logo

Cause di crampi addominali. Cosa fare quando si taglia?

Il dolore acuto (taglio) nell'addome è uno dei disturbi più comuni tra i pazienti pediatrici e adulti. Nella cavità addominale sono gli organi del sistema digestivo, urinario. A causa della loro posizione ristretta, è difficile determinare la posizione esatta del dolore.

Una varietà di sensazioni dolorose a seconda della loro posizione

Per identificare le presunte cause del dolore, è necessario determinare l'area del loro aspetto. Un attacco doloroso può svilupparsi nelle seguenti parti del peritoneo:

  • Spazio sottocostale. Allo stesso tempo, il dolore può coprire il lato destro o sinistro della regione epigastrica.
  • La parte centrale dell'addome. Il dolore può migrare verso uno dei lati, sollevarsi, irradiarsi all'inguine
  • Linea navel. A volte c'è un dolore circostante, che si irradia alla regione lombare.
  • Parte inferiore (iliaca) dell'addome. Il dolore può migrare, spostandosi da un lato all'altro o risalendo.

Ci sono diagnosi (appendicite acuta, ulcera peptica), in cui è difficile per una persona dire esattamente dove è apparso il dolore.

I periodi di occorrenza di attacchi dolorosi

Nella regione addominale, la maggior parte degli organi appartiene al tratto gastrointestinale. Se l'aspetto del dolore è associato all'assunzione di cibo, ciò facilita enormemente l'instaurazione di una diagnosi preliminare. In questo caso, è necessario tracciare il momento in cui si verifica il disagio:

  • Il tipo acuto si verifica durante il pasto
  • Presto - 30 minuti o dopo la saturazione
  • In ritardo - un paio d'ore dopo aver mangiato
  • Dolore affamato - 5-6 ore dopo l'ultimo pasto, durante il digiuno
  • L'attacco notturno si verifica principalmente di sera, di notte. Può durare parecchie ore di fila.

Tutti gli attacchi sono condizionatamente divisi in dipendenti e indipendenti dall'ingestione, bevanda.

Stage rezi a seconda dell'intensità

I dolori da taglio sono divisi in:

  • Debolmente espresso, a breve termine
  • Versato (migrazione)
  • Media intensità (subacuta)
  • Sharp (critico)

A breve termine, mite può cambiare il personaggio, trasformandosi in fastidioso. Subacuto ha spesso un'intensità crescente, si trasforma in acuto.
Non ci sono confini chiari nella separazione di queste specie, che possono passare da uno stadio all'altro.

I principali fattori del dolore di taglio

Solo un medico può rivelare la vera causa delle sensazioni dolorose di natura acuta. L'aspetto dei primi sintomi può indicare lo sviluppo di una malattia grave.

Spesso, crampi addominali provocano disturbi addominali. Il loro guscio è costituito da tessuti molli con un gran numero di terminazioni nervose. Pertanto, sono abbastanza sensibili allo stress meccanico.

Attacco doloroso acuto può causare una violazione dell'intestino. Questo organo occupa la maggior parte della cavità addominale. Peristalsi è una consistente riduzione della muscolatura liscia intestinale al fine di promuovere la massa del cibo.

Le restanti cause probabili di crampi addominali sono:

  • Infiammazione dell'appendice
  • Invasione elmintica
  • gastrite
  • Ulcera gastrica, ulcera duodenale
  • Stadio acuto di pancreatite
  • Colecistite (infiammazione della cistifellea)
  • Disbiosi intestinale

Altre diagnosi per le quali si verifica il dolore da taglio sono:

  • Malattie ginecologiche - infiammazione delle ovaie, erosione e altre patologie del sistema riproduttivo femminile
  • Malattie genitali negli uomini - dolore irritante nella prostata, processi infettivi e infiammatori
  • Urolitiasi - quando si sposta il calcolo sull'uretere, il canale urinario può essere uno spasmo di muscoli lisci, dando all'addome
  • Meno comunemente, la cirrosi epatica porta al dolore acuto.

Le cause più comuni di crampi addominali sono disturbi nel funzionamento degli organi dell'apparato digerente, meno frequenti patologie ginecologiche, urologiche, malattie dei reni e del sistema urinario.

Quali sono i sintomi dell'ansia?

La comparsa di dolore da taglio nella maggior parte dei casi prende la persona di sorpresa. In presenza di deterioramento della salute e sintomi sospetti, è necessario un urgente esame medico. L'attacco può indicare processi infiammatori acuti nel corpo.

