logo

Meccanismo della motilità gastrica

La peristalsi dello stomaco è un tipo di contrazione muscolare degli organi cavi, fornita con muscoli lisci. Lo stomaco ha due tipi di muscoli, circolari e longitudinali, la cui contrazione simultanea crea un'onda. Dalla gola all'atto della defecazione, l'avanzamento del cibo attraverso il tratto gastrointestinale avviene involontariamente e non può essere controllato coscientemente. La frequenza delle contrazioni di fase di ciascun organo è diversa, è diversa in uno stato di eccitazione e di calma e cambia sotto l'azione delle cellule nervose, il cui accumulo è chiamato pacemaker. In una persona sana, 2-4 cicli al minuto si verificano nello stomaco.

Nozioni di base della motilità gastrica

Lo stomaco è in uno stato di relativo riposo prima che il cibo vi entri, le onde peristaltiche sono regolari, ma piccole. Le contrazioni monofase di piccola ampiezza durano 5-20 secondi. Quindi il cibo in entrata viene posto in modo uniforme e mescolato con le secrezioni digestive. A seconda del tipo di cibo assunto, iniziano le contrazioni ritmiche delle pareti muscolari dello stomaco. Vengono sostituiti dallo stesso tipo di movimento di maggiore ampiezza e, di conseguenza, le forze di pressione durano 15-60 secondi.

Le contrazioni iniziano in onde alla giunzione con l'esofago e si intensificano nella parte inferiore. Nella prima ora, l'avanzamento avviene in un ritmo lento, circa 1 cm / sec, quindi l'ampiezza delle contrazioni aumenta e lo stomaco inizia a contrarsi rapidamente. La fase finale è costituita da onde complesse che appaiono come risultato di un cambiamento di pressione, questo apre lo sfintere gastrico e una parte del prodotto trasformato entra nel duodeno. La peristalsi è caratterizzata da tre tipi di motilità:

  • contrazione muscolare ritmica;
  • sistolica;
  • comune.

Le contrazioni ritmiche iniziano nell'organo superiore e aumentano gradualmente nella parte inferiore. Contemporaneamente, si verificano movimenti muscolari sistolici (con aumento) nella parte superiore dello stomaco. I movimenti muscolari generali riducono la cavità di riempimento e il volume dello stomaco. La loro intensità dipende dalla natura del prodotto trattato. Non tutti i cibi lasciano immediatamente lo stomaco, una parte ritorna nella parte superiore e viene ulteriormente schiacciata e dissolta dagli enzimi gastrici.

Peristalsi dello stomaco

Esistono due tipi di patologie: primarie, congenite o acquisite e secondarie, che sorgono sullo sfondo di altre malattie. Principali tipi di patologie:

  • violazione del tono;
  • interruzione dello sfintere;
  • cambiamento del tasso di peristalsi;
  • disordini di evacuazione.

Il tono alterato porta ad una diminuzione, aumento o completa assenza di contrazioni muscolari. Ciò si riflette nel numero di masse alimentari catturate dalle pareti del corpo, dalle dimensioni della porzione trasformata e dalla sua escrezione nell'intestino. Se lo sfintere è indebolito, il cibo passa nel duodeno, non indugiando nello stomaco. Con aumento del tono o spasmo del ristagno dello sfintere della massa trattata si verifica, provocando processi patologici. Rallentare o accelerare il ritmo porta a uno squilibrio nel lavoro dell'intestino, l'uniformità di assorbimento delle masse alimentari nell'intestino è disturbata. Il disturbo di evacuazione può causare il drenaggio del liquido più velocemente dei costituenti solidi, la cui trasformazione diventa difficile.

La ragione di questi cambiamenti potrebbe essere un cambiamento nella produzione di enzimi. Ad esempio, un alto contenuto di acido cloridrico inibisce la motilità e basso stimola a livelli elevati. Malattie gastrointestinali come ulcere, gastrite, erosioni, tumori o altri processi infiammatori, così come interventi chirurgici e lesioni, influenzano i cambiamenti patologici nella peristalsi dello stomaco. La regolazione nervosa dei processi metabolici colpisce i nervi vago che innescano il processo di contrazione muscolare.

Molte malattie croniche che non influenzano direttamente la peristalsi peggiorano indirettamente il lavoro dello stomaco. Questi includono il diabete e altre malattie endocrine, i tipi di sclerodermia, la patologia del tessuto connettivo e molti altri.

Diagnosi della motilità gastrica

Sintomi espliciti e spesso ricorrenti di difficoltà nello stomaco:

  • dolore addominale;
  • rapida saturazione;
  • pesantezza allo stomaco;
  • alitosi;
  • singhiozzo;
  • distensione addominale, solitamente nella parte superiore;
  • sentendo che lo stomaco è diventato un paletto;
  • la comparsa di mancanza di respiro e difficoltà di respirazione.

Se hai questi sintomi e altri disagi, dovresti contattare il tuo gastroenterologo. L'esame per i disordini primari viene effettuato dopo l'esclusione di tutte le altre malattie del tratto gastrointestinale e un'indagine completa. Per uno studio completo ed efficace della peristalsi, è necessario un complesso di studi clinici:

  • X-ray;
  • ultrasuoni;
  • elektrogastrograficheskoe;
  • Endoscopia.

L'esame radiografico è il metodo più comune ed efficace. Ti permette di valutare il tono, la peristalsi, l'attività dello sfintere e l'evacuazione del contenuto dello stomaco. Queste figure chiave sono determinate da due diversi studi manometrici. Nel primo caso, viene studiata la contrazione dei muscoli attraverso il sistema di riempimento dello stomaco con aria o acqua, le letture vengono emesse attraverso il sistema di sensori e registrate. Nel secondo caso, si osservano riduzioni attraverso il sistema informatico.

L'ecografia consente di identificare i cambiamenti nella struttura, innescando anomalie nel sistema muscolare del corpo. Il metodo elettrogastrografico per studiare la motilità gastrica consiste nel registrare le biocorrenti usando un'attrezzatura speciale, che consente di indagare la parete anteriore della cavità addominale e la proiezione dello stomaco. Il protocollo di questo studio è un grafico che mostra l'ampiezza, il numero e la frequenza delle contrazioni sotto vari carichi.

L'endoscopia si basa sul fatto che i pazienti con anormalità funzionali del tratto GI superiore sono sensibili allo stiramento della mucosa. Con l'introduzione di una sonda speciale con un palloncino riempito di aria sotto una pressione fissa, viene determinata la soglia della sensibilità. Più è basso, le deviazioni più grandi vengono registrate dal dispositivo.

