logo

Trattamento e prevenzione della stitichezza durante la gravidanza

La gravidanza è a rischio dal punto di vista dello sviluppo della stitichezza, così come di altre malattie. Più del 50% delle donne subisce una violazione delle feci regolari durante il periodo di gestazione. Disagio, una sensazione di dolore e dolore nell'addome potrebbero non essere le conseguenze più spiacevoli della stitichezza. Nei casi più gravi, l'assenza prolungata sistematica di un movimento intestinale si conclude con lo sviluppo di gravi complicazioni per la madre e il suo futuro bambino.

Cosa fare con la stitichezza durante la gravidanza? Prima di tutto, non puoi cercare di ignorare questo delicato problema e sperare che possa essere risolto da solo. Il trattamento dei disturbi delle feci regolari durante la gravidanza può essere difficile, in quanto la scelta dei farmaci approvati per le donne durante questo periodo è limitata. Nella maggior parte dei casi, questo problema può essere risolto in una donna incinta con l'aiuto di cambiamenti nella dieta e nello stile di vita.

Trattamento della stitichezza in donne in gravidanza

La stitichezza durante la gravidanza è un problema che richiede un intervento medico. Il rispetto di una dieta e di una dieta speciali è un prerequisito per il normale funzionamento dell'intestino e dell'intero tratto gastrointestinale nel suo complesso. Questo è dove inizia il trattamento per le donne incinte. In assenza di controindicazioni, si raccomanda un aumento dell'attività fisica di una donna. L'uso di farmaci con effetto lassativo si riferisce a misure estreme nel trattamento della stitichezza nelle donne in gravidanza, ma in alcuni casi è davvero necessario.

dieta

Il trattamento del problema della stitichezza durante la gravidanza viene eseguito in modo completo e inizia con l'implementazione delle raccomandazioni dietetiche. La nutrizione, che contribuisce al normale funzionamento dell'intestino, è indicata non solo per il trattamento, ma anche per la prevenzione della costipazione nelle donne durante la gravidanza.

La dieta di una donna incinta dovrebbe contenere molti alimenti ricchi di fibre grossolane. Una caratteristica di questo componente del cibo è che non viene digerito sotto l'azione degli enzimi gastrointestinali e contribuisce alla formazione di masse fecali molli e sciolte a causa del gonfiore a contatto con l'acqua. Tutto ciò accelera e facilita il movimento intestinale.

I prodotti della costipazione durante la gravidanza, ricchi di fibre, includono:

  • verdure pomodori, cetrioli, cavoli, zucche, melanzane, peperoni, barbabietole, carote, patate;
  • mele alla frutta, frutta secca, prugne, albicocche, uva, pesche;
  • bacche - ribes, fragole, mirtilli rossi, lamponi, uva spina;
  • cereali e legumi - fagioli, avena, grano saraceno, piselli, mais, orzo;
  • crusca, pane nero e pane integrale.

La nutrizione per le donne incinte con costipazione dovrebbe essere frazionaria. C'è un bisogno ogni 3 ore, ma in piccole porzioni. Non puoi permettere lo stato di fame o eccesso di cibo. La carne e le verdure dovrebbero essere grandi abbastanza da essere tagliate e non bollite, il che stimolerà ulteriormente l'intestino. Verdura e frutta dovrebbero preferibilmente essere consumati crudi rispetto a quelli trattati termicamente. Inoltre, la dieta di una donna incinta deve necessariamente includere i primi pasti.

Cos'altro hai per la stitichezza nelle donne in gravidanza? I prodotti lattiero-caseari fermentati, in particolare il kefir e lo yogurt, contenenti bifidobatteri nella composizione, hanno un effetto positivo sul funzionamento dell'intestino. Per il normale funzionamento dell'intestino è necessaria una quantità sufficiente di grassi vegetali, da cui il corpo produce acidi grassi che stimolano la peristalsi.

La dieta raccomandata per la stitichezza nelle donne in gravidanza limita l'uso di cibi con un effetto fisso sull'intestino. Questi includono:

  • caffè, cioccolato, tè nero forte;
  • pane bianco e prodotti da forno;
  • cibi grassi;
  • riso e semola;
  • zuppe mucose

Se una donna soffre di una maggiore formazione di gas nell'intestino e nella flatulenza, allora dovrebbe escludere dalla dieta i fagioli, i cavoli, gli spinaci e l'acetosa.

Di grande importanza per il lavoro dell'intestino è il corretto regime di consumo. In assenza di restrizioni dovute alla tendenza a edema, ipertensione e malattie renali, un totale di almeno un litro e mezzo di liquidi dovrebbe fluire al corpo di una donna incinta al giorno.

Importante: oltre alla dieta, è possibile intensificare l'intestino con esercizi fisici. Nuotare, camminare e fare attività fisica quotidiana in assenza di controindicazioni aiuterà una donna incinta a risolvere il problema delle feci irregolari.

farmaci

Il trattamento della stitichezza durante la gravidanza con farmaci lassativi viene utilizzato nel caso in cui la correzione della nutrizione e dello stile di vita non ha portato i risultati desiderati. Dato che la maggior parte dei farmaci ha seri effetti collaterali, tra cui embriotossicità e teratogenicità, solo un medico dovrebbe prescriverli dopo aver correlato i benefici del loro uso e i possibili rischi per il feto.

Il meccanismo d'azione di molte pillole per la stitichezza è il rafforzamento della peristalsi intestinale. Tuttavia, nelle donne in gravidanza, il loro ricevimento provoca anche un aumento del tono dell'utero e migliora la sua contrattilità, che è irto di parto prematuro o aborto spontaneo a seconda della durata della gravidanza.

Come quindi trattare la stitichezza durante la gravidanza? Esistono alcuni strumenti per la somministrazione rettale e orale, che sono sicuri per la salute della futura madre e del bambino. Questi includono:

  • Supposte rettali con glicerina. Hanno un debole effetto irritante sui recettori del retto e non influenzano il tono dell'utero;
  • Preparati per uso interno sulla base di lattulosio. Non vengono assorbiti nel sangue, trattengono l'acqua nell'intestino, che aumenta il volume delle masse fecali, le ammorbidisce e stimola la motilità e la funzione di evacuazione degli intestini. Inoltre, la ricezione di questi fondi aiuta a normalizzare la microflora intestinale. Questi farmaci comprendono Duphalac, Prelax;
  • Microclismi (Microlax). Caratterizzato dalla rapida comparsa di un effetto lassativo;
  • Olio di vaselina Quando ingerito, è uniformemente distribuito sulla superficie intestinale, aiuta ad ammorbidire la consistenza delle masse fecali e il loro movimento più facile.

Importante: in alcune donne incinte, la stitichezza è una conseguenza di cause psicologiche. In questo caso, uno psicoterapeuta potrebbe aver bisogno di aiuto per risolvere il problema.