Le manifestazioni cliniche delle malattie degli organi IHC che precedono o si verificano dopo il taglio sono:

  • Nausea, vomito
  • Sudore freddo
  • Debolezza, malessere
  • Formazione di gas migliorata
  • Pesantezza allo stomaco alla fine del pasto
  • Tipo dolente, localizzato nella regione addominale

L'aumento dei sintomi può essere un segno di suppurazione in qualsiasi area, che è pericolosamente alta probabilità di una svolta.

I segni delle malattie ginecologiche e urologiche includono:

  • Tirare la sensazione nella zona inguinale
  • Disagio urinario
  • Sensazione di distensione (principalmente al centro dell'addome)
  • brividi
  • Ipertermia corporea

Se uno o più di questi sintomi sono presenti, si consiglia un esame medico.

Quale specialista di profili può aiutare

Cattive condizioni di salute, dolorose, a disagio addominale sono la ragione per consultare il proprio medico. Per prima cosa devi visitare un terapeuta. Nel caso della manifestazione di sintomi acuti nei bambini, si raccomanda di essere esaminati da un pediatra.

Dopo aver raccolto l'anamnesi, la palpazione dell'addome, il terapeuta può dare la direzione di un ulteriore esame da parte di un gastroenterologo. Se si sospetta patologie ginecologiche, la natura urologica del paziente è rivolta rispettivamente al ginecologo, all'urologo o all'andrologo. In caso di urolitiasi, insufficienza renale, consultare un nefrologo o un urologo.

Vedere un medico è necessario nelle seguenti situazioni:

  • Manifestazioni ripetute di sintomi comuni e specifici
  • La natura progressiva del dolore (aumento dell'intensità, frequenza degli attacchi)
  • Deterioramento generale della salute
  • Sgabello alterato
  • Peggio ancora, perdita di appetito

La richiesta di cure mediche di emergenza è necessaria in caso di:

  • Se il paziente ha subito un intervento chirurgico nel recente passato sugli organi dell'apparato digerente, urinario, riproduttivo
  • Esistono gravi diagnosi croniche (insufficienza renale, urolitiasi o ulcera peptica, malattie infettive, ecc.)
  • Sospetto o gravidanza
  • La comparsa di sanguinamento, scarico anomalo dagli organi urinari

Qualsiasi sintomo sospetto, accompagnato da dolore tagliente, è una ragione significativa per contattare un terapeuta o uno specialista.

Complesso di esami diagnostici necessari

  • Il terapeuta, dopo aver esaminato e intervistato il paziente, lo invia alla diagnosi, che include:
  • Esame del sangue generale e dettagliato
  • Analisi generale delle urine di laboratorio
  • Analisi degli escrementi

Dopo aver ricevuto i risultati, il medico può indirizzare il paziente a un gastroenterologo, urologo, ginecologo. Dopo un esame generale, uno specialista specializzato assegna un numero di studi a seconda della natura dei sintomi.

Se si sospetta la patologia del tratto gastrointestinale, vengono eseguiti i seguenti metodi diagnostici:

  • Ultrasuoni degli organi addominali
  • Endoscopia dell'esofago, stomaco, intestino crasso, duodeno
  • Analisi citologica di frammenti di guscio d'organo

Le tecniche diagnostiche endoscopiche coinvolgono esami strumentali:

  • Esofago - esofagoscopia
  • Stomaco - Gastroscopia
  • Duodeno - duodenoscopia
  • Divisioni dell'intestino tenue - sigmoidoscopia
  • Colon - colonscopia

In caso di malfunzionamento dei reni, sono indicati i seguenti test delle urine:

  • Laboratorio generale
  • Analisi biochimiche
  • Secondo il metodo di Nechipurenko
  • Ultrasuoni del sistema urinario
  • Radiografia a contrasto

Per patologie ginecologiche, profilo urologico:

  • Ultrasuoni degli organi riproduttivi
  • Prendendo delle macchie sullo studio della flora

L'elenco degli studi necessari e più istruttivi è prescritto solo da un medico, che valuta lo stato di salute del paziente.

Misure terapeutiche per i crampi addominali

Al fine di prevenire lo sviluppo di gravi complicanze, solo uno specialista qualificato dovrebbe essere coinvolto nel determinare i metodi di trattamento.

I farmaci spontanei possono contribuire allo sviluppo di effetti negativi, spesso irreversibili.

In un attacco acuto e un brusco deterioramento delle condizioni del paziente, è meglio sdraiarsi, applicando il freddo alla zona dolente. Al momento della riacutizzazione, dovrebbero essere esclusi l'assunzione di cibo e le procedure di riscaldamento. È permesso bere una piccola quantità di acqua a piccoli sorsi. L'opzione migliore è quella di fornire al paziente riposo a letto, riposo, chiamare un'ambulanza.

