logo

Trattamento di indigestione

Il mal di stomaco è un concetto estensivo che include molte altre malattie. Spesso, con questa malattia, ricorrono a compresse o capsule prescritte dal medico curante. Se hai problemi di digestione, non preoccuparti. Per la maggior parte delle persone, questo problema può essere funzionale. Ciò suggerisce che tutti gli organi interni sono in buon ordine e che i disturbi possono essere causati dallo stress, da una varietà di cibi grassi presi nel cibo, da diete malsane o da eccesso di cibo. Questo concetto è chiamato mal di stomaco, il cui trattamento può avere direzioni diverse e influire esattamente sulla causa.

Selezione di droga

Naturalmente, solo il medico curante dovrebbe prescrivere la medicina dopo che è stato eseguito un esame completo del paziente. A seconda dell'occorrenza e della gravità della malattia, lo specialista prescriverà il farmaco. In questo caso, lo strumento previsto deve avere le seguenti azioni:

  • rimuovere i sintomi spiacevoli;
  • essere in grado di assorbire le sostanze dallo strato superficiale;
  • influenzare l'attività intestinale;
  • avere un effetto positivo sulla microflora intestinale.

chelanti

Questi farmaci non hanno proprietà da assorbire nel tratto gastrointestinale, legare le tossine e batteri nell'intestino. Dopo di che, uno strato protettivo appare nella mucosa intestinale, che aiuta a prevenire che venga danneggiato. Questo gruppo di farmaci è attribuito alla diarrea, nonché a varie intossicazioni alimentari o infezioni intestinali:

  1. Smecta è un viscosante naturale, che rappresenta il silicato di alluminio-magnesio, adatto per il trattamento di adulti e bambini. Ricevimento: in un unico pacchetto tra l'accettazione del cibo.
  2. Il carbone attivo ha azione antidiarroica, enterosorbente, disintossicante. Viene assunto con l'orientamento di 1 compressa per 10 kg di peso corporeo.
  3. Enterosgel contiene effetti adsorbenti e disintossicanti pronunciati. A causa di questo, varie tossine nocive, allergeni e batteri vengono rimossi dal corpo. Puoi fare domanda per intossicazione alimentare.
  4. Polysorb: questo farmaco è un biossido di silicio colloidale. Si lega perfettamente, rimuove batteri patogeni, vari tipi di allergeni, antigeni. Nominato per i bambini fin dall'infanzia.
  5. Kaopektat è una miscela purificata di silicato di magnesio e idrati di alluminio. Sono fatti sia in forma liquida che in compresse. Per i disturbi di stomaco, 2 compresse devono essere assunte dagli adulti, ma la dose giornaliera del farmaco non deve superare 12 compresse.
  6. Il polifenolo ha un effetto adsorbente e disintossicante che aiuta a rimuovere le tossine e i batteri. La composizione contiene idrolizzato di lignina.

Preparati per il restauro della microflora

Dopo il trattamento con antibiotici, la microflora nel tratto gastrointestinale è disturbata. Per ripristinarlo, dovresti prendere una medicina legata ai probiotici in grado di normalizzare l'equilibrio dei microrganismi.

  1. Lactobacterin, contenente nella composizione di batteri vivi. Il farmaco conduce rapidamente alla normale attività intestinale e ripristina la microflora.
  2. Bifidumbacterin, prodotto sotto forma di compresse, capsule, nonché in polvere, che viene quindi diluito con acqua. La composizione contiene bifidobatteri vivi.
  3. Atsipol contenente polisaccaride fungo kefir, nonché latobacteria acidofilo. Questo farmaco è prescritto per dysbacteriosis, colite cronica e dopo antibiotici.
  4. Linex è uno strumento ben noto utilizzato per la diarrea e aiuta anche a normalizzare la microflora intestinale.
  5. Candele "Azilakt" progettate per trattare disturbi di qualsiasi tipo.

Si può concludere che i farmaci sono raccomandati per i disturbi di stomaco, a seconda dell'azione desiderata. Per questo motivo, l'appuntamento è meglio consultare un medico.

Trattamento di dispepsia

La dispepsia funzionale è la gastrite cronica. La vita umana non è minacciata, ma offre disagio allo stomaco. Ma non confonderla con l'indigestione. Questa malattia provoca una sensazione di fame costante, o viceversa, si mangia un po ', e l'impressione è che lo stomaco sia pieno.

Il trattamento di tale malattia è raccomandato in conformità con una dieta che esclude o limita i cibi intollerabili. Per alleviare i sintomi di questa malattia, è necessario utilizzare farmaci antisecretori:

L'applicazione è raccomandata 4 volte al giorno dopo i pasti dopo 30 minuti, con forte dolore, è possibile più spesso, ma non più di 6 volte al giorno.

Carbone attivato per il trattamento

Queste compresse sono un potente adsorbente in grado di purificare il corpo dalle tossine. Questo è il mezzo più efficace per ridurre l'assorbimento di sostanze tossiche nella disintegrazione dello stomaco. È stato usato per molto tempo per la diarrea, dal momento che può essere causato da intossicazione alimentare, malattie gastrointestinali croniche e allergie a determinati cibi.

Per utilizzare l'agente enterosorbente, al fine di ottenere l'effetto migliore, è necessario come sospensione d'acqua. Quando l'intossicazione alimentare richiede 30 g alla volta, la stessa quantità viene utilizzata per il lavaggio dello stomaco. Come sospensione, il carbone richiede 2 cucchiai. l. 150 ml di acqua (riscaldata). Assumere farmaci per la diarrea insieme in un assorbente può ridurre la sua efficacia. Per questo motivo, è meglio prenderlo prima del farmaco per un'ora o dopo la loro adozione.

Rimedi popolari

Il mal di stomaco può manifestarsi per ragioni completamente diverse ed è molto importante conoscerlo prima di iniziare il trattamento. Dopotutto, questi sintomi possono manifestarsi con un'ulcera gastrica o gastrite, alimentando un prodotto come una susina o un cibo di scarsa qualità. A volte la frustrazione si verifica a causa di cambiamenti nell'acqua potabile, nel clima e in altri fattori. Ci sono rimedi popolari efficaci che sono innocui per il corpo e sono usati per indigestione:

  1. Piselli al pepe nero, da 6 a 10 pezzi, bere con acqua (preferibilmente bollito). I piselli non hanno bisogno di masticare. L'azione si svolge rapidamente.
  2. La noce moscata dall'indigestione è un potente rimedio, il cui uso dovrebbe essere limitato. Basta un core al giorno.
  3. Secco senape in polvere preso con infezione intestinale, usandolo all'interno: 1 cucchiaino. Diluire con mezzo bicchiere di acqua fredda. Questa è una ricetta per un adulto, e per i bambini è necessario ridurre la dose. Puoi misurare la parte del bambino come segue: la norma intesa per un adulto è divisa per 12, e quindi moltiplicata per l'età del bambino. Dopo aver preso qualcosa devi mangiare qualcosa di gustoso. Non è raccomandato assumere questa sostanza in caso di ulcera gastrica e colite ulcerosa.
  4. Un decotto di riso è molto efficace nell'indigestione. Lavare il riso e cuocere fino a quando pronto: su una parte di riso 5 parti di acqua. Dopo la cottura, scolare e raffreddare il liquido. Prendi almeno 2 litri al giorno. Durante il periodo di trattamento è utile mangiare il riso stesso, dato che tiene insieme.
  5. Per il trattamento di indigestione, puoi prendere il tè verde, solo tu devi infilarlo più forte.
  6. La pelle di pollo gialla del ventricolo è un buon rimedio. Per fare questo, dovrebbe essere asciugato e conservato. Se necessario, macinare metà della sostanza in una polvere e versare acqua bollente (200 ml) e insistere per mezz'ora. Dall'indigestione, prendi il rimedio preparato due volte.
  7. Tintura realizzata con tramezzi di noce. Prendi 200 g di frutta secca, estrai le partizioni da loro, versa 500 g di alcol e fai fermentare per circa 4 giorni. Prendi 50 ml di acqua calda, aggiungi 5 gocce di tintura, bevi 4 volte al giorno.
  8. L'indigestione causata da uno shock nervoso può essere curata con un decotto di menta, calendula e camomilla. In estate, puoi aggiungere fragole e foglie di ribes nero al tè. È utile bere succo di mirtilli rossi, così come il tè Karkade.

Modalità di alimentazione

Durante il trattamento, è importante seguire la dieta. È utile digiunare o mangiare cracker e tè verde. Un po 'più tardi, è possibile includere nella dieta di verdure e cereali bolliti. Insalate e salsicce devono essere consumati dopo il completo recupero.

Nelle prime ore di trattamento, la base nutrizionale sarà più potabile del cibo. È utile bere tè alle erbe, tra cui foglie di lampone, succo di mela. Dopo tutto, la diarrea causa la disidratazione nel corpo, quindi il sale, i minerali che vengono lavati durante la malattia dovrebbero essere reintegrati. Si consiglia di bere 400 ml di liquido ogni mezz'ora. Puoi prepararti a ripristinare l'equilibrio di un tale strumento:

  • 0,5 litri di acqua;
  • 2 cucchiai. l. miele;
  • ¼ cucchiaio di soda;
  • ¼ cucchiai di sale.

Tutti mescolano e bevono al giorno almeno 1,5 litri. L'unico scopo della diarrea è quello di lenire l'intestino e la funzione di assorbimento dei liquidi del colon. Un prodotto utile è anche una banana. Può essere preso per qualsiasi malfunzionamento nel tratto digestivo. Questo prodotto è ricco di potassio, che viene lavato dal corpo durante la diarrea. È necessario mangiare ogni 3 ore per 1 - 2 banane. È severamente vietato mangiare cibi grassi, dolci, cibi pronti. Non è consigliabile bere caffè, latte e bevande contenenti sorbitolo.

Affinché il tratto gastrointestinale funzioni normalmente, è necessario seguire la dieta corretta, non trasferire alimenti grassi, masticare accuratamente i cibi. È meglio mangiare non in grandi porzioni, ma più spesso. Un altro punto importante è evitare situazioni stressanti e shock nervosi.

Indigestione funzionale

I disturbi funzionali dello stomaco sono una serie di patologie associate a motilità alterata e funzione secretoria dello stomaco senza cambiamenti significativi nella struttura della membrana mucosa. Essi manifestano sintomi di dispepsia (nausea, perdita di appetito, vomito intermittente) e sindrome del dolore. Per la diagnosi, condurre i seguenti studi: sensing gastrico frazionario, esofagogastroscopia, elettrogastrografia, radiografia dello stomaco, ecografia degli organi addominali. Il trattamento è conservativo, compresa la terapia farmacologica, la terapia dietetica, una dieta appropriata.

Indigestione funzionale

I disturbi funzionali dello stomaco sono malattie in cui soffre il lavoro di un organo (secrezione, motilità), ma i cambiamenti patologici non influenzano la sua struttura. In futuro, è possibile sia la scomparsa dei sintomi e una cura completa, sia la transizione dei disturbi a una patologia organica più seria. Sono soprattutto i giovani a soffrire, gli uomini hanno il doppio delle probabilità delle donne. Secondo varie stime, i disturbi funzionali dello stomaco rappresentano dall'1,5% al ​​58,8% della patologia gastroduodenale totale. Tali valutazioni diverse sono legate al fatto che diversi approcci sono utilizzati per fare una diagnosi e un'adeguata ricerca aggiuntiva non viene sempre eseguita. Se si sospetta che i disturbi funzionali dello stomaco dovrebbero consultare un gastroenterologo o un terapeuta.

Cause di disturbi funzionali dello stomaco

I disturbi funzionali dello stomaco possono essere di origine primaria o secondaria. I fattori che contribuiscono al verificarsi di disturbi primari includono pasti irregolari, pasti secchi, l'abuso di piatti fritti o speziati. Le violazioni possono svilupparsi a causa di alcolismo, fumo, sovraccarico fisico, lavoro in negozi caldi, infezioni batteriche e invasioni elmintiche, stress. I disturbi secondari includono condizioni che si verificano sullo sfondo di malattie croniche di vari organi dell'apparato digerente, distonia vegetativa-vascolare, malattie dei reni, cuore e vasi sanguigni, colonna vertebrale, focolai di infiammazione cronica o infezione.

I pasti irregolari portano a una violazione della secrezione ciclica del succo gastrico, un eccesso di ormoni gastrointestinali. Alcuni piatti (fritti, con molte spezie piccanti) possono irritare la mucosa gastrica e fumare, soprattutto a stomaco vuoto, provoca la secrezione di gastrina, che stimola la produzione di succhi gastrici nello stomaco. Lo stress e i disturbi nervosi portano ad alterazioni della regolazione neuroendocrina. Nei disturbi funzionali secondari, il rinforzo dell'influenza del nervo vago (il sistema parasimpatico), che stimola la motilità e la secrezione, arriva al primo posto.

Nella maggior parte dei casi, in caso di disturbi funzionali dello stomaco, la motilità è compromessa e l'evacuazione dei contenuti solidi nel tratto gastrointestinale inferiore è disturbata. Dolore associato a forti contrazioni aritmiche delle pareti, a volte c'è una peristalsi inversa. Spesso, non solo la motilità gastrica è disturbata, ma anche la funzione motoria del duodeno, si verifica la debolezza dello sfintere. La secrezione nello stomaco aumenta, causando bruciore di stomaco e dolore nella parte superiore dell'addome.