Trattamento dei disturbi della motilità

In base ai risultati degli studi clinici e di laboratorio, un gastroenterologo prescrive la terapia dietetica e il trattamento farmacologico. La dieta limita i prodotti che rilassano la parte inferiore dei muscoli: grasso animale, caffè, tè forte, pomodori e altri. Per ridurre la formazione di gas e l'irritazione delle pareti dello stomaco, ridurre l'assunzione di legumi, birra, cipolle e aglio. Le deviazioni nell'acidità sono regolate da cibi non grassi con un alto contenuto di proteine: carne, latte, ricotta. Un posto importante nella dieta dovrebbe assumere prodotti ricchi di fibre e fibre vegetali naturali. Mangiando correttamente, seguendo tutte le raccomandazioni del medico, è possibile evitare il trattamento farmacologico. Le regole di base della dietoterapia:

  • mangiare pasti piccoli;
  • ridurre il tempo tra i pasti;
  • escludere i prodotti a base di gas;
  • ci sono più cibi frantumati e frullati;
  • bere più fluido.

I rimedi popolari aiutano anche a combattere la malattia. È bene prendere un cucchiaino di cardo mariano prima di mangiarlo, lavandolo con acqua. Il brodo di origano può essere assunto due volte al giorno, 2 cucchiai, aiuta anche la corteccia di olivello, la radice di Altea e i frutti di finocchio.

Con il trattamento tempestivo iniziato, la prognosi è favorevole, se i disturbi funzionali non vengono trattati, andranno nella fase cronica e provocheranno l'emergere di molte malattie. Il trattamento è complesso e comprende preparazioni enzimatiche, procinetici che migliorano l'attività muscolare, gli spasmodici, i complessi vitaminici e gli inibitori della pompa protonica. È necessario effettuare la fisioterapia, fortificando la ginnastica correttiva e il trattamento di sanatorio.

Sostenendo la peristalsi dello stomaco, è possibile non solo migliorare la propria salute, ma anche evitare molte malattie gastrointestinali in futuro.

Come migliorare la motilità intestinale - recupero e trattamento

Le statistiche mostrano che una grande parte della popolazione nei paesi sviluppati soffre di malattie associate al tratto gastrointestinale. È il sistema digestivo che è uno dei primi a perdere le sue funzioni, il che comporta lo sviluppo di varie patologie e malattie. Anche nei tempi antichi, i medici consigliavano di cambiare lo stile di vita e il sistema nutrizionale per far fronte alle malattie.

La buona salute e le prestazioni del corpo a qualsiasi età dipendono dal corretto funzionamento degli intestini. Eventuali malfunzionamenti nel sistema digestivo influenzano immediatamente la salute della persona e diventano un prerequisito per indebolire il sistema immunitario e lo sviluppo di patologie indesiderate. Diamo uno sguardo più da vicino a cosa succede al corpo in caso di peristalsi intestinale (discinesia), come affrontare questa condizione e ripristinare il normale funzionamento del tratto digestivo.

Cos'è il peristalsi?

La peristalsi intestinale è una contrazione ondulatoria delle pareti di un organo tubolare cavo, che promuove il movimento del nodulo di cibo dalle sue sezioni superiori alle prese. La peristalsi del tubo digerente svolge un ruolo importante nel processo di digestione, aiutando a spostare il cibo digerito dall'intestino superiore a quello inferiore.

Nel processo dei movimenti peristaltici sono coinvolti muscoli lisci, localizzati nelle pareti intestinali in due strati. In uno strato le fibre muscolari sono disposte longitudinalmente, nell'altro - circolarmente. Movimenti coerenti di questi muscoli e creare un'onda peristaltica, la cui frequenza in diversi reparti sarà diversa.

Così, diversi tipi di onde peristaltiche si propagano nell'intestino tenue, che differiscono l'uno dall'altro nella velocità di passaggio attraverso l'intestino e sono molto lenti, lenti, veloci e rapidi. In questo caso, diverse onde peristaltiche possono simultaneamente passare lungo l'intestino tenue.

Nel colon, il cibo digerito si muove più lentamente rispetto ad altre parti dell'intestino, rispettivamente, e la velocità dell'onda peristaltica sarà inferiore. Ma diverse volte al giorno, forti contrazioni compaiono nell'intestino, spingendo il suo contenuto verso l'ano.

I movimenti peristaltici nel colon si verificano sotto l'azione di un riflesso dopo che il cibo ha riempito lo stomaco. Normalmente, la frequenza delle onde peristaltiche è: nel duodeno - 10-12 contrazioni al minuto, nell'intestino tenue -9-12, nel colon - 3-4 o 6-12, nel retto - circa 3.

Se la motilità intestinale è compromessa, l'assorbimento dei nutrienti viene rallentato, il passaggio del cibo peggiora e il processo di escrezione dei prodotti di scarto diventa difficile. Di conseguenza, tutto ciò che è accumulato e non digerito nel sistema digestivo, si trasforma in una fonte di tossine ed è un mezzo nutriente eccellente per la riproduzione di vari batteri - parassiti.

Questa condizione causa lo sviluppo di molte malattie gastrointestinali, che si manifestano come feci anormali (stitichezza, diarrea), infiammazione, ulcerazioni e polipi. Al fine di prevenire tali spiacevoli conseguenze, è necessario conoscere i fattori di rischio che diventano la causa dei disturbi intestinali.

Cause che portano alla peristalsi

La debole motilità intestinale può essere causata da una serie di fattori provocatori:

  • Dieta squilibrata con una predominanza nella dieta di alimenti ipercalorici di piccolo volume
  • Malattie croniche dell'intestino e degli organi interni (fegato, pancreas, cistifellea)
  • Tumori intestinali benigni e maligni
  • Chirurgia addominale
  • Mancanza di uno stile di vita attivo (ipodynamia)
  • Fattore di età
  • Predisposizione genetica
  • Disturbi del sistema nervoso centrale, stress prolungato
  • Farmaco per la motilità intestinale

Gli errori nell'alimentazione sono la causa principale della stitichezza. Molti sono abituati a soddisfare la loro fame con spuntini veloci, preferendo un vero e proprio sandwich con salsiccia o cibi veloci in combinazione con bevande gassate o caffè forte. Il consumo di farina e di alimenti ricchi di amido che contengono grasso in eccesso e zucchero nell'intestino inizia il processo di fermentazione e decadimento.

Attraverso le pareti dell'intestino crasso nella cavità addominale penetrano sostanze tossiche che avvelenano gli organi circostanti (fegato, reni). Già all'età di 40 anni, l'intestino è fortemente ostruito, le cosiddette pietre fecali iniziano a formarsi, passando attraverso il tubo digerente provoca danni alla sua membrana mucosa. La mancanza di peristalsi porta a costipazione persistente, ristagno del sangue negli organi pelvici, sviluppo di emorroidi, formazione di polipi e tumori.