Se il dolore è intenso, di natura spasmodica, in assenza di controindicazioni puoi assumere il farmaco No-shpa. Tuttavia, l'assunzione di qualsiasi farmaco non è raccomandata. L'azione del farmaco può offuscare il quadro clinico, ridurre i sintomi, che complicano notevolmente la diagnosi di patologia.

Dopo essere stato esaminato dai medici di emergenza, il paziente potrebbe dover essere ricoverato in ospedale. In caso di patologie di natura acuta (appendicite, ulcera peptica, urolitiasi) nella maggior parte dei casi è necessario un intervento chirurgico. Quando le esacerbazioni di malattie croniche vengono effettuate farmaci in ospedale.

I metodi profilattici efficaci includono:

  • Visita medica completa e regolare (annualmente in assenza di malattie croniche)
  • Dieta equilibrata (3-4 pasti completi, distribuiti uniformemente durante il giorno)
  • Modalità di consumo normale
  • Mancanza di cattive abitudini (abuso di cibi grassi, salati con un eccesso di spezie, bevande alcoliche)
  • Stile di vita in movimento (impedisce lo sviluppo di processi stagnanti)

Il rispetto di semplici regole per il mantenimento della salute è un'efficace prevenzione del dolore addominale.

Mentre guardi il video, imparerai i dolori addominali acuti.

I tagli nell'addome possono essere uno spasmo comune dei muscoli lisci della superficie degli organi digestivi o indicare la presenza di una grave patologia pericolosa per la salute e la vita umana. Solo un medico qualificato può determinare la causa esatta del dolore e stabilire la diagnosi.

Rezi negli intestini

Nel corpo umano, tutti gli organi sono interconnessi e dipendono direttamente l'uno dall'altro. Il dolore che si verifica nel basso ventre può causare malattie a diversi organi. Spesso le malattie acute degli organi della cavità addominale o della pelvi hanno dolore acuto, tagliente, arcuato e parossistico nell'addome inferiore. È necessario stabilire la fonte, a causa della quale si verifica il dolore, per eliminare la fonte di infiammazione.

Rezi nell'intestino è in grado di avere disturbi nel lavoro:

  • stomaco,
  • appendice,
  • intestinale,
  • milza,
  • sistema riproduttivo
  • canale urogenitale.

motivi

Una frequente causa di improvvisi crampi e dolore nel basso addome o nell'intestino è la presenza di sindrome dell'intestino irritabile (IBS) nel paziente. Con questa diagnosi, il paziente può spesso avvertire un dolore lieve o acuto subito dopo aver assunto un pasto. La malattia è accompagnata da sintomi: una sensazione di svuotamento del retto non è completa, distensione addominale, diarrea o stitichezza, flatulenza, nausea, sensazione di mancanza d'aria, ansia.

  • Dolore che ha un carattere angosciante. Il dolore nell'intestino, simile al sensale, si verifica quando è ostruito, il che ha causato il fallimento delle feci promosso attraverso di esso. Accompagnato da sindromi da dolore crampi, gonfiore, vomito, mancanza di feci e appetito. La frequenza delle contrazioni dolorose è di circa un quarto d'ora. Quando il paziente non presta attenzione al dolore, dopo alcuni giorni si ferma da solo. Tuttavia, questo è un campanello d'allarme, perché possono svilupparsi i malfunzionamenti più gravi dell'intestino che violano la sua motilità, sviluppando un avvelenamento che potrebbe anche portare alla morte per il paziente. Per le sensazioni di taglio nell'intestino, è necessario consultare un medico competente.
  • Dolore nella parte destra. Il dolore addominale destro può causare l'infiammazione dell'appendicite. In primo luogo, il paziente sentirà dolore nel mezzo dello stomaco, spostandosi gradualmente verso il lato destro. Quando si tossisce, si alza, si cammina, aumenta la sensazione di dolore. La tensione che si alza nell'addome inferiore è la campana principale per chiamare una brigata di ambulanza. I sintomi sono nausea, febbre e pressione, diarrea.

Dolore nella parte sinistra. Il lato sinistro del dolore indica che il paziente si è ammalato con una delle malattie:

  1. IBS. Ad oggi, la vera causa della malattia non è stata chiarita, ma è considerata una fonte di grave stress. I gruppi più a rischio per IBS sono donne di età superiore a 25 anni e giovani uomini. In IBS, il dolore si trova solitamente in una situazione nervosa, accompagnata dalla presenza di stitichezza o diarrea, flatulenza e disagio nel retto.
  2. La malattia di Crohn. Infiammazione del tratto gastrointestinale che si verifica nella regione del colon discendente.
  3. il dolore può essere causato dalla malattia di Hirshprung. Questa patologia è ereditaria e spesso trasmessa attraverso la linea maschile. Con la malattia non ci sono aree di innervazione in alcune parti del colon.