Classificazione dei disturbi funzionali dello stomaco

Tenendo conto delle cause della patologia, i disturbi funzionali dello stomaco sono suddivisi in primario e secondario. Inoltre, ci sono i seguenti tipi di disfunzione d'organo: iperstimene, ipostene, normosteniche, asteniche. Secondo i segni clinici, tali forme si distinguono: dolore, dispeptico, misto.

Esistono diverse forme specifiche di disturbi funzionali dello stomaco, come la dilatazione gastrica acuta, l'aerofagia e il vomito abituale. Nel formulare una diagnosi, devono essere indicati il ​​tipo e la forma della malattia.

Sintomi di disturbi funzionali dello stomaco

La maggior parte dei sintomi di disturbi funzionali dello stomaco sono chiaramente associati a specifiche cause della malattia. Il dolore si verifica dopo errori nella dieta, situazioni stressanti. Dolore localizzato nell'epigastrio o intorno all'ombelico. Sono doloranti nella natura, a volte possono trasformarsi in un intenso dolore acuto. Inoltre, i pazienti si lamentano di nausea, pesantezza allo stomaco dopo aver mangiato, bruciore di stomaco. L'aerofagia è tipica del rutto putrefatto. Il vomito improvviso e regolarmente ripetuto è caratteristico della sindrome da vomito abituale.

Una caratteristica specifica dei sintomi nei disturbi funzionali dello stomaco è la sua soggettività e incostanza. I reclami dei pazienti sono spesso contraddittori, non molto specifici, con colorazione emotiva. Caratteristico è il loro comportamento e aspetto. I pazienti hanno un fisico astenico, sono emotivamente labili. Molti di loro sono malnutriti, lavorano o studiano molto, hanno vari problemi personali.

Durante un esame generale, i segni di distonia vegetativa-vascolare sono spesso rivelati - pallore della pelle, estremità fredde, polso rapido o labili, aumento della sudorazione. Alla palpazione, c'è un leggero dolore nell'addome superiore o intorno all'ombelico. Un criterio importante per la diagnosi è la breve durata dei reclami. La malattia non dovrebbe durare più di un anno o un anno e mezzo. Altrimenti, è necessario sospettare una patologia più seria.

Diagnosi di disturbi funzionali dello stomaco

Per studiare le caratteristiche della secrezione dello stomaco producono sensazioni gastriche frazionali. Il metodo consente di determinare il volume del succo gastrico, la sua acidità, la quantità di acido cloridrico libero. Il sondaggio viene effettuato a stomaco vuoto (studio della secrezione basale) e dopo stimolazione con istamina o pentagastrina (secrezione stimolata). Un metodo più moderno per studiare la funzione secretoria è il pH-metro intragastrico. Permette di valutare le proprietà del succo gastrico e le caratteristiche del suo rilascio direttamente all'interno dello stomaco.

L'esofagogastroscopia aiuta a identificare i cambiamenti motori nell'attività dello stomaco, come insufficienza cardiaca, spasmo o insufficienza sfinteriale, aumento della peristalsi. L'aspetto e la struttura della mucosa nei disturbi funzionali dello stomaco non vengono modificati, raramente rivelano segni di infiammazione. Questa tecnica consente una diagnosi differenziale con patologie come gastrite cronica, erosione e ulcere e cancro allo stomaco.

L'elettrogastrografia (EGG) viene effettuata utilizzando un apparecchio speciale - l'elettrografo. Permette di studiare l'attività bioelettrica della parete gastrica. Usando questa tecnica, viene determinato il tipo di indigestione funzionale (iperstimene, atoniche, normotoniche). Per lo studio della motilità, viene utilizzata anche la radiografia dello stomaco con contrasto al bario, che consente di valutare la velocità di evacuazione dei contenuti, lo stato degli sfinteri, il tono delle pareti e il volume dell'organo.

Trattamento dei disturbi funzionali dello stomaco

La terapia dipende dalla causa e dal grado di disturbi funzionali dello stomaco. Si raccomanda di cambiare la modalità e la qualità del cibo. Il cibo dovrebbe essere assunto 3-4 volte al giorno, almeno una volta al giorno, mangiare pasti liquidi caldi. Dovresti limitare i prodotti che possono irritare la mucosa (condimenti troppo caldi, cibi in salamoia e grassi, cibi affumicati di ogni tipo). Molto spesso, la correzione nutrizionale porta ad una riduzione significativa o alla completa scomparsa dei sintomi e non è richiesto il trattamento farmacologico.

Se un paziente ha disturbi neurovegetativi, gli vengono prescritti anticolinergici di azione sedativa non selettiva. I disturbi del sistema nervoso possono essere corretti con sedativi, fitopreparati, piccoli tranquillanti, come diazepam, oxazepam. Nei casi più gravi, vengono prescritti antidepressivi.

Per il trattamento dei disturbi della funzione motoria e per alleviare la sindrome del dolore, sono prescritti antispastici (drotaverina, papaverina). I colinolitici e la colinomimetica selettiva danno un buon effetto, a volte si consiglia ai pazienti di assumere nitrati. Nella sindrome del vomito abituale, viene prescritta metoclopramide, domperidone. I disturbi secretori sono corretti con l'aiuto di anticolinergici selettivi (pirenzepina, telenzepina), antiacidi.

La prognosi dei disturbi funzionali dello stomaco

Con disturbi funzionali dello stomaco, la prognosi è abbastanza favorevole. Il requisito principale è diagnosticare correttamente e iniziare il trattamento in tempo. Per il paziente è molto importante cambiare il tipo di cibo, riposare di più e non sovraccaricare il sistema nervoso. Se la malattia si è manifestata in età giovanile o adolescenziale, può scomparire dopo un anno o due, quando il sistema neurovegetativo inizia a funzionare in modo più stabile, i disturbi associati ai cambiamenti legati all'età vengono eliminati.

In circostanze avverse, i disturbi funzionali dello stomaco si trasformano in malattie più gravi - ulcera gastrica, gastrite cronica. Questo accade in assenza di trattamento, violazioni regolari della dieta, stress. A volte la transizione di compromissioni funzionali a quelle organiche è associata a infezione o attivazione di Helicobacter pylori. La prevenzione della patologia è conforme a una dieta equilibrata, alle modalità di lavoro e riposo, all'attività fisica, all'eliminazione dello stress.

Come trattare e cosa fare con l'indigestione

Se hai indigestione persistente, i motivi possono essere diversi. Pertanto, quando si presenta un problema di questo tipo, è urgente contattare uno specialista. Ciò eviterà l'aggravamento della malattia e potrai rapidamente sbarazzarti dello stato spiacevole.

Perché il problema si verifica

Se hai uno sgabello sconvolto, i motivi potrebbero essere diversi. Molto spesso, le persone che soccombono regolarmente allo stress e alla tensione nervosa incontrano questo disturbo. Inoltre, problemi simili si presentano nei pazienti che non seguono la dieta, fanno lunghe pause tra un pasto e l'altro e spesso mangiano troppo. Inoltre, i disturbi possono verificarsi a causa di una dieta squilibrata, poiché anche la malnutrizione influisce negativamente sul corpo. Se le persone consumano regolarmente cibi grassi, bevande gassate, cibi pronti per la cottura, spesso hanno una grave rottura delle feci.