Rimedi popolari

Ci sono molte ricette popolari per la stitichezza. Tuttavia, durante il parto, devono essere usati con cautela e dopo aver consultato un medico, poiché molte piante possono avere un effetto negativo sul corso della gravidanza e rappresentare una minaccia per la salute del feto.

Un rimedio efficace è considerato un decotto di prugne dalla costipazione durante la gravidanza. È preparato con il seguente metodo:

  1. 100 g di prugne, barbabietole e fiocchi di avena rotolata devono essere lavati, mescolati accuratamente, messi in una grande casseruola e versare due litri d'acqua.
  2. Far bollire la miscela a fuoco basso per un'ora.
  3. Raffreddare il brodo, filtrare e conservare in frigorifero per la conservazione.
  4. Per il trattamento della costipazione durante la notte è necessario bere 1 bicchiere di tale brodo.

Un'altra ricetta basata su prugne per il trattamento della stitichezza:

  1. Preparare 100 g di prugne secche, uvetta e albicocche secche, lavandole con acqua.
  2. I frutti secchi preparati vengono macinati da un frullatore o passati attraverso un tritacarne.
  3. Nella miscela ottenuta dopo la macinazione aggiungere 2 cucchiai. cucchiaio di miele e mescolare accuratamente.
  4. Per ripristinare il normale funzionamento degli intestini di notte, prendi due cucchiaini dei fondi ottenuti, lavati con acqua tiepida.

Puoi cucinare un'altra infusione di prugne. Per fare questo, 125 g di prugne secche versare 500 ml di acqua bollente, aggiungere lo zucchero se desiderato, coprire con un coperchio in alto e lasciare in infusione per circa 12 ore. Prima di mangiare, prendi 100 ml di infuso ogni volta. I frutti secchi, ottenuti dopo aver versato l'infuso, vengono mangiati.

Importante: il trattamento con ricette popolari contenenti erba di senna, frutti di zhoster o corteccia di olivello è severamente controindicato durante la gravidanza, in quanto può avere un effetto teratogeno.

Misure per prevenire la stitichezza nelle donne in gravidanza

Cosa fare con la stitichezza durante la gravidanza? Con l'implementazione di semplici raccomandazioni, l'aspetto di questo problema nel periodo di trasporto di un bambino può essere completamente evitato.
La prevenzione della stitichezza durante la gravidanza include:

  • una corretta alimentazione, ricca di alimenti ad alto contenuto di fibre vegetali e che include tutte le vitamine e i minerali necessari per una donna incinta;
  • consumo giornaliero di latticini e primi piatti liquidi;
  • esclusione dalla dieta di bevande gassate, bevande contenenti caffeina, cibi dolci, grassi, fritti e in scatola;
  • uno stile di vita attivo che include la camminata all'aria aperta, la pratica dello yoga, il nuoto in piscina o altri esercizi leggeri;
  • assunzione di liquidi sufficiente.

Ma forse è più corretto trattare non l'effetto, ma la causa?

Raccomandiamo di leggere la storia di Olga Kirovtseva, come ha guarito il suo stomaco. Leggi l'articolo >>

Come trattare la stitichezza durante la gravidanza senza ferire te stesso e il bambino

Stitichezza durante la gravidanza - il problema del 75% delle donne nella situazione. Questa condizione fisiologica è causata dalla compressione dell'intestino dall'utero allargato. Il problema è che la gamma di farmaci consentiti alle donne nella posizione è troppo limitata. Come rendere questo processo meno doloroso?

In quali circostanze le donne in gravidanza hanno stitichezza?

La stitichezza durante la gravidanza può avere un'eziologia diversa. Di solito questa condizione è visitata da persone che sono malnutrite, si muovono un po ', hanno caratteristiche anatomiche o danno all'ano. Le donne incinte hanno un motivo in più per soffrire di difficoltà nello svuotamento dell'intestino.

Sfondo ormonale

Durante l'intero periodo di trasporto di un bambino con una donna, il progesterone è in gran parte un ormone steroideo, che è la cosa principale durante la gravidanza. Grazie a lui, i muscoli di quasi tutti gli organi interni si rilassano, quindi il tono uterino si riduce per mantenere il feto.

Ma le pareti intestinali sono essenzialmente gli stessi muscoli. Di conseguenza, sotto l'influenza del progesterone, compaiono problemi di motilità dell'organo.

Ampliare l'utero

Man mano che l'utero aumenta, l'intestino viene spinto più in alto, il che rallenta il movimento delle feci verso l'uscita.
Stile di vita sedentario L'attività fisica di ogni donna incinta è ridotta, specialmente se c'è una minaccia di aborto spontaneo. È noto che l'attività dell'intestino è collegata ai muscoli addominali. Il loro indebolimento rallenta la peristalsi.

Liquido insufficiente e scarsa nutrizione

Verdure e frutta crude, costose albicocche secche e uva passa, frutta secca, barbabietole, cavoli, polenta di grano saraceno, farina d'avena. Se per qualche motivo una donna incinta non usa questi prodotti, ma i peccati con farina e dolcezza, la stitichezza è inevitabile. Nella dieta della futura madre, inoltre, non dovrebbe essere un po 'liquido, se non ci sono controindicazioni mediche (edema, pressione sanguigna, reni malati).

Tensione nervosa

È impossibile negare l'effetto dello stress sul corpo e sul lavoro dell'intestino in particolare. Se alcune persone hanno la diarrea psicogena in condizioni di tensione eccessiva, altre soffrono di stitichezza.

vitamine

Supplementi di ferro e calcio, spesso prescritti per le donne incinte, possono anche causare stitichezza. In questo caso, è meglio cambiarli in multivitaminici, non hanno un effetto simile sulla peristalsi.

Ragadi anali ed emorroidi

Per tutto il tempo, l'utero in crescita stringe non solo l'intestino, ma anche le vene nella cavità addominale. In connessione con una diminuzione della mobilità fisica, le donne incinte hanno spesso una congestione nella pelvi. Allungare il plesso venoso è spesso causa di emorroidi, a volte pestando una donna a dolori insopportabili. Inconsciamente, rimanda la defecazione.

La costipazione provoca ragadi anali, che causano anche dolore.

I sintomi della stitichezza nelle donne in gravidanza

Se gli intestini non sono completamente svuotati, il processo del movimento intestinale è difficile, la donna deve fare i conti con la stitichezza.

  • La sedia è in ritardo per un giorno o più.
  • C'è la sensazione che gli intestini non siano completamente rilasciati.
  • Fecal indurisce e danneggia l'ano.
  • Quando hai un movimento intestinale, devi sforzarti, cosa che non è sicura durante la gravidanza.
  • Nel retto c'è una sensazione di distensione
  • Lo stomaco è gonfio, si formano quantità eccessive di gas.
  • La stitichezza può anche causare mal di testa, malessere generale, nausea e perdita di appetito.
  • Kala è molto piccolo, è secco e duro.
  • In presenza di emorroidi o crepe nell'ano, le feci contengono gocce di sangue.

