo sintomo è una delle prime manifestazioni di lesioni gastrointestinali.
    2. Eruttazione risultante dalla contrazione dei muscoli dello stomaco sotto la condizione di un passaggio cardiaco aperto. Può essere con l'aria, che è il risultato della formazione di gas nell'organo durante la fermentazione anormale del contenuto dello stomaco. Questo processo appare sullo sfondo dello svuotamento gastrico ritardato. I gas allo stesso tempo il più spesso non hanno odore. C'è un rutto con l'odore di un uovo marcio. Il sintomo è caratteristico della gastrite con ridotta secrezione, gastrite atrofica cronica e ritardare l'evacuazione dei contenuti gastrici. Se il disagio ha un sapore amaro, allora il problema sta nel reflusso della bile dal duodeno all'organo. Per gastrite con alta acidità caratteristica eruttazione gusto aspro.
    3. Bruciore di stomaco si verifica sullo sfondo di una violazione del tono dell'esofago inferiore e della zona cardiaca dello stomaco. Ciò porta alla chiusura incompleta dello sfintere, causando il riflusso del contenuto acido dello stomaco nel lume dell'esofago.
    4. La nausea è associata a movimenti di organi antiperistaltici. Il meccanismo di sviluppo di tale disagio è dovuto all'eccitazione del centro emetico, la cui estensione non è stata ancora completamente studiata. Si verifica con lesioni dell'apparato digerente e intossicazione.
    5. Vomito. Tipicamente, un sintomo di un tale sintomo si verifica a causa di irritazione dei recettori dello stomaco da cibo povero e durante l'infiammazione in caso di patologie dello stomaco o restringimento organico dell'uscita dallo stomaco. Di conseguenza, si osservano movimenti antiperistaltici. Tale disagio è chiamato vomito gastrico. Dopo ciò, il paziente si sente sollevato. Il vomito può essere accompagnato da una grande quantità di cibo acido scartato. Appare spesso di notte o di sera. Tale disagio è vissuto restringendo l'uscita dallo stomaco. Con vomito abbondante con un odore sgradevole, è possibile giudicare l'atonia dello stomaco o la gastrite atrofica. Quando il vomito è acido, il sintomo si verifica periodicamente - questa è evidenza di stenosi pilorica o gastrite iperacida. Se il vomito accompagna il processo di assunzione di cibo, o si verifica un paio d'ore dopo il pasto, indica gastrite, ulcera gastrica o oncologia. Il vomito che inizia dopo un pasto dopo 6 ore è caratteristico delle lesioni ulcerative del duodeno o della regione gastrica finale. In presenza di sangue vomito, la bile, il pus o il muco possono giudicare una malattia infiammatoria cronica. Se l'ulcera peptica sanguinante è presente, il vomito assomiglierà ai fondi di caffè.
    6. Costipazione. Questa condizione spesso accompagna la gastrite con aumento dell'acidità o lesioni ulcerative dello stomaco. In questo caso, i ritardi delle feci sono periodici. Il loro meccanismo di sviluppo è associato al deterioramento della peristalsi a causa del prolungato passaggio di contenuti gastrici acidi nel duodeno.
    7. La diarrea. Le feci molli accompagnano la gastrite a bassa acidità. In una tale situazione, il meccanismo di sviluppo della patologia è l'opposto di quello osservato con costipazione.
    8. Perdita di peso. Si verifica in situazioni in cui a causa di processi atrofici o infiammatori vi è una disfunzione nella digestione degli alimenti.
    9. Pallore della pelle, affaticamento, debolezza e vertigini. Tali sintomi accompagnano una gastrite marcata con bassa acidità. I segni compaiono a causa dello scarso assorbimento di vitamina B12 da parte dello stomaco. A causa di ciò, possono verificarsi sanguinamenti interni, quindi le feci diventano nere.
    10. Aumento della temperatura Può verificarsi con un attacco acuto di infiammazione dello stomaco. Se si osserva una febbre di basso grado per lungo tempo, questo è un sintomo dell'oncologia dell'organo.

    Tipi di dolore

    Le malattie gastriche sono multiformi, sono caratterizzate da molti sintomi diversi, uno dei quali è il dolore. Dovrebbe essere compreso che il dolore è una reazione universale del nostro corpo, che indica un malfunzionamento nel suo funzionamento. Per questo motivo è necessario differenziare il dolore, è quindi possibile determinare correttamente il tipo di malattia.

    Quando nello stomaco c'è una ridotta produzione di succo, il dolore si verifica nello stomaco - nell'epigastrio. I sintomi della malattia sono lievi, sebbene possano essere estremamente intensi. Spesso una persona descrive un tale dolore come una sensazione di disagio o pesantezza. In genere, gli attacchi non sono associati al pasto, si verificano all'improvviso, accompagnati da eruttazioni, perdita di appetito e diarrea.

    Eccessiva secrezione gastrica provoca intenso dolore nella parte superiore dello stomaco, una persona è chiaramente in grado di mostrare il luogo della sua concentrazione. Gli attacchi iniziano al momento del pasto o dopo di esso - dopo mezz'ora. Di notte, i dolori affamati sono in grado di apparire, che può essere calmato solo da uno spuntino leggero.

    Quando la patologia dell'intestino tenue diventa la causa del dolore, il sintomo è localizzato vicino all'ombelico o nel mezzo del peritoneo. Ci sono stupide sensazioni di archi a causa dell'accumulo di gas. Il dolore all'interno dell'addome può anche essere un segno di patologia dell'intestino tenue.

    Con l'infiammazione all'interno del colon, il dolore si verifica nel peritoneo inferiore o sul lato. Coliche tortura una persona, intensificano bruscamente, quindi si rilassano.

    Stanco di dolore nell'addome, nello stomaco.

    • mal di stomaco;
    • vomito;
    • diarrea;
    • bruciori di stomaco;

    Perso, quando era di buon umore e ancora più benessere?
    Sì, i problemi digestivi possono rovinarti seriamente la vita!

    Ma c'è una soluzione: il medico-gastroenterologo, il capo del dipartimento di gastroenterologia Mikhail Vasilyevich Arkhipov racconta i dettagli. >>>