I problemi digestivi possono interessare chiunque cambi radicalmente la loro dieta o inizi a mangiare cibi esotici. Possono verificarsi disturbi allo stomaco a causa dell'abuso di alcool, droghe o fumo. Queste sostanze hanno un effetto negativo sulla mucosa gastrica. Inoltre, la causa dei problemi può essere un brusco cambiamento nelle condizioni climatiche. Ad esempio, una gita al mare o alla stazione sciistica.

A volte, un aumento del livello di acidità del succo gastrico può essere un prerequisito per l'indigestione, così come un'assunzione squilibrata di anestetici dei farmaci antinfiammatori non steroidei (Ibuprofene, Diclofenac, Aspirina, Analgin, ecc.).

Insieme con i prerequisiti generali per l'indigestione, ci sono anche quelli che sono causati da varie malattie specifiche. Una causa comune di tali disturbi è la comparsa di gastrite, ulcere, cancro e diabete. I problemi gastrici si verificano dopo la rimozione di appendicite o altri interventi chirurgici a livello intestinale e duodenale.

Ci sono situazioni in cui gli esperti non sono in grado di determinare la causa del disturbo. Questo è chiamato dispepsia funzionale. Questa malattia si verifica nel punto di contatto dello stomaco e dell'intestino tenue.

Come riconoscere i sintomi?

Per fornire una terapia efficace, è necessario conoscere i principali segni di mal di stomaco. Il primo sintomo di tale problema è una costante sensazione di trabocco di questo organo. Non appena una persona si siede per mangiare, gli sembra già che sia pieno. A causa di questa sensazione non può mangiare completamente. Inoltre, questa sensazione fastidiosa dura per un giorno intero. Un sintomo frequente del disturbo può essere dolore intermittente o acuto nella regione epigastrica (tra l'ombelico e l'estremità inferiore dell'osso mammario).

Ci sono altri sintomi di indigestione che sono molto comuni nei pazienti:

  • bruciore di stomaco grave: una persona avverte una dolorosa sensazione di bruciore nella regione epigastrica;
  • alta temperatura corporea (raggiunge 38-39 ° C);
  • nausea persistente;
  • distensione addominale (anche se a volte può significare avvelenamento);
  • perdita di appetito o mancanza di esso
  • pesantezza nell'addome superiore;
  • diarrea o feci ritardate.

Se si dispone di questi segni, è necessario consultare un medico, in quanto ciò può essere la causa di gravi malattie che richiedono una terapia tempestiva e professionale.

Come trattare un disturbo nervoso

Molto pericoloso è un disturbo della digestione sui nervi del terreno. Questa condizione si verifica a seguito di situazioni nervose con esperienza. Inoltre, ci sono alcuni alimenti che possono aumentare l'effetto stress sull'intestino. Per eliminare questo problema, devi prima eliminare i fattori nervosi. Per fare questo, dovresti rivedere il tuo stile di vita, analizzare gli shock emotivi e cercare di dimenticarli.

Nell'indigestione, la diarrea accompagna il più delle volte una tale condizione. Per questo motivo è imperativo introdurre nella dieta alimenti che abbiano un effetto fissante: cereali, farina, pere, mele cotogne e cioccolato. In questa condizione, l'uso del riso, che può salvare il corpo dalla formazione e dall'ulteriore sviluppo della diarrea emotiva, è considerato molto utile.

Inoltre, gli assorbenti e gli yogurt devono essere presenti nella dieta, poiché tali sostanze possono proteggere perfettamente la parete intestinale e migliorare significativamente la microflora. Per riportare la peristalsi alla normalità, i medici prescrivono molto spesso Imodimum e anche tisane, come mirtilli e ciliegie. Tali bevande dovrebbero avere un effetto astringente. Assicurati di utilizzare tè che hanno un effetto calmante - con camomilla o menta. Ciò manterrà i nervi in ​​condizioni stabili e sarà più facile trasferire una situazione stressante. Per liberarsi della diarrea nervosa, è necessario includere la terapia vitaminica nel corso del trattamento.

Aiuto medicinali

Se ha frequenti disturbi di stomaco, il trattamento deve essere prescritto esclusivamente da uno specialista. Pertanto, prima devi diagnosticare la malattia e solo allora scegliere la terapia. Nel caso della disbiosi è richiesto l'uso di preparati probiotici. Se il problema è il risultato di un'alimentazione eccessiva o squilibrata, devono essere utilizzati assorbenti e preparati enzimatici. Prima di utilizzare qualsiasi mezzo, è necessario studiare attentamente le istruzioni, in modo da non danneggiare ulteriormente lo stomaco.

Molto spesso, con tali problemi, i medici prescrivono farmaci enterosorbenti che hanno un effetto vincolante:

  1. Enterosgel. Aiuta a ripristinare la normale microflora del tubo digerente. Il componente attivo dello strumento rimuove le sostanze nocive dal corpo. Ma categoricamente non può essere usato se hai un'ostruzione intestinale.
  2. Smecta. È un agente di assorbimento per trattare efficacemente la diarrea. È prescritto se ha diarrea cronica di origine infettiva o allergica. Usato per alleviare i sintomi di gonfiore e bruciore di stomaco.
  3. Carbone attivo e suoi analoghi. Hanno un pronunciato effetto sorbing e disintossicante. Usato per il primo soccorso a causa di eccesso di cibo, intossicazione alimentare e disturbo intestinale minore.
  4. Filtrum STI. È prescritto per intossicazione e diarrea, che si sono formate a causa di allergie e avvelenamento. Anche questo rimedio per l'indigestione ha un effetto preventivo.
  5. In tour Il farmaco è considerato antidiarroico, può legare il contenuto dello stomaco e dell'intestino. È prescritto per la diarrea grave per prevenire la disidratazione.

È possibile curare l'interruzione dello stomaco con l'aiuto di probiotici. Il più comunemente prescritto è il Lactobacterin, che aiuta a ripristinare la microflora intestinale e normalizza anche il processo digestivo e migliora il metabolismo del corpo. Un altro rimedio che può sbarazzarsi di tali problemi è il Bifidobatterin. La sostanza ha un effetto immunomodulante e normalizzante. Questo gruppo di farmaci include quanto segue:

Tali farmaci dovrebbero essere prescritti da uno specialista, dopo un'accurata diagnosi e determinazione della causa della malattia.