I segni di stitichezza non compaiono necessariamente tutti insieme, uno o due sintomi sono sufficienti per diagnosticare una condizione simile.

I bambini in età prescolare e gli anziani sono considerati i più sensibili alla stitichezza. Le donne incinte sono a rischio per i motivi indicati nella sezione precedente.

Perché i problemi con la defecazione sono pericolosi per le donne in gravidanza

La stitichezza può verificarsi durante la gravidanza, cioè nel primo, nel secondo e nel terzo trimestre. Di quali conseguenze sono pieni in momenti diversi?

Le tossine, che si formano nel corpo dopo la disgregazione del cibo, vengono assorbite attraverso le pareti intestinali nel sangue. Questo spiega la cattiva salute in alcuni casi. Non ha alcun effetto benefico sulla salute della madre e del bambino. L'influenza di sostanze nocive può causare un travaglio prematuro, alterare il flusso sanguigno uteroplacentare e inibire lo sviluppo del feto.

Disagio nell'ano, dolore e gonfiore, debolezza generale causata da stitichezza, provocano eccessivo sospetto e sofferenza emotiva in una donna che diventa eccessivamente sospettosa in una posizione.

Separatamente, è necessario notare il pericolo di affaticamento durante la gravidanza, specialmente se c'è una minaccia di aborto spontaneo. Se nel primo e nel secondo trimestre non vi è alcun rischio particolare, nel terzo caso aumenta la minaccia di un parto prematuro, poiché si verifica una stimolazione involontaria dell'attività lavorativa.

Non è sicuro spingere le donne con ipertensione e malattie cardiovascolari.

Le congestioni nel retto e nel colon sigmoideo possono causare la sua patologia in futuro: paraprociti, ragadi, emorroidi, proctosigmoiditi, infiammazione dell'appendice, emorroidi.

Tendendo costantemente, la donna allunga i muscoli che supportano l'utero, la vagina e la vescica. È improbabile che sia possibile raddrizzarsi efficacemente alla nascita con muscoli deboli. Dopo il parto, gli organi addominali possono scendere.

Dettagli sulla costipazione e le cause della loro causa, su come trattare la stitichezza durante la gravidanza - guarda il video:

Come risolvere la situazione quando una donna è in posizione

Il metodo di trattamento della stitichezza nella donna incinta è in qualche modo diverso dalla terapia convenzionale. Non tutti i farmaci sono adatti per una donna in stato di gravidanza. Tuttavia, è possibile trattare la stitichezza non solo con i farmaci.

Corretta alimentazione

Per le persone interessate ai principi di un'alimentazione sana, è ovvio che la costipazione si verifica principalmente dai cibi sbagliati che vengono mangiati. È difficile per le donne incinte consigliare qualcosa, poiché i capricci ormonali di una donna in una posizione spesso non rientrano nella struttura di un significato sano.

Il frequente partner della gravidanza impone le sue esigenze di menu: bruciore di stomaco che vuoi spegnere come un incendio. Eppure.

Quali prodotti sono raccomandati per evitare la stitichezza:

  1. Il pane è meglio usare nero o crusca, così come la farina integrale.
  2. Dei cereali nella dieta dovrebbe prevalere il grano saraceno, la farina d'avena e l'orzo.
  3. Frutta e verdura sono consumate al meglio. Cetrioli freschi, carote, zucchine, mele, zucche, pomodori contribuiscono al rilassamento degli intestini.
  4. Insalata di barbabietole bollite.
  5. Insalata di crauti
  6. La carne dovrebbe essere con tessuto connettivo.
  7. Prodotti lattiero-caseari fermentati (kefir, latte acido).
  8. Prugne, albicocche secche, fichi e altri frutti secchi.
  9. Tè verde

Le donne che hanno difficoltà a defecare dovrebbero bere molto. Tariffa giornaliera - mezzo litro. Per controllare la quantità di liquido dovrebbe essere affetto da gravidanza con edema, ipertensione e malattie renali.

Un altro principio da apprendere è che il cibo dovrebbe essere ricco di fibre. Ha le proprietà di aumentare le masse fecali, contribuendo così al loro passaggio più facile attraverso l'intestino. Stimolare la motilità intestinale, verdura e olio d'oliva.

I nutrizionisti consigliano di bere un bicchiere d'acqua mezz'ora prima di un pasto.

  1. Legumi (fagioli, fagioli).
  2. Riso e semola
  3. Dalle bevande - tè forte e cacao.
  4. Cioccolato.
  5. Pane bianco, cottura
  6. Mirtilli.
  7. Cibo secco (panini, cibo da strada).
  8. Carni grasse
  9. Patate.

Metodi popolari

Uno dei modi più popolari per sbarazzarsi di costipazione è un infuso di prugne secche. 100 g versare acqua bollente, è possibile aggiungere zucchero (ma un po ') e insistere la notte. Mezzi da usare a stomaco vuoto per mezza tazza.

Una migliore infusione di prugne - con l'aggiunta di barbabietole e farina d'avena in parti uguali. Versare due litri d'acqua e far cuocere a fuoco lento (preferibilmente a bagnomaria) per un'ora. Pronto brodo raffreddato. Conservare in frigorifero. Prendere di notte per un bicchiere.

I noti mezzi per aumentare l'emoglobina - l'uva passa, le albicocche secche e le prugne secche, passati attraverso un tritacarne e mescolati con il miele - contribuiscono anche alla migliore sedia.

Va ricordato che le foglie di senna, corteccia di olivello spinoso, rabarbaro, frutti dello zosterio e donne incinte possono essere danneggiate se sono difficili da defecare.

Trattamento farmacologico

Per quanto riguarda i farmaci per la stitichezza (lassativi), possono essere suddivisi in diverse categorie:

  1. Provoca la defecazione dovuta all'effetto di un pezzo di grasso. Sono disponibili sotto forma di candele.
  2. Provoca un aumento delle feci. Appartengono a un certo numero di farmaci approvati, in quanto non vengono assorbiti nel sangue. Dufalak appartiene a questa classe.
  3. Stimolare la peristalsi. Questo include dulfolax, guttalaks. Bandito durante la gestazione, poiché stimolano le terminazioni nervose delle pareti intestinali.
  4. Feci ammorbidenti. Ad esempio, fitomucile, semi di piantaggine. Non causare effetti collaterali e sono raccomandati per le donne in gravidanza.

Prescrivere il farmaco dovrebbe solo medico. Durante la gravidanza, l'automedicazione è fuori questione.