Per il normale funzionamento dell'intestino e l'attività vitale dei microrganismi benefici, sono necessari un ambiente debolmente acido e una quantità sufficiente di fibre alimentari, che può essere ottenuto mangiando verdure, frutta, cereali e prodotti a base di latte fermentato.

Il corretto funzionamento degli intestini dipende in gran parte dallo stile di vita. L'inizio di molte malattie dell'apparato digerente provocava lavoro sedentario, mancanza di movimento e uno sforzo fisico adeguato. Per migliorare la motilità intestinale, è necessario condurre una serie di esercizi quotidiani, compresi esercizi mattutini e riscaldamento al lavoro. Grandi benefici porteranno lunghe passeggiate all'aria aperta.

In età avanzata, i disturbi della motilità intestinale sono causati dalla progressione di comorbilità, cause ormonali, atrofia muscolare e diminuzione del tono muscolare. Negli anziani prevale la costipazione di tipo atonico, il cui sviluppo è associato a una violazione dell'innervazione dei gangli responsabile della motilità dell'apparato digerente e dell'ipossia legata all'età dei tessuti.

sintomi

Disturbi della motilità intestinale (discinesia) si manifestano con una varietà di sintomi:

  • Dolori addominali frequenti di diversa localizzazione. L'intensità della sindrome del dolore può variare da lieve disagio a spasmi acuti e aumentare o diminuire a seconda dell'ora del giorno. Ad esempio, i dolori scompaiono dopo un movimento intestinale o una scarica di gas, possono scomparire nel pomeriggio e scomparire completamente durante il sonno, quindi riprendere durante la colazione, dopo aver assunto bevande contenenti caffeina (caffè, tè forte). Il dolore può essere aggravato da shock emotivi e stress.
  • Flatulenza, gonfiore. La formazione avanzata di gas spesso accompagna il processo di digestione del cibo.
  • Disturbi della sedia. Caratterizzato da stitichezza persistente, che può essere sostituito da diarrea. Nel tempo, la stitichezza diventa cronica ed è possibile ottenere un movimento intestinale solo con lassativi o clisteri purificanti.
  • Aumento di peso Molti pazienti, mentre disturbano il processo di digestione e assimilano il cibo, iniziano a guadagnare chili extra.
  • Deterioramento in condizioni generali, debolezza, irritabilità, insonnia.
  • L'aumento dei sintomi di intossicazione del corpo, lo sviluppo di reazioni allergiche, lesioni cutanee (acne, rash, pustole).

Se si verificano tali sintomi avversi, è necessario sbrigarsi a consultare un medico per la diagnosi e il trattamento tempestivo dello stato patologico dell'intestino.

diagnostica

È piuttosto difficile diagnosticare disturbi della motilità intestinale solo sulla base dei reclami del paziente, poiché i sintomi delle discinesie sono simili al quadro clinico di molte malattie del tratto gastrointestinale. Il medico dovrebbe escludere tali patologie intestinali come colite, diverticoli, polipi del retto e del colon e tumori.

A tal fine, viene effettuato un complesso di studi, tra cui la coprologia, il sangue occulto fecale e la dysbacteriosis e gli esami dell'hardware (endoscopia e irrigoscopia). Un importante metodo di esame è la colonscopia con biopsia (campionamento tissutale per esame istologico). Le misure diagnostiche chiariranno la causa del malfunzionamento del tratto digestivo e aiuteranno a capire come ripristinare la motilità intestinale.

Migliorare e migliorare la motilità intestinale

Il trattamento della peristalsi intestinale prevede un approccio integrato, che include la prescrizione di farmaci, la regolazione della nutrizione e l'esecuzione di esercizi speciali. Un buon risultato è dato dall'uso della medicina tradizionale: decotti e infusi di erbe medicinali, la preparazione di miscele che aumentano la peristalsi.

Trattamento con farmaci:

Nel trattamento dei disturbi della peristalsi intestinale, vengono utilizzati con successo farmaci con effetto stimolante, aumento della motilità e aumento del tono dei muscoli intestinali (prozerina, aceclidina e vasopressina). Tutti gli appuntamenti devono essere effettuati da un medico e i farmaci devono essere somministrati sotto la sua supervisione.

Per migliorare la funzione contrattile dei lassativi intestinali sono usati farmaci. Con il loro aiuto, accelerare il movimento intestinale aumentando la sua motilità. Attualmente, ci sono un gran numero di vari lassativi, il loro uso sarà dovuto alla necessità di influenzare quelle o altre parti dell'intestino. Tutti i farmaci lassativi possono essere suddivisi in diversi gruppi principali:

  1. Lassativi, che agiscono sull'intero intestino. Questo è l'inglese e il sale di Glauber, sono considerati i mezzi più potenti e ad azione rapida. Quando vengono presi, la pressione osmotica sale nel lume intestinale, che impedisce l'assorbimento della parte liquida del chimo e porta ad una maggiore motilità. L'effetto dopo l'assunzione avviene dopo 1-2 ore e promuove lo svuotamento rapido nella stitichezza acuta.
  2. Lassativi che agiscono sull'intestino tenue. Questi strumenti includono olio di ricino. La sua ricezione facilita la promozione dei contenuti attraverso l'intestino, aumenta la sua motilità e accelera il processo di svuotamento. L'effetto dopo l'assunzione di un lassativo avviene entro 2-6 ore e può essere accompagnato da moderato dolore addominale spastico.
  3. Lassativi che colpiscono l'intestino crasso. Tali farmaci possono essere a base di erbe e sintetici. I preparati a base di erbe sono a base di erbe e piante medicinali: radici di rabarbaro, olivello spinoso, liquirizia, foglie di senna e sono disponibili sotto forma di polveri, tinture, estratti secchi, candele o gocce. La loro azione si manifesta nel miglioramento del tono del colon e nel ripristino dell'atto di defecazione. Una tale preparazione moderna come Regulax contiene foglie e frutti di senna, purè di prugne e fichi, paraffina, kafiol. È ben tollerato e utilizzato nell'atonia intestinale causata da stress, inattività fisica e dieta malsana.

I farmaci sintetici comprendono fenolftaleina, bisacodile, guttalaks. Questi fondi sono disponibili sotto forma di compresse, supposte rettali, gocce. Sotto la loro azione aumenta la motilità intestinale, aiutano efficacemente la stitichezza e l'atonia intestinale, che si sviluppa dopo l'intervento chirurgico. Ma a questi mezzi può dare dipendenza, e il loro ricevimento è accompagnato da reazioni allergiche e coliche intestinali.

