logo

Cosa succede se uno spasmo intestinale ti disturba?

La colica intestinale o lo spasmo intestinale si sviluppa con un'improvvisa contrazione dei muscoli lisci che compongono la parete intestinale. In condizioni normali, la contrazione ritmica della parete muscolare dell'intestino contribuisce all'evacuazione del cibo. Con alcuni disturbi, i muscoli si contraggono improvvisamente e intensamente - si sviluppa uno spasmo intestinale.

Cos'è lo spasmo intestinale? L'irritazione delle pareti intestinali attiva le terminazioni nervose, che violano il tono del tessuto muscolare liscio. In questo caso, la contrazione ritmica dell'intestino diventa difficile e la peristalsi disomogenea appare: le onde peristaltiche sono indebolite in punti e rafforzate in alcuni punti. Naturalmente, questo si manifesterà come un dolore forte e acuto. Insieme a questo, l'evacuazione dei contenuti intestinali è disturbata, mentre gli ostacoli appaiono nel percorso del bolo alimentare.

Perché si sviluppa questa condizione?

Spasmi intestinali possono svilupparsi sullo sfondo di cambiamenti organici e funzionali nel tratto digestivo, così come con un'alimentazione scorretta e irregolare. Tali manifestazioni segnalano al paziente che dovrebbe consultare uno specialista ed essere esaminato.

Le cause principali dei crampi intestinali sono le seguenti:

  • Malattie che disturbano il funzionamento del tratto gastrointestinale: infestazione da vermi, disbiosi, colelitiasi, gastrite e ulcera peptica, colite ulcerosa, morbo di Crohn, poliposi intestinale, sindrome dell'intestino irritabile e altre.
  • L'ingresso di batteri patogeni durante l'uso di prodotti viziati;
  • Fast food, eccesso di cibo costante, che porta a una cattiva digestione del cibo nello stomaco e aumenta il carico sull'intestino;
  • Lo stress, come fattore nello sviluppo di cambiamenti funzionali negli organi dell'apparato digerente, incluso lo sviluppo dello spasmo intestinale sui nervi;
  • Avvelenamento da metalli pesanti;
  • Stile di vita sedentario;
  • Insufficienza funzionale dell'intestino (come visto nei bambini);
  • Una maggiore pressione intra-addominale e cambiamenti ormonali causano spasmi nelle donne in gravidanza.

Importante: la colica intestinale può svilupparsi con ostruzione o invaginazione. Queste sono patologie chirurgiche acute che richiedono il ricovero in ospedale di emergenza e più spesso operazioni. La condizione dei pazienti sta peggiorando significativamente, quindi con il riferimento tempestivo a uno specialista, è difficile perdere una patologia potenzialmente letale.

I sintomi della malattia

I sintomi dei crampi nell'intestino dipendono dalla localizzazione. Molto spesso il problema è localizzato nell'intestino tenue, meno spesso nell'intestino crasso o in tutto l'intestino. Oltre al dolore grave, altri sintomi sono caratteristici delle coliche intestinali, che variano a seconda della posizione.

  • Lo spasmo dell'intestino crasso è sempre accompagnato da una violazione della defecazione: ci sono costipazione, falsa urgenza, sensazione di svuotamento incompleto dell'intestino.
  • Lo spasmo dell'intestino tenue è accompagnato da una violazione dell'assorbimento di sostanze nutritive. Il cibo si muove più velocemente attraverso l'intestino, che è accompagnato da brontolii, aumento della formazione di gas, diarrea, spesso vomito.

Con spasmi a lungo termine, spesso ricorrenti, l'assorbimento delle sostanze benefiche è disturbato, il contenuto di vitamine e minerali è ridotto, il che porta ai seguenti sintomi: mal di testa, diminuzione delle prestazioni, disturbi del sonno, nausea.

Segni di coliche intestinali nei bambini

Spasmo intestinale nei neonati si verifica a causa del fallimento funzionale del sistema digestivo, che si verifica a metà dei neonati. C'è uno spasmo nei primi mesi di vita e di solito scompare di sei mesi. Attacchi frequenti possono indicare gravi violazioni, quindi se si osserva spesso uno spasmo intestinale nei bambini, è necessario contattare immediatamente uno specialista.

Durante la colica intestinale, il bambino è irrequieto, non dorme o mangia. C'è rigurgito e brontolio nell'addome, gonfiore, tensione della parete addominale anteriore. Il bambino spinge le gambe allo stomaco, cercando di alleviare la condizione. L'attacco dura da mezz'ora a tre ore. Il miglioramento di solito si verifica dopo un atto di defecazione o scarico di gas. Se un bambino è calmo, mangia bene, guadagna peso in base all'età, e gli attacchi non si ripresentano spesso, quindi non c'è motivo di preoccuparsi. Tuttavia, lo specialista della reception preventiva non fa male a nessuno.

Diagnosi di colica intestinale

È importante che questo articolo non sia una guida all'azione. Il piano diagnostico, così come le tattiche mediche, sono determinati in modo strettamente individuale, a seconda dell'età del paziente e dello stato del corpo. Il medico seleziona una lista di esami aggiuntivi solo dopo una conversazione con la raccolta di denunce e anamnesi della malattia. Dopo aver subito la palpazione dell'addome, sulla base dei quali vengono esclusi i sintomi importanti che possono indicare una condizione di emergenza.

Quindi vengono effettuati test clinici generali e ulteriori metodi di ricerca.

  • Emocromo completo (identificazione dei marker di infiammazione acuta, valutazione del sistema ematopoietico, rilevazione dell'anemia).
  • Analisi delle urine per valutare la funzionalità renale.
  • Esame del sangue biochimico per escludere la malattia del fegato (determinazione delle transaminasi epatiche e della bilirubina).
  • Analisi del sangue occulto fecale.
  • Esame ecografico della cavità addominale.
  • Radiografia degli organi addominali con contrasto (il principale metodo di esclusione dell'ostruzione intestinale).
  • Metodi di esame endoscopico (FGDS, colonscopia) per la diagnosi di cambiamenti organici nello stomaco e nell'intestino.

Come rimuovere lo spasmo: ambulanza

Suggerimento: al fine di eliminare i crampi nell'intestino, si consiglia di applicare uno scaldino caldo (ma non caldo) allo stomaco. Puoi anche prendere antispastici (no-shpa, spazmalgon e altri). Una singola dose del farmaco allevierà il dolore, dopo di che il paziente sarà in grado di consultare un medico.

Se lo spasmo è di alta intensità e non si ferma con una piastra riscaldante calda e una singola dose del farmaco antispasmodico, chiamare un'ambulanza per escludere condizioni chirurgiche acute.


Gli spasmi durante la gravidanza possono anche essere fermati da una bottiglia d'acqua calda, tè con menta e melissa, ma è severamente vietato prendere qualsiasi farmaco senza consultare un ginecologo. Accarezzando la pancia, applicare un pannolino caldo aiuterà ad eliminare o alleviare le coliche intestinali nel bambino.

Importante: non esistono antispasmodici consentiti dal produttore per l'uso nei bambini del primo anno di vita, quindi consultare uno specialista prima di esaminare il kit di primo soccorso e somministrare al bambino qualsiasi medicinale.