Rezi basso addome

Il taglio del dolore è un tipo pericoloso, in quanto può indicare una malattia con peritonite o pancreatite. Il medico è in grado di stabilire la presenza di patologia mediante la palpazione dell'addome, i cui muscoli si irrigidiscono e la parte stessa del corpo diventa dura e dolorosa. Il dolore è acuto e acuto, con i seguenti sintomi: dolore all'addome, diarrea e vomito. Questa patologia nella pratica medica viene trattata con l'aiuto dell'intervento chirurgico o dell'ospedalizzazione del paziente per monitorarlo in ospedale.

Non meno pericoloso è il dolore sordo, doloroso, che aumenta gradualmente. Anche l'appendicite può essere espressa da un tale dolore che può essere presente nell'addome inferiore nel centro.

Ci possono essere anche dolori e crampi nell'addome inferiore e nell'intestino nei seguenti casi:

  • Quando si mangia troppo. Il dolore si verifica circa un'ora dopo aver mangiato, accompagnato da una sensazione di saturazione, eruttazione, che indica la debolezza del processo digestivo. Il motivo principale è bassa acidità, mancanza di succo gastrico, che porta alla non digestione del cibo, che poi fermenta e provoca sentimenti spiacevoli.
  • Sotto stress. La presenza di dolore è una fonte costante di irritazione. Il dolore nel retto o nell'addome è noioso e noioso. Con dolore, c'è una tendenza al falso desiderio di defecare, feci mescolate con sangue, diarrea, debolezza di tutto l'organismo.
  • Con i giorni critici nelle donne. L'aspetto del dolore può essere provocato da un aumento del flusso sanguigno verso gli organi pelvici. Il motivo è il basso tono dei vasi sanguigni, la debolezza del tessuto connettivo. Le ragazze hanno fastidio fastidioso, dolore durante le feci, stitichezza, causando emorroidi.
  • Con patologie espresse dal dolore nell'intestino. Ad esempio, la malattia è diverticolite, risultante da un processo infiammatorio nell'area di protrusione dell'intestino. Il dolore appare a causa del ristagno di feci, residui di cibo in questi luoghi. Patologie più terribili dell'intestino sono tumori di natura benigna - polipi o tumori maligni dell'intestino. Nelle prime fasi del dolore quasi nessuna espressione, il dolore aumenta con la crescita dei tumori, il lume è bloccato e l'ostruzione intestinale, coliche, crampi e costipazione.

Come trattare la malattia?

Il trattamento della malattia deve essere affidato a un professionista. Da solo, puoi provare a ridurre il dolore prima che un'ambulanza arrivi per fame, restando a riposo e facendo freddo sulla zona addominale. È severamente vietato riscaldare un punto dolente, mangiare cibo e bere molta acqua. È meglio non prendere antidolorifici prima dell'arrivo del medico, poiché la loro azione può impedire al medico di stabilire la diagnosi corretta. Non è consigliabile mettere clisteri di pulizia e lavare lo stomaco, poiché l'efficacia di queste procedure appare solo nei casi di avvelenamento e in altre malattie può danneggiare il corpo umano.

Il medico curante dovrebbe iniziare il trattamento del paziente dopo un esame approfondito, ottenendo i risultati di tutti i test e determinando la diagnosi esatta. È necessario capire che alcune malattie sono trattate solo con operazioni chirurgiche. Questi includono: perforazione dell'ulcera, appendicite, pancreatite acuta o gravidanza ectopica. Non si può ricorrere al trattamento del dolore, metodi popolari, erbe, perché possono danneggiare e accelerare il decorso della malattia.

Per i dolori addominali, un gastroenterologo, ginecologo, proctologo o chirurgo aiuterà. In caso di gastrite o ulcera peptica, il medico prescriverà supplementi dietetici, compresse che avvolgono le pareti dello stomaco e alleviano i sintomi della malattia.

Per le malattie dello stomaco che non richiedono un intervento chirurgico, il medico prescrive di solito il paziente con smect, cryon, mezim-forte. Il paziente avrà bisogno di una prescrizione per bere molta acqua o tè verde non zuccherato. Per eliminare i sintomi di flatulenza e distensione addominale, è indicato Espumizan, preparati di peristalsi intestinale. In caso di indigestione e diarrea, i medici prescrivono farmaci rinforzanti, che includono il principio attivo loperamide. È in grado di rallentare il processo di avanzamento della massa fecale attraverso l'intestino, arrestando la diarrea e rafforzando le pareti intestinali.