Il corso della terapia può includere farmaci che normalizzano il lavoro del sistema nervoso centrale, migliorano lo stato psicologico e aiutano a combattere lo stress, i neurolettici, i tranquillanti e gli antidepressivi.

Una corretta alimentazione per migliorare la motilità intestinale

Di grande importanza nel trattamento della motilità intestinale compromessa è l'aggiustamento nutrizionale. Ciò consentirà il normale funzionamento del sistema digestivo e pulirà l'intestino delle tossine. Tutti gli alimenti che influenzano la peristalsi intestinale possono essere suddivisi in due grandi gruppi:

Riduzione peristaltica

  • Bevande calde (tè, caffè, cacao)
  • Vini rossi
  • Pane bianco fresco, pasticceria (biscotti, muffin, torte, pasticcini, torte)
  • cioccolato
  • Berry jelly su fecola di patate
  • Kashi (orzo, riso, semola), brodi di riso
  • Qualsiasi zuppa di purè, purea di verdure
  • Piatti di carne, uova, burro
  • Frutta: pera, mela cotogna e frutta cotta
  • Bacche: aronia nera, ciliegia di uccello

Contribuire a una migliore motilità intestinale:

  • Bevande fredde: bacche e succhi di frutta e composte, kvas, vini d'uva bianchi, acque minerali
  • Prodotti caseari freschi: kefir, panna acida, yogurt, yogurt
  • Gelato (preferibilmente frutta)
  • Verdure ad alto contenuto di fibre: cavoli (freschi e fermentati), ravanelli, rape, ravanelli, carote, barbabietole. Angurie, meloni, cetrioli, pomodori, legumi, cipolle hanno un buon effetto purificante.
  • Bacche e frutti: mele acide, albicocche, prugne, cachi maturi. Delle bacche - uva, uva spina, fragole, mirtilli, lamponi
  • Frutta secca: albicocche secche, uva passa, fichi, prugne secche
  • Kashi: farina d'avena, grano saraceno, orzo
  • Oli vegetali: girasole, mais, oliva, semi di lino
  • Crusca di frumento, pane di crusca
  • Cavolo di mare, frutti di mare
  • Verdi, noci

Le verdure sono meglio consumate crude. Il loro rapporto con il cibo trattato termicamente dovrebbe essere 3: 1. Un buon effetto per migliorare la motilità intestinale è l'uso di succhi di frutta freschi: carote, cavoli, barbabietole e l'uso di insalate di queste verdure, condite con olio vegetale.

Cerca di non permettere pause abbondanti tra i pasti, l'opzione migliore sarebbe 5-6 pasti al giorno in piccole porzioni. Con particolare attenzione è necessario monitorare la dieta quotidiana ed escludere dal menu piatti fritti e grassi, carni affumicate, cibo in scatola, piatti a base di farina, dolci da forno, dolci.

Dovresti mangiare più verdure, cereali, cereali, verdure crude e frutta, fare insalate giornaliere con l'aggiunta di olio vegetale. L'uso di bevande con latte acido dà un buon effetto, un bicchiere di kefir per la notte è particolarmente utile.

Al mattino, prima di colazione, hai bisogno di bere un bicchiere d'acqua, questo aumenterà la motilità intestinale e faciliterà il suo svuotamento. Segui la modalità di consumo, dovresti bere almeno 1,5 litri di liquidi al giorno.

Trattamento di rimedi popolari

Per ripristinare la peristalsi intestinale, è possibile utilizzare ricette popolari comprovate.

  1. Miscela lassativa Per la sua preparazione avrete bisogno di: un cucchiaio di grano germogliato, due mele, due cucchiai di farina d'avena, un cucchiaio di miele e noci tritate, ½ limone. Le mele dovrebbero essere grattugiate su una grattugia grossa e combinate con gli altri componenti, aggiungere due cucchiai di acqua calda e succo di mezzo limone. La miscela è completamente miscelata e presa durante il giorno senza restrizioni.
  2. Una miscela di frutta secca. Avrai bisogno di 400 g di prugne secche e albicocche secche senza pietre. I frutti secchi sono passati attraverso un tritacarne e due cucchiai di propoli, un pacchetto di erbe medicinali di senna e 200 ml di miele naturale liquido vengono aggiunti a loro. La miscela è completamente mescolata e prende due cucchiaini di notte, lavati con acqua tiepida.
  3. Olivello spinoso Un cucchiaio di corteccia di olivello viene preparato con 500 ml di acqua bollente, infuso e bevuto come tè.
  4. Semi di piantaggine Nell'intestino, i semi di questa pianta si gonfiano, aiutano la formazione di masse fecali e un facile svuotamento. I semi di piantaggine dovrebbero essere schiacciati in un macinino da caffè e portati prima di mangiare un cucchiaino.
  5. Crusca di grano Prendi 1-2 cucchiai con acqua. Contribuiscono alla formazione di una quantità sufficiente di masse fecali e purificano efficacemente l'intestino.

Come lassativi morbidi, si consiglia di bere brodi di frutta, succhi di frutta freschi, cavoli sottaceto, succo raro, tè con l'aggiunta di mele secche e ciliegie.

Insieme a queste misure, non dovremmo dimenticare l'attività fisica. Prova a muoverti di più, a fare lunghe passeggiate all'aria aperta. Impegnarsi in attività sportive, correre, nuotare, fare esercizio.

Esercizi complessi per ripristinare la peristalsi

La normalizzazione della peristalsi sarà promossa da sport come il jogging, l'equitazione, il nuoto e il tennis. Il massaggio quotidiano dell'addome, dell'acqua fredda e una serie di esercizi che possono essere eseguiti a casa aiuteranno. Questi esercizi aiuteranno a rafforzare i muscoli addominali e ad aumentare la motilità intestinale:

  1. L'esercizio è eseguito dalla posizione "supina". Le gambe si sollevano ed eseguono movimenti come quando si va in bicicletta. Allo stesso tempo, i muscoli addominali sono tonificati e il flusso sanguigno nella zona pelvica aumenta.
  2. Dalla posizione di partenza "sdraiati sulla schiena" mordono le gambe piegate alle ginocchia e le premono strettamente contro lo stomaco, rimanendo in questa posizione per diversi secondi. Questo esercizio stimola l'intestino e promuove lo scarico dei gas.
  3. Prendi una posizione di partenza "inginocchiata". Le gambe alternativamente si raddrizzano e si tirano indietro, cedendo allo stesso tempo nella parte posteriore. L'esercizio rafforza i muscoli ed elimina la congestione negli organi pelvici.
  4. Prendi la posizione di partenza "in ginocchio" con un'enfasi sui gomiti e sui palmi, la testa abbassata. In alternativa, accovacciarsi sui glutei, prima cadere a sinistra, poi a destra. L'esercizio contribuisce al ripristino della peristalsi e allo scarico dei gas.
  5. Facciamo pressioni. Questo esercizio può essere eseguito al mattino senza alzarsi dal letto e sollevare lentamente la parte superiore del busto da 10 a 20 volte.
  6. Squat. Si eseguono al meglio nella fase finale della carica e cercano di fare ogni squat il più lentamente possibile.
  7. Saltare sul posto. Il salto attivo aiuterà a stimolare l'intestino. Per eseguire salti, puoi usare una corda per saltare.