Metodi di trattamento

Oltre ad eliminare i sintomi, il trattamento dello spasmo intestinale comporta la normalizzazione della funzione gastrointestinale e il trattamento delle comorbidità. Prima di tutto, dovresti cambiare la tua dieta:

  • Escludere l'uso di legumi, cibi pronti, pane nero, bevande gassate, birra, piatti affumicati e speziati.
  • Aggiungi alla dieta di verdure e frutta al forno, primi piatti, cibo al vapore.
  • Aumentare l'uso di prodotti contenenti una grande quantità di fibre: cereali, pasta di grano duro, prodotti da forno di farina integrale.
  • Ci sono piccole porzioni di 4-5 volte al giorno, l'ultimo pasto dovrebbe essere di 4 ore prima di andare a dormire.

Soprattutto queste regole aiuteranno le donne incinte, perché durante il trasporto del bambino qualsiasi farmaco può danneggiare. Dato che i cambiamenti funzionali nell'intestino sono la causa di spasmi durante la gravidanza, la dieta aiuterà a prevenire e prevenire lo sviluppo di coliche intestinali.

Per il trattamento dello spasmo intestinale, i medici prescrivono i probiotici e gli enterosorbenti per quasi tutti i pazienti. Questi farmaci aiuteranno a ripristinare la microflora e ad eliminare le tossine nell'intestino, il che migliorerà sicuramente la funzionalità del tratto gastrointestinale. Secondo le indicazioni, possono essere prescritti altri mezzi a seconda della patologia presente.

In caso di coliche intestinali sul sistema nervoso, l'uso di sedativi, l'appuntamento di un massaggio fortificante e fisioterapia aiuterà. Tuttavia, prima di questo, tutte le possibili cause organiche dello spasmo dovrebbero essere escluse.

Metodi di prevenzione

I principali metodi di prevenzione degli spasmi intestinali sono la nutrizione corretta e frazionata. Questo è particolarmente importante nelle donne in gravidanza e in allattamento. Ricorda, la colica intestinale nei bambini è dovuta principalmente al fatto che la madre usa prodotti inaccettabili che, insieme al latte materno, entrano nel corpo del bambino.

Raccomandazione: una dieta infermieristica severa aiuterà non solo a prevenire lo sviluppo di spasmi, ma anche a eliminare lo sviluppo di reazioni allergiche che si verificano in più della metà dei bambini.

Ma forse è più corretto trattare non l'effetto, ma la causa?

Raccomandiamo di leggere la storia di Olga Kirovtseva, come ha guarito il suo stomaco. Leggi l'articolo >>

Spasmo dell'intestino

Lo spasmo intestinale è un sintomo di un numero enorme di malattie del tratto digestivo, caratterizzato da dolore viscerale ad alta intensità associato a una significativa riduzione della parete intestinale. Il principale sintomo della colica intestinale è il dolore crampi, di solito è combinato con altri sintomi della malattia di base. Per determinare la causa di questa condizione, possono essere necessari vari metodi di indagine di laboratorio, radiologici, ecografici e strumentali. Il trattamento dello spasmo intestinale è conservativo: sedativi, antispastici, calore all'addome, anti-diarrea e una dieta speciale.

Spasmo dell'intestino

spasmo intestinale non è un entità di malattia indipendente, ma piuttosto un segno di gravi problemi nel tratto gastrointestinale. Molto spesso, questo disturbo funzionale dell'intestino si verifica durante l'infanzia, ma spesso le denunce di dolori addominali crampi imporre e adulti. maggiori esperti del paese nel campo della gastroenterologia per anni sono in contrasto, consideriamo tali disturbi funzionali (malattia da reflusso gastroesofageo, diarrea funzionale, spasmi intestinali e così via.) è solo un sintomo di problemi nel tratto digestivo, o la condizione pre-morboso, che in futuro può essere trasformata in patologia organica. Al momento, non vi è consenso sullo stato dei disturbi funzionali, ma i pazienti devono trattare seriamente le coliche intestinali. Per scoprire la causa di questa condizione è quello di prevenire lo sviluppo di gravi malattie del tratto gastrointestinale.

Cause dello spasmo intestinale

Il dolore angosciante caratteristico di uno spasmo intestinale può verificarsi a causa di alterati meccanismi di motilità intestinale. La patogenesi di base in spasmo intestinale: iperestensione della parete intestinale, irritazione delle terminazioni nervose, deteriorati lisce meccanismi di disordine tono muscolare intestinale per ridurlo, il verificarsi di motilità patologica (antistalsis, indebolimento o rafforzamento di peristaltica motilità onde scomparsa alcuni siti ulcera), la presenza di ostacoli per il progresso del bolo alimentare.

spasmo intestinale può verificarsi in un contesto di disturbi digestivi -. gastrite acuta e cronica, ulcere dello stomaco e del duodeno, epatite, pancreatite, ecc in violazione della digestione del cibo nello stomaco e nell'intestino delle parti iniziali del bolo grezzo entra nell'intestino e provoca un'eccessiva stimolazione dei suoi recettori, spasmo muscolare. Un'altra causa comune di spasmo intestinale sono errori nella dieta - meccanismo di sviluppo colica è lo stesso in problemi digestivi, ma l'irritazione della parete intestinale è troppo freddo, piccante, arrosto, secchi, prodotti alimentari stantio a base di pasta, et al.

La colica intestinale può anche svilupparsi con intossicazione - con infezioni virali generalizzate (influenza, ARVI), avvelenamento con veleni industriali e vegetali, sali di metalli pesanti. In questi casi, lo spasmo intestinale si verifica a causa degli effetti di veleni e tossine sull'apparato neuromuscolare dell'intestino. Anche le infezioni intestinali possono essere la causa di questa patologia: la moltiplicazione dei batteri nel lume intestinale ha un effetto complesso, causando sia l'irritazione delle terminazioni nervose, sia un'eccessiva essudazione con sovradosaggio della parete intestinale e disturbi della motilità.

Nelle persone asteniche con una psiche labile che sono inclini a sentimenti forti, spesso durante situazioni stressanti, vi è dolore addominale crampo associato a spasmo dell'intestino. In caso di disturbi emotivi, la regolazione vegetativa della motilità intestinale è disturbata.

Uno spasmo intestinale è anche caratteristico delle infezioni da elminti: i vermi parassiti nel tubo digerente sono in grado di riunirsi in grovigli e conglomerati che bloccano il lume del tubo intestinale. Inoltre, gli elminti stessi e i loro prodotti metabolici irritano le terminazioni nervose della mucosa.

In caso di ostruzione intestinale, sono possibili anche contrazioni spastiche dei muscoli. Uno spasmo più spesso si verifica sullo sfondo dell'ostruzione intestinale con un tumore, un corpo estraneo, coproliti e calcoli biliari, grovigli di elminti e bezoari. Vi sono frequenti casi di coliche intestinali e di ostruzione intestinale adesiva, che si manifestano sullo sfondo di malattie infiammatorie della cavità addominale e della pelvi, interventi chirurgici, radiazioni. L'intestino cerca di superare l'ostacolo aumentando gradualmente la peristalsi, che alla fine porta allo spasmo.