Metodi proibiti

Nel trattamento dei disturbi della defecazione in donne in gravidanza, l'elettroforesi, la stimolazione elettrica, le correnti sinusoidali modulate e diadinamiche e altri metodi fisioterapici sono rigorosamente controindicati. L'uso di questi metodi può provocare una contrazione dell'utero e influire negativamente sul bambino.

Per non trattare la stitichezza, è meglio evitarlo. Preso nella posizione "interessante", una donna dai primi giorni dovrebbe prestare attenzione alla loro dieta, soprattutto se la tendenza alla stitichezza era prima. Dopo aver regolato il menu, non dovrebbero sorgere difficoltà con la defecazione.

Inoltre, una donna incinta dovrebbe muoversi. Semplici passeggiate non solo migliorano la circolazione sanguigna, ossigenano i polmoni di madri e bambini con l'ossigeno, ma aiutano anche a evitare la congestione del bacino, causando costipazione.

Costipazione durante la gravidanza

L'autore dell'articolo è AV Sozinova, un ostetrico-ginecologo. Esperienza professionale dal 2001.

La stitichezza è chiamata condizione in cui il passaggio del cibo digerito si ammassa attraverso il colon è disturbato, a seguito del quale lo svuotamento intestinale si riduce a 3 volte a settimana o meno. La stitichezza è una condizione comune nelle donne in gravidanza e di solito si osserva da 17 a 36 settimane di gestazione.

Cause di stitichezza durante la gravidanza

Le cause che causano stitichezza durante la gestazione sono principalmente legate alla stessa gestazione:

1. Cambiamenti nei livelli ormonali

L'aumento della produzione di progesterone durante la gravidanza rilassa i muscoli uterini, prevenendo così l'aborto spontaneo. Ma oltre a questo, il progesterone rilassa i muscoli del tratto gastrointestinale, in particolare l'intestino crasso, che indebolisce la sua motilità e il passaggio delle masse alimentari.

2. Aumentare la dimensione dell'utero

Mentre la gravidanza progredisce, l'utero in crescita comprime gli organi della cavità addominale, incluso l'intestino crasso, che porta al ristagno delle feci e all'indebolimento della motilità.

3. Ridurre il contenuto di motilin

Motilin è responsabile della motilità dell'apparato digerente, ma la sua concentrazione diminuisce durante la gravidanza. La sensibilità dei recettori intestinali alla serotonina e all'acetilcolina, che attivano la funzione intestinale, è anche indebolita.

4. Stress e labilità emotiva

Le donne incinte sono caratterizzate da instabilità emotiva, incline allo stress e alla paura, che causa indebolimento neurogeno della motilità intestinale.

5. Ridurre l'eccitabilità dell'utero

Durante la gravidanza, l'utero è in uno stato rilassato, che impedisce l'aborto. E l'utero e l'intestino hanno un sistema comune di afflusso di sangue e una regolazione neuroumorale, quindi insieme al rilassamento dell'utero, anche la motilità intestinale è indebolita.

6. Accettazione di determinati farmaci

Durante il periodo di gestazione, le donne spesso assumono preparazioni di ferro e calcio, antispastici se minacciate di interruzione e altri farmaci, a causa della quale la motilità intestinale è indebolita (preparazioni antispasmodiche e progesterone) e le masse delle feci diventano più dense (preparazioni di calcio e ferro).

7. Limitazione dell'attività motoria

Più lunga è la gravidanza, minore è l'attività motoria della donna (un addome allargato non predispone a esercizi fisici). Inoltre, in alcuni casi, alla donna viene prescritta una limitazione dell'attività fisica fino a riposo a letto (minaccia di interruzione), che porta a un rallentamento della motilità e indebolimento della motilità intestinale.

8. Limitazione dell'assunzione di liquidi

Le donne incinte, specialmente nelle fasi successive della gestazione, alcuni ginecologi raccomandano di limitare l'assunzione di liquidi a causa della minaccia di edema. Inoltre, la causa della diminuzione del fluido nelle fasi iniziali è la tossicosi. A causa del piccolo apporto di liquidi nel corpo e nell'intestino in particolare, le masse fecali sono compattate e il loro movimento attraverso l'intestino crasso è difficile.

9. Nutrizione impropria

Spesso durante la gravidanza, le preferenze di gusto cambiano, una donna inizia a usare tali alimenti proibiti e specialmente non raccomandati per la stitichezza come sottaceti, cibi affumicati, cibi grassi e fritti e piatti aromatizzati con pepe e spezie.

sintomi

Di norma, la stitichezza durante la gravidanza è accompagnata da una diminuzione della frequenza delle feci fino a 1 volta a settimana e meno. Questo cambia la consistenza delle feci, il dolore e il disagio appaiono (di solito lasciato nello stomaco), una sensazione di svuotamento incompleto.

Nel caso di costipazione atonica, la porzione iniziale di masse fecali di consistenza molto densa e di diametro maggiore, e alla fine dell'atto di defecazione, le feci sono semi-sagomate.

Il processo di svuotamento intestinale è molto doloroso e difficile, ci sono striature di sangue sulle masse fecali a causa delle lacrime nella mucosa rettale.

Con costipazione spastica, le feci diventano "pecore" (feci frammentate). Ci sono problemi con lo scarico di gas, c'è flatulenza, nausea e amarezza in bocca.

Trattamento della stitichezza durante la gravidanza

Il trattamento della stitichezza nelle donne in gravidanza inizia con la normalizzazione dello stile di vita e della nutrizione.

Consigliato (se possibile)

  • aumento dell'attività motoria
  • speciale esercizio terapeutico durante la gravidanza,
  • dieta volta a migliorare la funzione motoria dell'intestino.

cibo

Nella nutrizione clinica limitano i prodotti che fungono da fissatore: cioccolato, caffè, tè. Esclude prodotti che aumentano il carico sull'intestino, rallentano l'evacuazione delle masse fecali, causando flatulenza e decomposizione: legumi, cavoli bianchi, sottaceti e sottaceti, piatti piccanti, carne grassa e pollame, zuppe di pesce, brodo di carne e pollame, ravanelli e ravanelli, spinaci e cipolle

Si consiglia di consumare più fibre (verdure, frutta e bacche in forma cruda e bollita, pane con crusca o farina integrale, cereali: grano saraceno, grano, grano sotto forma di pappe friabili). Insalate utili da verdure fresche, condite con olio vegetale.

Aumentare l'assunzione di liquidi a causa di succhi e gelatina, tè verde, yogurt, bevande alla frutta e composte.

Leggi di più sulla dieta con costipazione nel nostro articolo speciale.

terapia

Da rimedi popolari per il trattamento della stitichezza, le donne incinte possono usare un infuso di prugne e semi di lino, una miscela di prugne secche, uvetta e albicocche secche con miele.