Uso antimicrobico

Se hai una grave indigestione, allora in tale situazione saranno necessari agenti antimicrobici in grado di superare le infezioni intestinali. Questo gruppo di farmaci comprende loperamide e suoi analoghi (Supilolo, Imodio e Enterobene). L'azione dei farmaci aiuta a ridurre la motilità intestinale. Il trattamento con tali agenti è indicato per la diarrea di diversa origine. Inoltre, gli esperti spesso prescrivono Enterofuril, è raccomandato per la diarrea e problemi con il tratto digestivo. Un altro rimedio efficace è ftalazolo, che viene utilizzato per il trattamento di infezioni intestinali e diarrea. Viene spesso usato Sulgin, se si vuole eliminare la diarrea, la cui causa non è stabilita.

Il gruppo di tali farmaci comprende Intrix. Il rimedio può eliminare la diarrea, che causa il fungo gastrico o varie infezioni. Il trattamento dei disordini gastrici viene eseguito con l'aiuto di Tannacompus, che combatte la diarrea aspecifica causata da un cambiamento nella dieta abituale, dalle condizioni climatiche o dall'eccesso di cibo. Il farmaco ha un effetto antinfiammatorio, astringente e antimicrobico.

Un altro rimedio in questo gruppo è il Furazolidone. Ha effetti antimicrobici e immunomodulatori pronunciati. Il farmaco è vietato per l'uso in donne in gravidanza e anche in persone con insufficienza renale.

Applicazione di metodi popolari

Come trattare un mal di stomaco usando ricette popolari? C'è una grande quantità di modi non convenzionali per sbarazzarsi di questo problema. Molto spesso cucinare un decotto di riso. Per fare questo, prendere acqua e granulosità (6: 1), mescolare accuratamente e mettere a fuoco lento. Far bollire fino a completa preparazione, quindi filtrare la bevanda e consumare 75 ml ogni 2 ore. Il brodo deve essere caldo e il corso della terapia dura 2-3 giorni. Questo metodo di trattamento è adatto anche ai bambini piccoli. Il tè del mirtillo o l'erba di San Giovanni ha un buon effetto sullo stomaco. È inoltre possibile utilizzare bevande dalla camomilla e calendula. La ricetta per tutte le medicine è la stessa: 20 g di fiori e 1 litro di acqua bollita.

Un buon modo per eliminare l'indigestione è usare il cavolo bianco. È necessario prendere una tale verdura, spremere succo di frutta (usando un frullatore) e prendere 0,5 tazze tre volte al giorno. Lo stesso usato e cavoletti di Bruxelles. Un eccellente effetto rassodante, antisettico e purificante ha una tintura di noci. Devi prendere i giovani noci, versarli con l'alcol e insistere per 3-4 giorni. Si consiglia di utilizzare il prodotto in 5-10 gocce (solo loro devono essere aggiunti all'acqua calda). La molteplicità della terapia - 3 volte al giorno.

Il cetriolo fornisce un aiuto efficace nell'indigestione. Questo vegetale aiuta a eliminare il colesterolo dal corpo e impedisce anche lo sviluppo di processi putrefattivi nell'intestino. Per non soffrire di disturbi, basta semplicemente entrare nei piatti dietetici con i cetrioli freschi. Per il trattamento della gastrite cronica si consiglia spesso l'uso di propoli. È necessario prendere 8 g di questo prodotto di apicoltura e masticarlo ogni giorno per un mese. La sostanza non deve essere usata se si verificano reazioni allergiche.

La cura dell'indigestione viene spesso eseguita con la buccia del granato. Hai bisogno di prendere 3-4 cucchiai. l. tali materie prime, metterlo in una casseruola e infornare con acqua bollita (500 ml). Quindi è necessario mettere il contenitore sul fornello, portare a ebollizione la droga e tenerla a fuoco basso per 30 minuti. Si consiglia di utilizzare il prodotto finito 50 g per mezz'ora prima dei pasti.

Puoi fare un decotto della pelle degli stomaci di pollo. Un tempo avrete bisogno di metà di questo prodotto, deve essere asciugato e schiacciato. Dopo di ciò, la materia prima è richiesta per riempire di acqua bollita e insistere per mezz'ora. Si consiglia di utilizzare il farmaco 2 volte al giorno. Un rimedio efficace è fatto dalla corteccia di quercia. Hai bisogno di prendere 5 cucchiai. l. materie prime secche, versare acqua bollente (1 l), insistere per 4 ore e prendere un drink ogni 2-3 ore. Con lo stesso principio, si consiglia di utilizzare la corteccia di salice.

Se sai cosa fare con l'indigestione, puoi rapidamente dimenticarti di questo problema in breve tempo.

Stomaco sconvolto

Cosa pensi che lo stomaco sia triste?

Con l'aiuto di un piccolo sondaggio di amici, sono riuscito a scoprire che il 90% identifica questo concetto con i termini "sgabelli sciolti". Il restante 10% non conta, perché erano dottori, come me. Quindi, se il disturbo principale dello stomaco è la diarrea (diarrea, diarrea), il problema è descritto più dettagliatamente nell'articolo Diarrea. Altri articoli sui disturbi gastrointestinali: gonfiore, dolore addominale, indigestione, vomito.

Nel frattempo, se un paziente si rivolge a me con lamentele di indigestione, non avrò più nulla da dirgli: "Caro Ivan Ivanovich, tra quello che consideri l'indigestione e quello che penso sia la differenza. parla di come ti senti. "

Diamo un'occhiata alle cause dell'ansia, è associato allo stomaco. I disturbi dello stomaco possono essere descritti come sintomi in cui vi è una violazione delle funzioni di base dello stomaco, come la promozione del cibo e la secrezione della secrezione delle ghiandole per la sua digestione. Questo si manifesta con dolore nell'addome superiore, nausea, distensione addominale, sensazione di pienezza nello stomaco, bruciore di stomaco, eruttazione con aria, rigurgito, vomito.

Si distinguono disfunzioni funzionali e organiche dello stomaco. Quando le violazioni organiche durante il sondaggio possono trovare una causa specifica di disfunzione. Ad esempio, un'ulcera nel muro dello stomaco. Con la compromissione funzionale, non vi è alcuna ragione chiara per identificare. Va notato che l'indebolimento funzionale è abbastanza frequente e si verifica in circa un terzo della popolazione.

Cause di indigestione

Le cause dei disturbi funzionali sono lo stress acuto e cronico, la mancanza di pasti regolari, lunghe pause di assunzione di cibo, l'eccesso di cibo, lo squilibrio dieta (l'uso di un eccesso di grassi, fritti, piccanti, cibi dolci), così come un forte cambiamento nella dieta e l'abuso di cibi esotici inconsueti.

Un ruolo significativo è giocato dall'assunzione di alcool e dal fumo. L'alcol ha un effetto irritante diretto sulla mucosa gastrica. E il fumo, inoltre, contribuisce a insufficiente afflusso di sangue alle pareti dello stomaco a causa dello spasmo generale dei vasi sanguigni sotto l'azione della nicotina.