A seconda della causa e della localizzazione del processo patologico, sono distinti i diversi tipi di spasmo intestinale. Il tipo appendicolare si sviluppa in presenza di un processo infiammatorio in appendice. Di solito qualche tempo dopo colica appendicolare appare appendicite clinica. Il tipo rettale è associato allo spasmo del retto e si manifesta per il frequente forte bisogno di defecare. Il tipo di piombo dello spasmo intestinale accompagna l'avvelenamento da piombo, che è caratterizzato da febbre alta, tensione della parete addominale anteriore, placca grigia sulle gengive, sanguinamento dalla bocca. Il tipo vascolare è associato a ipoperfusione dell'intestino sullo sfondo di crisi ipertensive, aterosclerosi, trombosi delle vene mesenterica, compressione di vasi con un tumore o aderenze.

I sintomi dello spasmo intestinale

L'unico sintomo di uno spasmo intestinale è un intenso dolore addominale crampi. A seconda dello sfondo di quale malattia si è verificato lo spasmo intestinale, possono essere registrati altri sintomi.

Nella gastrite, lo spasmo intestinale è accompagnato da dolore epigastrico, nausea, vomito, sintomi dispeptici, perdita di appetito e perdita di peso. Con l'ulcera gastrica e l'ulcera duodenale i dolori diventano più intensi, si verificano a stomaco vuoto e di notte. Lo spasmo dell'intestino nella patologia epatica è combinato con dolore nella parte destra e colica epatica, vomito di bile, gonfiore della pelle e delle mucose, prurito cutaneo. Nelle malattie del pancreas, uno spasmo intestinale si unisce a dolori di herpes nell'addome, vomito indomabile, aumento del meteorismo e diarrea.

Le infezioni intestinali di solito si manifestano con febbre, nausea e vomito, e poi sullo sfondo della diarrea, lo spasmo intestinale si unisce ai sintomi. In queste feci vengono visualizzate le impurità patologiche (muco, sangue). La clinica di elmintiasi spesso si sviluppa gradualmente e gli spasmi intestinali possono essere gli unici segni clinici per molto tempo. Inoltre, il paziente lamenta debolezza, letargia, diminuzione delle prestazioni, eruzioni cutanee e prurito nell'ano. In caso di ostruzione intestinale nei primi stadi del paziente, sono interessati forti spasmi dell'intestino, la cui intensità diminuisce gradualmente. Colica si verifica sullo sfondo di assenza di scarico di gas e feci, ripetuto vomito indomabile. Lo stomaco è gonfio, la peristalsi scompare. Se non aiuti il ​​paziente durante il giorno, si verificano cambiamenti irreversibili nella parete intestinale.

Diagnosi dello spasmo intestinale

Molto spesso, quando si verifica uno spasmo intestinale, il paziente chiede consiglio a un gastroenterologo o terapeuta. Questi specialisti studiano attentamente la storia, i reclami relativi e, se necessario, prescrivono il parere del chirurgo.

Per identificare la patologia di base che potrebbe portare allo sviluppo di spasmi intestinali, vengono condotti una serie di studi di laboratorio e strumentali. L'emocromo completo può rivelare anemia, alterazioni infiammatorie nel leucoformuly. L'analisi delle urine indicherà una catastrofe nella pelvi (pelvioperitonit), disordini metabolici degli acidi biliari e glucosio. L'analisi biochimica del sangue è un indicatore dello stato di fegato, pancreas, reni. Per escludere la patologia del coprogramma intestinale e analisi del sangue occulto fecale vengono studiati.

Per identificare la patologia organica degli organi interni, può essere richiesta un'ecografia, una radiografia (incluso il contrasto), una tomografia computerizzata o una TCMS degli organi addominali.

Abbastanza spesso, è necessaria la consultazione di un endoscopista per stabilire le cause esatte dello spasmo intestinale. Esofagogastroduodenoscopia, colonscopia e sigmoidoscopia consentono la visualizzazione dei cambiamenti della mucosa in diverse sezioni intestinali e la causa esatta della condizione patologica.

Trattamento dello spasmo intestinale

Prima dell'arrivo degli operatori dell'ambulanza, non fermare lo spasmo intestinale da parte di anestetici e agenti antispastici, un riscaldatore caldo, clisteri. Solo un medico sarà in grado di valutare correttamente i sintomi ed eliminare malattie gravi come l'appendicite acuta, la peritonite e l'ostruzione intestinale. L'autotrattamento degli spasmi intestinali può portare a una confusione di sintomi, errori diagnostici e ritardi nelle misure correttive.

Dopo che è stata esclusa la patologia chirurgica acuta, viene prescritto un trattamento patogenetico. Se lo spasmo intestinale si è sviluppato sullo sfondo dello stress emotivo, o la comparsa di questo sintomo ha portato ad un maggiore nervosismo del paziente, vengono prescritti sedativi. I preparati di drotaverina e belladonna rilassano la muscolatura liscia degli organi interni, eliminando lo spasmo intestinale. Il riscaldo riscaldante sull'addome ha un effetto simile. Con l'aumento della formazione di gas, viene prescritta una dieta (il digiuno terapeutico per 12 ore, i prodotti che portano ad una maggiore formazione di gas sono esclusi), i clisteri per l'escrezione di feci e gas. Se si verifica uno spasmo intestinale sullo sfondo di diarrea, si raccomanda di prendere smectas e altri agenti antidiarroici.

In caso di colica intestinale intermittente, non associata a un'altra patologia degli organi interni, si raccomanda di assumere sedativi per un lungo periodo, seguire una dieta ad eccezione di cibi fritti, piccanti, grassi, in salamoia e affumicati, cibo in scatola, bevande gassate, pasta lievitata e alcune verdure (legumi, cavoli, mais, ravanello).

La prognosi e la prevenzione dello spasmo intestinale

La prognosi dello spasmo intestinale è di solito favorevole, gravi conseguenze sono possibili solo con patologia chirurgica acuta. La prevenzione è la prevenzione e il trattamento tempestivo delle malattie che si manifestano con questo sintomo. Per prevenire gli spasmi intestinali si dovrebbe condurre uno stile di vita sano, mangiare razionalmente ed evitare lo stress.

Spasmo dell'intestino

Lo spasmo intestinale (colica intestinale) è un sintomo che si manifesta sotto forma di intenso dolore viscerale, crampi e contrazioni delle pareti intestinali. Nella maggior parte dei casi, questo sintomo è un segno di patologia gastroenterologica, ma il dolore psicosomatico non è escluso. Inoltre, si dovrebbe notare che questa manifestazione patologica non è mai una malattia separata. L'eliminazione del sintomo è possibile solo dopo aver determinato l'eziologia. L'automedicazione è inaccettabile.

eziologia

Gli spasmi nell'intestino possono essere dovuti ai seguenti fattori eziologici:

  • forme acute e croniche di gastrite, gastroduodenitis;
  • pancreatite;
  • infezioni virali generalizzate;
  • avvelenamento con sostanze tossiche, veleni, composti chimici;
  • infezioni da elminti;
  • ostruzione intestinale adesiva;
  • la presenza di un corpo estraneo nell'intestino;
  • otturazione dell'intestino da parte di un tumore;
  • effetti dopo l'intervento chirurgico;
  • appendicite.