I farmaci per il trattamento della stitichezza in donne in gravidanza sono prescritti con estrema cautela. Le candele con glicerina sono sicure durante la gravidanza, il trattamento anale con vaselina per facilitare il movimento intestinale, i lassativi osmotici che hanno un lieve effetto lassativo: duphalac e macrogol.

È consentito il ricevimento di mukofalk, fitomucil ed exporta (sicuro durante la gravidanza).

Forlax e trantipeg non provocano ulteriore stimolazione dell'intestino, cioè non irritano l'utero, quindi è consentita anche la loro ricezione durante il periodo di gestazione.

È importante! I preparati a base di fieno, olivello spinoso, bisacodile e olio di ricino sono severamente vietati alle donne incinte.

Conseguenze e complicazioni

La stipsi duratura e trascurata non solo è sgradevole con le sue manifestazioni, ma è anche pericolosa sia per la donna che per il feto.

A causa della ridotta motilità dell'intestino crasso, le masse fecali ristagnano in esso, subiscono processi di decadimento e fermentazione. Di conseguenza, le sostanze tossiche che si formano a seguito di questi processi vengono assorbite nel flusso sanguigno, peggiorando le condizioni della donna, provocano intossicazione del corpo e attraverso il flusso sanguigno uteroplacentare al feto, contribuendo allo sviluppo dell'insufficienza della placenta, allo sviluppo ritardato del feto e all'ipossia, all'invecchiamento precoce della placenta.

Nel primo trimestre, la stitichezza può causare una minaccia di interruzione, e in seguito - un travaglio prematuro.

La microflora intestinale disgregata con costipazione provoca una violazione della microbiocenosi della vagina, che è piena di sviluppo di colpite, infezione delle membrane con lo sviluppo di corioamnionite e loro rottura prematura, l'insorgenza di complicanze postpartum settiche (infiammazione dei punti perineali, endometrite).

Inoltre, la stitichezza durante la gravidanza aumenta le possibilità di emorroidi, crepe ragadi anali.

Alcuni studi durante la gravidanza

Costipazione durante la gravidanza

Portare un bambino provoca molti cambiamenti nel corpo della donna. Non tutti sono piacevoli. Stitichezza durante la gravidanza, principalmente a causa della compressione dell'utero del retto allargato.

Il loro trattamento nelle donne in gravidanza è difficile a causa dell'impossibilità di eliminare la causa principale. Non meno problematico, oltre alla stitichezza stessa, è la questione di quale lassativo per le donne in gravidanza sarà il più sicuro e più efficace.

Per avvicinarsi responsabilmente alla scelta di un lassativo per una donna incinta, è necessario conoscere le principali cause di stitichezza durante il periodo di gestazione Dopo tutto, tutti i lassativi della stitichezza durante la gravidanza sono divisi in tipi in base al loro meccanismo d'azione.

Perché la stitichezza si verifica durante la gravidanza?

  • Durante la gravidanza, l'utero aumenta molte volte di dimensioni. Mette sotto pressione l'intestino, violando la sua peristalsi. Inoltre, blocca il retto, che viola anche il passaggio delle sue masse fecali.
  • Inoltre, l'utero gravido mette sotto pressione i vasi sanguigni del retto, causando congestione venosa, che causa una esacerbazione delle emorroidi e porta anche alla stitichezza. Questa è la spiegazione più semplice del motivo per cui la stitichezza durante la gravidanza si verifica nei periodi successivi.
  • Ma alcune donne hanno stitichezza proprio all'inizio della gravidanza. Un aumento del sangue di progesterone porta al loro aspetto. Provoca una diminuzione del tono della muscolatura liscia, compresa la muscolatura intestinale.
  • Inoltre, la sensibilità del plesso pelvico è ridotta nelle donne in gravidanza e, per provocare un atto di defecazione, è necessario uno stimolo più forte. Lo strato dei muscoli lisci dell'intestino e dell'utero ha un'innervazione comune.
  • La diminuzione della suscettibilità all'intestino agli impulsi di riempimento è anche dovuta al fatto che un'eccessiva peristalsi intestinale può provocare l'insorgere di travaglio, parto prematuro e secrezione di liquido amniotico, che sarà pericoloso sia per la madre che per il bambino.
  • Cambiare le preferenze di gusto di una donna che si aspetta un bambino può anche causare un problema. A causa di ciò, potrebbe comparire stitichezza durante la gravidanza, che non si vuole mangiare affatto. E senza fibra è difficile ottenere uno sgabello normale, così come senza abbastanza acqua.
  • La limitazione forzata della quantità di fluido dovuta a edema in donne in gravidanza può disturbare la consistenza delle feci e portare alla stitichezza. Sfortunatamente, né i cambiamenti ormonali, né la pressione dell'utero sull'intestino possono essere eliminati. Ma c'è qualcosa che può essere fatto con la stitichezza durante la gravidanza, per facilitare l'aspetto di una sedia.
  • Gli psicologi ritengono che il problema della stitichezza nelle donne in gravidanza sia anche di natura psicologica. Durante la gravidanza, una donna è più suscettibile che mai a pensieri stressanti e inquietanti. È stato stabilito che dopo aver dato alla luce una donna che ha lo stesso background ormonale che sta cessando di essere nervosa, dimentica per sempre questo problema e viceversa.
  • Anche la causa della stitichezza, specialmente nei periodi successivi, può essere la paura di sforzarsi, che è anche un problema psicologico.

Manifestazioni di stitichezza durante la gravidanza

La stitichezza in una donna incinta non è particolarmente diversa dalla stitichezza in una persona comune. Ma se questa è la sua prima volta, allora la stitichezza è l'assenza di un movimento intestinale in modo naturale per più di tre giorni. Ci può anche essere una sensazione di svuotamento incompleto dell'intestino dopo un viaggio apparentemente di successo in bagno.

Ci possono essere strisce di sangue scarlatto nelle feci o una goccia di sangue alla fine di un movimento intestinale, che indicherà la presenza di emorroidi o ragadi anali. Possono anche essere disturbati da dolori addominali, soprattutto sul lato sinistro, gonfiore, sapore amaro in bocca, nausea e scarso appetito.

Alcune donne sono preoccupate per il bruciore e il prurito nella zona anale. Tutto ciò contribuisce al disagio generale, al disturbo del sonno e al cattivo umore.

Cosa può causare la stitichezza durante la gravidanza?

L'intestino crasso ha una buona capacità di assorbimento, se le masse fecali si ristagnano in esso, quindi c'è un assorbimento inverso di sostanze tossiche e prodotti di decomposizione, che porta a uno stato di intossicazione nella madre e nel feto. Questa condizione è molto dannosa per lo sviluppo del futuro bambino.

L'intestino traboccante di masse fecali solide esercita anche una pressione sull'utero, che può provocare un tono costante aumentato, che è pericoloso per l'inizio del travaglio pretermine.