Se il dolore è causato dalla presenza di malattie e infiammazioni degli organi riproduttivi della donna, il ginecologo prescrive il trattamento del paziente con antibiotici, farmaci antinfiammatori introdotti nel corpo con l'aiuto di contagocce o compresse, supposte vaginali e rettali. A volte gli stadi avanzati della malattia possono essere trattati solo con un intervento chirurgico, in cui la chirurgia laparoscopica è ampiamente utilizzata nella pratica medica.

Quando viene rilevata una malattia, il taglio del dolore nell'intestino o nel basso addome non deve essere ritardato con un appello a un medico qualificato, perché durante alcune malattie, il ritardo può essere la causa di conseguenze irreversibili e rappresentare una minaccia per la vita del paziente.

Cosa può esserci dolore allo stomaco?

Le cause dei crampi nell'addome possono essere completamente differenti, così come la sua intensità e durata. Sensazioni analoghe possono insorgere in una persona sana dopo l'ingestione di cibo di scarsa qualità o eccesso di cibo, ma molto spesso questo sintomo indica la presenza di patologie dal tratto gastrointestinale. In alcuni casi, un taglio acuto nella regione epigastrica può segnalare gravi danni agli organi e sanguinamento interno, che richiede un intervento medico urgente.

Che cosa sono i crampi addominali?

La condizione in cui una persona sperimenta i più forti dolori lancinanti o taglienti di una chiara localizzazione o del carattere di herpes zoster si riferisce a un complesso di sintomi chiamato "addome acuto". In termini medici, questo termine è inteso come patologia chirurgica acuta, accompagnata da irritazione del peritoneo, forte dolore addominale, tensione dei muscoli della parete addominale anteriore (addome dorsale).

Un quadro clinico simile può essere osservato:

  • con una improvvisa esacerbazione di malattie croniche;
  • con grave avvelenamento;
  • con malattia di calcoli biliari.

I pazienti con sindrome addominale acuta sono soggetti ad ospedalizzazione urgente nell'ospedale del dipartimento chirurgico, mentre è vietato l'uso di antidolorifici e cibo.

Alla nota: il divieto di assumere analgesici nell'addome acuto è dovuto alla possibile distorsione del quadro clinico.

In una situazione in cui il dolore è espresso in modo critico e non è possibile consegnare il paziente all'ospedale, è consentito l'uso di antidolorifici. È meglio usare complessi che combinano la componente analgesica e antispasmodica.

Cause di dolori da taglio

Al momento del ricovero in ospedale con tagli nell'addome, una persona viene immediatamente inviata per un esame diagnostico della cavità addominale e della pelvi. Basandosi esclusivamente sui reclami del paziente, il medico non può determinare con precisione l'origine della malattia, poiché tutto nel corpo è interconnesso e il dolore può manifestarsi in un luogo diverso dalla sua vera fonte. In altre parole, si irradia ad altre aree sane. Le cause del taglio addominale possono essere le seguenti condizioni patologiche:

appendicite

Questa è una condizione in cui l'appendice vermiforme (appendice) del cieco è infiammata. Il paziente avverte forti dolori da taglio, che sono più spesso localizzati nella regione del plesso solare, e possono successivamente irradiarsi in altre parti dell'addome. L'intensità e la natura di rezi possono cambiare costantemente, di solito anche questo stato si unisce:

pancreatite

Nell'infiammazione pancreatica acuta, accompagnata da necrosi dell'organo, la persona avverte forti dolori taglienti e lancinanti nell'addome di diversa localizzazione, che spesso la circondano. Il processo è accompagnato da:

  • deterioramento generale della salute;
  • sindrome tossica;
  • l'infezione è possibile.

colecistite

L'infiammazione della cistifellea si verifica a causa di una violazione del deflusso della bile, che è più spesso osservato nella forma calcolosa della malattia, così come se la microflora patogena è presente nel lume della vescica. In presenza di pietre, il dolore sta tagliando e può rispondere in qualsiasi parte della regione epigastrica (specialmente nell'ipocondrio destro) e irradiarsi al braccio destro o inferiore. Quando si osserva spesso la colecistite:

  • febbre;
  • vomito;
  • tachicardia;
  • ittero ostruttivo.

gastrite

I processi infiammatori nella mucosa gastrica possono essere accompagnati da varie sensazioni spiacevoli, specialmente nel decorso acuto della malattia. I tagli possono avvenire sia a stomaco vuoto, sia dopo il pasto successivo. Il dolore può essere localizzato nell'addome superiore.

Ulcera peptica

La natura del dolore in caso di ulcera gastrica dipende in gran parte dalla posizione dell'area danneggiata e da quale stadio di sviluppo della malattia. I dolori da taglio, doloranti e lancinanti si verificano più spesso con lesioni:

  • canale pilorico;
  • regioni sub-cardiache e cardiache dello stomaco.