Separatamente, è necessario evidenziare il fattore psicologico. Spesso, gli spasmi intestinali possono essere causati dalla psicosomatica. In questi casi, il trattamento deve essere prescritto non da un gastroenterologo, ma da uno psicoterapeuta.

classificazione

A seconda della clinica e della localizzazione di questo sintomo, si distinguono le sue tre forme:

L'ultima manifestazione del sintomo può essere causata solo da avvelenamento tossico.

sintomatologia

Gli spasmi dell'intestino, a prescindere dalla causa sottostante, sono sempre caratterizzati da dolore grave, angosciante, intensità di vari gradi. I sintomi concomitanti dipenderanno dalla malattia di base. Va notato che se la malattia è causata da psicosomatica, non viene osservato un quadro clinico aggiuntivo chiaramente espresso.

In caso di malattie gastroenterologiche, lo spasmo intestinale è accompagnato dal seguente quadro clinico:

  • disagio, dolore all'addome. Man mano che il processo patologico peggiora, diventeranno più intensi;
  • nausea, spesso con attacchi di vomito;
  • ruttare con un odore fetido;
  • sapore sgradevole in bocca;
  • bruciore di stomaco, il più delle volte osservato dopo aver mangiato cibi grassi e fritti;
  • perdita di appetito, sullo sfondo del quale c'è perdita di peso;
  • attacchi di diarrea, che possono essere sostituiti da costipazione prolungata.

Nelle infezioni virali può verificarsi anche uno spasmo intestinale, che è accompagnato dai seguenti sintomi:

Lo spasmo dell'intestino può spesso essere causato da un'ostruzione intestinale adesiva, che può essere caratterizzata dal seguente quadro clinico:

  • grave crampo dolore addominale;
  • vomito che può contenere particelle alimentari non digerite;
  • sgabelli e gas ritardati;
  • gonfiore;
  • sensazione di pienezza nello stomaco, anche con la quantità minima di cibo consumato;
  • bruciore di stomaco, eruttazione con un odore sgradevole;
  • temperatura corporea elevata.

In caso di avvelenamento con sostanze tossiche, possono verificarsi i seguenti sintomi:

  • ipertensione;
  • sudorazione fredda profusa;
  • nausea con vomito grave;
  • attacchi di diarrea;
  • vertigini;
  • sapore sgradevole in bocca;
  • pallore della pelle;
  • possibile perdita di coscienza;
  • impulso rapido.

Nell'appendicite, il quadro clinico può essere integrato da alta temperatura corporea, pressione alta e il dolore è acuto, crampi. Se in questa fase dello sviluppo del processo patologico il paziente non riceve assistenza medica, si sviluppa la peritonite, che è estremamente pericolosa per la vita.

Gli spasmi nell'intestino sono spesso l'unico sintomo nelle fasi iniziali delle infezioni da elminti. Man mano che la malattia peggiora, compaiono i seguenti sintomi:

  • debolezza, letargia;
  • pallore della pelle;
  • nausea;
  • attacchi affilati di diarrea;
  • deterioramento o, al contrario, aumento dell'appetito;
  • perdita di peso.

In presenza del quadro clinico sopra riportato, anche se il sintomo si sviluppa sulla base dei nervi, è necessario consultare un medico e non assumere un'assunzione incontrollata di droghe o trattamenti mediante la medicina tradizionale.

diagnostica

Prima di tutto, un gastroenterologo chiarisce i reclami, una storia di insorgenza di un sintomo e di una vita, nonché un esame obiettivo del paziente. Se si sospetta la presenza di psicosomatici, potrebbe essere necessario consultare uno psicoterapeuta.

Per identificare l'eziologia della malattia possono essere eseguiti i seguenti esami di laboratorio e strumentali:

  • analisi generale del sangue e delle urine;
  • analisi biochimica completa del sangue;
  • coprogram;
  • analisi delle feci per sangue occulto;
  • MSCT della cavità addominale;
  • esame ecografico della cavità addominale;
  • colonscopia;
  • esofagogastroduodenoscopia;
  • sigmoidoscopia;
  • Scansione TC;
  • radiografia generale con un agente di contrasto.

Per chiarire la causa di questo sintomo, il piano di esame può essere regolato dal medico curante.

Sulla base dei risultati del test, il medico può determinare la causa sottostante e prescrivere il trattamento corretto.

trattamento

Come alleviare lo spasmo intestinale correttamente può solo dire un medico qualificato dopo aver identificato l'eziologia del processo patologico.

Di norma, se esiste un tale sintomo, il trattamento è complesso, compresa la dieta. In alcuni casi, il trattamento conservativo non è appropriato, è necessario un intervento chirurgico.

La terapia farmacologica può includere l'assunzione di tali farmaci:

  • antispastici;
  • antidolorifici;
  • migliorare la peristalsi;
  • sedativi se lo spasmo intestinale è causato da psicosomatica;
  • antiemetico;
  • farmaci antidiarroici.

Assicurati di rispettare la dieta. Escluso dalla dieta:

  • grasso, piccante, troppo salato;
  • alimenti che fermentano nello stomaco;
  • ricco di fibre;
  • fagioli;
  • bevande alcoliche e surrogati;
  • pasticcini freschi;
  • conservazione, sottaceti;
  • pasticceria con molta crema;
  • bevande gassate;
  • tè e caffè forti;
  • latticini ad alto contenuto di grassi.

La nutrizione del paziente dovrebbe essere basata sulle seguenti raccomandazioni:

  • la consistenza dei piatti è liquida, purea, macinata;
  • i piatti dovrebbero essere consumati solo sotto forma di calore;
  • il cibo dovrebbe essere frequente, con un intervallo di 2-3 ore, in piccole porzioni.

A seconda del tipo di malattia, nei primi giorni può essere prescritto un rifiuto totale del cibo, si consiglia un tè verde debole e acqua minerale senza gas.

Se il trattamento viene avviato tempestivamente, è possibile evitare complicazioni. Per quanto riguarda la prevenzione, dovresti eliminare immediatamente tutte le malattie, specialmente in termini di distesa digestiva, mangiare bene, eliminare lo stress e un forte sforzo nervoso. Ai primi sintomi è necessario consultare un medico.

"Spasmo dell'intestino" è osservato nelle malattie:

La polmonite bilaterale in un adulto o bambino è una patologia polmonare piuttosto grave, in cui entrambi i polmoni sono colpiti. Il processo infiammatorio si sviluppa a causa degli effetti dei batteri, più spesso degli pneumococchi, ed è molto difficile, e le complicazioni di questa patologia possono causare la morte di una persona.

La cisti della milza è una massa benigna nella cavità di un organo che ha una capsula, di solito piena di liquido. Il corso iniziale del processo patologico è asintomatico, ma man mano che la ciste cresce, il quadro clinico diventerà anche più pronunciato.

Con l'esercizio e la temperanza, la maggior parte delle persone può fare a meno della medicina.

Crampi intestinali

Crampi intestinali - una patologia dolorosa e abbastanza comune. Può essere una manifestazione di malattie completamente diverse del tratto digestivo. In questo caso, il paziente soffre di forti dolori. La sua causa è un'intensa contrazione della parete intestinale. Considereremo in dettaglio perché appare uno spasmo intestinale, come affrontarlo e se è possibile una prevenzione efficace.

Come distinguere gli spasmi nell'intestino da altre patologie? Non è così difficile come ci si potrebbe aspettare. La colica intestinale si fa sentire un dolore intenso, che è nella natura delle contrazioni. Si rafforza, si ritira per un po '. Ma ci affrettiamo a richiamare la vostra attenzione sul fatto che questo è solo un sintomo e non una malattia a tutti gli effetti. Può accompagnare un numero enorme di malattie del tratto gastrointestinale. Pertanto, il più delle volte tali crampi sono accompagnati da altri sintomi.