Il complesso di misure terapeutiche dovrebbe nominare un dottore. Il compito del paziente include la stretta osservanza delle raccomandazioni, la correzione della nutrizione e l'aumento dell'attività motoria. Ciò ripristinerà le normali funzioni dell'intestino e garantirà il completo recupero.

Sintomi e trattamento dei disturbi della motilità intestinale

La peristalsi intestinale è una contrazione ondulatoria delle sue pareti, che è responsabile della rimozione del cibo trasformato dal corpo. Se una persona ha una violazione della motilità intestinale, allora può verificarsi stitichezza e peggiora la condizione generale del corpo. La corretta determinazione della diagnosi e le ragioni del deterioramento dell'attività aiuteranno a selezionare correttamente un trattamento completo.

1 Quadro clinico della malattia

I principali sintomi dei disturbi della motilità intestinale sono:

  • costipazione regolare;
  • pesantezza nel colon;
  • gonfiore;
  • stanchezza e letargia;
  • perdita di appetito;
  • mal di testa, in rari casi vertigini;
  • alitosi;
  • aumento di peso;
  • disturbo del sonno;
  • sbalzi d'umore;
  • carnagione pallida;
  • anemia.

2 cause di patologia e diagnosi

Le cause del deterioramento della motilità intestinale includono:

  • disidratazione, insufficiente assunzione di liquidi;
  • lunghe pause tra un pasto e l'altro;
  • l'abuso di pasti ipercalorici in un momento successivo della giornata, a seguito del quale per molti anni si è formato un film fecale sulle pareti dello stomaco, che non è stato digerito in modo tempestivo;
  • la presenza di una malattia epatica cronica o della cistifellea;
  • il cancro che ha colpito l'intestino;
  • intervento chirurgico negli organi addominali;
  • situazioni stressanti frequenti;
  • uso di farmaci che alterano la motilità intestinale;
  • stile di vita sedentario;
  • predisposizione genetica;
  • la presenza di un'infezione intestinale;
  • cattive abitudini: uso di alcool o droghe, fumo.

Per identificare i cambiamenti nella motilità intestinale, è necessario condurre diversi studi, che comprendono: scatologia, endoscopia e irrigoscopia. Con il loro aiuto, uno specialista determina da masse fecali se un paziente ha disbiosi e altre malattie del tratto gastrointestinale. Le misure adottate per stabilire la diagnosi e identificare le cause dei cambiamenti nella motilità intestinale, i sintomi descritti dal paziente, aiuteranno a determinare correttamente come migliorare la motilità intestinale. A volte per il rilevamento di gruppi di feci fare una radiografia, con la quale rilevare trombi fecali.

La cosa più importante che è necessaria per una persona con un deterioramento dell'attività dell'intestino e uno sgabello irregolare è l'assunzione di lassativi.

3 eventi di trattamento

Uno dei principali modi per migliorare la peristalsi intestinale è considerato seguire una dieta rigorosa. Nella dieta del paziente è necessario produrre prodotti che contengono fibre vegetali, per eliminare l'uso di prodotti, dove c'è la composizione dell'amido e carboidrati facilmente digeribili. È necessario limitare l'assunzione di caffè e tè nero, meno spesso ci sono uova di cioccolato, burro e pollo.

Al fine di rafforzare la peristalsi intestinale, dovresti bere più bacche e succhi di frutta, mangiare prodotti caseari, frutta secca, farina d'avena e cereali di grano saraceno sono utili, riempire insalate con olio di oliva o di girasole, pane crusca. Le verdure sono preferibilmente consumate fresche. Si consiglia di bere succo di carota e barbabietola. I pasti dovrebbero essere divisi in 5 volte al giorno. I prodotti affumicati, i cibi piccanti e fritti dovrebbero essere esclusi dalla dieta.

Dovresti anche bere almeno 2 litri di acqua al giorno.

Il trattamento prevede l'uso di clisteri, massaggi, uso di erbe, impacchi sullo stomaco. Per eliminare tutte le tossine, è necessario condurre una pulizia interna.

Per migliorare la contrazione delle pareti intestinali, al paziente vengono prescritti lassativi, ad esempio Guttalaks o Bisacodyl. Sono presentati nella forma di targhe o gocce, ci sono anche supposte rettali. Attraverso l'uso di questi strumenti migliora la peristalsi intestinale, aiutano a sbarazzarsi di stitichezza, che è sorto dopo l'intervento chirurgico. Tuttavia, va ricordato che con l'uso a lungo termine di sostanze lassative che si creano assuefazione, una persona può manifestare reazioni allergiche.

Per normalizzare il sistema nervoso centrale, uno specialista prescrive antipsicotici o antidepressivi, a seconda delle caratteristiche individuali.

Un farmaco chiamato Duphalac è popolare. Regola il ritmo di svuotamento del colon e viene utilizzato per la stipsi prolungata. Questo farmaco è controindicato nelle persone che soffrono di diabete, galattosemia o qualcuno con ostruzione intestinale. Gli effetti collaterali includono gonfiore, vomito e nausea. Se il paziente ha assunto una dose elevata di farmaco, sono possibili diarrea e dolore addominale.

Per migliorare la ripartizione del cibo pesante, il medico prescrive. Con il loro aiuto, la peristalsi intestinale è migliorata. Questi farmaci includono: Mezim, Festal e Creonte. Il corso del trattamento è di 10 giorni.

Oltre a quanto sopra, lo specialista prescrive farmaci antiemetici, ad esempio, Reglan o Metoclopramide.

4 metodi di medicina tradizionale

Puoi fare un lassativo a casa. Per fare questo, prendi 1 cucchiaio. l. chicchi di grano, 2 mele, 2 cucchiai. l. farina d'avena, 1 cucchiaio. l. miele, mezzo limone e 1 cucchiaio. l. noci tritate con cura. Per prima cosa è necessario strofinare le mele, quindi aggiungere a loro tutti gli ingredienti rimanenti, versare 2 cucchiai di acqua tiepida, spremere il succo di limone. Dopo aver bisogno di mescolare e utilizzare durante il giorno un numero illimitato di volte.