Tali fattori esterni come le radiazioni ionizzanti e il cambiamento climatico danno il loro contributo.

Malattie accompagnate da indigestione

Le malattie organiche, come già accennato, hanno una base molto specifica per i disturbi gastrointestinali. E tutti i fattori sopra citati contribuiscono solo a questo. Prima di tutto, vorrei notare un fattore contagioso. È stato dimostrato che quasi il 30% della popolazione è infetto da Helicobacter Pylori. Questo è un batterio scoperto nel 1983 da un gruppo di scienziati australiani (per il quale, a proposito, hanno persino ricevuto il premio Nobel). È dimostrato che è la principale causa di gastrite, ulcera gastrica e ulcera duodenale. Il fatto è che questo microbo ha imparato ad adattarsi alla più potente protezione dello stomaco: l'acido cloridrico. Produce un enzima che lo distrugge attorno ai batteri. Dopo di che viene introdotto sotto la mucosa dello stomaco e si moltiplica lì. E la mucosa danneggiata da tale invasione è molto vulnerabile e facilmente soggetta a infiammazione e ulcerazione.

Il trattamento di questa infezione è lungo, multicomponente, ma efficace. È vero, non salva dalla re-infezione.

Considerare le più frequenti malattie dello stomaco che si verificano sotto l'influenza di questi fattori. Questi sono GERD (malattia da reflusso gastroesofageo), gastrite (cronica e acuta), ulcera peptica dello stomaco e / o duodeno.

La malattia da reflusso gastroesofageo è una condizione in cui il contenuto gastrico viene rigettato nell'esofago. L'acido cloridrico ha un effetto dannoso sulla mucosa non protetta dell'esofago, causando la comparsa di infiammazione e formazione di ulcere. Quali disturbi sente il paziente a riguardo? È preoccupato per il bruciore di stomaco, peggio dopo aver mangiato, prendendo bevande gassate e alcol; rutto con aria e rigurgito, così come il dolore dietro lo sterno quando ingerito. Il motivo principale è l'indebolimento dei muscoli nel punto di transizione dell'esofago nello stomaco, quindi lo sfintere esofageo inferiore. Questo è un gruppo di muscoli che, come un anello strettamente compresso, normalmente passa il cibo in una sola direzione. Se l'anello è compresso in modo impreciso, poi con un aumento della pressione intra-addominale (flatulenza, la gravidanza, le malattie di altri organi), o quando la pressione nello stomaco (l'eccesso di cibo, l'abuso di bevande gassate, con aumento del tono muscolare in uscita dello stomaco), il cibo con succo gastrico ributtato nell'esofago.
La gastrite cronica nel 90% dei casi è causata da Helicobacter pylori. Allo stesso tempo, ci sono dolori nella proiezione dello stomaco durante il pasto, perdita di appetito, eruttazione e bruciore di stomaco e talvolta anemia.

La comparsa di ulcera gastrica e duodenale, ad eccezione di Helicobacter pylori, contribuiscono ad aumentare l'acidità del succo gastrico, l'assunzione di antidolorifici gruppo di farmaci antinfiammatori non steroidei (aspirina, diclofenac, ibuprofene, Analgin, ecc), e riducendo i fattori del corpo in membrane generale e mucose, in particolare, ciò che è scritto sopra. Ci sono lamentele di dolore nell'addome superiore (a volte molto forte, tagliente, "pugnale"), "affamato", dolore notturno, nausea e vomito, pallore e oscuramento delle feci. La più grave complicanza della malattia dell'ulcera peptica è considerata ulcera perforazione (vale a dire, l'aspetto attraverso un difetto della parete dello stomaco e sanguinamento, che può essere molto forte. A lungo esistente ulcera, a causa del fatto che costantemente è irritante per il succo gastrico e il cibo tende a rinascere nel cancro, quindi, in caso di sospetti, assicurati di consultare un medico.

La struttura del tratto gastrointestinale

Esame per disturbi di stomaco

L'arma principale di un medico nel fare una diagnosi in caso di malattie dello stomaco è FibroEzofagoGastroDuodeneskopiya (FGDS). Questo è un metodo di ricerca visuale in cui è possibile vedere le pareti dell'esofago, dello stomaco e del duodeno con un dispositivo ottico e prendere un piccolo pezzo di membrana mucosa per l'analisi. Nella gente è chiamato "inghiottire la lampadina". Il metodo di ricerca è molto affidabile, sicuro, conveniente. Sulla base dei dati ottenuti con i fegds, viene fatta una diagnosi e, pertanto, viene prescritto un trattamento. Con gli stati funzionali degli organi, il medico vedrà un'immagine assolutamente normale; con organico - e infiammazione, e ulcere e debole lavoro muscolare e cancro in una fase molto precoce. Una biopsia eseguita con questo aiuterà a chiarire ulteriormente la diagnosi. Il dottore prenderà un pezzo di tessuto dall'area più sospetta ed esaminerà al microscopio.

Il conteggio ematico completo può dire molto. In caso di indigestione, aiuterà a identificare i segni di infiammazione, anemia. A volte, per escludere il sanguinamento gastrointestinale, è necessario controllare le feci per il sangue occulto. Per rilevare l'Helicobacter pylori, viene eseguito un test del respiro o viene prelevato del sangue per determinare gli anticorpi contro questo batterio.

Le malattie dello stomaco devono anche essere distinte dalle malattie degli organi che non sono correlate al tratto gastrointestinale.

Quindi, il dolore nella regione epigastrica può essere il primo segno di infarto del miocardio. In questo caso, il dolore non è associato al mangiare, ma dipende direttamente dalla presenza e dall'intensità dello sforzo fisico. Per una diagnosi accurata, il medico prescriverà un ECG e indirizzerà immediatamente il paziente all'ospedale. Va notato che alcuni farmaci utilizzati per le malattie cardiovascolari sono controindicati nei pazienti con malattie dello stomaco. Pertanto, vale la pena affidare un trattamento a un professionista.

Lo stesso dolore nella proiezione dello stomaco può verificarsi con ernia diaframmatica. Ma più spesso il dolore appare dietro lo sterno, senza una rigida periodicità, ma è associato all'assunzione di cibo. C'è una sensazione di bruciore nell'esofago e dietro lo sterno durante e subito dopo aver mangiato. Spesso in questo caso, il dolore è dato nella parte posteriore, spalla sinistra. Per chiarire questa diagnosi, è necessario un esame radiografico.