Da soli, non sarai in grado di diagnosticare correttamente te stesso e determinare quale malattia ha causato tali problemi. Pertanto, al primo dolore è meglio consultare un medico. Ma anche lui avrà bisogno non solo dei tuoi sentimenti soggettivi e una descrizione dettagliata dello stato. Il medico prescriverà esami di laboratorio, palpazione, prescrizione di ultrasuoni, raggi X, ecc. Per fare una diagnosi corretta, hai bisogno di una vasta gamma di metodi moderni.

Gli spasmi intestinali sono trattati efficacemente con metodi conservativi. In questo caso, il medico prescrive:

  • sedativi;
  • farmaci antidiarroici;
  • antispastici;
  • dieta speciale risparmiante;
  • il calore che viene applicato all'area intestinale.

Considereremo in dettaglio le cause, i sintomi, i metodi di diagnosi e il trattamento degli spasmi intestinali.

Cos'è lo spasmo intestinale?

Per i gastroenterologi, gli spasmi intestinali non sono una malattia indipendente, ma un sintomo. Segnala che si verificano gravi problemi nel tratto digestivo, che dovrebbero essere risolti. Molto spesso, un tale disturbo funzionale si verifica nei neonati. In questo caso, si chiama colica. Quasi tutti i genitori hanno familiarità con la situazione in cui il bambino inizia a gridare forte, premendo le gambe e mostrando altri sintomi di evidente disagio. Molto spesso questo è un segno che soffre di coliche intestinali. Nei neonati, questo fenomeno è molto comune. È spiegato dal fatto che i processi di adattamento a un nuovo regime alimentare stanno ancora avendo luogo nel suo tratto gastrointestinale. Inoltre, negli intestini del neonato ambiente quasi sterile. Non ci sono sufficienti bifidobatteri benefici. Ma presto l'intestino viene colonizzato con una flora benefica e le coliche scompaiono. Per rendere la vita più facile al bambino, dopo ogni poppata è sufficiente tenerlo in posizione eretta per alcuni minuti, in modo che l'aria che vi è arrivata uscirà dallo stomaco. Allora l'intestino non farà scoppiare i gas non necessari e la mollica non avvertirà dolore.

Ma spesso gli spasmi intestinali danno fastidio e agli adulti. E spesso, insieme a questo sintomo, possono comparire i seguenti disturbi nel tratto gastrointestinale:

  1. diarrea;
  2. reflusso gastroesofageo, ecc.

Per molti anni, ci sono stati dibattiti tra gastroenterologi sul fatto che tali disordini funzionali dovrebbero essere considerati il ​​solito sintomo di malfunzionamento del tratto gastrointestinale. Alcuni medici insistono sul fatto che i crampi intestinali dovrebbero essere attribuiti allo stato premorboso. Questa è una condizione che confina già con la malattia. Insistono sul fatto che tali problemi nel corpo si trasformano molto presto in gravi patologie organiche. Finora, non è stato raggiunto alcun consenso su ciò che dovrebbe essere considerato spasmo nell'intestino - un sintomo o stato premorboso. Ma in ogni caso, sono d'accordo che dovrebbero essere trattati. È molto importante che i pazienti capiscano che la colica intestinale è un sintomo grave. Potrebbe avvertirti che gravi guasti organici sono iniziati nel corpo. Allo stesso tempo, è necessario non solo iniziare il trattamento in tempo, ma anche stabilire la causa di questa condizione patologica. Così puoi evitare molte gravi patologie del tratto digestivo.

Spasmi nell'intestino: cause

Se l'intestino funziona normalmente, allora la sua muscolatura liscia fa movimenti ritmici. Aiutano a promuovere il cibo in tutto l'intestino. Ma succede che l'intestino fallisce. Ciò provoca anormali contrazioni e spasmi irregolari. Possono verificarsi sia insieme che separatamente. Il più spesso, gli spasmi intestinali sono accompagnati da un mal di testa, un capogiro, una debolezza, una nausea, un'insonnia. In alcuni casi, la minzione può anche essere compromessa. È sul complesso dei sintomi che si baserà la costruzione della diagnosi. Pertanto, il medico dovrebbe dire in dettaglio i suoi sentimenti. Insieme ai reclami del paziente, i test vengono assegnati per una diagnosi corretta.

Gli spasmi dell'intestino si fanno sentire un forte dolore, che è nella natura degli attacchi. Molto spesso, sembra dovuto al fatto che la motilità intestinale è stata compromessa, cioè ha iniziato a funzionare in modo errato. Uno spasmo intestinale consiste in diversi collegamenti importanti contemporaneamente:

  1. per qualche ragione, la parete intestinale è troppo tesa;
  2. allo stesso tempo, le terminazioni nervose sono irritate, di cui ce ne sono parecchie nell'intestino;
  3. nei muscoli lisci dell'intestino ci sono violazioni del tono;
  4. i meccanismi di riduzione sono violati;
  5. c'è una peristalsi patologica e innaturale. Potrebbe essere diverso. Ad esempio, in alcuni casi, le onde peristaltiche sono amplificate o indebolite, e in altre - appare anti-peristaltico. In alcune parti dell'intestino, la peristalsi può scomparire del tutto;
  6. Sulla strada per avanzare, il cosiddetto grumo di cibo, appaiono ostacoli inaspettati.

Lo spasmo dell'intestino può causare ragioni completamente diverse. Essi dipendono direttamente dal tipo di vita che una persona conduce, dal tipo di cibo che preferiscono. I seguenti fattori possono anche causare spasmo:

  • situazioni stressanti regolari;
  • forte stress morale e fisico;
  • scarsa nutrizione;
  • una persona consuma troppo cibo alla volta;
  • cibo consumato prodotti declassati;
  • i processi infiammatori si sviluppano nel tratto gastrointestinale (colite, gastrite, pancreatite, ecc.);
  • una malattia infettiva si sviluppa nell'intestino;
  • l'intestino è infestato da parassiti;
  • per qualche ragione, veleni o sostanze chimiche di forte irritante sono entrati nell'intestino.

Dovremmo anche soffermarci sulla qualità del cibo che consumiamo. Fai sempre attenzione a quanto è fresco. Insieme ai prodotti stantii, un gran numero di pericolosi agenti patogeni entrano nel corpo. Provocano la morte della microflora benefica nell'intestino e l'accumulo di gas. Se una persona ignora questa condizione, l'infiammazione acuta potrebbe presto svilupparsi. C'è dolore, crampi, febbre.

Inoltre non è necessario assorbire troppo cibo in un pasto. In questo caso, aumenta il carico sull'intero tratto gastrointestinale e sull'intestino. In questo caso, potrebbero esserci dei fallimenti nel lavoro di alcuni organi. Il pancreas soffre più spesso. Quegli enzimi che normalmente assegna non sono abbastanza. Allo stesso tempo, la massa alimentare non viene digerita e i problemi appaiono nel tratto digestivo. In particolare, il cibo scarsamente digerito è nell'intestino. Questo provoca flatulenza, crampi e dolore.