Cosa fare se la costipazione si verifica durante la gravidanza?

Innanzitutto, devi segnalare il problema al tuo ginecologo locale!

In assenza di controindicazioni dovrebbe condurre uno stile di vita attivo. L'escursionismo e la ginnastica leggera contribuiranno a ripristinare la funzionalità motoria intestinale.

Se la gravidanza è tranquilla, sarà utile la posizione del ginocchio-gomito. Aiuterà a ridurre temporaneamente la compressione del retto e faciliterà il passaggio attraverso le masse fecali.

Anche la dieta delle donne che si preparano alla maternità è importante per la prevenzione della stitichezza. È necessario osservare la dieta - i pasti 5-6 volte al giorno saranno ottimali.

È importante sapere chi ha la stitichezza durante la gravidanza, che non si può mangiare dolci, riso, cioccolato, dolci, tè forte, caffè in grandi quantità.

La preferenza dovrebbe essere data al grano saraceno, alle verdure, alla frutta, soprattutto ipoallergenico e ricco di fibre, mele, tutti i tipi di cavolo, zucca, cetrioli, non necessariamente prodotti caseari grassi. Forse aggiungi alla tua dieta pane e crusca, pane integrale.

La carne non può essere esclusa dalla dieta, ma è anche sconsigliato mangiare più di 200 grammi al giorno.

Il consumo di acqua aiuterà anche a evitare problemi con le feci. Almeno 1,5 litri di liquido devono essere ingeriti quotidianamente. Questo include non solo le bevande, ma anche le zuppe, i frutti succosi.

Se la gestazione e la stitichezza sono combinate durante la gravidanza, cosa fare con la quantità di liquido consumato, dovresti chiederlo al medico.

Qual è la cura per la stitichezza durante la gravidanza?

Il miglior lassativo per le donne incinte è una dieta ricca di fibre. E il trattamento della stitichezza durante la gravidanza dovrebbe sempre iniziare con la correzione della nutrizione. La cellulosa non viene digerita nel tratto gastrointestinale di una persona e, passando attraverso di essa, gonfia e assorbe le tossine, rimuovendole. Migliora la consistenza e aumenta la quantità di feci, che fornisce feci regolari.

A volte né la dieta né l'attività fisica aiutano a liberarsi della stitichezza durante la gravidanza. E poi verrai in aiuto ai rimedi popolari per la stitichezza nelle donne in gravidanza. Ci sono molti di questi prodotti, tutti basati sul fatto che alcuni prodotti naturali hanno un buon effetto lassativo se usati regolarmente.

prugne

Prugne secche! È noto da molto tempo come i migliori lassativi per le donne incinte. Può essere mangiato semplicemente come un frutto ben cotti al vapore e lavato, cinque frutti al giorno possono essere sufficienti per ottenere l'effetto. Puoi usare l'infuso di prugne.

Per 100 grammi di prugne hai bisogno di 2 litri di acqua bollente, 2 cucchiai di zucchero e un thermos.

Di notte, versare le prugne con acqua e lasciare fermentare per 10 ore. Al mattino, bere mezzo bicchiere di infuso caldo 30 minuti prima dei pasti.

Le prugne al vapore possono anche sedersi.

Crusca di grano

Un cucchiaio di crusca versa mezzo bicchiere di latte caldo e lascia fermentare per circa un'ora in un thermos. Scolare l'infuso e bere 30 minuti prima di mangiare al mattino.

Forse qualcuno aiuterà un bicchiere di latte caldo con un cucchiaio di miele, bevuto prima di andare a dormire.

Kefir o latte acido

Un bicchiere di fresco kefir di un giorno o latte acido con l'aggiunta di un cucchiaio di olio vegetale per la notte, al mattino aiuterà a pulire l'intestino.

Se i rimedi popolari sopra menzionati per la stitichezza durante la gravidanza non hanno aiutato o semplicemente non si fidano di loro, allora i farmaci per la stitichezza per le donne in gravidanza potrebbero essere adatti. Il problema è che ci sono pochissimi lassativi per le donne incinte.

Candele alla glicerina

Sono iniettati direttamente nel retto. Il meccanismo della loro azione si basa sul fatto che la candela stessa ha una struttura oleosa, quando si dissolve ammorbidisce e diluisce leggermente le masse fecali, e la stessa struttura oleosa facilita lo scorrimento delle feci.

Inoltre, la somministrazione di una supposta ha l'effetto di una sostanza irritante nell'intestino, la cui suscettibilità nelle donne in gravidanza è indebolita. La mancanza di sensibilità dell'intestino all'irritazione con le feci a volte può essere l'unica causa di costipazione in una donna incinta, quindi risulta che la supposta glicerina è il rimedio migliore ed efficace per la stitichezza nelle donne in gravidanza.

Duphalac

Il principio attivo è il lattulosio, che è suddiviso per microflora intestinale in particelle a basso peso molecolare. A loro volta, tirano l'acqua su se stessi, il che porta ad un aumento del contenuto intestinale e alla diluizione delle feci.

Il lattulosio è anche un alimento per batteri intestinali benefici, che stimola la loro crescita. Questo farmaco non viene assorbito nell'intestino e non può avere alcun effetto sul futuro bambino.

Prendi un cucchiaio al mattino con abbondante acqua. L'effetto arriva in 1-2 giorni. È un rimedio abbastanza delicato e sicuro per la costipazione per le donne incinte, adatto per l'uso a lungo termine, se è accompagnato da un sufficiente consumo e controllo di microelementi (soprattutto di potassio).

Duphalac non crea dipendenza, ma soffrire di galattosemia e diabete mellito deve essere preso con cautela e dopo aver consultato uno specialista!

microlax

Questo è un microclima di utilizzo monouso e azione rapida, l'effetto dopo 5-15 minuti. Eccellente medicina igienica, veloce, comoda e sicura per la stitichezza per le donne in gravidanza. La sostanza medicinale agisce solo sulle feci e viene assorbita in misura limitata, il che non ha un effetto negativo sul feto.

Microclyster si presenta come un piccolo tubo con un beccuccio lungo. È necessario giacere sul lato sinistro e inserire delicatamente la punta del tubo fino alla fine nell'ano, spremere il contenuto. Sdraiati per 5-15 minuti, fino alla sensazione di bisogno.

Se hai bisogno di un rimedio una tantum per la stitichezza, allora Microlax è il lassativo migliore ed efficace per le donne in gravidanza!

Perché non usare normali lassativi per la stitichezza per le donne in gravidanza? Gocce regolari, pillole o clisteri di pulizia che non sono consentiti in gravidanza hanno lo scopo di causare irritazione dell'intestino e aumentare la sua motilità.