La malattia di Crohn

Questa è una malattia in cui i processi infiammatori interessano l'intero tratto gastrointestinale o solo una parte di esso. Nella forma acuta della patologia, si possono osservare dolori gravi di diversa natura, inclusa la sensazione di dolore nell'addome.

Altri motivi

Oltre alle suddette malattie, le cause dei dolori da taglio possono essere:

Nelle infezioni intestinali, i crampi addominali sono accompagnati da diarrea, vomito.

  • avvelenamento, infezione intestinale;
  • parassiti;
  • formazione di gas (dolore acuto si verifica a causa dello stiramento delle pareti intestinali);
  • malattie degli organi pelvici (ad esempio, cisti ovarica nelle donne).

Pertanto, il dolore addominale può essere un sintomo di malattie completamente diverse, molte delle quali rappresentano una minaccia per la vita e la salute umana. I medici raccomandano vivamente di non tollerare questo tipo di dolore e cercano immediatamente un aiuto medico per la diagnosi e il trattamento.

La relazione tra sintomo e nutrizione

Le persone che conducono uno stile di vita sano raramente affrontano problemi simili, perché la loro dieta non include cibi e alcol nocivi. Ma la maggior parte delle persone tende ancora non solo a mangiare cibi eccessivamente grassi e piccanti, ma anche a mangiare troppo in modo sistematico, che può anche causare dolore e dolore allo stomaco.

  • Non mangiare cibi che causano una maggiore formazione di gas, può portare a coliche spastiche.
  • Inoltre, si raccomanda di evitare di consumare succhi di frutta freschi spremuti a stomaco vuoto. Gli acidi alimentari contenuti in essi hanno un effetto negativo sul tratto gastrointestinale.

Pericolo di patologia

Se il dolore allo stomaco non è causato da eccesso di cibo, allora dovrebbe essere percepito da una persona come un segnale di gravi problemi di salute, e non come un disagio temporaneo. Il principale pericolo di rezi prolungato, che è un sintomo di qualsiasi patologia del tratto gastrointestinale, sta nelle conseguenze più dirette, che possono essere:

  • perforazione della parete dello stomaco;
  • rottura dell'appendice con lo sviluppo di peritonite e sepsi;
  • necrosi parziale o completa dell'organo malato;
  • rottura della parete intestinale, estesa emorragia interna.

Il dolore permanente nell'addome può anche indicare la presenza di un tumore benigno in crescita, che può eventualmente degenerare in una neoplasia maligna. A questo proposito, è importante per ogni persona ricordare che non c'è dolore senza causa, e quindi il suo aspetto è sempre un motivo per visitare uno specialista.

Trattamento e primo soccorso per crampi addominali

Le tattiche di trattamento sono sviluppate dal medico dopo che sono state eseguite tutte le necessarie procedure diagnostiche, tenendo conto dei risultati dei test e della presenza di malattie concomitanti nel paziente. Il compito principale dei medici è determinare la causa principale dei crampi addominali ed eliminarla nel modo più sicuro. Ci sono situazioni in cui l'unico modo possibile per trattare una patologia è la chirurgia. Questi includono:

  • ulcera perforata;
  • appendicite;
  • peritonite;
  • la presenza di grosse pietre (più di 1 cm) nel dotto biliare o nell'uretere.

Se la riacutizzazione della gastrite o l'intossicazione alimentare diventano la causa di un forte dolore, al paziente verrà prescritto il trattamento necessario in regime di ricovero o ambulatoriale. L'efficacia della terapia dipende in gran parte dalla tempestività della ricerca di assistenza medica, nonché dalle azioni del paziente prima dell'arrivo dell'ambulanza. Molte persone, cercando di alleviare la loro condizione, iniziano a prendere vari farmaci che possono offuscare il quadro clinico, rendendo così difficile diagnosticare la malattia. Se una persona si ammala, prima di un esame medico è vietato:

  • prendere antidolorifici;
  • mangiare cibo;
  • bevanda abbondante (è permesso prendere parecchi piccoli sorsi d'acqua);
  • fare un bagno caldo per alleviare lo spasmo, poiché questo può aumentare il sanguinamento interno o portare alla rottura dell'appendice;
  • lavare lo stomaco o mettere clisteri purificanti;
  • prova a rimuovere la sindrome del dolore con decotti, infusi e altri mezzi di medicina tradizionale.