In caso di avvelenamento con diverse sostanze, una persona avverte dolore acuto e forti spasmi. Quando il carico sul sistema nervoso, la fatica fisica e mentale, lo stress costante c'è una violazione della conduttività di alcuni impulsi nervosi. Per questo motivo, il normale ritmo delle viscere viene disturbato e compare il dolore. Questa condizione è chiamata sindrome dell'intestino irritabile.

Consideriamo i disturbi digestivi più dettagliati. Molto spesso, gli spasmi possono portare a:

  • gastrite (acuta e cronica);
  • un'ulcera;
  • l'epatite;
  • pancreatite, ecc.

La natura di questo fenomeno è facile da spiegare. In queste malattie, il processo di digestione nello stomaco e all'inizio dell'intestino è disturbato. Per questo motivo, un pezzo di cibo quasi non trasformato entra nell'intestino. Ciò porta al fatto che i suoi recettori sono irritati, provocando uno spasmo muscolare.

Ma c'è un altro motivo comune: cattiva alimentazione. In questo caso, la colica si sviluppa con lo stesso meccanismo come nel caso della violazione del processo di digestione. Ma sulle pareti dell'intestino colpisce già troppo forte, secco, fritto o addirittura cibo stantio. Anche i prodotti intestinali percepiti avversamente dalla pasta lievitata. Spesso provoca fermentazione, soprattutto se tali prodotti vengono consumati regolarmente e in quantità sufficienti.

Inoltre, tutti i tipi di intossicazione possono portare a coliche intestinali. Sono provocati da:

  • infezioni virali (influenza o ARVI);
  • avvelenamento con tutti i tipi di veleni (di origine vegetale o industriale);
  • sali di metalli pesanti, ecc.

Mentre le tossine hanno un effetto negativo sui muscoli e sui nervi dell'intestino. Inoltre, con le infezioni intestinali, i batteri patogeni possono moltiplicarsi nell'intestino. Tuttavia, hanno un impatto negativo complesso:

  1. irritare le terminazioni nervose;
  2. causare una violazione del processo di peristalsi.

La causa di questi spasmi può essere una tensione nervosa. C'è una categoria di persone che sono inclini a sentimenti eccessivi per qualsiasi motivo. Allo stesso tempo, percepiscono tutto ciò che sta accadendo così forte e lo passano attraverso se stessi che provano dolore fisico da esperienze così intense. Hanno un impatto negativo su molti organi, compreso il tratto digestivo. Questo tipo di persone è chiamato astenico. La loro psiche è molto ricettiva. È ferita molto facilmente. Ecco perché è così importante evitare situazioni stressanti. Quando una persona sperimenta stress ed emozioni negative, colpisce il suo sistema nervoso. Potrebbe presto avere dolore all'addome. Molto spesso sono nella natura delle contrazioni. La loro causa è uno spasmo delle pareti intestinali dovuto al fatto che la regolazione vegetativa del suo lavoro è stata interrotta. Evitare shock emotivi. Prenditi cura della tua salute e della salute delle persone vicine a te!

L'elmintiasi può anche scatenare spasmi intestinali. Nel tubo digerente a volte si accumulano così tanti vermi che si sovrappongono meccanicamente al lume. E i piccoli elminti producono anch'essi un sacco di prodotti della loro attività vitale, che irritano le pareti intestinali. Più precisamente, queste sostanze irritano numerose terminazioni nervose che si trovano nella mucosa.

L'ostruzione intestinale è un'altra causa dei crampi intestinali. Questa è una patologia molto pericolosa che richiede l'intervento immediato di un medico. Le cause dell'ostruzione possono essere diverse:

  • corpo estraneo;
  • calcoli biliari;
  • occlusione di coproliti (calcoli fecali);
  • gonfiore;
  • bezoario;
  • palle di elminto.

Quando l'ostruzione nell'intestino ci sono spasmi piuttosto forti che causano dolore. Questo perché l'intestino sta cercando di liberarsi, e per questo si intensifica la contrazione dei muscoli.

L'ostruzione intestinale può anche essere adesiva. Sorge a causa di:

  • processi infiammatori del bacino e dell'addome;
  • esposizione;
  • operazioni eseguite.

In questo caso, l'intestino cerca di affrontare l'ostacolo. Per questo, la peristalsi è notevolmente migliorata. Di conseguenza, la persona sente gli spasmi più forti.

Tipi di spasmi intestinali

A seconda del luogo e della causa dell'aspetto, ci sono diversi tipi di spasmi intestinali:

  1. Appendicolare. Si sviluppa nel caso in cui un processo infiammatorio si sviluppi in appendice. Spesso, tale colica diventa il primo sintomo dello sviluppo in avvicinamento di appendicite.
  2. Rettale. Provoca uno spasmo nel retto. Si manifesta dal fatto che la persona sta vivendo desideri troppo frequenti per l'atto di defecazione.
  3. Senza piombo Si verifica solo in avvelenamento da piombo. In questo caso, la persona soffre di grave febbre, una caratteristica patina grigia appare sulle sue gengive, il sanguinamento inizia dalla bocca e c'è una tensione patologica nella parete anteriore del peritoneo.
  4. Vascolare. È associato allo sviluppo di crisi ipertensive, trombosi venosa, aterosclerosi, spremitura vascolare da aderenze o tumore ingrossato. In questo caso, a causa dell'alta pressione, l'iperfusione si sviluppa nell'intestino.

Spasmo intestinale: sintomi

Come distinguere lo spasmo intestinale da altre condizioni sintomatiche? Per fare questo, è importante conoscere le sue caratteristiche distintive, o meglio, la peculiarità. Lei è l'unica - la sua pancia inizia a ferire abbastanza intensamente. Il dolore è cramping in natura. Anche le ragioni dello sviluppo di questa patologia sono importanti. A seconda del motivo specifico, possono associarsi altri sintomi distintivi:

  • Se la gastrite è diventata la causa, si manifestano nausea, vomito, dolore epigastrico, diminuzione dell'appetito, comparsa di sintomi dispeptici e perdita di peso.
  • Quando l'ulcera aumenta l'intensità del dolore. Una caratteristica caratteristica sono i dolori della fame. Appaiono quando una persona ha fame, così come di notte.
  • Con le patologie epatiche, il dolore appare anche nella parte destra, il vomito della bile può verificarsi, colica epatica, pelle e mucose acquisiscono giallo patologico e prurito.
  • Con le patologie pancreatiche, i dolori circostanti nell'addome, la diarrea, l'aumento della flatulenza e l'indomabile vomito si uniscono.
  • Con le infezioni intestinali c'è febbre, nausea, vomito, diarrea, che provoca lo sviluppo di spasmo. Nelle feci spesso si trovano muco o sangue.
  • L'infezione da elminti è spesso quasi asintomatica. L'unico segno può essere uno spasmo intestinale. Potrebbe esserci ancora un punto debole, una prestazione ridotta, una persona diventa pigra. A volte l'eruzione cutanea può apparire sulla pelle e nella zona dell'ano c'è un forte prurito.
  • L'ostruzione intestinale è una condizione molto pericolosa che richiede cure mediche di emergenza. In primo luogo, il paziente soffre di gravi spasmi intestinali. Nel corso del tempo, diventano meno intensi. Questo è anche pericoloso, dal momento che la persona si sente temporaneamente sollevata e non può consultare un medico. Nel frattempo, i processi irreversibili si sviluppano nell'intestino. La colica appare perché i gas e le feci cessano di scomparire. Inizia il vomito indomabile. La peristalsi scompare completamente, motivo per cui lo stomaco è molto gonfio. L'aiuto per un tale paziente dovrebbe essere fornito molto rapidamente, massimo entro un giorno. Altrimenti, potrebbero verificarsi cambiamenti irreversibili nell'intestino.

diagnostica

Per affrontare efficacemente lo spasmo intestinale, è necessario diagnosticarlo nel tempo. Molto spesso, i pazienti vanno da un terapeuta o da un gastroenterologo. Il medico dovrebbe esaminare tutti i dettagli della storia e ascoltare i reclami del paziente. È possibile che potrebbe essere necessario consultare un chirurgo.