L'aumento della motilità intestinale porta ad un aumento riflesso del tono dell'utero, che può portare all'emergenza di parto pretermine. Inoltre, questi farmaci sono assorbiti nel tratto gastrointestinale e possono portare un carico tossico sul feto in via di sviluppo.

Se i metodi convenzionali non eliminano la stitichezza durante la gravidanza, ciò che verrà fatto sarà richiesto da uno specialista, incluso un lassativo per le donne in gravidanza.

Costipazione durante la gravidanza

La stitichezza è una condizione in cui il normale movimento intestinale è compromessa. Più del 70% di tutte le donne in gravidanza lamentano disagio causato da feci ritardate. Perché la stitichezza si verifica durante la gravidanza e come affrontare questa condizione?

Norma e patologia

Secondo i criteri dell'OMS, il movimento intestinale da 3 volte al giorno a 3 volte a settimana è considerato normale. Ridurre la frequenza dei movimenti intestinali è chiamato costipazione (stitichezza). Anche la difficile escrezione delle feci, anche con movimenti intestinali regolari, rientra nel concetto di stitichezza. I problemi con la defecazione sono accompagnati da dolore addominale e altri sintomi spiacevoli associati alla pressione delle masse delle feci dure.

L'Organizzazione Mondiale della Sanità considera la stitichezza una malattia indipendente. Questa patologia ha ottenuto un codice separato nella classificazione internazionale delle malattie. I gastroenterologi russi hanno un'opinione diversa. Credono che la stitichezza non sia una malattia indipendente, ma un sintomo di problemi nel tratto digestivo. Questa versione è seguita dall'Organizzazione mondiale della gastroenterologia. Scopri la causa esatta della stitichezza e determinare il trattamento sarà in grado di medico dopo un esame completo del paziente.

motivi

Normalmente lo sviluppo della stessa gravidanza è causa di stitichezza. I seguenti processi nel corpo portano a un problema simile:

Cambiamenti ormonali

Nelle prime settimane dopo il concepimento di un bambino, si verificano cambiamenti ormonali significativi nel corpo della donna. Per una gestazione favorevole del feto è necessario un aumento significativo del livello di progesterone - uno dei principali ormoni femminili. Sullo sfondo della sintesi avanzata del progesterone, il tono miometriale è ridotto - tutto in modo che l'ovulo fecondato sia ben stabilizzato nell'utero. Senza questi processi, portare il feto sarebbe semplicemente impossibile.

Il problema è che il progesterone agisce non solo sul miometrio. Una diminuzione del tono muscolare è nota sia negli organi pelvici che nelle strutture del tubo digerente. L'attività intestinale diminuisce, il movimento del cibo rallenta, la peristalsi peggiora. C'è costipazione - un risultato naturale di un alto livello di progesterone nel corpo di una donna incinta.

Bassa attività motoria

Con l'inizio della gravidanza, molte donne sperimentano sonnolenza, letargia e stanchezza. C'è tossicosi - una tipica complicanza del primo trimestre di gravidanza. Tale condizione è considerata perfettamente normale per la futura madre, ma non ha un effetto molto positivo sul suo benessere. Una bassa attività motoria può portare a un rallentamento dell'intestino e allo sviluppo della stitichezza. Questa condizione è spesso accompagnata da alcuni errori nell'alimentazione (specialmente nella tarda gravidanza).

Dieta povera

Per provocare costipazione può l'uso di tali prodotti:

  • prodotti di farina (dalla farina di una macinatura fine);
  • a base di carne;
  • riso;
  • la pasta;
  • carne e pesce in scatola;
  • banane e altri frutti;
  • patate;
  • ricotta;
  • formaggi;
  • kefir, latte e yogurt (con uso frequente a causa dell'elevato contenuto di caseina);
  • caffeina.

Tutti questi prodotti rallentano la motilità intestinale e interrompono il suo normale svuotamento, che porta alla stitichezza.

Mancanza di liquido

La restrizione dei liquidi è un'altra causa comune di stitichezza. Il problema si verifica principalmente nella tarda gravidanza, con lo sviluppo di edema. Nel tentativo di eliminare l'edema, molte donne limitano l'assunzione di acqua, che viola la motilità intestinale. Con il normale funzionamento dei reni, si consiglia alle donne incinte di bere almeno 1,5 litri di liquidi al giorno.

Spostamento degli organi addominali

Dopo 12 settimane, l'utero si estende oltre i limiti dell'arco pubico e con tutto il suo peso esercita una pressione sugli organi addominali. Il bambino cresce e gradualmente l'utero sposta l'intestino, occupando tutto lo spazio libero. In tali condizioni, il funzionamento completo dell'intestino non è possibile. C'è stitichezza, bruciore di stomaco, eruttazione, flatulenza e altri sintomi sgradevoli. Grave disagio si verifica dopo 28 settimane di gestazione.

Movimento del feto

Nelle ultime settimane, prima del parto, la testa del feto viene abbassata nel bacino, comprimendo il retto e gli organi adiacenti. La stitichezza durante questo periodo diventa lunga, testarda e spesso accompagnata da dolore nella regione ombelicale e nell'addome inferiore.

Patologia intestinale

La stitichezza si verifica in alcune malattie del tratto digestivo:

  • colite cronica;
  • patologia della cistifellea;
  • emorroidi;
  • ragadi anali;
  • sindrome dell'intestino irritabile;
  • anomalie del colon;
  • tumore.

Scopri la causa della stitichezza è possibile solo dopo l'esame da un gastroenterologo.

Assunzione di farmaci

Alcuni farmaci (integratori di ferro per anemia, integratori di calcio, ecc.) Rallentano la motilità intestinale e provocano lo sviluppo di stitichezza. Se compaiono effetti indesiderati, interrompere l'assunzione del medicinale e consultare un medico.

sintomi

La costipazione acuta è l'assenza di auto-defecazione per 3 giorni o più. La ragione di questa condizione può essere l'ostruzione intestinale a seguito della compressione del tumore, dopo l'infortunio o l'infiammazione nella cavità addominale. La stipsi acuta si verifica dopo il parto, specialmente durante il taglio cesareo. Se entro 3-4 giorni di svuotamento intestinale non può essere raggiunto, è necessario consultare un medico.

Criteri romani sono usati per diagnosticare la stitichezza cronica:

  • movimenti intestinali rari (meno di 3 volte a settimana);
  • sgabelli duri;
  • forte tensione durante i movimenti intestinali;
  • sensazione di movimento intestinale incompleto;
  • sensazione di blocco nella regione anorettale.

Il verificarsi di due o più sintomi dalla lista più spesso che con una quarta defecazione indica l'insorgenza di costipazione cronica.

La stitichezza durante la gravidanza può essere accompagnata da altri sintomi:

  • dolore nella regione ombelicale;
  • pesantezza allo stomaco;
  • gonfiore;
  • flatulenza;
  • bruciore di stomaco.