Quindi, l'unica cosa che deve essere fatta al paziente o alle persone intorno a lui è quella di assicurarsi riposo e mettere una borsa dell'acqua calda con ghiaccio sullo stomaco. È consigliabile provare a ricordare quanto è iniziato l'attacco del dolore e in quale luogo è apparso il rez. Dopo tutto, con l'arrivo di un'ambulanza, il dolore può spostarsi in un altro luogo (irradiare), il che renderà difficile determinare la causa del suo verificarsi.

Rezi nello stomaco

I crampi addominali possono essere il primo segnale per lo sviluppo di una grave patologia degli organi interni. A seconda dell'intensità e della posizione, è possibile determinare la causa che li ha causati.

Tosse allo stomaco: cause

Le seguenti malattie possono causare crampi addominali:

  • gastrite;
  • ulcera allo stomaco;
  • appendicite;
  • pancreatite;
  • aderenze intestinali;
  • colecistite.

I tagli nell'addome con queste patologie sono l'unico sintomo di molti. Consideriamo più in dettaglio i sintomi di ciascuna delle malattie al fine di diagnosticare tempestivamente la causa e cercare aiuto medico.

Gastrite e crampi addominali

Dieta impropria e irregolare, dieta, stress costante, abuso di cattive abitudini possono innescare la formazione di gastrite. Ogni secondo abitante del pianeta soffre di questa malattia.

È importante! In assenza di trattamento tempestivo, la gastrite dalla forma acuta si sviluppa in cronica.

I principali sintomi della gastrite sono:

  • nausea e bruciore di stomaco;
  • sensazione di pienezza nella parte superiore dello stomaco;
  • pesantezza allo stomaco dopo aver mangiato;
  • eruttazione acida;
  • dolore e crampi nell'addome superiore.

La gastrite viene trattata con l'aiuto di una speciale terapia dietetica prescritta da un medico, l'assunzione tempestiva di cibo e farmaci. Le medicine sono selezionate da un gastroenterologo a seconda del tipo di gastrite.

Tagli nello stomaco per ulcere allo stomaco

Il primo segno della presenza di un'ulcera allo stomaco è la comparsa di dolori acuti e ritagli nella zona dell'organo interessato. Spesso provoca la malattia gastrite, non curata nel tempo.

Oltre al dolore e al dolore nella parte superiore dell'addome, i principali sintomi dell'ulcera gastrica comprendono:

  • bruciore di stomaco e eruttazione frequente;
  • nausea accompagnata da vomito in rari casi;
  • aumento della formazione di gas;
  • rapida sensazione di pienezza;
  • scarso appetito;
  • diminuzione del peso corporeo;
  • problemi con la sedia.

Diagnostica la malattia con esami del sangue, ecografia della cavità addominale e monitoraggio del succo gastrico.

È importante! In assenza di trattamento tempestivo, un'ulcera porta al cancro dello stomaco.

Per il trattamento della patologia si utilizza la terapia antibatterica, i farmaci che aumentano la funzione protettiva della mucosa, i farmaci antisecretori e la dieta.

Appendicite come fattore di taglio addominale

Una delle ragioni per lo sviluppo di forti dolori o crampi nella regione paraumbilica o iliaca a destra è l'appendicite. Quando questo dolore si sviluppa all'improvviso. La malattia è un'infiammazione dell'appendice - appendice.

Altri segni di appendicite sono:

  • aumento della temperatura;
  • gas ritardato e feci;
  • diarrea;
  • nausea e vomito.

Se si verifica questo sintomo, è necessario consultare immediatamente un medico. L'appendicite viene eliminata solo con l'intervento chirurgico.

Pancreatite - la causa del taglio addominale

L'infiammazione nel pancreas è chiamata pancreatite. I principali fattori predisponenti per lo sviluppo del processo infiammatorio comprendono:

  • bere alcolici;
  • alcuni farmaci;
  • disturbi ormonali;
  • malattie infettive;
  • avvelenamento.

Sullo sfondo della pancreatite, il processo di digestione è disturbato e il diabete può svilupparsi. Il dolore e il dolore associati alla patologia sono permanenti, localizzati nella regione epigastrica e possono essere somministrati nella parte posteriore. La sindrome del dolore scompare o scompare al quinto o settimo giorno.

Pancreatite, ad eccezione di rezi e dolore, accompagnato dai seguenti sintomi:

  • nausea;
  • aumento della formazione di gas;
  • diarrea grigia con un odore specifico.

La malattia pancreatica viene trattata con l'aiuto della terapia dietetica, prendendo antidolorifici, antibiotici e terapia di disintossicazione.

Un taglio nello stomaco - un sintomo di aderenze intestinali

Per lungo tempo, la malattia adesiva potrebbe non manifestarsi. In presenza di un gran numero di aderenze, la patologia presenta i seguenti sintomi:

  • dolore nell'addome;
  • nausea;
  • stitichezza o diarrea;
  • debolezza generale;
  • flatulenza.