Trattamento dei disturbi gastrointestinali

La tattica del trattamento delle malattie dello stomaco è determinata dal medico sulla base dell'esame e dei risultati dell'esame. Come puoi aiutare te stesso prima di visitare uno specialista? In primo luogo, rinunciare a cattive abitudini. In secondo luogo, dieta e dieta. I pasti dovrebbero essere regolari, in piccole porzioni, ma frequenti. È necessario evitare cibi che causano una maggiore formazione di succo nello stomaco, come brodo ricco, zuppa di pesce, carne arrostita, caffè, ecc. È necessario limitare l'uso di cibi contenenti molte fibre, nonché contenere acidi e sostanze irritanti (cavoli, rape, ravanelli, acetosella, cipolle, ravanelli, frutti acidi e bacche, funghi, ecc.). I metodi di cottura dovrebbero anche essere il più delicati possibile. La preferenza dovrebbe essere data al vapore, bollito, in casi estremi, cibo in umido di consistenza liquida e pastosa. Escludiamo piatti molto freddi e molto caldi.

Dei metodi non farmacologici per il trattamento delle malattie dello stomaco, il metodo più efficace che definirei un'infusione o un decotto di semi di lino. Possedendo un effetto avvolgente, questo rimedio popolare calma il dolore, senza causare una maggiore formazione di gas o costipazione.

I farmaci sono prescritti solo da un medico. Ognuno di loro ha controindicazioni ed effetti collaterali, le dosi sono anche selezionate individualmente. Prima di ricevere un medico, puoi prendere una volta un farmaco antiacido (Almagel, Maalox, Gaviscon). Assicurati di smettere di prendere antidolorifici!

Se il medico ha diagnosticato una gastrite erosiva o un'ulcera peptica, prepararsi a un trattamento a lungo termine. Come descritto sopra, il principale colpevole della malattia (Helicobacter pylori) è il batterio. Questa infezione è ben curabile con gli antibiotici. Ma a causa della sua posizione nello strato submucoso, non tutte le droghe possono arrivare lì. Pertanto, almeno 2 antibiotici sono inclusi nel regime di trattamento, che dovrà essere assunto per circa due settimane. Esistono diversi schemi standard che il medico usa, a seconda del quadro specifico della malattia. La loro efficacia va dal 70% al 98%.

Ancora una volta, l'automedicazione senza una valutazione della gravità delle condizioni di un paziente da parte di un medico potrebbe essere pericolosa. Solo un medico può distinguere una malattia funzionale da quella organica. Per sintomi minimi, potrebbe esserci un'ulcera o un cancro. Le malattie oncologiche rilevate in una fase precoce sono completamente guarite. Un'ulcera peptica, in caso di complicanze, può portare alla morte a causa di sanguinamento quando un'ulcera si rompe, durante la perforazione (sfondamento) nella cavità addominale e lo sviluppo di peritonite (infiammazione del peritoneo).

Che tipo di medico avresti per problemi di stomaco?

Le suddette malattie sono di competenza del medico di famiglia e del gastroenterologo (specialista in malattie del tratto gastrointestinale).

Un richiamo immediato a uno specialista è richiesto se l'intensità del dolore aumenta, compare vomito indomabile, se il sangue è presente nel vomito e appaiono feci nere. Tutto questo è un segno di sanguinamento gastrointestinale. Dovresti anche vedere un medico, se il dolore è lungo, interrotto poco dai farmaci comunemente assunti, accompagnato da debolezza, perdita di peso.

Prendo atto che non dovresti sottovalutare i sintomi della malattia dello stomaco. Qualsiasi dolore e disagio è un segnale di insufficienza d'organo. Se la causa dell'indigestione non viene eliminata, l'intero ciclo di digestione viene disturbato. Nello stomaco, il cibo non viene digerito abbastanza, quindi aumenta il carico sull'intestino. Riceve frammenti di cibo più grossolani del solito, che possono danneggiare le sue pareti, modificare la produzione di enzimi intestinali, ecc.

Come scrisse O. Khayyam: "... È meglio morire di fame che mangiare qualsiasi cosa...". Prenditi cura del tuo stomaco.

Sconvolto intestinale

Il disturbo intestinale è una condizione risultante da una varietà di disturbi della funzione intestinale. In alcuni casi, il disturbo intestinale è definito dal termine "sindrome dell'intestino irritabile" ed è una malattia funzionale, cioè con un quadro clinico vivido, i test di laboratorio rivelano una minima evidenza della presenza della malattia.

Cause di disturbi intestinali

Secondo le statistiche, circa il 18% degli adulti nel mondo soffre di sindrome dell'intestino irritabile. Questi pazienti hanno sintomi clinici luminosi di disturbo intestinale. Prima di tutto, è il dolore addominale e le feci anormali, che si verificano senza ovvi motivi. Molto spesso la malattia si manifesta nei giovani e nei pazienti in età adulta. Nella maggior parte dei casi, questo disturbo intestinale si manifesta sullo sfondo di stress costante.

Altre cause di disturbi intestinali sono spesso infezioni intestinali acute, infezioni croniche del tratto gastrointestinale, i cui ambienti e infezioni parassitarie. Le persone a cui è stata diagnosticata una volta la dysbacteriosis sono anche a rischio a causa dell'irritazione della parete intestinale dovuta a cambiamenti della microflora.

Le cause dei disturbi intestinali possono essere sia le malattie infettive che l'intolleranza individuale a determinati alimenti. Quindi, spesso un disturbo intestinale si manifesta come conseguenza del consumo eccessivo di cibi grassi, così come di cibi contenenti grandi quantità di fibre.

In alcuni casi, la causa del disturbo può essere una reazione allergica ad un certo tipo di cibo. Inoltre, il disturbo intestinale si manifesta come conseguenza del consumo di alimenti che non si adattano tra loro, cibo stantio o di scarsa qualità. È importante notare che nel processo di sviluppo dei disturbi intestinali, le tossine sono sempre formate nel corpo, che influenzano negativamente il corpo in generale.

Le donne a volte presentano sintomi di disturbi intestinali dovuti a cambiamenti ormonali come conseguenza del ciclo mestruale.

Sintomi di disturbi intestinali

Questa malattia si manifesta con una serie di sintomi spiacevoli: gonfiore, gonfiore e dolore all'addome. Il paziente può sperimentare diarrea, costipazione o queste condizioni si alterneranno. Se nel corso di un esame completo la causa di questa condizione non è identificata, la diagnosi del paziente può essere la sindrome dell'intestino irritabile. In questo caso, il dolore addominale del paziente si manifesta spesso al mattino, dopo il risveglio. La loro intensità può essere tollerabile e molto forte. Al mattino, c'è anche una forte flatulenza. La persona soffre di diarrea persistente, mentre sente che l'intestino non è completamente rilasciato. Inoltre, nei disturbi intestinali, una persona sente un ronzio costante nell'addome e le feci vengono espulse con il muco.

In uno stato di sindrome dell'intestino irritabile, il dolore può aumentare significativamente nel processo di alimentazione, così come durante lo stress. In tali momenti, la persona spesso visita il bagno.

Alcune persone hanno anche tenesmo - una sensazione di falsa urgenza di avere un movimento intestinale, ma non ci sono feci. Allo stesso tempo, disagio e dolore appaiono nel retto.