Quando la stitichezza persistente peggiora le condizioni generali della donna, c'è una debolezza, apatia. La massa fecale a lungo termine nell'intestino può portare all'intossicazione e allo sviluppo di un processo infiammatorio nella cavità addominale.

Complicanze della gravidanza e conseguenze per il feto

Con la stitichezza sistematica, le masse fecali si accumulano nel lume intestinale, che può portare a infezioni e allo sviluppo di infiammazione. In futuro, questa condizione provoca il verificarsi di gravi complicazioni:

  • disbiosi intestinale;
  • violazione della normale microflora della vagina;
  • malattie infiammatorie degli organi pelvici;
  • intossicazione generale del corpo.

In caso di infezione nell'utero, è possibile l'infezione della placenta e del feto. Nelle fasi iniziali, un'infezione intrauterina può portare a malformazioni congenite e aborto spontaneo e, nelle fasi successive, può causare un parto prematuro. L'infezione della placenta interferisce con il suo normale funzionamento, che porta allo sviluppo dell'insufficienza placentare e dell'ipossia concomitante.

La costipazione lunga e persistente in tarda gravidanza può portare ad un aumento del tono dell'utero e di per sé causa nascita prematura. Con l'accumulo di masse fecali nell'intestino, il parto non passa sempre in modo sicuro. Possibile rallentamento del lavoro e allungamento del primo periodo di lavoro.

Metodi di trattamento

La terapia della stitichezza a breve termine è possibile a casa. Se segui tutti i consigli, puoi rapidamente sbarazzarti del problema e prevenire lo sviluppo di recidive. Se la condizione della donna non migliora, è necessario consultare un medico. In alcune malattie dell'intestino senza l'aiuto di uno specialista non può fare.

dieta

Il trattamento della stitichezza inizia con un cambiamento nella dieta. Per migliorare lo svuotamento intestinale sul tavolo, la futura madre dovrebbe avere i seguenti prodotti:

  • cereali: miglio, orzo, grano saraceno;
  • crusca;
  • pane integrale;
  • prodotti lattiero-caseari fermentati (in quantità moderate);
  • frutta: mele, albicocche, pesche, melone;
  • verdure: barbabietole, carote, broccoli, cavolfiori e cavoli bianchi, zucca, rape, ravanelli, zucchine, cetrioli;
  • verdi;
  • bacche: ciliegia, ciliegia, ribes;
  • miele.

Verdure e frutta possono essere consumati freschi, al forno o bolliti. Puoi produrre bevande alla frutta e composte dai frutti di bosco.

Quando la stitichezza è limitata all'uso dei seguenti prodotti:

  • tè e caffè forti;
  • zuppe su brodi di carne forti;
  • carni e pesce grassi;
  • pane bianco;
  • riso;
  • la pasta;
  • formaggi a pasta dura;
  • frutta: banane, pere, mele cotogne, melograno;
  • bacche: biancospino, ribes nero, mirtillo;
  • verdure: patate;
  • fagioli;
  • noci.

Per consolidare l'effetto e migliorare il lavoro dell'intestino, si consiglia di bere 1,5-2 litri di liquidi al giorno. Vengono contate sia l'acqua semplice che tutte le bevande (tè, succo, composta di succo di frutta) e le zuppe. In alcune malattie renali, il volume del liquido diminuisce a 1 litro al giorno.

Nella maggior parte dei casi, la dieta è sufficiente per alleviare il movimento intestinale e alleviare la stitichezza durante la gravidanza. Se un cambiamento nella dieta non porta l'effetto desiderato, dovresti consultare il medico per la selezione della terapia farmacologica.

Attività motoria

L'aumento dell'attività motoria aiuta a far fronte alla stitichezza durante la gravidanza. La donna incinta può iscriversi a corsi speciali per donne incinte (yoga, ginnastica). L'allenamento è consentito da 14 settimane in buona salute. Il beneficio sarà camminare all'aria aperta, camminare, nuotare. Lo stress regolare sul corpo aiuterà l'intestino a funzionare in pieno e prevenire la stitichezza.

Terapia farmacologica

Durante la gravidanza, la priorità è data alle medicine a base di erbe. Tali agenti agiscono lentamente ma con attenzione, consentendo all'intestino di tornare gradualmente alla modalità a tutti gli effetti. L'effetto dell'uso della maggior parte dei preparati a base di erbe avviene dopo 2-3 giorni. Prima di assumere il farmaco, è necessario leggere le istruzioni e consultare il proprio medico.

Farmaci anti-costipazione ammessi durante la gravidanza:

  • Duphalac;
  • Defenorm;
  • Mukofalk;
  • forlaks;
  • Fitomutsil;
  • Guttalaks et al.

Le donne incinte sono vietate le droghe a base di solfato di magnesio, olio di ricino e senna. Queste medicine possono portare ad un aumento del tono uterino e altre complicanze della gravidanza.

I clisteri di "Mikrolax" sono molto popolari durante la gravidanza. Il farmaco viene iniettato nel retto. L'effetto arriva dopo 5-15 minuti. Sullo sfondo dell'uso del farmaco, si ammorbidiscono le masse fecali, si attiva la peristalsi intestinale e si facilita il processo di defecazione. I microcitramani possono essere utilizzati per pulire l'intestino prima del parto e nel periodo successivo al parto.

Rimedi popolari

Con la stitichezza durante la gravidanza, in casi leggeri, si può fare con i metodi di medicina tradizionale. I seguenti rimedi danno un buon effetto:

  • una miscela di albicocche secche e prugne (in un rapporto 1: 1);
  • decotto di prugne e barbabietole (in proporzioni uguali);
  • fibra secca (una miscela di semi di zucca, crusca e germe di grano);
  • decotto di fichi in acqua o latte (2 cucchiai per 1 tazza di liquido);
  • latte con miele (1 cucchiaio di miele per 1 bicchiere di latte);
  • olio vegetale

prevenzione

Poche donne incinte riescono a evitare la stitichezza. Questa condizione si verifica nel 70% di tutte le future mamme ed è considerata comune nelle fasi successive della gestazione. Le seguenti raccomandazioni contribuiranno a ridurre il rischio di stitichezza:

  1. Nutrizione razionale durante la gravidanza.
  2. Assunzione ottimale di liquidi per tutto il giorno.
  3. Attività motoria (tenendo conto della durata della gravidanza).
  4. Il farmaco è prescritto solo da un medico.
  5. Trattamento tempestivo di qualsiasi malattia intestinale.

Se l'ostruzione intestinale è difficile, il trattamento dovrebbe iniziare il prima possibile. Quanto prima si risolve il problema, tanto più facile sarà affrontare gli effetti della stitichezza e prevenire lo sviluppo di complicazioni durante la gravidanza.