È utile prendere le prugne in combinazione con le albicocche secche. Per preparare la miscela, dovresti prendere 400 g di prugne e la stessa quantità di albicocche secche, in cui non ci sono semi. Macinare entrambi i componenti usando un tritacarne, quindi aggiungere 2 cucchiai alla miscela. l. tinture di propoli e la stessa quantità di consistenza liquida del miele. Quindi è necessario mescolare tutto e utilizzare 2 cucchiaini. prima di coricarsi, lavare con una piccola quantità di acqua riscaldata.

Efficace in violazione del decotto peristalsico intestinale della corteccia di olivello spinoso. Per la sua preparazione dovrebbe prendere 1 cucchiaio. l. abbaiare, versare 3 tazze di acqua calda, lasciare per 20 minuti, quindi bere.

Si consiglia di prendere la crusca di grano per 1-2 cucchiai. l., bevendo mezzo bicchiere d'acqua. Aiutano a pulire l'intestino.

Nel ruolo dei lassativi sono ben salati, per esempio, cavoli, succo di ravanello, tè, in cui vengono aggiunte mele essiccate o ciliegie.

Non dimenticare che devi condurre uno stile di vita attivo, camminare di più all'aria aperta, andare in piscina, scegliere un certo sport e praticarlo.

L'aloe è un trattamento efficace. È necessario lavare un paio di fogli della pianta, rimuovere tutte le spine, tagliare con cura. A fuoco lento, mettete una pentola con 250 g di miele, quindi aggiungete l'aloe e lasciatela per 24 ore. Dopo che il tempo è scaduto, è necessario riscaldare nuovamente il prodotto, bere ogni giorno al mattino 1 ora prima dei pasti per 1 settimana. Dopo di ciò, è necessario fare una pausa per 7 giorni, quindi ripetere il trattamento con l'aloe.

Si consiglia ogni giorno di usare il porridge senza aggiungere zucchero o sale, si può solo miele.

I semi di lino sono un buon rimedio. È necessario prendere 3 cucchiai. l. semi e versare 500 ml di acqua bollente su di loro, quindi mettere a fuoco basso e cuocere per non più di 15 minuti. Quindi togliere dal fuoco, coprire e lasciare per circa 8 ore. Dopo il tempo, è necessario filtrare la miscela e utilizzare 3 volte al giorno, 150 ml per 40 minuti prima di un pasto, è possibile, insieme con le prugne secche.

Un rimedio comune sono le barbabietole fresche. È necessario pulirlo, prendere 500 g di questo ortaggio, metterlo in una padella con acqua bollente e lasciare sul fuoco per 40-50 minuti, quindi togliere dal fuoco e mettere in un luogo caldo per 4 ore. Dopo il tempo è necessario aggiungere 2 cucchiai. l. zucchero e 1 cucchiaino. lievito. La bevanda sarà pronta in 24 ore. Puoi bere al posto dell'acqua o del tè per tutto il giorno.

Per normalizzare la motilità intestinale, si raccomanda di massaggiare regolarmente l'addome, temperare il corpo con una doccia di contrasto al mattino e condurre esercizi speciali che rafforzano i muscoli addominali.

Questi includono i seguenti:

  1. Devi sdraiarti sulla schiena e torcere le gambe, imitando il ciclismo. Con questo esercizio, i muscoli addominali raggiungono un tono, il flusso sanguigno nel bacino migliora.
  2. Sdraiati sulla schiena, piega le ginocchia e premili sullo stomaco, mantenendo questa posizione per 15-20 secondi. In questo modo, i gas escono molto più velocemente e l'attività intestinale viene stimolata.
  3. È necessario inginocchiarsi, l'enfasi principale va ai gomiti e alle braccia, la testa deve essere abbassata. Poi dovresti fare i turni per accovacciarsi a destra, poi a sinistra gluteo. Questo esercizio ripristina la peristalsi e riduce la quantità di gas, si chiama "Cat". Devi ripeterlo almeno 30 volte.
  4. È utile dondolare la stampa al mattino.
  5. Saltare sul posto stimola l'attività intestinale.
  6. L'esercizio finale del complesso è lento squat.

Le persone anziane che hanno la stitichezza frequente, è necessario essere più spesso all'aria aperta, fare un clistere con camomilla, inserire nella vostra dieta verdure e latticini. Per migliorare la peristalsi gastrica, si dovrebbero mangiare cibi grattugiati, cibi liquidi e morbidi. La carne dovrebbe essere consumata solo con verdure. È utile bere acqua minerale, ma senza gas. Il cibo deve essere mangiato, masticando accuratamente.

È importante iniziare immediatamente il trattamento, in modo che la motilità intestinale migliori e non ci siano conseguenze gravi nel tempo.

Violazione della motilità intestinale

La peristalsi intestinale è una riduzione sistematica della muscolatura liscia dell'organo, che consente al cibo di muoversi attraverso il tratto gastrointestinale e infine rimuovere i residui non digeriti dal corpo.

La motilità è necessaria anche per una digestione efficiente: grazie alla contrazione dei muscoli interni, gli enzimi della cistifellea e del pancreas vengono consegnati agli organi cavi.

Il corretto funzionamento della totalità di tutti i sistemi del corpo umano è direttamente correlato alla salute dell'intestino. L'immunità di una persona, il suo stato di salute e l'efficienza dipendono dallo stato degli organi dell'apparato digerente. Spesso, i malfunzionamenti nel tratto digestivo diventano la base per lo sviluppo di altre malattie.

Funzione motoria intestinale compromessa - che cos'è

Nello stato normale, l'organo cavo è ridotto sistematicamente. Le fibre muscolari rivestono le pareti interne in due strati: nel primo sono disposti longitudinalmente, in circa il secondo - a forma di anello.

L'ampiezza del movimento ondulatorio dei muscoli varia a seconda della regione dell'intestino: l'intestino tenue si contrae a passo lento e veloce. Inoltre, diverse abbreviazioni possono verificarsi simultaneamente in un determinato dipartimento.

Nell'intestino crasso, il nodulo di cibo si muove molto più lentamente. L'intensità dell'impulso peristaltico aumenta più volte al giorno al momento del bisogno di svuotarsi.

La frequenza delle contrazioni è considerata normale: per il duodeno - 1-12 al minuto, per la linea retta - 9-12, per il colon - 3-4 e 6-12, per quello diretto - 3.

Cosa succede se l'attività motoria intestinale aumenta o, al contrario, diminuisce? Il processo di passaggio del bolo alimentare attraverso il tubo intestinale è complicato, a seguito del quale la digestione soffre: i nutrienti del cibo in entrata vengono assorbiti più lentamente e non nel giusto volume, il cibo non digerito ristagna nel corpo, rilasciando tossine tossiche.