Tuttavia, in alcuni casi, i sintomi dei disturbi intestinali nell'uomo potrebbero non essere così pronunciati. Perché le manifestazioni dei disturbi intestinali sono così diverse nelle diverse persone, gli esperti lo scoprono finora.

Complicanze intestinali

Questa condizione è irta di conseguenze spiacevoli sotto forma di alcune complicazioni. Se un paziente ha una diarrea persistente, il corpo perde gli elementi necessari per il corretto funzionamento. Le grandi perdite di calcio sono irte di funzionamento alterato del sistema cardiovascolare, improvvisi salti della pressione sanguigna, problemi con la regolazione termica del corpo e lo sviluppo della distonia vegetativa-vascolare. Inoltre, la mancanza di potassio può causare calcoli renali, crampi agli arti.

Se c'è una mancanza di magnesio nel corpo, il paziente può soffrire di disturbi mentali, nervosismo e sindrome da stanchezza cronica.

Inoltre, il disturbo cronico intestinale interrompe il normale funzionamento del sistema digestivo nel suo complesso.

Diagnosi di disturbi intestinali

Quando un paziente si rivolge a un gastroenterologo con disturbi dei sintomi di disturbi intestinali, il medico esegue innanzitutto un'indagine dettagliata, prestando attenzione alla particolare dieta e stile di vita della persona. Dopo di ciò, viene eseguito un esame addominale per determinare la presenza di motilità intestinale gonfiore visibile.

Occasionalmente viene eseguita la percussione addominale, che consente la differenziazione dell'accumulo eccessivo di gas e dell'ascite. È importante tenere la palpazione, con la quale è possibile scoprire dove il dolore è localizzato, determinare quale sia la posizione e le proprietà del colon.

Se necessario, il medico prescrive anche un esame digitale attraverso il retto e una rectoromanoscopia. Quest'ultimo metodo di ricerca consente di studiare la patologia della parte inferiore del canale alimentare. Questo metodo di ricerca è rilevante in presenza di secrezione purulenta dal retto, così come la presenza di tracce di sangue in essi. La rettomanoscopia viene eseguita anche in pazienti con disturbi intestinali manifestati da stitichezza cronica.

Inoltre, nel processo di diagnosi potrebbe essere necessario un esame radiologico e scatologico. A volte è anche necessario l'esame batteriologico delle feci.

Trattamento dei disturbi intestinali

Per liberarsi dei problemi intestinali, devi prima stabilire il tuo stile di vita e un modo di mangiare. È molto importante mangiare solo quegli alimenti a cui l'intestino reagisce con il normale funzionamento e escludere dalla dieta il cibo che invoca il disturbo intestinale. Spesso la causa dei disturbi intestinali può essere l'uso di alcuni frutti e verdure, dolci, caffè. Tuttavia, solo il medico curante può formulare raccomandazioni precise sulla corretta alimentazione per un paziente con disturbi intestinali. In questo caso, la dieta deve essere strettamente individuale e selezionata, tenendo conto delle caratteristiche della malattia di un particolare paziente. Spesso, per normalizzare il lavoro dell'intestino è necessario l'uso di integratori alimentari o alimentari con contenuto di fibre.

Un altro punto importante nel trattamento dei disturbi intestinali è quello di evitare gravi situazioni di stress e disordini emotivi, se possibile.

Come trattamento medico per il disturbo dell'intestino grave, che si manifesta con la diarrea, il medico a volte prescrive terapia per infusione endovenosa per ripristinare l'equilibrio idrico. Come mezzo per eliminare la diarrea, viene spesso nominato smekta, imodium. Se si verifica un disturbo intestinale, che si manifesta con costipazione, i lassativi vengono utilizzati per il trattamento.

È importante notare che il disturbo intestinale, che è di natura virale, non deve essere trattato con antibiotici. Tuttavia, in alcuni casi, sono indicati gli antidepressivi. Ma la questione della nomina di questi farmaci dovrebbe essere indirizzata esclusivamente dal medico curante.

Dieta per disturbi intestinali

In questo caso, il paziente non ha bisogno di attenersi a una dieta rigorosa. Un'altra cosa è importante: la selezione dei prodotti secondo la tolleranza individuale. Se il disturbo intestinale è espresso prevalentemente dalla diarrea, dal menu del giorno dovrebbero essere esclusi i piatti piccanti, fritti, grassi, affumicati. Negativamente, anche le condizioni generali del paziente sono influenzate dal caffè, dalle bevande alcoliche e gassate e dai prodotti farinacei. Alcune persone hanno un effetto negativo sulla condizione dell'intestino e dei prodotti lattiero-caseari.

Tra i piatti consigliati per mangiare è necessario nominare porridge, zuppe, gelatina, verdure bollite. Le tisane sono adatte come bevande.

Per disturbi intestinali con costipazione regolare, si consiglia di includere nella dieta quotidiana cibi contenenti fibre, verdure, frutta e cereali integrali. Se sei allergico a determinati alimenti, è importante eliminarli completamente dalla dieta. Quando costipato, i grassi animali si consiglia di sostituire con olio vegetale: girasole o oliva.

Nel processo di dieta è importante regolare la via della nutrizione. Mangiare dovrebbe essere in piccole porzioni e più spesso del solito. Il cibo dovrebbe essere mangiato lentamente, masticato accuratamente e non essere distratto da altre attività. Inoltre, un'attività fisica regolare aiuta a migliorare l'attività dell'intestino e del tratto gastrointestinale nel suo complesso.

Ci sono anche molti rimedi popolari che influenzano in modo efficace le condizioni del paziente. Puoi rilassare la parete intestinale con l'uso regolare di menta piperita: puoi bere l'infuso di foglie o aggiungerle a piatti scolpiti. Rilassare il tratto intestinale e rimuovere la sua infiammazione aiuta a raccogliere le erbe fatte dalla camomilla, dal luppolo, dalla menta piperita, dalla dioscorea e dai medicinali Althea.

Inoltre, per un mal di stomaco, che è accompagnato da diarrea, si possono preparare fiori tanaceto, bruciare erba, frutti di ontano, foglie di piantaggine, erbe celidonia, fiori di camomilla e semi di finocchio. Inoltre, si consiglia di utilizzare mirtilli secchi, fecola di patate (un cucchiaino sciolto in mezzo bicchiere d'acqua). Quando la diarrea, si può bere il tè verde debole, un estratto alcolico della buccia di noci giovani.

Per eliminare la stitichezza, si consiglia l'uso di prodotti caseari, cavoli, barbabietole, rape, ravanelli, albicocche e prugne. Si consiglia di bere succo di carota a stomaco vuoto e succo di patate. Inoltre, bacche di viburno, mirtilli rossi, succo di ciliegia, decotti di frutta secca hanno un effetto positivo sul corpo del paziente. Decotto utile di semi di lino, foglie di ortica, fiori di achillea, corteccia di olivello spinoso.