Nella forma acuta, la malattia adesiva si manifesta tagliandosi nell'addome senza una precisa localizzazione. Con il decorso cronico della patologia del dolore diventa meno pronunciato.

Il pericolo di aderenze è lo sviluppo dell'ostruzione intestinale.

Per il trattamento usato metodo conservativo o chirurgico. Il trattamento farmacologico, la fisioterapia e la ginnastica sono mostrati con un piccolo numero di aderenze. In altri casi, le aderenze vengono rimosse chirurgicamente.

Tagli nello stomaco sullo sfondo della colecistite

L'infiammazione della cistifellea porta allo sviluppo di malattie come la colecistite. Il primo sintomo del processo patologico è la manifestazione di forti dolori sul lato destro.

Grandi quantità di cibi fritti e grassi, alcol, sovralimentazione frequente e obesità possono provocare colecistite.
La sindrome del dolore durante la colecistite è spesso moderata e dà sul lato destro. Ma in alcuni casi, la colecistite si manifesta con acuti dolori e tagli.

Sintomi come il gusto del grano saraceno in bocca, frequenti eruttazioni, febbre, colore della pelle itterica sono anche segni dello sviluppo della malattia.

Il trattamento conservativo include l'assunzione di antibiotici, antispastici, soluzioni di disintossicazione e l'aderenza alla terapia dietetica.
Un metodo radicale per eliminare la colecistite è rimuovere la cistifellea.

Cisti follicolare ovarica

Questa malattia è caratteristica della femmina ed è una forma benigna. Alla formazione di cisti sono predisposte più donne in età riproduttiva.

Piccole formazioni non possono manifestarsi. Le cisti follicolari di dimensioni considerevoli hanno sintomi dovuti a dolori acuti nel basso ventre e una sensazione di pesantezza nella zona inguinale.

Per diagnosticare la malattia, viene eseguito un esame ginecologico sotto forma di ecografia.

Se le cisti non vengono eliminate indipendentemente e si manifestano come sintomi di disturbo, vengono prescritti contraccettivi orali, antibiotici e vitamine. In caso di fallimento della terapia farmacologica, la cisti viene rimossa chirurgicamente.

Invasione elmintica

Spesso la causa della reziey nello stomaco è l'elmintiasi. I bambini sono più suscettibili alle infezioni. Ma gli adulti possono spesso diventare infetti da vermi quando entrano in contatto con un paziente o mangiando cibo di origine animale, che ha subito un trattamento termico insufficiente.

Oltre al dolore acuto nell'addome inferiore, il paziente presenta i seguenti sintomi:

  • aumento della fatica;
  • nausea;
  • perdita di peso;
  • stitichezza o diarrea;
  • aumento dell'irritabilità nervosa.

In caso di sospetto di elmintiasi, enterobiosi, CBC e altri test di laboratorio vengono eseguiti.
Per scopi terapeutici, utilizzare farmaci antielmintici e vitamine per rafforzare il sistema immunitario.

Altri fattori

Non solo le malattie, ma anche le condizioni stressanti possono provocare dolore allo stomaco. Le persone che si trovano regolarmente in un sovraccarico nervoso, possono sperimentare dolori nevrotici acuti nell'addome inferiore. Dopo la diagnosi, nessuna anomalia patologica viene rilevata in una persona. In questo caso, è consigliabile visitare un neurologo o uno psichiatra.

La colica spastica e i crampi addominali possono essere causati da mangiare, causando un aumento della formazione di gas.

Le allergie alimentari possono anche causare forti dolori. In questo caso, dovresti scoprire quali alimenti hanno una reazione allergica per escluderli dalla dieta.

Un abbondante banchetto può anche causare una condizione spiacevole, dopo una dieta adeguata. Lo stomaco non affronta la quantità di cibo fornito, che porta ad attacchi di dolore acuto.

Nella femmina, i crampi addominali possono essere scatenati da una gravidanza extrauterina o da un aborto spontaneo.

L'infezione intestinale, accompagnata da diarrea, si manifesta anche con crampi acuti e addominali. Un sintomo caratteristico dei disturbi intestinali può essere il vomito.

Diagnostica differenziale

Per talee addominali che sono permanenti, si dovrebbe immediatamente cercare un aiuto medico per identificare la causa della condizione.

A tal fine, il medico effettua un esame, palpazione del punto dolente e ascolta i reclami del paziente. Sulla base di questo, viene assegnato uno studio necessario che aiuterà a identificare la malattia provocando un taglio nell'addome.