Come abbiamo già detto, gli spasmi non sono una malattia, ma un sintomo. Perché è molto importante determinare la malattia di base, che ha provocato lo sviluppo di tale patologia. Per questo, il medico prescrive speciali test strumentali e di laboratorio.

  • Sempre dato un esame emocromocitometrico completo. Questo è il modo più semplice per rilevare anemia e processi infiammatori.
  • Anche necessariamente assegnato a un test delle urine generale. Aiuterà a identificare possibili patologie nella pelvi, disturbi metabolici del glucosio e degli acidi biliari.
  • Per scoprire le condizioni del fegato, dei reni e del pancreas, viene eseguita un'analisi biochimica.
  • Per escludere possibili patologie dell'intestino stesso, vengono assegnate un'analisi delle feci (per il sangue occulto) e un coprogramma.
  • A volte vengono eseguiti ultrasuoni e raggi-x. Aiutano a rilevare la patologia organica negli organi interni.
  • Per lo stesso scopo, a volte sono prescritti MSCT peritoneale e tomografia computerizzata.
  • Spesso nominato rectoromanoscopy, colonscopia e esofagogastroduodenoscopia. Questi metodi di ricerca aiutano a vedere possibili cambiamenti nel muco in diverse parti dell'intestino. Spesso aiutano il medico a fare una diagnosi accurata.

trattamento

Molto spesso, con uno spasmo intestinale, è necessario chiamare un'ambulanza, in quanto il paziente soffre di forti dolori. In questo caso, in nessun caso non può assumere alcun antidolorifico. Eliminerà il dolore e il medico visitante non sarà in grado di valutare adeguatamente tutti i sintomi. Inoltre non puoi assumere droghe, spasmodico, mettere un riscaldatore caldo sullo stomaco o fare un clistere. Aspetta il dottore. Dovrebbe vedere l'intera immagine della tua condizione con un sintomo pronunciato, non macchiato di auto-trattamento. È necessario che il medico sia stato in grado di eliminare condizioni così pericolose come l'ostruzione intestinale, la peritonite e l'appendicite acuta. Se il paziente ha il tempo di alleviare il dolore in modo indipendente o alleviarlo, allora il medico sarà in grado di osservare solo i sintomi deboli offuscati. Questo può portare a diagnosi errate e prescrizione di un trattamento inadeguato.

Se il medico ha escluso la patologia chirurgica acuta, può prescrivere un trattamento complesso patogenetico.

  • Spesso i sedativi prescritti. Aiuteranno se lo stress o lo stress emotivo portano a spasmi. Inoltre, i sedativi aiuteranno i pazienti nei quali lo spasmo stesso ha causato un aumento del nervosismo.
  • Belladonna e Drotaverine sono prescritti. Rilassano rapidamente i muscoli lisci di tutti gli organi interni. Grazie a questa azione, lo spasmo passa rapidamente.
  • Lo stesso effetto ha una bottiglia di acqua calda. Dovrebbe essere messo sulla regione intestinale.
  • Se il paziente soffre di un'eccessiva formazione di gas, gli sarà prescritta una dieta o il digiuno per 12 ore. Sarà necessario escludere tutti i prodotti che possono provocare una formazione di gas potenziata. È anche consigliabile fare clisteri. Aiuteranno a rimuovere e feci e gas in eccesso.
  • Quando vengono prescritti diarrea, smecta e altri farmaci antidiarroici.
  • Se non viene trovata alcuna altra patologia diversa dalla colica intestinale, al paziente vengono somministrati sedativi. Dovranno essere presi abbastanza a lungo per ottenere un effetto terapeutico duraturo. Dovrai inoltre escludere bevande gassate, cibi in scatola, cibi grassi, piccanti e fritti, carni affumicate, prodotti in salamoia, pasta lievitata, cibi in scatola e persino alcune verdure (ravanelli, mais, cavoli, legumi) dalla dieta.

prevenzione

Nonostante il forte dolore, con lo spasmo dell'intestino, i medici possono di solito piacere al paziente con una prognosi favorevole allo sviluppo di questa condizione. Solo se la patologia che si è manifestata richiede un intervento chirurgico immediato, la prognosi sarà meno ottimistica. Ma anche in questi casi, con la giusta assistenza fornita, il recupero si verifica più spesso. Ma per evitare tali problemi, è meglio pensare a una prevenzione adeguata in modo tempestivo. Prima di tutto, non dovresti iniziare quelle malattie che potrebbero essere accompagnate da questo sintomo. Li abbiamo già elencati sopra. È necessario trattare gastrite, ulcere, epatiti, pancreatiti, disturbi intestinali, ecc. Per l'intestino e l'intero tratto digestivo erano sani, è necessario:

  1. prendersi cura di nutrizione e corretta alimentazione;
  2. condurre uno stile di vita sano;
  3. cerca di evitare lo stress il più possibile.

Ricorda le seguenti regole:

  • È molto importante mangiare bene. Cerca di scegliere quei prodotti che aiutano l'intestino a svolgere la sua funzione di evacuazione. Questo è facilitato da grano saraceno, varietà di pesce a basso contenuto di grassi, piatti a base di verdure, dolci a base di farina, sempre di massima qualità. Includa nella tua dieta prugne, cetrioli, barbabietole, fichi. Aiuteranno ad alleviare i sintomi spiacevoli dei crampi nelle loro fasi iniziali. I prodotti a base di lattici sono molto utili per l'intestino: yogurt, kefir, bio-yogurt.
  • Mastica sempre il cibo accuratamente. Non correre durante i pasti. Mangia lentamente mentre ti godi il sapore del piatto.
  • Utilizzare nei prodotti alimentari solo prodotti di alta qualità e la prima freschezza.
  • Non mangiare davanti alla TV o leggere durante il pasto.
  • Aumenta la tua attività motoria. Camminata attiva, corsa, nuoto, allenamento in pista migliora la peristalsi.
  • Arricchisci la tua dieta con una buona fibra.

Se segui queste semplici regole, puoi evitare molte malattie pericolose.

Crampi intestinali - cause e trattamento

Spasmi intestinali - questo è un fenomeno comune, manifestato sotto forma di contrazioni dolorose del tessuto muscolare di diverse sezioni intestinali. Secondo le statistiche, il più delle volte spasmi appaiono nella sezione sottile o spessa, anche se il dolore che accompagna questo disturbo si estende a tutta la cavità intestinale. Come si manifestano spasmi intestinali, cause e trattamento della patologia - tutto questo sarà discusso in questo articolo.