L'ambiente patogeno provoca la rapida riproduzione di parassiti, le cui attività avvelenano la vita dell'intero organismo.

La compromissione della funzione motoria porta allo sviluppo di una serie di malattie che si manifestano come disturbi intestinali sotto forma di diarrea o stitichezza, aumento della formazione di gas, dolore addominale, infiammazione della membrana mucosa, danno ulcerativo alle pareti degli organi interni.

Fattori che contribuiscono allo sviluppo della patologia

Le ragioni principali per l'indebolimento della funzione motoria sono:

  • dieta malsana, consumo di grandi quantità di carboidrati semplici, pasti ipercalorici;
  • disturbi alimentari: lunghi intervalli tra un pasto e l'altro;
  • quantità insufficiente di fluido consumato; la disidratazione;
  • basso livello di attività fisica;
  • malattie croniche del fegato, cistifellea, pancreas;
  • infezione del corpo;
  • neoplasie maligne nell'intestino;
  • complicazioni dopo l'intervento chirurgico sugli organi addominali;
  • sindrome da stanchezza cronica, stress costante, depressione;
  • effetti collaterali di droghe;
  • eredità e caratteristiche degli anziani;
  • dipendenza: fumo, abuso di alcool, tossicodipendenza.

La peristalsi debole, il più delle volte il risultato di malnutrizione, porta alla stitichezza. Snacking on the go, cibo spazzatura (fast food, dolci, prodotti di farina, caffè, bevande gassate) causa disturbi digestivi.

La fermentazione costante e la decomposizione di cibo non digerito e non escreto portano a intossicazione: in un primo momento, l'effetto dannoso sugli organi vicini - i reni, il fegato - poi altri sistemi sono influenzati da sostanze nocive.

Un alto livello di scagliatura, la formazione di pietre fecali influenzano negativamente la condizione delle mucose. La stitichezza persistente contribuisce allo sviluppo di emorroidi, la formazione di polipi nell'intestino, che possono degenerare in tumori cancerosi.

Meno comune è un'altra variante della disfunzione della peristalsi - un aumento delle contrazioni muscolari. Per migliorare l'attività motoria degli organi digestivi possono fattori quali:

  • l'uso di prodotti che irritano le mucose: piatti aspri e speziati;
  • oncologia;
  • gozzo;
  • malattie infettive croniche;
  • disturbi neuropsichiatrici;
  • prendendo alcuni farmaci (ad esempio, antibiotici).

In questo caso, il paziente è tormentato da forti dolori, diarrea: le feci sono molto fluide, consistenza schiumosa. La diarrea frequente porta alla disidratazione. Pertanto, quando si aumenta la motilità, soprattutto nei bambini, è urgente la necessità di consultare un medico.

I sintomi dei disturbi della motilità intestinale

I segni che indicano la disfunzione del tubo digerente sono:

  • dolori con vari gradi di gravità - da disagio poco appariscente a spasmi acuti. Il dolore diminuisce dopo essere andato in bagno, scarico di gas. Possono anche ridursi di notte, e con l'assunzione di cibo (per una tazza di caffè al mattino o tè forte) di nuovo aumentare. Le emozioni negative possono causare un aumento del dolore;
  • difficoltà di defecazione (stitichezza). Nel tempo, la stitichezza diventa cronica. Svuotare gli intestini in modo naturale diventa quasi impossibile;
  • sensazione di pesantezza nell'addome inferiore;
  • gonfiore, aumento della flatulenza;
  • alitosi;
  • perdita di appetito con aumento di peso;
  • pallore della pelle;
  • segni di malessere generale: letargia, stanchezza, affaticamento, mal di testa, insonnia, irritabilità;
  • capogiri: quando l'anemia si è sviluppata a causa della mancanza di sostanze utili;
  • segni di avvelenamento: allergie, deterioramento della pelle e dei capelli.

Una disfunzione caratterizzata da un aumento dei movimenti contrattili della muscolatura liscia è accompagnata da:

  • dolore acuto nell'intestino;
  • frequente diarrea con muco o particelle di sangue;
  • flatulenza, gonfiore;
  • nessun sollievo dopo le feci, falsa voglia di svuotare;
  • ci sono segni di disidratazione: secchezza delle fauci, debolezza, sonnolenza, brividi, aumento della frequenza cardiaca, riduzione dell'immunità.

Questi sintomi sono segnali allarmanti che non dovrebbero essere ignorati. Per evitare gravi conseguenze, è necessario contattare la clinica, dove gli specialisti saranno in grado di determinare la diagnosi esatta in base ai risultati di test e studi e prescrivere una terapia efficace.

diagnostica

Durante l'esame e durante la palpazione, si manifesta gonfiore, dolore quando si preme sull'addome.

Un'efficace ricerca di laboratorio sarà un coprogramma - analisi delle feci per la presenza di sangue, microflora patogena.

Tra i metodi strumentali il più informativo:

  • endoscopia - esame dell'intestino con l'ottica;
  • colonscopia - utilizzando un tubo speciale con una sonda inserita nell'ano, il medico valuterà il grado di pervietà dell'organo, la condizione della mucosa, preleverà un campione del materiale per l'analisi istologica;
  • irrigoscopia - raggi X con l'introduzione simultanea di una sospensione di contrasto;
  • L'ecografia degli organi pelvici e la risonanza magnetica vengono eseguite in situazioni difficili.

Trattamento dei disturbi della motilità intestinale

Per ripristinare il funzionamento degli organi digestivi, viene utilizzato un approccio integrato, che include i cambiamenti nella dieta e nell'esercizio fisico. Nel caso di costipazione cronica, è indicata la pietrificazione delle feci.

farmaci

Il primo passo è pulire il tratto digestivo dalle masse fecali stagnanti. A questo scopo vengono prescritti farmaci lassativi (Guttalaks, fenolftaleina, Duphalac), presentati sul mercato farmaceutico in varie forme - sotto forma di compresse, gocce, supposte rettali.

I lassativi naturali sono radici di rabarbaro, liquirizia, corteccia di olivello spinoso, foglie di senna. Per i farmaci vegetali sono inclusi i Regulaks.

I potenti agenti utilizzati in caso di impossibilità di svuotamento sono considerati inglese e sale di Glauber. Influenzano l'intero intestino, producendo l'effetto desiderato entro un paio d'ore dall'ingestione.

Ammorbidisce il nodulo di cibo, facilita il suo progresso verso l'ano, l'olio di ricino. L'effetto è di solito osservato dopo poche ore.

Non dovresti essere coinvolto nei lassativi: sono avvincenti, gli organi digestivi possono "disimparare" a lavorare in modo indipendente, senza stimoli esterni.

La prozerina, la vasopressina e l'aceclidina hanno un effetto rinforzante sui muscoli intestinali. Migliorano l'attività locomotoria stimolando il passaggio del cibo attraverso il tratto digestivo.

Mezim, Festal, Creon forniscono aiuti alla digestione, che non sono raccomandati per più di 10 giorni.

Lenitivo, gli antidepressivi sono prescritti per correggere i disturbi psicosomatici.

Tutti i farmaci, il loro dosaggio e il regime di trattamento sono prescritti da uno specialista. La sostituzione del farmaco o la cessazione anticipata della sua ammissione è possibile solo dopo il riesame. È vietato l'uso indipendente di prodotti farmaceutici!

Terapia fisica

Uno stile di vita attivo aiuta a ripristinare la motilità degli organi interni. Correre, nuotare, camminare, andare a cavallo, esercizi per pompare gli addominali riportano l'intestino alla normalità.

Per attività fisiche insolite per te, consulta prima uno specialista in terapia fisica!

Una serie di esercizi per migliorare la motilità:

  1. da una posizione prona (è possibile immediatamente dopo essersi svegliati a letto. È importante che la superficie non sia troppo morbida!) sollevare il corpo;
  2. sdraiati sulla schiena, sollevare le ginocchia piegate con un angolo di 90 gradi ed eseguire l'esercizio "in bicicletta";
  3. stare nella stessa posizione, stringere le ginocchia piegate con le mani e tirarle al petto;
  4. abbassare le gambe piegate ai piedi e sollevare il bacino;
  5. in una posizione in ginocchio con un'enfasi sul palmo, alternativamente indietro le gambe;
  6. da una posizione in ginocchio con enfasi sui gomiti, alternativamente sedersi sulle natiche destra e sinistra;
  7. da posizione eretta, squat lenti con abduzione pelvica;
  8. saltando con una corda o senza di essa (in assenza di patologie degli organi pelvici).

Per ridurre il movimento intestinale, gli esercizi addominali dovrebbero essere evitati. In questo caso, stretching adeguato.

Il massaggio addominale quotidiano stimola anche il lavoro del tratto digestivo.

Effetto benefico sul corpo e doccia o doccia con acqua fredda, seguita da un intenso sfregamento con un asciugamano.

Suggerimenti per la nutrizione

Un metodo necessario ed efficace per curare una malattia è seguire una dieta basata sull'inclusione nella dieta delle fibre vegetali e ridurre il consumo di cibi carboidrati ad alto contenuto calorico.

Le regole di base per la disfunzione alterata:

  • meglio mangiare più di 3 volte al giorno (4-5) in piccole porzioni. Il cibo dovrebbe essere masticato accuratamente;
  • bere abbastanza liquido (al tasso di 30 ml per 1 kg di peso in assenza di problemi renali). Prendi l'abitudine di bere un bicchiere d'acqua a temperatura ambiente al mattino: questo metodo aiuterà l'intestino a farsi coinvolgere;
  • escludere dal menu alimenti ricchi di carboidrati semplici (dolci, in particolare cioccolato, farina, fast food), amido (patate, riso, semola), nonché mucose irritanti (bevande gassate, cibi grassi e fritti, sottaceti, carni affumicate, cibi in scatola, aspro frutta);
  • usare cautela usare burro, uova bollite, legumi, che aumentano la formazione di gas;
  • limitare l'assunzione di tè e caffè forti, bevande calde;
  • per migliorare la motilità, verdure fresche (cavoli, carote, barbabietole) e frutta (mele verdi, albicocche, prugne), crusca, cereali, semi di lino, cereali farina d'avena e grano saraceno, verdi, bacche sono mostrati;
  • per cucinare utilizzare oli vegetali (preferibilmente spremuti a freddo): oliva, semi di lino;
  • succhi freschi utili (specialmente carote, cavoli e barbabietole, ma anche bacche), composte, latticini, frutta secca;
  • Se possibile, mangia più frutti di mare, alghe.

L'elenco dei prodotti consigliati per il miglioramento della peristalsi:

  • minestre passate;
  • cereali da orzo, riso, esche;
  • piatti a base di carne a basso contenuto di grassi, uova;
  • purea di verdure;
  • frutti e bacche lavorati a maglia (mela cotogna, pera, ciliegia di uccello, chokeberry nero).

Dalle sigarette e dall'alcool dovrà rifiutarsi in ogni caso.

Medicina tradizionale

I metodi non tradizionali possono integrare efficacemente il trattamento principale: pulire l'intestino scomposto, ripristinare la sua funzione motoria, stimolare la guarigione dei tessuti danneggiati e liberarsi dei batteri che causano malattie.

Prima di usare rimedi popolari, consultare uno specialista!

Ricette contro la stitichezza:

  • crusca, fibra, che può essere mangiata separatamente o aggiunta a vari piatti (insalate, zuppe, cereali, baci) 1-2 cucchiai al giorno;
  • insalata di barbabietole con prugne o aglio;
  • una miscela di prugne e albicocche secche. 400 grammi di frutta secca senza pietre si torcono in un tritacarne, aggiungendo 2 cucchiai. tinture di propoli, foglie di senna (1 confezione) e 200 ml di miele fresco non candito. Tutti gli ingredienti devono essere accuratamente miscelati. Prendi 2 cucchiaini. di notte, acqua potabile a temperatura ambiente;
  • Un decotto di corteccia di olivello invece di tè;
  • semi di psillio schiacciati: 1 cucchiaino. prima di mangiare

Prevenzione delle malattie

Qualsiasi malattia è più facile da prevenire che curare. Pertanto, l'attuazione delle seguenti raccomandazioni costituirà un contributo significativo alla salute del tuo intestino:

  • seguire le basi di una dieta equilibrata: la dieta dovrebbe essere variata, comprese fibre vegetali e proteine. Non permettere a te stesso di mangiare troppo, usare troppo dolci, prodotti a base di farina, piatti affumicati, salati e grassi;
  • mantieni il tuo corpo in buona forma: fai gli esercizi mattutini, fai una passeggiata all'aria aperta, vai in bicicletta e scia, nuoti in stagni aperti o in piscina;
  • osservare le modalità di lavoro e riposo: dormire 7-9 ore, evitare sovraccarichi psicologici ed emozioni negative;
  • visita regolarmente un gastroenterologo (1-2 volte l'anno) per controlli di routine e individuazione tempestiva di anomalie nel tratto gastrointestinale.

Un'attenta attitudine al tuo corpo ti aiuterà a evitare un sacco di problemi. Ti benedica!