Crampi intestinali - cause e trattamento

cause di

I fattori più comuni che contribuiscono allo spasmo intestinale includono:

  • l'uso di prodotti viziati o di bassa qualità;
  • mangiare velocemente senza masticare, mangiare troppo;
  • infezione da elminti (parassiti che colpiscono la mucosa intestinale);

I sintomi dei vermi in un adulto

Suggerimento: Durante la gravidanza, le donne spesso affrontano vari problemi nell'intestino, che si manifestano come costipazione o sensazioni dolorose nell'addome inferiore. Nella maggior parte dei casi, queste condizioni sono associate da medici con frequenti esperienze di future madri o cambiamenti nelle loro preferenze di gusto. La combinazione di tutti questi fattori contribuisce alle contrazioni spasmodiche dell'intestino.

Cause dello spasmo rettale

Tipi di spasmi

I crampi intestinali sono classificati in base alla presenza e alla localizzazione. I seguenti sono i principali tipi di spasmi.

Esistono diversi tipi di crampi intestinali.

Tabella. Tipi di spasmi intestinali.

È impossibile ignorare gli spasmi che ne derivano, poiché questo comporta gravi conseguenze per la salute e la vita del paziente. quindi, quando compaiono i primi segni, dovresti cercare immediatamente l'aiuto di un medico.

Sintomi caratteristici

Spesso, i crampi intestinali sono accompagnati da ulteriori sintomi:

  • aumento della sudorazione, specialmente di notte;
  • brividi di corpo;
  • minzione frequente;
  • insonnia;
  • capogiri, emicrania;
  • debolezza generale del corpo;
  • periodi di nausea e vomito.

La nausea è uno dei sintomi.

Quando i sintomi di cui sopra non hanno bisogno di sperare che nel tempo andranno via da soli. In questi casi, è necessario al più presto cercare l'aiuto di un medico che, dopo aver effettuato un esame diagnostico, sarà in grado di fare una diagnosi accurata.

Funzioni diagnostiche

Diagnosi di spasmi nell'intestino

L'esame degli spasmi intestinali viene eseguito da un gastroenterologo. Per determinare l'immagine esatta della malattia, nomina le seguenti misure diagnostiche:

  • test di laboratorio su sangue e urina;
  • analisi del sangue biochimica;
  • analisi delle feci per la presenza di parassiti e batteri (coprogram);
  • Esame a raggi X della cavità addominale;
  • tomografia computerizzata (CT);
  • esame ecografico della cavità addominale (ecografia).

Una colonscopia virtuale è un tipo di tomografia computerizzata, che consente di creare un'immagine tridimensionale di varie parti dell'intestino.

Dopo che sono state eseguite tutte le procedure necessarie, il medico, in base ai risultati, può fare una diagnosi accurata e prescrivere il regime terapeutico appropriato. Più rapida è la diagnosi fatta e la diagnosi è fatta, maggiori sono le possibilità di un trattamento rapido e di successo degli spasmi intestinali.

Come trattare

Nel trattamento degli spasmi intestinali è richiesto un approccio integrato, poiché varie patologie possono essere la causa. La terapia combinata include l'uso di preparati farmaceutici, compresi antidolorifici e agenti antibatterici, l'uso di metodi tradizionali con l'uso di piante medicinali e l'aderenza a diete terapeutiche. È estremamente importante aderire strettamente al regime di trattamento prescritto dal medico. Questo è l'unico modo per sbarazzarsi del disagio nell'intestino. Ora considereremo separatamente ciascuno dei metodi di terapia.

Caratteristiche del trattamento degli spasmi intestinali

farmaci

Per i crampi nell'intestino, i medici di solito prescrivono i seguenti gruppi di farmaci:

  • antisettici e antibiotici - influenzano negativamente la maggior parte dei microrganismi patogeni. I mezzi più comuni di questo gruppo includono "Levomitsetin" e "Biseptol";

Suggerimento: Anche dopo la completa eliminazione dei sintomi della patologia, il medico continuerà a monitorare le condizioni del paziente per un po 'di tempo. Tale controllo è dovuto al fatto che i crampi intestinali possono ripresentarsi.

Solo un medico può prescrivere farmaci specifici.

cibo

Parallelamente alle cure mediche, i medici prescrivono una dieta speciale che include cibi ricchi di vitamine. Se il dolore è insopportabile, allora il cibo deve essere abbandonato per un po '.

Dieta per il trattamento della diarrea e disturbi della microflora intestinale

Dal menu è necessario escludere prodotti nocivi che possono provocare una reazione allergica in un paziente. È anche necessario limitare la quantità di carne consumata e, se è presente nella dieta, è esclusivamente in forma bollita o in umido. Un alimento grasso, affumicato, speziato e fritto ha un effetto negativo sul corpo: può provocare flatulenza e flatulenza, che peggiorano solo i sintomi degli spasmi intestinali. Lo stesso vale per i prodotti semilavorati.

Metodi popolari

La terapia tradizionale può essere completata con rimedi popolari collaudati nel tempo. Spesso nella cura della patologia venivano utilizzati decotti di corteccia di quercia, piantaggine, camomilla e ribes, tintura di salvia, albicocche secche e altri mezzi.

Trattamento di rimedi popolari

Ma prima di usare questo o quel rimedio, è necessario consultare uno specialista, dal momento che solo un medico esperto può determinare quale particolare medicina popolare può trattare meglio i sintomi della patologia. Il trattamento dello spasmo intestinale non è sempre accompagnato dal ricevimento di farmaci, quindi, se la causa del disagio nell'area intestinale non è la patologia degli organi interni, è possibile far fronte agli spasmi con l'aiuto di una bottiglia d'acqua calda attaccata al punto dolente.

Decotto alle erbe

Intervento operativo

Con l'inefficacia dei metodi di trattamento conservativi, i medici possono prescrivere un'operazione chirurgica. Questo viene fatto in casi estremi e solo se vi sono concomitanti fattori causali. Per esempio, se gli spasmi intestinali sono sorti sullo sfondo di un'infiammazione di appendice o in presenza di tumori maligni, allora qui è opportuno un intervento chirurgico. Ma se la patologia è causata da un eccesso di cibo normale o da uno stress grave, allora non ci può essere alcuna questione di alcuna operazione. Naturalmente, prima di eseguire un'operazione chirurgica, il paziente deve sottoporsi a una serie di procedure diagnostiche e deve essere testato.

Misure preventive

Gli spasmi intestinali sono un fenomeno estremamente spiacevole, quindi è necessario eseguire misure preventive appropriate per prevenire la patologia. Prima di tutto, la prevenzione è la normalizzazione della nutrizione. L'osservazione di una dieta sana eviterà varie malattie gastroenterologiche, incluso lo spasmo intestinale. Includere nella dieta alimenti come kefir, yogurt, prugne, cetrioli, prugne, carne e pesce bolliti, verdure fresche e cibi contenenti fibre.

Come evitare gli spasmi intestinali

Ma la dieta non è l'unico modo per prevenire gli spasmi intestinali. Segui anche le seguenti raccomandazioni:

  • esercitare regolarmente È stato dimostrato che l'attività fisica ha un effetto positivo sul lavoro degli organi del tratto gastrointestinale, specialmente se si ha un lavoro sedentario;
  • assicurati che il tuo menu giornaliero contenga abbastanza fibre;

Le principali fonti di fibra

Masticare bene il cibo

Poiché gli spasmi nell'intestino portano molti problemi, devono essere identificati e trattati in modo tempestivo in modo che non diventi una condizione più grave.